Issuu on Google+

Gara Culinaria Giovani Cuochi Emergenti

Regolamento: 1. La gara Culinaria per giovani cuochi emergenti si svolgerà a Cesa (CE) in piazza De Michele Venerdì 18 Ottobre 2013, e la finale si terrà Sabato 19 Ottobre 2013. Gli obiettivi generali della Manifestazione saranno la valorizzazione del talento culinario dei giovani cuochi (futuri chef di cucina),nonché la promozione dei prodotti tipici del Territorio. 2. La partecipazione al concorso è aperta a giovani ambosessi trai 14 e 20 anni, che frequentano l’Istituto Alberghiero o in possesso di qualifica di tecnico della ristorazione. 3. La sceda di adesione alla gara (compilata secondo il modello allegato),firmata in originale e completa in tutte le sue parti, dovrà pervenire improrogabilmente entro il 12/10/2013 presso Bar Sweet Coffe sito in via Matteotti in Cesa (CE) 4. Per ragioni organizzative e logistiche la gara prevedrà una fase preliminare allo scopo di effettuare una selezione tra gli iscritti. In questa fase, fissata per il giorno 12/10/2013 i partecipanti dovranno proporre alla giuria la scheda di presentazione di un piatto tradizionale che ne illustri gli ingredienti e le procedure di preparazione e cottura. 5. Durante la fase di selezione la giuria valuterà le ricette in base alla loro: -Tipicità, ovvero rispondenza degli ingredienti e delle modalità di preparazione alla tradizione locale -Chiarezza nell’illustrazione del piatto 6. La fase di preselezione si concluderà con la scelta di n° 5 concorrenti che avranno diritto a partecipare alla prima serata della manifestazione dove realizzeranno la tradizionale “Minestra Maritata” (n°3 piatti) 7. La giuria valuterà il piatto attraverso assaggio attribuendo un punteggio secondo i seguenti criteri: -tipicità della ricetta (max 10 punti) -presentazione del piatto (max 10 punti) -gusto (max 10 punti) Il punteggio sarà espresso con votazione e motivazione verbale. 8. I primi tre classificati nella prima serata parteciperanno alla gara finale nella seconda serata della manifestazione. 9. La finale prevederà la realizzazione della classica “Pasta e fasul cu’ annoglia”.Il punteggio valuterà: -tipicità della ricetta (max 10 punti) -presentazione del piatto (max 10 punti) -gusto (max 10 punti) 10. Il primo classificato riceverà un premio dalla giuria Ai Cinque aspiranti cuochi finalisti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. La giuria sarà composta da quattro Professionisti che operano nel settore Ristorativo-Alberghiero, ossia: Nicola Mangiacapra (Chef) Vincenzo Longobardi (Maitre e Sommelier) Cesario Di Domenico (Chef) Antonio Pagano (Chef) Pag. 1 a 1


Regolamento gara di cucina