Page 1

Francesco Falcinelli 4^ A

Gli Uccelli

1. Caratteristiche •

Come sono fatti

 Vertebrati Gli uccelli sono animali vertebrati, cioè possiedono una colonna vertebrale. Lo scheletro è cavo, affusolato, leggero, le sue ossa sono vuote e cave e pesano pochissimo. Le ossa del collo sono mobili, per questo possono muovere e girare la testa con facilità. Il corpo degli uccelli si divide in testa, tronco ed estremità. Le due estremità posteriori (dietro) sono le zampe, che sono munite generalmente di quattro dita. Le due estremità anteriori (davanti) si sono trasformate in ali. Il movimento delle ali permette agli uccelli di volare

 Muscoli pettorali, polmoni e Sangue caldo

Una particolarità degli uccelli è il fatto di avere uno sterno particolarmente sviluppato, infatti il petto è ampio e sporgente e contiene un forte muscolo che permette loro di battere le ali. Gli uccelli respirano con i polmoni e sono animali a sangue caldo (o endodermi), cioè sono capaci di produrre calore e quindi il loro corpo mantiene sempre la stessa temperatura, anche se fuori fa freddo 1


 Becco Gli uccelli hanno il becco che può avere diverse forme a seconda dell’età e della alimentazione e sono privi di denti. Il becco usato, oltre che per mangiare, per pulire le penne, per manipolare oggetti, per uccidere le prede, per ricercare il cibo, per nutrire i piccoli ed interviene, in alcuni casi, anche nel corteggiamento.



Penne e piume Tutti gli uccelli hanno il corpo coperto di penne che, oltre a essere d’aiuto nel volo, li mantengono caldi , li proteggono dai cambiamenti di temperatura (caldo/freddo, neve, pioggia) e permettono loro di mantenere costante la temperatura del corpo.Le penne sono una protezione impermeabile, cioè non li fa bagnare e li fa nuotare in acque anche molto fredde. Gli uccelli hanno 4 tipi di penne:

1.

penne di contorno, sono le più numerose, proteggono l’animale, lo rivestono e gli permettono di mantenere la temperatura del corpo costante

2.

le piume, si trovano proprio sulla pelle e li protegge dalle variazioni termiche e atmosferiche

3.

tra le penne di contorno e le piume, ci sono altre piume che servono per ornare l’animale, cioè per renderlo più bello

4.

penne da volo (penne remiganti) che sono lunghe, dritte e resistenti alla forza dell’aria ;le penne timoniere invece si trovano sulla coda e regolano la direzione del volo

2


2. Riproduzione e il nido

Gli uccelli sono degli animali ovipari, cioè depongono le uova. Il maschi e la femmina, si riproducono in primavera e insieme costruiscono il nido . Il nido serve per deporre le uova e proteggere i loro piccoli I nidi sono diversi ed ognuno lo costruisce come meglio crede: con rametti, muschio, fango ecc. Alcuni uccellini , appena nati hanno già gli occhi aperti e hanno una leggera peluria, perciò lasciano il nido per seguire i genitori ed insieme vanno alla ricerca di cibo; altri invece, nascono con gli occhi chiusi e senza peluria ed hanno quindi bisogno di più cure da parte dei genitori

3. Alimentazione e nutrizione • Cosa mangiano L’alimentazione degli uccelli è molto varia e cambia a secondo della specie. Alcuni si nutrono di insetti che catturano in volo, sotto terra, nell’acqua, ecc.. Gli uccelli più piccoli, come i Colibrì, riescono a nutrirsi di semi e grazie ai loro becchi robusti riescono a schiacciare anche semi molti resistenti Le specie acquatiche, come gabbiani, pellicani, anatre, oche ecc..si nutrono di alghe, pesci, insetti ecc.. I pellicani, inoltre grazie anche alla forma particolare del loro becco sono in grado di conservare i pesci che cattura. Altri uccelli, per esempio quelli rapaci come falchi, aquile, gufi ecc, si cibano di piccoli mammiferi, di rettili e altri uccelli che catturano grazie alla loro velocità. Altri uccelli, si nutrono dei parassiti che trovano sul pelo di alcuni grossi erbivori e gli uccelli per ricambiare li avvisano se ci sono dei pericoli

3


4. Come comunicano • Il canto Gli uccelli comunicano tra di loro con il canto che a volte è anche bello da ascoltare. I maschi cantano, non solo per corteggiare le femmine ma anche per avvertire gli amici che ha trovato da mangiare o che c’è un pericolo

5. L’Ambiente degli uccelli e le migrazioni 

Migrazione

Gli uccelli non rimangono sempre nello stesso posto per lungo tempo ma periodicamente si spostano nei luoghi dove possono trovare una temperatura più adatta a loro. Ogni primavera ed ogni autunno vediamo stormi di questi animali migrano verso climi più adatti alla loro sopravvivenza. Tra le specie che migrano c'è la rondine, la cicogna che vanno alla ricerca di cibo e di un clima più caldo.



Inquinamento

Purtroppo anche gli uccelli sono vittime dell’inquinamento e spesso muoiono a causa delle maree nere o perchè mangiano cibi avvelenati; non solo ma, molte specie di uccelli vengono uccise per essere mangiate (fagiano, piccioni, ecc)

4


6. Perché possono volare

La maggior parte degli uccelli riesce a volare, grazie alla struttura leggera e robusta delle penne che formano le ali; infatti alcune di esse, le penne remiganti, sono lunghe, leggere ma in grado di resistere alla forza dell’aria. Altre, le penne timoniere , si trovano sulla coda e regolano la direzione del volo. Anche lo scheletro contribuisce a rendere possibile il volo. Infatti, le ossa degli uccelli sono cave e vuote e pesano pochissimo, ciò rende il corpo più leggero e quindi più facile il volo. Lo sterno inoltre è ampio e contiene i muscoli del volo , un grosso muscolo che permette agli uccelli di battere forte le ali. Anche la vista è fondamentale per il volo, perché i loro occhi devono poter vedere sia vicino che lontano. Il volo però non è un elemento caratteristico degli uccelli, infatti vi sono alcuni uccelli che non volano (es pinguini, struzzi, anatre, oche )

5


• Quindi …….Cosa contraddistingue gli uccelli  Sono vertebrati, hanno la colonna vertebrale  Scheletro affusolato, ossa leggere, sterno ampio contenente un grosso muscolo  Gli arti posteriori (zampe), anteriori trasformati in ali e quasi sempre adatte al volo  Sono animali a sangue caldo e respirano con i polmoni  Hanno un becco la cui forma dipende dall’alimentazione  Alimentazione diversa a seconda della specie  Corpo ricoperto di penne e piume  Sono ovipari, cioè depongono le uova  Usano il nido per deporre le uova e per accudire i piccoli  Comunicano con il canto  Migrano da un luogo nei periodi più freddi per raggiungere posti con temperature più adatti a loro  Vittime dell’inquinamento e della caccia

6

GLI UCCELLI  

GLI UCCELLI, RICERCA

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you