Issuu on Google+

Novità

gennaio 2008

giovanni battista sammartini integrale delle sinfonie dell’ultimo periodo vol. 1 Accademia d’Arcadia Alessandra Rossi Lürig

Accademia D’arcadia

Piano promozionale

Punti di forza

padre della sinfonia. Il compositore ➧ Ilmilanese Giovanni Battista Sammartini è noto

Pubblicità su carta stampata: Amadeus e Classic Voice, gennaio 2008

nei manuali di storia della musica come «il padre della sinfonia» – d’altra parte sono sue le prime sinfonie di cui si conosce la data di composizione (esattamente il 1732).

INFOrmazioni COMMERCIALI

● 68 sinfonie, 3 periodi. Le sinfonie di

Numero di catalogo: BC 93610 Codice a barre: 5028421936109 Formato: SACD Numero di supporti: 1 Packaging: jewel box Codice prezzo: 1SM Nei negozi italiani da: sabato 26 gennaio 2008 Disponibile presso Jupiter: venerdì 11 gennaio 2008

Registrazione

• Digitale • Multicanale • Data e luogo: 4-9 luglio 2006 e 1-4 novembre 2006, Chiesa di San Vincenzo, Eupilio (CO) • Tecnico del suonor: Michael Seberich • Direzione artistica: Andrea Dandolo • Mastering e editing: Andrea Dandolo, Audiomaster • SACD: Ing. Matteo Costa, Padova

Sammartini – 68 sinfonie di attribuzione certa – sono divise in tre periodi stilistici: il primo periodo (fino al 1739), il secondo periodo (dal 1740 al 1758) e il periodo tardo (dal 1759 al 1775).

● Il periodo tardo. Il gruppo Accademia

d’Arcadia è impegnato nella prima incisione mondiale delle nove sinfonie del periodo tardo, in due SACD.

Booklet

• Numero di pagine: 8 • Note di copertina: Mariateresa Dellaborra • Lingua: inglese

www.jupiterclassics.com

● Accademia d’Arcadia. Nato in seno alla

Fondazione Arcadia di Milano, il gruppo strumentale Accademia d’ Arcadia (con strumenti originali) è costituito da interpreti specializzati nella musica antica.


Novità

Track list

Giovanni Battista Sammartini (1700/01-75) Integrale delle sinfonie dell’ultimo periodo, vol. 1 Sinfonia JC 63 in la maggiore 1 Presto 2 Andante piano 3 Presto Sinfonia JC 22 in re maggiore 4 Presto 5 Assai andante 6 Allegrissimo Quintetto per tre violini, viola e basso n. 5 in mi maggiore 7 Allegrissimo 8 Allegrino 9 Allegro moderato Sinfonia JC 31 in mi maggiore 10 Allegro assai 11 Andante 12 Allegro spiritoso e brillante Sinfonia JC 60 in la maggiore 13 Presto 14 Andante piano 15 Presto

Interpreti

Accademia d’Arcadia Direzione: Alessandra Rossi Lürig

Sinfonie: Marco Bianchi *, Isabella Bison, Valerio Losito, Chiara Zanisi, Danilo Ortelli, Rossella Borsoni: primi violini Fabio Ravasi *, Elena Confortini, Giacomo Trevisani, Silvia Colli, Barbara Testori, Stefania Gerra: secondi violini Mauro Righini *, Luca Moretti ° (track 8), Maurizio Schiavo: viole Paolo Beschi *, Claudio Frigerio: violoncellli Davide Nava *, Roberto Panetta: contrabbassi Simone Toni *, Susanne Grützmacher, Andrea Mion °, Marco Cera (tracce 6,11,13-15): oboi Ermes Pecchinini *, Benedetto Dallaglio: corni Quintetto: Marco Bianchi: primo violino Renata Spotti: secondo violino Fabio Ravasi: terzo violino Luca Moretti: viola Marco Testori: violoncello Filippo Ravizza: basso continuo *, °: prime parti

gennaio 2008

biografia interpreti accademia d’Arcadia

Il gruppo strumentale Accademia d’ Arcadia (con strumenti originali) è costituito da interpreti specializzati nella musica antica, i quali hanno seguito percorsi formativi di altissimo livello, frequentando istituti di grande prestigio in Italia e all’estero. I componenti partecipano anche in veste di solisti con i più noti gruppi di musica antica. Molti di essi si esibiscono anche come solisti. Il gruppo è nato in seno alla Fondazione Arcadia, con lo scopo di eseguire il repertorio inedito pubblicato dalla Fondazione stessa. La personalità del gruppo si è andata formando nel tempo, grazie alle collaborazioni dei moltissimi strumentisti che hanno partecipato ai diversi progetti. Oggi, il gruppo si è definitivamente formato nel suo nucleo stabile, che comprende musicisti particolarmente interessati alla riscoperta di repertorio italiano inedito, che si incontrano regolarmente per portare avanti un progetto comune con impegno e passione. Accademia d’Arcadia suona con strumenti originali e vanta un’ impostazione tecnica ed interpretativa rispettosa della prassi esecutiva settecentesca, e improntata alle più recenti conoscenze musicologiche in materia di stile ed esecuzione. Il gruppo costituisce l’emanazione musicale della Fondazione Arcadia, ed è dunque legato all’attività di ricerca musicologica guidata da un comitato scientifico di fama internazionale che cura la pubblicazione delle edizioni critiche della Fondazione. Il repertorio di elezione è quello settecentesco, con particolare riguardo alla produzione italiana. Accademia d’Arcadia partecipa a festivals e stagioni concertistiche in Italia e all’estero; di rilevante importanza la recente presenza alla stagione “Poesia e Musica a San Maurizio”, a cura della Società del Quartetto, ed al Festival MiTo Settembre Musica a Milano, sotto la direzione di Diego Fasolis.

Alessandra Rossi Lürig

Studiosa di pianoforte, composizione, direzione di coro e musicologia, al Conservatorio di Milano, Ecole Normale di Parigi e Università di Bruxelles. Si specializza in direzione d’orchestra e per alcuni anni svolge attività direttoriale (lirica e musica contemporanea). Dal 2001 si dedica attivamente alla ricerca musicologica e al recupero di inediti italiani del ’700, nonché alla ricerca sulla prassi esecutiva settecentesca. Ricopre il ruolo di Direttore Artistico presso la Fondazione Arcadia di Milano, di cui cura anche la collana « Musiche italiane del Settecento » (in collaborazione con la Società Italiana di Musicologia), editore L.I.M.

www.jupiterclassics.com


sammartini cd1-presentazione