Page 1

Cara/o eporediese, Alle elezioni del 26 e 27 maggio hai l’occasione di scegliere il sindaco e la squadra che amministrerà Ivrea nei prossimi anni. PUOI FINALMENTE CAMBIARE IL FUTURO DELLA CITTÀ “Viviamo Ivrea” propone con coraggio, un nuovo modo di “fare politica”. Pensiamo a una politica capace di ascoltare, perché siamo cittadini come te. Pensiamo a una politica che immagini il futuro di Ivrea, perché abbiamo figli o nipoti come i tuoi. Pensiamo a una politica che cerchi e voglia sempre il meglio per Ivrea, perché Ivrea è il nostro cuore: il simbolo che abbiamo scelto non è casuale! Le nostre scelte sono libere. Non abbiamo condizionamenti o legami con i partiti tradizionali. Non ci interessano le lotte interne, gli interessi e i vincoli politici. Pensiamo a una politica orientata dai bisogni reali, che trovi soluzioni perché Ivrea sia più vivibile, accogliente, ricca di opportunità di lavoro, di cultura, di arte. Dobbiamo costruire, progettare, scegliere e lavorare insieme per generare davvero un clima nuovo e una città nuova. Nessuno deve essere escluso nell’Ivrea che sogniamo. Noi crediamo nei giovani. In loro scorgiamo il futuro, in loro vediamo la speranza, con loro immaginiamo una nuova economia e una nuova socialità. In loro vediamo la rinascita di Ivrea. Istruzione, master innovativi, formazione, musica, arte e intrattenimento sono la chiave per riavviare l’economia e richiamare ad Ivrea i giovani. Pensiamo Ivrea come a un “centro di cultura” capace di valorizzare le preziose eredità architettoniche, naturali, storiche, geologiche e tutti gli altri centri di interesse che, fin d’oltre oceano, ci invidiano.


Pensiamo che Ivrea debba costruire una proposta sportiva strutturata per la salute dei nostri ragazzi e di tutti i cittadini, per l’espressione delle nostre eccellenze locali, per accogliere con decoro gli ospiti che da ogni parte percorrono le nostre strade, i nostri sentieri e le nostre acque “cerulee”. Crediamo in una Ivrea accessibile: a misura degli anziani e dei diversamente abili. Vogliamo una città attiva in prima linea nella solidarietà, nella pace, nel buonvivere. Ci battiamo per la trasparenza, l'accoglienza, la partecipazione, la legalità e la competenza prima di tutto. Viviamo Ivrea nasce dalla fiducia e dalla stima reciproca di alcuni eporediesi che, passo dopo passo hanno chiamato altri cittadini fino a costituire un grande gruppo entrato subito in sintonia, alimentato da un sentimento profondo e raro. La fiducia è la nostra bandiera e deve tornare ad essere un valore diffuso, condiviso perché la città deve tornare a credere in chi la amministra. Francesco Comotto, il nostro candidato sindaco, e tutti noi, candidati di Viviamo Ivrea, con semplicità e determinazione crediamo possibile vincere questa scommessa di cambiamento e vogliamo lavorare per una Ivrea sostenibile, sana, viva, che torni, come un tempo a risplendere di luce propria nel mondo. Ma per raggiungere un obiettivo così impegnativo serve il sostegno di TUTTI, nessuno escluso e per questo chiediamo il tuo aiuto. "... se fra qualche anno incontreremo volti sorridenti e sguardi felici fra le vie della città, se ci chiamerete per gli schiamazzi gioiosi dei giovani, se nelle vetrine rivedremo qualche cartello di “cercasi personale”, se nei parcheggi degli alberghi non ci sarà più posto, se nei quartieri si tornerà ad organizzare feste, se diminuirà la domanda di borse alimentari, se i ragazzi si muoveranno in bicicletta, se … se vedremo spuntare un fiore in piazza del Rondolino allora significherà che qualcosa sta cambiando e, insieme, consegneremo una città diversa ai nostri figli." Questo era il sogno che ci ha unito ... ora è diventato la nostra promessa!

Lettera agli Elettori  

Lettera agli elettori delle elezioni comunali 2013 di Ivrea

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you