Page 1

NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release.

RELEASE Versione 2009.2.1 Applicativo: GECOM Oggetto: Versione: Data di rilascio: COMPATIBILITA’

REDDITI

Aggiornamento procedura 2009.2.1 (Update) 23.09.2009

GECOM F24 GECOM STUDI DI SETTORE GECOM MULTI GECOM PDC STANDARD GECOM STUDIO CONSOLE TELEMATICI

Versione Versione Versione Versione Versione Versione

2009.6.0 2009.1.6 2009.0.8 2009.8.0 2009.1.1 2009.2.0

PER I DETTAGLI DEI REQUISITI E DELLE VERSIONE MINIME INERENTI IL SOFTWARE DI BASE E SISTEMI OPERATIVI CONSULTARE LA TABELLA POSTA SULL’ULTIMA PAGINA DEL PRESENTE DOCUMENTO (PER TALE AGGIORNAMENTO LA VERSIONE MINIMA RICHIESTA PER IL SYSINT GATEWAY E’ LA 2009.02.00). INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS

INSTALLAZIONE AMBIENTE LINUX

L’applicativo potrà essere installato a seconda della modalità di distribuzione. 1. Modulo autoscompattante “autoinst”: • Selezionare il bottone “installa” 2. CDROM applicativi TeamCD: • Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione

Dalla console, come super-utente (root), digitare il comando AGGTAR. Le modalità di installazione rese disponibili da questo comando saranno: • CD-ROM: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione • EXE: Scaricare i file in arrivo da TeamCast e confermare l’avvio dell’installazione

AVVERTENZE Il presente aggiornamento si rende necessario per correggere un’anomalia presente nella precedente versione Redditi 2009.2.0 del 15/09/2009 come da nota a tergo.

Integrazione alla guida utente

1


REDDITI – ANOMALIE CORRETTE

ANOMALIE CORRETTE

Gestione telematico

DIRED09 740TEL-750TEL760TEL-CONSTEL

Annulla spedizione Segnaliamo di seguito un’anomalia che poteva verificarsi eseguendo una particolare sequenza di operazioni. In caso di annullamento di una spedizione che non fosse l’ultima di quelle effettuate e qualora si fosse poi deciso di annullare tutte le spedizioni già effettuate, compresa quella già annullata e quindi già risultante come tale ovvero con lo stato di “Annullata”, andando a rigenerare una spedizione con lo stesso progressivo potevano verificarsi dei disallineamenti tra i dichiaranti risultanti nel “Riepilogo spedizione” e quanto automaticamente riportato nella “Gestione quadri”, nella scelta “Versamenti e rateizzazioni” e quindi nell’opzione “Ricevuta e flag conferma”, dati “Ricevuta invio telematico”. Così, ad esempio, in un dichiarante poteva risultare presente nei dati della “Ricevuta invio telematico” il numero dell’invio telematico mentre, se interrogata la relativa spedizione lo stesso poteva non essere presente nell’elenco dei dichiaranti già spediti con quell’invio. Precisiamo che i files telematici generati ed inviati sono corretti e che contengono solamente i dichiaranti selezionati in “Generazione dati telematico” anche se accedendo al “Riepilogo spedizioni” sono visualizzati soggetti diversi da quelli precedentemente selezionati. Per agevolare la ricerca di tali eventuali disallineamenti è stato previsto, all’interno dei programmi STA740STA750-STA760 e CONSTEL, nelle stampe “Situazione invio telematico Redditi/Irap”, il flag “Verifica congruità telematico” che deve essere barrato al fine di poter eseguire una stampa di controllo di tali incongruenze. Lo scopo della stampa di controllo in questione è quello di evidenziare se vi sono dichiaranti nei quali, a causa dell’anomalia suddetta, sono rimasti memorizzati il flag di “Inviato” ed il “Numero invio” quando in realtà potrebbero non essere stati inviati oppure se vi sono dichiaranti che risultano nel “Riepilogo spedizione” anche quando non sono stati ancora inviati. Nella stampa vengono riportati solamente i dichiaranti in cui risultano delle incongruenze; il controllo viene effettuato su quattro elementi che concernono lo ”Stato della dichiarazione”, se “Inviata” o “Non inviata”, il “Numero invio”, il “Riepilogo spedizioni” ed il relativo “File telematico”. • Nella colonna “Dichiarazione inviata” viene riportata la lettera “X” se in “Gestione quadri”, per la dichiarazione in questione, risulta lo stato di “Inviata”. • Nella colonna “Numero spedizione” viene invece riportato il “Numero spedizione” memorizzato in “Gestione quadri”, nella scelta “Versamenti e rateizzazioni” e quindi nell’opzione “Ricevuta e flag conferma”. • Nella colonna “Presente nel riepilogo” è riportata la lettera “X” se la dichiarazione è contenuta in una spedizione presente nella scelta “Riepilogo spedizione” di 740TEL- 750TEL-760TELCONSTEL. • La colonna “File telematico” è valorizzata ovvero compilata solamente se presente il “Numero spedizione” e riporta la scritta: • “Presente su “nomefile telematico”” (ad es.:”presente su 74009001) se la dichiarazione è contenuta nel suddetto file telematico; • “No presente su “nomefile telematico”” se il dichiarante sia dalla “Gestione quadri” che dal “Riepilogo spedizione” risulta inviato con una determinata spedizione e nel relativo file telematico il dichiarante non è presente;

Integrazione alla guida utente

2


REDDITI – ANOMALIE CORRETTE

“File telematico mancante” se, rifacendoci al caso precedente, la procedura non ha trovato il relativo file telematico.

IMPORTANTE Se non risultano anomalie la stampa di controllo produce un tabulato vuoto con la sola intestazione della stampa pertanto non è necessario eseguire alcun intervento.

Se le informazioni esaminate non sono tutte coerenti, per il dichiarante in questione verrà stampata la “Situazione anomala” riscontrata. VERIFICA CONGRUITA' SITUAZIONE TELEMATICO

REDDITI

Pag:

1

Elenco Dichiaranti da Verificare +----------------------------------------------------------------------------------------------+ |Codice|Denominazione |Dichiar.|Numero |Presenza |File | | | |Inviata |Spediz. |Riepilogo|Telematico | | 1|PETRINI EMILY | | | X | | | 3|PERINI MASSIMO | X | 0001 | |PRESENTE SU 74009001 | | 4|SANTINI SARA | X | 0002 | X |NON PRES SU 74009002 | | 6|ROSSI MARIO | X | 0002 | |NON PRES SU 74009002 | | 7|BIANCHI ANTONIO | X | | X | | +----------------------------------------------------------------------------------------------+

Riportiamo di seguito alcune delle situazioni più frequenti che si possono verificare. Se dallo stampato prodotto risulta che il dichiarante è con lo stato di “Inviato” e quindi è presente il “Numero dell’invio” ma non è presente né nell’elenco visualizzato con il “Riepilogo spedizione” né nel file telematico inviato, in tale situazione, il soggetto non risulta inviato e pertanto per generare il file telematico di tale dichiarante, è necessario selezionarlo manualmente all’interno della griglia di “Generazione dati telematico”. Se dallo stampato prodotto risulta che il dichiarante è con lo stato di “Inviato” e quindi è presente il “Numero dell’invio” ma non è presente nell’elenco visualizzato con il “Riepilogo spedizione” anche se è presente nel file telematico inviato, in tale situazione, l’invio risulta corretto. Se si volesse allineare il dato presente nel “Riepilogo spedizione” occorre annullare la spedizione e rigenerarla così come già generata in precedenza. Non effettuando tale allineamento non sarà possibile eseguire correttamente l’elaborazione della ricevuta telematica della spedizione non allineata. Qualora, invece, il dichiarante sia presente nell’elenco risultante dal “Riepilogo spedizione” ma la sua dichiarazione non risulti “Inviata” e quindi non esista il relativo file telematico, in tale situazione il dichiarante non risulterà inviato e si potrà procedere alla normale generazione del file telematico. Se si volesse allineare il dato presente nel “Riepilogo spedizione” occorre annullare la spedizione e rigenerarla così come già generata in precedenza. Non effettuando tale allineamento non sarà possibile eseguire correttamente l’elaborazione della ricevuta telematica della spedizione non allineata. Si precisa che, nell’elenco prodotto con la stampa in questione, “Situazione invio telematico Redditi/Irap”, potrebbero risultare dei dichiaranti per i quali non occorre effettuare alcun intervento in quanto riportati e segnalati nella stampa, ad esempio, a seguito di un semplice salvataggio e successivo restore su codice anagrafico diverso, che giustificherebbe comunque il disallineamento evidenziato nella stampa; per cui, in tale situazione, non è necessario intervenire poiché i file telematici generati e inviati risultano corretti. Integrazione alla guida utente

3


REDDITI – ANOMALIE CORRETTE

Gestione telematico

DIRED09 MOD760-760TEL

Quadro RQ: Imposte sostitutive •

Si verificava un errore tale per cui se risultava compilato anche uno solo dei righi RQ48, RQ49 e RQ50, ma non il rigo RQ47 “Riallineamento totalità differente IAS/IFRS”, nel file telematico i suddetti righi RQ48, RQ49 e RQ50 non venivano riportati.

Se il rigo RQ47 “Riallineamento totalità differente IAS/IFRS” veniva compilato con importi negativi questi non venivano riportati né nella stampa del modello né nel file telematico.

TAZION

Integrazione alla guida utente

4


NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release.

Tabella riepilogativa Sistemi Operativi supportati al 18/07/2008 Sistema Operativo

Windows

Versione 2000 Professional XP Professional 2000 Server 2000 Terminal Server 2003 Server Vista Business * 2008 Server **

Interfaccia richiesta linea Gecom e Gamma Plus

Sysint/W 20080200 SysIntWeb20080200 o TeamPortal 20080300 SysIntGateway 20080200

Moduli Cobol

722-20080100

TeamLinux

1.0,1.2,1.4,1.6 *** 1.8,2.0

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200 o TeamPortal 20080300

722-20080100

OpenSuse

10.3

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200 o TeamPortal 20080300

722-20080100

UbunTu

7.10

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200 o TeamPortal 20080300

722-20080100

Fedora

6,8

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200 o TeamPortal 20080300

722-20080100

Red Hat***

9.0

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200

722-20080100

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200

722-20080100

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20080200 SysIntWeb20080200

722-20080100

Solaris Sparc Linux PowerPC

5.8 e successive

Suse EnterPrise Server 9

* Sono escluse tutte le versioni “Home” ** Alla data attuale i prodotti forniti da Microfocus non sono stati certificati per Windows 2008. TeamSystem ha provveduto ad adeguare gli installatori dei propri programmi per supportare la piattaforma. Dai test effettuati i prodotti risultano funzionanti. Precisiamo che fino alla disponibilità delle versioni certificate dei prodotti Cobol non sarà possibile da parte di TeamSystem, garantire il supporto completo in caso di anomalie. *** Sistemi operativi in fase di dismissione Nota : I’installazione degli applicativi può essere eseguita anche su sistemi e/o versioni diverse da quelle specificate ma in questo caso non viene data nessuna garanzia di funzionamento e relativo supporto.

Integrazione alla guida utente

5

http://www.tecnosistemi.abruzzo.it/areaclienti/..%5Cdownload%5Credditi%5C2009.2.1%5Cnote/RD09201Note  

http://www.tecnosistemi.abruzzo.it/areaclienti/..%5Cdownload%5Credditi%5C2009.2.1%5Cnote/RD09201Note.pdf