Page 1

P O R T F O L I O Erica Turetti - Interior designer


ABOUT ME

2018/ 19

MASTER

Milano | Polidesign | Master IDEA in Exhibition design STAGE

Torino | Archiland Studio SRL | Interior designer 2015/ 18

UNIVERSITÀ

Milano | Politecnico di Milano | Laurea Triennale in Design degli Interni ERASMUS

Canterbury | University of Creative Arts | Bachelor’s in Interior Design 2014

MATURITÀ

Breno | Liceo Camillo Golgi | Maturità Liceo Classica + 39 345 2316802

erica.turetti@gmail.com

https://www.linkedin.com/in/ericaturetti-692957197/

01/ 10/ 96


SKILLS ADOBE PHOTOSHOP

3D MAX

ADOBE INDESIGN

RHINOCEROS

ADOBE ILLUSTRATOR

AUTOCAD

ADOBE LIGHTROOM

SKETCH UP

LINGUE ITALIANO INGLESE certificazione IELTS B2

INTERESSI


PROJECTS

INDICE INTERIOR DESIGN RETAIL DESIGN URBAN DESIGN EXHIBIT DESIGN FOTO/ GRAFIA

| | |

| |

| |

| | | | | | |

Into the books Carta bianca Flying project Casa Barilla Sensory Leaves

Parasite Out in Out The Perfect human Plus Bentley stand What’s in my mind? Architettoniche Concettuali Artistiche


INTERIOR DESIGN


INTO THE BOOKS | CAFÈ E BOOKSHARING SPACE | A.A. 2017-2018 - University of the creative Arts Canterbury Greyfriars Chapel - Canterbury (UK) Docente: Lucy Jones Progetto individuale esposto presso UCA Canterbury in vista della visita della RIBA


PRESERVARE E LEGARE “Into the books” è molto di più di un cafè, è un posto pensato per creare connessioni all’interno di una cappella francescana del ‘500 nel cuore di Canterbury. L’involucro architettonico è mantenuto originario ma viene valorizzato da un allestimento realizzato con corde in ricordo dei cingoli francescani.


N

Pianta piano terra

Pianta piano primo

Pianta piano soppalcato


Sezione Nord

Sezione Ovest


LA NATURA NEGLI INTERNI

La location è immersa nel verde, per portare i colori della natura all’interno degli spazi. Le corde sono tinte in modo naturale grazie a ortaggi e altri elementi della terra.


CARTA BIANCA | RESIDENZA PER STUDENTI E COWORKING SPACE | A.A. 2016-2017 - Politecnico di Milano Edificio B7 Politecnico di Milano, quartiere di Bovisa (MI) Docente: Massimo Antinarelli, Maria Scelsi Progetto in collaborazione con Alessandra Frontini, Andrea Pusineri


PERSONALIZZARE PER APPARTENERE Il punto focale del progetto sono i muri, i quali sono resi completamente scrivibili come una lavagna grazie ad una particolare vernice trasparente. La totale personalizzazione del proprio spazio permette a uno studente fuori sede di sentire un po’ più casa sua in questo luogo dove vivere. Le pareti possono assumere continuamente linguaggi diversi a seconda di chi ci entra in contatto. Carta bianca è un luogo pensato per studenti di design e creativi.

CARTA

CARTA

~ since 2017 ~

~ since 2017 ~

bianca

CARTA

bianca

CARTA


COWORKING SPACE


STANZA SINGOLA


FLYING PROJECT | CONCEPT PER L’UFFICIO DEL FUTURO | A.A. 2016-2017 - Politecnico di Milano Docente: Michele De Lucchi, Paola Silva Coronel, Davide Crippa Progetto in collaborazione con Alessandra Frontini, Anna Marchi; Elisa Pia


CAMBIARE IL PUNTO DI VISTA Il progetto è pensato per gli uffici di una compagnia aerea e il concept è sviluppato proprio sull’idea di collocare la realtà dell’ufficio nel luogo in cui ogni avventura ha inizio: l’aereoporto. Per questo motivo lo spazio è diviso su due livelli che metaforicamente rappresentano il cielo e una città vista dall’alto. Dal basso è visibile il cielo, dall’alto si può ammirare la città e nei tetti i riflessi del blu. Il punto di vista è così ribaltato.


RETAIL DESIGN


CASA BARILLA | FLAGSHIP STORE A SHANGHAI | A.A. 2018-2019 - Polidesign Docente: Paolo Maldotti Progetto in collaborazione con Irene Spreafico, Lorenzo Martignoni


SENTIRSI A CASA Casa Barilla nasce con l’intento di esportare la qualità dei propri prodotti in Cina e di far conoscere uno dei brand più rinomati nel campo alimentare. Non si tratta di un semplice ristorante ma di un luogo ideato e progettato per far sentire il cliente a casa; un luogo dove condividere, imparare, divertirsi, stare insieme, sempre con la finalità di percepire i valori che Barilla vuole trasmettere.


LAYOUT MACCHINA BARILLA | VENDITA |

TAVOLATA

ELEMENTO SCENOGRAFICO STORYTELLING

AREA LIVING

CUCINA

BIBLIOTECA GASTRONOMICA TAVOLO INTERATTIVO

TAKE AWAY


SENSORY LEAVES | FLOWER STORE | A.A. 2018-2019 - Polidesign Fondazione Feltrinelli (MI) Docente: Angelo Jelmini Progetto in collaborazione con Irene Spreafico, Lorenzo Martignoni


CONTATTO NATURALE Il progetto si configura come uno spazio dove entrare in contatto con la natura a 360 gradi. Il luogo di vendita diventa luogo esperienziale dove conoscere piante, fiori e ciò che si può produrre grazie al verde. Nel contesto in cui viene inserito l’intervento diventa un’oasi dove potersi riposare e vivere pienamente in contatto con la natura.


| GARDEN STORE |

| INFOPOINT |

| GREEN VIEW |

| GREEN SOUND |


| GREEN SPREAD |

| GREEN TOUCH |

| GREEN DRINK |


GUSTO


VISTA


URBAN DESIGN


PARASITE | PERCORSO ESPERIENZIALE | A.A. 2017-2018 - Poliitecnico di Milano Naviglio del Martesana Relatore: Luigi Brenna Elaborato di Laurea in collaborazione con Ivan Palmieri, Elena Corinne Zennaro


COLONIZZARE Il concept che governa il tema è il percorso tra le acque agricole. Queste ultime sono la vera vita del territorio e fin dai tempi piÚ antichi l’essere umano ha dovuto inventare sistemi meccanici per governare la potenza delle acque e farne un utilizzo intelligente. Il progetto consiste in un percorso esperienziale volto a valorizzare e far conoscere proprio il sistema delle acque agricole. Parasite propone di accostarsi al luogo colonizzandolo senza però invaderlo e si configura come un sistema di esperienze che permettono di portare alla luce degli elementi del paesaggio legati alle acque agricole che nascono e coinvolgono il naviglio Martesana.


°

30°

60

| 1. INTERSEZIONE |

| 2. VIA DEL CAMPO |


1

2

3

4

22.5°

22.5°

| 3. RIAFFIORAMENTO |

| 4. INTERRUTTORE |


OUT IN OUT | ALLESTIMENTO URBANO | A.A. 2018-2019 - Polidesign Piazza della Scala (MI) Docente: Alessandro Colombo, Franco Origoni Progetto vincitore premiato da Awesome Foundation in collaborazione con Irene Spreafico, Nikolas Gottain


DECENTRAMENTO ‘

Decentramento significa spostare dal centro verso le zone periferiche. L’allestimento pensato site-specific per Piazza della Scala, ha l’obbiettivo di decentrare il focus dal nucleo all’intorno, sfruttando il centro stesso e così portando l’attenzione su altri soggetti, ovvero i palazzi storici di grande importanza che circondano la piazza. L’allestimento temporaneo avvolge il centro della piazza ed è costituito da moduli che ricordano i mattoni di una costruzione per rimandare alla nascita della piazza sorta dalla demolizione di vecchi caseggiati. Il progetto vuole raccontare la storia dei palazzi storici della piazza e attirare l’attenzione di un qualsiasi passante.


GIORNO


NOTTE


EXHIBIT DESIGN


THE PERFECT HUMAN | ALLESTIMENTO MUSEALE | A.A. 2018-2019 - Polidesign MUDEC (MI) Docente: Franco Rolle Progetto in collaborazione con Claudia Contrucci, Laura Fonti


99% PERFETTO La mostra è basata sul cortometraggio “The perfect human” ed è una interpretazione e una riflessione sul termine perfezione e sul pensiero platonico sul concetto di perfezione, inteso come avvicinamento e tendenza all’idea di perfezione che determina l’1% di ognuno di noi.


PLUS - PLENUS ET VACUUS | STAND SALONE DEL MOBILE | A.A. 2018-2019 - Polidesign Salone del mobile (MI) Docente: Karim Azzabi, Alice Azario Progetto in collaborazione con Stefania Ancona, Arianna Marinelli


ESTRUSIONE Lo stand è pensato per il brand di mosaico “Sicis”. L’allestimento è profondamente ispirato alla collezione “Structura” che presenta i tasselli posizionati in maniera più o meno regolare ma con altezze differenti di modo da creare tridimensionalità. Tutti gli elementi dello stand presentano appunto questo schema costruttivo e una situazione di pieni e vuoti.


BENTLEY STAND | STAND SALONE DELL’AUTOMOBILE DI GINEVRA | A.A. 2018-2019 - Polidesign Salone dell’automobile di Ginevra Docente: Carlo Malerba Progetto in collaborazione con Stefania Ancona, Arianna Marinelli


ART DEC0’

Dalla semplificazione del simbolismo Art Decò, l’allestimento dello stand consiste nella sintesi degli elementi della corrente artistica. I protagonisti diventano dei coni luminosi fisici realizzati con corde semistatiche pretensionate che nell’insieme creano una texture fortemente scenografica. Allestimento pensato in occasione del centenario del brand per onorare l’eleganza che contraddistingue il marchio.


WHAT’S IN MY MIND | STAND SALONE DEL MOBILE | A.A. 2017-2018 - Politecnico di Milano Salone del Mobile (MI) Concorso di idee per brand Bellosta “HOMEXPERIENCE” Progetto esposto da Bellosta al Salone del mobile 2018 in collaborazione con Elena Corinne Zennaro, Ivan Palmieri


LIBRARSI

In un sistema stellare binario due astri convivono ruotando l’uno attorno all’altro, in un moto che li porta sempre più vicini e stabilendo quella che sarà la loro sublime e gloriosa fine, per dar vita ad un’entità nuova, mai vista. Ugualmente i mondi di progettista e committente, in apparenza così lontani, corrono verso una meta comune, raggiungibile solo grazie alle fasi precedenti: ideazione, cantierizzazione e quella di godimento del disegno finalmente portato alla realtà. In un percorso metaforico questi momenti vengono raccontati in un clima di leggerezza e poesia, dove la presenza di un elemento semplice come un palloncino regalerà ai fruitori un’esperienza, e un nuovo modo di vivere il progetto, mettendosi in panni non propri.


FOTO GRAFIA


Disegni per i destini degli uomini: disegno di una stanza in cui ti farai cullare. -Turetti Erica-


erica.turetti@gmail.com + 39. 345. 2316802

Profile for Erica Turetti

Portfolio Erica Turetti  

Portfolio Erica Turetti  

Advertisement