Page 1

€ 3,00

113

SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N°46) ART. 1 COMMA 1. DCB BRESCIA

BRESCIAUP LE COPIE DISTRIBUITE PRESSO I LOCALI PUBBLICI E AGLI SPONSOR SONO COPIE OMAGGIO

LUGLIO DUEMILADICIASSETTE

LUGLIO 2017

Be yourself ... Be different!

www.bresciaup.it


Anton Vanligt - “Mai troppo folle”

BRESCIA

www.bresciaup.it

BRESCIAUP BRESCIAUP 1 2017

27 2007

giugno

In certe notti d’estate, perdersi con lo sguardo fra le stelle è uno dei modi più saggi di impiegare il proprio tempo.

www.bresciaup.it


CORRESPONDENT

vacanza !

ESTATE

uguale

Ogni estate porta con se’ emozioni, nuovi incontri, nuove abitudini, nessuna e’ uguale alle altre, tranne nella possibilita’ di giorni di vacanza che siano al mare in montagna, laghi o citta’ non cambia perche’ e’ qualcosa di piu’ e’ il tempo ritrovato, il nostro tempo ritrovato.

Passeggiare con tranquillità, liberarsi per un po’ dagli impegni quotidiani, trascorrere e vivere le ore che passano e non rincorrerle non avendone mai abbastanza. Da piccola aspettavo l’estate per non fare i compiti, partivo con la mia famiglia e trascorrevo le vacanze tra sabbia mare e giochi, non c’erano pensieri se non quelli di rispettare l’orario del mangiare e il non uscire dal villaggio in cui andavamo, l’estate la vivevo con semplicità come qualsiasi bambino. Poi arrivano le estati con qualcosa di più, quando ho lasciato la città per andare altrove e conoscere posti nuovi. Infine, crescendo, i cambiamenti portano a modificare le cose e nella vacanza tu non sei più solo figlia, ma ne hai, e le preoccupazioni le stesse che aveva tua madre, le hai verso le tue in una catena che sempre più si allunga, ma l’estate è tua complice ti fa trovare quel tempo assopito delle giornate grigie da 2 BRESCIAUP

Manuela Prestini

trascorrere liberamente, l’estate è speciale proprio per questo ci riscopriamo tutti un po’ più vivi, un po’ più liberi; riusciamo a scandire le giornate le sue ore, senza aver timore di fare tardi, perché nonostante ci siano impegni che restano comunque, siamo noi a dettare i ritmi, essa ci ricorda che esistiamo, e che la frenesia che accompagna le nostre giornate, le nostre vite, cariche di impegni… ma anche ricche di obbiettivi raggiunti, e soddisfazioni… ci toglie tempo, mentre il lento trascorrere delle lunghe giornate di questa stagione, ci porta a metterlo in pausa, a non usare l’acceleratore, a vivere gli impegni senza correre e senza l’affanno e l’angoscia di ciò che dovrai fare il giorno dopo. L’estate è proprio qui, ora... Viviamola questa nuova con serenità, le cose non cambieranno ce le ritroveremo ad aspettarci come di consuetudine, ma possiamo in un certo modo modificarle un po’, cercando di trovare per noi quel qualcosa, chiamato tempo, che ci faccia dire… bene ora stacco…. e per i più fortunati ora scappo…

Buone Vacanze! Manuela


SS17 BRESCIAUP 3


CORRESPONDENT

Riflessioni ESTIVE... L’azienda e’ come una grande nave, con un capitano, il timoniere, i marinai, e altre persone che col proprio ruolo contribuiscono a farla navigare.

Se il capitano ed il timoniere sono d’accordo sulla rotta ma i marinai non lo sono, anche se il timone vira verso una certa destinazione, se i marinai non cambiano la posizione delle vele molto probabilmente la nave resterà bloccata in mezzo al mare, con le vele rivolte da una parte ed il timone dall’altra. Infatti, quando tutti sono d’accordo la nave arriva sicuramente alla sua meta mentre se una parte della squadra rema contro, si resta in balia delle onde. Da

cosa

può dipendere il disaccordo? Può capitare che lo stile di direzione del capitano non sia adatto: se ad esempio il capitano mette in punizione ogni volta che qualcuno non obbedisce ai suoi comandi, quasi sicuramente la nave o subirà un ammutinamento oppure ogni persona cercherà di lavorare il meno possibile senza prendersi le proprie responsabilità, oppure a qualcuno non è chiara la destinazione finale, oppure ancora a qualcun altro potrebbe non essere chiaro il proprio ruolo. Se invece il capitano inizia ad applicare nuovi stili di direzione, nuove forme di comunicazione, rende chiara a tutti la destinazione 4 BRESCIAUP

Emanuele Zarcone

finale e la motivazione che spinge ad andare proprio lì, il clima che si respira nel gruppo inizia a cambiare, le persone iniziano a dare un contributo maggiore pur di arrivare alla destinazione perché si sentono coinvolte. Quando il capitano dimostra coerenza, definisce obiettivi chiari e condivisi, fa in modo che tutte le persone che gli stanno vicine evolvano, apprendano nuove consapevolezze, nuove forme di comunicazione, le relazioni tra i membri del gruppo migliorano. Ecco che il gruppo diventa una squadra.

Il capitano/imprenditore, in un clima positivo, propositivo, creativo, nel condividere la rotta col team delinea insieme a loro la strada da percorrere e tutti insieme lavorano per crescere insieme e far crescere l’azienda.

Trasformare il gruppo in squadra è il fattore che

permette all’azienda di crescere e quindi di aumentare il proprio fatturato, e nel frattempo di far crescere le persone che lavorano al suo interno. Si instaura una crescita a spirale, più crescono le persone più cresce l’azienda e questo le spinge a cercare ulteriori fattori di crescita, di aggiornamento, con una motivazione crescente che fa dire: “Tutti insieme verso la NOSTRA destinazione”.


FESTIV L km ZERO san zeno

SCOPRI 100 OCCASIONI A KM ZERO E AZIENDALI RENAULT

EXTRA SCONTO - 1 0 0 0 e u r o* PRIMA RATA NEL 2018 * Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si veda il documento “IEBCC” presso la Sede Fiditalia ed i punti vendita aderenti all’iniziativa. Esempio rappresentativo: Prezzo del bene: € 17.000 – Anticipo € 2.000 - Importo totale del credito € 15.918 - Prima rata a 150 gg Durata contratto di credito 64 mesi con 60 rate mensili: da € 318,53 - Importo totale dovuto € 19.323,80. TAN FISSO 5,95% TAEG 9,55%. Spese di gestione del finanziamento ricomprese nel TAEG: Spese di istruttoria pari a € 300 - Imposta di bollo € 16,00 – Spese incasso rata € 3 – Spese invio rendiconto € 1,20 (annui) più imposta di bollo € 2,00 per saldi superiori a € 77,47. I Fascicoli Informativi dei programmi assicurativi sono disponibili presso la Sede, le Aree territoriali, le Agenzie Fiditalia e i Concessionari aderenti all’iniziativa. Compagnie Assicurative: SOGESURR. Prima della sottoscrizione leggere attentamente il Fascicolo Informativo. AUTOSPAZIO opera quale intermediario del credito in regime di non esclusiva con Fiditalia. La valutazione del merito creditizio è soggetta all’approvazione di Fiditalia SpA. Offerta valida fino al 31/08/2017.

info su:

www.autospazio.it in collaborazione con


CORRESPONDENT

La lezione piu’ importante della mia vita . .

AMARE

Vuoi che sia felice. Questo credo sia ovvio ma anche fondamentale. Quando sbaglia perdoni i suoi errori. Sei disponibile se ha bisogno di una mano. Ti interessa cosa pensa, cosa dice. Le dedichi parte del tuo tempo, le tue attenzioni. Rispetti le sue idee. Magari non siete d’accordo, ma accetti i suoi punti di vista. Credi in questa persona e nelle sue capacita’. La lista, secondo me, potrebbe essere davvero molto lunga. Hai notato cosa caratterizza questo elenco? Possiamo cominciare a dire che amare significa agire con amore. Ora ci sono due possibilità: o siamo controllati da una forza misteriosa che ti fa compiere certi gesti, oppure queste azioni d’amore scegli di compierle. Dedicare del tempo non capita, vuoi farlo. Così come perdonare: scusare un errore è una scelta che compi. O ti succede di perdonare? Di solito ti capita per caso e involontariamente di dare una mano o fare un favore a chi te lo chiede? Pensa alla richiesta di un amico che ti costa fatica, è una casualità o una tua scelta? Rinunci a qualcosa per amore di qualcuno per caso, o perché lo vuoi, perché lo decidi tu? 6 BRESCIAUP

A cura di

Antonio Russo

Così possiamo dire che amare significa non solo agire con amore, ma soprattutto scegliere di farlo. E sì, l’amore è una scelta, perché significa fare, dire, pensare cose che dipendono da te. E spesso è una scelta che fa paura. Non si tratta di un concetto, l’amore non è teoria ma azioni concrete che, ovviamente, cambiano la tua vita. Stiamo parlando di un modo di agire e vivere e stiamo parlando di cose che scegli di fare. L’amore non è casuale. Siamo tutti convinti che l’amore, come sentimento o emozione, arrivi per caso e non dipenda da noi. Anch’io la pensavo così qualche anno fa, poi, però, ho cominciato a vedere qualcosa che prima non notavo. Mi sono reso conto che la realtà non era proprio come sembrava. E ho iniziato a osservarla con più attenzione. Ovvio, sono cose che tutti riconosciamo di fare per amore. Non hai dubbi sul fatto che ti comporti in un certo modo perché provi amore. C’è però una circostanza della nostra vita in cui queste stesse azioni non le consideriamo un gesto d’amore. Sai qual è? Quando iniziamo a frequentare un’altra persona. Chiamiamolo pure corteggiamento, o come ti pare, ma quando conosci una persona e magari vuoi scoprire se potrebbe essere quella giusta, cosa fai? La differenza sta proprio nel sentire questo sentimento oppure no. Pensiamo di agire con amore solo se proviamo questa emozione. In realtà l’emozione è una conseguenza della nostra scelta di agire con amore. Prima ami, poi inizi a sentire amore dentro di te. Questa è una visione diversa da quello che pensiamo di solito. Siamo abituati a pensare che le azioni che compiamo siano dovute all’emozione che è nata dentro di noi…


www.relaxandbeauty.it Centro benessere RELAX AND BEAUTY a Borgo San Giacomo, un’oasi di benessere leader nel settore da dieci anni. APERTO 7 GIORNI SU SETTE ORARIO CONTINUATO SU PRENOTAZIONE DALLE ORE 10 ALLE ORE 21 con possibilità di acquistare on line qualsiasi servizio proposto.

Da noi puoi trovare:

ZONA BENESSERE con ingresso esclusivo con vasca idromassaggio, bagno turco, doccia emozionale angolo relax con tisaniera a disposizione e camino, percorsi benessere creati per rilassare corpo e mente.

ZONA ESTETICA UOMO-DONNA con trattamenti viso e corpo con ossigenoterapia, estetica di base, ricostruzione unghie gel, extension ciglia

LASER DIODO 808 per l’eliminazione del 95% dei peli LIPOLASER per ridurre fino a 4 cm. di grasso in eccesso a seduta PRESSOTERAPIA AD INFRAROSSI MASSAGGI personalizzati con svariate tecniche come stone massage, antistress a 4 mani, candel massage DOCCIA SOLARE A BASSA PRESSIONE ANTIPANICO SPA DEL CAPELLO con ricostruzione capelli, trattamenti specifici per la cura della cute, trattamenti liscianti alla cheratina, percorsi benessere per capelli detossinanti ed idratanti con massaggio della cute molti altri servizi.

AGOSTO APERTI TUTTO IL MESE VISITA IL SITO PER VEDERE LE OFFERTE A TE RISERVATE TANTI SERVIZI PER UN UNICO OBIETTIVO: IL TUO BENESSERE! CENTRO BENESSERE RELAX AND BEAUTY

Borgo San Giacomo (BS) Piazzale Berlinguer n. 2/4 Tel. 030/9487385 – 339/3705388 email: info@relaxandbeauty.it sito: www.relaxandbeauty.it con possibilità di effettuare acquisti anche on-line pagina facebook: Centro benessere Relax and Beauty @cbrelaxandbeauty


BRESCIAUP BRESCIA UP BRESCIA UP, PERIODICO MENSILE DI INFORMAZIONE LOCALE ISCRIZIONE PRESSO IL TRIBUNALE DI BRESCIA N° 37/2007 DELL’8 SETTEMBRE 2007

DIRETTORE RESPONSABILE

Renata Sortino (info@bresciaup.it)

CAPOREDATTORE

Manuela Prestini (info@duesseadv.it)

REDAZIONE E UFFICIO STAMPA

Antonio Russo

(info@bresciaup.it) DIRETTORE EDITORIALE

Emanuele Zarcone

GRAFICA E IMPAGINAZIONE

Anita Veres

ufficiografico@bresciaup.it SOCIAL

Sidoine Assignon

bresciaupvideos@gmail.com MARKETING

Emanuele Zarcone (info@bresciaup.it) STAMPA

Staged SRL PHOTO

Selene Zarcone StudioUp Sidass Patrick Merighi Filippo Venezia Erika Serio COLLABORATORI Chicca Baroni, Gloria Del Vecchio, Edward Battisti, Mauro Bonometti, Rossano Caffi, Roberto Cappiello, Anthony Le, Emanuele Lumini, Simone Mor, Attilio Tantini, Marcello Zampedri INTEGRATORE PROENERGETICO DI CREATINA, L-ARGININA, VITAMINE E SALI MINERALI, DESTINATO A RIEQUILIBRARE LE CARENZE O GLI AUMENTATI FABBISOGNI CHE SI VERIFICANO IN CONSEGUENZA DI UNA DIETA SQUILIBRATA.

REDAZIONE

Via Orzinuovi 10 - Brescia Tel. 339/ 6836770 ABBONAMENTI

www.bresciaup.it E-mail: info@bresciaup.it


DISCOVERY SPORT

CON EASY LAND ROVER, TI BASTA LA METÀ DEL TEMPO PER DECIDERE.

DISCOVERY SPORT CON BLACK DESIGN PACK INCLUSO PUÒ ESSERE SUBITO TUA CON € 21.050 E DOPO 2 ANNI, SENZA RATE NÉ INTERESSI, DECIDI SE TENERLA, CAMBIARLA O RESTITUIRLA*. Fino al 30 giugno scegli lo stile di Discovery Sport con Black Design Pack incluso nel prezzo: prese d’aria laterali, griglia anteriore, calotta degli specchietti retrovisori in Narvik Black, cerchi in lega Gloss Black e scritta Discovery nera sul portellone e sul cofano.

BRESCIA MOTORI

Via Padana SuperioreVia 34, Castegnato 030Vinci, 322 9881 Leonardo-Da 2concierge.bresciamotori@landroverdealers.it bresciamotori.landrover.it

25010 San Zeno Naviglio (BS)

www.otiumcentrobenessere.it Tel. 030 2106931

Consumi Gamma Discovery Sport: Ciclo Combinato da 5,1 l/100km a 8,2 l/100km. Emissioni CO2 da 134 g/km a 197 g/km. Scopri le soluzioni d’acquisto personalizzate di LAND ROVER FINANCIAL SERVICES. Land Rover consiglia Castrol Edge Professional.

OTIUM Centro Benessere Brescia

* Il programma Easy Land Rover è disponibile su tutta la gamma Discovery Sport. Il Black Design Pack è incluso: 1) con o senza tetto a contrasto nero sugli allestimenti: “SE” con cerchi in lega da 18”; “HSE” e “HSE Luxury” con cerchi in lega da 19”; 2) con tetto in tinta con la carrozzeria su “HSE Luxury” con cerchi da 20”. La vernice Kaikoura Stone è disponibile fino a esaurimento scorte. Esempio di finanziamento: valore di fornitura per Land Rover Discovery Sport SE TD4 150 CV Black Pack, prezzo di vendita € 42.100,00 (IVA inclusa, esclusa IPT). Anticipo: € 21.050,00, 25 mesi, nessuna rata mensile; rata finale residua dopo 24 mesi o 45.000 km pari al Valore Garantito Futuro € 21.050,00 (da pagare solo se il cliente tiene la vettura). Importo totale del Credito: € 21.050,00. Spese apertura pratica € 350 e bolli € 16 da pagare in contanti; spese invio estratto conto € 3 per anno. Importo totale dovuto: € 21.425,00. Tan fisso 0%, TAEG 0,87%. Salvo approvazione FCA BANK. Iniziativa valida fino al 30/06/2017 per tutte le vetture in pronta consegna. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Fogli informativi presso le Concessionarie Land Rover.


10 BRESCIAUP 10 BRESCIAUP


SOMMARIO LUGLIO2017 COVER STORY: supercross cup REDAZIONALI

luca&friends

RUBRICHE

PAG. 14 DIECI ANNI DI BRESCIAUP

PAG. 26 ANTICO EGITTO

PAG. 20 TEMPORARY DRINK - Agosto 2017

PAG. 28 STUDIO CAPPIELLO

PAG. 22 PREMIO ECCELLENZA

PAG. 30 MOTOAVVENTURE PAG. 74 CUS BRESCIA

PAG. 24 ARTE - Jean Michel Basquiat PAG. 34 ASSOCIAZIONE ARTIGIANI PAG. 61 TROFEO MOTO ESTATE PAG. 66 MIGUEL MARTINI PAG. 70 TONI RIGATONE PAG. 76 MOTORI - A 360°

EVENTI PAG. 42 NOTTI BIANCHE a Desenzano

PAG. 78

PAG. 80 PAG. 82 PAG. 86 PAG. 86

MODELLA DEL MESE

PAG. 90 PAG. 92 PAG. 94 PAG. 96

NATUROPATIA E BENESSERE

DJ DEL MESE L’ANGOLO DELLA POESIA LA VIGNETTA DI RIKY MODENA

GLUTEN FREE EXPO CONSIGLI DA MATRIMONIO OROSCOPO SUMMER

PAG. 43 ROTARY CLUB BRESCIA CASTELLO 2050 DISTRETTO PAG. 44 Seconda tappa Testimonial for EGO SHOP PAG. 46 IL CASCINALE - Notte Gitana PAG. 48 MARCO BONETTO PAG. 50 DJ - For children PAG. 52 COMPLEANNO - Jerry Calà PAG. 54 RISTORANTE - L’ Incontro PAG. 56 FESTA POPOLARE - Fornaci PAG. 58 GRUPPO BOSSONI - Kia

www.bresciaup.it BRESCIAUP 11


CORRESPONDENT

ADDIO

Libretti al portatore

Dal 4 luglio proclameremo addio al libretto al portatore cosI’ com’E’ stabilito dal decreto legislativo n. 90 del 25 maggio 2017. Che

cos’era portatore?

il

libretto

al

I libretti si differenziano in nominativi e al portatore. I primi si riferiscono a un soggetto determinato laddove i secondi non sono collegati ad una persona determinata; quindi in teoria possono esser usati direttamente da chi ne detiene il possesso. In realtà così non era dato che le banche dovevano identificare il soggetto, il quale aveva aperto il libretto. Nel caso esso fosse stato esibito da un soggetto diverso censirlo nell’archivio. Inoltre in caso di cambio del portatore sia il possessore precedente che quello attuale si doveva presentare in banca una dichiarazione sottoscritta sia dal cedente e che dal cessionario. Adesso diremo addio a questo strumento che in passato ha avuto un’ampia diffusone pur se negli ultimi tempi era andato in disuso. L’intervento legislativo è stato dovuto al fatto che i libretti al 12 BRESCIAUP

A cura di

Antonio Russo

portatore erano poco tracciabili, pertanto vi era il rischio che essi sfuggissero ai controlli. Già in passato vi erano state limitazioni riguardanti l’importo il quale non poteva essere superiore a 1000 euro. Chi è ancora in possesso di libretti al portatore entro il 31 dicembre 2018 dovrà sostituirli ad esempio con libretti nominativi. Pur se sino a quella data potranno comunque esser utilizzati anche se non sarà più ammesso il trasferimento. Sanzioni pecuniarie da 250 a 500 euro verranno applicate a chi non rispetterà le nuove misure.


Tel. 030 7460477 | Cell. 335 5946519 info@costruzionibelometti.it | www.costruzionibelometti.it

BRESCIAUP 13


VenerdĂŹ 7 Luglio Presso Sestino Beach abbiamo festeggiato il nostro decimo compleanno. Dieci anni di storie, impegno, successi, sorprese, arte, economia, cultura ed eventi. Dieci anni di Noi. Un ringraziamento speciale va sicuramente a Puccio Gallo e Yudi Bueno; Nitor Pulizie, Autobase, Tundra Ice International, Belometti Costruzioni, Admiral Club, La Contadina, Berlucchi, Mirabella, Gadget Mania, Doratex, le Cantine Malavasi e Pilandro. Sono le piccole cose a far di un giorno qualunque un evento da ricordare, i sorrisi, la condivisione, stare insieme e dimenticarsi di tutto, grazie per la vostra presenza! Il nostro successo siete voi! Sestino Beach

Via Agello, 41/a Desenzano del Garda www.sestinobeach.it - Fb: Sestino Beach

14


BRESCIAUP 15


16


Via Vittorio Emanuele II 52, Flero - Brescia


Gran Galà Premio Eccellenze 28 Giugno 2017

E’ proprio nella bellissima giornata del 28 Giugno 2017 che si è tenuta presso la splendida cornice del Convento dei Neveri a Bariano la Seconda Edizione della Cena di Gala Premio Eccellenze che ha visto premiare undici aziende eccellenti a livello nazionale. La serata ha visto la partecipazione di circa 170 persone, che hanno preso parte alle ore 19.00 al ricchissimo aperitivo a buffet, e alle ore 21.00 alla vera e propria cena. I presentatori della serata, Elenoire Casalegno e Raffaello Tonon, hanno aperto le danze chiamando uno per volta le undici aziende che negli anni sono riuscite a diventare dei punti di riferimento all’interno del mercato nazionale e mondiale.

La prima azienda chiamata a salire sul palco è ClayPaky S.p.A. di Seriate, in particolare nella persona di Pio Elia Nahum. Dal 1976 ClayPaky S.p.A è un marchio di riferimento a livello mondiale nel settore dei sistemi di illuminazione professionale. I loro prodotti sono conosciuti per aver innovato il modo di fare spettacolo. Continuano tutt’oggi ad essere leader per le straordinarie performance, per l’affidabilità e la ricerca costante della qualità. 22 BRESCIAUP


Il secondo premio viene consegnato all’azienda Rampinelli S.p.A. di Albino, in particolare nella persona di Bruno Rampinelli. L’azienda è presente da più di 100 anni nello scenario mondiale del settore manifatturiero, è specializzata nel settore delle costruzioni custom medio pesanti, dove sono richiesti elevati standard qualitativi. Successivamente vediamo salire sul palco Mauro Bergamelli per l’azienda Impresa Bergamelli S.r.l. di Nembro, che dal 1965 indirizza la sua specializzazione nel settore dei lavori stradali, garantendo serietà, qualità e rapidità. Brembo S.p.A. di Stezzano, è la quarta azienda premiata questa sera. Brembo S.p.A. è conosciuta in tutto il mondo e oggi, dopo aver affrontato un percorso di circa mezzo secolo, è leader indiscussa nel settore dei sistemi frenanti. Ritira il quinto premio Lucia Tosini accompagnata dai figli Edoardo e Marianna Franzini per il Centro di Radiologia e Fisioterapia di Gorle. Il Centro è un punto di riferimento per la diagnostica, prevenzione e cura da oltre 30 anni. Qualità certificata, massima esperienza e il costante aggiornamento delle apparecchiature sono solo alcune caratteristiche che lo contraddistinguono dalle altre strutture. BRESCIAUP 23


arte Up

Basquiat

JEAN MICHEL A cura di

Emanuele dall’Asta

Jean- Michel Basquiat, artista newyorkese, era un esponente, insieme a Keith Haring, del graffitismo. Ha portato la sua arte dalle strade alla ribalta internazionale. panchina e venne arrestato per vagabondaggio. L’anno seguente iniziò a frequentare la City as School dove nel 1977 conobbe Al Diaz, giovane graffitaro che disegnava sui muri della Jacob Riis a Manhattan. Con l’amico Al Diaz, iniziò a disegnare graffiti sui muri firmandosi S.A.M.O. acronimo di “Same Old Shit” (Solita Vecchia Merda). Scrisse messaggi ermeneutici fino al 1980 quando ruppe con l’amico quindì scrisse S.A.M.O IS DEAD (S.A.M.O è morto).

Jean-Michel Basquiat è nato a Brooklyn, New York, il 22 dicembre del 1960, da padre haitiano originario di Port au Prince e da madre statunitense di origine portoricana. Con la famiglia visse a Park Slope, fin da piccolo, iniziò a manifestare interesse per il disegno, ispirato dai cartoni animati. Un amore, quello verso l’arte, trasmessogli dalla madre che lo accompagnò alla conoscenza di vari musei: al Brooklyn Museum, al Metropolitan Museum e al Modern Art Museum di New York. Nel 1968 venne investito da una vettura che gli causò la perdita della milza, la madre durante la degenza gli regalò il libro “Grey’s Anatomy” di Henry Gray il quale influenzò le sue opere all’interno delle quali metterà parti anatomiche. Gray è anche il nome del suo gruppo musicale che formò con gli amici Vincent Gallo, Michael Holman, Wayne Clifford, Nick Taylor e Shannon Dawson. Nel 1975 scappò di casa e andò a dormire su una

24 BRESCIAUP

Nel 1978 lasciò la City as School e conobbe Andy Warhol in un caffè mentre gli proponeva sue cartoline decorate secondo la corrente analfebet-Art ma solo nel 1983 riuscì ad entrare nella “Factory”. Iniziò un sodalizio di amicizia e di lavoro altalenante contraddistinto di litigate ma anche di mostre, progetti e idee. Passava da momenti di pigrizia a momenti di iperattività I suoi riferimenti pittorici erano l’Art Brut e Jean Dubuffet. Espose nel 1981 nella Galleria D’Arte Emilio Mazzoli di Modena, nel 1982 espose nella galleria d’Annina Nosei. In Svizzera espose presso la Galerie Boschfberger, in dicembre, dello stesso anno espose a Rotterdam. Collaborò con Andy Warhol ad oltre cento opere ma le critiche non favorevoli lo portarono ad un eccessivo uso di droghe Nel 1987 morì Andy Warhol, suo punto di riferimento ed amico, questa dolorosa perdita lo spinse ad aumentare l’uso di droghe. Nel 1988 a causa di u’overdose di eroina morì. Per il suo lavoro, per la velocità della sua affermazione e purtroppo della sua dipartita a soli ventotto anni venne definito il James Dean dell’Arte.


FESTIV L

KM ZERO SAN ZENO

SCOPRI 400 OCCASIONI A KM ZERO DI TUTTE LE MARCHE

EXTRA SCONTO - 1 0 0 0 e u r o* PRIMA RATA NEL 2018 * Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si veda il documento “IEBCC” presso la Sede Fiditalia ed i punti vendita aderenti all’iniziativa. Esempio rappresentativo: Prezzo del bene: € 17.000 – Anticipo € 2.000 - Importo totale del credito € 15.918 - Prima rata a 150 gg Durata contratto di credito 64 mesi con 60 rate mensili: da € 318,53 - Importo totale dovuto € 19.323,80. TAN FISSO 5,95% TAEG 9,55%. Spese di gestione del finanziamento ricomprese nel TAEG: Spese di istruttoria pari a € 300 - Imposta di bollo € 16,00 – Spese incasso rata € 3 – Spese invio rendiconto € 1,20 (annui) più imposta di bollo € 2,00 per saldi superiori a € 77,47. I Fascicoli Informativi dei programmi assicurativi sono disponibili presso la Sede, le Aree territoriali, le Agenzie Fiditalia e i Concessionari aderenti all’iniziativa. Compagnie Assicurative: SOGESURR. Prima della sottoscrizione leggere attentamente il Fascicolo Informativo. AUTOCARAVAN opera quale intermediario del credito in regime di non esclusiva con Fiditalia. La valutazione del merito creditizio è soggetta all’approvazione di Fiditalia SpA. Offerta valida fino al 31/08/2017.

info su:

www.gruppocarmeli.com in collaborazione con


L'ANTICOEGITTO

CHEOPE Parafrasando Don Abbondio, ed il Manzoni, si puo’ ben dire, chi era costui? Appare curioso che il titolare della più grande piramide mai costruita, sia visivamente rappresentato da una statuina (Rep. N. 4244) non più alta di 8 cm, conservata al Museo del Cairo. Di notevole importanza archeologica, la barca solare scoperta ai lati della piramide, probabilmente la nave ufficiale del re, dalla lunghezza di ben 37 metri, ed adatta a navigare sia sul fiume, che in acque marine. Il nome di Cheope, assurge ad imperitura notorietà, in quanto titolare della maggiore delle piramidi costruite sulla piana di Gizah a circa 80 km da Cairo e la cui altezza arriva a 146 metri. Sovrano dell’Antico Regno (25752150 a.c.) è incluso nella IV Dinastia, quella delle piramidi, dato che tutte le principali costruzioni di questo tipo, furono costruite in questo periodo e mai più nel corso della millenaria storia egizia verranno edificati simili monumenti per imponenza, grandezza e perfezione. Le piramidi della V Dinastia, erano di qualità decisamente inferiore e sono ora ridotte ad un cumulo di rovine, ed in definitiva gli architetti egizi abbandonarono abbastanza in fretta questo tipo di costruzioni, giustamente giudicate troppo complesse e costose. Di Cheope come detto, non si sa molto, il suo regno sembra sia durato una cinquantina d’anni, anche se alcuni ipotizzano molto meno e fu caratterizzato da un progressivo impoverimento fino alla miseria, conseguenza della dispendiosa opera realizzata sotto le sue direttive. 26 BRESCIAUP

A cura di Edward Battisti

L’imponente manodopera utilizzata per la costruzione della piramide, per la quale furono necessari vent’anni, un tempo tutto sommato più che ragionevole, considerando i mezzi allora a disposizione, portò ad un dissanguamento delle casse dello stato, ed il suo successore Chefren, dovette costruire una piramide di dimensioni più modeste, anche se comunque, sempre ragguardevoli. Erodoto lo descrive come autoritario con la figlia e tirannesco, ma non si hanno prove concrete di questo scorbutico carattere. Che sia effettivamente il titolare della Grande Piramide, lo si deduce da una incisione recante il suo nome, scoperta nella cosiddetta Camera di Davison, un rozzo cartiglio, forse disegnato dagli operai che parteciparono alla costruzione, con indicante il suo nome egizio Khufu, mentre per gli altri due titolari, Chefren (Khafra) e Micerino (Menkaura) non esiste alcun riferimento diretto, ed il nome viene a loro assegnato più che altro per la miriade di suppellettili trovata nei dintorni, facenti riferimento al loro nome. Anche sul volto della Sfinge, persiste ancora qualche dubbio, sicuramente il volto fu scolpito nella IV Dinastia e sebbene si sostenga che appartenga al faraone Chefren, qualcuno ipotizza che possa essere invece proprio Cheope. Cheope dunque associato al nome della Grande Piramide, ma che sia stato veramente sepolto lì, costituisce niente più che una ipotesi. I corridoi sono troppo stretti per permettere il passaggio del sarcofago sino alla Camera del Re, non del tutto fantasiosa dunque, la teoria che il sarcofago sia stato collocato a piramide in costruzione, prima che questa venisse completata e probabilmente ancora con il faraone in vita. Corridoi dunque, stretti e poco alti, tali da impedire di potere stare in piedi, anche per persone di bassa statura, inevitabile quindi domandarsi se effettivamente possano essere ritenuti solo tali e tutta la piramide sia invece un qualcos’altro che una tomba...


®

Ice Bowl ®

SANIFICHIAMO CONGELIAMO DEODORIZZIAMO TUNDRA ICE INTERNATIONAL

Via Industria, 39 - 25030 Torbole Casaglia (BS) Italy mail: info@tundraice.com - www.tundraice.com


STUDIOCAPPIELLO

DIAMANTI IDB E DPI:

meglio non lasciarli in custodia

A cura del Dottor

Roberto Cappiello

Comunicato Aduc

Dopo la notizia dell’apertura di un’inchiesta per truffa da parte della Procura di Milano, che segue l’indagine dell’Antitrust, sono aumentate le richieste di assistenza da parte di clienti Idp e Dpi che hanno comprato i “diamanti d’oro” nelle banche, a partire da Intesa Sanpaolo fino ad Unicredit passando per Mps, Banco Popolare ed altre. Non pochi tra questi hanno lasciato in custodia i diamanti presso le due società. Il 27 maggio scorso la Idb ha comunicato, per poter concludere il processo di riorganizzazione, di prorogare la sospensione dell’attività di vendita fino alla fine dell’istruttoria sul mercato dei diamanti posta in essere dalle autorità competenti. Il comunicato tende a celare la verità: la sospensione dell’attività di vendita è ad oltranza. Le istruttorie

dell’Antitrust possono durare anche un anno ed oltre, infatti. Anche, ma non solo, per tale motivo suggeriamo a tutti i clienti Idb e Dpi di non lasciare i diamanti in custodia presso le società. Vero che, nell’estrema ipotesi di fallimento, i diamanti appartengono al cliente che può rivendicarli presentando apposita istanza, ma nella malaugurata ipotesi in cui non si riuscisse ad individuarli/reperirli il cliente diventerebbe creditore chirografario come da articolo 103 della Legge Fallimentare In pratica, il cliente perderebbe con ogni probabilità anche il “valore vero” dei diamanti ben inferiore a quello pagato presso le banche, che della vendita sono state complici consapevoli. Pertanto, invitiamo gli interessati ad attivarsi immediatamente per ritirare i diamanti lasciati in custodia alla Idb ed alla Dpi, anche nel caso in cui si sia conferito mandato alla vendita.

per Info & COMMENTI Via Fratelli Lechi 13, Brescia Tel/Fax: 030 5030934 www.studiocappiello.it

28 BRESCIAUP


motoavventure

SICILIA

Capitolo v.

Italiani

Sicilia, ovunque vai trovi sempre posti magnifici e la storia pronta ad accoglierti. Le mete previste per la giornata di oggi, sono tre città non grandissime ma culturalmente molto apprezzate: Salemi, Marsala, Erice. Pianifichiamo la road-map che prevede come prima tappa Salemi, percorrendo la strada statale per Calatafimi per poi dirigerci a Marsala e risalire infine per Erice.

“Così è se vi pare” diceva l’illustre conterraneo di questa terra, Luigi Pirandello. Ma non sarà così. Ancora una volta i “Genius Loci” ci ammalieranno come fecero le sirene con il più grande viaggiatore di tutti i tempi, ed il nostro peregrinare subirà dei cambiamenti. Partiamo tardi seguendo la SS113, la quale ci riserva di prestare molta attenzione allo stato della strada, spesso cosparsa di buche e con la presenza di sabbia poco rassicurante posta ai lati della carreggiata: moderare la velocità non è mai da dimenticare in Sicilia. Erice si trova sopra una montagna di circa 750 metri e fanno ben sperare le ambizioni di questa cittadina indicate sui cartelli d’ingresso al borgo: “Erice città di pace e per la scienza.” Senza difficoltà troviamo parcheggio nelle aree riservate alle moto e quindi ci addentriamo in questa cittadina medioevale con stradine strette lastricate di pietre e

30 BRESCIAUP

palazzi ben conservati. Il centro storico è ricco di tanti negozietti tipici e per questo Erice è anche una delle mete più visitate dai turisti che desiderano acquistare qualche oggetto dell’artigianato locale. Come saprete le cose non accadono mai per caso, e tra i numerosi negozi presenti, scegliamo di entrare in uno che ci attira per i suoi articoli originali. Durante un commento espresso nel nostro tipico dialetto, il titolare del locale posto alle nostre spalle, ci risponde con altrettanto idioma ma con un leggera inflessione sicula. Conoscendolo scopriamo che il commerciante ha lavorato per parecchi anni come pizzaiolo in quel di Gussago, ridente cittadina bresciana. Rivedere due bresciani è stato per lui motivo per ripercorrere i ricordi di quegli anni fornendoci numerosi aneddoti e dettagli sul nostro territorio di cui nemmeno noi eravamo a conoscenza. Ridendo e scherzando si è fatta quasi la mezza e dopo avere salutato “non ricordo il nome ..sorry” ci facciamo trasportare dal nostro olfatto che ci porta all’interno di una rosticceria dove vengono serviti dei meravigliosi arancini di riso ed a seguire un paio di cannoli siciliani con ricotta freschissima.


A cura di Simone Mor Il tempo scorre veloce e quindi decidiamo di variare il programma di viaggio e dirigerci solo a Salemi e tenere Marsala per il giorno dopo come meta intermedia per Selinunte (ma quante cose ci sono da visitare in Sicilia!). Lasciamo Erice e dopo una bella strada tutte curve ci immettiamo sull’autostrada A29 direzione Calatafimi, che ricordo non è a pagamento ma però il limite di velocità è di 100 Km/h. Salemi ha un bellissimo centro storico e con le moto potete benissimo salire fino ai piedi del castello Normanno e da lì iniziare la visita del paese che risulta iscritto come uno dei più bei borghi d’Italia. Salemi inoltre può vantarsi di essere stata anche solo per un giorno, la prima capitale d’Italia. Qui infatti Garibaldi nel 1860, issò la bandiera tricolore sopra la torre del castello come ricordato da una lapide posta sull’edificio. Tutto quindi è partito da qui, ma come disse Massimo D’Azeglio “Abbiamo fatto l’Italia. Ora si tratta di fare gli italiani” ma si potrebbero aprire mille discussioni. Una cosa è certa: ognuno di noi è un essere unico e speciale, è sufficiente non dimenticarsene.

100% GRANO KRONOS, MASSIMA QUALITÀ, SEMPRE AL DENTE. Dalla nostra tradizione di famiglia una pasta d’autore. Flavio Pagani


studiolumini

Ritornano le COLLABORAZIONI occasionali

Tramontata la stagione dei voucher, arriva il nuovo contratto di prestazione occasionale messo a punto dall’Inps. A differenza dei voucher, i nuovi contratti prevedono due diverse forme: il libretto famiglia, che può essere utilizzato per ricompensare lavori domestici, lezioni private e assistenza domiciliare e il contratto di prestazione occasionale per i lavori svolti per un’impresa. Ciascun Libretto Famiglia contiene titoli di pagamento, il cui valore nominale è fissato in 10 euro, utilizzabili per compensare prestazioni di durata non superiore a un’ora. Per ciascun titolo di pagamento erogato sono interamente a carico dell’utilizzatore 1,65 euro per la contribuzione alla Gestione separata INPS, 0,25 euro per il premio assicurativo INAIL e 0,10 euro destinato al finanziamento degli oneri gestionali. Per quanto riguarda la seconda tipologia, riservata a lavoratori autonomi, aziende ed enti il compenso minimo orario è pari a 9 euro, a cui si devono aggiungere 2,97 euro per la contribuzione alla Gestione separata INPS, 0,32 per il premio assicurativo INAIL, e l’1% per gli oneri di gestione.

32 BRESCIAUP

il costo totale per ora diventa quindi di 12,29 euro. Il contratto si può attivare per un minimo di quattro ore, quindi per una retribuzione di 36 euro. I compensi percepiti dal prestatore sono esenti da imposizione fiscale, non incidono sul suo stato di disoccupato e sono computabili ai fini della determinazione del reddito necessario per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno. È opportuno ricordare che è vietato il ricorso al contratto di prestazione occasionale da parte di una serie di soggetti tra i quali ricordiamo: gli utilizzatori che hanno alle proprie dipendenze più di cinque lavoratori subordinati a tempo indeterminato, gli utilizzatori che hanno in corso col prestatore o hanno cessato da meno di sei mesi un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa e le imprese agricole salvo che per le attività rese da titolari di pensione di vecchiaia o invalidità, da giovani con meno di 25 anni di età, da persone disoccupate, da percettori di prestazioni integrative di sostegno al reddito. L’utilizzo del nuovo strumento di pagamento del lavoro occasionale prevede che ci sia una registrazione al portale INPS sia per i datori di lavoro che per i prestatori. I datori di lavoro devono svolgere l’intera procedura in modalità telematica. Non è più possibile infatti acquistare i voucher presso tabaccherie o banche in modalità analogica ma il tutto viene gestito online. Rispetto alle regole sulla comunicazione preventiva dei voucher Inps precedenti ora i datori di lavoro devono comunicare anche la somma pattuita e l’oggetto della prestazione e non sono previste modalità alternative alla piattaforma Inps.

Studio Lumini

CONSULENZA SOCIETARIA, TRIBUTARIA ED AZIENDALE


A cura di

Emanuele Lumini

Le novità riguardano anche la modalità di pagamento: le prestazioni di lavoro occasionale vengono pagate al lavoratore direttamente dall’Inps ed entro il giorno 15 del mese successivo. L’accredito viene effettuato sul conto corrente bancario o in alternativa tramite bonifico bancario da riscuotere presso gli uffici postali. Ricordiamo che si può essere retribuiti in modalità telematica con i nuovi strumenti entro i seguenti limiti: 5 mila euro all’anno per il datore di lavoro e per il lavoratore e 2.500 euro da singolo committente. Per i datori di lavoro è prevista una sanzione di importo variabile, tra i 500 ai 2.500 euro, per violazione degli obblighi di comunicazione. Nel caso in cui venisse superato il tetto di retribuzione annua o l’orario massimo di lavoro occasionale consentito (280 ore) il lavoratore dovrà essere assunto per obbligo con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato.

Brescia

Via Aldo Moro, 13 - 25124 Brescia Tel. 030 2428356 - Fax 030 2428679

Milano

Viale Premuda, 21 - 20129 Milano

TRATTAMENTI VISO

SOLARI CORPO


CONFARTIGIANATO

«EUROPA,

«

lavoro, infrastrutture e sicurezza.» ALLA 69esima ASSEMBLEA PROVINCIALE DI CONFARTIGIANATO IL PRESIDENTE EUGENIO MASSETTI TRACCIA LE PRIORITa’ PER IL FUTURO

Un tema solo apparentemente controverso, ma del tutto decisivo per il futuro delle imprese è quello posto al centro della 69esima Assemblea di Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale. Il sogno che ha riempito di speranze intere generazioni di donne e di uomini, così come gli imprenditori di ogni età. Stiamo parlando dell’Europa. Nell’anno in cui si celebrano i 60 anni della nascita dell’istituzione europea, alla presenza autorevole di Emma Bonino, già componente della Commissione Europea, Ministro del Commercio Estero e Ministro degli Esteri, l’intervento del presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti su quel sogno, oggi offuscato, chiamato Europa: «Per l’economia italiana, per le imprese, essere protagonisti sul piano Europeo è fondamentale e per farlo dobbiamo rafforzare la nostra presenza e la nostra influenza, potenziando le nostre strutture per fare sindacato e pressioni di lobby, anche e soprattutto a Bruxelles, dove ormai quasi tutte le decisioni vengono prese». Nell’Assemblea annuale di Confartigianato Brescia il punto e tracciato un bilancio della sua attività: bilancio ancora una volta positivo. Stiamo parlando di un’associazione composta da oltre 13 mila imprenditori. La più grande organizzazione sindacale di rappresentanza del territorio provinciale e della Regione, e, per numero di associati, la 6° organizzazione di Confartigianato in Italia. Solo pochi anni fa era appena l’undicesima. «Certo – prosegue Massetti prima dei saluti del Prefetto di

Brescia Annunziato Vardé, del Sindaco di Brescia Emilio Del Bono e delle conclusioni del Segretario Generale di Confartigianato Cesare Fumagalli – i dati economici ci rendono, quest’anno, un po’ più ottimisti. Solo a dicembre le previsioni del Fondo Monetario Internazionale di crescita del PIL 2017 parlavano di un misero +0.7% per l’Italia. Pochi giorni fa sono state corrette a +1,3%. Sostanzialmente il doppio. Lo cogliamo come un segnale che ci spinge a lavorare ancora meglio, perché quell’1,3 per l’Italia, comunque ancora troppo poco, per Brescia vuol dire molto di più: abbondantemente oltre il 2%. Questa è la terza provincia in Italia per valore della produzione, dopo Milano e Torino, e la prima per la presenza della piccola impresa. La nostra Camera di Commercio è, per importanza, la seconda in Italia. In questi anni, come Presidente a Brescia e in Lombardia, ho lamentato verso tutti i Governi che si sono susseguiti, di qualsiasi colorazione ed espressione: l’elevata onerosità

34 BRESCIAUP


Il presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia

Eugenio Massetti

per Info & COMMENTI Via Orzinuovi, n. 28 - Brescia

La guida tra le Eccellenze italiane

Per informazioni sul CEnPI è a disposizione lo Sportello Energia di Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale ai numeri: 030/3745212 e 030/3745275, oppure scrivendo a: energia@ confartigianato.bs.it

www.confartigianato.bs.it

del costo dei fattori produttivi; l’arretratezza dei processi di modernizzazione del Paese e di semplificazione burocratica della Pubblica Amministrazione; l’inadeguatezza delle dotazioni infrastrutturali; le carenze croniche nei sistemi della scuola e dell’Università, della Giustizia, dell’innovazione e della ricerca, solo per citarne i più importanti. A livello territoriale, parliamo ancora di infrastrutture: Brebemi connessa alle reti autostradali esistenti, alta velocità ferroviaria fino a Trieste e Tarvisio, aeroporto di Montichiari efficiente ed efficace, collegamento viario con la Valtrompia e il nord Europa attraverso il Mortirolo. Infine – conclude il presidente Eugenio Massetti – serve il pieno rilancio dei consumi interni, il rafforzamento degli investimenti delle imprese, il completamento delle Riforme strutturali e scenari politici stabili. Solo così le nostre imprese potranno affrontare, e vincere, una sfida epocale». La guida tra le Eccellenze italiane.

Nelle foto gli artigiani premiati durante la serata, con il presidente Massetti, il Prefetto di Brescia Vardé, il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il segretario Generale di Confartigianato Fumagalli e Emma Bonino. Per l’impegno e la fedeltà all’organizzazione: Bolognini Maurizio, Bertarini Ezio e Roncali Gianfranco, Bettoncelli Giovanni, F.lli Del Pero di Del Pero Francesco & C. Snc, G.L. di Genocchio A. & C. Snc, Balasso Roberto, Balasso Maria Vittoria, Cavalli Fratelli Snc, A.L.D. di Gervasio Luigi & C. Snc Per l’impegno nel sociale: S.G.S. Elettroimpianti di Sabadini Gianbattista. Per il passaggio generazionale Sbardolini Mario, Abrami Giacomo e al Panificio Tomasoni Biagio. Cavaliere della Repubblica a Cazzoletti Giuseppe.

Il primo portale d ’Italia. www.premioeccellenze.it info@premioeccellenze.it

www.premioeccellenze.com


2 chiacchierecon...

Moreno Amantini

DUE CHIACCHIERE CON... A cura di Maria Verderio

Lo abbiamo conosciuto ai suoi esordi come opinionista dello storico talk show di Raidue “Al Posto Tuo” e da quel momento la sua crescita artistica e professionale non si e’ mai fermata.

Laureato in Sociologia, comunicazione e mass media alla Sapienza di Roma, è diventato un artista completo, capace di muoversi tra teatro, Tv e radio. Attualmente lavora proprio a Radio Incontro Donna e ama definirsi felicemente beato tra le sue colleghe: tutte donne!

D. Sei passato da attore

a presentatore, dal teatro alla Tv. Hai partecipato a reality e ti sei occupato anche di doppiaggio. Sappiamo che hai nel cassetto il sogno di realizzare un tuo programma televisivo e di condurlo. Ma la tua vera passione qual è?

“Esprimermi artisticamente. Che sia Tv, radio o teatro non importa. Il segreto è amare quel che si fa. Attualmente sono in Radio, tutti i giorni su Radio Incontro Donna 96.8, ma ho anche in progetto un nuovo spettacolo teatrale per la prossima stagione, insieme ad Angela Melillo, Andrea Roncato e Valentina Paoletti, con la regia di Piero Moriconi.” 38 BRESCIAUP

D. Un lavoro quello dell'artista

che, seppur bello e invidiato credo da molti, lascia poco tempo e poco spazio alla vita privata.

“Sicuramente è un lavoro molto impegnativo che ti porta a essere un po’ nomade, ma credo che nella vita “volere è potere”. Si può far tutto se c’è volontà e una professione, qualunque essa sia, non esclude mai a priori una vita privata intensa e appagante.”

D. E tu sei fidanzato?

Assolutamente no. Libero come l’aria e felice di esserlo. Spero di riuscire presto ad adottare un cane.

D. Al di là del personaggio noto,

chi è veramente Moreno Amantini quando non indossa la maschera di personaggio pubblico? “Un ragazzo come tanti che ama trascorrere le serate in compagnia di amici, lontano dai riflettori e dai party mondani. Amo leggere e guardare film, ma soprattutto amo cucinare per i miei amici. Ai fornelli sono un portento!”

D.Se non avessi fatto l'artista, che lavoro avresti voluto fare?

“Sai che non ci ho mai pensato realmente? Fin da bambino sognavo questo. Quando sono su un palco, davanti a una telecamera o dietro a un microfono sono felice, a mio agio e mi sento appagato. Cosa chiedere di più?”


D. Qual è il tuo

<< Brescia-Ricordo >> “Ricordo che in un pomeriggio piovoso d’inverno, quando anche Roma sembrava triste avvolta da un cielo plumbeo, decisi di andare a bere un caffè in un bar del centro. Mi sedetti da solo a un tavolino e mi misi a sfogliare una rivista. Vidi un’immagine bellissima e mi domandai quale angolo di Roma fosse. Ero certo di conoscere la mia città come le mie tasche e restai stupito nel vedere quei resti romani che non conoscevo. Lessi con estrema curiosità e appresi che si trattava del Capitolium di Brescia. Da quel momento Brescia, che non

ho mai avuto il piacere di visitare, è diventata la mia Piccola Roma.” Un uomo, Moreno, col quale conversare e aprirsi diventa spontaneo. Un artista preparato ed estremamente disponibile, con un fare raffinato ma mai snob. Insomma, uno di quei Vip sicuri delle proprie capacità e che, proprio per questo, non ha la necessità di esporsi sempre e a qualsiasi costo!


mangano.com

MANGANO

MILANO / FIRENZE / DESENZANO / FORTE DEI MARMI / MILANO MARITTIMA / MANGANO.COM


PAG. 42 NOTTI BIANCHE a Desenzano PAG. 44 Seconda tappa Testimonial for EGO SHOP PAG. 46 IL CASCINALE - Notte Gitana PAG. 48 MARCO BONETTO PAG. 50 DJ - For children PAG. 52 COMPLEANNO - Jerry Calà PAG. 54 RISTORANTE - L’ Incontro PAG. 56 FESTA POPOLARE - Fornaci PAG. 58 GRUPPO BOSSONI - Kia

BRESCIAUP 41


notti bianche tutti i a desenzano mercoledi’ Sfilata Notte Bianca Desenzano con Niro fashion vintage Angela Cannata Desenzano del Garda, ospiti dal volto noto come Jerry Calà: il programma della notte bianca di mercoledì 12 luglio 2017. Il mercoledì sera a Desenzano, non si sbaglia mai. Notte bianca, of course: musica live, shopping e cene all’aperto, locali in festa, mercatini e artisti di strada nelle vie e nelle piazze di Desenzano.

42 BRESCIAUP

42


BRESCIAUP 43


° 2 tappa

testimonial

for egoshop

La 2° tappa del concorso di Egoshop si è svolta al Republic Luxury Lounge in Piazza Vittoria a Brescia. Durante la serata hanno sfilato le collezioni di Ego Shop dress e Ondaverde Hair Look con le nuove tendenze per l’estate! Si sono esibiti Ermida Tosca per quanto riguarda il tango e i bravissimi ballerini neo-vincitori del podio di Be Talent: Federica Petrini e Giulia Lari. Ego Shop

PH. Stefano Rossetti

44 BRESCIAUP

44

Via IV Novembre, n. 1 - Brescia egoshop-online.com Fb: Ego Shop


aula s in carica P is m e m si is ll o le be alissima a serata eran trici della fin ci in v , ri e Madrine dell g in per erl qualificate ra Tononi V o a S n o e s a i S ce ! n o a rs V conco i, Cristina Febbraio del nise Cinquin e D : e dello scorso im s a Di a le bellis velli, Martin a R a n ti n le la finalissim e, Va drotti, Lisa oregiana En lli, Anna Pe e n ia V Topala, Ge ta re G isenda . a Pezzaioli, e Veronica V co Paolo, Glori n se u st a P o na a Del Medic tt Tenca, Sneja e b a s li E a nte per di giuri rainic, doce C a Come ospiti n a m o eR najiva. ime Agency il Centro Pra o ss re p di Image T y m cade

eA

Virgin Activ

BRESCIAUP 45


e t t o N gitana

AL CASCINALE

Lei è La Paya, nome d’arte della bella e talentuosa Lauriàne, francese originaria di Antibes (Costa Azzurra), la più apprezzata chitarrista cantante di rumba flamenca a livello europeo, l’unica donna artista musicista che può vantare come ammiratori addirittura i mitici Gipsy King. L’instancabile scopritore di talenti Valerio Merola, sempre presente a tutte le feste più esclusive da Montecarlo a Saint Tropez, l’ha scoperta proprio in uno dei party più mondani dell’anno a bordo del super yacht “Only you” di proprietà della superstar Johnny Hallyday.

46


Subito l’invito di Valerio alla bellissima La Paya per un mini tour in territorio Bresciano del Lago di Garda, dove si è esibita per la prima volta assoluta al Cascinale di Sirmione in un recital chiamato Notte Gitana .

La voce e la chitarra di Lauriàne hanno incantato i presenti, che dopo aver gustato il menù speciale preparato da “Tony the chef”, nuovo cuoco del Cascinale, hanno cantato e ballato i ritmi gipsy sulla bella terrazza del locale gestito dalla famiglia della elegante signora Sadia e dai suoi figli, capitanati in sala dal giovane Omar. Tra i Vip presenti la presentatrice televisiva Patrizia Rossetti, accompagnata da Roby Bisoli, riferimento per la nautica del lago con il suo storico porticciolo turistico sirmionese. Per il mondo dei motori presenti Tiziano Soregotti di Carrozzeria “Tiziano 5 Stelle” Desenzano, Roby Beschi di “B.R. Motori” Lonato, Gigi Bertagna di “Moto Epoca” Montichiari. Hotel ufficiale dell’evento: “Vip’s Motel” Lonato

PH. fotogiorgini.it Il Cascinale

via Verona 44 Sirmione Fb: Il Cascinale

Via Malta 16/A - Brescia Zona Cavalcavia Kennedy


48


lfo Associazione Rodo

Bonetto onlus

2904 Check In di Marco Bonetto

Presentazione del libro e serata benefica a favore di Fondazione Ariel Martedì 20 giugno 2017 c/o Cost

ristorante lounge-Milano Una serata per regalarsi e regalare sorrisi. Martedì 20 giugno, dalle ore 19,30, presso il locale milanese Cost ristorante e lounge in Via Tito Speri 8 Milano, verrà presentato il libro “2904 Check-in”, firmato da Marco Bonetto, noto designer milanese, attento osservatore degli stili di vita della gente e fine umorista.

Bonetto, da oltre 40 anni in viaggio fra i quattro angoli

del globo, per raggiungere i propri clienti, oltre che per piacere, E ha trascorso buona parte delle proprie giornate e della propria vita negli aeroporti di tutto il mondo e in volo: viaggi a volte piacevoli, talvolta faticosi e pieni di imprevisti, che con il suo spirito autoironico ha affrontato e affronta sempre in modo positivo e allegro. Un viaggiatore sempre armato di trolley, fido compagno di viaggio con il quale ha percorso centinaia di chilometri sui suoli aeroportuali: un frequent flyer anomalo che rifiuta questo status pur vestendolo alla perfezione. Da anni scrive una sorta di diario per non dimenticare questi scorci di vissuto, avventure ordinarie e straordinarie, condite da spunti ironici e divertenti su ciò che vive e osserva fra cielo e terra. Questo libro è nato come semplice memoria personale, appunti da rileggere in anni più tranquilli e stanziali. Oggi si è trasformato invece in un libro fruibile e tutti - edito da Edizioni del Faro, aperto dalle prefazioni di cari amici, il presentatore e comico Beppe Braida e il poeta e scrittore impegnato Biagio Arixi – e dedicato a raccogliere fondi di beneficenza attraverso l’Associazione Rodolfo Bonetto Onlus, fondata in memoria di Rodolfo Bonetto, uno dei padri storici del design italiano nonché padre di Marco che ne ha ereditato la professionalità e l’english humor. Il libro “2904 Check-in” e il progetto di beneficenza connesso verranno presentati martedì 20 giugno in uno speciale evento mondano in cui il mondo del design, dell’imprenditoria, della cultura e dello spettacolo si incontreranno per una giusta causa. La serata, ricca di ospiti e di sorprese, sarà dedicata al buon umore e al sorriso: sarà l’occasione infatti per regalare gioia e felicità anche ad altre persone, con una raccolta fondi benefica a favore Associazione Rodolfo Bonetto onlus di Fondazione Ariel, ente no profit che dal 2003 aiuta

le famiglie con bambini con paralisi cerebrale e disabilità neuromotorie. Marco Bonetto ha già realizzato personalmente, in un passato recente, altri progetti di solidarietà (ricordiamo: nel 2012 la realizzazione di T-shirt insieme a Giorgetto Giugiaro e Catena Fiorello a favore delle famiglie colpite dal terremoto) oggi, con l’Associazione Rodolfo Bonetto Onlus ha scelto di essere vicino alle oltre 40.000 famiglie di tutta Italia che affrontano la paralisi cerebrale, una malattia neurologica che ha ripercussioni invalidanti sul sistema muscolo-scheletrico che in Italia colpisce in media 1 bambino ogni 500 nati. E di farlo sposando il motto “Nessuno è disabile alla felicità” di Ariel, che aiuta queste famiglie a vivere con serenità e coraggio questa sfida, fornendo loro: orientamento medico e supporto psicologico e sociale alle famiglie; un servizio di counseling telefonico e on line, corsi di sostegno per genitori e siblings (fratelli e sorelle di bambini con disabilità); convegni di informazione e formazione per familiari, volontari, insegnanti e operatori sanitari; e infine, progetti di ricerca scientifica, per migliorare la qualità di vita di questi bambini, sviluppando la conoscenza, il trattamento e la cura di queste patologie. La serata sarà quindi più che una semplice presentazione di un libro, sarà una occasione di solidarietà, una festa a cui prenderanno parte personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura e in cui non mancheranno brindisi e regali. Gli artisti regaleranno ai presenti un simpatico intrattenimento con sorprese molto divertenti e coinvolgenti! Già da ora, possiamo garantirvi che dopo aver letto “2904 CHECK-IN” i vostri viaggi non saranno più gli stessi! Grazie a tutti coloro i quali hanno reso possibile la pubblicazione del libro e la serata: Marco Bonetto, Beppe Braida, Biagio Arixi, Cesare Vodani, Clown Dado, Laura Armanini, Guglielmo Sallustio, Jvonne Pasinetti con Loghilton, Giovanni Bonomelli con Rouge, Ettore Cimini con Lumina, Giorgio Bordin con B-Line, Francesco Minerba con Mitaca.


50


e i p m o c n e r d l i h C r o f s 8 ANNI… J

United D

sempre per beneficenza

Otto anni fa, quando iniziò l’avventura di United DJs for Children (si chiamava Top Italian DJs for Children ma era la stessa cosa), ero appena diventato papà, anzi babbo, come si dice a Firenze. Penelope non ci faceva dormire granché, come è giusto che sia faceva il suo lavoro di pianti e cacche varie. Ricordo che parlai della faccenda con Gabriele Vesentini, uno dei soci del Coco Beach, che mi disse qualcosa come: “vedrai, diventare padre ti cambierà la vita in modi che non ti immagini e questi piccoli problemi pian piano si risolvono”. Aveva ragione. Qualche sera fa, però quando, ha preso il vita, l’ottava edizione dell’evento non sono manco riuscito a salutarlo come si deve, Gabriele. l’ho solo intravisto. Otto anni fa curavo pure l’ufficio stampa del Coco Beach, oggi lavoro, tra gli altri, per il Sesto Senso. E pure Alberto Gobbi, l’organizzatore principale di United DJs for Children non lo sento praticamente mai. E’ molto impegnato e negli anni il suo lavoro è cresciuto in modo esponenziale. In questi anni, oltre a raccogliere quasi 300.000 euro in beneficenza insieme al Coco Beach con questo evento, ha lanciato i Vinai e Marnik, ha continuato a far crescere Cristian Marchi e fatto ballare l’Italia con decine e decine di artisti internazionali in Italia. Io invece faccio sempre più o meno le stesse cose, ovvero l’ufficio stampa, soprattutto per locali, dj e cose analoghe. Nella mia famiglia chi è cresciuto davvero è soprattutto mia figlia, Penelope. Il lavoro si ripete e quasi tutti i clienti, come è loro dovere, vogliono sempre di più e l’universo della

comunicazione, nel bel mezzo della crisi, non è che cambi: ogni anno è una totale rivoluzione, o quasi. Stargli dietro è dura, parecchio dura. Ma nel frattempo, per me, per Gobbi, per lo staff del Coco Beach, per tutti coloro che danno una mano gratuitamente, artisti compresi (non per caso li cito all’ultimo posto, perché c’è chi lavora per mesi all’evento e chi invece suona un’oretta gratis, non è stessa cosa), United DJs for Children è un evento che conta parecchio. Perché aiuta davvero i bambini. A ballare sul Garda anche a luglio 2017 c’erano più o meno 4.000 persone, un sold out o quasi che è servito tanto. Infatti quest’anno l’obiettivo è molto difficile e importanti. Raccogliere tanti soldi alla ricostruzione del Campo Sportivo di Gualdo (MC), un luogo di ritrovo fondamentale per la zona colpita dal sisma dell’estate 2016.

Sul palco hanno dato spettacolo le Nervo, probabilmente le dj girl più conosciute al mondo (sono le prime tra le ragazze nella Dj Mag Top 100 DJs), con un set colorato e molto personale. Con loro anche il britannico Curbi, che pubblica musica su Spinnin’ Records e che ha dato

prova di grande personlità, così come gli italiani italiani Marnik. I Kris Kross Amsterdam hanno invece dedicato alla loro performance ai brani più easy della dance in questo periodo… Ci si vede e ci si sente l’anno prossimo, a luglio, al Coco Beach, sempre bene per beneficenza.

Lorenzo Tiezzi

BRESCIAUP 51


famosi

compleanni al Sestino Beach. Solo a guardarlo mette allegria. Non a caso è uno dei più grandi comici italiani. Attore drammatico e re della commedia. Lui è Jerry Calà, nato a Catania nel 1951 (66 anni). Dopo i primi esordi, il grande successo arriva nel 1981, quando recita in Fichissimi, al fianco di Diego Abatantuono. Da lì sarà uno dei volti più noti della commedia italiana, partecipando a pellicole storiche come Sapore

di Mare, Vado a vivere da solo, Vacanze di Natale, Fratelli d’Italia e Abbronzatissimi.

52


Ha festeggiato il suo splendido compleanno al sestino Beach circondato da amici cari e vip, ma quanto di più speciale, in compagnia della moglie Bettina e del figlio Johnny.

Precisa l’attore:Fare il papà è una libidine!E festeggiare con lui è una grande libidine, con uno stuolo di amici (famosi)

Fabio Testi - Gabriele Cirilli - Angelo Pintus - Fausto Leali Sergio Pellissier 107 goal Claudia Peroni - Valerio Merola Giuseppe Sigurta’ - Domenico Dima - Lorenzo Vitali teatro di Milano - Ciosi - Alan Caligiuri e i suoi manager Alex Intermite e Alexander Tempestini, detti “gli Alex”

Grazie

BRESCIAUP 53


d n u o the s of

Gipsy King

L’ INCONTRO

Una serata per i clienti più affezionati del nuovo intimo ristorante “L’Incontro” di Paolo Zen a Bedizzole . Il ristoratore che nel suo precedente locale sirmionese “Il Borgo” ha ospitato artisti e vip dello spettacolo in eventi di successo che hanno sempre coinvolto molti residenti e turisti, ha voluto riprendere le “buone abitudini” e ospitare il concerto di arrivederci dal lago di Garda di La Paya prima del suo ritorno in Costa Azzurra. La bionda ed affascinante cantante chitarrista di rumba flamenco Lauriàne (in arte La Paya) ha coinvolto tutti i presenti nei ritmi scatenati dei Gipsy King, ma anche, complice il locale raccolto, ha incantato con brani francesi di atmosfera

54


(come il celebre ‘Ne me quitte pas’ di Jacques Brel ). Direttore artistico e organizzatore del mini tour italiano di La Paya il vulcanico Valerio Merola che ha annunciato assieme a Paolo Zen il prossimo evento di settembre a “L’Incontro” che sarà dedicato alla musica anni ‘60 con un artista a sorpresa da ‘I Migliori Anni’ di Raiuno. Molto apprezzato il menù degustazione a base di pesce fresco e la grande torta “gitana”.

PH. fotogiorgini.it L’ incontro

Via Capuzzi, 3 Bedizzole Fb: Ristorante l’incontro

Piazza Matteotti 21, 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. 392 061 9854


di Fornaci

XXVI° FESTA POPOLARE L’ormai tradizionale appuntamento con la Festa Popolare di Fornaci si rinnova con la XXVI edizione che sarà allestita nell’oratorio della parrocchia San Rocco dal 25 agosto al 3 settembre 2017. Saranno giornate di spirito conviviale che rendono unica questa festa, nata

tanti anni fa con il fine di sostenere le opere parrocchiali dedicate alla comunità. Ringraziamo tutti i partecipanti che ci onoreranno della loro presenza, non dimenticando un caloroso grazie ai volontari che con impegno sapranno offrire ore di lieta amicizia e serenità.

PROGRAMMA 2017 Tutte le sere dalle ore 19,00 funzionerà un ricco stand gastronomico. In alcune serate si organizzeranno giochi a premi. Venerdì

25

garden store

Agosto Sabato

www.florarici.it

26

Agosto

Ore 12,30 PRANZIAMO INSIEME CON SPIEDO Ore 19,00 ricco stand gastronomico Finali quadrangolare calcio femminile

Lunedì

Ore 19,00 ricco stand gastronomico PAELLA con sangria per 80 estimatori (sarà servita alle 20,00 in punto)

Agosto

28

ARTICOLI GOMMA PLASTICA TECNICO INDUSTRIALI

Ore 19,00 ricco stand gastronomico Serata magica con magie per tutti

27

Domenica

Flero (Brescia)

Ore 19,00 APERTURA FESTA con ricco stand gastronomico Semifinali quadrangolare calcio femminile

Agosto Martedì

29

Ore 19,00 serata della Trippa

Agosto Mercoledì

Email: info@industrialegomma.it Via XX Settembre, 132 - 25020 Flero (BS)

www.industrialegomma.it

30 Agosto Giovedì

31

Settembre Venerdì

01

Settembre Sabato

eco therm

S.R.L.

02

Settembre Domenica

03

Settembre

Ore 16,00 Tombola per gli anziani Ore 19,00 Serata del Manzo all'Olio Ore 19,00 Serata del Fritto di Pesce Ore 20,00 torneo Bubble Soccer Italia Ore 19,00 Serata della Costata con patatine Aperitorio dalle ore 18,00 con musica dal vivo Ore 19,00 ricco stand gastronomico Serata magica con magie per tutti Ore 12,30 PRANZIAMO INSIEME CON SPIEDO Ore 19,00 ricco stand gastronomico

ATTENZIONE: Le prenotazioni delle serate a tema, della PAELLA e dello SPIEDO si ricevono fino al giorno prima, esclusivamente la sera dalle ore 19,00 in poi presso le casse della festa, fino ad esaurimento disponibilità. COME TRADIZIONE NEL SALONE DEL TEATRO È ALLESTITA LA FAVOLOSA PESCA DI BENEFICENZA CON OLTRE 5.000 PREMI

11

56 BRESCIAUP


BRESCIAUP 57


aperitivo con musica

alla scoperta di

gamma crossover kia Giovedì 20 Luglio Gruppo Bossoni festeggia l’estate presso VITA di Piazzale Arnaldo, n. 20, a Brescia, con un Luglio dedicato alla gamma crossover, protagonista delle “Kia Crossover Summer Weeks”, preludio a vacanze felici al volante di vetture ai vertici della qualità.

58


60


i motoestate torna a

Franciacorta

  Il campionato Wheelup Motoestate scalda i motori per tornare in terra bresciana.  Il colorito e rumoroso circus del motociclismo scenderà in pista durante il primo week end di settembre all’ autodromo di Franciacorta, per il quinto dei sei round in calendario 2017.

A BRESCIA E NEL MONDO DAL 1940

La seconda tappa bresciana della rassegna potrebbe essere risolutiva per l’assegnazione dei titoli, per i quali mai come quest’anno sono in corsa piloti della nostra provincia. Dopo il round corso nelle ultime settimane di luglio  sul circuito Tazio Nuvolari la classifica vede ben tre rider bresciani in testa alla classifica delle rispettive classi. Il veterano Paolo Cristini è leader della 1000 . Andrà a caccia del quarto titolo cercando di farlo suo davanti al pubblico amico. Stesso obiettivo anche per Michele Filippi, al via della 600 e Niccolò Barbiani impegnato invece nella Miniopen, categoria riservata alle piccole cilindrate. Fitto il programma di gara, che oltre alle sopracitate categorie, vedrà al via anche la 600 e la 1000 Race Attack, formula che prevede due manche sprint in grado di regalare le emozioni della vecchia superbike, il CRV (campionato regionale velocità Piemonte) e i funambolici sidercar per i quali la griglia di partenza dovrebbe prevedere anche piloti provenienti dall’ estero. Un week end dedicato ad appassionati di motori e semplici curiosi, in cui vivere l’atmosfera dei gran premi di velocità, alternando la presenza sulle tribune ad una passeggiata nel paddock. Per la giornata di domenica, a cavallo della pausa pranzo è prevista anche la pit walk, opportunità per gli spettatori di effettuare una passeggiata sulla pit lane dove le moto dei protagonisti e le umbrella girls saranno schierate in bella mostra a disposizione di chi ama tornare a casa con delle belle foto della propria presenza all’ evento.   Nel paddock anche punti food and drink ed espositori del settore, per un week end che si preannuncia a tutto gass!!!  

Tutte le info su www.trofeimoto.it

www.aliprandi.com


mini moto

campionato Europeo

mini moto

A cura di Attilio Tantini

CASTREZZATO: Mai un autodromo ha ospitato ben 7 finali europee di mini moto, questo avverrà dal 3 al 6 agosto prossimo, sulla piste dell’impianto dell’Autodrom“ Daniel Bonara” di Franciacorta. Appena i vertici della FMI hanno proposto l’iniziativa al patron Ettore Bonara è arrivata immediatamente l’assenso per procedere alla manifestazione. Questo

Il coinvolgimento di tutto lo staff federativo, che si è schierato in prima linea, è il frutto di due anni di preparazione e di promozione dell’attività giovanile, partendo da un costante rinnovamento che ha reso il CIV junior un format (dei Campionati italiani Minimoto e MiniGP) di successo, dando alle future speranze delle due ruote un palcoscenico congeniale atto a garantire appuntamento che si correrà principalmente sul tracciato di una nuova spinta propositiva e propulsiva a tutto il “ Castrezzato Motosport Arena” e contemporaneamente anche movimento delle cosiddette “ ruote basse”. sul lungo tracciato dell’Autodromo “ Daniel Bonara” è l’ultimo atto del campionato continentale che prende il nome EMRRC La manifestazione di caratura internazionale (Europen Mini Road Racing Championship) voluto fortemente dell’European Mini Road Racing Championship abbinata dai vertici della Federazione Motociclisti Italiana. alla location d’eccellenza rappresentata dal Circuito “ Daniel Bonara” offrirà un eccellente palcoscenico ai giovani talenti del motociclismo tricolore di mettersi in luce, andando a caccia del prestigioso alloro continentale nelle rispettive classi di appartenenza. Il tema dominante, dei quattro giorni di gara, sarà sicuramente la ricerca della vittoria e di conseguenza il titolo continentale, offrendo un ricco programma in pista (e non solo) per tutti i piloti suddivisi nelle varie categorie ai nastri di partenza. Abbiamo detto dei due tracciati, al “ Motosport Arena” sarà il palcoscenico dell’Europeo Mini Moto che verrà suddiviso nelle classi Junior A, Junior B, Junior C come da regolamento del Campionato italiano, Open A e Open dove ci sarà la distinzione di peso superiore e inferiore ai 78 kg. Invece sul tracciato dell’Autodromo “Daniel Bonara” si svolgeranno le gare dell’Europeo MiniGP, gli attori saranno i piloti delle classi MiniGP 50cc, OHVALE 110, OHVALE 160/190 e NSF100, quest’ultima con regolamentazione FIM Europea. Ma gli organizzatori non hanno pensato solo al momento sportivo, parallelamente alle prove, alle qualifiche e alle gare, ci saranno eventi collaterali ogni sera che renderanno vivo e vivace l’impianto. Giovedi 3 agosto alle ore 20.00 è prevista la cerimonia d’apertura con il taglio del nastro in pit-line, alla presenza di autorità sportive, amministrative e delle forze dell’ordine. I piloti parteciperanno alla parata per ciascuna nazione europea partecipante. A far da cornice la serata ci sarà uno splendido spettacolo pirotetcnico e al termine la cena ufficiale.

62 BRESCIAUP


Verona Auto Via del Lavoro 52, 37012 - Bussolengo (VR) email: info: veronaautosrl@yahoo.it

Daniele 340 1774650 - Matteo 340 0884508 Maserati Quattroporte 4.2 Sport Gt Anno: Km Prezzo

2011 90.300 38.900 €

Porsche 911 Carrera 996 Cabriolet Tiptronic Anno: Km Carburante Prezzo

2002 130.000 Benzina 28.900 €

Bmw 520d touring business automatica Anno: Km Carburante Prezzo

full optional 04/2014 137.000 Diesel 21.900 €

Abarth 500c cabrio 1.4 turbo t-jet custom Anno: Km Carburante Prezzo

10/2015 39.200 benzina 14.500 €

Mercedes-Benz E 250 CDI Coupé BlueEFFICIENCY Avantgarde Anno: Km Carburante Prezzo

2012 111.000 Disel 21.900 €

Land Rover Range Rover Sport 3.0 SDV6 HSE Anno: Km Carburante Prezzo

2014 107.000 Disel 51.900 €

Audi A8 3.0 TDI 250 CV quattro tiptronic PERFETTA Anno: km: Carburante Prezo

05/2011 176.500 Diesel 26.800 €

Land Rover Range Rover Evoque 2.2 TD4 5p. Pure Tech Pack Anno : Km Potenza: Carburante : Prezzo

03/2013 27.000 110 Kw /150 Cv Diesel 25.900

Esperienza decennale

BRESCIAUP 63


ENTRA NEL GRUPPO!


La più grande Le imprese del Settore Beauty non sono nelle aspettative dei giovani Prospettive e bisogni dei giovani a confronto con le richieste delle Aziende del settore Beauty. Il settore Beauty è poco valutato da parte dei giovani intervistati che dimostrano la scarsa percezione delle potenzialiltà del settore. Se ne deduce che il settore Beauty va fatto conoscere per le opportunità di buon livello che può offrire sul piano professionale ed economico. Fonte: Ermeneia e Università IULM Milano

GIANNANTONIO NEGRETTI PIONIERE DELLA BELLEZZA E PRESIDENTE DI NG GROUP UNIVERSAL

POWERED BY

PARTNERS

Per maggiori informazioni sull’iniziativa contattaci: a.zambelli@ubacademy.com


ILMIOPUNTOG • AMICI DELLA NOTTE

MIGUEL MARTINI

il musicista che ha suonato al matrimonio di Belen Eccoci “followers” [rido], siamo al secondo appuntamento di questa rubrica. Sono molto felice che vi sia piaciuta l’intervista del numero di Aprile di Brescia Up, del resto chi meglio di me, nottambula incallita, può farvi conoscere tanti artisti con i quali condivido serate e spettacoli... È la volta di un musicista di talento, si chiama Michele Martini, in arte Miguel. Ho avuto il piacere di lavorare con lui, esibendoci insieme in uno dei suoi coinvolgenti, divertenti e strepitosi dinner show. Un quarantenne appassionato di musica fin da bambino. Nato e cresciuto a Bassano del Grappa, con una mancata laurea in filosofia a Padova, diplomato al conservatorio classico, all’Accademia di Musica Moderna di Milano e all’Istituto Nazionale d’Arte di Cuba.

Ha tanta esperienza, storie e curiosità da raccontarci, vero Miguel? “Si Gloria, ma che bella presentazione... mi lusinga! Caspita! Ho fatto davvero tante esperienze in questi quarant’anni di musica... Non ho sessant’anni eh! [ride] però già a quattro anni picchiavo con i mestoli sulle pentole di mia mamma.”

Allora è cresciuto un piccolo batterista... dai raccontaci qualche aneddoto... “Ne avrei a centinaia, ma uno su tutti fatalità proprio oggi... Mentre ero ad un convegno di artisti ho incontrato un attore di teatro che non vedevo da vent’anni e mi ha detto: “ma tu sei Miguel quello che a quindici anni fece quel assolo di batteria stravagante durante il quale a metà performance si mise a percuotere le bacchette in mezzo al palco su tutte le cose che trovava?!” [ride]

66 BRESCIAUP

bella questa storia, ma non sei solo batterista. A Canazei eri pieno di attrezzature, racconta ai nostri lettori che altri strumenti sai suonare... “Allora bene neanche uno, male tutti.. [sorride]. Però questa cosa mi ha sempre salvato. Dai, parliamo seriamente... Il primo strumento che mi hanno fatto studiare fu la fisarmonica, difficilissima, avevo 10 anni, immagina... Successivamente, nell’estate dello stesso anno feci il corso di chitarra in parrocchia e suonavo alla messa della domenica. [ride] poi ho iniziato il pianoforte classico e finalmente a 14 anni mi hanno regalato la batteria. Ma la batteria che era lo strumento che più di tutti desideravo imparare. Tuttavia ho continuato a studiare anche gli altri compreso il basso elettrico. Poi da lì mi si è aperto un mondo: il Rock, dei mitici anni ’90! Iniziai a suonare con i mei coetanei con i quali sperimentavo questo genere per renderlo pop, fusion, punk o addirittura jazz. A 17 anni per fare colpo su una ragazza ho imparato in un mese soltanto a suonare la tromba [ride forte]”

Ahahah ma dai davvero? dai non ce la faccio più, tutto molto interessante.... ma voglio sapere come mai conosci Belen!!! “Ahhh adesso ho capito dove vuoi arrivare... ma dal liceo al matrimonio di Belen c’è ne sono tanti altri di aneddoti, come li chiami tu, da raccontare.”


A cura di Gloria Del Vecchio EVENTS

per Info & COMMENTI

EVENTS

Fb: GLovers Events Fb: Gloria del Vecchio

VA bene, prosegui con la storia del tuo percorso lavorativo... “Ho iniziato a lavorare a 19 anni con le band rock & roll di Bassano e con un paio di orchestre di liscio. In contemporanea studiavo percussioni classiche al conservatorio di Castelfranco Veneto. Poi a 23 anni ho conosciuto la cantante soubrette Sonia de la Caridad e ho iniziato ad appassionarmi alle ritmiche Afro-Cubane. La musica latina in quegli anni non era quella che conosciamo noi oggi, non esisteva reggaeton, bachata e salsa... Eravamo agli inizi in Italia, c’era i Gipsy kings e Santana. Poi é arrivato il latin pop, Per cui mi sento un po’ precursore di questa musica. Tramite Sonia ho potuto studiare a cuba con il maestro Changuito. Con Sonia abbiamo fatto i grandi parchi divertimento: il Bengodi, Canevaword, Gardaland, il Benacus, il Village... ho avuto modo di suonare con Gerry Calà, Smaila, Dan Horrow. Sono arrivato ad animare il Sesto Senso con le mie amate percussioni dal 2000 al 2003, ma non solo nella saletta Sestino ho iniziato a cantare e fare le serate di piano bar. Nel 2003 ho deciso di aprire e gestire un locale dove proponevo serate a tema e musica dal vivo, sperimentando spettacoli misti di cabaret, ballo e animazione. Infatti nel 2006 ho venduto il locale e ho fondato la Miguel Team...”

Spiega cos'è la miguel team... “È un’agenzia di spettacolo che coinvolge artisti


di varia estrazione e provenienza coi i quali creiamo intrattenimento per matrimoni, cene aziendali, hotel, feste di piazza e eventi di lusso.”

E dove lavori di solito? “Ovunque ci chiamano, in Italia e all’Estero. Amo la Sardegna e ci ho lavorato molto. Attualmente le mie residenze sono in Alto Adige per esempio, in Tirolo, a Canazei, Ortisei, Merano... Ma potete trovarmi a Jesolo, Venezia, Abano e soprattutto le Ville Venete.”

Ok, ok, molto interessante, ma ora devi rispondere a ciò che mi interessa di più: il matrimonio di Belen. Come ci sei arrivato? E com'è stato? “Sono diversi anni che lavoro stabilmente con Glenn White e Jeiko. La wedding planner padovana Giorgia Matteucci ci ha chiamati ritenendoci la band più adeguata, per il tipo di intrattenimento musicale che ci contraddistingue. Il matrimonio è stato bellissimo, proprio come l’avete visto sui giornali, stratosferico e unico.”

Quando avete suonato e per quanto tempo? “Durante l’aperitivo e a momenti durante la cena. Ma i complimenti maggiori li abbiamo ricevuti per aver intrattenuto gli ospiti durante il cambio d’abito di Belen che è durato quasi un’ora! [ride]”

Sono una fan di Belen, sarebbe stato bello esserci di persona! Ma ti ha portato vantaggi e prestigio? “Sicuramente si, per gli articoli sui giornali e per l’intervista con Barbara D’Urso... più che intervista, la chiamerei terzo grado. [arrabbiato]”

non voglio farti arrabbiare, altri matrimoni vip? “Si Mattia Destro con Ludovica Caramis; e uno degli ultimi matrimoni vip è stato quello del giocatore Luca Marrone.”

Grazie di avermi arricchito con la tua storia, ricca di avvenimenti, studio, gavetta e passione per la musica. Sono molto felice di preannunciare che presto saremo insieme a lavorare per eventi importanti e dinner show! Grazie ancora per aver condiviso la tua arte insieme a me e i lettori Brescia Up. Un bacio! “Si Gloria, tanti progetti in corso... Conosci per caso una brava ballerina? Dai scherzo! La Miguel Team e la Glovers insieme per l’inverno 2018... E’ stato bello raccontarmi. Seguitemi su www.miguelteam.com e su Facebook!” 68 BRESCIAUP

Miguel


I nostri clienti sono sempre protagonisti indiscussi, noi ci impegnamo a farvi divertire, sognare e sopratutto emozionare.

LUCI SCENOGRAFICHE

AUDIO, CONSOLLE & DJ

ALLESTIMENTI EVENTI

BAR CATERING

VIDEO LED WALL

EVENTI AZIENDALI

Via Torino, 8 - 25125 Brescia, Tel: 030.349119 / 333.8406100 - www.deejaychoice.it - info@deejaychoice.it Seguici on line:

deejaychoice eventi


POP-DANCECARTOON

Arriva Tony Da oggi è disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming il nuovo brano pop-dance cartoon

per bambini “ARRIVA TONY” di cui è co-autore presente nella canzone e nel video Gianluca Valli.

A oggi, venerdì 9 giugno, è disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming “Arriva Tony”, il nuovo brano pop-dancecartoon per bambini che ruota intorno al personaggio di “Tony Rigatoni”,character 3D portabandiera della simpatia italiana nel mondo. “Arriva Tony” vede la partecipazione del campione di calcio Gianluca Vialli che presta la sua voce in una strofa ed è co-autore del brano, insieme a Cristian Di Buccio, Cristian Piccinelli e Ricky Romanini, oltre ad apparire nel video (online su YouTube https://youtu. be/X6uQ8Tu8Bak), con un cameo stile “Snapchat”.

«

Ho fatto ascoltare per la prima volta la bozza della canzone a Gianluca nel dicembre 2015 – racconta Cristian Di Buccio ne è rimasto entusiasta e mi ha chiesto di lasciargli scrivere alcune strofe. Successivamente Gianluca, padre diligente di due figlie che studiano canto a Londra, ha organizzato per loro un regalo/sorpresa portandole in studio per fargli provare l’esperienza e l’emozione di essere registrate. Ebbene: Olivia e Sofia si rivelano, oltre che delle promettenti cantanti, anche molto adatte al tipo di progetto a cui stavo lavorando e così ora sono le coriste ufficiali di “Arriva Tony”… Poi hanno “ordinato” al loro super papà di mettere da parte l’imbarazzo e registrare il cameo canoro nel video!

»

“Arriva Tony” è il primo capitolo di un progetto che ruota intorno al personaggio di Tony Rigatoni che calamita su di sé tutti gli stereotipi dell’italiano visto con gli occhi dello straniero e, con la sua canotta ed i suoi “baffettony”, piace ai bambini ma fa sorridere anche i grandi. Mentre la “Tony Dance” inizia a farsi notare in Italia, uscirà a breve anche una versione in inglese del brano. L’ideatore del personaggio del video, nonché creatore del videoclip, è Filippo Bello, designer noto anche per aver collaborato alla realizzazione del cartoon di Metro Brescia. Il 29 ottobre 2016 vince la nomination a Miglior Digital

70 BRESCIAUP

Freelance of the Year al DDD (Digital Design Days), premio riconosciuto da una giuria nazionale e internazionale. Dall’anno 2017, Filippo Bello entra a far parte della Giuria del Digital Design Award che include guru, leaders e professionisti nazionali ed internazionali, che premieranno l’eccellenza creativa italiana nel design per il mondo digitale. La co-produzione musicale e gli arrangiamenti sono stati eseguiti da Cristian Piccinelli, già produttore di numerosi successi come “Wanna Be Like a Man” di Simone Jay, “Mon petit garçon” di Yu Yu, “Shining Star” di Get-Far (Mario Fargetta) e remix per artisti del calibro di Vasco Rossi “Rewind”, 883 “La regola dell’amico”, Valeria Rossi “Tre parole”, Tiziano Ferro “Stop! Dimentica” / “E Raffaella è mia”. La pubblicazione di “ARRIVA TONY” è stata affidata a MT-Kids! dell’etichetta madre Motivo, capitanata da Ricky Romanini, che ha all’attivo svariati successi, sia in ambito nazionale che internazionale come “Mundian to bach ke” e “Jogi” di Panjabi Mc(disco d’oro in Italia ed emblema del fenomeno Bollywood di quell’anno); “L’ego” #2 iTunes Italia e con “Danziamo” #1 iTunes diIo, Carlo; “The Weekend” di Michael Gray; “Just the Way You Are” di Milky (#8 di vendite in UK, #3 nella classifica nazionale di airplay e #1 nella Dance Airplay di Billboard in America); “Love Don’t Let Me Go” di David Guetta; “Pump it Up” di Danzel e molti altri.


e

Ogni giorno in diretta trasmettiamo energia e divertimento! I deejay piĂš seguiti, la folle animazione dei nostri vocalist, la tua festa firmata

Ogni notte siamo connessi con i locali di tutto il mondo

info & booking 030 9991000

www.studiopiu.net


Il Golf , uno sport affascinante che non è solo ad appannaggio delle persone adulte o anziane, come in molti potrebbero pensare, infatti oggi vogliamo parlarvi di una giovanissima promessa di questo sport, bresciana DOC. Emma Lucrezia Manzini di Puegnago del Garda , una ragazzina di 10 anni che ha approcciato questo sport all’età di 6 anni iniziando per “gioco” ma che ha ben presto trasformato il “gioco” in passione. Emma ha iniziato la sua formazione golfistica al Garda Golf club, dopo due anni decide di trasferissi all’Arzaga Golf Club , subito i maestri della scuola Zappa (interna al circolo) notano le doti naturali della ragazzina , inizia quindi un percorso di insegnamento che nel giro di breve tempo porterà Emma ad emergere ed ad imporsi da protagonista nelle competizioni a cui partecipa. Nel 2015 partecipa al Venice open e si qualifica ottava Nel 2016 vince 4 gare del campionato local US Kids ( con 21 bresciani partecipanti) laureandosi campionessa della categoria nove anni. Grazie a questi risultati si qualifica al campionato europeo under 18 , disputato in Scozia dove si si piazza settima ed ai mondiali disputati in North Carolina dove arriva trentunesima su 150 ragazzi provenienti appunto da tutto il mondo. Quest’anno , grazie ai risultati ottenuti , viene ammessa di diritto al circuito nazionale dove ad oggi su 4 gare disputate ha ottenuto 3 secondi posti ed un primo posto , ed in virtù dei risultati acquisiti ha da poco ottenuto il brevetto dalla Federazione Italiana Golf. La strada è ancora lunga ma i presupposti per una carriera golfistica ricca di soddisfazioni ci sono tutti, grazie al talento naturale di Emma , alla sua umiltà e determinazione che da sempre fanno la differenza nello sport e nella vita Emma Lucrezia Manzini , un’eccellenza bresciana , per cui tutta Brescia farà il tifo… Forza Emma!

Emma Lucrezia Manzini, il golf bresciano


cusbrescia

sparandoconlestelle

#

IL TIRO A VOLO IN PEDANA PER LA RICERCA

A cura di Roberto Zarrillo Info & credits CUS Brescia Shooting Team tiroavolo.cusbrescia.it

Fare Tiro a Volo non ha mai fatto cosi’ bene! Nove grandissimi atleti hanno accettato la sfida lanciata dalla Fondazione Beretta per lo studio e la cura dei tumori di cimentarsi nel tiro a volo in una sfida inedita per sbriciolare, come fosse un piattello, uno dei piu’ grandi mali dei nostri giorni. Il Campione del Mondo di Spagna ’82 Alessandro Altobelli, il Campione Italiano di Bike Trial Vittorio Brumotti, l’oro Olimpico di Tiro con l’Arco Michele Frangilli, il 28 volte Nazionale di Rugby Guglielmo Palazzani, il pluri-medagliato di ciclismo Enrico Zaina, il campione di off-shore Diego Testa, sono stati tiroavolisti d’eccezione per un giorno insieme alle stelle del Beretta Team fra i quali i campioni olimpici Jessica Rossi, Johnny Pellielo, Massimo Fabbrizi, Luca Miotto, Fatima Galvez e Silvana Stanco. I campioni di altri sport, guidati dai maestri del tiro a volo, hanno fatto a gara per prendere più piattelli possibili perché ogni piattello si è tradotto in una donazione a favore della Fondazione Beretta per lo studio e la cura dei tumori, con il risultato finale che 11.600 € sono stati devoluti a supporto della ricerca e lo studio dei tumori. 74 BRESCIAUP

Ed è stato un altro appassionatissimo del Tiro a Volo a fare da Direttore di Gara: Valerio Staffelli, giornalista e paladino di Striscia la Notizia. Pietro Gussalli Beretta, Presidente Fondazione, commenta così il progetto:

della

“Lo sport educa a buoni comportamenti. Penso sia nostro dovere supportare la ricerca con azioni concrete ed associare eventi sportivi a momenti di sensibilizzazione sull’attività della lotta ai tumori. Agli atleti, del tiro e non, che hanno accettato di mettersi in gioco con generosità, coraggio e simpatia per sostenere la nostra causa, va la nostra più grande riconoscenza. Vedere tanti campioni di altri sport che si cimentano con estremo impegno ed emozione nel tiro è un ulteriore passo per divulgare la bellezza del Tiro a Vwolo e per diffonderlo rivolgendosi a nuovi appassionati.” Lo spettacolo è assicurato. Che vinca il migliore, ma soprattutto che vinca la ricerca.


CON LA DIETA TISANOREICA RISULTATI FANTASTICI

Se volete vedere il prima e il dopo delle nostre clienti iscrivetevi al gruppo facebook TISANOREICA PRIMA E DOPO 2

Vi aspettiamo in via Lamarmora, 122 BS Tel. 3925642973 intisanoreica.brescia@virgilio.it Tisanoreica Brescia


ilBraciere ilBraciere

Specialità Mediterranee

Specialità Mediterranee Pesce di mare e Carne alla griglia Pesce di mare alla griglia Cucina VeganaeeCarne Senza Glutine Cucina Vegana e Senza Glutine

Via Rizzini 38, Cazzago S. M. (BS)

38,autostradale Cazzago S. M. (BS) ...aVia 1kmRizzini dal casello di Rovato

...a 1km dal casello autostradale di Rovato

Tel. 030 7254778 - 030 7751447

Tel. 030 7254778 - 030 7751447 www.ristoranteilbraciere.net

www.ristoranteilbraciere.net

Chiuso di giovedì

Chiuso di giovedì CUCINA

Seguici su:

Seguici su:


78 BRESCIAUP


Suercross Up: L’evento organizzato dai fratelli Angelo e Luca Pellegrini in provincia di Brescia, è attualmente l’evento di supercross & freestyle più seguito e con maggiore presenza di pubblico di tutta Italia! La Supercross Cup è un evento Internazionale strutturato con un mix di sport d’azione, dj set e show. I tre sport pilastro sono il supercross, il freestyle e lo skydiving che fa da apertura alla serata.Tutto questo mix di sport, festa e show permette di attirare migliaia di spettatori provenienti da ogni parte d’Italia e oltre, brand conosciuti in tutto il Mondo e importanti riviste e media nazionali.

Supercross Cup: Il pubblico della Supercross Cup è molto attivo e coinvolto durante l’evento, questo lo rende aperto e positivo verso gli sponsor presenti. E’ mediamente giovane, per il 70% dai 15 ai 35 anni e per 80% maschile. - 5 mila spettatori in un giorno - 70% dai 15 ai 35 anni - 80% maschile - attivo sui social network - positivo La supercross in numeri - 5 mila spettatori - oltre mezzo milione di persone raggiunte in un mese sulla pagina facebook - 3 settimane per creare la pista, allestire strutture e ripristinare il campo alle origini. - 200 persone al lavoro - 50 piloti supercross - 6 piloti freestyle - 10 paracadutisti - 30 fotografi - 10 filmers - oltre 50 aziende coinvolte - 12 ore di show no stop - 2 escavatori - 2 bobcar - 1 ruspa - 1 trattore - 2 muletti - 3 furgoni - 3 tribune - 1 palco - 3 punti bar- 8 dj - 3 speaker -10 ragazze immagine Sono l’aspetto pubblicitario più importante, sempre aggiornati con post e foto creano un interazione di centinaia di migliaia di persone! ( www.facebook.com/superxcup www.instagram.com/supercrosscup/ )

Sponsor: La Supercross Cup può offrire un importante visibilità dando al brand un immagine estremamente positiva in diversi modi sia in “pista” il gorno dell’evento che le settimane precedenti con post e video sui social network. In quache anno decine di aziende si sono affidate alla Supercross Cup per pubblicizzare il proprio brand tra cui aziende Internazionali conosciute in tutto il Mondo.

Gli Sport: La Supercross Cup in un solo giorno riesce a portare tre sport d’azione con un impatto emozionale altissimo, il supercross, il freestyle e lo skydiving che fa da apertura alla serata con ben dieci paracadutisti che atterrano direttamente in pista! Il freestyle è la disciplina della “famiglia del motocross” più estrema e spettacolare. Creato da piloti di supercross americani per caso e per divertimento è finito poi con il diventare un vero e proprio sport. Lo Skydive è la disciplina del paracadutismo praticata come attività sportiva, è uno sport estramamente d’azione e dove occore un livello di preparazione altissimo. L’atterraggio in una pista di supercross come apertura dell’evento lo rende ancora più spettacolare e emozionante! Finite le gare e show vari l’evento continua a intrattenere il pubblico con l’ ”After Race Party” fino a tarda notte con diversi dj che suonano e si alternano per chiudere la serata nel migliore dei modi.

BRESCIAUP 79


Modella del mese

Ambra Bagozzi Se dovessi scegliere una parola per definirmi sceglierei creativa'. Amo scrivere, leggere, disegnare e la mia passione piÚ grande è cantare! Mi piace sentirmi fuori dagli schemi. Sono una persona solare e socievole. Attualmente studio e spero di poter continuare intraprendendo il percorso che da anni sogno!

*Le modelle del mese vengono presentate da AnthonyLe Models agenzia di Brescia Ph. Alex Giovita


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

Negli antichi testi del Kamasutra, Kama (il Desiderio, il Piacere e la sua fruizione) sono considerati ingredienti fondamentali per l’armonica realizzazione dell’essere umano. Ispirato a questa concezione Orientale dell’erotismo nasce Shangri-La, club raffinato ed intrigante, dove tutto, dalle luci, alla musica, al design, è stato studiato per regalarti un’esperienza sensoriale intima e avvolgente, all’insegna del relax e del piacere. Shangri-La è un luogo di confine, mistico, dove la realtà e la fantasia si incontrano.

Qui sarete accolti in un’atmosfera riservata, dove nulla è stato lasciato al caso: nella nostra Spa tutte le varie zone dedicate al benessere, come la sauna, l’idromassaggio e le aree relax, sono state create per consentirvi occasioni di dialogo e socializzazione, ma anche sensualità e passione. Tesseramento: www.shangrila.love/info Via A. Toscanini 41 Castiglione delle Stiviere Fb: Shangri-La Club

Aperto:

Giovedì 22.00 – 04.00 Venerdì 22.00 – 05.00 Sabato 22.00 – 05.00

BRESCIAUP 81


djdelmese

SAMUELE SARTINI

tra i top club del pianeta !

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Samuele Sartini, top dj marchigiano specializzato in house melodica che nel corso dell’estate 2017 sta davvero crescendo ancora. Sinora era di casa in locali importantissimi come il Circus di Brescia e pure al Pineta di Milano Marittima (RA), un riferimento assoluto per chi ama le situazioni ‘fashion’. Oggi accanto a locali come il Riobo di Gallipoli, l’Ostras Beach in Versilia, il Nice a Roma, il Pride Village a Padova e decine di altri spazi italiani, sono arrivati locali internazionali di livello assoluto. “Suono spesso al Bedroom Beach, a Sunny Beach, in

Bulgaria, sul Mar Nero, una zona del mondo che è giusto considerare la Miami dei paesi dell’Est… è un locale incredibile, con una pista molto piccola ma tanti spazi in cui le persone possono bere la loro bottiglia”, racconta Samuele Sartini durante una pausa del suo

tour.

“E poi c’è il Jimmy’z di Montecarlo, un luogo in cui il lusso è assoluto, oppure i party in Barhein, dove tornerò appena finito il Ramadan. Ho già diversi party confermati fino alla fine del 2017”. Tra i locali già confermati c’è il Demodé di Bari, dove Sartini sarà in console per l’inaugurazione della stagione invernale, il 7 ottobre.

Oggi il tuo sound, a metà tra groove, ritmo e melodia, è davvero ben riconoscibile. “Si, è vero. Ci ho messo però un bel po’ a farlo capire e non è stato facile. Nella mia dimensione, chiaramente diversa da quella di star come Sinclar o Luciano, anche il mio sound è ormai conosciuto da addetti ai lavori ed appassionati. E’ stato un lungo lavoro. Non ho mai, ad esempio, cercato di portare l’atmosfera dei festival in discoteca, perché secondo me è una cosa davvero sbagliata da fare. Sono due situazioni diverse, dal punto di vista musicale e di intrattenimento”. 82 BRESCIAUP


A cura di Lorenzo Tiezzi Non hai mai amato la musica estrema, mentre forse la tua musica dance è davvero vicina al pop “Si è vero, come quelle di Martin Solveig, anche le mie canzoni sono da cantare e non è affatto facile creare melodie e suoni immediati. A qualcuno può sembrare, magari, ma non è così. Il mio più recente singolo, ‘Gimme the Funk’ è anche una canzone e sta avendo davvero ottimi risultati. E’ piaciuto a stelle del mixer come Todd Terry, Bob Sinclar, Oliver Heldens, Sander Van Doorn o Robbie Rivera. E posso già annunciare una bella novità. In autunno dovremmo far uscire una nuova versione del mio più grande successo, “Love U Seek”, brano da cui Avicii è partito per la sua “Seek Bromance” (il brano uscì a nome Tim Berg)”

Come ti sembra quest'estate 2017 dal punto di vista musicale? “I dj, star come Robin Schultz, sono sempre più re della musica pop dance, mentre gli artisti pop, anche italiani, forse non sono nel loro miglior momento creativo. Per proporre qualcosa che funzioni non possono far altro che puntare su ritmi urban e reggaeton, sonorità in crescita costante. Per noi dj la situazione non è facile, visto che le hit vere non sono molte, ma chi sa lavorare sa sempre come far emozionare il pubblico.

Ho due figli, Maria Camilla e Filippo Maria. Sono loro i miei veri unici successi… Ho iniziato mixando vinili e ricordo perfettamente le intere giornate che passavo in mansarda per imparare questa arte. Le prime feste, fino alla grande opportunità nel 2004 quando divenni Dj resident del Miu Miu di Marotta. In quel locale ho avuto la fortuna di affiancare tanti nomi importanti della scena house. Ho davvero cercato di carpire il meglio da ognuno di loro”.

Hai la fortuna di far ballare locali importanti in mezzo mondo. Si possono ancora organizzare eventi di qualità in discoteca, coinvolgendo anche il pubblico adulto, quello che in Italia ormai a ballare va pochissimo? “La risposta è si. C’è chi riesce a raggiungere questi risultati, in Italia e nel mondo, perché cura il suo prodotto, ovvero le sue serate, in modo totale e assoluto. Solo così i trentenni e i quarantenni, persone che tra l’altro spesso hanno una possibilità di spesa che i ragazzi non hanno, tornano nei locali. A loro un bicchiere rotto per terra può dare fastidio. Ovviamente conta anche la musica, che non deve sempre essere spinta, con un volume altissimo spacca - timpani… ma ciò che conta davvero è la qualità della proposta”.

Come racconteresti i tuoi inizi e la tua vita attuale? “Sono sposato e vivo nelle Marche, dove sono nato. Adoro la mia terra, anche se spesso nel fine settimana devo fare centinaia e centinaia di chilometri per raggiungere i locali in cui lavoro.

info & Credits www.samuelesartini.com Fb: Samuele Sartini BRESCIAUP 83


3 agosto 2017

4 agosto 2017

84 BRESCIAUP


Poesia di Tuly Sigalini

Elogio alla

consapevolezza Incastonata in un frammento di marmo prezioso alla vista, credevo fosse lo scultore ad avermi dato forma, io dormiente, in attesa, pensavo di essere nata sbocciando dalle sue dita. Mi cullava il pensiero di questa unicitĂ , mi sentivo forte della sua forza, bellissima nei suoi occhi. Intanto camminavo la vita e le sue salite e scoprivo la forza nelle mie gambe. In un ruscello specchiavo la bellezza, che sentivo mia, luccicanza negli occhi intensamente puliti e capivo che tutto era giĂ  in me. Io sola possedevo tutto in me, lo scalpello mi aveva solo aiutata ad uscire, pietra preziosa levigata al tatto, sbocciata in autunno...

Tuly Sigalini

86 BRESCIAUP

Vignetta di Riky Modena


www.lucaroda.it


esserebenessere

Falsi miti da sfatare

TUTTE BUFALE! L’ossessione per il cibo e la salute hanno messo in circolazione molti falsi miti su quello che mangiamo… “fake news” con le quali il web ha funzionato come cassa di risonanza. Eccone alcune da sfatare:

<< L'ananas brucia i grassi >> Questo frutto ha avuto un periodo d’oro 10 anni fa, quando si disse che possedeva un enzima dimagrante, la bromelina, che in verità scinde le proteine ma non brucia i grassi… fa sicuramente bene, ma non brucia i grassi.

<< Il latte fa male >> Questa strana teoria è stata elaborata da due americani e raccontata in un libro, ma non mai stati pubblicati dati su riviste scientifiche, dove invece sono molto criticati.

<< Il kamut è un'antica varietà di cereale con proprietà esclusive >> Viene anche chiamato il grano dei faraoni, ma in effetti il kamut non è altro che un marchio commerciale privato, registrano negli Stati Uniti, con cui viene venduto il grano Khorosan o Triticum turgidum turanicum cresciuto in una determinata zona. 88 BRESCIAUP

A cura di

Diego Baiano

Le medesime caratteristiche si ritrovano anche nel farro o nella qualità senatore cappelli.

<< Mangiare carne fa male >> Non e’ vero. Non esistono studi scientifici che affermino in modo assoluto che mangiare la carne in quantità equilibrate possa far male; anzi, aiuta ad aumentare gli anticorpi. È auspicabile l’arternanza con altri cibi di origine animale come pesce, uova e formaggi.

<< Le banane sono le più ricche di potassio >> Hanno sicuramente una buona dose di potassio, ma sono al nono posto della classifica comandata dal kiwi.

<< I grassi vanno eliminati del tutto >> Toglierli completamente sarebbe come prenotare l’insorgenza di una brutta malattia. I grassi devono essere presenti per il 30% delle calorie totali, favorendo soprattutto quelli di origine vegetale.

<< L'intollerante al lattosio non deve mangiare i formaggi >> Chi non ha l’enzima lattasi deve evitare il latte, ma può consumare quello delattosato, oppure i formaggi stagionati che hanno perso il lattosio.


A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 17:04 1Pagina 1 Museo1000miglia 28/06/1328/06/13 17:04 Pagina

4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

Museo1000miglia 28/06/13 A4 Museo1000miglia 17:04 Pagina 128/06/13 17:04 Pagina 1

o1000miglia 28/06/13 A4 Museo1000miglia 17:04 Pagina 128/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

A4 Museo1000miglia 28/06/13 17:04 Pagina 1

MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MIGLIA MUSEOMILLE MILLE MIGLIA MUSEO MUSEO MILLE MILLE MIGLIA MIGLIA MUSEO MUSEO MILLE MILLE MIGLIA MIGLIA M UU SSM O O M EE O M UU SS EE O

Visitate il Museo Mille Miglia e Miglia farete un “viaggio nel tem- nel VisitateVisitate Museo Mille Miglia fareteun un “viaggio nel ililMille Museo Mille eefarete un “viaggio Visitate Museo Mille Miglia farete un “viaggio neltem Visitate ililMuseo Miglia e eMiglia farete “viaggio nel Visitate il Museo Mille e farete un “viaggio nel tempo” alla scoperta della “corsa più bella del mondo”, po” alla scoperta della “corsa più bella del mondo”, attravertempo” allascoperta scoperta della “corsa più bella delmondo”, mondo”, tempo”po” alla alla scoperta della “corsa più“corsa bella mondo”, scoperta della “corsa più del bella del del mondo”, attrave tempo” alla della più bella attraverso l’esposizione di auto da collezione, oggetti, attraverso l’esposizione di auto da collezione, oggetti, so l’esposizione di auto da collezione, oggetti, abbigliamento attraverso l’esposizione di auto auto da da collezione, oggetti, so l’esposizione di oggetti, abbigliament attraverso l’esposizione dicollezione, auto da collezione, oggetti, M U SM Eabbigliamento O M U S eM Eefilmati O abbigliamento filmati dell’epoca. U S E O U S E O dell’epoca. abbigliamento e filmati dell’epoca. e filmatieabbigliamento dell’epoca. e filmati dell’epoca. filmati Visitate il Museo Mille Visitate Miglia ildell’epoca. Museo e farete Mille un Miglia “viaggio e farete nel un “viaggio nel

MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE MIGLIA

Visitate il Museo Mille Visitate Miglia il Museo e farete Mille un Miglia “viaggio e farete nel un “viaggio nel

Mtempo” U S E Oalla alla “corsa della R scoperta I S Ttempo” Odella RA Nscoperta TpiùE bella & del“corsa Bmondo”, A Rpiù bella del mondo”,

Mtempo” URSIESOalla della alla “corsa più bella della T ROscoperta N TR EA &scoperta BA R& del“corsa Ie Rfarete S ATtempo” O“viaggio Bmondo”, A Rpiù bella del mondo” Visitate il Museo Mille Miglia un nelN T E

attraverso l’esposizione oggetti, Rattraverso I S diT auto Ol’esposizione RdaAcollezione, N T diE auto & da Bcollezione, A R oggetti,

Nella Taverna Mille potrete assaporare ioggetti, gusti i sapori oggetti Visitate il della Museo Mille eMiglia farete unl’esposizione “viaggio nel Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare ied gusti attraverso l’esposizione attraverso di auto da collezione, di auto da collezione, tempo” alla scoperta “corsa piùMiglia bella del mondo”, Nella Mille Miglia potrete assaporare i gusti abbigliamento eTaverna filmati abbigliamento dell’epoca. ebella filmati dell’epoca. Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare i gusti alla scoperta della “corsa più del mondo”, attraverso tempo” l’esposizione di auto da collezione, oggetti, Nella Mille potrete assaporare i gusti abbigliamento eTaverna filmati abbigliamento dell’epoca. ecucina, filmati dell’epoca. classici della buona cucina, in Miglia un’atmosfera tranquilla e famied sapori classici della buona un’atmosfera ed iisapori della buona cucina, inin un’atmosfera attraverso l’esposizione di auto da collezione, oggetti, abbigliamento e filmati dell’epoca. ed classici i sapori classici della buona cucina, in un’atmosfera

Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare i gusti ed i sapo classici dellaclassici buona cucina, inriservato un’atmosfera tranquilla e fam ed ieesapori della buona cucina, in un’atmosfera abbigliamento e filmati dell’epoca. tranquilla familiare. L’ambiente ed accoliare. L’ambiente riservato ed accogliente della Taverna Mille tranquilla familiare. L’ambiente riservato ed accoR I S T O R A N R T I S E T O & R B A A N R T E & B A R tranquilla eEfamiliare. familiare. L’ambiente riservato edaccoacco-Mil R I S T O RRAgliente N TTE O & BA AL’ambiente RN liare. riservato ed accogliente della Taverna tranquilla e L’ambiente riservato ed della Taverna Mille Miglia è ideale per pranzi I S R R T I S T O & R B A A N R T E & B A R gliente della Taverna Mille Miglia èi ideale per pranzi ideale per pranzi e cene private o aziendali. Nella Taverna Mille Nella Miglia Taverna potrete Mille assaporare Miglia potrete gusti assaporare i gusti R I SMiglia T OMiglia R èA N T E & B A R Nella Taverna Mille potrete assaporare i gusti gliente della Taverna Mille Miglia ideale perpranzi pranzi gliente Taverna Mille Miglia è èideale per cene private o aziendali. Miglia èodella ideale per pranzi eassaporare cene private o aziendali. eeclassici cene private aziendali. Nella Taverna Mille Nella Miglia Taverna potrete Mille Miglia potrete gusti assaporare i gusti eded i sapori classici della buona in un’atmosfera Nella Taverna Mille Miglia potrete assaporare i gusti i sapori ed della icucina, sapori buona classici cucina, della in un’atmosfera buona cucina, ini un’atmosfera e cene private o aziendali. e cene private o aziendali. tranquillaed eed familiare. L’ambiente riservato ed accoi sapori classici della buona cucina, in un’atmosfera i sapori classici ed della i sapori buona classici cucina, della in un’atmosfera buona cucina, in un’atmosfera tranquilla e familiare. tranquilla L’ambiente e familiare. riservato L’ambiente ed acco-riservato ed acco-

A LL EE M M EE EETTI INNGG SS A

gliente della Taverna Mille Miglia èL’ambiente ideale per pranzi tranquilla e familiare. riservato ed accotranquilla e familiare. tranquilla L’ambiente e per familiare. riservato L’ambiente ed accogliente della Taverna gliente Mille della Miglia Taverna è ideale Mille per Miglia pranzi è ideale perriservato pranzi e cene private o aziendali. gliente della Taverna Mille Miglia è ideale pranzi

ed acco-

ATaverna Linoltre E Msale Eaziendali. Eper Tmeeting, GMille SoeSoffre A Linoltre Einoltre M Edella E TTaverna I Imeeting, N G gliente gliente Mille Miglia èNideale per Miglia pranzièdirezionaideale e cenee cene private odella aziendali. cene private osale private aziendali. Museo offre convention ed per pranzi IlIlMuseo sale meeting per CDA, incontri Museo offre per convention ed

SALE MEETING

e cene private o aziendali. eoffre cene private osale aziendali. Museo offre inoltre per meeting, ed IlIlMuseo inoltre sale meeting per CDA,convention incontri direzion S A L E M E ESTAI N L EG M E E T I N G li, convention, eventi e business room. Nella stupenda cornic S A L E M E ESTAI N L EG M E E T I N G di uninoltre monastero del 1.008. attrezzata, con un programma stueventi.appositamente Per le scuole eventi. sarà disponibile Per le scuole una sarà sala disponibile didattica unameeting, sala Il Museo offre Il Museo sale per offre meeting, inoltre convention sale per eddidattica convention ed diatoper per piùdivertendosi. piccoli per imparare divertendosi. per iipiù piccoli per imparare divertendosi. diato per i più diato piccoli imparare

Il Museo offre sale per meeting, convention eventi. Per le N scuole sarà disponibile una sala didattica eventi. le sarà disponibile una sala didattica Il Museo offre sale ed li, eventi e inoltre business room. Nella stupenda cornice ed S Ainoltre L Econvention, M Per EperE meeting, T I scuole Gconvention eventi. Per le scuole sarà disponibile una sala didattica eventi. Per le scuole sarà disponibile una sala didattica appositamente attrezzata, con un programma stueventi. Per le scuole sarà disponibile una sala didattica appositamente attrezzata, con un programma stuIl Museo inoltre sale per meeting, convention ed unoffre monastero del 1.008. appositamentediattrezzata, con un programma stuIl Museo offre inoltre Il Museo sale per offre meeting, inoltre convention sale per meeting, ed convention ed eventi. Per le scuole sarà disponibile una sala didattica diato per i più piccoli per imparare divertendosi. diato per i più piccoli per imparare divertendosi. appositamente attrezzata, con un programma studiato per i più piccoli perappositamente imparare divertendosi. attrezzata, con un programma stu-

MUSEO MILLE MIGLIA TEL 030 3365631

appositamente attrezzata, appositamente con attrezzata, programma con stuun programma eventi. Per le scuole eventi. sarà un disponibile Per le scuoleuna sarà sala disponibile didattica unastusala didattica diato per i più piccoli diato per per imparare i più piccoli divertendosi. per imparare divertendosi. appositamente attrezzata, appositamente con un attrezzata, programma con stuun programma stu-

MILLE MIGLIA MUSEOMUSEO MILLE MUSEO MILLE MIGLIA TEL 030 3365631 TEL 030 3365631 TEL 030 MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE

MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE MIGLIA

TAVERNA MILLE MIGLIA

diato per i più piccoli diatoper perimparare i più piccoli divertendosi. per imparare divertendosi. TEL 030 3365680 TAVERNA MILLE MIGLIA TAVERNA MILLE TAVERNA MILLEMIGLIA MIGLIA TEL 030 3365680 TEL 3365680 TEL 030 030 3365680 TAVERNA MILLE TAVERNA MILLEMIGLIA MIGLIA TAVERNA MILLE TAVERNA MIGLIA MILLE MIGLIA TEL 030 3365680 TEL 030 3365680

TEL 030 3365631 030 Viale Bornata, 123 - S.TEL Eufemia - Brescia TEL 030 3365631 TEL 030 3365631 segreteria@museomillemiglia.it - www.museomillemiglia.it MUSEO MILLE MIGLIA MUSEO MILLE MIGLIATEL Viale Bornata, 123 - S. Eufemia - Brescia TEL 030 3365631 TEL- www.museomillemiglia.it 030 3365631 segreteria@museomillemiglia.it

030 3365680 TEL 030 3365680

VialeBornata, Bornata, 123 123 -- S. S. Eufemia Eufemia -- Brescia Brescia Viale segreteria@museomillemiglia.it www.museomillemiglia.it segreteria@museomillemiglia.it - www.museomillemiglia.it Viale Bornata, 123 - S. Eufemia - Brescia

Viale123 Bornata, 123 -123 S. Eufemia - Brescia Viale Bornata, Viale - S.Bornata, Eufemia Brescia - S. Eufemia - Brescia

TAVERNA MILLE TAVERNA MIGLIA MILLE MIGLIA TEL 030 3365680 TEL 030 3365680


naturopatia&BENESSERE

L’ARGILLA

verde

L’ARGOMENTO DI QUESTA SETTIMANA E’ UN ARGOMENTO CHE MI VIENE CHIESTO SPESSO VIA MAIL DI SPIEGARE, E ALLORA PERCHÈ NON APPROFONDIRLO VISTO I MOLTEPLICI USI DI QUESTA POLVERE VERDE...

L’argilla verde, nota anche come illite, è un materiale inorganico costituito da una serie di minerali essenziali, ossidi di ferro ed altri materiali vegetali decomposti tra cui le alghe. Questo materiale ha un caratteristico colore verde che talvolta tende però a toni grigio-verdi: più il colore è verde, maggiormente è ritenuto prezioso il materiale.

Argilla verde ventilata L’argilla verde ventilata è anche conosciuta come argilla essiccata al sole. Si tratta di un’argilla ancora più purificata rispetto gli altri tipi ed è inoltre privata da ogni impurità. La sua granulatura è più fine, caratteristica che le garantisce una migliore azione sulla superficie della pelle. Proprio grazie a queste sue proprietà, l’argilla ventilata può essere sfruttata al fine di trarne notevoli benefici. Viene, infatti, utilizzata per maschere viso e per cataplasmi. L’argilla verde ventilata è particolarmente adatta per la cura di pelli grasse, poiché assorbe e regola l’eccesso di sebo, elimina le impurità, rivitalizza la pelle e favorisce il rinnovamento cellulare. La sua azione non si limita a soli questi benefici, ma costituisce anche un lenitivo ed un calmante per le pelli irritate. Per concludere, dato il suo alto contenuto di micronutrienti fornisce alla pelle un assorbimento di minerali ed oligominerali. L’argilla verde ventilata è anche sfruttata come supplemento dietetico. È un composto straordinario 90 BRESCIAUP

A cura di Barbara Bet Naturopata

www.naturcea.it | info@naturcea.it Pagina fb: Erboristeria Naturcea

dato il suo alto contenuto di minerali preziosi per l’organismo. L’uso interno di questa argilla permette di trarre benefici anche relativi alla pelle, agendo come purificante e decongestionante. L’argilla ventilata anche dall’interno riesce ad illuminare le pelle e a ripulirla dalle impurità, dandole un tocco di morbidezza.

A cosa serve l'argilla verde? Gli usi dell’argilla verde sono davvero numerosi, è utilizzata dalla medicina alternativa per risolvere diversi problemi. Le sue proprietà sono sfruttate non solo esternamente, ma anche internamente: l’argilla è sfruttata per la pulizia del viso, ma anche come mezzo per la disintossicazione. Ancora altre proprietà sono utili nel caso di crampi mestruali, nausea mattutina, diarrea, indigestione e bruciore di stomaco. L’argilla verde dati i suoi molteplici usi rappresenta anche un ottimo agente per risolvere e guarire tagli, graffi, piccole ferite, distorsioni, ustioni minori, punture di insetto ed ancora questa può tornare utile in caso di dolori muscolari. L’applicazione può essere fatta direttamente sulla zona interessata. La sua azione è resa ancora più efficace, se combinata ad oli essenziali di rosmarino o lavanda nel caso in cui venga utilizzata per ottenere un sollievo da crampi muscolari o alle articolazioni. L’argilla verde inoltre va benissimo ed è usata spesso come maschera per il viso. L’argilla verde super ventilata invece è usata da bere, per depurarsi da metalli pesanti e non.

Se avete bisogno di un ulteriore cosiglio al riguardo scriveteci a info@naturcea.it Un caro saluto e al prossimo mese con altre novitá e curiositá del settore benessere.

Barbara Bet


9 e 10 settembre 2017

€ 280

non c’è obbligo d’acquisto del kit


glutenfreEEXPO

CELIACI tra aspettative e realtà

Nel periodo estivo come ogni anno si sentono su forum e blog i vacanzieri lamentarsi dell’impossibilità di trovare il cibo senza glutine con una certa facilità. QuanTo adito si deve dare a queste lamentelE? Ci sono persone celiache che viaggiano spesso per lavoro, eppure non scrivono ogni giorno che non trovano cibo adatto. Saranno alieni? O forse si sanno adattare meglio? Non c’è dubbio che l’anello debole ad oggi sia l’alimentazione fuori casa. Quando si è a casa non ci si “arrangia” ma si possono fare veri e propri pranzi da re, grazie alla reperibilità dei prodotti nei supermercati.

Ma come si può fare fuori dalle quattro mura domestiche? Non è semplice ma ci si può sempre arrangiare. La differenza sta nelle aspettative: se si pretende in autostrada di trovare al bar la brioche fresca allora si parte già con il piede sbagliato; e la stessa cosa se si pretende che ogni bar d’Italia abbia anche solo una confezione di biscotti senza glutine. Non si può sapere quanta richiesta ha il bar da parte dei consumatori celiaci. Si deve pensare meno egoisticamente perché “io voglio”

92 BRESCIAUP

o “ io pretendo” non porta da nessuna parte. Bisogna contare che nei bar la merce va in scadenza facilmente e se non c’è una grande richiesta il gestore perde soldi e la voglia di tenere prodotti senza glutine. Facendo i conti se l’1% della popolazione è diagnosticata celiaca, togliendo anziani, bambini e adolescenti, che non vanno a fare colazione al bar, quante persone rimangono? Le discussioni poi si ripetono per quanto riguarda le catene presenti sulle autostrade italiane. Quanti celiaci viaggiando si fermano in autostrada per fare colazione o un pranzo veloce? Che poi diciamocelo: forse la più problematica è proprio la colazione, non il pranzo. Anche se non si può avere un panino nel banco frigo si trovano salumi senza glutine, spesso in abbinamento con formaggi. E non diciamo che si viaggia senza un pacchetto di cracker nella in borsa perché la cosa risulta poco credibile. Sapendo questo, la colazione si può risolvere facilmente prendendo il classico cappuccinoo e tirando fuori dalla borsa la merendina, i biscotti o la barretta.


A cura di Mariapia

Gandossi

Per il ristoratore forse, la situazione può essere più semplice del previsto. Un’insalata fresca con verdure miste, della carne o pesce ai ferri, facendo attenzione alla piastra, un risotto preparato come si deve (non allungato con l’acqua della pasta come molti fanno) sono piatti semplici che un ristoratore può gestire al momento della richiesta senza preparare una linea apposita con largo anticipo. Però anche qui ci sono persone che insorgono per il fatto che non trovano il pane fresco a tavola o un cestino del pane, che non c’era a disposizione un dolce o un piatto di pasta. Anche in questo caso, un po’ di spirito di adattamento forse non sarebbe male. Dall’altra parte però bisognerebbe parlare al ristoratore e fargli capire che tenere un sacchetto da mezzo chilo di pasta senza glutine non è poi questo grande investimento (la pasta si paga € 4 al kg mentre un piatto può costare anche € 8 o 9); per il pane se non se la sente di farlo nella propria cucina, che può essere contaminata, potrebbe farselo fare dai laboratori specializzati una volta ogni 15 giorni per poi surgelarlo in monoporzioni in contenitori separati dal resto. Stessa faccenda per i dolci. Partendo dal presupposto che per fare una crostata o un tiramisù servono solo farine deboli quindi quelle senza glutine sono perfette, se un ristoratore non se la sente di prepararli all’interno della propria cucina non si può condannare. Si deve preferire un ristoratore sincero e cosciente del problema delle contaminazioni da uno che promette tutto e poi lascia le conseguenze all’intestino delle persone.

TRATTAMENTI VISO

SOLARI CORPO


consiglidamatrimonio

Una settimana prima. .

Ad una settimana prima delle nozze è difficile parlare solo di impegni; quel che resta da fare si trasforma in tanti rompicapi, anche la semplice prova delle scarpe da sposa, perché l’ansia e l’emozione prevalgono su quei lucidi e razionali appuntamenti fissati per il ritiro dell’ abito da sposa ad esempio. Tranquille è tutto normale. Tirate un sospiro di sollievo e passate in rassegna questi 8 punti:

1 Ultime prove e ritiro degli abiti

Sette giorni è il tempo stimato per l’ultima prova ed il tempo utile per ritirare l’abito dei vostri sogni. Avete già la forma perfetta dopo i giorni passati tra diete ed esercizi di fitness, quindi è il momento giusto per gli ultimi ritocchi per poi portare finalmente l’abito a casa, non dimenticando quegli accorgimenti necessari per non sgualcirlo, soprattutto se si tratta di un abito da sposa in pizzo dove è facile che si creino piccole pieghe sui ricami.

2 Sistemazione tavoli

Stilate la lista definitiva dopo aver fatto i vari re-call e poi procedete con la sistemazione degli ospiti nei vari tavoli con il prezioso supporto delle vostre mamme. Appena definito tutto, consegnate la lista al maître, alle hostess di sala oppure alla vostra wedding planner soprattutto se avete delle idee segnaposto matrimonio da posizionare in determinati punti.

3 Regalo ai testimoni

Dedicatevi allo shopping, quello bello e divertente che si fa per un’amica, per un fratello, per una persona speciale, insomma per chi avete scelto di avere vicino nel giorno più importante e che oltre a ringraziare con frasi d’amore, potete coccolare con un pensiero speciale. Un piccolo regalo inaspettato e pensato per ciascuno di loro.

4 Ritiro bomboniere

Accordatevi con qualche giorno di anticipo per il ritiro delle bomboniere. Se si tratta di bomboniere matrimonio fai da te è necessario che vi organizziate in tempo utile per il confezionamento, il successivo trasporto in sala e la sistemazione dell’angolo a loro dedicato. 94 BRESCIAUP

5 Briefing con i fornitori

Ritagliatevi del tempo per contattare i vostri fornitori; un piccolo briefing, anche telefonico, vi aiuterà ad avere la situazione sotto controllo soprattutto in caso dobbiate optare per un piano B per colpa del tempo. Fotografo, estetista, parrucchiere, fioraio, insomma concordate una sorta di tabella di marcia in cui fissare spostamenti ed orari di massima.

6 Organizzate le prove della celebrazione

Programmate con un po’ di anticipo tutte le cose che vi saranno utili per la cerimonia: scegliete i lettori, contattate l’organista e se si tratta di una celebrazione religiosa, scegliete chi leggerà le preghiere dei fedeli o chi farà la processione per l’offertorio. In questo caso, sarebbe bello organizzare un cesto con i doni di prima necessità da regalare a qualche associazione benefica come simbolo d’amore di una famiglia che sta per nascere. Concordate poi con il Parroco o con l’Ufficiale di Stato Civile, le prove della cerimonia nuziale.

7 Documenti e valigia per il viaggio di nozze

Che abbiate deciso di partire immediatamente dopo le nozze o dopo qualche mese, ricordatevi tutte le procedure necessarie per avviare l’iter per il rilascio del passaporto oppure le eventuali vaccinazioni presso gli uffici di Medicina dei viaggi. Se partite subito dopo il matrimonio, dedicatevi a preparare la valigia con tutto l’occorrente; un piccola lista vi aiuterà a non dimenticar nulla e lasciare il superfluo, razionalizzando gli spazi.


Ristorante Pizzeria

A cura di Chicca Baroni per Info & COMMENTI

dal martedì al venerdì una piacevole

PAUSA PRANZO

via Trieste, 17k Brescia info@eventique.co

8 Relax e bellezza

Questi sono anche i giorni utili per cancellare gli impegni superflui in agenda e annotare tutti quegli appuntamenti speciali che fanno rima con relax e benessere. Che sia un giorno in una SPA, piuttosto che gli ultimi incontri con la vostra estetista di fiducia che si occuperà della beauty care, per un trucco sposa naturale ed impeccabile, staccate la spina e pensate solo a voi. Non lasciatevi prendere dal panico, piuttosto catturate l’emozione, trasformandola in carica positiva. Ecco perché può essere utile seguire questi 8 step. Ricordatevi, infine, di aggiungere un post-it in agenda con una frase per matrimonio per ciascun giorno, accanto alla check list degli impegni conclusi. Sarà un modo romantico per guardare la fine della giornata dedicandovi un dolce pensiero.

Via Lunga, 24 Brescia Tel 030 310815 Pizzeria “La Pastorella”


Agosto ROSCOPO ARIETE

BILANCIA

Sarà un mese positivo per gli Ariete, ma attenti a chi vorrà aproffitare di voi con gelosie ed invidie dei vostri successi. Risolvete le situazioni il prima possibile. Siate più attenti a quello che vi circonda avete la testa tra le nuvole forse siete innamorati oppure avete dei dubbi che dovete capire per fare in modo di continuare o interrompere una relazione. Fatevi degli esami di controllo non perderete troppo tempo ma servono per prevenire eventuali malori.

Stranezze in questo mese ,tra alti e bassi di umore con parte di felicità e lo stare con le persone,e attimi di turbamento dove vorrete restare da soli. Nella famiglia è il luogo comunque dove rifugiarsi con consigli e chiacchierate. Nel lavoro è arrivato il momento di raccogliere i frutti dei semi che avevate coltivato. Amore di coppia e amicizia si completeranno a vicenda, ma non esagerate il partner potrebbe avere delle esigenze che voi non vedete. I single avranno fortuna trondosi ad essere particolarmente attraenti e disinvolti.

TORO Avete perso delle occasioni essenziali essendo stati troppo concentrati su voi stessi, e ora la situazione vi causa dello stress nel lavoro. Siete affaticati e vi converrà mollare la presa. L’armonia in famiglia e nelle relazioni, che continuerà ad esserci vi compenserà dai malcontenti. Provate cose nuove,per togliervi dalla solita routine e praticate sport vi sorprenderete dei benefici fisici e mentali.

GEMELLI Sarete favoriti dalle stelle e la tranquillità vi accompagnerà in questo mese. In amore dovrete avere pazienza verso una persona che non vi presta ancor a le attenzioni che cercate non perdetevi d’animo le stelle vi aiuteranno mettendosi nella giusta posizione. Attenti ad investimenti senza sicurezza anche se sembrano allettanti i profitti,e a qualche collega di lavoro che tenderà a mettervi i bastoni tra le ruote. Prendetevi tempo per voi anche senza fare nulla non fa male.

CANCRO Dopo le difficoltà che hanno passato, i Cancro saranno più sicuri di sé stessi e in questo mese ritroveranno l’equilibrio. In amore con il partner ci sarà intesa e serenità in merito alle relazioni a lunga durata, esse si dimostreranno quelle giuste, ma attenti a non esagerare. A fine mese potrebbe esserci una lieve tensione personale dovuta al fatto che siete sempre alla ricerca di conferme. Chi non è in coppia, si perderà nei propri pensieri, largo ai sogni, ma non dimenticate le cose importanti. In salute sono le difese immunitarie a rafforzare e tonificare il corpo con il sano movimento.

LEONE Il lavoro impegnerà gran parte del vostro tempo e la fatica si farà sentire. Dovrete trovare il modo di staccarlo dalla vita privata e poter così trovare dei momenti per rilassarvi e stare più calmi facendo dell’attività fisica per far scaricare il cattivo umore. La salute, causa stress, ne potrà risentire. In amore per chi è al capolinea sappiate di essere forti e guardare avanti. Se siete in coppia datevi attenzioni e fatevi sorprese, i single dovrebbero dichiararsi di più e siate più propositivi, il mese è buono. Una vacanza non sarebbe male per accantonare per un po’ le preoccupazioni.

VERGINE Avrete un calo di soddisfazione ed entusiasmo verso il lavoro,ma non è ancora il caso di cambiare, svagatevi con attività che vi piacciono per affrontare meglio questo stato d’animo. Lo stress ne è la conseguenza non da meno il nervosismo, cercate di lasciare da parte momentaneamente le situazioni professionali, per ritrovare la carica a Settembre. Le coppie è da qualche tempo che devono trovare il tempo per fermarsi e finalmente ritrovare le basi per proseguire come prima cosa in primis con il parlarsi.

96 BRESCIAUP

SCORPIONE Il benessere che da tempo aspettavate lo ritroverete in agosto, qualcuno o qualcosa che vi è capitato ne è il merito. Vi sentirete rilassati e sarà come se i pensieri e le preoccupazioni spariranno dalla mente lasciando posto alle emozioni e alle cose belle. Buon umore in generale anche nella sfera lavorativa, chi ne è alla ricerca, siate aperti e positivi, e non rinunciare a quelle occasioni di colloqui dove pensate di non essere idonei. Complicità tra chi vive una relazione di coppia, lasciando da parte l’essere coppia ma ritrovando complicità da amici, i single avranno buone opportunità.

SAGittARIO Voglia di libertà per i nati sotto questo segno,per poter uscire dalla quotidianità ed evadere anche senza razionalità. Ma c’è per una parte di voi dove il cuore comanda e il sentimento va dritto alla testa. Ottimo il campo lavorativo, le parti si stanno completando,e come un puzzle i pezzi si incastrano alla perfezione, vi sembrerà però di aver raggiunto gli obbiettivi e ora non servire più. La vita sentimentale è stata ultimamente un po’ roccambolesca, con situazioni di persone che sono arrivate e se ne sono andate,lasciandovi dei malcontenti. Le stelle consigliano di andare e fare tutto quello che più vi fa stare bene.

CAPRICORNO I nati sotto questo segno, sono persone per lo più ambiziose e cercano sempre di realizzarsi e vivere con equilibrio. Agosto porta con sé, conferme e bilanci positivi e le fondamenta che state creando saranno difficili da distruggere. Nel lavoro sarà un periodo positivo avrete opportunità da scegliere ma non sarete affrettati nella decisione. Le incertezze in amore ve le cercherete da soli,avete troppe pretese, avete un sentimento grande ma per pochi, questo spinge a mettere in discussione il partner talvolta facendolo sentire fuori luogo. Per i single ok.

ACQUARIO In Agosto i nati sotto questo segno avranno momenti dove non troveranno il giusto equilibrio, e dovranno fare appello alle persone care e alle amicizie strette, per avere momenti sereni. L’amore in questo mese comincia a prendere il verso giusto, ma ci saranno rallentamenti in ambito lavorativo, non tutto dipeso da voi, ma da parte vostra ci sarà distrazione. Il dialogo e la vostra capacità di persuasione sarano le chiavi di lettura per affrontare questo momento. In salute lo sport ti aiuterà a sciogliere le tensioni, ma attenti agli eccessi.

PESCI Non abbiate paura di chiedere aiuto se ne avrete bisogno, non dovete sentirvi sconfitti, è vero che si deve dare qulcosa in cambio, ma troverte chi vi aiuterà. Non rimandate le cose che potete fare oggi a domani soprattutto nelle decisioni le stelle sono stabili ed è il momento giusto. Il sentimento dell’amore si farà sentire in questo mese creando emozioni ma attenti a chi potrà aprofittare della vostra bontà. Avrete energia positiva che vi farà reagire bene in ogni settore.


Pressofusione da Sempre

Ricerca & sviluppo, innovazione, eccellenza

www.fonderiecervati.it


BRESCIAUP | LUGLIO 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you