Issuu on Google+

Nr.13

2011

Benvenuti a Cornaredo!

luglio agosto

informazioni, curiosità, promozioni dedicate ai professionisti dell’elettricità

www.lineaelettrica.it


Nr.13

Prima di stampare questa rivista, assicurati che sia strettamente necessario. La tutela dell’ambiente è nelle nostre mani.

3

Editoriale

4

Il tecnico risponde

6 6 7

News

8

iGuzzini premia Ceriani Elettroforniture per i risultati raggiunti nelle vendite La Croce Rossa ringrazia Ceriani Elettroforniture per il contributo nella ricostruzione dell’Abruzzo Quarto Conto Energia - riassunto

16 16 18 22 23 24 25 26

Novità prodotto

29 29

Promozioni

35 35

Eventi

38

Miss del mese

39

Punti vendita

40

Puntiamo sempre in alto

BEGHELLI - Stella polare LED: la nuova Era dell’illuminazione di emergenza BTICINO - Livinglight: Un solo nome e infinite soluzioni HAGER - Sistema MOEL - Nuovo Plug-A L’evoluzione! PLANO - Proteggere i tuoi occhi è un obbligo! SEL - TPS Quadri di media tensione 12/24KV VORTICE - SERIE C ATEX, SERIE METAL, VORT QBK

Abb - Canalplast - Comelit - Helman - Prisma - Samsung - Sylvania

5 maggio 2011 - Inaugurazione filiale di Cornaredo

Salvo errori tipografici ed omissioni. Le foto sono a semplice scopo indicativo. Tutti i prezzi sono IVA esclusa e riservati ai possessori di partita IVA. Contributo raee escluso. Salvo esaurimento scorte. Regolamento promozioni in filiale.


di Marco Giani

responsabile settore sicurezza

editoriale

CERIANI ELETTROFORNITURE: UN SUCCESSO AFFERMATO E PROGETTI PER IL FUTURO NEL SETTORE SICUREZZA ! CERIANI ELETTROFORNITURE è al 3° anno di specializzazione nel SETTORE SICUREZZA. Tutto è iniziato nel 2008 con l’acquisizione di personale specializzato nel settore e con accordi importanti con FORNITORI leader di mercato. Oggi l’azienda CERIANI può vantare una struttura a 360° che riesce a garantire alla propria clientela: ›› CONSULENZA TECNICA. ›› CORSI DI FORMAZIONE SPECIALIZZATA. ›› PREPROGETTO TECNICO DI IMPIANTO. ›› PROGETTO DI IMPIANTO FIRMATO DA PROGETTISTI ISCRITTI ALL’ALBO. ›› CATALOGO/CATALISTINO COMPLETO DI OGNI TIPOLOGIA DI MATERIALE E DI SEMPLICE CONSULTAZIONE. ›› PREVENTIVI CON PREZZI CONCORRENZIALI ‘’DA SPECIALISTA DI SETTORE‘’. ›› DISPONIBILITA’ MATERIALE SU TUTTI I PUNTI VENDITA ED EVASIONE ORDINI NELLE 24h (DEL MATERIALE A LISTINO). ›› UNA RETE DI PUNTI VENDITA CAPILLARE SUL TERRITORIO ›› UN BANCO VELOCE PRESSO LA SEDE DI GERENZANO CON AMPIA DISPONIBILITA’ DI MATERIALE. ›› TRE PUNTI VENDITA CON RITIRO 24h SU 24h. ›› CONSEGNA MATERIALE IN SEDE O IN CANTIERE. ›› UN SERVICE PREPARATO E PROFESSIONALE PER EVENTUALI COLLAUDI O ASSITENZA TECNICA. ›› CONSULENZE TECNICHE TELEFONICHE E ON-LINE POST VENDITA. ›› GARANZIA SU MATERIALI ACCURATAMENTE SELEZIONATI E SCELTI PER QUALITA’, PERFORMANCE E INNOVAZIONE TECNOLOGICA. Vasta è la gamma di prodotti che Ceriani Elettroforniture tratta nel SETTORE SICUREZZA: ANTINTRUSIONE, ANTINCENDIO, RILEVAZIONE FUGHE GAS, TVCC TELECONTROLLO, CONTROLLO ACCESSI, ANTITACCHEGGIO. PROGETTI PER IL FUTURO ›› aumento dei punti vendita ›› specializzazione del personale sui punti vendita ›› aumento dei servizi tecnici del SERVICE CERIANI ›› aumento della disponibilità e della gamma dei prodotti. Ceriani Elettroforniture utilizza soltanto marchi/fornitori leader di settore, che garantiscono il TOP dello Standard Europeo e Mondiale di Sicurezza e Certificazione di prodotto.

3


il tecnico risponde

di Ing. Americo Sebastiano

membro CEI: CT 81, SC 31J, SC 64D, SC 64-M

Nella zona 2 di un bagno con doccia di un appartamento, posso installare un apparecchio di illuminazione? Nella zona 2 di un locale da bagno con doccia si può installare un apparecchio di illuminazione, di classe I o di classe II, purché abbia grado di protezione almeno IPX4.

Nell’adeguamento di un impianto elettrico di un appartamento, posso alimentare uno scaldacqua elettrico esistente sopra la vasca da bagno?

1

2

Si può alimentare uno scaldacqua elettrico esistente sopra la vasca da bagno, zona 1, purché abbia un grado di protezione almeno IPX4.

Le norme particolari della sezione 710 della norma CEI 64-8 riguardanti gli studi medici dentistici si applicano a tutto l’appartamento?

3

Le norme particolari non si applicano all’ingresso, sala d’attesa, bagno, ecc. poiché non sono locali medici; esse si applicano solo ai locali dove ci sono i riuniti.

Il bagno annesso a una camera di degenza è da considerarsi locale ad uso medico? Il locale da bagno annesso ad una camera di degenza non è un locale ad uso medico. Infatti, un locale ad uso medico è un locale dove il paziente è soggetto a diagnosi, terapie o altre attività mediche, mentre il locale da bagno è destinato ad altri scopi.

4

4


di Ing. Americo Sebastiano

membro CEI: CT 81, SC 31J, SC 64D, SC 64-M

5

il tecnico risponde

A monte di un quadro metallico contenente un interruttore generale magnetotermico differenziale, occorre installare un ulteriore interruttore differenziale subito a valle del contatore (avanquadro)?

Un quadro metallico con interruttore differenziale generale non necessita di un ulteriore differenziale a valle del contatore, anche se il cavo che alimenta il quadro non è di classe II, purché non ci siano altre masse a monte del quadro (ad esempio cordine in canale metallico con coperchio), il tratto di cavo interno al quadro sia della lunghezza strettamente necessaria e la connessione all’interruttore differenziale generale sia effettuata a regola d’arte.

6

E’ obbligatorio il progetto dell’impianto elettrico da parte di un professionista di un locale medico di gruppo zero e di superficie inferiore a 200 m2?

Il progetto del professionista degli impianti elettrici nei locali medici è necessario anche se di superficie minore di 200 m2. L’obbligo di progetto del professionista riguarda anche i locali medici di gruppo zero, cioè dove non si fa uso di apparecchi elettromedicali con parti applicate; infatti, sono locali medici, anche se l’impianto elettrico è ordinario. Si rende noto che l’obbligo di progetto del professionista riguarda anche l’impianto elettrico dell’ambulatorio veterinario, in quanto locale medico, anche se l’applicazione della norma CEI 64-8 sezione 710 è volontaria e quindi l’impianto elettrico può essere di nuovo ordinario.

5


news

iGuzzini premia Ceriani Elettroforniture per i risultati raggiunti nelle vendite Un testimonial d’eccezione ha consegnato in data 11 maggio 2011 il prestigioso riconoscimento: “Il PAPIRO D’ORO“. Moreno Morello, inviato di Striscia la Notizia ha presenziato la consegna del premio con cui iGuzzini celebra i migliori venditori dei propri prodotti. Un premio molto ambito, di cui Ceriani non può essere che orgogliosa, e per il quale ringrazia oltre che il proprio staff che ha lavorato per il raggiungimento di tale obiettivo, anche iGuzzini e il sig. Moreno Morello, che hanno regalato un’insolita ed interessante esperienza a chi si trovava nel punto vendita di Busto Arsizio.

6


news

La Croce Rossa ringrazia Ceriani Elettroforniture per il contributo nella ricostruzione dell’Abruzzo

7


news

Quarto Conto Energia riassunto IMPIANTI A TERRA SU TERRENI AGRICOLI - Si limita l’accesso agli inventivi per questa tipologia di impianti nelle seguenti condizioni: • Potenza nominale < 1 MW • Nel caso dello stesso proprietario, gli impianti devono essere separati almeno da 2 kilometri o L’impianto FV non occupi più del 10% del terreno agricolo a disposizione - Questo non si applica nei casi seguenti: • Terreni abbandonati da almeno 5 anni • Impianti che abbiamo conseguito il permesso prima del decreto (3 marzo 2011) • Impianti che hanno richiesto i permessi prima dell’1 di Gennaio 2011 • In ogni caso l’impianto deve entrare in funzionamento prima del 3 marzo 2012

TITOLO I: DISPOSIZIONI COMUNI GENERALITA’DECRETO 3 MARZO 2011 - VIGENZA: impianti che entrano in vigore tra il 31 Maggio 2011 e 31 Dicembre 2016 OBIETTIVO: 23 GW a livello nazionale, corrispondente ad un costo cumulato annuo degli incentivi di 6.000-7.000 milioni di Euro. - Il superamento dei costi annuali definiti per ciascun anno non impedisce l’accesso all’incentivo però implica una riduzione dello stesso nel periodo successivo (SISTEMA TEDESCO) OBIETTIVI DI INCENTIVAZIONE DAL 1 GIUGNO 2011 A 31 DICEMBRE - Grandi impianti: 01/06/2011 31/12/2011

1º semestre 2012

2º semestre 2012

TOTAL

Livello di costo

300 mill €

150 mill €

130 mill €

580 mill €

Obiettivo Potenza

1.200 MW

770 MW

720 MW

2.690 MW

- Piccoli impianti: Su tetto: Minori di 1 MW; Altri: Minori di 200 kW o Senza limite. DAL 2013 AL 2016 Sia per i grandi che per i piccoli impianti: 1º sem 2013

2º sem 1º sem 2013 2014

2º sem 1º sem 2014 2015

2º sem 1º sem 2015 2016

2º sem TOTAL 2016

Costo indicativo

240 mill €

240 mill €

200 mill €

200 mill €

155 mill €

155 mill €

86 mill €

86 mill €

1.361 mill €

Obiettivo Potenza

1.115 MW

1.225 MW

1.130 MW

1.300 MW

1.140 MW

1.340 MW

1.040 MW

1.480 MW

9.770 MW

8


news

Impianti integrati con caratteristiche innovative e concentrazione:

Livello di costo Obiettivo indicazione di potenza

1° sem 2013

2º sem 2013

1° sem 2014

2º sem 2014

Integ e Innov.

22 mill €

30 mill €

37 mill €

44 mill €

HCPV

19 mill €

26 mill €

32 mill €

38 mill €

Integ e Innov.

50 MW

70 MW

90 MW

110 MW

HCPV

50 MW

70 MW

90 MW

110 MW

- Articolo 5. Cumulabilità degli incentivi: • Vengono dati contributi in conto capitale, in particolare 30% per impianti integrati con caratteristiche innovative ed impianti a concentrazione • Dal 1 di Gennaio 2013, il componente della tariffa include il prezzo di vendita dell’elettricità - Articolo 6. Acceso alla tariffa: • I grandi impianti che entrano in funzionamento prima del 31 agosto 2011 accedono direttamente alla tariffa • Quelli posteriori: - Si devono registrare nel registro del GSE (NOTA: il costo totale limite per il 2011 include gli impianti che si connettono prima del 31 Agosto) - La certificazione di fine lavori deve arrivare al GSE entro 7 mesi dalla pubblicazione (9 mesi se sono impianti maggiori di 1 MW). • In ogni caso, la tariffa sarà quella vigente al momento della data di entrata in esercizio dell’impianto - Articolo 8. Iscrizione al registri. (solo per grandi impianti) • Per l’anno 2011: le richieste devono pervenire al GSE tra il 20 Maggio 2011e il 30 Giugno 2011. Se rimane potenza disponibile si riapre dal 15 al 30 di Settembre. • Per il 1° semestre 2012: dal 1 al 30 novembre 2011->riaperto dal 1 al 31 Gennaio 2011 • Per il 2º semestre 2012: Dal 1 al 28 febbraio 2012 -> riaperto dall’ 1 al 31 maggio 2012. • Alla fine di ciascuna scadenza, il GSE pubblicherà le liste con un termine di 15 giorni a partire dalla data di chiusura dello stesso • Il GSE pubblicherà le regole tecniche per l’iscrizione al registro prima del 15 maggio 2011

TITOLO II: IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI - Gli impianti che entrano in funzionamento posteriormente al 31 dicembre 2012, devono avere degli inverter che rispettino dei requisiti tecnici: disconnessione in remoto, reattiva, buchi di tensione etc.. - I moduli devono essere certificati con la CEI EN 61215 (CEI EN 61646). - I moduli, per impianti che entrano in funzionamento dal 3 marzo 2012, devono avere 10 anni di garanzia di prodotto (e devono essere certificati tramite un documento emesso dal produttore) - Inoltre per quegli impianti che entrano in esercizio dopo il 30 Giugno 2012, il soggetto responsabile deve inviare al GSE: • Certificato del produttore dei pannelli, nel quale attesta l’adesione dello stesso

9


news

a un sistema o consorzio europeo che garantisce i riciclo dei moduli alla fine della loro vita utile (NOTA: ES. PV CYCLE) o Certificato del produttore di moduli attestante che l’azienda possiede la ISO 9001:2008 (Sistema di gestione della qualità) OHSAS 18001 (Sistema di gestione della salute e sicurezza nel lavoro) e la ISO 14000 (Sistema di Gestione Ambientale) • Certificato di ispezione di fabbrica relativo a moduli emesso da enti autorizzati a livello europeo e nazionale, a verifica del rispetto dei due punti anteriori e in relazione a che si tratti di fabbricazione europea. - Articolo 14. Premi per specifiche tipologie e applicazioni di impianti fotovoltaici • La tariffa si incrementa di: - 5 % per impianti FV diversi da quelli integrati con caratteristiche innovative, se sono in zone industriali, miniere, cantieri, siti contaminati etc... - 5% per piccoli impianti realizzati in comuni minori di 5000 abitanti, in cui il comune risulti soggetto responsabile. - 5 cent €/kWh per impianti integrati con sostituzione dell’amianto - 10% per impianti nei quali il costo dell’investimento (totale dei costi strettamente necessari per la realizzazione in perfette condizioni di impianto FV) per quanto riguarda i componenti diversi dal lavoro, sia per lo meno per il 60% riconducibile ad una produzione realizzata all’interno dell’UE. - Gli impianti in cui i moduli siano un elemento costruttivo quali pergole, serre, barriere acustiche etc... hanno diritto a una tariffa uguale alla media aritmetica tra la tariffa degli impianti realizzati in edifici e la tariffa per altri impianti. Al fine di garantire la coltivazione delle serre, la proiezione d’ombra dei pannelli al suolo no può superare il 50%

TITOLO III: IMPIANTI INTEGRATI CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE - 1kW < Potenza < 5 MW

TITOLO IV: IMPIANTI HCPV

- 1kW < Potenza < 5 MW - I moduli HCPV devono essere certificati con la norma CEI EN 62108 e devono essere conformi alle pertinenti norme tecniche richiamate nell’allegato 1 (Nel caso di impianti fotovoltaici di cui all’articolo 3, comma 1, lettera r) - In deroga alle certificazioni sopra richieste e fino al 31 Dicembre 2012, sono ammessi moduli e assiemi di moduli fotovoltaici a concentrazione non certificati secondo la norma CEI EN 62108 nel solo caso in cui sia stato avviato il processo di certificazione e gli stessi abbiano già superato con successo le prove essenziali della Guida CEI 82-25 al fine di assicurare il rispetto dei requisiti tecnici minimi di sicurezza e qualità del prodotto ivi indicati. In questo caso è richiesta una dichiarazione del costruttore che il prodotto è in corso di certificazione ai sensi della CEI EN 62108.) - La dichiarazione dovrà essere supportata da certificazioni rilasciate da un laboratorio accreditato, attestanti il superamento dei Requisiti tecnici minimi di sicurezza e qualità del prodotto indicati nella Guida CEI 82-25. Tale laboratorio dovrà

10


news

essere accreditato EA (European Accreditation Agreement) o dovrà aver stabilito accordi di mutuo riconoscimento con EA o in ambito ILAC. - Per ottenere la tariffa devono impiegare componenti di nuova costruzione. - Per ottenere la tariffa devono connettersi alla rete elettrica o piccole reti isolate, in modo che ciascun impianto abbia un unico punto di connessione - Questi impianti devono impiegare inverter che: • Mantengano insensibilità a rapidi abbassamenti di tensione • Consentano la disconnessione alla rete per comando remoto • Aumentino la selettività delle protezione, al fine di evitare fenomeni di disconnessione intempestiva dell’impianto • Consentano l’erogazione o l’assorbimento di energia reattiva • Limitino la potenza immessa in rete (per ridurre le variazioni di tensione in rete) • Evitino che l’inverter possa alimentare la carica elettrica alla rete in as senza di tensione della cabina. - Inoltre bisogna aggiungere per gli impianti che entrano in servizio dopo il 30 Giugno 2012 occorre: o Certificato del produttore di moduli attestante che l’azienda possiede la ISO 9001:2008 (Sistema di gestione della qualità) OHSAS 18001 (Sistema di gestione della salute e sicurezza nel lavoro) e la ISO 14000 (Sistema di Gestione Ambientale) o Certificato di ispezione di fabbrica relativo a moduli emesso da enti autorizzati a livello europeo e nazionale, a verifica del rispetto dei due punti anteriori e in relazione a che si tratti di fabbricazione europea. - La tariffa è riconosciuta per 20 anni - Art. 19 1. Con decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e d’intesa con la Conferenza unificata, sono definite le caratteristiche di innovazione tecnologica e i requisiti tecnici degli impianti con innovazione tecnologica di cui all’articolo 3, comma 1, lettera t). NOTA: non è chiaro cosa si intende per innovazione tecnologica, se si riferisce all’alta concentrazione o a impianti con caratteristiche innovative. 1. PER IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI TITOLO II (piccoli e grandi) De Giugno a Agosto 2011

11


news

De Settembre a Dicembre 2011

Primo e secondo Semestre 2012

A partire dal 2013 (include la vendita di elettricitĂ ).

12


news

Queste tariffe si ridurranno nella seguente maniera:

Le tariffe di ciascun semestre possono essere ulteriormente ridotte rispetto alla tabella precedente sulla base del costo annuale imputabile agli impianti che entrano in esercizio nel periodo di osservazione. La riduzione aggiuntiva eventualmente applicata è stabilita, nel caso in cui risulti C > Co, con la siguente formula:

Dove: deff,i= riduzione % effettiva per il semestre i di= riduzione programmata per il semestre i di+1=riduzione programmata per il semestre i+1 C= costo annuale della potenza installata nel periodo di osservazione Co= costo indicativo annuo della potenza obiettivo del semestre precedente il semestre i. Il periodo di osservazione è il periodo di 6 mesi antecedente, rispettivamente, il 1°maggio per il 1° semestre di ciascun anno e il 1°novembre per il 2° semestre di ciascun anno Il GSE comunica, entro 3 giorni dalla fine di ciascun periodo di osservazione, le riduzioni per il semestre successivo 2. PER IMPIANTI FV INTEGRATI CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Per impianti che entrano in esercizio dal 1º giugno 2011

Anno 2012

13


news

1º semestre 2013 (include la vendita dell’elettricità)

Queste tariffe si ridurranno nella seguente maniera:

Relativamente a possibili riduzioni posteriori è previsto lo stesso procedimento previsto nel caso di impianti fotovoltaici normali, con la stessa formula. DAL 2015 SARANNO CONSIDERATI IMPIANTI FV COME QUELLI STANDARD (TITOLO II), CONCORRENDO ALLA FORMAZIONE DEI LIVELLI DI COSTO E DEGLI OBIETTIVI DI POTENZA 3. IMPIANTI A CONCENTRAZIONE HCPV Per impianti che entrano in esercizio dal 1º giugno 2011

14


news

Anno 2012

Dal 2013 include la vendita dell’elettricità

Queste tariffe si ridurranno nella seguente maniera:

Relativamente a possibili riduzioni posteriori è previsto lo stesso procedimento previsto nel caso di impianti fotovoltaici normali, con la stessa formula. DAL 2015 SARANNO CONSIDERATI IMPIANTI FV COME QUELLI STANDARD (TITOLO II), CONCORRENDO ALLA FORMAZIONE DEI LIVELLI DI COSTO E DEGLI OBIETTIVI DI POTENZA

15


novità prodotto

Stella polare LED: la nuova Era dell’illuminazione di emergenza

Il Gruppo Beghelli presenta al mercato la Linea StellaPolare LED, una rivoluzionaria gamma di apparecchi per illuminazione d’emergenza adatta ad ogni tipo di impiego - dal terziario all’industriale, dall’architettonico al civile - ma con un denominatore comune: l’utilizzo dei LED. L’identità altamente tecnologica ed il valore del brand Beghelli, sono pienamente espressi nel progetto di rinnovamento delle sorgenti luminose degli apparecchi di emergenza. L’impiego di LED ad alta efficienza e fascio luminoso calibrato produce un illuminamento adeguato mantenendo un risparmio energetico molto elevato. Le ottiche sono state progettate appositamente per risolvere i problemi di illuminamento al suolo con un minor numero di apparecchi, nel rispetto dei valori previsti dalle normative vigenti. Molteplici sono le qualità specifiche che fanno della Linea Stella Polare LED le lampade guida nel mondo dell’emergenza: la qualità di prodotto Beghelli permette di offrire 4 anni di garanza totale su tutte le parti, compresa la batteria; la nuova gamma di emergenza LED è stata realizzata in perfetta sintonia con il più recente panorama normativo europeo; soluzioni semplici ed efficaci consentono di ridurre al massimo i tempi di installazione; Beghelli ha realizzato la più ampia gamma al mondo di illuminazione di emergenza

16


novità prodotto

a LED, con un design attento ad ogni esigenza estetica ed architettonica; tutti gli apparecchi sono costruiti con materiali di elevatissima qualità e totalmente riciclabili, il sistema LED è inoltre in grado di garantire notevoli efficienze energetiche; Beghelli ha progettato la più importante linea di sistemi di controllo a garanzia di funzionamento nel tempo. I sistemi intelligenti AutoTest, Logica, Logica FM e SlebLogica rispettano le prescrizioni della norma UNI 11222. Con “StellaPolare LED” Beghelli compie un deciso passo avanti nel settore dell’Illuminazione di Emergenza, sui fronti della gestione dei flussi luminosi e della “intelligenza” degli impianti di Illuminazione di Sicurezza. I professionisti del settore avranno a disposizione strumenti ideali per dare corpo all’integrazione fra tecnologia e procedure finalizzate alla sicurezza, in linea con quanto prescritto dalla Norma UNI CEI 11222.

17


novità prodotto

Livinglight: Un solo nome e infinite soluzioni

Livinglight è la nuova proposta BTicino pensata per garantire la più ampia libertà di scelta estetica e funzionale per rispondere ai trend emergenti dell’abitare contemporaneo.

Grazie a costanti investimenti in ricerca e sviluppo, focalizzati sulla tecnologia, i materiali e il design Livinglight è la nuova linea civile che soddisfa il bisogno sempre più importante di personalizzazione degli spazi di vita e di lavoro. Una piattaforma che nasce dalle più moderne reinterpretazioni di Living International, Light e Light Tech e infonde un nuovo slancio a prodotti di grande successo, per offrire soluzioni sempre più complete per il residenziale e il terziario. Livinglight non è semplicemente varietà di scelta ma soprattutto libertà di combinazione, per poter moltiplicare le possibilità intorno alle esigenze di ognuno. Forme, colori, materiali, finiture, dispositivi: variabili da comporre per ottenere la giusta soluzione.

Design

Il design di Livinglight si declina in due forme: Quadra e Tonda e si arricchisce di una nuova proposta dalle valenze fortemente innovative e tecnologiche: Livinglight Air, un oggetto inedito ultra sottile in cui gli spessori, in associazione ai comandi assiali, sono portati ai minimi livelli per il massimo della planarità. La linea Livinglight, nelle forme Tonda e Quadra, è proposta in tre varianti materiche - plastica, metalli e legni - e in differenti tipologie di finiture. I metalli sono le finiture che caratterizzano Livinglight Air con trattamenti e riflessi inediti e preziosi

18


novità prodotto

e decori che giocano sul contrasto tra lucido e satinato. Il tasto bianco di Livingligh è oggi ancor più piacevole al tatto grazie alla satinatura extra-fine a effetto seta. Il tasto resta sempre immacolato, per garantire nel tempo un’estetica perfetta. Il tasto tech si presenta con un’estetica dal “gusto” tecnologico. Il tasto antracite con la nuova texture continua, satinata mono-materica offre un punto luce semplice e raffinato. La luce in Livinglight è di un raffinato color ambra che garantisce un effetto suggestivo e mai invadente. Grazie alla tecnologia LED, i consumi sono estremamente ridotti, la durata e la qualità dell’emissione luminosa, si mantengono inalterate nel tempo.

Combinazione

Nell’ottica di una maggiore semplificazione e pulizia formale, anche il design dei comandi è stato pensato per essere trasversale con le nuove forme. Il legame prima indissolubile tra forma e colore del tasto è definitivamente superato: Livinglight non vuole infatti offrire semplicemente varietà di scelta ma una vera e propria libertà di combinazione, in grado di moltiplicare le possibilità. Forme, colori, materiali, meccanismi: variabili da comporre per ottenere la giusta soluzione.

Affidabilità, sicurezza ed ergonomia: test severi per una linea al top

La capacità progettuale di BTicino si esprime in soluzioni tecnologiche uniche, tutte brevettate, che si concretizzano in dispositivi che non temono confronti per affidabilità, sicurezza ed ergonomia Ogni componente della linea Livinglight supera brillantemente i più severi test chimici, meccanici, elettrici e termici. A garanzia di un’installazione che dura nel tempo, totalmente sicura, i nuovi comandi Livinglight sono sottoposti a test di funzionamento nettamente superiori a

19


novità prodotto

quelli previsti dalla normativa vigente: - 100.000 azionamenti con carico normale anziché 40.000 - test in sovraccarico senza alcun segno di usura e di saldatura dei contatti. Il “click” è leggero e silenzioso, grazie alle soluzioni ergonomiche del nuovo “motore” elettromeccanico e all’uso di materiali fonoassorbenti. Così la forza da esercitare sui tasti dei comandi è stata ridotta del 19% e l’azionamento è dolce e silenzioso. Il nuovo motore del comando unisce maggiore precisione a prestazioni superiori. Si caratterizza per i nuovi sistemi di bloccaggio cavi con una maggior tenuta meccanica, per l’esclusivo sistema di contatto brevettato con movimento meccanico di assoluta precisione, per la nuova custodia monoblocco più resistente realizzata con l’impiego di materiali fonoassorbenti. Il comando assiale, la soluzione differenziante BTicino, è progettato per garantire il funzionamento in qualsiasi condizione installativa, grazie alla guarnizione sigillante e fono assorbente che isola e protegge il sofisticato cinematismo dalle polveri presenti in cantiere.I comandi assiali della linea Livinglight sono forniti di serie con esclusivi morsetti automatici. Semplici da installare e da mantenere non necessitano di attrezzi per il cablaggio e consentono il repiquage con cavi di differenti sezioni sino a 2,5 mm2. Possono ospitare sia cavi rigidi che flessibili, e garantiscono un cablaggio veloce, limitato a pochi secondi, affidabile e resistente. La tenuta dei cavi è garantita nel tempo da rigorosi test effettuati nelle condizioni più severe.

20


novità prodotto

Risparmio energetico: innovazione nel rispetto dell’ambiente

Oggi è possibile rispettare l’ambiente e le nuove normative sulla certificazione energetica degli edifici, risparmiando energia, senza rinunciare ai comfort della modernità. BTicino propone soluzioni per una gestione ECO – intelligente dell’illuminazione e per il controllo dei consumi domestici di energia. Green Switch è la soluzione intelligente ed all’avanguardia per gestire senza sprechi l’illuminazione in ambito residenziale e terziario. La luce viene accesa dall’utente e, poco dopo che il locale viene abbandonato, questa si spegne automaticamente. Green switch Livinglight è una gamma di sensori di movimento a infrarosso, o infrarosso e ultrasuoni, che consente risparmi sino al 55% secondo la norma EN15193. Tramite i touch screen è poi possibile visualizzare i consumi dell’abitazione - elettricità, acqua e gas - e i valori dell’energia elettrica e dell’acqua calda prodotti con impianti a pannelli fotovoltaici o con il solare termici. Bastano pochi e semplici passaggi per scegliere il tipo di consumo da verificare, il tipo di visualizzazione (istantanea o tramite grafici), il periodo di riferimento (giorno, mese, anno). E con queste informazioni è possibile per il cliente utilizzare al meglio i propri impianti riducendo sprechi e malfunzionamenti. Una consapevolezza che autorevoli studi concordano nel valutare come una riduzione dei consumi fino al 15%. Con la termoregolazione Livinglight è possibile scegliere la temperatura di ogni singola stanza, suddividere l’impianto a zone e attivare il riscaldamento solo quando serve evitandone l’accensione a finestre aperte, ottenendo risparmi sino al 30%.

Videocitofonia integrata, domotica e multimedialità

I nuovi videocitofoni Livinglight sono composti da una struttura base comune che contiene tutta la componentistica attiva da personalizzare con una mostrina nelle tre finiture, bianco, tech e antracite, integrandosi così perfettamente con il resto dei comandi. Se collegato a un impianto My Home, il posto interno Livinglight si trasforma anche un terminale di controllo evoluto. Se poi l’impianto è predisposto per il videocontrollo domestico, il posto interno ne può gestire le funzionii. My Home è la domotica BTicino, alta tecnologia per progettare impianti elettrici più evoluti in termini di comfort, sicurezza, risparmio energetico, comunicazione audio/video e controllo locale o a distanza. Un sistema sicuro, sperimentato in oltre 10 anni di esperienza commerciale in Italia, il più diffuso nel nostro paese, con centinaia di migliaia d’installazioni. Un sistema aperto che consente sia l’integrazione di dispositivi di altri produttori sia la comunicazione con il mondo esterno attraverso il protocollo TCP/IP. Livinglight comprende anche una serie di connettori specializzati (USB, RCA, HDMI…) dedicati alla distribuzione dei segnali audio e video, per la connessione di dispositive digitali, quali computer, lettori digitali, impianti stereo etc.

21


novità prodotto

Sistema

Nuovi quadri e centralini

Hager ha rinnovato le gamme di quadri con l’introduzione di nuove linee di prodotto decisamente innovative e di elevata qualità che va dai centralini fino ai grandi quadri per la distribuzione: ›› i centralini golf serie VF e VS rappresentano un esempio di eleganza, discrezione e cura dei dettagli nell’ambito delle applicazioni civili e del piccolo terziario. Disponibili nelle versioni parete ed incasso hanno colore RAL 9010, grado di protezione IP40 e capacità da 4 a 72 moduli DIN; ›› i quadri della serie Venezia sono caratterizzati da un’elevata robustezza e semplicità di montaggio grazie soprattutto al nuovo giunto ed ai nuovi montanti che con sole 8 viti consentono di assemblare la struttura portante. Il nuovo colore RAL 7035 ed i nuovi elementi di completamento rendono questi quadri ideali per le applicazioni nell’ambito dell’automazione; ›› i quadri della serie Quadro Plus hanno le stesse caratteristiche strutturali della serie Venezia ma sono caratterizzati da accessori che li rendono un punto di riferimento per le applicazioni di distribuzione in ambito industriale. Caratterizzati da un colore RAL 9010 conservano la piena compatibilità con i kit di equipaggiamento delle serie Quadro 4 e Quadro 5.

I nuovi interruttori scatolati H3

La nuova e completa serie di interruttori scatolati, ideata per il terziario e l’industria, si caratterizza per la facilità e la sicurezza di installazione, integrandosi con il resto della gamma di protezione e quadri offerta da Hager. La gamma comprende 6 grandezze dimensionali da 160 a 1600A con potere di interruzione da 18 a 70kA, esecuzione tripolare e tetrapolare, sganciatori elettromagnetici ed elettronici e una serie completa di accessori elettrici e meccanici. Sono disponibili anche interruttori di manovra-sezionatori per ogni portata e nuovi blocchi differenziali H3 fino a 630A che offrono prestazioni elevate grazie alle innumerevoli regolazioni e alla facilità di montaggio.

22


novità prodotto

Nuovo Plug-A L’evoluzione! Cos’è?

Cattura insetti aspirato a raggi ultravioletti, elimina gli insetti volanti per notti tranquille in un ambiente salubre. I led luminosi di Plug-a producono una luce blu a raggi Ultra Violetti il cui spettro attira le zanzare che vengono poi aspirate all’interno del cassetto. Efficace e silenzioso, agisce nell’oscurità. Non necessita di piastrine o altri elementi chimici ed è innocuo per adulti e bambini. Inoltre i led luminosi brillano nella notte e servono come luce di cortesia o segna passo (doppia funzione).

Vantaggi?

- Non è necessario aerare l’ambiente prima di soggiornavi. - Doppia funzione: cattura insetti e luce notturna di cortesia. - Consuma solo 4 Watt - Igienico e facile da pulire con il pratico cassettino di raccolta

Utilizzo?

- La camera dei Bambini ( dove e necessario avere tutte le avvertenze in termini di sicurezza ed inquinameto) in fatti Plug-A non emetta e non utilizza alcuna sostanza chimica e puo essere anche utilizzato come luce di cortesia.

Elettroinsetticida ad aspirazione NEW Plug-A 230V~ 50Hz 4 Led UV-A Durata 30000 ore Consumo 3W Peso 150Gr. Dim. 9,1X7,9X11,8 Cm COLORE BIANCO material ABS classe II SPINA universale rotante (adatta anche per presa shuko).

23


novità prodotto

Proteggere i tuoi occhi è un obbligo!

Il Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81 all’art. 75 impone l’obbligo dell’uso dei Dispositivi di Protezione Individuale (di cui gli occhiali di protezione fanno parte) quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente ridotti... Gli Occhiali di protezione Manovre by Plano sono certificati come Dispositivi di Protezione della vista in ottemperanza alle norme EN 165-166-167-168-169-170172, testati in laboratori specializzati (certottica-inspec-din-certco).

24


All rights reserved

SEL S.p.a.

novità prodotto

Quadri di media tensione 12/24kV serie TPS La SEL nasce nel 1988 per mano di Alessandro e Leonardo Leporatti, i quali dopo aver maturato una profonda esperienza nel campo delle installazioni civili ed industriali e nella realizzazione di grandi impianti elettrici di ogni genere, grazie alla ditta di famiglia fondata dal padre nei primi anni ’60, decisero di specializzarsi nella costruzione di quadri elettrici di MT e BT. Così,con l’obiettivo principale di andare incontro alle esigenze dell’installatore è iniziato uno sviluppo che ha portato nel 1994 al lancio di un nuovo scomparto in aria alla fiera di Firenze con sezionatore in basso e interruttore in SF6 in alto che rivoluzionava il mercato offrendo soluzioni due volte più compatte per le cabine MT, all’introduzione, nel 1997, del nostro sezionatore tre posizioni in SF6 tipo TPS e successivamente del nostro interruttore in vuoto tipo TCB. Questi componenti “nobili” completamente da noi progettati e realizzati, utilizzati nei nostri quadri di MT serie TPS ci hanno permesso di offrire un prodotto ad alto contenuto tecnologico e svincolato da terzi fornitori. Volendo offrire una gamma di prodotti il più completa ed esaustiva possibile, nella prima metà degli anni 2000 è stato introdotto anche il quadro completamente isolato in gas tipo R.M.U. serie TPR6 fino a 40,5 kV , nonché più recentemente il sezionatore da palo in SF6 fino a 40,5kV, PLS, ed il quadro per la distribuzione primaria TPR6 plus fino a 2500A - 25kA - 24kV. Oggi la SEL dopo quasi 50 anni di esperienza nel settore è un’azienda Italiana dinamica ed in continua crescita con uffici commerciali all’estero come quello di Shanghai, che esporta in tutto il mondo una serie di prodotti interamente progettati e realizzati in proprio, dal componente alla sua applicazione, passando attraverso il quadro elettrico e potendo arrivare alla soluzione chiavi in mano.

25


novità prodotto

SERIE C ATEX SERIE METAL VORT QBK SERIE C ATEX ASPIRATORI CENTRIFUGHI PER AMBIENTI AD ATMOSFERA POTENZIALMENTE ESPLOSIVA

›› 9 modelli trifase. ›› Certificati ATEX per utilizzo in atmosfera esplosiva, sotto forma di gas e/o polvere. ›› Marcatura ATEX: Gr II cat 2G/D b T4/135 X ›› Portata fino a 2150 m3/h. ›› Pressione massima fino a 814 Pa. ›› Temperatura di funzionamento continuo compresa tra -20°C e + 40°C. ›› Motori asincroni a induzione certificati ATEX. ›› Giranti centrifughe in alluminio con pale avanti, con mozzo in alluminio pressofuso. ›› Coclee realizzate in lamiera di acciaio con doppio rivestimento superficiale. ›› Boccagli realizzati in rame spazzolato. ›› Retine sulla bocca di aspirazione in filo d’acciaio zincato, con doppio rivestimento superficiale. ›› Pressacavi in metallo per la connessione elettrica certificati ATEX. ›› Tutte le parti verniciate sono trattate con una mano di fondo protettivo e una mano di finitura in vernice poliuretanica. ›› Grado di protezione: IP65. ›› Isolamento: Classe I ›› Costruiti in conformità alla norma di progettazione di ventilatori che operano in atmosfere potenzialmente esplosive EN 14986. ›› Certificato IMQ 10 ATEX 029 X.

Applicazioni

Questi apparecchi possono essere installati a parete, a soffitto e anche in canalizzazione. La classificazione e identificazione di tali ambienti deve essere effettuata da autorità preposte.

26


novità prodotto

SERIE METAL ASCIUGAMANI CORAZZATO AUTOMATICO

›› Modello automatico, in alluminio pressofuso spazzolato. ›› Coperchio con blocco antivandalo. Bocchetta orientabile a 360°. ›› Automatismo di accensione: è dotato di un dispositivoa raggi infrarossi che si attiva automaticamente avvicinando le mani, con la possibilità di regolare il campo d’azione dei rilevatori mediante “trimmer” interno al prodotto (da 0 a 35 cm). ›› Spegnimento automatico in caso di blocco volontario o accidentale ostruzione della griglia di aspirazione o della bocchetta di uscita aria.

Punti di forza

›› Indicato per essere installato in ambienti pubblici particolarmente affollati quali ad esempio stazioni di servizio, discoteche ecc. ›› Semplice installazione e manutenzione. ›› La portata, la velocità e la temperatura dell’aria consentono una veloce asciugatura. ›› La tecnologia del motore utilizzato riduce drasticamente gli interventi e i costi di manutenzione, garantendo prestazioni durevoli nel tempo. ›› L’ elegante finitura inox ed il ridotto spessore, lo rendono facilmente collocabile in ogni ambiente. ›› La bocchetta regolabile 360° permette di orientare il flusso dell’aria in ogni direzione. ›› Prodotto antivandalo: difficile da manomettere vernice antigraffio resistenza meccanica

27


novità prodotto

SERIE C ATEX CASSE VENTILANTI AUTOPORTANTI A DOPPIA ASPIRAZIONE

›› 8 modelli a una velocità. ›› Portate fino a 8000 m3/h. ›› Temperature di esercizio comprese tra – 20 e 70 °C. ›› Involucro autoportante realizzato in lamiera zincata presso piegata (10/10), insonorizzata mediante materassino fono assorbente in polietilene (10 mm) Cl.1 e finitura superficiale metal adesivizzato. ›› Gruppi moto-ventilanti costituiti da giranti centrifughe a pale avanti a doppia aspirazione, semplice mandata, direttamente accoppiate a motori AC,1 o 3 velocità, ad alimentazione mono o trifase. ›› Doppio pannello di ispezione intercambiabile con maniglia a chiave triangolare. ›› Grado di protezione: IP20 Isolamento: Cl. I

Applicazioni

›› Progettati per applicazioni in condotto di ventilazione. ›› Adatti per installazioni esterne o interne.

28


promozioni

Scatole Stagne

Grado di protezione IP65 Materiale Halogen Free Scegli tra i due pacchetti, pensati per tutte le tue esigenze. Ogni pacchetto è composto da ben 25 scatole stagne di derivazione. Scegli subito quello più adeguato per le tue necessità. Puoi averlo a soli 25 Euro!

1SL0998A00 pacchetto 25 scatole. Viti1/4 giro

1SL0998A01 pacchetto 25 scatole. Viti in acciaio

18x

Cod. 1SL0846A00 100x100x50 Lati lisci

18x

Cod. 00846 100x100x50 Lati lisci

5x

Cod. 1SL0852A00 153x110x66 Lati lisci

5x

Cod. 00852 153x110x66 Lati lisci

2x

Cod. 1SL0854A00 160x135x77 Lati lisci

2x

Cod. 1SL0854A00 160x135x77 Lati lisci con viti 1/4 di giro

Codice interno

Articolo

Descrizione

Netto/cad

LUC00509

1SL0998A00

Pacchetto 25 scatole Viti1/4 giro

€ 25,00

LUC00510

1SL0998A01

Pacchetto 25 scatole viti in acciaio

€ 25,00

valida fino al 31 luglio 2011

29


promozioni

Matasse

Codice interno

Articolo

Diametro

ARN00369

NTA0114

1/4”

-

ARN00370

NTA0238

1/8”

-

OGG01109

75305BL

-

L

OGG01110

75306BL

-

XL

OGG01111

75307BL

-

XXL

valida fino al 31 luglio 2011

30

Taglia


promozioni

Buon ascolto! Se acquisti 100€ di canale* in omaggio un MP3 Player + scheda 2 GB ›› MP3 PLAYER ›› MICRO SD CARD 8 GB ›› USB 2.0 HIGH SPEED ›› BATTERIA RICARICABILE AL LITIO ›› COLORI: NERO, SILVER, VIOLA, BLU E VERDE ›› RIPRODUZIONE FILE AUDIO: MP3/WMA ›› USCITA CUFFIE ›› FUNZIONE CARD READER ›› DIMENSIONI E PESO: 41*12*28mm ›› ACCESSORI INCLUSI : AURICOLARI STEREO, CAVO USB, CD ROM CON DRIVER *ad esclusione di: CANALE CABLAGGIO, RAME, CANALE ED ACCESSORI DI CONDIZIONAMENTO

Codice interno

Articolo

Descrizione

OGG01134

TL-271

MP3 + T-logic + scheda 2GB

valida fino al 31 luglio 2011

Telecamere Compactdome Telecamera all-in-one a colori Day & Night, serie COMPACTDOME ›› in contenitore minidome in alluminio waterproof IP65 e 28 illuminatori ad infrarosso attivati da crepuscolare (distanza di illuminazione 20 metri). ›› Sensore CCD Sony da 1/3” ›› Ottica varifocale da 3.8-8 mm ›› Risoluzione di 520 TVL ›› Sensibilità di 0.4 lux a colori e 0 lux in bianco e nero ›› Filtro meccanico Sense-Up ›› Alimentazione 12 Vcc ›› Assorbimento 550 mA Codice interno

Articolo

Descrizione

Netto/cad

00633

40643

Telecamera all-in-one a colori Day & Night - serie COMPACTDOME

€ 99,00

valida fino al 31 luglio 2011

31


promozioni

Centralini autoalimentati

Adatti a piccoli e medi sistemi MATV ›› Schermatura totale ›› Meccanica pressofusa ›› Connettore F Classe Isolamento II ›› Circuitazione in SMD

Codice interno Articolo

Descrizione

Netto/cad

HEL00118

19055

Centr. Autoal. CAQ-1345U/30 113/116

€ 76,00

HEL00119

19060

Centr. Autoal. CAQ-1345U/40 116/119

€ 88,00

valida fino al 31 luglio 2011

Amplificatori multibanda

Adatti a piccoli e medi sistemi MATV ›› Schermatura totale ›› Meccanica pressofusa ›› Connettore F Classe Isolamento II ›› Circuitazione in SMD Codice interno Articolo HEL00361

19400

valida fino al 31 luglio 2011

32

Descrizione Centr. Autoal. 1345U G.35/40 120/125

Netto/cad

€ 208


promozioni

3X2

CHIP OVALE 25

EKO 19

POLO 2

Codice interno

Articolo

Descrizione

PRI01158

005702

Chip ovale 25 - nero

Listino

€ 22,50

PRI02285

300255

Eko 19 E27 750 - nero

€ 20,10

PRI00618

007706

App. Polo 2 - nero

€ 45,00

valida fino al 31 luglio 2011

Incredibile!

{

serie MB

MH050FXEA2C

MH060FXEA3B

serie STYLE

serie DLX plus

Codice interno

Articolo

Attacchi

Netto/cad

SSG00073

MH050FXEA2C

2

€ 666,00

SSG00015

MH060FXEA3B

3

€ 799,00

valida fino al 31 luglio 2011

33


promozioni

Hi-spot refLED

Codice interno Articolo SYL00454

0026192

valida fino al 31 luglio 2011

34

Descrizione

Netto/cad

REFLED ES50 3.5W 3000K GU10 36° SL

€ 18,00


eventi

5 maggio 2011 Inaugurazione filiale di CORNAREDO

35


eventi

36


eventi

37


luglio

miss del mese

38


punti vendita Centro Direzionale e Logistico

Divisione Progetti Elettrici

area 1 Ufficio Vendite Tel. (+39) 02.96684.230

area 2 Ufficio Vendite Tel. (+39) 02.96684.320

Busto Arsizio Corso Sempione, 238/4 4 Tel. 0331.608230 | Fax. 0331.608290 | E-mail: busto@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 14.00 - 18.00 | sab 8.30 - 12.00

Cornaredo

Via G. Falcone, 21/A Gerenzano (VA) Tel. (+39) 02.96684.1 | Fax (+39) 02.96684.602 www.eceriani.it

P

24

Cantù Via Milano, 71 Tel. 031.710127 | Fax. 031.7092320 | E-mail: cantu@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 13.30 - 18.00 | sab chiuso P

24

Gerenzano Via G. Falcone, 21/A Tel. 02.96684.240 | Fax 02.96684.602 | E-mail: info@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.00 | 14.00 - 18.30 | sab chiuso P

24

Olgiate C. Via Lomazzo, 1 Tel. 031.944391 | Fax. 031.9841396 | E-mail: olgiate@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.00 | 13.30 - 18.00 | sab 8.30 - 12.00 P

24

Origgio Via Celeste Milani, 21/27 Tel. 02.969519.30 | Fax. 02.969519.90 | E-mail: origgio@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 14.00 - 18.30 | sab 8.30 - 12.00 P

24

Trecate Via Romentino, 66/G Tel. 0321.770132 | Fax. 0321.785140 | E-mail: trecate@eceriani.it lun-ve 8.00 - 12.00 | 13.30 - 18.00 | sab chiuso P

24

Varese Via Crispi, 130 Tel. 0332.225565 | Fax. 0332.2104870 | E-mail: varese@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 13.30 - 18.00 | sab chiuso P

24

Via G. Falcone, 21/A Gerenzano (VA) Tel. (+39) 02.96684.210 | Fax (+39) 02.96684.609 info@rclprogetti.it

Via Ghisolfa, 80/E Tel. 02.93562007 | Fax 02.93649529 | E-mail: cornaredo@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso

Nuova filiale P

24

Melegnano Strada provinciale 40, Km 17 Tel. 02.98248049 | Fax. 02.98245863 | E-mail: melegnano@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

Melzo V.le Norvegia, 6/8 Tel. 02.95732469 | Fax. 02.95713777 | E-mail: melzo@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

Milano V.le Certosa, 177 Tel. 02.38001386 | Fax. 02.33404601 | E-mail: milano.certosa@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

Via Maffucci, 4 Tel. 02.39325541 | Fax. 02.39315881 | E-mail: milano.maffucci@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

V.le Monza, 289 Tel. 02.25296130 | Fax. 02.25296153 | E-mail: milano.monza@eceriani.it lun-ven 8.00 - 12.00 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

Via Ripamonti, 115 Tel. 02.57309905 | Fax. 02.56817489 | E-mail: milano.ripamonti@ eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

area 3 Ufficio Vendite

Bergamo PROSSIMA APERTURA Via Fratelli Bandiera 19 | E-mail: bergamo@eceriani.it Lissone Via M.Teresa, 4/A A Tel. 039.484749 | Fax. 039.2456473 | E-mail: lissone@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.00 | 13.30 - 18.00 | sab 8.30 - 12.00 P

24

Monza Via Udine, 2 Tel. 039.2101332 | Fax. 039.2149796 | E-mail: monza@eceriani.it lun-ven 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00 | sab chiuso P

24

Servizi

P

PARCHEGGIO CLIENTI BANCO VELOCE: ritiro dell’ordine 1 ora dopo, a Gerenzano

24

24/24: ritiro merce 24ore su 24, 365 giorni su 365

RIFORNIMENTO POMERIDIANO: ordinando entro le 11.45, ritiro merce in qualunque filiale dalle 14.00 dello stesso giorno RIFORNIMENTO NOTTURNO: ordinando entro le 18.30, ritiro merce il giorno dopo in qualunque filiale (dall’orario di apertura)

39


Puntiamo sempre in alto LINEA ELETTRICA

luglio agosto

Nr.13/2011 www.lineaelettrica.it


LINEA ELETTRICA 13 - luglio/agosto 2011