Page 38

38 500 MIGLIA TOURING 2014

“Giovani incapaci di resistere al fascino di queste vetture, in grado di raccontare la storia dell’automobile senza dire una parola, ma con un semplice colpo di acceleratore.”

Varese ha un motore nel cuore e nella nostra provincia non mancano certo gli appuntamenti che hanno come protagoniste le auto d’epoca. Manifestazioni consolidate, che vantano alle spalle numerose edizioni, con belle storie da raccontare, modelli a quattro ruote da ammirare mentre sfilano e partecipanti che vengono anche da fuori provincia, poiché sanno quanto bello viaggiare e poter godere di un paesaggio che ha pochi eguali in Italia. E anche i partecipanti della 500 miglia, che attraverseranno un parte della nostra provincia, troveranno conferma della bellezza ambientale e della varietà paesaggistica guardandosi intorno. Per il Varesotto, far parte del circuito di questa manifestazione, che in pochi giorni attraversa con la sua carovana colorata, bella ed elegante buona parte del nord Italia, è motivo di soddisfazione, oltre che occasione per farsi conoscere. Il passaggio infatti richiamerà ai bordi delle strade appassionati, e da noi ve ne sono davvero tanti, semplici curiosi, famiglie con i loro piccoli, che rimarranno stupiti nel vedere auto che appariranno “strane” ai loro occhi, giovani incapaci di resistere al fascino di queste vetture, in grado di raccontare la storia dell’automobile senza dire una parola, ma con un semplice colpo di acceleratore. Siamo quindi pronti, anzi contenti di poter far sentire, anche se solo di sfuggita, l’ospitalità della nostra terra. Siamo infatti sicuri che chi sarà al volante o al fianco dei piloti in questa avventura e guarderà dal finestrino sfilare i paesaggi del Varesotto, troverà la sua cartolina del cuore, il posto che vorrebbe vedere con un più calma, dove tornare per dedicare il tempo che serve e merita: perché abbiamo ben sette laghi, ognuno dei quali con peculiarità, grandezza differenti e opportunità sportive e per il tempo libero variegate; abbiamo le valli e i monti, che offrono passeggiate in mezzo alla natura e l’occasione gustare i prodotti tipici delle nostre aziende agricole; le piste ciclopedonali, oltre 100 chilometri e quasi tutti in territorio ambientale di pregio e protetto dal traffico. Abbiamo l’arte, le ville liberty, un patrimonio storico, culturale, artistico, naturale ed enogastronomico che merita attenzione e tempo. Perché a Varese, un giorno non basta.

Direttore Agenzia del turismo della Provincia di Varese Paola Della Chiesa

Rivista 2014  

La rivista della XVI edizione - 2014

Rivista 2014  

La rivista della XVI edizione - 2014

Advertisement