Page 22

Mi interessano le forme e gli schemi, la patina e il gioco di luci e ombre. La mia fotografia è l'espressione del mio desiderio.

TALES OF A URBAN LONELINESS testo e foto di Michel Gilgen

Q

Michel Gilgen, di Zurigo, ha studiato fotografia e lm/video presso la Hochschule für Kunst und Gestaltung di Lucerne.  Ha esposto in Svizzera e Francia  e pubblica su Photo-Journals per Collection Item.

uando arrivo per la prima volta in una città nuova, nel momento in cui in mi infilo nelle vie e mi faccio assorbire dall'atmosfera del luogo il mio cuore si riempie di eccitazione. Sono troppe le cose da guardare, troppo forti le impressioni e vorrei esplorarle tutte in un solo momento. Alcuni potrebbero pensare che mi piace il lato trasandato della vita e che sono spinto da desideri voyeuristici, invece mi interessano le forme e gli schemi, la patina e il gioco di luci e ombre. Sono attratto dall'ignoto e mi piace il sentimento che si prova quando ci si perde. Amo la notte e talvolta i riflessi della luci mi tolgono il fiato. Mi piace l'odore di un vicolo buio, l'atmosfera cupa dei cortili abbandonati e quelle notti in cui tutte le cose sembrano addormentate. Quando ci sono persone nelle mie immagini funzionano spesso come elementi della composizione, in un tentativo di abbinare le mie percezioni con l’idea che ho della poesia visiva. Ho un’attrazione costante verso le cose ordinarie, mi attraggono le persone ordinarie. Alcuni miei scatti sono frutto di un pensiero gilgeno di un senso di emergenza, altri invece rispondono soltanto alla mia curiosità. In ogni caso, scattare è in qualche modo il mio mestiere ed è una scusa perfetta per alimentare il piacere profondo che provo a girare da solo e osservare la vita della strada. Forse sto soltanto registrando la mia realtà visiva: questo probabilmente è quello che mi spinge e la mia fotografia è l'espressione del mio desiderio. Quando mi è stata proposta una settimana di residenza artistica non sapevo bene cosa aspettarmi: sono stato spinto dalla curiosità. non sapevo niente di questo posto e ho provato ad abbinare le mie esplorazioni di questo piccolo e interessantissimo universo reggiano con la mia attitudine a collezionare ricordi visivi come fotografie. Tutte le immagini presenti nella mostra sono state realizzate nel breve periodo di residenza a Reggio Emilia. 22

Profile for Erodoto108

Erodoto108 Numero Speciale  

Durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea a Reggio Emilia, dal 5 al 7 maggio, Erodoto108 ha installato la sua redazione in via Ro...

Erodoto108 Numero Speciale  

Durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea a Reggio Emilia, dal 5 al 7 maggio, Erodoto108 ha installato la sua redazione in via Ro...

Advertisement