Page 1


L’Atlante di Roma Antica è l’esito di circa venticinque anni di ricerche condotte da una équipe di specialisti e dedicate alla ricostruzione dei paesaggi urbani e agrari della città e del suburbio dalla metà del IX secolo a.C. alla metà del VI secolo d.C. Il volume si avvale della curatela di uno dei più grandi archeologi italiani, Andrea Carandini, coadiuvato da Paolo Carafa, e nasce nell’ambito di un progetto scientifico di vasto respiro promosso dall’Università di Roma La Sapienza, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’ opera colma una lacuna più che secolare nella letteratura degli studi archeologici e può essere considerato come un museo virtuale di Roma antica, realizzato grazie alle possibilità tecniche fornite dai sistemi informativi territoriali applicati all’archeologia.

“Roma è l’emblema d’ogni altro centro urbano, almeno in Occidente” «Mancava per Roma antica uno strumento conoscitivo globale, degno del XX e degli inizi del XXI secolo, una documentazione scientifica filtrata dalla filologia, dalla critica e dalla intelligenza storica, capace di essere tecnicamente adeguata per quanto riguarda i dati bruti e di comunicare immagini e racconti dell’Urbe, sia l mondo degli studiosi sia a un pubblico largo, in grado di essere concretamente visibile e al tempo stesso perfezionabile all’infinito (…). Noi abbiamo cercato di colmare questa lacuna nell’Atlante di Roma antica, primo raggiungimento di una più ampia sfida, anzi senza fine: perché percepiamo Roma come una realtà infinita.» (Andrea Carandini)

Atlante di Roma antica  

Atlante di Roma antica Electa

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you