Page 1

Star Wars ANNO III | NUMERO 10 | MARZO 2017 | www.fsitaliane.it

40 anni in mostra

FEDEZ & J-AX UN CONCERTO PER DUE Milano

Salone del Mobile TRENITALIA REGIONALE Datudefinire A per tu con gli assessori regionali alla mobilità IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


Voli diretti per il Canada Compagnia Aerea Nord Americana Numero 1 per i Viaggi Vacanze

BAGAGLIO GRATUITO

Roma Toronto Da

PASTO GRATUITO

Roma Montreal Da

Roma Venezia Vancouver Toronto

443 468

*

*

Da

626

Via Toronto

LA COMPAGNIA AEREA CANADESE

INTRATTENIMENTO DI BORDO

*

Da

473

*

Venezia Montreal Da

Da

448 673*

06 59606512 | *Tariffe andata/ritorno - Tasse aeroportuali incluse. Soggette a disponibilità al momento della prenotazione.

Venezia Vancouver *

Via Toronto

airtransat.it

per dettagli


sommario//5 in copertina Fedez & J-AX

IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO III | NUMERO 10 | MARZO 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 126/2015 DEL 09/07/2015

Photo Byron Mollinedo

EDIZIONI

IN REGIONE © Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

Star Wars 40 anni in mostra ANNO III | NUMERO 10 | MARZO 2017 | www.fsitaliane.it

Alcuni contenuti della rivista sono resi disponibili mediante licenza Creative Commons BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it

Datudefinire A per tu con gli assessori regionali alla mobilità IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

16

7 agenda

9

STAMPA

gourmet 16 Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it | e-mail note@fsitaliane.it Contatti di Redazione tel. 0644103161 | 0644103383 Direttore Responsabile Marco Mancini Progetto Editoriale Claudia Frattini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Sandra Gesualdi Assistente Editoriale Luca Mattei Caposervizio Michela Gentili Assistente di Redazione Gaspare Baglio In Redazione Serena Berardi, Silvia Del Vecchio, Cecilia Morrico, Francesca Ventre Realizzazione e progetto grafico Giovanna Di Napoli Coordinamento creativo Giovanna Di Napoli Grafico Michele Pittalis Ricerca immagini e photo editing Vincenzo Tafuri Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Carmen Pidalà, Ilaria Perrotta, Flavio Scheggi

©D igital Media - FS Italiane

EDITORE

Milano

Salone del Mobile TRENITALIA REGIONALE

Cerca la tua copia di Note alle 8 e alle 17 nei principali FRECCIAClub e nelle stazioni di Bari C.le, Bologna C.le, Firenze S.M.N., Genova Brignole e P. Principe, Milano C.le, Napoli C.le, Palermo C.le, Roma Termini, Torino P. Susa e Venezia Mestre. Note esce il giovedì. Si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito www.fsitaliane.it

FEDEZ & J-AX UN CONCERTO PER DUE

tendenze 21

zoom 24

EDITORIALE

corner 27

Investire sul futuro della mobilità regionale

scacciapensieri 34

12

18

FOCUS Una mostra per i 40 anni di Star Wars

PROTAGONISTI Fedez & J-AX: gran finale live a Verona

23

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

EMOTIONAL PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 | info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati | smerati@emotionalsrl.com

INNOVATION Treno Verde 2017. L'economia circolare contro gli sprechi

TRENITALIA REGIONALE

29

Intervista all'assessore toscano alla mobilità, Vincenzo Ceccarelli

//MAR2017


foto to Giulia Marran angon gooni, hairstyling D Ducaa’s, mak m e-up Piero Marsiglio

MOA L E I L GUG SCILL

DI JIM JACOBS E WARREN CASEY REGIA SAVERIO MARCONI

FINO AL 30 APRILE

E ECIAiLv o P S E N dal v EDIZIO and b con

®

OFFICIAL HAIRSTYLIST

www.teatrodellaluna.com

ACQUISTA I BIGLIETTI DI GREASE USANDO IL TUO BONUS CULTURA SU TICKETONE.IT

ASSAGO - MILANOFIORI FORUM

grease.musical.it grease musical it

WWW.18APP.IT

#greasemania

seguici su


editoriale//7

INVESTIRE SUL di Marco Mancini Photo Digital Media - FS Italiane

Puntualità, pulizia, più posti a sedere. Erano, e continuano a essere, le principali qualità che i clienti del trasporto regionale chiedono ai nostri servizi. Oggi, in più, anche maggiore security. Con la progressiva estensione delle telecamere di videosorveglianza live a bordo – in questo numero parliamo della dotazione sui Vivalto – Trenitalia sta fornendo una risposta di sistema, e non estemporanea, a un’esigenza legittima. Esigenza, tuttavia, amplificata più dalla percezione del problema, a sua volta alterata dall’enfasi con cui i media hanno trattato alcuni episodi, quanto dal problema in sé, che ha dimensioni molto contenute e in costante calo. Sulle altre performance di qualità sono stati fatti molti passi in avanti, in questi ultimi due anni. Lo dimostra, ad esempio, l’affidabilità, ormai stabilmente intorno al 99%, con un numero di cancellazioni addebitabili a Trenitalia mediamente non superiore allo 0,5% delle corse programmate. E, ancora, i sempre minori reclami per la pulizia e, in contemporanea, i migliori giudizi espressi dai viaggiatori nelle periodiche rilevazioni affidate a primarie società demoscopiche. Le medie nazionali nascondono tuttavia differenze tra regione e regione. Infatti, sebbene il trend sia positivo ovunque, ogni realtà regionale ha le proprie specificità, frutto di scelte strategiche su infrastrutture e politiche della mobilità,

futuro

che talvolta hanno radici lontane nel tempo e hanno condizionato lo sviluppo della modalità ferroviaria. Quanto siano fondamentali in questo campo la pianificazione e le decisioni delle Regioni, che programmano e finanziano i rispettivi servizi di trasporto pubblico, ce lo racconta in queste pagine l’assessore alle Infrastrutture e mobilità della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli. Perché un servizio efficiente, efficace e di qualità è anche il frutto, maturo, di investimenti e di una programmazione lungimirante. //MAR2017


a cura di Antonella Caporaso

agenda//9

FEELING HOME

Fino al 30 marzo gli spazi della Fabbrica del Vapore di Milano ospitano Feeling Home. Sentirsi a casa. L’esposizione mette a confronto otto artisti sul senso dell’abitare, declinato in maniera personale e secondo la propria cifra stilistica. Installazioni tridimensionali accolgono fotografie degli autori attraverso le quali i visitatori costruiscono un per© Carlo Ricci (GT Art Photo Agency) corso individuale di citazioni bibliografiche, estratti letterari e testi di critici d'arte. L’evento promuove anche l’associazione 10Agosto impegnata nel soccorso e nel sostegno della comunità di Amatrice. eventofeelinghome.it Ingresso scontato per i clienti

IN TRENO AL MUSEO E A TEATRO

Trenitalia Regionale

© vvoe/AdobeStock

© Archivio Fondazione FS Italiane

Raggiungere in treno il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, con spettacolare vista sul Golfo di Napoli, non è mai stato così conveniente. Riduzione di € 1,50 per chi esibisce il biglietto di corsa semplice o giornaliero, per raggiungere la stazione di Pietrarsa – San Giorgio a Cremano, validato nella stessa giornata dell’ingresso all’esposizione permanente. Presentando alla biglietteria dei teatri aderenti all’iniziativa il ticket regionale o a tariffa sovraregionale di Trenitalia, valido per viaggiare in Emilia Romagna, si ha diritto a uno sconto fino al 30% sull’ingresso a uno degli spettacoli in programma. I possessori di abbonamento del treno possono acquistare uno stagionale con sconto del 10%. trenitalia.com //MAR2017


10//agenda AFTERHOURS

Edoardo Maturo Bookabook, € 10

La divertente storia di un giovane papà alle prese con la complessa sfida di trasmettere al figlio di tre anni la passione per il Milan. bookabook.it

© frezza la fata

Dopo il grande successo all'ultima edizione di X Factor, Manuel Agnelli torna sul palco insieme ai suoi Afterhours per un italian tour nelle principali città della Penisola legato all’ultimo lavoro, Folfiri o Folfox. Il disco, acclamato da pubblico e stampa specializzata come uno dei migliori di sempre nella discografia del gruppo, è arrivato al numero uno della classifica degli album più venduti in Italia. Il Club Tour 2017 parte il 23 marzo alla Casa della Musica di Napoli, il 28 è all’Alcatraz di Milano, il 30 all’Obihall di Firenze e il 31 al Vox Club di Nonantola (MO). Dal 19 aprile, la band si esibirà in sette città estere: Bruxelles, Londra, Dublino, Amsterdam, Berlino, Parigi e Barcellona. afterhours.it

PAPÀ, VAN BASTEN E GLI ALTRI SUPEREROI

IL BOSS DELLE CERIMONIE Si apre con un saluto al compianto Don Antonio Polese la nuova stagione del celebre docu-reality di Real Time. Protagonista, ancora una volta, il ristorante la Sonrisa e i suoi folkloristici commensali. realtimetv.it

© Alessandro La Rocca/LaPresse

GHOST IN THE SHELL Adattamento cinematografico dell'omonimo manga del 1989 di Masamune Shirow. Nel cast Scarlett Johansson, Juliette Binoche e Michael Pitt. Al cinema dal 30 marzo. universalpictures.it NOTE


Š Byron Mollinedo

12//protagonisti

NOTE


//13

un palco PER DUE PROSEGUE IL LIVE TOUR DI J-AX E FEDEZ SU E GIÙ PER LO STIVALE CON GRAN FINALE ALL’ARENA DI VERONA di Gaspare Baglio

Uno ha il merito di aver portato al grande pubblico il rap, prima (quasi) sconosciuto. L’altro è l’evoluzione 2.0 del modo di fare hip hop nello Stivale. Li accomuna un’etichetta discografica, il disco Comunisti col Rolex e una serie di live che stanno letteralmente sbancando. J-Ax e Fedez hanno unito le forze e sono pronti al grande evento del 6 maggio all’Arena di Verona. Cosa farete in questo tour? [J] Molte canzoni del nostro album, ma era d’obbligo inserire altri pezzi della nostra carriera. La scaletta è composta da circa 30 brani per due ore e mezza di show. Abbiamo fatto il massimo per accontentare tutti i fan. [F] Imparerò molto da J-Ax sul palco, ha molta più esperienza di me. In alcuni brani suonerò la chitarra elettrica e proporremo un medley punk rock, perché siamo cresciuti un po’ allo stesso modo. Nel nostro live c’è davvero un bel mix. Sarà divertente. Il titolo Comunisti col Rolex vuole dare una specifica visione del nostro Paese? [F] Vuole essere una provocazione per tutti quelli che ci accusano di esserci venduti al music business. E di fare musica costruita a tavolino e

per i ragazzini. Nelle nostre canzoni c’è un forte riscatto sociale, proveniamo dall’underground, dai centri sociali, e il successo ce lo siamo sudato lavorando sodo. L’Italia spesso non accetta certe situazioni o nega a determinati artisti il giusto riconoscimento. Nel disco ci sono parecchi featuring. Li ritroveremo on stage? [J] Assolutamente sì. Sarà fantastico condividere il palco con tanti artisti. Il 14 aprile al Forum di Assago, ad esempio, ci saranno Arisa, Giusy Ferreri, Il Cile, Levante, Nek, Nina Zilli, Noemi, Sergio Sylvestre e Stash. Molti di loro ci raggiungeranno all’Arena di Verona il 6 maggio. Qui ci sarà anche Loredana Bertè, che non si farà mancare una data a Roma e a Milano. Collaborate da tempo. Perché fare un disco solo ora? [J] Era quasi inevitabile dopo quattro anni insieme. Abbiamo entrambi molti impegni, anche al di fuori della nostra etichetta, Newtopia. Poi è uscita Vorrei ma non posto, una delle hit estive per eccellenza. Ci siamo trovati a scrivere nuovo materiale e l’album ha preso forma, in modo molto naturale. C’è una bella intesa e l’uno ispira l’altro. //MAR2017


14//protagonisti J-Ax è stato giudice a The Voice of Italy, direttore artistico ad Amici di Maria De Filippi e ha condotto il one-man show Sorci verdi. Altri progetti? [J] Per lavorare bene bisogna restare concentrati su quello che si sta facendo, quindi in questo momento la mia attenzione è sul tour. Fedez passa da protagonista di X-Factor a talent scout. Essere multitasking è la cifra che deve avere l’artista di oggi? [F] Forse, non lo so. Mi piace fare tante cose e l’esperienza nel talent di SkyUno mi dà sempre

live

MARZO 28 Napoli APRILE 5 Bari 10, 11, 13, 14 Assago (MI) 19 Genova

© Virginia Bettoja

Tutte le date del tour su ticketone.it

NOTE

nuovi stimoli, mi trovo bene. Cerco di divertirmi in quello che faccio. Ha scoperto Rovazzi e la sua Andiamo a comandare. La dote che deve colpirla per investire su un talento? [F] L’originalità. @jaxofficial @Fedez @j.axofficial @Fedez


16//gourmet

a cura di Silvia Del Vecchio

Di che pizza sei?

NOTE

A n/ sig

St

k oc

Tutto su impasti, cotture E condimenti. A ROMA dal 31 marzo al 2 aprile © Vinòforum Eventi Srl

Roma, Città della pizza. Ospiti d’onore farina, olio extravergine, pomodoro e mozzarella. L’evento è atteso da milioni di appassionati e si svolge da venerdì 31 a domenica 2 aprile al Guido Reni District, a due passi dal Museo MAXXI. L’occasione è ghiotta per degustare le migliori interpretazioni del prodotto simbolo della tradizione gastronomica nazionale. Dieci temporary pizzerie al giorno per un totale di oltre 90 pizze suddivise nelle categorie napoletana, all’italiana, gourmet, fritta e al taglio. Qualunque forma abbia, alta o bassa, croccante o soffice, è e resta il frutto di mani eccellenti e lievitazioni eseguite con attenzione maniacale, ad alta digeribilità. Al primo workshop, il 31 marzo alle 18:30, Gino Sorbillo, Gabriele Bonci e Massimiliano Prete parleranno di impasti, mentre il 2 aprile alle 12:30 Massimo Bosco, Piergiorgio Giorilli e Pierluigi Roscioli approfondiranno le affinità con il mondo del pane. Il pomeriggio, poi, si discute di abbinamenti e scelte negli incontri Bollicine vs birra e Olio d’oliva vs olio di semi. Sempre domenica 2 alle 15, Stefano Callegari, Enzo Coccia e Renato Bosco raccontano le

de velusi © exc

be do


//17 loro personali visioni di farina e, a seguire, i giovani promettenti Ciccio Vitiello, Isabella De Cham e Stefano Vola confrontano diverse lavorazioni e materie prime. «Questo villaggio vuole essere un luogo di ricerca, studio e confronto culturale, dove visitatori e partecipanti si arricchiscono vicendevolmente», sottolinea Emiliano De Venuti, Ceo di Vinòforum e ideatore della Città della pizza. Non mancano, infine, laboratori per grandi e bambini e Sensational Brunch e Dinner by Ferrarelle, show cooking a quattro mani con grandi chef e maestri pizzaioli. lacittadellapizza.it

© Vinòforum Eventi Srl

Lo chef Ciccio Vitiello della pizzeria Casa Vitiello (Tuoro - CE) © Vinòforum Eventi Srl

PIZZA PAPACCELLA di Ciccio Vitiello

Lista della spesa Impasto per pizza: 1 kg di farina tipo 00 media forza, 700 g di acqua, 2 g di lievito fresco, 25 g di sale, 500 gr di salsiccia di maialino nero casertano, 500 gr di provola affumicata di Agerola, 300 gr di papaccelle napoletane sott’aceto presidio Slow Food, olio extravergine di oliva, basilico fresco Preparazione Sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere la farina a pioggia un po’ alla volta e a ¾ del quantitativo totale aggiungere il sale, continuando a impastare finché non si ottiene un panetto omogeneo. Lasciare riposare 8 ore a temperatura ambiente, dopodiché spezzare l’impasto formando panetti da 300 g e lasciarli riposare per 6 ore circa. Accendere il forno a 300°C, 45’ prima dell’inserimento della pizza, cospargere d’olio extravergine una teglia e stendere un panetto. Tagliare a cubetti la provola, sbudellare la salsiccia fresca e lavare la papaccella sotto l’acqua corrente per circa 20’, in modo che perda il profumo forte dell’aceto. Creare con il mixer una crema con uno spicchio d’aglio e olio extravergine d’oliva. Cospargere il panetto già steso di fiordilatte e salsiccia. Lasciare cuocere la pizza per circa 10’, estrarla dal forno e aggiungervi la crema di papaccella con un po' d'olio e basilico fresco.

//MAR2017


18// focus

40 A maggio si festeggiano i 40 anni dal primo Guerre stellari. Tra il ricordo della principessa Leia e una mostra ludica di Cecilia Morrico

NOTE

«Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…». Esordiva così, nel 1977, la saga stellare firmata da George Lucas. Dalla prima apparizione cinematografica di jedi, sith e stormtrooper, gli spettatori di tutto il mondo sono rimasti incollati allo schermo per scoprire che Luke Skywalker è il figlio di Darth Vader, assistere al passaggio di Anakin verso il Lato Oscuro e rimanere a bocca aperta fino all’ultimo colpo di scena: la morte di Han Solo per mano di Kylo Ren. Mentre tre generazioni di fan sono pronte a festeggiare, il pensiero va a Carrie Fisher: l’indimenticabile principessa Leia


//19

scomparsa a dicembre. Un lutto nei cuori degli affezionati della serie e dei colleghi, tanto che la stessa casa di produzione, Lucasfilm, ha smentito le voci di una presenza digitale dell’attrice nel nono episodio: «Era la nostra principessa, il nostro generale e, cosa ancora più importante, una nostra amica. La ferita della sua perdita è ancora aperta, conserveremo con affetto il suo ricordo e ci batteremo per onorare il suo lascito a Star Wars». L’ultima interpretazione della Fisher resta nell’ottavo film dell’epopea in arrivo a dicembre. In attesa di scoprire le nuove avventure interga-

lattiche di Luke, Rey, Finn e Poe, ai Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova è di scena la mostra Guerre Stellari - Play. Fino al 16 luglio oltre 1.000 pezzi tra modellini, action figure e stampe d’epoca mostrano l’aspetto più ludico delle pellicole. Toy e rarissimi articoli vintage, come costumi e accessori, ricostruiscono con un'accurata presenza scenica quell’universo di valori e stereotipi che sono andati oltre il cinema per diventare icone universali. mostraguerrestellari.it #GuerreStellariGenova //MAR2017


DA FIUMICINO AEROPORTO A ROMA CENTRO IN 32 MINUTI

TRENI NO STOP UN TRENO OGNI 15 MINUTI BIMBI GR ATIS UNDER 12 BAGAGLI ILLIMITATI GR ATIS

TRENITALIA.COM

Treni programmati ogni 15 minuti. In alcune fasce orarie un treno ogni 30 minuti. I bambini di età inferiore ai 12 anni viaggiano gratuitamente (tra 4 e 12 anni, viaggia gratis un bambino per ogni adulto pagante) .


tendenze//21

a cura di Ilaria Perrotta

VINTAGE Cat eye ispirato a Twiggy, Kyme

&

SU

Da taschino e in gomma NumeroVentidue

S E S S A L H G tc N wa

Montatura in acetato tartarugato Luisa Spagnoli

TRAVELLER Lente a cerchio e ultraleggeri AirDP by AirEyeWear Dedicato ai globetrotter Alviero Martini

BOY/GIRL Modello AX774 con movimento al quarzo Capital Montatura in acciaio Kristina Ti & Vanni

Pucci, Spring/Summer 2017

Alle due di notte del 26 marzo gli orologi avanzano di 60 minuti in un secondo: torna l’ora legale. Le giornate si allungano e ci sarà più luce. I giorni perfetti, quindi, per sfoggiare un nuovo modello di occhiali da sole, da abbinare, magari, all’orologio più cool. Perché, quando si spostano le lancette, è facile andare in confusione. Ma, niente panico. Con gli accessori ad hoc si è pronti per affrontare la bella stagione con il mood giusto, senza perdere nessun momento importante.

//MAR2017

© Grazvydas Jurgelevicius/AdobeStock

CHIC Cinturino e dettagli gold Liu Jo Luxury


innovation//23

GREEN IDEAS IL GRUPPO FS ITALIANE LANCIA UN CONTEST INNOVATIVO ALL’INSEGNA DELL’ECONOMIA CIRCOLARE, CONTRO GLI SPRECHI Innovazione e tutela dell’ecosistema, ecco i valori declinati nella call for ideas “Ci muoviamo per l’ambiente”, lanciata in occasione dell’edizione 2017 di Treno Verde, l’iniziativa di Ferrovie dello Stato e Legambiente, che fa tappa in 11 città fino al 31 marzo. Un modo nuovo, per il Gruppo FS Italiane, di coinvolgere i giovani dai 18 ai 30 anni con l’obiettivo di raccogliere spunti e progetti per migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti nelle stazioni e sui treni. Il contest promuove l’economia circolare come impegno per il futuro: al bando gli sprechi, via libera alla condivisione dei beni e alla loro conservazione attraverso il riutilizzo e il recupero di materiali di scarto ed energia. I lavori possono essere presentati entro fine mese in diversi formati: testo scritto, progetti grafici, clip video o elaborati multimediali. Il vincitore sarà premiato

con un anno di viaggi a bordo dei treni regionali. L’attenzione per l'ecosostenibilità è uno dei pilastri del piano industriale della società ferroviaria, che si muove da anni nella direzione di una massimizzazione dei vantaggi ambientali. trenoverde.it

© Digital Media - FS Italiane

© Mikhail Mishchenko/AdobeStock

di Carmen Pidalà

//MAR2017


24//zoom

Design WEEK Dal 4 al 9 aprile torna a Milano il Salone Internazionale del Mobile tra innovazione e creatività «Il design è uno stato a sé. E Milano è la sua capitale», declama il pay-off della campagna pubblicitaria. Non è uno slogan ma un modo per ribadire il ruolo del capoluogo lombardo: centro internazionale dell’arredo, dell’innovazione e della creatività. Dal 4 al 9 aprile, tornano il Salone Internazionale del Mobile nel quartiere fieristico di Rho e il Fuorisalone dislocato in varie parti della città. Oltre duemila espositori su una superficie di 200mila m2, ospiti italiani ed esteri, un’ampia offerta merceologica, dagli arredi alle luci, passando per gli ambienti di lavoro. Per la 56esima edizione sono di scena, accanto all’appuntamento campionario presente ogni anno e a quello sul comNOTE

plemento d’arredo, anche le biennali Euroluce, dedicata al mondo dell’illuminazione, e Workplace 3.0, che analizza il concept innovativo della tecnologia per la progettazione degli ambienti di lavoro. Spazio anche al lusso con xLux-Classico: Tradizione nel futuro, un nuovo format per il mobile e i complementi classici, e al SaloneSatellite, luogo d’incontro tra designer provenienti da tutto il mondo che presentano una serie di pezzi nati come prototipi e poi approdati sul mercato. Sconto del 30% per i soci CartaFreccia che acquistano online il ticket d'ingresso del Salone del Mobile. salonemilano.it | trenitalia.com


//25

Before Design_Classic Sala della Musica Salone del Mobile, 2016

//MAR2017


SCOPRI I SEGRETI DEI NOSTRI MARI

6€ di sconto su 2 ingressi adulti riservato ai clienti regionali Esibendo alle casse un abbonamento regionale (o sovraregionale) di Trenitalia con destinazione Genova (in corso di validità) o un biglietto regionale (o sovraregionale) di corsa semplice utilizzato per raggiungere Genova fino a 7 giorni prima dell’ingresso al Galata Museo del Mare, si ha diritto ad uno sconto di 6 euro sull’acquisto di due biglietti di ingresso adulti che includono anche la visita al Sommergibile Nazario Sauro. L’offerta è valida fino al 30/06/2017 e non è cumulabile con altre promozioni in corso. Maggiori informazioni su www.trenitalia.com, sezione “Trasporto Regionale”.


corner//27 © IvicaNS/AdobeStock

SIMONE LO FASO L’ATTACCANTE DEL PALERMO HA TALENTO DA VENDERE MA GLI SERVE MAGGIORE FIDUCIA NATO A: PALERMO IL: 18/02/1998

PESO: 72 kg ALTEZZA: 180 cm Capita anche ai calciatori di avere un talento riconosciuto da molti esperti, ma di non vederlo valorizzato dalla società per cui si gioca. E allora viene voglia di cambiare, anche se questo significa abbandonare un sogno. E un team. Per Simone Lo Faso, 19enne attaccante del Palermo, stava per andare proprio così. Dopo la scuola calcio locale passa nei Pulcini, dove iniziano ad arrivare i complimenti ma anche le panchine. Così, ad appena 14 anni, la sofferta decisione di andare in prestito al Siena. La distanza però fa riflettere: il ragazzo sente la lontananza di casa e i siciliani temono di perdere un gioiello. A gennaio 2014 la svolta: la dirigenza lo riporta sull’isola. Lui ripaga la fiducia con ottime prestazioni, prima negli Allievi poi con la Primavera, sempre sotto l’età massima consentita dalle due categorie. Brucia le tappe fino a novembre 2016, con il tanto atteso esordio in A contro il Milan, e vanta il primato di giocatore del Palermo più giovane sceso in campo in questo campionato. Se si considerano tutti gli altri avversari coetanei, è il terzo ad avere almeno quattro presenze in staSQUADRA: PALERMO gione, dopo Adjapong e Donnarumma. Tre delle sue quattro partite sono state allo stadio Renzo RUOLO: ATTACCANTE Barbera, ma nessuna da titolare*. Forse prevale ancora il timore di mettergli troppa pressione. D’altronde, gli allenatori rosanero cambiano spesso e non è facile conquistare la loro fiducia per tempo, prima dell’esonero. L’ex presidente, Maurizio Zamparini, aveva paragonato Lo Faso ad Antonio Cassano. Considerando, però, come è andata per il pugliese, si spera che la carriera del talentino prenda tutt’altra piega.

© Davide Anastasi/LaPresse

di Luca Mattei

* Fonte OptaSport (marzo 2017)

@simonelofaso //MAR2017


FR

W

E

E C C I A .T

V LA

FS N

W

S _IT

S .I T

S R A DI O

APP TRE

I S S UU

S

EW

ITALIA

@F

N

N

FS N

E

SEMPRE CONNESSI

con i digital media

Jazz in linea © Digital Media - FS Italiane

//MAR2017


30//trenitalia news

INVESTIRE E RINNOVARE A tu per tu con Vincenzo Ceccarelli, Assessore alle infrastrutture, mobilità, urbanistica e politiche abitative della Regione Toscana di Flavio Scheggi

Assessore Ceccarelli, la Toscana è arrivata a livelli qualitativi del servizio migliori delle più evolute nazioni europee. Che lavoro è stato fatto? La Toscana ha fatto del trasporto su ferro Vincenzo Ceccarelli una delle sue priorità. Abbiamo dedicato attenzioni e risorse a questo settore, stimolando anche Trenitalia ed RFI a dare una svolta al servizio regionale, mettendolo al centro dell’attenzione e riqualificandolo. Abbiamo sempre rispettato i nostri impegni con Trenitalia e puntato forte sui Contratti di Servizio, investendo risorse sull'acquisto di nuovi mezzi. Ben 61 nuovi

NOTE

treni sono entrati in servizio dal 2013 a oggi. E per rinnovare il parco mezzi anche sulle linee non elettrificate abbiamo acquistato direttamente convogli diesel, con le risorse del bilancio regionale. Parallelamente, abbiamo aperto un franco e costruttivo confronto con RFI, che ha consentito di condividere importanti investimenti in infrastrutture – cito solo il raddoppio della Pistoia-Lucca, dove la Regione investe ben 235 milioni di euro – oltre che di indurre il gestore della rete a fare importanti investimenti in tecnologia in tutte le ferrovie toscane. Perché investire così tanto nel rinnovo dei mezzi? Ci siamo resi conto che molti dei problemi lamentati dai pendolari erano causati dall'età del


materiale rotabile: treni vecchi che si guastavano, si fermavano, avevano problemi di riscaldamento o condizionamento, o dove l'utenza viaggiava scomoda. Ora l'età media dei treni regionali in Toscana è scesa a 17 anni. E scenderà ulteriormente, fino a 7,2 anni, entro il 2024 grazie a un ulteriore investimento di 750 milioni da parte di Trenitalia, conseguente al prolungamento dell'attuale Contratto di servizio da 9 a 15 anni. A oggi, secondo il rapporto Pendolaria di Legambiente, la Toscana e la Provincia autonoma di Trento e Bolzano hanno il parco treni più giovane in Italia; con l'eventuale ulteriore abbassamento dell'età media a 7,2 anni la Toscana si troverebbe tra le realtà più evolute in Europa. E questi sforzi hanno prodotto risultati? Negli ultimi tre anni il servizio ferroviario in

Toscana ha cambiato faccia, si è aperta una stagione nuova e diversa. I dati dicono che dal 2013 a oggi la puntualità reale è aumentata del 3,5%, le soppressioni sono diminuite di due terzi e i cittadini che usano il treno per i loro spostamenti quotidiani sono aumentati del 20% rispetto al 2010 e del 5% rispetto a due anni fa. Sono numeri che fanno della Toscana una regione di riferimento a livello europeo. Oggi sono circa 225mila i toscani che ogni giorno prendono il treno. Non possiamo dire che tutti i problemi siano risolti, ma tanto è stato fatto. Restano ancora alcuni fronti aperti, come quelle delle linee senesi o grossetane, ma la nostra attenzione resta alta e stiamo lavorando insieme ai gestori per superare anche queste criticità.

//MAR2017

© Vincenzo Tafuri/Edizioni La Freccia

//31


a cura di Luca Mattei

LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO Aumentano gli standard di sicurezza a bordo dei treni regionali. A Genova è stato presentato il primo Vivalto in Italia dotato di un sistema di videosorveglianza live: 29 monitor diffondono in diretta le immagini a colori di altrettante telecamere. Si tratta di una novità assoluta capace di garantire un viaggio più sereno e confortevole ai viaggiatori e al personale di bordo.

Oltre alla trasmissione in diretta, durante il percorso, tutte le riprese sono registrate su un hard disk che, in caso di necessità, è messo a disposizione della pubblica sicurezza. La nuova tecnologia costituisce uno strumento molto utile per disincentivare attività illecite e individuare più facilmente malintenzionati e vandali. Da registrare comunque il netto calo del numero di episodi di aggressione. Nei primi due mesi e mezzo del 2017 la diminuzione su scala nazionale rispetto al 2016 è del 10% e di oltre l’80% in Liguria dove si segnala un solo caso contro i sei registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Tutti i 12 Vivalto liguri, in circolazione nel nodo di Genova, sulle linee costiere di Ponente e di Levante, fino alle località delle 5 Terre e sulla relazione con Acqui Terme, saranno forniti entro l’estate del nuovo sistema. Obiettivo è estenderlo a tutta la flotta nazionale dei Vivalto con un investimento complessivo di 2,9 milioni di euro. Tra i prossimi a esserne dotati i mezzi di Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli e Lazio, per un totale di 116 treni.

NUOVA SALA BLU A ROMA TERMINI Rinnovo completo per la Sala Blu della stazione di Roma Termini, il servizio di FS Italiane che offre assistenza ai viaggiatori con disabilità o a ridotta mobilità (anche temporanea), così come agli anziani e alle donne in gravidanza. I nuovi locali si sviluppano su circa 100 m2 di superficie e sono caratterizzati dai colori blu, arancione e grigio. Oltre a un ampio

desk con tre postazioni per gli operatori, un touch screen e un monitor per conoscere i servizi a disposizione, due schermi per gli orari di arrivo e partenza dei treni e un confortevole punto di attesa per l’accoglienza. Aperta tutti i giorni dalle 6:45 alle 21:30, la sede romana programma e coordina i servizi di assistenza in 30 stazioni: 22 nel Lazio, una in Abruzzo e sette in Sardegna. Si può chiamare da rete fissa e mobile il numero telefonico 02.32.32.32 (a tariffazione ordinaria) e da rete fissa il numero verde gratuito 800.90.60.60, attivo 7 giorni su 7 dalle 6:45 alle 21:30, oppure scrivere a salablu.roma@rfi.it.

NOTE

© Digital Media - FS Italiane

32//trenitalia news


//33

Affidabilità

Puntualità Percentuale di treni regionali arrivati in orario entro i 5 minuti, nessun ritardo escluso

Percentuale di corse effettuate rispetto a quelle programmate Solo lo 0,5% delle cancellazioni è imputabile a Trenitalia

Gradimento 90,6

Percentuale di clienti soddisfatti del viaggio nel suo complesso

98,7

+ 2,5% vs 2016*

81,2

Viaggiatori Numero medio di viaggi sulle corse gestite da Trenitalia Regionale in un giorno feriale

6.500 1.5 milioni

Treni Dati relativi al primo bimestre 2017

* Indagine demoscopica condotta da società indipendenti

© AdobeStock

Numero medio di corse gestite da Trenitalia Regionale in un giorno feriale //MAR2017


34//scacciapensieri

FACILE

sudoku

INTERMEDIO

Lo scopo del gioco è riempire le caselle bianche con numeri da 1 a 9, in modo tale che in ogni riga, in ogni colonna e in ogni regione quadrata con i bordi in neretto siano presenti tutte le cifre da 1 a 9 senza ripetizioni.

ESPERTO

Š MG/AdobeStock

Per scoprire la soluzione scansiona il QR Code qui a fianco

NOTE


Note - marzo 2017 - numero 10  

In copertina: Fedez & J-AX

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you