Page 1


D i ret t o re G enera l e G i o va nni B o vi ni A mmi ni st ra t o re D el eg a t o Si mo ne B o vi ni D i ret t o re Ed i t o ri a l e e R esp o nsa b i l e C l a ud i a B o vi ni C o o rd i na t o re Ed i t o ri a l e D a vi d e G. G. C a ci R ed a zi o ne G i o va nni B o ni nseg ni Ful vi o G a mb o t t o M a nuel A . Pup p o Uf f i ci o G ra f i co Luca Lo l et t i Fed eri co M a rchi o nni A mmi ni st ra zi o ne M a ri a G ra zi a A ca ci a Uf f i ci o St a mp a M a ri a R o sa ri a G i a mp a g l i a

STAR COMICS PRESENTA: LE 7 MERAVIGLIE VOL. 2 Edizioni Star Comics s.r.l. - Strada delle Selvette, 1/bis 1, 06134 Bosco (Perugia). Distributore per le fumetterie: Star Shop Distribuzione srl, via del Piombo 30, 06134 Ponte Felcino (PG). Distributore per le librerie: Messaggerie Libri S.p.A., Via Giuseppe Verdi 8, 20090 Assago, Milano. Les 7 Merveilles, volumes 3 to 4, Blengino – Bennato – Sarchione © Éditions Delcourt – 2014. For the Italian edition: © 2014 Edizioni Star Comics s.r.l. All Rights Reserved.


Le

MERAVIGLIE I L FA R O D I A L ES S A N D R I A

2 5 4 a. C.

Test i

LUCA BLENGINO D i seg n i

T O M M A S O B E N N AT O Col ore

C Y R I L S A I N T- B L A N C A T Cop er t i n a

M AT T H I E U R E B U F FAT Let t er i n g

STUDIO ARANCIA ( FA B I O A M E L I A ) S u p er vi si on e

DAV I D E G . G . C AC I


Così si è conclusa la storia del Maestro Telemakos, il Primo Guardiano della Torre.

Gli Opliti e i Peltasti della Guarnigione di difesa dell’Eptastadion hanno assistito alla scena.

Hanno detto che sembrava una specie di sogno, che si è concluso quando il corpo del Maestro ha toccato terra.

5


i soldati hanno reagito. Hanno risalito le rampe che utilizziamo per trasportare il combustibile, e sono entrati nella Seconda Torre.

da lì sono arrivati alla lanterna, il luogo proibito a cui solo il maestro guardiano può accedere.

per questa ragione i primi rapporti parlano di un incidente. telemakos deve aver incendiato la sua tunica con l’olio minerale della riserva… la porta era chiusa dall’interno, e gli opliti hanno dovuto abbatterla. non c’era nessuno.

6


cercando di spegnere il fuoco, si è sporto oltre la balaustra, ed è precipitato tra le braccia del suo destino.

un volo verticale di quattrocentocinquanta piedi, quasi un intero stadio attico!

uno dei soldati ha detto che gli è parso di assistere alla leggenda di icaro che precipita con le ali av volte dalle fiamme, poiché si è av vicinato troppo al sole. sembra logico pensare a una sorte simile per il maestro telemakos.

anche lui, dopotutto, si era av vicinato troppo alla stella che abbiamo portato sulla terra…

e che abbiamo imprigionato sulla sommità della torre dell’isola di pharos!

alessandria. vii giorno del mese di paChon. settantesimo anno della dinastia tolemaica, e trentunesimo del regno di tolomeo II filadelfo.


Le

MERAVIGLIE I L T E M P I O D I A RT E M I D E

356 a.C.

Te s t i

LUCA BLENGINO D i s e gni

ANTONIO SARCHIONE Co l o re

G A É TA N G E O R G E S Co pe rt i na

M AT T H I E U R E B U F FAT Le t t e ri ng

STUDIO ARANCIA ( FA B I O A M E L I A ) Supe rv i s i o ne

DAV I D E G . G . C AC I


Crisopoli, Libera Regione della Bitinia, Anatolia del Nord. Quarantunesimo anno del Regno del Principe Bas.

solo, in una città che non conosci, e con le tasche vuote. Dimmi, mio buon amico…

…A volte non provi come un senso di inutilità, di tristezza, Di impotenza davanti al Fato?

Ah, no! Non vorrai ricominciare, eh?

Come se la nostra vita non avesse uno scopo?

esattamente. La nostra vita non ha uno scopo. E la cosa non mi pone grossi problemi, Abder…

Sei solo un vecchio poltrone! ti dico che è impossibile vivere senza uno scopo!

È stato sventrare su un campo di battaglia dei ragazzini della tua età. Credimi, amico… Senza scopi si vive più a lungo e in modo più salutare!

Sono un ex soldato. E finché ho avuto uno scopo…

e tutte le volte che hai i postumi, diventi malinconico come una femmina e molesto come un moscone. e so anche che in questi casi, c’è un’unica soluzione…

Desolato, signore…

a volte non ti capisco, demeter… ma non hai un briciolo di ambizione, per hermes?

io invece capisco bene che hai ancora i postumi della sbornia di ieri.

…tornare a bere il prima possibile!

adesso avremo abbastanza danaro per permetterci di gozzovigliare nella migliore taverna del quartiere, no?

59


dall’altra parte del bosforo c’è una città uguale a questa, ma che è nata in tempi più recenti. si chiama bisanzio.

sai come i suoi abitanti chiamano crisopoli? la città dei ciechi. e sai perché?

bisanzio sorge su un’altura difendibile, ha un’esposizione eccellente e può dominare perfettamente questo braccio di mare. i coloni che la fondarono si dissero che quelli di crisopoli, arrivati ben prima di loro, dovevano essere ciechi per aver ignorato stupidamente una posizione così favorevole.

non è difficile indovinare quale di queste due città resisterà più a lungo, e verrà ricordata dalle generazioni future… noi dobbiamo essere come i fondatori di bisanzio.

quando si presenterà la grande occasione, non dovremo lasciarla sfuggire. ho dei progetti ambiziosi, io, e…

uh, a dire il vero… ehi! ma mi stai ascoltando o no?

…ho smesso di ascoltarti circa un’ora fa, amico!

io ne ho abbastanza di soprav vivere così… noi siamo piccoli furti degni predoni… ladri di un mendicante di prima categoria. persiano! ci aspettano imprese

gloriose, che gli aedi canteranno per secoli!

ma insomma, non è possibile!

60

nessuna impresa per te, abder fenice…


e, soprattutto, nessun futuro.

ah… kolkas. che sorpresa ritrovarti qui!

lasciate stare il mio amico…

ho sentito parlare di te… demeter di smirne, vero?

non sapevo che anche tu fossi venuto a visitare questo ridente porto di mare…

sai bene che se c’è una cosa che il mio signore non tollera sono i debitori insolventi. gli devi duecento pezzi di elettro! un bel malloppo…

non abbiamo certo attraversato tutta la dodecapoli per fare due chiacchiere.

pensavi di imbarcarti e di far perdere di nuovo le tue tracce come a pergamo, ragazzino?

lisimaco è piuttosto… scontento.

il reduce alcolizzato che segue abder come un cagnolino.

dammi retta, torna al tuo vino e dimenticati del moccioso. oppure…

61

ehi…

…dimostra che sei dav vero un suo amico e dividi con lui la sorte che lisimaco riserva a chi cerca di fregarlo!

scordatelo. demeter, dagli retta. è una faccenda tra me e loro…


LE 7 MERAVIGLIE vol. 2 - Preview  

Le sette meraviglie, maestose e straordinarie, sono ricordate come le opere più belle e impressionanti dell'umanità, ma celano dei segreti c...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you