Page 1

IL PROGETTO

fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili www.falacosagiusta.org


fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

IL PROGETTO NAZIONALE In questi anni è andato crescendo l’interesse per il mondo che si riconosce nella definizione di “Economia Solidale”: un sistema di relazioni economiche e sociali che pone l’uomo e l’ambiente al centro, cercando di coniugare sviluppo con equità, occupazione con solidarietà e risparmio con qualità. Sempre più realtà produttive, infatti, intraprendono un percorso di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale e, al contempo, cresce il numero di cittadini consapevoli dell’importanza e della forza che risiede nella loro capacità di partecipazione diretta e nelle loro scelte di acquisto. Per questi motivi, Terre di Mezzo ha dato vita al “Progetto Fa’ la cosa giusta!” che si propone di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione, dando vita a eventi in grado di comunicare i valori di riferimento dell’Economia Solidale e valorizzare le specificità e eccellenze del territorio, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale. Nata nel 2004 a Milano, Fa’ la cosa giusta! è giunta alla sua sesta edizione nazionale nel marzo 2009 presso i 22.000mq dei padiglioni 1 e 2 di FieraMilanoCity e ha visto la presenza di 50.000 persone (+25%), 5000 studenti e 640 giornalisti accreditati, che hanno visitato gli oltre 500 stand presenti (+20%). Il circuito nazionale comprende oggi:  Fa’ la cosa giusta! Trento (V edizione - ottobre 2009)  Fa’ la cosa giusta! Genova (II edizione - settembre 2009)  Kuminda – il diritto al cibo, a Parma (III edizione - ottobre 2009)  Fa’ la cosa giusta! Torino (II edizione - novembre 2009)  Fa’ la cosa giusta! Sicilia (in via di progettazione) per un totale di 120.000 visitatori l’anno


fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

FA’ LA COSA GIUSTA! È: A) La Piazza Pubblica Fa’ la cosa giusta! è il punto di incontro per tutte le realtà che in Italia promuovono l’economia solidale, il consumo consapevole e la responsabilità sociale d’impresa. Il luogo in cui: • i cittadini interessati al consumo critico trovano progetti innovativi e creativi per un mondo più equo e più pulito; • le aziende che fanno della sostenibilità ambientale e sociale il loro punto di forza, promuovono beni e servizi di qualità, rispettosi dell’ambiente e dei diritti dell’uomo; • l’associazionismo, il terzo settore e il volontariato diffondono una cultura di impegno, pace, solidarietà, giustizia e partecipazione; • le istituzioni e gli enti locali presentano le proprie “buone pratiche” per un cambiamento virtuoso del nostro modo di produrre, consumare, governare e stare assieme. B) La Mostra Mercato Il cuore di Fa’ la cosa giusta! sono gli stand con i progetti, i servizi e i prodotti, raccolti in 13 sezioni tematiche e selezionati sulla base di precisi criteri a garanzia della loro qualità e coerenza con i valori della fiera. Il visitatore è guidato nella scoperta di questa vastissima offerta attraverso un percorso diviso in tre aree tematiche (Penso\Scelgo\Agisco) e con livelli differenziati di coinvolgimento: dal semplice acquisto ai laboratori interattivi, fino alla costruzione di reti territoriali. PENSO. Idee e progetti per la pace e la partecipazione Associazioni nazionali e locali, distretti e reti, campagne, gruppi informali, gruppi d’acquisto, università e centri di ricerca e formazione, associazioni per la pace e la nonviolenza, Ong, banche del tempo, comunità di vita, ecovillaggi, associazioni di tutela dei consumatori (Salone dei Consumatori), sindacati, ecc. SCELGO. I servizi dell’economia solidale  Finanza Etica  Turismo Solidale  Software Libero e Information Technology Etica  Cooperazione Sociale  Mobilità Sostenibile  Editoria e Promozione Culturale AGISCO. La mia spesa quotidiana responsabile  La Casa che Risparmia (Risparmio energetico, bioedilizia, riduco-riuso-riciclo, energie rinnovabili)  Commercio equo e solidale.  Agricoltura Biologica, Km zero e Biodiversità  Monelli Ribelli  Eco-Prodotti (cosmesi, pulizia della persona e della casa, arredamento e tessuti naturali)  Critical Fashion


fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

C) Il Progetto Culturale Fa’ la cosa giusta! è un mondo di valori, idee e contenuti culturali e politici che sottendono e sostengono i tanti progetti e prodotti esposti, per diffondere in modo sempre più chiaro ed efficace la ricchezza e l’innovatività dell’economia solidale.

GLI INCONTRI - Il calendario degli appuntamenti culturali di Fa’ la cosa giusta! è strutturato all’insegna della qualità e della facilità di fruizione. Convegni, workshop, laboratori pratici e presentazioni dove si incontrano e confrontano attivisti, imprenditori del miglioramento, accademici, istituzioni e cittadini. IL PROGETTO SCUOLE - Terre di mezzo è consapevole dell’importanza dell’educazione dei più giovani ad uno stile di vita e di consumo sostenibile offrendo per tutte le classi che desiderano partecipare: − Laboratori - momenti formativi interattivi e divertenti sui temi della fiera, curati da alcune tra le realtà più significative del mondo dell’economia solidale − Visite guidate - Percorso tra alcuni stand rappresentativi dei progetti e prodotti dell’economia accompagnato da mini-laboratori o altri momenti di educazione al consumo adatti agli studenti − Visite libere LA FORMAZIONE - Fa’ la cosa giusta!, fin dalla sua prima edizione, può contare sulla generosa ed entusiasta collaborazione di moltissimi volontari. Giovani e meno giovani, studenti, professionisti e impiegati, che contribuiscono con la loro passione al successo della fiera. A loro Fa’ la cosa giusta! dedica un ciclo di seminari dedicati ai temi del consumo critico e dell’economia solidale, tenuti da esperti dei vari settori. D) La Festa Fa’ la cosa giusta! è anche un’occasione, accogliente e colorata, dove passare un’intera giornata con gli amici e la famiglia. Spettacoli teatrali, concerti, artisti di strada, mostre fotografiche, proiezioni rendono la visita in fiera un’occasione per stare insieme e divertirsi. I punti ristoro offrono cibi gustosi, sani e giusti (biologici, locali, di stagione e del commercio equo), servono solo Acqua del Sindaco, cioè pubblica e del rubinetto, e utilizzano stoviglie lavabili o al 100% biodegradabili e compostabili. Per i più piccoli e per i loro genitori, c’è la Piazza dei Bambini, con clown e giocolieri, attività educative e creative, un’area babysitting e una nursery professionale.


fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

PARTNER e SPONSOR Fa’ la cosa giusta! deve il suo successo alla capacità di stimolare sinergie e innovazioni attraverso la costruzione di reti tra soggetti pubblici e privati, individui e comunità. Tali risultati non sarebbero possibili senza il coinvolgimneto e la partecipazione fattiva dei partner e degli sponsor, scelti per la loro affinità con i valori e i temi del progetto. A livello nazionale Fa’ la cosa giusta si avvale della collaborazione dei seguenti partner: Coordinamento Regionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, Fondazione Cariplo, Cgil, Cisl, Confcooperative, Legacoop, CNA, Arci, Acli, Coldiretti, CIA, Aiab (Ass. Italiana Agricoltura Biologica), Demeter, ICEA, Slow Food Italia, Aitr (Ass. Italiana Turismo Responsabile), Legambiente, WWF Italia, FAI, AzzeroCo2, Kyoto Club, Politecnico di Milano, Autorità Garante per l’Energia e il Gas, Anab, Anev, Anit, Aper, Openlabs, Internazionale, 24 minuti, Radio Popolare, Lifegate, Casa Naturale, Redattore Sociale, Valori e Vita. Sono stati sponsor di Fa’ la cosa giusta! Banca Etica (main sponsor), Novamont (main sponsor), Bticino, Buderus, Lush, Weleda, Suntek, Ctm Atromercato, Comieco, Rilegno, ATM, Ferrovie Nord Milano, Cap Holding, Cem Ambiente, MM Metropolitana Milanese Spa, Coop Lombardia, Amsa

CHI SIAMO Terre di mezzo E’ il giornale di “Cart’armata Edizioni srl”, casa editrice nata nell’ottobre del 1994. “Cart’armata” è una società che in quindici anni di lavoro è cresciuta fino a diventare una delle realtà italiane più vivaci e autorevoli nel campo del giornalismo sociale e della promozione di stili di vita equi e sostenibili. Da qui nascono la prima guida Fa’ la cosa giusta! (2002) e l’omonima fiera (2004). “Cart’armata\Terre di mezzo” si occupa della mostra-mercato, la parte espositiva della fiera: spazi e allestimento, gestione espositori, sponsor e partnership. Insieme nelle Terre di mezzo Onlus L’associazione di volontariato da anni impegnata nel sostenere i progetti sociali della casa editrice, soprattutto sui temi dell’immigrazione e integrazione; si occupa del Progetto Culturale (convegnistica, formazione, scuole e eventi), dei volontari e della promozione della fiera.


ďŹ era del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

TUTTI I NUMERI DI FA’

LA COSA GIUSTA!

Numero Visitatori Fa' la cosa giusta! 50.000

50.000

numero visitatori

45.000

40.000

40.000 35.000 30.000

28.000

25.000 20.000

17.000

21.000

15.000 10.000 5.000 0

2005 2006 2007

2008

2009

anno

Numero espositori Fa' la cosa giusta!

numero espositori

600

520

500

394

400 300 200

415

247 186

100 0

Superficie in mq di Fa' la cosa giusta! 22.000

20000

superficie in mq

18000 16000

15.000

14000

12.000

12000 10000 8000 6000

6.500

8.000

4000 2000 0

2005 2006 2007 anno

2008

2009

2005 2006 2007 2008 anno

2009

Progetto Fa' la cosa giusta!  

Promoter progetto Fa' la cosa giusta!

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you