Page 1

FESTIVAL DELLA CREATIVITA brainstorming Firenze - 21/22/23 Settembre 2012


INTERNET FOR PEACE Esposizione

a cura di Wired

9:00/20:00 21-22 settembre - LOGGE DI BANCHI 22-23 settembre - ATRIO PAL

INTENSIVE WORKSHOP Workshop

a cura di Steven Kendall

21 settembre 9:00/19:00 Officina Creativa Santa Verdiana Intensive workshop in Facoltà con Steven Kendall www.open-building.org (con Laboratorio Progettazione 3 prof.Giacomo Pirazzoli e Corso Integrato di Tecnologia e Strutture 3 proff.ri Maria Chiara Torricelli e Giacomo Tempesta)

VJ SCHOOL Esposizione

a cura di Influx e Selfish e  Movie Art 21/22/23 settembre 10:00/23:00 Officina Creativa Murate Vjing school, la prima scuola toscana dedicata al mondo dell’arte visiva ed alla sua correlazione con le altre espressioni multimediali. Dietro all’iniziativa ci sono il progetto Influx (Federico Fiori e Francesca Lenzi) ed il vj Selfish (Giovanni Antigano) da anni attivi sulla scena. www.influx.it / www.selfish.it / www.vjcentral.it

PIXEL_DIGITAL IDENTITY Esposizione

a cura di Gianni De Simone installazioni di Vangogh creative, Jean Paul Carradori, Gruppo Spazio Latente. Spazio Latente a cura di Gianni De Simone 21/22/23 settembre 10:00/23:00 Officina Creativa Murate La tecnologia digitale ha portato un cambiamento in tutte le attività dell’uomo arricchendo e trasformando anche il processo creativo. Il “Mondo Digitale” ha creato nuove forme di comunicazione e nuove forme di creatività con una visione

estetica in trasformazione continua. Ma il passaggio dall’analogico al digitale ha anche portato un cambiamento dal punto di vista delle abitudini, del costume, degli atteggiamenti e delle azioni. PIXEL ospiterà installazioni, opere di arte visiva e performance interattive che vogliono rappresentare questo cambiamento con le sue evoluzioni ed i suoi risvolti creativi e filosofici. Il progetto si divide in tre parti:

PIXEL_gallery

Galleria di opere di arte digitale e arte generatva

PIXEL_interactive

Uno spazio di performance interattive a cura di Vangogh-Creative

PIXEL_installation art

Installazioni site specific di Jean Paul Carradori e Gianni De Simone per Spazio Latente

VISUAL STORMING Esposizione

Un progetto fotografico Deaphoto Expo A cura di Sandro Bini e Michelangelo Chia-

ramida 21/22/23 settembre 10:00/23:00 Officina Creativa Murate

Fotografi: Giovanni De Leo / Lorenzo Rugiati / Michelangelo Chiaramida / Sabrina Ingrassia / Sandro Bini / Silvia Giannini / Simone Cecchi Deaphoto - Simone Cecchi DEAPHOTO intende sviluppare il tema del Festival della Creatività 2010 “Brain Storming” con “Visual Storming”: un progetto espositivo collettivo dei fotografi del Deaphoto Staff che trae spunto dall’ibridazione dei generi, dei linguaggi e degli stili tipico della fotografia contemporanea e che si svilupperà spontaneamente dal confronto fra i diversi lavori che saranno presentati in mostra. Ogni autore sarà libero di sviluppare il concetto di “Visual Storming” all’interno delle opere che intende presentare attraverso qualsiasi tematica e stile fotografico; oppure, più semplicemente, potrà lavorare ad un progetto stilisticamente coerente che, messo a confronto con quello degli altri, provochi uno spazio di riflessione, interazione e dialettica visiva, sui sensi e i modi dell’agire e dell’apparire del “fotografico” nel panorama artistico contemporaneo.

FORUM DELLE ECCELLENZE

Conferenza

21 settembre 10:00/13:00 Campus Biblioteca delle Oblate - Sala Conferenze Alessandro Cappellotto tra i fondatori di Zooppa , Maria Luisa Frisa - Esperta di Moda, docente IUAV , Nicola Fratoianni – Assessorato Politiche Giovanili Regione Puglia

PREMESSA L’urgenza di una nuova valutazione sociale dei giovani, il bisogno diffuso di un ritorno alle logiche meritocratiche, la consapevolezza dello spreco continuo di forza lavoro e di capacità strategiche e progettuali, è in Italia prima ancora che una piattaforma di saperi, una galassia di pensieri e discorsi ricorrenti che possiamo definire “sentimento comune”. Il riconoscimento del valore è (insieme al rispetto delle peculiarità) una necessità fondante di una società complessa come quella in cui viviamo. La condivisione di corridoi di accesso, la costruzione di network professionali e sociali, la possibilità di sviluppare strategicamente la propria identità e la propria capacità produttiva sono i fondamenti su cui questo ‘riconoscimento del valore’ si trasforma in prassi. Su questo in Italia galleggiano nel comune sentire molti interrogativi palesi o inespressi: Perché il talento da noi si trasforma raramente in valore? Quanto costa il mancato riconoscimento sociale di una eccellenza? Dove vanno a finire le possibilità che non sappiamo cogliere come Paese. Come invertire l’emorragia di risorse umane? I cosidetti cervelli in fuga quanto impoveriscono il paese? Di fronte ad uno scenario di tristi certezze e di inquietanti sospetti esistono anche da noi, una serie di iniziative isolate o di gruppi ristretti che cercano di focalizzare gli interrogativi, di trovare risposte congrue alle loro convinzioni e speranze e soprattutto di operare nei campi limitati delle loro competenze per recuperare una logica di valore e di merito.

Questi soggetti hanno varie forme: si va dal mecenatismo della Fondazione, alle politiche virtuose dell’amministrazione locale, dal concreto bisogno di una azienda impegnata nell’innovazione, alla necessità di rilancio del made in Italy. Dall’ambizione dei mondi universitari alle community di talenti residenti all’estero che tornerebbero volentieri in Italia. Si tratta di un coro polifonico ma ancora assolutamente caotico di istanze che -pur non riconoscendosi in programmi comuni - vanno comunque nella stessa macroscopica direzione: quella di invertire la tendenza di un sistema disattento, opaco e cinico nei confronti dei propri giovani del loro impegno e del loro talento. Il “Forum delle Eccellenze” serve per la prima volta a mettere in rete e restituire una identità a quella parte della popolazione italiana che non ha abbandonato la speranza in un altro paese dove alla giustizia sociale si affianchi un’altro tipo di giustizia, quello nei confronti dei più capaci e dei più impegnati.


WINE&FASHIONFLORENCE 12 Esposizione

21/22/23 settembre 10:00/23:00 Palazzo Medici Riccardi A cura di: Consorzio Terre del Levante Fiorentino, Consorzio Centopercento Italiano, Openup Consulting, Comune di Pontassieve - capofila, Comune di Rufina, Comune di Londa, Comune di Figline Valdarno, Comune di Dicomano, Comune di Incisa Valdarno, Comune di Pelago, Comune di Reggello, Comune di Rignano sull’Arno, Comune di San Godenzo, Comune di Scandicci, Comune di Bagno a Ripoli.

W I N E & FA S H I O N F LO R E N C E CAFÈ: EXPORT CREATIVO Progetti innovativi per il marketing del territorio

21-23 Settembre 2012 ore 10:00/17:00 Galleria de’ Medici – Palazzo Medici Riccardi, Firenze Mostra permanente Wine&FashionFlorence” Aperta al pubblico

“Dieci

anni

di

GOLF: EMOTION IN MOTION Apericena

Venerdì 21 settembre 2012 Ore 18,30/21,00 in collaborazione con Consorzio Golf Toscana Degustazione di prodotti tipici del Levante Fiorentino

ANTEPRIMA “AUTUMNIA 2012” Presentazione

Sabato 22 settembre 2012 ore 11:00 a cura del Comune di Figline Valdarno Degustazione prodotti tipici delle aziende del Valdarno Fiorentino

TUSCANY SENSATION

Presentazione concept store Ore 18,30 – 21,00 a cura di IVV

Apericena con degustazione di prodotti tipici del Levante Fiorentino

ANTEPRIMA 38° MOSTRA DELL’OLIO DI REGGELLO A cura del Comune di Reggello

Domenica 23 settembre 2012 Ore 10,00 – 17,00 Degustazione olio extravergine di oliva dei produttori di Reggello

W I N E & FA S H I O N F LO R E N C E CAFÈ: EXPORT CREATIVO Presentazione di un modello avanzato di marketing del territorio Ore 18,30 – 21,00

Degustazione a cura degli allievi dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Vasari Degustazione vini Chianti Rufina

TYPOBRAINSTORM Esposizione

a cura di IntheNameOfUs Con la collaborazione di AIAP, IED e FFF

21/22/23 settembre 10:00/23:00 Officina Creativa Murate

Mostre/workshop e installazioni sul design del carattere italiano contemporaneo. Non è un caso che il carattere tipografico corsivo si chiami “italico” in opposizione al “romano” (o scrittura rotonda). Quella del disegno del carattere è in Italia una tradizione che vanta nomi illustri: da Bodoni a Novarese, da Simoncini a Vignelli... Ma anche una scuola di autori contemporanei ai quali l’Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva ha dedicato un progetto di ricognizione sfociato nelle due mostre e nei due volumi di Italic. Ad Officina Creativa, questo percorso incontra l’attività formativa di Istituto Europeo di Design per presentare una giornata di workshop, installazioni e incontri (il 22 settembre) curato da InTheNameOfUs. Un brainstorming tipografico per parlare del design del carattere contemporaneo in Italia, coinvolti negli workshop creativi del grafico e calligrafo Luca “Bean” Barcellona e del type designer Giangiorgio Fuga o interagendo con le installazioni tipografiche di Sketchthisout e di Zeta-

fonts, che si concluderà con una visita guidata/ presentazione delle installazioni realizzata in collaborazione con FFF (che presenta alle Murate la sua More design for a change) e con un aperitivo creativo. Durante tutti e quattro i giorni del festival invece, oltre alla mostra Italic 2.0, l’Aiap presenta la mostra di grafica al femminile “Stanze”, mentre una personale verrà dedicata all’opera di Jonathan Calugi, personalissimo type designer e rappresentante del gusto più contemporaneo del disegno del carattere tipografico.

ITALIC 2.0

Visita guidata e aperitivo

a cura di Aiap

venerdì 22 settembre 18:00 Italic 2.0 racconta lo scenario tipografico contemporaneo presentando una nuova generazione di designer per i quali il disegno tipografico rappresenta un campo di attività sostanziale e non solo di supporto al progetto grafico. La mostra è la testimonianza di un processo di ricognizione che l’Aiap - associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva, sta portando avanti da anni e che ha prodotto due volumi per i tipi di Aiap/De Agostini.

STANZE

Visita guidata e aperitivo

a cura di Aiap allestimento di Laura Moretti

venerdì 22 settembre 18:00 Stanze è un progetto tutto al femminile firmato Aiap - associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva, le socie dell’associazione si confrontano con il tema spaziale e concettuale di “stanza”. Lo spazio del manifesto diventa metafora della camera in cui gli oggetti contenuti e accumulati, familiari, singolari o fantastici, siano essi naturalia, artificialia o mirabilia, trasformano lo spazio fisico in un luogo delle meraviglie, in cui nascono e crescono i progetti.

JONATHAN CALUGI - HAPPYLOVERSTOWN Visita guidata e aperitivo

venerdì 22 settembre h.18:00 Sempre attento al mondo della tipografia, Jonathan Calugi è un brillante giovane designer che mette nei suoi caratteri la medesima vitalità presente nelle illustrazioni. Vincitore nel 2010 del prestigioso ADCI young guns award e della visual selection di Print Magazine, Jonathan è riuscito a creare un mix unico di tipografia e forza iconica che gli ha fruttato collaborazioni con alcuni dei maggiori brand mondiali come Nike o Sony.

MEGASTRIP - LA STRISCIA DI FUMETTO PIÙ GRANDE DEL MONDO! Performance

21/22/23 settembre11:00/19:00 Biblioteca Oblate Chiostro della Castalderia Venite a incontrare il PegasoFesso, il Pieditamburi, il mitico Settedita! Ammirate le avventure di Testamano, Uomosploso, e il simpatico Coniglione! E Buonabotti a tutti... Gli studenti dell’Accademia d’Arte Sequenziale Sottoponte propongono una performance che trasforma il Cortile delle Oblate nella cornice per la striscia di fumetto più grande mai vista. Quindici metri quadri da riempire in un brainstorming creativo aperto alla partecipazione del pubblico del Festival. Giovedì, l’allestimento della striscia, un grande fumetto pieno di pezzi mancanti, pronto ad accogliere le idee e le suggestioni di chi vorrà partecipare. La striscia rimarrà per l’intera giornata di Venerdì; sabato, alle 15, inizia il Brainstorming vero e proprio, e i pannelli diventeranno spazio di interazione sociale e di scambio di idee artistiche. In contemporanea all’evento, si svolgerà anche la performance Speech Storming.


SPONSOR

patrocini

sponsor Recreated PMS

media

tecnici

partner

partner

contatti PER INFORMAZIONI SUL PROGRAMMA PRODUZIONE ESECUTIVA, AMMINISTRAZIONE E COMUNICAZIONE Casa della CreativitĂ , Vicolo di Santa Maria Maggiore 1, Firenze Tel. 0552381240 Fax. 0552678780 info@festivaldellacreativita.it

PRODUZIONE ARTISTICA Via Bisenzio 21/25 50127 Firenze Tel. +39 (0) 55 4249253 Fax +39 (0) 55 4249127

UFFICIO STAMPA REGIONALE Marco Mannucci Tel. 347/7985172 m.mannucci@festivaldellacreativita.it

UFFICIO STAMPA NAZIONALE INC - COMUNICAZIONE via G.B. De Rossi 10, 00161 Roma Alberto Bobbio - Tel. 335/1097277 a.bobbio@inc-comunicazione.it Simone Silvi - Tel. 347/5967201 s.silvi@inc-comunicazione.it

Festival della Creatività - Brainstorming  

Festival della Creatività - Brainstorming

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you