aggiornamento catalogo 2017/2018

Page 1

B

CITTADINI 2.0 – COME INTERNET PUÒ CAMBIARCI LA VITA II° modulo

A cura di Niccolò Vigiani

Questo secondo modulo del corso prosegue nel presentare i concetti fondamentali di Internet e le potenzialità messe a disposizione gratuitamente dall’account Google: la posta elettronica, una memoria online per salvare foto e documenti, la traduzione simultanea dei testi. Dopo una breve introduzione sui rischi e sulle opportunità di internet, impareremo a scoprire le funzionalità segrete dei motori di ricerca, a utilizzare Facebook, a creare un foglio elettronico online, ad accedere a Internet dispositivi come smartphone o tablet. Internet ci permette di semplificare la vita di tutti i giorni: dal commercio elettronico alla pubblicazione di annunci per la vendita, dalle mappe online alla prenotazione di un volo, dai film che ci piacciono alla possibilità di parlare gratis in tutto il mondo. Grazie a Internet si possono fare moltissime cose, ma è necessario conoscerlo a fondo per poterlo sfruttare al meglio.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI 1. 2. 3. 4. 5.

Internet & Smartphone: convergenza effettuata! Account, Cloud, cosa è uno smartphone e cosa è il Play Store. Il mondo delle APP Google: come si installano, le varie tipologie, a cosa servono, gratis e a pagamento. Il Web a portata di una mano: trovare ogni informazione online (luoghi, attività, persone ecc.), ricerca e comandi vocali. Un’agenda e una mail sempre aggiornata con noi sul nostro smartphone. Condivisione e pubblicazione di foto, video e documenti su memorie online, WhatsApp, Facebook.

Giorno: Giovedì (5 incontri) Orario: 17 / 19 Luogo: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31 Periodo: da Giovedì 8 Febbraio 2018 Costo: 50,00 Euro

DETTAGLI DEL CORSO

CURRICULUM DOCENTE Niccolò Vigiani. Consulente di web marketing e di comunicazione, nel 2016 ha creato una start up/accademia, “Sali Digitali”, con l’intento di diffondere la conoscenza dei nuovi strumenti digitali e delle potenzialità di Internet. Esperto conoscitore del web e docente di Internet/tecnologie digitali, attualmente insegna al personale di associazioni, aziende e privati in Toscana. Nel 2015 diventa Responsabile della Comunicazione per la Mostra Body Worlds che ha fatto 40 milioni di visitatori a Firenze, occupandosi dello sviluppo delle attività di comunicazione sul Web e sui Social Media.


B

TEMPO DI GUERRA E TEMPO DI PACE - CAFFE’ GEOPOLITICO

In un momento storico come quello attuale, sottoposto a cambiamenti repentini e inattesi, in cui i sistemi principali di riferimento sembrano venir meno e il dialogo tra la dimensione globale e locale diventa fonte di nuove incertezze, comprendere le dinamiche geopolitiche dello scenario internazionale si fa sempre più complesso e al tempo stesso necessario. L’idea del corso nasce proprio dalla volontà di offrire occasioni pubbliche per un approfondimento di temi di grande attualità cercando di andare oltre le semplificazioni della comunicazione mass mediatica. A partire dalla rivoluzione araba fino alla Brexit, con uno sguardo alla prospettiva federalista e i costi della non-Europa, fino ai nuovi equilibri globali e in medio oriente, guideranno le nostre riflessioni esperti e docenti universitari intervistati dalla giornalista Maria Cristina Carratù. Conclude il percorso un incontro dal taglio filosofico sul tema dell’utopia. A tutti gli intervenuti viene offerto un caffè di benvenuto.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Mercoledì 21 marzo 2018 ATTIVISMO CIVICO E IDENTITà MEDITERRANEA Gianluca Solera, blogger e attivista, collabora con il COSPE su diritti, interculturalità, cittadinanza, beni comuni in Europa e nel Mediterraneo

Mercoledì 28 marzo 2018 LA SCOMPARSA DEI CONFINI. OMAGGIO A ZYGMUNT BAUMAN Marco Bontempi, sociologo, Professore presso l’Università degli Studi di Firenze Mercoledì 4 aprile 2018 COMPRENDERE IL MEDIO ORIENTE Anna Loretoni, Presidente del Forum per i problemi della pace e della guerra di Firenze, Professore presso Università Sant’Anna di Pisa Mercoledì 11 aprile 2018 I COSTI DELLA NON EUROPA E LA PROSPETTIVA FEDERALISTA Roberto Castaldi, Direttore ricerche del Centro Studi, formazione, comunicazione e progettazione sull’Unione Europea e global governance Mercoledì 18 aprile 2018 UTOPIE DEL PASSATO E UTOPIE DI BAMBINI Luca Mori, filosofo, scrittore, Ricercatore all’Università di Pisa

DETTAGLI DEL CORSO

Giorno: Mercoledì (5 incontri) Orario: 17 / 19 Luogo: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31 – Scandicci Periodo: Marzo - Aprile 2018 da Mercoledì 21 Marzo Costo: iscrizione 10 Euro


B

IN VIAGGIO CON L’ARCHEOLOGIA NEL MEDITERRANEO A cura di Associazione ISA

Incentrato su argomenti di Archeologia e Storia dell’Arte Antica, il corso si svolgerà come una sorta di viaggio volto a far conoscere le grandi civiltà antiche che si sono affacciate sul Mar Mediterraneo nel corso del tempo e come abbiano interagito fra loro, sotto la spinta certo di atroci battaglie, ma anche portando con sé grandi interessi commerciali e culturali. Il mito stesso di Europa, da cui il nostro continente prende il nome, adombra il ricordo di tutti i contatti molto intensi fra le coste orientali del Mediterraneo e le sue rive occidentali. Il viaggio intrapreso nel modulo precedente ci ha portato a conoscere le civiltà più significative del Mediterraneo, in questo secondo ciclo di incontri affronteremo la situazione storico-culturale della penisola italiana fra la fine dell’età del Bronzo e quella del Ferro, prima della fondazione delle colonie greche in Occidente. Per secoli le coste della penisola italiana sono state frequentate, infatti, da avventurosi esploratori e mercanti provenienti dalla Fenicia, dal mar Egeo e dal continente greco, che entrarono in relazione con diverse etnie e microcosmi culturali nel nebuloso quadro dell’Europa preistorica: Veneti, Reti, Liguri, Celti, Piceni, Umbri, Latini, Iapigi, Enotri, Ausoni, Sanniti, Lucani, Bretii, Sicani, Siculi, Elimi… la Sardegna antica. Un nuovo viaggio alla scoperta della storia e dell’archeologia che ha contribuito alla costituzione del patrimonio culturale più antico, che farà tappa anche alla sezione etrusca del Museo Archeologico di Firenze e al Parco / Museo Archeologico di Fiesole.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI 1. Martedì 27 Febbraio: La penisola italiana prima della conquista romana: i popoli anellenici nel nord Italia (Dott. Elena Rossi). 2. Martedì 6 Marzo: La penisola italiana prima della conquista romana: i popoli anellenici del centro-sud (Dott. Elena Rossi). 3. Martedì 13 Marzo: La Sardegna nell’antichità, un microcosmo culturale che ha conservato una sua inconfondibile fisionomia (Dott. Fulvia Lo Schiavo). 4. Sabato 17 Marzo: Visita guidata al Museo Archeologico di Firenze. La sezione etrusca. Dal collezionismo mediceo alla fruizione moderna (Dott. Elena Rossi). Costo a persona € 4,00. 5. Sabato 24 Marzo: Visita guidata al Parco ed al Museo Archeologico di Fiesole. L’importanza storica dell’area fiesolana dal periodo etrusco fino alla conquista longobarda (Dott. Elena Rossi). Costo intero a persona € 10,00. Per gruppi superiori alle 10 persone, costo ridotto a € 6,00.

Giorno: Martedì (5 incontri + 1 visita) Orario: 17 / 19 Luogo: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31 Periodo: da Martedì 7 Novembre 2017 Costo: 50,00 Euro + biglietto d’ingresso al museo

DETTAGLI DEL CORSO

CURRICULUM DOCENTI L’Istituto di Studi Archeo-Antropologici (I.S.A.) nasce dalla volontà di un gruppo multidisciplinare di studiosi e professionisti (antropologi, archeologi, medici, biologi, naturalisti, specialisti di laboratorio ecc.) di operare in uno specifico settore del patrimonio culturale che è quello dei beni antropologici, archeologici e archeobotanici. L’Associazione persegue esclusivamente finalità di utilità culturale e sociale, nel settore della ricerca, studio, promozione e valorizzazione dei beni suddetti, mediante attività di recupero, restauro, studio, conservazione e divulgazione scientifica e didattica.


B

ARTE E SOCIETÀ Culture in cammino dall’antica Roma ai giorni nostri A cura di Eleonora Antonelli e Sara Benzi

L’arte ha il merito, nel corso del tempo, di segnare le mutazioni sociali, politiche e religiose. E’ contemporaneamente specchio e protagonista dei cambiamenti. Il corso abbraccerà 2000 anni di storia umana, dalla Roma dell’età repubblicana e imperiale fino al secolo scorso, passando per l’Alto e il Basso Medioevo, l’Umanesimo, l’epoca barocca e rococò, il Neoclassicismo, l’inizio e lo sviluppo delle avanguardie. In due millenni di storia europea sono cambiati i gusti estetici, il ruolo dell’artista nella società, i legami tra la cultura e il potere. Ma non la propensione, la voglia istintiva dell’uomo di sognare, progettare, realizzare quell’immensa eredità culturale che ancora oggi ci lascia stupefatti e che rappresenta il miglior segno della nostra identità. Un’eredità che richiede a noi contemporanei conoscenza, approfondimento, tutela e valorizzazione.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

1. lunedì 12 febbraio: Dalla civiltà etrusca all’antica Roma: confronti e affinità 2. lunedì 19 febbraio: L’Alto Medioevo e l’arte “barbarica”, epoca sospesa tra buio e colore 3. lunedì 26 febbraio: L’anno Mille e la rinascita dell’Europa 4. sabato 10 marzo 10.00-12.00: La Cattedrale, il Palazzo, la Città: visita nella Firenze medievale (ingresso a Palazzo Davanzati – 6 euro – gratuito per over 65 anni) 5. sabato 17 marzo 10.00-12.00: L’Umanesimo, la centralità dell’uomo e a conoscenza: visita guidata attraverso il Rinascimento a Firenze 6. sabato 24 marzo 10.00-12.00: Visita alla Biblioteca Laurenziana e alle Cappelle Medicee, da Michelangelo allo scenografico Barocco (8 euro visita alle Cappelle medicee – gratuito per over 65 anni) 7. lunedì 26 marzo: Lo sfarzo, la potenza, la crescita delle monarchie europee: l’avvento del Barocco e del Rococò 8. lunedì 9 aprile: La rilettura dell’arte e della cultura classica: il Gran Tour e il Neoclassicismo 9. lunedì 16 aprile: L’Ottocento fra tradizione, accademia e rivoluzione 10. lunedì 23 aprile: Le avanguardie nell’arte contemporanea: il nuovo secolo e la nuova società

DETTAGLI DEL CORSO

Giorno: Lunedì 7 incontri + 3 visite di Sabato mattina Orario: 17 / 19 Luogo: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31 Periodo: da Lunedì 12 Febbraio 2018 Costo: 80,00 Euro + biglietto d’ingresso al museo

CURRICULUM DOCENTI Eleonora Antonelli. Cofondatrice dell’Associazione Sconfinando. Diplomata in Restauro, Architetto, appassionata al tema del paesaggio, è esperta del territorio locale e guida turistica abilitata. Sara Benzi. Dottore di ricerca in Storia dell’Architettura e insegnante presso la scuola Secondaria di Primo Grado, si occupa del patrimonio storico-architettonico di ambito italiano e francese e dell’utilizzo della pietra nel design e nell’architettura; esegue visite guidate presso le mostre di Palazzo Strozzi a Firenze e, in collaborazione con la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze, presso alcuni monumenti storici fiorentini.