Issuu on Google+

GUIDA DI GT AGLI EUROPEI DI POLONIA-UCRAINA 2012

Realizzato da DAVIDE PAVANATO, EMANUELE TREVISI per Generazione di Talenti Blog & Forum


INTRODUZIONE Guida GT Europei Polonia-Ucraina 2012 è una guida ideata da Davide Pavanato ed Emanuele Trevisi e rivolta agli utenti più appassionati di calcio di Generazione Di Talenti che vorranno avere un’anticipazione su UEFA EURO 2012. La Guida comprende la lista dei 23 convocati per ogni squadra, con una scheda sul calciatore-chiave e miglior giovane di ogni selezione. Troverete in seguito un approfondimento sulla Nazionale Italiana, con dati e statistiche dei calciatori selezionati da Prandelli. Successivamente, abbiamo inserito un albo d’oro degli Europei dal 1960, la 1°edizione, al 2008. Per finire, ci sarà un’appendice con gli stadi e le città in cui si giocheranno le partite di questa competizione europea. A tutti voi auguriamo una buona lettura!

INDICE ARGOMENTO I 4 gruppi Il programma completo dell'Europeo Grecia Polonia Repubblica Ceca Russia Danimarca Germania Olanda Portogallo Croazia Irlanda Italia Spagna Francia Inghilterra Svezia Ucraina Approfondimento sulla nazionale italiana Albo d'oro degli Europei Appendice: Stadi e Città Ringraziamenti

PAGINA 3 4 5 7 9 11 13 15 17 19 21 23 25 27 29 31 33 35 37 44 45 47

2


EUROPEI 2012 IN POLONIA & UCRAINA

I GRUPPI

GRUPPO A GRECIA POLONIA REPUBBLICA CECA RUSSIA

GRUPPO C CROAZIA IRLANDA ITALIA SPAGNA

GRUPPO B DANIMARCA GERMANIA OLANDA PORTOGALLO

GRUPPO D FRANCIA INGHILTERRA SVEZIA UCRAINA

QUARTI DI FINALE M.25 M.26 M.27 M.28

M.29 M.30

1A-2B 1B-2A 1C-2D 1D-2C SEMIFINALI: Vincitrice M.25-Vincitrice M.27 Vincitrice M.26-Vincitrice M.28

FINALE: M.31

Vincitrice M.29-Vincitrice M.30

3


PROGRAMMA COMPLETO MATCH NR

GIORNO

DATA

ORE

CITTA

08/06/2012

18.00

WARSAW

INCONTRO POLONIA

1

VENERDI

2

VENERDI

08/06/2012

20.45

WROCLAW

RUSSIA

REPUBBLICA CECA

A

3

SABATO

09/06/2012

18.00

KHARKIV

OLANDA

DANIMARCA

B

4

SABATO

09/06/2012

20.45

LVIV

GERMANIA

PORTOGALLO

B

5

DOMENICA

10/06/2012

18.00

GDANSK

SPAGNA

ITALIA

C

6

DOMENICA

10/06/2012

20.45

POZNAN

IRLANDA

CROAZIA

C

7

LUNEDÌ

11/06/2012

18.00

DONETSK

FRANCIA

INGHILTERRA

D

8

LUNEDÌ

11/06/2012

20.45

KIEV

UCRAINA

SVEZIA

D

9

MARTEDÌ

12/06/2012

18.00

WROCLAW

GRECIA

REPUBBLICA CECA

A

10

MARTEDÌ

12/06/2012

20.45

WARSAW

POLONIA

RUSSIA

A

11

MERCOLEDÌ

13/06/2012

18.00

LVIV

DANIMARCA

PORTOGALLO

B

12

MERCOLEDÌ

13/06/2012

20.45

KHARKIV

OLANDA

GERMANIA

B

13

GIOVEDÌ

14/06/2012

18.00

POZNAN

ITALIA

CROAZIA

C

14

GIOVEDÌ

14/06/2012

20.45

GDANSK

SPAGNA

IRLANDA

C

15

VENERDÌ

15/06/2012

18.00

DONETSK

UCRAINA

FRANCIA

D

16

VENERDI

15/06/2012

20.45

KIEV

SVEZIA

INGHILTERRA

D

17

SABATO

16/06/2012

20.45

WROCLAW

REPUBBLICA CECA POLONIA

18

SABATO

16/06/2012

20.45

WARSAW

GRECIA

RUSSIA

A

19

DOMENICA

17/06/2012

20.45

KHARKIV

PORTOGALLO

OLANDA

B

20

DOMENICA

17/06/2012

20.45

LVIV

DANIMARCA

GERMANIA

B

21

LUNEDÌ

18/06/2012

20.45

GDANSK

CROAZIA

SPAGNA

C

22

LUNEDÌ

18/06/2012

20.45

POZNAN

ITALIA

IRLANDA

C

23

MARTEDÌ

19/06/2012

20.45

DONETSK

INGHILTERRA

UCRAINA

D

24

MARTEDÌ

19/06/2012

20.45

KIEV

SVEZIA

FRANCIA

D

25

GIOVEDÌ

21/06/2012

20.45

WARSAW

1A

2B

Q1

26

VENERDI

22/06/2012

20.45

GDANSK

1B

2A

Q2

27

SABATO

23/06/2012

20.45

DONETSK

1C

2D

Q3

28

DOMENICA

24/06/2012

20.45

KIEV

1D

2C

Q4

29

MERCOLEDÌ

27/06/2012

20.45

DONETSK

W 25

W 27

S1

30

GIOVEDÌ

28/06/2012

20.45

WARSAW

W 26

W 28

S2

31

DOMENICA

01/07/2012

20.45

KIEV

W 29

W 30

FINALE

4

GRECIA

GRUPPO A

A


GRUPPO A n 1 13 12 20 4 8

cognome e nome

data nascita

squadra

ruolo

P P P D D D D

CHALKIAS Kostantinos SIFAKIS Michalis TZORVAS Alexandros HOLEBAS JosĂŠ MALEZAS Stylianos PAPADOPOULOS Avraam

04/06/1977 09/09/1984 12/08/1982 27/06/1984 11/03/1985 03/12/1984

23/02/1992 Schalke 04(Ger)

19 15 3 23 22 16 10

PAPADOPOULOS Kyriakos PAPASTATHOPOULOS Sokratis TOROSIDIS Vasilis TZAVELAS Georgios FETFATZIDIS Ioannis FORTOUNIS Kostas FOTAKIS Georgios KARAGOUNIS Giorgos

09/06/1988 10/06/1985 26/11/1987 21/12/1990 16/10/1992 29/10/1981 03/06/1977

Werder Brema(Ger) Olympiakos Monaco(Fra) Olympiakos Kaiserslautern(Ger) PAOK Salonicco Panathinaikos

21 6 2 18 17 9

KATSOURANIS Kostas MAKOS Grigoris MANIATIS Giannis NINIS Sotriris GEKAS Theofanis LIBEROPOULOS Nikos

21/06/1979 18/01/1987 12/10/1986 03/04/1990 23/05/1980 04/08/1975

Panathinaikos AEK Atene Olympiakos Panathinaikos Samsunspor(Tur) AEK Atene

11 14 7

MITROGLU Konstantinos SALPINGIDIS Dimitris SAMARAS Georgios

12/03/1988 Atromitos 18/08/1981 PAOK Salonicco 21/02/1985 Celtic(Sco)

5

PAOK Salonicco Aris Salonicco Palermo(Ita) Olympiakos PAOK Salonicco Olympiakos

Allenatore: FERNANDO SANTOS (GRE)

5

D D D C C C C C C C C A A A A A

GRECIA FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA VASILIS TOROSIDIS

è tra le colonne della nazionale greca. In grado di giocare da terzino e da centrocampista, è l'elemento con più talento di questa selezione. Ha 27 anni, e il suo nome è stato più volte accostato a squadre tedesche(W. Brema e Stoccarda in primis), ma milita ancora nell'Olympiakos. In questa competizione sarà schierato dall'allenatore Santos come terzino destro, mentre dall'altra parte della difesa agirà Holebas, suo compagno anche nell'Olympiakos.

MIGLIOR GIOVANE

KYRIAKOS PAPADOPOULOS probabilmente non partirà titolare, visto che Santos sembra preferirgli Fotakis e Maniatis, ma le potenzialità di questo centrocampista centrale (all'occorrenza può giocare anche al centro della difesa) sono enormi. Classe '92, fisico roccioso, grinta da vendere, gioca in Germania, nello Schalke 04, in cui sta trovando molto spazio nonostante la sua giovane età.

6


POLONIA

n 12 1 22 2 15 4 20 13 14 3 16 5 21 6 18 11 10 7 8 17 23 9 19

cognome e nome SANDOMIERSKI Gregorz SZCZESNY Wojciech TYTON Przemyslaw BOENISCH Sebastian KAMINSKI Marcin PERQUIS Damien PISZCZEK Lukasz WASILEWSKI Marcin WAWRZYNIAK Jakub WOJTKOWIAK Grzegorz BLASZCZYKOWSKI Jakub DUDKA Dariusz GROSICKI Kamil MATUSZCZYK Adam MIERZEJEWSKI Adrian MURAWSKI Rafal OBRANIAK Ludovic POLANSKI Eugen RYBUS Maciej WOLSKI Rafal BROZEK Pawel LEWANDOWSKI Robert SOBIECH Artur

data nascita

squadra

ruolo

05/09/1989 18/04/1990 04/01/1987 01/02/1987 15/01/1992 10/04/1984 03/06/1985 09/06/1980 07/06/1983

Jagiellonia Bialystok Arsenal(Eng) PSV Eindhoven(Ned) Werder Brema(Ger) Lech Poznan Sochaux(Fra) Borussia Dortmund(Ger) Anderlecht(Bel) Legia Varsavia

P P P D D D D D D

26/01/1984 Lech Poznan

D

14/12/1985 09/12/1983 08/06/1988 14/02/1989 06/11/1986 09/10/1981 19/11/1984 17/03/1986 19/08/1989 10/11/1992 21/04/1983 21/08/1988 12/06/1990

C C C C C C C C C C A A A

Borussia Dortmund(Ger) Auxerre(Fra) Sivasspor(Tur) Fortuna D端sseldorf(Ger) Trabzonspor(Tur) Lech Poznan Bordeaux(Fra) Mainz 05(Ger) Terek Grozny(Rus) Legia Varsavia Trabzonspor(Tur) Borussia Dortmund(Ger) Hannover(Ger)

Allenatore: FRANCISZEK SMUDA (POL)

7

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA LUKASZ PISZCZEK è un terzino destro di 26 anni, tra i protagonisti delle due ottime stagioni del Borussia Dortmund, campione della Bundesliga. Su di lui si vocifera anche l'interessamento del Real Madrid di Mourinho, anche se per strapparlo al Borussia servono minimo 11 milioni. L'intesa con Blaszczykowski, suo compagno di squadra a Dortmund, non può che essere un vantaggio per la selezione polacca per quanto riguarda la corsia destra del campo.

MIGLIOR GIOVANE

ROBERT LEWANDOWSKI dopo il grave infortunio subito all'ex compagno di squadra Barrios, ha trovato continuità in termini di presenze e gol nel suo club, il Borussia Dortmund. Questa stagione ha segnato più di 20 reti, mentre in nazionale polacca ne conta 13 in 40 presenze. Su di lui sono puntate molte speranze dei tifosi della Polonia, che, visto anche un girone abbordabile, sognano l'accesso ai quarti di finale.

8


REPUBBLICA CECA

n 1 23 16 5 3 8 12 2 6 4 22 17 19 18 11 14 13 10 15 21 7 20 9

cognome e nome CECH Petr DROBNY Jaroslav LASTUVKA Jan HUBNIK Roman KADLEC Michal LIMBERSKY David RAJTORAL Frantisek SELASSIE Theodor Gebre SIVOK Tomas SUCHY Marek DARIDA Vladimir HUBSCHMAN Tomas JIRACEK Petr KOLAR Daniel PETRZELA Milan PILAR Vaclav PLASIL Jaroslav ROSICKY Tomas BAROS Milan LAFATA David NECID Tomas PEKHART Tomas REZEK Jan

data nascita

20/05/1982 18/10/1979 07/07/1982 06/06/1984 13/12/1984 06/10/1983 12/03/1986

squadra ruolo P Chelsea(Eng) P Amburgo(Ger) P Dnipro(Ukr) D Hertha Berlino(Ger) D Bayer Leverkusen(Ger) D Viktoria Plzen D Viktoria Plzen

24/12/1986 15/09/1983 29/03/1988 08/08/1990 04/09/1981 02/03/1986 27/10/1985 19/06/1983 13/10/1988 05/01/1982 04/10/1980 28/10/1981 18/09/1981 13/08/1989 26/05/1989 05/05/1982

Slovan Liberec Besiktas(Tur) Spartak Mosca(Rus) Viktoria Plzen Shakhtar Donetsk(Ukr) Wolfsburg(Ger) Viktoria Plzen Viktoria Plzen Wolfsburg (Ger) Bordeaux(Fra) Arsenal(Eng) Galatasaray(Tur) Jablonec CSKA Mosca(Rus) Norimberga(Ger) Anorthosis (Cyp)

D D D C C C C C C C C C A A A A

Allenatore: MICHAL BILEK (CZE)

9

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA PETR CECH è fresco campione d'Europa con la maglia del Chelsea. Dopo aver parato rigori importanti nella finale di Champions League, è pronto a difendere i pali per la sua nazionale. La Repubblica Ceca è inserita nel gruppo abbordabile con Russia, Grecia e Polonia, e per questo ha buone possibilità di passare il turno, anche se l'amichevole del 1°giugno persa contro l'Ungheria ha sottolineato molti limiti di questa selezione. Cech vanta 89 presenze in nazionale.

MIGLIOR GIOVANE

VACLAV PILAR è un talentuoso centrocampista di proprietà del Wolfsburg, che l'ha acquistato a gennaio, decidendo però di lasciarlo in Repubblica Ceca, al Viktoria Plzen, fino a giugno. Sulle sue tracce c'era anche il Cesena. Alto solo 169 cm, ama partire sulla sinistra per poi accentrarsi, non disdegnando di concludere a rete. Nel novembre 2011 ha segnato la sua prima rete con la nazionale contro il Montenegro.

10


RUSSIA n 1 16 13 2 12 19 4 15 21 3 5 7 17 22 9 23 6 8 10 11 18 14 20

cognome e nome AKINFEEV Igor MALAFEEV Vyacheslav SHUNIN Anton ANYUKOV Aleksandr BERETZOUSKY Aleksei GRANAT Vladimir IGNASHEVICH Sergei KOMBAROV Dmitri NABABKIN Kirill SHARONOV Roman ZHIRKOV Yuri DENISOV Igor DZAGOEV Alan GLUSHAKOV Denis IZMAILOV Marat SEMSHOV Igor SHIROKOV Roman ZYRYANOV Konstantin ARSHAVIN Andrei KERZHAKOV Aleksandr KOKORIN Aleksandr PAVLYUCHENKO Roman POGREBNYAK Pavel

data nascita

squadra 08/04/1986 CSKA Mosca

ruolo

P

04/03/1979 Zenit San Pietroburgo 27/01/1987 Dinamo Mosca 28/09/1982 Zenit San Pietroburgo

P P D

20/06/1982 22/05/1987 14/07/1979 22/01/1987 08/09/1986 08/09/1976 20/08/1983 17/05/1984 17/06/1990 27/01/1987 21/09/1982 06/04/1978 06/07/1981

CSKA Mosca Dinamo Mosca CSKA Mosca Spartak Mosca CSKA Mosca Rubin Kazan Anzhi Makhachkala Zenit San Pietroburgo CSKA Mosca Lokomotiv Mosca Sporting Lisbona(Por) Dinamo Mosca Zenit San Pietroburgo

D D D D D D D C C C C C C

05/10/1977 Zenit San Pietroburgo 29/05/1981 Zenit San Pietroburgo

C A

27/11/1982 Zenit San Pietroburgo 19/03/1991 Dinamo Mosca

A A

15/11/1981 Lokomotiv Mosca 08/11/1983 Fulham(Eng)

A A

Allenatore: DICK ADVOCAAT (NED)

11

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA ANDREI ARSHAVIN nonostante una stagione negativa con l'Arsenal, sembra essere ritornato in buona forma, dopo il trasferimento di gennaio allo Zenit San Pietroburgo, allenato da Spalletti, con cui ha vinto il campionato. In nazionale è un calciatore fondamentale: è solito partire dalla sinistra, appoggiato dal terzino Zhirkov, per servire il finalizzatore della squadra, Kerzhakov. Anche nella recente amichevole contro l'Italia ha ben figurato. Con la Russia, vanta ben 17 reti in 71 presenze.

MIGLIOR GIOVANE

ALAN DZAGOEV

è considerato il "Messi di Russia". Un'esagerazione, sicuramente, ma rimane comunque un ottimo talento. Ha solo 22 anni, ma è già tra i calciatori più importanti del CSKA Mosca. In scadenza di contratto nel dicembre 2012, potrebbe far alzare tramite questo Europeo il costo del suo cartellino per la gioia del suo club. In nazionale, gode di molta fiducia da parte dell'allenatore Advocaat, che sembra intenzionato a dargli da subito una maglia da titolare nel tridente d'attacco.

12


GRUPPO B DANIMARCA n cognome e nome 16 ANDERSEN Stephan 22 LINDEGAARD Anders SCHMEICHEL Kasper 1 Peter 4 AGGER Daniel 12 BJELLAND Andreas 6 JACOBSEN Lars 3 KJAER Simon 13 OKORE Jores 5 POULSEN Simon 18 WASS Daniel 8 ERIKSEN Christian 20 KAHLENBERG Thomas 7 KVIST William 2 POULSEN Christian 19 POULSEN Jakob 14 SCHONE Lasse 15 SILBERBAUER Michael 21 ZIMLING Niki 11 BENDTNER Nicklas 23 MIKKELSEN Tobias 9 KROHN-DEHLI Michael 17 PEDERSEN Nicklas 10 ROMMEDAHL Dennis

data nascita

squadra 26/11/1981 Evian(Fra) 13/04/1984 Manchester United(Eng) 05/11/1986 12/12/1984 11/07/1988 20/09/1979 26/03/1989 11/08/1992 07/10/1984 31/05/1989 14/01/1992 20/03/1983 24/02/1985 28/02/1980 07/07/1983 27/05/1986 07/07/1981 19/04/1985 16/01/1988 18/09/1986 06/06/1983 10/10/1987 22/07/1978

Leicester City(Eng) Liverpool(Eng) Nordsjælland Copenaghen Roma(Ita)/Wolfsburg(Ger) Nordsjælland Az Alkmaar(Ned) Evian(Fra) Ajax(Ned) Evian(Fra) Norimberga(Ger) Evian(Fra) Midtjylland NEC Nijmegen(Ned) Young Boys(Swi) Club Brugge(Bel) Sunderland(Eng) Nordsjælland Brøndby Groningen(Ned) Brøndby

Allenatore: MORTEN OLSEN (DEN)

13

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C C A A A A A

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA DANIEL AGGER è un difensore centrale classe '84, che gioca da titolare nel Liverpool. In nazionale vanta 5 reti in 45 presenze. Farà coppia con Simon Kjaer del Wolfsburg(nella stagione 201112 alla Roma). Dovrà cercare di subire meno reti possibili e sperare nell'attenzione dei suoi compagni di reparto, visti gli attacchi molto pericolosi di Germania, Olanda e Portogallo. Il Ct Morten Olsen, da 12 anni alla guida di questa nazionale, ha fiducia nei suoi ragazzi, che hanno già battuto il Portogallo nelle qualificazioni all'Europeo, subendo solo 6 reti nelle 8 partite disputate.

MIGLIOR GIOVANE

CHRISTIAN ERIKSEN è tra i calciatori più attesi di quest'Europeo: lo sa bene l'Ajax, proprietaria del suo cartellino, che ha ricevuto varie offerte da squadre importanti come quelli di Manchester. Trequartista di talento, di soli 20 anni, ambidestro, dopo un'ottima stagione col suo club, con cui ha vinto anche il Campionato, partirà titolare in questa competizione continentale, alle spalle del centravanti Bendtner.

14


GERMANIA n 1 12 22 14 20 4 5 16 17 3 15 19 2 6 18 8 21 7 23 11 13 10 9

cognome e nome NEUER Manuel WIESE Tim ZIELER Ron-Robert BADSTUBER Holger BOATENG Jerome HOWEDES Benedikt HUMMELS Matts LAHM Philipp MERTESACKER Per SCHMELZER Marcel BENDER Lars GOTZE Mario GUNDOKAN Ilkay KHEDIRA Sami KROOS Toni OZIL Mesut REUS Marco SCHWEINSTEIGER Bastian

GOMEZ Mario KLOSE Miroslav MUELLER Thomas PODOLSKI Lukas SCHURRLE AndrĂŠ

data nascita

ruolo

27/03/1986 17/12/1981 12/02/1989 13/03/1989 03/09/1988 29/02/1988 16/12/1988 11/11/1983 29/09/1984 22/01/1988 27/04/1989 03/06/1992 24/10/1990 04/04/1987 04/01/1990 15/10/1988 31/05/1989

squadra Bayern Monaco Werder Brema Hannover 96 Bayern Monaco Bayern Monaco Schalke 04 Borussia Dortmund Bayern Monaco Arsenal(Eng) Borussia Dortmund Borussia Dortmund Borussia Dortmund Borussia Dortmund Real Madrid(Esp) Bayern Monaco Real Madrid(Esp) Borussia M'bach

01/08/1984 10/07/1985 09/06/1978 13/09/1989 04/06/1985 06/11/1990

Bayern Monaco Bayern Monaco Lazio(Ita) Bayern Monaco Colonia Bayer Leverkusen

C A A A A A

P P P D D D D D D D C C C C C C C

Allenatore: JOACHIM LOW (GER)

15

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA PHILIPP LAHM è tra i terzini più forti al mondo: dopo esser diventato una bandiera del Bayern Monaco, si appresta a giocare il suo terzo Europeo con la maglia della Germania. Ha 29 anni, eppure è tra i calciatori più "vecchi" della nazionale tedesca. Può giocare indifferentemente a destra e a sinistra in difesa: in questo Europeo, giocherà probabilmente sulla destra, mentre nella corsia opposta agirà Schmelzer del Borussia Dortmund.

MIGLIOR GIOVANE

THOMAS MULLER è stato decisivo nel Mondiale 2010 in Sud Africa ed è tra i calciatori più importanti di questa nazionale. In un gruppo solido, compatto, come quello tedesco, che vanta giovani calciatori con molta esperienza internazionale e altri, più inesperti, spicca il talento di questo ventitreenne cresciuto nel Bayern Monaco. Col suo club ha anche segnato il gol nella finale di Champions League del 19 maggio 2012, persa contro il Chelsea. Di Müller vanno apprezzati, oltre che i gol, anche i suoi preziosi inserimenti nell'area avversaria e il costante impegno e resistenza nei 90 minuti.

16


OLANDA n 22 1 12 21 5 3 4 2 13 15 20 8 11 14 10 17 6 23 18 7 9 19 16

cognome e nome KRUL Tim STEKELENBURG Maarten VORM Michel BOUHLAROUZ Khalid BOUMA Wilfred HEITINGA Johnny MATHIJSEN Joris VAN DER WIEL Gregory VLAAR Ron WILLEMS Jetro AFELLAY Ibrahim DE JONG Nigel ROBBEN Arjen SCHAARS Stijn SNEIJDER Wesley STROOTMAN Kevin VAN BOMMEL Mark VAN DER VAART Rafael DE JONG Luuk KUYT Dirk HUNTELAAR Klaas Jan NARSINGH Luciano VAN PERSIE Robin

data nascita

03/04/1988 22/09/1982 20/10/1983 28/12/1981 15/06/1978 15/11/1983 05/04/1980 03/02/1988 16/02/1985 30/03/1994 02/04/1986 30/11/1984 23/01/1984 11/01/1984 09/06/1984 13/02/1990 22/04/1977 11/02/1983 27/08/1990 22/07/1980 12/08/1983 13/09/1990 06/08/1983

squadra ruolo P Newcastle(Eng) P Roma(Ita) P Swansea City(Wal) D Stoccarda(Ger) D PSV Eindhoven D Everton(Eng) D Malaga(Esp) D Ajax D Feyenoord D PSV Eindhoven C Barcellona(Esp) C Manchester City(Eng) C Bayern Monaco(Ger) C Sporting Lisbona(Por) C Inter(Ita) C PSV Eindhoven C PSV Eindhoven C Tottenham(Eng) A Twente(Ned) A Liverpool(Ing) A Schalke 04(Ger) A Heerenveen A Arsenal(Eng)

Allenatore: BERT VAN MARWIJK (NED)

17

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA WESLEY SNEIJDER nella recente amichevole contro la Slovacchia è uscito per infortunio, ma all'Europeo ci sarà: con lui in forma, l'Olanda può ben figurare in questa competizione. Reduce da una stagione travagliata con la maglia dell'Inter a causa di numerosi infortuni, è entrato in piena forma nell'ultimo periodo, ed è desideroso di portare la sua nazionale alla vittoria finale, dopo la finale persa due anni fa nel Mondiale contro la Spagna.

MIGLIOR GIOVANE

KEVIN STROOTMAN

non ha il posto da titolare assicurato, complice la concorrenza dei più esperti De Jong e Van Bommel, ma la sua ottima stagione con la maglia del PSV Eindhoven ha fatto scalare posizioni a questo giovane centrocampista classe '90, complicando così le scelte del Ct Van Marwijk. Ha segnalato il suo primo, e fino ad ora, unico gol contro la Finlandia nel settembre 2011.

18


PORTOGALLO

n cognome e nome 12 BETO Antonio Alberto Bastos 1 EDUARDO dos Reis Carvalho RUI PATRICIO Pedro Dos 22 Santos 2 5 6 11 13 3 14 18 16 15 8 4 20 9

ALVES Bruno COENTRAO Fabio COSTA Ricardo JOAO PEREIRA Pedro da Silva LOPES Miguel PEPE Kepler Laveran Lima ROLANDO Jorge Pires CUSTODIO Castro MEIRELES Raul MICAEL Ruben MOUTINHO Joao VELOSO Miguel VIANA Hugo ALMEIDA Hugo

data nascita

squadra 01/05/1982 Porto 19/09/1982 Benfica

P P P

15/02/1988 Sporting Lisbona Zenit San 27/11/1981 Pietroburgo(Rus) 11/03/1988 Real Madrid(Esp) 16/05/1981 Valencia(Esp)

D D D

25/02/1984 19/12/1986 26/02/1983 31/08/1985 24/05/1983 17/03/1983 19/08/1986 08/09/1986 11/05/1986 15/01/1983 23/05/1984

D D D D C C C C C C A

17 NANI Luis Carlos Almeida 21 OLIVEIRA Nelson

17/11/1986 08/08/1991

23 19 7 10

02/08/1982 26/09/1983 05/02/1985 02/02/1985

POSTIGA Helder QUARESMA Ricardo RONALDO Cristiano VARELA Silvestre

ruolo

Sporting Lisbona Sporting Braga Real Madrid(Esp) Porto Sporting Braga Chelsea(Eng) Saragozza(Esp) Porto Genoa(Ita) Braga Besiktas(Tur) Manchester United(Eng) Benfica Real Saragozza(Esp) Besiktas(Tur) Real Madrid(Esp) Porto

Allenatore: PAULO BENTO (POR)

19

A A A A A A

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA CRISTIANO RONALDO per lui, parlano le statistiche: 112 reti in 101 presenze con la maglia del Real Madrid son qualcosa di sensazionale. In nazionale, invece, "solo" 28 realizzazioni in 88 partite. Il Portogallo è stato inserito nel "girone di ferro", e se C. Ronaldo sarà assistito bene dai suoi compagni, sarà una bellissima sfida tra i lusitani, gli olandesi e i tedeschi(senza considerare i danesi, che nel girone di qualificazione hanno preceduto proprio il Portogallo).

MIGLIOR GIOVANE

NELSON OLIVEIRA

è stato convocato a sorpresa dal Ct Bento, ma il calciatore, di soli 21 anni, merita fiducia: di proprietà del Benfica, con solo 2 presenze in nazionale, potrebbe essere schierato davanti a Nani e Cristiano Ronaldo. Buon senso del gol, bravo nel gioco aereo, il suo piede preferito è il destro. A fargli concorrenza, però, ci saranno i più esperti Hugo Almeida, Postiga e Varela.

20


GRUPPO C CROAZIA n 12 1 23 5 4

cognome e nome KELAVA Ivan PLETIKOSA Stipe SUBASIC Danijel CORLUKA Vedran BULJAT Jurica

6

PRANJIC Danijel SCHILDENFELD Gordon SIMUNIC Josip STRINIC Ivan VIDA Domagoj BADELJ Milan DUJMOVIC Tomislav ILICEVIC Ivo KRANJCAR Niko MODRIC Luka

13 3 2 21 14 16 15 19 10

data nascita

20/02/1988 08/01/1979 27/10/1984 05/02/1986 12/09/1986 02/12/1981 18/03/1985 18/02/1978 17/07/1987 29/04/1989 25/02/1989 26/02/1981 14/09/1986 13/08/1984 09/09/1985

20 PERISIC Ivan 7 RAKITIC Ivan

02/02/1989 10/03/1988

11 SRNA Darijo 8 VUKOJEVIC Ognjen

01/05/1982 20/12/1983

22 9 18 17

25/02/1983 27/08/1985 05/01/1988 21/05/1986

EDUARDO JELAVIC Nikica KALINIC Nikola MANDZUKIC Mario

squadra Dinamo Zagabria Rostov(Rus) Monaco(Fra) Tottenham(Eng) Maccabi Haifa(Isr) Bayern Monaco(Ger) Eintracht Francoforte(Ger) Dinamo Zagabria Dnipro(Ukr) Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria Saragozza(Esp) Amburgo(Ger) Tottenham(Eng) Tottenham(Eng) Borussia Dortmund(Ger) Siviglia(Esp) Shakhtar Donetsk(Ukr) Dinamo Kiev(Ukr) Shakhtar Donetsk(Ukr) Everton(Eng) Dnipro(Ukr) Wolfsburg(Ger)

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C C C A A A A

Allenatore: SLAVEN BILIC (CRO)

21

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA LUKA MODRIC è il "faro" del centrocampo croato: a lui è affidata la regia della squadra allenata da Bilic. A 26 anni Modric rappresenta il presente e futuro di questa nazionale, grazie ad un'ottima visione di gioco, ai precisi passaggi per i compagni e a un'eccellente tecnica. Attualmente milita nel Tottenham, anche se tutte le altre Big, dal Chelsea, al Real Madrid, farebbero carte false pur di averlo nella propria squadra, ma il costo del suo cartellino si aggira sui 40 milioni di €.

MIGLIOR GIOVANE

MILAN BADELJ

gioca ancora in patria, nella Dinamo Zagabria, ed è da anni tra i migliori calciatori dell'intero campionato. Quest'Europeo può rappresentare un'ottima occasione per convincere squadre di campionati più blasonati a scommettere su di lui. Calciatore di soli 23 anni, è paragonato da alcuni, con le dovute proporzioni, ad Hamsik del Napoli: come lo slovacco, infatti, fa degli ottimi avversari e vanta una buona capacità realizzativa. In nazionale, una rete in 3 presenze, mentre con la Dinamo ben 22 reti in 91 presenze.

22


IRLANDA n 23 1 16 5 12 13 18 4 2 3 8 11 15 21 17 22 7 6 20 9 10 19 14

cognome e nome FORDE David GIVEN Shay WESTWOOD Keiren DUNNE Richard KELLY Stephen Mc SHANE Paul O'DEA Darren O'SHEA John ST LEDGER Sean WARD Stephen ANDREWS Keith DUFF Damien GIBSON Darron GREEN Paul HUNT Stephen Mc CLEAN James Mc GEADY Aiden WHELAN Glenn COX Simon DOYLE Kevin KEANE Robbie LONG Shane WALTERS Jonathan

data nascita

20/12/1979 20/04/1976 23/10/1984 21/09/1979 06/09/1983 06/01/1986 04/02/1987 30/04/1981 28/12/1984 20/08/1985 13/09/1980 02/03/1979 25/10/1987 10/04/1983 01/08/1981 22/04/1989 04/04/1986 13/01/1984 28/04/1987 18/09/1983 08/07/1980 22/01/1987 20/09/1983

FORMAZIONE TIPO: squadra Millwall(Eng) Aston Villa(Eng) Sunderland(Eng) Aston Villa(Eng) Fulham(Eng) Hull City(Eng) Leeds United(Eng) Sunderland(Eng) Leicester(Eng) Wolverhampton(Eng) West Bromwich(Eng) Fulham(Eng) Everton(Eng) Derby County(Eng) Wolverhampton(Eng) Sunderland(Eng) Spartak Mosca(Rus) Stoke City(Eng) West Bromwich(Eng) Wolverhampton(Eng) Los Angeles Galaxy(Usa) West Bromwich(Eng) Stoke City(Eng)

Allenatore: GIOVANNI TRAPATTONI (ITA)

23

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C C A A A A A


LA STELLA ROBBIE KEANE Maturato calcisticamente nel Tottenham, subisce anche lui il fascino degli Stati Uniti, raggiungendo Beckham nei Los Angeles Galaxy. Nella nazionale irlandese è il capitano e uno dei calciatori-chiave: fino ad ora, conta 53 reti in 114 presenze.

MIGLIOR GIOVANE

JAMES McCLEAN

E' stato recentemente minacciato di morte da persone che non hanno accettato la sua scelta di rappresentare a livello di Nazionale maggiore la Repubblica d'Irlanda, anziché per la sua nazionalità di nascita, cioè l'Irlanda del Nord, con cui ha giocato fino all'Under 21. Milita nel Sunderland, club in cui ha disputato delle ottime partite in questi ultimi cinque mesi, avendo conquistato la fiducia del tecnico O'Neill a partire da gennaio '12.

24


ITALIA n 1 14

cognome e nome BUFFON Gianluigi DE SANCTIS Morgan

12 7 6 15 19 3 2 4 16 22 13 8 18

SIRIGU Salvatore ABATE Ignazio BALZARETTI Federico BARZAGLI Andrea BONUCCI Leonardo CHIELLINI Giorgio MAGGIO Christian OGBONNA Angelo DE ROSSI Daniele DIAMANTI Alessandro GIACCHERINI Emanuele MARCHISIO Claudio MONTOLIVO Riccardo

5 23 21 9 17 10 11 20

MOTTA Thiago NOCERINO Antonio PIRLO Andrea BALOTELLI Mario BORINI Fabio CASSANO Antonio DI NATALE Antonio GIOVINCO Sebastian

data nascita

squadra 28/01/1978 Juventus 26/03/1977 Napoli Paris Saint12/01/1987 Germain(Fra) 12/11/1986 Milan 06/12/1981 Palermo 08/05/1981 Juventus 01/05/1987 Juventus 14/08/1984 Juventus 11/02/1981 Napoli 23/05/1988 Torino 24/07/1983 Roma 02/05/1983 Bologna 05/05/1985 Juventus 19/01/1986 Juventus 18/01/1985 Fiorentina Paris Saint28/08/1982 Germain(Fra) 09/04/1985 Milan 19/05/1979 Juventus 12/08/1990 Manchester City(Eng) 29/03/1991 Roma 12/07/1982 Milan 13/10/1977 Udinese 26/01/1987 Parma

Allenatore: CESARE PRANDELLI (ITA)

25

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C C A A A A A

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA ANDREA PIRLO classe '79, dopo tanti successi vinti da titolari nel Milan, passa a parametro zero nell'estate 2011 alla Juventus, diventando un calciatore fondamentale nel centrocampo di Conte per la vittoria finale dello scudetto. Dai suoi piedi passano praticamente tutte le azioni, ed è un calciatore veramente unico nel panorama internazionale, con una ottima precisione sia nei passaggi corti sia nei lanci lunghi. In nazionale conta 82 presenze e 9 reti.

MIGLIOR GIOVANE

MARIO BALOTELLI ha "bruciato le tappe", vincendo prima lo Scudetto e il Torneo di Viareggio con la Primavera dell'Inter, passando poi in prima squadra, e contribuendo al "Triplete" della stagione 2009-10. Ceduto poi al Manchester City nell'estate 2010, conquista da subito molto spazio grazie alla fiducia del Ct Mancini, e, in questa stagione, contribuisce alla vittoria della Premier League con 13 gol. In nazionale maggiore, segna la sua prima rete nell'amichevole contro la Polonia del novembre 2011.

APPROFONDIMENTO “SPECIALE AZZURRI” A FINE GUIDA PAG. 37-42

26


SPAGNA

n 1 23 12 11 2 17 5 4 3 15 16 20 10 5 22 13 21 14 8 19 7 18 9

cognome e nome CASILLAS Iker REINA Josè Manuel VALDES Victor ALBA Jordi ALBIOL Raul ARBELOA Alvaro JUANFRAN Torres MARTINEZ Javi PIQUE' Gerard RAMOS Sergio BUSQUETS Sergio CAZORLA Santiago FABREGAS Cesc INIESTA Andrés JESUS NAVAS Gonzalez MATA Juan Manuel SILVA David XABI ALONSO Olano XAVI Hernandez LLORENTE Fernando NEGREDO Alvaro PEDRO Rodriguez TORRES Fernando

data nascita

20/05/1981 31/08/1982 14/01/1982 21/03/1989 04/09/1985 17/01/1983 09/01/1985 02/09/1988 02/02/1987 30/03/1986 16/07/1988 13/12/1984 04/05/1987 11/05/1984 21/11/1985 28/04/1988 08/01/1986 25/11/1981 25/01/1980 26/02/1985 20/08/1985 28/07/1987 20/03/1984

squadra ruolo P Real Madrid P Liverpool(Eng) P Barcellona D Valencia D Real Madrid D Real Madrid D Atletico Madrid D Athletic Bilbao D Barcellona D Real Madrid C Barcellona C Villareal C Barcellona C Barcellona C Siviglia C Chelsea(Eng) C Manchester City(Eng) C Real Madrid C Barcellona A Athletic Bilbao A Siviglia A Barcellona A Chelsea(Eng)

Allenatore: VICENTE DEL BOSQUE (ESP)

27

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA XAVI HERNANDEZ è tra i migliori calciatori al mondo. Se il Barcellona ha vinto così tanti trofei in questi anni, un grande merito va a questo centrocampista dotato di un'eccellente visione di gioco e un'ottima capacità nel leggere tutte le situazioni. Un vero campione, tra i protagonisti anche della Spagna campione d'Europa nel 2008: il titolo di "Miglior giocatore del Campionato europeo", infatti, è stato assegnato proprio a lui.

MIGLIOR GIOVANE

JAVI MARTINEZ è tra i protagonisti della positiva stagione dell'Athletic Bilbao di Bielsa. Adattato per esigenza come difensore centrale dal tecnico argentino, potrebbe giocare in questo ruolo anche in nazionale, a causa dell'assenza del capitano spagnolo Puyol. A dir la verità, a centrocampo la Spagna è già ben coperta con Xavi, Xabi Alonso, Cazorla e Busquets, e faticherebbe a trovar spazio visto che Del Bosque non lo vede come titolare. E' comunque un pezzo pregiato per la squadra basca, che valuta il suo cartellino circa 40 milioni di €.

28


GRUPPO D FRANCIA n 23 1 12 22 2 3 6 5 4 21 19 11 14 17 15 16 13 8 7 18 9 10 20

cognome e nome CARRASSO Cedric LLORIS Hugo MANDANDA Steve CLICHY Gael DEBUCHY Mathieu EVRA Patrice KOSCIELNY Laurent MEXES Philippe RAMI Adil REVEILLERE Anthony BEN ARFA Hatem CABAYE Yohan DIARRA Alou M'VILA Yann MALOUDA Florent MARTIN Marvin MATUIDI Blaise NASRI Samir RIBERY Frank VALBUENA Mathieu BENZEMA Karim GIROUD Olivier MENEZ Jeremy

data nascita

30/12/1981 26/12/1986 28/03/1985 26/07/1985 28/07/1985 15/05/1981 10/09/1985 30/03/1982 27/12/1985 10/11/1979 07/03/1987 14/01/1986 15/07/1981 29/06/1990 13/06/1980 10/01/1988 09/04/1987 27/06/1987 07/04/1983 28/09/1984 19/12/1987 30/09/1986 07/05/1987

FORMAZIONE TIPO: squadra ruolo P Bordeaux P Lione P Marsiglia D Manchester City(Eng) D Lille D Manchester Utd(Eng) D Arsenal(Eng) D Milan(Ita) D Valencia(Esp) D Lione C Newcastle(Eng) C Newcastle(Eng) C Marsiglia C Rennes C Chelsea(Eng) C Sochaux C Paris Saint-Germain C Manchester City(Eng) A Bayern Monaco(Ger) A Marsiglia A Real Madrid(Esp) A Montpellier A Paris Saint-Germain

Allenatore: LAURENT BLANC (FRA)

29


LA STELLA FRANCK RIBERY sembra essersi ripreso alla grande dalla delusione della finale persa con la maglia del Bayern: ha segnato due reti nelle due amichevoli prima dell'Europeo, una all'Islanda, l'altra alla Serbia. Velocissimo nelle ripartenze, bravo nei dribbling e generoso a sacrificarsi per la squadra facendo recuperi da interditore, è un campione completo da tenere d'occhio anche in questa competizione.

MIGLIOR GIOVANE

YANN M’VILA

è il mediano su cui Blanc ha da subito dimostrato di fare affidamento. Di soli 22 anni, è tra i centrocampisti più richiesti in Europa: di proprietà del Rennes, che chiede almeno 20 milioni per il suo cartellino, possiede una forte personalità e un'ottima base tecnica e presenta grandi margini di miglioramento. Dal carattere particolare, è stato qualche ora in carcere a fine aprile per aver colpito con un pugno un minorenne. Nell'amichevole pre-Europeo contro la Serbia, è stato costretto ad abbandonare il campo di gioco per un infortunio alla caviglia, la cui entità è ancora da accertare. Il suo europeo, comunque, non dovrebbe essere in dubbio, come ha affermato il Ct Blanc.

30


INGHILTERRA n 23 12 1 13 3 18 20 2 5 17 6 21 4 8 16 22 7 9 15 10 14 19 11

cognome e nome BUTLAND Jack GREEN Robert HART Joe BAINES Leighton COLE Ashley JAGIELKA Phil JONES Phil JOHNSON Glen KELLY Martin LESCOTT Joleon TERRY John DOWNING Stewart GERRARD Steven HENDERSON Jordan MILNER James OXLADECHAMBERLAIN Alex PARKER Scott CARROLL Andy DEFOE Jermain ROONEY Wayne WALCOTT Theo WELBECK Daniel "Danny" YOUNG Ashley

FORMAZIONE TIPO:

data nascita 10/03/1993 18/01/1980 19/04/1987 11/12/1984 20/12/1980 17/08/1982 21/02/1992 23/08/1984 27/04/1990 16/08/1982 07/12/1980 22/07/1984 30/05/1980 17/06/1990 04/01/1986

squadra Cheltenham Town West Ham Manchester City Everton Chelsea Everton Manchester United Liverpool Liverpool Manchester City Chelsea Liverpool Liverpool Liverpool Manchester City

ruolo P P P D D D D D D D D C C C C

15/08/1993 13/10/1980 06/01/1989 07/10/1982 24/10/1985 16/03/1989

Arsenal Tottenham Liverpool Tottenham Manchester United Arsenal

C C A A A A

26/11/1990 Manchester United 09/07/1985 Manchester United

A A

Allenatore: ROY HODGSON (ENG)

31


LA STELLA WAYNE ROONEY ha l'occasione per vincere il suo primo trofeo con la maglia dell'Inghilterra. Non sarà facile, visto l'avvicendamento in panchina tra Capello e Hodgson avvenuto solo il 1°maggio 2012, e vista anche la squalifica proprio di Rooney nelle prime due partite per un "fallaccio" contro il Montenegro nelle qualificazioni per l'Europeo. Con la nazionale inglese, Rooney conta 28 reti in 73 presenze: all'Europeo, come nel Manchester United, sarà assistito da Ashley Young.

MIGLIOR GIOVANE

PHIL JONES

classe '92, è un talento che sta bruciando le tappe. Dopo una stagione di Premier League con la maglia del Blackburn, viene acquistato nell'estate 2011 per 16.5 milioni di £ dal Manchester United. E' in grado di giocare sia da centrale difensivo, sia da centrocampista centrale, davanti alla difesa. Data la mancanza per infortunio di Lampard, potrebbe essere la mossa a sorpresa di Hodgson.

32


SVEZIA

n 23 1 12 15 4 2 3 13 5 17 19 6 18 9 7 8 16 21 11 14 10

cognome e nome HANSSON P채r ISAKSSON Andreas WILAND Johan ANTONSSON Mikael GRANQVIST Andreas LUSTIG Mikael MELLBERG Olof OLSSON Jonas OLSSON Martin SAFARI Behrang BAJRAMI Emir ELM Rasmus HOLMEN Samuel KALLSTROM Kim LARSSON Sebastian SVENSSON Anders WERNBLOOM Pontus WILHELMSSON Christian ELMANDER Johan HYSEN Tobias IBRAHIMOVIC Zlatan

22 ROSENBERG Markus 20 TOIVONEN Ola

data nascita

22/06/1986 03/10/1981 24/01/1981 31/05/1981 16/04/1985 13/12/1986 03/09/1977 10/03/1983 17/05/1988 09/02/1985 07/03/1988 17/03/1988 28/06/1984 24/08/1982 06/06/1985 17/07/1976 25/06/1986

squadra Helsingborgs PSV Eindhoven(Ned) Copenaghen(Den) Bologna(Ita) Genoa(Ita) Rosenborg(Nor) Olympiakos(Gre) West Bromwich(Eng) Blackburn(Eng) Anderlecht(Bel) Twente(Ned) Az Alkmaar(Ned) Istanbul BB(Tur) Lione(Fra) Sunderland(Eng) Elfsborg Cska Mosca(Rus)

08/12/1979 27/05/1981 09/03/1982 03/10/1981

Al-Hilal(Rsa) Galatasaray(Tur) Goteborg Milan(Ita) Racing 27/09/1982 Santander(Esp) 03/07/1986 PSV Eindhoven(Ned)

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C A A A A A A

Allenatore: ERIK HAMREN (SWE)

33

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA ZLATAN IBRAHIMOVIC sembra finalmente aver trovato un ottimo compagno d'attacco in nazionale: con Ola Toivonen, infatti, la Svezia può sperare in una qualificazione ai quarti che, di fatto, vorrebbe dire l'eliminazione di squadre più blasonate come Francia e Inghilterra. Ibrahimovic, dopo un'altra stagione da protagonista con la maglia del Milan, è chiamato alla conferma in campo internazionale.

MIGLIOR GIOVANE

RASMUS ELM

classe '88, è tra i calciatori più giovani della Svezia assieme a Bajrami a M. Olsson. Centrocampista centrale, dotato di un'ottima tecnica, è in grado sia di aiutare la difesa e i mediani nell'impostazione del gioco, sia i due attaccanti, con i suoi inserimenti e tiri da fuori area molto pericolosi.

34


UCRAINA data nascita

n 23 1 12 21 3 5 17 20 13 2 8 9 6 19 18 14

cognome e nome HORYAINOV Oleksandr KOVAL Maxym PYATOV Andriy BUTKO Bohdan KHACHERIDI Yevhen KUCHER Oleksandr MYKHALYK Taras RAKITSKIY Yaroslav SCHEVCHUK Vyacheslav SELIN Yehven ALIYEV Oleksandr GUSEV Oleh HARMASH Denys KONOPLYANKA Yevhen NAZARENKO Serhiy ROTAN Ruslan

29/06/1975 09/12/1992 28/06/1984 13/01/1991 28/07/1987 22/10/1982 28/10/1983 03/08/1989 13/05/1979 09/05/1988 03/02/1985 25/04/1983 19/04/1990 29/09/1989 16/02/1980 29/10/1981

4 22 15 16 7

TYMOSCHUK Anatoliy DEVIC Marko MILEVESKIY Artem SELEZNYOV Yehven SHEVCHENKO Andriy

30/03/1979 03/06/1989 12/01/1985 20/07/1985 29/09/1976

10 VORONIN Andriy 11 YARMOLENKO Andriy

21/07/1979 23/10/1989

squadra Metalist Kharkiv Dinamo Kiev Shakhtar Donetsk Illichivets Mariupol Dinamo Kiev Shakhtar Donetsk Dinamo Kiev Shakhtar Donetsk Shakhtar Donetsk Vorskla Poltava Dinamo Kiev Dinamo Kiev Dinamo Kiev Dnipro Tavriya Simferopol Dnipro Bayern Monaco(Ger) Metalist Kharkiv Dinamo Kiev Shakhtar Donetsk Dinamo Kiev Dinamo Mosca(Rus) Dinamo Kiev

ruolo

P P P D D D D D D D C C C C C C C A A A A A A

Allenatore: OLEH BLOKHIN (UKR)

35

FORMAZIONE TIPO:


LA STELLA ANDRIY SHEVCHENKO nonostante sia in fase calante della sua carriera, rimane una "pedina" importante per l'esperto allenatore Blokhin. Non è sicuro di giocare titolare, a causa della concorrenza di Milevskiy, Voronin e Devic, ma metterà a disposizione la sua classe e la sua esperienza per centrare una qualificazione che, seppur difficile da raggiungere, sarebbe fortemente desiderata dai numerosi tifosi ucraini in quest'edizione dell'Europeo da "Paese ospitante". MIGLIOR GIOVANE

YEVHEN KONOPLYANKA gioca ancora in Ucraina, nel Dnipro Dnipropetrovsk, ma probabilmente avremo modo di vederlo nei massimi campionati europei. Sembra infatti che le Big inglesi siano interessati a questo giovane centrocampista avanzato, classe '89, che ama partire dalla sinistra e rientrare sul destro. Dotato di un'ottima tecnica e visione di gioco, quest'Europeo potrebbe rappresentare per lui, come per il suo coetaneo Yarmolenko, una vetrina importante per consacrarsi a livello internazionale.

36


APPROFONDIMENTO:

“SPECIALE

AZZURRI”

01 GIANLUIGI BUFFON (Carrara, 28.01.1978) – 114 presenze, 84 gol subiti Il portierone “Campione del Mondo 2006” della Juventus, quest’anno Campione d’Italia, vanta 114 presenze in Nazionale con soli 84 gol subiti, un vero e proprio record per il “Miglior Portiere del Mondo” dell’ultimo decennio 2000-2010, ed il terzo Azzurro nella storia per presenze in Nazionale. Ormai è lontano il ricordo del debutto in Azzurro datato 29 ottobre 1997 a soli 19 anni nel pareggio 1-1 contro la Russia, qualificazioni Mondiali 1998.

12 SALVATORE SIRIGU (Nuoro, 12.01.1987) – 2 presenze, 2 gol subiti Uno dei più giovani portieri della Nazionale è Sirigu, che si è messo in luce lo scorso anno con il Palermo di Zamparini e grazie a questo è stato acquistato dal PSG disputando una discreta Ligue One 2011-12. Il 28 febbraio 2010 ha ricevuto la prima convocazione in Nazionale maggiore, ad opera del commissario tecnico Marcello Lippi, mentre il suo esordio da titolare è datato 06 agosto 2010 nella sfortunata sconfitta della Nazionale per 1-0 contro la Costa d’Avorio in amichevole

37


“SPECIALE

AZZURRI”

14 MORGAN DE SANCTIS (Guarda Grele (Chieti), 26.03.1977) – 5 presenze, 5 reti subite Il portiere del Napoli, che si è messo in luce nell’ottima UEFA Champions League del Napoli di quest’anno (arresosi solo ai quarti di finale) vanta in Nazionale 5 presenze con altrettante reti subite. L’esordio in Maglia Azzurra è datato 30 marzo 2005 nella partita amichevole Italia-Islanda (0-0) disputata all’Euganeo di Padova.

02 CHRISTIAN MAGGIO (Montecchio Maggiore (Vicenza), 11.02.1982) – 16 presenze, 0 reti Dopo aver disputato due ottime stagioni con la maglia della Sampdoria, è passato al Napoli nell’estate 2008. In nazionale, il terzino veneto vanta 16 presenze, senza aver realizzato alcuna rete fin qui. Il 5 ottobre 2008 ottiene la prima convocazione in Nazionale, ma esordisce soltanto il 19 novembre dello stesso anno, a 26 anni, nel pareggio 1-1 contro la Grecia, amichevole disputata ad Atene.

03 GIORGIO CHIELLINI (Pisa, 14.08.1984) – 50 presenze, 2 reti Il terzino sinistro e centrale difensivo della Juventus, Campione d’Italia 2011-12, è uno dei ragazzi cardine della difesa della Nazionale di Prandelli con 50 presenze e 2 reti realizzate. Esordisce con la Maglia Azzurra agli sfortunati Europei 2008 nell’1-1 contro la Romania, seconda partita del girone per gli Azzurri dell’allora tecnico Roberto Donadoni.

04 ANGELO OGBONNA (Cassino (Frosinone), 23.05.1988) – 3 presenze, 0 reti Il difensore centrale del Torino, con il quale quest’anno è ritornato in Serie A dopo cinque anni, grazie alle buone prestazioni di questa stagione, si è meritato la convocazione in nazionale dove vanta 3 presenze e 0 reti realizzate. Il suo debutto è datato 11 novembre 2011, a 23 anni, subentrando a Criscito nell’amichevole di Breslavia (Wroclaw) vinta 2-0 dagli Azzurri contro la Polonia.

38


“SPECIALE

AZZURRI”

06 FEDERICO BALZARETTI (Torino, 6.12.1981) – 8 presenze, 0 reti Il difensore del Palermo vanta 8 presenze e 0 reti in Nazionale. Dopo un inizio di stagione 2010-2011 molto positivo, si conferma come uno dei migliori terzini sinistri del campionato italiano tanto da convincere ct Cesare Prandelli alla convocazione in Nazionale maggiore che arriva il 14, a quasi 29 anni, in vista dell'amichevole contro la Romania del 17 novembre. In tale partita, finita 1-1, esordisce dal primo minuto giocando l'intero incontro.

07 IGNAZIO ABATE (Sant’Agata de Goti (Benevento), 12.11.1986) – 2 presenze, 0 reti Grazie alle ottime prestazioni da terzino di questi ultimi due anni, 2011 e 2012, con la maglia del Milan, il 6 novembre 2011 si è meritato la prima convocazione in Nazionale da parte di ct Prandelli per le amichevoli contro Polonia ed Uruguay. Anche Ignazio ha esordito da titolare l’11 novembre a Breslavia nel 2-0 degli Azzurri contro i padroni di casa della Polonia giocando l’intera partita da titolare.

15 ANDREA BARZAGLI (Fiesole (Firenze), 08.05.1981) – 29 presenze, 0 reti E’ uno dei famosi Campioni del Mondo del 2006. Andrea Barzagli, dopo una breve parentesi lontano dall’Italia (ha militato nel Wolfsburg vincendo in Germania uno scudetto, stagione 2008-2009) nella stagione 2011-12 ritorna in Italia indossando la maglia della Juventus e a suon di importanti prestazioni farà conquistare ai suoi lo scudetto, riconquistando anche la fiducia del ct Prandelli. Convocato agli Europei, la sua presenza è in forte dubbio per un infortunio subito nell’amichevole persa dagli Azzurri contro la Russia 0-3 a Zurigo il 4 giugno e per questo motivo Prandelli ha preavvisato Davide Astori (Cagliari) come eventuale sostituto. Vanta in Nazionale 29 presenze con 0 reti. L’esordio è datato 17 novembre 2004, a 23 anni, chiamato da Marcello Lippi nella partita amichevole Italia-Finlandia (1-0).

19 LEONARDO BONUCCI (Viterbo, 01.05.1987) – 14 presenze, 2 reti Grazie alle ultime buone prestazioni da difensore centrale, prima con il Bari poi con la Juventus nella stagione 2011-12 con la quale ha vinto lo scudetto, Leonardo si è meritata la convocazione in Nazionale da parte di ct Prandelli per questo Europeo. L’esordio avviene a 22 anni, il 3 marzo del 2010 convocato da ct Marcello Lippi per l’amichevole di Monaco terminata 0-0 contro il Camerun. Nella partita successiva, il 3 giugno contro il Messico, realizza il primo dei due gol in 14 presenze.

39


“SPECIALE

AZZURRI”

05 THIAGO MOTTA (Sao Bernando do Campo (Brasile), 28.08.1982) – 8 presenze, 1 rete Il centrocampista oriundo della Nazionale, che milita nel PSG dopo aver disputato con l’Inter un ottimo triennio dal 2009 al 2012, è uno dei giocatori più decisivi in maglia Azzurra per le qualificazioni agli Europei 2012. Infatti la sua prima rete in Nazionale il 25 marzo 2011 consentì di battere la Slovenia 1-0 e di avere la vita semplificata per il pass europeo. Il suo esordio è datato 6 febbraio 2011 per l’amichevole svolta contro la Germania a Dortmund e terminata 1-1. Fu la prima di 8 presenze in Nazionale.

08 CLAUDIO MARCHISIO (Torino, 19.01.1986) – 20 presenze, 1 rete Il “Principino”, chiamato così per il suo stile di gioco, è uno dei più forti centrocampisti d’Italia ed in Nazionale compone “il trio di centrocampo delle Meraviglie” insieme a De Rossi e Pirlo. Dopo un inizio di carriera tra gli alti e bassi, nella stagione appena conclusa è stato uno dei talenti italiani più decisivi per l’assegnazione dello scudetto alla Juventus. Da lui si attende moltissimo all’Europeo anche perché rappresenta uno dei punti cardine del centrocampo azzurro anche se in 20 presenze ha realizzato solo un gol anche fondamentale (Italia 1-1 Serbia, 7 ottobre 2011, Belgrado, Qualificazioni Europee). In Nazionale esordisce il 12 agosto 2009 a 23 anni convocato da Marcello Lippi e giocando titolare nell’amichevole contro la Svizzera terminata 0-0.

13 EMANUELE GIACCHERINI (Talla (Arezzo), 05.05.1985) – 0 presenze, 0 reti Il sogno di vestire un giorno la maglia della Nazionale della “Pulce” di Talla, soprannominato così per le sue caratteristiche tecniche e fisiche, parte da lontano visto che Emanuele è stato scoperto dal grande pubblico solo dopo il grandissimo Campionato vinto con la Maglia della Juventus quest’anno, ma che ha dovuto sudare partendo dalla Lega Pro, indossando le maglie di Forlì, Bellaria e Pavia, fino ad approdare in Serie B al Cesena dove è stato scoperto dalle grandi società, tra tutte la Juventus che ha creduto in lui ed ha avuto ragione; infatti la sua duttilità(gioca centrocampista o attaccante o ala in base alle esigenze) è servita ad Antonio Conte a vincere lo scudetto 2011-12, Ha diversi soprannomi: “La Pulce”, “Il Messi di Talla”, “Il Giak” e ultimo appellativo di “Giaccherinho”, attribuitoli dallo stesso Conte, anche se lui stesso ha dichiarato di non essere interessato a cose del genere perché preferisce lavorare come sa fare per migliorare di più ed apprendere più calcio possibile nelle varie fasi di gioco a lui attribuibili.

40


“SPECIALE

AZZURRI”

16 DANIELE DE ROSSI (Roma, 24.07.1983) – 72 presenze, 10 reti Daniele De Rossi è uno dei giocatori Campioni del Mondo 2006 dell’era Marcello Lippi ed è tra i più forti centrocampisti al mondo, per le sue grandi doti tecnico-tattiche che non lo fanno invidiare a giocatori come Lampard, Gerrard, Xavi ed Iniesta. Grazie alle sue ottime prestazioni con la maglia della Roma, una delle bandiere di questo storico club, è uno dei più giovani centrocampisti ad esordire in Nazionale, il 4 settembre 2004, a soli 21 anni, nella partita valida per le qualificazioni al Mondiale 2006, poi vinto con l’apporto dello stesso De Rossi, dello stadio Barbera contro la Norvegia terminata 2-1 per gli Azzurri in quell’occasione andò a segno anche De Rossi realizzando la prima delle fin qui 10 reti in 72 presenze con la maglia Azzurra.

18 RICCARDO MONTOLIVO (Caravaggio (Bergamo), 18.01.1985) – 33 presenze, 1 rete l’ex centrocampista della Fiorentina, che può ricoprire anche il ruolo di trequartista e che è recentemente approdato al Milan, è uno dei punti cardine della Nazionale sin dal giorno del suo esordio il 17 ottobre 2007, a 22 anni, convocato dall’allora ct Roberto Donadoni nell’amichevole di Siena contro il Sudafrica vinta dagli Azzurri per 2-0. Vanta 33 presenze ed 1 rete in Nazionale ed ha ampia fiducia di Cesare Prandelli, che lo ha avuto anche alla Fiorentina.

21 ANDREA PIRLO (Brescia, 19.05.1979) – 82 presenze, 9 reti classe '79, dopo tanti successi vinti da titolari nel Milan, passa a parametro zero nell'estate 2011 alla Juventus, diventando un calciatore fondamentale nel centrocampo di Conte per la vittoria finale dello scudetto. Dai suoi piedi passano praticamente tutte le azioni, ed è un calciatore veramente unico nel panorama internazionale, con una ottima precisione sia nei passaggi corti sia nei lanci lunghi. In nazionale conta 82 presenze e 9 reti.

22 ALESSANDRO DIAMANTI (Prato, 02.05.1983) – 1 presenza, 0 reti La prima convocazione in Nazionale dell’ottimo trequartista del Bologna, che bene ha fatto quest’anno rimeritandosi la convocazione in Azzurro per l’Europeo, è datata 14 novembre 2010, chiamato dallo stesso Prandelli per l’amichevole contro la Romania. In tale partita (finita 1-1), disputata in campo neutro in Austria, sebbene vittima di un attacco influenzale, comincia da titolare, ma viene sostituito nell'intervallo da Daniele De Rossi.

41


“SPECIALE

AZZURRI”

23 ANTONIO NOCERINO (Napoli, 09.04.1985) – 11 presenze, 0 reti Il centrocampista del Milan, che nel campionato di Serie A 2011-12 ha sorpreso un po’ tutti con i suoi gol da vero bomber, ha avuto il premio di essere convocato per l’Europeo 2012. In Nazionale vanta 11 presenze senza aver finora messo a segno una rete. Ha esordito in Nazionale maggiore il 17 ottobre 2007, a 22 anni, nella partita amichevole ItaliaSudafrica terminata sul punteggio di 2-0 per gli azzurri.

09 MARIO BALOTELLI (Palermo, 12.08.1990) – 8 presenze, 1 rete ha "bruciato le tappe", vincendo prima lo Scudetto e il Torneo di Viareggio con la Primavera dell'Inter, passando poi in prima squadra, e contribuendo al "Triplete" della stagione 2009-10. Ceduto poi al Manchester City nell'estate 2010, conquista da subito molto spazio grazie alla fiducia del Ct Mancini, e, in questa stagione, contribuisce alla vittoria della Premier League con 13 gol. In nazionale maggiore, segna la sua prima rete nell'amichevole contro la Polonia del novembre 2011.

10 ANTONIO CASSANO (Bari, 12.07.1982) – 29 presenze, 9 reti il beniamino di “Bari Vecchia”, attualmente in forza al Milan, è stato l’attaccante azzurro con 6 reti alle qualificazioni Europee che hanno portato gli Azzurri in Polonia ed Ucraina. Anche se ha saltato la seconda parte della stagione 2011-12, rientrando soltanto per le ultime giornate, Antonio si è ripreso molto bene meritandosi la fiducia di ct Prandelli e cercherà assolutamente di rifarsi dopo lo sfortunato Europeo del 2004, spedizione Giovanni Trapattoni, ultimo fino ad oggi di Antonio Cassano con la Maglia Azzurra. Vanta 29 presenze e 9 reti con la Maglia Azzurra. Cassano ha esordito nella Nazionale maggiore a 21 anni, il 12 novembre 2003 nella partita amichevole Polonia-Italia (3-1), segnando un gol al suo debutto.

42


“SPECIALE

AZZURRI”

11 ANTONIO DI NATALE (Napoli, 13.10.1977) – 37 presenze, 10 reti Bomber di razza, Antonio Di Natale ha espresso le sue migliori doti calcistiche soprattutto nelle ultime due stagioni con la maglia dell’Udinese tanto da meritarsi per questo Europeo il ritorno in Nazionale dopo il deludente Mondiale del 2010. Le sue presenze in Nazionale sono state fin qui 37 con 10 reti all’attivo. Il debutto risale al 20 novembre 2002 nell'amichevole Italia-Turchia (1-1).

17 FABIO BORINI (Bentivoglio (Bologna), 29.03.1991) – 1 presenza, 0 reti E’ il più giovane dell’Italia, convocato per l’Europeo dopo le ottime prestazioni quest’anno con la Roma. Il debutto in nazionale risale al 29 febbraio 2012, entrando in campo al posto di Alessandro Matri al 59' della partita amichevole Italia-Stati Uniti (0-1) disputata a Genova. Con la maglia della Roma, nella stagione 2011-2012, ha disputato 9 reti in 24 presenze.

20 SEBASTIAN GIOVINCO (Torino, 26.01.1987) – 8 presenze, 0 reti la “Formica Atomica” è uno dei talenti maggiormente in forma della Nazionale Italiana. Quest’anno si è egregiamente espresso nel campionato italiano a suon di giocate e gol, entusiasmando prima la piazza di Parma e poi Prandelli, che ha deciso di convocarlo per questo Europeo. Dopo aver indossato la maglia Azzurra in tutte le Nazionali Giovanili d’Italia, il 9 febbraio, esordisce in Nazionale maggiore subentrando al 28' del secondo tempo a Mauri nella partita amichevole Germania-Italia (1-1) disputata a Dortmund. Alla sua seconda presenza, il 29 marzo, entra al 1' della ripresa nell'amichevole contro l'Ucraina e all'81' innesca il gol di Matri con un assist di tacco.

CESARE PRANDELLI (ITA)

43


ALBO D'ORO DEGLI EUROPEI:

ALBO D'ORO DEGLI EUROPEI: ANNO

PAESE

VINCITRICE Unione Sovietica

FINALISTA Jugoslavia

RISULTATO

1960

Francia

2–1

1964

Spagna

Spagna

Unione Sovietica

2–1

1968

Italia

Italia

Jugoslavia

2–0

1972

Belgio

Germania Ovest

Unione Sovietica

3–0

1976

Jugoslavia

Cecoslovacchia

Germania Ovest

2 – 2 (5 – 3 d.c.r.)

1980

Italia

Germania Ovest

Belgio

2–1

1984

Francia

Francia

Spagna

2–0

1988

Germania Ovest

Olanda

Unione Sovietica

2–0

1992

Svezia

Danimarca

Germania

2–0

1996

Inghilterra

Germania

Repubblica Ceca

2–1

2000

Olanda e Belgio

Francia

Italia

2–1

2004

Portogallo

Grecia

Portogallo

1–0

2008

Austria e Svizzera

Spagna

Germania

1–0

2012

Polonia e Ucraina

44


APPENDICE: STADI E CITTA’

UCRAINA KIEV - NSC OLYMPIYSKYI - 69*000 - 5 MATCHES (3GS - 1QF - FINAL) LUN 11.06 20.45 MATCH08 - UCRAINA vs SVEZIA VEN 15.06 20.45 MATCH15 - SVEZIA vs INGHILTERRA MAR 19.06 20.45 MATCH24 - SVEZIA vs FRANCIA DOM 24.06 20.45 MATCH28 - Q4 - 1D vs 2D DOM 01.07 20.45 MATCH31 - WINNER_29 vs WINNER_30

- DONETSK - DONBASS ARENA - 50*000 - 5 MATCHES (3GS - 1QF - 1SF) LUN 11.06 18.00 MATCH07 - FRANCIA vs INGHILTERRA VEN 15.06 18.00 MATCH16 - UCRAINA vs FRANCIA MAR 19.06 20.45 MATCH23 - INGHILTERRA vs UCRAINA SAB 23.06 20.45 MATCH27 - Q3 - 1C vs 2D MER 27.06 20.45 MATCH29 - S1 - WINNER_25 vs WINNER_27 - KHARKIV - METALIST STADIUM - 38*500 - 3 MATCHES (3GS) SAB 09.06 18.00 MATCH03 - OLANDA vs DANIMARCA MER 13.06 20.45 MATCH12 - OLANDA vs GERMANIA DOM 17.06 20.45 MATCH19 - PORTOGALLO vs OLANDA

- LVIV - NEW STADIUM - 30*000 - 3 MATCHES (3GS) SAB 09.06 20.45 MATCH04 - GERMANIA vs PORTOGALLO MER 13.06 18.00 MATCH11 - DANIMARCA vs PORTOGALLO DOM 17.06 20.45 MATCH20 - DANIMARCA vs GERMANIA

45


POLONIA WARSAW - NATIONAL STADIUM "NARODOWY" - 55*900 - 5 MATCHES (3GS - 1QF - 1SF) VEN 08.06 18.00 MATCH01 - POLONIA vs GRECIA MAR 12.06 20.45 MATCH10 - POLONIA vs RUSSIA SAB 16.06 20.45 MATCH18 - GRECIA vs RUSSIA GIO 21.06 20.45 MATCH25 - Q1 - 1A vs 2B GIO 28.06 20.45 MATCH30 - S2 - WINNER_26 vs WINNER_28

- POZNAN - STADION MIEJSKI - 43*000 - 3 MATCHES (3GS) DOM 10.06 20.45 MATCH06 - IRLANDA vs CROAZIA GIO 14.06 18.00 MATCH13 - ITALIA vs CROAZIA LUN 18.06 20.45 MATCH22 - ITALIA vs IRLANDA

- GDANSK - PGE ARENA - 44*000 - 4 MATCHES (3GS - 1 QF) DOM 10.06 18.00 MATCH05 - SPAGNA vs ITALIA GIO 14.06 20.45 MATCH14 - SPAGNA vs IRLANDA LUN 18.06 20.45 MATCH21 - CROAZIA vs SPAGNA VEN 22.06 20.45 MATCH26 - Q2 - 1B vs 2A

WROCLAW - MIEJSKI STADIUM - 43*000 (3GS) VEN 08.06 20.45 MATCH02 - RUSSIA vs REPUBBLICA CECA MAR 12.06 18.00 MATCH09 - GRECIA vs REPUBBLICA CECA SAB 16.06 20.45 MATCH17 - REPUBBLICA CECA vs POLONIA

46


UN RINGRAZIAMENTO PER LA VOSTRA ATTENZIONE E BUON UEFA EURO 2012 A TUTTI!!!

REALIZZATORI: EMANUELE TREVISI, DAVIDE PAVANATO GT FORUM & BLOG – AMMINISTRATORE PRINCIPALE: MASSIMO TANZILLO AMMINISTRATORE AIUTANTE: FRANCESCO PICCIRILLO Copyright: Generazione Di Talenti Blog e Forum (www.generazioneditalenti.com)

47


GUIDA DI GT EUROPEI POLONIA/UCRAINA 2012