Page 1


La Grande Bellezza #2

LA GRAND

4


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

E BELLEZZA #2 La Grande Bellezza giunge alla seconda edizione nella splendida cornice del Castello di Obernberg Am-Inn. Edizione che affronta il tema: “Orizzonti – nuove mete dell’arte contemporanea italiana”, e che, come da intenti, vuole offrire uno scorcio sulle più interessanti ed eterogenee produzioni del mondo artistico italiano. 28 artisti che, attraverso l’uso della pittura, della scultura e della fotografia, ci accompagnano in un percorso ricco di stimoli e di quella diversità che ha, da sempre, caratterizzato e formato la storia culturale, e non solo, italiana.

5


La Grande Bellezza #2

6


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

ARTISTI

7


La Grande Bellezza #2

LICIA BALDINI Licia Baldini (Bibbiena, 1991) inizia molto presto la sua formazione artistica inizia molto presto e da subito si interessa mondo dei materiali, della loro costruzione e del loro uso, scelta che guiderĂ poi la sua ricerca artistica, che guarda alle connessioni interdisciplinari, permeata dal grande amore per il mondo naturale. Crea cosĂŹ le sue carte osservando, fotografando e interagendo con gli spunti che la natura stessa le offre. Da alcuni anni ha iniziato a esporre sul suolo nazionale ed internazionale, comparendo anche in pubblicazioni di prestigio. 8


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Paper portrait #1

Paper portrait #2

50x70, carta riciclata e pigmento su tela

50x70, carta riciclata e pigmento su tela 9


La Grande Bellezza #2

FRANCESCO BIAGINI Francesco Biagini (Firenze, 1986) è da sempre affascinato dalla fotografia, in cui muove i primi passi cimentandosi nella foto naturalistica subacquea, sua grande passione. Dopo gli studi scientifici si diploma alla Scuola internazionale di fotografia di Firenze nel 2012. Inizia così la sua duplice attività nel settore: da un lato è fotografo professionista specializzato in riproduzione di opere d’arte, dall’altro artista che utilizza il medium fotografico come installazioni vere e proprie, creando un nuovo percorso di interpretazione visiva. 10


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Terminus #4

20x30, esacromia su carta Hahnemuehle Torchon

Terminus #2

20x30, esacromia su carta Hahnemuehle Torchon 11


La Grande Bellezza #2

VALENTINO BRUSCHI Valentino Bruschi (Desio, 1958) inizia il percorso nell’arte negli anni ‘80. La sua è una pittura non tradizionale che entra nel cerchio della fantasia e si mescola al genere astratto, cercando di dialogare sempre con nuovi linguaggi ed espressioni. In continua evoluzione e sperimentazione, la sua arte ha come prerogativa l’accostare materiali attraverso collage e colori quasi puri, usando da quelli a olio agli acrilici, dagli smalti ai pastelli, per continuare con le chine e gli acquarelli, al fine di esaltare al massimo gli effetti e le cromie delle proprie composizioni. 12


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Collage #2

Collage #3

30,5x23,8, collage

27,5x30, collage 13


La Grande Bellezza #2

Florin G. CINPOESU Gabriel Florin Cinpoesu (Bacău, 1983) dipinge sin dall’infanzia, ma è dopo il suo arrivo in Italia che la sua opera prende significato, divenendo un percorso emozionale autobiografico, in cui passato e presente si mescolano. La pittura apparentemente Naif nasconde un grande percorso di ricerca cromatica e stilistica. Lo studio e l’amore per l’arte classica e contemporanea guida il suo lavoro alla ricerca di un canale di comunicazione. Inizia a esporre solo recentemente, confrontandosi per la prima volta con il grande pubblico.

14


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Sono nato qui

L’inizio

70x50, tecnica mista su tela

70x50, olio su tela 15


La Grande Bellezza #2

PAOLO COLLINI Paolo Collini (Milano, 1950) dopo gli studi liceali frequenta i corsi di Nudo e la Scuola Degli Artefici dell’Accademia di Brera consolidando il rapporto con il mondo dell’arte, che lo vede sin dagli esordi muoversi nell’universo del simbolico e del surreale. Collini elabora rapidamente una personalissima poetica tra il visionario e un romanticismo postmoderno. Il suo percorso, inizialmente, è tangente a quello del “citazionismo”, tra enigmi e simbologie ammiccanti ad un classicismo contemporaneo, virando poi la sua ricerca in direzione di atmosfere più rarefatte e nordiche. 16


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Alcova del Cielo

Solo

90x100, olio su tela

30x30, acrilico e collage su tela 17


La Grande Bellezza #2

MARCO CREATINI Marco Creatini (Bollate, 1973) completa gli studi artistici presso l’Accademia di Belle Arti di Torino e sviluppa la sua passione per la pittura presso lo studio del Maestro Antonio Nunziante a Giaveno, che così descrive il suo lavoro: “La sua buona pittura e’ frutto di un impegno tenace,rigoroso e sensibile, affronta temi onirici,visioni romantiche costruite su solide basi disegnative e luminose stesure di colore. Conscio del “Kaos” attuale dell’arte egli va dritto,refrattario a facili soluzioni modernistiche, verso il suo ideale di bellezza.”

18


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Lontano dal caos

L’origine della creazione

35x35, olio su tela

60x50, olio su tela

19


La Grande Bellezza #2

PATRIZIA DA RE Patrizia Da Re (Padova, 1954) laureata in lettere, promuove e organizza laboratori artistico-espressivi per bambini, dipinge ad olio e si dedica con interesse alle varie tecniche calcografiche. La sua pittura è una sorta di diario, una raccolta di impressioni, libere ed informali. Una narrazione dei luoghi e dei momenti che attraversano la sua vita, sintetizzati nello svilupparsi dinamico di forme e colori sino a giungere ad una sintesi spazio-tempo. Numerose le sue presenze sul territorio nazionale, la sua arte trova applicazione anche nelle forma dell’illustrazione e dl libro d’artista. 20


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Alberi

Alberi

35x50, monotipo con inserti in xilografia e olio su carta

35x50, monotipo con inserti in xilografia e olio su carta 21


La Grande Bellezza #2

WILL DAMERON Will Dameron (Greenville, 1993) vive e lavora ad Arezzo. Performer, visual artist, fotografo, videografo e designer inizia il suo percorso nel mondo dell’arte con la laurea in Teatro conseguita presso la Coastal Carolina University in South Carolina, USA. Il percorso teatrale si affianca a quello della pittura, la cui ricerca lo porta a unire i mondi di appartenenza, ricongiungendoli in una veste che unica grafica e materia. La vocazione espressionista è intrisa del faire baconiano, mentre non mancano le influenze dell’arte sacra e classica italiana. 22


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Georgia of the Desert

Antonin, the Mad Priest

60x80, tecnica mista su tela

60x80, tecnica mista su tela

23


La Grande Bellezza #2

ALESSANDRO DANZINI Alessandro Danzini (Pisa, 1974) mostra sin dalla giovanissima età una forte predisposizione per il mondo dell’espressione artistica, passione che concretizzerà dopo gli studi tecnici in architettura ed urbanistica. Nel suo lavoro unisce lo studio e la passione per i maestri classici ad una ritrovata forza del paesaggio nella pittura figurativa contemporanea, palesando il forte amore per la sua terra, che omaggia dipingendo la scogliera labronica. Dal 2005 Danzini espone regolarmente in personali e collettive e partecipa con ottimi riscontri a fiere e concorsi. 24


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Spettatrice silenziosa

Le luci del giorno

30x60, olio su tela

50x70, olio su tela

25


La Grande Bellezza #2

VALERIA DI PONIO Valeria Di Ponio (Torino, 1976) orienta la sua ricerca artistica sulla figura, sui gesti e sulle espressioni. La passione per il disegno ed il segno grafico la portano a lavorare esclusivamente in bianco e nero, lasciando nell’indefinito i suoi personaggi, dove le pennellate vibranti e l’effetto “mosso” lascia loro trasparire l’anima. Le velature apparentemente incerte lasciano così trasparire, in un misto di purezza e angoscia, il lato caratteriale più profondo dei suoi personaggi. Espone con personali e collettive già a partire dal 1997. Da allora vince numerosi premi e compare in svariate pubblicazioni. 26


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

In between

In between

dettaglio

93x120, acrilico su tela 27


La Grande Bellezza #2

SILVIA FAVERO Silvia Favero (Padova, 1981) reinterpreta nei suoi lavori il tema classico del nudo femminile attraverso assemblaggi di immagini e particolari rubati da pubblicitĂ , impreziosendolo con conosciute citazioni, quali Klimt, la pop art, il fumetto degli anni Sessanta e Settanta. Sono numerosi i premi ricevuti in carriera. La sua attivitĂ , riconosciuta a livello nazionale e internazionale, vede susseguirsi con successo mostre collettive e personali, comprendendo nelle sue varie tappe Miami, Firenze, Venezia, Milano e Padova.

28


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Grande nudo dettaglio

Grande nudo

180x130, olio su tessuto damascato 29


La Grande Bellezza #2

FEOFEO Feofeo(Alessandria, 1969), compie un percorso non accademico che la conduce alla ricerca del simbolo visivo come mezzo di comunicazione agli animi. Dagli studi sulla fisica quantistica, uniti alle nozioni sulla teoria del colore di Goethe e di Steiner, approda a nuove rappresentazioni, fatte di archetipi primordiali, linee cinetiche di energia radiante e spirali auree. Sono innumerevoli i critici d’arte che hanno individuato la correlazione tra la sua pittura e gli studi alchemici. L’artista risalta per merito di un’identità raggiunta sfuggendo a mode e omologazioni. 30


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Gli elfi della radura

La sentenza della sibilla

80x80, tecnica mista su juta

80x80, tecnica mista su juta

31


La Grande Bellezza #2

ELIA FIUMICELLI Elia Fiumicelli (Stia, 1994) si immette giovanissimo nel mondo del lavoro come textile degner e si confronta con artisti e designer internazionali. In questi anni in cui ottiene crescenti riconoscimenti e collaborazioni, intraprende un percorso artistico parallelo e più personale dedicandosi alla pittura, in cui sviluppa una cifra stilistica altamente personale e riconoscibile. Dinamico ed intraprendente, gioca con colori e simbolismo, unendo tecniche e modalità tra loro apparentemente lontani, collocando la sua arte in una contemporaneità che unisce tecnologia e artigialìnalità. 32


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Orizzonti #1

Orizzonti #2

60x60, tecnica mista su tele assemblate

60x60, tecnica mista su tele assemblate 33


La Grande Bellezza #2

FIORENTINA GIANNOTTA Fiorentina Giannotta (New York, 1964), è un’artista italo-americana dalla singolare cifra stilistica. La sua ricerca, che l’ha portata a esporre in modo contnuativo sia negli USA che in Italia (dove ha partecipato anche alla Biennale di Venezia), si concentra sull’iconografia contemporanea di personaggi storici e persone comune. Letti attraverso una chiave fortemente ironica, il suo lavoro si avvicina al mondo della PopArt, mantenendo però un forte carattere personale. Da anni ottiene riconoscimenti da critica e collezionisti a livello internazionale. 34


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

D. of Hillingdon

C. of Halford

50x50, vernici e smalti su tela

50x50, vernici e smalti su tela 35


La Grande Bellezza #2

MICHELA GIOACHIN Michela Gioachin (Vicenza, 1978) si forma all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Il suo lavoro, di grande qualità tecnica e stilistica, è fortemente caratterizzato e riconoscibile e si annovera certamente tra i più interessanti nel contesto dell’arte emergente figurativa italiana, ottenendo un crescente interesse su più fronti. L’acrilico, acquarellato, forma sulla tela corpi e volti resi in una maniera che si avvicina al fronte iperrealista, mantenendo però la delicatezza dell’arte classica. Si dedica all’inseganmento delle tecniche artistiche e collabora stabilmente con varie gallerie. 36


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

L’altra me

Love me tender

50x70, acrilico su tela

50x70, acrilico su tela ovale 37


La Grande Bellezza #2

CATHERINA GYNT Ctherina Gynt (Arezzo, 1987) è un’artista eclettica e completa, che si muove con disinvoltura nel mondo della danza, del teatro, del tatuaggio e delle arti visive. Da sempre affascinata dal corpo, inteso come limite ma anche come mezzo di comunicazione, essa prende e stravolge le forme clessiche, la bellezza aulica, servendosene per rendere maggiormente intensa l’atmosfera stridente dei suoi lavori. L’armonia geometrica accompagna corpi sinuosi, ponendo l’osservatore dietro ad una sorta di schermo interiore, lo stesso schermo che esternamente plasma le movenze come il pensiero. 38


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Less than a breath

The missing touch

30x40, tecnica mista su tela

30x40, tecnica mista su tela 39


La Grande Bellezza #2

ROSANGELA LABRINI Rosangela Labrini (Taranto, 1960) pone il disegno e la composizione dello spazio alla base della sua formazione che si rifà all’esperienza classica, ma la sperimentazione e il desiderio di nuovi linguaggi la portano a una pittura non figurativa che tiene conto dei grandi maestri dell’informale. La pittura della Labrini è delicata ed energica, pensata e costruita con intelligenza e ricerca, per temi e per materiali, con stesure silenziose e materiali significativi come l’uso sperimentale di alcune sabbie vulcaniche. Ha al suo attivo importanti mostre collettive e personali tra Italia e Grecia. 40


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Riflessi

Solo

50x50, acrilico e sabbia su tela

50x50, acrilico e sabbia su tela 41


La Grande Bellezza #2

EUGENIA LIACI Eugenia Liaci (Bari, 1958) dopo un periodo dedicato alla pittura ad acquarello e al modellaggio della creta, sperimenta la pittura a olio e nuove tecniche piÚ materiche. Negli ultimi anni, assemblando souvenirs e memorie di viaggio ha creato oggetti di confine fra la pittura e la scultura, opere spaziali dove superficie segno e colore dialogano fra loro come le voci di una composizione musicale. Lo studio del colore e della composizione diventano cosÏ predominanti nella sua ricerca. Le sue opere sono presenti in collezioni private in Italia e all’estero 42


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Opposti a confronto

Scandinave

90x100, olio su tela

50x50, olio su tela 43


La Grande Bellezza #2

SAVERIO MAGNO Saverio Magno (Manfredonia, 1959) è esponente del “Metamorfismo” e teorico della “Nuova Visione Spaziale”, coltiva la sua ricerca artistica dal 1977. Nel 1990 vince per riconosciuti meriti artistici la Medaglia Pico della Mirandola e nel 1991 la medaglia del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Da quel punto in poi inizia un percorso in ascesa che lo impegna in eventi nazionali, internazionali e premi d’arte importanti, ottenendo un riconoscimento sempre maggior da parte di crtici e di pubblico.

44


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Superfici e corde nello Spazio

50x100, tecnica mista su juta estroflessa 45

corde nello Spazio

50x100, tecnica mista su juta estroflessa


La Grande Bellezza #2

MAURO MAGRINI Mauro Magrini (Bibbiena, 1959) è da sempre affascinato dalla fotografia e dalle sue potenzialità di avvicina al mondo della video art intendendola come un punto di congiunzione, un anello mancante in grado di conferire quel “respiro”, impercettibile movimento, di cui avverte la mancanza nella staticità fotografica. Ne nasce quindi il progetto “Moving Images”, non video, ma fotografie in movimento. Utilizzando il linguaggio e l’inquadratura della fotografia propone una nuova visione ed una differente tensione all’immagine, una nuova potenza evocativa. 46


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Moving images

Moving images

Frame dal video

Frame dal video

47


La Grande Bellezza #2

PINUCCIA MAZZOCCO Pinuccia Mazzocco (Milano, 1941), lavora con il colore seguendo un impulso liberatore della creatività colorista, dove il colore è il soggetto e l’azione lo determina e costruisce. Riprendendo la metodologia della tela a terra, alla Pollock, il colore vive pienamente la propria densità, interfacciandosi con il gesto, delicato o violento che sia, dell’autore e relazionandosi con esso. Nel corso della sua carriera espone in territorio nazionale ed internazionale, approdando anche alla 54° ed. della Biennale di Venezia.

48


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Magia e mistero

Farfalla

80x80, tecnica mista su tela

80x80, tecnica mista su tela 49


La Grande Bellezza #2

LUCA NARDI Luca Nardi (Poppi, 1973) è un artista attivo ormai da molti anni, la cui pittura nel tempo ha subito mutazioni e trasformazioni. Una grande costante la troviamo nell’uso delle sabbie e della materia, oltre che nella tavolozza, spessa e vibrante. Si muove con abilità tra stili più figurativi, ispiranti alla transavanguardia italiana, e altri di matrice espressionista e più nordeuropea. Frequenta vari corsi di pittura sotto la guida del maestro Tanganelli e, nel 2002, comincia ad esporre con regolarità, presenziando anche ad alcune fiere.

50


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Omaggio a Picasso

Stanze separate

80x90, tecnica mista su tela

70x80, olio su tela

51


La Grande Bellezza #2

MICHELE NAVE Michele Nave (Rivoli, 1975) all’età di 9 anni inizia a dipingere a olio e a 12 anni si trasferisce con la famiglia in Veneto, dove comincia a usare anche tempere, acrilici e acquerelli. La passione per il disegno e il fumetto lo porta a frequentare corsi per affinare le tecniche e le tematiche. Usa il surrealismo per parlare di temi sociali e valori, contrapponendo simboli classici a icone contemporanee. Successive esperienze lavorative lo conducono a Firenze e di nuovo in Veneto. Dal 1998 espone con personali e collettive in Italia e all’estero. 52


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Graffiti

Viaggio nel mare dei sogni

70x50, olio su tela

50x100, olio su tela

53


La Grande Bellezza #2

SILVIA ROSSI Silvia Rossi (Bibbiena, 1987) scopre la passione per l’arte alle scuole medie. Negli anni successivi, frequentando l’Istituto d’arte di Arezzo, comincia a venire a contatto con varie realtà artistiche, tra cui il teatro. Nel 2006 approda all’Accademia di belle arti di Firenze e, nel luglio 2009, si diploma con il massimo dei voti. Dal 2010 gestisce ExpArt studio&gallery a Bibbiena Il suo percorso artistico è ricco di scansioni eterogenee, che si muovono liberamente tra il mondo figurativo e quello astratto. Negli ultimi anni la sua produzione si è fatta più riservata e introspettiva. 54


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

All is white #1

All is white #1

dettaglio

100x100, tecnica mista su tela 55


La Grande Bellezza #2

PARIDE SCUFFI Paride Scuffi (Firenze, 1975) presenta una sezione del suo progetto “Silenzio” che, figlio di un profondo processo meditativo sulla percezione dell’esistenza, si sviluppa sulla necessità di rendere tangibile il principio di “non dualità” secondo cui mente eterea e corpo materiale procedono assieme nella nostra vita in relazione reciproca, separati e distinti ma in realtà indivisibili. Affascinato dalla legge degli opposti decide dunque di dedicare le sue due ultime stagioni espressive all’analisi di tale principio, concentrando la propria attenzione verso l’antitetico concetto sonoro del “silenzio”. 56


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Silenzio 11

Silenzio 8

50x70, fotografia

50x70, fotografia 57


La Grande Bellezza #2

VALERIO VILLANI Valerio Villani (Roma, ) diplomato Grafico Pubblicitario, effettua piccole collaborazioni lavorative presso agenzie pubblicitarie della Capitale seguendo, allo stesso tempo, dei corsi professionalizzanti di tecniche pittoriche. Partecipa a numerose mostre collettive e approfondisce, in campo editoriale, le tecniche di illustrazione seguendo workshop di artisti internazionali (Disney Publishing). Da Maggio 2014 è uno dei soci fondatori e docenti dell’Associazione Culturale Ars Artis di Viterbo che si occupa di arti visive organizzando corsi di alta formazione. 58


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

study of a male figure in a landscape

Beyond the figure

30x40, acquerello su carta

50x70, acquerello su carta

59


La Grande Bellezza #2

ANDREA VITALI Andrea Vitali (Firenze, 1953) sin da giovanissimo cresce immerso tra le quinte teatrali. Attore per professione e per passione, di recente ha deciso di dedicarsi anche all’arte scultorea. Chiama ironicamente i suoi lavori “Cooking art”, perché è dalla cucina che trae i suoi pezzi, ispirato da mestoli, coperchi, pomelli. Oggetti d’uso e di recupero che assumono le fattezze di una fiaba, tra navi, pesci, alberi e burattini. Forme e colori senza tempo, crea favole di cui si diventa istintivamente i narratori. Le sue opere hanno un immediato riscontro di pubblico. 60


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

è già domani

Andando

60x80, legno, alluminio, rame

60x80, legno, alluminio, rame 61


La Grande Bellezza #2

ENRICA ZUFFADA Enrica Zuffada (Piacenza, 1978), usa il colore e il materiale grezzo, come la juta, come principale mezzo espressivo della sua pittura, basata sulla ricerca dell’accostamento o fusione di campiture cromatiche, in spazi consapevolmente definiti, fino al raggiungimento dell’equilibrio compositivo. Pone al centro della sua ricerca la relazione tra colore e materia, piccoli dettagli escono dalla tela, invitandoci a giocare con i sensi e l’immaginazione, alternando opere di grandi dimensioni ad altre più piccole. Ogni lavoro racchiude una sua narrazione, un suo spazio di riflessione. 62


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Wilder Mind

88x69, olio e grafite su juta,sacco

Sfiorami co i tuoi neri

55x55, olio e grafite su juta leggera 63


La Grande Bellezza #2

64


Orizzonti - nuove mete dell’arte contemporanea italiana

Indice degli artisti BALDINI Licia 8 BIAGINI Francesco 10 BRUSCHI Valentino 12 CINPOESU Florin G. 14 COLLINI Paolo 16 CREATINI Marco 18 DA RE Patrizia 20 DAMERON Will 22 DANZINI Alessandro 24 DI PONIO Valeria 26 FAVERO Silvia 28 FEOFEO 30 FIUMICELLI Elia 32 GIANNOTTA Fiorentina 34 GIOACHIN Michela 36 GYNT Catherina 38 LABRINI Rosangela 40 LIACI Eugenia 42

MAGNO Saverio 44 MAGRINI Mauro 46 MAZZOCCO Pinuccia 48 NARDI Luca 50 NAVE Michele 52 ROSSI Silvia 54 SCUFFI Paride 56 VILLANI Valeria 58 VITALI Andrea 60 ZUFFADA Enrica 62

65


La Grande Bellezza #2

66


Profile for ExpArt Studio&Gallery

La Grande Bellezza #2  

Orizzonti - nuove mete dell'arte contemporanea italiana

La Grande Bellezza #2  

Orizzonti - nuove mete dell'arte contemporanea italiana

Profile for expart5
Advertisement