Issuu on Google+

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D’ITALIA FEDERAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO

<< M.O.V.M. Giovanni Bortolotto>> ( Sede: Via Isonzo,10 - 31100 TREVISO - C.F. 94081300264) ********************************************************************** Verbale del 21° Congresso Provinciale dei Presidenti delle Sezioni Artiglieri della Provincia di Treviso

Il giorno 19 marzo 2011, nell'aula magna del Seminario Vescovile di Treviso, ha avuto luogo il 21° Congresso Provinciale dei Presidenti delle Sezioni Artiglieri della Provincia di Treviso, convocati dal Presidente della Federazione Provinciale di Treviso, comm. Bertola Maurizio, mediante circolare n.° 2/2011/p, del giorno 1/03/2011, per trattare il seguente ordine del giorno: 1) Saluto del Presidente della Federazione Provinciale e sue comunicazioni 2) Consegna delle Targhe d’argento – anno 2010, alle due sezioni (una della destra ed una della sinistra Piave) che si sono distinte per impegno durante l’anno 2010, unitamente alla consegna di una targa d’oro. Le targhe saranno consegnate dai sindaci dei rispettivi paesi 3) Lettura ed approvazione del verbale relativo al congresso del 30/10/2010 4) Presentazione della seguente documentazione da parte delle sezioni: In primo piano, da sx guardando la foto: a) censimenti Tartini Giuseppe – presidente sez. di Nervesa b) elenco abbonamenti al giornale “L’Artigliere” Pillon Valerio – presidente sez. di Moriago-Mosnigo Tonello Giuseppe – sindaco di Moriago c) verbali di rinnovo del Consiglio Direttivo Berton Fiorenzo – sindaco di Nervesa e delle rispettive cariche, da parte delle sezioni Tonin Renzo – sindaco di Follina De Conto Giuseppe – presidente sez. di Follina il cui consiglio direttivo è scaduto nel 2010 Teo Sante – vice-presidente sez. di Follina 5) Raduni per l’anno 2011: a) in data 20 marzo – raduno provinciale a San Polo di Piave b) nei giorni 11 e 12 giugno – raduno nazionale a Mantova 6) Varie ed eventuali Punto uno Il Presidente del Congresso comm.re Bertola Maurizio, dichiara aperta la seduta alle ore 14,30 seduta che inizia con il tradizionale saluto alla bandiera italiana mediante il canto dell’inno nazionale. Punto due Il Congresso si apre con la cerimonia della consegna del “Diploma al merito” al comm.re Camerin Virginio, Presidente della Sezione Artiglieri di Colle Umberto, il quale, pur avendo compiuti gli ottant’anni di età continua a svolgere la funzione di Presidente di Sezione. Il diploma gli viene consegnato dal Vice-Presidente della Sinistra Piave, cav. Giordan Giorgio, accompagnato da un caloroso ed affettuoso applauso da parte di tutta l’assemblea.( Vedasi foto a lato) Si procede quindi alla consegna delle “Targhe al merito” con la Sezione Artiglieri di Moriago-Mosnigo, alla quale viene conferita la targa d’oro “AD HONOREM” targa che viene consegnata dal sindaco del comune di Moriago, rag. Tonello Giuseppe nelle mani del Presidente di Sezione cav. Pillon Valerio il quale la riceve non senza un momento di profonda commozione, accompagnato dal giusto sentimento di soddisfazione per il prestigioso traguardo raggiunto dalla sua sezione.


2

E poi la volta della Sezione Artiglieri di Nervesa della Battaglia la quale riceve la “Targa d’argento” per la zona Destra Piave. A consegnarla è il sindaco di Nervesa della Battaglia dott. Berton Fiorenzo; la riceve il Presidente di Sezione cav. Tartini Giuseppe, manifestando viva soddisfazione per il riconoscimento ricevuto. Riceve, quindi, la “Targa d’argento” per la zona Sinistra Piave, la Sezione Artiglieri di Follina. La consegna al Presidente di Sezione cav. De Conto Giuseppe il sindaco del comune di Follina. Prof Tonin Renzo.Non mancano, anche qui, dei momenti di vera commozione e soddisfazione per il riconoscimento ricevuto. Avere questi riconoscimenti rappresenta senz’altro un motivo di giusta e meritata soddisfazione per le sezioni che li ricevono, ma costituisce anche uno stimolo per tutte le altre sezioni ad agire sempre con maggiore determinazione, onde tenere alto il nome delle nostre Sezioni Artiglieri ed essere un punto di riferimento per i valori ai quali s’ispirano. Punto tre Di seguito il segretario Todero Luciano legge il verbale della seduta che ha avuto luogo in data 30/10/2010, verbale che viene approvato con consenso unanime. Si procede quindi all’appello nominale delle sezioni, contestualmente al quale viene consegnata la seguente documentazione: a) Copia del regolamento per l’applicazione dello “Statuto organico dell’A.N.Art.I. b) Programma e relativa documentazione per il prossimo raduna nazionale, in programma a Mantova nei giorni 11 e 12 giugno c.a. All’appello risultano assenti giustificate le sezioni di: Maser -- San Polo di Piave. Risultano assenti le sezioni di: Cornuda -- Fonte -- Gaiarine -- Miane -- Motta di Livenza -- Oderzo Ponzano Veneto -- Resana -- Zero Branco Pertanto nel Congresso risultano rappresentate 48 sezioni su 59. Punto quattro Il Presidente comunione che la raccolta dei verbali relativi ai censimenti, all’elenco degli abbonati ed ai verbali di rinnovo delle cariche sezionali è a buon punto. Raccomanda, ancora una volta, l’opportunità di aumentare gli abbonamenti al giornale “L’artigliere” pratico ed utile strumento per tenersi aggiornati sulla vita e le attività dell’A.N.Art.I. Punto cinque Vengono di seguito illustrati i raduni, già definiti per l’anno in corso: a) Raduno Provinciale a San Polo di Piave, il giorno 20 marzo, cioè il giorno successivo al presente Congresso. Ne illustra orari e modalità il cav. Andreetta Francesco in vece del Presidente della Sezione di San Polo, cav. Feletto Angelo assente perché impegnato, appunto, nell’organizzazione del suddetto raduno. Andreetta raccomanda, inoltre, che in occasione dei raduni a carattere, soprattutto, nazionale, sia ben visibile la presenza delle sezioni del Veneto e della provincia di Treviso, in particolare. b) Cerimonia commemorativa presso il cimitero austro-ungarico di Follina, in data 10 aprile, cerimonia per la quale la Sezione Artiglieri di Follina è parte del comitato organizzativo. A tale proposito è stato distribuito il relativo programma/invito c) Raduno intersezionale a Vittorio Veneto, in data 22 maggio per la posa in opera e l’inaugurazione di una statua di Santa Barbara. Ne illustra programma e modalità il Presidente della Sezione Artiglieri di Vittorio Vento, dott. Santinon Walter. c) Il Presidente della Sezione Artiglieri di Valdobbiadene, Favero Guido ricorda che in data 15 agosto ci sarà un raduno in località Caorera di Vas (BL) per festeggiare la “Madonnina del Piave”, raduno organizzato dalla Federazione Artiglieri della provincia di Belluno. e) Il Presidente del Congresso, Bertola Maurizio richiama l’importanza di partecipare al raduno nazionale a Mantova, anche in considerazione del fatto che con esso si celebra il 150° anniversario dell’unità d’Italia. Si fa, quindi, porta-voce del Presidente della Federazione Provinciale di Venezia il quale ha indetto un raduno Regionale a San Donà di Piave, in data 23 settembre per la posa in opera e l’inaugurazione di una statua di Santa Barbara.


3

Punto sei Si susseguono alcuni interventi da parte dei convenuti. a) il cav. Giordan Giorgio a proposito dei festeggianti per il 150° anniversario dell’unità d’Italia sottolinea quanto segue: “In questa triste Italia di questo triste 2011, in cui perfino l'idea di festeggiare il 150° dell'unità sta suscitando aspri dibattiti e sterili polemiche, le Associazioni Combattentistiche e d'Arma di Vittorio Veneto hanno ritenuto necessario organizzare a Vittorio Veneto una grandiosa manifestazione patriottica nella giornata di giovedì 17 marzo 2011 - giornata voluta come Festa Nazionale dal Capo dello Stato. Come Presidente degli Artiglieri della Sinistra Piave, il sottoscritto ha sentito il dovere di invitare alla suddetta cerimonia tutte le Sezioni di questa Zona della provincia di Treviso ed in particolare quelle Sezioni che nei loro rispettivi Comuni di appartenenza non avrebbero potuto festeggiare per mancanza di iniziative locali. Orbene desidero qui ringraziare a titolo personale e pubblicamente le seguenti Sezioni che hanno aderito al mio invito:Codognè, Colle Umberto, Follina, Fontanelle, Mansuè, Miane, Montaner, Moriago della Battaglia, Pieve di Soligo, S.Lucia di Piave con Susegana, San Polo di Piave, Vittorio Veneto. Ringrazio anche quelle Sezioni che non si sono presentate a Vittorio Veneto perché impegnate a celebrare l'evento nel loro Comune e che sono :Conegliano, Mareno di Piave, Motta di Livenza, Ponte di Piave, Valdobbiadene.Ricordo a tutte le Sezioni della Provincia di Treviso che possono ancora promuovere per tutto il 2011, nei loro rispettivi Comuni, qualsiasi iniziativa legata alle celebrazioni del 150° dell'unità d'Italia.Un saluto a tutti.”VIVA L'ITALIA - VIVA L'ARTIGLIERIA. L’intervento/mozione del cav. Giordan incontra la sentita approvazione da parte dei congressisti. b) L’artigliere Scarpis della sezione di Colle Umberto, ringrazia la Federazione Provinciale per la sensibilità e la gratitudine dimostrate nei confronti del Presidente comm.re Camerin Virginio, conferendogli il “Diploma al merito”. Il Presidente Camerin ha ben meritato il riconoscimento avuto per la sua lunga , ed ancora non interrotta, attività in seno alla sezione di Colle Umberto. c) Il Presidente della sezione di Vittorio Veneto, Santinon Walter alla fine della presentazione del prossimo raduno a Vittorio Veneto, coglie l’occasione per porgere a tutti i presenti di nome Giuseppe, gli auguri di Buon Onomastico, a nome di tutta l’assemblea. Il 19 marzo, infatti, si festeggia San Giuseppe, marito della Vergine Maria. d) Il Presidente della sezione di Santa Lucia di Piave, Bozzetto Vigilio manifesta il proprio rammarico nel dover constatare come tanti artiglieri da montagna s’iscrivono, in larga parte, nei gruppi alpini, dimenticandosi di essere, prima di tutto, appunto, artiglieri. Dopo aver palesato questa “dolente e veritiera nota”il Presidente Bozzetto rallegra tutti i convenuti con una buona notizia: nel giro di qualche mese avrà un nipotino e/o una nipotina e s’impegna a festeggiare in modo a lui consono l’avvenimento (a base ovviamente di buon vino ed altro ancora).Grazie Vigilio. Sentita la lieta notizia e constatato che nessun altro tra i presenti intende intervenire, il Presidente Bertola Maurizio dichiara concluso il 21° congresso provinciale alle ore 16,30 ed invita tutti i presenti al consueto rinfresco. Treviso, 19 marzo 2011

IL SEGRETARIO Art. da Montagna - Luciano Todero

IL PRESIDENTE Ten. te - Comm.re - Maurizio Bertola


Verbale del 21° Congresso Provinciale