Issuu on Google+

NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release.

RELEASE Versione 2009.7.0 Applicativo: GECOM Oggetto: Versione: Data di rilascio: COMPATIBILITA’ GECOM MULTI GECOM REDDITI GECOM STUDIO GECOM GAMMA GECOM PAGHE CONSOLE TELEMATICI

F24

Aggiornamento procedura 2009.7.0 (Versione completa) 01.12.2009

Versione Versione Versione Versione Versione Versione

2009.1.1 2009.2.4 2009.2.1 23.06.03 2009.1.8 2009.3.1

PER I DETTAGLI DEI REQUISITI E DELLE VERSIONI MINIME INERENTI IL SOFTWARE DI BASE E SISTEMI OPERATIVI CONSULTARE LA TABELLA POSTA SULL’ULTIMA PAGINA DEL PRESENTE DOCUMENTO. INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS

INSTALLAZIONE AMBIENTE LINUX

L’applicativo potrà essere installato a seconda della modalità di distribuzione. 1. Modulo autoscompattante “autoinst”: • Selezionare il bottone “installa” 2. CDROM applicativi TeamCD: • Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione

Dalla console, come super-utente (root), digitare il comando AGGTAR. Le modalità di installazione rese disponibili da questo comando saranno: • CD-ROM: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione • EXE: Scaricare i file in arrivo da TeamCast e confermare l’avvio dell’installazione

AVVERTENZE Il presente aggiornamento si rende necessario, come da Provvedimento del 7.8.2009, per adeguare la stampa del modello F24 per il versamento dell’IVA immatricolazione auto UE al nuovo modello “F24 IVA versamenti con elementi identificativi”. Leggere le note a tergo. Attenzione!!!! Una volta installato il presente aggiornamento è necessario richiamare, da uno degli applicativi, MULTI, PAGHE, DIRED, la procedura F24, per far sì che sia eseguita la conversione della Tabella degli “Uffici Finanziari”.

Integrazione alla guida utente

1


F24 – IMPLEMENTAZIONI

Modello F24 IVA UE

F24

Stampa delega F24 Iva auto UE Con Provvedimento del 7.8.2009 l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello F24 per il versamento dell’Iva immatricolazione auto UE sostituendo il vecchio “Modello F24 IVA immatricolazione auto UE” con il nuovo “Mod. F24 Versamenti con elementi identificativi”. Pertanto, a partire dal presente aggiornamento, per il versamento della suddetta IVA verrà stampato tale nuovo modello.

Gestione telematico Entratel/RBK

F24

Gestione dati intermediari Nella scelta “Gestione dati intermediari”, presente tra i programmi per la Gestione del telematico/RBK, è stato aggiunto il nuovo flag “Intermediario predefinito” che può tornare utile nel caso in cui si gestiscano più intermediari telematici. Se tale flag viene barrato per uno degli intermediari presenti in archivio ciò farà sì che in fase di Generazione dati per l’invio telematico/RBK venga proposto quello predefinito. Nell’eventualità fosse presente un solo intermediario, questi verrà ugualmente sempre proposto indipendentemente dal fatto che il flag in questione sia stato barrato oppure no. Invece, in presenza di più intermediari, se per nessuno è stato barrato il flag in questione, in fase di Generazione dati telematico/RBK non verrà proposto alcun intermediario e spetterà all’utente la sua indicazione.

Ravvedimento operoso

F24

Credito utilizzato in eccesso o inesistente All’interno della scelta “Ravvedimento operoso”, se compilato il flag “Credito utilizzato in eccesso/inesistente”, che deve essere barrato nel caso in cui il ravvedimento operoso sia presentato perché utilizzato un credito in eccesso oppure un credito inesistente, è applicata una nuova sanzione la cui percentuale, come da D.L. 185/2008, è stata aumentata dal 30% al 100% o al 200%; ne consegue che la sanzione minima per il ravvedimento, in tale condizione, è del 10%.

Integrazione alla guida utente

2


F24 – IMPLEMENTAZIONI

Versamenti diritti camerali Per i tributi relativi alla Camera di Commercio, se il tributo ravveduto è ad esempio il 3850 “Diritto camerale”, il programma applica le sanzioni del 3,75% (se il pagamento è eseguito entro 30 giorni dalla scadenza) e del 6% (se il pagamento è eseguito oltre 30 giorni ed entro un anno dalla scadenza) in luogo delle nuove sanzioni ridotte del 2,5% e del 3% modificate con il D.L.185/2008 ma che non possono essere automaticamente estese anche ai tributi relativi alla Camera di Commercio come specificato dal Ministero dello sviluppo economico nella circolare 30.1.2008 n° 62417.

Integrazione alla guida utente

3


NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release.

Tabella riepilogativa Sistemi Operativi supportati al 23/10/2009 Sistema Operativo

Windows

Versione 2000 Professional SP4 (1) 2000 Server SP4 (1) 2000 TerminalServer SP4 (1) XP Professional SP3 2003 Server SP2 2008 Server (32Bit) (2) 2008 Server (64Bit) (2)(3) Vista Business (32Bit) (2) Vista Business (64Bit) (2)(3) Windows 7 (32Bit) (2) Windows 7 (64Bit) (2)(3)

Release minime Software di base richieste da linea Gecom e Gamma Plus

Sysint/W 20090100 TeamPortal 20090300 SysIntGateway 20090300

Moduli AcuCobol

722-20090100

TeamLinux

1.8 (1) 2.0,2.2,2.4,2.6

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

722-20090100

OpenSuse

10.3(32Bit),11.1 (32Bit)

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

722-20090100

Suse Linux Enterprise Server

10-SP2(32Bit)

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

Ubuntu

8.10(32Bit),9.04(32Bit)

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

722-20090100

Fedora

9(32Bit),10(32Bit),11(32Bit)

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

722-20090100

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 SysIntWeb20090100

722-20090100

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20090300 TeamPortal 20090300

722-20090100

Solaris Sparc Linux PowerPC

5.8 e successive

OpenSuse 10.3

Sono escluse tutte le versioni “Home” (1) Supporto al Sistema Operativo in fase di dismissione (2) Alla data attuale i prodotti AcuCobol di Microfocus utilizzati da TeamSystem non sono stati certificati per la piattaforma. TeamSystem ha provveduto ad adeguare gli installatori dei propri programmi per supportare la piattaforma. Dai test effettuati i prodotti risultano funzionanti. Precisiamo che fino alla disponibilità delle versioni certificate dei prodotti AcuCobol non sarà possibile da parte di TeamSystem, garantire il supporto completo in caso di anomalie. (3) Alla data attuale i sistemi operativi a 64Bit sono stati testati esclusivamente come sistemi server e non come postazioni di lavoro. Nota : I’installazione degli applicativi può essere eseguita anche su sistemi e/o versioni diverse da quelle specificate ma in questo caso non viene data nessuna garanzia di funzionamento e relativo supporto.

Integrazione alla guida utente

4


http://www.tecnosistemi.abruzzo.it/download/F24/2009.7.0/note/2409700Note