Page 1

Più vantaggi nel 2017

MUTUA SANITARIA Tutti i dettagli del nuovo servizio

RISTOREXPO

PREVIDENZA Novità per le pensioni

Legge di stabilità 2017

Gen na io

FISCO

2 0 17 - a n n o 5 8 n . 1

R I V I S TA

All’interno il biglietto omaggio per te

DI C ON F C OM M E RC IO C OMO

SIAE


C ATA LO G O EDITORIA SEAC 2017

Scopri il nuovo catalogo e le promozioni 2017 su shop.seac.it

SEAC SHOPPING SEMPLICE, VELOCE, SICURO E CONVENIENTE

SEAC.IT

Seac S.p.A. Sede legale e amministrativa: Via Solteri, 74 38121 Trento (TN) Tel. 0461 805.111 Fax 0461 805.161


________________________________________________________________________________________ il punto di graziano monetti

in crescita il numero degli associati il nuovo anno parte con il segno +

Mensile di Confcommercio Como Direttore responsabile: Informativa ex art Graziano Monetti Codiceredazione: Privacy coordinamento Jessica Mari Consulente editoriale Emporio delle Parole

13

Direzione Redazione Amministrazione: 22100 Como - via Ballarini 12 tel. 031.2441 - fax 031.271667 http://www.confcommerciocomo.it E-mail: stampa@confcommerciocomo.it Autorizzazione Tribunale di Como n. 101 del 29.12.1959 - Registro Operatori di Comunicazione n. 7457

Stampa: Nova srl Via di Querceto, 144/146 50019 Sesto Fiorentino (FI) Per la stampa sono stati usati inchiostri con solventi a base vegetale Spedita in data: 2/01/2017

Informativa ex art 13 Codice Privacy I Suoi dati personali, presenti nel nostro database in qualità di iscritto alla Confcommercio Como, sono trattati dal Titolare del Trattamento - Confcommercio Como, Via Ballarini n.° 12, 22100 Como - manualmente e con strumenti informatici e non sono comunicati né diffusi a nessuno, ma solo resi disponibili ai responsabili e agli incaricati preposti ai seguenti trattamenti: registrazione ed elaborazione dati, redazione e spedizione di mail a scopo di informazione periodica. Ai sensi dell’art. 7 del codice potrà esercitare i relativi diritti, tra cui consultare, modificare, chiedere di integrare, rettificare e cancellare i Suoi dati, o opporsi al loro trattamento contattando il Titolare del Trattamento all’indirizzo sopra citato.

Sullo scorso numero de Il Faro, quello di fine anno, ricordavamo il significato dei numeri e il valore della rappresentanza che si traduce in vantaggi per le imprese associate. Rammentavamo che, proprio grazie al numero degli Associati che aderiscono alla Confcommercio Como attraverso il versamento della quota associativa, la nostra Associazione viene riconosciuta dal Legislatore come la maggiormente rappresentativa sul territorio provinciale di Como. Non si tratta soltanto di una questione di orgoglio per essere riusciti nei decenni (Confcommercio Como ha 71 anni - n.d.r.) a confermare e consolidare, anno dopo anno, questo importante primato, ma anche del giusto riconoscimento per l’impegno crescente che l’Organizzazione, nel suo insieme, vi ha dedicato. Impegno che ha generato un buon livello di soddisfazione degli Associati in quella che nel marketing viene definita “customer experience”. Lo dimostra il sorprendente dato percentuale sull’andamento delle iscrizioni alla nostra Associazione che, in chiusura d’anno, si attesta a +130%. Aumenta in maniera netta il numero degli Associati che attraverso il versamento della quota associativa

aderiscono con le loro attività, ma si registra anche un incremento del bacino d’utenza con richieste di adesione provenienti da comparti della tradizionale e della nuova Economia. Complice anche la dura e lunga crisi che dal 2008 colpisce senza tregua le imprese, oltre alle famiglie, che spinge a trovare nell’Associazione un valido aiuto e che conferma il principio secondo il quale è inversamente proporzionale l’andamento dei mercati con il ruolo dei Corpi Intermedi. In altre parole, più l’impresa si trova in difficoltà e le condizioni dei Mercati sono negative, maggiore è l’aiuto che l’Associazione può riservare all’azienda iscritta. Certo non si riesce a risolvere tutti i problemi, ma l’ampia gamma di servizi e di competenze consente di ottenere le risposte e, il più delle volte, la soluzione. Dunque il 2017 parte con il segno positivo, una buona iniezione di fiducia che ci incoraggia a proseguire con ancora più determinazione nell’interesse dei nostri Associati che possono così contare su maggiori garanzie di successo nel complicato e non sempre favorevole dialogo istituzionale.

3


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I NOSTRI SERVIZI

_______________________________________________________________________________________

PROBLEMA LEGALE? TI AIUTIAMO NOI Confcommercio Como ti mette a disposizione un avvocato, per fornirti una consulenza gratuita. Il professionista individuerà il problema, la sua possibile soluzione, le problematiche inerenti e fornirà una valutazione sulle azioni da intraprendere. L’avvocato è a disposizione nelle sedi di Como, Bulgarograsso, Cantù e Erba.

Tenuta delle paghe

sempre più complessa la gestione S.r.l., la società di servizi nata in seno a Confcommercio Como, che si è sviluppata per offrire principalmente servizi tributari-fiscali, tenuta della contabilità, elaborazione dei cedolini paga, amministrazione del personale, assistenza specializzata, consulenza in materia fiscale, tributaria, amministrativa e giuslavoristica. Operatori di Ceasco sono presenti su tutto il territorio provinciale nelle sedi di Confcommercio Como (Como, Bulgarograsso, Cantù, Erba, Mariano Comense, Menaggio). Richiedere un appuntamento, anche in azienda, è possibile telefonando allo 031.2441 oppure scrivendo a info@confcommerciocomo.it

la cartellonistica obbligatoria Vietato fumare, listino prezzi, orari, listino bevande alcoliche, articoli di pubblica sicurezza, rischi alcolemici, cartellonistica allergeni sono solo alcuni dei cartelli obbligatori forniti gratuitamente da Confcommercio Como. La mancanza di uno soltanto di questi può far scattare pesanti e onerose sanzioni! Rinnovando la quota associativa per l’anno 2017, chiedi subito presso una delle nostre sedi tutta la cartellonistica necessaria per la tua attività. Affidati alla tua Associazione per lavorare in tranquillità sapendo di non aver dimenticato nulla e di aver fatto tutto il necessario per gestire nel modo giusto l’azienda.

4

------------------------------------------------

Per un’impresa è fondamentale dedicarsi al suo business, prestare la dovuta attenzione ai Clienti, relazionarsi in maniera efficace con i Fornitori, proporre prodotti o servizi in grado di soddisfare la domanda, monitorare i costi e, di conseguenza, definire i prezzi di ciò che si vende. Purtroppo le numerose incombenze di altra natura, spesso non consentono di fare impresa serenamente. Tra queste, le sempre più complesse gestioni della contabilità e delle paghe. Districarsi nella jungla fiscale e con un “carico” eccessivo di burocrazia sulle spalle non è certo semplice. Ecco perché esiste CEASCO

sportello rai per tutto il 2017 Per Assocciati e cittadini a disposizione la competenza di un funzionario RAI per fornire informazioni sul canone TV, abbonamenti rai privati e speciali, variazioni di nome e indirizzo, annullamenti, pratiche di disdetta e altre pratiche. Scopri tutte le date dello Sportello sul sito Internet www.confcommerciocomo.it


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRIMO PIANO

di jessica mari

_______________________________________________________________________________________

“unascabile”: un nuovo progetto di unasca Intervista all’associata Gabriella Maddi Segretario Studi del gruppo Unione Nazionale Autoscuole

Gabriella Maddi, Segretario Studi del gruppo UNASCA Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica - racconta il progetto “UNASCABILE” sostenuto da Confcommercio Como. Com’è nata questa idea? Questo progetto nasce da un protocollo d’intesa tra UNASCA e la FISH, la Federazione Italiana Superamento Handicap in collaborazione con il Centro “Cesare Ferrari”, ente di formazione e ricerca patrocinato da Unasca. UNASCABILE offre la possibilità ai partecipanti di esibire un logo distintivo che certifica e rende riconoscibile la competenza acquisita nel settore automobilistico per le persone disabili. In cosa consiste nel concreto? Consiste nella formazione tecnica, amministrativa e culturale rivolta ai titolari e al personale degli Studi di Consulenza Automobilistica e delle Autoscuole associate all’Unasca. Una formazione specifica per offrire un servizio qualificato al cliente con disabilità, sia dal punto di vista relazionale che normativo, in particolare sulle agevolazioni previste per la disabilità, dall’immatricolazione al collaudo per gli adattamenti e gli ausili alla guida e altro ancora. Quali sono i contenuti del corso proposto? Verranno trattate tutte le tematiche amministrative e tecniche: l’atto di vendita con la figura dell’amministratore di sostegno e la differenza tra tutore e amministratore di sostegno; le agevolazioni nel settore auto per le persone con disabilità: l’immatricolazione, il collaudo adattatori

A lato, Gabriella Maddi Segretario Studi del gruppo Unione Nazionale Autoscuole e Consigliere di Confcommercio Como

alla guida, la tassa di circolazione, i centri di mobilità e gli ausili per la guida. Il corso ha una durata di quattro ore. Come sono riconoscibili gli Studi e le Autoscuole che hanno aderito? Gli Studi di Consulenza e le Autoscuole che hanno effettuato la formazione sono riconoscibili dal logo “UNASCABILE” esposto, un elenco è pubblicato anche sul sito www.unascabile.it. Tra i testimonial del progetto ci sono diversi atleti Paraolimpici anch’essi citati regione per regione sul sito del progetto. Per qualsiasi informazione: unasca@unasca.it www.unascabile.it tel. 06.54210921

5


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE CATEGORIE

di fabio aleotti

_______________________________________________________________________________________

periti industriali, consulenze

essere un agente immobiliare

f.i.m.a.a. - confcommercio como F.I.M.A.A. Confcommercio Como è garanzia di professionalità dal 1989 e a livello nazionale F.I.M.A.A. è l’associazione più antica e numerosa dal 1945. Il programma 2017 dell’Associazione Comasca degli Agenti Immobiliari di Confcommercio Como è ricco di appuntamenti. Riprenderanno gli incontri del Tavolo sull’Abusivismo ed è in piena attività, ogni giovedì, lo Sportello Consulenze Immobiliari gratuito e aperto a tutti i cittadini. Sono in programmazione interessanti corsi di aggiornamento su temi, quali la compravendita immobiliare e antiriciclaggio, la privacy e la riforma del condominio; la valutazione del valore immobiliare attraverso lo strumento del Borsino; il nuovo regolamento edilizio; l’home staging e fotografia; le aste immobiliari; l’accesso al credito; le stime e le perizie; i social media con corso base ed avanzato. Evento clou per la categoria e per gli operatori del settore immobi-

6

liare il 2 marzo, quando si svolgerà nella sede di Confcommercio Como il Consiglio Regionale F.I.M.A.A. Lombardia, a cui parteciperà il Presidente Nazionale Santino Taverna, oltre ai presidenti provinciali, che verranno poi accompagnati in un tour guidato alla scoperta dei segreti del Teatro Sociale. Lo stesso giorno, si terrà il convegno dal titolo: “Scenario immobiliare comasco 2017”, con la presentazione dell’attesa nuova edizione del “Borsino Immobiliare Comasco 2017”. Affidarsi ad un Agente Immobiliare Associato a F.I.M.A.A. Como, significa scegliere un professionista in regola, coperto da Polizza a norma di legge, che applica un Codice di Autodisciplina e che dispone di contatti e di servizi qualificati e sempre aggiornati e che fa parte di una grande orchestra di oltre 4mila agenzie immobiliari e di mediazione creditizia con più di 10mila operatori professionali nella sola Lombardia.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

gratuite I Periti Industriali di Como offrono consulenze gratuite e aperte a tutti i cittadini, arricchendo così i servizi proposti dai tecnici iscritti all’Albo. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Confcommercio Como e il Collegio dei Periti Industriali della provincia di Como, offre a tutti i cittadini oltre che agli Associati, consulenze professionali nelle sedi di Confcommercio a Como, Bulgarograsso, Cantù, Erba, Mariano Comense e Menaggio. Da oggi sarà a disposizione anche un esperto del settore chimico-tessile a cui poter sottoporre svariati quesiti tra i quali: capi d’abbigliamento fallati, informazioni su materiali tessili, tinture o quant’altro inerente i due campi di specializzazione. Il servizio vuole dare un supporto attivo e immediato agli utenti che non sanno a chi sottoporre i propri dubbi e quesiti. Per l’edilizia viene proposta consulenza su problematiche legate alla materia catastale, individuare quali tipologie edilizie presentare per dar corso agli interventi edilizi, ed ovviamente quali pratiche comunali presentare, ecc. Per la termotecnica, consulenza sulla giusta scelta degli impianti di riscaldamento e di raffrescamento, le dichiarazioni di conformità, le agevolazioni fiscali, ecc. In campo elettrotecnico, consulenza su quali interventi fare sugli impianti elettrici, quali impianti scegliere, quali sono le dichiarazioni di conformità obbligatorie, gli impianti di domotica, gli impianti fotovoltaici e le agevolazioni fiscali in materia, ecc. Il progetto rappresenta anche uno strumento di valida collaborazione con le singole amministrazioni comunali ed in generale con le amministrazioni pubbliche. Infatti, il singolo cittadino è spesso sprovveduto o poco informato e non riesce a districarsi nella “giungla burocratica” italiana. Per ogni ulteriore informazione o approfondimento 031.2441 rif. Fabio Aleotti per prenotare un appuntamento telefonare allo 031.2441 rif. Ufficio Formazione.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CREDITO

di irene colombo

_______________________________________________________________________________________

TUTTO CIÒ CHE È BENE SAPERE

Confcommercio Como accompagna i suoi associati nel complesso mondo del credito agevolato: bandi, progetti, finanziamenti www.confcommerciocomo.it/finanziamenti - rif. Irene Colombo

di imposta per riqualificazione Il “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e il bilancio pluriennale per il triennio 20172019” hanno, tra le varie misure, l’Ecobonus e il credito di imposta per la riqualificazione degli alberghi. Per l’Ecobonus viene disposta la proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2017, della misura della detrazione al 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Viene poi concessa l’agevolazione fiscale per gli interventi di riqualificazione che includono anche interventi antisismici e di efficientamento energetico, che passa dal 30 al 65%. In questa nuova versione il credito d’imposta viene ripartito in 2 tranche annuali (anziché 3 come era fino ad ora) di pari importo e lo stanziamento è fissato in 60 milioni di euro per il 2018, 120 milioni per il 2019 e 60 milioni per il 2020.

Il credito d’imposta si comincia a fruire con la prima tranche dall’anno successivo a quello in cui le spese sono state sostenute. Le modalità di attuazione del nuovo bonus sono demandate ad uno specifico decreto del Mibact. Viene infine confermato il sostegno agli investimenti delle piccole e medie imprese. Il termine per la concessione dei finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte delle piccole e medie imprese (cd “Nuova Sabatini”) è prorogato fino al 31 dicembre 2018. Per il rifinanziamento dell’agevolazione vengono stanziati 28 milioni di euro per l’anno 2017, 84 milioni di euro per l’anno 2018, 112 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2021, 84 milioni di euro per l’anno 2022 e 28 milioni di euro per l’anno 2023.

Finanza e e-commerce:

--------------------------------------------------------------------------------------------

Ecobonus e credito

nuove azioni nell’orientamento delle pmi lombarde nei mercati esteri Regione Lombardia sostiene le imprese lombarde che intendono affacciarsi nei mercati esteri favorendo l’accesso ai canali e-commerce e facilitando la ricerca degli strumenti più efficaci per sostenere il proprio export. Si tratterà di contributi a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese effettivamente sostenute. L’ammontare delle risorse finanziarie è pari a 5 milioni di euro. Le imprese potranno presentare la domanda per le seguenti tipologie di progetti: 1. LINEA A - Definizione e attuazione di un piano finanziario a sostegno e consolidamento dell’attività di export redatto da EBM accreditato da Regione Lombardia 2. LINEA B – individuazione di piattaforme e-marketplace specializzate in B2C, acquisizione di strumenti e servizi da avviare o qualificare l’attività di vendita su canali e-commerce I servizi di consulenza devono essere prestati da consulenti esterni denominati EXPORT BUSINESS MANAGER accreditati da Regione Lombardia. Le tempistiche di presentazione delle domande saranno pubblicate a breve.

7


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DA SAPERE

store experience:

di irene colombo

_______________________________________________________________________________________

per resi e rimborsi patti chiari e tutti d’accordo

8

giorni dall’acquisto”. Un’altra limitazione in modo chiaro ed inequivocabile attraverso cartelli o avvisi al pubblico, ben visibili, soprattutto nelle zone delle casse. Il problema emerge quando non si è sufficientemente chiari al momento dell’acquisto e il negoziante pone delle limitazioni solo al momento in cui il cambio sta per essere richiesto. Sarebbe opportuno quindi indicare, in un cartello ben visibile, entro quanti giorni va effettuato il cambio; se è possibile cambiare il capo solo con merce esposta in negozio; che non è possibile richiedere indietro il prezzo pagato.

www.mekko.it

dei limiti a tale concessione di cambio merce, per cui al cliente viene risposto: “Certo, ma per motivi organizzativi meglio non di sabato”, oppure “Si, ma entro e non oltre una settimana da oggi” oppure, “Si, ma entro il 31 dicembre e comunque prima dell’inizio dei saldi” e così via. Naturalmente dipenderà dalle circostanze del caso pratico. La regola da seguire è molto semplice: le concessioni di cambio merce esente da difetti di conformità, vengono liberamente decise dal negoziante e, pertanto, quest’ultimo potrà ad esempio concedere: “Si cambia solo la taglia e il colore” oppure “I cambi merce si effettuano solo entro 8

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Come si deve comportare il commerciante che si impegna a cambiare la merce senza vizi al cliente? In assenza di vizi del bene acquistato, il consumatore che volesse avere un cambio merce non ha alcun diritto in tal senso. È tuttavia possibile che il negoziante voglia ugualmente cambiare la merce al cliente qualora egli (o, magari, il destinatario del bene come regalo) lo desideri. Ad esempio, alla richiesta del cliente di poter effettuare un cambio, viene risposto semplicemente dal commerciante: “Si, senza alcun problema, può cambiarlo quando vuole”. Allo stesso modo possono venire fissati, da parte del commerciante,

TAGLIA LA TUA SPESA IN BOLLETTA

Soluzioni per ILLUMINAZIONE LED e FOTOVOLTAICO NOLEGGIO OPERATIVO

Taglia la tua spesa energetica, subito, senza anticipare l’investimento. Sarà il risparmio generato a ripagare le spese con un canone di noleggio per 2-5 anni. SPESA ENERGETICA ATTUALE + MANUTENZIONE

IL TUO RISPARMIO CANONE GENECO FORNITURA + POSA + ASSISTENZA SPESA ENERGETICA LED

OGGI

IL TUO RISPARMIO

DURANTE IL NOLEGGIO

CONTATTACI SUBITO PER UN SOPRALLUOGO!

SPESA ENERGETICA LED DOPO 2-5 ANNI, PER SEMPRE

I VANTAGGI: • hai subito un impianto nuovo • ottieni la manutenzione gratuita per 5 anni • risparmi da subito

GENECO SRL via Livescia,1 - 22073 Fino Mornasco (CO) Tel. +39 031.4147505

www.genecogroup.it info@genecogroup.it Inquadra il QR code con il tuo smartphone e scopri Geneco Group


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RICONOSCIMENTI

di irene colombo

_______________________________________________________________________________________

complimenti ai nostri negozi storici A dicembre 2016 l’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia Mauro Parolini conferisce il riconoscimento di Negozio Storico alle seguenti attività associate a Confcommercio Como: - Cernobbio, Panificio Della Torre (1956), Storica Attività - Cernobbio, Trattoria Del Vapore (1894), Storica Attività - Como, A. Sommaruga Ortopedico (1849), Negozio Storico - Como, Cartoleria Centrale (1966), Storica Attività - Como, Castiglioni (1958), Storica Attività - Como, Farmacia Via Milano (1919), Storica Attività - Como, Scotti Giocattoli & Videogames (1933), Storica Attività

- Dongo, Panificio Pasticceria Galli Walter (1962), Storica Attività - Erba, Bar Ristorante Belvedere (1926), Locale Storico - Erba, Ragazzoni (1927), Storica Attività - Eupilio, Macelleria Tacchini Davide A. (1929), Storica Attività - Lurate Caccivio, Leonardi (1945), Storica Attività Vuoi diventare anche tu Negozio Storico? Scopri come chiamando il n. 0312441 e ottieni numerosi vantaggi (rif. Irene Colombo).

9


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE CATEGORIE

di osvaldo filippini

_____________________________________________ _______________________________________________________________________________________

E’ RICCO DI INIZIATIVE IL 2017 DI FNAARC COMO! Anche il 2017 si presenta denso di impegni per FNAARC Como, l’Associazione degli agenti di commercio aderente a Confcommercio. Oltre alla consueta e costante attività di supporto alla categoria, il nuovo anno vede il completo restyling del sito Internet, che diventa più dinamico e con una grafica più accattivante, in grado di orientare l’utenza sulle notizie e sulle principali tematiche concernenti il lavoro dell’agente di commercio. Uno strumento agile che, pur non potendo sostituire il rapporto umano nella consulenza amministrativa e legale, completerà a 360 gradi l’offerta di FNAARC Como per i propri iscritti. Nel mese di marzo si terrà l’Assemblea annuale, importante momento di incontro della categoria, in cui gli associati si confrontano e discutono con i dirigenti della FNAARC nazionale delle problematiche che quotidianamente l’agente di commercio si trova ad affrontare. Proseguirà l’attività formativa mirata a fornire agli associati competenze e strumenti sempre più approfonditi per poter affrontare il proprio lavoro con sicurezza e sempre maggiore competitività. In questi anni le proposte di FNAARC Como hanno avuto un alto indice di gradimento, per-

Onoreficienze

Riconoscimento a Dario Bertarini 10

tanto anche per il 2017 verranno calendarizzati almeno due eventi formativi. Per concludere l’anno in lietezza sarà ripetuta “Incontriamoci”, la cena sociale degli agenti di commercio della provincia di Como che, organizzata con successo per la prima volta nel 2016, è stata pensata come appuntamento fisso durante il quale potersi incontrare non per discutere di problemi, ma per conoscersi e stare insieme.

In alto, un’immagine del tavolo “Incontriamoci” durante il discorso del presidente Pierluigi Frigerio al fianco di Graziano Monetti

In occasione del discorso di fine anno di S.E. il Prefetto di Como Bruno Corda, il nostro associato già presidente dei panificatori Dario Bertarini, titolare del panificio Bertarini di Lambrugo, panificatore dal 1988 e docente all’Enaip, ha ricevuto dalle mani di Isabella Botta, direttrice dell’Enaip, il prestigioso riconoscimento di Cavaliere al Merito della Repubblica. Congratulazioni da Confcommercio Como tutta!


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PLUS VALORE

di jessica mari e irene colombo

_______________________________________________________________________________________

SIAE, più vantaggi per gli associati nel 2017 La convenzione con SIAE e SCF permette notevoli risparmi agli Associati sul pagamento dei diritti d’autore e diritti connessi. Per ottenere lo sconto è necessario munirsi del certificato timbrato e firmato dall’Associazione disponibile presso tutti i nostri uffici. Le novità per il 2017 riguardano in particolare i pubblici esercizi. La federazione Italiana dei pubblici esercizi (FIPE) ha siglato un nuovo accordo con la SIAE che ha portato ad un cambiamento radicale dei criteri di determinazione dei compensi per la musica d’ambiente con conseguenti vantaggi per i soci. Il calcolo della tariffa passa dalle categorie alla superficie espressa in metri quadrati dell’attività, metodo estremamente trasparente ed utilizzato in molti Paesi Europei; si è stabilito di prendere come base per il calcolo la superficie di somministrazione del locale, ovvero l’area destinata al servizio dei consumatori, escludendo magazzini, cucine, depositi, locali di lavorazione, uffici, servizi igienici, spogliatoi e riportata nella quasi totalità dei casi sulla Scia o sull’autorizzazione. Sono state quindi individuate 3 fasce di superficie: locali fino a 75 metri quadri, parametro ottenuto dall’Associazione superando la proposta della SIAE orientata

a 40 metri quadri, che consentirà alla maggioranza dei pubblici esercizi di beneficiare dell’applicazione della tariffa più bassa; da 76 a 250 metri quadri e da 251 a 500 metri quadri.

IMPORTANTE PER I PUBBLICI ESERCIZI

La Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) è un ente pubblico economico a base associativa, preposto alla protezione e all’esercizio dell’intermediazione dei diritti d’autore.

la SIAE invierà i MAV per il 2017 con la vecchia tariffa, basata sui vecchi importi, dal momento che non è a conoscenza della superficie del singolo esercizio. Pertanto per usufruire delle probabili convenienze derivanti dal nuovo accordo sarà necessario andare sul portale web o direttamente allo sportello SIAE con il certificato per lo sconto firmato e timbrato dall’Associazione. Per scaricare le nuove tariffe e leggere tutte le novità dell’accordo accedere al sito www.confcommerciocomo.it

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

convenzione con banca sella per la moda Vendi articoli di moda? Risparmia anche tu grazie alla convenzione con Banca Sella. Continua nel 2017 l’esclusiva convenzione Banca Sella per le aziende del settore moda associate a Confcommercio Como che possono risparmiare sulle commissioni per gli incassi tramite POS: 0,80% sul transato con carta di credito, in

caso di apertura C.C. 0,90% sul transato con carta di credito, senza apertura nuovo C.C. 0,30% sul transato con Pagobancomat in caso di apertura C.C. 0,35% sul transato con Pagobancomat senza apertura C.C.. Ma c’è di più: installazione e canone annuale di noleggio e manutenzione del POS

fisso sono gratuiti (con un risparmio per l’azienda di 244 euro + IVA). Per le aziende associate che già utilizzano la convenzione, le condizioni verranno aggiornate su richiesta. Se interessati ad avere maggiori informazioni o ad attivare la convenzione, telefonare allo 031.2441, e-mail: info@confcommerciocomo.it.

11


e l a i PER GLI ASSOCIATI DI CONFCOMMERCIO COMO ec à Sp_______________________________________________________________________________________ it n a s --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ente Mutuo sbarca a Como

per i nuovi aderenti che attiveranno l’assistenza sanitaria dedicata sconto del 20% sul contributo 2017 approfittane subito! entemutuo@confcommerciocomo.it – 031.2441 riservato ai soci Confcommercio Como

---------------------------------------------------------------------------------------------------------Ente Mutuo Società di Mutuo Soccorso, nasce nel 1955 nell’ambito dell’Unione commercianti di Milano. Non ha scopi di lucro e ha per oggetto l’assistenza sanitaria dei propri iscritti. Oggi è diventata Ente Mutuo Regionale e si rivolge anche agli associati di Confcommercio Como. Opera da 60 anni, conta 25mila soci aggregati, 680 medici e strutture , sanitarie convenzionate, eroga 250mila prestazioni ogni anno

Le Nostre Forme di Assistenza

SMART Assistenza specialistica ambulatoriale presso strutture convenzionate a tariffe agevolate. Convenzioni indirette per prodotti e servizi in ambito sanitario e sociosanitario. Prestazioni di assistenza medica 24 ore su 24 / 7 giorni su 7. Costo € 30/anno.

FORMA TIPO B Assistenza specialistica ambulatoriale ed altri contributi. Integrativa del servizio pubblico e sostitutiva per ottenere in tempi brevi le prestazioni sanitarie di assistenza specialistica ambulatoriale inclusa l’odontoiatria. A partire da € 255/anno

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------i servizi: I PUNTI DI FORZA Un’assistenza sanitaria esclusiva Principio di mutualità: un’attenVisite specialistiche ed per imprenditori e professionisti zione ai bisogni reali esami diagnostici in forma associati al sistema regionale Condiretta e indiretta, fcommercio: un servizio dedicato odontoiatria, Strutture convenzionate sul terterapia fisica, ricoveri in Copertura a vita intera: una garitorio di Milano, Lodi, Monza e forma diretta e indiretta, ranzia nel tempo Brianza e da marzo 2017 anche rimborso dei ticket s.s.n. Ente no profit: costi contenuti e nella provincia di Como e altri contributi prezzi competitivi Facilità di accesso, corsie prefeassistenza sanitaria renziali senza attese 24 ore su 24 5 forme di assistenza ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

12


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ARRIVA IL NUOVO ENTE MUTUO REGIONALE

_____________________________________________________________________ _____________________________________________________________________________________

Usa il modulo allegato a questo numero o vai sul sito www.confcommerciocomo.it per inviare subito la tua manifestazione d’interesse ad aderire all’Ente Mutuo di Confcommercio Como info: entemutuo@confcommerciocomo.it

---------------------------------------------------------------------------------------------------------FORMA TIPO D Assistenza specialistica ambulatoriale/ Assistenza ospedaliera ed altri contributi Soddisfa chi vuole ottenere una protezione più ampia, comprensiva delle prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale, odontoiatrica e assistenza ospedaliera. A partire da € 418/anno

FORMA TIPO Dplus Assistenza specialistica ambulatoriale/Ass. ospedaliera ed altri contributi. FORMA TIPO C E’ rivolta a chi, oltre ad Assistenza ospedauna protezione comprensiva liera. Scelta da chi delle prestazioni di assistenza desidera una valida specialistica ambulatoriale ed assistenza ospedaliera odontoiatrica, desidera una anche presso strutture assistenza ospedaliera diretta sanitarie private. ed indiretta economicamente A partire da più vantaggiosa. A partire da € 177/anno € 488/anno -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------I NUMERI OPERA DA 60 ANNI 25MILA SOCI E AGGREGATI 680 MEDICI E STRUTTURE SANITARIE CONVENZIONATE 250MILA PRESTAZIONI EROGATE OGNI ANNO ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

13


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE CATEGORIE

di fabio aleotti

_______________________________________________________________________________________ anaci como

CONDOMINIO: UN CONVEGNO PER FARE IL PUNTO Il mondo del condominio è ogni giorno in fermento: leggi, decreti, sentenze. Difficile per amministratori ed avvocati rimanere sempre aggiornati. Ed ecco l’idea dell’associazione degli amministratori ANACI di Como aderente a Confcommercio Como: un convegno nel quale sono stati riassunti, con i maggiori esperti del settore in campo nazionale, Magistrati, Legali, Amministratori e vertici dell’Associazione, tutte le novità dell’anno trascorso. Eloquente il titolo: «365 Giorni in Condominio: il 2016 in pillole: un anno di leggi e sentenze in materia condominiale. E nel 2017? ». ANACI-Como ha riservato agli oltre duecento partecipanti all’evento, al quale hanno aderito alcuni Ordini e Collegi professionali tra cui l’Ordine degli Avvocati, l’accreditamento alla 1ª tranche di aggiornamento valido per il 2017, che la L.140/2014 impone agli Amministratori Professionisti. Infatti sono programmate per il 3 e per il 10 marzo 2017 altre due lezioni che assolvono all’obbligo predetto, a cui gli Amministratori Professionisti devono fare riferimento, per ritenersi davvero qualificati. ANACI - Como vanta una dinamica costante formazione per i propri associati, ai quali il pubblico dovrebbe riferirsi per

non cascare nella rete dei molti sprovveduti ed improvvisati amministratori. La numerosa partecipazione al convegno è andata oltre ogni aspettativa, con piena soddisfazione della Presidente di ANACI- Como e del responsabile scientifico avv. Alessandro M. Colombo, il quale ha subito rilanciato l’appuntamento per la seconda edizione, nel dicembre 2017.

_______________________________________________________________________________________ gruppo ottici

“L’IMPORTANZA DELL’AGGIORNAMENTO E DELLA FORMAZIONE CONTINUA” Visto l’interesse dimostrato dagli Ottici Associati a Confcommercio Como per l’incontro di aggiornamento rivolto alla categoria, il 2017 vedrà l’organizzazione di nuovi importanti eventi tecnici per il settore. L’obbiettivo quindi per il nuovo anno è quello di costruire un continuo e costante aggiornamento fondamentale per emergere e differenziarsi sottolineando la propria professionalità. Il nuovo anno si apre anche con un nuovo impegno per le attività, l’inserimento dell’Ottico tra le attività con obbligo di trasmissione dati spese sanitarie del portale Tessera Sanitaria, gli operatori devono infatti trasmettere entro il 31 gennaio 2017 tutti i dati all’Agenzia delle Entrate per permettere la precompilazione della dichiarazione dei redditi.

14

VISITA IL SITO WWW.CONFCOMMERCIOCOMO.IT


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FORMAZIONE

_______________________________________________________________________________________

CORSI GRATUITI PER I NEGOZI 7 -14 febbraio 2017

TEORIA FOTOGRAFICA APPLICATA: DALLA STAMPA AL WEB

6-7 febbraio 2017

COME ORGANIZZARE EVENTI IN NEGOZIO PER ATTIRARE PIÙ CLIENTI

Immagini e video sono sempre più importanti nella comunicazione social e sul web. Saper distinguere una bella fotografia da una buona fotografia, saper ottimizzare le immagini per l’utilizzo sul web sono capacità fondamentali per gestire con efficacia e successo la propria presenza on-line. Il corso di formazione consente di apprendere i concetti di base della gestione delle immagini.

Fornire metodi e strumenti per fare del punto vendita, la location più “In” dove invitare il Cliente in occasione di un anniversario, delle festività o per la presentazione di un nuovo prodotto. E’ questo l’obiettivo di questo corso di formazione, che tramite l’utilizzo degli “eventi” permette di pianificare strategie di fidelizzazione della clientela e di incremento delle vendite.

15-22 febbraio 2017

BUSINESS THEATRE: SVILUPPA LE TUE ABILITÀ ATTRAVERSO IL TEATRO D’IMPRESA In un ambientazione che favorisce il processo di team empowerment e problem solving, l’utilizzo delle tecniche di rappresentazione teatrale permette di sviluppare abilità utili a identificare e risolvere i problemi, gestire i conflitti, motivare il gruppo, costruire relazioni efficaci, facilitare la comunicazione. Un corso di formazione dedicato al Teatro d’impresa, che ha la finalità di favorire la crescita e lo sviluppo personale attraverso un percorso catartico e ludico di apprendimento esperienziale, individuale e di gruppo.

7 -14 marzo 2017

COME ESPRIMERE LA PROPRIA CREATIVITÀ IN NEGOZIO La creatività è uno dei fattori più importanti per il successo di ogni azienda, ma anche una delle prime componenti che la quotidianità travolge e mortifica. Questo corso di formazione fornisce strumenti per riscoprire e utilizzare la propria creatività personale mediante un lavoro intensivo in team.

E ANCORA CORSI DI INGLESE E RUSSO! Il catalogo completo dei corsi sul nostro sito www.confcommerciocomo.it. Chiamaci per maggiori informazioni al numero 031.2441 o scrivi a formazione@confcommerciocomo.it

15


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE CATEGORIE

di jessica mari

_______________________________________________________________________________________ a lariofiere

NUOVA EDIZIONE DI RISTOREXPO: UN BIGLIETTO OMAGGIO PER TE A RISTOREXPO 2017 l’espressione e sintesi delle dinamiche che caratterizzano il mondo del fuori casa. Ristorexpo è diventata nel tempo un brand consolidato e ha saputo guadagnare un posto privilegiato fra gli eventi di settore con un pubblico specializzato di oltre 20.000 operatori. Confcommercio Como, partner ufficiale della manifestazione, sarà presente e a disposizione dei numerosi Associati che parteciperanno all’iniziativa. Vi aspettiamo nell’AREA CONFCOMMERCIO con il laboratorio dei panificatori, che ogni anno attrae numerosi visitatori per la professionalità e le prelibatezze messe “sul campo”.

Per i pubblici esercizi sarà organizzata un’assemblea il giorno 14 febbraio in cui si parlerà di “prenotazioni on line” e dell’evoluzione del pubblico esercizio con i nuovi canali di comunicazione.

SOLO PER GLI ASSOCIATI DI CONFCOMMERCIO COMO:

• parcheggio riservato e gratuito davanti all’entrata del centro espositivo • biglietto omaggio che si trova allegato a questo numero, scaricabile anche dal sito associativo www.confcommerciocomo.it In occasione di Ristorexpo 2017, Lariofiere e Confcommercio Como organizzano la Rassegna a tema: “Cazzöla o Cazoeula?”. Evento diffuso sul territorio che fa capo alla provincia di Como, finalizzato a valorizzare uno dei piatti più rappresentativi della tradizione territoriale, la Rassegna si svolgerà dal 10 al 19 Febbraio 2017. I ristoratori interessati ad aderire, possono contattare la segreteria organizzativa (Tel. 031 637402 – info@lariofiere.com | www.ristorexpo.com). Per tutti i ristoranti la partecipazione è gratuita.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

È ONLINE IL NUOVO SITO DEDICATO ALLE ATTIVITÀ RICETTIVE DEL LARIO

ATTIVITA’ EXTRA ALBERGHIERE: UN PACCHETTO DI NOVITA’ PER QUEST’ANNO

E’ stato presentato in occasione dell’incontro delle attività ricettive tenutosi all’hotel Metropole & Suisse il nuovo sito dedicato alla categoria: www.como.federalberghi.it Un sito ricco di news, eventi, corsi e opportunità dedicate alla categoria, collegato direttamente con quello di Confcommercio Como www.confcommerciocomo. it per avere un supporto e un aggiornamento a 360° su tutto ciò che interessa la propria azienda. Il portale delle attività ricettive, inoltre, prevede un booking on line – Italyhotels: il booking realizzato da Federalberghi senza alcuna commissione per le strutture ricettive che decidono di promuovere la propria attività. Per maggiori informazioni contattare gli uffici al numero 031.2441 rif. Jessica Mari.

Bed & breakfast, case vacanze, foresterie lombarde, locande tante novità vi attendono in Confcommercio Como nell’anno 2017! Continuerà il costante aggiornamento sulle novità normative, fiscali e amministrative ma soprattutto l’Associazione vuole fornire ai propri associati degli strumenti utili per gestire al meglio la propria attività: nuova cartellonistica, nuove vantaggiose convenzioni per esempio in ambito assicurativo e ancora corsi di formazione e momenti di incontro.

16

Anticipazione: un seminario con il comandante dei vigili del fuoco che verrà a parlare di sicurezza e antincendio specificatamente per questa tipologia di attività.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DA SAPERE

di jessica mari

_______________________________________________________________________________________

SERVIZIO POSTALE A GIORNI ALTERNI

A partire dal mese di febbraio 2017 sarà progressivamente implementata la Fase III del nuovo modello di recapito a giorni alterni già avviato in alcune aree del territorio nazionale da ottobre 2015 (Fase I) e da aprile 2016 (Fase II). In particolare, la legge di Stabilità ha previsto la possibilità che in alcune aree del territorio nazionale, la consegna possa essere effettuata a giorni lavorativi alterni, dal lunedì al venerdì su base bisettimanale (lunedì, mercoledì e vener-

dì in una settimana – martedì e giovedì in quella successiva). La legge ha inoltre fissato in 4 giorni lavorativi, oltre a quello di accettazione, l’obiettivo di velocità di tutti i servizi universali, ad eccezione della posta prioritaria, che verrà recapitata con obiettivi di qualità da 1 a 3 giorni lavorativi oltre quello di spedizione. L’elenco dei comuni già interessati è pubblicato sul sito www.poste.it.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

17


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE CATEGORIE

di irene colombo e carlo tafuni

_______________________________________________________________________________________ fnaarc e-commerce como

VENDERE ON-LINE, TRA IL DIRE E IL FARE... Per alcuni aprire un sito è questione di pochi click, ma la realtà, che si cela dietro a questo luogo comune, sostiene invece che aprire un negozio online è sinonimo di aprire un altro negozio. Questo significa che la decisione di fare commercio online deve essere ponderata e coscienziosa. Bisogna innanzitutto effettuare un’analisi di marketing e produrre un business plan per definire l’idea imprenditoriale individuando nel dettaglio il prodotto/servizio che si intende vendere, a quali persone e in che modo insomma una vera a propria analisi di marketing mix. Non bisogna poi tralasciare gli aspetti fiscali e legali: sarà necessario creare una corretta ed esaustiva informativa sulle condizioni generali di vendita, su privacy e cookies e fare attenzione agli adempimenti extra UE se il mio target si colloca al di là del mercato nazionale (un esempio vicino a noi, la Svizzera).

Bisognerà porre attenzione alle politiche di recesso dal contratto a distanza: la legge concede al consumatore 14 giorni di tempo per comunicare la volontà di restituire il bene (anche senza specificare i motivi) chiedendo il rimborso dell’importo pagato. Affrontare, facendosi anche consigliare dagli esperti del web, gli aspetti tecnici di un sito e-commerce: scegliere la piattaforma più adatta, la modalità di registrazione dell’utente, l’attivazione del sistema del pagamento tramite una banca per il pagamento online. Infine gli aspetti burocratici, come la SCIA comunicando agli organi competenti l’aggiunta dell’attività di e-commerce e attrezzarsi per la gestione fatturazione o del rilascio delle ricevute. Nel corso del 2017 affronteremo questo tema creando momenti formativi per gli associati che vorrebbero saperne di più.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PANIFICATORI:

AMBULANTI & BOLKESTEIN. ORMAI CI SIAMO

Dallo scorso 13 dicembre vige l’obbligo di indicazione in etichetta della dichiarazione nutrizionale. L’obbligo è previsto per i soli alimenti preimballati. Sono esclusi gli alimenti venduti sfusi come anche quelli preincartati sul luogo di vendita su richiesta del consumatore. Le imprese che occupano fino a 9 persone (compresi titolari, soci, collaboratori e dipendenti) non sono obbligate ad indicare la dichiarazione nutrizionale sui prodotti preimballati (trattasi della gran parte dei panifici), tranne che: per le forniture effettuate a grossisti o centrali di acquisto; per le forniture effettuate al di fuori delle province confinanti con la provincia di Como; le imprese che occupano più di 9 persone (compresi titolari, soci, collaboratori e dipendenti) sono invitate a contattare gli uffici Confcommercio Como. Si rammenta che resta invariato, pena le pesanti sanzioni, l’obbligo di indicare gli ingredienti in ordine decrescente con l’evidenza degli allergeni su tutti i prodotti sia sfusi che preimballati. Per i prodotti sfusi è raccomandabile l’utilizzo del registro unico degli ingredienti. Per tutti i dettagli invitiamo a contattare gli uffici al numero 031.2441 (rif. Carlo Tafuni).

In questi ultimi periodi sui mercati si è sentito parlare della Direttiva Servizi denominata Bolkestein. Tante cose si sono dette ma ormai non c’è più tempo da perdere. Già dal mese di novembre i nostri uffici di Confcommercio Como hanno iniziato a recuperare la documentazione al fine di poter presentare le domande di riassegnazione dei posteggi del mercato. Gli Ambulanti possono dormire sonni tranquilli in quanto il lavoro dell’Associazione ha permesso a titolari dei posteggi di poter vedersi riassegnato il proprio posto. Certo è che questo non avviene in modo automatico ma solo dopo aver presentato una domanda ai Comuni.

ETICHETTATURA NUTRIZIONALE OBBLIGHI ED ESENZIONI

18

SE VUOI VEDERTI RIASSEGNATO IL POSTO DEL MERCATO CHE HAI IN CONCESSIONE TI CONSIGLIAMO (se non l’hai già fatto) DI CONTATTARE I NOSTRI UFFICI ALLO 031.2441. TI SPIEGHEREMO COSA FARE, NON PERDERE TEMPO E AFFRETTATI, TE LO CONSIGLIAMO NEL TUO INTERESSE.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RUBRICA FISCALE

di cosimo farace

_______________________________________________________________________________________

LEGGE DI STABILITA’ 2017: NOVITÀ FISCALI PER LE IMPRESE Dal 1 gennaio 2017 possibile opzione IRI (Imposta Redditi Imprese) per le imprese individuali e società di persone in contabilità ordinaria. Con l’IRI al 24% gli artigiani e commercianti saranno soggetti ad una flat tax per la parte di reddito lasciato in impresa. Contribuenti in contabilità semplificata e il nuovo regime per “cassa”. Le imprese in contabilità semplificata dovranno determinare il reddito sulla base del principio di cassa, in luogo del vigente principio di competenza, con la possibilità di optare (con validità almeno triennale) per la presunzione di incasso del ricavo e paga-

mento della spesa nell’anno di annotazione del documento nei registri iva. Invio trimestrale liquidazione IVA Le nuove comunicazioni dovranno essere effettuate: per il primo trimestre dell’anno, entro il 31 maggio; per il secondo trimestre, entro il 16 settembre; per il terzo trimestre entro il 30 novembre; per il quarto trimestre, entro l’ultimo giorno del mese di febbraio dell’anno successivo. Introduzione spesometro trimestrale A decorrere dal 2017 l’invio dei dati delle fatture emesse/ acquisti/bollette doganali/ note di variazione va effettuato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre. L’invio rela-

tivo al secondo trimestre va effettuato entro il 16.9. Solo per l’anno 2017 per il 1° e 2° trimestre è prevista un’unica comunicazione semestrale entro il 25.7.2017. In caso di omesso/errato invio dei dati delle fatture è prevista l’applicazione della sanzione di 2 euro per fattura con un massimo di mille euro al trimestre. La sanzione è ridotta a un euro entro il limite massimo di 500 euro se l’invio corretto è effettuato entro 15 giorni della scadenza.

Dal 1° luglio 2017 le società del Gruppo Equitalia saranno sciolte e per le attività di riscossione sarà istituito l’ente pubblico economico «Agenzia delle entrate-Riscossione».

Proroga del super-ammortamento del 140% e l’introduzione dell’ iperammortamento al 250% sull’acquisto di beni strumentali e immateriali (software) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa.

Termini di presentazione dichiarazione iva annuale. La dichiarazione iva relativa al 2016 va presentata entro il 28.02.2017, la dichiarazione iva relativa al 2017 e anni successivi va presentata entro il 30 aprile.

Voluntary disclosure riapertura dei termini della procedura di collaborazione volontaria, applicabile dal 24.10.2016 fino al 31.7.2017. La procedura di emersione è preclusa a chi ne ha già beneficiato nel 2015.

19


Rubrica Lavoro

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RUBRICA LAVORO

di cosimo farace

_______________________________________________________________________________________

ACCORDO QUADRO REGIONALE PER LA DETASSAZIONE DEI PREMI DI PRODUTTIVITÀ DELLA PARTECIPAZIONE AGLI UTILI E PER I SERVIZI DI WELFARE

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Confcommercio Lombardia ha firmato con CGIL Lombardia, CISL Lombardia e UIL Lombardia l’accordo quadro regionale per la detassazione dei premi di produttività della partecipazione agli utili e per i servizi welfare (l’accordo può essere visionato sul sito web www.confcommerciocomo.it). La Legge di Stabilità 2016 prevede che, salva rinuncia scritta del lavoratore, sono soggetti ad imposta sostitutiva sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali pari al 10%, entro il limite di importo complessivo di 2mila euro lordi, i premi di

risultato di ammontare variabile la cui corresponsione sia legata ad incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione, con riferimento al settore privato ed ai titolari di reddito di lavoro dipendente di importo non superiore, nell’anno precedente a quello di percezione a 50mila euro. I datori di lavoro che intendono aderire all’Accordo Quadro Regionale dovranno, prima dell’attribuzione delle somme detassabili, dichiarare di essere associati ad Associazioni territoriali lombarde aderenti a Confcommercio; di rispettare integralmente il

CCNL applicato, sia per la parte c.d. economica/normativa sia per la parte c.d. obbligatoria; il periodo congruo preso a riferimento; l’indicatore o gli indicatori di produttività, qualità, efficienza ed innovazione; il valore dell’effettivo miglioramento dell’indicatore o degli indicatori; la previsione del valore medio pro capite del premio relativo al periodi di riferimento. Il presente Accordo, ha natura sperimentale e scadrà il 31 dicembre 2018. Per ogni altra indicazione relativa al predetto accordo è possibile chiamare gli uffici di Confcommercio Como 031.2441.

BACHECA* *Questi curricula sono qui riportati in forma sintetica per ragioni di spazio. Sul sito di Confcommercio Como, alla voce Sportelli, Bacheca Lavoro troverete le versioni più complete insieme ad un archivio di tutti quelli pubblicati negli ultimi mesi. www. confcommerciocomo.it 537 35enne di Como –3495537424maturità scientifica, corsi marketing e operatrice fiscale. Esperienza commessa, amministrazione e ricerca personale; Lingua inglese.

20

538 43enne di Montano Lucino –3271020181- diploma barista, esperienze come barista, operaio e magazziniere, conoscenza francese, tedesco e arabo. 539 31enne di Gallarate (VA) –3209636725- diploma superiore, esperienza come addetta ricevimento, commessa. Lingue ceca ed inglese, disponibile part time. 540 41enne di Lecco –3358152067attestato operatore ufficio, esperienza decennale in ambito amministrazione e contabilità. Disponibile trasferte e trasferimenti.

541 52enne di Como –3405043563diploma perito elettrotecnico, esperienza ventennale come magazziniere e portiere di notte. Inglese, francese, tedesco e spagnolo. 542 48enne di Castelmarte (CO) –3400590962- diploma segretaria d’azienda, esperienza pluriennale amministrazione e front office. Agevolazione in NASPI.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RUBRICA PREVIDENZA

a cura di

Enasco

_______________________________________________________________________________________

L’APPROFONDIMENTO PREVIDENZIALE

Questa rubrica è un modo per tenersi aggiornati su un argomento importante per l’avvenire di tutti. I servizi legati alla previdenza vengono erogati negli uffici ENASCO in via Manzoni 4 a Como e in tutti gli sportelli nelle delegazioni di Confcommercio Como. Info e prenotazioni: tel. 031.265361 - enasco.co@enasco.it (rif. Roberta Spalla)

CAMBIANO LE PENSIONI, LE INIQUITÀ RESTANO No tax area L’altra misura che si vuole approvare per sostenere le pensioni basse, è l’equiparazione della soglia al di sotto della quale non si pagano le tasse, la cosiddetta “no tax area”. Si vuole alzare l’asticella a 8.125 euro annui anche per i pensionati. Non per tutti però, solo quelli con più di 74 anni, con un reddito fino a 55mila euro e con un meccanismo analogo a quello previsto per i lavoratori dipendenti: fino a 8.125 euro di pensione niente tasse, la detrazione poi si riduce fino ad azzerarsi a 55mila euro. Ai pensionati con età inferiore ai 75 anni resta il doppio regime: la “no tax area” si ferma a 7.750 euro per i redditi fino a 15mila euro e a 7.500 euro per coloro che superano questa soglia di reddito.

Il Consiglio dei Ministri ha innalzato da 6 a 7 miliardi di euro la dote triennale del pacchetto Previdenza. Ma molti punti restano insoluti, a partire dalle forme di sostegno flessibile all’uscita dal lavoro Sale da 6 a 7 miliardi di euro la dote triennale del pacchetto Previdenza contenuta nella manovra 2017, varata dal Consiglio dei Ministri. Su queste nuove regole per le pensioni, va sottolineato che quasi due terzi di questi finanziamenti verranno distribuiti ai pensionati: 700 milioni alla 14a mensilità (vecchie e nuove) e 260 milioni per l’estensione della “no tax area” ai redditi annui da pensione fino a 8.125 euro. Vediamo di seguito le misure che si vogliono adottare. La 14a mensilità È previsto un incremento di circa il 30% per i pensionati che già percepiscono la 14a e che hanno un reddito fino a 752 euro al mese. Tale beneficio viene esteso a 1.200.000 pensionati che oggi non la prendono, il limite massimo per aver diritto alla “somma aggiuntiva” è fino a 1.003 euro al mese circa. Per loro la misura è quella attuale non incrementata del 30%.

Anticipo pensionistico (APE) L’anticipo pensionistico è l’unico punto dell’intesa dove, tra Governo e Sindacati, non si è trovato unanime consenso. Sono indicate tre forme di sostegno flessibile all’uscita dal mercato del lavoro: • APE volontaria; • APE agevolata (social); • APE aziendale. Usuranti Nel testo approvato si punta a rendere più facile l’accesso alla pensione per chi svolge attività particolarmente pesanti o lavora di notte. Per queste particolari occupazioni è possibile andare in pensione con il sistema delle “quote”, cioè con la somma di età e contributi. Precoci La cancellazione delle pensioni di anzianità e l’adeguamento dei minimi contributivi e anagrafici introdotti nel 2012 hanno penalizzato i lavoratori precoci (con almeno 12 mesi di contributi prima dei 19 anni). il Governo punta a riconoscere un bonus contributivo di 3 o 4 mesi per ogni anno di lavoro svolto da minorenne. Per tutti gli approfondimenti contattare gli uffici ENASCO al numero 031.265361.

21


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DALLE DELEGAZIONI

di jessica mari

_______________________________________________________________________________________

----------------------------------------------------------------------------------

non far casino che è quasi mattino la “movida” a cantù

non far casino che è quasi mattino

L’INIZIATIVA Grande unione e entusiasmo all’interno del gruppo canturino dei pubblici esercizi che, riuniti presso la Delegazione di viale Madonna, si sono confrontati insieme ai commercianti canturini sul problema della convivenza delle attività di pubblico esercizio con residenti e avventori. Sempre più spesso si verificano situazioni spiacevoli con il continuo utilizzo delle vie del centro, come bagni a cielo aperto, ritrovo per schiamazzi notturni, da parte di alcuni giovanissimi irrispettosi della propria città e del senso civico. I pubblici esercizi associati a Confcommercio Como sono consapevoli che le situazioni di degrado sono imputabili solo ed esclusivamente al comportamento incivile di alcuni avventori, ma hanno voluto impegnarsi in prima persona e rendersi disponibili anche verso l’Amministrazione comunale per trovare insieme delle soluzioni a questo problema. Il primo passo è stato quello di creare una locandina che vada a sensibilizzare la clientela. Un gesto importante e ben accolto dagli operatori che hanno sempre avuto e sempre avranno a cuore la città contribuendo alla diffusione e all’insegnamento del buon comportamento anche fuori dai propri locali. Confcommercio Como è impegnata anche in altri territori e ha già in programma un incontro a Porlezza per un confronto costruttivo sul tema.

Campagna promossa da

www.confcommerciocomo.it

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OLGIATE COMASCO: MENO TASSE TARIFFE AGEVOLATE PER L’OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO Su richiesta di alcune attività associate a Confcommercio Como in particolare pubblici esercizi, l’Amministrazione comunale di Olgiate Comasco ha deliberato l’applicazione di tariffe agevolate per l’occupazione di suolo pubblico per l’intero anno solare. E’ stata istituita una tariffa forfettaria di 35 euro al metro quadrato, per

22

tutto l’anno solare, per una superficie occupata fino a 15 metri quadrati; oltre a questa metratura, la tariffa è applicata in misura di 50 euro al metro quadrato. Riconfermata la tariffa agevolata di 25 euro al metro quadrato, dal primo aprile al 30 settembre, per una superficie occupata fino a 15 metri quadra-

ti. Oltre tale metratura e per lo stesso periodo dell’anno, la tariffa sale a 40 euro al metro quadrato. Un plauso dunque all’amministrazione olgiatese che, in questo modo, ha favorito le attività commerciali presenti sul territorio permettendone uno sviluppo maggiore in un momento particolarmente delicato.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DA SAPERE

di alessandro turconi

_______________________________________________________________________________________

Confcommercio Como e Rotary Club Como Baradello insieme per la disostruzione

Confcommercio Como in collaborazione con Rotary Club Como Baradello ha presentato, per il 2017, una nuova iniziativa dedicata agli associati. L’iniziativa consiste nel proporre ai pubblici esercizi, bar, ristoranti, alberghi e attività extra ricettive associati corsi formativi sulla manovra di disostruzione delle vie aeree. Quando un cliente in un pubblico esercizio si trova suo malgrado ad avere le vie respiratorie occluse causa cibo, l’esercente è spesso inerme sul da farsi; questo può essere motivo di preoccupazione e apprensione. Grazie alla fattiva collaborazione del Rotary Club

Como Baradello verranno organizzati dei corsi gratuiti su tutto il territorio, in tutte le delegazioni di Confcommercio Como al fine di offrire ai nostri associati l’opportunità di essere preparati e in grado di risolvere in prima battuta una situazione che fino ad oggi a loro poteva sembrare di una immensa difficoltà. I corsi avranno la durata di 3 ore e si svolgeranno presso le sedi di Confcommercio Como. A tutti i partecipanti verrà consegnata gratuitamente la locandina informativa sulla manovra di Heimlich, così da poterla esporre all’interno del proprio locale.

A sinistra, un momento della conferenza stampa con al centro Giovanni Ciceri, presidente Fipe Confcommercio Como. Sopra, la locandina dell’iniziativa

NUOVA BANCONOTA DA 50 EURO: CIRCOLERÀ DA APRILE 2017 La Banca centrale europea continua il rinnovamento delle banconote dell’area con la moneta unica: lancia oggi il nuovo pezzo da 50 euro, che inizierà a circolare dal 4 aprile 2017. Si tratta di un passaggio importante, perché fra le banconote in euro quella in questione è la più diffusamente utilizzata. L’introduzione della nuova banconota da 50 euro renderà ancora più sicura la nostra moneta”, è il commento di Yves Mersch, membro del Comitato esecutivo della Bce. “Le sue avanzatissime caratteristiche di sicurezza contribuiscono a proteggere la nostra moneta”.

23


QUESTO ESERCIZIO È ASSOCIATO

2017

IL SEGNO DISTINTIVO DEGLI ASSOCIATI A CONFCOMMERCIO COMO Anche per il 2017 Confcommercio Como consegnerà un segno distintivo ai suoi Associati: la vetrofania da esporre in vetrina! Chi è associato, sa quanto sia importante oggi far parte di un’organizzazione come la nostra, sa quanti vantaggi e opportunità si possono avere, ma sa soprattutto che un’Associazione forte può fare la differenza.

Per essere forti bisogna crederci, bisogna essere attivi e bisogna contare, più siamo e più contiamo! Per questo è necessario portare la nostra voce anche alle imprese che ancora non ci conoscono, dobbiamo far capire loro che unirsi in Confcommercio Como porta dei concreti vantaggi non solo alla singola impresa ma all’intera categoria. Esporre la vetrofania significa dar

peso a tutto questo evidenziando la forza della rappresentanza sul territorio. Ricordiamo infatti che Confcommercio Como è presente a Como e nelle sedi di delegazione a Bulgarograsso, Cantù, Erba, Mariano Comense, Menaggio e nei recapiti, su appuntamento a: Bellagio, Gravedona ed Uniti, Lomazzo, Mozzate, Olgiate C.sco, Porlezza, San Fedele Intelvi.

Profile for EmporiodelleParole.com

Il Faro - rivista di Confcommercio Como  

Il Faro di gennaio 2017

Il Faro - rivista di Confcommercio Como  

Il Faro di gennaio 2017

Advertisement