Issuu on Google+

www.eurotherm.info

Case history Descrizione Cantiere: Edificio di edilizia residenziale pubblica per complessivi 20 alloggi e centro di quartiere. Luogo: Via A. Canova - Firenze Superficie: ca. 1900 mq Sistema: europlus-lambda Installatore: Euroimpianti Camprini srl, Forlì Progettista: Ing. Dimitri Celli, Case spa, Firenze

Edificio di edilizia pubblica, Firenze La lastra è costituita da polistirene espanso sinterizzato con grafite, e per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo e le sue caratteristiche tecniche si pone al livello delle più prestazionali lastre in catalogo.

Sistema radiante europlus-lambda

La qualità superiore di europlus-lambda La nuova lastra Europlus-lambda è il cuore del nuovissimo sistema di riscaldamento e raffrescamento a pavimento radiante ad elevate prestazioni, interamente progettato e realizzato dal gruppo di esperti in Ricerca & Sviluppo di Eurotherm Spa (Frangarto, BZ). Destinato ad un mercato attento alla qualità, il nuovo sistema si aggiunge alla già ampia gamma delle soluzioni di riscaldamento e raffrescamento radianti dedicate al comfort a 365 gradi, che soddisfano tutte le esigenze dei clienti, per tutto l’anno, sia d’estate che d’inverno.

Come lastra liscia, garantisce un rendimento elevato grazie alla maggiore superficie di scambio tra il tubo e il massetto, che esalta le potenzialità dell’impianto e quindi massimizza il risparmio energetico. L’europlus-lambda è rivestita nella parte superiore da una guaina multistrato alluminata, dove sono riportate delle linee guida a distanza di 50 mm le une dalle altre, utili per la posa della tubazione con il passo risultante dalla progettazione. La guaina sporge di ca. 20 mm ed è adesiva per coprire facilmente le fughe di accoppiamento delle lastre in fase di posa. La nuova lastra ha un elevato valore di resistenza alla compressione di 140 kPa, lambda di 0,030, e prevede spessori di 24/39/47/62 mm. La confezione in comodi rotoli (per lo spessore di 24 mm) facilita e velocizza la posa dell’isolante. In ogni rotolo, di dimensione 15 x 1 m, la guaina unisce fra loro senza interruzioni tutti gli elementi, riducendo così al minimo la possibilità di ponti termici. Tagli trasversali ed obliqui facilitano, inoltre, l’operazione di srotolamento.


www.eurotherm.info

Intervista: Ing. Dimitri Celli ... Questa realizzazione si inserisce nella nutrita serie di edifici a basso consumo energetico che Case SpA sta progettando e realizzando in questi anni in qualità di società di progettazione, realizzazione e gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica dei Comuni dell’area fiorentina. In particolare, l’edificio in oggetto nel 2007 è stato candidato con successo al bando della Regione Toscana per la realizzazione e riqualificazione di distretti energetici abitativi che ha promosso la realizzazione di edifici che raggiungessero profili di altissima efficienza energetica, riuscendo a ridurre del 50% i valori limite del fabbisogno termico annuo con riferimento all’anno 2010 (D. Lgs. n 311/2006). Tale risultato è stato raggiunto ottimizzando l’isolamento di facciata (isolamento a cappotto e infissi ad altissime prestazioni) e il rendimento degli impianti. L’impianto è di tipo centralizzato con due caldaie a condensazione e integrazione dell’impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria. Il riscaldamento degli alloggi è realizzato con un impianto radiante a pavimento; la ditta installatrice ha proposto il nuovo sistema Eurotherm Europlus-Lambda a lastra piana in polistirene espanso sinterizzato con grafite che, oltre alle garanzie sulla resa termica del sistema e del suo rendimento, permette una facilità e velocità di posa riscontrata direttamente in cantiere vista la fornitura in rotoli per lo spessore da 24mm. Ottimo è stato anche il supporto fornito da Eurotherm in ogni fase di realizzazione dell‘impianto, con una esemplare sinergia tra i due consulenti di Firenze e di Forlì, città dove ha sede la ditta installatrice.

Edificio di edilizia pubblica, Firenze


Case history