Page 1


GLI AUTORI MATT KINDT

Sceneggiatore e disegnatore statunitense. È noto soprattutto per le sue opere pubblicate da Top Shelf, Dark Horse e DC/Vertigo (oltre, ovviamente, a Valiant). Dopo un esordio di grande successo (Pistolwhip), e una nomination agli Eisner Award, Kindt inizia a collaborare con Vertigo (Revolver, Sweet Tooth). Autore dalla spiccata sensibilità, il suo lavoro più autoriale (uno degli esempi più recenti è Mind MGMT) è affiancato dalla scrittura su diverse testate per DC Comics. Nel 2013 inizia a collaborare con Valiant su Unity, proseguendo poi con incursioni in numerose altre testate (Rai, Divinity, Ninjak, The Valiant).

RAÚL ALLÉN

Talentuoso illustratore spagnolo nato a Valladolid, dopo la laurea si sposta a Boston, dove studia illustrazione e design. Il suo stile pittorico ed estremamente personale lo ha portato a partecipare da protagonista a numerose mostre tra l’America e la Spagna. Collabora con Marvel su titoli come The Immortal Iron Fist, Hawkeye e Secret Avengers. Dal 2014 inizia una stretta collaborazione con la Valiant, nell’ambito della quale realizza diverse illustrazioni per copertine di testate quali Imperium, Rai, Divinity, e alcuni interni per titoli come Bloodshot Reborn, Unity ed Eternal Warrior.

JUAN JOSÉ RYP

Disegnatore spagnolo, il suo nome completo è Juan José Rodríguez y Prieto. Inizia la sua carriera su Comics Anthology, un magazine erotico spagnolo. In seguito collabora con Avatar su titoli di spicco come Black Summer in collaborazione con Warren Ellis, Magic Words con Alan Moore e Robocop di Frank Miller. Per Marvel ha lavorato su titoli come Moon Knight e Wolverine: The Best There Is. Per Image diventa il disegnatore ufficiale della testata Clone. Con Valiant, invece, ha realizzato diverse tavole per Imperium, Ninjak e Britannia.

STEPHEN SEGOVIA

Disegnatore filippino, nel tempo ha collaborato con numerose realtà del panorama fumettistico nordamericano: Valiant, Dynamite, DC Comics e Marvel. È noto soprattutto per il lavoro su Dark Wolverine e Reign in Hell. Per Valiant ha prestato la matita a varie testate, a partire dal super gruppo Unity, passando per X-O Manowar, Ninjak e Book of Death.

CLAY MANN

Disegnatore statunitense, Mann ha precedentemente lavorato per le più grandi case editrici di comics quali Marvel (collaborando a X-Men Unlimited, Fantastic Four, Daredevil, solo per citare qualche testata), DC e IDW, per queste ultime in particolare come copertinista (Harley Quinn, Batgirl, Teenage Mutant Ninja Turtles). Attualmente lavora esclusivamente per Valiant, mettendo le sue matite a servizio di X-O Manowar e Ninjak.


LE GUERRE OMBRA capitolo 1


NINJAK SPECIFICHE E ANALISI

Penna Stilografica ANELLI RIMUOVIBILI PER MICRO-GARROTA La diffidenza dell’agente nei confronti degli altri è encomiabile, ma quella nei confronti degli psicoterapisti dell’agenzia sarà un problema.

testo e disegno di Matt Kindt

ESPLOSIVO MINIATURIZZATO (PROGETTATO PER ESSERE INSERITO NELL’ORECCHIO) Sebbene non si sia mai verificato alcun incidente sul campo, i dati speculativi sull’agente suggeriscono che un crollo durante una missione sia non solo possibile, ma altamente probabile.

PROIETTILE INTELLIGENTE PROGRAMMABILE Anche se apparentemente disposto ad affrontare qualsiasi tipo di missione con parametri morali più ampi della media, il soggetto sembra ossessionato da una mammamia.

MICROCARTUCCE DI VELENO L’agente nasconde sicuramente qualcosa. maronnem passato e presente... che con ogni probabilità lo ha portato a dissociarsi dalla programmazione dell’agenzia.

LE GUERRE OMBRA NEL VOLUME PRECEDENTE…

Il suo nome è Ninjak... spia e mercenario a pagamento. Ma è anche Colin King, ricco rampollo di una famiglia privilegiata. L’organizzazione spionistica britannica MI6 ha incaricato Colin di infiltrarsi nell’Arsenale, un impero criminale che progetta armi illegali su commissione per i migliori offerenti, e di distruggerlo. Spacciandosi per l’industriale Henry Collins, Ninjak è entrato nelle grazie dell’imponente leader del gruppo, Kannon, e ha anche incontrato il braccio destro di Kannon, Roku, un’assassina talmente temuta che molti abili guerrieri si sono tolti la vita piuttosto che affrontare i suoi capelli affilati come lame e le sue letali abilità. Alla fine Ninjak ha sfidato Kannon in uno scontro aperto, privandolo degli arti e affidandolo alla custodia del direttore dell’MI6 Neville Alcott. Colin ha poi preso il posto del dirigente dell’Arsenale, intenzionato a distruggere l’organizzazione dall’interno. Ora Ninjak sta dando la caccia ai Sette dell’Ombra. Il primo nome nella lista: La Barbe...


giappone. quartier generale dell’arsenale. è molto difficile per noi trovare delle armi di qualità. è per questo che il nostro rapporto con l’arsenale è così prezioso.

ma non riescono a vedere il quadro globale.

usiamo le armi per stabilire l’ordine. un nuovo ordine. e, nel lungo periodo, un mondo migliore.

l’influenza che ci viene da questi rapimenti è al servizio di un bene superiore.

non chiediamo di essere giudicati. tutti pensano alle donne e ai bambini che rapiamo.

tramite quelle vite innocenti controlliamo il governo e tramite il governo controlliamo la nazione.

ma tutti si concentrano solo sulle vittime. mi dica, quale guerra è stata mai combattuta senza che fosse versato il sangue degli innocenti? noi siamo semplicemente onesti al riguardo, mr. collins.


generale bahan, la prego, ciò che voi fate con le armi di ultima generazione è affare vostro, e a noi piace pensare ai nostri.

da noi non riceverà nessun giudizio. solo armi, consegnate puntualmente.

è passato un mese da quando ho preso il controllo dell’arsenale, il più grande fabbricante di armi illegali ad alta tecnologia, pronto a fornirle a chiunque ne faccia richiesta.

produrre armi e venderle a corea del nord, ribelli afgani e generali disertori ceceni è la parte facile.

e saremo ben lieti di aiutarla per molti anni a venire.

gli affari sono affari. sabotare le armi in questione includendo difetti interni che non solo danneggiano l’operatore e proteggono il bersaglio…

…ma inviano anche un fugace segnale a impulsi ai satelliti governativi per localizzare l’ubicazione esatta dei criminali in questione?

per quello mi ci è voluto un po’ più di tempo.


se continuo a vendere armi difettose, prima o poi mi scopriranno. ecco perché devo lavorare più in fretta e in modo più sporco di quanto l’mi6 approverebbe.

sono uscito di scena e agisco sotto copertura da più di due mesi.

invio informazioni attraverso canali secondari, nella speranza che l’mi6 si fidi di quello che riceve. contattare neville o qualcun altro direttamente all’mi6 sarebbe troppo rischioso. ufficialmente sono in missione.

mi sono affidato alle tecniche della vecchia scuola.

un punto di deposito prestabilito.

non è il modo più immediato di comunicare.

ma è decisamente il più sicuro.


ninjak, ti richiamiamo alla base. l’mi6 pensa che la vendita delle armi sia un gioco troppo pericoloso. abbandona la copertura. non devi attaccare nessun ulteriore membro dei sette dell’ombra.

abbiamo nuove informazioni: uno dei sette è collegato a un dispositivo a uomo morto e a una testata nucleare. se lo uccidi, la testata detona. procedi con la massima cautela.

negativo. ormai sono dentro, in una posizione perfetta per individuare e catturare i rimanenti sette dell’ombra. ci rivedremo quando avrò finito.


quartier generale dell’mi6. ora.

voglio che tu lo faccia rientrare, neville, o lo riporto indietro io… e lo faccio fucilare per tradimento.

e ora mi stai dicendo che il tuo agente sta letteralmente vendendo armi su commissione ai terroristi più pericolosi della terra?!

la prego, lord kensington…

la prego di ascoltarmi.

…ti era stato detto di richiamare ninjak una volta rimosso il capo dell’arsenale.

si trova lì sotto copertura. il resto del consiglio direttivo dell’arsenale, i sette dell’ombra, crede che non sia successo nulla. ninjak ha preso il controllo simulando una transizione naturale.

è nel posto giusto per catturare quelli che sono dei veri e propri spettri. parliamo dei sette uomini più pericolosi al mondo.

abbiamo speso miliardi di dollari e centinaia di vite nel tentativo di catturarli. lui può farcela. ha solo bisogno di più tempo! possiamo fidarci di lui, signore.

ci scommetto la mia carriera.

bene, ne va della tua carriera.

gli diamo un altro mese.


tokyo: quartier generale dell’arsenale. anche con un accesso illimitato ai file dell’arsenale, trovare i rimanenti membri dei sette dell’ombra sarà dura.

non parliamo dei tipici dirigenti che passano le giornate a sbrigare transizioni monetarie.

il primo della lista. la barbe. con discrezione, è diventato l’uomo più ricco della terra senza che nessuno ne abbia mai sentito parlare. un misantropo.

cosa compra con tutto quel denaro? anonimato. isolamento. ho già visto altri come lui. quando accumuli una ricchezza del genere, non è più una questione di denaro. il denaro diventa solo un metro di misura.

e da quando è a corto di concorrenti degni di nota, è letteralmente svanito nel nulla.

l’ultima volta è stato visto nel sud della francia.

in provenza, per l’esattezza.

il sud della francia… quanti ricordi.


allora.

vai da qualche parte?

senti, alain, lo so che i miei genitori sono delle spie di qualche tipo. si guadagnano da vivere mentendo, lo hanno fatto per tutta la vita. o almeno per quel poco di vita che hanno passato con me. e tu? tu sei il maggiordomo.

quindi sĂŹ, vado decisamente da qualche parte.


ora. è piuttosto facile identificare l’impiegata del catasto locale e adularla abbastanza da farmi rivelare degli ordini di lavoro per una costruzione “insolita” nella zona.

la barbe non è tanto stupido da lasciare una pista di documenti, ma non può impedire ai civili di essere ficcanaso e diffidenti.

a volte i pettegolezzi sono i migliori amici di una spia.

l’impiegata era amica di un manovale locale che aveva visto strane attività in zona e aveva lavorato a un “bizzarro” progetto di costruzione.

un bersaglio facile.

era un manovale molto bravo, abitava ai margini del paese.

ma era altrettanto sensibile alle adulazioni.

all’inizio aveva paura…

ha rivelato la probabile ubicazione di la barbe con una facilità inaspettata.

NINJAK vol. 2 - Preview  
NINJAK vol. 2 - Preview  

CHI SONO I SETTE DELL’OMBRA? È quello che Ninjak è stato mandato a scoprire quando ha ricevuto l’incarico di distruggere dall’interno l’orga...

Advertisement