Page 123

Tre anni fa, inverno del 2013, Maddalena aveva 30 anni, Flavia, 29 anni. Compagne di università: laurea in ‘sviluppo e cooperazione internazionale’. Marta aveva 31 anni e già faceva l’architetto. Amiche. Tutte e tre alle prese con la vita, con le linee d’ombra di cosa fare da grandi. ‘Volevamo una nostra vita – racconta Maddalena -, progetti per noi, uscire dalla spirale del lavoro precario e di quanto viene offerto a giovani e donne. Volevamo uno scollocamento’. Cosa? ‘Non volevamo un lavoro qualsiasi. Almeno il nostro mondo volevamo provare davvero a cambiarlo. Insomma, la vita è nostra…’. Già, ci provavano e in fondo lo facevano da tempo: facevano parte di

un’associazione GA3, il Generazione Articolo 3, che lavora con i migranti, traendo forza dall’articolo della nostra Costituzione sull’uguaglianza dei diritti.

Questa appare davvero una non-storia. Comune a mille e mille giovani, dal Nord al Sud dell’Italia. Eppure c’è un’aria particolare, qui, mentre siamo seduti all’aperto. Marta aveva e ha la passione della cucina. Le cena a casa sua erano la felicità di molti amici. In una di queste tavolate vola un’idea che, quasi per caso, diventa sogno, progetto, passi concreti. Le tre amiche faranno le osti, le ostesse. Il Comune di Reggio Emilia possiede questo locale sotto la porta della Gabella. Lo vuole mettere a bando pubblico. Dentro c’è

un bar, una sala civica. Si può trasformare.

Le parole hanno importanza per le tre amiche. Io comincio a storcere il naso di fronte a etica, biologico, vegan. Parole corrose dalla moda e dal mercato. Mi appaiono svuotate. Maddalena a sua volta cerca parole e non mi manda a quel paese. ‘Noi crediamo nell’etica. Ma vogliamo che questo posto sia bello. Un luogo etico non deve per forza avere un aspetto sfigato. L’etica sono contenuti, ma è anche una forma. Siamo in prevalenza biologici, ma non pretendiamo certificazioni. Vogliamo conoscere i nostri produttori e sapere cosa 123

Profile for Erodoto108

Erodoto108 n°18  

Primavera non bussa. Lei entra sicura. Noi la inseguiamo. Numero 18, la maggior età. Siamo in ritardo. Troppo in ritardo. Ma questo è un nu...

Erodoto108 n°18  

Primavera non bussa. Lei entra sicura. Noi la inseguiamo. Numero 18, la maggior età. Siamo in ritardo. Troppo in ritardo. Ma questo è un nu...

Advertisement