Page 1

distribuzione gratuita

Magazine|Arte e Cultura|anno2 | n 5 | Settembre | Ottobre 2011

INTERVISTA ESCLUSIVA A NELLO DANIELE: SOTTO ‘O SOUL DI NAPOLI.


2

ExpoArt


ExpoArt 3


4

ExpoArt


ExpoArt 5


6

ExpoArt


ExpoArt 7


8

ExpoArt


ExpoArt 9


10

ExpoArt


ExpoArt 11


12 12

ExpoArt ExpoArt


P-Ars Andrea Roccioletti Studio lavora sulle arti e per le arti. Produce arte e supporta quanti si occupano di progettazione, realizzazione e diffusione di eventi d'arte. Elabora e condivide nuovi linguaggi e modi per ideare arte, realizzarla e farle raggiungere il pubblico; offre consulenze amministrative ed organizzative, e collabora nella ricerca di spazi per far sì che le attività delle arti trovino accoglienza e pubblico. MURI (prossimamente alla Torino Art Gallery) Sono ovunque attorno a noi, ma non li notiamo. Sono entrati a far parte di quel regno di cose che esistono senza esistere più, assenti nella consapevolezza ma presenti nelle conseguenze reali. Influenzano la nostra percezione dello spazio, modificano la nostra vita. Sono nati per difenderci dall’esterno, dal pericoloso, dal diverso, dallo straniero, accompagnando l’uomo dalla sua comparsa su questo pianeta si sono evoluti, hanno acquisito significati metaforici, intrisi di storia, universale e personale. Hanno anche rinchiuso: quando la maggioranza deteneva la verità e la ragione, sono diventati i limiti di una cella. Sono passati in secondo piano nell’era della comunicazione e della condivisione tramite la Rete, ma restano qualcosa di invalicabile per la nostra parte fisica: ci ricordano la nostra materialità, la nostra finitudine. Sui muri delle caverne i primi uomini tracciavano i loro simboli apotropaici; sono stati supporti per cartelloni pubblicitari e manifesti politici; la sicurezza di un rifugio; la disperazione di una prigione; un mutuo da pagare per averne intorno e chiamarli casa. Oggi sulle pareti delle gallerie esponiamo nuovi simboli apotropaici per esternare i nuovi antichi dilemmi umani. Muri di P-Ars è un omaggio a loro; che crollino all’improvviso come il Muro per eccellenza, quello di Berlino, oppure che il tempo li eroda lentamente raccontando il suo scorrere nelle sbavature di colore, nello sfogliarsi della tinteggiatura. Che per un attimo li si veda per davvero, e da fantasmi si materializzino. PROSSIMI APPUNTAMENTI Torino Art Gallery, Torino. Dal 24 settembre al 14 ottobre 2011 Spaziottagoni, Milano. Dal 7 luglio al 10 luglio 2011 Accademia dei Partenopei, Napoli. Dal 30 luglio al 14 agosto 2011 CONTATTI P-Ars è un'officina aperta alle idee e al lavoro. Molte sono le possibilità di partecipazione, a seconda degli interessi, delle aspettative e delle potenzialità di ciascuno. Non esitare dunque a metterti in contatto per trovare soluzioni alle problematiche che al giorno d'oggi il lavoro d'arte solleva quotidianamente Andrea Roccioletti telefono: 366-3565979 mail: info@p-ars.com www.p-ars.com

ExpoArt 13


14

ExpoArt


ExpoArt 15


16 16

ExpoArt ExpoArt


ExpoArt 17


18

ExpoArt


Collection

Collection

Collection

ExpoArt 19


20

ExpoArt


Letteratura Da questo numero ExpoArt propone una collana di romanzi d’appendice di scrittori emergenti.

L’URLO DEL MARE di Carmine T.A. Verazzo Prologo La terra sussultò con ferocia, come se il battito del mondo avesse d’improvviso assalito l’aria con la forza di un Ritorno. Quando il pavimento iniziò a tremare Vito stava riempiendo un altro calice di vino rosso... la tavola, preda di violenti scossoni, riversò sulla camicia logora del giovane pescatore un fiotto di vino. Sembrava sangue marchiato sul suo petto. Le pareti di pietra e muffa presero a scricchiolare, il lucernario appeso al soffitto oscillava come al cospetto di un demone infuriato. Fu a quel punto che Vito si fiondò fuori dal misero tugurio, eretto alle pendici della scogliera. Quel rifugio che pietra su pietra fu tirato su da suo nonno, scomparso vent’anni prima. Inghiottito dal mare in tempesta che urlava vendetta. E fu così che egli vide il sole sparire oltre l’orizzonte quando,invece, avrebbe dovuto ancora ardere in cielo, bruciare le nuvole ed accecare gli occhi. Il mare aveva ingoiato i suoi raggi con avide fauci affamate di luce. “Le sirene tornano a galla per rubare un po’ di luce agli uomini”. E ciò che Mastro Peppe ripeteva al suo nipotino Vito, quando ancora cucciolo e con gli occhi mai sazi di favole, gli domandava cosa cercavano le Dame del mare.

ExpoArt 21


L

a città di Aversa è detentrice di autentiche ricchezze artistiche che attestano il suo glorioso passato, testimonianze pittoriche, scultoree e architettoniche che rendono la città un grande centro di storia di cultura e di arte nel periodo medievale e moderno, uno splendore che purtroppo ha perso nei secoli, ma basta soltanto avvicinarsi al suo eterogeneo centro storico, per subire il fascino di una cittadina che, tra mille contrasti , continua a conservare, più o meno intatte, le testimonianze del suo antico splendore. Troppo poco si conosce della storia artistica e ancor meno della sculture del cinquecento ad Aversa e , sebbene gli sforzi di poche ma isolate manifestazioni, molti monumenti, veri tesori di storia e di arte, sono ancora inaccessibili o tenuti in pessime condizioni di conservazione. Recuperare la storia delle sculture cinquecentesche ad Aversa non sempre è un’impresa facile, tentare delle spiegazioni, certe o probabile, sul perché della loro esistenza o sui motivi che hanno spinto la loro committenza a realizzarle cosi nel modo in cui le vediamo, è davvero difficile anche per le pochissime informazioni che si hanno a disposizione. Le sculture aversane, in apparenza testimonianza appartenenti al campo puramente estetico e tecnico, evidenziano un’ umanità inesplicabile e talvolta strana, un contenuto fatto di norme, di comportamenti della agire umano, la loro esistenza non rappresenta una sterile presenza nella vasta storia artistica della scultura cinquecentesca, ma la crescita di un mondo etico. Questi monumenti sono documenti importanti per capire tante realtà umane, quali la società, il popolo, i costumi, gli usi di una provincia che desiderò, probabilmente, attraverso la via dell’arte, un riscatto per la perdita della sua autonomia politica. Nel cinquecento,sebbene l’iniziativa maggiore coincideva con la concentrazione delle attività e delle scelte della capitale, Aversa non rimane passiva e la committenza, non lontana né occasionale, pur conforme alle scelte della maggior parte della aristocrazia napoletana, avviò un’ interessante stagione artistica. I lavori scultorei aversani sono stati avvolti per anni nel più completo oblio, solo per alcuni di essi, come la “cona” della Maddalena, il sepolcro Lamberto, il bellissimo portale dell’Annunziata, ci si può confrontare con studi critici che comunque si presentano limitativi per le pochissime indicazioni e informazioni, anzi gli stessi studi additano queste sculture come pura ripetizione di moduli e schemi della più vasta e famosa scultura napoletana. Ma se è pur vero che essi rappresentano modi già sufficientemente conosciuti, è vero anche che essi possono aiutare a delineare, non solo il vasto patrimonio scultoreo del cinquecento, ma anche a definire personalità artistiche ancora poche conosciute,probabilmente gli autori stessi di alcune opere aversane, indicati talvolta come semplici collaboratori di vaste botteghe. Non è dunque azzardare troppo sottolineare la validità storica e artistica e l’eredità , oltre i mille travestimenti del gusto , delle opere scultoree presenti nella città Aversa. Continua………

Palomaa

22

ExpoArt


Follie Bijoux

Bijoutteria Borse Accessori Moda ExpoArt 23


24

ExpoArt


ExpoArt 25


Musica

INTERVISTA ESCLUSIVA A NELLO DANIELE: SOTTO ‘O SOUL DI NAPOLI. A cura di Carmine T.A. Verazzo.

26

ExpoArt


KEMITCH

Via Roma 66 - 81031 Aversa (CE) ExpoArt 27


28

ExpoArt


Chiostro

ExpoArt 29


30 30

ExpoArt ExpoArt


ExpoArt 31


Gag Fitness Aerobica Step FitBoxe

STRETCHING GINNASTICA COPRO LIBERO GINNASTICA CORRETIVA

Pilates Danza & Balli FISIOTERAPISTA IN SEDE

Acros KickBoxe Karate QuJingWu WingChun Escrima Difesa Personale Femminile Presso il Bernini Center - Piazza Bernini –Aversa (CE) [sotto posto al bar Le Bistrot] Cell:331.9807016 - 3665029558 - 3400034602

32

ExpoArt


ExpoArt 47 47 ExpoArt 33


34

ExpoArt


Lavanderia numar

di Marmoreo Nunziata & C.s.n.s

Centro Sterilizzazione Ecologica e Tradizionale Sabato chiuso

Via Michelangelo, 11-13 - Aversa - Tel 081 890 64 53 ExpoArt 35


36

ExpoArt


Ottica Di Mella

Via Roma,225 81031 Aversa (CE) tel. 081.890 24 47

Montature da Vista € 10,00 Montature da Vista Firmate sconto 50%

Centro Servizi Territoriali IRSAF / Università Telematica UNITELMA SAPIENZA in cooperazione con IRSAF e ANSIFRIGNANO

Master Universitari

Corsi di Perfezionamento Anno Accademico 2011/2012

Anno Accademico 2011/2012

Master Universitario di I° livello

“LA FUNZIONE DOCENTE NELLA SCUOLA CHE CAMBIA:METODOLOGIA, DOCIMOLOGIA E STRUMENTI STATISTICI” 60 CFU, 1500 ore - € 600,00 Progetto e materiali didattici: Università Telematica Unitelma Sapienza – Roma In cooperazione con l’IRSAF

Master universitario di I livello

“INTEGRAZIONE SCOLASTICA E STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLASECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO” (Corso afferente al tirocinio formativo attivo per le attività di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado) 60 CFU, 1500 ore - € 600,00 Progetto e materiali didattici: Università Telematica Unitelma Sapienza – Roma

Corso di Perfezionamento Annuale

METODOLOGIE, COMUNICAZIONE, TECNOLOGIE INFORMATICHE E VALUTAZIONE NEL PROCESSO DIDATTICO-EDUCATIVO” 60 CFU, 1500 ore - € 450,00 Progetto e materiali didattici: Università Telematica Unitelma Sapienza Roma In cooperazione con l’IRSAF

Corso di Perfezionamento Annuale “METODOLOGIE, COMUNICAZIONE, TECNOLOGIE INFORMATICHE E VALUTAZIONE NEL PROCESSO DIDATTICO-EDUCATIVO” 60 CFU, 1500 ore - € 450,00 Progetto e materiali didattici: Università Telematica Unitelma Sapienza Roma In cooperazione con l’IRSAF

In cooperazione con l’IRSAF

Nota. Tutti i Master ed i Corsi indicati, vengono valutati secondo la normativa vigente. Ansifrignano formazione professionale , corso vittorio emanuele 12 Frignano telefax 0818121009, 3392629089 Email: ansifrignano@libero.it ExpoArt 37


Fumetti

38 38

ExpoArt ExpoArt


Fumetti

ExpoArt 39


Fumetti

40

ExpoArt


Fumetti

ExpoArt 41


42

ExpoArt


ExpoArt 43


44

ExpoArt


ExpoArt 45


Punto Vendita Via Roma 1- 81031 Aversa (CE) Tel 081 890 72 76 CaseiďŹ cio Via Vaticale,189 Casal di Principe (CE) 46 46

ExpoArt ExpoArt


ExpoArt 47


Chiuso il Martedi

Aperto a Pranzo

Via Diana,15 - Pastorano (CE) tel.0823-879791 www.osteriajan.com info@osteriajan.com 48

ExpoArt


ExpoArt 49


50 50

ExpoArt ExpoArt


ExpoArt 51


magazine ExpoArt  
magazine ExpoArt  

arte e cultura cinema

Advertisement