__MAIN_TEXT__

Page 1


16 marzo 2018


18 marzo 2018


14 marzo 2018


13 marzo 2018


17 marzo 2018


19 marzo 2018


04 gennaio 2018


9 febbraio 2018


22 febbraio 2018


Fieramilanocity faranno anche da palcoscenico a innovativi percorsi d’autore, strisce quotidiane, reading e appuntamenti che intrecceranno diversi linguaggi e discipline. Ingresso 10 euro, info su www.tempodilibri.it. Corriere di Como Giovedì 1 Marzo 2018

l Ingresso libero

invece nell’area ex Ansaldo che ospiterà Book Pride (info sul sito www.bookpride.net)

cerca orgogliosamente il riscatto. Ed è stata premiata perché nel 2023 il nostro Paese sarà ospite d’onore alla prestigiosa Buchmesse di Francoforte. La certificazione di questo spirito di ottimismo è a Milano, città che ospita dallo scorso anno la fiera Tempo di libri e in parallelo Book Pride. Ambedue tengono banco a marzo e lanciano idealmente la sfida al 31° Salone del Libro di Torino in maggio. Il tutto mentre sui giornali infuria la polemica sull’impoverimento del linguaggio letterario a causa degli interventi eccessivamente semplificatori degli editor sui testi degli scrittori. Un dibattito lanciato dall’Espresso a metà febbraio che è destinato a tener banco anche in primavera: oggi autori come Gadda o Landolfi rischierebbero di non essere pubblicati per il linguaggio troppo “alto”. Comunque la pensiate, tra Tempo di libri e Book Pride ci saranno praterie sterminate di libri, un oceano di parole

Sopra, il logo colorato che caratterizza la comunicazione integrata della fiera culturale Tempo di libri di Milano, che quest’anno si sposta in città. A sinistra e sotto, due immagini relative all’edizione 2017 di Bookpride, sempre nel capoluogo lombardo

I Giovedì 1 marzo

fatto di carta e anche di bit (ossia il mercato degli ebook e degli audiolibri, in costante ascesa). Tempo di Libri torna a Milano spostando il luogo (Fieramilanocity, nel cuore della città, con i 35mila metri quadrati dei padiglioni 3 e 4), le date (da giovedì 8 a lunedì 12 marzo), allungando gli orari, estesi in modo da coprire anche la fascia serale, e con un nuovo direttore, Andrea Kerbaker. La fiera aprirà le porte guidando i suoi visitatori at-

Gli appuntamenti del mese

1 marzo 2018

Due, tre e quattro ruote al “B Motor Show” Da sinistra, Selvatico, olio del 2018 del pittore Giovanni Frangi che sarà esposto a Villa Carlotta, la facciata della storica dimora di Tremezzina affacciata sul lago di Como e una veduta di Villa Balbianello a Lenno, la storica dimora proprietà del Fai

Patrimonio unico la “guida al buio”. Ospite speciale Mia Cellini Tra le novità,

La guida Un viaggio affascinante attraverso la storia, l’arte e la natura in una guida tascabile. È tutta nuova l’edizione della guida bilingue (italiano/inglese) dei “Grandi Giardini Italiani”, rete di parchi storici italiani (e svizzeri) coordinata da Judith Wade a Villa Erba di Cernobbio. La guida offre informazioni utili per visitare da soli, in compagnia o in famiglia questo immenso patrimonio culturale. Dedica ad ogni giardino aderente alla rete una scheda completa di informazioni aggiornate sulla storia, l’arte, la natura e i servizi offerti. Il tutto arricchito da oltre 250 foto a colori e dalla sezione dedicata a “Progettisti, creatori, giardinieri dei Grandi Giardini Italiani”. Il libro ha 288 pagine ed è in vendita a 14 euro. Info: 031.75.62.11

Primavera sul lago di Como Sbocciano le grandi ville

Motori rombanti a due, tre e quattro ruote, tanto spettacolo e food&drink. Torna il “B Motor Show”, evoluzione dell’ormai mitico Brianzamotorshow in programma a Lariofiere di Erba sabato 17 e domenica 18 marzo. La sesta edizione della kermesse per la prima volta permetterà aibella visitatori ne degli argenti e dei metalli torFrancesco di Hayez “L’ultimo baon il ritorno della nate a risplendere dopo un attencio dato a Giulietta da Romeo”, l Per informazioni sale sul Lago di “guida vivere stagione l’emozione della al to lavoro di restauro conservatiComo la voglia di ammi- vera icona della pittura roman- e approfondimenti, vo. Per informazioni, www.villatica. «Quest’anno il percorso si fonti primarie per la rare volante via terra o via acquagli buio”. Al con occhi le sue ville storiche. Un patrimo- svilupperà con contaminazioni conoscenza del chiusi, un brividoe botaniche corre nellaartistica porterà Lario sono la Storia carlotta.it. Riapre ufficialmente al pubin cui l’azione nio d’arte, architettura di Como pubblicata blico il 17 marzo Villa Balbianello la natura in museo e il museo ca che rende il Dna culturale di schiena, ma tutto in sicurezza grazie sontuoso giardino di delizia sul questo territorio davvero unico nella natura, in cui la tecnica fo- dalla Società a una particolare maschera ad ci farà conoscere Archeologica promontorio di Lavedo presso tografica al mondo. Lenno, sempre nel neonato coaspettidella inediti della natura fino Comense (un Meta d’elezione per partire infiglia altissima tecnologia, mune di Tremezzina. Si tratta di questo tour - che non può man- a contaminare la nostra visione viaggio partito nel un altro gioiello lariano che ha conun immagini rara bellezza», lontano 1985) e la care una visita a Villa realtà virtuale eOleandra degna di filmdidi registrato un record di visitatori di Laglio, buen retiro di George anticipa Maria Angela Previte- raccolta edita da fantascienza. Per chi se la sente Nodo tra 1992 e lo scorso anno, largamente sora, direttrice di Villa Carlotta. Clooney - è Villa Carlotta a Tre-non 1994 Como e la sua pra le 115mila presenze, e grazie In calendario tre grandi rassemezzina che riapre il 23 marzo di mettersi al volante al buio, ci alla saga fantascientifica firmadopo il record di visite dello scor- gne espositive, con opere di Gio- storia in quattro saranno i test drive con vanni gli esperti di di Ma- volumi. Da mettere ta George Lucas qui ambientata Frangi, fotografie so anno (più di 225mila visitatonel 2001, sempre più meta preferio Carrieri e manufatti in vetro nello zaino le guide ri) per sicura le visite allo parco di guida estorico i veicoli e al museo e con una nuova sta- di della collezione di Enrico Ber- dell’amministrazione rita dagli innamorati che qui si sposano immaginandosi eroi di gione ricca di eventi che que- sellini. ultimissima generazione conSi parte con la personale provinciale che Stellari. È un anno speciast’anno celebrano il binomio ar- di Frangi Urpflanze che rimanda assommano sistemi diUnfrenata automatica il primor- competenze di vari Guerre te-natura. valore già console questo per il bene proprietà del al concettocon di “natura specialisti e il diale” elaborato da Goethe dulidato qui: il giardino, celebre Fondo Ambiente Italiano (Fai) bloccaggio delle ruote. L’autodromo per la fioritura delle azalee e del- rante il suo viaggio in Italia, in- volume di Fabio perché ricorre l’ottantesimo di le Adria metterà a dalla flora rigogliosa Cani Costruzione di della nascita e il trentesimo delnamorato camelie,Raceway è una gioia romantidelle Alpi. Le opere dell’ar- un’immagine. Como la morte di Guido Monzino, l’ulca e all’interno, latre villa supercar ospita te- a sud disposizione che timo proprietario che donò il besori come le sculture di Antonio tista dialogheranno con la villa, e il Lario nelle ne al Fai. In segno di imperitura esposta nelle sue raffigurazioni Canova e dei suoial allievi (“Pala- la collezione partecipano campionato italiano riconoscenza il 2 marzo gli verrà “Musa Tersicore”, “Amo- sale e il ricco parco botanico storiche (Nodo, di mede”, TCR endurance. Si tratta di una intitolato il percorso pedonale re e Psiche giacenti”, “Maddale- mentre nella storica dimora si 1993) che da via degli Artigiani conduesalterà dal 23 marzo la colleziona penitente”), il dipinto Audi RS 3 Sedan, unadiSeat León Cupra 300 e una Volkswagen Golf VII GTI. Bolidi da pista con un cuore MUSICA da pagina pagina CINEMA che batte con oltre 350 cavalli, anche I film in sala I concerti del mese Thriller e classici dell’azione nel Chiasso si appresta a loro per la prima volta a Lariofiere. carnet del mese sul grande ospitare la ventunesima Nell’area esterna, tra un’esperienza schermo. E al San Teodoro di edizione del festival dedicato Cantù una rassegna dedicata jazz. Tra gli ospiti più attesi e l’altra, si potrà gustare conalil pianista gli alle donne con una intensa di fama amici una straordinaria collezione galleria di ritratti al femminile internazionale Brad Mehldau di birre artigianali. Al “B Motor Show” arriverà anche la celebre Route 66 con il Motoclub comasco pagina Arte pagina ITINERARI dei Pirati e la passione del mondo Picasso a Lugano Ferrovie da riscoprire

C

IV

XIII

VIII

Una prospettiva inedita permette di conoscere più da vicino negli spazi del centro Lac l’opera dell’artista più rappresentativo del Novecento

XIV

A piedi o in bicicletta lungo i sedimi delle linee abbandonate nel mese che saluta il ritorno della primavera ed è dedicato alla “mobilità dolce”

ce in villa. Informazioni via mail a faibalbianello@fondoambiente.it, telefono 0344.56110. Apertura dal 24 marzo poi per i sontuosi giardini di Villa Melzi a Bellagio, dove tra camelie, sequoie e cedri secolari si può immergersi nel parco (privato) nominato nel 2016 «il più bello d’Italia» - fu il primo parco sul lago di Como progettato con criteri paesaggistici - dove tutto è rimasto esattamente come venne progettato duecento anni fa dai due Luigi, l’architetto Canonica e il botanico Villoresi. E per un’immersione nelle architetture moderne, merita una visita Villa Leoni a Ossuccio (Strada Provinciale 2, 388.12.22.236, che sorge in una posizione dominante, proprio di fronte all’Isola Comacina e accanto al complesso romanico di Santa Maria Maddalena di Ospitaletto. Venne firmata tra 1938 e 1944 dal celebre architetto razionalista Pietro Lingeri negli stessi anni delle sue case per artisti sull’Isola Comacina. Visita con prenotazione obbligatoria.

Nelle foto, alcuni espositori della passata edizione; tra le due ruote in mostra per l’edizione 2018 la Ducati MotoGp 2018 di Andrea Dovizioso e la Honda RC213V 2018 di Marc Marquez

dei tatuaggi. Tra i padiglioni una grande area teasing, con le auto nuove dei maggiori brand internazionali pronte a confrontarsi e sfidarsi, in un gran premio virtuale tra prezzi, optional, finanziamenti e promozioni. E per quanto riguarda le moto sono attese la Ducati MotoGp 2018 di Andrea Dovizioso e la Honda RC213V 2018 di Marc Marquez. Ospite speciale sarà Mia Cellini, nota make-up artist e youtuber. B Motor Show ospiterà infine le selezione per la edizione numero quindici del Grande Fratello. Info: www.bmotorshow.it.

(dom (lun Ci ced Inci dur uni tina zi fa suc men com B Ode tori razi lano le d alla ma deri re l men me idee zion con 23 a Bas ne 3 di v edit

GASTRONO

Guru del in passere con “Rist

RistorExpo, il salo professionisti del collaborazione co torna a Lariofier Saranno oltre 200 proporranno tutt del mondo della r articolata che si programma di ev occasioni di cresc condotti dai gran italiane e interna domenica 4 marz Marchesi celebra chi lo ha conosciu marzo sarà la vol francese di nascit adozione, che ha portare in Italia l Orario: 10-19.30. In


14 marzo 2018


Il presidente del Como 1907 Massimo Nicastro: «Ora è necessario vincere sempre» (m.mos.) «Non abbiamo più margine d’errore: ora dobbiamo vincere sempre». Massimo Nicastro, presidente del Como, è appena tornato dagli Stati Uniti. Domenica scorsa ha seguito dal vivo la gara della sua squadra, che a Casale Monferrato ha perso per 1-0, con una rete segnata dai padroni di casa a due minuti dal fischio finale. «Per fortuna il Gozzano non ha vinto - sottolinea il massimo dirigente - e con l’Olginatese non è andato oltre il pareggio. Però non sempre può andare così bene. E non dimentichiamo che alle nostre spalle, a tre punti di distacco, sta risalendo la Caronnese. Ecco perché ribadisco che per raggiungere il nostro

~

A Casale siamo stati sfortunati: adesso, però, bisogna tornare a riconquistare i tre punti

obiettivo, la promozione, da qui all’ultima giornata è necessario portare sempre a casa i tre punti». Il presidente non è comunque critico verso la sua squadra. «A Casale il campo ai limiti della praticabilità per la pioggia non ha aiutato una formazione come la nostra, che ha elementi di buona tecnica. Abbiamo pure colpito un palo e una traversa prima di subire una rete rocambolesca». Nicastro auspica che si ripeta una situazione che in questa stagione è stata costante. «Le pause non ci hanno mai fatto bene - sottolinea - Allo stesso tempo dopo le sconfitte abbiamo sempre rialzato la testa. Il Gozza-

no, per fortuna, in questo momento cammina e non corre, però non possiamo più permetterci passi falsi perché i margini di errore si sono ridotti». Il presidente azzurro insiste su un fattore. «Mi piacerebbe vedere un maggiore killer - instinct nella nostra squadra: il saper sfruttare le occasioni è un fattore che in questa catego-

Prossimo turno Gli azzurri attendono 14 marzo 2018 allo stadio Sinigaglia il Borgaro Nobis

Una fase di Casale-Como, vinta dai piemontesi per 1-0

B Motor Show, nuova veste Tutto pronto per la kermesse

~

Giuseppe Lorito In questo 2018 vogliamo dare il via a un cammino di cambiamento

Appuntamento il prossimo fine settimana a Lariofiere B Motor Show e non più Brianza Motor Show. È questa la principale novità della kermesse che va in scena il prossimo fine settimana a Lariofiere ad Erba: l’intento è di avere un marchio che non limiti la manifestazione a un territorio ristretto. Ma non solo: l’opportunità di fare esperienze legate alla guida e la creazione di una piattaforma su Internet aggiornata per tutto l’anno sono le altre novità dell’edizione 2018 della manifestazione. La presentazione ieri nella sede di Aci Como, da sempre a fianco dell’organizzazione in occasione di questo evento. «Sarà un 2018 di transizione - ha spiegato il promoter Giuseppe Lorito con un percorso di cambiamento che si evolverà di anno in anno». Gli ingredienti di base rimangono comunque quelli che nel corso del tempo hanno sancito il successo della manifestazione: l’esposizione di auto e moto, la presenza di personaggi del mondo dei motori e dello spettacolo (con la possi-

DIRETTORE RESPONSABILE MARIO RAPISARDA

bilità di partecipare alle selezioni del “Grande fratello”), la consueta presenza delle minimoto della Scuola di Como, la solidarietà per la Fondazione Marco Simoncelli e un

convegno (sabato alle 10.30) dedicato alle nuove norme del Codice della Strada. Una kermesse per tutti i gusti, che propone momenti dedicati alla sicurezza stradale.

Non mancheranno le sempre apprezzate esibizioni Un momento delle conferenza stampa di presentazione della kermesse dei motori che andrà in scena il prossimo fine settimana a Lariofiere. Sabato e domenica i padiglioni saranno aperti dalle 10 alle 20

Durante la manifestazione a Lariofiere sarà possibile provare la “guida al buio”

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE Via Sant’Abbondio, 4 - 22100 Como Telefono 031-337788 Fax 031-3377823 (redazione) 031-3377822 (amministrazione)

EDITORIALE S.R.L. (in liquidaz.) Via Sant’Abbondio, 4 – Como Liquidatore

CESARE BAJ

Registrazione Tribunale di Como n. 26/97 del 30/09/97

ria fa la differenza». Domenica prossima il campionato riprende con la gara interna contro il Borgaro Nobis, formazione piemontese che all’andata sul suo campo ha inflitto al Como una inattesa sconfitta e allo stesso tempo ha conquistato una vittoria storica per il club della periferia di Torino. «Penso solo che domenica bisogna tornare al successo - conclude Massimo Nicastro - In settimana penso di andare a salutare e incoraggiare la squadra. Ma, sia ben chiaro, il mio sarà un intervento da tifoso: per le questione di carattere tecnico c’è uno staff affiatato e consolidato e non mi permetto di entrare nel merito».

Lo stand della Fondazione Marco Simoncelli, da anni presente all’evento erbese

Tipografia: RCS Produzioni Milano S.p.A. Via R. Luxemburg - 20060 Pessano con Bornago ISNN 1592-7954 Sped. Abb.Post.-45% - Art. 2 comma 20b L. 662/96 Filiale di Como Diffusione in abbinata con il Corriere della Sera: RCS S.p.a., via Rizzoli, 2 - 20132 Milano Tel. 02 25841 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 n. 250

PUBBLICITÀ

CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PER LA PUBBLICITÀ: VISIBILIA srl. 20122 Milano - Via Pompeo Litta, 9 Tel. 02 36586750 Fax 02 36586774 info@visibilia.eu

L’Aci a Erba lancerà la campagna “Zero alcool, zero problemi”, una campagna di sensibilizzazione che prevede l’utilizzo di occhiali speciali che simulano la guida in stato di ebbrezza e che fanno capire quanto possa essere pericolosa per se stessa e per gli altri. Un progetto che è stato esposto da Roberto Conforti, direttore di Aci Como, Sondrio e Lecco. Di particolare interesse anche la “Guida al buio”, pure proposta a B Motor Show 2018: in un’area attrezzata in totale sicurezza si potrà guidare con una maschera oscurata - quindi senza vedere - con la voce guida di un pilota istruttore certificato. La kermesse sarà aperta sabato 17 e domenica 18 marzo dalle 10 alle 20. Il costo del biglietto è di 10 euro (ridotto 8 euro). I tagliandi possono essere acquistati anche attraverso il sito www.bmotorshow.it con promozioni per le famiglie e i soci di Aci Como e Lecco e i possessori di biglietti delle partite del Calcio Como. I bambini fino agli 11 anni entrano gratis. INDIRIZZI E-MAIL Direttore responsabile: mrapisarda@corrierecomo.it Redazione: redazione@corrierecomo.it Lettere: lettere@corrierecomo.it Eventi: eventi@corrierecomo.it


16 marzo 2018


16 marzo 2018 VIII

Venerdì 16 Marzo 2018 Corriere di Como

Speciale MOTORI

Gli orari Domani e domenica l’apertura sarà dalle 10 fino alle 20

B Motor Show, lo spettacolo sta per iniziare

Nel fine settimana l’attesa manifestazione nei padiglioni di Lariofiere B Motor Show e non più Brianza Motor Show. È questa la principale novità della kermesse che va in scena il prossimo fine settimana a Lariofiere ad Erba: l’intento è di avere un marchio che non limiti la manifestazione a un territorio ristretto. Ma non solo: l’opportunità di fare esperienze legate alla guida e la creazione di una piattaforma su Internet aggiornata per tutto l’anno, sono le altre novità dell’edizione 2018 della manifestazione. La presentazione è stata negli scorsi giorni nella sede di Aci Como, da sempre a fianco dell’organizzazione in occasione di questo evento. «Sarà un 2018 di transizione – ha spiegato il promoter Giuseppe Lorito – con un percorso di cambiamento che si evolverà di anno in anno». Gli ingredienti di base rimangono comunque quelli che nel corso del tempo hanno sancito il successo della kermesse: l’esposizione di auto e motociclette, la presenza di personaggi del mondo dei motori e dello spettacolo (con, tra l’altro, la possibilità di partecipare alle selezioni del “Grande fratello”), la consueta presenza delle minimoto della Scuola di Como, l’esposizione di mezzi unici, la solidarietà per la Fondazione che ricorda Marco Simoncelli e un convegno (sabato alle 10.30) dedicato alle nuove norme del Codice della Strada. In mostra anche le moto da corsa di Andrea Dovizioso, Maverick Vinales e Marc Marquez. Tra le supercar che gli spettatori potranno vedere da vicino, l’auto numero uno di trenta della Bugatti Veyron Spyder, una Ferra-

ri 488 GTB, una Lamborghini Superveloce e una Maserati Mc Stradale Centenario. La manifestazione si svolgerà domani, sabato 17, e domenica 18 marzo dalle 10 alle 20. Il costo del biglietto è di 10 euro (ridotto 8 euro). I tagliandi possono essere acquistati anche attraverso il sito

www.bmotorshow.it con promozioni per le famiglie, i soci di Aci Como e Lecco e i possessori di biglietti delle partite del Calcio Como. I bambini fino agli 11 anni e le persone con disabilità entrano gratis. Una kermesse per tutti i gusti, che propone anche momenti dedicati alla sicurezza stradale.

L’Aci a Erba lancerà la campagna “Zero alcool, zero problemi”, una iniziativa di sensibilizzazione che riguarda la guida in stato d’ebbrezza. Di particolare interesse anche la “Guida al buio”, con la possibilità di mettersi alla prova al volante di una vettura con una maschera oscurata.

Un momento della conferenza stampa di presentazione di B Motor Show, ospitata negli scorsi giorni nella sede di Aci Como

Folla, lo scorso anno a Lariofiere, per incontrare l’ex pilota Loris Capirossi

Nel programma

Una lunga serie di iniziative ed eventi Al di là della mostra e degli stand degli espositori, la due giorni di Lariofiere consacrata ai motori propone una lunga serie di iniziative. All’esterno gireranno sempre quad, minimoto e sarà possibile fare test con i mezzi di varie marche. Domani dalle 11 ci sarà il raduno Abarth, mentre alle 15 è atteso l’arrivo di Davide Giugliano, pilota di Superbike. Dalle 17 sarà possibile assistere alla diretta delle qualifiche della MotoGp che inizia la sua stagione 2018 con la corsa in Qatar. Nel corso della giornata spazio anche alla musica con il sassofonista Andrea Poltronieri e con Radio Station One. Domenica, secondo e ultimo giorno dell’evento, spiccano nel

Al B Motor Show sono attesi più di 20mila spettatori per la manifestazione che apre gli eventi del 2018 lariano

programma i raduni di Subaru e Ferrari, il casting del “Grande Fratello” (con l’ex concorrente Mia Cellini), le nuove esibizioni di Andrea Poltronieri e, alle 17, la diretta della prima corsa della MotoGp.

Come da tradizione all’evento non mancheranno esibizioni nell’area esterna


16 marzo 2018 IX

Corriere di Como Venerdì 16 Marzo 2018

Speciale MOTORI

Il pubblico A Erba nel weekend sono attesi più di 20mila spettatori

Sicurezza stradale con test e guida al buio

L’Aci propone un percorso per far capire i rischi dell’abuso di alcool L’ingresso Il costo del biglietto è di 10 euro (ridotto 8 euro). I tagliandi possono essere acquistati anche attraverso il sito www.bmotorshow.it con promozioni per le famiglie, i soci di Aci Como e Lecco e i possessori di biglietti delle partite del Calcio Como

Per il 2018 ecco una vera e propria svolta su «eventi esperienziali», come li ha definiti il direttore di B Motor Show Giuseppe Lorito. Nell’area dell’Automobile Club Italiano, verrà proposta l’iniziativa “Zero Alcool Zero problemi... per una guida responsabile” rivolta ai giovani. In pratica verrà allestito il "percorso ebbrezza", nel quale si dovrà tentare di muoversi con particolari occhiali che simulano una gradazione di 0,5°/1,5° di tasso alcolemico. «Per noi la sicurezza stradale è una priorità assoluta - ha detto Roberto Conforti, direttore di Aci Como, Sondrio e Lecco - Ma i discorsi, le statistiche e gli avvertimenti rischiano di non avere troppa presa, soprattutto sui giovani». «Per questo motivo con il progetto “Zero Alcool Zero problemi... per una guida responsabile” si intende proporre qualcosa di più concreto, che possa

far capire davvero quanto sia difficile guidare dopo aver bevuto. Speciali occhiali di fatto alterano il senso della vista: indossandoli bisogna camminare su un percorso con birilli, che solitamente vengono abbattuti». Ovviamente nulla di

traumatico: ben diverso se la situazione si dovesse ripetere al volante, visto che oltre ai problemi visivi, in caso di abuso di alcool si hanno minore concentrazione, sonnolenza, diminuzione dell’attenzione, sottovalutazione dei rischi e ral-

Sopra a sinistra, il percorso proposto dall’Aci con occhiali che alterano il campo visivo. A destra, un momento di “guida al buio” con una maschera oscurante

lentamento dei tempi di reazione, con limitazioni nella coordinazione dei movimenti e riduzione dell’abilità di svolgere due o più azione contemporaneamente. Ma sul fronte della sicurezza stradale e del miglioramento delle capa-

Lo stand benefico

Fondazione Simoncelli in prima linea

Lo stand della Fondazione Marco Simoncelli in passato all’evento di Lariofiere

È una collaborazione che dura da anni; anche in questa edizione della manifestazione, sarà presente nei padiglioni di Lariofiere uno stand della Fondazione Marco Simoncelli, dedicata allo sfortunato pilota romagnolo scomparso nel 2011 durante le fasi iniziali del Gran Premio di Sepang, in Malesia. Saranno in vendita gadget di ogni tipo che ricordano “Sic 58” e che saranno investiti nei progetti proposti dalla Fondazione, che, come è scritto nel suo Statuto «sostiene e promuove iniziative di solidarietà e cooperazione a favore dei soggetti svantaggiati, anche intervenendo direttamen-

te, quando necessario, verso situazioni di disagio e bisogno». Tra i propositi della Onlus c’è la costruzione del “Centro diurno per disabili” a Coriano, il paese di Simoncelli. La ex “Casa per vacanze Santa Marta”è al centro di una rete di servizi residenziali e diurni che fanno capo ai distretti sociosanitari di Rimini e di Riccione. «La struttura racchiude una molteplicità di offerte qualificate, rispondenti a diverse esigenze espresse da chi opera nel mondo della disabilità. Sono inclusi impianti sportivi e spazi ricreativi, una palestra e un parco giochi attrezzato» è spiegato sul sito della Fondazione.

cità di guida non è tutto. Per la prima volta la manifestazione erbese garantirà ai visitatori di vivere l’emozione della “guida al buio”. Al volante con gli occhi chiusi da occhiali oscurati, sarà possibile condurre una vettura. Tutto, ovviamente, avverrà in sicurezza: le persone alla guida saranno infatti affiancate da un istruttore certificato che darà le indicazioni necessarie. Renato Gaggio, marketing manager di “Guida al buio”, ha parlato di questa esperienza alla conferenza stampa di presentazione dell’evento. «La nostra è una pratica collaudata da anni ha spiegato - e gestita in totale sicurezza. Abbiamo iniziato grazie a Daniele Cassioli, non vedente dalla nascita, che aveva voglia di guidare: con la sua forza di volontà è entrato anche nel Guinness dei Primati, percorrendo dieci giri dell’autodromo di Castelletto di Branduzzo». Speciale a cura di: Massimo Moscardi Foto di: Archivio Corriere di Como; Archivio Brianza Motor Show; Antonio Nassa; Acisport Italia, Red Bul Content Pool; Aci Italia; Concorso d’eleganza Villa d’Este; Guida al buio; Moto Club Como 1903; Mototrial


Azzurri per il riscatto «Riprendiamo il cammino»

Hock

Svan parali

17 marzo 2018

Alle 14.30 al Sinigaglia Como-Borgaro Sabato 17 Marzo 2018 Corriere di Como

«La squadra è stata strigliata. Il messaggio deve essere chiaro: non si devono più vedere prestazioni come quella di domenica scorsa a Casale Ninni Corda LARIOFIERE Monferrato». Ninni Corda, collaboratore tecnico del Co- Non possiamo mo 1907, parla chiaro. Oggi, più permetterci nella gara interna contro il Borgaro Nobis (ore 14.30), gli prestazioni azzurri devono riprendere il come quella loro cammino dopo lo stop di domenica scorsa sul terreno di domenica dei nerostellati piemontesi. scorsa I lariani sono al secondo posto in classifica, a due punti di a Casale distanza dalla capolista Gozzano, che sette giorni fa non è andata oltre il pari interno con l’Olginatese. Il “B Motor Show”, ovvero l’evoluzione I cugini lecchesi, insomma, del Brianza MotoralShow hanno fatto un piacere Co- si apre oggi a mo, maLariofiere jolly cosìad non capitaErba (foto). Auto, moto, no sempre. Di più:del alle spalle personaggi mondo dei motori e dello di prima e seconda incombe spettacolo. Padiglioni aperti dalle 10 alle una Caronnese che ha mo20. Biglietto a 10 euro (ridotto 8 euro). strato una crescita costante e che può rientrare a pieno titolo nella lotta per il primo INFANTILE NEUROPSICHIATRIA posto, che significherebbe promozione diretta in C. Mentre il Como riceve il Il Nobis, Comitato Borgaro il “ConGiò” Gozzano ha è donato ieri una atteso da una certo none ageserie di giocattoli materiali per la

onate

violento

PANORAMA ~

Si apre il “B Motor Show”

Giocattoli all’ospedale di Cantù

vole trasferta sul terreno del Bra, mentre la Caronnese riceve il Borgosesia. Ecco perché tre punti oggi contro il Borgaro potrebbero davvero valere il doppio. Ma l’avversario dei lariani è tutt’altro che malleabile. Formazione composta da dilettanti nel vero senso della parola - tutti i giocatori hanno un altro lavoro e non sono calciatori professionisti - il Borgaro all’andata è stato capace di battere gli azzurri sul campo amico («meglio che non mi ci fate pensare, che mi arrabbio ancora adesso», afferma ancora Corda). Non solo. Negli ultimi tre turni i torinesi hanno battuto Varesina, Folgore Caratese e Pro Sesto. «Lo dicono i risultati - ammonisce Corda Quelle che incontreremo oggi al Sinigaglia è un interlocutore che scenderà in campo per farci uno sgambetto. Sta a noi evitarlo, con una partita da giocare con intensità e in maniera differente rispetto a quella di domenica scorsa». «In questo campionato dopo aver ricevuto schiaffi ci sia-

Una fase della gara di Casale Monferrato, in cui gli azzurri sono stati sconfitti per 1-0

mo sempre ripresi - conclude il collaboratore della società lariana - ma adesso, con sempre meno partite da qui al termine, non possiamo più permetterci stop. Mi auguro davvero che quello di Casale sia stato l’ultimo». In tribuna è atteso anche il presidente Massimo Nicastro, tornato dagli Stati Uniti per seguire la volata finale della sua squadra. «Non abbiamo più margine d’errore: ora dobbiamo vince-

re sempre», sostiene il massimo dirigente. «Dopo le sconfitte abbiamo sempre rialzato la testa - aggiunge Nicastro - Il Gozzano, per fortuna, in questo momento cammina e non corre, però non possiamo più permetterci passi falsi perché i margini di errore si sono ridotti e dietro c’è una Caronnese che può dire la sua in questa volata. La soluzione migliore? Conquistare sempre i tre punti».

18 marzo 2018

riabilitazione destinati ai pazienti de reparto di Neuropsichiatria Infantile L’evento dell’ospedale Sant’Antonio Abate di sistenza, la vio- Cantù.

Il “B Motor Show” riaccende la passione

minacce a pubale. e ha convalida- ROVELLASCA o e disposto la a in carcere del ento, in attesa Cancelli dell’azienda chiusi e dipendenti di pubblico, noelebrato ilSuccesso pro- senza stipendio ieri, da gennaio. È finito nostante il maltempo, per la è stato fissato all’ispettorato del Lavoro di Como il caso prima giornata del B Motor arzo. della New Economy Show, manifestazione cheItalia si di Rovellasca. nel pomeriggio 31 gennaio scorso –adenuncia la Cisl – a Lariofiere così fatto ilconclude suo «Iloggi l’amministratore della società ha chiesto due giorni tutta den una cellaErba. del Una dicata ai motori, appunto, attesa di forniagli otto dipendenti diin lasciare l’azienda. cui gli Ha appassionati possono ice la propria dato loro appuntamento nel pomeriggio trovarema il meglio ll’accaduto. da alloradel nonsettore. è più rintracciabile». Supercar, esibizioni, personaggi dello sport e dello spettacolo, LUISAGO gli stand degli espositori, le selezioni per il “Grande fratello”, la solidarietà con la Fondazione Marco Simone aziende vicini grazie celli, laStudenti sicurezza stradalepiù con l’Aci e l’esperienza diE-Distribuzione, “Guida all’iniziativa di società al buio”: del occasioni Gruppo Eneldavvero che ha fatto visitare ai per tutti i gusti. ragazzi del quinto anno elettrotecnica della Oggi, dunque, la giornata Magistri Cumacini la cabina elettrica conclusiva della manifestaprimaria Luisago.Lozione diretta dadi Giuseppe rito, prima conosciuta come Brianza Motor Show, ma che FALSO MARESCIALLO da quest’anno ha cambiato A Erba nome per avere una dimen- Alcune immagini sione meno territoriale e più della prima giornata della manifestazione aperta a nuovi orizzonti e po-di truffa, Un potenziale tentativo ad dedicata ai motori. tenzialiAnzano utenti.del Parco, segnalato dall’assessore I padiglioni di Lariofiere Oggi a Lariofiere comunale Marco Frigerio. «Una persona ha oggi sono aperti dalle 10 alle padiglioni aperti citofonato ad alcuni residenti presentandosi 10 alle 20. 20. Il costo del biglietto è di 10 dalle come maresciallo Aveva un Il costo del biglietto euro (ridotto 8 euro). dei carabinieri. falso tesserino di essere riconoscimento. Poteva d’ingresso è di I tagliandi possono 10 euro (ridotto 8), acquistati anche attraverso ribunale di Como essere un potenziale truffatore». il sito www.bmotorshow.it con ma non mancano promozioni per le famiglie, i sconti e promozioni rocura avevano soci Aci Como e Lecco e i (foto Tb) pine a uffici po- di MOZZATE ermercati e all’Olgiatese, la i Varese. Colpi ato un arco di Giocare tre euro e vincerne 50mila. Si è o e l’ottobre del avverato un sogno per un cliente di una ne di Fino Mor- ricevitoria di Mozzate grazie a un “nove”

ese da

Oggi a Lariofiere secondo e ultimo giorno della kermesse

Cancelli chiusi e titolare in fuga

Studenti nella cabina elettrica

Tentativo di truffa ad Anzano

“10eLotto” da 50mila euro

possessori di biglietti delle partite del Calcio Como. I bambini fino agli undici anni e le persone con disabilità entrano gratis. Oggi spiccano nel programma i raduni di Subaru e Ferrari, il già citato casting per il “Grande Fratello” (con l’ex concorrente Mia Cellini), le esibizioni del sassofonista Andrea Poltronieri e, alle 17, la diretta della prima corsa della stagione 2018 MotoGp.

Una del S ti da to al key gno med alle Pyeo La post il su ni di rete minu inco quel mazi episo Pe rosa sco S no) pian qual trop unit pevo med gna cresc scipl nel n ne pr no 20 delu cato post man stori trico reata euro mifi Core gli S nada «A to Core siam perc cinis gere med per l revo riusc cont man form sta d dell’ pico zurra post nella giorn men fann Still pio, azien di An «So dei m da p miss l’Ita Rin con na. P stati sodio un g ma e cont la no


02 aprile 2018


febbraio 2018


7 marzo 2018

Erba 45

LA PROVINCIA MERCOLEDÌ 7 MARZO 2018

Arriva il Grande Fratello Selezioni a Lariofiere durante il Motor Show Erba. Il “confessionale” allestito domenica 18 marzo Ci sarà Mia Cellini, concorrente del GF 13 L’ultimo provino risale a sei anni fa a Vertemate ERBA

Il “confessionale” arriva ad Erba ed è facile pensare a una invasione per i provini del Grande Fratello 15. All’interno di B Motor Show, il salone dedicato all’automotive in programma il 17 e 18 marzo, domenica 18 marzo dalle 14 si terrà la selezione dei concorrenti per uno dei programmi di punta delle reti Mediaset. Dopo diverse edizioni dedicate ai famosi il Grande Fratello tornerà infatti alla formula originale portando in televisione degli sconosciuti. Gli interessati devono presentarsi verso le 12 per l’iscrizione e il ritiro del numero progressivo, alle 19 massimo si chiude il casting quindi i ritardatari rischiano di perdere la loro occasione. L’ingresso al salone, obbligatorio per partecipare ai provini, è di 10 euro. Il casting

«Al primo piano di Lariofiere in occasione del B Motor Show ospiteremo le selezioni per il Grande Fratello 15 organizzate e realizzate da Wobinda produzioni su licenza di EndemolShine Italy – spiega Dafne D’Arri-

go che si occupa del casting per il motor show e DG Time, l’azienda elvetica organizzatrice dell’evento - Avremo ospite Mia Cellini concorrente del Grande Fratello 13 per intrattenere le persone in coda». Fino alle 19

La formula del casting è ormai quella conosciuta: «Ci sarà una riproduzione del confessionale, qui i concorrenti uno alla volta risponderanno alle domande davanti alla videocamera – spiega Dafne - Le selezioni si terranno a partire dalle 14 e fino massimo alle 19, se ci saranno persone in coda dopo quell’orario saranno comunque mandate a casa, quindi il consiglio e d’iscriversi già alle 12. Ci sarà un modulo da compilare e verrà dato un numero progressivo, possono partecipare solo i maggiorenni». Per partecipare alla prova servirà comunque entrare al motor show pagando il tagliando d’ingresso di 10 euro, esenzioni escluse: «È una offerta che fa l’organizzazione del B Motor Show ai suoi clienti; logico che ci sia da pagare comunque il biglietto d’ingresso alla fiera –

spiega D’Arrigo - Per noi è un occasione per cercare di abbassare l’età media dei visitatori grazie ai casting. Chi entra può prendere il numero per il provino e nell’attesa di entrare nel confessionale visitare i padiglioni, ci sono diverse novità interessanti nel campo dei motori». Il casting del Grande Fratello precedente nel Comasco è di sei anni fa in quel caso si tenne a Vertemate con Minoprio. Allora la trasmissione era in una fase calante mentre ora, anche grazie alle diverse edizioni vip, il GF ha di certo un suo pubblico.

L’ultima selezione del Grande Fratello è stata organizzata a Vertemate con Minoprio nel giugno 2012

Donne e motori

Il B Motor Show non sarà naturalmente solo Grande Fratello: «Avremo le moto di Marquez, Dovizioso e Vinales. Ci sarà un’ampia area custom e poi alcune chicche interessanti, per esempio la Lamborghini Reventòn, ne sono stati prodotti solo venti esemplari e avremo la numero uno. Poi ci sarà un’area esterna free con chioschi di birra e carne alla griglia, sempre all’esterno dovrebbe esserci una pista per le minimoto». Giovanni Cristiani

Un “bolide” esposto al Motor Show 2017 ARCHIVIO

Riecco i “Quaderni” L’ultima edizione era uscita nel 2015 Erba La pubblicazione culturale del civico museo sarà presentata sabato nella cornice di Villa Ceriani Tornano dopo più di

Mia Cellini

Nel sommario vari contributi, come sempre: oltre al resoconto di Freyrie, Emanuela Andreoni presenta «Le villae di età romana dell’area del Lario». E ancora Felice Mauri racconta «La storia dei Re Magi e il lungo peregrinare delle loro reliquie dall’antico Iran a Costantinopoli a Milano. E poi da Milano a Colonia passando per Como»; Barbara Cermesoni, Martina Mantegazza, Martina Saccomani: «Revisione dei dati di scavo e studio delle sepolture rinvenute a Erba - loc. Balbor (scavo 1976)». Alberta Chiesa indaga su


liana nella classifica elaborata dall’Epo nel suo report annuale, sono infatti partite meno della metà delle richieste (322), nonostante il significativo aumento (+5,6%) rispetto al 2016. Seguono poi Bologna (284; per la preparazione dei pezzi da portare al Salone -2,7%) e Roma (187; + 1,1%). A liproduzione, da cinque anni stia- poco ma siamo organizzati bene. vello regionale, dopo la Lombarmo investendo in questa dire- Ci sono tre persone già attivate dia, è l’Emilia-Romagna il sezione. Lo stile è quello moder- per i giorni di fiera e ci affidere- condo territorio più innovativo no/industriale, abbiamo un ca- mo a loro per la logistica, i pro- (698 domande; +4,6%), dalla talogo di alcuni articoli e poi dotti li abbiamo ma vogliamo quale nel 2017 è arrivato il 16% possiamo lavorare su richiesta aggiungere qualche particolari- del totale delle richieste italiane. del cliente. Affronteremo il salo- tà: stiamo preparando un tavolo Terzo è il Veneto (585; +7,3%; ne con umiltà pronti ad ascolta- di sei metri di lunghezza a libro. 13,4% del totale) mentre quarto re anche le proposte di architetti Siamo convinti di poter impres- è il Piemonte (490; 11,2% del tosionare. Ringraziamo il Salone tale), che rispetto al 2016 ha fate designer». Ora ci sarà da lavorare a testa per questa bella occasione», to registrare un aumento del 11 marzo 2018 10,9% delle richieste. bassa per il Salone: «Il tempo è conclude Giovanni Vener.

one

B Motor Show Dalla guida al buio alle supermoto Lariofiere Il prossimo weekend torna con tante novità l’appuntamento con il mondo dei motori

l Balbianello

mento in wedding forza gli eri: «La è sempre ntin Borone sulre con le : «Nella i visiterà

la Mantero. Sarà l’occasione per mostrare alle wedding planner di tutta Italia una delle attività produttive di lusso a Como». Il Grand Hotel Tremezzo metterà a disposizione dell’evento tutta la struttura, la spa e la Villa Sola Cabiati appena restaurata. Elena Roda

Si scaldano i motori di B Motor Show, ovvero l’evoluzione dell’ormai tradizionale Brianzamotorshow in programma a Lariofiere sabato 17 e domenica 18 marzo. Tanti motori, tanto spettacolo e tanto food&drink. La sesta edizione della kermesse motoristica presenta un gran premio di novità a 2, 3 e 4 ruote. Una vera e propria svolta su un evento esperienziale quella voluta dal direttore della kermesse Giuseppe Lorito, che per la prima volta garantirà ai visitatori di vivere l’emozione della “guida al buio”. Al volante con gli occhi chiusi, un brivido che corre nella schiena, ma tutto naturalmente avviene in sicurezza grazie a una particolare maschera ad altissima tecnologia, figlia della realtà virtuale e degna di un film di fantascienza.

Spazio anche alle supercar

L’autodromo di Adria Raceway metterà a disposizione, per i due giorni tre supercar che partecipano al campionato italiano di TCR endurance. Si tratta di una Audi RS 3 Sedan, una SEAT León Cupra 300 e una Volkswagen Golf VII GTI. Bolidi da pista con un cuore che batte da oltre 350 cavalli, anche loro per la prima volta a Lariofiere. E le moto? Sì, ci sono e che moto. La Ducati MotoGp 2018 di Andrea Dovizioso e la Honda RC213V 2018 di Marc Marquez. Per informazioni sul sito www.bmotorshow.it.


14 marzo 2018

8 Economia

LA PROVINCIA MERCOLEDÌ 14 MARZO 2018

top Lariofiere, weekend di B Motor Show Rassegna Attesi ventimila Sorpresa per il test di guida al buio oltre visitatori Motori. Sabato e domenica prima edizione con un nuovo format: grande area experience I nuovi modelli delle case automobilistiche e le moto di Dovizioso, Marquez e Vinales COMO

ELENA RODA

Parte il B Motor Show in una veste tutta nuova. Evoluzione del Brianza Motor Show, la kermesse di motori in programma a Lariofiere sabato e domenica – con l’inaugurazione sabato alle 10 – propone una due giorni di auto, moto e non solo, nel segno del cambiamento: «La fiera avrà un’area experience dove si potranno provare esperienze legate ai 5 sensi – spiega Giuseppe Lorito, direttore del B Motor Show – un’occasione per chi vorrà cimentarsi con qualcosa di nuovo come la guida al buio». Maschera oscurata

Con una maschera oscurata sugli occhi e la voce di un istruttore a guidare i movimenti, l’experience di guida al buio, inventata dal pilota e istruttore Omar Frigerio, sarà offerta ai visitatori in fiera su un circuito esterno attrezzato dallo staff di Patentando.it: «Questa esperienza permette di spegnere la vista e ascoltare il proprio corpo, fidandosi della voce guida dell’istruttore, utilizzando il veicolo in totale sicurezza», spiega Renato Gaggio, marketing manager del marchio Guida al buio. Molte le novità dell’edizione 2018, con la partecipazione attiva di Aci Como e la campagna di sensibiliz-

zazione “Zero alcool zero problemi” per i ragazzi delle scuole contro l’abuso di alcool per chi guida: «Presenteremo la campagna – spiega Roberto Conforti, direttore di Aci Club Como, Lecco e Sondrio – spiegando come si determina il tasso alcolemico e dimostreremo che dipende da una serie di fattori, con il messaggio che quando si guida non si deve bere». In fiera, nello spazio Aci, verrà allestito il percorso ebbrezza, dove ci si muoverà con occhiali speciali che simulano tassi alco-

n In fiera gli occhiali che simulano la guida in stato di ebbrezza lemici di 0,5 e 1,5. La campagna di sensibilizzazione sarà poi portata nelle scuole: «Per il momento abbiamo un accordo con le scuole di Cantù – prosegue Conforti – poi la campagna sarà estesa a Como». Tra le auto in fiera, attesa per l’anteprima della nuova Audi A7. Il gruppo Volkswagen presenterà invece la nuova Seat Ibiza, mentre Alfa Romeo porterà la Stelvio Quadrifoglio. In fiera anche la Volvo

XC40, nominata auto dell’anno 2018. Per le moto saranno tre le due ruote della MotoGp a Erba, la Ducati MotoGp 2018 di Andrea Dovizioso, la Honda RCV213V di Marc Marquez e la Yamaha M1di Maverik Vinales: «Partecipiamo alla fiera sempre con grande positività – spiega Anna Sassi di Ducati Como – abbiamo avuto ottimi riscontri negli anni. Le nostre moto sono gioielli estetici che puntano molto sulla sicurezza». Fondazione Simoncelli

B Motor Show sarà anche l’occasione per avvicinarsi a progetti di solidarietà, come quello della Fondazione Marco Simoncelli: «Siamo felici di essere in fiera – spiega Loris Calipari della Fondazione – saremo presenti con uno stand grazie al lavoro dei nostri volontari. La Fondazione sta crescendo molto, continuando a lavorare ai nostri progetti per chi ha più bisogno». B Motor Show ospiterà quest’anno le selezioni, domenica, del Grande Fratello con Mia Cellini, madrina del GF 13. Tra gli ospiti anche il vlogger Konrad, sabato, e il pilota di WSBKSuperbike Davide Giugliano. La fiera sarà aperta sabato e domenica dalle 10 alle 20. I biglietti (10 euro intero, 8 euro ridotto) sono acquistabili sul sito www.bmotorshow.it.

La burocrazia ticinese non si arrende «Lia abrogata? No, ancora in vigore» Confine L’avviso alle aziende della Commissione «Normativa ancora in vigore» La burocrazia ticinese non si arrende. Ieri, in una nota ufficiale, la Commissione di vigilanza Lia (l’albo delle imprese artigianali istituito per contrastare la concorrenza delle imprese italiane) ha chiarito che la legge è ancora in vigore e

che la richiesta di abrogazione formulata dal Consiglio di Stato non ha alcun effetto legale. Spetta al parlamento modificare o abrogare e sino ad allora il quadro normativo di riferimento resta quello del passato. «La Legge - si legge nella comunicazione - è tuttora in vigore e la separazione dei poteri impedisce all’Autorità giudiziaria o all’organo esecutivo di modificare la legge, promulgata dal legislativo. Le recenti sentenze Tram (Tribunale am-

ministrativo, ndr) nella vertenza Comco si riferiscono a due imprese da quest’ultima patrocinate, e non sono ancora cresciute in giudicato. La Commissione di vigilanza Lia, il segretariato e l’ispettorato sono tenuti ad agire conformemente al dispositivo in vigore e non possono decidere autonomamente di modificarne i parametri o le modalità di applicazione. Ogni modifica della legge, o in ultima analisi la sua abrogazione decisa dal legisla-

Anche quest’anno grande attenzione al mondo delle moto

La presentazione della manifestazione ieri nella sede dell’Aci: Loris Calipari, Anna Sassi, Roberto Conforti, Giusepe Lorito e Renato Gaggio

tivo cantonale, potrà essere applicata solo dal momento della sua effettiva adozione, decorsi i termini di referendum. Esclusivamente da quel momento potranno essere applicate nei confronti dell’utenza misure eventualmente diverse rispetto a quelle attualmente in vigore». Resta l’indicazione delle scadenze già in calendario per quanto riguarda le procedure di iscrizione o il rinnovo dell’iscrizione. Tuttavia, così come richiesto dal Consiglio di Stato, non saranno tuttavia inviate comunicazioni dirette alle singole imprese volte a sollecitare il rinnovo dell’iscrizione o l’incasso delle tasse 2018.

Il B Motor Show di Erba vedrà la presenza, tra gli stand, di Aci Como. In occasione della presentazione della fiera, il direttore di Aci Como, Roberto Conforti, ha reso noti i dati sulle tendenze di mercato delle auto in Italia e nel nostro territorio. A livello nazionale, il 2017 registra un +7% per quanto riguarda le immatricolazioni e i passaggi di proprietà (si era toccata quota +16% l’anno scorso rispetto all’anno precedente), mentre, per quanto riguarda Como, l’aumento è minimo, con un +0,31% nel 2017 rispetto al 2016 (la Lombardia registra un +4%). Se nel nostro territorio i numeri delle autovetture immatricolate non toccano il livello medio nazionale, l’interesse per i motori è comunque molto alto come dimostrano i numeri della fiera di Erba. Dal 2015, infatti, la kermesse di auto e moto porta a Lariofiere oltre 23mila visitatori a edizione, con una media di 100 espositori, 25 marchi di moto e 30 marchi di auto. Per quanto riguarda la provenienza del pubblico in fiera, negli anni passati si è registrata una netta predominanza di visitatori dalla Lombardia e dalla Svizzera, con una maggioranza di persone da Canton Ticino, provincia di Como, Lecco, Sondrio e Monza Brianza. Alte le attese anche per l’edizione 2018 che presenterà molte novità, dall’area esperienziale alla presentazione di nuovi modelli.

Congresso della Uil Diritti e cambiamento Sindacato Riprende questa mattina alle 9 il secondo congresso della Camera sindacale territoriale della Uil del Lario al “Corazziere” di Merone. Oggi proseguono i lavori e alle 16 ci sarà l’elezione del segretario generale di Como e Lecco. Questo congresso si pone come slogan “Una società che cambia velocemente: opportunità, pericoli, inquietudini e paure!”. Il tema è quello del lavoro in uno scena-

rio che sta rapidamente trasformandosi con il digitale. «In questo contesto sociale – conclude Monteduro - il sindacato deve e può svolgere un ruolo di primo piano a garanzia che nessuno resti indietro e si realizzino le condizioni di crescita e sviluppo per ogni singolo individuo». La parte degli interventi questa mattina si concluderà con le conclusioni di Pierpaolo Bombardieri, segretario organizzativo confederale Uil nazionale.


16 marzo 2018

11

LA PROVINCIA VENERDÌ 16 MARZO 2018

La rassegna

Domani e domenica Motori in vetrina

B Motor Show, tre modelli in anteprima Lariofiere . Mercato e tecnologia: alla rassegna comasca si svelano le ultime nate in casa Audi, Seat e Honda Attesi 120 espositori, 50 i marchi presenti, dai concessionari ai produttori di abbigliamento tecnico e accessori ERBA

ELENA RODA

Due, tre, quattro ruote. Al via domani il B Motor Show, la kermesse dei motori a Lariofiere. Una due giorni di auto, moto e non solo. Molte le novità di questa edizione con un programma fitto di incontri, eventi, anteprime, dai test drive, alle due ruote dei campioni della MotoGp, Dovizioso, Marquez e Vinales, alle minimoto. La manifestazione di Erba vedrà, tra i momenti clou della manifestazione, l’anteprima nazionale della nuova Audi A7, della nuova Seat Leon Cupra e della Honda Forza 300 2018. Saranno 120 gli espositori e 50 i marchi presenti con i loro stand in fiera, dai concessionari, ai produttori di abbigliamento tecnico, accessori, prodotti per auto e moto e ricambi. Tra gli espositori, Style Car, un’officina specializzata che presenterà i suoi servizi e sistemi di trasporto sostenibili con veicoli 100% elettrici e Ttm Rossi che porterà in esclusiva a Erba una linea di prodotti di design per il settore dell’auto, pensiline modulabili e personalizzabili, firmati dallo studio Architettura Design Workshop.

maxischermo in fiera, domenica alle 17, della prima gara del campionato. Ci sarà spazio anche per i visitatori più piccoli che, guidati da esperti della Scuola di motociclismo di Como, potranno provare l’ebbrezza delle due ruote in sella a una minimoto. Domenica alle 11 la Scuola presenterà la nuova squadra di piloti per il campionato Minimoto mentre, sia domani che domenica, lo stunt rider Maurizio Pera Perin si esibirà in acrobazie, tra cui il Front Flip, in sella a due moto stradali, la Pit Bike e la Buggy. Nell’area esterna della fiera, oltre ai test drive, ci sarà spazio

n Grande area experience Ci si potrà cimentare con la guida al buio n Workshop

sulla sicurezza con le novità del Codice della strada

Lo spettacolo

Gli appassionati di MotoGp potranno vedere da vicino le moto dei campioni delle due ruote e partecipare alla proiezione su

Ci sono tre MotoGp Il Qatar in diretta E domani Giugliano Come ogni stagione, la fiera schiaccerà l’occhiolino alle gare e al motorismo sportivo. Le tre ospiti d’onore in carbonio del mondo della MotoGpsaranno la Honda di Marc Marquez, la Ducati di Andrea Dovizioso e la Yamaha di Maverick Vinales.

Probabilmente modelli dello scorso anno, visto che le nuove moto sono in Qatar per partecipare al primo Gran Premio della stagione. MotoGp e Formula 1 hanno spesso stazionato negli stand della fiera, da quella volta che con la Ducati di Capirossi c’era

per la Route 66, con degustazione di birre, animazione serale e uno studio di tatuaggi. L’ingresso alla Route 66 è gratuito, parte del ricavato delle vendite sarà destinato alle case famiglia del circuito Motoclub dei Pirati.

Orari e tariffe

Si apre alle 10 Biglietti anche online

La fiera virtuale

L’edizione 2018 vedrà anche la presentazione della prima esperienza di fiera virtuale, nata da un’idea del direttore del B Motor Show, Giuseppe Lorito, aperta ai visitatori tutto l’anno, e un’area experience che permetterà ai visitatori di provare l’esperienza di guida al buio, grazie al supporto degli istruttori di Patentando.it. Spazio anche alla formazione, con la campagna di sensibilizzazione di Aci Club Como per i ragazzi delle scuole sul pericolo della guida in stato di ebbrezza e l’incontro promosso da Fnaarc Como sulle nuove norme del codice stradale, con appuntamento domani alle 10.30. A partecipare all’incontro, Federico Ciceri, comandante della Polizia locale di Albavilla, che parlerà delle innovazioni del nuovo codice della strada, Domenico Roncagli, vice prefetto aggiunto della Prefettura di Como, che presenterà i provvedimenti di sospensione e revoca della patente di guida, e Mario Lavatelli, presidente di Acus, che si occuperà di verbali e autovelox. L’inaugurazione della fiera è in programma per domani mattina alle 10.

anche il pilota in carne ed ossa, o quando ci fu a Toro Rosso tre anni fa. Brianza Motorshow non ha voluto mancare l’appuntamento con la MotoGp e ha organizzato di poter trasmettere la diretta della gara sul maxischermo all’interno della struttura. Così da invogliare chi alle 17 magari sarebbe rimasto a casa a vedere la prima gara del 2018. Così invece si potrà assistere al gran premio in un clima da tribuna di circuito. Domani poi ci sarà quello che è l’ospite d’onore della edizione di quest’anno, almeno per quanto riguarda le corse: nei padiglioni del com-

Spazio anche per lo spettacolo delle minimoto

La fiera dei motori sarà aperta da domani a domenica dalle 10 alle 20 a Lariofiere, a Erba, in viale Resegone. I biglietti si possono acquistare sul sito www.bmotorshow.it per evitare la coda alle casse in ingresso alla fiera o direttamente sul posto. Il biglietto intero costa 10 euro, mentre il ridotto 8 euro. Le riduzioni sono previste per i ragazzi dai 12 ai 15 anni, per i soci Aci Como e Aci Lecco e per i soci Rivs più un accompagnatore. L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 11 anni e per le persone disabili con un accompagnatore. Sono previste promozioni per le famiglie: ingresso family 2+1 (2 adulti e un ragazzo) a 20 euro e ingresso family 2+2 (2 adulti più 2 ragazzi) a 24 euro. L’inaugurazione della fiera sarà domani alle 10. Domani, sempre a partire dalle 10, e fino alle 18.30, sarà possibile provare le experience in programma, dalla frenata di emergenza oltre alla guida al buio (fino alle 20). Dalle 10.30 alle 12 la presentazione delle anteprime nazionali. Il parcheggio è gratuito.

Davide Giugliano in pista

plesso motoristico erbese ci sarà Davide Giugliano, detto “Il bandito”, fortissimo pilota romano per anni in Superbike, segnatamente per due stagioni pilota ufficiale Ducati accanto a Chaz Davies, l’anno scorso alla Honda. Giugliano è momentaneamente senza moto, perché i programmi che gli hanno offerto non lo stimolavano. Ma ha intenzione quanto prima di tornare nella mischia, le occasioni non mancheranno. Nei padiglioni della fiera anche lo stand della Fondazione Marco Simoncelli in memoria del pilota scomparso in Malesia sette anni fa.

Per gli appassionati un programma ricchissimo tra motori e spettacolo


17 marzo 2018

12

La rassegna

LA PROVINCIA SABATO 17 MARZO 2018

Oggi e domani Motori in vetrina

Automotive, ecco il salone delle novità La kermesse. Audi presenta la nuova A7, Maserati porta a Erba il restyling di Ghibli e GranTurismo Le supercar Ferrari, Bugatti e McLaren. Tra le due ruote la rinata Caballero, le Ducati e le Harley Davidson ERBA

ELENA RODA

Via, si parte. L’edizione 2018 del B Motor Show di Erba scatterà questa mattina alle 10 con il tradizionale taglio del nastro che segnerà l’inizio ufficiale della fiera dei motori. Grande attesa per le anteprime nazionali che verranno presentate a Lariofiere, dall’Audi A7 alla Seat Leon Cupra, fino al nuovo scooter medio premium di Honda, l’Honda Forza 300 2018. E tra le due e le quattro ruote, la sesta edizione della kermesse vedrà arrivare, direttamente dagli Stati Uniti, le moto Rewaco a tre ruote. Grazie al rivenditore italiano Trike Rewaco Italy, le moto americane giungeranno a Erba in vari modelli, con equipaggiamento e diversi optional. Spazio anche alle auto sportive dalla Maserati alla Mustang, icona del made in Usa. Il marchio Maserati porterà in fiera Ghibli e GranTurismo. La prima frutto di restyling con nuovi accessori e una sofisticata dotazione tecnologica, mentre la seconda arriverà in una nuova versione, reduce dalla presentazione al GoodWood festival of speed Maserati. Maserati porterà anche il Suv Levante, espressione dell’eccellenza del design italiano mentre, sempre in tema suv, arriverà a Erba anche la nuova Ford Ecosport, con importanti migliorie rispetto alla versione precedente. Le gare virtuali

Tra le supercar in mostra a Lariofiere si potranno ammirare l una Bugatti Veyron, a una Ferrari 488 Gtb, una Lamborghini Superveloce, una Maserati Mc Stradale Centenario e una Mclaren 650s. Velocità non solo da vedere ma anche da provare grazie al simulatore di Formula 1 brainsim. Al B Motor Show sarà infatti possibile, sia oggi che domani, gareggiare in una vera e propria competizione con qualifiche e gara. I migliori tre piloti di simulatore riceveranno una coppa, una medaglia invece varrà regalata a tutti gli altri partecipanti.

Le iscrizioni saranno raccolte dalle 10 alle 16 nello stand di Auto & More. La fiera sarà anche l’occasione, nelle due giornate di manifestazione, per conoscere vetture che difficilmente è possibile vedere fuori. Nella nuova area teasing di Lariofiere, infatti, l’autodromo di Adria Raceway metterà a disposizione tre supercar da pista con oltre 350 cavalli, in gara nel campionato italiano di Tcr endurance: un’Audi S3, una Golf Gti e una Seat Leon Cupra. Oltre alle quattro ruote, il B Motor Show offre una due giorni di moto ad altissimo livello, con la presenza in fiera della Suzuki V-Strom e della Fantic con la nuova Caballero, la Ducati Desmosedici GP17, accompagnata da Panigale V4, Panigale 959 Corse, Multistrada 1260, Scrambler 100 e la Harley-Davidson che quest’anno a Lariofiere festeggia il suo 115esimo anniversario. Oggi anche un pilota

Tra gli appuntamenti di oggi, l’incontro con il vlogger Konrad Il Brianzolo dalle 11.30 alle 12, quello con il pilota Davide Giugliano, già vincitore della Superstock 1000 Fim Cup, dalle 14 alle 15.30 e lo special guest Lele Dinero, dalle 16 alle 16.30. Alle 17, invece, nell’area centrale sarà possibile seguire le qualifiche della MotoGp, gara che sarà proiettata domani per i visitatori in fiera. Per quanto riguarda la visita, sarà possibile parcheggiare gratuitamente nel parcheggio di Lariofiere. I biglietti di ingresso possono essere acquistati in loco o sul sito www.bmotorshow.it evitando così code all’ingresso. Le tariffe vanno da 10 per il biglietto intero a 8 euro per quello ridotto. Gratuito l’ingresso invece per i bambini fino a 11 anni e disabili con un accompagnatore. Sono previsti pacchetti per famiglie a prezzi ridotti, da 20 euro per 2 adulti e un ragazzo, a 24 euro per 2 adulti e 2 ragazzi. Sia oggi che domani, oltre alla visita agli stand, sarà possibile provare l’esperienza di guida al buio, dalle 10 alle 20, ora di chiusura della fiera.

La Maserati Levante, tra le attrazioni del salone

Sicurezza sulle strade Tutte le novità del Codice Sicurezza e codice della strada. Ci sarà spazio anche per un convegno su temi importanti legati all’utilizzo dei veicoli e al comportamento in strada al B Motor Show di Erba. Nella mattinata di oggi, infatti, la Sala Porro del centro espositivo ospiterà l’incontro “Le nuove norme del Codice della strada e i relativi provvedimenti amministrativi e/o legali”, organizzato da Fnaarc Como, associazione degli agen-

ti di commercio del sistema Confcommercio Como. Il convegno analizzerà situazioni specifiche relative all’uso dei mezzi e all’utilizzo della strada, come le nuove norme sull’uso del cellulare, la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, il reato di omicidio stradale, l’utilizzo dei seggiolini per il trasporto dei bambini, la verifica e il recupero dei punti sulla patente e i provvedimenti di sospensione e revoca,

Il pilota Davide Giugliano in una foto d’archivio

oltre alla notifica di verbali tramite Pec. L’incontro – con inizio previsto alle 10.30 – è gratuito e aperto a tutti gli utenti della strada, oltre a chi, come gli agenti di commercio, utilizza in maniera molto significativa i mezzi a motori per gli spostamenti di lavoro. Dopo l’introduzione al tema da parte di Pierluigi Frigerio, presidente di Fnaarc Como, che ragionerà sull’importanza di un convegno sul Codice della strada, e i saluti di Giovanni Ciceri, presidente di Confcommercio Como e di Lariofiere, sarà la volta degli interventi specifici sugli argomenti trattati. A prendere la parola, Federico Ciceri, co-

mandante del consorzio di Polizia locale di Albavilla, Albese e Tavernerio, che svilupperà il tema delle innovazioni e curiosità introdotte nel Codice e i relativi provvedimenti. L’intervento di Domenico Roncagli, vice prefetto aggiunto della Prefettura di Como, si concentrerà invece sui provvedimenti prefettizi di sospensione e revoca della patente per infrazione al Codice della strada, mentre Mario Lavatelli, presidente di Acus, associazione civica utente della strada, introdurrà il tema delle notifiche dei verbali tramite Pec e della direttiva Minniti sull’autovelox. E. Rod.


17 marzo 2018

25

LA PROVINCIA DOMENICA 18 MARZO 2018

Motori

La rassegna Business e spettacolo

B Motor Show, tre anteprime nazionali Lariofiere. Ieri la prima giornata della manifestazione ha svelato gli ultimi modelli di Audi, Seat e Honda Entusiasmo per la visita del pilota Davide Giugliano. Solidarietà con la Fondazione Marco Simoncelli ERBA

ELENA RODA

Il B Motor Show è partito. Sotto la pioggia ma con tante novità all’interno, negli spazi di Lariofiere a Erba. Se il maltempo ha infatti pregiudicato alcune attività outdoor che sono state sospese – solo la guida al buio e alcuni raduni, tra cui quello delle Abarth, si sono svolti senza intoppi, posticipata al tardo pomeriggio invece la dimostrazione della stunt rider Maurizio Pera Perin – all’interno grande è stato l’interesse per le novità esposte. Il taglio del nastro

Le due e le quattro ruote l’hanno fatta da padrone tra gli stand dei concessionari che hanno messo in vetrina le loro novità. Dopo il tradizionale taglio del nastro in mattinata, alla presenza del direttore del B Motor Show, Giuseppe Lorito, del vicepresidente di Lariofiere Roberto Galli e di Loris Calipari, della Fondazione Marco Simoncelli, sono state svelate le vetture in anteprima nazionale. A partire dall’Audi A7 Sportback: «Il sistema di questa Granturismo di nuova concezione recupera energia nelle fasi di decelerazione permettendo all’auto di marciare tra i 55 e i 160 km/h a motore disattivato quindi a emissioni zero», spiegano Nello Vitali e Valentina Pedalà della concessionaria L’Auto di Cantù e Co-

mo. Anteprima nazionale anche per la Seat Leon Cupra svelata ieri in fiera. A Erba è arrivata la prima di 30 esemplari creati per mercato italiano: «In tutto nel mondo sono 799 – spiega Francesco Guerra di Comotors Como e Erba – . L’auto che presentiamo è una 300 cavalli, 2000 turbo benzina, con un profilo in carbonio e interni in alcantara». Si passa dalle auto alle moto per la terza anteprima svelata ieri a Erba, la Honda Forza 300 2018: «È nuova nuova, nelle concessionarie non si trova ancora – spiega Morris Piantanida di Moto Perego – è una monocilindro con parabrezza elettrico, con una smart key per l’accensione, controllo di trazione Htsc e fari a led». Tra le due ruote in esposizione anche il modello 2018 della Mv Dragster RR presentata dalla G.Moto di Beregazzo con Figliaro: «È una moto molto corta rispetto alle altre –

n La tecnologia della A7 Sportback Emissioni zero con il recupero dell’energia

Bugatti Veyron Spider L’auto gioiello che vale due milioni Due milioni di euro. Una villa? No, un’auto. Questo il valore della Bugatti Veyron Spider Grand Sport per la prima volta in Italia al B Motor Show. Una prima nazionale per il gioiello di casa Bugatti, e gioiello non a caso. Quello in esposizione a Erba è uno dei 30 esemplari

in tutto il mondo e appartiene a un ricco (ricchissimo) russo. L’auto è parcheggiata tutto l’anno – tranne in estate quando è usata per le vacanze, solitamente a Montecarlo – in un garage della Auto & More di Mendrisio. In 11 secondi il bolide Bugatti va da zero a 200 km/h (da

spiega Natan Perin di G.Moto – ma è un modello dalle grandi prestazioni con un design molto diverso da tutte le altre moto in circolazione. Non è ancora in commercio, arriverà a giugno». Non solo auto e moto, il B Motor Show è anche l’occasione per incontrare personaggi importanti del mondo dei motori come Davide Giugliano che, acclamato dal pubblico ieri in fiera, ha raccontato la sua esperienza di pilota di superbike e vincitore della Superstock 1000 Fim Cup: «È bello il contatto con le persone – racconta Giugliano – in questo territorio sono in molti quelli che mi seguono».

Il programma

Dal casting del GF al MotoGp live

Passione e divertimento

L’inaugurazione della rassegna ieri mattina

Tra le domande, quelle dei bambini sono le più semplici ma le più dirette: «Come si fa a diventare un campione?». «Serve tanto impegno – risponde Giugliano –. La passione per i motori e il divertimento sono fondamentali ma arrivati a un certo livello l’impegno e il credere in quello che fai ti danno una marcia in più». Nel primo giorno di fiera, spazio anche alla simpatia del vlogger Konrad il Brianzolo, intervenuto in mattinata. Tra gli stand non manca la solidarietà, con lo spazio dedicato alla Fondazione Marco Simoncelli e alla raccolta di fondi per la Casa di Marco, una struttura pensata per ragazzi con disabilità.

La presentazione della nuova A7 Sportback con Nello Vitali e Valentina Pedalà della concessionaria L’Auto

Oggi secondo e ultimo giorno del B Motor Show a Lariofiere, in via Resegone a Erba. La manifestazione aprirà le porte alle 10, come nella prima giornata, con chiusura alle 20. Anche per il secondo giorno sarà possibile acquistare i biglietti sia sul posto sia online, sul sito www.bmotorshow.it. Il biglietto comprato via web permetterà di evitare la coda all’ingresso. I prezzi vanno dai 10 euro, costo del biglietto intero, agli 8 euro del ridotto. La riduzione è prevista per i ragazzi dai 12 ai 15 anni, per i soci Aci Como e Aci Lecco e per i soci Rivs più un accompagnatore, oltre a chi è in possesso del biglietto della partita del Calcio Como. I bambini fino agli 11 anni entrano gratis. Le famiglie possono usufruire di una scontistica speciale con il biglietto family 2+1 (valido per 2 adulti e un ragazzo) a 20 euro e l’ingresso family 2+2 (2 adulti più 2 ragazzi) a 24 euro. Nella giornata di oggi, alle 13.30, appuntamento con Mia Cellini, madrina del GF13 e, a partire dalle 14, il casting ufficiale del Grande Fratello. Alle 15.30, invece, arriverà Stefano Mella, il gentleman driver svizzero. Alle 17, per gli appassionati, sarà possibile seguire su maxischermo la diretta della prima gara del campionato di MotoGp. Il parcheggio è gratuito.

Da zero a duecento all’ora in undici secondi

è il motore a vista – chiuso invece nelle altre sportive di lusso – e il tetto asportabile: «Una volta tolto – spiega Valelli – l’auto diventa una spider». L’alettone esce all’aumento della velocità e lo studio è stato fatto in collaborazione con la Boeing, mentre una particolare tecnologia permette il sollevamento dell’auto in presenza di dossi. La macchina per la prima volta al B Motor Show – e in Italia – ha già partecipato a altri saloni dell’auto in Svizzera, ospite di eventi a Berna, Zurigo e Ginevra. Quando non viaggia per fiere l’auto è in garage. In cassaforte? «No – replica Valelli – siamo in Svizzera, ci sentiamo tranquilli».

zero a cento in 2 secondi e mezzo) per una velocità massima raggiunta di 411 km/h. Ognuno dei 30 esemplari ha una sua linea particolare, ogni macchina è diversa dall’altra: «Il costo è così alto perché è fatta tutta a mano seguendo le specifiche chieste dal cliente», spiega Fabiano Valelli della Auto & More. L’interno è personalizzato in rosso, mentre l’esterno è a specchio: «È fatta tutta in alluminio e carbonio – prosegue Valelli – con cerchi in magnesio. Le ruote sono prodotte dalla Michelin ad hoc per Bugatti con un cambio delle 4 ruote che arriva a costare 60mila euro». La particolarità dell’auto


colpite dal terremoto del 2016, che ieri si sono visti arrivare in classe, insieme a Betty Aquaro e ad alcuni rappresentanti della Protezione civile Erba Laghi un carico di regali, tra materiale scolastico di cancelleria, disegni, sedie e tavolini di plastica e pensierini di incoraggiamento. Oggetti per circa 26 mila euro. «Sono orgogliosa di aiutare questa città», ha esordito Aquaro. Merce per 26mila euro

È andata nel migliore dei modi la giornata dei volontari erbesi giunti all’atto finale della raccolta per Macerata, un’iniziativa durata alcune settimane e che ha coinvolto moltissime persone. Partiti prima dell’alba con i tre furgoni messi a disposizione dalla Bcs, dalla Farmacia Tili e

dirigente dell’istituto compren- trofi. Gli erbesi si sono fermati sivo Mestica, Sabina Tombesi, i anche per un ricco pranzo offerbambini dei vari plessi, i loro ge- to dalle famiglie dei bambini nitori, le maestre e professores- delle scuole. se. La consegna dei regali si è rivelata una festa durante la quale Non finisce qui è stato trasmesso più volte il L’attenzione verso questi amici messaggio di ottimismo e spe- non si ferma. Infatti durante la ranza che i bambini di Erba han- cerimonia Betty Aquaro ha anno cercato di comunicare ai loro nunciato altre iniziative. Quella colleghi delle zone terremotate. per esempio dell’associazione Una classe della scuola di Aidr.it con il suo presidente Crevenna ha voluto regalare Mauro Nicastri e il comasco una serie di farfalle realizzate Edoardo Colombo come redai bambini. «Perchè come la sponsabile turismo che ha in farfalla esce dal suo bozzolo serbo delle importanti sorprese adesso anche voi dovete trovare per Macerata. Inoltre si terranla forza per volare» era il mes- no due eventi, sempre per Ma17 marzo saggio allegato al pacco. «Augucerata.2018 il gruppo teatrale di ro a tutti i bambini di poter supe- Christian Poggioni presenterà rare le emozioni negative dovu- lo spettacolo «L’avaro» di Mote al terremoto e alla distruzio- lière, mentre una jazz band di ne», ha detto Mario Muscari Carate farà un concerto.

Ecco il Grande Fratello Le selezioni a Lariofiere Erba Si cercano i protagonisti della prossima edizione Per partecipare ai provini servono 18 anni e 10 euro All’interno del B Motor Show in corso in questi giorni a Lariofiere ci sarà spazio anche per il Grande Fratello. L’appuntamento di Erba porterà a scegliere il cast per la prossima edizione del programma di

iZ6BPyS9RqjyomwiDB23KWyLCcabLyJF3kEqUX6FXLw=

punta da anni delle reti Mediaset, dopo diverse edizioni dedicate ai famosi il Grande Fratello infatti tornerà alla formula originale. Chi vuole partecipare deve aver compiuto i diciott’anni, si raccomanda poi di presentarsi già verso le 12 per l’iscrizione e il ritiro del numero progressivo, s’inizia alle 14 con i provini ma alle 19 massimo si chiude il casting quindi i ritardatari rischiano di perdere la loro occasione.

L’ingresso al salone, obbligatorio per partecipare ai provini, è di 10 euro. La selezione, che di certo interesserà molti giovani, è al primo piano del centro espositivo dove per il fine settimana è in corso la fiera dedicata ad auto e moto, le selezioni per il Grande Fratello 15 sono organizzate e realizzate da Wobinda produzioni su licenza di EndemolShine Italy, ad Erba l’evento è invece di DG Time, l’azienda elvetica organizzatrice del B Motor Show. Ospite del pomeriggio Erbese Mia Cellini concorrente del Grande Fratello 13 che intratterrà le persone in coda. G. Cri.

La consegna del materia

Un succe Erba

Successo per colo “Il gigante dei sog dì a cura dei bambini d la primaria di Buccinig ma teatro Excelsior. U gio al GGG di Roald Da getto “Si va in scena” corso teatrale che ha tutte le cinque classi d la, 105 bambini. Le t della diversità, dell’acc e della condivisione, ce racconto, sono state il duttore” delle attività.


19 marzo 2018

8

LA PROVINCIA LUNEDÌ 19 MARZO 2018

Motori

La rassegna Business e spettacolo

B Motor Show, ventitremila visitatori Lariofiere. Obiettivo raggiunto per la manifestazione. In vetrina i modelli più attesi e le novità di mercato Curiosità per i quod: utilizzati per le escursioni in montagna ma anche come agili mezzi di lavoro ERBA

ELENA RODA

Ventitremila visitatori. Si è chiusa secondo le aspettative l’edizione 2018 del B Motor Show di Erba. Numeri in linea con l’anno scorso, per la soddisfazione degli organizzatori che hanno accolto gli appassionati dei motori durante la due giorni della kermesse a Lariofiere a Erba: «Siamo soddisfatti del riscontro del pubblico, gli espositori hanno apprezzato il nuovo format proposto e i visitatori hanno premiato la manifestazione nonostante il maltempo», ha dichiarato Giuseppe Lorito, direttore del B Motor Show. Grande vetrina

Un weekend tra moto e auto nel quale sono state svelate le novità dell’anno, con le anteprime nazionali presentate nella prima giornata di fiera, dall’Audi A7, alla Seat Leon Cupra, all’Honda Forza 300 2018. Una due giorni nella quale si è potuto assaggiare un po’ di tutto, dalle due alle quattro ruote, dai modelli superveloci alle vetture per tutti i portafogli. Tre padiglioni, uno tutto dedicato alle auto, uno con auto e moto (tra cui tre esemplari in arrivo direttamente dalla MotoGp, le moto di Dovizioso, Marquez e Vinales), e un terzo che ha raccolto le mille sfaccettature del mondo biker, dall’oggettistica ai tattoo, dai vestiti alla personalizzazione delle moto. Tra i pezzi più in vista della fiera, la GranTurismo MC

Stradale di Maserati presentata da Scuderia Blu: «È un 8 cilindri, 460 cavalli, con un motore Ferrari – spiega Alessandro Lurati di Scuderia Blu –, è una vettura performante, con una caratterizzazione sportiva che permette però viaggi comodi grazie ai suoi 4 posti. Il modello 2018 è frutto di un restyling». Il B Motor Show è stata anche una vetrina importante per la Volvo XC40, un Suv compatto del marchio Volvo, nominata Auto dell’anno 2018: «È un’auto che punta molto sulla sicurezza – spiega Guido Rezzonico di Autopremier 4, rivenditore Volvo –

n Interesse per la Gran Turismo MC Stradale di Maserati n Scuola minimoto «Quest’anno sei ragazzini al campionato italiano»

Al volante al buio Con una voce guida Salire su un’auto, con una maschera oscurata, gli occhi chiusi e partire. L’esperienza di guida al buio, organizzata in fiera dai piloti e istruttori di Patentando.it ha richiamato molti visitatori che hanno voluto provare cosa significhi guidare senza vedere. Un’esperienza molto particolare che ha lasciato sensazioni diverse, da chi si è rilassato al volante a chi ha provato cosa vuol dire non essere indipen-

denti. La guida, che si è svolta su un circuito nel parcheggio di Lariofiere, è stata gestita dagli istruttori di Patentando.it che, attraverso l’accompagnamento vocale, hanno spiegato come muoversi e come evitare gli ostacoli. Grazie a istruzioni chiare da parte degli istruttori, i non vedenti temporanei hanno potuto raggiungere l’auto, posizionarsi, guidare sul percorso e tornare al punto di partenza: «L’esperienza è stata

nell’ottica di fornire al cliente un’auto affidabile». I visitatori in fiera, tra sabato e ieri, hanno potuto anche conoscere nuovi modelli, diversi da auto e moto, come i quod di Cf Moto, importati in Italia da Imex: «Sono veicoli usati sia per divertimento che per lavoro – spiega Anna Capra, rivenditore nel nostro Paese – vanno sulla neve e vengono usati anche per il trasporto di legna». Ostacolo pioggia

Veicoli interessanti che hanno attirato le persone a passeggio tra gli stand per le loro funzioni diverse. Interesse dimostrato anche per i razor-quod di Tecnosport, che, con i propri mezzi, organizza escursioni sui monti lariani e in giro per l’Italia: «Partiamo da Como per arrivare in Val d’Intelvi – racconta Max Guarisco di Tecnosport – dando la possibilità a chiunque di guidare questi mezzi». La pioggia che è caduta durante i due giorni di fiera ha compromesso alcune attività all’esterno come quella delle minimoto della scuola di motociclismo di Como che ha comunque portato all’interno dei padiglioni la propria esperienza e la propria attività: «Abbiamo avviato la scuola 4 anni fa – spiega Franco Ceramella –, quest’anno portiamo sei ragazzini tra gli 8 e i 10 anni al campionato italiano di velocità minimoto e altri più grandi in diverse competizioni, anche in Spagna».

Lo spettacolo Maserati portato al B Motor Show da Scuderia Blu

Il nuovo modello della Mv Agusta

L’emozione di salire su una monoposto

Il Gruppo Pirati molto positiva – spiega Alessandro Mannucci – la sensazione che si prova è quello di non essere indipendente perché senza la voce guida non si può fare nulla. L’aspetto più difficile per me è stato quello di tenere gli occhi chiusi sotto la maschera». Un’esperienza bella anche per Antonio Cappellini che ha apprezzato il percorso a piedi per raggiungere l’auto e tornare: «Mi è piaciuta molto la camminata seguendo la voce dell’istruttore. In macchina, invece, l’aspetto più difficile è stato girare più volte in successione il volante». Guidare al buio significa capire cosa pro-

vano le persone non vedenti e i risultati importanti che si possono raggiungere con una guida, fidandosi delle parole dell’istruttore. Per Stefano Cottini, questo è l’aspetto più importante: «L’esperienza mi ha insegnato, è proprio il caso di dirlo, a fidarmi ciecamente della voce guida e a seguire le istruzioni». La tecnica di guida al buio, la GABTherapy, è utilizzata con successo con le persone che hanno paura di guidare, soprattutto a seguito di un incidente o a causa di un blocco psicologico, oltre che con gli allievi delle scuole guida che hanno difficoltà nell’apprendimento delle tecniche.

Solidarietà dei biker comaschi Biker e solidarietà. Il Gruppo Pirati di Como ha partecipato con successo al B Motor Show portando le iniziative del gruppo di biker comasco che da anni si rivolge alle persone che hanno più bisogno, organizzando manifestazioni per la raccolta di fondi e attività per i bambini: «Quello che raccogliamo con i nostri eventi viene totalmente devoluto alle case famiglia del comasco – spiega Giovanni Somma, presidente del Gruppo Pirati – Il mondo biker spesso è visto con un po’ di sospetto, noi vogliamo che la gente ci conosca e capisca quello che facciamo». E l’occasione

della fiera dei motori, con i suoi 23mila visitatori, è un momento importante per creare un contatto e un legame con adulti e bambini: «Abbiamo organizzato il padiglione con diverse attività, abbiamo portato moto personalizzate, chiedendo alla gente di votare la migliore e abbiamo ottenuto un grande successo di pubblico», spiega Somma. Il contest Bike Show “Best in Show” del Gruppo Pirati è stato vinto dalla moto custom realizzata da Pms Bike di Giussano, una moto a tre ruote, con rifiniture in oro zecchino, con un valore di 120mila euro.


Erba 37

In 600 al Grande Fratello «È la nostra occasione» La selezione. In attesa fin dalla mattina a Lariofiere per le prove Candidati da Campania e Friuli. Per una erbese è stato il terzo tentativo ERBA

19 marzo 2018

GIOVANNI CRISTIANI

La carica dei 600 con la speranza di dare una svolta alla propria vita entrando nella casa del Grande Fratello 15. Ieri tantissime persone si sono messe ordinatamente in colonna al primo piano di Lariofiere; molti giovani ma anche d i cinquantenni hanno voluto tentare la sorte. Ad attenderli la testimonialMia Cellini, già protagonista del Gf. Molti i disoccupati, tutti intenzionati a dare una svolta alla propria vita fino al punto di finire sotto gli occhi delle telecamere 24 su 24.Unboomdiadesionisepensiamo che sei anni ha a Vertemate con Minoprio si erano presentati 172 candidati. In una tenda ad attendere i pretendenti alla casa c’era una telecamera e Lapo Tanelli. All’esterno mammeconilpasseggino,signore di cinquant’anni o più, ragazzini, tutti con quel quid di eccentricità in bella mostra. C’era persino chi arrivava da Friuli o Campania.

I candidati in attesa di entrare nella tenda del Grande Fratello FOTOSERVIZIO BARTESAGHI

Opportunità

«Ho letto su La Provincia che si consigliava di presentarsi almeno alle 12 e fortunatamente sono arrivata qui alle 11,30, c’erano già più di cento persone in fila – spiega Vanessa Spreafico48 anni di Erba - Avevo già tentato due volte di fare il casting senza poi farlo, una volta a Lecco e una a Milano. Non potevo lasciarmi sfuggire questa opportunità a casa mia. Per altro in questo momento non ho un lavoro, non sono sposata, posso restare nella casa quanto vogliono». Dai 48 anni di Vanessa ai 21 di Emanuel Iacono di Como che invece un lavoro ce l’ha. «Lavoro in uno studio come geometra ma se arriva la chiamata

Emanuel Iacono di Como

Vanessa Spreafico di Erba

Francesca Radaelli di Mariano

delGrandeFratello chiedo l’aspettativa. È la mia prima volta ad un casting, sono qui con quattro amici. Ho sempre seguito la trasmissione e m’intrigava questa esperienza completamente nuova». Erika Brenna, 23 anni di Nibionno, vuole assaporare una nuova sfida: «Mi sembra una bella occasione per rivoluzionarelamia vita – spiega - Mi piacerebbe lavorare nel mondo della televisione, poi mi piacciono i reality, mi sem-

brano una bella sfida. Lavoro da mio cognato, l’ho già avvertito che se mi prendono vado nella casa».

24 ore su 24 con persone sconosciute dentro una casa lontana da amici e parenti. Poi ai tempi d’oggi il lavoro è difficile da trovare e il Grande Fratello mi permetterebbe di svoltare». Le selezioni per il Gf 15 erano organizzate e realizzate da Wobinda produzioni su licenza di EndemolShine Italy, ad Erba l’evento era invece di DG Time, l’azienda elvetica organizzatrice del B Motor Show che ospitava i casting.

Curiosità

C’è chi come Francesca Radaelli, 25 anni di Mariano Comense, è alla ricerca di un lavoro e la casa può essere un’occupazione ambita. «Sono una parrucchiera ma in questo momento sonodisoccupata – spiega - M’incuriosisce l’idea dimettermialla prova, ditrovarmi

Lapo li aspetta dentro la tenda «Che storie, tutte importanti» Erba Da 15 anni il fiorentino Tanelli riprende migliaia di provini La testimonial Mia Cellini «Sorridete, sarete più belli» Siamo entrati nella tenda del Grande Fratello e lo abbiamo incontrato: il Grande Fratello da quindici anni è il fiorentino Lapo Tanelli. Una battuta per sciogliere il ghiaccio e poi le domande ai candidati. «Molti pensano il Grande Fratello non abbia una selezione dietro, ma in realtà è proprio il contrario. Da 15 anni provino 25mila persone ogni anno per dieci posti disponibili. Sono numeri incredibili, poi qualche anno va meglio altri meno bene», spiega Lapo. Per colpire l’intervistatore non serve molto: «Devono essere se stessi, anche perché se han-

Lapo Tanelli

La foto ricordo con Mia Cellini

In attesa del proprio turno a Lariofiere

no una maschera io li smaschero, ormai ho una certa esperienza. Sia chiaro, tutti mettiamo una maschera nella vita ma poi chi è vero alla fine vince. Anche nella casa del Grande Fratello ed anche qui nei provini. Si dice che alla trasmissione ci vanno solo modelli e attori, ma non è vero e lo testimoniano i 600 qui fuori». Molte persone davanti alla videocamera: «Molte storie, anche forti e intense. Quello che ti stupisce è come ogni vita sia diversa dall’altra e ognuna abbia qualcosa da importante da dire». Una trasmissione democratica, a detta di Lapo: «Diamo a tutti una possibilità. Qui ad Erba provineremo circa seicento persone, già ho visto più di duecento pretendenti – diceva alle 14,45 di ieri ndr -. Andremo avanti fino alle 19, poi chiuderemo anche se ci sarà purtroppo ancora gente». Ospite del pomeriggio a Lariofiere Mia Cellini concorrente del Grande Fratello 13, anche lei ha voluto dare un consiglio ai pretendenti alla casa: «Siate sorridenti, le persone che sorridono sono le più belle». G. Cri.


7 febbraio 2018


13 marzo 2018


16 marzo 2018


20 marzo 2018


15 marzo 2018


15 marzo 2018


15 marzo 2018


16 marzo 2018


7 marzo 2018

PER IL CONSIGLIO REGIONALE vota così

RODI Settimanale d’informazione in distribuzione il venerdì Fondato nel 1997 • N. 08 • Venerdì 2 Marzo 2018

www.giornaledicomo.it

TEATRO SOCIALE

B MOTOR SHOW

A PAGINA 8

A PAGINA 9

INTERVISTA Milano ospita la nuova personale del noto artista comasco

Mr Savethewall in mostra «Anche il famoso ranocchio ben vestito, è un comasco» ha svelato l’artista

A PAGINA

3

ELEZIONI Autorità di Bacino

Lusardi ancora presidente

A PAGINA 6

W:625.892pt H:216pt RISTORANTE BRASILIANO


7 marzo 2018


13 marzo 2018


15 marzo 2018


15 marzo 2018


16 marzo 2018


18 marzo 2018


18 marzo 2018


13 marzo 2018


14 marzo 2018


14 marzo 2018


27 gennaio 2018


12 febbraio 2018


22 febbraio 2018


14 marzo 2018


19 marzo 2018


28 gennaio 2018


7 febbraio 2018


13 marzo 2018


16 marzo 2018


18 marzo 2018


19 marzo 2018


12 marzo 2018


14 marzo 2018


6 marzo 2018


1 marzo 2018


6 marzo 2018


12 marzo 2018


15 marzo 2018


12 marzo 2018


13 marzo 2018


14 marzo 2018


14 marzo 2018


20 marzo 2018


22 marzo 2018


22 marzo 2018


26 marzo 2018


27 marzo 2018


TRA GLI ALTRI

RASSEGNA STAMPA the best of

media nazionali, specializzati, tv, radio, web, locali oltre a un’importante campagna stampa e adv, Brianza MotorShow ha registrato migliaia di contatti sul sito e sui canali social

www.bmotorshow.it


EVENTO ORGANIZZATO DA

Ufficio Stampa Emporio delle Parole www.emporiodelleparole.com

www.bmotorshow.it

Profile for EmporiodelleParole.com

B Motor Show 2018 - Rassegna stampa  

Bolidi 2, 3 e 4 ruote, “Guida al buio”, supercar, MotoGp, musica e Grande Fratello

B Motor Show 2018 - Rassegna stampa  

Bolidi 2, 3 e 4 ruote, “Guida al buio”, supercar, MotoGp, musica e Grande Fratello

Advertisement