Issuu on Google+


EDWARD CUTLER GALLERY

massimo angèi Bagliori e Quotidiani Incanti Bright lights and Daily Spells

24 maggio - 20 luglio 2013 Via dell'Orso 12, Primo Cortile 20121 Milano T.+39 02 3983 1032 M.+39 33 4503 2575 gallery@edwardcutler.com www.edwardcutler.com


Caro Massimo, Ora che la tua mostra a Milano è fissata posso guardare indietro con più chiarezza; e mi sembra così di trovare un filo unico che dalle prime immagini delle tue opere, che mi inviasti ormai qualche anno fa, arriva a quelle dei dipinti che esporrai. Quale sorpresa fu quando mi scrivesti della tua decisione di dedicarti ‘anema e'ccore’ alla pittura. Ti conoscevo fotografo sensibile, ti ritrovavo pittore vero nel cuore e nelle mani e nella mente: ecco, la stessa attenzione, la stessa cura, ma accresciuti sulla tela. Era il vero Massimo Angèi che usciva allo scoperto: dichiaratosi sconfitto dal richiamo delle muse, accettava il fardello di dare forma e colore a quanto gli ribolliva dentro. Mi colpiva il tuo uso moderato del colore, come a tenerti distante dalle esplosioni; ti/mi vedevo nuotare in acque profonde assistendo a spettacoli tra la natura e il surreale. Ecco perché ti dissi che mi ricordavi Tanguy. Le eruzioni sono continuate e l'arcobaleno della natura ha conquistato la tua tavolozza; tu disegnatore hai dovuto arrenderti (di nuovo e per nostra fortuna) alla potenza di quanto immagini, alla forza dei ricordi, alla prepotenza di qualcosa che non accetta di essere semplicemente citato a fondo pagina. Mi chiedo se quelle linee di frattura che talvolta spezzano il caos non siano dei tuoi tentativi di mettere un pò di ordine. Fai bene a provarci, ma la sincronicità di più visioni che racconti è troppo forte. La tua natura è quella dei romantici, non so se vincerai, ma da eroe accetti il tuo destino qualunque esso sia. Ne sei costernato, così ti sento; ma il tuo dramma si traduce in un patrimonio d'arte che ammiro e sento anche mio. Paolo Lavezzari, Milano 2013

IN COPERTINA / COVER The end of troubles, 2012 (detail) oil, charcoal, graphite on canvas , 150 x 120 cm

Incantatrici e ardenti, 2013 (detail) oil on Mdf panel, 50 x 40 cm


Dear Massimo, now that your show in Milan is organized I can look back with a certain clarity; and it seems that there's a single thread that starts in the ďŹ rst images of your works that you sent me a few years ago now, and arrives in the latest set of paintings that you're going to exhibit. What a surprise it was when you wrote to me of your decision to dedicate your heart and soul to painting. I knew you as a sensitive photographer, but I rediscovered you as a painter true of heart, mind and hands: the same care, the same attention, but multiplied on canvas. It was the true Massimo Angèi coming out into the open, declaring himself conquered by the call of the muses, and accepting the burden of giving shape and colour to the emotions inside. I was struck by your moderated use of colour, as if to keep your distance from explosions; I saw you/myself swimming in deep waters watching the spectacle between nature and the surreal. This is why I told you that I was reminded of Tanguy. The eruptions have continued and the rainbow of nature has utterly conquered your palette; The draughtsman inside of you had to give in (again and fortunately for us) to the power of what your mind creates, the power of memories, the arrogance of something that refuses to be just mentioned at the bottom. I wonder if those fault lines that sometimes break the chaos are not an attempt by you to create some form of order. You are right to try, but the synchronicity of the several visions you describe is too strong. Your nature is that of the Romantics, I do not know if you will win, but like a hero you accept your fate whatever it may be. Maybe you are shocked, I sense you are, but your drama translates into a heritage of art that I admire and I also feel is my own. Paolo Lavezzari, Milan 2013

Innocente demone, 2013 oil on canvas, 80 x 70 cm


Turbine d'ali, 2013 (above) and detail (opposite) oil on canvas, cm. 150 x 120


L'aria dei suoni dolci, 2013 oil on plexiglass, 50 x 40 cm

The end of troubles, 2012 oil, charcoal, graphite on canvas 150 x 120 cm


Bagliori tra i rami, 2013 oil on canvas, 120 x 300 cm (diptych)


PROSSIME PAGINE / OVERLEAF

Alla luce diffusa della luna, 2013 oil on Mdf panel, 50 x 40 cm

Volatrice setosa, 2013 oil on canvas, 80 x 70 cm

Svaniscono nell'aria, 2013 oil on canvas, 140 x 160 cm (four parts)


Pioggia sui fiori di un ciliegio, 2013 oil on canvas, 80 x 70 cm


Armoniosa follia, 2013 (above) and detail (opposite) oil on canvas, 80 x 70 cm


PROSSIME PAGINE / OVERLEAF

Around the small lake, 2012 oil, charcoal on canvas mounted on panel, 70 x 100 cm

Lago profondo al mattino, 2013 oil on canvas, 140 x 160 cm (four parts)


Silenzioso albero bianco, 2013 oil on plexiglass, 60 x 50 cm


Massimo Angèi: Bagliori e Quotidiani Incanti / Bright Lights and Daily Spells