Page 40

PAESI ERODOTO108 • 13

40

toscana

Quasi alla stessa distanza da arezzo, siena e firenze, la frazione di castelnuovo fu abbandonata negli anni sessanta per le continue frane provocate dalle escavazioni di lignite. oggi è rimasto solo il centro storico, con la piazza teatro dell’eccidio nazista noto come strage di cavriglia. era il 4 luglio del 1944 e a castelnuovo le ss uccisero e bruciarono per rappresaglia 75 uomini, tra i quali il padre dello stilista roberto cavalli. che si trovava in prima fila il 4 luglio 2012, quando è stata riaperta la parte ristrutturata del borgo, con il museo delle miniere e la chiesa adibita ad auditorium; nell’occasione matteo renzi, ancora sindaco di firenze, promise tonnellate di terra provenienti dagli scavi della stazione dell’alta velocità per ricreare il rilievo un tempo esistente, così da pulire la vista dalle ciminiere della vicina centrale enel di santa barbara. in attesa che ciò accada, il 23 maggio di quest’anno cento attori vestiti da minatori hanno animato una sentita rievocazione storica a celebrazione dello ‘sciopero della mortadella’, iniziato il primo febbraio 1947 proprio nel circolo di castelnuovo dei sabbioni. i minatori del valdarno inserirono, tra i punti del rinnovo del contratto, mezz’etto di mortadella a pranzo. bisognò scioperare duro, per più di tre settimane, ma il 27 febbraio la mortadella arrivò.

castelnuovo la lignite e la

Profile for Erodoto108

Erodoto108 n°13  

ERODOTO È UNA FRONTIERA, salta di qua e di là. Ma dove siamo arrivati camminando per capannoni vuoti o varcando soglie di case disabitate?...

Erodoto108 n°13  

ERODOTO È UNA FRONTIERA, salta di qua e di là. Ma dove siamo arrivati camminando per capannoni vuoti o varcando soglie di case disabitate?...

Advertisement