__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

M.A. Procopio b. FABIANI • A. MAZZARA

Fantastici

1 Metodo • letterine animate • canti • cittadinanza • didattica inclusiva • difficoltà ortografiche • verifiche in progress

Fare e Disfare • competenza ideativa • competenza esecutiva • apprendimento cooperativo • cartellini con le letterine animate

Letterine trasformine • prove di partenza • pregrafismo • dal maiuscolo al minuscolo • corsivo • filastrocche e indovinelli

M.A. PROCOPIO

E C L AS S

s a t t i n c i a F

Letture

978-88-468-3926-8 • prime letture •p  assaggio dal maiuscolo

al minuscolo

Letture 978-88-468-3927-5 cittadinanza • compiti di realtà • laboratori • inserto Arte

e Immagine

Riflessione linguistica e Produzione: ortografia • morfologia • lessico • sintassi • scrittura • Invalsi Matematica: didattica inclusiva • logica • coding Discipline: storia • geografia • scienze e tecnologia • cittadinanza • coding •

compiti di realtà

Matematica • prerequisiti • numeri animati • logica • didattica inclusiva • coding

CLASSE 3

Letture 978-88-468-3928-2 tipologie testuali • cittadinanza • compiti di realtà • laboratori •

inserto Arte e Immagine

Riflessione linguistica e Produzione: ortografia • morfologia • lessico • sintassi • scrittura • Invalsi Matematica: didattica inclusiva • logica • coding Discipline: storia • geografia • scienze e tecnologia • cittadinanza • coding • compiti di realtà Quaderno delle Verifiche Storia, Geografia, Scienze, Matematica: prove di ingresso • verifiche su livelli •

Lapbook con letterine e numeri animati

ITALI CONTENUTI DIG LIBRO DIGITALE con all’interno: • volumi sfogliabili con selezione di esercizi interattivi • a udiolibro • libro liquido: versione accessibile dei volumi per

E R U T T E L

letture

CLASSE 2

Discipline • scienze e tecnologia • geografia • storia • cittadinanza • coding • compiti di realtà

Fantastici

• canti • cittadinanza • didattica inclusiva • compiti di realtà • riflessione linguistica • inserto Arte e Immagine

alunni con BES e DSA.

• esercizi interattivi extra per tutte le materie • simulazioni di prove nazionali INVALSI • tracce audio • percorsi semplificati stampabili per alunni

con BES e DSA

• video animati delle lettere e dei canti (classe 1a) • video per la corretta grafia delle lettere nei tre

caratteri (classe 1a)

ti racconto l’arte di…

Mirò

valutazione e autovalutazione

Atlante: storia • geografia • scienze • BN

ISBN 978-88-468-3926-8

97

1 I! O -8 26 iN i c re 3 9 st tu 68t a Le t 8 - 4 8

IS

n Fa

clil

8-

cover FANTASTICI NOI letture 1.indd 1-3

Questo volume sprovvisto del talloncino a fianco è da considerarsi campione gratuito fuori commercio

PREZZO MINISTERIALE

LIBRO AUDIOLIBRO LIBRO LIQUIDO DIGITALE

18/12/18 15:39


Il Flip Book: il libro che è sempre con te! Il Flip Book è la versione digitale del volume cartaceo. Può essere utilizzato in classe con la LIM e a casa su device abilitati. Il Flip Book, oltre a essere sfogliabile e interattivo, si arricchisce di molte funzioni multimediali, rendendo l’apprendimento dinamico, innovativo e personalizzabile.

Ecco come averlo… in pochi semplici passi! Per l’insegnante

Per lo studente

1. Vai alla pagina www.elilaspigaedizioni.it/libridigitali 2. Verifica di essere registrato al sito 3. Segui le istruzioni e scegli se scaricare l’applicazione APPBook o utilizzarla online 4. S  eleziona il volume e utilizza tutte le funzionalità disponibili

1. Vai alla pagina www.elilaspigaedizioni.it/libridigitali 2. S  egui le istruzioni e scegli se scaricare l’applicazione APPBook o utilizzarla online 3. A  ttiva il volume inserendo il codice riportato in basso a questa pagina e utilizza tutte le funzionalità disponibili

Con APPBook il libro digitale è davvero 2.0.! Scarica APPBook sul tuo smartphone, inquadra la pagina del libro e accedi immediatamente a tutti i contenuti audio e video presenti.

Scarica la App da App Store per iOS e su Google Play per Android.

Libro liquido versione accessibile

Audio e video

✓ ✓

✓ ✓ ✓

✓ ✓ ✓

PDF

Audio

Login Studente PDF Audio

 esercizi interattivi, con correzione immediata Video

Cerca

 audio per l’ascolto

Video

Matita

Testo

Registratore Audio

Testo

Registratore Audio Allega file

Elimina

Registratore Spootlight MascheraAllegaSposta file BarraElimina Audio

a

Login Docente

Cerca

Login Studente

 video e animazioni

untatore

Ascolta.

Sposta Barra

Allega file

libro liquido per alunni con DSA e BES: versione accessibile ad alta leggibilità che consente di modificare il tipo di carattere e la sua dimensione, l’interlinea e il colore dello sfondo della pagina.

Elimina

Segnalibro Disponibile per PC, MacPuntatore e TabletMatita

Testo

Registratore Audio

Responsabile editoriale: Mafalda Brancaccio Coordinamento redazionale: Nicoletta Baldini Redazione: Nicoletta Baldini, Camilla Di Majo Responsabile di produzione: Francesco Capitano Progetto grafico e impaginazione: No Code – Torino Illustrazioni: Giorgia Farnesi, Giuditta Sartori, Sara Torretta Copertina: A COME APE studio, di Alessia Zucchi Ricerca iconografica: Nicoletta Baldini Referenze iconografiche: Shutterstock, Archivio Spiga Stampa: T ecnostampa - Pigini Group Printing Division Loreto – Trevi 19.83.128.0

Indice aggiuntivi, Dsa Attività PDF dalle Audio Video icone: Cerca Sul FlipPDF BookAudio digitale sono presenti moltiHome contenuti individuabili seguenti Attività Video Cerca

Dsa

Attività

Accedi ai contenuti e scaricali.

Libro sfogliabile con esercizi interattivi Desktop Tablet Smartphone

dice

Inquadra la pagina del tuo libro.

FANTASTICI NOI! 1 Letture

Allega file

Elimina

È assolutamente vietata la riproduzione totale o parziale di questa pubblicazione, così come la trasmissione sotto qualsiasi forma o con qualunque mezzo, senza l’autorizzazione della casa editrice ELI.

Tutti i diritti riservati © 2019 ELI • La Spiga Edizioni Tel. 071 750701 info@elilaspigaedizioni.it

Per scaricare la versione digitale di questo corso, consulta la pagina www.elilaspigaedizioni.it/libridigitali e utilizza il seguente codice:

FTN1 8523 9632 Elaborato

Spootlight

Maschera

Sposta Barra

a Barra cover FANTASTICI NOI letture 1.indd 4-6

18/12/18 15:39


opio c o r P M.A.

s a t t i n c i a F letture

CIAO! Questo libro è fatto per entrare e uscire dalle pagine! Già dai primi giorni puoi procedere così:  1 leggi la storia delle lettere più completa in GUID-AMI, la tua Guida amica. 2 Lavora con i bambini sul Metodo: una frase riferita alla storia che hai appena letto sarà utilizzata per il percorso di letto-scrittura “strumentale”. 3 Apri con i bambini questo Libro di Lettura e, nella prima sezione (Amica scuola!), cercate insieme la storia delle lettere in breve. I bambini in questa fase precoce potranno ascoltare osservando le immagini e cominciare a “leggere” per anticipazione. Gradualmente, aiutati dalla struttura appositamente organizzata del testo, potranno riconoscere vocali, sillabe, parole note e avventurarsi piano piano nelle pagine scritte, anche cantando. Così sarà motivante! 4 Finito il percorso sul Metodo, i bambini potranno rileggere questo Libro di Lettura dalla prima pagina, questa volta in modo completo. 5 In alternativa, puoi usare il Libro di Lettura come hai sempre fatto: ci sarà sempre il vantaggio che i contenuti proposti nella prima sezione saranno noti e al bambino piacerà riascoltare le storie e soprattutto leggerle da solo, appena potrà.

Fantastici noi • Letture 1_01-03.indd 1

20/12/18 09:31


INDICE STORIE IN MAIUSCOLO

4 BUONGIORNO SCUOLA! 6 Noi a scuola 7 Amici… insoliti 8 OI, OI, Orso Osio 11 L’uva di elfo Magor 10 Aiuto! L’elefante è caduto! 11 Le vocali cià cià cià 12 Micia Mimù e la paura del mostro 13 Pino e Peppone con il pallone 14 Picchio Pino 15 Fata Funì 16 Bombo e il suo vocione 17 Bombo e Pimpo, i due pigroni 18 Sil-la-be per ballar 19 Il dinosauro sdentato 20 Il vampiro Vivux 21 La storia di Nevino (prima parte) 22 La storia di Nevino (seconda parte) 23 Luna Lola

Attività digitali

Percorso di ascolto

46 UNA LETTERA PER TE 48 Una serata… 49 Insieme 50 Io e la mia famiglia 51 Ecco mia nonna! 52 Festa di compleanno 53 Nonno Maù 54 Giocare insieme 55 Amici veri 56 Laboratorio di scrittura Giocare con le parole 57 VERSO LE COMPETENZE Un pomeriggio dolce

DAL MAIUSCOLO… al minuscolo

24 Ser Sisby 26 Topo Tito in libreria (prima parte) 28 Topo Tito in libreria (seconda parte) 30 Rana Ross (prima parte) 32 Rana Ross (seconda parte) 34 CA CU CO, H NO! 36 Il giardino di GA GU GO 38 Giraffa Genoveffa 40 Il ghepardo e il ghiro 42 QUI QUO QUA QUE vanno sempre in tre! 44 Dispetti nello stagno • Lo gnomo Ghigno

Fantastici noi • Letture 1_01-03.indd 2

58 È TEMPO DI... 60 Dormono… dormono… 61 Augurissimi! 62  Addobbi per l’albero 63 Capodanno in Cina

20/12/18 09:31


64 LA RISATA 66 Un lupo triste 67 Che paura! 68 Che rabbia! 69 Felicità 70 Stop alla noia! 71 Quel mattino 72 Colori bonbon 73  Le emozioni… in mano! 74 Laboratorio di scrittura Mi piace quando… 75  VERSO LE COMPETENZE Le emozioni

90 VOGLIO BENE 92 Il mare blu 93 La voce degli alberi 94 Al parco 95 Una storia a catena 96 Un altro mondo 97 Una lettera da… 98  VERSO LE COMPETENZE Arriva Pachi! 100  COMPITO DI REALTÀ Natura a… memoria

58 È TEMPO DI...

E S T A T E

102 Grammatica 76 78 79 80 81

PER STARE BENE… Consigli in rima Parliamo di mani Sane abitudini Cibi golosi

82 Laboratorio di scrittura Che bocca golosa! 83 COMPITO DI REALTÀ Biglietto di invito

A P R I M A V E R 84 È TEMPO DI... 86 Che profumo di fiori! 87 Sorprese di Pasqua 88 Pace • Un nido di pace 89  Una colomba speciale

Fantastici noi • Letture 1_01-03.indd 3

103 Il punto e la virgola 104 Il punto interrogativo e il punto esclamativo 105 Gli articoli 106 I nomi 107 I nomi 108 Le qualità 109 Le azioni 110  COMPITO DI REALTÀ Carte d’identità

Arte 111 Mirò, il pittore che dipingeva come i bambini

20/12/18 09:31


LEGGE L’INSEGNANTE

BUONGIORNO SCUOLA! Buongiorno mattino, apro gli occhi e saluto, che ci sia il sole o la pioggia tutto il mondo è bello al mio risveglio. Un volto caro mi è vicino e mi dice: – Buongiorno bambino, oggi sarà un giorno felice. Buongiorno amici, fiori e alberelli, farfalle e uccelli, sorridete al mio passaggio e io rispondo: – Buongiorno, buongiorno! Scusate la fretta, la scuola mi aspetta e ho il cuore in gola, anche lui corre, anzi vola! Arrivo e le rivolgo un saluto: – Buongiorno, buongiorno, cara scuola! Lei mi risponde: – Benvenuto, benvenuto!

4 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 4

20/12/18 09:03


LAVORIAMO INSIEME

FORMATE GRUPPI DI DUE O TRE BAMBINI. OGNI GRUPPO DISEGNA LE PERSONE CHE OGNUNO INCONTRA E SALUTA ANDANDO A SCUOLA. PRIMA, PERÒ, DECIDETE SE SARÀ UN GIORNO DI SOLE O DI PIOGGIA. FATE UNA PROVA DI COME MONTARE I DISEGNI SU UN FOGLIO GRANDE E POI INCOLLATELI PER FORMARE UN PAESAGGIO. ACCOSTATE TUTTI I VOSTRI PAESAGGI SULLA PARETE E SCRIVETE SU UNO STRISCIONE BUONGIORNO!

CITTADINANZA

DIVIDETEVI IN COPPIE E FATE UNA GARA A CHI SCRIVE E LEGGE “COME SA” PIÙ PAROLE GENTILI. CHI ARRIVA A 5 VINCE UN BACIO DI MAGOR DA COLORARE. SE RIORDINI LE SEGUENTI PAROLE POTRAI SCRIVERE DUE FRASI GENTILI CHE TI REGALA MAGOR. STAI?

VOGLIO

BENE

COME

TI

...................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................

5 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 5

20/12/18 09:03


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Stare bene a scuola

NOI A SCUOLA CHE COSA VUOI? SON PRONTO A DARTI TUTTO: UNA PENNA, UN QUADERNO, UN TACCUINO. PURCHÉ TU VENGA PER UN PO’ VICINO… … NOI SIEDEREMO A UNO STESSO BANCO E INSIEME COLOREREMO UN GRANDE FOGLIO BIANCO... M. Moretti

TIENI SEMPRE UN TACCUINO SOTTO IL BANCO PER I TUOI DISEGNI SPONTANEI.

Racconto

E TU, CHE COSA VUOI TROVARE A SCUOLA? PAROLE nello ZAINO

CHE COSA VUOL DIRE?

CHE COS’È IL TACCUINO?

6 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 6

20/12/18 09:03


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Diverso è divertente

AMICI... INSOLITI ORSO, APPENA ENTRÒ IN CLASSE, ERA TUTTO SPAESATO: ERA TROPPO GROSSO E TUTTI LO LASCIAVANO DA SOLO. SCOIATTOLO ERA VELOCE, VOLPINA ERA FURBETTA, LUCERTOLA ERA CALMA E SILENZIOSA. ISTRICE GLI DISSE: – MI AIUTI A SALIRE SULL’ARMADIO A PRENDERE LA PALLA? – SALI SULLE MIE SPALLE! – RISPOSE ORSO AL PICCOLO SPINOSO Racconto COMPAGNO. HAI DEGLI AMICI – ATTENTO AI MIEI ACULEI! – INSOLITI? CHE COSA FATE RACCOMANDÒ LUI. DI CURIOSO? E AMICIZIA FU FATTA! PAROLE nello ZAINO CHE COSA VUOL DIRE?

CHE COSA SIGNIFICA INSOLITI? PER CAPIRE, ASCOLTA E OSSERVA: C’È UNA PAROLA DENTRO LA PAROLA. 7 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 7

20/12/18 09:03


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Stare bene a scuola

,

,

UN GROSSO

SS

RS

E UN SERPENTE LO HA M –

S

RS

È CADUTO IN UN F CON IL D

RS

,

RS

– GRIDAVA.

UN ISTRICE VICINO È C

RS

E CON LA SUA BACCHETTA-SPINA LO HA SOCC

RS

.

Comprendo

CHI È IL PERSONAGGIO PRINCIPALE?

Racconto

DOVE SI TROVA? QUALI ALTRI PERSONAGGI CI SONO?

TU HAI MAI SOCCORSO UN ANIMALE IN DIFFICOLTÀ O FERITO?

8 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 8

20/12/18 09:03


cIttadInanza

• Diverso è divertente

AMICA SCUOLA!

L’UVA DI ELFO MAGOR LEGGI O, I, U E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

L’UVA DI MAGOR ERA BUONA PER L’APE UPI, PER L’ORSO OSIO, PER IL VAMPIRO E PER OGNI BAMBINO. IL VAMPIRO SENZA DENTI UN ACINO DI UVA GUSTÒ MA L’APE LO PUNZECCHIÒ E LUI RIDACCHIÒ... MALE? NEMMENO UN PO’! Comprendo

QUALE PERSONAGGIO NON C’È NELLA FILASTROCCA?

QUALE NON È UN FRUTTO?

9 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 9

20/12/18 09:03


AMICA SCUOLA!

Giocare con le parole

AIUTO! L’ELEFANTE È CADUTO! LEGGI LE E E TUTTO QUELLO CHE SAI.

CON L’ELICA IN TESTA, ELIA VOLAVA LEGGERO NEL CIELO. ERA PRIMAVERA. SULLA TERRA ELIA VOLEVA TORNARE, MA POI CADDE NEL MARE. AIUTO, AIUTO! L’ELEFANTE È CADUTO. IMPARERÀ A NUOTARE? Comprendo

COM’È L’ELEFANTE

CON L’ELICA IN TESTA? LEGGERO O PESANTE? CHE COSA

GLI È SUCCESSO IN UN GIORNO DI PRIMAVERA?

10 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 10

20/12/18 09:03


C a nt i a m o

Giocare con le parole

i n s i em e

LE VOCALI CIÀ CIÀ CIÀ LEGGI CIÒ CHE SAI. POI ASCOLTA E CANTA.

CHE COSE STRAMBE: LA A UN’APE CON DUE GAMBE, LA E ELEFANTE CON DUE BRACCIA, LA I COME UNA SPINA, MA LA O, L’ORSO TONDO IN FACCIA, E LA U, L’UVA CHE GUSTI TU, A ME PIACCIONO, A ME PIACCIONO, A ME PIACCIONO DI PIÙ! AEIOU CIÀ CIÀ CIÀ (2 VOLTE) IMPARALE ANCHE TU, RIPETILE ANCHE TU. CANTARLE A RITMO PIACCIONO DI PIÙ. AEIOU CIÀ CIÀ CIÀ IL CANTO CONTINUA SUL CD-AUDIO. ASCOLTALO TUTTO !

11 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 11

20/12/18 09:03


AMICA SCUOLA!

cIttadInanza

• Conoscere se stessi: le emozioni

MICIA MIMÙ E LA PAURA DEL MOSTRO LEGGI MA, ME, MI, MO, MU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

MIMÙ È UNA MAGRA MICIA, HA TANTI AMICI E NON SOLO MICI. MA UNA NOTTE SOGNÒ UNO STRANO MOSTRO SOTTO UN ALBERO DI MELE. DALLA PAURA DIVENTÒ TUTTA BLU. MA MAGOR LA RASSICURÒ: – È SOLO UN SOGNO, MIMÙ.

Racconto

E TU, HAI MAI FATTO QUALCHE SOGNO SPAVENTOSO? QUALCUNO TI HA RASSICURATO? 12 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 12

20/12/18 09:03


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Fair-play nello sport

PINO E PEPPONE CON IL PALLONE LEGGI PA, PE, PI, PO E TUTTO QUELLO CHE SAI.

PINO E PEPPONE GIOCANO A PALLONE. PEPPONE FA TANTE PERIPEZIE E FA RIDERE TUTTI, ANCHE LE ZIE! PINO E PEPPONE PORTANO IN PORTA IL PALLONE CON IL PALMO DELLA MANO E SEGNANO PIAN PIANO. PAROLE nello ZAINO CHE COSA VUOL DIRE?

CHE COSA VUOL DIRE PERIPEZIE? PER CAPIRE, ASCOLTA E OSSERVA: C’È UNA PAROLA DENTRO LA PAROLA. Racconto

Q UALI SONO GLI SPORT

CHE PIACCIONO DI PIÙ AI BAMBINI DELLA TUA CLASSE? E TU VORRESTI GIOCARE

CON DUE TIPI COME PINO E PEPPONE? PERCHÉ? 13 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 13

20/12/18 09:03


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Benessere e salute: alimentazione

PICCHIO PINO LEGGI PA, PE, PI, PO, PU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

PINO STA A CASA DI PIERINO. CON LUI IL SUO CIBO IMPARA A GUSTARE. OGGI MANGIA PASTA E PISELLI AL POMODORO, POI UNA COSCIONA DI POLLO CON PURÈ E UNA GROSSA PERA CHE SQUISITA È. INFINE TUTTI I PINOLI DENTRO LA PIGNA AMA BECCARE, SONO I SUOI PREFERITI DA GUSTARE! Comprendo

Q UALE CIBO NON MANGIA

PICCHIO PINO? EDUCAZIONE ALLA SALUTE

Q UALE FRUTTA E VERDURA

MANGI DI SOLITO? 14 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 14

20/12/18 09:04


C a nt i a m o

i n s i em e

IL CANTO CONTINUA SUL CD-AUDIO. ASCOLTALO TUTTO !

LEGGI FA, FE, FI, FO, FU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

FATA FUNÌ C’È QUI UNA FATINA CHE SI CHIAMA FUNÌ, VA IN GIRO PER IL BOSCO E POI PERDE LA VOCE, DICE SOLAMENTE FA FO FU FE FI. CHISSÀ PER QUANTO TEMPO SOFFIERÀ COSÌ! INCONTRA GLI ANIMALI, MA NON SA PARLARE: DICE SOLAMENTE FA FO FU FE FI. IL TESTO COMPLETO DEL CANTO SI TROVA NELLA GUIDA PER L’INSEGNANTE.

Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 15

TI RICORDI TUTTA LA CANZONE? FATINA FUNÌ INCONTRA SETTE ANIMALI. QUAL È L’INTRUSO?

15 20/12/18 09:04


C a nt m o i n s i em e ia

cIttadInanza

• Amici animali

BOMBO E IL SUO VOCIONE LEGGI BA, BE, BO, BU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU. POI ASCOLTA E CANTA.

BOMBO ERA PROPRIO UN BOMBOLONE E SI SENTIVA IL SUO VOCIONE CHE RIMBOMBAVA FORTE E SCURO COME IL RULLO DI UN TAMBURO. MENTRE IL CANE BASSOTTO SI CHIEDEVA PERCHÉ, BOMBO TUONAVA BUM BUM BUM ANCHE AI BEBÈ.

PAROLE nello ZAINO

CHE COSA VUOL DIRE?

CHE COSA VUOL DIRE RIMBOMBARE? Racconto

SECONDO TE, COME SI SENTIVANO I CAGNOLINI CON IL VOCIONE DI BOMBO? 16 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 16

20/12/18 09:04


cIttadInanza

• Benessere e salute

AMICA SCUOLA!

BOMBO E PIMPO I DUE PIGRONI LEGGI BA, BO, BU, PI, PO, MA, MI, MO, MU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

BOMBO E PIMPO SUONANO SUONANO, MA NON VANNO MAI A BALLARE E STANNO SEMPRE SUL DIVANO A POLTRIRE. – MICIA MIMÙ, DAL DIVANO NON CI ALZIAMO PIÙ! – SBUFFA PIMPO. – AIUTACI TU! – RIMBOMBA LA VOCE DI BOMBO. RISPONDE MIMÙ: – NON SO SE RIUSCIRÒ, MA PRIMA DI TUTTO MUOVETEVI UN PO’!

 PIMPO E BOMBO NON RIESCONO A MUOVERSI PIÙ. PERCHÉ? CHE COSA CONSIGLI LORO DI FARE?

17 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 17

20/12/18 09:04


C a nt m o i n s i em e ia

Giocare con le parole

SIL-LA-BE PER BALLAR LEGGI CIÒ CHE SAI. POI ASCOLTA E CANTA.

CHE COPPIE BALLERINE CONSONANTI E VOCALI INSIEME BALLANO IL CIÀ CIÀ CIÀ. SONO 5 COPPIE ALLEGRE CIÀ CIÀ CIÀ. CON ME BALLI, CON ME BALLI, CON ME BALLI TU! MA ME MI MO MU CIÀ CIÀ CIÀ PA PE PI PO PU CIÀ CIÀ CIÀ FA FE FI FO FU CIÀ CIÀ CIÀ PIÙ RITMICO SARÀ, PIÙ FACILE SARÀ CANTARLE SEMPRE A RITMO DI CIÀ CIÀ CIÀ! BA BE BI BO BU CIÀ CIÀ CIÀ VA VE VI VO VU CIÀ CIÀ CIÀ NA NE NI NO NU CIÀ CIÀ CIÀ IL CANTO CONTINUA SUL CD-AUDIO. ASCOLTALO TUTTO !

18 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 18

20/12/18 09:04


cIttadInanza

• Diverso è divertente

C a nt i a m o

i n s i em e

IL DINOSAURO SDENTATO  LEGGI DA, DE, DI, DO, DU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU. POI ASCOLTA E CANTA.

SOTTO UNA PALMA VEDO MUOVERSI UN VERDE CODINO CHE SI AGITA E FA DIN DIN DIN. È UN DINOSAURO PICCINO CON DUE OCCHI BORDÒ, TUTTO VERDE SMERALDO SENZA UN DENTE NEANCHE! È UN DINOSAURO SDENTATO: DA DOVE SARÀ ARRIVATO? LEGGO E DISEGNO

SECONDO TE, DA DOVE È ARRIVATO

IL DINOSAURO? DISEGNA.

IL TESTO COMPLETO DEL CANTO SI TROVA NELLA GUIDA PER L’INSEGNANTE.

Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 19

19 20/12/18 09:04


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Diverso è divertente

IL VAMPIRO VIVUX LEGGI VA, VE, VI, VO, VU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

CHE SPAVENTO! VU… VU… VIVUX VOLA, VOLA, E CHI VEDE? VEDE UN VERDE VOLATILE E GLI VA VICINO… È UN DISCO VOLANTE CON UNO STRANO ESSERINO. VIENE DA VENERE, IL PIANETA DELL’AMORE. AL VAMPIRO PORGE LA MANO E DICE: – VU… VU… VUOI GIOCARE CON ME? VIVUX SI SPAVENTA E SI INFILA IN UN VASO. Comprendo

CHE COS’È IL VERDE VOLATILE?

CHE COSA C’È DENTRO AL VERDE

Racconto

VOLATILE?

CHE COSA FARESTI SE VEDESSI UN BAMBINO CHE VIENE DA UN ALTRO PIANETA?

20 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 20

20/12/18 09:04


C a nt i a m o

cIttadInanza

• Disponibilità e riconoscenza

E

P RI

R PA T

LA STORIA DI NEVINO

MA

i n s i em e

 LEGGI NA, NE, NI, NO, NU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU. FAI ATTENZIONE PERCHÉ A VOLTE SONO AL CONTRARIO (SILLABE INVERSE). POI ASCOLTA E CANTA.

C’È QUI UN BEL PUPAZZO TUTTO BEN VESTITO CHE SORRIDE ALLEGRO IN MEZZO ALLA NEVE. MA GLI ANIMALETTI TUTTI INFREDDOLITI LO OSSERVAVANO STUPITI. COME È BELLA QUESTA NEVE RITORNELLO SOFFICE, CANDIDA, MOLTO LIEVE! POI GLI ANIMALETTI CHIEDONO AL PUPAZZO UN PO’ DI VESTITI PER RISCALDARSI. 21 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 21

20/12/18 09:04


cIttadInanza

SEC O

NDA

PA R

LA STORIA DI NEVINO

• Disponibilità e riconoscenza

TE

C a nt m o i n s i em e ia CONTINUA A LEGGERE. POI ASCOLTA E CANTA.

IL PUPAZZO MOLTO GENEROSO DÀ LORO LA SUA SCIARPA, IL CAPPELLO E I GUANTI CON SORRISO GIOIOSO. COSÌ GLI ANIMALETTI PAROLE nello ZAINO PER RINGRAZIAR NEVINO GLI FANNO GHIRLANDE TUTTE COLORATE. SONO COSÌ FELICI TUTTI QUANTI DI AVER TROVATO DEI NUOVI AMICI. COME È BELLA L’AMICIZIA COME È BELLO ESSERE IN TANTI. SE GENEROSI NOI SAREMO TANTI AMICI TROVEREMO.

RIT.

Racconto

E TU, QUANDO SEI STATO GENEROSO?

22 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 22

20/12/18 09:04


C a nt i a m o

cIttadInanza

• Benessere: amici libri

i n s i em e

LUNA LOLA  LEGGI LA, LE, LO, LU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU. POI ASCOLTA E CANTA.

LA LUNA LEGGE LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LA LUNA LEGGE, LEGGE, LEGGERA, LEGGE ALLE STELLE: CHE COSA LEGGERÀ? E CHI LO SA? E CHI LO SA? LA NOTTE È NERA… E IL BAMBINO STA NEL SUO LETTO: NINNA NINNA OH! NINNA NINNA OH! E MENTRE DORME LO SAI CHE FA? SOGNA LE STELLE LA LA LA LA… Racconto

CHE COSA STARÀ LEGGENDO LA LUNA?

IL CANTO CONTINUA SUL CD-AUDIO. ASCOLTALO TUTTO !

23 Fantastici noi • Letture 1_04-23.indd 23

20/12/18 09:04


DAL MAIUSCOLO…

AMICA SCUOLA!

SER BISBY L EGGI SA, SE, SI: FAI ATTENZIONE PERCHÉ A VOLTE SONO AL CONTRARIO (SILLABE INVERSE).

SER BISBY È UN SERPENTE BISBETICO, CHE SIBILA A MERAVIGLIA QUANDO BISBIGLIA VICINO ALLA CAVIGLIA. È SAPIENTE, MA HA UNA LINGUA TAGLIENTE. IL PRINCIPE A CORTE LO VUOLE, MA SALE E PEPE GLI FA MANGIARE, SUCCO DI LIMONE GLI FA BERE E, SE CON IL SUO SIBILO FASTIDIOSO NON SMETTE DI CRITICARE, SOTTO IL SOLE LO FARÀ ARROSTIRE! che cosa vuol dire?

CHE COSA VUOL DIRE BISBIGLIA?

24 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 24

20/12/18 09:05


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Ser Bisby è un serpente bisbetico, che sibila a meraviglia quando bisbiglia vicino alla caviglia. È sapiente, ma ha una lingua tagliente. Il principe a corte lo vuole ma sale e pepe gli fa mangiare, succo di limone gli fa bere e, se con il suo sibilo fastidioso non smette di criticare, sotto il sole lo farà arrostire!

Racconto

E TU, QUANDO

BISBIGLI? SI PUÒ BISBIGLIARE

IN CLASSE? QUANDO? PAROLE nello ZAINO

25 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 25

20/12/18 09:05


DAL MAIUSCOLO…

cIttadInanza

• Benessere: amici libri

P RI

R PA T

TOPO TITO IN LIBRERIA

MA

E

C a nt m o i n s i em e ia

LEGGI TA, TI, TO E TUTTO QUELLO CHE SAI. POI ASCOLTA E CANTA.

IN UNA LIBRERIA DIETRO AGLI SCAFFALI AVEVA LA SUA TANA TOPO TITO CON GLI OCCHIALI. COSÌ QUANDO IL LIBRAIO LA SERA ANDAVA VIA, IL TOPO ACCENDEVA LA LUCE IN LIBRERIA. E POI PIANO PIANO UN LIBRO SI PRENDEVA E A LEGGERE INIZIAVA CON GRAN CURIOSITÀ. EVVIVA LA LETTURA! MA CHE BELLA AVVENTURA!

Racconto

 AI MAI PENSATO DI LEGGERE H UN LIBRO IN UN NASCONDIGLIO SEGRETO? QUALE SCEGLIERESTI? 26 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 26

20/12/18 09:05


C a nt i a m o

… al minuscolo

i n s i em e

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

In una libreria dietro agli scaffali aveva la sua tana topo Tito con gli occhiali. Così quando il libraio la sera andava via, il topo accendeva la luce in libreria. E poi piano piano un libro si prendeva e a leggere iniziava con gran curiosità. Evviva la lettura! Ma che bella avventura!

Comprendo

DOVE AMAVA LEGGERE TOPO TITO? NELLA TANA IN CUCINA. N ELLA TANA DIETRO GLI SCAFFALI TRA I LIBRI. SOTTO IL BANCO DI SCUOLA. QUANDO? AL RISVEGLIO.

MENTRE MANGIA.

LA SERA. 27

Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 27

20/12/18 09:05


DAL MAIUSCOLO…

cIttadInanza

• Benessere: amici libri SEC O

PA R

TOPO TITO IN LIBRERIA

NDA

TE

C a nt m o i n s i em e ia

LEGGI TA, TI E TUTTO QUELLO CHE SAI. POI ASCOLTA E CANTA.

I LIBRI SONO ALI CHE AIUTANO A VOLARE, I LIBRI SONO VELE CHE FANNO NAVIGARE, I LIBRI SONO INVITI PER FAVOLOSI VIAGGI E MILLE PERSONAGGI CON LORO PUOI INCONTRAR. IL TOPO FESTEGGIAVA OGNI LIBRO CHE LEGGEVA STAPPANDO UNA BOTTIGLIA DI VINO FRIZZANTINO. STIM STUM STAP! STIM STUM STAPPIAM! LEGGERE È VOLAR! UN FESTA INSIEME SARÀ!

28 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 28

20/12/18 09:05


C a nt i a m o

… al minuscolo

i n s i em e

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

I libri sono ali che aiutano a volare, i libri sono vele che fanno navigare, i libri sono inviti per favolosi viaggi e mille personaggi con loro puoi incontrar.

Comprendo

 HE COSA DIVENTANO C I LIBRI?

Il topo festeggiava ogni libro che leggeva stappando una bottiglia di vino frizzantino. Stim stum stap! Stim stum stappiam! Leggere è volar! Una festa insieme sarà!

29 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 29

20/12/18 09:05


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Diverso è divertente

E

P RI

R PA T

RANA ROSS

MA

DAL MAIUSCOLO…

LEGGI RA, RE, RI, RO, RU E TUTTO QUELLO CHE SAI TU.

RANA ROSS VUOLE ESSERE LA SPOSA DEL PRINCIPE BELLOCCHIO, MA IL RE DICE RIDENDO: – LO SARAI, SE PRINCIPESSA DIVENTERAI. ROSS VA DA CRI CRO CRU, IL ROSPO STREGONE, E LUI LE PREPARA UNA POZIONE A BASE DI RISO, RUCOLA, ROSMARINO E LIMONE. MA L’EFFETTO SAI QUAL È? CHE DIVENTA RANOCCHIO IL FIGLIO DEL RE! CHE DIVENTA RANOCCHIO IL PRINCIPINO MENTRE DA LONTANO ANNUSA L’ODORE FRIZZANTINO… Giocare con le parole

R IPETI LA FORMULA MAGICA

SEMPRE PIÙ VELOCE, MA CAMBIA OGNI VOLTA L’ULTIMA PAROLA. SEGUI L’ESEMPIO.

RISO, RUCOLA, ROSMARINO COL LIMONE IN PINZIMONIO FANNO UN PAZZO MATRIMONIO!

30 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 30

20/12/18 09:05


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Rana Ross vuole essere la sposa del principe Bellocchio, ma il re dice ridendo: – Lo sarai, se principessa diventerai. Ross va da Cri Cro Cru, il rospo stregone, e lui le prepara una pozione a base di riso, rucola, rosmarino e limone. Ma l’effetto sai qual è? Che diventa ranocchio il figlio del re! Che diventa ranocchio il principino mentre da lontano annusa l’odore frizzantino…

Comprendo

QUAL ERA IL DESIDERIO DI RANA ROSS?

31 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 31

20/12/18 09:05


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Stare bene insieme

TE

SEC O

NDA

PA R

RANA ROSS

DAL MAIUSCOLO…

LEGGI RA, RE, RI, RO, RU E TUTTO QUELLO CHE SAI.

IL PRINCIPE RANOCHIO DA QUANDO RANOCCHIO È DIVENTATO PROCCHIO VIENE CHIAMATO. NELLO STAGNO È ANDATO E INDOVINA CHI HA INCONTRATO? PROPRIO RANA ROSS! IL SEMAFORO ROSSO NEL CUORE GLI È SCATTATO E DI LEI SI È INNAMORATO. E ORA CHE COSA SUCCEDERÀ? SOLO CRI CRO CRU LO SA! CHIEDILO A LUI E TE LO DIRÀ! Comprendo

IL PRINCIPE È DIVENTATO:

 OM’ERA IL SEMAFORO C NEL CUORE DEL PRINCIPE?

32 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 32

20/12/18 09:05


… al minuscolo

cIttadInanza

• Stare bene insieme

AMICA SCUOLA!

A DESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Il principe Ranocchio da quando ranocchio è diventato Procchio viene chiamato. Nello stagno è andato e indovina chi ha incontrato? Proprio rana Ross! Il semaforo rosso nel cuore gli è scattato e di lei si è innamorato. E ora che cosa succederà? Solo Cri Cro Cru lo sa! Chiedilo a lui e te lo dirà!

33 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 33

20/12/18 09:05


Giocare con le parole

AMICA SCUOLA!

DAL MAIUSCOLO…

CA CU CO, H NO! LEGGI CE, CI, CA, CU, CO.

LA MAGA H (ACCA) IN UN GRANDE BOSCO VIVEVA E DA SOLA NIENTE FACEVA. UN GIORNO A UNA CAPANNA BUSSÒ MA TRE PAROLE SENTÌ: – VIA DI QUI! ERANO I DURI CA CU CO CHE DICEVANO: – ACCA NO! SENTIRONO LE DOLCI CILIEGINE CE E CI E LE DISSERO: – VIENI QUI! ALLORA QUANTI BA… CI E QUANTI ABBRAC… CI DA RIMANERE SENZA VO… CE. LA MAGA H SI UNÌ A CE E CI E FORMÒ CHE E CHI: PAZZE PAROLE INVENTARONO: I BACI BACHI DA SETA DIVENTARONO E IN FARFALLE SI TRASFORMARONO! 34 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 34

20/12/18 09:05


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

La maga h (acca) in un grande bosco viveva e da sola niente faceva. Un giorno a una capanna bussò ma tre parole sentì: – Via di qui! Erano i duri ca cu co che dicevano: – acca no! Sentirono le dolci ciliegine ce e ci e le dissero: – Vieni qui! Allora quanti ba… ci e quanti abbrac… ci da rimanere senza vo… ce.

Giocare con le parole

CHE COSA

SUCCEDE? CHIODO

CIODO

MACCHINA

MACCINA

La maga h si unì a ce e ci e formò che e chi: Pazze parole inventarono: i baci bachi da seta diventarono e in farfalle si trasformarono!

35 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 35

20/12/18 09:05


DAL MAIUSCOLO…

AMICA SCUOLA!

IL GIARDINO DI GA GU GO LEGGI GE, GI, GA, GU, GO.

NELLA CITTÀ DI “GIGE”C’È UN GIARDINO BELLISSIMO CHE SI CHIAMA “GA GU GO”. QUI GLI ANIMALI SONO LIBERI DI GIRARE INDISTURBATI NEI PRATI E DI GIOCARE TUTTI INSIEME. DI NOTTE VANNO A DORMIRE IN COMODI GIACIGLI AL RIPARO DALLA PIOGGIA. CE NE SONO TRE: UNO PER GLI ANIMALI CHE INIZIANO CON GA, UNO PER QUELLI CHE INIZIANO CON GU E UN ALTRO PER QUELLI CHE INIZIANO CON GO.

36 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 36

20/12/18 09:06


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Nella città di “Gige” c’è un giardino bellissimo che si chiama “ga go gu”. Qui gli animali sono liberi di girare indisturbati nei prati e di giocare tutti insieme. Di notte vanno a dormire in comodi giacigli al riparo dalla pioggia. Ce ne sono tre: uno per gli animali che iniziano con ga, uno per quelli che iniziano con gu e un altro per quelli che iniziano con go.

Leggo le immagini

 ISEGNA SUL D QUADERNO UN ANIMALE CHE INIZIA CON GE E UNO CHE INIZIA CON GI.

37 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 37

20/12/18 09:06


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

•C  onoscere se stessi: i propri interessi

DAL MAIUSCOLO…

GIRAFFA GENOVEFFA LEGGI GE, GI E TUTTO QUELLO CHE SAI.

LA GIRAFFA GENOVEFFA GIOCA A PALLA CON UN PIÈ. GIRA GIRA, LANCIA SU E POI CADE A TESTA IN GIÙ. LE CAPRIOLE LE FA STRANE E LA PRENDONO UN PO’ IN GIRO… SE NE ACCORGE UN GIOCATORE CHE LA ADDESTRA ORE E ORE E POI LA PORTA A GAREGGIARE. GENOVEFFA A GENOVA ANDRÀ. PER GIORNI E GIORNI SI ALLENERÀ E DI UNA COSA SI ACCORGERÀ: C’È UNA PALLA CHE BALLA SULLA “I” DELLA SUA “GI”!

Comprendo

 UAL ERA UN INSOLITO INTERESSE DI GENOVEFFA? Q SOTTOLINEA LA RISPOSTA NEL TESTO. 38 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 38

20/12/18 09:06


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

La giraffa Genoveffa gioca a palla con un piè. Gira gira, lancia su e poi cade a testa in giù. Le capriole le fa strane e la prendono un po’ in giro… Se ne accorge un giocatore che la addestra ore e ore e poi la porta a gareggiare. Genoveffa a Genova andrà. Per giorni e giorni si allenerà e di una cosa si accorgerà: c’è una palla che balla sulla “i” della sua “gi”! Racconto

Q UALI SONO I TUOI INTERESSI?

CONFRONTATI CON I TUOI COMPAGNI, COSÌ IMPARERETE A CONOSCERVI MEGLIO.

39 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 39

20/12/18 09:06


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Diverso è divertente

DAL MAIUSCOLO…

IL GHEPARDO E IL GHIRO LEGGI GHE E GHI E TUTTO QUELLO CHE SAI.

IL GHIRO TUTTO IL GIORNO DORMIVA E LA NOTTE I FUNGHI, LE GHIANDE E LE BACCHE CERCAVA, POI NEL NIDO DI MUSCHIO LI PORTAVA. IL GHEPARDO DI NOTTE DORMIVA, DOPO CHE TUTTO IL GIORNO UNA GAZZELLA INSEGUIVA. UN BAMBINO IN ASIA INSIEME LI SOGNÒ E CON UN DISEGNO MAI PIÙ LI SEPARÒ. LA FANTASIA SEMPRE UNIRE POTRÀ ANCHE CHI NEMMENO UNA COSA IN COMUNE HA. PAROLE nello ZAINO che cosa vuol dire?

QUAL È LA GAZZELLA? 40 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 40

20/12/18 09:06


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Il ghiro tutto il giorno dormiva e la notte i funghi, le ghiande e le bacche cercava, poi nel nido di muschio li portava. Il ghepardo di notte dormiva, dopo che tutto il giorno una gazzella inseguiva. Un bambino in Asia insieme li sognò e con un disegno mai più li separò. La fantasia sempre unire potrà anche chi nemmeno una cosa in comune ha. NON POSSONO STARE INSIEME: SONO TROPPO DIVERSI!

MA È DIVERTENTE METTERE INSIEME COSE DIVERSE! ANCHE ANIMALI E PERSONE…

Comprendo

IL GHEPARDO E IL GHIRO DORMONO NELLO STESSO MOMENTO? SÌ

NO

IL GHEPARDO FA LE STESSE COSE DEL GHIRO? SÌ

NO 41

Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 41

20/12/18 09:06


AMICA SCUOLA!

cIttadInanza

• Educazione stradale

DAL MAIUSCOLO…

QUI QUO QUA QUE VANNO SEMPRE IN TRE! LEGGI QUI, QUO, QUA, QUE E TUTTO QUELLO CHE SAI.

IL PAPERO QUA UN GIORNO VA IN CITTÀ CON QUI, QUO E QUE. SUBITO INIZIANO QUA E LÀ A SCORRAZZARE E QUINDI LE MACCHINE A STROMBAZZARE. IL VIGILE ALLORA LI FERMA: – QUESTO PROPRIO NO! E A CASA LI ACCOMPAGNA. LA NONNA LI SGRIDA MOLTO E DICE: – SUBITO A LETTO! DALLA FINESTRA VEDONO UN AQUILONE SU CUI C’È SCRITTO: “QUI QUO QUA QUE VANNO SEMPRE IN TRE”. DA QUEL GIORNO I PAPERI NON MISERO PAROLE nello ZAINO MAI PIÙ A SOQQUADRO LA CITTÀ.

42 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 42

20/12/18 09:06


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

ADESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Il papero Qua un giorno va in città con Qui, Quo e Que. Subito iniziano qua e là a scorrazzare e quindi le macchine a strombazzare. Il vigile allora li ferma: – Questo proprio no! E a casa li accompagna. La nonna li sgrida molto e dice: – Subito a letto! Dalla finestra vedono un aquilone su cui c’è scritto: ”Qui Quo Qua Que vanno sempre in tre”. Da quel giorno i paperi non misero mai più a soqquadro la città. che cosa vuol dire?

QUALI DI QUESTE DUE CUCINE È A SOQQUADRO?

43 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 43

20/12/18 09:06


cIttadInanza

AMICA SCUOLA!

• Rispettare gli altri

DAL MAIUSCOLO…

DISPETTI NELLO STAGNO LO GNOMO GHIGNO LEGGI LE PAROLE CON GN E TUTTO QUELLO CHE SAI.

PAROLE nello ZAINO

UN ISTRICE DISPETTOSO ALLO GNOMO FACEVA SEMPRE “BU!”, COSÌ GHIGNO OGNI VOLTA SI SPAVENTAVA E ALL’ISTRICE DICEVA: – CON TE NON CI STO PIÙ! LO GNOMO GHIGNO, ALLORA SE NE ANDAVA NELLO STAGNO PER FARSI UN LUNGO BAGNO, MA POI ARRIVAVA UN CIGNO E GLI LANCIAVA UN RAGNO. UN CAGNOLINO LI GUARDAVA E DI NASCOSTO SGHIGNAZZAVA. LA I DI ISTRICE DALLO GNOMO ANDRÀ SOLO SE IL SUONO PROPRIO BENE SI SENTIRÀ!

44 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 44

20/12/18 09:06


… al minuscolo

AMICA SCUOLA!

A DESSO LEGGI LA STESSA STORIA IN STAMPATO MINUSCOLO.

Un istrice dispettoso allo gnomo faceva sempre “bu!”, così Ghigno ogni volta si spaventava e all’istrice diceva: – con te non ci sto più! Lo gnomo Ghigno, allora se ne andava nello stagno per farsi un lungo bagno, ma poi arrivava un cigno e gli lanciava un ragno. Un cagnolino li guardava e di nascosto sghignazzava. Comprendo

CHE COSA FA IL CIGNO?

CHE COSA FA IL CANE?

Racconto

 HE COSA FAI TU QUANDO UN COMPAGNO C RICEVE UN DISPETTO DA UN ALTRO? 45 Fantastici noi • Letture 1_24-45.indd 45

20/12/18 09:06


LEGGE L’INSEGNANTE

LA RISATA Mi piace pensare (si fa per dire!) solo alle cose che fanno divertire. I pensieri neri io li scaccio usando la risata come straccio. G. Bellot, La torta storta, Nuove Edizioni Romane

64 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 64

20/12/18 09:10


LAVORIAMO INSIEME

Per stare bene Quali sono le cose che ti fanno divertire? ................................................................................... ................................................................................... ................................................................................... ...................................................................................

Quali sono i pensieri neri da scacciare? ................................................................................... ................................................................................... ................................................................................... ...................................................................................

Confronta le tue risposte con quelle dei tuoi compagni.

CITTADINANZA

Insieme ai tuoi compagni, realizza una classifica della felicità da 1 a 5. Iniziate dalla situazione che vi rende più felici. Poi scrivete la classifica su un cartellone e disegnate alcune situazioni. Trascorrere una giornata all’aria aperta. Andare a giocare a casa di un amico. Fare pace dopo aver bisticciato. Il primo giorno di vacanza. Andare nel lettone dopo un sogno brutto.

65 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 65

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

UN LUPO TRISTE C’era una volta un lupo che era triste perché era solo. Per chiamare qualcuno ululava, così scappavano tutti gridando: – Al lupo! Intorno a lui non c’era più nessuno. Il lupo per la profonda tristezza piangeva e ululava… quando vide una pecora che si avvicinava: – Ci sono qua io, coraggio, non devi essere TRISTE! Non sarai più solo!

Racconto

Quando sei triste? Confrontati con i tuoi compagni.

B. Fo Garambois, L’omino della fantasia, Giunti Marzocco

Scrivo

Che cosa risponderà il lupo alla pecora? Immagina e scrivilo in breve. ................................................................................................................. .................................................................................................................

LEGGO LE IMMAGINI

Osserva e completa. •

.......................................................................

............................................................................................................... ...............................................................................................................

Gli occhi sono:

La bocca è: .......................................................................

66 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 66

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

CHE PAURA! Ieri, io e i miei amici abbiamo giocato a nasconderci in cortile. Ho visto che potevo infilarmi sotto la scala, ma, appena sono entrata, mi sono sentita gelare: davanti a me pendeva una ragnatela con in mezzo un ragno grosso, scuro e peloso. Il ragno ha cominciato a muoversi verso di me, avvicinandosi sempre più al mio naso. Non ce l’ho fatta più e mi sono messa a urlare con tutto il fiato che avevo in gola. I ragni mi fanno proprio morire. Morire di PAURA! T. Colombo - G. Quarenghi, Dimmi se ti fa paura, Giunti

Racconto

Che cosa ti fa più paura? Che cosa fai per sconfiggere la paura? Confrontati con i tuoi compagni Comprendo

L a protagonista ha paura: di un topo. di un gatto. di un ragno.

LEGGO LE IMMAGINI

Osserva e completa. •

 uando vede Q il ragno: urla. canta. ride.

Gli occhi sono: .......................................................................

La bocca è: .......................................................................

67 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 67

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

CHE RABBIA!

Racconto

Elisa si è arrabbiata perché il suo amico Luca ha rovinato il suo magnifico disegno e, per di più, si è messo a ridere e a dirgli sciocchezze. GRRRR... che RABBIA! La mamma dice a Elisa: – È meglio non lasciarci vincere dall’ira, perché possiamo fare cose di cui poi ci possiamo pentire! Il papà consiglia: – Quando sei molto arrabbiata, la cosa migliore da fare è contare fino a dieci, uscire per un giretto, giocare o leggere da sola. La rabbia passa!

Ti ricordi una volta che ti hanno fatto arrabbiare? Racconta ai tuoi compagni.

N. Roca, Capire i sentimenti, Editrice Piccoli

Comprendo

Che cosa consiglia il papà a

Elisa per far passare la rabbia? Segna con delle X. Contare fino a dieci. Fare una corsa. Uscire per un giretto. Giocare o leggere da sola. Ascoltare una storia.

LEGGO LE IMMAGINI

O  sserva e completa. •

Gli occhi sono: ..............................................................................................

La bocca è: ..............................................................................................

68 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 68

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

FELICITÀ Per me è FELICITÀ... un abbraccio di mamma o papà, avere tanti amici, una corsa sulla mia bici. Per me è felicità… dormire finché mi va, una pizza gigante da mangiare, sul lettone le capriole fare... Son troppe cose? Mi devo fermare? È felicità anche fantasticare! F. Garbellini - M. Larosa, Parole in tasca, Signorelli

Scrivo

LEGGO LE IMMAGINI

Scrivi che cos’è per te la felicità.

P]er me _la _felicità _è... ................................................................................................................. .................................................................................................................

Osserva e completa. •

.......................................................................

............................................................................................................... ...............................................................................................................

Gli occhi sono:

La bocca è: .......................................................................

69 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 69

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

STOP ALLA NOIA! A casa nostra è proibito annoiarsi! – E se invitassimo i nostri vicini a fare il bagno con noi? – propone Nicola. – Questa sì che è una buona idea! – esulta Susanna. – Addio noia! In un batter d’occhio i ragazzi indossano il costume da bagno. Salvagente, palloni, barchette galleggiano già nella minuscola piscina. Era un pomeriggio noioso... ora tutti si gustano con piacere il bagno improvvisato.

CHE COSA VUOL DIRE?

In un batter d’occhio vuol dire: lentamente. velocemente.

LEGGO E DISEGNO

Che cosa galleggia nella minuscola piscina? Disegna e colora.

S. Ichikawa, L’orologio delle stagioni, Mondadori

70 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 70

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

QUEL MATTINO Quella notte era caduta la neve. Giulio non aveva mai visto la neve in vita sua e, quando al mattino guardò fuori dalla finestra, rimase a bocca aperta per la sorpresa. – Ma che cosa è successo? – gridò. – Ha nevicato! – gli rispose il fratello. – Dai, usciamo! Che sorpresa il quartiere coperto dalla neve! I due fratelli corsero in giardino e camminarono in fila, mettendo i piedi l’uno nelle impronte dell’altro. Così non sciupavano la neve. Dal cielo continuavano a cadere piccoli fiocchi! H. Lee, Io più io, Giunti Marzocco

Comprendo

Quando è caduta la neve? ...........................................................................................................................................

Perché Giulio rimane a bocca aperta? ...........................................................................................................................................

Racconto

Hai mai visto la neve? Se sì, dove? Quando? Ti è piaciuto?

71 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 71

20/12/18 09:10


LE MIE EMOZIONI

COLORI BONBON Quando sono arrabbiato, sgranocchio zuccheri verde prato. Quando mi sento benone, lecco un lecca-lecca arancione. Quando mi sento giù, mastico caramelle mou. Quando sono di buonumore, mangio caramelle di ogni colore.

CLIL ART

A scolta l’insegnante, ripeti e disegna una faccina. • I’M HAPPY • I’M ANGRY

C. Albaut, Filastrocche da sgranocchiare, Motta

Sottolinea le rime nella filastrocca.

• I’M SAD

Comprendo

Quale situazione NON c’è nella storia?

72 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 72

20/12/18 09:10


GIOIA

LE EMOZIONI... IN MANO! TRISTEZZA

RABBIA

1

PAURA

Per ogni sagoma (ingrandita in modo opportuno), disegna l’espressione indicata.

2 Colora ogni sagoma e incollala su un cartoncino; poi, facendoti aiutare dall’insegnante, ritaglia il contorno e anche i due fori in basso.

3 Infila le dita (indice e medio) nei fori dei burattini e muovili, inventando una scenetta per ogni emozione. 73 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 73

20/12/18 09:10


crittura Labora s i d torio

MI PIACE QUANDO... Mi piace quando mi tieni la mano. Mi piace quando ti posso aiutare. Mi piace quando giochiamo a nascondino. Mi piace quando balli con me. Mi piace quando mi leggi le favole. Mi piace quando mi stringi forte. Mi piace quando ci diamo il bacio della buonanotte. M. Murphy, Mi piace quando, AER

Scrivi i momenti che ti piacciono di più nella giornata scolastica.

• Mi piace quando

...............................................................................................................................................................

......................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................

Adesso scrivi che cosa NON ti piace.

• Non mi piace quando

.................................................................................................................................................

74 Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 74

20/12/18 09:10


co

mp e

LE EMOZIONI

ver

so le

tenze

Io non sono sempre uguale. A volte sono contento e mi scappa da ridere. A volte, invece, mi viene da piangere. Lo spavento è brutto e fa piangere. Lo spavento fa venire anche la rabbia. Sono contento perché c’è il sole e papà compra il gelato. Il piacere è soffice e tenero. Ma mi sono dimenticato di fare la pipì, ho vergogna di dirlo alla mamma e sono molto dispiaciuto. Il fastidio punge. Per fortuna ho trovato quattro palline di vetro nella sabbia dei giardinetti. Che felicità! C. Lorenzini, Oggi sono contento/Guardo dentro di me, Giunti

Colora di giallo le parole che completano correttamente le frasi. • Lo spavento è…

brutto

• Sono contento perché… • Il papà compra…

bello piove

una torta

• Mi sono dimenticato di fare… • Il fastidio...

punge

c’è il sole

un gelato i compiti

morde Come è andata?

Fantastici noi • Letture 1_64-75.indd 75

la pipì

75 20/12/18 09:10


MIRO

A V E G N I P I D E IL PITTORE CH I N I B M A B I E M CO

111 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 111

20/12/18 09:20


J oan Mirò è un famoso artista spagnolo che dipinge figure un po’ strane che sembrano scarabocchi dai colori vivacissimi!

Hola! Ciao, eccomi qua! Sono Joan Mirò in persona! Come ai bambini, anche a me piace dipingere forme semplici e coloratissime!

112 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 112

20/12/18 09:20


 Osserva il disegno della pagina precedente. Secondo te, quali sono i colori preferiti di Mirò?

+

+

+

=

=

=

Hai giĂ indovinato, vero? Sono il rosso, il giallo e il blu. Questi tre colori si chiamano primari perchĂŠ sono importantissimi! Infatti, mischiandoli tra di loro, nascono, come per magia, tutti gli altri colori. Dai, proviamo insieme!

113 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 113

20/12/18 09:20


Dentro i quadri di Mirò le forme sembrano sempre far festa! Guarda il quadro qui sotto: è un paesaggio fatto di tante figure particolari e fantastiche, che sembrano parlare tra loro.

Mi piace tanto volare! Ma no, che cos’hai capito? Non sono mica un uccello! Io volo con la fantasia! Volo dentro cieli blu e strani paesaggi. Non capita anche a te a volte di volare con la fantasia e di fare viaggi fantastici?

114 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 114

20/12/18 09:20


 Osserva bene il dipinto della pagina precedente e scrivi gli elementi che ti sembra di riconoscere. ............................................................................................................................................................................... ............................................................................................................................................................................... ...............................................................................................................................................................................

 Ora disegna il “tuo� paesaggio con tutte le forme che ti suggerisce la fantasia.

115 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 115

20/12/18 09:20


Sulle tele di Mirò abitano strani personaggi come uccellini in gonnella, figure capovolte che fanno le piroette, simpatici galletti che cantano a squarciagola ed enormi occhi che ti guardano curiosi.

Durante i miei viaggi, fantastici pensieri giocano tra di loro e poi... splash! Si tuffano nelle mie tele!

Ti sembrano buffe queste figure? Sìììì, sono buffe e simpatiche… proprio come i tuoi scarabocchi!

116 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 116

20/12/18 09:20


 Scegli le forme e le figure di Mirò che più ti piacciono oppure inventane altre e disegna la tua opera d’arte.

117 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 117

20/12/18 09:20


Le forme di Mirò sono semplici, proprio come quelle che disegnavi tu quando eri un po’ più piccolo. Osserva attentamente la figura di questo quadro: secondo te, a chi assomiglia?

Come dici? Somiglia a una maestra con i piedi grandi e lunghi? Beh, a proposito di piedi… mi hai fatto ricordare un mio amico che aveva due ditoni dei piedi così grossi che bucavano tutti i calzini e gli alluci si affacciavano salutando e facendo Ciao Ciao!!!

118 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 118

20/12/18 09:20


 Colora a tuo piacimento il dipinto di Mirò.

119 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 119

20/12/18 09:20


Io che faccio il vagabondo voglio fare un girotondo. Prendo il gallo per la mano e anche il cane che è un po’ strano. Insieme a loro me ne andrò nel bel mondo di Mirò!

120 Fantastici noi • Letture 1_111-120.indd 120

20/12/18 09:20

Profile for ELI Publishing

Fantastici Noi - Letture  

Fantastici Noi - Letture  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded