Page 1


INTRODUZIONE

L

’umanità è in pericolo: gli Armor Hunters, crudeli e terribili cacciatori di armature, sono giunti sulla Terra per distruggere l’armatura di X-O Manowar, incuranti di eventuali danni collaterali. E cosa succede quando una forza impressionante, proveniente dallo spazio profondo, attacca la Terra? Semplice: una squadra di eroi è chiamata a salvare il pianeta, e salvaguardare la sopravvivenza dell’umanità stessa. E se gli eroi sono super soldati e hanno caratteri esplosivi, allora si tratta sicuramente del gruppo Unity. X-O Manowar, Ninjak, Eternal Warrior e Livewire sembrano essere l’ultima difesa: come riusciranno a fermare questi invasori galattici prima che catturino X-O Manowar e – soprattutto – distruggano la Terra? Gli

eroi del team Unity, comunque, potranno contare su inattesi “ospiti” e alleati. Ma sarà sufficiente per respingere la terribile minaccia? L’improbabile team di arsenali umani dell’universo Valiant guida la resistenza contro la prima grande incursione extraterrestre, in una storia – un tassello del puzzle costruito dal maxi evento Armor Hunters – che lascerà tutti col fiato sospeso per un centinaio di pagine. Quali saranno le conseguenze dello scontro? Tutto l’universo Valiant è a rischio. I testi dell’astro nascente Matt Kindt (Rai, Mind MGMT) sono accompagnati dall’arte di Stephen Segovia (Superior Carnage), in una delle run più esplosive e intense che siano mai state scritte nell’intera storia della Valiant!


MATT KINDT | STEPHEN SEGOVIA | BRIAN REBER


“NON POTEVAMO FARE NULLA. GLI ALIENI… MI FA UNO STRANO EFFETTO PRONUNCIARE QUESTA PAROLA A VOCE ALTA… GLI ALIENI CI AVEVANO COLTI DI SORPRESA. ERANO TROPPO FORTI.

“SE FOSSIMO STATI LAGGIÙ, CI AVREBBERO DISTRUTTI…

“ASSIEME A TUTTI GLI ALTRI. DOBBIAMO ACCETTARLO E BASTA…

“CITTÀ DEL MESSICO NON C’È PIÙ E NON POSSIAMO FARE NULLA PER CAMBIARE LE COSE.


UNA SETTIMANA FA… “SEMBRA QUASI UN MONDO DIVERSO ORMAI… MI TROVAVO IN SUD AMERICA PER UNA MISSIONE ASSEGNATAMI DALL’MI-6…”

<…COME UN FANTASMA. ERA DI FRONTE A ME CON QUEGLI OCCHI ROSSI. IL GIORNO DOPO TUTTI GLI UOMINI DEL CARTELLO ERANO SCOMPARSI. A PARTE LE LORO TESTE… HA LASCIATO LE TESTE.>

“E LA DEVASTAZIONE IN MESSICO…”

<LA MAMMA NON PIANGE PIÙ. E IL GENERALE HA SMESSO DI VENIRE DA NOI. LA MAMMA DICE CHE È MERITO DEL DIABLO BLANCO.>

“CAPISCI CHE NON PUOI CERTO METTERE UN ANNUNCIO DI RECLUTAMENTO…”

<HO VISTO TUTTO. LA MILIZIA LO AVEVA LEGATO. GLI AVEVANO TAGLIATO LE MANI E LUI NON AVEVA FIATATO. LO AVEVANO LASCIATO LEGATO DURANTE LA NOTTE. E AL MATTINO… LI HA FATTI TUTTI A PEZZI. A PICCOLI PEZZI.>

DETTO TRA NOI? TRASPORTAVO UN CARICO DI FUCILI PROVENIENTI DAL NORD. QUEL TIZIO MI HA ASSALITO E DA SOLO HA FATTO FUORI LA MIA SQUADRA DI SICUREZZA. POTEVA PORTARSI VIA UN MILIONE DI DOLLARI DI ARMI E MUNIZIONI, MA SI È PRESO SOLO UN MP-5 E UNA SCATOLA DI CARTUCCE… SEMBRAVA STRAFATTO…

“E A OGNI INTERVISTA…

“E HO CAPITO CHE LA NOSTRA RECLUTA MIGLIORE CI STAVA ASPETTANDO…”

<L’HO VISTO COMPARIRE SULLA SPIAGGIA UNA NOTTE. SEMBRAVA SI FOSSE FATTO UNA PASSEGGIATA SUL FONDO DELL’OCEANO E AVESSE DECISO DI RIEMERGERE. POSSO FARTI VEDERE DOVE…>

“MENTRE ARIC LAVORAVA CON GLI AMERICANI…”

<NON LA SMETTEVA PIÙ DI SPARARE. E QUANDO HA FINITO LE MUNIZIONI, HA INIZIATO A… A SPACCARE TUTTO. SPEZZAVA GAMBE E BRACCIA… E LE USAVA COME ARMI.>

“AVEVAMO BISOGNO DI RINFORZI.”

<SONO SICURO CHE GLI AMERICANI HANNO MANDATO QUI UN ESERCITO DEI LORO SOLDATI BIANCHI PER IMMISCHIARSI NEI NOSTRI AFFARI. È UNA DICHIARAZIONE DI GUERRA.>

“MI ERO RECATA IN COLOMBIA, SPACCIANDOMI PER UNA GIORNALISTA, PER INTERROGARE I CIVILI…”

<HO SENTITO CHE È UNO STUPRATORE. SI DIPINGE IL CORPO E SE NE VA IN GIRO DI NOTTE A TERRORIZZARE I VILLAGGI.>

“…CAPIVO CHE MI STAVO AVVICINANDO.”

<È IL LEGGENDARIO YACUMAMA… IL SERPENTE MARINO BIANCO, USCITO DAL MARE IN CERCA DI VENDETTA. È IN CIRCOLAZIONE DALL’ALBA DEI TEMPI.>


“…NASCOSTA.

“AVEVA TRONCATO TUTTE LE COMUNICAZIONI. E CHI POTEVA BIASIMARLO?

“SE METÀ DELLE VOCI SU TUTTE LE OPERAZIONI A CUI AVEVA PARTECIPATO ERANO VERE…

“…PROBABILMENTE AVEVA BISOGNO DI UNA PAUSA PRIMA DI…


CROLLARE!


L’UNICO MOTIVO PER CUI NON TI HO ANCORA SGOZZATA È PERCHÈ SEI VENUTA DA SOLA. E SO GIÀ CHE NON HAI IDEA DI COME USARE IL TUO COLTELLO. TI DO TRENTA SECONDI, POI USERÒ LE TUE BUDELLA COME ESCHE.

VA BENE, HO CAPITO: SEI UNA MACCHINA ASSASSINA A SANGUE FREDDO.

MA STANDO ALLE RISPOSTE CHE HO RICEVUTO IN COLOMBIA, SEI ANCORA IN TE. TI SFORZI DI FARE LA DIFFERENZA…

“ALLA FINE, AVEVO TROVATO IL BERSAGLIO.”

IL CHE SIGNIFICA CHE C’È ANCORA UN UOMO DA QUALCHE PARTE LÀ DENTRO. UN UOMO CHE A UN CERTO PUNTO DELLA SUA VITA PASSATA VOLEVA FARE QUALCOSA DI BUONO. TROVARE UN SIGNIFICATO A TUTTO QUESTO.

“E, DOPO UN BREVE MA INTENSO NEGOZIATO…

“…BLOODSHOT HA DECISO DI USCIRE DAL SUO RITIRO.”

POTRESTI FARE… DEL BENE.

UNITY vol. 3 - Preview  
UNITY vol. 3 - Preview  

L’ULTIMA SPERANZA. L’ULTIMA RESISTENZA. Quando una forza ultra-potente dallo spazio profondo attacca la Terra, la prima risposta dell’umanit...

Advertisement