Bracco Cup - 39 Carletto Annovazzi

Page 1

F.I.G.C.

C.O.N.I.

F.C.D.

ENOTRIA 1908

con il patrocinio di

11

F.C.D. ENOTRIA 1908

anniversary 1908-2018

L’APPUNTAMENTO ANNUALE DEL CALCIO GIOVANILE NAZIONALE

dal 24 Gennaio 2019 al 11 Aprile 2019 Media Partner:

Centro Sportivo Enotria 1908 Via C. Cazzaniga, 26 - Milano (MM2 CRESCENZAGO) www.enotria.it


Il Negozio per il Calcio N°1 a Milano Fornitore ufficiale Football Club Enotria 1908

Viale Andrea Doria, 17 - 20124 Milano Info line: 02.66714875

Orari di apertura: Lun 15:00 - 19:30 | Mar-Ven 11:00 - 13:30 / 15:00 - 19:30 | Sab 10:30 - 19:30

A soli 2 minuti a piedi dalla fermata M1 - M2 Loreto!


11

F.C.D. ENOTRIA 1908

anniversary 1908-2018

IL SALUTO DEL PRESIDENTE DEL F.C.D. ENOTRIA 1908 L’Annovazzi è veramente un torneo speciale! Quest’anno festeggia la 39^ edizione che da sette anni ha modificato la sua denominazione in Bracco Cup Carletto Annovazzi, a conferma dello stretto rapporto di collaborazione con il Gruppo Bracco, la cui Presidente, dott.ssa Diana Bracco, e la cui Dirigente, dott.ssa Raffaella Lorenzut, hanno sempre assunto iniziative importanti per la conoscenza e la diffusione del valore sociale ed educativo dello sport giovanile. Quando nel lontano 1981 è stato inaugurato questo importante evento sportivo ero al fianco dell’allora presidente Enzo Farenga ed al presidente onorario Davide Eleni che purtroppo ci hanno lasciato e ricordiamo con affetto. Oggi in qualità di Presidente neo eletto ho l’onore di presentare il 39^ torneo che sta entrando nella storia con i 110 anni di vita di Enotria festeggiati nel 2018. La storia continua con lo stesso entusiasmo grazie anche all’impegno dello storico segretario generale Antonio Mazzeo, dei suoi

collaboratori e dei consiglieri tutti. È motivo di orgoglio constatare che la manifestazione è riconosciuta come uno degli avvenimenti di maggior prestigio nel panorama sportivo lombardo e nazionale. Ringrazio quindi tutti i dirigenti, allenatori e collaboratori dell’Enotria per merito dei quali e grazie al loro lavoro serio ed appassionato è stato possibile raggiungere un traguardo così prestigioso. Un ringraziamento ed un augurio anche ai dirigenti e giocatori delle squadre partecipanti. Un particolare ringraziamento al Presidente del Comitato Regionale Lombardia, dott. Giuseppe Baretti, che con simpatia e partecipazione è sempre stato vicino alla ns. Società. Con l’occasione sono lieto di sottolineare i sempre più stretti rapporti di collaborazione con FC Internazionale che, con l’esempio, ha stimolato lo spirito di emulazione di noi tutti contribuendo a farci raggiungere importanti risultati sportivi.

Aporti Giuseppe Presidente

3 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


E IIF L E O F T L T O R T O T P S M O SPOR R M F O R F

4 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


BRACCO ed ENOTRIA: insieme per il progetto WE PLAY THE FUTURE Bracco è main-partner di Enotria da oltre 20 anni. Insieme hanno costruito una collaborazione basata sulla continuità per promuovere uno sport di valore per le nuove generazioni. Sono diverse le attività nate da questa partnership che vanno ad animare il progetto WE PLAY THE FUTURE: un programma realizzato da Bracco in collaborazione con diverse società sportive giovanili e il Centro Diagnostico Italiano. Tra gli appuntamenti spicca sempre la BRACCO CUP che ogni anno riunisce a Milano molti dei futuri talenti del calcio nazionale. Il Torneo si è conquistato un posto di assoluto prestigio tra le manifestazioni giovanili italiane. Un evento che si è trasformato in un “palcoscenico” del calcio giovanile, rivelandosi un appuntamento importante per la città di Milano. “Bracco Cup – Carletto Annovazzi”, infatti, mette in mostra alcune tra le migliori squadre nazionali: è diventato un momento di confronto, non solo sportivo, per numerosi giovani.

Con questo Torneo, Bracco ed Enotria hanno deciso ancora una volta di sostenere lo sport giovanile, che rappresenta una “palestra di vita” per le nuove generazioni. Bracco è da sempre impegnata in campo sociale e partecipa attivamente alla vita della comunità in cui opera. È proprio a Milano, dove l’azienda è nata nel 1927, che ha deciso d’investire maggiormente, scommettendo e investendo sulle nuove generazioni e lo Sport. Sono i giovani, infatti, i veri protagonisti del futuro ed è anche attraverso l’attività sportiva che è possibile offrire loro un’opportunità importante per affrontarlo al meglio. Bracco è anche attiva e fortemente impegnata a valorizzare il patrimonio culturale, storico e artistico nazionale, e promuove la ricerca scientifica con una concreta attenzione all’ambiente e all’innovazione sociale.

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

www.bracco.com 5


I SALUTI

IL SALUTO DEL ASSESSORE ALLO SPORT DI REGIONE LOMBARDIA Il Trofeo alla memoria di Carlo Annovazzi, giunto alla sua 39°edizione, nel 110° anno dalla fondazione della storica società F.C.D. Enotria 1908 è un classico non solo milanese che scandisce la stagione sportiva. Da Assessore sono orgogliosa che associazioni della nostra Regione siano eccellenze tali da organizzare eventi nazionali ogni anno, significa che il movimento sportivo lombardo è più che in salute. Un Trofeo che aumenta la presenza femminile mi riempie il cuore, perché considero fondamentale la pratica sportiva priva di barriere. Lo Sport è di tutti e da sportiva ammiro chi, come l’Enotria, abbatte barriere che non devono più esistere. Lo Sport coniuga e declina la nostra vita, sta al singolo decidere il come, alle istituzioni il

compito di agevolare la decisione. La Lombardia in questo è sempre stata pioniera e fiera promotrice dello Sport, rendendosi sempre parte attiva nelle politiche inclusive e di supporto ai giovani, che sono il nostro futuro. Un ringraziamento agli organizzatori per il grande lavoro svolto e un augurio a tutti i partecipanti, che lo Sport sia per tutti perché lo Sport è di tutti. Un cordiale saluto. Martina Cambiaghi Assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia

IL SALUTO DEL ASSESSORE ALLO SPORT DEL COMUNE DI MILANO Coltivare la memoria dei grandi campioni seguendone le orme, l’esempio e traendone ispirazione. Credo non ci sia modo migliore della pratica sul campo dei valori per tramandare attraverso le generazioni la passione di chi ha dedicato la propria vita a una disciplina sportiva. Il torneo di calcio giovanile intitolato alla memoria di Carletto Annovazzi è una tradizione che sa rinnovarsi, come dimostra la più recente apertura al calcio femminile; celebra un uomo che ha dato molto al mondo del calcio vestendo diversi ruoli, non ultimo quello di allenatore: è, quindi, il giusto e meritato riconoscimento a chi ha voluto trasmettere la propria esperienza ai più giovani, da sempre dinamica di progresso delle

società e preziosa guida per chi si affaccia sullo sport come sulla vita. Ma è anche un momento di incontro e messa in pratica dei suoi insegnamenti, non solo come calciatore, ma anche come uomo buono e leale. Il mio augurio alle ragazze e ai ragazzi che scenderanno in campo è di cogliere le sfumature dello sport e della vita, interpretando l’uno come metafora dell’altra, perché Annovazzi dimostrò come la dignità, il rispetto, il vivere pieno ma civile si praticano sul campo come in strada. Buon divertimento, dunque, ai futuri campioni e agli adulti di domani. Roberta Guaineri Assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani del Comune di Milano

6 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


I SALUTI

IL SALUTO DEL PRESIDENTE DEL C.R. LOMBARDIA - LND Si conferma e al contempo si rinnova la tradizione del Torneo “Carlo Annovazzi”, nel quale andranno a confrontarsi realtà del calcio dilettantistico e del calcio professionistico italiano a partire dal mese di gennaio e sino al giorno 11 aprile 2019, data delle attese finali della manifestazione organizzata dalla società F.C.D. Enotria 1908. Un Torneo dalla grande valenza sportiva, sotto il profilo agonistico ovviamente ma anche del confronto tra le più diverse espressioni del calcio giovanile unite sotto il segno della passione calcistica e della sportività, che si arricchirà nella trentanovesima edizione - anche nella sua componente “rosa” grazie ad una maggiore ed auspicata partecipazione di formazioni. Vi è poi un motivo speciale per celebrare la nuova

edizione del Torneo “Annovazzi”, che coinciderà anche con i festeggiamenti per 110° anniversario di fondazione della società organizzatrice, dal 1908 protagonista della scena calcistica milanese, lombarda e non solo. Nel formulare dunque le mie felicitazioni per il prestigioso traguardo raggiunto, auguro a tutti coloro che prenderanno parte al Torneo “Carlo Annovazzi” di vivere una memorabile esperienza sportiva nel solco di quanto avvenuto nelle precedenti edizioni. Giuseppe Baretti

Presidente Comitato Regionale Lombardia L.N.D.-F.I.G.C.

IL SALUTO DEL COORDINATORE FEDERALE SETTORE GIOVANILE Siamo giunti alla 39° edizione del Torneo Bracco Cup “Carletto Annovazzi” in concomitanza con il 110° anniversario del club “F.C.D. Enotria 1908”, realtà affermata con una lunga storia di sport, successi e grande impegno nel territorio lombardo; che ha visto calcare il terreno di gioco da molti giovani dilettanti che sono poi approdati nel calcio professionistico. Ormai appuntamento storico nel quale sono coinvolte tutte le componenti educative, istruttori, dirigenti e famiglie, con l’obiettivo di creare un clima sereno dove poter maturare un buon senso di fair play e le proprie capacità individuali.

Grande impegno anche per il movimento del calcio femminile, la componente rosa del torneo è aumentata negli ultimi quattro anni, questo è indice positivo per tutto lo sport. A tutti i partecipanti un caloroso saluto ed un augurio speciale alla Società Enotria per un anniversario così importante. Giuseppe Terraneo Coordinatore Federale Settore Giovanile Scolastico Lombardia

IL SALUTO DEL RESPONSABILE REGIONALE CALCIO FEMMNILE Grosse novità per la FIVE edizione del “BRACCO CUP-WOMAN’S FOOTBALL” . Il Torneo passa dalle 8 partecipanti della scorsa edizione alle 12 di quest’anno e cambia anche la formula come dal programma allegato. Questo continuo cambiamento è possibile grazie alla grande crescita del calcio Femminile in Lombardia, all’Enotria e alla Bracco che credono e condividono nello sviluppo del movimento in Rosa. Anche in questa edizione scenderanno in

campo parecchie Atlete Under 15 che oltre a giocare per le rispettive Società, ogni lunedì partecipano agli stage nei 6 Centri Federali Territoriali in Lombardia. Auguro a tutte le Atlete e a tutti gli Atleti che scenderanno in campo nella 39ma edizione Carletto Annovazzi di affrontarsi con lealtà e correttezza all’insegna del Fair Play.

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

Luciano Gandini Responsabile Regionale Calcio Femmnile

7


LA STORIA DEL TORNEO

Carlo Annovazzi

(Milano, 24 maggio 1925 – 10 ottobre 1980) È stato un giocatore che ha ricoperto il ruolo di mediano. Legò per quasi tutta la carriera il suo nome a quello del Milan, con la cui maglia esordì nell’immediato dopoguerra, ricoprendo il ruolo di mediano. Convocato nel frattempo in nazionale, esordì con la maglia numero 4 nella partita contro la Cecoslovacchia il 14 dicembre 1947 al fianco di alcuni giocatori del Grande Torino. Rimase nel giro della nazionale fino al 1952, quando, dopo 17 presenze, le ultime delle quali da capitano, lasciò il posto ad altri due grandissimi mediani degli anni ’50, Giacomo Mari e Sergio Cervato. In campionato fu fra i protagonisti del celebre scudetto del 1951, con il quale il Milan tornò al tricolore dopo 44 anni di attesa:

in quella stagione Annovazzi si dimostrò anche un eccellente realizzatore nonostante il suo ruolo, mettendo a segno 16 reti (8 delle quali su calcio di rigore). Nel 1953 passò all’Atalanta, con la quale giocò nella massima serie fino al 1958. Conclusa la carriera di calciatore, si dedicò a quella di allenatore, soprattutto di squadre giovanili. Poco prima della sua morte ebbe occasione di avere fra le sue fila anche il giovane Franco Baresi.

A LC U N I D E I TA N T I C A M P I O N I DEL TORNEO ANNOVAZZI A DI MARCO BONAZZOLI MA INI RIA AGN CON ALD UM ALAB N TI M R O C T A SIG MARESCA DONA SAN NN LI LI O D ROBBIATI IGLIO EL DE SC INO AT A C D PESSOTTO NI LO PPA RI O R PASQUATO O V O R I ZANONCELLI P ST TOL A MATRI DEL VECCHIO MARCHIS N CASIRAGHI T IO T A MO LL ADAMI ROMAGNA PINAM HE BI C ONTI ANTONIOLI M N A PINSOG ZA LLI BR L IO LI GASBARRONI O U P A E SC GLIE DI N AM OLI SINIGAGLIA DE CE ZAF ICC M BRIVIO N LA CUTRONE NA NOCERINO BO DARMIAN CUDICINI E A N L O T L PIS AB I GIUNTA L ERA DA O BIA ZZ BON TI BONA COCO GIOVINCO NO BOL MACELLARI SE ADI ZON ALL ONE P A R I C E C V RO DESTRO INI DELLA ANANIA BALZARETTI PAZZ LIMONTA MARZORATI

PET

8 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


ALBO D’ORO DELLA MANIFESTAZIONE 1981 INTERNAZIONALE 1982 INTERNAZIONALE 1983 MILAN 1984 INTERNAZIONALE 1985 INTERNAZIONALE 1986 INTERNAZIONALE 1987 MILAN 1988 MILAN 1989 PRO SESTO 1990 INTERNAZIONALE 1991 INTERNAZIONALE 1992 INTERNAZIONALE 1993 INTERNAZIONALE 1994 TORINO 1995 ATALANTA 1996 ATALANTA 1997 INTERNAZIONALE 1998 MILAN 1999 MILAN

2000 INTERNAZIONALE 2001 ATALANTA 2002 ATALANTA 2003 VARESE 2004 ATALANTA 2005 JUVENTUS 2006 INTERNAZIONALE 2007 INTERNAZIONALE 2008 JUVENTUS 2009 MILAN 2010 MILAN 2011 CHIEVO VERONA 2012 MILAN 2013 CHIEVO VERONA 2014 INTERNAZIONALE 2015 INTERNAZIONALE 2016 INTERNAZIONALE 2017 INTERNAZIONALE 2018 INTERNAZIONALE

ALBO D’ORO DILETTANTI 2013 ENOTRIA 2014 ENOTRIA 2015 ENOTRIA

2016 PONTE SP ISOLA 2017 LOMBARDIA 1 2018 ENOTRIA

ALBO D’ORO WOMAN’S FOOTBALL 2015 REAL MEDA

2017 REAL MEDA

2016 REAL MEDA

2018 ATALANTA

9 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


PREMIAZIONI 38° EDIZIONE - 19 Aprile 2018

1^ Classificata: ATALANTA

Woman’s Football

2^ Classificata: INTERNAZIONALE

Premio FAIR PLAY Panetti Sofia (Inter) Chignoli Giulia (Atalanta) Caprino Leonardo (Lombardia 1) Paglialo Luca (Enotria) Balesini Niccolo (Milan) Cepele Ramen (Inter)

2^ Classificata: MOZZANICA

Premi particolari:

Miglior Mediano: Tonon (Milan)

Miglior Portiere: Sgura (Enotria)

10 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


Squadra VINCITRICE: INTER Squadra Seconda Classificata del Torneo: MILAN

Squadra Dilettante Prima Classificata: ENOTRIA

Squadra Dilettante Seconda Classificata: LOMBARDIA1

Premi particolari:

Miglior Giocatrice: Bianchi (Atalanta)

Miglior Giocatore: Politi (Inter) 11 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


LA STORIA DEL TORNEO

UNA REALTÀ NAZIONALE Il Bracco Cup torneo nazionale “Carletto Annovazzi”, giunge quest’anno alla 39a edizione, un traguardo importante per il prestigio della manifestazione, divenuta ormai un appuntamento classico del calendario giovanile nazionale. Il blasone delle squadre professionistiche, che con la loro partecipazione hanno dato, e continuano a dare lustro a questo torneo ed il sempre crescente numero di squadre che vogliono partecipare, sono la conferma di un successo sempre maggiore. Trentanove anni di vita che rendono onore alle capacità organizzative della Società Enotria e alla passione dei suoi dirigenti, primi fra tutti l’ex Presidente Onorario, il Commendator Davide Eleni, che, con l’attuale Segretario Generale, Antonio Mazzeo, fecero nascere questo torneo per ricordare il più caro indimenticato dei suoi allievi, quel

Carletto Annovazzi che fu grande campione del Milan e della Nazionale. Dopo anni la formula del torneo viene modificata per dare maggiore risalto alle squadre partecipanti. Le 14 squadre dilettanti si affronteranno tra loro in gare ad eliminazione diretta e la Vincente si incontrerà con la Vincente del girone professionistico nella finalissima del 11 Aprile 2019. Nuovo slancio viene infine dato al Calcio Femminile cambiando la formula del torneo ed aumentando le squadre coinvolte (da 4 a 12). Anche quest’anno, per la sesta volta consecutiva, il Gruppo Bracco, per sigillare ancora una volta i sempre più preziosi rapporti di collaborazione con l’Enotria, a favore dei giovani e del loro futuro, ha voluto associare il proprio nome a quello del Torneo.

1981. Alla prima edizione partecipano otto squadre: Aldini, Ausonia, Enotria, Inter, Milan, Milanese, Olmi e Vercellese. Finale, come da pronostico, tra Inter e Milan e i nerazzurri scrivono per primi il loro nome nell’Albo d’Oro del Torneo. 1982. Sempre otto le squadre partecipanti: Aldini, Bariviera, Enotria, Inter, Lorenteggio, Macallesi, Milan e Sanyo. In finale è ancora derby: l’Inter ribadisce la sua superiorità imponendosi sul Milan per 2-0. Terzo posto alla Macallesi, quarta l’Aldini. 1983. Il Milan approfitta dell’assenza dei cugini per aggiudicarsi la manifestazione. Le squadre partecipanti sono Abbiategrasso, Aldini, Corsico, Dindelli, Enotria, Macallesi, Milan e Monza. Finale tra queste ultime due squadre e netta vittoria dei rossoneri per 4-0. Nella finale per il terzo posto l’Aldini prevale sull’Abbiategrasso. 1984. Torna l’Inter e la finale è di nuovo un derby. Il risultato non è nuovo, vince ancora l’Inter, ma soffrendo: 4-3. Prima medaglia per l’Enotria che si aggiudica il terzo posto superando la Dindelli. Le altre quattro squadre sono Aldini, Macallesi, Sanyo e Uri. 1985. La vittoria arride sempre all’Inter che piega ancora una volta la resistenza del Milan: 1-0. La finale per il terzo posto è vinta dal Bariviera sulla Scarioni. Il quadro

delle squadre partecipanti è completato dall’Atalanta che fa il suo esordio nel “Torneo Carlo Annovazzi”, e da Monza, Dindelli, Enotria, Macallesi, Milanese. 1986. Ad Atalanta, Inter, Milan e Monza, che hanno confermato la loro partecipazione, si aggiungono Bariviera, Enotria, Macallesi e Uri. In finale con l’Inter arriva a sorpresa l’Uri che cede 3-1. L’Enotria disputa la finale per il terzo posto ed esce sconfitta dal Monza. 1987. Il Milan spezza l’incantesimo e sconfigge in finale l’Inter 1-0. Il terzo posto è conquistato dal Corsico che supera l’Uri. Tra le squadre professionistiche esordisce il Como; le altre squadre sono: Dindelli, Enotria e Monza. 1988. Aumenta il numero delle squadre partecipanti, ma la finale è sempre la stessa: il Milan si ripete con una netta vittoria sull’Inter 4-2. Nella finale di consolazione l’Enotria perde contro il Bariviera. 1989. Finale del tutto inedita: fuori Inter e Milan, la sorprendente Pro Sesto si aggiudica il Torneo battendo il Monza 1-0. L’Enotria si prende la rivincita sul Bariviera e conquista (per la seconda volta) il terzo posto. 1990-1993. L’Inter si rifà di tre anni di digiuno e inanella una serie di quattro vittorie consecutive contro Legnano (1990) 1-0, Pavia (1991) 2-0, Monza (1992) 2-0, Milan (1993) ai rigori dopo che i tempi regolamentari erano

L’ALBO D’ORO

12

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


LA STORIA DEL TORNEO terminati sul 2-2. Il 1993 è un anno importante per la storia del Torneo Annovazzi perché i suoi orizzonti superano per la prima volta i confini regionali e si allargano a dimensioni nazionali. 1994. Il Torino arriva in finale e strapazza l’Inter 6-2. È la prima squadra non lombarda a scrivere il suo nome nell’Albo d’Oro dell’Annovazzi. 1995. Nuovo ingresso nell’Albo d’Oro del Torneo: tocca all’Atalanta che sconfigge in finale, ai rigori, la Solbiatese. 1996. Il vivaio dell’Atalanta si conferma ai vertici del calcio giovanile nazionale. I bergamaschi battono in finale il Torino. Con lo stesso risultato la Pro Sesto supera il Vicenza nella finale per il terzo posto. 1997. Torna al successo l’Inter che batte in finale il Varese. Decide il “golden gol” ai tempi supplementari. Per il terzo posto il Vicenza la spunta sulla Juventus 3-1. 1998. Dopo nove anni risale alla ribalta il Milan. In una combattutissima finale, i rossoneri si impongono ai supplementari, dopo che i tempi regolamentari erano terminati sull’1-1, contro l’esordiente Parma. Nella finale per il terzo posto l’Inter si consola battendo l’Atalanta 1-0. 1999. Sulla scia del successo dell’anno precedente il Milan fa il bis battendo in finale il Vicenza 3-1. L’Enotria conquista un prestigioso terzo posto ai danni dell’Inter, la squadra più titolata del Torneo Carlo Annovazzi. 2000. Dopo un biennio l’Inter ritorna al successo, per l’undicesima volta, battendo di stretta misura il Piacenza 1-0. Per il 3° posto la Juventus prevale ai rigori sull’Atalanta. 2001. Dopo cinque anni il vivaio dell’Atalanta si riconferma al vertice del Settore Giovanile lombardo battendo in finale l’Inter per 3-0. Per il terzo posto il Milan prevale ai rigori sul Fiorenzuola. 2002. L’Atalanta si ripete e batte in finale il Verona (matricola del torneo) per 5-1, mentre per il terzo posto la Soccer Boys, dopo avere eliminato l’Inter ai rigori, prevale sull’Aldini per 4-1, che a sua volta aveva eliminato il Piacenza sempre ai rigori. 2003. Dopo la finale persa nel 97 con l’Inter al Golden Gol il Varese vince il Torneo battendo il Chievo 1-0, per il terzo posto l’Atalanta batte l’Aldini 3-0. 2004. Dopo il terzo posto della precedente edizione l’Atalanta ritorna al successo e fa cinquina aggiudicandosi il Torneo battendo la Pro Sesto per 3-1 per il terzo posto il Chievo Verona prevale ai calci di rigore sulla matricola Lombardia Uno, sorpresa di questa edizione, squadra dilettante che ha giocato alla pari con le professioniste.

2005. Era da tanti anni che si aspettava una finale “classica” tra due grandi Scuole, la 25° edizione del Torneo ci ha accontentati. La Juventus dopo anni di partecipazione, per la prima volta, disputa la finale battendo l’Inter che aveva vinto l’edizione del 2000, per 3-1 entrando nell’Albo d’oro della manifestazione. Per il 3° posto l’Aldinibariviera prevale sulla Sampdoria con lo stesso risultato. 2006. Era dal ‘93 che si attendeva una finale col “derby” milanese. L’Inter doveva riscattare la finale persa l’anno precedente, mentre il Milan doveva migliorare la sua prestazione che non lo vedeva finalista dal 1999. L’incontro si è concluso con un rotondo 4 a 0 per i nerazzurri. Per il 3° posto la Juventus batte l’Accademia I.C. con il punteggio di 2 a 1. 2007. Inter e Milan concedono il bis e approdano alla finale battendo rispettivamente Juventus e Accademia IC. La finale si conclude con il medesimo verdetto del 2006: l’inter ha la meglio sui cugini rossoneri con un gol per tempo e con il risultato finale di 2 a 0. Migliore squadra dilettanti si è dimostrata l’Accademia I.C. 2008. Dopo il bis dell’Inter nelle ultime due edizioni, la Juventus, dopo aver dominato la 28° edizione del torneo, si aggiudica il torneo per la seconda volta, battendo il Piacenza per 6 a 0. Al terzo posto si sono qualificate Enotria e Cimiano. 2009. Torna alla ribalta la squadra del Milan che dopo aver perso il derby nel 2007 con l’Inter riconquista la 29^ edizione del torneo battendo in finale l’Inter per 2 a 0 e in semifinale la Juventus per 3 a 1. Si sono classificate migliori squadre dilettanti Lombardia Uno e Ponte S.P. Isola. 2010. Per il secondo anno il Milan si aggiudica la vittoria dell’edizione battendo il Pavia, prima volta in finale, per 3 a 0, dopo aver eliminato Aldinibariviera (1-0) e il Monza (3-0). Nelle squadre dilettanti il Cimiano si è classificato secondo mentre l’Aldinibariviera prima. 2011. Il Chievo, per la prima volta in finale, si aggiudica la 31ª edizione del torneo battendo il Milan per 2-1, dopo aver eliminato il Pavia (3-0) e l’Inter ai rigori. Nelle squadre dilettanti troviamo l’Enotria al primo posto e il Bresso al secondo. 2012. Dopo 3 anni si ripresenta il big match tra INTER e MILAN che ha visto prevalere i rossoneri con risultato 2 a 1, dopo aver superato ai quarti di finale l’Enotria ai calci di rigore e in semi-finale il CHIEVO (3-0). L’Enotria si riconferma prima squadra dilettante e ACCADEMIA I.C. come seconda. 2013. Il CHIEVO VERONA per la seconda volta nella storia del torneo raggiunge il podio più alto, battendo ai calci di

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

13


LA STORIA DEL TORNEO rigore l’INTER, dopo i tempi supplementari terminati 1-1 e si aggiudica così la prima Bracco Cup riservata ai professionisti. Mentre la finale dilettanti vede vincere l’ENOTRIA 2-0 contro il CIMIANO. 2014. La Coppa del Bracco Cup - 34° Carletto Annovazzi viene alzata dall’INTER dopo 7 anni dall’ultima volta in questo torneo, battendo il Milan 1 a 0. Per la categoria dilettante l’Enotria, conquista per il secondo anno consecutivo la Coppa del Bracco Cup, battendo per 2 a 0 l’Aldini, ai tempi supplementari. 2015. La Bracco Cup viene assegnata all’Inter che batte il Milan 2-1, conservando il titolo vinto nella passata edizione. Nei dilettanti è l’Enotria ad alzare la coppa avendo avuto la meglio sull’Accademia I.C. con 2-1. Quella femminile, new entry di quest’anno, è stata vinta dal Real Meda battendo 1-0 il Mozzanica. 2016. Nonostante un primo tempo concluso 1 a 0 per il Milan, l’Inter conserva il titolo terminando 3 a 1. Nella finale dilettanti tra Lombardia 1 – Ponte Sp Isola, è quest’ultima ad alzare la coppa grazie i 2 goal messi a punto tra il primo ed il secondo tempo. Anche il Real Meda, conserva il titolo nella versione femminile, battendo 3-2 il Mozzanica. 2017 Il Real Meda continua a detenere il titolo di campione vincendo per il 4° anno consecutivo. I calci di rigore decretano la vittoria della compagine della Lombardia1 sull’Enotria, dopo che i tempi

regolamentari si sono conclusi a reti inviolate. Stessa sorte anche per il big match tra Inter e Milan, infatti, i rigori hanno permesso all’Inter di alzare la coppa per il 4° anno di fila. 2018 Tra Inter ed Atalanta è quest’ultima ad alzare la coppa della 4^ Woman’s Football (2-0). Nei dilettanti sono i calci di rigore a decretare la vittoria dell’Enotria sulla Lombardia1 dopo che i tempi regolamentari si sono conclusi 2-2. Nella finalissima tra Milan e Inter che ha visto Stefano Vecchi, allenatore della Primavera dell’Inter insignito del premio Enotria –Allenatore Emergente, dare il calcio d’inizio vede proprio l’Inter alzare la coppa del torneo per la 18^ volta (0-2). Ecco le statistiche del torneo Annovazzi: INTERNAZIONALE è nettamente prima per numero di successi e di finali disputate, 16 vittorie su 23 finali, seguono il MILAN con 7 vittorie su 19 finali, l’ATALANTA con 5 vittorie su 5 finali. La JUVENTUS ed il CHIEVO VERONA con due vittorie su due finali, con una vittoria il TORINO ed il VARESE (su due finali) e la PRO SESTO (una finale). Per la Bracco Cup - dilettanti è l’ENOTRIA prima per numero di coppe alzate 4 su 5 finali; seguono con una vittoria LOMBARDIA 1 (su 3 finali) e PONTE SP ISOLA (su 1 finale). Mentre per la componente femminile è il REAL MEDA a denetenere il primato con 3 finali e 3 vittorie, segue l’ATALANTA con 1 vittoria e 1 finale.

14 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908



AUSONIA

Giovedì 31/01/19 - 21:15

ACC. INTER

VARESINA

Giovedì 31/01/19 - 20:00

TREVIGLIESE

SEREGNO

Giovedì 24/01/19 - 21:15

LOMBARDIA1

SARNICO

Giovedì 24/01/19 - 20:00

VIS NOVA

Giovedì 07/02/19 - 21:15

Giovedì 07/02/19 - 20:00

PONTISOLA

Giovedì 21/02/19 - 21:15

FOLGORE CARATESE

Giovedì 14/02/19 - 21:15

DILETTANTI

Giovedì 07/03/19 - 21:15

ALDINI

Giovedì 28/02/19 - 21:15

CALENDARIO

F.C.D.

ENOTRIA 1908

ENOTRIA

Giovedì 14/03/19 - 21:15

Giovedì 04/04/19 - 20:00

A

FINALE


GENOA

Giovedì 07/03/19 - 20:00

TORINO

ATALANTA

Giovedì 28/02/19 - 20:00

NOVARA

SAMPDORIA

Giovedì 21/02/19 - 20:00

CHIEVO

RENATE

Giovedì 14/02/19 - 20:00

MONZA

Giovedì 21/03/19 - 20:00

Giovedì 14/03/19 - 20:00

PROFESSIONISTI

INTER

Giovedì 28/03/19 - 20:00

MILAN

Giovedì 28/03/19 - 20:00

Giovedì 04/04/19 - 21:15

FINALE

ALCIONE

FINALISSIMA

B

F.C.D.

ENOTRIA 1908

VINCENTE PROFESSIONISTI Giovedì 04/04/19

Vs.

VINCENTE DILETTANTE

Giovedì 11/04/2019 ore 21:00

VIRTUS BG

Giovedì 21/03/19 - 21:15


Woman’s Football

CALENDARIO INCONTRI COMO 2000 Martedì 05/03/19 - 20:00 R.C. CODOGNO

Martedì 19/03/19 20:00 CREMONESE

MOZZANICA

Martedì 02/04/19 20:00

Martedì 05/03/19 - 21:15 FEMM. TABIAGO

Martedì 19/03/19 21:15 INTER FINALISSIMA

MONTEROSSO

Giovedì 11/04/19 ore 19,45

Martedì 12/03/19 - 20:00 REAL MEDA CF

Martedì 26/03/19 20:00 ATALANTA

BRESCIA F

Martedì 02/04/19 21:15

Martedì 12/03/19 - 21:15 F. MILAN LADIES

Martedì 26/03/19 21:15 MILAN

18 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


11

F.C.D. ENOTRIA 1908

anniversary 1908-2018

IL SALUTO DEL PRESIDENTE ONORARIO Nel lontano 1978 ho portato mio figlio, Marco, a giocare all’Enotria e da allora l’Enotria è diventa parte integrante della mia vita. Ne sono stato prima dirigente, poi vicepresidente e quindi ho avuto l’onore di esserne Presidente per trent’anni. Sono lusingato che l’Assemblea dei Soci abbia scelto quale mio successore il vicepresidente Giuseppe Aporti, che per tanti anni è stato tra i miei principali collaboratori, contribuendo alla crescita della nostra Società ed ai suoi successi. Un caloroso augurio al nuovo Presidente, ai Vicepresidenti Enzo Misino e Ruggero Romarri ed a tutto il Consiglio Direttivo. Nella mia qualità di Presidente Onorario sono loro vicino e darò sempre il mio

contributo per il bene dell’Enotria. Un ringraziamento particolare lo voglio rivolgere al Segretario Generale, Antonio Mazzeo, che da 50 anni svolge con competenza ed impegno un incarico così importante, e che mi è stato vicino durante la mia Presidenza, dandomi consigli e suggerimenti preziosi. Ringrazio anche il nostro main sponsor, il Gruppo Bracco, nella persona del suo Presidente, dott.ssa Diana Bracco, e l’F.C. Internazionale che hanno contribuito a farci ottenere grandi risultati sportivi ed alla diffusione del valore sociale ed educativo dello Sport Giovanile.

Avv. Giacomo Mezzena Presidente Onorario

COMITATO D’ONORE Sig. Franco Annovazzi - Sig.ra Roberta Annovazzi Bracco Diana Fontana Attilio Sala Giuseppe Gravina Gabriele Sibilia Cosimo Tisci Vito Perri Oreste Baretti Giuseppe Terraneo Giuseppe Gandini Luciano Cambiaghi Martina Guainieri Roberta Aporti Giuseppe

Presidente ed Amm. Delegato Gruppo Bracco Presidente Regione Lombardia Sindaco Comune di Milano Presidente F.I.G.C. Presidente L.N.D. Presidente F.I.G.C. – S.G.S. Presidente C.O.N.I. Lombardia Presidente L.N.D. C.R. Lombardia Coordinatore Lombardia F.I.G.C. – S.G.S. Responsabile Lombardia Calcio Femminile Assessore Sport e Giovani Regione Lombardia Assessore Sport e Tempo Libero Comune di Milano Presidente Enotria 1908 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

19


REGOLAMENTO MASCHILE

20

ART.1 ORGANIZZAZIONE La società F.C.D. ENOTRIA 1908, indice ed organizza un torneo a carattere NAZIONALE in collaborazione con il Gruppo Bracco, denominato BRACCO CUP – 39° CARLETTO ANNOVAZZI che si disputerà giorni: dal 24Gennaio al 11Aprile 2019, nelle serate di giovedì, presso l’impianto sportivo: C. S. Enotria – via C. Cazzaniga, 26 – 20132 – MILANO ART.2 CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE E LIMITI DI ETÀ Il torneo è riservato ai calciatori appartenenti alla categoria UNDER15 regolarmente tesserati F.I.G.C. con la propria Società per la stagione in corso. Società Dilettanti: nati dal 01.01.2004 al 31.12.2005. Società Professionistiche: nati dal 01.01.2005 al 31.12.2005, è possibile utilizzare un massimo di 5 (cinque) calciatori nati nel 2006 che abbiano compiuto anagraficamente il 12° anno d’età. ART.3 PRESTITI È consentito il ricorso a prestiti, in numero massimo di 3 (tre) per squadra non intercambiabili e validi per l’intera durata del torneo, previa presentazione di regolare nulla osta rilasciato dalla società di appartenenza che non può essere tra le partecipanti al torneo. ART.4 ELENCHI GIOCATORI Le società partecipanti dovranno presentare all’organizzazione del torneo, prima del suo inizio, l’elenco dei calciatori che intendono utilizzare, fino ad un massimo di n° 25. Dopo l’avvenuta consegna è proibito apportare modifiche a tali elenchi. Nella distinta da presentare all’arbitro prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di giocatori n°20. ART.5 SOSTITUZIONI Sono consentite n°7 sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara. ART.6 SOCIETÀ PARTECIPANTI Al torneo sono state invitate le seguenti squadre: Dilettanti: Accademia Internazionale, Alcione, Aldini, Ausonia, Folgore Caratese, Lombardia1, Ponte Sp Isola, Sarnico, Seregno, Trevigliese, Varesina, Virtus Bergamo, Vis Nova, Enotria. Professionisti: Atalanta, Chievo Verona, Genoa, Inter, Milan, Monza, Novara, Renate, Sampdoria, Torino. ART.7 FORMULA DEL TORNEO IL TORNEO SI SVOLGERÀ CON LA SEGUENTE FORMULA: Tutti gli incontri si svolgeranno con la formula della Eliminazione diretta CON LE SEGUENTI MODALITÀ DI QUALIFICAZIONE: FASE DILETTANTI a) 8 squadre si affronteranno nel primo turno eliminatorio. Le 4 vincenti, disputeranno un ulteriore turno eliminatorio. Successivamente le 2 vincenti incontreranno, sempre ad eliminazione diretta, le altre 6 teste di serie a completamento del turno eliminatorio. b) Le due squadre dilettanti vincenti: parteciperanno di diritto alla finale 1°/2° posto della categoria Dilettante. FASE PROFESSIONISTICHE a) Le 8 squadre professionistiche si affronteranno sempre ad eliminazione diretta, le 4 vincenti, disputeranno

un ulteriore turno eliminatorio. Successivamente le 2 qualificate incontreranno le 2 teste di serie Milan e Inter. b) Le vincenti disputeranno la finale 1°/2° posto professionistiche. FINALISSIMA a) Sarà disputata tra le squadre vincenti la fase dilettante e quella professionistica. ART.8 CLASSIFICHE Non sono previste classifiche ART.9 TEMPI DI GARA Le gare si svolgeranno in 2 (due) tempi della durata di 30 minuti ciascuno. Le partite si giocano 11>11 su campi di dimensioni regolamentari con porte regolamentari e utilizzo di palloni n° 5. ART.10 CALCI DI RIGORE In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari si procederà all’esecuzione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 14 delle regole di gioco e delle decisioni ufficiali; ART.11 TEMPI SUPPLEMENTARI Non sono previsti tempi supplementari. ART.12 ARBITRI Le gare saranno dirette da una terna arbitrale F.I.G.C./A.I.A ART.13 DISCIPLINA DEL TORNEO La disciplina del torneo viene affidata al giudice sportivo titolare o supplente del comitato di competenza. ART.14 AUTOMATISMO DELLE SANZIONI È previsto l’automatismo delle sanzioni con le seguenti modalità: il giocatore espulso durante una gara del torneo non potrà partecipare alla gara successiva salvo maggiori sanzioni inflitte dal giudice sportivo; il giocatore che nel corso del torneo incorre nella seconda ammonizione sarà squalificato per una gara su declaratoria del giudice sportivo. ART.15 RECLAMI Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dalla fine della gara accompagnati dalla tassa di euro 52,00; copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini dei 30 minuti. ART. 16 ASSICURAZIONE È responsabilità di ogni società partecipante assicurare ai propri giocatori la copertura assicurativa. L’organizzazione del torneo è responsabile della regolarità della copertura assicurativa. ART.17 NORME GENERALI Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei regolamenti federali in quanto compatibili, e quelle riportate sul Comunicato Ufficiale n°1 del Settore Giovanile e Scolastico relativo alla stagione sportiva in corso.

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


REGOLAMENTO FEMMINILE

Woman’s Football

ART.1 ORGANIZZAZIONE La Società F.C.D. ENOTRIA 1908, indice ed organizza un torneo a carattere REGIONALE in collaborazione con il Gruppo Bracco, denominato BRACCO CUP – WOMAN’S FOOTBALL che si disputerà dal 5 MARZO 2019 al 11 Aprile 2019, presso l’impianto sportivo: C. S. Enotria – via C. Cazzaniga, 26 – 20132 – MILANO ART.2 CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE E LIMITI DI ETÀ Il torneo è riservato alle Giovani Calciatrici appartenenti alla categoria UNDER15 regolarmente tesserati F.I.G.C. con la propria Società per la stagione in corso. Nate dal 01.01.2004 al 31.12.2005 È possibile utilizzare calciatrici nate nel 2006 che abbiano compiuto anagraficamente il 12° anno d’età. ART.3 PRESTITI È consentito il ricorso a prestiti, in numero massimo di 3 (tre) per squadra non intercambiabili e validi per l’intera durata del torneo, previa presentazione di regolare nulla osta rilasciato dalla società di appartenenza che non può essere tra le partecipanti al torneo. ART.4 ELENCHI GIOCATORI Le società partecipanti dovranno presentare all’organizzazione del torneo, prima del suo inizio, l’elenco dei calciatori che intendono utilizzare, fino ad un massimo di n° 25. Dopo l’avvenuta consegna è proibito apportare modifiche a tali elenchi. Nella distinta da presentare all’arbitro prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di n°18 giocatori. ART.5 SOSTITUZIONI Le sostituzioni saranno effettuate nel pieno rispetto delle norme di cui al C.U. n°1 del S.G.S. Roma: tutti i giocatori dovranno giocare almeno un tempo dei primi due; pertanto al termine del primo tempo dovranno essere effettuate obbligatoriamente tutte le sostituzioni e i nuovi entrati non potranno più essere sostituite fino al termine del secondo tempo tranne che per validi emotivi di salute; nel terzo tempo, quindi, potranno essere effettuate sostituzioni con il sistema dei “cambi liberi”. ART.6 SOCIETÀ PARTECIPANTI Al torneo prenderanno parte le sotto indicate società: Atalanta Bergamasca, Brescia Femminile, R.C. Codogno, Como 2000, Cremonese, Football Milan Ladies, Internazionale, Milan, Monterosso, Femminile Tabiago, Mozzanica e Real Meda.

ART.7 FORMULA DEL TORNEO Tutti gli incontri si svolgeranno con la formula della eliminazione diretta ART.8 CLASSIFICHE Non sono previste classifiche ART.9 TEMPI DI GARA Le gare si svolgeranno in 3 (tre) tempi della durata di 20 minuti ciascuno. Le partite si giocano 9>9 su campi di dimensioni ridotte con porte ridotte e utilizzo di palloni n° 4. ART.10 CALCI DI RIGORE In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari si procederà all’esecuzione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 14 delle regole di gioco e delle decisioni ufficiali; ART.11 TEMPI SUPPLEMENTARI Non sono previsti tempi supplementari. ART.12 ARBITRI Le gare saranno dirette da arbitri F.I.G.C./A.I.A ART.13 DISCIPLINA DEL TORNEO La disciplina del torneo viene affidata al Giudice Sportivo titolare o supplente del comitato di competenza. ART.14 AUTOMATISMO DELLE SANZIONI È previsto l’automatismo delle sanzioni con le seguenti modalità: il giocatore espulso durante una gara del torneo non potrà partecipare alla gara successiva salvo maggiori sanzioni inflitte dal giudice sportivo; il giocatore che nel corso del torneo incorre nella seconda ammonizione sarà squalificato per una gara su declaratoria del giudice sportivo. ART.15 RECLAMI Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dalla fine della gara accompagnati dalla tassa di euro 52,00; copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini dei 30 minuti. ART. 16 ASSICURAZIONE È responsabilità di ogni società partecipante assicurare ai propri giocatori la copertura assicurativa.L’organizzazione del torneo è responsabile della regolarità della copertura assicurativa. ART.17 NORME GENERALI Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei regolamenti federali in quanto compatibili, e quelle riportate sul Comunicato Ufficiale n°1 del Settore Giovanile e Scolastico relativo alla stagione sportiva in corso.

F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

21


APP TORNEO ANNOVAZZI

CALENDARIO GARE

NEWS ED INFO SEMPRE AGGIORNATE

DISPONIBILE SU APPLE STORE E GOOGLE PLAY

@enotria1908 22 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


PREMIO ALLENATORE EMERGENTE “Per aver svolto un’attività sportiva ed educativa a favore dei giovani giocatori”

Mr. Stefano Vecchi riceve il premio durante la finalissima della BRACCO CUP - 38° Carletto Annovazzi.

ALBO D’ORO PREMIO ALLENATORE EMERGENTE Devis Mangia Marco Mandelli Andrea Stramaccioni Filippo Inzaghi Cesare Albè Marco Baroni Cristian Brocchi Stefano Vecchi

2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018

23 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


QUADRO ORGANIZZATIVO 2018/2019

FOOTBALL CLUB DILETTANTISTICO ENOTRIA 1908 Consiglio Direttivo Presidente: Giuseppe Aporti Presidente Onorario: Giacomo Mezzena Vicepresidenti: Enzo Misino e Ruggero Romarri Segretario Generale: Antonio Mazzeo Segretario Sportivo: Roberto Vaccari Consiglieri: Giovanni Dati, Carlo Cenname, Achilla Villa, Renzo Brioschi, Enzo Ferrè, Giuseppe Pajola, Roberto Vitaloni, Giovanni Stringhini, Dario Mezzena e Fabio Scognamilio Soci Onorari Gennaro Cino, Dario Lamperti, Mauro Maggioni, Raffaella Lorenzut, Davide Sedini, Mara Vertemati, Gianfranco Leoni, Felice Marenghi, Valter Zibra, Luca Carminati, Giuseppe Gasparini, Giuseppe Caggiano, Luigi Mattavelli. Direzione Sportiva Direttore Sportivo: Giovanni Stringhini Collaborazione Area Tecnica: Roberto Vitaloni, Achille Villa Responsabile Pre Agonistica: Claudio Lecchi Responsabile Metodologia Allenamento: Daniele Bonari Responsabile Inter per CDF: Fabio Pesatori Osservatori: Andrea Nucera, Mario Pelletti Staff Tecnico Responsabile Preparatori Atletici: Crivelli G. Responsabile Area Portieri: Ceresa C. Allenatori-Istruttori: Bergomi, Cafagna, Calogero, Carbajal, Casella, Catera, Colonna, Conca, Episcopo, Ferraioli, Garzione, Leccioli, Pannuto, Pantaleo, Rossoni, Salogni, Sapia, Sipioni, Stringhini, Summa, Terrieri e Torre Preparatori Portieri: Nucera, Ceresa L., Vicardi e Sanfilippo Dirigenti Accompagnatori Avvanzini, Beniamini, Bimonte, Caputo, Casale, Cirasella, Cislaghi, Cordini, Cuccorese, Di Buono, Di Natale, Ferrari, Festa, Fontana, Galeone, Lemoli, Maccarone, Mauri, Mercurio, Mesce, Minisini, Nava, Palumbo, Pantaleo, Schiavoni, Stuani, Turra e Veneziano Arbitri Carossi Roberto, Minafra Rino Direzione Sanitaria Medici Sociali: Dottor Mario Ambrosone Psicologa: Dottoressa Lucia Chiarioni Staff Sanitario: Lorenzo Leo, Luisa Pilti, Franco Gazziero, Svetlana Codreanu, Alessandro Botta Monga Responsabile Area Valutazione Funzionale: Matteo Zago Altri Servizi Addetto al Centro Sportivo: Giampiero Zarotti Biglietteria: Nadia Zuccotti Speaker Ufficiale: Giampaolo Marini Fotografo: Massimo Garriboli Addetto Magazzino: Maurizio Borsotti Collaboratore Segreteria: Francesco Merati Scuola Calcio Inter c/o Enotria Responsabile Tecnico: Co Stefano Responsabile Organizativo: Prospero Maita 24 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908



Dal 1865

i nostri occhi sono aperti sul mondo, attenti ai passaggi importanti, ai cambiamenti, alle opportunitĂ . Ăˆ per questo che riusciamo a vedere lontano: nel risparmio gestito, nelle assicurazioni, in internet, negli investimenti istituzionali, nel private banking.

Agenzia 515 20128 Milano - Via Adriano, 96 Tel. 02.25 91 758 - Fax 02.25 91 905

www.bpm.it

-

gestione e cure colturali tappeti erbosi rigenerazione superfici erbose sportive diagnosi fitopatologiche interventi biotecnici ed agronomici specifici

malegori COMM. ERMINIO s.r.l. 20052 Monza (MI) - V.le U. Foscolo, 44 - Tel. 039.2021600 - Fax 039.2840423

PREVENTIVI E SOPRALUOGHI GRATUITI

Sede Legale: Via Euclide, 11 - 20128 MILANO Via Cesalpino, 60 - 20128 MILANO Sede Amministrativa: Via Cesalpino, 60 - 20128 MILANO 25708739/40 8739/40 -- Fax Fax 02 3218 - E-mail: info@artigianasrl.it Tel.Tel. 0202 2570 02 2571 2571 3218 - E-mail: info@artigiana.it 26 F.C.D.

10

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


CENTRI DI FORMAZIONE INTER SAMADEN ROBERTO Direttore Sett. Giovanile Nel 2009 nasce il progetto dei Centri Di Formazione INTER che ripropone, in tutto e per tutto, il modello presente ormai da anni nel centro G. FACCHETTI di Milano, centro di formazione del Settore Giovanile dell’INTER, creando delle vere e proprie succursali di quest’ultimo. Caratteristiche del CENTRO DI FORMAZIONE: Il progetto CDF si riferisce in particolare alle fasce d’età dell’Attività di Base (613 anni) e prevede, perciò, il legame del Settore Giovanile di Inter con società di comprovata ed elevata qualità strutturale tecnico organizzativa, in riferimento alle categorie Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti. La principale caratteristica è quella di uniformare la metodologia di allenamento con quella svolta dal Settore Giovanile di Inter. Per garantire ciò, è stato nominato un Direttore Tecnico del CDF, scelto dai Responsabili del Settore Giovanile di Inter, che ha il compito di coordinare tutte le attività tecniche del CDF, uniformandole con quelle di Inter e di organizzare costanti attività di aggiornamento per i tecnici. Il CDF è il riferimento principale sul territorio di competenza (Provincia o Regione) per tutte le attività promosse dal Settore Giovanile di Inter: - aggiornamento per tecnici e dirigenti delle società affiliate al progetto Scuola Calcio Inter - organizzazione di tornei o manifestazioni promosse dal Settore Giovanile di Inter - mantenimento di rapporti con le istituzioni calcistiche locali (FIGC, SGS, AIAC) CENTRI DI FORMAZIONE attivi in Italia ad oggi sono: LAZIO c/o SS ROMULEA ASD - Roma LOMBARDIA c/o CS ACCADEMIA INTERNAZIONALE CALCIO - Milano c/o FC ENOTRIA - Milano c/o ASD SARNICO - Sarnico (BG) c/o ACCADEMIA CALCIO COMO - Como c/o ACCADEMIA PAVESE - Pavia c/o VOLUNTAS MONTICHIARI - Monticherai (BS) EMILIA ROMAGNA c/o FCD S. GIUSEPPE CALCIO - Piacenza c/o ASD REGGIO CALCIO - Reggio Emilia FRIULI VG c/o DONATELLO CALCIO - Udine PIEMONTE c/o SUNO FCD - Suno (NO) VENETO c/o ASD LIVENTINA GORGHENSE - Motta di Livenza (TV) c/o FCD ALTOVICENTINO Srl - Marano Vicentino (VI) SARDEGNA c/o ASD SIMBA - Palmas Arborea (Or) TOSCANA c/o ASD TAU CALCIO ALTOPASCIO - Altopascio (LU) Per ulteriori informazioni o approfondimenti visitare https://www.inter.it/it/FPC/centri-di-formazione-inter o telefonare allo 02 640 641. F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

27


FALEGNAMERIA

MISINO S.A.S. ENOTRIA 2009:ENOTRIA

MOBILI ARREDAMENTI SU MISURA SERRAMENTI LEGNO 2007.qxd 29/01/2009 7.51IN Pagina 12

Via Astolfo, 10 - Milano - Tel. 02.716698

Sede Legale: Via Coari, 5 - 20141 MILANO Sede Operativa: Via Sesia, 17 - 20089 QUINTO STAMPI DI ROZZANO (MI) Tel. +39 02.57.50.21.53 - Fax +39 02.57.50.30.19

Via A. Rizzoli, 1 - 20132 Milano

Zetagraf snc Zetagraf

Via Pomezia 12 - 20127 Milano via Pomezia 12 (uffici via Pomezia 10/c) · 20127 Milano

n. 02.261.00.62 fax n. 02.261.90.19 20159 Milanotel. telefono eTel. fax+39.335.6116344 02 ·2610062 e-mail: zetagraf@zetagraf.it · www.zetagraf.it Fax +39.02.69007906 Via Airolo, 19 e-mail: zetagraf@zetagraf.it - www.zetagraf.it

● Stampati Commerciali ● Stampati Pubblicitari e-mail: studio.bisin@libero.it

• Stampati commerciali e pubblicitari • Progettazione grafica e siti web

28 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908

11


FOOTBALL CLUB ENOTRIA 1908

STRUTTURE E CAMPI

Nello sport si è vincenti quando al risultato si arriva tramite un’organizzazione efficiente! Gli atleti dell’F.C.D. Enotria 1908 vincono anche grazie alla struttura organizzativa, tecnica e sportiva che ogni giorno li supporta. 29 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


FOOTBALL CLUB ENOTRIA 1908

Strutture sportive: Due campi di calcio a undici (vedi foto campi A e B), un campo di calcio a sette in erba sintetica di ultima generazione trasformabile in due campi da calcetto a cinque, 12 spogliatoi giocatori, 1 spogliatoio per arbitro; ogni tipo di attrezzatura per lo svolgimento dell’attività sportiva.

Campo C

(fondo erba sintetica)

30 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908


FOOTBALL CLUB ENOTRIA 1908

Palestra

Palestra: Una vasta gamma di attrezzature per il potenziamento e il recupero dei ragazzi impegnati nella società.

Strutture mediche: Medici Sociali specialisti in Ortopedia e Pediatria, Psicologo (spec. in psicologia dello Sport), Sala Medica attrezzata, Tecarterapia, DAE, Personale sanitario sempre presente durante l’attività.

Risorse umane: Consiglio direttivo, Direttore sportivo, Segretario generale, Tecnici ed Istruttori di giovani calciatori, ISEF Scuola Calcio.

Logistica: Uffici direzione, Segreteria, Sala riunioni, Sala conferenze, Sala Medica, Bar e Salone di attesa famiglie, Lavanderia.

VIENI ANCHE TU A GIOCARE ALL’ENOTRIA! TUTTI I GIORNI DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 19.00 VIA CARLO CAZZANIGA, 26 MILANO - Tel. 02.2593027 www.enotria.it - enotria@enotria.it Il centro sportivo è raggiungibile anche con la MM2 Fermata Crescenzago. 31 F.C.D.

ENOTRIA 1908

F. C. D. Enotria 1908



Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.