Page 1


uzione

rod 3 Int

zione

anizza 6 Org

fety rian Sa t s e d e P istica n a b r U blici ori Pub v a L 8 e mbient A e iv t rna rgie Alte e n E gie Tecnolo e v o u 22 N

25

ociali

he S Politic

lt 30 Cu

urismo T a r u

Eventi


3

Bilancio di mandato 2009/2014

INTRODUZIONE Care concittadine e cari concittadini, al termine del secondo mandato come Sindaco di Loro Piceno, che ho avuto l’onore di rappresentare per un decennio, sento forte l’esigenza di rivolgere a tutti voi un saluto e un ringraziamento. Perché con ognuno di voi, vicino o lontano, sostenitore o oppositore, ho avuto un rapporto franco e diretto, e perché ognuno di voi ha dimostrato, a suo modo, un’attenzione per Loro Piceno e una volontà di partecipazione alla costruzione del bene comune, che ci ha richiamati ogni giorno all’importanza delle nostre responsabilità e ha reso questa esperienza tanto dura e faticosa quanto intensa ed entusiasmante. In questi dieci anni ho vissuto periodi buoni e altri difficili (gli ultimi) dovuti alla crisi istituzionale ed economica che ha posto sulle spalle dei Sindaci un fardello di problemi sempre più pesante e li ha trasformati in capri espiatori di decisioni prese sopra le loro teste ed esattori del governo centrale. In questi ultimi anni i trasferimenti statali sono scesi da 225,06 €/ abitante (anno 2008) a 16,17 €/abit. (anno 2012) e la pressione tributaria, purtroppo, è passata da 269,26 €/abit. (anno 2008) a 537,75 €/abit. (anno 2012). Questo comunque non ha mai rappresentato un alibi bensì uno stimolo per un maggiore impegno a governare con senso di equità e solidarietà per dare segnali positivi e incoraggianti alle famiglie. Il bilancio annuale e pluriennale è stato sempre caratterizzato da sobrietà, efficacia, efficienza e sostenibilità. Sobrietà che non ha significato staticità, bensì investimenti mirati, adeguati, senza strafare, senza esagerazioni, con un’allocazione di risorse determinate sulla base di precise priorità e sempre dove sono stati reperiti contributi, cercando ogni volta di coniugare interventi congiunturali a soluzioni strutturali. Efficacia perché la finalità è stata sempre quella di aumentare, o almeno mantenere, i servizi e la qualità della vita dei cittadini di Loro Piceno. Efficienza perché, in un periodo di forte crisi economica e sociale, è stato necessario agire, per quel che si è potuto, in modo da realizzare una forte azione sinergica fra tutte le risorse umane (amministratori, dipendenti, imprese sul territorio, associazioni di volontariato, Comunità Montana, Provincia, Regione, Stato, Unione Europea e cittadinanza tutta) al fine di superare i limiti. Sostenibilità nel senso di “equilibrio”, perché abbiamo voluto coniugare, in modo equilibrato, le esigenze dello sviluppo affinché anche le generazioni successive possano godere dello stesso tipo di progresso. Abbiamo cercato di utilizzare sempre il “buon senso” per lasciare alle nuove generazioni un mondo migliore anche dal punto di vista culturale e morale. Tutto questo si è riflettuto nel nostro modo di “fare comunità”:


Bilancio di mandato 2009/2014

4

basta pensare al tema delle nuove cittadinanze, dei diritti e dei doveri, delle politiche sociali… I punti qualificanti nei dieci anni sono stati: 1 - aver mantenuto bloccate le tariffe per i servizi erogati (trasporto scolastico, colonia, mensa, retta casa di riposo, retta asilo nido…) malgrado siano aumentati i costi per fornirli; 2 - aver applicato l’addizionale Irpef in maniera scalare, secondo scaglioni di reddito, al fine di tutelare le fasce più deboli; 3 - aver applicato l’IMU per le attività produttive al minimo stabilito per legge (unico Comune della Provincia di Macerata) e avere aumentato le detrazioni stabilite dallo Stato per le fasce più deboli; 4 - aver applicato una continua attenzione nei confronti di elusione ed evasione al fine di una sempre maggiore equità fiscale, riuscendo così a mantenere una tassazione locale fra le più basse della Provincia e riuscendo a far passare il messaggio che il pagamento dei tributi è un dovere civico a cui deve corrispondere il diritto di chiedere servizi; 5 - aver aumentato le risorse nel sociale, nel settore educativo e di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro; 6 - aver attuato una politica di razionalizzazione e di risparmio nella spesa pubblica anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie e delle energie alternative con un conseguente risparmio sulle bollette (Voip per la telefonia, Dibawatt sulla pubblica illuminazione, impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici pubblici, solare termico presso gli impianti sportivi, microcogenerazione alla Casa di riposo, …); 7 - avere sempre partecipato ai bandi regionali, statali e europei per ottenere contributi al fine di favorire operazioni anticicliche per contrastare la situazione economica attraverso investimenti per le opere pubbliche (riusciti a realizzare e programmare opere per i cittadini per circa 10.000.000,00 di euro con circa l’85% di contributo di fondi NON comunali); 8 - aver mantenuto gli interventi per abbassare il costo del denaro per imprese artigiane, agricole e commerciali; 9 - aver realizzato interventi per promuovere il territorio, il paese e con esso le imprese presenti (esempio progetti “Noi Marche”, “Musei in collina”,…); 10 - aver organizzato, con la collaborazione delle associazioni presenti sul territorio, eventi sociali e culturali; 11 - aver fatto sistema con le associazioni di volontariato e la parrocchia per mantenere il buon livello del nostro welfare; 12 - aver sostenuto la coesione sociale per favorire la sicurezza e lo sviluppo; 13 - avere di fatto azzerato le spese di rappresentanza degli Amministratori comunali.


5

Bilancio di mandato 2009/2014

Ritengo, inoltre, utile segnalare l’ottimo stato finanziario dell’Ente che, seppure in tempi di crisi, ha sempre avuto un bilancio sano e chiude l’ultimo (anno 2013) con più di 200.000,00 euro di avanzo da lasciare alla prossima Amministrazione. Abbiamo fatto con onestà, lealtà, dedizione e spirito di servizio il pezzo di strada che siamo stati chiamati a guidare. Le parole d’ordine sono sempre state: dialogo, ascolto, pazienza, mediazione, obiettivi, progetti, crescita, gentilezza, sobrietà, serietà, etica, responsabilità ed empatia, lasciando fuori dalla porta della casa comunale la politica degli insulti e dell’aggressione personale. Concludo ringraziando la Giunta e i Consiglieri comunali che in prima persona si sono assunti l’impegno e la responsabilità di operare per il bene comune a servizio della comunità locale, i dipendenti comunali che con senso del dovere e professionalità hanno dato concreta attuazione alle scelte amministrative e in questi ultimi anni sono stati chiamati a mettere nel proprio servizio un “supplemento d’anima” per garantire la coesione sociale e la tenuta economica della comunità locale, gli stagisti, i lavoratori in mobilità e in cassa integrazione straordinaria e i servizi civici anziani che li hanno coadiuvati con serietà ed responsabilità, il coordinatore della Casa di riposo che ha svolto gratuitamente il suo impegno, i dipendenti delle cooperative che lavorano per il Comune, le associazioni di volontariato nei diversi settori: sociale, di protezione civile, ludico-ricreativo, sportivo e culturale che in collaborazione con l’Amministrazione hanno garantito tantissime attività, la Parrocchia, le Forze dell’Ordine e tutti i Loresi che hanno contribuito a mantenere quello spirito di comunità che caratterizza i nostri piccoli Comuni.

Grazie Daniele Piatti


6

Bilancio di mandato 2009/2014

ORGANIZZAZIONE Organi Politici Giunta Daniele Piatti Sauro Bartolini

Sindaco Vicesindaco, deleghe: Politiche finanziarie e di bilancio. Patrimonio. Rapporti con la Città gemellata. Attività economiche e politiche attive del lavoro. Simone Monteverde Assessore, deleghe: Politiche Sociali. Servizi alla persona.Sviluppo sostenibile. Urbanistica. Servizi scolastici e servizi educativi. Edilizia Privata. Stefano Siroti Assessore, deleghe: Lavori Pubblici. Programmzione e pianificazione del territorio. Arredo Urbano e qualità urbana. Patrizia Verdicchio Assessora, deleghe: Pari Opportunità. Prodotti Tipici Agricoltura. Marketing Territoriale. Consiglio Comunale Sauro Bartolini Simone Monteverde Stefano Siroti Patrizia Verdicchio Arianna Parrucci Francesca Pisani Giordano Severini Marta Tesei Giuseppe Galletti Paolo Bartolini Fabio Lambertucci Raoul Quintili

Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Uniti per Loro Piceno - Maggioranza Nuovi orizzonti per Loro Piceno - Minoranza Nuovi orizzonti per Loro Piceno - Minoranza Nuovi orizzonti per Loro Piceno - Minoranza Nuovi orizzonti per Loro Piceno - Minoranza


7 Struttura Organizzativa Italia Pistelli Silvano Luchetti Federica Paoloni Francesco Carducci Rosalia Carucci Luca Di Biagi Andreina Ferretti Alberto Lambertucci Antonietta Mennecozzi Rosaria Minnicucci Moreno Porfiri Tiziano Porfiri Donato Tedeschi Carla Tesei Liliana Tiberi

Bilancio di mandato 2009/2014

Segretaria Posizione organizzativa Posizione organizzativa Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente Dipendente

L’importante lavoro dei dipendenti comunali è stato coadiuvato nel tempo da stagisti trimestrali scelti tra i giovani residenti iscritti nelle liste di collocamento, dai servizi civici anziani e da lavoratori in mobilità e in cassa integrazione straordinaria. Ci si è avvalsi inoltre del prezioso lavoro dei dipendenti della Cooperativa Insieme (Casa di riposo), della Cooperativa SoleLuna (Asilo Nido) e del Cosmari (Raccolta e smaltimento rifiuti, spazzamento, isola ecologica).


8

Bilancio di mandato 2009/2014

LAVORI PUBBLICI Loro Piceno aveva problemi di qualità urbana, di adeguamento dell’offerta dei servizi, di segmentazione sociale… per ciascuno di questi dis-equilibri abbiamo identificato, durante la nostra amministrazione, gli strumenti ed è iniziata la programmazione, la progettazione e la realizzazione di opere utili alla nostra comunità. Non tutto è stato fatto perché una serie imponderabile di variabili, difficilmente programmabili (crisi, patto di stabilità, blocco dei contributi, burocrazia…), hanno innescato un rallentamento di quanto programmato, comunque, malgrado tutto, con impegno, dedizione e attenzione nella ricerca di finanziamenti mirati, negli anni sono stati realizzati importanti interventi: nel campo dell’edilizia per l’infanzia, per gli anziani, per la viabilità, per la cultura e il turismo, per il risparmio energetico che hanno migliorato la qualità della vita di tutti noi Loresi. È utile ricordare che i finanziamenti e i contributi pubblici sono sempre mirati per specifici progetti e non possono essere distolti per altri lavori, pena la loro revoca. Nel primo quinquennio (2004-2009) sono stati completati i lavori di restauro, adeguamento sismico e abbattimento barriere architettoniche della Residenza Municipale, realizzati tre alloggi Erap in Piazza Beato Liberato, restaurato l’antico forno ex-Aurelia, messo in sicurezza la Chiesa di San Giorgio, completato il Parco St. Nikolai e la scala di accesso, realizzato lo Spazio polifunzionale per minori e anziani e il Centro per l’infanzia ristrutturando e adeguando funzionalmente l’edifico ex Opera Pia G. Mori, realizzato il parcheggio a servizio del Cimitero e riqualificato la parte storica, sistemato il muro, il marciapiede e l’area in prossimità della Chiesa del Varco, completato il restauro dell’Edicola SS. Pietro e Paolo e la sistemazione dell’area limitrofa, rinnovato i giochi nelle aree verdi, restaurato gli affreschi del Chiostro e della Sacrestia di San Francesco. Per quanto riguarda la viabilità sono state sistemate le condotte idriche e fognarie e sono state pavimentate con blocchetti di arenaria: vicolo Orti, via Regina Margherita, via Vittorio Emanuele II, via Cesare Battisti, via Pacifico Bonfranceschi, largo Conciliazione; sono state sistemate e asfaltate: via Giuseppe Mori, strada degli Strini, Corta per Mogliano, Coste Murate, strada Sotto al Cimitero, Salsaro Ete fino al ponte, via F.lli Kennedy, strada Cremone Gabbette. È stato realizzato il marciapiede in via San Serafino, in via G. Mori e in via Pietro Santini. Per quanto riguarda gli impianti sportivi: realizzato il campo di calcetto in erba sintetica, ristrutturato gli spogliatoi del campo di calcio e installato l’impianto solare termico, sistemato gli spogliatoi del palazzetto comunale e installato l’impianto solare termico, sistemato gli spogliatoi e i bagni della palestra scolastica.


9

Bilancio di mandato 2009/2014

Nell’ultimo quinquennio (2009-2014) sono state completate, realizzate, iniziate, progettate e presentate le seguenti opere pubbliche: Lavori

Importo

Finanziamento

Attuazione

Adeguamento sismico scuola Media

€ 492.372,00

Statale

Completato

Adeguamento funzionale scuola Media

€ 395.546,00

Regionale Comunale

Completato

€ 1.016.374,13

Regionale

Completato

Riqualificazione vicolo Mancinforte

€ 68.860,92

Regionale

Completato

Riqualificazione Via Piave

€ 68.860,92

Regionale

Completato

Pavimentazione strada di accesso al Pantanaccio

€ 32.937,56

Regionale Comunale

Completato

Pavimentazione Largo Leopardi

€ 90.706,69

Regionale Comunale

Completato

Riqualificazione bagni pubblici Largo Leopardi

€ 10.000,00

Comunale

Completato

Sistemazione via Crispi e giardini “Madonnetta”

€ 170.000,00

Comunale

Completato

Sistemazione dissesto idrogeologico versante Nord e Cerrone Varco

€ 877.976,73

Regionale

Completato

Sistemazione dissesto idrogeologico versante Sud

€ 366.720,00

Regionale

Completato

Ampliamento, adeguamento sismico e funzionale Casa di riposo e Teatro comunale


10

Bilancio di mandato 2009/2014

Rifacimento ponte strada Varco

€ 150.000,00

Comunale

Completato

Sistemazione e asfaltatura strade Acquaviva San Paterniano e Fonte Murate

€ 72.000,00

Regionale

Completato

Miglioramento viabilità strada Appezzana (Castelluccio-Pinturetta)

€ 33.000,00

Regionale

Completato

Miglioramento viabilità strada Appezzana (Pinturetta-Agrit. Saputi)

€ 131.846,48

Regionale

Completato

Asfaltatura Piazza San Lorenzo

€ 6.200,00

Comunale

Completato

Sistemazione fognatura e asfaltatura zona case popolari

€ 18.500,00

Comunale

Completato

Sistemazione palestra comunale e Certificato prevenzione incendi

€ 136.081,00

Statale Comunale

Completato

Sistemazione strada Sotto al Cimitero

€ 50.000,00

Provinciale

Completato

Realizzazione marciapiede Viale della Vittoria

€ 198.000,00

Unione Europea Comunale

Completato

Realizzazione pensilina e sistemazione Piazzale Leopardi

€ 51.838,31

Unione Europea Comunale

Completato

Costruzione loculi cimiteriali II stralcio

€ 195.210,00

Comunale

Completato

Copertura ballatoio cimitero comunale

€ 39.913,09

Comunale*

Completato

Impianti fotovoltaici al cimitero comunale

€ 107.619,45

Comunale*

Completato


11

Bilancio di mandato 2009/2014

Impianto fotovoltaico scuola elementare

€ 81.000,00

Unione Europea

Completato

Impianto fotovoltaico scuola media

€ 37.000,00

Privato

Completato

Micro cogenerazione Casa di riposo

€ 41.789,00

Unione Europea Comunale

Completato

Rigenerazione campo di calcio

€ 16.000,00

Comunale

Completato

Realizzato campo minipitch a fianco del calcetto

€ 20.000,00

Statale

Completato

Decorazione artistica ingresso teatro comunale

€ 2.500,00

Statale

Completato

Arredi per Spazio bambini, bambine e famiglie

€ 6.000,00

Regionale

Completato

Consolidamento e risanamento Chiesa dei Cappuccini

€ 110.000,00

Regionale

In fase di ultimazione

Sistemazione piano seminterrato scuola Media

€ 50.000,00

Statale

In fase di ultimazione

Recupero e ampliamento spazi museali Chiostro San Francesco, allestimento Museo etichette Vino Cotto

€ 145.044,00

GAL Comunale

In fase di ultimazione

Riqualificazione spazi esterni Centro per l’infanzia

€ 280.000,00

Regionale Comunale

Lavori iniziati

Adeguamento sismico e funzionale tramite demolizione e ricostruzione Scuola dell’infanzia

€ 765.000,00

Statale

Lavori iniziati


12

Bilancio di mandato 2009/2014

Sicurezza: installazione di telecamere per videosorveglianza

€ 17.000,00

Comunale

Lavori iniziati

Sicurezza: realizzazione rotatoria incrocio viale della Vittoria - via Pietro Santini

€ 7.000,00

Comunale

Lavori iniziati

Sistemazione e asfaltatura strada delle Cigliare

€ 45.000,00

Privato Comunale

Lavori iniziati

PIT Comunità montana: fornitura di software per catasto e toponomastica, monitor touch screen

€ 140.000,00 (per tutti i Comuni)

Regionale

Finanziato, in attesa di inizio lavori

PIT Sistema museale: touch screen a parete per uso esterno e uso interno nei musei e fornitura tablet

€ 110.000,00 (per tutti i Comuni)

Regionale

Finanziato, in attesa di inizio lavori

Lavori per antincendio e sicurezza musei civici (Due guerre, Vino cotto, Museo interattivo)

€ 20.917,88

Regionale Comunale

Finanziato, in attesa di inizio lavori

Sistemazione fognature e pavimentazione via Cavour

€ 97.500,00

Soc. Tennacola Comunale

Finanziato, in attesa di inizio lavori

Restauro affreschi Casa di Riposo

€ 20.000,00

Provinciale Comunale

Finanziato, in attesa di inizio lavori

Ristrutturazione Palazzo Cecchi

€ 750.000,00

Statale (6.000 campanili)

Presentato, in attesa finanziam.

Restauro piano seminterrato Palazzo Cecchi per allestimento museo e enoteca comunale. (Fondi FESR – Asse V)

€ 297.813,06

Unione Europea Regionale

Presentato, in attesa finanziam.


13

*

Bilancio di mandato 2009/2014

Prolungamento marciapiede Zona Grazie fino ad incrocio con strada Acquaviva S. Paterniano

€ 320.000,00

Regionale Comunale

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione dissesto idrogeologico Acquaviva San Paterniano

€ 450.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione dissesto idrogeologico Borgo San Lorenzo

€ 160.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione strada delle Cigliare (tratto parallelo al T. Cremone)

€ 40.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione strada comunale Costa di Bella

€ 15.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione strada comunale Appezzana per Falerone

€ 25.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Sistemazione smaltimento acque meteoriche zona industriale Passo Loro

€ 40.000,00

Regionale**

Presentato, in attesa finanziam.

Marciapiede strada circonvallazione nord e realizzazione garage

€ 296.585,52

Presentato, in attesa finanziam.

Interramento cavi pubblica illuminazione e telefonici nel centro storico***

€ 100.000,00

In attesa di finanziam.

Ampliamento Palestra Comunale

€ 426.538,47

Statale

Preliminare, in attesa di finanziam.

questi interventi si ripagano con l’incentivo sul fotovoltaico.

** questi interventi si riferiscono ai contributi per il patrimonio pubblico danneggiato dalle piogge del novembre 2013. *** predisposto cavidotti e pozzetti.


14

Bilancio di mandato 2009/2014

azione

e sistem estauro

nzia

er l’infa

ntro p sso Ce

ingre

R

Cop

e Largo

azion iqualific

R

ero

io Cimit

allato ertura B

lici

ni Pubb

g di e Ba Leopar


15

Bilancio di mandato 2009/2014

tta�

adonne

ona “M zione Z

fica

Riquali

rispi

e Via C

azion iqualific

R

aria

ola Prim

Riquali

ficazio

cu esso S ne Ingr


16

Bilancio di mandato 2009/2014

p

S gresso

ione In alificaz

Riqu

iap

toria

ella Vit

iale d piede V

arcia

ione M

ficaz Riquali

ia

a Vittor

le dell iede Via

e Marc

azion iqualific

R

lie e Famig

mbini azio Ba


17

Bilancio di mandato 2009/2014

a

Caserm

Zona amento

ers e Attrav

azion iqualific

R

egu

ne e ad

razio istruttu

R

dia

ola Me

to Scu uamen

deg

ione e a

turaz Ristrut

ia

la Med

Scuo amento


18

Bilancio di mandato 2009/2014

Amp

za i Terraz r o v a L to -

le a - Sca Palestr

ere Belved

ino Cot

o del V o Muse

ment

Amplia

oso

a di Rip

to Cas liamen

o

Ingress

dente Indipen

a Palestr


19

Bilancio di mandato 2009/2014

le

omuna

a Palestr

oC o Teatr s s e r g n oI - Nuov

unale

Com Teatro e io ip ic

un

niche M

imento

Abbatt

etto e Archit r ie r r a B

ero

e Cimit

imento

Abbatt

ich hitetton c r A e r Barrie

li

zi Socia

le-Spa e Scuo


20

Bilancio di mandato 2009/2014

entro e Vie C

ficazion

Riquali

entro e Vie C

ficazion

Riquali

l Varco

e Ponte d

Storico

Storico


21

Bilancio di mandato 2009/2014

URBANISTICA Durante il mandato è stato adottato l’adeguamento del PRG al Piano Territoriale di Coordinamento (PTC). Entro maggio sarà adottata una variante parziale al PRG al fine di favorire iniziative di edilizia privata e adeguare lo stato di fatto alla cartografia generale. E’ stato riadattato e approvato il Piano di Recupero del Centro Storico con alcune modifiche sostanziali al fine di incentivare il recupero del patrimonio edilizio storico. Nel corso del mandato sono state approvate delle varianti non sostanziali al PRG riguardanti la classificazione o declassificazione di parte del patrimonio edilizio rurale e sono state istruite tutte le numerose pratiche edilizie ed urbanistiche presentate, rispettando, per ogni pratica e istanza i tempi previsti dal DPR 380/2001.

PEDESTRIAN SAFETY - P.E.B.A. La sicurezza e la qualità degli spostamenti delle utenze deboli dipende da una molteplicità di fattori non sempre correlati tra di loro e di non facile interpretazione. Comunque, consapevoli che gli elementi che rendono gradevoli e sicuri gli spostamenti a piedi sono: la facilità di superare i dislivelli, la pavimentazione, l’illuminazione, l’arredo fisso e vegetale, nei dieci anni di mandato si è provveduto a: - studiare e applicare il PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche); - inserire gli ascensori alla Residenza municipale, al Civico cimitero, alla Scuola Media, allo Spazio per bambine, bambini e famiglie, al Teatro comunale; - migliorare la pavimentazione delle vie, vicoli, piagge e piazze del Centro storico; - realizzare nuovi marciapiedi (Via Pietro Santini, Via San Serafino, Via Crispi, Viale della Vittoria); - individuare contributi per progettare nuovi marciapiedi da realizzare a breve (zona Le Grazie, zona circonvallazione nord); - ampliare e migliorare la rete di illuminazione pubblica; - realizzare attraversamenti stradali in sicurezza (davanti alle scuole e in prossimità della Caserma dei Carabinieri); - inserire paletti dissuasori a protezione dei pedoni in diverse zone di Loro Piceno; - progettare una rotatoria da realizzare a breve all’incrocio SP61 - SP118 per il rallentamento del traffico veicolare; - realizzare una nuova pensilina per l’attesa dell’autobus con tabellone elettronico che indica l’arrivo dei mezzi.


Bilancio di mandato 2009/2014

22

NUOVE TECNOLOGIE - ENERGIE ALTERNATIVE - AMBIENTE 1. Realizzato il sistema VOIP per i telefoni di: Comune, Scuole, Mensa, Centro per l’infanzia, Spazio bambine, bambini e famiglie, Casa di riposo, Ambulatori medici, Punto Informativo Turistico, Protezione Civile. Questo sistema ha consentito un risparmio del 40% sulle spese telefoniche e ha permesso di ampliare i servizi (internet in tutti i luoghi elencati). 2. Cablato le Scuole al fine di avere Internet in ogni aula e favorire il processo di insegnamento-apprendimento. 3. Realizzato un sistema Hot Spot che permette a turisti, visitatori e residenti, di navigare gratuitamente in internet in Piazza Matteotti, Piazzale Leopardi, Parco St. Nikolai (Pantanaccio) e Parco Girone. 4. Concretizzato il progetto contro il Digital divide in collaborazione con la Provincia al fine di coprire con internet tutto il territorio comunale. 5. Videosorveglianza: posizionamento (entro giugno) di otto telecamere in rete ad alta definizione per il controllo del territorio comunale. Costituiscono un valido supporto alla sicurezza dei cittadini e alla prevenzione di comportamenti pericolosi, atti di vandalismo nei confronti del patrimonio pubblico, furti. 6. Installato il sistema Dibawatt sulla pubblica illuminazione che ha abbassato il consumo di energia di circa il 50%. 7. Installato il sistema LED al Civico cimitero, i soldi risparmiati vengono utilizzati per la sua manutenzione. 8. Installato lampade a risparmio energetico in tutti gli edifici e gli spazi pubblici. 9. Installato impianti fotovoltaici sui tetti delle scuole (elementare e media), dei loculi e della pensilina ltaici Fotovo i t n ia p del Im

cimitero. Tali impianti permettono di abbassare il costo delle bollette elettriche attraverso lo scambio sul posto, ricevere l’incentivo ed abbattere la CO2 nell’aria.


23

Bilancio di mandato 2009/2014

10. Installato impianti solari termici per la produzione di acqua calda presso gli spogliatoi del campo di calcio e della palestra comunale. 11. Installato un impianto di micro cogenerazione presso la Casa di riposo che permette di risparmiare sui costi dell’energia elettrica e del riscaldamento. 12. Posizionamento, entro giugno, di un maxi monitor touch screen (Fondi PIT) all’ingresso del Palazzo comunale con funzione di Albo elettronico e per la visualizzazione di notizie e informazioni varie... 13. Posizionamento, entro giugno, di monitor touch screen (Fondi PIT) all’interno e all’esterno dei Musei per fornire ai turisti informazioni sui beni artistico-culturali e l Verde i prodotti enogastronomici di iera de F i n Loro Piceno. Riciclo omuni C io m e Pr 14. Attuato la raccolta differenziata spinta con il microchip con l’obiettivo di migliorare l’immagine e il decoro urbano del nostro Comune e al fine di iniziare a percorrere la strada per raggiungere l’obiettivo di poter pagare la quantità di rifiuti che realmente ognuno di noi produce. Per quanto riguarda la percentuale di raccolta differenziata si è passati, grazie al contributo e all’impegno dei cittadini e dell’Amministrazione, dal 14,95% del 2003, al 64,34% del 2009, all’82,07% di febbraio 2014. Un percorso più che soddisfacente che ha portato Loro Piceno a ricevere ogni anno il premio “Comuni Ricicloni” per aver rispettato l’obiettivo nazionale di percentuale differenziata in modo da non subire l’ecotassa (un ulteriore aumento del costo per lo smaltimento dei rifiuti). 15. Organizzato iniziative di sensibilizzazione: distribuito alla cittadinanza lampade a basso consumo energetico e riduttori di flusso, promosso l’uso dell’acqua del Tennacola (visita alle sorgenti e all’acquedotto di Loro Piceno, pubblicato sul sito comunale i risultati delle analisi chimico batteriologiche -sempre ottimi-), partecipato ogni anno all’iniziativa “Voler Bene all’Italia - Piccola Grande Italia”, programmato convegni…


Bilancio di mandato 2009/2014

24

16. Aderito al Patto dei Sindaci con firma al Parlamento europeo a Bruxelles nel 2011. Il Comune di Loro Piceno, insieme a quelli della Comunità Montana, è stato fra i primi in Italia ad aderire a questo impegno che dovrà portare, entro il 2020, a raggiungere l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2. È stato approvato con Delibera di Consiglio comunale il PAES (Piano Azione Energia Sostenibile). L’adesione al Patto dei Sindaci rappresenta e rappresenterà una grande opportunità per Loro Piceno per quanto riguarda lo sviluppo sostenibile e per poter accedere ai Fondi europei della programmazione opeo nto Eur e m 2014-2020. la r es - Pa Bruxell i, c a d ei Sin Patto d 17. Sottoscritto la carta “A spreco zero” nel maggio 2013 con la quale c’è l’impegno ad avviare azioni volte a: prevenire e ridurre la produzione di rifiuti di tipo organico, intervenire per aiutare le fasce più deboli della popolazione, sensibilizzare la comunità sulla riduzione degli sprechi. 18. Ottenuto e mantenuto il riconoscimento nazionale “Bandiera verde agricoltura” con il quale vengono premiati quei Comuni che si sono particolarmente distinti nella politica della tutela del paesaggio anche ai fini turistici, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini. 19. Favorito la cultura del riuso in collaborazione con il Laboratorio Ricicl’arte. 20. Partecipato ogni anno alla “Fiera del Verde” a Villapotenza con l’allestimento di un’aiuola promozionale del Comune di Loro Piceno, sempre molto apprezzata dai numerosi visitatori.


25

Bilancio di mandato 2009/2014

POLITICHE SOCIALI In questi dieci anni l’Amministrazione ha posto in essere tutte le azioni necessarie per superare il concetto di assistenza sociale includendolo in una più ampia prospettiva di promozione della socialità e della qualità della vita della comunità locale. Sono stati mantenuti e potenziati tutti i servizi esistenti e ne sono stati introdotti di nuovi creando alcune buone pratiche che poi sono state prese ad esempio da altri Comuni (Centro per l’infanzia, Baby parking, Informagiovani -il più dinamico esistente nei Comuni della Comunità montana-, Colonia marina aperta a diverse fasce di età, progetti di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro…). L’Amministrazione, alle prese con una continua decurtazione di fondi da parte dello Stato, per contenere gli effetti di questi duri anni di crisi, avvertiti soprattutto dalle famiglie più deboli, dagli anziani soli, dagli immigrati, ha svolto la propria attività valorizzando tutte le risorse presenti sul territorio, quali quelle del mondo associativo (AVULSS, Caritas, Protezione Civile etc…) e delle istituzioni civili e religiose (Ambito Sociale Territoriale XVI, Comunità Montana, Asur, Provincia, Istituto Comprensivo, Parrocchia, etc.). La sinergia operativa tra i soggetti citati, fortemente promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali, ha consentito di attuare una modalità di lavoro che avesse come elemento centrale e caratterizzante la capacità di fare sistema, ossia la possibilità di un’azione coordinata da parte dei diversi “attori” al fine di pervenire ad un’effettiva conoscenza e ad un efficiente impiego di tutte le risorse disponibili. Tale rete tra soggetti ha svolto continuamente un’attività di monitoraggio e ascolto dei bisogni dei cittadini e si è attivata per soddisfare le necessità e risolvere le problematiche che di volta in volta sono emerse. Questa modalità di gestione dei servizi sociali ha promosso una cultura dell’aiuto, della gratuità e della condivisione tra i membri della nostra comunità, che in questi anni ha effettivamente offerto esempi tangibili della propria capacità di solidarietà. Alle persone che dedicano parte della loro vita, delle loro energie e delle loro risorse al bene degli altri va il nostro sentito ringraziamento e la nostra riconoscenza perché senza di loro il mondo in cui viviamo sarebbe infinitamente meno accogliente! La spesa per la qualità della vita a Loro Piceno (politiche sociali) è passata da 335.000,00 € nel 2003 (19% della spesa corrente) a 608.000,00 del 2013 (28% della spesa corrente). In dettaglio sono stati erogati i seguenti servizi. Servizi per assistenza di base U.P.S.: Ufficio Promozione Sociale che prevede la presenza di un’Assistente Sociale tutti i lunedì presso il Comune. Servizi per infanzia e giovani Informagiovani: ha fornito costantemente informazioni nella ricerca di un lavoro,


Bilancio di mandato 2009/2014

26

di borse di studio e turistiche. Ha organizzato gite e feste per giovani e anziani, ha svolto attività di animazione e ludico-ricreative, ha realizzato progetti ed attività insieme alle scuole. Colonia marina: è stata potenziata ed aperta a diverse fasce di età diventando quindi un servizio alla collettività, molto apprezzato e richiesto. Nuoto: presso la piscina QBO nel mese di giugno per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di 1° grado. Attività motoria per la scuola primaria in collaborazione con il CONI e la Provincia di Macerata (che hanno contribuito finanziariamente), ha previsto la presenza di un insegnante di educazione fisica in tutte le classi. Ludobus: in collaborazione con l’Ambito sociale ha visto l’arrivo ogni estate di un mezzo attrezzato per far “volare con la fantasia” i più piccoli attraverso i giochi di una volta. Consiglio comunale dei ragazzi rivolto agli alunni della scuola secondaria di 1° grado, il progetto si è rivelato un importantissimo strumento di diffusione di una cultura della partecipazione attiva alla vita della comunità. Cinema d’estate e discoteca con la collaborazione dei ragazzi della Scuola Media. Progetti Scuola Primaria: contributi economici per i progetti svolti dalle bambine e dai bambini (Creta-Learning by doing, Educazione musicale, etc…). Progetti scuola dell’Infanzia: contributi economici per il progetto Voler Bene all’Italia, progetto scodellamento. Olimpiadi della provincia di Macerata: manifestazione di promozione e di valorizzazione della pratica sportiva sul territorio alla quale il Comune di Loro Piceno ha partecipato, con un buon numero di atleti, nel 2008 e nel 2011. È stata già fatta l’iscrizione per partecipare alla “V Olimpiade” che si svolgerà a Macerata dal 28 giugno al 6 luglio 2014. Cittadinanza consapevole: consegna di una copia della Costituzione italiana, ogni 2 giugno presso la Sala Consiliare, ai neodiciottenni e partecipazione alla manifestazione provinciale, organizzata dalla Prefettura, insieme ad un diciottenne rappresentante di tutti quelli del Comune. Stage presso gli uffici comunali per giovani laureati in cerca di lavoro al fine di offrire un’occasione formativa e di sostegno economico. StammiBene: campagna realizzata insieme all’Asur attraverso la quale i giovani sono stati informati, da operatori specializzati, sui pericoli di droghe, alcol, Hiv attraverso la distribuzione di materiale informativo, gadget, etilometri monouso. Giornata dell’Accoglienza dei bambini Bielorussi in collaborazione con l’Avulss. Servizi per le famiglie Centro di aggregazione polifunzionale per minori e anziani dove sono state organizzate conferenze, riunioni e altri eventi. Molto apprezzati sono stati gli incontri, gratuiti, con lo psicologo-psicoterapeuta Dott. Francesco Giubileo. Spazio per bambini, bambine e famiglie dove è stato possibile organizzare feste di compleanno e altri eventi.


27

Bilancio di mandato 2009/2014

Centro per l’infanzia con pasto e sonno rivolto a bambini da 6 a 36 mesi, è stato utilizzato con estrema soddisfazione dalle famiglie. Progetto danza per le bambine e i bambini del Centro per l’Infanzia. Baby parking pomeriggio ha fornito l’assistenza dei bambini da 3 anni a 6 anni. Baby parking al sabato mattina per l’assistenza dei bambini da 6 mesi a 5 anni su richiesta dei genitori interessati. Sostegno alle funzioni genitoriali: servizio domiciliare di intervento educativo diretto ed indiretto su minori appartenenti a nuclei familiari in situazione di difficoltà relazionali ed educative. Estate amica: attività ludico-educative per bambini della scuola dell’infanzia, durante la sospensione dell’attività scolastica (luglio e settembre). Tranquilli al lavoro: un servizio per bambini da 3 a 6 anni svolto durante i periodi di chiusura della scuola dell’infanzia (fondi UE – Conciliazione tempi di vita e di lavoro). Tranquilli a teatro: un servizio di baby sitting ai bambini dai 6 mesi agli 11 anni per consentire ai genitori di assistere alle rappresentazioni teatrali (fondi UE – Conciliazione tempi di vita e di lavoro). SOS compiti: attività educative per alunni della scuola primaria durante la sospensione delle lezioni scolastiche. Progetto attività oratoriali: contributi all’oratorio per le attività ludico-educative, riconoscendo il suo alto valore sociale e di educazione alla vita e alla cittadinanza (fondi Regione Marche e fondi comunali). Contributi per libri scolastici, affitto, Sgate (Enel e Gas) attraverso fondi regionali e statali. Ex Omni: benefici economici a favore dei minori riconosciuti da un solo genitore (fondi dell’ambito sociale). Legge 30/98: il servizio ha previsto la concessione di contributi a famiglie in situazioni di disagio (fondi ambito sociale). Affido familiare per situazioni problematiche con finanziamento regionale e fondi comunali. Servizi per migranti Doposcuola e sostegno linguistico per bambini immigrati in collaborazione con l’Avulss. Sostegno linguistico e comunicazione interculturale per donne immigrate in collaborazione con l’Avulss. Progetto Mosaico in collaborazione col GUS, Provincia di Macerata e Comune di San Ginesio per l’accoglienza dei rifugiati politici (finanziamento statale e Unione europea). Servizi per diversamente abili Integrativa scolastica (finanziamento Ambito sociale e fondi comunali): servizio di assistenza in orario scolastico. Educativa domiciliare (finanziamento Ambito sociale e fondi comunali): servizio


Bilancio di mandato 2009/2014

28

di sostegno educativo e scolastico a domicilio. Centro diurno socio educativo presso Gabella di Sarnano (finanziamento Ambito sociale e fondi comunali). Borse lavoro di 15/20 ore settimanali finalizzate all’acquisizione di competenze utili all’inserimento lavorativo (finanziamento Ambito sociale e fondi comunali). Contributi per famiglie con disabili (fondi Ambito sociale). Accurata-mente e Help servizi diversi rivolti alla persona con disagio psichico e/o alla sua famiglia. Servizi per anziani Casa di riposo e residenza protetta, con una presenza media di 25 ospiti. La struttura è stata ampliata, adeguata sismicamente e alle normative di sicurezza, è stata resa più funzionale ed abbellita con l’inserimento di nuovi corpi illuminanti, di nuovi arredi, di nuove attrezzature per una più efficiente assistenza sanitaria, di un erogatore di acqua gassata, di angolo lettura con quotidiani e riviste. Inoltre è stata allestita al suo interno una palestra utilizzabile anche da utenti esterni. Servizio Mensa della Casa di Riposo aperto a chi è anziano, solo e residente. Pasti da asporto per anziani soli. Centro sociale in via Salvo d’Acquisto: un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono organizzare attività sportive e ricreative, favorendo l’integrazione fra le varie generazioni e prevenendo situazioni di isolamento e di emarginazione dei gruppi sociali più deboli quali gli anziani. Centro diurno per anziani in allestimento in collaborazione con la Fondazione Mastrocola. Soggiorno estivo a Rimini in collaborazione con la Comunità Montana (il Comune integra le quote di partecipazione in base alla capacità reddituale degli utenti). Cure termali a Sarnano (il Comune in collaborazione con l’Avulss ha organizzato il trasporto). Turismo sociale organizzazione di gite ed uscite in luoghi di culto o di svago della durata massima dell’intera giornata in collaborazione con l’Informagiovani. Serate conviviali presso il centro di aggregazione polifunzionale per minori e anziani o il centro sociale, in collaborazione con l’Informagiovani, per favorire il mantenimento o la creazione di relazioni all’interno del proprio ambiente di vita (Festa dei nonni, Cena delle “vergare”, Festa di Carnevale, Festa di Natale, Castagnata...). Qi Gong corsi di ginnastica dolce cinese per la Seconda e Terza Età. Trasporto sociale in collaborazione con l’Avulss per cure riabilitative, analisi, visite specialistiche per gli ospiti della Casa di Riposo, anziani soli e disabili. Taxi sociale per il trasporto di chi non ha la possibilità di muoversi, in collaborazione con la Comunità Montana. SAD (Servizio di Assistenza Domiciliare) ha fornito assistenti professionali che provvedono a soddisfare le necessità di anziani soli non autosufficienti. Servizi civici per anziani ancora protagonisti in grado di svolgere semplici e utili incarichi a favore della collettività.


29

Bilancio di mandato 2009/2014

zioni

Costitu

1

Vo

10 -

alia 20

e all’It ler Ben

ni 2013

tituzio 2 - Cos

zioni 20

Costitu

011

uzioni 2

Costit 2010 -

ll’Italia

ene a Voler B

2012


Bilancio di mandato 2009/2014

30

CULTURA - TURISMO - EVENTI Per favorire la diffusione della cultura e delle idee facendo convivere l’amore per la conoscenza e la tutela dei valori della tradizione, nonché per intrattenere i Loresi e incrementare l’arrivo di visitatori e turisti, promuovendo il nostro territorio, sono stati organizzati spettacoli di qualità, incontri di alto livello, progetti turistici e culturali innovativi, con un tangibile segnale di partecipazione di persone. 1. Arricchito e potenziato il sito istituzionale del comune e il sito turistico (www.comune.loropiceno.mc.it) 2. Mantenuto l’adesione al Sistema Museale della Provincia di Macerata (www.sistemamuseale-mc.it) per una gestione integrata dei Musei attraverso la Meridiana srl che già gestisce i servizi di accoglienza turistica all’Abbadia di Fiastra. 3. Partecipato al progetto “Musei in Collina” per la promozione integrata dei Musei attraverso la pubblicazione della “Guida ai musei in collina del Maceratese”. 4. Partecipato al progetto del Comune di Macerata presso Palazzo Buonaccorsi insieme ad altri 5 Comuni per l’allestimento del Museo della Carrozza di modo che tutti i visitatori potranno interagire con un sistema multimediale che li inviterà a visitare il borgo di Loro Piceno (fondi europei). 5. Partecipato al progetto “Noi Marche” che unisce 21 comuni, dalla costa alla montagna, per una promozione turistica in rete (www.noimarche.it). 6. Realizzato, con fondi europei, una “APP” scaricabile per sistemi Apple e Android per promuovere le bellezze e la ricettività di Loro Piceno (disponibile da giugno). Firma Protocollo Noi Marche 7. Realizzato la guida “Pedalando nell’alto maceratese” un utile strumento, presente nel sito del comune, per visitare il nostro territorio. È possibile scaricare i tracciati anche in formato gpx per una più comoda e completa informazione (fondi europei – Loro Piceno è stato il capofila di 12 comuni). 8. Deliberato la “Mission” dei Musei di Loro Piceno e partecipato all’Autovalutazione dei Musei organizzata dalla Regione Marche che permetterà in futuro di ricevere fondi specifici per il loro mantenimento. 9. Allestito, durante il mandato decennale, il Museo interattivo della tradizione locale (fondi GAL), il Museo della Storia Postale dei quindici comuni della Comunità montana dei Monti Azzurri, il Museo internazionale delle etichette del Vino Cotto (fondi GAL). 10. Organizzato, da dicembre a marzo, la Stagione teatrale invernale presso il Teatro comunale con prosa e musica in collaborazione con Provincia di


31

Bilancio di mandato 2009/2014

Macerata, Comunità montana, Festival Premio “Angelo Perugini” di Macerata, festival EstEuropaOvest. 11. Organizzato in estate il Festival internazionale delle Bande da parata con Majorettes in collaborazione con la Provincia di Macerata e altri comuni. 12. Organizzato spettacoli con artisti Festival Bande 2010 al di fuori del circuito televisivo per una diffusione della qualità, che hanno fatto arrivare a Loro Piceno personaggi del calibro di Erri De Luca, Gian Maria Testa, Ascanio Celestini, Enzo Avitabile, Simona Molinari. Tutti spettacoli che, oltre ad intrattenere i Loresi, hanno favorito l’arrivo in paese di moltissime persone, anche da fuori Regione. Sottolineo che, nonostante le numerose offerte, sono state evitate le sfilate di miss e mister vari.

Spettacolo Gian Maria Testa e Erri De Luca

Concerto Enzo Avitabile

Ascanio Celestini

13. Continuato a patrocinare la rassegna di teatro amatoriale “Premio Castrum Lauri” organizzata dalla Compagnia “Gli Amici del Teatro” di Loro Piceno che nel 2013 ha festeggiato il trentesimo anno di attività ed è stata insignita dall’Amministrazione comunale “Gruppo amatoriale di interesse comunale”. 14. Con Delibera di C. C. n.1 del 10/02/2011 il Corpo Bandistico Lorese è stato insignito del titolo “Gruppo Amici del Teatro musicale di interesse comunale” in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, poi a seguire, il 17/03/2011, il Ministero dei Beni culturali lo ha insignito del titolo “Gruppo di musica Popolare e Amatoriale di interesse nazionale”. 15. Patrocinato e collaborato alle iniziative ludico ricreative organizzate dalla ProLoco di Loro Piceno. 16. Patrocinato e collaborato alle Banda Interesse Comunale


32

Bilancio di mandato 2009/2014

iniziative culturali organizzate dal circolo Arci “I cento passi” di Loro Piceno: presentazione libri, incontri musicali. 17. Patrocinato e collaborato alla Festa del Volontariato organizzata periodicamente dall’Avulss di Loro Piceno. 18. Patrocinato e dato supporto logistico a tutte le iniziative ludico-ricreative organizzate dalle varie Associazioni che si sono succedute a Loro Piceno. 19. Dato sostegno a tutte le Associazioni sportive presenti che in questi anni, grazie all’impegno di Direttivi e atleti/e, sono state promosse in categorie superiori con l’orgoglio di tutta la comunità lorese. 20. Organizzato presso il Teatro parrocchiale, in collaborazione con altre associazioni, nei periodi novembre-gennaio, la rassegna cinematografica ad ingresso gratuito “Stasera siamo impegnati… andiamo al cinema”. Da quest’anno anche il Teatro comunale è dotato di videoproiettore 16/9 fisso e di schermo per proiezione (materiale acquistato con fondi Regione Marche). 21. Organizzato in collaborazione con le scuole e il Corpo Bandistico Lorese, la festività del 25 Aprile “Festa della liberazione”, la ricorrenza del 2 novembre “Commemorazione dei defunti”, le celebrazioni del 4 novembre “Commemorazione dei caduti, Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze armate” e la festa dell’Associazione Mutilati e Invalidi di guerra della provincia di Macerata. 22. Organizzato in collaborazione con le scuole, le attività commerciali del centro storico e tutti i Loresi i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. La partecipazione corale alla manifestazione ha permesso la pubblicazione dell’evento nel libro “Fratelli comuni” un’opera fotografica contenente 1000 immagini  relative alle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia: una narrazione visiva che proietta il “lettore” in un viaggio da Nord a Sud, attraversando Province e Comuni (della provincia di Macerata sono stati inseriti solamente sei Comuni).

Gemellaggio 2011

Gemellaggio 2012

St. Nicolai 2013

23. Potenziato il gemellaggio con St. Nicolai i.S. allargando la partecipazione, allestendo, ogni anno, uno stand di nostri prodotti alla loro “Dorffest” e ospitando il loro stand alla nostra “Sagra del Vino Cotto” e infine celebrando le ricorrenze ufficiali in Italia e in Austria: ventennale, venticinquennale e 850 anni di fondazione di St. Nicolai i.S. 24. Organizzato, presso la Sala consiliare, il forum coordinato da Antonio G. Calafati (Università Politecnica delle Marche) “La valorizzazione dei centri storici minori della Provincia di Macerata” con le conclusioni


33

Bilancio di mandato 2009/2014

Convegno Gal

Seminario Anci

Civati Mignini

di Giuliano Bianchi (Presidente CCIAA di Macerata); l’incontro curato dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Macerata “Il paesaggio e gli Maurizio Maggiani Ecologicamente interventi compatibili”; il seminario organizzato dall’ Anci Marche “Pensare al futuro dei piccoli Comuni”; la presentazione di libri, letture guidate, proiezione di video… poi al Teatro comunale la lectio magistralis “Libertà di filosofare fra Rinascimento e Risorgimento” con Pippo Civati e Filippo Mignini, lo spettacolo “Risorgimento senza memoria” con lo scrittore Maurizio Maggiani, l’incontro “Ecologicamente” in collaborazione con l’Associazione SpazioAmbiente e tanto altro. 25. Partecipato al progetto “Young Vision” in collaborazione con Risorse Cooperativa per giovani creativi sull’Architectural mapping (fondi europei). Il progetto, che ha avuto circa 180 richieste di iscrizione a fronte dei 20 posti a disposizione per gli allievi, si concluderà con una proiezione dei lavori durante il Vino Cotto Festival 2014. 26. Partecipato al progetto “Marcheologia” con il quale verrà realizzato un documentario sui personaggi storici del nostro territorio (fondi Regione Marche e CCIAA MC). 27. Partecipato al progetto “Keemar” con il quale verrà realizzato un film fantasy nei borghi più caratteristici della provincia di Macerata (fondi CCIAA MC). 28. Partecipato al progetto “Articolo 9” insieme ai Comuni di Mogliano, Petriolo, Urbisaglia, la Fondazione Giustiniani Bandini e Legambiente che si propone come un laboratorio di idee sull’innovazione per l’artigianato artistico, tipico e tradizionale (fondi Regione Marche). 29. Partecipato al progetto “Cammino Consenso” insieme ai Comuni di Mogliano, Petriolo, Urbisaglia, Tolentino e la Fondazione Giustiniani Bandini per lo sviluppo di una filiera turistica integrata nell’area della Riserva Naturale dell’Abbadia di Fiastra e nel territorio dei Comuni limitrofi. In quest’ambito si è iniziato a lavorare con l’Associazione “La carovana” su un percorso di mobilità lenta “trekking a passo d’Asino” fra questi comuni. 30. Promosso la Tesi di Laurea in Ricerca storica e risorse della Memoria


34

Bilancio di mandato 2009/2014

della studentessa Rita Tiberi dal titolo “Documenti fiastrensi nell’Archivio Storico Comunale di Loro Piceno”. Relatore prof. Giammario Borri, Università di Macerata. 31. Promosso la Tesi di Laurea in Archeologia delle Province Romane dello studente Riccardo Carmenati dal titolo “L’uso delle immagini aeree per la Topografia del territorio fra Urbs Salvia e Falerio Picenus - Antica Fonte Bagnere di Loro Piceno”. Relatore prof. Roberto Perna. Università di Macerata.

Pellegrinaggio

Libro Mastrocola

32. Organizzato il Pellegrinaggio Loro Piceno- Eremo di San Liberato che si svolge, ogni anno, durante il primo fine settimana di settembre. 33. Collaborato con la Fondazione Mastrocola per la presentazione del libro “Dives in misericordia: Padre Giuseppe Mastrocola  da Loro Piceno” e per la realizzazione del libro sull’antica manifattura di tabacco Mastrocola.

VINO COTTO 1.Sostenuto l’Associazione Produttori Vino Cotto del Piceno con sede legale a Loro Piceno e sede operativa presso la CCIAA di Fermo. 2. Costituito il Comitato per la DOP del Vino Cotto del Piceno in collaborazione con la CCIAA di Macerata, l’Associazione Produttori e la Fondazione Mastrocola. Vino Cotto Seminario 3. Organizzato il progetto per la creazione di un Presidio Slow Food del Vino Cotto di Loro Piceno in collaborazione con la condotta Slow Food di Corridonia, la Fondazione Mastrocola e la CCIAA di Macerata. 4. Somministrato un questionario a circa 60 produttori di Vino Cotto di Loro Piceno per analizzare e conoscere meglio questa realtà. 5. Realizzato il Marchio per l’Associazione Produttori Vino Cotto del Piceno. 6. Organizzato seminari informativi per mettere in regola le cantine dei produttori di Vino Cotto.


35

Bilancio di mandato 2009/2014

Vino Cotto, Stoccolma

Vino Cotto, Roma

7. Organizzato eventi per la promozione del Vino Cotto a Roma presso il Palazzo della Provincia e a Stoccolma presso l’Istituto Italiano di Cultura. 8. Ampliato il Museo del Vino Cotto creando uno spazio per allestire un’enoteca comunale (fondi GAL). 9. Realizzato il Museo internazionale delle etichette del Vino Cotto (Fondi GAL). 10. Promosso la Tesi di Laurea in Microbiologia industriale dello studente Claudio Carloni dal titolo “Caratterizzazione di un prodotto tipico: il vino cotto di Loro Piceno”. Relatore prof. Fausto Gardini; Correlatore dott.ssa Nicoletta Belletti. Università di Bologna. 11. Organizzato degustazioni orizzontali e verticali di Vino Cotto presso la Sala Consiliare del Comune. 12. Organizzato convegni in collaborazione con la Fondazione Mastrocola e la Comunità Montana per la promozione del Vino Cotto. 13. Nei dieci anni di mandato è stata data una dimensione diversa alla famosa Sagra del Vino Cotto che da sagra paesana è diventata un vero e proprio evento culturale (Vino Cotto Festival) capace di promuovere il nostro territorio in maniera integrata. Vino Cotto, Degustazione Alla Pro Loco Lorese, all’Ass. “I Divin Cotti”, all’Ass. “Varco 2012”, alle tante persone che si sono succedute nell’organizzazione della manifestazione, dedicando in maniera disinteressata le loro energie ed il loro tempo, va il nostro più grande ringraziamento!!!

Vino Cotto, Convegno Fondazione Mastrocola

Vino Cotto, Promozione


o Sindac iatti eP Daniel

IE

IGL M A F E ALL

STAMPATO E SPEDITO A PROPRIE SPESE DAL SINDACO DANIELE PIATTI Progetto Grafico: LA Grafica di Luciani Andrea, Loro Piceno Edoardo Falasca III°B I.I.S. “V.Bonifazi” di Civitanova Marche

Loro piceno bilancio mandato  

Resoconto di tutte le attività svolte, nel mandato decennale dal sindaco Daniele Piatti.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you