Page 1

I_COP Atmosphere_Layout 1 02/12/13 11:26 Pagina 1

I n - f l i g h t

m a g a z i n e

VERONA

oltre i soliti cliché beyond usual clichés

TEL AVIV

la metropoli che non dorme mai the city that never sleeps

«RIPORTIAMO IL SOLE IN SARDEGNA»

La campagna solidale di Meridiana 'Bringing back the sun in Sardinia' Meridiana solidarity campaign

INTERVISTA A DINO PESOLE Interview with Dino Pesole

MALDIVE

il richiamo del mare Maldives, the call of the sea


graficaciuonzo

II_COP Atmosphere_Layout 1 01/10/13 13:20 Pagina 1


II_COP Atmosphere_Layout 1 01/10/13 13:20 Pagina 2

Milano Fashion Week

www.imperocouture.com


004_005_Editoriale_Layout 1 03/12/13 16:09 Pagina 4

Editoriale Editorial

Gentili lettrici e lettori,

Q

ualche giorno fa, mentre stavamo realizzando questa edizione natalizia di ATMOSPHERE, il nord della Sardegna – con la zona di Olbia come epicentro – è stato sconvolto da un evento meteorologico senza precedenti a memoria d’uomo, per questa terra mite e accogliente. Una tragedia difficile da descrivere, con tanti risvolti umani, sociali ed economici. Un evento del quale, nelle pagine seguenti, parlerà il nostro Amministratore Delegato. Racconterà a tutti noi, soprattutto, dell’impegno che Meridiana fin dalle prime ore ha profuso per contribuire a rimarginare le ferite subite dalla nostra gente ed a rendere meno ardua la ripresa della vita di tutti i giorni. Anche per questo pensiamo che oggi sia un obbligo morale guardare avanti, fermandoci solo con il pensiero, per dare ancora maggiore impulso – se possibile – alle attività della Compagnia. Ed i mesi invernali sono fondamentali per le stagioni a venire. Infatti, la quasi totalità delle Compagnie aeree mondiali pianificano le attività per l’anno successivo, analizzando i risultati di quello in corso e valutando le previsioni sugli scenari macroeconomici internazionali, oltre alle singole opportunità (o criticità) dei mercati domestici. L’inverno a nord dell’equatore è sempre il periodo di minor domanda di trasporto aereo anche se il mondo non si ferma e, nelle regioni australi, l’estate si contrappone al freddo delle nostre latitudini. Noi ne approfittiamo per svelare qualche segreto ed anticipare alcune delle iniziative su cui la Compagnia investirà a partire dalle prossime settimane. Iniziando dal nostro Paese, indichiamo il rilancio delle destinazioni nazionali situate ai piedi delle montagne più belle del mondo: le Alpi e le Dolomiti. Vicine alle nostre bellissime città del nord Italia – come ad esempio Verona e Torino – ma lontane il giusto per essere luoghi paradisiaci, dove lo sci ed il trekking offrono una totale immersione nella natura. Non dimentichiamo poi, che dicembre è il mese del Natale ed oltre ad avere un fascino particolare se vissuto in località di montagna,

porta con se una festa che avvicina le persone di tutta la Terra, sinonimo di pace e fratellanza, dove credenti di ogni religione e non, possono aprire il proprio cuore verso un mondo migliore. Noi pensiamo che Tel Aviv sia la porta giusta per raggiungere le Terre Sante, dove non casualmente sono nate le tre grandi religioni monoteiste, e dove è possibile vivere momenti di serenità e di raccoglimento interiore altrove difficilmente possibili. Un fazzoletto di terra carico di storia e di mistero che almeno una volta nella vita merita la nostra visita. Per chi, invece, trova la propria dimensione solo se immerso nel mare cristallino, sempre all’inseguimento del sole, del caldo e considera la «barriera corallina» come migliore struttura architettonica della propria vita, le Maldive restano un vero paradiso terrestre. Il nostro volo per Malè potrà congiungervi con le meraviglie dell’Oceano Indiano, perle di un candore abbagliante, microcosmi sabbiosi sparsi nel blu di un blu immenso ed indescrivibile. Questi sono solo tre esempi, estratti dalle molteplici occasioni di viaggio che Meridiana oggi Vi offre, grazie anche all’opera di rilancio che si sta attuando da inizio anno. In ultimo, con malcelato orgoglio, concludiamo con un cenno al nostro lavoro, citando i risultati dell’ultima survey di SkyTrax, la più importante «reviewer company» dei servizi di trasporto aereo a livello mondiale. ATMOSPHERE, sulla base delle indicazioni dei passeggeri, ha ottenuto una valutazione di 4 stelle su un massimo di 5. Non è autocelebrazione ma solo la migliore occasione per ringraziare tutti gli artefici del successo del nostro Magazine: la Compagnia, l’Editore e la Redazione. Chi Vi scrive ha solo la fortuna di poter condividere con loro questa missione. Buon viaggio, Vi aspettiamo ancora una volta sui nostri voli.

Dear readers,

and as well as having a special charm if you are in mountain areas, it carries with it a celebration that brings people from all over the Earth closer together as a synonym for peace and brotherhood, where believers of any religion or not, can open their hearts towards a better world. We think that Tel Aviv is the right door to reach the Holy Land, where three great monotheistic religions were born and where you can enjoy moments of serenity and interior recollection hardly possible elsewhere. A piece of land full of history and mystery that it is worth being visited at least once in our life. For those, however, who enjoy being immersed in the clear sea, always seeking for the sun, warm weather and considers the ‘coral reef’ as the best architectural structure of their life, the Maldives are a true paradise on earth. Our flight to Malé will link you with the wonders of the Indian Ocean, dazzling white pearls, sandy microcosms scattered in the blue of an immense and indescribable blue. These are only three examples extracted from multiple travel deals Meridiana offers today, thanks to the work of re-launching that has taken place since the beginning of the year. Finally, with obvious pride we conclude giving you an overview of our work, mentioning the results of the latest survey of SkyTrax, the most important ‘reviewer company’ of air transport services worldwide. ATMOSPHERE, based on the evaluations of passengers, has an overall rating of 4 stars out of a possible 5. This is not a self-congratulation, but only the best opportunity to thank all the architects of the success of our Magazine: the Company, the Publisher and the Editorial staff. Who is writing to you has only the fortune to be able to share this mission with them. Bon voyage to you all, we are waiting for You once again on board our flights.

a few days ago, while we were preparing this Christmas edition of ATMOSPHERE, northern Sardinia – with Olbia area as its epicentre – was hit by an unprecedented meteorological event within living memory for this mild and warm land. A tragedy hard to describe, with many human, social and economic implications. An event about which our Chief Executive Officer will talk in the following pages. He will mainly tell us all, about how Meridiana did its best from the early hours to help to heal the wounds suffered by our people and to make living everyday life again less difficult. For this reason, we also think that today looking forward is a moral obligation, stopping only with the thought, to even boost – if possible – the activities of the Company. And winter months are crucial for the seasons to come. In fact, almost all the airlines all over the world plan the activities for the next year, analyzing the results of the current one and evaluating the forecasts of international macroeconomic scenarios, besides the single opportunities (or criticalities) of domestic markets. The winter north of the equator is always a period of lower demand for air transport even if the world does not stop and, in the southern regions, the summer is in contrast with our cold latitudes. We take the opportunity to unveil some secrets and reveal in advance some of the initiatives on which the Company will invest in the coming weeks. Starting from our country, we state the relaunch of national destinations located at the foot of the most beautiful mountains in the world: the Alps and the Dolomites. Close to our beautiful cities of northern Italy – such as Verona and Turin – but far enough to be heavenly places, where skiing and trekking offer a total immersion into the nature. Let's not forget then, that the month of December is the Christmas month

4

Roberto Venturini


004_005_Editoriale_Layout 1 03/12/13 16:09 Pagina 5


006_007_Intervista_Scaramella_Layout 1 04/12/13 12:03 Pagina 6

La campagna solidale di Meridiana Meridiana solidarity campaign

INTERVISTA ALL’AD ROBERTO SCARAMELLA

RIPORTIAMO IL SOLE IN SARDEGNA

Il nubifragio che ha colpito violentemente la Sardegna ha ferito il cuore di Meridiana. Cosa è accaduto? Il ciclone Cleopatra ha messo in ginocchio l’intera Sardegna e in particolare Olbia, portandosi dietro la cronaca di una vera e propria tragedia. Hanno perso la vita 16 persone tra cui alcuni bambini. I danni alle infrastrutture e alle strade sono ingenti. Si contano circa duemila sfollati. Nel nostro gruppo alcuni colleghi hanno perso la famiglia, altri alcuni amici cari, altri

6 6

ancora la casa. Il quotidiano di ogni sardo è stato stravolto dalla sera del 18 novembre scorso. Cos’avete fatto nell’immediato? Nell’immediato ci siamo occupati di gestire le operazioni di volo e l’aeroporto che siamo riusciti a tener chiuso solo per poche ore durante la fase intensa del nubifragio. I voli sono tornati regolari dopo sole 8 ore dal nubifragio. Poi, una volta capita l’intensità della catastrofe naturale sulla città di Olbia, ci siamo messi in contatto con il

Comune e con la Protezione Civile. Ogni minuto che passava arrivavano notizie che fotografavano una situazione sempre più chiara nella sua tragicità. Ci siamo attivati attraverso ciò che sappiamo fare: volare. Ci siamo messi a disposizione della TASK FORCE creata dalle Istituzioni; abbiamo contribuito, e continuiamo a farlo, chiedendo a chi acquista un biglietto Meridiana di versare 1 euro, al quale si aggiunge un pari contributo dell’azienda. Abbiamo messo a disposizione alcuni biglietti gratuiti per i ricongiungimenti familiari dalla penisola e dedicato spazio cargo per i trasporti di beni di prima necessità. Come hanno risposto le istituzioni locali? Siamo in Sardegna da 50 anni. Meridiana fa squadra da sempre con le istituzioni sarde. È bastata una telefonata al Comune di Olbia, alla Protezione Civile e alla Caritas per istituire un fronte comune di aiuti e individuare insieme i canali più efficienti e adeguati per arrivare alle persone in difficoltà e veicolarne gli sforzi. Ci siamo sentiti molto uniti e continuiamo a lavorare in concerto con loro per poter, quanto prima, vedere i primi risultati. C’è molto da ricostruire. I progetti sul tavolo delle amministrazioni sono tanti… La ricostruzione che le Istituzioni sarde stanno già pianificando si dimostra già essere un percorso difficile. Noi speriamo comunque che possa essere rapido ed efficace in modo da restituire, per quanto più possibile, una vita normale ai nostri concittadini. Sarà difficile cancellare o rimuovere il dramma che i parenti delle vittime e gli sfollati hanno vissuto e alcuni di loro stanno ancora vivendo. Meridiana per quanto possibile continuerà ad assistere le Istituzioni anche nella fase di ricostruzione, sono andate distrutte scuole, palestre, campi sportivi oltre alle abitazioni. Restiamo ovviamente intimamente vicini ad una terra come la Sardegna cui sentiamo di appartenere.


006_007_Intervista_Scaramella_Layout 1 04/12/13 12:03 Pagina 7

Interview with the Managing director Roberto Scaramella

‘Bringing back the sun in Sardinia’

The flood that hit Sardinia has deeply hurt Meridiana’s heart. What exactly happened? The Cleopatra cyclone has entirely devastated Sardinia, particularly Olbia, creating the chronicle of a real tragedy. 16 people were killed, including two children. Damage to infrastructures and roads are huge and there are about two thousand displaced persons. In our group some of my colleagues have lost their families, others have lost close friends, and still others their house. The daily life of every Sardinian has been upset ever since the evening of November 18th. What did you do immediately? At first we took care of managing the flight operations and we were able to close the airport just for a few hours during the intense phase of the storm Flights started being regular again only 8 hours after the storm. As soon as we realized what the intensity of the natural disaster on the city of

Olbia was, we contacted the City Hall and the Civil Protection. Every passing minute we received news about how the situation was becoming a real tragedy. We activated by doing what we know how to do best: fly. We gave our availability to the Task Force created by the institutions, we gave our contribution and continue to do so by asking whoever purchases a Meridiana ticket to donate 1 euro to be added to an equal contribution given by our company. We've provided some free tickets for family reunification from the peninsula and dedicated cargo space for the transportation of essential goods. What was the reaction of the local institutions? We have been in Sardinia for 50 years. Meridiana always teams up with the Sardinian institutions. It only took a phone call to Olbia’s City Hall, to the Civil Protection and to Caritas to establish a united front to help identify together those who were the most relevant and

efficient channels so as to reach the people in need of help. We felt very united and we continue to work together in order to see the first results as soon as possible. There is so much to rebuild. The projects on the administration tables are so many ... The reconstruction that Sardinian institutions are planning already shows to be very a difficult path. However, we hope for it to be quick and effective so as to restore as far as possible, a normal life for our citizens. It will be difficult to erase or remove the drama that the relatives of the victims and the displaced persons have lived and some of them are still living. Meridiana as much as possible, will continue to assist the institutions also during the reconstruction phase, schools have been destroyed, as well as gymnasiums, sports fields in addition to all the homes. We will certainly stay intimately close to Sardinia which is a land we feel we belong to.

7


008_009_Sommario_Layout 1 04/12/13 14:13 Pagina 8

Sommario Contents

I n - f l i g h t

18

m a g a z i n e

6

«RIPORTIAMO IL SOLE IN SARDEGNA» ‘BRINGING BACK THE SUN IN SARDINIA’

18 IN COPERTINA ON THE COVER PAGE VERONA OLTRE I SOLITI CLICHÉ VERONA BEYOND USUAL CLICHÉS

6 LA CAMPAGNA SOLIDALE DI MERIDIANA: INTERVISTA ALL’AD ROBERTO SCARAMELLA MERIDIANA SOLIDARITY CAMPAIGN INTERVIEW WITH THE MANAGING DIRECTOR ROBERTO SCARAMELLA

INVITO AL VIAGGIO INVITATION TO TRAVEL 26 TEL AVIV LA METROPOLI CHE NON DORME MAI THE CITY THAT NEVER SLEEPS 32 TORINO, UNICA E INIMITABILE TURIN, UNIQUE AND INIMITABLE 40 VALLE D’AOSTA PARADISO BIANCO WHITE PARADISE 44 MALDIVE, IL RICHIAMO DEL MARE MALDIVES, THE CALL OF THE SEA

MOSTRE E EVENTI EVENTS AND EXHIBITIONS 12 APPUNTAMENTI IMPERDIBILI MUST-SEE EVENTS

DESIGN 30 PIERO FORNASETTI 100 ANNI DI FOLLIA PRATICA 100 YEARS OF PRACTICAL MADNESS

WINE LOVER 50 QUANDO IL VALDOBBIADENE DOCG INCONTRA LA PERFEZIONE SENSORIALE WHEN THE VALDOBBIADENE DOCG MEETS THE SENSORY PERFECTION

44 SPUNTI DI VIAGGIO HOLIDAY IDEAS 36 MILANO: UN «NOVENTO» MEMORABILE MILAN: A MEMORABLE ‘NOVECENTO’

CLASSIFICHE CHARTS

MOTORI MOTORING 54 PRESENTATA LA NUOVA RANGE ROVER SPORT ALL-NEW RANGE ROVER SPORT REVEALED

INVITO A TAVOLA JOIN US FOR A MEAL 56 LA SARDEGNA E I SUOI TESORI SARDINIA AND ITS TREASURES

52 LE DESTINAZIONI PIÙ AMBITE PER NATALE E CAPODANNO THE MOST SOUGHT-AFTER DESTINATIONS FOR CHRISTMAS AND NEW YEAR'S HOLIDAYS Connettiti a Meridiana ovunque tu sia, acquista in mobilità Connect with Meridiana wherever you are Mobile Meridiana m.meridiana.it - Download Meridiana Apps - App Store - Google play - Samsung Apps


006_007_Sommario_Layout 1 03/12/13 16:27 Pagina 9


010_011_Sommario_Layout 1 04/12/13 15:02 Pagina 10

Sommario Contents

I n - f l i g h t

m a g a z i n e

22 Anno 3 numero 1 - Dicembre-Gennaio 2014 - Rivista di bordo Registrazione al Tribunale di Tempio Pausania n. 54788 del 17.5.1988 Proprietà: Meridiana fly S.p.A - 07026 Olbia OT (Italy) Tel. +39 0789 52600 - Tel. e Fax +39 0789 52856 meridiana.com Editore

Media & Publishing EMME&PI S.r.l. Umberto Desiderio - Affari Generali e Editoriali Partita IVA n. 11582391006 REA 1313512 - ROC 23867

PERSONAGGIO PERSONALITY 22 INTERVISTA DEL DIRETTORE A DINO PESOLE THE DIRECTOR INTERVIEWS DINO PESOLE

Direzione, redazione e amministrazione Via Gustavo Giovannoni, 105 - 00128 Roma - Italy Tel. e Fax +39 06 59604589 - info@emmepiedizioni.it

60

Comitato di Gestione Andrea Andorno, Tiziana Biscu, Umberto Desiderio Vanina Gerardi, Massimo Manoni, Andrea Pietrobelli, Roberto Venturini Ufficio Stampa Meridiana press@meridiana.com Direttore Responsabile Roberto Venturini - direzione.rv@emmepiedizioni.it Direttore Editoriale Umberto Desiderio - info@emmepiedizioni.it Redazione Roma Francesca Maisano - red2@emmepiedizioni.it Traduzioni Valeria Mariconda Art Director Stefano Orlando - grafica@emmepiedizioni.it Progetto Grafico Media & Publishing - EMME&PI S.r.l.

CHEF 60 TRADIZIONE VERONESE A CASA SCAPPINI TRADITION FROM VERONA AT SCAPPINI’S HOUSE

I LOVE SHOPPING 64 L'ORO DI NAPOLI: I LABORATORI ARTIGIANI THE GOLD OF NAPLES: THE WORKSHOPS

FASHION

Concessionaria pubblicità QDP s.r.l. - Media & Marketing Consulting Mauro Settembre Via Francesco Cilea n. 56 - 80127 Napoli (Italy) Tel: +39 081 19804967 - Fax: +39 081 5563843 Mobile: +39 3347870189 Mail: direzioneqdp@gmail.com Skype address: qdpitalia Agente per la Sardegna Olimpia Collini Matacena - olimpia.matacena@tiscali.it Tel. +39 070 305250 - Fax +39 070 343905

Stampa - Poligrafici il Borgo S.r.l. Via del Litografo n. 6 - 40138 Bologna (Italy)

68 INTERNATIONAL STYLE

PROVATI PER VOI TESTED FOR YOU 70 UNA QUESTIONE DI STILE A QUESTION OF STYLE

Pubblicità inferiore al 45% Non si restituiscono testi e materiali illustrativi non espressamente richiesti. Riproduzione, anche parziale, vietata senza autorizzazione scritta dell’Editore. L’elaborazione dei testi, anche se curata con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità personali. Le opinioni e più in genere quanto espresso dai singoli autori non comporta responsabilità alcuna per l’Editore.

Connettiti a Meridiana ovunque tu sia, acquista in mobilità Connect with Meridiana wherever you are Mobile Meridiana m.meridiana.it - Download Meridiana Apps - App Store - Google play - Samsung Apps


010_011_Sommario_Layout 1 03/12/13 16:38 Pagina 9


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:29 Pagina 12

Mostre e eventi Events and exhibitions

Roma Rome

Il tesoro di Napoli. I capolavori del Museo di San Gennaro

a Città Eterna accoglie a Palazzo Sciarra una mostra-evento senza precedenti Il Tesoro di Napoli - I Capolavori del Museo San Gennaro. Fino al 16 febbraio 2014 sarà possibile ammirare una delle collezioni di arte orafa più ricche e importanti al mondo con un valore storico superiore a quello dei Gioielli della Corona d’Inghilterra e dello Zar di Russia, come ha rilevato una ricerca pubblicata nel 2010 e compiuta da un’equipe di gemmologi coordinata dal professor

L

Ciro Paolillo, curatore della mostra insieme a Paolo Jorio, che nell’arco di un triennio ha effettuato approfonditi studi su alcuni dei preziosissimi gioielli donati al Santo, che saranno esposti insieme a documenti originali, dipinti, disegni e arredi sacri. Con venticinque milioni di devoti, San Gennaro è il santo cattolico più famoso e conosciuto a livello mondiale. La sua è una lunghissima storia legata strettamente a Napoli, tra devozione e pregiudizio, fede e incredulità, fino a una

fortissima identificazione tra il Santo protettore e la coscienza di un popolo. Al contrario di quanto accaduto per altri patrimoni dinastici ed ecclesiastici, il Tesoro si è mantenuto intatto dalla sua nascita ad oggi, senza mai subire spoliazioni e senza che i suoi preziosi fossero venduti per finanziare guerre. Roma, Fondazione Roma Museo Palazzo Sciarra - fino al 16 febbraio 2014 www.mostrasangennaroroma.it www.fondazioneromamuseo.it

The treasure of Naples. Masterpieces from the Museum of San Gennaro The Eternal City welcomes an unprecedented exhibition-event at Palazzo Sciarra The Treasure of Naples - Masterpieces of the Museo of San Gennaro. Up to 16 February 2014 it will be possible to admire one of the richest and most important collections of goldsmith’s art in the world with a historical value higher than that of the Crown Jewels of England and the Russian Czar, as noted by a study published in 2010 and completed by a team of gemologists coor-

12

dinated by Professor Ciro Paolillo, curator of the exhibition with Paolo Jorio, who in three years has carried out extensive studies on some of the most precious jewels donated to the saint, which will be exhibited along with original documents, paintings, drawings and vestments. With twenty-five million devotees, San Gennaro is the most famous and known Catholic saint in the world. His long history is closely related to Naples, between belief and disbelief, until a

strong identification between the patron saint and the consciousness of a community. Contrary to what happened for other dynastic and ecclesiastical holdings, the Treasure has remained intact since its inception to the present day, without ever suffering from dispossession and with no jewels sold to support wars. Rome, Fondazione Roma Museo Palazzo Sciarra Until February 16, 2014 www.mostrasangennaroroma.it www.fondazioneromamuseo.it


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:29 Pagina 13


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:32 Pagina 14

Mostre e eventi Events and exhibitions

Torino Tourin

Renoir. Dalle Collezioni del Musée d’Orsay e dell’Orangerie

Young girls at the piano, 1892 Oil on canvas; 116 x 90 cm Paris, Musée d’Orsay © A. Koch/ Interfoto/ Archivi Alinari

essanta opere dalle collezioni del Musée d’Orsay e dell’Orangerie per la più grande esposizione italiana dedicata a Renoir, con tele mai viste e gli strumenti originali del pittore. La GAM di Torino presenta una nuova straordinaria rassegna, curata da Sylvie Patry e Riccardo Passoni, sulla complessa evoluzione dell’artista francese: attivo per oltre un cinquantennio tanto da produrre migliaia di dipinti e un numero elevatissimo di disegni e acquerelli. Nell’arco della sua vita, infatti, Renoir si misura con la sperimentazione della pittura en plein air, fianco a fianco con l’amico e collega Monet, portando al tempo stesso a compimento opere in atelier; dedicandosi anche alla ritrattistica su commissione, sempre attorniato da una stretta cerchia di ammiratori e mecenati. A testimonianza del successo già raggiunto in vita, basti pensare al fatto che per il suo quadro Madame Charpentier con i figli (acquistato dal Metropolitan Museum of Art di New York nel 1907) venne pagato il prezzo più alto raggiunto in quegli anni da un dipinto. Torino, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea fino al 23 febbraio 2014 - www.gamtorino.it

S

Bouquet, 1901 circa Oil on canvas; 40 x 30 cm Paris, Musée de l’Orangerie © Franck Raux RMNRéunion des Musées Nationaux/ distr. Alinari

The Swing, 1876 Oil on canvas; 92 x 73 cm Paris, Musée d’Orsay © Bridgeman/ Archivi Alinari

Madame Charpentier, 1876-1877 Oil on canvas; 46 x 38 cm Paris, Musée d’Orsay © Adrien Didierjean RMN-Réunion des Musées Nationaux/ distr. Alinari

Renoir. From the collections of the Musée d'Orsay and de l’Orangerie Sixty masterpieces from the collections of the Musée d'Orsay and de l’Orangerie for the largest Italian exhibition dedicated to Renoir with paintings never seen before and the original tools of the painter. Turin’s GAM presents an exciting new exhibition, curated by Sylvie Patry and Richard Passoni, about the complex evolution of the French artist: active for more than fifty years so

14

as to produce thousands of paintings and a large number of drawings and watercolours. Throughout his life, in fact, Renoir experimented en plein air painting, together with his friend and colleague Monet, while continuing at the same time to create works in his studio. He also painted portraits on commission surrounded by a close circle of admirers and patrons. The success he achieved

during his lifetime is illustrated by the fact that his painting Madame Charpentier and her children (purchased from the Metropolitan Museum of Art in New York in 1907) was sold for the highest price paid in those year for a painting. TTurin, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea Until February 23, 2014 - www.gamtorino.it


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:32 Pagina 15

NAPOLI | CAPRI APRI


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:35 Pagina 16

Mostre e eventi Events and exhibitions

Milano Milan

Rodin. Il marmo la vita uguste Rodin è uno degli artisti più rivoluzionari della tradizione plastica moderna. Aveva un rapporto speciale con il marmo e i suoi contemporanei vedevano in lui un dominatore di fronte al quale la materia tremava. L’illusione della carne e della sensualità è il tema intorno al quale si sviluppa la prima sezione dell’eccezionale mostra allestita nella Sala delle Cariatidi, al piano nobile di Palazzo Reale a Milano. Tra le opere giovanili, di stampo classico, spicca il celeberrimo Homme au nez cassé, un ritratto omaggio al genio di Michelangelo: rifiutato dal Salon parigino del 1864. Al vertice di questa sezione figura Il bacio, la scandalosa scultura che fece scalpore nella Francia di fine Ottocento, opera che ancora conquista i visitatori del Musée Rodin. La mostra, che espone in serie cronologica i marmi dell’artista, mette in luce una sensibilità del tutto nuova rispetto all’epoca dell’artista, dove il nudo si espone con una carica erotica fortemente innovativa, fino alla poetica del non-finito. Dopo l’appuntamento milanese, l’esposizione proseguirà il suo percorso a Roma, per iniziativa della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici e della Galleria nazionale d’arte moderna. La mostra sarà allestita nello spazio monumentale delle grandi Aule delle Terme di Diocleziano, una delle sedi del Museo Nazionale Romano, mentre la GNAM presenterà una selezione di sculture italiane tra Otto e Novecento per suggerire un confronto con la scultura del maestro francese. Milano, Palazzo Reale fino al 26 Gennaio 2014 www.mostrarodin.it

A

Rodin. The marble, the life Auguste Rodin was one of the most revolutionary artists of the tradition of modern plastic. He had a special relationship with the marble and his contemporaries saw him as a ruler in front of whom the matter trembled. The illusion of flesh and sensuality is the theme around which the first section of the exhibition in the Hall of the Caryatids on the main floor of the Palazzo Reale in Milan develops. Among the early classic works the very famous Man with the broken nose stands out, a portrait tribute to the

16

great genius of Michelangelo rejected by the Paris Salon in 1864. At the top of this section we have The Kiss, the scandalous sculpture which caused a stir in France in the late nineteenth century, a work that is still loved at the Musée Rodin. The exhibition, which presents the marbles in chronological order, reveals a totally new sensitivity compared to the artist’s era, where nudity is exhibited with an innovative erotic charge, up to the poetics of non-finite. After Milan, the exhibition will continue its journey in

Rome, thanks to the Special Government Department responsible for Archaeological Heritage and the National Gallery of Modern Art. The exhibition will be set up in the monumental space of the Baths of Diocletian, one of the location of the Museo Nazionale Romano, while the GNAM will present a selection of Italian sculptures dating back to the nineteenth and twentieth centuries to suggest a comparison with the French master. Milan, Royal Palace Until 26th January 2014 www.mostrarodin.it


012_017_Mostre_Eventi_Layout 1 03/12/13 14:36 Pagina 17

I Parco Il Par Pa arc rcco Termale Term Ter rm mal ma ale le uguale ugu uug gua ual ale lee a nessuno nes ne ess sssu sun uno no Trascorri l ’inverno lasciandoti cullare dalle nostre calde acque termali

Seguici su

Aquadivina rappresenta la sinergia tra

Negli spazi dedicati alla ristorazione

le proprietà terapeutiche dell’acqua

potrete trovare il meglio delle produzioni

termale e l’esperienza rilassante l’

enogastronomiche e le specialità del

unica ed esclusiva SP sclusiva offerta dalla SPA. PA. A

Valpolicella. territorio della V alpolicella.

www.aquardens.it - Tel. +39 045 6755565 - Via Valpolicella, 63 - S. Lucia di Pescantina (VR)


018_021_Verona_Layout 1 03/12/13 16:46 Pagina 18

Invito al viaggio Invitation to travel

Verona

Verona oltre i soliti cliché

Una passeggiata tra scorci panoramici, cultura e mistero by Marianna Mastropietro

I

n tutto il mondo Verona è conosciuta come la città dell’amore per via della tragica e romantica storia di Romeo e Giulietta, ma proveremo a uscire dai soliti cliché prendendoci due ore per passeggiare in libertà, attraversando in un pomeriggio d’inverno il centro della città, cogliendone gli scorci più autentici, le curiosità storiche e le bellezze nascoste.

18


018_021_Verona_Layout 1 03/12/13 16:48 Pagina 19

Monte Baldo, Verona

Campodalbero - Monti Lessini, Verona

Monti Lessini, Verona

19


018_021_Verona_Layout 1 03/12/13 16:51 Pagina 20

Invito al viaggio Invitation to travel

Verona

Partiamo dal Teatro Romano, che ci attende ai piedi del colle di San Pietro, sulla sponda sinistra dell’Adige. Qualcuno potrebbe obiettare che a Verona si va per vedere l’Arena, ma senza nulla togliere allo splendido palcoscenico, il Teatro Romano è senza dubbio uno dei luoghi più suggestivi per godere della vista panoramica sulla città e sui colli in lontananza... se c’è la neve poi, è pura poesia. Proseguiamo attraversando il Ponte di Pietra e ci muoviamo tra via Trota e via Giovambattista dalla Riva, dove si trovano ottimi rifugi per riscaldarsi con un bicchiere di vino 20

e gli stuzzichini caldi. Si giunge così in via Sottoriva che è oggi una delle strade più tranquille del centro, nel caratteristico contesto della Verona medievale. Sotto i suoi archi si respira un’atmosfera serafica, su un lato la via è porticata mentre intorno si trovano ancora edifici che conservano in gran parte l’antico aspetto. A cercar bene si può incontrare una curiosa immagine della Madonna con in braccio il Bambino tutto avvolto nelle fasce, compresi gli arti, per cui mostra solo il viso. Qui è anche ben visibile una porta del Rinascimento perfettamente conservata. È ben nota poi la splendida vista che dalla via si gode sul Castel San Pietro, le mura scaligere e il fiume. Continuiamo a camminare in pieno centro nella Verona dei misteri a pochi passi da Porta Borsari, alla scoperta del quadrato magico del Sator che si trova nel muro all’interno del cortile di Palazzo Benciolini. Il Sator è un’iscrizione latina che dà luogo ad un palindromo, cioè ad una frase che rimane identica se letta da sinistra a destra o viceversa: Sator arepo tenet opera rotas. Le sue origini sono ancora misteriose come anche il suo significato. Lo strano quadrato magico è visibile su un numero sorprendentemente vasto di reperti archeologici sparsi un po’ ovunque in Europa. Concludiamo la passeggiata attraversando Corso Cavour raggiungendo una traversa dello stradone Antonio Provolo, dove sorge San Zeno in Oratorio, poco distante dalla maestosa Basilica di Verona. Piccola e discreta, tra le casette che si affollano a ridosso dell’Adige, la chiesa è un gioiello romanico che nella sua atmosfera silenziosa e raccolta conserva il masso fluviale su cui il santo patrono Zeno si sedeva a pescare lungo il fiume.


018_021_Verona_Layout 1 03/12/13 16:52 Pagina 21

Verona beyond usual clichés

A walk through panoramic glimpses, culture and mystery Verona is known worldwide as the city of love because of the tragic

Porta Borsari, discovering the Sator magic square which is located in

and romantic story of Romeo and Juliet, but we will try to escape

the wall inside the courtyard of the ‘Palazzo Benciolini’. The Sator is a

from usual clichés by taking two hours to walk in freedom, through-

Latin inscription which gives rise to a palindrome, that is to say, to a

out the city centre during a winter afternoon, catching the most

phrase that remains identical when read from left to right or vice

authentic glimpses, historical curiosities and hidden beauties.

versa: Sator arepo tenet opera rotas. Its origins are still mysterious as

We start from the Roman Theatre, which awaits us at the foot of the

well as its meaning. The strange magic square is visible on a surpris-

hill of San Pietro, on the left bank of the Adige. Some might argue that

ingly large number of archaeological finds scattered throughout

you go to Verona to see the Arena, but without devaluing the beau-

Europe.

tiful stage, the Roman Theatre is without doubt one of the most beau-

We conclude our tour crossing Corso Cavour reaching a side of the

tiful places where to enjoy the panoramic view of the city and the

main street Antonio Provolo, where there is San Zeno in Oratorio, not

hills in the distance: if there is the snow then, it becomes true poetry.

far from the majestic Basilica di Verona. Small and discreet, among

We keep crossing the Ponte di Pietra (Italian for ‘Stone Bridge’), and

the houses that crowd behind the Adige, the church is a

we walk between via Trota and via Giovambattista della Riva, where

Romanesque jewel which in its peaceful atmosphere and collection

you can find excellent shelters to warm up with a glass of wine and

preserves the river boulder on which the patron, saint Zeno sat fish-

hot appetizers. We then get to via Sottoriva which is today one of the

ing along the river.

quietest of the centre in the context of the characteristic medieval Verona. Under its arches you can breathe an atmosphere of tranquillity. On one side, the street has porticos and around there are buildings which still largely retain their original appearance. Under the arches there is a curious picture of the Madonna with the Child in her arms all wrapped in bands including his arms showing only his face. There a perfectly preserved door dating back to the Renaissance is also clearly visible. The beautiful view, which you can

Verona Meridiana opera collegamenti diretti settimanali per Verona da Cagliari, Catania, Chisinau, Kiev, Mosca, Napoli, Olbia e Palermo. Per maggiori dettagli consultare meridiana.com, contattare il call center della Compagnia al numero 89.29.28 oppure rivolgersi alla propria agenzia di viaggi di fiducia.

enjoy from the street over the Castel San Pietro the Scaliger walls and

Meridiana operates direct weekly links to Verona from Cagliari, Catania, Chisinau, Kiev, Moscow, Naples, Olbia and Palermo.

the river, is also well known.

For further details you can visit meridiana.com, contact the company’s call center at the number 89.29.28 or contact your trusted travel agency.

We keep walking in the centre of the mystery Verona a few steps from

21


022_025_Intervista_Pesole_Layout 1 03/12/13 15:55 Pagina 22

Incontro con Interview with

Dino Pesole

Intervista a Dino Pesole by Roberto Venturini

D

ino Pesole, la prima domanda è d’obbligo: come inizia la sua vita professionale? Una scelta maturata fin da giovane o un’occasione, come spesso accade anche in chi raggiunge un notevole successo? Da studente, prima ancora di cominciare i miei studi universitari, avevo sostanzialmente deciso che nella vita mi sarebbe piaciuto fare due cose: scrivere e insegnare. Sono riuscito a realizzare i due obiettivi, nella mia ormai trentennale esperienza professionale da giornalista e nell’attività di insegnamento in giornalismo economico. Erano altri tempi, si può obiettare. Oggi un giovane che aspira a intraprendere la difficile e affascinante carriera di giornalista ha davanti a se anni di precariato. Ricordo che per me fu tutt’altro che facile provare a fare il giornalista. Subito dopo aver conseguito la laurea in Lettere ho cominciato a spedire il curriculum un po’ ovunque. Poche risposte e tanto che per sbarcare il lunario mi rassegnai a fare delle supplenze. Poi un giorno una lettera, con il timbro dell’Ansa, mi comunica che ero stato inserito in un gruppo di aspiranti giornalisti per delle prove di selezione tecnico-attitudinali. Le superai. E mi ritrovai da lì a un anno insieme a una ventina di giovani, anch’essi aspiranti giornalisti, a scrivere sintesi per il costituendo archivio elettronico dell’Ansa, il «Dea». Finita quell’esperienza, non senza patemi d’animo e incertezze, venni assunto dall’Ansa. Erano gli inizi degli anni Ottanta. Da lì è partito il mio viaggio nella professione. Un giornalista economico affronta costantemente tematiche molto articolate, di grande complessità. Lei come coniuga profondità di analisi e semplicità comunicativa nei suoi articoli? L’economia per me è stata un’acquisizione in progress. Molto studio all’inizio, molta pratica dopo. Un incontro nato, questo sì, per caso, poiché l’allora direttore dell’Ansa mi inviò in Parlamento a seguire la

22 22

legge finanziaria. Da allora i conti pubblici sono entrati a pieno titolo nella mia vita professionale, prima all’Ansa, poi a Italia Oggi, poi all’Indipendente e in tutte le successive esperienze, dal Gr1 alle collaborazioni con il Corriere della Sera, con il Mondo e Mondo economico, e infine nella mia esperienza di capo ufficio stampa dell’Antitrust e nella mia attuale «casa», il Sole24Ore giornale per il quale scrivo da 19 anni. La profondità di analisi si acquisisce con il tempo, la semplicità comunicativa è un obiettivo «naturale» cui ogni professionista dell’informazione dovrebbe tendere. Mi è stata molto utile l’esperienza in radio e anche in Tv. In questi ultimi anni i termini «finanza pubblica» e «fiscalità» sono divenute pane quotidiano per tutti coloro che hanno voglia di conoscere cosa accade

nei conti del proprio Paese e di conseguenza quanto succede nelle proprie tasche. Soprattutto per effetto della grave crisi economica che ha colpito l’Europa e l’Italia dal 2008 in poi, tutti noi abbiamo imparato a familiarizzare con argomenti e termini complessi. Ad esempio lo spread? Quanti ne conoscevano il significato prima della crisi dell’eurozona? È aumentata presso l’opinione pubblica la domanda di informazione, non sempre soddisfatta a pieno. Nei miei libri ho provato a spiegare questioni complesse, dalla storia del debito pubblico all’evasione fiscale, e ho trovato un po’ ovunque molto interesse ad approfondire queste tematiche. Il ruolo dell’informazione è decisiva, soprattutto di un’informazione corretta ed equilibrata. Per


022_025_Intervista_Pesole_Layout 1 03/12/13 15:55 Pagina 23

questo ho scelto e sono stato scelto dal Sole24Ore. La Sua esperienza di professionista della comunicazione è molto vasta. Oltre alla carta stampata, anche la guida di programmi radiofonici su Radio24, la rete del maggior quotidiano economico nazionale. Come si conduce una trasmissione economica in radio? La radio è uno strumento affascinante e complesso. Occorre competenza ma anche una notevole capacità di esporre temi e argomenti con terminologie semplici, non banali. Collaboro con Radio24 da quando è nata, e ne sono felicissimo. Fui io a farmi avanti con il direttore di allora che accettò con piacere. Conduco da 10 anni una rubrica serale il sabato, che non ha a che fare con l’economia, ma con la storia, l’altra mia antica passione. Per quel che riguarda i

miei temi, vengo chiamato spesso a commentare, spiegare, analizzare quanto accade nel mondo complesso dei conti pubblici, del fisco, ma anche della politica, poiché per oltre dieci anni ho seguito da «quirinalista» il settennato di Ciampi e poi quello di Napolitano. Alcuni anni fa, una canzone ebbe un successo internazionale. «Video killed radio stars» raccontava di ciò che stava accadendo nel mondo dei media, a livello globale. Il successo della TV sembrava decretasse la scomparsa del fenomeno radiofonico. Oggi possiamo dire che dopo qualche anno di crisi la radiofonia sia invece tornata a godere di grande salute. La parola oltre l’immagine? Ci dica il Suo pensiero in merito? Libera dalla mediazione e dalla tirannia dell’immagine, la radio ha un ruolo fondamentale nel panora-

ma informativo nazionale e internazionale. La radio è la compagna delle nostre giornate. E credo che anche il ritorno in grande stile della radio abbia influito non poco a orientare le migliori trasmissioni televisive nel senso della chiarezza e dell’obiettività. Questa rubrica, cerca di far conoscere le persone nel loro complesso, non solo il professionista. Detto ciò, non può mancare un quesito: ha una passione che riesce a coltivare nonostante gli impegni professionali? Se inseriamo l’insegnamento tra gli impegni professionali, buona parte del mio tempo libero lo dedico alla musica. Suono la chitarra dall’età di quindici anni, ma la vera folgorazione l’ho avuto molto più in là, da uomo fatto e ormai padre di famiglia, quando ho intrapreso il mio viaggio nel mondo della chitarra classica. Poi più di recente, il fecondo incontro con alcuni amici e colleghi appassionati di jazz e di blues mi ha aperto un altro, affascinante mondo. Passando a temi più legati al mondo dei viaggi, il mondo nel quale ATMOSPHERE vive quotidianamente, ha una meta preferita al di fuori del nostro Paese o trascorre le Sue vacanze sempre in Italia? Ho viaggiato molto in Europa con la mia famiglia, siamo stati più volte negli Stati Uniti, e in Italia soprattutto le Dolomiti d’estate, Sabaudia e il mare, la Puglia, la Calabria, e molte altre incantevoli regioni italiane. Per concludere, ci racconti che rapporto ha con Sardegna, la terra dove MERIDIANA – la Compagnia aerea più «vintage» del nostro Paese – nasce e che oggi collega questa terra meravigliosa con il resto del Mondo. Il mio primo campeggio da ragazzo lo feci in Sardegna, con un gruppo di amici. Sono stato rapito dalla bellezza del mare e dal rapporto con i molti amici che ho incontrato. Ci sono tornato a più riprese, in diverse occasioni. Da ultimo, qualche anno fa, con mia moglie ed i miei figli, abbiamo girato tutta la Sardegna, coast to coast, con una permanenza di qualche giorno a Villasimius. Che dire? È un posto che si commenta da solo. 23


022_025_Intervista_Pesole_Layout 1 03/12/13 15:56 Pagina 24

Incontro con Interview with

Dino Pesole

The Director interviews Dino Pesole Dino Pesole, a question that must be asked: how did your professional life begin? Was it a choice made when you were a young man or an occasion, as it often happens in those who achieve a remarkable success? As a student, even before I started my university studies, I had basically decided that in my life I would have liked to do two things: writing and teaching. I was able to achieve these two goals, in my thirty-year professional experience as a journalist and in teaching business journalism. Those were different times, one can argue. Today a young man who aspires to undertake the difficult and fascinating career as a reporter will have years of temporary employment. I remember that for me it was not so easy trying to be a journalist. Immediately after earning a degree in Literature I started sending my CV everywhere. Few answered so that, to make ends meet, I gave into the idea to be a substitute teacher. Later on, one day, a letter with the ANSA stamp informed me that I had been added to a group of aspiring journalists for the technical - aptitude selection tests. I passed. One year later, I found myself together with around twenty young aspiring journalists like me, writing summaries for the planned electronic ANSA archive, the ‘Dea’. After that experience, not without uncertainties and anxieties, I was employed by ANSA. It was the beginning of the Eighties. That’s where my journey into the profession started. A business journalist constantly faces very articulate issues of great complexity. How do you combine deep analysis with simple communication in your articles? Economics was an acquisition in progress for me. Much study at the beginning, a lot of practice later. It was by chance that the then- ANSA director sent me to Parliament to follow the Finance Act. Since then, the public finances have fully become part of my professional life, at first with Ansa, then with Italia Oggi, then with the Independente and in all subsequent experiences, from Gr1 to collaborations with the Corriere della Sera and with the Mondo and Mondo economico and finally to my experience of chief press officer of the Antitrust and in my current ‘home’, IlSole24Ore newspaper for which I have been writing for 19 years. You acquire the depth of analysis over

24

time, the simplicity of communication is a ‘natural’ goal towards which every information professional should tend. My experience in radio and even on TV has also been very useful. In recent years the terms ‘public finance’ and ‘tax system’ have become daily words for all those who want to know what happens in the accounts of their own country and therefore what happens in their pockets. Mainly due to the severe economic crisis that has hit Europe and Italy from 2008 onwards, we all have learned to familiarize with complex topics and vocabulary. For example, the spread? How many of them knew its meaning before the eurozone crisis? The demand for information, not always satisfied in full, has increased among the public opinion. In my books I have tried to explain complex issues, from the story of public debt to tax evasion and I found everywhere much interest in exploring these issues. The role of information is crucial, especially if it is accurate and balanced. For this reason I have and have been chosen by IlSole24Ore. Your experience as communication professional is very wide. In addition to print media, also host radio programs on Radio24, the network of the major national financial newspaper. How do you host an economic broadcast on the radio? The radio is a fascinating and complex tool. You need proficiency but also a remarkable ability to expose issues and topics with simple terminology, not trivial. I have worked with Radio24 since it was born and I'm very happy. I was the one to step forward with the thenDirector that accepted me with pleasure. I have been leading a column on Saturday evening for 10 years, which has nothing to do with the economics, but with history, my other old passion. As far as my subjects, I am often called to comment, explain and analyze what is happening in the complex world of public finances, inland revenue, but also of politics, because for over ten years I have been a ‘quirinalista’ (a journalist, expert in political activities of the Presidency of Italian Republic) during the presidential seven years of Ciampi and then of Napolitano. A few years ago, a song was an international success. ‘Video killed radio stars’ told the story of what was happening in

the media world, globally. The success of TV seemed to decree the death of radio phenomenon. Today we can say that after a few years of crisis, the radio is enjoying good health again. The word over the picture? Could you please tell us what you think about this subject? Free from the mediation and the tyranny of the image, the radio has a major role in the national and international information scenario. The radio is the companion of our days. And I think that also the return of the radio has influenced to guide the best television programs in the sense of clarity and objectivity. This column tries to make readers know people as a whole, not only their professional side. Having said that, a question that cannot be missed: do you have a passion that you are able to cultivate despite your professional commitments? If we include teaching among my professional commitments, most of my free time is dedicated to music. I have been playing the guitar since I was fifteen, but I had the real brainwave much later, when I was a man and family man already, when I started my journey into the world of classical guitar. Then, more recently, after the fruitful meeting with some friends and colleagues of mine who love jazz and blues, another fascinating world opened up to me. Moving on to issues more related to the world of travel, the world in which ATMOSPHERE daily lives, do you have a favourite destination outside of our country or do you always spend your holiday in Italy? I have travelled a lot in Europe with my family, we have been several times in the United States and in Italy, especially the Dolomites in the summer, Sabaudia and the sea, Puglia, Calabria and many other beautiful Italian regions. Finally, could you tell us how your relationship with Sardinia is, the land where MERIDIANA - the most ‘vintage’ Airline in our country - was born and that now connects this wonderful land with the rest of the World? I did my first camp as a boy in Sardinia with a group of friends. I was blown away by the beauty of the sea and the relationship with many friends I met there. I came back more than once on several occasions. Finally, a few years ago with my wife and my children, we strolled all over Sardinia, coast to coast and we stayed a few days in Villasimius. What can I say? It’s a place that speaks for itself.


022_025_Intervista_Pesole_Layout 1 03/12/13 15:56 Pagina 25

sartoriapisano.it

  for contact sartoriapisano@libero.it


026_029_TelAviv_Layout 1 03/12/13 13:47 Pagina 26

Invito al viaggio Invitation to travel

Tel Aviv

Tel Aviv la metropoli che non dorme mai by Marianna Mastropietro

el Aviv, una città che vive 24 ore al giorno, ricca di cultura e divertimento, lambita da spiagge d’oro che si popolano di giovani e famiglie in cerca di relax anche durante l’inverno, dove tradizione e modernità si incontrano ad ogni angolo, tra l’architettura contemporanea e l’antico porto di Jaffa. Qui si trova chi mangia un hot dog all’1 di notte, chi fa il bucato in lavanderia alle 3 o chi si tuffa in mare alle 5 del mattino.

T

26


026_029_TelAviv_Layout 1 03/12/13 13:48 Pagina 27

27


026_029_TelAviv_Layout 1 03/12/13 13:52 Pagina 28

Invito al viaggio Invitation to travel

Tel Aviv

Foto by Vanda Biffani

Con 300 giorni di sole all’anno e 14 chilometri di litorale dove fare surf, jogging o yoga, Tel Aviv è da qualche anno nella top ten delle capitali del divertimento. I surfisti si incontrano alla Hilton Beach; Banana Beach è la preferita dai modaioli, mentre la spiaggia per famiglie si trova di fianco al Charles Clore Park. È la città ideale degli amanti della movida per i locali senza orari, degli appassionati di architettura per il mix unico di Bauhaus (la famosa scuola tedesca dalle forme geometriche pulite e asimmetriche) e stile ottomano, dei 28

creativi per la continua sperimentazione nella moda e nel design. Giovane, multiculturale e attiva 24 ore su 24 Tel Aviv non dorme mai. Si comincia al mattino con la colazione non stop del locale Benedict (29 Rotschild Blvd), si finisce con un concerto live al Café Bialik (2 Bialik St), un bar dall’atmosfera rilassata nella strada che più di tutte custodisce la cultura cittadina. La giornata prosegue attraverso il variegato shopping: il groviglio di bancarelle del Carmel Market, dove trovare spezie, fiori, pesce fresco, frutta e verdura; Nahalat Binyamin Street, la zona pedonale che il martedì e il venerdì è invasa da decine di artisti e artigiani locali con le loro ceramiche, giocattoli e bigiotterie, tutti fatti a mano; Dizengoff Street Center con 400 negozi, ristoranti, cinema e fitness center e infine Sheinkin Street, un tempo strada dal cuore bohémien, oggi via dello shopping modaiolo per eccellenza. Per mangiare c’è solo l’imbarazzo della scelta, dal cibo di strada a base di falafel, hummus, baklava e kenafe al Mizlala il ristorante dello chef Meir Adoni, che serve piatti innovativi a prezzi accessibili. Poi quando i negozi chiudono la movida si fa largo e inizia la lunghissima notte. Il rito del tramonto si svolge in spiaggia, da Jaffa al vecchio porto si susseguono lidi per tutti i gusti mentre gruppi emergenti accompagnano l’ora dell’aperitivo con performance live in locali come l’Amelia Café Bistrò a suon di jazz israeliano. Imperdibile il Rothschild 12 uno dei luoghi più trendy della città mentre i party non iniziano prima dell’una al Breakfast Club, un’istituzione tra le più cool a Tel Aviv.


026_029_TelAviv_Layout 1 03/12/13 13:55 Pagina 29

Tel Aviv, the city that never sleeps Tel Aviv, a city that lives 24 hours a day, rich in culture and entertain-

all handmade; Dizengoff Street Centre with 400 shops, restaurants,

ment, surrounded by golden beaches that are populated by

cinemas and fitness centres and finally Sheinkin Street, once with a

young people and families looking for relax even in winter, where

bohemian heart, today's fashionable shopping street par excel-

tradition and modernity meet at each corner, between contempo-

lence.

rary architecture and the ancient port of Jaffa. Here you can find

To eat there is plenty of choice, from street food made with falafel,

people eating a hot dog at 1am, doing the washing in the laundry

hummus, baklava and kenafe to Mizlala, chef Meir Adoni’s restau-

room at 3 or diving into the sea at 5am.

rant, which serves innovative dishes at cheap prices.

With 300 days of sunshine per year and 14 miles of shoreline where

Then when the shops close the nightlife makes its way and the very

surfing, jogging or doing yoga, Tel Aviv has been in the top ten of

long night starts. The ritual of sunset takes place on the beach, from

the entertainment capitals for some years. Surfers meet at the Hilton

Jaffa to the old port beaches follow one another delighting all

Beach, Banana Beach is the favourite among fashionistas, while

tastes, while bands accompany the happy hour with live perform-

the beach for families is located next to Charles Clore Park.

ances at clubs like the Amelia Café Bistro with the sound of Israeli

It is the perfect city for nightlife lovers thanks to places with no

jazz. Not to be missed, the Rothschild 12, one of the trendiest places

schedule, for architecture fans for the unique mix of Bauhaus (the

in the city, while parties do not start before one at the Breakfast

famous German school with its clean geometric and asymmetrical

Club, one of the coolest institution in Tel Aviv.

shapes) and Ottoman architecture, for creative talents for the continuous experimentation with fashion and design. Young, multicultural and dynamic twenty-four hours a day, Tel Aviv never sleeps. You start in the morning with a non-stop breakfast at Benedict restaurant (29 Rothschild Blvd) and end up with a live concert at

Tel Aviv

Café Bialik (2 Bialik St), a bar with a relaxed atmosphere in the street that, most of all, houses the city's culture. The day continues through the varied shopping: in the maze of stalls of the Carmel Market, where you can find spices, flowers, fresh fish, fruits and vegetables; Nahalat Binyamin Street the pedestrian area which on Tuesdays and Fridays is invaded by dozens of local

Meridiana collega Tel Aviv con voli diretti da Milano Malpensa. Per maggiori dettagli consultare meridiana.com, contattare il call center della Compagnia al numero 89.29.28 oppure rivolgersi alla propria agenzia di viaggi di fiducia. Meridiana connects Tel Aviv by direct flights from Milan Malpensa. For further details you can visit meridiana.com, contact the company’s call center at the number 89.29.28 or contact your trusted travel agency.

artists and craftsmen with their pottery, toys and costume jewellery,

29


030_031_MadeinItaly_Layout 1 03/12/13 14:03 Pagina 30

Made in Italy

Piero Fornasetti

Piero Fornasetti 100 anni di follia pratica elebrato come uno dei talenti più originali e creativi del Novecento, Piero Fornasetti ha dato vita a un linguaggio di immagini ipnotiche e visionarie. Il suo universo è fatto in egual misura di sogno e rigore progettuale, artigianalità e fantasia sfrenata, invenzione surrealista e poesia. «Come d’istinto sente la complessità e il fascino eclettico della modernità e le dà forma – spiega Silvana Annicchiarico, direttore del Triennale Design Museum –. È uno dei pochi a farlo senza pregiudizi, in un paese conformista come il nostro». Per la sua estraneità al sistema culturale affermatosi in Italia nelle metà del secolo scorso, le opere del genio milanese offrono oggi un punto di vista assolutamente originale e un’esperienza imprescindibile. www.fornasetti.com

C

LA MOSTRA

Per evidenziare la sua preziosa e feconda centralità, dopo le incomprensioni, gli interdetti e il disinteresse del passato, Triennale Design Museum presenta la prima grande e inedita mostra in Italia dedicata a Fornasetti, a un secolo esatto dalla sua nascita. Oltre mille pezzi provenienti per la maggior parte dallo straordinario Archivio curato da Barnaba Fornasetti, che prosegue ancora oggi l’attività avviata dal padre. Il percorso della mostra si articola in sezioni che spaziano dagli esordi pittorici vicini al Novecento alla stamperia di libri d’artista, dalla stretta collaborazione con Gio Ponti negli anni ’50 e ’60 ai più difficili anni ’70 e fino al 1988, anno della morte, un lungo periodo contrassegnato per la maggior parte dal dogma razionalista che ha fatto di lui una figura marginale senza per questo spegnerne la creatività vulcanica. by F. M. Milano - Triennale di Milano fino al 9 febbraio 2014 www.triennale.org - www.fornasetti.com 30


030_031_MadeinItaly_Layout 1 03/12/13 14:04 Pagina 31

Piero Fornasetti 100 years of practical madness Celebrated as one of the most original and creative talents of the twentieth century, Piero Fornasetti has created a language of hypnotic and visionary images. His universe is equally made of dream and rigour of project, craftsmanship unbridled fantasy, surrealist invention and poetry. ‘As by instinct he feels the complexity and the eclectic charm of modernity and gives it a shape - explains Silvana Annicchiarico, director of Triennale Design Museum -. He is one of the few to do it without prejudice, in a conformist country like ours’. As he was not involved by the cultural system that spread in Italy in the half of last century, the works of the Milanese genius offer today an absolutely original point of view and an incredible experience. www.fornasetti.com

THE EXHIBITION In order to highlight his precious and fruitful centrality, after the past incomprehension, interdicts and disinterest, Triennale Design Museum presents the first remarkable and unprecedented exhibition dedicated to Fornasetti. Exactly a century after his birth. Over a thousand objects mostly from the extraordinary Archives curated by Barnaba Fornasetti, who still carries on his father’s work. The exhibition’s path is divided into sections ranging from the artist’s start as a painter in the spirit of twentieth century to his artist’s books printing workshop, from his tight collaboration with Gio Ponti in the 1950s and 1960s to the harder 1970s until 1988, the year of Fornasetti’s death, a long period overawed on the whole by the rationalist dogma which confined Fornasetti to a marginal role, but still could not stifle his volcanic creativity. Milan - Triennale di Milano until 9th February 2014 - www.triennale.org


032_035_Torino_Layout 1 03/12/13 13:30 Pagina 32

Invito al viaggio Invitation to travel

Torino Turin

Torino, unica e inimitabile

T

by Roberto Rabachino

orino, la prima capitale d’Italia, è una città ricca di storia. Diventata famosa in tutto il mondo nel 2006 per aver ospitato i XX Giochi Olimpici Invernali vanta un’offerta turistica con oltre 40 siti culturali visitabili. Con il suo immenso patrimonio ereditato da secoli di storia, e il dinamismo di una città aperta al mondo, il capoluogo piemontese offre al visitatore una perfetta combinazione di gioielli architettonici e monumentali, musei, gallerie d’arte, divertimento, tanto buon cibo, eventi di fama internazionale, come il Salone del Libro, quello del Gusto ed il Torino Film Festival. Il simbolo di Torino è la Mole Antonelliana. Progettata da

32

Alessandro Antonelli su commissione della comunità ebraica di Torino, per essere una sinagoga, rischiò di non essere completata per il forte incremento dei costi in corso d’opera. Fu terminata solo nel 1889 e acquisita dal Comune di Torino che ne cambiò la destinazione e la trasformò in Monumento al Re come Museo del Risorgimento, che qui ebbe la sua prima sede. Dopo i lavori di consolidamento strutturale degli anni venti, l’edificio passò in gestione ai Musei Civici di Torino. Negli anni Sessanta fu realizzato l’ascensore panoramico e, dopo essere stata sede di grandi mostre, la Mole venne destinata ad accogliere il Museo Nazionale del Cinema, aperto al


032_035_Torino_Layout 1 03/12/13 13:32 Pagina 33

pubblico nel 2000. Dall’alto dei suoi 167m di altezza, raggiungibili utilizzando l’ascensore panoramico, è possibile godere di un panorama mozzafiato che abbraccia tutta la città, incorniciata dalle vette alpine. Da non perdere il Museo Egizio, secondo per importanza e quantità di reperti solo a quello del Cairo e il rinnovato Museo dell’Automobile che ora vanta un’esposizione molto scenogra-

fica e una collezione di auto unica in Europa. Per chi intende immergersi nella Torino spirituale ricordiamo il Duomo di Torino deve è custodita la Sindone, nota anche come Santa Sindone. È un lenzuolo di lino sul quale è visibile l'immagine di un uomo che porta segni di maltrattamenti e torture. La tradizione identifica l’uomo con Gesù e il lenzuolo con quello usato per avvolgerne il corpo nel sepolcro.

33


032_035_Torino_Layout 1 03/12/13 13:34 Pagina 34

Invito al viaggio Invitation to travel

Torino Turin

Visitare il centro storico di Torino significa scoprire le bellissime piazze, i palazzi barocchi e percorrere le vie dello shopping; la città è famosa per i suoi 18 km di portici, costruiti dal Cinquecento e sotto i quali è possibile trovare di tutto, dalle botteghe d’antiquariato ai negozi con le grandi firme del Made in Italy oltre ai caffè storici della città. Meta obbligatoria per chi visita Torino è varcare la soglia del Caffè Al Bicerin in Piazza della Consolata per scoprire la calda ed elegante atmosfera di un locale rimasto identico a duecento anni fa. Identica emozione sarà il sedersi ai tavoli del Ristorante Il Cambio in Piazza Carignano, locale inaugurato nel 1757 dove abitualmente pranzava il Conte Camillo di Cavour. Per chi invece vuole ripercorrere il Made in Italy del gusto troverà in Eataly nel complesso del Lingotto risposte alle sue aspettative. Torino è molto ospitale e la scelta tra alberghi, bed and breakfast e ostelli della gioventù è molto ampia e adatta a tutte le esigenze.

Torino Turin Meridiana collega Torino da Cagliari, Catania, Napoli e Olbia. Per maggiori dettagli consultare meridiana.com, contattare il call center della Compagnia al numero 89.29.28 oppure rivolgersi alla propria agenzia di viaggi di fiducia. Meridiana connects Turin from Cagliari, Catania, Naples and Olbia. For further details you can visit meridiana.com, contact the company’s call center at the number 89.29.28 or contact your trusted travel agency.

34


032_035_Torino_Layout 1 03/12/13 13:35 Pagina 35

Turin, unique and inimitable Turin, the first capital of Italy, is a city rich in history. It became

and quantity of findings only second to that of Cairo, and the

famous worldwide in 2006 for having hosted the XX Olympic

renovated Museo dell’Automobile which now boasts of a very

Winter Games and it now boasts of a tourism offer with over 40

scenic exhibition and a unique car collection in Europe.

cultural sites you can visit.

For those who wish to immerse themselves in the spiritual Turin,

With its immense heritage inherited from centuries of history and

there is the Cathedral of Turin where the Turin Shroud, also known

the dynamism of a city open to the world, the capital of

as the Holy Shroud is kept. It is a linen sheet on which you can

Piedmont region offers the visitor a perfect combination of archi-

see the image of a man bearing signs of torture and ill-treat-

tectural and monumental jewels, museums, art galleries, fun, lots

ment. The tradition identifies the man as Jesus and the sheet

of good food, international events as il Salone del Libro, il Salone

with the one used for wrapping his body in the tomb.

del Gusto and il Torino Film Festival.

Visiting the historical centre of Turin means to discover the beau-

The symbol of Turin is the Mole Antonelliana. Designed by

tiful squares, the baroque palaces and walk through the shop-

Alessandro Antonelli on commission of the Jewish community of

ping streets; the city is famous for its 18 km of arcades, built in

Turin, as a synagogue, it risked not to be completed because of

the sixteenth century and under which you can find everything

the sharp increase in costs during its construction. It was com-

from antique shops to the one with the Made in Italy brands in

pleted only in 1889 and acquired by the City of Turin which

addition to the historical cafes of the city.

changed its destination and turned it into a Monument to the

Crossing the threshold of ‘Caffè Al Bicerin’ in Piazza della

King as the Museo del Risorgimento, which here had its first loca-

Consolata is a must if you want to discover the warm and ele-

tion. After the work of structural consolidation of the Twenties, the

gant atmosphere of a pub that is the same as two hundred

building passed under the management of the Civic Museum

years ago. You will feel the same emotion while sitting at the

of Turin. In the Sixties the panoramic lift was realized and after

tables of the restaurant Il Cambio in Piazza Carignano, inaugu-

being a venue for major exhibitions, the Mole was intended to

rated in 1757 where Camillo Benso, Count of Cavour usually had

accommodate the Museo Nazionale del Cinema, open to the

dinner. For those who want to retrace the made in Italy taste,

public in 2000. From a height of 167m, reachable using the

they will find their expectations realized in Eataly in the Lingotto

panoramic lift, you can enjoy a breathtaking view encompass-

complex. Turin is very welcoming and the choice among hotels,

ing the whole city, framed by mountain peaks.

bed and breakfasts and youth hostels is very wide and suitable

Not to be missed the Museo Egizio, the biggest for importance

for all needs.

35


036_039_Museo_Layout 1 03/12/13 15:16 Pagina 36

Spunti di viaggio Holiday ideas

Milano Milan

Un «Novecento» memorabile by Francesca Maisano

n tre anni ha cambiato il volto di piazza Duomo, divenendo uno dei luoghi privilegiati della cultura a Milano. Il Museo del Novecento, firmato da Italo Rota e Fabio Fornasari, non è solo una galleria per l’esposizione permanente delle maggiori opere del XX secolo, ma una struttura d’arte globale in costante comunicazione con l’esterno. La rampa di scale del Palazzo dell’Arengario, quasi come una spirale iniziatica, conduce al memorabile viatico dall’Ottocento alla modernità: Il Quarto Stato (1901). Oltre al capolavoro di Pelizza da Volpedo, sono circa quattrocento le opere selezionate tra le migliaia a disposizione delle Civiche Raccolte d’Arte Milanesi, molte provenienti dalla prestigiosa collezione Jucker, come quelle di Picasso, Braque, Kandinsky esposte nella sala dedicata alle avanguardie internazionali. Si passa poi a Boccioni e ai futuristi, alle monografiche dedicate a Morandi, De Chirico e Martini, al Gruppo di Novecento, all’Arte Monumentale e all’Astrattismo degli anni Trenta. L’ultimo piano, dedicato internamente a Fontana, sa togliere il fiato, con il «soffitto spaziale» e le volte a vetrate che regalano scorci sempre diversi della Cattedrale Metropolitana di Santa Maria Nascente. Le opere informali degli anni Cinquanta e Sessanta accompagnano al ponte aereo che unisce l’Arengario a Palazzo Reale. È qui che si prosegue il viaggio nelle forme d’arte dei decenni successivi: dagli ambienti del Gruppo T, alla pittura analitica milanese, dalla pop di ascendenza romana alla monografica di Fabro, per finire con le installazioni dell’Arte povera. museodelnovecento.org

I

36

Cosa si nasconde dietro il Quarto Stato uno dei quadri più rappresentativi del XX secolo ad aprire il percorso del Museo del Novecento. Giuseppe Pelizza da Volpedo realizza il Quarto Stato all’alba del ’900. La lunga vicenda creativa di quest’opera, fondamentale per l’arte italiana ed europea, conduce a una lettura in profondità dei suoi significati e della sua portata storica, sociale e culturale. Fino al 9 marzo 2014 il Museo del Novecento ospita trenta opere compresi studi, disegni preparatori e dipinti che portarono alla creazione del quadro simbolo della lotta di classe nella mostra Giuseppe Pellizza da Volpedo e il Quarto Stato. Dieci anni di ricerca appassionata, a cura di Aurora Scotti Tosini.

È


036_039_Museo_Layout 1 03/12/13 15:16 Pagina 37

zoppinishop.it - Tel. 055-6499470


036_039_Museo_Layout 1 03/12/13 15:20 Pagina 38

Spunti di viaggio Holiday ideas

Milano Milan

A memorable ‘Novecento’ In three years it has changed the aspect of Piazza Duomo, becom-

Then you have Boccioni and the Futurists, the monographs dedi-

ing one of the preferred places of culture in Milan. The Museo del

cated to Morandi, De Chirico and Martini, the Group of the twenti-

Novecento (Museum of the twentieth century), designed by Italo

eth century, the Monumental and Abstract Art from the Thirties. The

Rota and Fabio Fornasari, is not only a gallery for the permanent

top floor is completely dedicated to Fontana, it can take your

exhibition of the greatest works of the twentieth century, but a

breath away with the ‘spatial ceiling’ and glass vaults that offer

structure of global art in constant communication with the outside.

always different glimpses of the Metropolitan Cathedral of Santa

The staircase of the Palace dell'Arengario, almost like an initiation

Maria Nascente.

spiral, leading to the memorable viaticum from the nineteenth cen-

The informal works dating back to the Fifties and Sixties accompa-

tury to modernity: The Fourth Estate (1901). In addition to the mas-

ny you to the air bridge that joins the Arengario with the Royal

terpieces of Pelizza da Volpedo, there are about four hundred

Palace. This is where the journey in the art forms of the following

works selected from the thousands that are part of the Civic

decades continues: from the space of the Gruppo T (a group of

Milanesi Art Collections, many from the prestigious Jucker collec-

Italian artists from the twentieth century), to the analytical painting

tion, such as those of Picasso, Braque, Kandinsky exhibited in the

from Milan, from the pop of Roman ancestry to Fabro monograph,

room dedicated to the international avant-garde.

ending with the installations of Arte Povera.

WHAT LIES BEHIND THE FOURTH ESTATE

meaning and its historical, social, cultural significance.

It is one of the most representative paintings of the twentieth cen-

Until 9 March 2014, the Museo del Novecento will host thirty works

tury to open the path to the Museo del Novecento. Giuseppe

including studies, preparatory drawings and paintings that led to

Pelizza Volpedo realized the Fourth Estate at the beginning of the

the creation of the painting symbol of class struggle in the

twentieth century. The long creative story of this work, fundamental

Giuseppe Pellizza Volpedo and the Fourth Estate exhibition. Ten

for the Italian and European art, leads you to read in depth its

years of passionate research, curated by Aurora Scotti Tosini.

38


036_039_Museo_Layout 1 03/12/13 15:20 Pagina 39


040_043_ValleDaosta_Layout 1 03/12/13 15:03 Pagina 40

Invito al viaggio Invitation to travel

Valle d’Aosta

Valle d'Aosta: paradiso bianco viaggi di charme tra pendii senza frontiere, centri benessere, casinò e cene sotto le stelle

ette ammantate di cristalli di luce si stagliano sui cieli più alti d’Europa, lì dove l’orizzonte si veste di suggestioni tra il fiabesco e l’onirico. L’inverno in Vallée è sinonimo di charme: grazie al suo «blend» unico di sport, glamour e piaceri della tavola. Con la sua storia, i ghiacciai e le leggende, il massiccio del Monte Bianco fa da sfondo alle discese che si snodano sui pendii italo-francesi. Qui, ognuno troverà la sua neve, dall’amante della natura al principiante, dall’agonista al free rider. Come a Courmayeur con i suoi ventiquattro chilometri di fuoripista lungo la Vallée Blanche e a La Thuile con la mitica pista Franco Berthod, tra le più spettacolari per le sue pendenze che raggiungono il 73 percento.

V

40

Dopo lo sci, è il momento dello shopping e del relax alle Terme di Pré-Saint-Didier. La notte, poi, è tempo di movida nei locali più esclusivi e, perché no, di una puntata al casinò di Saint Vincent. Chi proprio non si accontenta può trattenersi in alta quota per godere di meravigliosi tramonti sorseggiando un aperitivo nei locali di Plan Checrouit e Maison Vieille o gustando una cena speciale amplificata dall’emozione di una discesa in funivia sotto le stelle. Le esperienze gourmet proseguono nell’area-ski internazionale che, dominata dalla piramide del Cervino, collega Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt dove si può sciare anche di notte, illuminati dal chiarore della luna piena. Per fuggire alla quotidianità, la montagna più fotografata al


040_043_ValleDaosta_Layout 1 03/12/13 15:05 Pagina 41

mondo sa anche offrire alternative ricercate; da Torgnon, in una incantevole conca soleggiata e riparata dai venti, a Chamois, «Perla delle Alpi» raggiungibile soltanto in funivia, ma anche Col de Joux, con i suoi magnifici boschi, e La Magdeleine, punto di partenza per scialpinismo ed escursioni con racchette. Il cocktail perfetto di art de vivre e lifestyle è pronto, eppure la più piccola regione italianaa è anche il regno delle vacanze slow e a basso impatto ambientale nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e nel Parco Regionale del Mont Avic, con valli scavate in scenari da cartolina a Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame, Valgrisenche e Champorcher.

Il modo migliore per viverle è senza dubbio lo sci nordico e Cogne rappresenta l’essenza di questa disciplina, grazie alla quale scoprire boschi, torrenti e ponticelli, con stambecchi, camosci e lepri variabili spettatori d’eccezione lungo le piste sedi di gare di Coppa del Mondo. Finiamo la scoperta del paradiso bianco in un piccolo gioiello d’arte. Aosta unisce le comodità della città alle atmosfere di montagna con i mercatini di Natale, la fiera di Sant’Orso e il Carnevale storico della Coumba Freida. Anche qui lo sci è di casa; si arriva alle piste in soli venti minuti, dimenticandosi addirittura dell’auto se si decide di sciare a Pila, con una vista mozzafiato sui «4 quattromila». by Francesca Maisano

41


040_043_ValleDaosta_Layout 1 03/12/13 15:07 Pagina 42

Invito al viaggio Invitation to travel

Valle d’Aosta

Valle d’Aosta: white paradise

Charming travel ideas among boundless slopes spas, casinos and dining under the stars Peaks with a mantle of crystals of light stand out against the highest

icent forests and La Magdeleine, the starting point for alpine skiing and

skies of Europe, there where the horizon is covered with awesomeness

snowshoeing.

between the fairytale and the dreamlike. Winter in Vallée is synonymous

The perfect blend of art de vivre and lifestyle is ready, but the smallest

with charm: with its unique ‘blend’ of sports, glamour and pleasures of

region of Italy is also the realm of slow holidays and low environmental

the table.

impact in the Gran Paradiso National Park and Mont Avic Regional Park

With its history, its glaciers and its legends, the Mont Blanc massif is the

with valleys carved in picture postcard scenarios in Valsavarenche,

background of the slopes winding down along Italian-French hills. Here,

Rhêmes-Notre-Dame and Valgrisenche and Champorcher.

everyone can find his snow, from the nature lovers to the beginners, from

The best way to experience them is undoubtedly Nordic skiing, and

athletes to free riders. Like in Courmayeur with its twenty-four km of off-

Cogne represents the essence of this discipline, whereby you can dis-

piste on the Vallée Blanche and La Thuile with the legendary Franco

cover forests, streams and bridges with ibex, chamois and hares special

Berthod run, among the most spectacular ones for its slopes that reach

spectators along the slopes of World Cup races.

73 percent.

We finish our journey to discover the white paradise in a small jewel of

After skiing, it’s time to relax at the Pré -Saint- Didier spa and go shop-

art. Aosta combining all the comforts of the city with the atmospheres

ping. At night, then it's time for nightlife to start in the most exclusive

of the mountains with the Christmas markets, the fair of St. Ursus and

nightclubs and, why not, for betting in the Saint Vincent casino. Who

Coumba Freida Historic Carnival. Skiing in Aosta is typical: you get to the

cannot be satisfied can decide to stay at high altitude enjoying the

slopes in just twenty minutes, even forgetting the car if you decide to ski

beautiful sunsets while sipping a drink in the bars of Plan Chécrouit and

in Pila, with a breathtaking view over the ‘four 4000’.

Maison Vieille or enjoying a special dinner with a thrilling descent by cable car under the stars. The gourmet experiences continue then in the international ski-area,

Torino Turin

dominated by the pyramid of the Matterhorn, connecting BreuilCervinia, Valtournenche and Zermatt where you can ski also at night, illuminated by a glowing full moon. To escape the everyday routine, the most photographed mountain in the world also offers refined alternatives; from Torgnon, in a lovely sunny valley sheltered from the winds, to Chamois,‘Pearl of the Alps’ which can only be reached by cable car, but also the Col de Joux, with its magnif-

42

Meridiana collega Torino da Cagliari, Catania, Napoli e Olbia. Per maggiori dettagli consultare meridiana.com, contattare il call center della Compagnia al numero 89.29.28 oppure rivolgersi alla propria agenzia di viaggi di fiducia. Meridiana connects Turin from Cagliari, Catania, Naples and Olbia. For further details you can visit meridiana.com, contact the company’s call center at the number 89.29.28 or contact your trusted travel agency.


040_043_ValleDaosta_Layout 1 03/12/13 15:07 Pagina 43

GIAN ANTONIO FAVERO

IL PROFESSORE DEL SORRISO • Visita, radiografia panoramica e preventivo senza impegno. • Garanzia di 10 anni sugli impianti*. • Alta estetica delle protesi. • Trattamenti in sedazione cosciente. • Trattamenti implantologici computer assistiti. • Trattamento dei grandi riassorbimenti ossei senza trapianto. • Esperto nel trattamento ALL ON 4 (denti in un solo giorno). • Recupero fiscale del 19%. • Finanziamenti personalizzati*.

* I termini, le condizioni e i limiti della garanzia e dei finanziamenti sono disponibili presso le nostre cliniche.

Clinica Favero anche a: Cortina, Brescia, Belluno, Pordenone, Villorba, Conegliano, Mogliano Veneto, Oderzo, Motta di Livenza, Milano, Roma, Napoli, Londra.

CAGLIARI Via Dante 2/A Angolo Via San Lucifero Telefono 070 670538 Presso Dentalgold s.r.l. Direttore sanitario Dott. Valeria Simbola odm 667 ca

PADOVA

TREVISO

Piazzale Stazione 7, (PD) 35100 Telefono 049 8753561 e 049 8360749

Vicolo Paolo Veronese 3, (TV) 31100 Telefono 0422 411166

Clinica Odontoiatrica Internazionale s.r.l. Direttore sanitario Dott. Donà Michele odm 01237 pd

Poliambulatorio San Liberale s.r.l. Direttore sanitario Dott. Dal Vera Michele odm 4076 tv

www.clinicafavero.it

www.gianantoniofavero.it

numero verde 800 888 300

gafavero@tin.it

naa - www.notanagency.it

Professore ordinario dell’Università di Padova, Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e protesi dentaria. Direttore della clinica odontoiatrica dell’Università di Padova dal 2005 al 2012.


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 12:56 Pagina 44

Invito al viaggio Invitation to travel

Maldive Maldives

Il richiamo del mare by Francesca Maisano

na meraviglia che colpisce gli occhi e incanta la mente. Descriveva così le Maldive il celebre naturalista Charles Darwin. Lo stupore, ancora oggi, nasce spontaneo di fronte alla spettacolo offerto da una delle più vaste e scenografiche aree coralline del pianeta. Del migliaio di isole sospese sulle profondità dell’Oceano Indiano solo duecento sono abitate. Un eden ritrovato, vivo e mutevole, nel quale nuove oasi di sabbia emergono, mentre altre vengono ricoperte dalle acque iridescenti.

U 44

Gli orizzonti sono indimenticabili, come l’intensità dello sguardo dei nativi che con i loro tratti indiani, arabi, africani e asiatici narrano l’avvicendarsi di viaggiatori da ogni parte del mondo. Dal 1972, anno in cui nasce la prima isola-resort, ad oggi, i villaggi turistici si sono moltiplicati eppure per molti isolotti non è cambiato molto. I maldiviani accolgono i visitatori con ospitalità, pur conservando una grande riservatezza. Continuano a vivere come hanno fatto per secoli: in armonia simbiotica


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 12:57 Pagina 45

con la natura. In particolare con «l’albero della vita», la palma da cocco, della quale non sprecano nulla: il latte, la polpa e la linfa sono alla base di deliziose preparazioni culinarie come il suji o il toddy (drink tradizionali); le fronde ricoprono i tetti delle case, mentre i tronchi sono usati per la costruzione delle caratteristiche imbarcazioni chiamate «dhoni». Tutti i pomeriggi dell’anno, questi pescherecci rientrano in porto a Malè con un carico di tonni freschissimi da vendere al mercato. Non è un caso che il kandu mas (il tonno in lingua

Dihevi) sia il re della gastronomia tipica che attinge dalla tradizione dello Sri Lanka e dell’India meridionale. E se è vero che un popolo si conosce a tavola, nella capitale non mancano ristorantini o piccoli caffè (hotaa), dove assaggiare gustose Theluli mas (fritture di pesce), Raiymahu Riha (zuppe di dentice) o Kaliyaa Birinjee (preparazioni a base di riso, zenzero e cipolle). Il richiamo del mare spinge presto ad abbandonare il mondo emerso. L’universo sottomarino appare infinito e l’origine della vita sembra appartenere a luoghi simili alla pass di 45


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 12:59 Pagina 46

Invito al viaggio Invitation to travel

Maldive Maldives

Fotteyo, nell’atollo di Felidhoo. Liberi di nuotare tra i pesci, è meglio rinunciare a un contatto fisico con queste creature, per non danneggiarne il rivestimento mucoso rendendole così vulnerabili alle infezioni. Soprattutto con il pesce Napoleone, che sembra apprezzare la compagnia dei sub. La manta, lenta ed elegante nei movimenti, è senza dubbio uno degli abitanti più affascinanti dei mari tropicali. È facile incontrarla nei fondali in qualsiasi periodo dell’anno in particolare a Ukulas Tilla, al largo di Ari Nord. Nonostante queste creature giganti, che raggiungono i sette metri di lunghezza, siano note col nome di diavoli del mare, sono totalmente innoque. Se l’incontro con un polpo tropicale è consueto, lo stesso non si può dire delle tartarughe, o almeno non più come una volta, anche se oggi questi esemplari sono tutelati dal governo. L’esplorazione subacqua è una continua sorpresa come alla secca di Meerufenfushi alle prime luci dell’alba. Negli ultimi anni, tuttavia, il riscaldamente globale ha messo a dura prova l’esistenza del reef. In questo scenario la vita si è evoluta creando uno straordinario equilibrio. Un mondo sottomarino in continuo cambiamento secondo i principi di un disegno imperscrutabile, nel quale l’uomo accede soltanto come ospite. 46


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 13:02 Pagina 47

Scorci maldiviani Lampi di colore La costruzione dei reef maldiviani, costituiti da oltre 250 specie di coralli, è un fenomeno che dura milioni di anni. I micropolipi, in continua attività, plasmano l’aspetto dell’arcipelago e contribuiscono a modellare uno degli ambienti più affascinanti del pianeta. Immersioni nelle pass I crinali, che mettono in comunicazione l’oceano con gli atolli, sono fondamentali per la vita delle barriere. Un continuo ricambio d’acqua garantito dalla corrente consente ai coralli di sopravvivere. In questo punti si è completamente avvolti dalla vastità dell’oceano. La moschea di corallo La moschea di Hukuru Miskiiy, situata lungo il Medu Ziraye Magu a Malé, risale al XVII secolo. Costruita con blocchi di corallo, ha un interno riccamente ornato con pannelli di teck e legno di sandalo. Andar per musei Sempre a Malé, nel Sultan’s Park, il Museo Nazionale permette di conoscere la storia di questo paese: dai resti dei templi buddisti ai cimeli dei sultani. La maggior parte delle collezioni è dedicata al periodo islamico. L’arte dei dhoni Figlio del dhow arabo, il dhoni è la caratteristica imbarcazione in legno dell’arcipelago. Specializzati nell’arte della costruzione sono i kissaru wadin (carpentieri) dell’Isola di Raa. Crogiuolo a tavola Il crogiuolo di culture si riflette anche nei piatti che sono essenzialmente composti da riso e pesce servito fresco o essiccato. I sapori vanno dallo speziato al piccante: qui infatti abbondano le spezie. Assaggiate anche gli involtini di pesce fritti, le polpette di tonno alla noce di cocco e l’hikimas (pesce essiccato e affumicato servito con focaccine di pane).

47


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 13:04 Pagina 48

Invitation to travel

Maldives

Maldives

The call of the sea A wonder that catches your eye and delights your mind. That’s how the famous naturalist Charles Darwin described the Maldives. Still today, the astonishment is spontaneous in front of the spectacle offered by one of the largest and most spectacular coral areas of the planet. Only two hundred of the thousand islands suspended on the depth of the Indian Ocean are inhabited. A paradise found, alive and changing in which new sand oasis emerge, while others are covered by the shimmer-

The call of the sea pushes you to abandon the emerged world early. The

ing water. The horizons are as unforgettable as the intensity of the gaze of

underwater world is infinite and the origin of life seems to belong to places

the natives and their Indians,Arabs,Africans and Asians features, which nar-

like Fotteyo Kandu in the Felidhoo Atoll. Free to swim among the fish, it is bet-

rate the succession of travellers from all over the world.

ter not to have physical contact with these creatures, not to damage the

From 1972, the year in which the first island–resort was born, till today, the

mucosal lining making them vulnerable to infection. Especially with the

resorts have increased in number and yet, in many small islands not much

Napoleon fish, which seems to enjoy the company of divers.The manta ray,

has changed. Maldivians welcome visitors with hospitality, while maintain-

with its slow and elegant movements, is without doubt one of the most

ing their own privacy.They keep living as they have for centuries in symbiot-

attractive inhabitants of tropical seas. It is easy to meet in the depths at any

ic harmony with nature. In particular, with the ‘tree of life’: the coconut palm,

time of the year in particular at Ukulhas Thila, on Ari Atoll's northern rim.

from which they do not waste anything. The milk, the pulp and the lymph

Despite these giant creatures which reach seven meters in length are

are the basis of delicious culinary preparations: as suji or toddy (traditional

known with the name of devils of the sea, they are totally innocuous. If it is

drinks); the leaves cover the roofs of the houses while the logs are used for

common to meet a tropical octopus, the same cannot be said of turtles or

building traditional boats called ‘dhoni’. Every afternoon of the year, these

at least not like it used to, even though today these specimens are protect-

fishing boats return to port in Malé with a load of fresh tuna to be sold at

ed by the government. The diving exploration is a continuous surprise like

the market. It is no coincidence that the kandu mas (tuna in Dihevi lan-

the Meerufenfushi shallows at dawn. In recent years, however, the global

guage) is the king of the local cuisine that follows the tradition of Sri Lanka

warming has put the existence of the reef to the test. In this scenario, life has

and southern India. And if it is true that you come to know a community at

evolved into a unique equilibrium, here the life of many species depends

the table, in the capital there is no shortage of restaurants or small coffee

on the presence of the others. An underwater world constantly changing

shops (hotaa), where you can taste Theluli mas (fried fish), Raiymahu Riha

according to the principles of an inscrutable plan, in which man can enter

(red snapper soup) or Kaliyaa Birinjee (rice, ginger and onions).

only as a guest.

Maldivian glimpses

Melting pot at the table The melting pot of cultures is reflected even in the dishes that are

Flashes of colour

mainly composed of rice and fish served fresh or dried. The

The construction of the Maldivian reef, consisting of over 250

flavours range from spicy to hot: here, in fact, spices abound. Try

species of corals, is a phenomenon that takes millions of years.

also fried fish rolls, tuna meatballs with coconut and hikimas

The small octopuses in constant activity shape the look of the

(dried and smoked fish served with bread scones).

archipelago and help to shape one of the most fascinating environments in the world.

Scuba diving into the passes The ridges, which connect the ocean with the atolls, are fundamental to the life of the barriers. A continuous supply of water guaranteed by the stream allows the corals to survive. Here you are completely surrounded by the vastness of the ocean.

The coral mosque The Hukuru Miskiiy mosque, located along the Medu Ziraye Magu in Malé, dates back to the seventeenth century. Built with blocks of coral, it has a richly decorated interior with panels of teak and sandalwood.

Going to museums Also in Malé, in the Sultan 's Park, the National Museum allows you to know the history of this country from the ruins of the Buddhist temples to the relics of the sultans. The majority of the collection is dedicated to the Islamic period.

The art of dhoni

Maldive Maldives L’aeroporto di Malè è raggiungibile con i voli Meridiana da MilanoMalpensa e Roma-Fiumicino. Per ulteriori informazioni su orari e tariffe cliccare su meridiana.com, contattare il call center della Compagnia al numero 89.29.28 oppure rivolgersi alla propria agenzia di viaggi di fiducia.

Son of the Arab dhow, the dhoni is the characteristic wooden

You can reach Malè airport by Meridiana flights from MilanMalpensa and Rome-Fiumicino.

boat in the archipelago. The kissaru wadin (carpenters) of the

For further details about timetables and fares click on meridiana.com, contact the company’s call center at the number 89.29.28 or contact your trusted travel agency.

island of Raa are specialists in the art of building them.

48


058_061_Maldive_Layout 1 03/12/13 13:05 Pagina 49

seguici su


050_051_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:03 Pagina 50

Wine Lover

Una questione di stile A question of style

Il Valdobbiadene incontra la perfezione negli spumanti Col Vetoraz

a miglior tradizione delle rive di Valdobbiadene incontra la perfezione sensoriale della più accurata selezione delle migliori uve Docg negli spumanti Col Vetoraz. Punto di riferimento per la qualità dei suoi prodotti ed encomiata ai più prestigiosi concorsi enologici nazionali ed internazionali, Col Vetoraz propone diverse interpretazioni del Valdobbiadene Docg nel rispetto della sapienza enologica del territorio. La cantina è situata nel punto più elevato della celebre collina del Cartizze dove la famiglia Miotto si è insediata nel 1838 sviluppando la coltivazione della vite. Nel 1993 Francesco Miotto con l’agronomo Paolo De Bortoli e l’enologo Loris Dall’Acqua hanno dato vita all’attuale Col Vetoraz, piccola realtà che in soli 20 anni ha raggiunto il vertice della produzione di Valdobbiadene Docg sia in termini quantitativi che qualitativi. Col Vetoraz Spumanti S.r.l. Strada delle Treziese, 31049 S. Stefano di Valdobbiadene (Tv) Tel. +39.0423.975291 Fax +39.0423.975571 E-mail: info@colvetoraz.it

L

The Valdobbiadene meets perfection in Col Vetoraz sparkling wines The best tradition of the shores of

national and international wine compe-

cultivation of the vine. In 1993, Francesco

Valdobbiadene meets sensorial perfec-

titions, Col Vetoraz offers different inter-

Miotto with the agronomist Paolo De

tion of the most accurate selection of

pretations of Valdobbiadene DOCG

Bortoli and the enologist Loris Dalley

the best grapes in DOCG (label guaran-

wine in accordance with the oenologi-

gave birth to the current Col Vetoraz, a

teeing the quality and origin of a wine)

cal wisdom of the territory. The winery is

small company that in just 20 years has

Col Vetoraz sparkling wines. Point of refer-

located on the highest point of the

reached the top of the production of

ence for the quality of its products and

famous hill Cartizze where the Miotto

Valdobbiadene DOCG, both in terms of

commended at the most prestigious

family settled in 1838 by developing the

quantity and quality.

50


050_051_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:04 Pagina 51

Parti sereno con Meridiana All Inclusive

Allianz Global Assistance, partner di Meridiana, si prende cura della serenità del tuo viaggio.

Scopri Meridiana All Inclusive ™ ™ ™ ™

Annullamento Spese Mediche Bagaglio Assistenza 24H

Aggiungi la polizza quando acquisti i tuoi biglietti su www.meridiana.com e parti sereno.

Allianz Global Assistance è leader mondiale nell’assistenza, nell’assicurazione viaggi e nei servizi alla persona.


052_053_AmericanExpress_Layout 1 03/12/13 15:29 Pagina 52

Classifiche Charts

Vacanze di Natale e Capodanno 2014 la top ten delle mete preferite secondo American Express

by Maria Maddalena Baldini Laurenti

merican Express riserva ai Titolari di Carte un Natale e un Capodanno 2014 indimenticabili. I dati elaborati dopo l’analisi dei suoi servizi Travel & Lifestyle hanno presentato una lista con le top ten delle località preferite dagli italiani che, ancora una volta, si confermano tradizionalisti nello scegliere le destinazioni per le festività. Miami e i Caraibi tra le più amate, seguite da New York, Maldive e l’Oriente. L’Italia è sempre amata per le

A

città sciistiche come Cortina e Ortisei e le località termali. Sudafrica, Los Angeles e Parigi, lievemente in calo Londra e Dubai. American Express garantisce ai suoi clienti ogni genere di confort, grazie a supporti on-line e offerte competitive. Controllo e sicurezza anche in caso di imprevisti durante la vacanza grazie a un moderno sistema tecnologico, in grado di localizzare i turisti in ogni parte del mondo. www.americanexpress.it/viaggi

Christmas and New Year’s holidays the top ten of the favourite destinations according to American Express American Express offers its Cardholders an

the destinations for their holidays. Miami

and Dubai. American Express offers its cus-

unforgettable Christmas and New Year

and the Caribbean among the most pop-

tomers every kind of comfort, thanks to

2014. The processed data after the analy-

ular, followed by New York, Maldives and

online support and competitive offers.

sis of its Travel & Lifestyle services present-

the East. Italy is always loved for skiing

Control and safety in case of unforeseen

ed a list of the top ten locations preferred

cities and resorts such as Cortina and

events during the holiday thanks to a

by Italians who, once again, confirmed

Ortisei and spa areas. South Africa, Los

modern technological system able to

themselves as traditionalists in choosing

Angeles and Paris, slightly lower London

locate tourists all over the world.

52


052_053_AmericanExpress_Layout 1 03/12/13 15:30 Pagina 53


054_055_Motori_Layout 1 03/12/13 14:41 Pagina 54

Motori Motoring

Presentata la nuova Range Rover Sport

«La più veloce, agile, reattiva Land Rover mai prodotta»

by Matteo Desiderio

S

viluppata insieme alla nuova Range Rover, la Nuova Range Rover Sport oggi vanta la migliore dinamica su strada del Marchio, oltre a prestazioni all-terrain da primato della categoria, tipiche di una vera Range Rover. Un concentrato di tecnologia, che si presenta con un esterno più deciso e vigoroso, un interno più lussuoso e la versatilità dell’opzione 5+2 posti. Capitalizzando l’innovativo design leggero delle sospensioni e le nuove tecnologie del telaio, l’architettura in alluminio della nuova Sport – un primato della categoria – consente un risparmio di peso di oltre 420 kg. Questo trasforma le prestazioni dinamiche del veicolo, permettendogli di abbinare agilità e maneggevolezza a un comfort eccezionale, in un mix di lusso sportivo e dinamico ed esperienza di guida coinvolgente, oltre ad ridurre le emissioni di CO2 a 194 g/km. In una dichiarazione rilasciata prima della presentazione ufficiale al Salone dell’Auto di New York, John Edwards, Global Brand Director di Land Rover ha affermato: «La Nuova Range Rover Sport è stata progettata e realizzata senza compromessi. È il veicolo con la maggior vocazione stradale che abbiamo mai prodotto, ma che naturalmente conserva tutte le intrinseche capacità Land Rover, fra le quali prestazioni all-terrain insuperabili. La Sport è davvero 54

nata per essere guidata. Con il comfort di viaggio, la maneggevolezza e l’agilità che raggiungono nuovi livelli, la guida di questa Range Rover Sport versatile e lussuosa, è veramente gratificante e sportiva». Dopo l’ammiraglia Range Rover, da poco lanciata sui mercati, anche la nuova Sport è dotata di una quantità di nuove tecnologie in grado di trasformarne le prestazioni, la raffinatezza e le capacità in ogni situazione. www.landrover.com


054_055_Motori_Layout 1 03/12/13 14:42 Pagina 55

All-new Range Rover sport revealed “The fastest, most agile, most responsive Land Rover ever” Developed alongside the highly-acclaimed all-new Range Rover, the new Range Rover Sport now delivers the brand’s best-ever on-road dynamics together with class-leading, genuine Land Rover all-terrain capability. The new, technology-packed, Range Rover Sport, presents customers with a more assertive and muscular exterior, more luxurious interior and the flexibility provided by the option of occasional 5+2 seating. Exploiting Land Rover’s breakthrough lightweight suspension design and innovative dynamic chassis technologies, the Sport’s all-new, first-in-class aluminium architecture achieves a weight saving of up to 420kg. This transforms the vehicle’s dynamic performance, enabling it to blend agile handling with exceptional comfort, offering a unique mix of sporting luxury and a dynamic, connected driving experience, along with CO2 emissions reduced to 194g/km. Speaking ahead of the official world premiere at the New York International Auto Show, Land Rover Global Brand Director John Edwards said: “The all-new Range Rover Sport is a vehicle that has been designed and engineered without compromise. With Land Rover capability at its heart, it is one of the most road focussed vehicles we’ve ever produced, but of course still offers unsurpassed all-terrain capability. It is a vehicle which is designed to be driven. We’ve taken ride, handling and agility to another level for Land Rover to deliver a truly rewarding, sporting, drive together with unmatched luxury, capability and versatility.” Building on the success of the recently launched flagship Range Rover, the new Range Rover Sport also employs a vast array of new technologies which help to transform its performance, refinement and all round capabilities.

55


056_059_SardegnaRegali_Layout 1 03/12/13 14:12 Pagina 56

Invito a tavola Join us for a meal

Sardegna Sardinia

La Sardegna e i suoi tesori, tutto l'anno in tavola by Marianna Mastropietro

a cucina sarda è semplice e raffinata e si rivela, nella sua varietà, attraverso prodotti di gusto e dalla qualità indiscutibile. Se non avete mai assaggiato il liquore di mirto, non avete mai sentito il profumo del miele delle seadas o la fragranza del pane carasau, allora provate a regalarvi alcuni dei tesori sardi da portare in tavola tutto l’anno. Queste eccellenze dell’agroalimentare lavorate da veri e propri artigiani del gusto sono sempre reperibili attraverso spedizione. Iniziando dai formaggi raffinati come quelli del caseificio Pinna, che dal 1923 produce i pecorini più famosi in Sardegna, come il Gran Pecorino dalla lunga stagionatura e il Pastore del Tirso, formaggio dall’aroma intenso e dal gusto saporito, tipico dei pascoli dell’alta valle. A questi si aggiungono le produzioni delle piccole cooperative, come il Grananglona della Cooperativa San Pasquale di Nulvi, perfetto sulla pasta nella versione stagionata. La Sardegna come cuore pulsante del Mediterraneo è anche patria dell’olio. La ditta Argei e le tenute Delogu di Alghero sono due tra i migliori produttori di olio extravergine d’oliva dell’isola, da gustare a crudo o nei piatti che necessitano di note piccanti. Non c’è Sardegna poi, senza tonno o bottarga. A portare il mare sulle vostre tavole ci pensano Su Tianu Sardu e Smeralda, con preparazioni ittiche tradizionali che conservano le proprietà e il gusto dei pesci lavorati. Un regalo da veri intenditori è lo zafferano di San Gavino Monreale, chiamato anche l’oro di Sardegna, dalla lavorazione artigianale che conferisce un gusto unico anche ai dessert. E parlando di dolci è d’obbligo citare il borgo di Tonara, patria del torrone prodotto con miele e frutta secca della Barbagia, dove l’aria è più salubre, i boschi più estesi, le sorgenti più fresche, con un habitat tra i più conservativi dell’isola. Da qui un torrone il cui gusto è impareggiabile e la ditta Pruneddu ne è tra i migliori interpreti. E poi ancora i grandi vini che nascono da un susseguirsi di microambienti, colline, dune soleggiate e paesaggi costieri. Provate il Cannonau di Sardegna DOC ottenuto in purezza dalla cantina Atha Ruja con profumi di macchia mediterranea e rosmarino, oppure l’amabile Vermentino di Sardegna Nozzinnà di Li Duni. Il Vermentino Die invece, delle Tenute Delogu, è perfetto per accompagnare aperitivi raffinati. Nel Sulcis poi viene prodotto il Carignano della Cantina Santadi che lavora principalmente uve rosse, circa il 75% della produzione totale. Se siete amanti dei grandi classici dalla mineralità spiccata potete rivolgervi alle cantine Surrau, che dagli splendidi vigneti in Gallura, tra arte e natura, imbottigliano vini eccellenti come il Cannonau DOC con sentore di frutti rossi. Portate infine sulle vostre tavole il profumo delle bacche fresche del Mirto, siamo a Capo Testa e l’Isola del Mirto saprà stupirvi con l’antica ricetta di famiglia.

L

56


056_059_SardegnaRegali_Layout 1 03/12/13 14:16 Pagina 57

57


056_059_SardegnaRegali_Layout 1 03/12/13 14:17 Pagina 58

Invito a tavola Join us for a meal

Sardegna Sardinia

Sardinia and its treasures, all year round on the table

Sardinian cuisine is simple and refined and reveals itself in all its

properties and taste of processed fish.

variety, through tasty products of unquestionable quality. If you

A gift for connoisseurs is the saffron of San Gavino Monreale,

have never tasted the myrtle liqueur, you have never smelled the

also called the ‘gold of Sardinia’, from the craftsmanship that

scent of honey of seadas (a typical Sardinian dish with bran,

gives it a unique flavour also to desserts.

cheese and honey) or the fragrance of the carasau bread (a

In the matter of sweets, it is necessary to mention the village of

traditional flatbread from Sardinia), then try treat yourself to

Tonara, birthplace of nougat made with honey and dried fruits

some of the treasures from Sardinia you can bring to the table

from Barbagia, where the air is healthier, the forests vaster, the

all year round. These agricultural and food specialties prepared

springs cooler with one of the most conservative habitats of the

by true artisans of taste can be found throughout the year

island. From there a nougat comes whose taste is incomparable

through shipment.

and the Pruneddu company is among the best of its producers.

Starting from the refined cheeses such as those of the dairy fac-

And then the great wines that come from a series of microenvi-

tory Pinna, which since 1923 has produced the most famous

ronments, hills, sunny dunes and coastal sceneries. Try the

pecorino (cheese produced by sheep milk) in Sardinia, such as

Cannonau di Sardegna DOC obtained in purity from the Atha

the Gran Pecorino from long maturation period and the Pastore

Ruja cellar with scents of Mediterranean rosemary or the lovely

del Tirso, cheese of intense aroma and savory flavour, typical of

Vermentino di Sardegna NozzinnĂ from Li Duni cellar.

high valley pastures.

The Vermentino Die instead, from the Tenute Delogu, is perfect to

In addition, the production of small cooperatives, such as the

accompany refined aperitifs. In Sulcis then, the Carignano is pro-

Grananglona of the Cooperativa San Pasquale di Nulvi, perfect

duced from Santadi cellar, which works mainly red grapes,

with pasta in its seasoned version.

about 75% of the total production. If you love the great classics

Sardinia as the beating heart of the Mediterranean is also the

with a strong minerality, please contact the Surrau cellar, which

birthplace of oil. The Argei company and the tenute Delogu of

with its beautiful vineyards in Gallura, between art and nature,

Alghero are two of the best producers of extra virgin olive oil of

bottles excellent wines as the Cannonau DOC with red fruits

the island, to be served raw or in dishes that require spicy notes.

flavour.

There is no Sardinia then, without tuna or fish eggs. To bring the

Finally, bring to your table the scent of the fresh berries of myrtle,

sea to your table is a prerogative of Su Sardu Tianu and

we are in Capo Testa and the Isle of Myrtle will surprise you with

Smeralda, with traditional fish preparations that preserve the

the ancient family recipe.

58


056_059_SardegnaRegali_Layout 1 03/12/13 14:17 Pagina 59


060_063_Chef_Layout 1 03/12/13 16:00 Pagina 60

Chef

Verona

Esperienze gourmet Tradizione veronese a casa Scappini by Marianna Mastropietro

a storia della famiglia Scappini di Verona è un piacevole viaggio nel tempo, un’impresa che nasce su una bicicletta nella cittadina di Villafranca di Verona attraverso la gestione di un’attività di vendita ambulante di prodotti tipici. Oggi invece è il Caffè Gastronomico Scapin dove si possono trovare il prodotto giusto ed un posto a tavola a qualsiasi ora del giorno. Umberto Scappini è colui che segue direttamente l’attivi-

L

tà della cucina. Per lui una ricetta nasce dalla scelta degli ingredienti componendola nel massimo rispetto della semplicità per valorizzarli. «La tradizione deve essere rispettata mentre la modernità fa parte della creatività di una persona e siamo convinti che entrambe debbano trovare spazio in una proposta gastronomica – spiega Scappini – per confermare il concetto di legame con la propria terra anche attraverso una nuova esperienza gustativa.»

La ricetta di Umberto Scappini

Guancetta brasata con purea di sedano di Verona e riduzione di Amarone

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

800 GR DI GUANCETTA DI MAIALE 1 CIPOLLA, 1 CAROTA, 1 GAMBO DI SEDANO 50 ML OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA AROMI MISTI SALVIA, ROSMARINO, MIRTO 200 ML DI VINO VALPOLICELLA 200 ML DI BRODO VEGETALE SALE E PEPE Q.B.

Rosolare la guancetta in olio evo, aggiungere le verdure a pezzetti, sfumare con il Valpolicella, aggiungere gli aromi e coprire con brodo e brasare per circa tre ore. Rimuovere le guancette e metterle da parte, frullare le verdure assieme al sugo e unire poi le guancette.

Per la purea di sedano

Cuocere a vapore il sedano tagliarlo a pezzi e frullare con un po’ di burro, parmigiano reggiano e panna. Regolare sale e pepe.

Per la purea di sedano

400 GR DI SEDANO DI VERONA 50 GR DI BURRO 50 GR DI PARMIGIANO REGGIANO 70 GR DI PANNA FRESCA SALE E PEPE Q.B. Per la riduzione di Amarone

1 SCALOGNO 30 GR ZUCCHERO DI CANNA 1 FOGLIA DI ALLORO 200 ML DI VINO AMARONE SALE Q.B. 60

Per la riduzione di Amarone

Soffriggere lo scalogno con olio evo aggiungere lo zucchero di canna, l’alloro e sfumare con vino Amarone e lasciare sul fuoco fino a riduzione. Lucidare con una noce di burro. Comporre il piatto disponendo sul fondo la purea, porvi al centro una guancetta, condire con la salsa di cottura e versare la riduzione di Amarone.


060_063_Chef_Layout 1 03/12/13 16:01 Pagina 61


060_063_Chef_Layout 1 03/12/13 16:03 Pagina 62

Spunti di viaggio Holiday ideas

Napoli Naples

Gourmet experiences

Tradition from Verona at Scappini’s house The history of Scappini’s family from Verona is a pleasant journey

kitchen. According to him, a recipe comes from the choice of the ingre-

through time, a company that was founded on a bicycle in the town of

dients by composing it with the utmost respect for simplicity to enhance

Villafranca in Verona through the management of an activity of itiner-

them. ‘Tradition must be respected while modernity is part of your cre-

ant sale of typical products. Today, instead, you can find the right prod-

ativity and we believe that both have to find their place in a gastronom-

uct and sit at the table at any time of day in the Caffè Gastronomico

ic proposal’ - explains Scappini - ‘to confirm the concept of a bond with

Scapin. Umberto Scappini is the one that directs the activities of the

your own land through a new taste experience.’

UMBERTO SCAPPINI’S RECIPE BRAISED PORK CHEEKS WITH CELERY (FROM VERONA) PUREE AND REDUCTION OF AMARONE WINE Ingredients for 4 people

Procedure

800 g. pork cheek

for about three hours.

1 onion, 1 carrot, 1 celery stalk

Remove the cheeks and set aside, mix the

50 ml extra virgin olive oil

vegetables with the sauce and add the

Mixed aromas, sage, rosemary, myrtle

cheeks.

Brown the pork cheek in extra virgin olive oil, add the vegetables into small pieces, simmer with Valpolicella wine, add the spices and cover with the stock and braise

200 ml Valpolicella wine 200 ml vegetable stock

For the celery puree

Salt and pepper as required

Steam the celery, cut it into pieces and mix it with a little of butter, parmesan cheese

For the celery puree

and cream. Adjust flavour with salt and

400 g. celery from Verona

pepper.

50 g. butter 50 g. parmesan cheese

For the reduction of Amarone wine

70 g. fresh cream

Sauté the shallot with extra virgin olive oil,

salt and pepper as required

add the brown sugar, the bay leaf, simmer with Amarone wine and leave on the heat

For the reduction of Amarone wine

until reduced. Add a knob of butter.

1 shallot

62

30 g. brown sugar

Assemble the dish by placing the puree

1 bay leaf

on the bottom, put a cheek in the middle,

200 ml Amarone wine

season with the sauce and pour the

salt as required

reduction of Amarone wine.


060_063_Chef_Layout 1 03/12/13 16:03 Pagina 63

Questo Natale mei nel cesto solo prodoi Karasardegna.

Elegante confezione con panettone aromatizzato al Cannonau e prestigiosa bottiglia di vino da dessert Angialis

Idea regalo confezione con Torroncini o dolcetti tipici, selezione di quattro mieli e bottiglia di liquore di mirto

Ricca confezione con panettone al cioccolato e fichi, liquore di mirto e bottiglia di vino Angialis

€ 39,00 (iva compresa)

€ 24,00 (iva compresa)

€ 59,00 (iva compresa)

www.karasardegna.it

partner ufficiale di


064_067_Napoli_Layout 1 03/12/13 14:52 Pagina 64

I love shopping

Napoli Naples

L'oro di Napoli I laboratori artigiani dove la parola d’ordine è «fatto a mano» apoli, città unica, di rado troverete in lei somiglianze con altre metropoli. Il suo stile è caratterizzato da intelligenza e creatività un connubio quasi indissolubile riscontrabile fin dal passato, quando era all’avanguardia nel campo della moda e della sartoria artigianale, creando ed esportando al di là dei confini nazionali i suoi prodotti, le sue ineguagliabili creazioni. Negli anni ’30 Napoli conquistò in tema di eleganza un ruolo centrale in Europa: la «giacca napoletana» era immediatamente riconoscibile per la sua forma, con la manica a camicia più corta del solito, il petto alto e il rever strappato con doppia impuntura, tutti elementi identificativi dell’abilità e della creatività sartoriale partenopea. Sempre in quegli anni l’economia del quartiere Sanità ruotava intorno a più di cento laboratori che si trovavano nella zona e che producevano il 90% dei guanti esportati nel mondo. Anche per le borse e le scarpe la produzione locale era considerata ai massimi livelli e ancora oggi alcuni artigiani del settore realizzano i modelli che riforniscono le maggiori griffe. Forbici, ago e filo che sono arrivati a vestire Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn, facendo il giro di tutto il mondo attraverso metodi e segreti racchiusi nei laboratori, tramandati di padre in figlio, mantenendo come costanza l’originalità e l’eleganza. Così l’arte e la tradizione della sartoria sono radicate nel cuore dei napoletani tanto che le famiglie, che avevano cominciato a lavorare nelle piccole botteghe, ora sono a capo di grandi industrie. Storie di eccellenza che riguardano anche il mondo delle calzature, come ci racconta la famiglia Scàfora di Casandrino che è oggi alla terza generazione di artigiani con un export del 95% della produzione. Scarpe confezionate totalmente a mano, una creazione di 15 esemplari al giorno che mettono al centro della lavorazione l’amore per la tradizione, la voglia di ricercatezza e la cura per il dettaglio. Uno schiaffo a quelli che vedono nella capitale del mezzogiorno solo un centro di smistamento del falso. Ma come dicevamo all’inizio Napoli è una città che non assomiglia a nessun’altra, la cui singolarità si concretizza in manufatti unici e stilosi pur rimanendo sempre sobri e tradizionali. Questi aspetti coinvolgono i settori delle ceramiche, della liuteria, della sartoria, dell’arte orafa. Prodotti in grado di ritagliarsi una nicchia in un mercato sempre più dominato dall’omologazione, come accade alla bottega dei fratelli Scuotto: la Scarabattola, in via dei Tribunali cuore pulsante della città. Qui gli elementi del presepe e dell’iconografia scultorea tradizionale trasudano tutto l’impeto partenopeo, ricco di contraddizioni e mescolanze, rendendo così ogni pezzo un’opera unica, al punto da essere arrivati a far parte della collezione privata della famiglia reale spagnola.

N

by Marianna Mastropietro

64


064_067_Napoli_Layout 1 03/12/13 14:53 Pagina 65

65


064_067_Napoli_Layout 1 03/12/13 14:55 Pagina 66

I love shopping

Napoli Naples

The Gold of Naples The workshops where the watchword is ‘handmade’

Naples, a unique city, rarely you will find in it similarities with other

ilies, who had started working in small shops, are now at the

cities. Its style is characterized by intelligence and creativity, an

head of big companies.

almost indissoluble union evident from the past, when it was at

These are stories of excellence that also concern the world of

the forefront of fashion and craftsmanship couture, creating and

shoes, as the Scafora family from Casandrino tells us, now in its

exporting its products, its unique creations beyond national bor-

third generation of craftsmen exporting 95% of production.

ders. In the 30s, Naples achieved a central role in Europe in

Shoes entirely produced by hand, a creation of 15 pieces per

terms of elegance: the ‘Neapolitan jacket’ was immediately rec-

day that place the love for tradition, the desire of refinement and

ognizable by its shape, with shorter than usual sleeves, a high

attention to detail at the centre of the production. A slap in the

breast and a ripped double stitched collar, all identifying ele-

face of those who see in the capital of the south only a hub for

ments of Neapolitan skill and sartorial creativity.

fake.

In those years the economy of the ‘Sanità’ district was based on

But as we said at the beginning, Naples is a city that looks like

more than a hundred workshops that were in the area and that

no other, whose singularity takes the form of unique and stylish

produced 90% of the gloves exported all over the world. Even for

artifacts while remaining always sober and traditional. These

bags and shoes the local production was considered at the

issues involve the fields of ceramics, lute making, tailoring, gold-

highest level and still some craftsmen in this industry realize the

smith's art. Products able to carve a niche in a market increas-

models that supply the major labels.

ingly dominated by uniformity, as it happens at the workshop of

Scissors, needle and thread that came to dress Jacqueline

the Scuotto brothers: the Scarabattola, in via dei Tribunali, beat-

Kennedy and Audrey Hepburn, going round all over the world

ing heart of the city. Here the elements of the nativity scene and

through the methods and secrets kept in the workshops, passed

of traditional sculptural iconography reveal all the impetus of

down from father to son, while maintaining the same originality

Naples, full of contradictions and mixtures, making each piece

and elegance. In this way, the art and the tradition of tailoring

a unique work to the point of having become part of the private

are deeply-rooted in the heart of Neapolitan people so that fam-

collection of the Spanish royal family.

66


064_067_Napoli_Layout 1 03/12/13 14:55 Pagina 67


068_069_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:33 Pagina 68

Fashion

International Style

Moda: la carica dei 10mila per I'm the Capri Bag, must have di natale meno di sei mesi dalla nascita, già diecimila fan in tutto il globo l’hanno voluta con sé: chi per un regalo, chi per ricordo dell’Isola Azzurra, chi per l’appeal accattivante della palette cromatica (ben 24 tonalità) scelta dagli imprenditori Silvio ed Alba Staiano per la loro creazione pensata per la spalla o il braccio delle fashion vic-

A

tim più a la page. Ed ecco infatti che I’m the Capri Bag, la coloratissima borsa targata Capri Watch a poche settimane dal Natale è letteralmente schizzata in vetta alle classifiche delle più avvedute «cacciatrici di regali». 59 euro nei punti vendita o su www.capricapri.com

Fashion: the charge of 10 thousand for I'm the Capri Bag, this Christmas must Less than six months after its birth, already ten thousand fans around the world wanted it with them: for a gift, to remember l’Isola Azzurra (Capri), for the captivating appeal of the colour palette (over 24 shades) chosen by the entrepreneurs Silvio and Alba Staiano for their creation designed for the shoulder or the arm of up-to-the-minute fashion victims. And so, I'm the Capri Bag, the colorful bag branded Capri Watch a few weeks before Christmas quickly reached the top of the charts of the sharpest ‘gifts hunters’.59 EUR in stores or onwww.capricapri.com

Yvone Christa New York, fascino... cristallino n emozionante gioco di luci e riflessi che si specchia sulla baia di New York e "scioglie" lo skyline di Manhattan in un affascinante e inimitabile acquerello d'autore. La nuova collezione autunno/inverno "Aqua decor" di Yvone Christa New York, riflette mille sensazioni uniche di stile ed eleganza: pendenti circolari, ovali e rettangolari racchiudono, in un contorno sublime di filigrana, cristalli sfaccettati che dal ghiaccio al verde acqua, dal rosa antico al rubino, dal lavanda al violetto, esprimono trasparenze di rara femminilità e di nobile grazia e bellezza. Per quella donna mai banale che sa distinguere e... distinguersi.

U

68

Yvone Christa New York, crystal charm An exciting play of lights and reflections over New York Bay that ‘dissolves’ Manhattan’s skyline in a fascinating and inimitable author watercolour. ‘Aqua décor’ autumn/winter new collection by Yvone Christa New York reflects thousand unique feelings of style and elegance: round, oval and rectangular pendants contain, in a sublime filigree outline, multifaceted crystals that from white ice to aqua green, from old-rose to ruby-red, from lavender to violet, express transparencies of rare femininity and of noble grace and beauty. For the never ordinary woman that can distinguish and….distinguish herself.


068_069_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:33 Pagina 69


070_071_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:15 Pagina 70

Provati per voi Tested for you

Una questione di stile A question of style

Competenza medica di eccellenza al Villa Eden Leading Health Resort di Merano

revenzione e rigenerazione sono le parole chiave di una medicina orientata al futuro. Per questo Villa Eden ha sviluppato un sistema di diagnosi e di terapie all'avanguardia, grazie ad uno staff di medici e terapisti specializzati in omeopatia, terapia del dolore, alimentazione e chirurgia estetica. All’arrivo a Villa Eden viene effettuato un check-up personalizzato seguito da colloqui giornalieri individuali e da incontri con i medici/esperti del VECS (Villa Eden Comitato Scientifico) per educare la mente ad un pensiero positivo e progettare un percorso in grado di portare con certezza al successo finale: il benessere di mente, anima e corpo. Tutto questo supportato da strumenti innovativi come il nuovo reparto dermatologico, dove viene proposto il check-up cutaneo, che permette di prescrivere una cosmesi mirata; il trattamento Lipomassage (LPG - Endermologie), indicato per chi, nonostante uno stile di vita sano ed equilibrato, proprio non riesce ad eliminare le adiposità resistenti e l’Ossigeno Ozono Terapia, indicata come metodica anti-età e anti radicali liberi. Villa Eden Leading Health Resort Merano (BZ) Via Winkel 68/70 Tel. + 39 0473 236583 Fax + 39 0473 234790 www.villa-eden.com info@villa-eden.com

P

Prevenzione e rigenerazione per una migliore qualità di vita

Medical competence of excellence at Villa Eden Leading Health Resort in Merano Prevention and regeneration for a better quality of life Prevention and regeneration are the key

receive a personalized check-up followed

the check-up of the skin is offered permit-

words of a kind of medicine that looks to

by daily individual conversations and by

ting to prescribe a focused beauty treat-

the future. This is the reason why Villa Eden

meetings with VECS (Villa Eden Scientific

ment; Lipomassage (LPG - Endermologie)

has

well-

Committee) doctors/experts to educate

treatment, suitable

therapies,

your mind to positive thinking and to plan

despite their healthy and balanced

thanks to a staff of doctors and therapists

an itinerary able to lead you to sure final

lifestyle, are not able to get rid of strong

specialized in homeopathy, pain medi-

success: mind, soul and body health. All

adiposities, and Oxygen-Ozone Therapy,

cine, nutrition and cosmetic surgery.

this supported by innovative instruments

indicated as anti-age and anti-free radi-

When you arrive at Villa Eden, you will

like the new dermatological ward, where

cals method.

developed

advanced

70

a

diagnosis

system and

of

for

people

who,


EVENTI NOVEMBRE VENERDI‘ 15 ore 19.00

2013

“ Il malto e l’uva 1° �

543210/1314.-,,+4.-*)('+&1%0-4-4*,14($,14!122+1 4*1%20+'+4.-.1/+'+4+,,10/%0'2%4'2+4,-4 !122-4+2$*1+0+,14-41014)22+)4)2+'+4.+4)/+42- 421/-2/+'%2-432-((%4,+4%2'%4%0'-4 1/-2/-4.14,*-2% 4+42-+,1&&+'%432%*-4.1421/-2/+4()4!122-4+2$*1+0+,141'+,1+0-

GIOVEDI‘ 21 ore 19.00 “ Bollicine � Degustazione di metodi classici a cura di 1)(-33-4+22)(4.-,4+!-2%4%((%

*)('&%)$#"!! !!!! !!!!!!! !!'!

-0+44.-*)('+&1%0-4104/%,,+!%2+&1%0-4/%041,421('%2+0'-4 44  4 4(% 4/%% 10*4/%04+!!10+-0'%4()(14-4-2-0$0%

EVENTI DICEMBRE 2013 VENERDI‘ 6 ore 19.00 “ Il malto e l’uva 2° â€? -*)('+&1%0-4.14!122-4+.410)-0&+4-0%,%*1/+ 4/)2+'+4.+4)/+42- 4 21/-2/+'%2-432-((%4,+4%2'%4%0'-41/-2/-4.14,*-2% 4+42-+,1&&+'%432%*-4 .1421/-2/+4()4!122-4+2$*1+0+,141'+,1+0-

GIOVEDI‘ 12 ore 19.00 “ Bianchi � -*)('+&1%0-4/%3+2+$+4.141014!1+0/14.5'+,1+4+4/)2+4.14 1)(-33-4+22)(4.-,4+!-2%4%((%

SAB BATO A 14 ore 10.30 !% !! !  !! !! 2-(-0'+&1%0-4,1!2%4.14%041)(-33-4-,%*) 432-(-0&1+4 %0(4-!+($+0%4+0*)10-4-(/%%4.14-31%4+)(+01+

#&)$#!!!!!!! !!!!!!!! !!!

-0+44.-*)('+&1%0-4104/%,,+!%2+&1%0-4/%04 1,421('%2+0'-4454 545

VENERDI‘ 20 ore 20.00 00

CANTINA A SEMPRE APERTA APERT PER VISITE E DEGUSTAZIONI DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 20.00

CALENDARIO EVENTI

070_071_Redazionale_Layout 1 03/12/13 17:16 Pagina 71

“ Concerto o di Natale Nat �

gradita prenotazione al 0789 82933 Info: Vigne Surrau

S. p. 59 Arzachena - Porto Cervo, km. 1 07021 - Arzachena (OT) Italia tel. +39 (0)789 82933 accoglienza@vignesurrau.it

www.vignesurrau.it


072_PUB_Layout 1 04/12/13 11:00 Pagina 72


NON SMETTERE DI GUARDARE IN ALTO. meridiana.com


NEWS

VOLI A PREZZO UNICO PER ROMA E MILANO DALLA COSTA SMERALDA

Dallo scorso ottobre raggiungere Olbia da Linate e da Fiumicino è diventato più semplice ed economico. Infatti, in base al nuovo decreto di continuità territoriale, per volare su queste rotte nel periodo 27 ottobre 2013 - 14 giugno 2014 è prevista un’unica tariffa, disponibile per tutti i passeggeri. Sulla rotta Linate - Olbia e vv. un biglietto di andata e ritorno costa 153 euro tutto compreso, mentre da Roma Fiumicino a Olbia e vv. il totale è di 135 euro. I vantaggi tuttavia non finiscono qui: la tariffa unica infatti prevede grande flessibilità nell’utilizzo: offre sia la possibilità di modificare la prenotazione, cambiando data e volo, sia il rimborso totale, senza penali, fino ad un’ora prima della partenza; include inoltre il trasporto di un bagaglio in stiva di max 23kg. Una grande opportunità per programmare un breve soggiorno, un week end o una vacanza in Sardegna, per scoprire la magia dell’isola anche fuori stagione. Maggiori informazioni su orari e tariffe su meridiana.com, presso il call center al 892 928 oppure presso la propria agenzia di viaggio di fiducia.

A SINGLE PRICE FOR FLIGHTS TO ROME AND MILAN FROM COSTA SMERALDA Since last October it’s become easier and cheaper to reach Olbia from Fiumicino and Linate. In fact, according to the new “territorial continuity” decree, a single rate is available to all passengers from October 27th 2013 until June 14th 2014. On the route from Linate to Olbia and vice versa, a round-trip ticket costs 153 € all inclusive and from Rome Fiumicino to Olbia and vice versa, the total cost is 135 €. However, benefi ts do not end here: in fact, the single price provides great fl exibility: it gives you the opportunity to change the booking, to change the date and fl ight, to ask for total refund without penalty up to one hour before departure; it also includes carry on and a checked baggage of up to 23kg. A great opportunity to plan a short break, a weekend or a holiday in Sardinia, to discover the magic of the island even off-season. More information on schedules and fares on meridiana.com, trough our call center 892 928 or your local travel agent.

TUTTI I COLORI DELLA SICILIA ANCHE D’INVERNO. CON MERIDIANA VOLI A CATANIA TUTTO L’ANNO. E A NATALE ANCHE A PALERMO.

La Sicilia, con la dolcezza dei suoi paesaggi e la sua storia millenaria, rimane anche di inverno una delle mete preferite per chi ama la sua cultura e il clima mite. Meridiana, presente da tempo con i suoi collegamenti sull’isola, garantisce tutto l’anno un network di voli per Catania da Bologna, Milano Linate, Roma Fiumicino, Torino e Verona. Da questo Natale a partire dal 20 dicembre all’8 gennaio, con la Compagnia sarà possibile raggiungere facilmente anche Palermo da Milano Linate, Roma Fiumicino e Verona. Maggiori informazioni su orari e tariffe su meridiana. com, presso il call center al 892 928 oppure presso la propria agenzia di viaggio di fiducia.

ALL THE COLORS OF SICILY EVEN DURING WINTER SEASON. FLIGHTS TO CATANIA ALL YEAR ROUND WITH MERIDIANA. AND FOR CHRISTMAS FLIGHTS TO PALERMO TOO.

Sicily, with the sweetest landscapes and its long history, even during winter remains a favorite destination for those who love culture and good climate. Meridiana, who has been present for a long time with several connections to the island, offers a year-round network of fl ights to Catania from Bologna, Milan Malpensa, Rome Fiumicino, Turin and Verona. This Christmas, from December 20 th to January 8th , it will be easy to reach Palermo with fl ights from Milan Malpensa, Rome Fiumicino and Verona. More information on schedules and fares on meridiana.com, through our call center 892 928 or your local travel agent.

MERIDIANA E VIAGGIALEGGERO.IT: NUOVO ACCORDO

Meridiana e ViaggiaLeggero.it hanno siglato una partnership con lo scopo di fornire a tutti i clienti Meridiana un servizio accessorio al volo efficiente ed economicamente vantaggioso. ViaggiaLeggero.it è un servizio di ritiro e spedizione bagagli presente su tutto il territorio nazionale, nato da un’esperienza trentennale all’interno del mondo della logistica e mirato a soddisfare i bisogni dei viaggiatori che quotidianamente necessitano assistenza e sicurezza per il trasporto della propria valigia. Con pochi click e da qualsiasi luogo ci si trovi, è possibile scegliere il luogo di ritiro e destinazione del proprio bagaglio. Per scoprire tutte le promozioni e le tariffe agevolate per il clienti Meridiana, visita il sito www.meridiana.com

NEW AGREEMENT BETWEEN MERIDIANA AND VIAGGIALEGGERO.IT

Meridiana and ViaggiaLeggero.it have signed a partnership aiming to provide to all Meridiana customers, an effi cient and economically convenient ancillary service. ViaggiaLeggero.it gives pick-up and shipping luggage service and is present throughout the national territory, born with thirty years of experience in the world of logistics and targeted to meet the needs of travelers who require daily assistance and security for transportation of their suitcases. With a few clicks, from anywhere you are, you can choose where to collect and allocate your luggage. For more information on all the promotions and discounts for Meridiana customers, visit www.meridiana.com and go to “Beyond the fl ight” where you will fi nd all the details for the shipping of your luggage.

E’ SEMPRE ESTATE CON MERIDIANA.

Cambiano le stagioni, ma non per tutti! Per i passeggeri Meridiana, l’estate continua. Sette giorni su sette. La compagnia aerea, infatti, propone voli internazionali da Malpensa per tutto l’anno verso le mete più ambite per chi cerca il mare e il sole. Il lunedì e martedì sono giorni di safari e immersioni e si può partire per raggiungere luoghi da sogno come le Zanzibar, Mombasa o, per chi preferisce non allontanarsi molto, le Canarie. Per chi decide di partire il mercoledì, Meridiana mette a disposizione aereo ed equipaggio per chiudere gli occhi e risvegliarsi a Tel Aviv. Il giovedì è il giorno che si può ancora dedicare per riscoprire il fascino dell’ Africa con i voli diretti per Dakar oppure riscoprire il Brasile. Il sabato ti aspettano le meritate vacanze ai Caraibi, con il volo diretto verso la Repubblica Domenicana ed infine la domenica è il giorno giusto per raggiungere le Mauritius o le Maldive. Trovi tutti i dettagli su orari e tariffe su meridiana.com, presso il call center al 892 928 oppure presso la tua agenzia di viaggio di fiducia.

IT’S ALWAYS SUMMER WITH MERIDIANA.

Seasons change , but not for everyone! For Meridiana passengers, summer continues seven days a week. The airline, in fact, offers international fl ights from Malpensa all year round to the most sought after destinations for those seeking the sea and the sun. Mondays and Tuesdays are safari and diving days and you can reach dream places such as Zanzibar and Mombasa, or Canary Islands for those who prefer not such far destinations. For those who decide to depart on Wednesday, Meridiana will provide aircraft and crew for them to close their eyes and wake up in Tel Aviv. Thursday is the day to discover the charm of Africa with direct fl ights to Dakar or to rediscover Brazil. On Saturday a well-deserved vacation to the Caribbean will be awaiting you with a direct fl ight to the Dominican Republic and Sunday is the day to reach the Mauritius or the Maldives. Find all the details on timetables and fares on meridiana.com , through our call center 892 928 or your local travel agent.


SCOPRI LE OFFERTE SPECIALI RISERVATE A CHI VIAGGIA SU TORINO CON MERIDIANA.

Meridiana e l’Ente del turismo Torino e Provincia hanno siglato anche quest’anno un accordo che permette a chi viaggia sui collegamenti serviti da Meridiana sul capoluogo piemontese di usufruire di alcune offerte sull’acquisto di alcuni servizi. Una volta atterrati a Torino con un volo Meridiana, è possibile visitare la città prenotando un bus City Sightseeing con uno sconto del 10% sul costo del biglietto. Durante il soggiorno in città, chi non vuole perdere l’occasione di visitare la splendida mostra del pittore impressionista Renoir, potrà usufruire sino al 23 febbraio 2014, dello sconto riservato ai passeggeri Meridiana e acquistare un ingresso al prezzo speciale di 9 euro. Infine, nei periodi 9-22 dicembre e 9 gennaio-13 aprile 2014 nei comprensori di Bardonecchia Sky o Vialattea chi ama la montagna potrà prenotare una lezione di sci gratuita. Per info visita www.turismotorino.org

DISCOVER THE SPECIAL FARES RESERVED FOR THOSE WHO TRAVEL TO TURIN WITH THE MERIDIANA.

Meridiana and the “Turin Institute of Tourism and province” have signed an agreement this year that allows to those who travel on Meridiana to Turin, to take advantage of some great deals on purchasing certain services. Once landed in Turin with a Meridiana fl ight, you can visit the city by booking a City Sightseeing bus with a 10% discount on the cost of the ticket. During your stay in the city, if you don’t want to miss the opportunity to visit the wonderful exhibition of the impressionist painter Renoir, until February 23th 2014, you can get discount reserved to all Meridiana passengers and buy a ticket at the special price of € 9. Furthermore, from December 9th until December 22th and from January 9th until April 13th 2014 in Bardonecchia Sky or Milky Way ski resorts, mountain lovers can book a ski lesson free of charge. For info visit www.turismotorino.org

NUOVO SERVIZIO TRANSFER DA/PER L’AEROPORTO PER I PASSEGGERI MERIDIANA

Attraverso il sito Meridiana (sezione “Oltre il Volo”) è possibile prenotare un servizio transfer sia in partenza dall’aeroporto che dalla propria abitazione o località di vacanza per raggiungere comodamente la destinazione finale senza la preoccupazione di dover trovare un parcheggio. Infatti, grazie ad un accordo tra la Compagnia e Italy Chauffeur, azienda specializzata nel noleggio di vetture, minivan e bus con autista, tutti i passeggeri Meridiana potranno usufruire del nuovo servizio in qualsiasi momento, con pochi click. Per info: meridiana.com

NEW TRANSFER SERVICE TO / FROM THE AIRPORT FOR MERIDIANA PASSENGERS

Through the Meridiana website (section “Beyond the Flight”) you can book a transfer service from the airport ,either from your own home or your holiday location in order to reach your fi nal destination without the worry of having to fi nd a parking space. In fact, thanks to an agreement between Meridiana and Chauffeur Italy, a company that specializes in rental of cars, minibuses and coaches with driver, all Meridiana passengers can take advantage of the new service at any time, with just a few clicks. For info: meridiana.com

FLY PASS CORPORATE : IL SOGNO DI CHI VOLA PER BUSINESS

Fine delle code ai check-in e alle corse agli imbarchi. La tessera fly pass corporate messa a disposizione da Meridiana ti permetterà il passaggio rapido e veloce ai controlli e ai gates e non solo. Tra le novità potrai usufruire anche del servizio “Anticipa il volo”: la possibilità di salire sul primo volo in partenza nel caso in cui, per svariati motivi, si arrivi in aeroporto in anticipo rispetto al volo già prenotato. Il servizio, a differenza di altre compagnie aeree, è gratuito. Inoltre, con la fly pass corporate più si vola.. più aumentano le miglia accumulate e prima si vince una vacanza! Per ulteriori informazioni contatta il numero dedicato ai clienti fly pass 199.111.335

FLY PASS CORPORATE : THE DREAM OF WHO TRAVELS BUSINESS

No more queues at the check-in desks or racing to the gates. The corporate card “fl y pass” Meridiana will allow you a quick passage through security and gates and not only. You may also take advantage of a new service called “Anticipate your fl ight”: giving you the opportunity to get on the fi rst available fl ight in case you get to the airport earlier than the fl ight you booked on. This service, unlike other airlines, is free of charge. In addition, with fl y pass corporate the more you fl y.. the greater are the accumulated miles and the sooner you win a holiday! For more information contact the dedicated customer number 199.111.335 fl y pass.

MERIDIANA-ITALY CHAUFFEUR: UN INNOVATIVO SERVIZIO DI ASSISTENZA AEROPORTUALE

Meridiana, in collaborazione con Italy Chauffeur, è lieta di presentare ai suoi passeggeri un innovativo servizio di assistenza in ambito aeroportuale che ha l’obiettivo di supportare i clienti nelle procedure di check-in e di imbarco e di dare assistenza in arrivo. In partenza, il personale messo a disposizione da Italy Chauffeur attenderà il passeggero all’arrivo in aeroporto e lo assisterà accompagnandolo ai banchi check-in seguendolo durante tutte le procedure aeroportuali sino al momento dell’imbarco. In arrivo, all’uscita dell’aeromobile oppure all’uscita del bus, il personale preposto sarà pronto ad attendere i clienti con il logo Meridiana, e li accompagnerà al nastro per il ritiro del bagaglio. Inoltre l’accordo prevede, se necessaria, l’assistenza nelle formalità in caso di smarrimento bagaglio e. all’uscita dall’aeroporto, per raggiungere la propria auto o, ancora, se richiesta ad Italy Chauffeur, un auto con conducente, all’esterno del terminal. Per prenotare e acquistare il servizio potete andare sul sito di Meridiana nella sezione “Oltre il volo” dove è presente il link diretto.

MERIDIAN- ITALY CHAUFFEUR : AN INNOVATIVE AIRPORT SERVICE

Meridiana, in cooperation with Italy Chauffeur, is pleased to present to its passengers an innovative airport service with the purpose to support customers through the check-in and boarding procedures and to give assistance on arrival. For those departing, someone from the Italy Chauffeur staff will await for the passengers arrival at the airport and will escort him through the check-in desks and during all airport procedures until boarding time. On arrival, while exiting the aircraft or the bus, the involved personnel will be awaiting for Meridiana passengers with the Meridiana logo, and will escort them to the tape for luggage withdrawal. In addition, the agreement also provides, when necessary, assistance in case of lost luggage, while exiting the airport to get to their car, or, when requested to Italy Chauffeur, a car with driver outside the terminal. To reserve and purchase the service, you can go to the Meridiana site (section “Beyond the Flight”) where there is a direct link.


NETWORK NAZIONALE. DOMESTIC NETWORK.

MILANO MALPENSA

BERGAMO MILANO LINATE

TORINO

VENEZIA VERONA BOLOGNA

GENOVA

FIRENZE

ROMA OLBIA

BARI

NAPOLI

CAGLIARI PALERMO CATANIA


VOLI DI LINEA NAZIONALI DOMESTIC SCHEDULED FLIGHTS PARTENZA DEPARTURE

ARRIVO ARRIVAL

PARTENZA DEPARTURE

ARRIVO ARRIVAL

BARI

OLBIA

OLBIA

BARI

BERGAMO

OLBIA

OLBIA

BERGAMO

BOLOGNA

CAGLIARI

OLBIA

BOLOGNA

BOLOGNA

CATANIA

OLBIA

CATANIA

BOLOGNA

OLBIA

OLBIA

FIRENZE

CAGLIARI

BOLOGNA

OLBIA

GENOVA

CAGLIARI

MILANO Malpensa

OLBIA

MILANO Linate

CAGLIARI

NAPOLI

OLBIA

MILANO Malpensa

CAGLIARI

TORINO

OLBIA

NAPOLI

CAGLIARI

VERONA

OLBIA

ROMA Fiumicino

CATANIA

BOLOGNA

OLBIA

TORINO

CATANIA

MILANO Linate

OLBIA

VENEZIA

CATANIA

NAPOLI

OLBIA

VERONA

CATANIA

OLBIA

PALERMO

MILANO Linate

CATANIA

ROMA Fiumicino

PALERMO

ROMA Fiumicino

CATANIA

TORINO

PALERMO

VERONA

CATANIA

VERONA

REGGIO CALABRIA

ROMA Fiumicino

FIRENZE

OLBIA

ROMA Fiumicino

CATANIA

GENOVA

OLBIA

ROMA Fiumicino

LAMEZIA TERME

LAMEZIA TERME

ROMA Fiumicino

ROMA Fiumicino

OLBIA

MILANO Linate

CATANIA

ROMA Fiumicino

PALERMO

MILANO Linate

NAPOLI

ROMA Fiumicino

REGGIO CALABRIA

MILANO Linate

PALERMO

TORINO

CAGLIARI

MILANO Linate

OLBIA

TORINO

CATANIA

MILANO Malpensa

CAGLIARI

TORINO

NAPOLI

MILANO Malpensa

OLBIA

TORINO

OLBIA

NAPOLI

CAGLIARI

VENEZIA

OLBIA

NAPOLI

CATANIA

VERONA

CAGLIARI

NAPOLI

MILANO Linate

VERONA

CATANIA

NAPOLI

OLBIA

VERONA

NAPOLI

NAPOLI

TORINO

VERONA

PALERMO

NAPOLI

VERONA

VERONA

OLBIA

Alcuni collegamenti sono stagionali e vengono operati solo durante il periodo estivo. Some routes are seasonal and operate during the Summer only.


LONDON LGW

HAMBURG

PARIS CDG MOSTAR

NEW YORK

LAS PALMAS HAVANA SANTIAGO DE CUBA MONTEGO BAY

HOLGUIN

TENERIFE FUERTEVENTURA

LA ROMANA SANTO DOMINGO

DAKAR

FORTALEZA NATAL

NETWORK MEDIO E LUNGO RAGGIO. MEDIUM AND LONG-HAUL NETWORK. Destinazioni linea e charter. Scheduled and charter destinations.

Collegamenti operati in code share con altre Compagnie: Code share flights operated by partner airlines: Austria - Air Berlin Voli per: VIENNA da Milano Malpensa, Roma Fiumicino. Germania - Air Berlin Voli per: BERLINO, da Bari, Catania, Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia. DĂœSSELDORF, da Catania, Firenze, Milano Malpensa, Olbia, Roma Fiumicino e Venezia. FRANCOFORTE, da Catania. MONACO, da Brindisi, Catania, Olbia, Palermo. STOCCARDA, da Catania, Firenze, Napoli, Palermo e Venezia. Giordania - Royal Jordanian Voli per: AMMAN, da Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Malta - Air Malta Voli per: MALTA, da Catania, Milano Linate e Roma Fiumicino. Spagna - Iberia Voli per: MADRID, da Milano Linate. Svizzera - Air Berlin Voli per: ZURIGO, da Brindisi, Catania. Russia - Siberian Airlines Voli per: MOSCA, da Verona.


MOSCOW

KIEV

MILANO MALPENSA

CHISINAU

BERGAMO MILANO LINATE

TORINO

VENEZIA VERONA BOLOGNA

GENOVA

STAR

FIRENZE

ROMA

TEL AVIV

OLBIA

BARI

NAPOLI

SHARM EL SHEIKH CAGLIARI PALERMO CATANIA

MALE (MALDIVE) MOMBASA

VOLI MEDIO RAGGIO MEDIUM-HAUL FLIGHTS

ZANZIBAR

DESTINAZIONE

PARTENZA

ARRIVO

BOSNIA-ERZEGOVINA

BERGAMO

MOSTAR

MILANO Malpensa

MOSTAR

MILANO Malpensa

FUERTE VENTURA

MILANO Malpensa

LAS PALMAS

DESTINATION

NOSY BE MAURITIUS

CANARIE

VOLI LUNGO RAGGIO LONG-HAUL FLIGHTS DESTINAZIONE DESTINATION

PARTENZA

DEPARTURE

DEPARTURE

ARRIVAL

MILANO Malpensa

TENERIFE

ROMA Fiumicino

FUERTE VENTURA

ROMA Fiumicino

LAS PALMAS

ROMA Fiumicino

TENERIFE

ARRIVAL

VERONA

FUERTE VENTURA

ARRIVO

BRASILE

MILANO Malpensa

FORTALEZA

VERONA

LAS PALMAS

CARAIBI

MILANO Malpensa

MONTEGO BAY*

VERONA

TENERIFE

MILANO Malpensa

LA ROMANA*

BERGAMO

SHARM EL SHEIKH

ROMA Fiumicino

LA ROMANA

NAPOLI

SHARM EL SHEIKH

MILANO Malpensa

SANTO DOMINGO

VERONA

SHARM EL SHEIKH

MILANO Malpensa

L’AVANA*

FRANCIA

OLBIA

PARIGI

MILANO Malpensa

HOLGUIN

GERMANIA

OLBIA

AMBURGO

ROMA Fiumicino

L’AVANA*

INGHILTERRA

OLBIA

LONDRA GATWICK

ROMA Fiumicino

SANTIAGO DE CUBA*

ISRAELE

MILANO Malpensa

TEL AVIV

MILANO Malpensa

MOMBASA

MOLDAVIA

BOLOGNA

CHISINAU

MILANO Malpensa

ZANZIBAR

MILANO Malpensa

CHISINAU

ROMA Fiumicino

MOMBASA

ROMA Fiumicino

CHISINAU

VERONA

CHISINAU

CAGLIARI

MOSCA

OLBIA

MOSCA

CUBA

KENIA-TANZANIA

MALDIVE MAURITIUS STATI UNITI

EGITTO

ROMA Fiumicino

ZANZIBAR

MILANO Malpensa

MALE

ROMA Fiumicino

MALE

MILANO Malpensa

MAURITIUS

SENEGAL

MILANO Malpensa

DAKAR

ROMA Fiumicino

MAURITIUS

UCRAINA

NAPOLI

KIEV

NAPOLI

NEW YORK JFK

VERONA

KIEV

PALERMO

NEW YORK JFK

OLBIA

KIEV

Alcuni collegamenti sono stagionali e vengono operati solo durante il periodo estivo. Some routes are seasonal and operate during the Summer only.

RUSSIA

*Voli operati in codeshare in qualità di marketing carrier.


FLOTTA FLEET

LA NOSTRA FLOTTA ATTUALMENTE SI COMPONE DI 28 AEROMOBILI OUR FLEET CURRENTLY INCLUDES 28 AIRCRAFTS

CORTO E MEDIO RAGGIO / SHORT AND MEDIUM - HAUL 10_McDonnell Douglas MD82 Numero totale posti/Total number of seats 165 Classe Economica

07_Airbus A320-200 Numero totale posti/Total number of seats 180 Classe Economica

03_Boeing 737-700 Numero totale posti/Total number of seats 149 Turistica

02_Boeing 737-300 Numero totale posti/Total number of seats 148/146 Turistica

02_Boeing 737-800 Numero totale posti/Total number of seats 186 Turistica

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

45 m 32,8 m 8,93 m 2 P&WJT8D-217A 67.812 kg 890 km/h 3.800 km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

37,57 m 34,1 m 11,80 m 2 CFM 56-5B4/2 IAE V2527-A5 77.000 kg 850 Km/h 5.600 Km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

33,6 m 35,79 m 12,55 m CFM56-7B20/B24 61.998/70.000 Kg 850 km/h 2.970/4.600 km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

33,4 m 31.22 m 11,1 m CFM56-3B22 62.820 Kg 840 km/h 2.970 km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

39,5 m 35,79 m 12,55 m CFM56-7B26/B27 79.000 kg 850 Km/h 4.300 Km


LUNGO RAGGIO / LONG - HAUL 01_Airbus A330-200 Numero totale posti/Total number of seats 282 (26 Classe Business - 256 Classe Economica)

01_Boeing 767-200 Numero totale posti/Total number of seats 253 (12 Privilege - 241 Turistica)

02_Boeing 767-300 Numero totale posti/Total number of seats 286 (12 Privilege - 274 Turistica)

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

59,00 m 60,30 m 17,89 m 2 Pratt & Withney 4168A 230.000 kg 910 km/h 12.300 Km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

48,5 m 47,6 m 15,8 m CF680-C2B4 172.365 kg 900 km/h 12.200 Km

Lunghezza fusoliera/Fuselage lenght Apertura alare/Wing Span Altezza/Height Motorizzazione/Engines Peso max al decollo/Maximum take-off weight Velocità di crociera/Cruising speed Raggio d’azione a pieno carico/Range

54,9 m 47,6 m 15,8 m CF680-C2B7F 186.880 kg 900 km/h 11.500 Km


CONSIGLI DI BORDO ON-BOARD ADVICE sPossatEZZa, iNsoNNia, MaNCaNZa d’aPPEtito E PERsiNo disidRataZioNE, FatiCa a REsPiRaRE E PRoBLEMi CiRCoLatoRi soNo aLCUNi dEi distURBi PiÙ CoMUNi doVUti aLLE LUNGHE PERMaNENZE iN aEREo. ECCo tUtti i CoNsiGLi E GLi EsERCiZi da FaRE UNa VoLta a BoRdo PER CERCaRE di PREVENiRLi E CoMBattERLi. TIREDNESS, INSOMNIA, LACK OF APPETITE, DE-HYDRATION, SHORT BREATH AND BLOOD CIRCULATION PROBLEMS ARE ONLY JUST A FEW OF THE INCONVENIENCES WITH LONG FLIGHT JOURNEYS. HERE ARE A SERIES OF SUGGESTIONS AND EXERCISES TO CARRY OUT ONBOARD THE AIRCRAFT TO PREVENT AND OVERCOME THEM.

JEt-LaG

La sindrome da jet-lag è quello stato di lieve malessere che accompagna i primi giorni dopo l’arrivo a destinazione ed è causata dal rapido spostamento attraverso più fusi orari (generalmente dai cinque in su). A far soffrire è la difficoltà ad adattare i propri ritmi biologici e il proprio ciclo sonno/veglia. Alcuni dei sintomi più comuni sono: senso di spossatezza, insonnia e mancanza d’appetito.

ESERCIZI DI BORDO IL PRIMO E PIÙ SEMPLICE SUGGERIMENTO È QUELLO DI MUOVERE PIEDI E GAMBE PER QUALCHE MINUTO OGNI ORA QUANDO SI È SEDUTI E DI ALZARSI SPESSO PER UNA BREVE CAMMINATA LUNGO IL CORRIDOIO (RICORDATEVI DI VERIFICARE CHE IL SEGNALE DELLE CINTURE DI SICUREZZA SIA SPENTO!).

ON-BOARD EXERCISES THE FIRST AND EASIEST SUGGESTED EXERCISE IS TO MOVE YOUR FEET AND LEGS FOR A FEW MINUTES EVERY HOUR WHILE SEATED AND GET UP OFTEN TO WALK ALONG THE AIRCRAFT AISLE (DO NOT FORGET TO CHECK THAT THE “NO SMOKING SIGN” IS OFF!).

1

JET-LAG syndrome is a state

of slight uneasiness that occurs during the fi rst few days after arriving at destination and it is caused by quickly changing time zones (generally with 5 or more hours time difference). The syndrome is caused by not being able to adjust the body clock and sleep/awake cycle. Some of the most common symptoms are tiredness, insomnia and lack of appetite.

Con le piante dei piedi ben appoggiate al suolo (ci si può eventualmente aiutare facendo pressione sulle ginocchia con le mani), sollevare insieme prima le punte e poi i talloni. Ripetere la sequenza dei due movimenti per dieci volte. Keeping your feet on the floor (it helps to press down on your knees with your hands), first raise your toes a few inches, then your heels. Repeat the two movements ten times.

2

Sollevare alternativamente i piedi e compiere una rotazione caviglie dall’interno verso l’esterno. Ripetere il movimento dieci volte per parte. Raise one foot a few inches and wiggle it with a circular movement in a clockwise direction, keeping your ankle steady. Repeat the exercise ten times for each foot.

3

Sollevare alternativamente le gambe flesse e portare le ginocchia verso il busto. Ripetere il movimento dieci volte per parte. Raise one leg with the knee bent, and lift your knee towards your chest. Repeat the movement ten times for each leg.

4

Con i gomiti vicini al busto, sollevare contemporaneamente gli avambracci fino a portare le mani all’altezza delle spalle. Ripetere il movimento per venti volte. Keeping your elbows close to your side, raise both forearms and touch your shoulders with your hands. Repeat the exercise twenty times.


. COD

0

000

NEW

FLY-PASS CORPORATE DEDICATA ALLE AZIENDE. • FAST TRACK • IMBARCO PRIORITARIO • ANTICIPO VOLO • ACCUMULO MIGLIA HI-FLY

meridiana.com


CONSIGLI DI BORDO ON-BOARD ADVICE CoME CoMPoRtaRsi PRiMa dEL VoLo • Dormite bene e a lungo (almeno 8 ore) la notte prima del volo. • Preparatevi psicologicamente all’ora del Paese di arrivo regolando in anticipo l’orologio. WHAT TO DO BEFORE THE FLIGHT • Have a long and good night sleep before fl ying (at least 8 hours). • Psychologically prepare yourself for the new time setting of the country of destination by advance setting your watch accordingly. dURaNtE iL VoLo • Cercate di dormire se volate verso est. Questo non è necessario se volate verso ovest.

5

• Muovetevi il più possibile in modo da attivare la circolazione Iinfatica e venosa. • Camminate lungo Il corridoio (verificate prima che il segnale delle cinture di sicurezza sia spento!) e fate dei semplici esercizi muovendo le mani, le gambe e roteando le caviglie e il collo. DURING THE FLIGHT • Try to sleep if travelling eastwards, while this is not necessary if you travel westward. • Move as much as possible to activate the lymphatic and blood circulation. • Walk along the aircraft aisle (please check that the “No Smoking Sign” is off!) and carry out simple exercises moving your hands, legs and rotating your ankles and neck.

doPo iL VoLo • Cercate di adattarvi immediatamente all’orario locale. • Cercate di non andare a dormire durante il giorno anche se siete stanchi. Attendete le ore notturne. • Rispettate l’orario dei pasti. • Mantenete le vostre “lancette biologiche” sull’orario di casa se la vostra permanenza nel luogo di destinazione non dovesse superare i due giorni. • Attenetevi a regole di vita salutari. Tenete comunque presente che il recupero dagli effetti da jet-lag è generalmente più rapido se state viaggiando da est verso ovest e più lento da ovest verso est.

• Try not to go to sleep during the day even though you feel tired. Wait until the night arrives. • Stick to meal time. • If your stay is no more than 2 days long maintain your “body clock settings” on your home time. • Stick to a regular healthy life style. Bear in mind that the recovery from jet-lag is generally quicker when travelling from east to west than when travelling west to east.

AFTER THE FLIGHT • Try and adapt immediately to the local time.

Con la schiena allungata e perpendicolare alla seduta, compiere delle rotazioni delle spalle in avanti ed indietro, tenendo ferma la posizione del collo e delle braccia. Ripetere la sequenza dei due movimenti per dieci volte. Sit up straight and stretch your spine. Then make a rolling movement with your shoulders, keeping your neck and arms as steady as possible. Repeat the exercise ten times.

6 Nelle fasi di crociera in cui è consentito e compatibilmente con le disposizioni della Compagnia, assumere posizione eretta e sollevare contemporaneamente i talloni dal suolo. Ripetere il movimento per dieci volte. Whenever possible during the flight, stand up and slowly raise both heels of the floor so you are on tip-toe, then lower again. Repeat the exercise ten times.

7

Compatibilmente con le limitazioni di cui all’esercizio 6, partendo da posizione eretta, appoggiarsi allo schienale della poltrona con il braccio destro e sollevare con la mano sinistra la gamba sinistra flessa, facendo avvicinare il più possibile il piede al gluteo. Cambiare braccio di appoggio e ripetere lo stesso esercizio per la gamba sinistra. Compiere ogni movimento tre volte per parte. Whenever is possible during the flight (as for exercise 6), stand up and lean against the back of your seat bracing yourself with your right arm. Then place your left hand behind your left knee and raise the leg, bent at the knee, till your foot is as high as possible. Change position and do the same with your left leg. Repeat each movement three times.


 1 Bagaglio in stiva incluso  1 Bagaglio a mano  Accumulo miglia Hi-Fly

TARIFFA BASIC.

La praticità senza compromessi.

IL VOLO COMPIE NUOVE EVOLUZIONI. meridiana.com


UTILIZZO DELLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE A BORDO ELECTRONIC DEVICES

OK

NO

Consentiti in fase di crociera Permitted during cruise

Non consentiti Not permitted

 personal computer, palmari, Smartphone e Tablet purché in modalità OFFLINE/IN AEREO e non collegati a stampanti, né masterizzatori di CD/DVD o dispositivi che permettono la comunicazione wireless di dati (bluetooth, modem, schede telefoniche, wi-fi) / personal computer, PDA, Smartphone and Tablet but only in OFFLINE mode and not connected to printers, scanners, CD/DVD burners or wireless devices (ie bluetooth, modem, phone cards, wi-fi)  MP3/MP4 supporto di massa USB / MP3/MP4 players and USB devices  registratori audio e videocamere a nastro, digitali con scheda di memoria o hard disk / audio recorders, videotape cameras, digital video cameras with memory card or hard disk  macchine fotografiche analogiche e digitali / digital and film cameras  giochi elettronici portatili non in collegamento wireless e giocattoli eletronici non radiocomandati / portable electronic games not in wireless connection nor remotecontrolled games  calcolatrici e rasoi elettrici / calculators and electrical razors

 telefoni portatili / cell phones  sigarette elettroniche / electronic cigarettes  stampanti, masterizzatori di CD/DVD o minidisk o dispositivi che permettono la comunicazione wireless di dati (bluetooth, modem, schede telefoniche, wi-fi) anche se incorporati al PC / printers, scanners, CD/DVD burners or minidisk or wireless devices (ie bluetooth, modem, phone cards, wi-fi) included or connected to PC o PDA  radio (AM/FM) TV e schermi con tubo catodico AM/FM radio / TV and screens with cathode ray tube  giochi elettronici portatili in collegamento wireless e giocattoli elettronici radiocomandati (inclusi i gameboy) / portable electronic games in wireless connection or remotecontrolled games (gameboys included)  trasmettitori a 2 vie (walkie-talkie, radio CB, cercapersone etc) / two-way transmitters (walkie-talkie, CB radio, pagers, etc)  dispositivi per telemetria e qualsiasi dispositivo che emetta segnali in radiofrequenza / telemetry devices and any other device with radio frequency signals

I dispositivi audio e video personali possono essere utilizzati solo se collegati con auricolare. Personal audio/video devices can be used only with earphones Per qualsiasi ulteriore informazione vi preghiamo di chiedere agli assistenti di volo. Please contact our cabin crew for any further information

i dispositivi wireless devono essere disattivati e rimanere inibiti per l’intera durata del volo. Wireless devices must be deactivated on board and kept disconnected for the entire flight.

diViEto di FUMo a BoRdo

Vi ricordiamo che sui nostri voli è vietato fumare sia per rispetto della salute pubblica che per motivi di sicurezza a bordo. E non vi è posto peggiore dove trasgredire al divieto di fumo che nelle toilets, dove il divieto di fumo non è solo legato al rispetto della legge sulla tutela dei non fumatori (art. 51 e 52 Legge 3/2003) e sanzionabile con una multa, ma soprattutto rappresenta un pericolo per la sicurezza del volo e, di conseguenza, costituisce un reato ed è penalmente perseguibile. Vi ricordiamo inoltre che è vietato l’utilizzo delle sigarette elettroniche. Vi invitiamo quindi a rispettare queste indicazioni e a rivolgervi al personale di bordo per ogni maggiore informazione.

No sMoKiNG oN BoaRd

Please remember that smoking is not allowed on our fl ights in the interests of public health and safety on board. The worst places for breaking this rule are the toilets and infringements are subject to fi nes in accordance with the law for the protection of non-smokers (Arts. 51 and 52, Law 3/2003). However, smoking in the toilets also puts the safety of the fl ight at risk and is therefore a crime punishable by law. Please remember that is also forbidden the use of electronic cigarettes. Please respect these restrictions and ask the fl ight attendants for any additional information you may require.


 Cambio data  2 Bagagli in stiva inclusi  1 Bagaglio a mano  Accumulo miglia Hi-Fly accelerato

TARIFFA PREMIUM.

L’imprevisto non è più affar tuo.

IL VOLO COMPIE NUOVE EVOLUZIONI. meridiana.com


IL NOSTRO CINEMA A BORDO OUR ONBOARD CINEMA CONTENUTI GRANDE SCHERMO BIG SCREEN CONTENTS PRoGRaMMaZioNE FiLM disPoNiBiLE sUi VoLi di LUNGo RaGGio oPERati CoN aERoMoBiLE B767. MoViEs PRoGRaMMiNG aVaiLaBLE oN LoNG-HaUL FLiGHts oPERatEd WitH B767 aiRCRaFts. Per sapere su quale aeromobile voli, puoi consultare la scheda di sicurezza posta nella tasca di fronte a te. To know on which aircraft you are flying, you can refer to the safety card in the seat pocket in front of you. 118’

115’

Gli stagisti The Internship

Corpi da reato The Heat

Cast: Rose Byrne, owen Wilson, Vince Vaughn Regia-Director: shawn Levy Comedy, Family

Cast: Melissa McCarthy, sandra Bullock, tony Hale Regia-Director: Paul Feig Comedy

Due venditori la cui carriera è stata fatta naufragare dall’era digitale riescono a ottenere uno stage presso Google, dove sono in competizione con un gruppo di giovani e tecnologici geni, per tentare di ottenere un lavoro.

La smaniosa agente speciale dell’FBI Sarah Ashburn viene messa in coppia con Shannon Mullins, stizzosa poliziotta di Boston, per sconfiggere uno spietato barone della droga. L’intoppo: nessuna delle due ha mai avuto un partner, né un amico.

Two salesmen whose careers have been torpedoed by the digital age find their way into a coveted internship at Google, where they must compete with a group of young, tech-savvy geniuses for a shot at employment.

Uptight FBI special agent Sarah Ashburn is paired with testy Boston cop Shannon Mullins in order to take down a ruthless drug lord. The hitch: neither woman has ever had a partner -- or a friend for that matter.

84’

i fantastici viaggi di Gulliver Gulliver’s Travels Cast: Jack Black, Jason segel, Emily Blunt Director: Rob Letterman Comedy, Family Gulliver, un loquace addetto alla posta, dopo il naufragio sulla remota isola di Lilliput, si scopre un gigante fra una popolazione di persone molto piccole. Dapprima assoggettato dai minuscoli e industriosi lillipuziani e poi dichiarato loro eroe, Gulliver imparerà che è la grandezza dell’animo che conta. Gulliver, a big-talking mailroom clerk, suddenly finds himself a giant among men when he washes ashore on the hidden island of Lilliput, home to a population of very tiny people. At first enslaved by the diminutive and industrious Lilliputians, and later declared their hero, Gulliver comes to learn that it’s how big you are on the inside that counts.

CoNtENUti GRaNdE sCHERMo disPoNiBiLi aNCHE sU iPad iN PRiViLEGE CLass B-767 BIG SCREEN CONTENTS AVAILABLE ALSO ON IPAD IN PRIVILEGE CLASS B-767

120’

doCUMENtaRY & Kids CHaNNEL Un viaggio emozionante alla scoperta della natura più selvaggia, insieme a spassose candid camera, adrenalinici sport estremi e per i più piccoli tanto divertimento con gli amici “a otto zampe” di Outopus! There are plenty of giggles in Just for Laughs, a show that is packed with hilarious practical jokes, guaranteed to tickle everyone’s funny bone. Next up, immerse yourself in a world filled with life and beauty in Desert Dreams. Following this, we have Wild Spirits, covering some of the world’s most unbelievable extreme sports. And finally, we have Outopus, a slapstick comedy about five octopus friends planning crazy escapes from their fish tank.


94’

CONTENUTI I-PAD I-PAD CONTENTS iPad disponibile solo in Privilege Class B-767 iPad available only on Privilege Class B-767

i pinguini di Mr. Popper Mr. Popper’s Penguins

Su iPad è disponibile anche la programmazione Grande Schermo Big Screen Contents are also vailable on iPad

Cast: Jim Carrey, Carla Gugino, angela Lansbury Regia-Director: Mark Walters Comedy

127’

Wolverine - L’immortale The Wolverine Cast: Hugh Jackman, tao okamoto, Will Yun Lee Regia-Director: James Mangold action Quando Wolverine viene chiamato in Giappone da una vecchia conoscenza, si trova immischiato in un conflitto che lo costringe ad affrontare i propri demoni. When Wolverine is summoned to Japan by an old acquaintance, he is embroiled in a conflict that forces him to confront his own demons.

La vita di un uomo d’affari inizia a cambiare quando eredita sei pinguini: trasforma il suo appartamento in un meraviglioso parco invernale e il suo lato professionale inizia a cedere. The life of a businessman begins to change after he inherits six penguins, and as he transforms his apartment into a winter wonderland, his professional side starts to unravel.

500 giorni insieme 500 Days of Summer

94’

MUSICA MUSIC

SINTONIZZATEVI SULLE NOSTRE FREQUENZE TUNE IN OUR FREQUENCIES Programmazione MUSICA disponibile sui voli operati con aeromobile B767 e B737-800. Music programming available on flights operated with B767 and B737-800 aircrafts.

i NostRi PaRtNERs Radio 105, Radio MoNtE CaRLo E ViRGiN Radio Vi iNVitaNo aLL’asCoLto di: MUSIC SELECTION SPONSORED BY RADIO 105, RADIO MONTE CARLO AND VIRGIN RADIO:

Cast: Joseph Gordon-Levitt, Zooey deschanel, Geoffrey arend Regia-Director: Marc Webb Romance Una commedia romantica fuori dagli schemi, che narra di una donna, che non crede che esista il vero amore, e di un giovane uomo, che s’innamora di lei. An offbeat romantic comedy about a woman who doesn’t believe true love exists, and the young man who falls for her.

102’

www.105.net

www.radiomontecarlo.net www.virginradio.it

RMC CLassiC Hits

60’

www.rmc2radio.net

www.105.net

ViRGiN Radio stYLE RoCK 60’

100’ Madonna

Epic - il mondo segreto Epic

Un anno da leoni The Big Year

Cast: Colin Farrell, Josh Hutcherson, Beyoncé Knowles Regia-Director: Chris Wedge animation, adventure, Family

Cast: owen Wilson, Jack Black, steve Martin Regia-Director: david Frankel Comedy, drama

Una ragazzina si ritrova in una foresta in cui ha luogo una battaglia fra le forze del bene e le forze del male. Si unisce a un gruppo di disorganizzati personaggi per salvare il loro mondo e il nostro.

Nel 1998 un gruppo di bird-watcher viaggia per il Nord America nell’ambito di una gara, in cui vince chi trova più specie; tre in particolare sacrificano i propri rapporti personali per essere il “migliore bird-watcher” dell’anno.

A teenager finds herself transported to a deep forest setting where a battle between the forces of good and the forces of evil is taking place. She bands together with a rag-tag group characters in order to save their world and ours.

As bird watchers travel across North America in a competition to spot and record the highest number of species in 1998, three in particular find themselves sacrificing their personal relationships to be the “top birder” of the year.

01 Maureen Sade 02 When the Night Comes Joe Cocker 03 oh Father Madonna 04 Centro di gravità Permanente Franco Battiato 05 Every Breath You take Police 06 Never tear Us apart Inxs 07 Yes i Know My Way Pino Daniele 08 do i Have to say the Words Bryan Adams 09 tom’s diner Dna & Suzanne Vega 10 anybody seen My Baby Rolling Stones 11 thin Line Between Love and Hate Pretenders 12 amici Non ne Ho Loredana Bertè 13 Wanted dead or alive Bon Jovi 14 Walking in Memphis Marc Cohn 15 talkin ‘bout a Revolution Tracy Chapman 16 the Girl is Mine Michael Jackson & Paul McCartney

Red Hot Chili Peppers

01 Beautiful P.O.D. 02 Beach of diamonds Pure Love 03 Hear Me Imagine Dragons 04 all i Have Left is You Offspring 05 Panic station Muse 06 the truth Buckcherry 07 Rebel soul Kid Rock 08 a ton of Love Editors 09 all the time in the World Deep Purple 10 Rebel Beat Goo Goo Dolls 11 the Next day David Bowie 12 Not Coming down Sound Of Contact 13 With You Coma 14 Up in the air 30 Seconds To Mars 15 Build Not Burn Andead 16 Goodbye Hooray Red Hot Chili Peppers 17 Here’s to Us Halestorm Feat. Slash


RMC2 CHiLLoUt&LoUNGE

Radio 105 Hits

oPERa & CLassiCaL

60’

Mario Biondi

60’

01 Play Hard David Guetta Feat. Ne-Yo And Akon 02 it’s a Beautiful day Michael Bublé 03 My Head is a Jungle Wankelmut And Emma Louise 04 Up in the airg Thirty Seconds To Mars 05 soothe My soul Depeche Mode 06 Kurt Cobain Amplify Dot 07 ti Porto Via Con Me Jovanotti Feat. Benny Benassi 08 Blurred Lines Robin Thicke Feat. T.I. And Pharrell 09 sweather Weather The Neighbourhood 10 Get Lucky Daft Punk Feat Pharrell Williams & Nile Rodgerst 11 a ton of Love Editors 12 daddy Emeli Sande’ 13 the other side Jason Derulo 14 Can’t Hold Us Macklemore & Ryan Lewis 15 treasure Bruno Mars 16 Crazy Kids Ke$ha Feat. Will.I.Am

RMC LoVE soNG

BaCK to oRioN

Amy Winehouse

01 take that How Deep is your love 02 amy Winehouse Love is a Losing Gamel 03 sade Love is stronger than pride 04 George Michael Roxanne 05 anita Baker My Funny Valentine 06 Michael Jackson You’re Are Not Alone/I just can’t Stop lovin… 07 Madonna The Power of Love 08 Miguel ft. Kendrick Lamar How Many Drinks 09 John Legend Ordinary People 10 Emeli sandè All about 11 Blue Hurt Lovers 12 Bryan adams Please forgive me 13 Johnny Gill My my my 14 alicia Keys ft. Maxwell Fire We Make

itaLiaN (30 mins) 60’

60’

Depeche Mode

01 tangled Up (Kahed Rmx) Caro Emerald 02 Mr. Fuzz Danger Gangsta Jazz 03 thoms Mato, Blanchot, sophie Cherish 04 disclosure, sinead Harnett Boiling 05 Mario Biondi Shine On 06 El Perro del Mar Change Of Heart 07 dimi-Nuendo, augusta, andy B Hit The Road Jack (Jazz Version) 08 Jessie Ware Imagine It Was Us 09 danger Mouse, daniele Luppi Her Hollow Ways 10 tL2, Frankie david Now That We Found Love (Radio Edit) 11 de-Phazz Timeless Time 12 Lana del Rey Summertime Sadness (Asadinho Main Vocal Mix) 13 Ganga, Helle Chirholm The Wind 14 Re:Jazz, Nekta It’s All Good 15 Lisa dillan, asbjorn Lerheim Stuck On You 16 Elements of Life, Josh Milan Children Of The World (Roots Mix Radio Edit)

60’

Kids

60’

Back to Orion Back To Orion

01 Back to orion Back To Orion 02 Rolling in the deep Back To Orion 03 Glory is For the Brave Back To Orion 04 Best of You Back To Orion 05 Kill Me once again Back To Orion 06 Livin’ on a Prayer Back To Orion 07 Lonely Back To Orion 08 Roadhouse Blues Back To Orion 09 Running through My Life Back To Orion 10 this Fool World Back To Orion 11 Funky Medley Back To Orion 12 Here i stand Back To Orion 13 West is Not Far Back To Orion 14 africa (feat. Gabo & sara) Back To Orion feat Gabo & Sara

01 suite for Viola and orchestra: i. Prelude Roger Myers, Michael Francis & London Symphony Orchestra 02 Carmen, act 1: “L’amour est un oiseau rebelle” (Habanera) Katherine Jenkins, The Arcadian Ensemble & James Morgan 03 Four, for tango Brodsky Quartet 04 or Vienmi ad adornar Renata Tebaldi & Carlo Bergonzi 05 i giorni: andante Daniel Hope, Jacques Ammon & Deutsches Kammerorchester Berlin 06 sempre libera degg’io Maria Callas 07 Piano Concerto in F Major, Hob. XViii:3: ii. Largo cantabile Les Violons du Roy, Bernard Labadie & Marc-André Hamelin 08 Les pêcheurs de perles: C’était le soir - au fond du temple saint Andrea Bocelli, Bryn Terfel, London Symphony Orchestra & Barry Wordsworth 09 Cello Concerto: ii. adagio Guy Johnston, JoAnn Falletta & Ulster Orchestra 10 La traviata, act 1: “Follie! delirio vano è questo!” “sempre libera” Anna Netrebko, Rolando Villazón, Wiener Philharmoniker & Carlo Rizzi 11 Volare Henry Mancini, Luciano Pavarotti & Orchestra del Teatro Comunale di Bologna 12 don Quixote, op. 35: Vi. Variation 3, dialogue Between Knight and servant. Mäßiges Zeitmaß Gürzenich-Orchester Köln, Markus Stenz, Alban Gerhardt & Lawrence Power 13 Life I Virtuosi Italiani & Daniel Hope 14 2 icelandic Melodies, op. 30: No. 2, Moderato Bergen Philharmonic Orchestra & Neeme Järvi 15 ...Ma dall’ arido Campo (From “Un Ballo in Maschera”) [Broadcast Recording] Maria Callas & Orchestra of the Scala, Milano 16 Carmen, act 2: “Je vais danser en votre honneur” (Carmen, don José) Teresa Berganza, Plácido Domingo, London Symphony Orchestra & Claudio Abbado 17 der Freischütz, act i: arie - “schweig’!” London Symphony Orchestra, Sir Colin Davis & Lars Woldt

01 il Coccodrillo Come Fa? I Sanremini 02 Kiss Me Licia A. Valeri Manera & G.B. Martelli 03 aggiungi un posto a tavola Franco Tufano 04 supercalifragilisticespiralindoso Coro Fonola band 05 Quarantaquattro gatti La compagnia dei Sanremini 06 i Love to Play (italian) Languagenut 07 twinkle twinkle Little star (Brilla Brilla) Babyboomboom 08 anna dai capelli rossi L. Albertelli & V. Tempera 09 i due Liocorni I Sanremini 10 il cuoco pasticcione Baby Band

Kids

ENGLisH (30 mins) 01 the Party starts Now Cadence 02 Head, shoulders, Knees and toes The Happy Holidays 03 Reach Justin Fletcher 04 Contagious Love Zendaya & Bella Thorne 05 almost there (From disney’s ‘’the Princess and the Frog’’) Anika Noni Rose 06 do You didgeridoo? ZingZillas 07 that’s How You Know (From disney’s ‘’Enchanted’’) Amy Adams 08 the Goofy Goober song SpongeBob SquarePants 09 Friend Like Me (From disney’s ‘’aladdin’’ Robin Williams 10 Pokerap Gs Pokémon


 Anticipo volo  Ingresso lounge  Fast Track  2 Bagagli in stiva inclusi  1 Bagaglio a mano  Accumulo miglia Hi-Fly accelerato

TARIFFA TOP.

Il privilegio di volare in alto.

IL VOLO COMPIE NUOVE EVOLUZIONI. meridiana.com


BaSic

preMiuM

Il Volo CoMpIe nuoVe eVoluzIonI. SCEGLI LA COMODITÀÀ CHE FA PER TE. ridiana.com CON LE TARIFFE basIC, preMIuM E top DIm eMERIDIANA.


TOP

meridiana.com


P

767 with a last generation iPad.

L’intrattenimento a bordo diventa Touch, con una programmazione

On board entertainment becomes Touch, with a dedicated selec-

er rendere la vostra esperienza di viaggio a bordo dei nostri aerei ancora più unica, abbiamo dotato le poltrone della Privilege

Class sulla flotta dei Boeing 767 di un iPad di ultima generazione. dedicata di film, musica e giochi per tutte le età. E abbiamo pensato proprio a tutto, anche alla batteria: gli Ipad distribuiti, comprensivi di cuffia, sono all’interno di una custodia personalizzata che non è una semplice custodia ma contiene al suo interno una batteria supplementare che consente l’utilizzo dell’ipad per tutta la durata del viaggio. Per facilitare l’utilizzo del vostro iPad a bordo riportiamo alcune semplici istruzioni sul suo funzionamento. Il nostro personale di bordo è a vostra completa disposizione per assistenza.

To make your travel experience on board our aircrafts more unique, we have endowed the Privilege Business Class of all Boeing

tion of movies, music and games for all ages. We have thought of everything, also of the battery: the iPad tablets we hand out, equipped with their own headphones, are put into a customized case that is not a simple case, since it has got a supplementary battery inside that allows to use the iPad during the whole journey. Instructions here below will help you to use your personal iPad. Our crew is at your disposal to assist you with any request you may have.

ISTRUZIONI PER L’UTILIZZO DELL’IPAD A BORDO DEVICE OPERATION AND FUNCTION INGRESSO CUFFIE HEADPHONES PORT

TASTO ACCENSIONE/SPEGNIMENTO POWER BUTTON

TASTO ROTAZIONE SCHERMO SCREEN ROTATION LOCK BUTTON

Puoi utilizzarlo per bloccare la rotazione dello schermo. Stops the screen orientation changing if the iPad is moved while in use.

TASTO VOLUME VOLUME CONTROL BUTTON

PRoCEdURa di aCCENsioNE/ sPEGNiMENto SWITCH ON/OFF PROCEDURE accensione / on Mantieni premuto il tasto Accensione/Spegnimento fino a quando non appare il logo Apple sullo schermo. Press and hold down Power button until Apple icon shows on screen. When Apple icon changes to the prompt screen, slide grey arrow to the right to power on the iPad.

INGRESSO BATTERIA CHARGER SOCKET

spegnimento / off Mantieni premuto il tasto Accensione/Spegnimento per alcuni secondi fino a quando non appare il cursore rosso sullo schermo, quindi fai scorrere il cursore verso destra per spegnere l’iPad. Press and hold down Power button until the prompt screen appears. Slide red arrow to the right to power off the iPad.

UtiLiZZo dELL’iPad OPERATING THE IPAD Tocca e tieni premuta un’icona per accedere al menu. Tap on any icon to access content. Scorri con le dita per visualizzare rapidamente i contenuti sullo schermo. Slide finger across the screen to search through pages within categories. L’orientamento dello schermo in orizzontale o verticale si alterna automaticamente ruotando l’iPad – per bloccare la rotazione dello schermo utilizza il tasto Rotazione Schermo laterale (vedi Tasti). Questo tasto non disattiva la riproduzione di musica, giochi filmati e programmi TV. The orientation of the screen will adjust automatically between portrait and landscape with the rotation of the iPad – to stop this, use the Screen Rotation Lock button (see Buttons). Movies, television and certain games will always play in landscape.


Film disponibili su iPad in italiano e in inglese Movies available on iPad in Italian and English Gli stagisti

The Internship

Wolverine L’immortale The Wolverine

Giochi disponibili su iPad in italiano e in inglese Games available on iPad in Italian and English

500 giorni insieme 500 Days of Summer

Blueprint 3d Blueprint 3D Corpi da reato The Heat

Epic il mondo segreto

Mahjong Epic Mahjong Epic

Un anno da leoni The Big Year

Maxi dice Maxi Dice

Epic

Cross Fingers Cross Fingers anthill Anthill

i fantastici viaggi di Gulliver Gulliver’s Travels

1

i pinguini di Mr. Popper

Mr. Popper’s Penguins

UtiLiZZo (GEstioNE) dELLE aPP ACCESSING CONTENT 1_Tocca l’icona dell’app desiderata sulla schermata Home per aprirla. Tap on the correct icon for the content you wish to access.

2

3

4

2_Sarà visualizzata una nuova schermata dove potrai scorrere le categorie disponibili. Tocca e tieni premuta l’icona di tuo interesse per visualizzare i contenuti disponibili all’interno della stessa. A new page will display all available content within that fi eld – swipe through the list to locate what you want (see Operating the iPad). There may also be subcategories – tap on the relevant category, then proceed as for content. 3_Tocca l’immagine corrispondente al contenuto di tuo interesse. Tap on the relevant image to begin your selection. 4_Toccando l’immagine corrispondente al Film desiderato verrà visualizzata una schermata con una breve descrizione del contenuto e in basso il tasto Play, premendolo inizierà la visione del video. Durante la riproduzione del video basterà toccare lo schermo per mostrare o nascondere i comandi di riproduzione (Volume, play/pause, etc.) che compariranno sullo schermo. Movies/Television will show a synopsis of the content with a ‘Play’ icon below tap this icon to begin watching. Full controls (volume, play/pause, etc) can be accessed by tapping the screen during play – they will appear over the screen. Se si è precedentemente seleziona-

ta l’icona Musica (punto 1) sarà possibile sfogliare la raccolta dei brani musicali e toccando l’elemento di tuo interesse inizierà la riproduzione del brano. Utilizzando i comandi di riproduzione sarà possibile ripetere il brano, metterlo in pausa, passare a quello successivo ecc… Audio content will start up with a track list for albums on the left and full controls (volume, play/pause, etc.) on the bottom right of the screen. To change tracks, tap the track you wish to play. 5_Per l’utilizzo dei Giochi la procedura è la stessa fornita per la riproduzione dei Film. Segui le istruzioni riportate all’interno del gioco per iniziare. Games will start in the same way as Movies/Television – follow the instructions given within the game to play.

iMPostaZioNi SETTINGS 6_Per accedere alle impostazioni di ogni applicazione del bluebox tocca il riquadro “settings” nella parte superiore dello schermo. Within any of the Bluebox applications, tap on ‘Settings’ at the top of the screen. Controllo del Volume: l’indicatore del volume sarà visualizzato nella parte superiore dello schermo. Volume control: a slider to operate the volume will show at the top of the screen. Selezione Lingua: al di sotto dell’indicatore del Volume saranno visualizzate le lingue disponibili – tocca la lingua desiderata per

sull’iPad è inoltre disponibile un’ampia selezione di brani musicali. i dettagli sono disponibili nella sezione “Musica” della rivista. A wide selection of Audio contents is also available on iPad. See “Music” section in the in flight magazine for more details.

finalizzare la selezione. Language selection: below the volume control slider the choices of language will be shown in boxes – tap on the correct language.

5

6


LE CARTE DI SBARCO LANDING CARDS Durante il volo, il personale di bordo distribuirà le carte di sbarco da compilare per consentirvi l’ingresso nel Paese verso il quale siete diretti e da consegnare alla dogana con il passaporto. È indispensabile scrivere in stampatello, con la penna, in modo leggibile e possibilmente in inglese.

Per qualsiasi dubbio, rivolgersi al personale di bordo. If you have doubts, ask the flight personnel.

Our on-board flight attendants will hand out landing cards. These need to be filled in for entrance into your country of destination, and must be handed over to customs along with your passport. They must be filled out in legible capitals in ink, preferably in English. A Numero completo scritto sul passaporto Complete passport number

attENZioNE! * Gli Italiani non devono copilare il campo «Patronimico» * Italians need not fill in the “Patronym” section.

B Numero del visto/Visa number C Indirizzo del luogo di soggiorno nel Paese di destinazione/Temporary address

Federazione Russa Russian Federation

E

“B” - PARTENZA / DEPARTURE

D

E Numero del volo (come indicato sulla carta di imbarco in suo possesso) Flight number (as shown in your boarding pass)

senegal

DICHIARAZIONE DOGANALE / MIGRATORY FORM “A” - ARRIVO / ARRIVAL

D Patronimico/Patronymic*

D C

A

B

A

B

C

C

E

Maldive Maldives SCHEDA DI PARTENZA

A

SCHEDA DI ARRIVO

INFORMAZIONI SULLA SALUTE

A A

A

C

C C


tanzania

Egitto Egypt

ĂŠ sufficiente compilare solo il fronte della carta. Only the front card needs to be filled out.

A

E

C

E

A

Kenya

C

E

A C

A B C D E F G

Nome completo scritto sul passaporto Numero di Passaporto / Full name as appears on passport Numero di volo (come indicato sulla carta di imbarco) / Flight number (as shown on your boarding card) Data e luogo di nascita / Date and place of birth Indirizzo del luogo di soggiorno nel Paese di destinazione / Temporary address Numero di Passaporto / Passport number NazionalitĂ / Nationality Firma / Signature

Madagascar

Brasile Brasil


CALL CENTER Numeri dall’estero: from outside Italy: Inghilterra England: 0871.222 9319 ** Usa: 1 718 751 4499 ** Altri Paesi Other Countries: 00 39 0789 52682 **

89.29.28* Contattando il nostro Call Center sarà possibile richiedere informazioni ed effettuare prenotazioni, acquisti con carta di credito, sostituzioni e modifiche del proprio biglietto, rimborsi e non solo…

You can contact our Call Centre to request information about reservations, credit card purchases, change flights, modify ticket, refunds and not only…

Assistenze particolari Si può richiedere assistenza per passeggeri diversamente abili, minori non accompagnati, verificare la disponibilità e prenotare il trasporto degli animali domestici in cabina e in stiva.

Special assistances To request assistance for disabled passengers, unaccompanied minors, bookings of pets in the cabin or hold, you can contact the Call Centre to check the availability.

Pre-assegnazione posto È possibile prenotare a pagamento il posto più comodo a bordo.

Onboard seat assignment It is possibile to reserve upon payment the preferred onboard seat.

Bagaglio Si può acquistare il trasporto del bagaglio in stiva, l’eccedenza bagaglio, bagagli speciali ed attrezzature sportive.

Baggage The purchase of checked baggage, excess baggage, sports equipment and other related services is possible directly by the Call Centre.

Carta Servizi Fly-pass È possibile acquistare la Fly-pass ed usufruire dei numerosi ed esclusivi servizi studiati per volare da Vip con ogni confort: numero call center dedicato per prenotazioni e assistenza, banchi check-in dedicati, preassegnazione posto gratuita, accesso alle VIP Lounge, Fast Track nei principali aeroporti italiani e ai Fingers, facilitazioni sul peso del primo bagaglio (30 kg), riconsegna prioritaria dei bagagli e tariffe riservate per le assistenza speciali. Numero Fly- Pass dall’Italia 199 111 335*** dall’Estero 0039 0789 52776 Per acquistare la carta servizi Fly-pass: basta una telefonata e con 350,00 euro si può volare da Vip per un anno intero.

Fly-pass card Contacting the Call Centre it is possible to purchase the Fly-pass Card and take advantage of many exclusive services designed to fly as a Vip with every comfort: a dedicated phone number to reserve and buy tickets, dedicated check-in desks, free onboard seat assignment, Vip Lounge access, Fast Track Lane in the main Italian airports, special terms regarding the weight of the first baggage (30 kg), priority baggage delivery services and discount for special assistances. If you would like to purchase the Fly-pass service card: you just have to call 0039 0789 52776 and with 350,00 euro you can fly as a Vip for one whole year.

Per maggiori informazioni meridiana.com

For further information meridiana.it/en

* Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 7:30 alle 23:00. Il numero telefonico, a tariffazione specifica, è da intendersi senza prefisso ed è valido solo per l’Italia. Il costo della chiamata da telefono fisso è di 0,25 € alla risposta e 0,833 € al minuto iva esclusa. Il costo da telefonia mobile varia in base all’operatore. ** Per le chiamate dall’estero i costi della chiamata varieranno a seconda della nazione, dell’operatore utilizzato e del proprio piano telefonico. *** Il costo della chiamata da telefono fisso senza scatti alla risposta sarà di 11.88 centesimi di euro al minuto, Iva esclusa, da lunedì a venerdì, dalle 08.00 alle 18.30, e il sabato, dalle 08.00 alle 13.00, e di 4.65 centesimi di euro IVA esclusa da lunedì a venerdì dalle 18.30 alle 08.00, sabato, dalle 13.00 alle 08.00 e festivi. Per le chiamate da cellulare, il costo massimo è di 12.90 centesimi di euro alla risposta e 40 centesimi al minuto, IVA esclusa. * 0,25 Fixed cost and 0,625 €/min. + Vat billing for area phone plants. For mobile phones cost varies based on phone plan. ** Call cost from abroad varies depending on the Country, telephone provider and the call package.


III_COP Atmosphere_Layout 1 02/12/13 11:37 Pagina 1


IV_COP Atmosphere_Layout 1 30/09/13 11:16 Pagina 1

Atmosphere_dicembre gennaio 2014  

Emme&Pi edizioni