__MAIN_TEXT__

Page 1

powered by

AUMENTA LA CONVENIENZA DI UN IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE • RISPARMIA NOTEVOLMENTE GRAZIE ALL’INSTALLAZIONE WIRELESS • MANUTENZIONE PREVENTIVA DEGLI APPARECCHI A LED • CONTROLLO TOTALE DEI PUNTI LUCE CON UN TOCCO • IL RISPARMIO ENERGETICO PUÒ SUPERARE IL 60% • INSTALLAZIONE RAPIDA E SEMPLICE


Router WiFi (99473)

WiFi extender (99472)

Bi-Sensor

Gateway (99369)

Luminaires

Informazioni

FLICKER

2

14

FREE

34

16

SPD

Installazione

42 Smart City

Apparecchi

18 Prolamp 2.0

20 Multilamp 3.0

32

32 Bi-Sensor

24 Flamp 2.0

Gateway

26 Alux 2.0

33 Linksys AC 1900

33 TP-Link EXTENDER

44 Teste Palo

Supporto e assistenza

48

Composizione codice prodotto CODICE

+

COLORE

+

OTTICA

28 Alix 2.0

CODICE CORRETTO

“Non vendiamo prodotti offriamo soluzioni”

30 Edith STANDARD


EYE-WiFi, cos’è? EYE-WiFi è l’innovativa tecnologia di gestione wireless dell’illuminazione che consente la configurazione ed il controllo degli apparecchi attraverso dispositivi smart e PC. Un impianto di illuminazione con tecnologia EYE-WiFi può includere corpi illuminanti ad alta efficienza e controlli automatici della luminosità in base alla destinazione d’uso dell’ambiente illuminato, all’illuminamento da garantire nella zona del campo visivo e all’occupazione e/o alla disponibilità di luce naturale in un determinato ambiente. Il sistema EYE-WiFi prevede l’utilizzo di sensori che dispongono di una duplice funzionalità, ovvero il rilevamento della luminosità e del movimento. I sensori interagiscono con gli apparecchi per illuminare intelligentemente un ambiente, facendo risparmiare energia e mantenendo un livello di illuminamento costante dove necessario; possono essere installati ad altezze elevate, fino a 11m, e sono quindi compatibili con applicazioni industriali e commerciali (Applicazioni high bay). Grazie all’App, EYE-WiFi permette di gestire, monitorare e controllare molti parametri di funzionamento degli apparecchi tra cui i consumi sia del singolo apparecchio che dell’intero impianto e di rendere evidente il risparmio energetico accumulato grazie all’eventuale ausilio dei sensori o alla programmazione oraria di scenari luminosi. La tecnologia EYE-WiFi entra nel mondo della nuova rivoluzione industriale che si muove in rete, ovvero l’industria 4.0. Macchine e impianti di produzione dialogano fra loro e parlano con l’esterno. La tecnologia LED EYE-WiFi si inserisce in modo naturale in questa tendenza (maggiori informazioni riguardo all’industria 4.0 le trovate a pagina 13).

SENSOR EYE-WiFi

DEVICES

WLAN-WiFi

GATEWAY EYE-WiFi

2


EYE-WiFi, come funziona? Gli apparecchi equipaggiati con tecnologia EYE-WiFi possono comunicare tra loro e con i sensori senza doverli collegare fisicamente. La connessione ai dispositivi mobili viene effettuata tramite il Gateway EYE-WiFi, che converte i segnali WiFi in segnali MiWi. In questo modo la tecnologia EYE-WiFi può essere utilizzata in tutte le reti IT. Nel caso in cui non sia possibile utilizzare la rete IT esistente, è possibile usare la funzione Hotspot del Gateway per generare una rete WiFi autonoma e indipendente. EYE-WiFi permette di impostare il livello di luce all’accensione (da rete elettrica) degli apparecchi. Da impostazioni di fabbrica tutte le lampade vengono settate con “Power on Level” in modalità MEMO cioè qualora si spegnesse l’impianto con spegnimento manuale oppure a causa di un black-out, in un secondo momento al ripristino della tensione di rete il livello della luminosità degli apparecchi ripartirà dallo stesso livello di luminosità rilevato pochi istanti prima dello spegnimento. Tramite App è possibile variare il valore del “Power on Level” (da 0% a 100% oppure MEMO), ad esempio settando un valore di “Power on Level” pari al 50%, gli apparecchi a LED alla loro accensione si accenderanno tutti al livello di luminosità 50% indipendentemente dal livello di dimmerazione impostato al momento dello spegnimento.

Che cos’è MiWi? MiWi è un protocollo per la trasmissione wireless dei dati basato sullo standard IEEE802.15.4. La rete MiWi è una tecnologia innovativa che consuma pochissima energia, è affidabile e non necessita di manutenzione. Presenta importanti vantaggi rispetto alle tecnologie WLAN in quanto gli apparecchi EYE-WiFi sono in grado di creare una rete Mesh: una rete di telecomunicazioni senza fili costituita da un gran numero di nodi che cooperano tra loro, con collegamenti diretti e indiretti, per trasmettere, rivevere, distribuire e archiviare informazioni.

EYE-WiFi, tutto in una APP Attraverso Google Play Store (Smartphone, Tablet con sistema operativo Android) oppure attraverso Apple Store (Smartphone, Tablet con sistema operativo IOS) è possibile scaricare gratuitamente l’App EYE-WiFi. Anche per PC con sistema operativo Microsoft Windows viene messo a disposizione il programma di gestione EYE-WiFi.

powered by

3


EYE-WiFi, che cosa posso fare? Di seguito sono elencate alcune delle funzioni disponibili nella EYE-WiFi APP per controllare e gestire l’impianto di illuminazione intelligente.

PARAMETRI PER LA DIAGNOSTICA E CONTROLLO DEGLI APPARECCHI LUMINOSI • Impostare il livello di dimmerazione della lampada (0-100%) • Visualizzare il tempo di vita (power-on) della lampada (GG:HH) • Visualizzare il numero di accensioni della lampada durante il suo arco di vita • Visualizzare la potenza assorbita dall’apparecchio LED durante il suo arco di vita (KW/h) • Visualizzare la potenza istantanea di un singolo apparecchio LED, dell’intero impianto o di una singola zona (W) • Manutenzion preventiva

IMPOSTAZIONI SENSORE, GATEWAY E DELLA RETE • Regolare e visualizzare i parametri del Gatway Eye-WiFi • Regolare e visualizzare i parametri del sensore di luminosità e movimento • Possibilità di segnalare il passaggio di persone e mezzi (con orario di rilevamento del movimento) • Regolazioni e impostazioni di rete 4


CONFIGURAZIONE IMPIANTO • Servizi di temporizzatore, basato sulla funzionalità RTC (Real Time Clock) permette di impostare scenari luce • Possibilità di configurare e gestire punti luce individuali e gruppi • Possibilità di creare un massimo di 16 scene luce ed un massimo di 15 gruppi luce

5


APP screenshots •Controllo consumi del singolo apparecchio EYE-WiFi (calcolato nell’arco della sua vita). •Calcolo del risparmio energetico confrontato con un medesimo apparecchio in versione on/off (acceso sempre al 100%). •Tempo di vita effettivo di utilizzo dell’apparecchio dal momento dell’installazione. •Cicli di accensione/spegnimento.

•Controllo consumo dell’intero impianto EYE-WiFi (calcolato nell’arco della sua vita). •Calcolo del risparmio energetico confrontato con un medesimo impianto realizzato con apparecchi in versione on/off (accesi sempre al 100%).

•Regolazione dei principali parametri dei due sensori di luminosità e di movimento. •Ogni sensore può gestire un singolo apparecchio o un gruppo di apparecchi. •Su ogni sensore è possibile selezionare una delle tre modalità di funzionamento: 1. LUX sensor (solo luminosità), 2. MOTION sensor (solo movimento) 3. BI-sensor (luminosità + movimento)

6


•Manutenzione preventiva. •Attraverso degli allarmi un apparecchio può segnalare un mal funzionamento (avaria termica, guasto della sorgente luminosa...). •Possibilità di impostare il livello di luminosità (configurabile da 0% a 100%) degli apparecchi a LED alla loro accensione. In alternativa si può impostare la modalità MEMO: gli apparecchi di illuminazione si accendono (ad esempio dopo uno spegnimento manuale o un black-out) al livello di luminosità che avevano al momento dello spegnimento. •Visualizzazione dei principali parametri elettrici relativi all’apparecchio (corrente, tensione e potenza del carico LED). •Visualizzazione della potenza totale assorbita dall’apparecchio (WAC) sulla rete elettrica.

7


Impostazione di GRUPPI e SCENE Nella gestione e nel controllo di un impianto EYE-WiFi si possono definire dei gruppi luce e impostare delle scene luce. In un contesto industriale le normative disciplinano l’illuminazione nei luoghi di lavoro, fornendo dei valori di Lux medi in funzione della tipologia di attività che si andrà a svolgere in un determinato ambiente. Per soddisfare questa esigenza e migliorare ulteriormente la facilità di gestione, EYE-WiFi permette di configurare e definire fino 15 gruppi e 16 scene luce per singolo gateway.

8


Un “Gruppo” in un impianto EYE-WiFi è inteso come associazione logica dei nodi/apparecchi appartenenti alla stessa zona funzionale. Gli apparecchi del gruppo saranno sempre allineati allo stesso livello di luminosità, così come i comandi impartiti a livello di gruppo avranno effetto su tutti gli apparecchi associati a quel gruppo. Nell’esempio riportato si nota una suddivisione in 5 gruppi: A, B, C, D, E. In una singola rete EYE-WiFi è possibile definire e modificare tramite App un massimo di 15 gruppi. Un apparecchio EYE-WiFi può appartenere ad uno o più gruppi contemporaneamente come nel caso del gruppo A, formato dall’unione delle lampade del gruppo B con le lampade del gruppo C. Ogni gruppo coincide con una zona in cui sono richiesti valori di illuminamento medio specifico: ad esempio per la zona di lavorazione con macchinari, per la zona di magazzino, per la zona di visita dei clienti o per la zona di esposizione merci. LAMPADA GRUPPO A GRUPPO B GRUPPO C GRUPPO D GRUPPO E

Totale Lampade 36x Gruppo A, (B+C) Lampade 16x Gruppo B, Lampade 5x

Gruppo E, Lampade 4x

Gruppo C , Lampade 11x Gruppo D , Lampade 16x

È possibile inoltre assegnare degli scenari luminosi denominati “Scene”, in ogni singola lampada EYE-WiFi si possono memorizzare fino a 16 diverse scene luminose. Con l’ausilio di questa opzione è possibile realizzare scenari di luce predefiniti, in cui ogni lampada appartenente a quella scena può essere impostata con una diversa intensità luminosa. In questo esempio sono state ipotizzate due scene: la “Scena 1” verrà attivata per i momenti di visita dello showroom in cui alcune lampade sono impostate con valori massimi di potenza per esaltare le esposizioni, mentre nella “Scena 2” è stata ipotizzata per i momenti di chiusura delle attività lavorative, per questa scena la luce sarà sufficiente ad un livello medio per quelle lampade a ridosso delle vetrine espositive. Scena 1, showroom. Lampade totali 12x 4x potenza 100% 8x potenza 50%

Scena 2, vetrine. Lampade totali 8x 4x potenza 80% 4x potenza 30%

Quando tramite l’App viene richiamata una scena ogni singolo apparecchio cambia in dissolvenza la sua luminosità dal livello attuale al livello impostato per la scena in questione. Il tempo di dissolvenza (Fade Time) viene memorizzato per ogni singolo apparecchio e può variare da un minimo di 0 ad un massimo di 140 secondi. 9


Flusso luminoso garantito 100.000 ore Il flusso luminoso dei LED impiegati in un impianto EYE-WiFi installato in un edificio industriale che rispetta le normative vigenti in materia di illuminamento naturale e in cui vengono utilizzati correttamente i sensori di lumionsità e presenza viene garantito fino a 100˙000 ore e assicura un risparmio energetico che può arrivare fino al 60%. L’impianto EYE-WiFi illustrato nelle pagine 12-13 è un esempio pratico di installazione realizzata a norma di legge; i grandi lucernari sul soffitto della struttura permettono alla luce naturale di illuminare omogeneamente tutta la superficie calpestabile, riducendo al minimo il consumo di energia elettrica nelle ore diurne grazie alla rilevazione dei sensori di luminosità (gli apparecchi a LED verranno dimmerati per ridurre la luce artificiale emessa fino a raggiungere la soglia di illuminamento media impostata). Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale media si consiglia di seguire le raccomandazioni della norma UNI 10380. Ogni zona di un edificio industriale richiede un illuminamento medio orizzontale sul piano di lavoro differente, che varia in base alle attività che vi vengono svolte: • Per atri, disimpegni e corridoi l’illuminamento medio minimo sarà di 100 LUX • Per lavorazioni grossolane l’illuminamento medio minimo sarà di 200 LUX • Per lavorazione di media finezza l’illuminamento medio minimo sarà di 300 LUX • Per lavorazione fini l’illuminamento medio minimo sarà da un minimo di 500 LUX fino a 1000 LUX Le normative vigenti in materia di costruzione di edifici industriali impongono che la superficie illuminante naturale di ogni singolo locale deve corrispondere ad almeno: • 1/10 della superficie di calpestio, per locali con superficie in pianta sino a 1000mq; • 1/12 della superficie di calpestio, per la parte eccedente i primi 1000mq; • 1/15 della superficie di calpestio, per la parte eccedente i 3000mq;

10


Industria 4.0 L’espressione Industria 4.0 è collegata alla cosiddetta “quarta rivoluzione industriale”. Resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, macchine e impianti di produzione dialogano fra loro e parlano con l’esterno. La tecnologia LED si inserisce in modo naturale in questa tendenza. Passare ad una illuminazione a LED, selezionando apparecchi affidabili e garantiti, significa risparmiare energia e sfruttare le nuove tecnologie per avere un ambiente di lavoro nelle condizioni migliori. Il termine Industria 4.0 indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti. EYE-WiFi è una tecnologia che si integra perfettamente in questa tendenza e che permette di risparmiare energia elettrica garantendo ai lavoratori il massimo della sicurezza e del comfort visivo. L’industria 4.0 passa per il concetto di smart factory che si compone di 3 parti: • Smart production: nuove tecnologie produttive che creano collaborazione tra tutti gli elementi presenti nella produzione ovvero collaborazione tra operatore, macchine e strumenti. • Smart services: tutte le “infrastrutture informatiche” e tecniche che permettono di integrare i sistemi; ma anche tutte le strutture che permettono, in modo collaborativo, di integrare le aziende (fornitore – cliente) tra loro e con le strutture esterne (strade, hub, gestione dei rifiuti, ecc.) • Smart energy: tutto questo sempre con un occhio attento ai consumi energetici, creando sistemi più performanti e riducendo gli sprechi di energia.

INDUSTRY 1.0 Meccanizzazione forza dell’acqua forza del vapore

INDUSTRY 2.0 INDUSTRY 2.0 INDUSTRY 4.0

Produzione di massa catena di montaggio elettricità

Computer e automazione

Sistemi cibernetici

11


EYE-WiFi vs DALI, EYE-WiFi vs ON/OFF EYE-WiFi è una soluzione molto più conveniente e completa rispetto ai classici impianti ON/OFF e DALI. Abbiamo realizzato un confronto tra le tre tipologie di impianti su un progetto di riferimento di un classico ambiente industriale (produzione e magazzino). Questo impianto è stato suddiviso in 4 zone di riferimento: •ZONA 1: la zona di carico/scarico merce con una presenza saltuaria degli operatori. •ZONA 2: postazioni di assemblaggio con presenza costante di operatori. •ZONA 3: magazzino con media presenza di operatori. •ZONA 4: reparto produzione con macchinari, presenza costante di operatori. In ogni zona vi è installato un sensore (luminosità + movimento) che pilota gli apparecchi a LED dello stesso gruppo per ridurre al minimo lo spreco di energia. I sensori sono installati sia nell’impianto con tecnologia EYE-WiFi che in quello con tecnologia DALI, ottenendo così il medesimo risultato in ambito del risparmio energetico. Per l’impianto ON/OFF non è previsto l’utilizzo di sensori e pertanto gli apparecchi a LED opereranno sempre al 100% della loro potenza. Con l’impianto EYE-WiFi si ha quindi un risparmio energetico annuo del 40% rispetto ad un medesimo impianto ON/OFF o un risparmio economico di circa il 36% per i soli costi di montaggio e cablaggio rispetto ad un impianto DALI (si può arrivare fino al 50% di risparmio economico considerando eventuali spese di muratura/tinteggiatura e costi dei materiale di cablaggio DALI). Di seguito la tabella di confronto indicativa che dimostra come un impianto EYE-WiFi è la soluzione perfetta per illuminare i tuoi edifici in maniera intelligente, avendo tutto sotto controllo con il tuo device (smartphone/tablet/PC).

LEGENDA

ZONA 1 ZONA 2 ZONA 3 ZONA 4 Alix EYE-WiFi EYE-WiFi BI-Sensor

Alix EYE-WiFi

MONTAGGIO Ore di lavoro totali per installazione (montaggio + cablaggio) Due tecnici installatori1

50 ore

DALI

ON/OFF

80 ore

50 ore

Costo totale dei tecnici per installazione (montaggio + cablaggio)2

3500€

5600€

3500€

Costo totale del noleggio piattaforma3

1197€

1710€

1197€

Costo totale dell’installazione dell’impianto Manodopera di 2 installatori+ noleggio piattaforma

4697€

(94€ per apparecchio)

7310€

(146€ per apparecchio)

4697€

(94€ per apparecchio)

CONSUMI Potenza assorbita singolo apparecchio LED (Apparecchio al 100% della sua potenza)

70WAC

70WAC

70WAC

Potenza totale impianto (Apparecchi al 100% della loro potenza)

3290WAC

3290WAC

3290WAC

Consumo medio istantaneo reale (W)4

1974WAC

1974WAC

3290WAC

Costo energia elettrica giornaliera impianto5 (al giorno per 8 ore di funzionamento)

2,52€

2,52€

4,21€

Costo annuale totale dell’energia elettrica dell’impianto (252 giorni lavorativi)

637€

637€

1061€

Due tecnici installatori sono obbligatori per l’installazione con utilizzo di piattaforma (per motivi di sicurezza) Costo orario di un installatore 29€ + IVA= 35€ (arrotondati) / Ore di lavoro giornaliere installatore: 8 ore 3 Costo giornaliero piattaforma 140€ + IVA=171€ (arrotondati) 4 Nelle versioni EYE-WiFi e DALI con l’utilizzo dei sensori si ha una notevole riduzione dei consumi, mentre nell’impianto ON/OFF gli apparecchi sono sempre al 100% 5 Costo medio 0,16 euro/kWh 1 2

12


ZONA 1

EYE-WiFi BI-SENSOR è un sensore multifunzione wireless equipaggiato con dispositivo di rilevamento del movimento e della luminosità

ZONA 3

ZONA 2

Risparmia fino al 60% ZONA 4

13


SPD (Surge Protectiv Devices) Al giorno d’oggi con il crescente impiego di apparecchiature elettriche e con l’incremento esponenziale del livello d’integrazione dei semiconduttori, si presta sempre più attenzione ai fenomeni relativi alle sovratensioni transitorie di origine atmosferica e alle sovratensioni dovute a manovre elettriche sul sistema di distribuzione, a causa degli ingenti danni economici che esse possono provocare. Ne consegue la necessità di adottare misure di sicurezza sempre maggiori all’interno delle infrastrutture degli edifici e negli impianti, per assicurare che le apparecchiature elettriche ed elettroniche non siano oggetto di danno e possano offrire le loro prestazioni, anche in presenza di interferenze.

45% Sovratensioni

41% altre cause DANNI ALL’ELETTRONICA IN IMPIANTI

14% cause non definite

SPD: CLASSIFICAZIONE Gli SPD, in funzione dei parametri dell’impulso della corrente del fulmine che sono chiamati a scaricare a terra, sono provati e quindi classificati in modi diversi. La norma IEC 61643-11 Ed.1 (2011-03) e la corrispondente norma CEI EN 61643-11/A11, pur utilizzando definizioni diverse ma identiche nella sostanza, li suddividono come segue: IEC 61643-11 (2011-03)

CEI EN 61643-11/A11

TIPO DI SPD

SPD di classe di prova 1

SPD T tipo 1

SPD per corrente da fulmine

SPD di Classe di prova I: provati con la corrente impulsiva Iimp (10/350 µs) e con la corrente nominale di scarica In (8/20 µs)

SPD di classe di prova 2

SPD T tipo 2

Limitatore di sovratensioni

SPD di Classe di prova II: provati con la corrente nominale di scarica In (8/20 µs) e con la massima corrente di scarica Imax (8/20 µs). La Imax, tuttavia, non è nè utile nè utilizzabile per scegliere l’SPD

SPD di classe di prova 3

SPD T tipo 3

Limitatore di sovratensioni

SPD di Classe di prova III: provati con il generatore combinato che applica a vuoto una tensione Uoc (1,2/50 µs) ed in corto circuito una corrente presunta In (8/20 µs)

Valori massimi preferenziali della corrente di scarica per SPD in classe di prova 1, 2 e 3 in accordo con la Norma CEI EN 61643-11/A11 Corrente di cresta (kA)

Impulso combinato (kV)

25 kA

25 kV

20 kA

20 kV FORMA D’ONDA

15 kA

15 kV

10 kA

10 kV

0 kA

0 kV 0

14

50

100

150

200

250

300

350

400

t µs

CORRENTE IMPULSO DI SCARICA COMBINATO

classe 1

10/350 μs

limp 25 kA

-

classe 2

8/20 μs

limp 20 kA

-

classe 3

1,2/50 μs

-

10 kV


Impianto ottimale L’esempio proposto mostra un impianto tipico industriale di medie dimensioni. Subito dopo il contatore centrale, viene installata la protezione di Classe 1 (fulmine rosso) deputata a gestire la corrente diretta del fulmine che entra nell’impianto. Nella zona di quadro generale troviamo la protezione di Livello 2 che si occupa di eliminare i residui di sovratensione del fulmine ancora presenti (vedi fulmine verde/rosso). Nella Zona Quadro Control Room / CED, data l’importanza strategica della strumentazione, le protezioni di Classe 1 e 2 vengono ripetute per evitare che un ingresso del fulmine a valle del contatore centrale possa creare danni in questa zona. Inoltre vengono affiancate protezioni di Livello 3 (fulmine celeste) atte a proteggere dai residui di sovratensione indiretti della fulminazione. Nelle zone successive di quadro trifase e monofase vengono ripetute le protezioni di Livello 2. Infatti è importate capire che un impianto può avere cavi che si estendono anche per decine/centinaia di metri e le protezioni risultano efficaci solo se entro una distanza di 20m. Infine si arriva alla lampada a LED, la quale contiene già al suo interno la protezione di Livello 3 e tutte le precauzione per una efficace immunità ai disturbi elettromagnetici. Gli apparecchi ERAL sono equipaggiati con SOVP (standard overvoltage protection), la protezione standard contro le sovralimentazioni (fino a 10kV).

Esempio tipico di installazione in un sistema TT Terziario / Industriale (medie dimensioni con avanquadro) dal Quadro Generale L1

kWh

L2

L3

N

PE

Avanquadro / Quadro Contatore

SPD livello I

Quadro di Zona trifase

SPD tensione 400 V ca livello II

tensione 400 V ca

EBB barra equipotenziale locale MEBB barra equipotenziale principale EBB barra equipotenziale locale

se L > 20 m

se L > 20 m

Quadro di Zona monofase

Quadro Generale

SPD livello I + livello II

SPD livello II

tensione 400 V ca

EBB barra equipotenziale locale

EBB barra equipotenziale locale

se L > 20 m

se L > 20 m

Quadro Control Room / CED

SPD livello I + livello II + livello III

utenze

L1

L2

L3

N

PE

alle utenze

tensione 230 V ca

Apparecchio LED

tensione 230/400 V ca

apparecchio

LED

Gli apparecchi a LED ERAL che sono equipaggiati con la protezione standard contro le sovratensioni (fino a 10kV) sono evidenziati con questo pittogramma

EBB barra equipotenziale locale

L1

L2

L3

N

PE

alle utenze

15


Flicker e Ripple di corrente Con le crescenti esigenze in termini di efficienza, comfort e qualità della luce, il fenomeno del “Flickering” ritorna di attualità in ambito di illuminazione a LED. Questo fenomeno dipende essenzialmente dal driver che alimenta l’apparecchio a LED, il ronzio e lo “sfarfallamento” visivo percepito direttamente da un apparecchio luminoso è denominato in inglese con la parola “Flicker” che letteramente riconduce ai termini “oscillare” o “tremolare”.

A valore massimo Variazione di ampiezza

AREA 1

AREA 2 luce media in uscita

B valore minimo Singolo ciclo

RIPPLE DI CORRENTE COME CAUSA DEL FLICKER LUMINOSO Il fenomeno del flickering può avere cause diverse. Per i costruttori di Driver è la corrente di RIPPLE ad avere il ruolo decisivo. SI TRATTA DELLA CORRENTE ALTERNATA RESIDUA CHE ATTRAVERSA UN ALIMENTATORE DOPO IL RADDRIZZAMENTO E IL FILTRAGGIO. Questa corrente si sovrappone in pratica alla corrente continua ed è spesso un’oscillazione ripetuta nel tempo. Queste oscillazioni della corrente che alimenta il modulo LED comportano a loro volta cambiamenti nella luminanza. L’entità dei flicker dipende dalla quantità del residuo di corrente alternata, dalla sua frequenza ovvero regolarità.

16


ERAL definisce gli articoli con bassi valori di sfarfallamento come articoli: “FLICKER FREE”. L’occhio umano percepisce l’80% delle informazioni ambientali, in questo totale vi è anche il flicker. Un basso livello di flicker è un requisito particolarmente importante per gli apparecchi di illuminazione industriale. É comprovato che mentre le frequenze molto alte non hanno effetti sullo stato di benessere, le hanno quelle sotto i 200 Hz. Limitare le oscillazioni con valori al di sotto dei 200Hz è molto importante poiché a basse frequenze l’occhio umano è molto sensibile alle variazioni di intensità luminosa e verrebbe compromesso il comfort visivo con tutti i problemi che ne conseguono: problemi di attenzione, alterazione dell’umore, perdita di efficienza lavorativa o problemi fisiologici come mal di testa.

FLICKER

FREE

17


P ro la mp 2.0

UP TO

26254 LUMEN

Temperature check °C Powered by

FLICKER

FREE +50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

180W AC 120W AC 80W AC COB LED

* COB LED on * Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un

shift (du’v’) CRI

risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux

Chromaticity Shift

100%

0,01

5

90%

0,008

3,75

0,005

2,5

0,003

1,25

80% 70% 60%

hours

50% 0

100.000

200.000

300.000

400.000

500.000

0,000

0

1008

CRI

2016

3024

4032

5040

0 6048 hours

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Sistemi di illuminazione a luce diretta equipaggiati con LED COB (chip on board) ad alta efficienza. Apparecchio caratterizzato da una luce di qualità ed eccellente resa cromatica abbinate ad una ampia gamma di ottiche (30°, 60°, 90°, diffusa e asimmetrica) per un impiego diffuso in più settori.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Apparecchio di forma rettangolare con staffa in acciaio AISI 304 regolabile per applicazione a parete. Vano elettronica accessibile per una facile manutenzione. Sistema ottico costituito da un riflettore in alluminio brillantato e privo di iridescenza combinato dove necessario con ottiche metallizzate. Corpo realizzato interamente in alluminio pressofuso ENAB-44300 verniciato a polveri RAL9006 bucciato stabilizzato ai raggi UV. Sulla lega di base viene eseguito un pretrattamento elettrochimico di anodizzazione a poro aperto che garantisce un’ottima resistenza alla corrosione. Viti di chiusura in acciaio AISI 316. Prodotto dotato di valvola con sistema TCS® che elimina la possibile formazione della condensa all’interno del proiettore garantendone così una lunghissima vita.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Collegamento diretto alla rete elettrica tramite morsettiera accessibile dal vano elettronica. Protezione standard contro le scariche elettrostatiche (fino a ±30kV) e contro i surge. Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Dotato di sensore di temperatura per il controllo della dimmerazione, fino al 50% della potenza totale, qualora la lampada dovesse raggiungere temperature troppo elevate.

18


±30kV 10kV

Prolamp 2.0 FINITURA

RAL 9006

08

66

1 LED ARRAY - 80W AC COLD WHITE

CODICE

90469

80

5700K

3,8 Kg

9,0 dm³

+

NAT. WHITE

WARM WHITE

4000K

3000K

C 10565 lm N 10565 lm W 9508 lm

POTENZA NOMINALE

292

71 W DC

251

POTENZA TOTALE

CODICE OTTICA

80 W AC

30 60 90 00 07

+

300

TIPO OTTICA

30° 60° 90° Diffused Asym

292 251

78

300

78

Prolamp 2.0 FINITURA

RAL 9006

2 LEDs ARRAY - 120W AC COLD WHITE

CODICE

90470

5000K

4,6 Kg

12,3 dm³

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

CODICE OTTICA

120 W AC

30 60 90 00 07

300

C 18315 lm N 18315 lm W 16484 lm

110 W DC

300

+

348

TIPO OTTICA

30° 60° 90° Diffused Asym

300 300

Prolamp 2.0 FINITURA

RAL 9006

348

88

88

3 LEDs ARRAY - 180W AC COLD WHITE

CODICE

5000K

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

CODICE OTTICA

180 W AC

30 60 90 00 07

375

90471

6,5 Kg

21,4 dm³

+

C 26254 lm N 22844 lm W 21352 lm

170 W DC

379

432

375

379

432

Gabbia metallica protettiva ideale per aumentare la resistenza agli urti dell’apparecchio

+

TIPO OTTICA

30° 60° 90° Diffused Asym

101

101

BALL TEST L’apparecchio con gabbia protettiva risulta conforme alla normativa EN13964 (annex D) e DIN 57710-13.

CODICE

VERSIONE

Prolamp 2.0

80W

99392

Prolamp 2.0

120W

99474

Antenna WiFi direzionabile

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

Cavo non incluso

19


M ultila mp 2.0

UP TO

36288 LUMEN

Temperature check °C

FLICKER

FREE +50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

Eral SMD LED

* Eral SMD LED on *Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux 100% 90% 80% 70% 60% 50% 0

20.000

40.000

60.000

80.000

100.000

hours

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Proiettori equipaggiati di sorgente luminosa a LED su moduli composti da 324 diodi Top LED altamente performanti. Proiettori di forma rettangolare composti da 1,2 o 4 moduli abbinabili a tre differenti tipologie di ottiche per poter rispondere a molteplici esigenze illuminotecniche. Data la costruzione modulare l’apparecchio risulta facilmente espandibile.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Apparecchio con corpo di forma rettangolare realizzato in alluminio estruso 6060 anodizzato nero. Tappi laterali in acciaio verniciato. Gruppo ottico in policarbonato goffrato stabilizzato ai raggi UV che funge anche da schermo protettivo. Viti di chiusura e staffette in acciaio AISI 316. Molteplici soluzioni di installazione: a plafone su soffitto o muro, a sospensione, su blindosbarra e incasso grazie ai numerosi accessori (vedi pagina accessori). Come accessorio è disponibile una gabbia metallica di protezione contro gli urti.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Collegamento diretto alla rete elettrica tramite 2 metri di cavo in neoprene. Protezione standard contro le scariche elettrostatiche (fino a ±30kV) e contro i surge. Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Dotato di sensore di temperatura per il controllo della dimmerazione, fino al 50% della potenza totale, qualora la lampada dovesse raggiungere temperature troppo elevate.

20


±30kV 10kV

Multilamp 3.0 ONE FINITURA

CODICE

Bk

90473

80

08

66

324 LEDs - 70W AC COLD WHITE 6500K

2,9 Kg

8,4 dm³

+

NAT. WHITE

WARM WHITE

4000K

3000K

C 11201 lm N 10638 lm W 10180 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

63 W DC

70 W AC

CODICE OTTICA

+

240

30 90 33 12 90

108 245

90

245

Multilamp 3.0 DUO FINITURA

CODICE

Bk

90475

30° UGR<22 90° 120°

108 L’ottica 30° ha valore UGR<22

33 240

TIPO OTTICA

648 LEDs - 130W AC COLD WHITE 6500K

4,8 Kg

16,1 dm³

+

NAT. WHITE

WARM WHITE

4000K

3000K

C 18144 lm N 17237 lm W 16459 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

120 W DC

130 W AC 240

CODICE OTTICA

+

TIPO OTTICA

30 30° 33 UGR<22 90 90° 12 108 120° L’ottica 30° ha valore UGR<22

90

33 240

108

482

90

482

Multilamp 3.0 FOUR FINITURA

CODICE

Bk

90476

1296 LEDs - 260W AC COLD WHITE 6500K

11,3 Kg

30,6 dm³

+

NAT. WHITE

WARM WHITE

4000K

3000K

C 36288 lm N 34474 lm W 32918 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

240 W DC

260 W AC

CODICE OTTICA

+

30

30° UGR<22 90° 120°

485 90

12 108

L’ottica 30° ha valore UGR<22

33

485

33

TIPO OTTICA

90

482

108 90

482

Accessorio Connettore rapido presa/spina IP68 - 2 conduttori

CODICE

98729

Antenna WiFi direzionabile

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

Connessione sicura. Pressacavo con cavo in neoprene

Accessori di installazione

22

21


M u l t i l a m p 3.0 ACCESSORI

APPARECCHIO MODULARE DALLE MOLTEPLICI POSSIBILITÃ&#x20AC; DI INSTALLAZIONE

A MURO (per versioni ONE, DUO e FOUR)

SOFFITTO / BLINDOSBARRA (per versioni ONE, DUO e FOUR)

SOSPENSIONE 1 (per versioni ONE e DUO)

SOSPENSIONE 2 (per versioni ONE e DUO)

CATENE NON INCLUSE

VERSIONE

SOSPENSIONE 3 (solo in versione FOUR)

INCASSO (per versioni ONE e DUO)

Multilamp 3.0 FOUR

ACCESSORIO INCORPORATO CON CODICE PRODOTTO

STAFFA REGOLABILE IN ACCIAIO CON VITI E GRANI DI SICUREZZA VERSIONE

CODICE

VERSIONE

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

98755

Multilamp 3.0 FOUR

98759

Multilamp 3.0 DUO

98756

NON INCLUSO

22

NON INCLUSO


STAFFE A CLIP IN ACCIAIO PER INSTALLAZIONI A SOSPENSIONE CATENE NON INCLUSE VERSIONE

OPZIONE 1

x1

x2

n° accessori necessari

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

2x

98754

Multilamp 3.0 DUO

2x

98754

x2

VERSIONE

OPZIONE 2

n° accessori necessari

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

2x

98748

Multilamp 3.0 DUO

2x

98748

CORNICE IN ALLUMINIO VERNICIATO PER INSTALLAZIONE A INCASSO CON MOLLE REGOLABILI

303 134

VERSIONE

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

98764

VERSIONE

CODICE

Multilamp 3.0 DUO

98765

308

303 134 545

CORNICE IN ALLUMINIO VERNICIATO PER INSTALLAZIONE DIRETTA A VITI

305

VERSIONE

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

99484

24

GABBIA METALLICA PROTETTIVA IDEALE PER AUMENTARE LA RESISTENZA AGLI URTI DELL’APPARECCHIO

VERSIONE

BALL TEST

L’apparecchio con gabbia protettiva risulta conforme alla normativa EN13964 (annex D) e DIN 57710-13.

n° accessori necessari

CODICE

Multilamp 3.0 ONE

1x

98758

Multilamp 3.0 DUO

2x

98758

Multilamp 3.0 FOUR

1x

98760

23


F lam p 2.0

UP TO

30232 LUMEN

Temperature check Powered by

°C

FLICKER

FREE +50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

COB LED

* COB LED on * Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un

shift (du’v’) CRI

risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux

Chromaticity Shift

100%

0,01

5

90%

0,008

3,75

0,005

2,5

0,003

1,25

80% 70% 60%

hours

50% 0

100.000

200.000

300.000

400.000

500.000

0,000

0

1008

CRI

2016

3024

4032

5040

0 6048 hours

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Sospensione a LED progettata per applicazioni industriali, dotata di 3 o 4 COB Cree® LEDs ad alta luminosità ed elevata efficienza con le seguenti caratteristiche: superficie emittente uniforme, indice di resa cromatica CRI80. Disponibili diverse ottiche in alluminio cromatizzato (45°, 60°, 90°,110°) per poter rispondere ad ogni esigenza illuminotecnica.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Struttura realizzata in alluminio (EN AB 46100) pressofuso verniciata a polveri epossidiche con alettatura a raggiera studiata per dare un forte contributo alla dissipazione termica. Sulla lega di base viene eseguito un pretrattamento elettrochimico di anodizzazione a poro aperto che garantisce un’ottima resistenza alla corrosione. Copertura frontale in vetro temprato extrachiaro (spessore di 4mm) che garantisce un’elevata resistenza agli urti. Copertura frontale disponibile su richiesta in vetro temprato prismato o in vetro sabbiato o in policarbonato trasparente. Il grado di protezione e la tenuta sono garantiti da una guarnizione siliconica. Sospensione a LED dall’elevata resistenza meccanica (IK08). Sistema di aggancio per permettere l’installazione con cavi di sospensione/catene (non incluse). Tutte le viti e le staffe dell’apparecchio sono in acciao inox.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Collegamento diretto alla rete elettrica. Alimentazione integrata dotata di diverse protezioni: protezione dai surge, protezione dalle scariche elettrostatiche fino a 30kV, protezione termica per evitare il surriscaldamento. Pressacavo PG9 con cavo precablato in neoprene. Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Dotato di sensore di temperatura per il controllo della dimmerazione, fino al 50% della potenza totale, qualora la lampada dovesse raggiungere temperature troppo elevate.

24


1m

Flamp 2.0 EASY FINITURA

Gr

80

08

65

45°

3 LEDs ARRAY - 130W AC COLD WHITE

CODICE

90477

±30kV 10kV

NAT. WHITE

5700K

6,50 Kg

+

21,6 dm³

C

18722 lm

4000K

N

18722 lm

POTENZA NOMINALE

CODICE OTTICA

POTENZA TOTALE

Ø240 117 W DC

130 W AC

+

32 200

45 60 90 11

TIPO OTTICA

45° UGR<22 60° UGR<22 90° 110° *

L’ottica 45° e 60° hanno valore UGR<22

Ø208

80 32

100

Ø300 80

Ø300

Flamp 2.0 FINITURA

Gr

4 LEDs ARRAY - 200W AC COLD WHITE

CODICE

90478

NAT. WHITE

5700K

6,95 Kg

+

21,6 dm³

C

30232 lm

4000K

N

30232 lm

POTENZA NOMINALE

Ø240 180 W DC

200 W AC 32

200

Ø240

CODICE OTTICA

POTENZA TOTALE

+

45 60 90 11

TIPO OTTICA

45° UGR<22 60° UGR<22 90° 110° *

L’ottica 45° e 60° hanno valore UGR<22

80 32

200

Ø300 80

Ø300

Accessorio Connettore rapido presa/spina IP68 - 2 conduttori

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

CODICE

98729

Su richiesta disponibile con gabbia protettiva in acciaio, ideale per aumentare la resistenza agli urti dell’apparecchio.

BALL TEST

L’apparecchio con gabbia protettiva risulta conforme alla normativa EN13964 (annex D) e DIN 57710-13.

110°

Oval

*Gli apparecchi con ottica 110° hanno la superficie interna adiacente alla sorgente LED verniciata di bianco riflettente

Diffusore micro-prismatico in policarbonato UV, ideale per ridurre l’abbagliamento diretto.

Ottica Oval disponibile su richiesta. Gli apparecchi con ottica ovale (50°x85°) hanno un diffusore di vetro trasparente temprato rigato

98727 25


A lu x 2.0

UP TO

24360 LUMEN

Temperature check °C

FLICKER

FREE +50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

Eral SMD LED

* Eral SMD LED on *Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux 100% 90% 80% 70% 60% 50% 0

20.000

40.000

60.000

80.000

100.000

hours

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Plafoniere dotate di sorgente luminosa composta da SMD Top LEDs di ultima generazione ad alta densità montati su moduli disposti su unica fila centrale. Apparecchio con diffusore in vetro temprato trasparente (spessore di 4mm) e diverse tipologie di ottiche (30°/60°/120°) che garantiscono una perfetta pulizia del cono di luce. Driver non soggetto ad effetto “flickering” anche in fase di dimmerazione.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Plafoniera con corpo in alluminio estruso (lega 6060) anodizzato appositamente studiato per la dissipazione termica, il diffusore è in vetro trasparente. Apparecchio dall’elevato indice di resistenza agli impatti (IK09), protetto contro la polvere e contro i getti d’acqua (IP65). Installazione a plafone, a sospensione o a blindosbarra. Prodotto dotato di valvola con sistema TCS® che elimina la possibile formazione della condensa all’interno del proiettore garantendone così una lunghissima vita.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Collegamento diretto alla rete elettrica tramite connessione alla morsettiera interna (cavo per connessione non incluso). Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Dotato di sensore di temperatura per il controllo della dimmerazione, fino al 50% della potenza totale, qualora la lampada raggiunga temperature troppo elevate.

26


±30kV 10kV

80

09

65

35°

Alux FINITURA

Gr

COLD WHITE

LUNGHEZZA

CODICE

1624 mm

90481

6,2 Kg

27 dm³

2014 mm

90482

9,2 Kg

33 dm³

NAT. WHITE

6500K

+

C

18408 lm 24360 lm

4000K

N

17664 lm 23280 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

16392 lm

121 W DC

130 W AC

21120 lm

157 W DC

170 W AC

WARM WHITE 3000K

W

CODICE OTTICA

+

30 60 12

TIPO OTTICA

30° 60° UGR<22 120°

L’ottica 60° ha valore UGR<22

90 106

L

Valvola TCS

Antenna WiFi direzionabile

Attacco in acciaio per installazione a sospensione o plafone

Pressacavo PG9 IP68

Superficie in alluminio studiato per aumentare la dissipazione termica

Accessorio Connettore rapido presa/spina IP68 - 2 conduttori

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

CODICE

98729 Accessori di fissaggio INSTALLAZIONE A SOSPENSIONE

INSTALLAZIONE A PLAFONE

Staffe a clip e ganci di sostegno inclusi.

NON INCLUSO

FORI

x2

x2

27


A lix-Alix QUICK

UP TO

10886

DOUBLE

LUMEN

FLICKER

FREE Alix

DOUBLE

Alix QUICK

DOUBLE

Eral SMD LED

* Eral SMD LED on *Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux 100%

DOUBLE LED LINE

90% 80% 70% 60% 50% 0

20.000

40.000

60.000

80.000

100.000

hours

+50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Plafoniere dotate di sorgente luminosa composta da SMD Top LEDs di ultima generazione ad alta densità montati su moduli disposti su doppia fila parallela. Apparecchio con diffusore goffrato e diverse tipologie di ottiche (30°/60°/120°) che garantiscono una perfetta pulizia del cono di luce soddisfando molteplici esigenze illuminotecniche.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Plafoniera per attacco a plafone o sospensione con corpo in policarbonato grigio, diffusore in policarbonato goffrato e clip di chiusura in acciaio. Apparecchio dall’elevato indice di resistenza agli impatti (IK08), totalmente protetto contro la polvere e protetto contro i getti d’acqua (IP65). Installazione a plafone tramite staffa ad incastro che si fissa al muro con viti e tasselli; installazione a sospensione tramite staffa ad incastro fissata sul gancio di sostegno per sospensione.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Collegamento diretto alla rete elettrica tramite cavo incluso o connettore rapido.

28


±30kV 10kV

80

08

65

35°

Alix DOUBLE CODICE

LUNGHEZZA

92985

1570 mm

COLD WHITE

NAT. WHITE

5700K

3,03 Kg

18,25 dm³

WARM WHITE

4000K

3000K

+ C 10886 lm N 10886 lm W 10022 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

63 W DC

70 W AC

CODICE OTTICA

+

30 60 12

TIPO OTTICA

30° UGR<22 60° UGR<22 120°

L’ottica 30° e 60° hanno valore UGR<22

965 103 166

1570

Alix Quick DOUBLE CODICE

LUNGHEZZA

92986

1570 mm

COLD WHITE

NAT. WHITE

5700K

3,03 Kg

18,25 dm³

WARM WHITE

4000K

3000K

+ C 10886 lm N 10886 lm W 10022 lm

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

63 W DC

70 W AC

CODICE OTTICA

+

30 60 12

TIPO OTTICA

30° UGR<22 60° UGR<22 120°

L’ottica 30° e 60° hanno valore UGR<22

965 103 166

1570

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

Diffusore goffrato

Accessori di fissaggio Alix DOUBLE INSTALLAZIONE A SOSPENSIONE

Staffe a clip e ganci di sostegno inclusi.

INSTALLAZIONE A PLAFONE

x2 NON INCLUSO FORI

x2

Accessori di fissaggio Alix Quick DOUBLE INSTALLAZIONE A SOSPENSIONE

x2

INSTALLAZIONE A PLAFONE

Staffe a clip e ganci di sostegno inclusi. x2

NON INCLUSO FORI

Viti autofilettanti, tasselli e connettore (femmina) inclusi nella confezione. x1

x4 x4

29


Edith

UP TO

MODULAR CEILING

14433 LUMEN

APPARECCHIO PER SOFFITTO MODULARE

Diffusore in resistente PMMA

Acciaio verniciato a polveri

FLICKER

FREE

Eral SMD LED

* Eral SMD LED on *Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un risparmio energetico ipotetico del 50% grazie alla presenza adeguata di luce naturale nell’ambiente e all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi. Luminous flux 100% 90%

+50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

80% 70% 60% 50% 0

20.000

40.000

60.000

80.000

100.000

hours

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Gli apparecchi sono equipaggiati con sorgente a SMD TOP LED ad alta efficienza. Fino a 50˙000 ore di funzionamento. Disponibile in diverse versioni di indice di resa cromatica (CRI80 e CRI92), dimensioni (595x595mm, 620x620mm, 1195x295mm) e potenza.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Plafoniera per controsoffitto modulare con corpo in acciaio verniciato bianco riflettente e diffusore in PMMA bianco opale.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Il driver EYE-WiFi per alimentare l’apparecchio non è incluso e deve essere ordinato separatamente. È disponibile anche nelle versione Emergency (con kit composto da driver e pacco batteria ideale per mantenere una illuminazione di sicurezza nel caso di black-out). Accensione istantanea.

30


±30kV 10kV

05

44

35°

Edith MODULAR CEILING STANDARD DIMENSIONE L1xL2

POTENZA TOTALE

CODICE

DRIVER SUGGERITO CODICE NAT. WHITE 4000K

30W

*

95049

95726

70W

95724

95727

100W

96547

96548

96421

96413

50W 595x595mm

30W

*

50W 620x620mm

70W

96422

96414

100W

96461

96726

96593

96595

30W 50W 1195x295mm

70W

96516

96518

100W

96517

96563

3,40 Kg 65,1 dm³

3,70 Kg 65,1 dm³

3,50 Kg 65,1 dm³

3,80 Kg 65,1 dm³

+ N

WARM WHITE 3000K

CODICE OTTICA

WARM WHITE

TIPO OTTICA

VOLTAGGIO CORRENTE

CODICE DRIVER

3000K

4495 lm

4293 lm

3600 lm

39V

840mA

99475

7216 lm

6811 lm

5273 lm

39V

1250mA

99476

10088 lm

9152 lm

8112 lm

39V

1800mA

99477

13572 lm

12909 lm

8775 lm

39V

2500mA

99478

4495 lm

4293 lm

3600 lm

39V

840mA

99475

39V

1250mA

99476

39V

1800mA

99477

7216 lm 10088 lm

6811 lm

W

9152 lm

W

5273 lm 8112 lm

+

00

Diff.

13572 lm

12909 lm

10764 lm

39V

2500mA

99478

4841 lm

4623 lm

3887 lm

39V

840mA

99475

7062 lm

6406 lm

5678 lm

39V

1250mA

99476

10088 lm

9152 lm

8112 lm

39V

1800mA

99477

14433 lm

13621 lm

11593 lm

39V

2500mA

99478

4,50 Kg 61,0 dm³

*UGR<19 L1

L2

75

CALCOLI FOTOMETRICI Su richiesta vengono realizzati i calcoli illuminotecnici per determinare il numero soddisfacente di prodotti utile a garantire il fabbisogno di luce richiesto dal cliente.

INSTALLAZIONE SU CONTROSOFFITTI MODULARI

31


BI-Sensor

08

66

EYE-WiFi BI-SENSOR è un sensore multifunzione wireless equipaggiato con dispositivo di rilevamento del movimento e della luminosità. I due sensori sono disattivabili e regolabili singolarmente ottenendo così tre differenti modalità di rilevazione. (LUX-sensor, MOTION-sensor e BI-sensor) 1mt cable

190-250 V AC

44

75

FINITURA

CODICE

Gr

98741

0,94 Kg

11,47 dm³

MOTION SENSOR + LUX SENSOR

Ø151

Accessori di fissaggio in acciaio

Coppia di staffe di fissaggio laterale

Staffa di fissaggio orientabile

Staffa orientabile/inclinabile

Staffa di fissaggio a scomparsa

CODICE

CODICE

CODICE

CODICE

98659

98657

98658

98656

Gateway

40

La connessione ai dispositivi mobili viene effettuata tramite il Gateway EYE-WiFi, che converte i segnali WiFi in segnali MiWi. In questo modo la tecnologia EYE-WiFi può essere utilizzata in tutte le reti IT. Nel caso in cui non sia possibile utilizzare la rete IT esistente, è possibile usare la funzione Hotspot del Gateway per generare una rete WiFi autonoma e indipendente.

150

100

30

FINITURA

CODICE

Bk

99369

0,31 Kg

0,44 dm³

72

Network Standards: IEEE 802.11a/b/g/n Radio Frequency Bands: 2.4GHz

ATTENZIONE: Un Gateway EYE-WiFi può controllare al massimo 77 apparecchi con tecnologia EYE-WiFi. Come indicazioni generiche possiamo fornire le seguenti distanze massime tra Gateway EYE-WiFi e dispositivo EYE-WiFi: •Alix_, raggio massimo di 40m intorno al Gateway EYE-WiFi; •Flamp_, Prolamp_, Alux_ raggio massimo di 135m intorno al Gateway EYE-WiFi.

32


Linksys AC1900 WiFi Router

40

Dual band simultaneo (2.4 + 5 GHz), in grado di offrire una connessione più forte in una gamma di frequenze più ampia. Il router AC1900 è equipaggiato con 4 antenne ad alta prestazione, in grado di assicurare una copertura ottimale e di garantire il segnale anche in grandi spazi e/o in edifici a più piani.

247

195

51

FINITURA

CODICE

Bk

99473

0,8 Kg

8,6 dm³

Network Standards: IEEE 802.11a/b/g/n/ac Radio Frequency Bands: 2.4 & 5GHz Ports: USB 3.0, gigabit Ethernet CPU: 1.3 GHz dual-core processor

TP-Link Extender

40

Gli Access Point di ultima generazione (standard 802.11ac) assicurano prestazioni wireless superiori ed elevata copertura su rete sia 2.4GHz che 5GHz. TP-link extender permette di ampliare il raggio di azione del segnale WiFi generato dal router Linksys AC 1900 per installazioni in aree con spazi molto estesi in cui è necessaria una copertura adeguata del segnale WiFi.

180

47

FINITURA

CODICE

Wh

99472

0,47 Kg

5,4 dm³

Network Standards: IEEE 802.11a/b/g/n/ac Radio Frequency Bands: 2.4GHz & 5GHz Alimentazione: PoE (power over Ethernet) 802.af or driver

33


EYE-WiFi, facilissimo da installare La rete EYE-WiFi è semplicissima da installare e da implementare. Una volta collegato un apparecchio EYE-WiFi alla rete elettrica questo verrà rilevato dal Gateway EYE-WiFi e visualizzato tramite la EYE-WiFi APP. Estensione rete: è possibile aggiungere in qualsiasi momento e in maniera semplice un apparecchio EYE-WiFi ad una rete preesistente Versatilità: è possibile modificare la configurazione degli apparecchi e dei gruppi semplicemente intervenendo sull’APP con un click.

Modalità di utilizzo OPZIONE 1: MODALITÀ HOTSPOT (SENZA ROUTER). Per sistemi di illuminazione indipendenti dalla rete LAN. Collegamento WiFi dello smart device (smartphone, tablet o PC) al Gateway EYEWiFi. Accesso ai dati mediante WiFi: vedere retro del Gateway EYE-WiFi. Possibilità di collegare al massimo due dispositivi smart device simultaneamente. Max 77 apparecchi collegabili via Gateway EYE-WiFi

Devices

WiFi (WLAN) 1

2

3

4

5

6

7

Gateway (99369)

Sensor LUX + Motion (98741)

OPZIONE 2: MODALITÀ CLIENT (CON ROUTER) Per il controllo di più di 77 dispositivi EYE-WiFi. Collegamento WiFi dello smart device (smartphone, tablet o PC) al router. Accesso ai dati mediante WiFi: vedere retro del router. Collegamento WiFi del router al Gateway EYE-WiFi. Devices

Router WiFi (99473)

WiFi

WiFi Extender (99472) (99 (9 99

WiFi Extender (99472) (99 (9 9 WiFi (WLAN)

WiFi (WLAN)

Massimo 15x Gateway EYE-WiFi per ogni subnet

1

Gateway (99369)

Max 77 apparecchi collegabili via Gateway EYE-WiFi

34

2

7 77x

7 77x

7 77x

Max 77 apparecchi collegabili via Gateway EYE-WiFi


Protocolli di sicurezza reti RETE

WiFi:

Al giorno d’oggi, aumentare la sicurezza di una determinata rete wireless, è diventata un’operazione necessaria. Proteggere la propria connessione wireless da eventuali malintenzionati consente di evitare possibili problemi di privacy. Una serie di semplici consigli da seguire permetteranno subito di aumentare la sicurezza di una rete WiFi: questi consistono semplicemente nell’attivare o disattivare qualche particolare funzionalità già presente nel modem router. Tramite qualche semplice accorgimento si può migliorare il livello di sicurezza: come ad esempio utilizzare password e nome SSID più complessi, abilitare il firewall integrato nel router, installare sempre gli ultimi aggiornamenti di sicurezza disponibili su tutti i dispositivi e scegliere sempre la protezione massima consentita sia dal router che da tutti i vari dispositivi. Ad oggi le protezioni più sicure sono WPA–PSK, o ancora meglio, WPA2–PSK con crittografia TKIP o AES. I nostri dispositivi sono dotati di tutti i protocolli di sicurezza più avanzati, basta fare attenzione agli accorgimenti indicati in precedenza:

GATEWAY EYE-WiFi Supporta i seguenti protocolli: MODALITÀ ACCES POINT • WPA 2 (default) MODALITÀ STATION • WEP • WPA • WPA 2-Personal & Enterprise

LINKSYS WRT1900ACS Supporta i seguenti protocolli: • WEP • WPA • WPA 2 (default)

RETE

MiWi:

MiWi è l’ideale per le applicazioni che necessitano di copertura a lunga distanza poichè garantisce una maggiore flessibilità di rete grazie alla topologia di rete mesh, che indirizza pacchetti dai nodi terminali al gateway tramite il percorso disponibile più corto. Il protocollo MiWi per quanto riguarda la sicurezza usa la definizione di MAC security definita nello standard IEEE 802.15.4. Per garantire l’integrità dei frame e per criptare correttamente il payload nel protocollo MiWi viene utilizzata come security mode la seguente: AES-CCM32 (Advanced Encryption Standard) - Counter with CBC-MAC (Cipher Block Chaining Message Authentication Code).

35


Copertura segnale WiFi e MiWi COPERTURA SEGNALE Fornire delle indicazioni precise sulle distanze di copertura del segnale WiFi e del segnale MiWi non è possibile, in quanto queste variano al variare del luogo in cui vengono installati i dispositivi EYE-WiFi. Di seguito elenchiamo le principali varianti che possono influenzare il raggio di copertura di una rete: • Ambiente di installazione interno o esterno (ufficio, magazzino, capannone, parcheggio auto..) • Campo aperto o in prossimità di edifici Bisogna inoltre considerare i seguenti fattori ambientali, per i quali le distanze possono essere fortemente vincolate: • Perdite nello spazio libero • Fenomeno di rifrazione, diffrazione, riflessione e assorbimento • Tipo di terreno e/o materiale con cui sono fatte le mura/pavimentazione/soffitto • Ambiente se urbano o rurale, tipo di vegetazione • Propagazione media (aria asciutta o umida) • Altezza e posizione dell’antenna, potenza del modulo radio (dBm) Nel caso in cui non si possegga una copertura WiFi nel luogo di installazione suggeriamo di generare il segnale con l’ausilio di un Router (99473) e i relativi Acces Point Extender (99472), di seguito sono raffigurati le due casistiche principali:

OPZIONE 1: Superfice poco estesa (Indoor, modalità hotspot) Gateway (99369)

Bi-Sensor

Luminaires

OPZIONE 2: Superfice molto estesa disposta in più piani (Indoor/outdoor, modalità Client) Router WiFi (99473)

36

WiFi extender (99472)

Gateway (99369)

Bi-Sensor

Luminaires


ESEMPIO REALE DI INSTALLAZIONE Ambiente industriale senza ostacoli ne muri tra le varie zone indicate, ambiente esteso e aperto senza vincoli di copertura del segnale elencati nella pagina precedente.

1a

ZONA 1a 1x Gateway EYE-WiFi 77x Lampade EYE-WiFi ZONA 1b 1x Gateway EYE-WiFi 24x Lampade EYE-WiFi

1b ZONA 2 1x Gateway EYE-WiFi 51x Lampade EYE-WiFi

2 130 m

3

4

ZONA 3 1x Gateway EYE-WiFi 1x EYE-WiFi Bi-Sensor 51x Lampade EYE-WiFi

ZONA 4 1x Gateway EYE-WiFi 51x Lampade EYE-WiFi

ZONA 5 1x Gateway EYE-WiFi 1x EYE-WiFi Bi-Sensor 60x Lampade EYE-WiFi

Area: 14900 m2 Altezza: 10m

5 125 m LEGENDA

Considerando la portata massima di un apparecchio Gateway EYE-WiFi il quale può controllare al massimo 77 apparecchi EYE-WiFi, analizzando l’esempio si nota come per la ZONA 1 in cui si hanno in totale 101 Lampade EYE-WiFi da controllare, le prime 77 lampade sono controllate da un Gateway EYE-WiFi denominata ZONA 1a, le rimanenti 24 Lampade EYE-WiFi assegnate sempre alla ZONA 1 saranno controllate da un secondo Gateway EYE-WiFi, denominata ZONA 1b. Le ZONE 2, 3 e 4 hanno rispettivamente 51 Lampade EYE-WiFi controllate da 1 Gateway EYE-WiFi per ognuna di queste zone. Nella ZONE 3 la presenza di un sensore EYE-WiFi Bi-Sensor posizionato nella finestra dello stablimento, rientra tra gli apparecchi EYE-WiFi totali controllati da quel Gateway EYE-WiFi per quella zona, perciò in totale sono 52 apparecchi EYE-WiFi controllati. Nella ZONE 5 il Gateway EYE-WiFi controlla 60 Lampade EYE-WiFi e un sensore EYE-WiFi Bi-Sensor posizionato a ridosso dell’apertura all’esterno. Il Router WiFi genera il segnale WiFi, i due WiFi range extender associati al router estendono il segnale in tutta l’area. Un sistema di gestione che sfrutti la luce diurna e che segnali le presenze con opportuni sensori aumenta uteriormente il risparmio economico.

ZONA 1a/1b ZONA 2 ZONA 3 ZONA 4 ZONA 5 Lampada EYE-WiFi EYE-WiFi BI-Sensor Gateway EYE-WiFi Router WiFi WiFi range extender

37


EYE-WiFi BI-Sensor

LUX + MOTION

EYE-WiFi BI-SENSOR è un sensore multifunzione wireless equipaggiato con dispositivo di rilevamento del movimento e della luminosità, ideale per ottenere il massimo risparmio di energia (fino al 60%). I due sensori sono disattivabili e regolabili singolarmente ottenendo cosi tre differenti modalità (LUX-sensor, MOTION-sensor e BI-sensor). Il sensore EYE-WiFi permette di rilevare l’intensità luminosa , il movimento di mezzi, persone e di inviare le informazioni sulla rete wireless 2.4 GHz dei dispositivi EYE-WiFi. Può essere installato ad altezze elevate, fino a 11m, ed è quindi compatibile con applicazioni industriali e commerciali (Applicazioni high bay).

CAMPO VISIVO SENSORE vista laterale

CAMPO VISIVO SENSORE vista dall’alto

11m

Y 10m

9m

ca. 32°

X ca. 80°

8m

7m

Le distanze di rilevazione indicate variano al variare del volume dell’oggetto da rilevare. Ad esempio saranno differenti se l’oggetto da rilevare è una persona oppure un carrello elevatore.

6m

5m

Altezza d’installazione (m)

4m

11 10 9 8 7 6 5 4 3 2

3m

2m

1m

0m

X

Y

Coordinate delle distanze al suolo X (m) Y (m)

14,36 13,05 11,75 10,44 9,14 7,83 6,53 5,22 3,92 2,61

11,44 10,40 9,36 8,32 7,28 6,24 5,20 4,16 3,12 2,08

Il sensore in abbinamento al Gateway ed ai driver wireless (incorporati negli apparecchi EYE-WiFi) permettono la gestione di tutti gli apparecchi EYE-WiFi presenti nel sistema tramite la EYE-Wifi App. Il sensore deve essere alimentato alla tensione di rete e non richiede altri cavi di collegamento al resto del sistema. MODALITÀ MOTION-SENSOR Light 100%

Presence Light Value

Absence Light Value 0% Presence Time Value

Fade time OFF

Time

Il sensore impostato in modalità MOTION-Sensor (solo rilevatore di presenza), in assenza di movimento mantiene il livello di luce degli apparecchi ad un valore prestabilito (Absence Light Value) impostabile tramite la EYE-WiFi APP. Quando viene rilevato un movimento il sensore si attiva portando istantaneamente il livello luce al livello massimo (Presence Light Value). Il sensore mantiene il livello massimo per tutta la durata del tempo “Presence Time Value”. Una volta raggiunto il limite del “Presence Time Value” il sensore riporta la luminosità al valore minimo “Absence Light Value” preimpostato in un tempo pari a “Fade Time Off”. Tutti questi parametri sono regolabili tramite la EYE-WiFi APP. 38


MODALITÀ LUX-SENSOR Il sensore in modalità LUX-Sensor (solo sensore di luminosità) è in grado di rilevare la somma della luce naturale e di quella artificiale (emessa dagli apparecchi di illuminazione). Attraverso il sensore di luminosità è possibile mantenere costante il livello luminoso (Lux Target Value) sul piano al di sotto del sensore al variare del contributo di luce naturale. Per un controllo costante del livello luminoso sul piano di lavoro i sensori devono essere posizionati sul soffitto in modo da leggere la somma del contributo di luce artificiale e di quella naturale, riflesse dalla superficie sottostante. È opportuno installare un sensore di luminosità per ogni area in cui il contributo d luce naturale è importante ed omogeneo. Il sensore EYE-WiFi deve essere installato in posizione baricentrica rispetto all’area illuminata, in quanto deve essere influenzato sia dalla luce naturale che da quella artificiale.

luce naturale

luce artificiale

MODALITÀ BI-SENSOR Light 100% 90% 70%

Dim Value

50%

Presence Light Value Absence Light Value 0%

Presence Time Value

Time

Fade time OFF

Nella modalità BI-sensor vengono utilizzati entrambi i sensori (movimento+luminosità). In assenza di movimento gli apparecchi associati al sensore si settano in base al valore “Absence Light Value” (valore impostabile dall’utente tramite EYE-WiFi App). Nell’istante in cui viene rilevato un movimento il sensore valuta la luminosità dell’ambiente e regola la potenza degli apparecchi LED in modo da adattare il loro livello luminoso (luce artificiale) in modo inversamente proporzionale alla luce naturale presente nell’ambiente. Una volta raggiunto il limite del “Presence Time Value” il sensore riporta la luminosità al valore “Absence Light Value” in un tempo pari a “Fade Time OFF”.

LEGENDA

Ore 6.00 del mattino, luce naturale debole

80%

80%

80%

LUCE ESTERNA DAY LIGHT

80%

Lampada Eye WiWi

LUCE ESTERNA DAY LIGHT

Power %

7:00

Bi-sensor Eye WiWi

Ore 14.00 del pomeriggio, luce naturale molto intensa

40%

40%

40%

LUCE ESTERNA NA DAY LIGHT

40%

LUCE LU ESTERNA DAY LIGHT

14:00

Ore 22.00 della sera, luce naturale molto debole

100%

100%

100%

100%

21:00 39


Andamento del grafico di monitoraggio Una giornata lavorativa rilevata dalle 6:00 alle 22:00

Tramite la APP EYE-WiFi è possibile visualizzare real-time oppure registrare e visualizzare in un secondo momento il funzionamento dell’impianto e dei singoli apparecchi. Per esempio si possono visualizzare la luminosità ambientale rilevata dai sensori, le potenze erogate dai singoli apparecchi o dall’intero impianto, il livello di dimmerazione degli apparecchi e la temperatura di ogni singolo apparecchio. L’intervallo temporale per la singola rilevazione è regolabile dai 15sec ai 30 minuti. In questo modo abbiamo tutto sotto controllo. Il grafico d’esempio riportato in questa pagina si riferisce all’impianto descritto nelle pagine precedenti, ed evidenzia l’andamento della dimmerazione degli apparecchi in relazione al rilevamento della luminosità ambientale. Come si può notare durante le ore diurne più soleggiate si ottiene un notevole risparmio energetico poichè gli apparecchi a LED sono dimmerati al massimo (15% Power). Il risparmio medio energetico in questa giornata lavorativa è di circa il 40% rispetto ad un classico impianto ON/OFF.

LUX

1825

1500

1125

750

100% Power

375

15% Power 0

40

06:00

08:00

10:00

12:00

14:0


00

Risparmio energetico della giornata rispetto ad un impianto ON/OFF

Risparmio economico

ATTENZIONE: il rilevamento è stato efettuato durante una giornata estiva molto soleggiata, nel caso in cui dovessero comparire delle nuvole si avrebbe un abbassamento della luce naturale (rilevato dal sensore) con pronta risposta dell’impianto EYE-WiFi che di conseguenza andrebbe ad incrementare GRADUALMENTE la potenza degli apparecchi fino ad arrivare alla soglia di illuminamento medio desiderata (LUX TARGET - impostabile tramite la App). Pertanto non si verificano sbalzi repentini nella dimmerazione dell’intensità luminosa anche qualora ci fossero cambiamenti consistenti dei Lux rilevati a causa di un temporale o per la presenza di nuvole. L’interazione tra il livello dei Lux impostati ed i Lux rilevati dai sensori viene coordinata dall’impianto EYE-WiFi e non viene minimanete percepita dall’occhio del personale operante di quel ambiente in quel momento.

LUX RILEVATI DAL SENSORE (LUX) LUX TARGET IMPOSTATO DA UTENTE (LUX) POTENZA EROGATA DA IMPIANTO (%)

Power %

100%

50%

16:00

18:00

20:00

0% 22:00

41


“Smart City” & VIVERE IN UN CONTESTO MIGLIORE La definizione di “Smart City” in urbanistica e architettura è l’insieme di strategie di pianificazione tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici: una città che utilizza la tecnologia per fornire servizi pubblici in modo innovativo per il beneficio dei cittadini. Molti comuni stanno sperimentando nuovi sistemi di illuminazione, soprattutto per minimizzare i costi a bilancio. La luce rappresenta oggi il 20% del consumo globale di energia, e il sistema di illuminazione urbana oggi è inefficiente nel 75% dei casi. Le città hanno così bisogno di soluzioni per l’illuminazione che vadano oltre le sorgenti luminose tradizionali: sistemi a LED di alta qualità che permettono di controllare con facilità gli effetti della luce e ridurre drasticamente i consumi energetici e le manutenzioni. Le nuove teste palo Eral EYE-WiFi si collocano perfettamente in questo contesto.

42


IL FUTURO PER ESALTARE IL PASSATO Sempre maggiore è l’attenzione che le amministrazioni pubbliche rivolgono all’illuminzione dei propri centri storici. Con l’avvento del LED si è fatto un importante passo avanti per quanto rigurada il risparmio energetico, l’abbattimento dei costi di manutenzione, e cosa non meno importante un minore impatto sull’ambiente. L’illuminazione a LED è una tecnologia che ha dato una nuova immagine alle nostre città, tuttavia, pur avendo svariate temperature di colore in un centro storico non sempre si riesce a mantenere il calore e la magia che sono caratteristiche delle parti più antiche delle nostre realtà cittadine. Infatti con la classica tecnologia a LED, pur usando una temperatura di colore pari a 3000K (denominata come Bianca Calda) non si riesce a ricreare l’atmosfera che si verificava usando una luce tradizionale come il sodio a bassa pressione, in quanto, quest’ultima fonte luminosa oscilla da un minimo di 1800 K ad un massimo di 2500 K però con valori di resa cromatica molto bassi <50. In questo senso, ERAL ha voluto ampliare la propria gamma di soluzioni dando la possibilità di mantenere l’aspetto luminoso che connota una città d’arte senza rinunciare però alla realizzazione di un progetto di relamping utilizzando innovative tecnologie LED. ERAL, nelle proprie teste palo integra un LED con temperature colore di 2200K denominati “Ancient White”, i quali offrono una percezione visiva dell’ambiente simile alla percezione data dalle sorgenti tradizionali a vapori di sodio ma con tutti i vantaggi e le grandi potenzialità del LED, quali: elevata resa cromatica >80, elevata efficienza energetica, lunga durata di vita e una superiore qualità della luce percepita.

Vapori di sodio 1800K

Ancient White 2200K

Warm White 3000K

Le teste palo Eral EYE-WiFi con LED Ancient White sono quindi la soluzione ideale per la illuminazione di tutti i centri storici.

43


Tes te Palo 2.0 SOLUZIONI PER L’ILLUMINAZIONE STRADALE E PER L’ARREDO

URBANO Prodotti disponibili a partire da Aprile 2018 Products available from April 2018

Powered by

Mini-Parker 2.0

Mini-Ledweg 2.0

Voyager 2.0 UP TO

9936 LUMEN

UP TO

10309 LUMEN

CARATTERISTICHE ILLUMINOTECNICHE Apparecchio equipaggiato con LED Cree di ultimissima generazione ad efficienza estremamente elevata. Ottiche realizzate in PMMA con alta resistenza alla temperatura e ai raggi UV. Caratterizzato da una luce di qualità ed eccellente resa cromatica abbinate ad una ampia gamma di ottiche (71_Bike, Street_72, Urban_73 e Suburban_74) per un impiego diffuso in più zone specifiche.

CARATTERISTICHE MECCANICHE Apparecchi realizzati interamente in lega di alluminio ENAB-46100 verniciati a polvere RAL7016 / RAL7035 bucciati stabilizzati ai raggi UV. Sulla lega di base viene eseguito un pretrattamento elettrochimico di anodizzazione a poro aperto che garantisce un’ottima resistenza alla corrosione. Schermo protettivo in vetro temprato extra chiaro (spessore 4 mm). Prodotto dotato di valvola con sistema TCS® che elimina la possibile formazione della condensa all’interno del proiettore garantendone così una lunghissima vita.

CARATTERISTICHE ELETTRICHE Protezione standard contro le scariche elettrostatiche (fino a ±30kV) e contro i surge. Driver EYE-WiFi incorporato, con indice ridotto dell’effetto “flicker” anche in fase di dimmerazione. Dotato di sensore di temperatura per il controllo della dimmerazione, fino al 50% della potenza totale, qualora la lampada dovesse raggiungere temperature troppo elevate.

44


Drop 2.0

Drop AIR 2.0

Temperature check UP TO

10309

°C

LUMEN

FLICKER

FREE +50°C OPERATING TEMPERATURE -20°C

XHP50 LED

* XHP50 LED on * Curva di vita indicativa di un’apparecchio a LED EYE-WiFi in cui vi è un risparmio energetico ipotetico del 50% grazie all’utilizzo corretto dell’impianto EYE-WiFi.

Luminous flux 100% 90% 80% 70% 60%

hours

50% 100.000

0

200.000

300.000

400.000

500.000

shift (du’v’) CRI Chromaticity Shift

CRI

0,01

5

0,008

3,75

0,005

2,5

0,003

1,25

0,000

0

1008

2016

3024

4032

5040

0 6048 hours

45


Prodotti disponibili a partire da Aprile 2018 378 Products available from April 2018 110

Mini-Parker 2.0 220

Ø60

419

15

187

74

82 251 463

6 LEDs - 46W AC FINITURA

CODICE

RAL7016

80119

RAL7035

80120

COLD WHITE 5000K

3,5 Kg 17,5 dm³ 0,20 m2

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 6624 lm N 6624 lm W 5737 lm A 4171 lm

6

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

42 W DC

46 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

CODICE OTTICA

+

9 LEDs - 69W AC FINITURA

CODICE

RAL7016

80133

COLD WHITE 5000K

3,5 Kg 17,5 dm³ 0,20 m

2

RAL7035

80134

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 9936 lm N 9936 lm W 7860 lm A 6256 lm

9

62 W DC

69 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

71 72 73 79

Bike Street 2.0 Urban 2.0 Park 2.0

CODICE

TIPO OTTICA

71 72 73 74 79

Bike Street 2.0 Urban 2.0 Subu. 2.0 Park 2.0

OTTICA

+

440

TIPO OTTICA

Mini-Ledweg 2.0 220

396

15

187

74 Ø60

82 110

220 440

6 LEDs - 46W AC FINITURA

COLD WHITE

CODICE

RAL7016

80316

RAL7035

80317

5000K

3,5 Kg 16,2 dm³ 0,20 m2

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 6624 lm N 6624 lm W 5737 lm A 4171 lm

9

42 W DC

46 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

CODICE OTTICA

+

TIPO OTTICA

71 72 73 79

Bike Street 2.0 Urban 2.0 Park 2.0

CODICE

TIPO OTTICA

71 72 73 74 79

Bike Street 2.0 Urban 2.0 Subu. 2.0 Park 2.0

CODICE

TIPO OTTICA

71 72 73 74 79

Bike Street 2.0 Urban 2.0 Subu. 2.0 Park 2.0

Drop 2.0 Ø420

Ø71 182

32

Ø40

6 LEDs - 46W AC FINITURA

CODICE

RAL7016

80318

RAL7035

80319

COLD WHITE 5700K

6,3 Kg

36 dm³ 0,33 m

2

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 6624 lm N 6624 lm W 5737 lm A 4171 lm

6

42 W DC

46 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

OTTICA

+

Voyager 2.0 Ø420

Ø169,5 191

61

Ø72,5

6 LEDs - 46W AC FINITURA

CODICE

RAL7016

80320

RAL7035

46

80321

COLD WHITE 5000K

6,3 Kg

36 dm³ 0,33 m

2

+

NAT. WHITE 4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 6624 lm N 6624 lm W 5737 lm A 4171 lm

6

42 W DC

46 W AC

OTTICA

+


Risk Exempt

±30kV 10kV

80

08

66

Drop 2.0 Ø420

Ø71 182

9 LEDs - 71W AC FINITURA

VETRO

32

Ø40

COLD WHITE

CODICE

RAL7016

80322

RAL7035

80323

RAL7016

80324

RAL7035

80325

NAT. WHITE

5000K

6,3 Kg

+

36 dm³ 0,33 m2

4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 10309 lm N 10309 lm W 8928 lm A 6256 lm

9

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

64 W DC

71 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

64 W DC

71 W AC

POTENZA NOMINALE

POTENZA TOTALE

64 W DC

71 W AC

CODICE OTTICA

TIPO OTTICA

00

Diffused

CODICE OTTICA

TIPO OTTICA

00

Diffused

CODICE OTTICA

TIPO OTTICA

00

Diffused

+

Drop AIR 2.0 Ø420

165

61

Ø40

9 LEDs - 71W AC FINITURA

VETRO

COLD WHITE

CODICE

RAL7016

80326

RAL7035

80327

RAL7016

80328

RAL7035

80329

NAT. WHITE

5000K

6,3 Kg

+

36 dm³ 0,33 m2

4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 10309 lm N 10309 lm W 8928 lm A 6256 lm

9

+

Voyager 9 LED 2.0 Ø420

Ø169,5 191

61

Ø72,5

9 LEDs - 71W AC FINITURA

VETRO

COLD WHITE

CODICE

RAL7016

80330

RAL7035

80331

RAL7016

80332

RAL7035

80333

NAT. WHITE

5000K

6,3 Kg

+

36 dm³ 0,33 m2

4000K

WARM WHITE 3000K

ANCIENT WHITE Nº LEDs 2200K

C 10309 lm N 10309 lm W 8928 lm A 6256 lm

9

+

Curve fotometriche 71

72

Bike C 0 - C 180

C 90 - C 270

C 0 - C 180

90°

90° 90°

0

75° 60°

105°

75° 75° 60° 60°

200

75° 60°

200

45° 45°

45°

45°

15°

C 0 - C 180

15°

30°

30°

15°

C 90 - C 270

105°

75°

30°

30°

15°

C 0 - C 180

60° 60°

30°

30°

15°

105°

90° 75° 60°

600

45° 45°

C 0 - C 180

C 90 - C 270

300

45°

900

640

15°

Diffused

0

75° 75°

480

800

15°

105°

90° 90°

320

45° 45°

600

105°

160

00

Park 2.0

C 90 - C 270

0

60° 60°

400

45°

C 0 - C 180

75° 75°

200

60°

105°

90° 90°

0

400

400

30°

90°

0

105° 90°

79

Suburban 2.0

Urban 2.0

C 90 - C 270

105° 105°

105°

74

73

Street 2.0

105°

90°

30°

30°

15°

90°

0

75°

75°

100

60°

60°

200

45°

1200

15°

C 90 - C 270

105°

45°

300

15°

30°

30°

15°

15°

30°

47


FULL SERVICE A tutti i nostri clienti offriamo supporto e assistenza completa dalla progettazione fino al post vendita per garantire loro il miglior servizio possibile. Il nostro supporto è fornito a livello internazionale e comprende la consulenza ad opera di personale altamente qualificato (light designers, tecnici specializzati, ingegneri, programmatori elettronici...) nell’ambito illuminotecnico. Se necessario offriamo un servizio completo che comprende: • Studio del progetto illuminotecnico e delle richieste del cliente (light designers e ufficio tecnico ERAL) • Creazione del rendering 3D del progetto (DIALux) o di un simulazione animata per impianti con tecnologia EYE-WiFi • Preventivo e assistenza nella compilazione dell’ordine • Assistenza e verifica della messa in servizio dell’impianto di illuminazione La nostra lunga esperienza nell’ambito di illuminazione a LED ci ha portato negli anni a realizzare migliaia di progetti in tutto il mondo, soddisfando le richieste dei nostri clienti. Offriamo soluzioni personalizzate e creazioni di prodotti custom. Grazie alle soluzioni ERAL EYE-WiFi migliaia di kW sono stati risparmiati in tutto il mondo.

Garantiamo supporto e assistenza anche nel post vendita per offrire il miglior servizio possibile. ERAL offre un servizio completo per la gestione di tutte le richieste. Tramite il supporto tecnico il cliente ottiene una prima assistenza e tutte le informazioni necessarie. Contattattaci al seguente indirizzo e-mail:

support.eyewifi@eralsolution.com


ERAL srl Via Europa, 14 31028 Vazzola (TV) Italy

Ufficio vendite Italia

+39 0438 444 816 greendustry@eralsolution.com

Ufficio vendite estero

+39 345 2640676 greendustry@eralsolution.com

Ufficio amministrazione

TEL +39 0438 444 826 FAX +39 0438 444 850 Info tecniche

+39 0438 444 839 tec@eralsolution.com


www.eralsolution.com

Profile for ERAL

EYE-WiFi_Italiano  

Grazie alla tecnologia EYE-WiFi aumenta la convenienza dei tuoi impianti di illuminazione utilizzando i dispositivi mobili per controllare e...

EYE-WiFi_Italiano  

Grazie alla tecnologia EYE-WiFi aumenta la convenienza dei tuoi impianti di illuminazione utilizzando i dispositivi mobili per controllare e...

Advertisement