Page 67

lacchi e internazionali. Le più “in” sono il Frantic Club, Lokal. Atmosfere più soft al Lindo Bar. Molto alla moda, è frequentato soprattutto da giovani gay. Il The Piano Rouge, molto romantico, dove si esibisce un’ottima cantante accompagnata da un chitarrista provetto, tutto con arredi rossi e luci soffuse, è anche un buon ristorante.

The Piano Rouge

Il ristorante Kawiarnia

la memoRia La città fortunatamente non ha subito molte distruzioni durante l’ultimo conflitto mondiale, ma è stata purtroppo teatro di deportazioni e violenze perpetrate dai nazisti nei confronti degli ebrei che vivevano nel ghetto di Kazimierz, oggi ritornato ai fasti del passato grazie al restauro delle sue sinagoghe e all’apertura di ristoranti kosher e musei dedicati alla cultura ebraica. Momenti di raccoglimento per non dimenticare nel Cimitero di Remuh, accanto all’omonima sinagoga, dove le vecchie lapidi delle tombe affollano il breve spazio fra le case. Nella piazzetta centrale del quartiere si spec-

67

ERODOTO108 •24

la tromba intona per quattro volte l’hejnat (chiamata a raccolta), segnale di allarme che risale al Medio evo. Qui il raffinato ristorante Szara Gęś propone piatti a base di oca e dolci golosissimi, come il cocco dal guscio di cioccolato ripieno di gelato alla crema. Ottime birre si bevono al Pijalnia Wódki i Piwa con le pareti tappezzate di giornali d’epoca. Mentre il ristorante Pierogarnia Krakowiacy è specializzato in piatti tradizionali polacchi serviti da due sorridenti ragazze in costume. Un must è il ristorante Pod Aniolami, sensazionale museo con oggetti in rame, ceramiche, dipinti e statue lignee d’epoca raccolti con passione da Jacek Lodzinski, chef molto noto per i suoi piatti creativi e l’uso delle foglie d’oro su dolci e biscotti allo zenzero. Il Bull Pub è il regno dei giovani inglesi che l’affollano per assistere alle partite di calcio sui grandi schermi tv oppure per esibirsi in chiassosi karaoke. Sempre molto affollato è l’Hard Rock Cafe in un palazzo di tre piani dai decori liberty, a fianco della Basilica di Santa Maria. Si scendono ripide scale in pietra per raggiungere U Muniaka, il jazz Club più noto di Cracovia. Molte le discoteche. Tutte con musiche house e tekno proposte da dj po-

Profile for Erodoto108

Erodoto108 n°24  

La Polonia è il tema del dossier centrale, con i suoi 2000 laghi e il parco nazionale dello Slowinski, insieme alla casa di Kapuściński alla...

Erodoto108 n°24  

La Polonia è il tema del dossier centrale, con i suoi 2000 laghi e il parco nazionale dello Slowinski, insieme alla casa di Kapuściński alla...

Advertisement