a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade

Page 1

€ 3,00

SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N°46) ART. 1 COMMA 1. DCB BRESCIA - LE COPIE DISTRIBUITE PRESSO I LOCALI PUBBLICI E AGLI SPONSOR SONO COPIE OMAGGIO.

MARZO 2020

NASCE

Cover Story

S.p.A.


“NON SI VOLTA CHI A STELLA È FISSO” LEONARDO DA VINCI

Manerbio Strada Per Leno 3

Brescia Viale Venezia 1

Cremona Via Dante 133

Tel. +39 030 9937565 - info@fingenium.it - www.fingenium.it


È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa. Questa universalità è la cosa più bella. (BLAISE PASCAL)

2007 BRESCIAUP 2020

BRESCIAUP

1


BRESCIA MOTORI SRL Via Orzinuovi 38/40, Brescia Tel. +39 030 3504811 concierge.bresciamotori@jaguardealers.it BRESCIAUP 2 bresciamotori.jaguar.it

Seguici su


Unica concessionaria per Brescia e Provincia

BRESCIAUP

3


CORRESPONDANT

Manuela Prestini

IL CORONAVIRUS NON CI DISTRUGGERÀ “ E OGNUNO DI NOI PUÒ FARE LA SUA PARTE”.

S

tiamo vivendo giornate particolari nelle quali la preoccupazione per la situazione sanitaria, per i risvolti economici, per l’incidenza di tutto questo sulle relazioni sociali si mescola alla percezione di vivere una esperienza surreale. Una esperienza che tocca nel vivo anche i nostri impegni quotidiani. La delicatezza della situazione però è tale da rendere necessario da subito un comportamento più adeguato da parte di tutti, questo non deve portare a reazioni imprudenti o da psicosi. Contenere i danni del virus, sia diretti che indiretti, è una questione di equilibrio. è dovere di tutti seguire le indicazioni sulla prevenzione: dobbiamo essere attenti, ma non eccessivi arrivando a ingiustificate ed esagerate reazioni psicologiche, il virus ha modificato le nostre abitudini e la percezione di salute e benessere individuale. Più che la malattia in sé ciò che si teme è la paura del contagio sia dalle che verso le persone con cui veniamo in contatto come familiari, colleghi, amici. Il carattere eccezionale di questo momento richiede che siano eccezionali anche i provvedimenti. La chiusura delle scuole delle chiese, dei musei, la sospensione degli eventi culturali e sportivi, sono tutte cose che ci rendono in qualche modo più fragili davanti ad una minaccia invisibile, ma proprio per scongiurare che il virus si propaga, dobbiamo essere consapevoli che queste procedure di carattere clamoroso, siano provvedimenti da adottare per il benessere delle persone e per farlo si deve passare soprattutto da questo. E allora cerchiamo di capire bene i decaloghi delle autorità sanitarie, facciamo quello che c’è consentito fare, con le REGOLE che ci vengono imposte e che lo si faccia con coerenza e soprattutto usando la testa,

4

BRESCIAUP

riflettendo sulle conseguenze delle nostre azioni a volte complesse da gestire, il percorso è difficile per tutti, ma lo si deve fare proprio per tutti, uniti e ognuno di noi DEVE FARE LA PROPRIA PARTE. Siamo una grande squadra non facciamoci abbattere dalle paure dalle fobie, dalle preoccupazioni, non saranno le condizioni, ancorché difficili a fermarci completamente, dobbiamo essere positivi e pensare che ce la faremo, questo periodo passerà.

Manuela Da parte mia resta il mio solito abbraccio virtuale mai come in questo momento importante e sentito.


ilBraciere

Cucina mediterranea TRADIZIONALE PESCE di mare e CARNE alla griglia CUCINA VEGANA e anche attenti alle INTOLLERANZE (senza glutine, senza lattosio)

RISTORANTE IL BRACIERE Via Rizzini, 38 - Cazzago San Martino, BS (a 1km dal casello autostradale di Rovato) Tel: 030 7254778 - 030 771447 WEB: www.ristoranteilbraciere.it

ilBraciere SEGUICI SU:

BACV


SOM MA RI O

23

8 C O V ER S TO RY

REDAZIONALI

22

HOTEL GALLO

12

1000 MIGLIA 2020

14

SPETTACOLO

26

BORSE E OCCHIAIE Seticrei

28

MODA - FASHIONUP

50

MODA- DEEVA

52

Un piccolo gioiello 400 auto d’epoca in gara Leo Bosi

EVENTI

6

34

MAISON D’OR 3° compleanno

36

GOLOSITALIA La fiera dei golosi

40

LARSON BAR Evento di beneficenza

42

SESTINO VILLAGE La cena spettacolo per eccellenza

44

BIG FAMILY Evento di beneficenza

48

EPM MOTORSPORT Meccanica Design

BRESCIAUP

44 50


RUBRICHE 16

PEOPLE

18

MOTORI - NUOVA DEFENDER

20

MARKETING

Fabio Roldi di Attilio Tantini

Di Stefano Bertazzoni

BRESCIA UP, PERIODICO MENSILE DI INFORMAZIONE LOCALE ISCRIZIONE PRESSO IL TRIBUNALE DI BRESCIA N° 37/2007 DELL’8 SETTEMBRE 2007

EDITORE DUESSE ADV

22

ARTE UP

Manuela Prestini | info@duesseadv.it

30

PEOPLE

Emanuele Zarcone | info@bresciaup.it

55

IL CANTO DELLE SIRENE

Mauro Bonometti | info@bresciaup.it

55

LA VIGNETTA DEL MESE

Elena Marzocchi | ufficiografico@bresciaup.it

56

di Pietro Bazzoli Toni Hairconcept di Tuly Sigalini

di Riky Modena

SPORT - TIRO AL VOLO

MARKETING SPECIALIST

GRAFICA E IMPAGINAZIONE

NEW MEDIA MANAGER Sidoine Assignon | marketing@duesseadv.it

WEB & SOCIAL

58

SPORT - ATLANTIDE

60

SPORT - PICK & ROLL

62

ECONOMIA

di Roberto Cappiello

65

CONFARTIGIANATO

66

OPERAZIONE STRAORDINARIE

68

CONSIGLI DA MATRIMONIO

70

PEOPLE

72

DIRETTORE EDITORIALE

di Emanuele Lumini di Chicca Baroni Dj Felix

PEOPLE

Carlo Sandrini

74

LETTURA - LIBRO DEL MESE

76

LA CARICATURA DEL MESE

78

PRE DINNER- DINNER

80

OROSCOPO del mese

di Laura Gorini

di Alessandro Arrighini

Marzo 2020

Lisa Tenca | marketing@duesseadv.it

REDAZIONE E UFFICIO STAMPA Antonio Russo | info@bresciaup.it

EVENTS CREATIVE & ART DIRECTOR Federica Cocco | info@bresciaup.it

C O L L A B O R AT O R I Maria Verderio | Attilio Tantini | Chicca Baroni | Edward Battisti | Rossano Caffi | Roberto Cappiello | Emanuele Lumini | Simone Mor | Laura Gorini | Caterina Musciarelli | Roberto Zarrillo | Lorenzo Tiezzi | Alessandro Arrighini | Roberta Colico | Domenico Ferrari | Stefano Bertazzoni | Aldo Pagani

STAMPA Staged SRL

PHOTOGRAPHERS Selene Zarcone | Cesare Palazzo | Sidass Attilio Feder | Riccardo Guerini | StudioUp | Aldo Pagani Patrick Merighi | Filippo Venezia | Federica Scaroni.

R E DA Z I ON E

Via Parma, 10 - Brescia Cel. 339 683 6770 | Tel. 030 238 2725

ABBONAMENTI

www.bresciaup.it | info@bresciaup.it Scarica il modulo dal sito!


C OV ER STORY

RIGSAVE SPA: LA FIRMA BRESCIANA DI RESPIRO INTERNAZIONALE

L

’idea nasce all’ombra della Leonessa e porta il

costituzione di Rigsave Capital Ltd, dove ha ricevuto

nome di Rigsave Capital, fondata nel 2017 da

dalla Malta Financial Services Authority la licenza

Michele Basilicata e Giovanni e Salvatore

Super Manco Category 2, con la quale può erogare

Gervasi: proporre soluzioni d’investimento anche

servizi di gestione fondi alternativi e retail, di ricezione e

ai piccoli investitori, portando l’alta finanza,

trasmissione ordini, di distribuzione di prodotti finanziari

finora prerogativa per soggetti con grandi disponibilità

e di gestione discrezionale di portafoglio. Rigsave Capital

economiche, alla disponibilità di tutti dando vita a una

approda in Italia a marzo del 2018: “Potevamo scegliere

realtà che andasse oltre le tradizionali realtà bancarie

se creare una sede a Milano, capitale italiana della

presenti sul territorio. Il progetto prende avvio con la

finanza, oppure se creare qualcosa di nuovo a Brescia,

creazione di un fondo privato chiuso, riservato ai soli

un territorio dove ancora mancava un servizio come

10 soci iniziali, in Lussemburgo, denominato Rigsave

il nostro – spiega Michele Basilicata, cofondatore e

Absolute Alpha Fund (RAAF), ma l’ampliarsi dei

direttore commerciale della società -. Abbiamo optato

consociati ha portato a un’apertura anche verso persone

per la seconda e siamo stati premiati dalla grande risposta

esterne che hanno da subito mostrato entusiasmo

del pubblico Bresciano”. “Società come la nostra sono

e creduto fortemente nel progetto di una finanza

solitamente plasmate per clienti con un taglio minimo di

prêt-à-porter. Infatti, attraverso la creazione di

accesso dai 500mila euro in su – puntualizza Basilicata

un’obbligazione strutturata linkata agli attivi del

-. Noi questo concetto l’abbiamo rivisto cercando

fondo, a differenza dei tradizionali investimenti bancari,

di dare importanza a tutti, anche a chi vuole

si è raggiunto l’obiettivo di un prodotto finanziario

investire solo 1.000 euro. L’altra caratteristica che

nel quale gli interessi dei gestori sono allineati

ci distingue è quella di avere tutta la filiera produttiva

perfettamente con quelli degli obbligazionisti:

all’interno: creiamo prodotti finanziari, li gestiamo

infatti, esente da costi sia di entrata, sia di

e li distribuiamo, abbattendo notevolmente i costi

mantenimento che di uscita, il rendimento

rispetto ai competitors”. La Rigsave bresciana

dell’obbligazione viene distribuito su base mensile

da gennaio 2020 è diventata SpA ed è prevista

solo se il NAV del fondo è positivo e viene distribuito

la sua quotazione sul mercato regolamentato

nella misura del 70% al Bondholder e del 30%

di borsa italiana a partire dal 2021. La holding

all’azionariato Rigsave. L’obbligazione ha avuto una

comprende ed è oggi proprietaria di: un immobile sito

prima emissione da 250 milioni di euro, interamente

in Corso Zanardelli a Brescia, che costituisce la sede

sottoscritta, ed è quotata sul mercato MTF di Vienna. La

di rappresentanza italiana del gruppo, Rigsave Tech,

società si è sviluppata successivamente a Malta, con la

una start up fintech innovativa che ha sviluppato una

8

BRESCIAUP


banca digitale che permetterà di aprire conti correnti

in locations di alto livello e si sviluppano nel corso

e acquistare prodotti finanziari direttamente dallo

di una cena nelle quali invitiamo i nostri azionisti e

smartphone, con pillole di informazione finanziaria,

chiunque voglia approcciarsi al mondo della finanza in

soprattutto per i millenials, Rigsave Absolute Alpha

questo modo, per così dire alternativo”, tramite un dialogo

Fund, il fondo alternativo chiuso e “sottostante”

diretto coi nostri gestori che si occupano dell’allocazione

direttore tecnico della società, impiegato nella creazione

e strutturazione dei prodotti finanziari Rigsave, afferma:

– “d’altronde lo dimostra la grande fiducia della gente che

“il nostro intento è quello di costituire una filiale

finora ci ha sostenuto ed ha creduto in noi e nel nostro

in ogni paese d’Europa e poi espanderci anche in

progetto finora con piena soddisfazione”.

dell’obbligazione di cui sopra ed infine Rigsave Capital Ltd, con licenza da SGR e registrata in Banca d’Italia per poter offrire servizi di gestione di portafoglio al pubblico. Giovanni Gervasi, uno dei cofondatori e

dei capitali sui vari mercati”. Siamo consci di rappresentare una realtà piuttosto unica nel panorama bresciano e miriamo ad espanderci e a farci conoscere in maniera capillare

anche dal pubblico dell’hinterland” – conclude Basilicata

territorio extraeuropeo con la predilezione per i paesi mediorientali ed asiatici, mercati che ci interessano molto”. “Nonostante la crescita quasi verticale e rapida della società in questi pochi anni, non dobbiamo dimenticare da dove veniamo e quali sono i principi fondativi alla base del progetto che hanno creato questa grande coesione coi nostri azionisti” – prosegue Gervasi – “ed è per questo che, con cadenza quasi mensile, organizziamo delle serate denominate Finance Nights: si tratta di serate incentrate sul mondo della finanza

CORSO GIUSEPPE ZANARDELLI, 38, 25121 BRESCIA BS TEL. +39 030 375 6520 WEB: www.rigsavecapital.com

e all’insegna dell’educazione finanziaria ambientate

BRESCIAUP

9


RAIN DANCE NATURE’S TIME

10

BRESCIAUP


PHYTO-TECHNOLOGY SINERGIA TRA SCIENZA

STYLING & FINISHING

WASHING & CONDITIONING

E NATURA

6

INGREDIENTI CERTIFICATI

EXTRA SPECIALTIES

ORGANICI

+12

ATTIVI NATURALI

BOTANICAL REMEDIES

PREZIOSI

0%

SLS/SLES PARABENI

BODY CARE

PARAFFINE PETROLCHIMICI COCAMIDE DEA TIAZOLINONI

ARTÈGO ITALIA

ARTEGO_IT

ARTEGOITALIA.IT


T URI SMO

HOTEL GALLO

UN PICCOLO GIOIELLO SUL LAGO DI GARDA

L’

Hotel Gallo nasce come ristorante/pensione nel 1914, per poi diventare uno degli alberghi più importanti e storici di Tignale. A 7 km dal Lago di Garda, in bellissima posizione panoramica si trova la struttura, gestita con cura dalla famiglia Orio - Nova. Situato nel cuore di Gardola, capoluogo del comune di Tignale, a circa 550 metri di altitudine. Le camere sono dotate di tutti i confort, televisione satellitare, telefono, cassaforte, bagno con doccia, phon, terrazza con un fantastico panorama sul lago di Garda. Inoltre la struttura offre una ricca cucina tipica che utilizza prodotti del territorio. Offre alla sua clientela una piscina scoperta, un piccolo centro wellness che comprende, bagno turco “Hamamme”, vasca idromassaggio 5 posti, sala massaggi e doccia abbronzante. Disponibile per gli ospiti il parcheggio privato e il garage per le moto.

HOTEL GALLO Via San Pietro, 2 - 25080 Tignale (BS) TEL. +39 0365 73010 E-MAIL: info@hotelgallo.com WEB:www.hotelgallo.com

12

BRESCIAUP


BRESCIAUP

13


1 00 0 MI G LIA

1000 MIGLIA 2020

DAL 13 AL 16 MAGGIO 400 AUTO D’EPOCA IN GARA

B

rescia, 4 marzo 2020 – Con 400 auto d’epoca, trenta in meno dello scorso anno per garantire maggiore sicurezza e qualità dei servizi agli equipaggi in gara, la 1000 Miglia prenderà il via da Brescia mercoledì 13 maggio per farvi ritorno sabato 16, dopo le tappe di Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma, passando per Milano. Le ultime novità della trentottesima edizione rievocativa della celebre corsa disputata dal 1927 al 1957 sono state illustrate oggi nella conferenza stampa tenutasi a Brescia.

IL P ER CO R S O La gara prenderà il via mercoledì 13 maggio da Brescia: le auto in gara costeggeranno il Lago di Garda, attraversando Desenzano (BS) e Sirmione (BS) e, passando per Villafranca di Verona, Mantova, Ferrara e Ravenna, fino al traguardo di tappa a Cervia - Milano Marittima (RA). Il giorno successivo, giovedì 14 maggio, da Cesenatico (FC) si scenderà verso le zone che portano ancora i segni del terremoto del 2016, toccando San Marino, Urbino (PU), Fabriano (AN), Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Amatrice (RI). Da Rieti, le auto d’epoca arriveranno a Roma, dove concluderanno la seconda tappa sfilando lungo la passerella di Via Veneto. Venerdì 15 maggio, nella tappa più lunga, le vetture toccheranno in successione Ronciglione (VT), Viterbo, Radicofani (SI) e Castiglione d’Orcia (SI), per sostare poi nella magnifica piazza al Campo a Siena. Risalendo da Lucca e passando per Viareggio, lasceranno la Toscana attraverso il Passo della Cisa, per raggiungere Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, che accoglierà gli equipaggi per l’ultima notte di gara. La giornata conclusiva di sabato 16 maggio vedrà i passaggi da Salsomaggiore Terme (PR), Castell’Arquato (PC), Milano, Cernusco sul Naviglio (MI), recentemente nominata Città Europea dello Sport 2020, e Bergamo, prima di raggiungere la pedana di arrivo di viale Venezia a Brescia, dove tutto ebbe inizio 93 anni fa, con la prima Coppa delle 1000 Miglia.

14

BRESCIAUP

«L’edizione della 1000 Miglia 2020 sarà ricca di novità e certamente non tradirà quel sentimento di meraviglia e profonda emozione che gli italiani da sempre riservano ai gioielli in gara e a chi ha la capacità di condurli», ha dichiarato Franco Gussalli Beretta, Presidente di 1000 Miglia Srl. «Abbiamo deciso di abbassare il numero delle auto in corsa per garantire maggiore sicurezza, esclusività e aumento della qualità dei servizi offerti ai partecipanti. Quest’anno, grazie al Registro 1000 Miglia al quale tutte le vetture devono preventivamente essere iscritte, abbiamo pure notevolmente elevato il loro livello qualitativo e di originalità, applicando maggior rigore alla selezione».


Anche quest’anno le auto iscritte al Ferrari Tribute to 1000 Miglia e al Mercedes-Benz 1000 Miglia Challenge, le gare di regolarità riservate alle vetture delle Case di Maranello e Stoccarda, anticiperanno il passaggio delle vetture storiche.

I N U M ER I DE LLA 1 0 0 0 MIG LIA 2020

di coniugare tradizione, innovazione, creatività e bellezze paesaggistiche. «Anche per queste ragioni» ha sottolineato Aldo Bonomi, Presidente dell’Automobile Club di Brescia «AC Brescia e 1000 Miglia Srl, in collaborazione con il Comune di Brescia, hanno avviato un processo di candidatura per iscrivere la Freccia Rossa alla Lista Rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’UNESCO».

I 400 equipaggi accettati alla gara sono stati scelti tra le iscrizioni provenienti da 33 Paesi distribuite in tutti i 5 continenti: Austria, Australia, Belgio, Canada, Svizzera, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Francia, Liechtenstein, Regno Unito, Gibilterra, Grecia, Hong Kong, Italia, India, Israele, Giappone, Lussemburgo, Principato di Monaco, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Repubblica Argentina, Russia, Svezia, Singapore, Slovacchia, San Marino, Ungheria, Stati Uniti. Il Paese più rappresentato continua ad essere l’ Italia con il 30% di partecipanti ammessi. I Paesi Bassi si trovano al secondo posto, con il 17% degli accettati, seguiti da Germania ( 11%) e Regno Unito ( 9%). Di molti equipaggi partecipanti non è possibile, al momento, determinare la nazionalità di appartenenza: si tratta, in alcuni casi, di automobili iscritte dalle Case automobilistiche che rendono noti i nomi degli occupanti a ridosso della partenza; in altri casi la nazionalità rimane sconosciuta per ragioni di sicurezza o privacy, con i nomi coperti da una “X” anche durante la gara. Il numero di Paesi e le percentuali sopra indicate potrebbero quindi mutare nel momento in cui saranno resi noti i nomi e le nazionalità di coloro che sono attualmente identificati da una “X” nell’elenco iscritti. Tra le vetture iscritte, tra le quali è stata effettuata la selezione, la Casa automobilistica più rappresentata è Alfa Romeo con 68 vetture, seguita da FIAT con 63, Lancia 49, Jaguar 45, Porsche 38, Mercedes-Benz e Austin Healey con 27, Aston Martin 26, Ferrari e Bugatti con 20. Tra le accettate, le vetture che hanno partecipato ad almeno una delle ventiquattro edizioni della 1000 Miglia di velocità disputatasi dal 1927 al 1957 sono 85 e gli equipaggi in lista d’attesa, pronti a sostituire eventuali defezioni, sono circa 200. Anche in questo caso, la marca più rappresentata è Alfa Romeo con 53 automobili che saliranno la pedana di viale Venezia delle 1000 Miglia; al secondo posto, con 32 vetture, c’è Lancia e quindi FIAT con 31, Jaguar 29, Mercedes-Benz 21, Ferrari e Bugatti 19, Porsche 18, Austin Healey 15 e Aston Martin 14.

LA CA N DI DATUR A A PATR IMO N IO IM M AT ER I A LE DE LL’UNE SCO Enzo Ferrari definì la 1000 Miglia “Un museo viaggiante unico al mondo” e fin dalla prima edizione la corsa si è connotata come un’eccellenza italiana, in grado

IL RITORNO DELLA VIT TORIA A L ATA Con questa edizione, la 1000 Miglia celebra il ritorno a Brescia della Vittoria Alata: il logo dell’edizione 2020 della corsa è infatti un omaggio alla statua di epoca romana, che verrà riconsegnata ai Musei Civici della città dopo un restauro di oltre due anni. Ufficio stampa 1000 Milgia


PEOP L E

FABIO ROLFI

ASSESSORE REGIONALE AGRICOLTURA

SONO PASSATI QUASI 2 ANNI DA QUANDO LE È STATO CONFERITO DAL PRESIDENTE DI REGIONE LOMBARDIA, ATTILIO FONTANA, L’INCARICO DI ASSESSORE REGIONALE AGRICOLTURA, ALIMENTAZIONE E SISTEMI VERDI; POSSIAMO TRACCIARE UN BILANCIO? È un compito impegnativo. L’agroalimentare lombardo è il motore dell’economia del nostro territorio. Siamo la prima regione agricola d’Italia e il dovere di un amministratore è quello di aiutare gli imprenditori a essere più competitivi, sostenendo la redditività aziendale. Innovazione, semplificazione e sostenibilità sono le tre parole d’ordine. Innovare significa razionalizzare le risorse, ridurre i tempi di produzione e introdurre nuove energie nel comparto primario, soddisfare le esigenze attuali e future di consumatori sempre più esigenti; semplificare è sinonimo di tagli alla burocrazia in eccesso per permettere a chi lavora di stare nei campi, nelle stalle e in ufficio perdendo meno tempo con le carte bollate e favorire la sostenibilità significa promuovere cicli produttivi più virtuosi sotto il profilo ambientale, ma anche più remunerativi a livello economico. Abbiamo tante sfide da affrontare, ma sono convinto che i primi due anni di lavoro siano andati molto bene, anche grazie a un rapporto franco e quotidiano con le associazioni di categoria. IL 29 OTTOBRE 2018 LA PROVINCIA DI BRESCIA VENIVA COLPITA DALLA “TEMPESTA VAIA” CON RAFFICHE DI VENTO CHE RAGGIUNGEVANO I 200 KM E CHE HANNO CREATO INGENTI DANNI. CHE COSA È STATO FATTO? La Regione Lombardia sta continuando a raccogliere le richieste degli Enti locali per accelerare gli interventi. La tempesta Vaia è stata devastante. In due giorni sono stati colpiti 4600 ettari di foreste in 186 Comuni lombardi. In questo anno e mezzo la Regione ha messo a disposizione oltre 15 milioni di euro ed effettuato interventi su tutto il territorio.

16

BRESCIAUP

Lavori di taglio, allestimento ed esbosco degli alberi caduti o pericolanti, ma anche alla viabilità agro-silvopastorale di accesso e piccole opere di sistemazione idraulico forestale. La superficie forestale in Lombardia è di 619.893 ettari: ricopre il 26% del territorio regionale e il 2% di quello nazionale. Brescia è la prima provincia lombarda. Stiamo compiendo un lavoro senza precedenti per valorizzare la filiera bosco legno. Solo nell’ultimo anno nella nostra regione i boschi con certificazione ambientale, ossia riconosciuti a livello internazionale come gestiti in modo sostenibile, sono quasi raddoppiati, passando a coprire da 38.885 a 70.486 ettari, pari all’11% dei boschi lombardi contro una media nazionale del 9%. Abbiamo inoltre aperto pochi giorni fa un bando da 18 milioni di euro per prevenire calamità nei boschi. I boschi devono garantire redditività e per ottenere questo dobbiamo costruire una vera e proprie filiera bosco legno.


IL SUO RUOLO DI ASSESSORE REGIONALE LA PORTA SPESSO A VIAGGIARE PER INCONTRARE LAVORATORI, IMPRENDITORI E VISITARE AZIENDE. CHE COSA LE CHIEDONO CON MAGGIOR FREQUENZA I CITTADINI E QUALI SONO LE PRIORITÀ? Contenimento della fauna selvatica, lotta alle fitopatie e agli insetti alieni che distruggono i raccolti, ma soprattutto semplificazione della burocrazia, tempi veloci nel rapporto con la Pubblica amministrazione e ammodernamento normativo. I nostri agricoltori e imprenditori fanno un lavoro straordinario. L’ente pubblico deve solo supportarli senza complicare la vita. Altro ruolo che la Regione vuole svolgere è quello di regista della comunicazione esterna e della promozione dei prodotti. In un mondo sempre più globalizzato bisogna unire le forze e non polverizzare gli interventi. LA VEDIAMO IN PRIMA FILA PER LA TUTELA E PROTEZIONE DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI, CHE SONO VITTIME DI CONTRAFFAZIONE, MA CHE NON RIESCONO A PROTEGGERSI. È POSSIBILE INTERVENIRE? Questo è proprio uno dei temi cardine: l’agropirateria e il cosiddetto italian sounding creano un danno da circa 100 miliardi di euro all’anno ai produttori italiani. Stiamo parlando di un comparto che vale circa il 12% del Pil italiano. Per questo ci aspettavamo che il commissario europeo all’agricoltura potesse essere finalmente un italiano, ed invece non solo l’abbiamo mancato anche questa volta ma rischiamo, con l’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sulle etichettature dal 1Aprile di perdere l’etichettatura di origine sui prodotti con materia prima italiana. Ci vuole una forte sensibilità politica italiana a livello comunitario per difendere le norme relative alla etichettatura di origine sui prodotti e contenere questa piaga, che purtroppo ha fatto registrare un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio, per effetto di chi utilizza impropriamente nomi, colori, immagini di luoghi che richiamano all’Italia per alimenti farlocchi ma che non hanno nulla a che fare con il sistema produttivo nazionale. Il nostro agroalimentare è sotto attacco, come dimostra la guerra dei dazi che è in atto. Serve un governo forte che abbia il coraggio di imporsi in Europa su questo tema. La Regione Lombardia sarà vigile e intransigente.

Le celebrazioni per il cinquantesimo rappresentano un’occasione preziosa per far conoscere e riscoprire la storia dell’istituzione regionale e per promuovere le tante eccellenze che oggi danno lustro alla Lombardia e per prefigurare la Lombardia dei prossimi anni. Inizieremo con un roadshow di otto tappe che coinvolge i capoluoghi e i loro territori, con l’obiettivo di fare il punto sulle best practice e i percorsi innovativi di successo. Le otto tappe del tour di Smartland metteranno in luce di volta in volta temi di attualità, per scoprire, imparare e competere sul mercato globale: ricerca e innovazione, digital transformation, nuovi saperi, modelli di economia sostenibile e replicabili, connessioni tra le filiere territoriali, export e internazionalizzazione, semplificazione, lavori del futuro, bandi di concorso. Il palinsesto di iniziative si svilupperà nel corso di tutto il 2020 con eventi dedicati e iniziative istituzionali appositamente vestite per l’anniversario in tutte le sue sedi istituzionali più simboliche. QUAL È IL SUO SOGNO NEL CASSETTO? Poter dire di aver fatto il massimo per l’agricoltura lombarda accompagnandola verso la strada dell’innovazione. È un settore che ha segnato la storia, la cultura, le tradizioni della nostra regione. Nei decenni passati questa attività è stata un po’ snobbata, vista come di serie B. Invece dobbiamo essere orgogliosi di ciò che siamo per affrontare le sfide del futuro con la forza necessaria. Questa sensibilità fortunatamente sta cambiando in positivo, soprattutto grazie all’avvicendamento di molti giovani che hanno reso più cool il lavoro agricolo. Mi piacerebbe essere ricordato come il rappresentante regionale che ha contribuito a realizzare questa svolta. Per fare in modo che la nostra regione continui ad essere anche nel futuro la più importante regione agricola italiana.

QUEST’ANNO REGIONE LOMBARDIA COMPIE 50 ANNI. AVETE IN PROGRAMMA INIZIATIVE? Regione Lombardia celebra questo traguardo partendo dalla reinterpretazione dello storico logo, ossia la Rosa Camuna, che per l’occasione lascia il tradizionale color verde per diventare di un prezioso color oro evidenziando i 50 anni di un legame speciale tra cittadini e istituzione.

BRESCIAUP

17


MOTORI

NUOVA DEFENDER Winter Experience Courmayeur A cura di : Attilio Tantini

C

OURMAYEUR(Aosta): Sembra una gita scolastica di altri tempi, la Concessionaria “Brescia Motori” che ha i marchi premium “Jaguar-Land Rover”, ha organizzato un pullman per portare gli oltre 40 clienti nella bellissima città alpina di Courmayeur a vedere in anteprima la presentazione del nuovo “ Land Rover Defender”, e il format “ Motori a 360°-Safaty driver”, in collaborazione con “BSUp” non poteva mancare all’anteprima. Torna la Land Rover Defender generazione del mito del fuoristrada, completamente rinnovata ma sempre 4x4. La nuova Land Rover Defender 2020 è una delle novità più attese di quest’anno, perché segna il ritorno sul mercato di uno dei “fuoristrada” più iconici della storia. Un modello storico nato nel 1948 che si è protratto per sei generazioni fino all’ultimo modello uscito a gennaio 2016, prima della chiusura delle linee produttive.

grande rispetto per l’ambiente. Non a caso, prima del lancio è stato sottoposto ad una serie di durissimi test, incluso quelli in Africa, dove alcuni esemplari di pre-produzione sono stati messi a disposizione del al personale del Tusk Trust, l’organizzazione no-profit che dal 1990 opera per la conservazione della fauna selvaggia africana, inclusi gli elefanti. La nuova Land Rover Defender è stata impiegata in situazioni operative reali, guadando fiumi, trascinando carichi pesanti e affrontando i terreni più impegnativi. La nuova Land Rover Defender è disponibile con configurazioni a cinque, sei o 5+2 posti, con un vano di carico fino a 1.075 litri dietro la seconda fila di sedili ed a 2.380 litri con i sedili ripiegati. La tecnologia è un tema caldo di questa quinta generazione. Con l’introduzione di un ibrido plugin (PHEV) l’anno prossimo. Sarà in vendita da inizio 2020.

Il nuovo Land Rover Defender arriva sotto il segno della continuità con la sua storia, prendendo elementi dal concept del 2011 ma anche allineando i dettami stilistici a quelli della gamma Land Rover Range Rover attuale. È un mix di tecnologia e di efficienza, mobilità ai massimi livelli e con un

LAND ROVER DEFENDER SCHEDA TECNICA

18

BRESCIAUP

Le dimensioni sono generose mentre il design riprende il classico Defender squadrato e dalle linee rette. Pur mantenendo un forte legame con la recente produzione, Land Rover propone la


nuova Defender con cofano piuttosto dritto e un tetto decisamente meno pendente e affusolato rispetto al resto della gamma. L’auto ha 5 porte ed è configurabile con 7 posti all’interno, motivo per cui mantiene la classica conformazione dal posteriore quadrato. Per accedere al bagagliaio c’è un portellone ad apertura laterale, mentre gli interni sono caratterizzati da una forte rinfrescata tecnologica, pur rimanendo stilisticamente simili alla tradizione del modello. Il cruscotto del guidatore è digitale, e al centro della plancia c’è lo schermo touch dove poter gestire l’infotainment. I materiali sono di pregio ma pensati anche per l’uso intensivo. Per quanto riguarda le novità tecnologiche, la Defender è equipaggiata con strumentazioni già viste sul resto della gamma. con il cruscotto digitale con schermo da 12,3” ed il touch screen nella consolle centrale da 10 pollici, da cui viene gestito il sistema multimediale. Ovviamente non mancano i sistemi di assistenza alla guida, elemento ormai fondamentale di qualsiasi vettura di questo periodo: frenata automatica, mantenimento in corsia, riconoscimento dei segnali stradali, monitoraggio della fatica nel conducente e sistema di assistenza al parcheggio, che aiuta soprattutto quando è presente la ruota di scorta esterna. NUOVA LAND ROVER DEFENDER 2020: I MOTORI La nuova Land Rover Defender si presenta al lancio con i motori benzina 2.0 da 300 CV e 3.0 da 400 CV ed il diesel 2.0 da 200 e 240 cavalli, tutti abbinati al cambio automatico ad otto rapporti. Il propulsore benzina più potente è abbinato al sistema ibrido leggero con batteria a 48 Volt ed è in grado di migliorare l’efficienza ed i consumi. Nel corso del 2020, poi, sarà disponibile anche una versione con sistema ibrido plug-in, con batterie ricaricabili dall’esterno ed in grado di percorrere alcuni tratti con sola propulsione elettrica. Di serie già al debutto il Configurable Terrain Response, che consente a chi è pratico di fuoristrada una regolazione precisa delle impostazioni del veicolo - per adattarle perfettamente alle condizioni del terreno - mentre i guidatori meno esperti possono invece lasciare che il sistema rilevi le condizioni adeguando da solo le regolazioni più appropriate, grazie alla modalità Auto. Il nuovo Defender è atteso per l’inizio del 2020. Per quanto riguarda il prezzo, la Concessionaria “BresciaMotori”, via Orzinuovi 38, vi aspetta per confezionare su misura, come un vestito di alta sartoria, il Vostro sogno 4x4 griffato Defender-Land Rover.

BRESCIA MOTORI Via Orzinuovi -38, 25125 Brescia BS WEB: bresciamotori.landrover.it TEL. 030 350 4811

BRESCIAUP

19


MARKET ING

IL RAPPORTO TRA PMI E IL MARKETING DIGITALE A cura di : Stefano Bertazzoni

I

l Marketing nasce con la definizione fornita dall’AMA, American Marketing Association, nel secondo Novecento, ma fu iniziato a studiare già negli anni Trenta. Con l’avvento dell’innovazione digitale, anche questa disciplina ha subito un rinnovamento, fino all’attuale Digital Marketing. E se prima il marketing era visto come una forma d’aiuto per la propria azienda, oggi la presenza online, vero e proprio mercato dove posizionarsi, è diventata obbligatoria. Ne parliamo con Matteo Ghirardi, Digital Marketing Strategist di Pragmatica, Web Agency che utilizza strategie di marketing in modo efficace e mirato per le aziende, parte del gruppo IT Impresa che fornisce servizi di Information Technology alle aziende. IL DIGITAL MARKETING È UNA REALE OPPORTUNITÀ PER LE PMI? «In un mercato sempre più competitivo massimizzare le attività online e migliorare l’immagine del proprio brand è tutt’altro che secondario, tant’è vero che il 95% delle PMI per l’anno corrente ha in previsione un sostanziale investimento proprio nelle strategie di Web Marketing». IN COSA CONSISTE IL DIGITAL MARKETING? «Sono tutte quelle azioni che avvengono sul mercato digitale messe in atto attraverso strumenti e canali, anch’essi digitali, al fine di indirizzare gli utenti all’acquisizione di prodotti o servizi. Un sottoinsieme del Digital Marketing è il Web Marketing».

Oggi la presenza online, vero e proprio mercato dove posizionarsi, è diventata obbligatoria, ecco allora che per necessità ed evoluzione si ha il Digital Marketing 20

BRESCIAUP

Matteo Ghirardi Digital Marketing Strategist di Pragmatica @matteoghirardi

UNA PMI, DA DOVE DOVREBBE PARTIRE? «Anzitutto con la creazione di un sito web. Questo, infatti, è la vetrina dell’azienda online, quindi è fondamentale crearlo ed ottimizzarlo sempre di più in termine di user experience, per accattivare l’utente finale. Fondamentale, inoltre, l’adattamento del sito a tutti i formati mobile, perché il 90% degli utenti accede ai servizi online tramite smartphone o tablet».


UNA VOLTA ONLINE, QUALI STRATEGIE È NECESSARIO ADOTTARE PER INTERCETTARE LA DOMANDA DEI POTENZIALI CLIENTI? «Ci sono due tipologie di utenti: il primo è quello che cerca l’azienda attraverso i classici motori di ricerca per soddisfare un’esigenza sorta in un determinato momento. In questo caso di parla di domanda diretta. La seconda tipologia di utente, invece, è colui che non ha esigenze da soddisfare ma è presente su piattaforme online, come i social network. L’azienda, dunque, dovrà essere in grado di trasformare questo utente in un cliente, attraverso l’esibizione di contenuti accattivanti proprio su tali piattaforme online, così da infondere un bisogno da soddisfare. Questa è la domanda consapevole». FAI RIFERIMENTO AI SOCIAL NETWORK, QUINDI PER IL DIGITAL MARKETING SONO SUFFICIENTI LE PIATTAFORME ACCESSIBILI A TUTTI? «Certo, ma non dimentichiamoci che se si vogliono adottare strategie di Web Marketing e cogliere un target specifico, allora la piattaforma richiede investimenti economici. Per questo è sì importante la presenza sui social con la pubblicazione di contenuti di qualità, ma è altresì fondamentale strutturare strategie di advertising, ovvero forme di pubblicità a pagamento, per riuscire ad intercettare il target di pubblico che è ottimale per i servizi e i prodotti in vendita». LE STRATEGIE DI ADVERTISING SONO UGUALI PER TUTTE LE PMI? «No, a seconda dei settori e dei target di riferimento ci sono varie strategie da adottare. Ad esempio, chi possiede un negozio di abbigliamento e vuole vendere online, prima di adottare campagne di Web Marketing necessita di un negozio online, ovvero di un e-commerce. Se, al contrario, l’obiettivo è solo quello di aumentare le vendite in loco, è sufficiente adottare piani di marketing locale». PERSONALIZZAZIONE DELLE STRATEGIE, DUNQUE… «Certamente, ogni strategia viene pianificata e programmata in base alle esigenze agli obiettivi specifici propri di ogni azienda».

Digital Marketing Via Roma, 21/B - 26030 Cà de Mari Gadesco (CR) WEB: pragamaticaweb.it TEL. 0372 1786695 BRESCIAUP

21


ART EU P

INIZIA LA PRIMAVERA DELL’ARTE QUATTRO IMPERDIBILI APPUNTAMENTI. A cura di : Pietro Bazzoli

Da Milano a Bologna, da Rimini a poco oltre in confine, a Mendrisio: questa primavera si preannuncia ricca di mostre a cui non si può rinunciare. E ce n’è per tutti gusti: dalla fantastica pittura seicentesca di George de La Tour, ospite a Palazzo Reale, ai maestri della fotografia del MAST bolognese; dall’espressionismo di Andrè Derain nella rassegna elvetica, all’arte contemporanea che apre a Rimini.”

BOLOGNA, Fondazione MAST (25 gennaio - 3 maggio 2020) Ecco UNIFORM INTO THE WORK/OUT OF THE WORK, il nuovo progetto espositivo curato da Urs Stahel dedicato alle uniformi da lavoro che, attraverso oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali, mostra le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali differenti. La mostra collettiva “La divisa da lavoro nelle immagini di 44 fotografi”, allestita nella PhotoGallery, raccoglie gli scatti di 44 artisti: celebri protagonisti della storia della fotografia, immagini tratte da album di collezionisti sconosciuti e diversi contributi video.

22

BRESCIAUP


BRESCIAUP

23


MILANO, Palazzo Reale (7 febbraio - 7 giugno 2020) Georges de La Tour non esisterebbe se non esistesse la storia dell’arte. La prima mostra in Italia dedicata a Georges de La Tour, attraverso dei mirati confronti tra i capolavori del Maestro francese e quelli di altri grandi del suo tempo - Gerrit van Honthorst, Paulus Bor, Trophime Bigot, e altri -, vuole far riflettere sulla pittura dal naturale e sulle sperimentazioni luministiche, per affrontare i profondi interrogativi che ancora avvolgono l’opera di questo misterioso artista. La mostra a Palazzo Reale e gli studi del catalogo riflettono sulle immagini straordinarie, potenti e liriche, di santi e mendicanti, sulle scene di gioco e di rissa, sulla raffigurazione sofisticata della notte, soggetti usuali di La Tour e degli altri “pittori della realtà” con cui la mostra lo confronta.

MENDRISIO, Museo d’arte di Mendrisio (5 aprile-12 luglio 2020) A Mendrisio si aspetta André Derain. La mostra presenta, grazie alla collaborazione degli Archivi André Derain e ai prestiti di alcuni prestigiosi musei francesi, 70 dipinti, 30 opere su carta, 20 sculture, 25 progetti per costumi e scene teatrali, illustrazioni di libri e alcune ceramiche per ripercorrere la creatività vulcanica e l’attività poliedrica di questo massimo protagonista dell’arte moderna.

RIMINI, PART - Palazzi dell’Arte di Rimini (dal 14 marzo 2020) Il nuovo sito museale si colloca all’interno del complesso monumentale medievale costituito da Palazzo dell’Arengo e Palazzo del Podestà, che si affacciano su Piazza Cavour. All’interno di questo suggestivo contesto troverà casa la Collezione della Fondazione San Patrignano, raccolta di opere donate di affermati artisti contemporanei del panorama italiano e internazionale. Il restauro degli edifici è dello Studio AR.CH.IT guidato da Luca Cipelletti, che ha anche firmato la messa in scena e l’allestimento della Collezione di San Patrignano. Il progetto segue l’eclettismo e la natura disomogenea della collezione, con una fruizione del contenuto estremamente libera. All’interno di PART le opere sono protagoniste: della relazione con gli spazi medievali del Palazzo dell’Arengo e del Podestà, e con il visitatore. Per la parte di illuminotecnica ci si è rivolti all’architetto e lighting designer Alberto Pasetti Bombardella.

24

BRESCIAUP


LEI È GREEN

LUI È AUDACE

SUZUKI È HYBRID

VITARA HYBRID

€ tua a 20.950 AUTORICARICA IN CITTÀ BASSI CONSUMI PORTEACCESSO APERTE SABATO 21 E DOMENICA 22 MARZO 2020 *

PORTE APERTE SABATO 21 E DOMENICA 22 MARZO Consumo ciclo combinato gamma Vitara Hybrid: da 4,6 a 4,9 l/100km (NEDC correlato), da 5,7 a 6,4 l/100km (WLTP). Emissioni CO₂: da 104 a 112 g/km (NEDC correlato), da 128 a 145 g/km (WLTP). *Prezzo promo chiavi in mano riferito a VITARA HYBRID 1.4 COOL 2WD MT (IPT, PFU e vernice met. escluse), in caso di permuta o rottamazione presso i concessionari che aderiscono all’iniziativa e per immatricolazioni entro il 31/03/2020.

Seguici sui social e su suzuki.it

FINO AL 31 MARZO CI TROVERAI ANCHE PRESSO ELNÒS SHOPPING

www.liberini.it

BRESCIAUP

25


SP ET TACO LO

LEO BOSI

UNA LUNGA CARRIERA RICCA DI SODDISFAZIONI

N

asce a piacenza il 17/04/1962. Personaggio eclettico, discreta padronanza della lingua inglese, sportivo agonista di basket, calcio arti marziali e aerobica; pratica fitness, nuoto, spinning, balli latinoamericani, attore professionista, conduttore e animatore, Inizia frequentando corsi di dizione-recitazione-fonetica, biomeccanica-metodologia dell’improvvisazione-mimo con attori del Piccolo Teatro di Milano: Gianfranco Mauri e Maura Molteni. Frequenta Stage di teatro con Enrico Masseroli e Lucia Vasini. Protagonista di spot televisivi su ITALIA UNO e RETEQUATTRO Conduttore su TELELONBARDIA del programma ‘MODA è MODA”. Dal 1982 al 1989è animatore e Capo Animatore in vari Hotel di tutto il mondo: Giamaica, Maldive, Grecia, Ibiza e in Italia. Dedica tempo anche allo studio e nel 1992 si laurea in Giurisprudenza. Attore di Fotoromanzi in Francia (Parigi)nel 1997 con la Show Girl Barbara Chiappini. Conduce sull’ emittente televisiva ODEON TV la finale nazionale del concorso Dal 2000 è protagonista nelle conduzioni di vari concorsi di bellezza: Miss Italia, Un’italiana per Miss Mondo, Fotomodella dell’anno, Il più bello d’Italia, Miss Universo per le regioni Toscana, Liguria, Emilia e Lombardia. Presenta per tre anni consecutivi le finali del Festival Internazionale “Regina della Canzone”. Anima in diverse discoteche del Nord Italia Giochi Spettacolo, sfilate di moda, festival canori ottenendo consensi per la poliedricità del personaggio stesso. Conduce programmi televisivi di sport e spettacolo su Emittenti locali quali TELECOLOR di Cremona e TELELIBERTA’ di Piacenza. Presenta il Gioco/Scherzo nel programma televisivo su CANALE 5 “I Guastafeste” condotto da Massimo Lopez e Luca Barbareschi. ‘La più bella del mondo” da Gabicce Mare e nel 2010 le “48 ore della Bellezza” da Salsomaggiore Tenne.

26

BRESCIAUP

Nello stesso anno è conduttore ufficiale per l’agenzia Arcadia di Brescia delle serate legate all’ accademia della canzone di Sanremo che da diritto ai giovani di partecipare al Festival nella sezione “Nuove proposte” e di Sanremo Rock e Trendy. Attore in commedie teatrali. Attualmente impegnato nel concorso nazionale di Miss Mondo Italia e Mister World per la regione Lombardia, serate a tema “Anni 60”in tour nel nord Italia e sfilate di moda, nelle selezioni di Veline dell’anno 2012 presentazione con animazione di tutte le concorrenti, in giro per I ‘Italia con l ‘ Agenzia Casadei di Milano, prima delle tappe televisive condotte da Ezio Greggio su CANALE 5. Dal 2015 al 2018 presentazione concorsi nazionali Danza con la Direzione artistica di Brian Bullard. Nel 2017 partecipazione alla trasmissione FORUM, conduzione di Miss Mondo Italia Lombardia 2017/2018 presentazione di Lady Wanizia Italia. 2018 Conduttore/Animatore ufficiale, “Stella della Moda Italia” e presentatore della “notte delle streghe al Sestino”.


Tutti i tuoi dati Sempre al Sicuro. SAFEBOX è un esclusivo servizio I-SERVICE, che risponde ai principali problemi di sicurezza ed integrità del perimetro digitale della vostra azienda

4Tb FUNZIONE DI FILE SERVER DATI AZIENDA E/O PERSONALI Uno spazio di 4 TB in rete locale per ospitare il Vs. archivio ACCESSO AI DATI CON IL CELLULARE e TABLET QUANDO E DOVE VUOI Tramite APP è possibile interrogare l’intero archivio ADEGUAMENTO ALLE NUOVE NORMATIVE GDPR Crittografia e protezione dei dati ai sensi della nuova normativa europea BACKUP AUTOMATICO DEI COMPUTER Qualsiasi cosa accada ai Vs. PC o MAC con safebox avete la possibilità di ripristinare interamente un backup antecedente ad un crash o ad un attacco informatico NESSUN RISCHIO VIRUS INFORMATICI Ogni file viene accuratamente scansionato prima del salvataggio in un ambiente esterno e di seguito archiviato STORICO DELLE MODIFICHE DEI FILE FINO A 3 MESI Possibilità di ripristino delle modifiche dei 3 mesi antecedenti TUTTO IL CONTENUTO SALVATO ANCHE IN CLOUD Una copia dei dati viene salvata in cloud I DATI SONO SALVATI AUTOMATICAMENTE SU 2 HARD DISK LOCALI La ridondanza dei dati consente una integrità costante con nr. 2 dischi sostituibili a caldo MANUTENZIONE SEMPRE INCLUSA / ASSISTENZA REMOTA * L’ immagine potrebbe non corrispondere al prodotto installato, i prezzi si intendono iva esclusa

I-SERVICE s.r.l. | Via Degli Incisori,1 | 25127 Brescia (BS) | T +39 0302077667 | www.i-service.net


B E L L EZ Z A

BORSE E OCCHIAIE AVETE I GIORNI CONTATI

S

econdo la medicina cinese gli occhi sono lo specchio dell’anima e della salute. Da essi si può capire se i reni non funzionano bene, se sono intossicati e se si hanno problemi renali in generale. Capita, soprattutto nei periodi di stress, di svegliarsi con gli occhi stanchi, le palpebre pesanti e il segno scuro delle occhiaie che invecchia lo sguardo. Le cause fisiologiche di queste sono molteplici e talvolta interferiscono l’una con l’altra: a monte possono esserci cattiva circolazione con fragilità capillare, disidratazione dei fragili tessuti perioculari, predisposizione familiare, un eccesso di esposizione al sole che assottiglia la cute del viso. In ogni caso, l’origine remota delle occhiaie è ricollegabile a uno stato di intossicazione metabolico e a un cattivo funzionamento dei reni, gli organi deputati allo smaltimento delle tossine secondo la medicina cinese. Prima di ricorrere alla chirurgia estetica con interventi di blefaroplastica e depigmentazione, si possono mettere in atto semplici accorgimenti naturali che sortiscono un duplice effetto: eliminano le tossine dall’organismo e riducono il cedimento dei tessuti intorno agli occhi. E Seticrei ha lavorato proprio su questi OCCHIAIE E OCCHI GONFI, ECCO LE CAUSE PRINCIPALI

Prima di ricorrere alla chirurgia estetica con interventi di blefaroplastica e depigmentazione, si possono mettere in atto semplici accorgimenti naturali che sortiscono un duplice effetto: eliminano le tossine dall’organismo e riducono il cedimento dei tessuti intorno agli occhi.

28

BRESCIAUP

• Uno dei fattori più comuni è l’età, il secondo è lo •

stress. Per alcuni, le occhiaie possono anche essere un’indicazione di una carenza nutrizionale. Gli esperti ritengono che le occhiaie possono apparire in casi di dieta scorretta, mancanza di vitamine e disidratazione. Lo sfregamento continuo degli occhi può causare irritazione. Le allergie per esempio, la dermatite atopica, fattori ereditari , la congestione nasale, irregolarità nella pigmentazione della pelle, il continuo grattarsi gli occhi, l’esposizione al sole, l’assottigliamento della pelle e la perdita di grasso e collagene, rallentamenti del microcircolo sottocutaneo. Tutto ciò rende più evidenti i vasi sanguigni sotto gli occhi.


• I muscoli facciali, come altre zone del corpo, •

possono diventare deboli e questo porta a pieghe o cedimenti. Fattore genetico, un po’ come i capelli bianchi, nel senso che se i genitori le hanno è quasi certo che la prole se le ritroverà e ugualmente l’età in cui sono comparsi sui volti dei nostri genitori è una buona indicazione di quando compariranno a noi.

DUE TIPI DI OCCHIAIE

• Le occhiaie gonfie e non troppo scure, con •

tendenza dei tessuti con cedimento, indicano che il corpo sta trattenendo troppi liquidi. Le occhiaie incavate suggeriscono invece un bisogno di idratazione e di acqua, indispensabile per spazzare via le scorie che “imbevono” i tessuti.

Abbiamo creato un vero e proprio rituale di bellezza per contrastare questi inestetismi facendoci supportare solo da pregiati ingredienti naturali. Donatella Colangelo fondatrice Seticrei

SETICREI HA LA SOLUZIONE PER VOI Ha infatti creato un vero e proprio rituale di bellezza dedicato alla zona orbicolare per contrastare questi inestetismi, con il supporto solo di pregiati ingredienti naturali. QUALI SONO GLI ATTIVI CHE ENTRANO IN GIOCO? Liposoma Di Escina, Estratto Di Morinda, Estratto Di Hassaku, Estratto Di Acerola E Camomilla Di Mare LA SINERGIA DI TUTTI QUESTI INGREDIENTI GARANTISCE UNA TRIPLICE FUNZIONE:

• Drenare Le Borse • Schiarire Le Occhiaie • Liftare Le Rughe Del Contorno Occhi Questi ingredienti sono inseriti sia all’interno della mascherina occhi che va applicata a pelle pulita nella zona orbicolare e lasciata in posa fino a completo assorbimento da usare una volta alla settimana come trattamento d’urto, sia all’interno del siero schiarente occhiaie da usare tutti i giorni mattino e sera come protocollo di mantenimento.

Siero Schiarente occhiaie e Patch Occhi prestige Lines Seticrei

SETICREI WEB: seticrei.it FB: Seticrei IG: seticrei_official BRESCIAUP

29


PEOP L E

TONI HAIRCONCEPT10 UNA CARRIERA SENZA FINE

B

envenuto nella redazione di Bresciaup Toni!

QUANDO È INIZIATA LA TUA AVVENTURA NEL MONDO DEGLI HAIR STAYLIST? È iniziata da giovanissimo, avevo solo 14 anni quando vinsi emozionato il mio premio alla scuola regionale per parrucchieri che ho frequentato fino ai 18 anni . E QUINDI SONO BEN 26 ANNI DI CARRIERA QUEST’ANNO ,COSA RICORDI MAGGIORMENTE E si il tempo vola ... beh, ricordo il mio primo lavoro in un salone, ricordo i backstage per miss Italia a Salsomaggiore quando avevo solo 23 anni, ricordo il mio primo negozio da titolare ...e poi ricordo la prima volta all’accademia di Aldo coppola ,ricordo i bei momenti passati nella Brescia by night al Circus beat club dove ho avuto il piacere di preparare tutto lo staff artistico per otre 4 anni e grazie al quale la mia clientela è stata sempre più numerosa . Ma ricordo soprattutto che sono stato uno dei primi parrucchieri che per accontentare le clienti teneva aperto fino le 22 con aperitivo :). ALLORA TONI INFORMIAMO I TUOI TANTI CLIENTI E SEGUACI, COSA STAI FACENDO IN QUESTO PERIODO ? Ok informiamo ... Sono attualmente il consulente artistico di hairconcept il nuovo salone che ho aperto in collaborazione con Tatiana D’agostino che si trova nel cuore di Brescia in via Pusterla 10 H . COSA OFFRITE ALLA VOSTRA CLIENTELA?

VUOI DIRE QUALCOSA AI NOSTRI LETTORI ?

Innanzitutto oltre 26 anni di esperienza,inoltre offriamo un servizio sempre al passo con i tempi grazie ai continui aggiornamenti all’accademia di Aldo coppola e infine utilizziamo i migliori prodotti in commercio.

Certamente, invito tutti i vostri lettori a venire in via Pusterla 10 H per una consulenza sul nuovo look che stiamo preparando per la primavera- estate 2020 .

30

BRESCIAUP


HAIRCONCEPT 10H Via Pusterla, 10H- 25128 - Brescia TEL. 389 6628765 FB: hairconcept10h IG: hairconcept10h

BRESCIAUP

31


32

Tel: 030.345221 / 333.8406100

BRESCIAUP


44

34

EVENTS

EVENTS 34

3 rd ANNIVERSARY Maison D’Or

36

GOLOSITALIA La fiera dei golosi

40

LARSON CAMIGNONE

42

SESTINO VILLAGE La cena spettacolo per eccellenza sul Lago di garda

44

BIG FAMILY Evento di Beneficenza

48

EPM MOTORSPORT

40

42

FB:BresciaUp Events IG: bresciaupevents BRESCIAUP

33


E VENT S

3 A N N I VERSARY rd

M a ison d ’ O r

G

iovedì 20 febbraio Maison D’Or, uno dei Sushi Restaurant più IN di Brescia, ha festeggiato il suo terzo compleanno con un party esclusivo ed una degustazione abbinata a cocktail, vino e musica dal vivo.

Maison d’Or Via Solferino, 55/N, 25121 - Brescia BS 030 240 0458 Maison d’’Or

34

BRESCIAUP


BRESCIAUP

35


E VENT S

G O LOS I TAL I A L a f i e ra d ei g olosi

U

na sola giornata di fiera causa virus ma noi di Bresciaup events non ci siamo persi d’animo. Nonostante le difficoltà i nostri visitatori hanno trovato uno stand allegro e ricco di degustazioni, un viaggio del gusto tra i vini delle cantine Bonfadini, Pilandro e Cvcg servito nei bicchieri refrigerati di Tundra ICE. La colazione targata MD distribuzione dolciaria ha visto protagonisti il caffè Portioli e ,le brioche (gentilmente offerte da Pastry service) farcite al momento con cioccolato Caffarel, per l’aperitivo ci siamo affidati a PATA SNACK e LA TENTADORA che ha presentato il nuovo prodotto “GLITTER l’aperitivo glitterato” in collaborazione con i bartender del Chiosco Madai. E ancora degustazioni con Sicily Food e i suoi cannoli siciliani alla ricotta di bufala ,pasta di mandorle e tanti altri prodotti made in Sicilia. Un ringraziamento speciale va: alla Das allestimenti, Area Sistemi, Chesini Garden San Polo allestimenti floreali, Eurostern.

Golositalia Via Brescia, 129, 25018 - Montichiari BS 0541 744555 Golositalia

36

BRESCIAUP


BRESCIAUP

37


38

BRESCIAUP


Tel. 030 9991000 / www.studiopiu.net

I deejay piĂš seguiti, la folle animazione dei nostri vocalist, la tua festa firmata

Ogni giorno in diretta trasmettiamo energia e divertimento! Ogni notte siamo connessi con i locali di tutto il mondo

BRESCIAUP

39


E VENT S

L A R SON B AR

E

ra il lontano 18 febbraio 1995, quando il papa’ Lodovico e mamma Irma aprivano alle figlie Lara e Sonia il Larson bar , a Camignone.

Negli anni, le scelte hanno fatto si che Sonia ed il marito proseguissero la conduzione dell attività, con sacrifici, impegno e tante soddisfazioni, raggiungendo il traguardo dei 25 anni! Nella serata di martedì 18 febbraio, amici e clienti hanno festeggiato Sonia ed Alberto brindando al Larson bar.

Si r ing ra zia p e r l a colla b o ra zi o n e : Adriano Baggio Retroscena, Rovato DZ events BresciaUp La Montina Barone Pizzini

Bar Larson Via Chiesa, 62, 25040 - Passirano BS 030 653489

40

BRESCIAUP


BRESCIAUP

41


E VENT S

S EST I N O VI L L AGE La ce n a/s p e t t a colo p er eccellen z a s u l L a g o d i G ard a

S

estino Village è un locale esclusivo, raffinato ed elegante che si trova sul Lago di Garda, dove potrete vivere serate ricche di emozioni. Dedicato a chi apprezza il buon cibo, la bella musica e il sano divertimento ma soprattutto adatto agli amanti degli show musicali live. Il panorama artistico del Sestino Village è molto vario e offre alla sua clientela spettacoli, concerti, sfilate, presentazioni artistiche e tanto altro. Scopritelo sui nostri social!

Sestino Village Via Cesare Battisti, 39, 25017 - Lonato BS 329 2472452 Sestino Village PH: Bryan Nabaffa

42

BRESCIAUP


BRESCIAUP

43


E VENT S

TH E B I G FAMI LY Eve n to d i b en ef icen z a

È

presso la tenuta Acqua Viva di Travagliato che si è tenuta giovedì 20 febbraio 2020 la prima festa di beneficienza dell’HAPPY GROUP in favore della Breast Unit della fondazione poliambulanza; struttura multispecialistica dedicata al trattamento dei tumori della mammella che comprende gli aspetti diagnostici, terapeutici e riabilitativi. L’unità è coordinata dalla Dottoressa Alessandra Huscher, laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano e specializzata in Radiologia, Indirizzo radioterapia Oncologica, presso l’Università degli Studi di Brescia. Ed è proprio dall’amicizia tra la Dott.ssa Huscher e uno dei membri dell’HAPPY GROUP che è nata l’idea di questo evento di beneficienza. Massimo Vacchi amico della Dottoressa, insieme ad Alessio Lacenere, Roberto Signorelli e Paolo Zanardelli hanno pensato e plasmato l’evento per regalare a tutti i partecipanti una festa di qualità. La serata si è svolta in una splendida cornice, con luci soffuse e musica per tutti i gusti dove le persone, oltre 650, hanno potuto ballare, mangiare, chiacchierare, ridere e scherzare sorseggiando il proprio drink.

44

BRESCIAUP


BRESCIAUP

45


E VENT S

46

BRESCIAUP


R I NGRA Z I A M ENTI L’HAPPY GROUP ringrazia tutti gli sponsor che sono intervenuti a sostegno dell’evento: la famiglia Aliprandi con il SALUMIFICIO ALIPRANDI, il signor Paolo Carmeli con il GRUPPO CARMELI “Guida Felice”,la famiglia Crescenti con MONTEVERDE “Il gusto di condividere”, tutta la direzione dell’ELNOS SHOPPING CENTER, la famiglia Odolini con le insegne ITALMARK ”La spesa secondo me” e ESQUISITO “solo piatti gourmet” , SPORTLAND “Support your passion”, NAIMA, “Your beauty destination”, STILNOVO “L’amore è di casa”, Monica Spatti con CLIP&STORE TABACCHERIA FRECCIA ROSSA, RADIO VIVA FM che ha pubblicizzato la festa, la vocalist ARI FASHION intervenuta durante la serata, Federico Huscher che ha ideato e donato il logo e il supporto grafico per l’immagine della festa.

HAPPY GROUP

Mail: happygroupevents@outlook.it 335 5948505 Location: Tenuta Acquaviva Via Chiari, 15 - 25039 Travagliato Bs

PH: Aldo Pagani Davide Baresi


E VENT S

E P M M OTORS PORT A bra n d o f E PM srl meccan ica d esign

S

i è svolta al Museo Millemiglia di Brescia la presentazione della nuova scuderia bresciana EPM MOTORSPORT capitanata dalla famiglia Peroni. Un grazie particolare agli ospiti che hanno partecipato alla serata e allo sponsor tecninco CONTAINS ONLY CLOTHES (https://containsonly.redpill.biz/it/). Dalla passione per le automobili di Egidio Peroni e Dario Peroni nasce nel 2020 EPM MOTORSPORT brand di EPM SRL MECCANICA DESIGN con l’obbiettivo di sviluppare un’azienda nel settore automobili al servizio di clienti con autovetture stradali e da competizione.

Il TE A M

Fondatori: Egidio Peroni e Dario Peroni (Imprenditori www.epmecc.com) Supervisore: Ezio Baribbi (Pilota automobilistico italiano noto nell’ambito cronoscalate) Team Manager: Claudio Baribbi (Pilota automobilistico) Marketing Eventi e Comunicazione: Paola Peroni (DJ Producer www.paolaperoni.it) EPM MOTORSPORT parteciperà ad eventi di regolarità, velocità e manifestazioni di auto storiche garantendo ai propri partner/sponsor la massima visibilità delle partnership sia sulle vetture (loghi dedicati) che sui gadget e nella comunicazione stampa, web.

48

BRESCIAUP


O BIE T T IV I •

Partecipazione al campionato europeo montagna 2020 con autovettura OSELLA PA21SCN2 HONDA

• Partecipazione a gare del campionato italiano • Organizzare incontri di test drive con il personale di aziende interessate a prezzo agevolato

• Eventi sportivi ed eventi di beneficenza. Alcune AUTOMOBILI della “scuderia” EPM MOTORSPORT: Porsche 997 GT3 Cup, Porsche 996 GT3 Cup, Porsche 911 RS gruppo 4, Mini Cooper JCW Trofeo, Osella PA21SCN2 HONDA Settore regolarità: Porsche 914/6, Porsche 914/4, Saab 93 Montecarlo (eleggibile Montecarlo storico) Prenota il Tuo test drive: MAIL: info@epmmotorsport.it WEB: epmmotorsport.it

BRESCIAUP

49


M ODA

MODA E MODE A 360°

F

ashion Up è il nuovo trimestrale online. Ultimo nato della famiglia DUESSEADV, FashionUp parlerà di moda e mode a 360° toccando i vari settori del lifestyle: dall’arte allo sport, dai viaggi al beauty e ancora cultura, attualità, wellness e tendenze. Gli argomenti trattati coinvolgeranno un pubblico molto vasto: dalle mode per i bambini fino a quelle della terza età. Metteremo un focus anche sul mondo degli animali, della nutrizione, del benessere, dei viaggi, del design e dell’arredamento e tanto altro, ma non vogliamo svelarvi troppo… scopritelo seguendoci sui nostri canali! Per avere più informazioni su FashionUp contatta

TEL. O328 7491816

FACEBOOK: FashionUP Magazine

50

BRESCIAUP

OUTFIT GHELFI - Via Milano , 43, Brescia PH: Cesare Palazzo, Selene Zarcone


Models

MODELLA DEL MESE

Elena Falsetti Location: Casa Riva - Brescia Ph. Cesare Palazzo Model Agency: Deeva

BRESCIAUP

51


M ODA

D

EEVA è uno dei prodotti chiave di DUESSEADV, l’agenzia di marketing comunicazione - editoria - pubblicità ed eventi che da oltre 20 anni opera sul territorio bresciano. DEEVA supporta gli eventi sponsorizzati e realizzati dall’agenzia bresciana DUESSEADV fornendo personale qualificato per ogni esigenza; dal field e trade marketing, agli eventi aziendali o privati,fiere e congressi, fino ad arrivare alle produzioni pubblicitarie online-offline e radio - TV. DEEVA dispone delle migliori modelle, hostess, promoter , attori/attrici per promuovere il tuo brand o rendere unico il tuo evento Per avere più informazioni su Deeva contatta

TEL. O328 7491816 FACEBOOK: Deeva

52

BRESCIAUP


MODEL GIULIA GATTA OUTFIT Ego Shop HAIR STYLIST Toni Hairconcept PH Cesare Palazzo DECORATION Stil Interni

BRESCIAUP

53


IL CANTO DELLE SIRENE TULY SIGALINI

Vivere

Tramontavano le stelle e inutile era cercare di catturarne gli ultimi freddi raggi, se ne andavano in silenzio, lasciando una scia, che io non riuscivo a vedere, ma mi dicevano essere luminosa. Camminavo e calpestavo ciรณ che poteva essere e non era stato, poi, di nuovo, mi incantavo ai suoni di violino delle illusioni, che, come sirene, tentavano di distrarmi. E quella strada era diritta, quasi impossibile deviare, non cedere alle tentazioni sarebbe stato facile, ma la mia mente volava, sola, seguiva la melodia di quel suono, restava un attimo sospesa nel limbo delle indecisioni, mentre io mi voltavo, mentre io la ascoltavo e forse mi arrendevo... forse volevo solo vivere ...

La Vignetta Del Mese A CURA DI RIKY MODENA


SP ORT

FEBBRE DA TIRO A VOLO ROAD TO TOKYO 2020

L’

hanno inventato gli Americani nell’800, utilizzando come bersaglio le decorazioni in vetro degli alberi di Natale lanciate in aria da una macchina chiamata ball-trap. Nel 1896, ai primi Giochi olimpici dell’era moderna, voluti dal barone Pierre de Coubertin, è una delle 9 discipline in gara. è il tiro a volo e tra le star da Steven Spielberg a Justin Timberlake fino a Barrack Obama, sta diventando una mania. Stiano tranquilli gli animalisti, non ci sono di mezzo prede vive, ma piattelli posizionati ad hoc nei campi di tiro, luoghi in cui si trova sempre un istruttore di tiro che in un clima molto familiare permette di muovere in sicurezza i primi passi in pedana. Romperne uno è semplice e divertente, riuscire a romperne una serie da 25 è un’arte per pochi (tra i più abili Valtteri Bottas, pilota di F1). In Italia è praticatissimo, in particolare nella nostra provincia, dove ci sono alcune tra le strutture più belle che l’intero mondo ci invidia. Tra gli appassionati ci sono Roberto Baggio, Valerio Staffelli ed il blasonato Matteo Marzotto. Grazie al CUS Brescia da oggi, avvicinarsi al tiro a volo, non è mai stato così facile: un’accademia che offre una formazione completa teorica e pratica per trasformare l’apprendimento in un’esperienza unica, indimenticabile. Corsi di tiro esclusivo, che consentono di muovere i primi passi in pedana sotto la guida di istruttori internazionali di grande esperienza. Danilo Tanzarella, Presidente del CUS Brescia, con orgoglio, presenta la Sezione di Tiro a Volo: “Le radici contano”, ed il Tiro a Volo è di certo lo sport con il maggior numero di legami con il nostro territorio. Non solo per le aziende e per le fantastiche strutture tiravolistiche, ma anche per il ricchissimo palmares che la Federazione Tiro a Volo - con capacità - è in grado di incrementare ad ogni edizione delle Olimpiadi. Siamo felici di offrire il nostro contributo alla crescita di uno sport così spettacolare.

56

BRESCIAUP

Con il patrocinio di

2020

C O R S I | AT T I V I TÀ | E V E N T I CALENDARIO CORSI DI AVVIAMENTO ALLO SPORT 1° Edizione 1, 8, 15, 22, 29 Aprile 6 Maggio Il mercoledì ore 20.15-22.30

2° Edizione 13, 20, 27 Maggio 3, 10, 17 Giugno Il mercoledì ore 20.15-22.30

3° Edizione 16, 23, 30 Settembre 7, 14, 21 Ottobre Il mercoledì ore 20.15-22.30

CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE Edizione Unica: 14, 28 Marzo - 11 Aprile - 9, 23 Maggio Il sabato ore 14.15-16.30.

21

MARZO

2020

12 SETTEMBRE 2020

La prova di tiro gratuita si terrà presso il TAV Bettolino di Trenzano con istruttori qualificati e dotazione Beretta. Inizio ore 14.30. Prenotazione obbligatoria presso la segreteria del CUS Brescia. (tel. 030.2008624 tiroavolo@cusbrescia.it)

INFO E ISCRIZIONI

I corsi si terranno presso il Tiro a Volo Bettolino, SS235, 25030 Trenzano. Le iscrizioni si ricevono presso la segreteria del CUS Brescia. QUOTA D’ISCRIZIONE: 190 € per gli studenti iscritti all’Università degli Studi di Brescia (270 € per atleti non universitari). La quota comprende: sei allenamenti con istruttori qualificati, dotazione personale da tiro, utilizzo di armi BERETTA.

CUS Brescia, Via Branze 41/42 - Tel 030.2008624 - tiroavolo@cusbrescia.it - tiroavolo.cusbrescia.it Proud Partner

COMMERCIO

NOLEGGIO

tiroavolo.cusbrescia.it

beretta.com

I corsi di tiro a volo del CUS Brescia, consentono di muovere i primi passi in pedana sotto la guida di istruttori internazionali di grande esperienza ed attrezzatura messa a disposizione da Beretta, l’azienda più antica al mondo, fiore all’occhiello dell’Industria Bresciana”. E tu non hai mai sognato di sparare?

INFO&CREDIT tiroavolo.cusbrescia.it | info@cusbrescia.it


IL TUO INTEGRATORE CONTRO LA STANCHEZZA FISICA E MENTALE WWW. AR GI VI T.I T BRESCIAUP

57


SP ORT

ATLANTIDE ALLO SPRINT FINALE VERSO I PLAY OFF

S

fuma il sogno Coppa Italia, ma cresce la consapevolezza di poter giocare ad altissimo livello: quattro gare al termine della Regular Season, poi sarà tempo di Play Off In un’Unipol Arena sold out, il 23 febbraio Sarca Italia Chef Centrale ha affrontato la sua prima finale di Coppa Italia, sfiorando l’impresa e cedendo al tie break ad Olimpia, la squadra più in forma del campionato. I bianco blu, dopo avere annullato un match ball e vinto il quarto set ai vantaggi, si sono arresi al termine di una battaglia di oltre due ore. La Coppa se l’è aggiudicata Bergamo con lo scarto minimo, ma Brescia ha fatto tremare i cugini, lottando davanti al suo pubblico: c’erano oltre 500 tifosi sugli spalti emiliani che hanno sostenuto i Tucani fino all’ultima palla, confermando che la città risponde molto bene al richiamo del grande volley. Il rientro dalla due giorni di Bologna con la medaglia d’argento e un carico di emozioni complesse da smaltire è stato complicato dall’emergenza sanitaria nazionale, ma gli atleti di Atlantide hanno comunque potuto riprendere gli allenamenti, nel rispetto delle indicazioni di Ministero e Regione. Tornare a giocare prima possibile è il miglior modo per eliminare le tossine dell’amarezza e rimettere in circolo solo la consapevolezza di avere raggiunto un traguardo storico e di avere giocato una gara ad altissimo livello. Le potenzialità tecniche di Sarca Italia Chef Centrale del Latte sono note da inizio stagione, ma l’andamento della stessa è stato influenzato dalla necessità di trovare assetti diversi in corsa a causa di un paio di infortuni. Un compito non facile, ma, con l’apporto prezioso dei giovani della panchina e il rientro dell’opposto Bisi, i Tucani sono pronti per l’ultimo sprint in vista dei Play Off. Con la partita interna contro Ortona da recuperare, dopo il rinvio obbligato del 1 marzo, la stagione riparte domenica 8 marzo al San Filippo alle 18, ma a porte chiuse.

58

BRESCIAUP


L’avversario è Reggio Emilia; seguiranno la trasferta a Cantù e l’ultima partita in casa, il 22 marzo alle 18, di nuovo contro Bergamo. La matematica non dà ancora la certezza di essere nella griglia dei Play Off a Brescia, ma il calendario offre due scontri con le formazioni che chiudono la classifica: l’occasione di fare punti deve essere sfruttata al massimo per arrivare al meglio alla seconda fase del campionato che questa squadra merita. “Per il tipo di squadra che siamo – conferma capitan Tiberti – non dobbiamo né sottovalutare né sopravvalutare nessuno. Ce la siamo giocata punto a punto con la squadra più in forma del campionato, ma, oltre al bello, sappiamo fare anche il cattivo tempo... il primo impegno ora è buttarci il dispiacere per la Coppa alle spalle per mettere al sicuro i play off. Chiodo scaccia chiodo: ci serve andare in campo e metterci tutte le sensazioni che abbiamo ancora in corpo, vogliamo giocare e vincere per guardare avanti”. Il match del 8 marzo sarà visibile su in diretta streaming sul canale You Tube di LegaVolley.

4


SP ORT

LA FORZA DEL TEAM PICK & ROLL

S

i sa, chi scende in campo contribuisce in maniera determinante alla vittoria. Se puoi vantare nel tuo roster giocatori di esperienza come capitan Moss di esplosività come Abi Abass o di spettacolo come Lansdwone mi dispiace ma non c’è nè per nessuno. Se poi il maestro d’orchestra si chiama Vincenzo Esposito, condottiero di grande esperienza e spessore, ci sono tutte le condizioni per un team affiatato, rodato e vincente. E il dietro le quinte ? Tralasciando un attimo il basket, in tutti i team di formula 1 - ad esempio - ci sono i piloti, le macchine ma anche (e sopratutto) i tecnici. Ingegneri deputati a garantire che tutto il sistema giri perfettamente per mettere la macchina ed il pilota nelle migliori condizioni per performare. E chi sono i tecnici del basket ? Tutto lo staff. Dai medici, ai fisioterapisti, passando per i nutrizionisti ed i preparatori atletici, pedine fondamentali di un progetto che si traguarda all’eccellenza. Immaginate quanto sia importante fare una diagnosi precoce di un infortunio per ridurre i tempi di recupero oppure quanto, definire una terapia post infortunio, sia importante per rispettare i tempi fisiologici dell’atleta, o anche una nutrizione corretta permetta di performare meglio nell’ultimo quarto di una partita. . Brescia anche qui rappresenta un eccellenza nell’eccellenza. Un team di professionisti - appassionati del proprio lavoro - a supporto dei giocatori, disponibili 24/7 e motivati quanto ogni giocatore a raggiungere traguardi importante con la Leonessa. Grazie staff per Leonessa per il vostro preziosissimo lavoro sui nostro beniamini ! Buon basket e sempre forza Leonessa !

60

BRESCIAUP


ECONOMIA

RENDIMENTO CEDOLARE E RENDIMENTO EFFETTIVO A cura di : Roberto Cappiello

S

pesso i lettori ci pongono domande tecniche a cui rispondiamo volentieri perché costituiscono un’ottima occasione per diffondere la conoscenza di concetti finanziaria basilari e che tutti gli investitori dovrebbero conoscere prima di sottoscrivere un investimento. Spesso la delusione che può arrivare da un investimento deriva proprio dalla mancanza di conoscenza. Ci è stato chiesto di spiegare perché nel caso di un etf obbligazionario la cedola media ponderata ad una certa data, nel caso specifico pari al 2,10%, fosse molto più alta rispetto al rendimento da distribuzione ovvero il rendimento dell’etf ottenuto come rapporto fra dividendi pagati e valore della quota. Il rapporto esprimeva un rendimento pari a 0,77%. I due dati sarebbero identici se il valore delle obbligazioni in cui investe l’etf non variassero di prezzo. Infatti la cedola media ponderata è calcolata sul valore nominale delle obbligazioni, mentre se rapportiamo le cedole medie al controvalore della quota otteniamo il rendimento effettivo che rappresenta appunto il rendimento che realmente si ottiene acquistando le quote dell’etf in questione al prezzo di 127 euro ed incassando i dividendi. Nel caso specifico questo dato, in percentuale, è molto

un’ottima occasione per diffondere la conoscenza di concetti finanziaria basilari e che tutti gli investitori dovrebbero conoscere prima di sottoscrivere un investimento

62

BRESCIAUP

più basso rispetto al tasso medio cedolare perché il prezzo delle obbligazioni è aumentato notevolmente nel corso degli ultimi anni a causa del calo dei tassi. Questo effetto è tanto maggiore quanto più lunga è la vita residua del titolo che nel caso di un etf o di un fondo obbligazionario si chiama duration (durata media finanziaria). In sostanza un etf con duration di 10 anni si comporta mediamente come un titolo obbligazionario a 10 anni. Per comprendere meglio il concetto prendiamo ad esempio un BTP e supponiamo di acquistarlo all’emissione al prezzo pari a 100. Supponiamo anche che paghi una cedola del 5%. Se manteniamo il titolo fino a scadenza avremo che il rendimento effettivo del titolo a scadenza (TRES) coinciderà esattamente con il tasso cedolare del 5%. Quindi se Pago 100 il titolo che paga una cedola del 5% avrò che il TRES sarà uguale al rendimento effettivo del titolo. Se pago lo stesso titolo 97 e incasso quella stessa cedola del 5%, il rendimento cedolare sarà sempre il 5% ma quello effettivo sarà più alto perché appunto ottengo i 5 con un capitale più piccolo cioè con 97. Infatti 5/97 è maggiore di 5% . Il calcolo è un po’ più complesso ma v benissimo per comprendere il concetto. Se invece, pago lo stesso titolo 103 e incasso quella stessa cedola del 5%, il rendimento effettivo sarà sempre il 5% ma quello effettivo sarà più basso perché ottengo i 5 con un capitale più alto. Infatti 5/103 è inferiore a 5% Si capisce allora che se acquisto un titolo obbligazionario per mantenerlo fino a scadenza non ho nessun problema, se invece voglio venderlo prima può capitare o di ottenere un valore più alto o uno più basso a seconda di come si muovono i tassi e a


seconda della vita residua e della cedola che il mio titolo paga. Il grafico sotto mostra l’impatto di una variazione del tasso in aumento o in diminuzione dell’1% su varie scadenze di una obbligazione che paga una cedola del 2%. Se ad esempio prendiamo la colonna a 20 anni possiamo vedere che la riduzione dei tassi dell’1% determina un aumento del prezzo dell’obbligazione a 20 anni del 18% circa. Viceversa, un aumento dei tassi dell’1% determina una riduzione del prezzo dell’obbligazione di circa il 15%. Si può anche notare che man mano che aumenta la vita residua aumenta l’effetto asimmetrico dell’impatto sui prezzi delle obbligazioni Alle Assemblee che si terranno presso il Centro Congressi dell’Hotel Cristoforo Colombo di Roma nei giorni 25 febbraio, 10 marzo e 24 marzo, rispettivamente in prima, seconda e terza convocazione, è possibile scegliere fra 5 opzioni di voto.

STUDIO CAPPIELLO & PARTNERS Consulenza finanziaria indipendente fee only CFA Delibera OCF n. 962 del 01/12/18 Via Fratelli Lechi, 13a - Brescia TEL. 030 5030934 WEB: studiocappiello.it MAIL: info@studiocappiello.it DR. Roberto Cappiello, delegato Aduc

www.duesseadv.it

COMUNICAZIONE & MARKETING A 360° GRAFICA, STAMPA, SITO WEB, E-COMMERCE, WEB MARKETING

Indirizzo: Via Parma, 10, 25125, Brescia Tel: +39 030 238 2725 Cell: +39 339 683 6770 Mail: info@duesseadv.it


64

BRESCIAUP


AZ I ENDE

CONFARTIGIANATO A FIANCO DI IMPRESE E LAVORO

IL PRESIDENTE MASSETTI: «La Lombardia saprà reagire ma servono misure ingenti a sostegno delle imprese»

B

rescia – «Una emergenza che ha colpito territori, comunità, imprese ed economia. Una emergenza alla quale fare fronte con unità e con un piano di rilancio per recuperare il tempo e il terreno perduto. Capace di ridarci fiducia. In particolare, dal punto di vista economico ci aspettiamo un piano nazionale per rilanciare il lavoro e che sostenga prima di tutto le imprese locali che stanno vivendo un periodo di difficoltà inimagginabile solo qualche settimana fa. Lo abbiamo chiesto tutti insieme, organizzazioni imprenditoriali e sindacati, convinti che se si ferma il Nord si ferma l’Italia». Questo è il sentimento delle Pmi e dell’artigianato lombardo espresso dal presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti intervenuto a subito, a fianco delle imprese, per richiamare l’attenzione della politica sugli enormi danni economici causati dal Coronavirus. «Dopo le prime settimane di misure emergenziali è ora importante valutare con equilibrio la situazione per procedere a una rapida normalizzazione – prosegue Massetti – consentendo di riavviare tutte le attività ora bloccate e mettere in condizione le imprese e i lavoratori di tutti i territori di lavorare in modo proficuo e sicuro a beneficio del Paese, evitando di diffondere sui mezzi di informazione una immagine e una percezione, soprattutto nei confronti dei partner internazionali, che rischia di danneggiare durevolmente il nostro Made in Italy e il turismo. Oltre alle misure urgenti di contenimento sanitario è ora necessario intervenire a sostegno delle imprese: questo è il momento per costruire un grande piano di rilancio degli investimenti nel Paese che contempli misure forti e straordinarie per riportare il lavoro e la nostra economia su un percorso di crescita stabile e duratura. Un ruolo importante dovrà essere svolto anche dalle Istituzioni europee, per creare le migliori condizioni per un rilancio economico dell’Italia nell’interesse della stessa Unione europea.

il presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti

Il sistema delle piccole imprese è quello che sta già pagando un prezzo altissimo ed è necessario invertire immediatamente la rotta, abbandonare il panico e tornare al senso di responsabilità e misura». Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale segue costantemente e da vicino l’evolversi della situazione per le imprese associate. Grazie alla sede centrale di via Orzinuovi di Brescia e ai 15 uffici sparsi sull’intera provincia opera quotidianamente a fianco delle imprese per facilitare l’accesso al credito, offrendo una preziosa riduzione dei costi su energia e gas - grazie al consorzio del CenPI e servizi innovativi per la fatturazione elettronica, l’welfare aziendale, il rispetto della nuova legge sulla privacy, passando per i tantissimi corsi di formazione, tecnici, di autoimprenditorialità, amministrazione, marketing e nuove tecnologie digitali.

BRESCIAUP

65


ECONOMIA

OPERAZIONI STRAORDINARIE

PER MASSIMIZZARE IL VALORE DI MERCATO DEI PACCHETTI SOCIETARI A cura di : Emanuele Lumini

U

na delle principali funzioni strategiche delle operazioni di riorganizzazione societaria è quella di realizzare un assetto imprenditoriale finalizzato a un più agevole e conveniente trasferimento di partecipazioni di maggioranza o di minoranza. Con gli istituti straordinari contemplati dalla normativa vigente o dalla tecnica professionale può essere quindi ripensato il modello legale adottato dall’imprenditore e in particolare, al mutare delle condizioni interne ed esterne all’azienda, verificato il persistere della sua funzionalità ai rami di impresa esercitati. Nel variegato panorama degli strumenti disponibili possono realizzarsi concentrazioni, scorpori, cessioni, affitti, risanamenti, trasformazioni, liquidazioni, che singolarmente o in abbinamento creano plusvalore per il complessivo sistema aziendale adattandosi con maggior efficacia ai più recenti programmi dell’imprenditore. Per esempio, in una fusione per unione tra due società Alfa e Beta valutate, grazie alle sinergie prospettabili, rispettivamente 100 (anzichè 90 stand alone) e 1.000, il socio di maggioranza al 51% di Alfa passerebbe da un valore potenziale del pacchetto, valorizzato da un premio di maggioranza del 30%, pari a (90 x 51% x 1,3 )= 59,67, ad un valore nella risultante dell’aggregazione sceso a 51 (ovvero 100/(100+1000) x 51% x 1100), corrispondente alla percentuale del 51/1100 = 4,64% sulla risultante. Viceversa per i soci detentori di partecipazioni minoritarie di una certa entità [ad esempio il 35%] la concentrazione con la necessaria contrazione della percentuale posseduta potrebbe risultare doppiamente conveniente, in quanto come noto gli sconti di minoranza si applicano precipuamente alle partecipazioni non troppo inferiori alla soglia decisionale ordinaria, contraddistinte da un inefficiente rapporto tra risorse investite e poteri amministrativi spettanti.

66

BRESCIAUP

Ovviamente va considerato che ogni processo straordinario societario comporta il sostenimento di oneri di varia natura e la generazione di possibili rischi che devono assicurare l’idoneità della rinnovata struttura organizzativa ad adattarsi alle nuove relazioni con organismi societari acquisiti o consociati, a mutate combinazioni prodotti/mercati, alla corretta comunicazione contabile dell’evento straordinario e al rispetto della disciplina fiscale specifica. STUDIO LUMINI & ASSOCIATI Via Aldo Moro 13, 25124 (BS) TEL. 030 2428356 WEB: studioluminieassociati.it


DESCRIZIONE/DESCRIPTION DESCRIPTIF/ DESCRIPCIÓN / BESCHREIBUNG

Codice - Code no. - Réference Código - Artikel-Nr. Finitura Surface protection Traitement surface Terminación Oberflächenbehandlung

PIANTANA ESPOSITORE FRUTTA E VERDURA 873.000.00.V Verniciatura Paint finishing Peinture Barnizado Lackierung

Italfil snc di Guerra D. & C Via dell’Artigianato, 45 - 25039 Travagliato (BS) ITALY PHONE +39 030 6864006 | FAX +39 030 6864764 | www.italfil.it | italfil@italfil.it BRESCIAUP CF - P.Iva 01252920176 | REA BS251076 | Mecc. Export BS052750

67


SP OSI

CONSIGLI DA MATRIMONIO

LE PRINCIPALI DOMANDE PER IL CATERING A cura di : Chicca Baroni

A

tavola nulla dovrebbe essere lasciato al caso: in ambito di nozze, il cibo è una componente molto importante che generalmente rimane impressa nella mente degli ospiti, ed è per questo che bisogna assicurarsi di servire i prodotti della miglior qualità, affiancandoli a un piacevole dono come un segnaposto o una bomboniera di matrimonio originale. Se la vostra scelta è ricaduta su un catering e siete alle prime armi, in questo articolo vi forniamo una lista di 35 domande da porre al vostro fornitore, utili soprattutto se volete enfatizzare l’aspetto food del vostro ricevimento. In fatto di menù di nozze le tendenze dilagano tanto quanto le nuove proposte di abiti eleganti da cerimonia. Vediamo allora quali sono gli interrogativi che potreste porre al vostro fornitore prima di confezionare un menù di nozze adatto alle vostre esigenze:

• Quando e come viene organizzata la prova menù? • Quante portate è giusto comprendere, diversificando pranzo o cena?

• Quando e come dobbiamo comunicare allergie, intolleranze o preferenze?

• Possiamo recuperare gli avanzi? Come? • Come viene conteggiato il costo dei buffet, a spanne o a persona?

• C’è uno sconto per il tavolo staff ? • Come e quando vengono versati acconto e saldo?

68

BRESCIAUP


Sul tema beverage potrebbero insorgere non pochi dubbi, soprattutto se si inseriscono varie etichette o semplicemente se volete vederci chiaro dal momento che siete una coppia appassionata di vini.

• C’è un limite oltre il quale dovremmo pagare una differenza?

• Ci sono degli alcolici o superalcolici non compresi nel prezzo, per cui dovremmo pagare la differenza?

• Possiamo scegliere la selezione dei vini da includere nel menù?

• Il servizio di open bar si intende incluso nel costo delle bevande?

Resterà impressa nei ricordi degli ospiti come momento finale della festa e sarà la protagonista degli ultimi scatti fotografici. Per sua maestà la torta nuziale le aspettative sono fin troppo alte, ecco perché è bene valutare con criterio tutti i dettagli, soprattutto se volete decorarla con dei bouquet di peonie:

Veniamo quindi ai dettagli finali, ma non meno importanti. Rivolgersi ad una sala ricevimenti vi permetterà di avere un pacchetto all inclusive mentre il servizio catering è sempre da concordare, scoprire e definire in ogni dettaglio, per assicurare una giornata piacevole e perfetta a voi e ai vostri ospiti sin da quando leggeranno la location dei festeggiamenti nei vostri inviti matrimonio:

• Cosa comprende il servizio catering? • Ci sono dei costi extra da considerare? • Avete un servizio hostess per l’accoglienza degli invitati o il servizio guardaroba?

• Come e quando dobbiamo comunicare l’elenco degli ospiti?

• Possiamo scegliere stoviglie e tovagliato? • Provvedete voi all’allestimento dei tavoli buffet e del tavolo torta (candele, vasi, alzatine e altri elementi decorativi)

• La realizzate voi o vi poggiate ad una pasticceria

• Nel costo concordato è compresa la stampa del menù e

• Posso scegliere la decorazione?

• Avete un’uniforme di gala per il personale di cucina e

esterna?

• Posso scegliere la farcitura? • Preferiremmo avere una selezione di torte piuttosto che un’unica wedding cake: è possibile?

della carta dei vini? di sala?

• Avete un orario massimo di servizio oltre il quale dovremmo pagare un extra?

BRESCIAUP

69


PEOP L E

DJ FELIX

QUANDO LA PASSIONE PER LA MUSICA VINCE SU TUTTO

T

ante sono le sue personalità, che raccontarle in poche parole è una impresa impossibile. Simone Ferrera, classe 1980 è in primis DJ Felix. Questo performer eclettico, ha iniziato a muovere i suoi primi passi, nella fauna musicale e dance bresciana, dalla seconda metà degli anni ‘90. Ha frequentato alcuni locali storici del territorio, dove ha affinato l’orecchio musicale: il Florida di Ghedi, il Samarcanda e lo Stargate di Brescia e alcuni dei più rinomati locali dei laghi bresciani. La dance anni ‘90 0 la house music old school, sono state le prime vere fidanzate del ragazzo, che le ha amate al punto da decidere di cimentarsi alla consolle. Prima, “smanettando” i tasti con gli amici e in seguito diventando un navigato DJ professionista.ll vinile e i CD i suoi primi attrezzi del mestiere. Oggi, FelixDJ predilige la house music, la deep e tropical house in particolare, non disdegnando alcune divagazione verso i classici del rock, il rap e il raeggeton. Simone Ferrea è anche un cabarettista; egli partecipò alla creazione e sviluppo del laboratorio comico-sperimentale “Scaramuccia” di Brescia. É stato presentatore e mattatore anche del Laboratorio “Manicomico” di Brescia. Si è esibito nel corso di alcune serate del nascente Zelig a Milano e di Comedy Central. É apparso in alcune puntate televise della trasmissione “Zanzaro” di RTB. Si è esibito in numerosi locali in Italia e alcuni in Europa —da Madonna di Campiglio a Jesolo, da Albenga /Alassio ad Amantea in Calabria. Inoltre, ama esibirsi in location particolari, di solito circondato da paesaggi naturali. ln Spagna, a Palma de Mallorca sul mare e sull’altopiano di Asiago e a Friburgo in Germania. Ha partecipato al Festival “Pioneer DJ”di Locarno nel 2019. É prevista una sua esibizione in Florida (USA) nel mese di Maggio., al Pulse e al Mango’s Tropical Cafè di Orlando.

70

BRESCIAUP

ln ultimo, numerosi eventi conviviali sono stati animati dal suo sound: feste di compleanno, eventi aziendali e feste di piazza, matrimoni, sfilate di moda. La sua sorridente ed eclettica personalità, sono un valido biglietto da visita per il panorama artistico, musicale bresciano.

EMILIA DE LA CLAIRE


LA RADIO DEI GRANDI SUCCESSI


PEOP L E

CARLO SANDRINI

IL RITRATTISTA BRESCIANO CHE REALIZZA I SOGNI NEL CASSETTO

S

e per le vie di Brescia incontraste Keanu Revees con in mano una macchina fotografica professionale, non allarmatevi, è solo Carlo Sandrini, mentre sta lavorando. Carlo in Arte All Only reflex è un Ritrattista Bresciano, una delle sue peculiarità è che realizza i sogni nel cassetto delle persone ritratte, principesse, sirene, ballerine, favole e film che vi stanno nel cuore. Lo fa raccontando una storia che riassume in 4 scatti, con 4 set diversi costruiti esclusivamente per il soggetto, lavora a stretto contatto con Make Up Artist che sposano i suoi progetti e il suo modo di comunicare. OLTRE A QUESTO, COSA LO CONTRADDISTINGUE DA ALTRE LENTI? Sicuramente la sua grande testardaggine, la prima cosa che sorprende del suo modo, è il fatto di non utilizzare alcuna post-produzione sulle fotografie, preferisce spendere 45 minuti in più per gestire il set, in modo da non utilizzare per nessuna ragione programmi di fotoritocco. Anche se realizza set spesso all’aperto, la sua composizione è ricca di particolari legati al tema. Allergico alle luci non naturali, perfino per gli scatti fashion, che lo vedono impegnato per EGO SHOP, dove incornicia le modelle nelle meravigliose e camaleontiche vie bresciane, utilizzando almeno un pigmento contenuto nel capo indossato come sfondo.

ALL ONLY REFLEX - CARLO SANDRINI Via Fratelli Lechi, 13a - Brescia Invia una mail e indicando nell’oggetto: Iniziativa BresciaUp Trasparenza Bancaria MAIL: info@studiocappiello.it

72

BRESCIAUP


BRESCIAUP

73


L E TT URA

IL PUNTO DI NON RITORNO DI SIMONETTA CALOSI A cura di : Laura gorini

È

un esordio letterario davvero accattivante e di grande spessore quello della scrittrice bresciana, con origini toscane, Simonetta Calosi, che di primo mestiere svolge la la mansione di restauratrice. La stessa ha dichiarato più volte che esiste in realtà un legame, seppur intrinseco, tra il restauro e la scrittura, o meglio tra l’Arte in toto e la scrittura. Del resto, come ha scritto lei stessa nella sua presentazione, dipingere è scrivere con la luce. E lei, sebbene non dipinga, di quella luce non riesce proprio a farne a meno! Una luce che sa di speranza, dolcezza e di fulgida determinazione. Nel suo primo romanzo, intitolato Il Punto Di Non Ritorno, pubblicato da Acar Edizioni, certamente piuttosto imponente, visto le sue 700 pagine, ha messo in chiara mostra tutta la sua maestria narrativa, oltre che la sua grande capacità di descrivere con pennellate mirate, ora più decise, ora più delicate, i personaggi presenti; sì, nonostante gli indiscussi protagonisti siano l’affascinante Giuliano Bianciardi e la giovane Sara Riva, il testo può essere, a buona ragione, definito corale.

Il Punto Di Non Ritorno è un viaggio affascinante, vivido e sincero nel vasto mondo dei sentimenti: c’è tanto amore, non solo verso la propria dolce metà, ma anche nei confronti della propria famiglia e delle proprie passioni, dei propri sogni e delle proprie aspirazioni

74

BRESCIAUP

Dal momento che anche le altre figure presenti, particolarmente numerose ma per nulla eccessive, svolgono tutte un ruolo importante, non solo per l’evoluzione della trama ma anche per la crescita e la conoscenza più mirata della coppia. Il Punto Di Non Ritorno è un viaggio affascinante, vivido e sincero nel vasto mondo dei sentimenti: c’è tanto amore, non solo verso la propria dolce metà, ma anche nei confronti della propria famiglia e delle proprie passioni, dei propri sogni e delle proprie aspirazioni. E poi c’è l’amicizia, quella più vera e autentica, che vince su tutto e su tutti e, sopratutto, c’è in ogni pagina il desiderio di farcela e di non fermarsi innanzi ai grandi dolori e alle autentiche disgrazie che la vita talora ci impone di vivere. Un romanzo da leggere, amare e gustare fino all’ultima pagina.


A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 28/06/13 A4 Museo1000miglia 17:04 Pagina 128/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

MUSEO MILLE MIGLIA MIGLIA MUSEO MILLE MUSEO MUSEO MILLE MILLE MIGLIA MIGLIA M UU SS EE O O M

Visitate Museo Mille Miglia farete un “viaggio nel VisitateilililMuseo MuseoMille MilleMiglia Migliaeeefarete fareteun un“viaggio “viaggionel neltemVisitate tempo” allascoperta scoperta della “corsa piùbella bella delmondo”, mondo”, po” alla alla scoperta delladella “corsa più più bella del del mondo”, attravertempo” “corsa attraverso l’esposizione di auto da collezione, oggetti, so l’esposizione di auto dadicollezione, oggetti, abbigliamento attraverso l’esposizione auto da collezione, oggetti, M U S Eabbigliamento O M U S eEefilmati O abbigliamento filmati dell’epoca. dell’epoca. e filmati dell’epoca.

MUSEO MILLE MIGLIA

Visitate il Museo Mille Visitate Miglia il Museo e farete Mille un Miglia “viaggio e farete nel un “viaggio nel

Mtempo” U S E Oalla alla “corsa della R scoperta I S Ttempo” Odella RA Nscoperta TpiùE bella & del“corsa Bmondo”, A Rpiù bella del mondo”,

RISTORANTE & BAR

Visitate il Museol’esposizione Mille Miglia e farete unl’esposizione “viaggio nel attraverso attraverso di auto da collezione, di auto oggetti, da collezione, oggetti, Nella Taverna Miglia potrete assaporare i gustiied i sapori Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare gusti tempo” alla scoperta della “corsa piùMille bella del mondo”, Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare i gusti abbigliamento e filmati abbigliamento dell’epoca. e filmati dell’epoca. attraverso l’esposizione di auto da collezione, oggetti, classici dellaclassici buonadella cucina, in un’atmosfera tranquilla e famied sapori classici della buona cucina,ininun’atmosfera un’atmosfera iisapori buona cucina, abbigliamentoed e filmati dell’epoca.

tranquilla eEfamiliare. familiare. L’ambiente riservato edaccoacco-Mille liare. Taverna tranquilla RISTO R AL’ambiente N R TI eS TO &riservato RBAAL’ambiente N RedT Eaccogliente & riservato B Adella R ed Mille Miglia è ideale per pranzi gliente Taverna Mille Miglia èi ideale per pranzi Miglia èdella ideale per pranzi eassaporare cene private o aziendali. Nella Taverna Mille Nella Miglia Taverna potrete Mille Miglia potrete gusti assaporare i gusti Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare i gusti

R I S T O R Agliente NTE & B ATaverna R della

cene private aziendali. eeclassici cene private oo eded i sapori classici della buona inaziendali. un’atmosfera i sapori ed della icucina, sapori buona classici cucina, della in un’atmosfera buona cucina, in un’atmosfera tranquilla e familiare. L’ambiente riservato ed accotranquilla e familiare. tranquilla L’ambiente e familiare. riservato L’ambiente ed acco-riservato ed accogliente della Taverna Mille Miglia è ideale per pranzi gliente della Taverna gliente Mille della Miglia Taverna è ideale Mille perMiglia pranziè ideale per pranzi e cene private o aziendali.

A LL EE M M EE EETTI INNGG SS A

e cene private o aziendali. eoffre cene private osale aziendali. Museo offre inoltre permeeting, meeting, convention IlIlMuseo inoltre sale meeting per CDA, incontri direzionaMuseo offre inoltre sale per convention eded

SALE MEETING

eventi. Per scuole sarà disponibile unasala sala didattica eventi. lelescuole sarà disponibile didattica Il Museo offre inoltre salePer per meeting, convention ed li, convention, eventi e business room.una Nella stupenda cornice eventi. Per le scuole sarà disponibile una sala didattica appositamente attrezzata, attrezzata,con conun unprogramma programmastustuappositamente un monastero del 1.008. appositamentediattrezzata, con un programma stuIl Museo offre Il Museo sale per offre meeting, inoltre convention sale per meeting, ed convention ed diatoinoltre per piùdivertendosi. piccoli perimparare imparare divertendosi. per iipiù piccoli per divertendosi. diato per i più diato piccoli per imparare

S A L E M E ESTAI N L EG M E E T I N G

eventi. Per le scuole eventi. sarà disponibile Per le scuoleuna saràsala disponibile didattica una sala didattica appositamente attrezzata, appositamente con un attrezzata, programma con stuun programma studiato per i più piccoli diatoper perimparare i più piccoli divertendosi. per imparare divertendosi.

MUSEO MILLE MIGLIA TEL 030 3365631

MUSEO MILLE MILLE MIGLIA MUSEO TEL 030 030 3365631 TEL MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE MIGLIA

Viale Bornata, 123 - S. Eufemia - Brescia TEL 030 3365631 TEL- www.museomillemiglia.it 030 3365631 segreteria@museomillemiglia.it

TAVERNA MILLE MIGLIA TEL 030 3365680

TAVERNA TAVERNAMILLE MILLEMIGLIA MIGLIA TEL TEL 030 030 3365680 3365680

TAVERNA MILLE TAVERNA MIGLIA MILLE MIGLIA TEL 030 3365680 TEL 030 3365680

VialeBornata, Bornata, 123 123 -- S. S. Eufemia Eufemia -- Brescia Brescia Viale segreteria@museomillemiglia.it -- www.museomillemiglia.it www.museomillemiglia.it segreteria@museomillemiglia.it

Viale Bornata, 123 Viale - S.Bornata, Eufemia 123 - Brescia - S. Eufemia - Brescia


Luana

Attilio

Tantini Vollero Luana Attilio Luana Attilio Del Mese LaTantini Caricatura Vollero Tantini Vollero

Bruno

Sandrini

Bruno Bruno Sandrini

Sandrini

A CURA DI ALESSANDRO ARRIGHINI

LA LUNGA DIRETTA DEL RALLY SU LA LUNGA DIRETTA DEL RALLY SU LA LUNGA DIRETTA DEL RALLY SU VENERDÌ 27 APRILE dalle 18.00 alle 22.00 VENERDÌ 27 APRILE VENERDÌ dalle 18.0027 alleAPRILE 22.00 SABATO dalle 18.0028 alleAPRILE 22.00 dalle 14.30 alle 16.30 SABATO 28 APRILE prova in diretta dalla P.S. San Michele SABATO APRILE dalle 14.3028 alle 16.30 14.30 prova indalle diretta dallaalle P.S.16.30 San Michele 28P.S. APRILE prova in SABATO diretta dalla San Michele dalle 21.00 24.00 SABATO 28alle APRILE SABATO APRILE dalle 21.0028 alle 24.00 dalle 21.00 alle 24.00

Attilio

Tantini GUIDA SICURA SAFETY DRIVER

GUIDA SICURA SAFETY DRIVER

GUIDA SICURA SAFETY DRIVER

Vollero 34 ANNI 34 ANNI DI SUCCESSI 36 ANNI DI SUCCESSI Luana

DI SUCCESSI

ideato e condotto da Attilio Tantini

ideato e condotto da Attilio Tantini ideato e condotto daMiglia Attilio Tantini Mille 67

76

BRESCIAUP

www.motori360gradi.tv LA LUNGA DIRETTA DEL RALLY SU Un grazie a tutti gli sponsor www.motori360gradi.tv

Bruno

Sandrini


BRESCIAUP

77


- PRE DINNER / DINNER -

Cocktail del mese

del mese

Rugiada di Mare

Tagliata di Tonno

Sapori mediterranei di Bergamotto e Rosmarino salati con l’intramontabile bitter campari

Tagliata di tonno rosso in crosta di papavero adagiato su maionese di ribes, il tutto condito con olio Faggio Rosso

DOVE LO TROVI?

VITA mood & food Piazzale Arnaldo 18, 25125 BS 78

Piatto

BRESCIAUP

DOVE LO TROVI?

FAGGIO ROSSO Vicolo Strentelle, 5, 25019 Sirmione BS


Un Piacere Inimitabile www.pata.it


OROSCOPO

APRILE 2020

ARIETE,

Siete pronti ad affrontare il mese con una grande spinta verso la curiosità di mettere in atto un piano al quale state pensando da un po’. Il cielo vi accompagnano in questo vostro obiettivo non molto innovativo, non lasciatevi prendere dei timori, andate avanti e se qualche segno d’aria nello specifico, dovesse tentare di bloccarvi, ecco rispondete con un sorriso e proseguite.

Si apre uno scenario di assemblaggio di vari pezzi d’esistenza, il mese porterà qualche domande poste a marzo, ma che grazie al sole e al bel cielo saprete affrontare con più forza. In qualcosa dovrete cercare dei compromessi ma che vi daranno serenità che da tempo vi negate, così da poter alzare la testa e reagire con grinta.

GEMELLI

CANCRO

LEONE

VERGINE

Smettetela di agire a braccio, ora è tempo di programmare con dovizia di particolari quello che vorrete per accedere nei prossimi mesi. Cercate di fare un planning, avete bisogno di uno schema, altrimenti si ripropongono costantemente gli errori del passato.

In questo mese ci saranno situazioni amorose e lavorative affascinanti, ma voi volete tenere il controllo, primeggiare anche se rappresenta a volte un rischio. Aprile potrà risolvere questa contraddizione e magari farvi risplendere di nuova luce.

Anche se siete ancora inebriati dalla felicità del mese scorso, in Aprile dovrete affrontare qualche lieve scaramuccia, qualche tensione specialmente nell’ambito familiare, cercate di avere alleati per non mettervi in discussione, createvi buone relazioni.

Aprile vi chiede di essere netti, di dare un taglio a ciò che non va, di non trascinare esperienze che vi lasciano insoddisfatti, soprattutto per i più giovani. Approfittate del cielo sereno e tranquillità interiore per pensare a cosa davvero volete da voi stessi e da chi volete essere accompagnati da questo pezzo di vita.

BILANCIA

SCORPIONE

SAGITTARIO

CAPRICORNO

Non è tempo per la pigrizia, dovete invece gettare le basi per il futuro. Spesso vi affidate all’altro, anche se a volte è un comportamento lodevole certe volte non porta grandi soddisfazioni. La costruzione di qualcosa può spingervi a migliorare e prendere maggiore consapevolezza.

Aprile vi regalerà gioie e turbolenze positive, un nuovo innamoramento o qualche successo negli studi e lavoro. Vi sentirete rinati. In questo periodo sono favoriti gli incontri e le serate tra gli amici anche di vecchia data, per passare momenti di vera spensieratezza.

ACQUARIO

Starvi vicino non è semplice, un giorno vi sembra tutto bello e quello dopo un disastro. Aprile vi chiede di cercare serenità, spesso siete voi a cercare litigi a far scoppiare lo scontro, e invece dovete stare tranquilli e dedicarvi a qualcosa che vi piace molto per mettervi di buon umore.

80

TORO

BRESCIAUP

Anche se va tutto abbastanza bene incorrete in qualche intoppo che vi farà venire la tentazione di fermarvi un attimo e mettervi in discussione, ma siete tenaci e non vi segnerà particolarmente. Anche se potrebbe ritornare a maggio affrotatelo con la giusta dose di relativismo.

Da mesi state costruendo le basi per il vostro benessere, non siete mai soddisfatti solo con l’amore, dovete avere anche una discreta solidità finanziaria. Non si può avere tutto dalla vita, ma visto che molte cose le avete raggiunte ora dovete solo metterle in armonia.

PESCI

Tirerete fuori le unghie in questo mese, è il momento di dirsi tante cose in faccia specie su piccole questioni familiar. sarà più forte per l’amore. Siete un segno armonioso e pacifico, ma se sopportate per lungo poi vi arriva la necessità di essere chiari e netti.


NOLEGGIO A LUNGO TERMINE. LA TUA PASSIONE, SENZA PENSIERI.

Ebike Store Brescia

Viale Sant’Eufemia, 108/A | +39.030.3363061 ebikestorebrescia.it | ebikestore.shop

Fino al 31/03/20 ci trovi anche presso il

TEMPORARY STORE a Elnòs Shopping


JAGUAR E-PACE E JAGUAR F-PACE

ORA PROVA A CHIAMARLE AUTOCARRI.

È arrivato il momento migliore per dare al tuo lavoro lo stile e le performance di Jaguar. Perché oggi affrontare le sfide del tuo business con E-PACE e F-PACE è ancora più conveniente grazie ai vantaggi dell’omologazione autocarro. Oggi E-PACE e F-PACE possono essere tue in versione autocarro*. Ti aspettiamo in Concessionaria.

VANTAGGI IMMATRICOLAZIONE AUTOCARRO ASSICURAZIONE RC RIDOTTA BOLLO AUTO RIDOTTO DEDUCIBILITÀ FISCALE

BRESCIA MOTORI

Via Orzinuovi 38/40, Brescia 030 3504811 concierge.bresciamotori@jaguardealers.it bresciamotori.jaguar.it Rivolgiti al tuo Concessionario per scoprire quali allestimenti e motorizzazioni sono immatricolabili Autocarro. Iniziativa valida su Jaguar E-PACE e Jaguar F-PACE fino al 29/02/2020.

*

Gamma F-PACE valori di consumo di carburante (l/100 km): ciclo combinato da 5,3 a 11,9 (NEDC 2), da 6,0 a 12,5 (WLTP). Emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato da 140 a 272 (NEDC 2), da 158 a 281 (WLTP). I valori sono indicati a fini comparativi. Gamma E-PACE valori di consumo di carburante (l/100 km): ciclo combinato da 5,4 a 8,9 (NEDC 2), da 6,6 a 10,8 (WLTP). Emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato da 143 a 203 (NEDC 2), da 174 a 244 (WLTP). I valori sono indicati a fini comparativi.

Profile for Emanuele Zarcone

BresciaUp Marzo 2020  

Sfoglia online il numero di Marzo 2020

BresciaUp Marzo 2020  

Sfoglia online il numero di Marzo 2020

Advertisement