Page 1

PROVATE A FERMARLO

ANNO III | NUMERO 01 | GENNAIO 2017 | www.fsitaliane.it

Hopper a Roma Market 2.0 La spesa hi-tech

TRENITALIA REGIONALE Nuovi treni, puntualità e tecnologia digitale per i pendolari IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


sommario//3 in copertina Valentino Rossi

IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO III | NUMERO 01 | GENNAIO 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 126/2015 DEL 09/07/2015

Photo Yamaha MotoGP PROVATE A FERMARLO

EDIZIONI

IN REGIONE © Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

ANNO III | NUMERO 01 | GENNAIO 2017 | www.fsitaliane.it

Hopper a Roma

Alcuni contenuti della rivista sono resi disponibili mediante licenza Creative Commons BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it

TRENITALIA REGIONALE Nuovi treni, puntualità e tecnologia digitale per i pendolari

© Dig e ital Media - FS Italian

15 agenda

7

EDITORE

gourmet 15

5

innovation 23

EDITORIALE

corner 27

Note si fa in dieci

amaha MotoGP ©Y

10

18

FOCUS

Edward Hopper. Sessanta opere in mostra a Roma

PROTAGONISTI Valentino Rossi in moto a tutto gas

24

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com

cia © Vin cenzo Tafuri/La Frec

STAMPA

tendenze 21

Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it | e-mail note@fsitaliane.it Contatti di Redazione tel. 0644103161 | 0644103383 Direttore Responsabile Marco Mancini Progetto Editoriale Claudia Frattini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Sandra Gesualdi Assistente Editoriale Luca Mattei Caposervizio Michela Gentili Assistente di Redazione Gaspare Baglio In Redazione Serena Berardi, Silvia Del Vecchio, Cecilia Morrico, Francesca Ventre Realizzazione e progetto grafico Giovanna Di Napoli Coordinamento creativo Giovanna Di Napoli Grafico Michele Pittalis Ricerca immagini e photo editing Vincenzo Tafuri Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Salvatore Coccoluto, Laura D'Alessandro, Ilaria Perrotta

ANNO III | NUMERO 01 | GENNAIO 2017 | www.fsitaliane.it

IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

Cerca la tua copia di Note alle 8 e alle 17 nelle stazioni di Bari C.le, Bologna C.le, Firenze S.M.N., Genova Brignole e P. Principe, Milano C.le, Napoli C.le, Palermo C.le, Roma Termini, Torino P. Susa e Venezia Mestre. Note esce il giovedì. Si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito www.fsitaliane.it

Market 2.0 La spesa hi-tech

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 | info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati | smerati@emotionalsrl.com

ZOOM

TRENITALIA REGIONALE

29

Il cliente al centro

I Baustelle tra live e nuove canzoni

//GEN2017


LA TUA SALUTE CARDIOVASCOLARE: AL SICURO E SEMPRE ACCESSIBILE


editoriale//5

NOTE si fa di Marco Mancini Photo Digital Media - FS Italiane

Il magazine settimanale che Trenitalia dedica ai propri clienti del trasporto regionale inaugura il 2017 raggiungendo nuove città e nuovi lettori. Palermo, Bari, Napoli e Genova si aggiungono al network di Note inaugurato a ottobre, che comprende Torino, Milano, Venezia, Bologna, Firenze e Roma. Per la prima volta quello che vuol essere un modo leggero e diretto per avvicinare i nostri passeggeri, intercalando cultura, spettacolo e attualità con temi più propriamente ferroviari, raggiunge importanti aree del Meridione. E, allo stesso tempo, si arricchisce di contenuti, con una sezione dedicata all’innovazione tecnologica, al mondo digitale e alle startup e un’altra al calcio. Puntiamo anche a ritagliarci in futuro uno spazio social che ci consenta di dialogare più facilmente con voi. Per il momento le nostre caselle di posta elettronica sono comunque a disposizione. Iniziamo il nuovo anno facendo parlare l’amministratore delegato di Trenitalia, Barbara Morgante. Uno sguardo strategico al futuro del trasporto ferroviario regionale in Italia, pochi giorni dopo che la società del Gruppo FS ha annunciato lo sbarco nel mercato ferroviario del Regno Unito. Qualcuno sui social ha fatto della facile ironia, declinando in inglese le scuse che di prassi invochiamo per i nostri ritardi. Accettiamo l’ironia. Non senza però ricordare i miglioramenti conseguiti negli ultimi mesi in termini di puntualità e affidabilità del servizio. Non ci accontentiamo e vogliamo fare di più. Però, per ricordarci che l’erba del vicino non è

in dieci

sempre più verde, basterebbe pensare alla recente campagna stampa promossa dai pendolari inglesi contro il caro prezzi (i passeggeri delle ferrovie britanniche stanno pagando fino a sei volte tanto rispetto ai loro omologhi nel resto d’Europa) e alle loro proteste per i continui scioperi e i treni sovraffollati. Insomma, spesso non lo sappiamo, ma succede anche che “Italians do it better”. //GEN2017


agenda//7

a cura di Antonella Caporaso

ARTE FIERA

FRA CULTURA E MERCATO di Laura D'Alessandro

Dipinti, installazioni, performance, fotografie, film, documentari: sono molteplici le forme di ricerca sul contemporaneo all'interno della storica kermesse che va in scena a Bologna dal 27 al 30 gennaio. Oltre 150 le gallerie partecipanti, selezionate da un comitato di esperti assieme alla neo direttrice, Angela Vettese. Accanto alle opere della Main Section e alle personali, la sezione Fotografia e il progetto Nueva Vista dedicato a talenti meritevoli di una rilettura critica. La rassegna si allarga anche agli spazi urbani, con gli eventi di Art City che culminano sabato 28 nella Notte bianca speciale. www.artefiera.it

Gianni Bertini Attesa (1966) Mec art su tela

Courtesy Eidos Immagini Contemporanee

THE FOUNDER Biopic su Ray Kroc, imprenditore statunitense fondatore della catena miliardaria McDonald’s, diretto da John Lee Hancock e interpretato da Michael Keaton. Dal 12 gennaio. www.luckyred.it

PIAZZA MERCATO Si chiama così la rassegna di spettacoli e intrattenimento ospitata fino al 31 gennaio negli spazi di Sanlorenzo Mercato, il nuovo polo enogastronomico di Palermo aperto in un'ex fabbrica di agrumi. Ogni giorno una serie di iniziative in collaborazione con il Conservatorio Vincenzo Bellini, l’Orchestra sinfonica siciliana, The Brass Group, Radio Action 101 e altri protagonisti. www.sanlorenzomercato.it

//GEN2017


8//agenda THE ROLLING STONES

SCHIACCIANOCI ON ICE

La storia della band britannica, icona assoluta del rock, raccontata attraverso 200 immagini di Michael Putland, il fotografo che l'ha seguita per 30 anni.

© Cirasa

Dal 18 al 22 gennaio il Teatro degli Arcimboldi di Milano ospita The Imperial Ice Stars, la celebre compagnia internazionale di danza sul ghiaccio. Ventisei pattinatori professionisti portano in scena lo Schiaccianoci On Ice, basato sulla fiaba tradizionale russa con la partitura musicale di Čajkovskij. La narrazione romantica si unisce alle coreografie mozzafiato creando un mix adrenalinico di piroette e acrobazie aeree. Per realizzare uno spettacolo davvero unico, il direttore artistico, Tony Mercer, ha unito le proprie forze con due star del pattinaggio sul ghiaccio: la doppia medaglia d'oro olimpica, Evgen Platov, e il due volte campione del mondo, Maxim Staviski. www.teatroarcimboldi.it

By Putland Edizioni LullaBit pp. 160 € 29,50

COMUNISTI COL ROLEX Anticipato dalla hit Vorrei ma non posto e dal singolo Assenzio, il 20 gennaio arriva il nuovo album di J-Ax e Fedez. Sedici tracce inedite scritte a quattro mani. www.sonymusic.it

THE MATERIAL BODY OF ART Fino al 28 febbraio a Venezia la mostra dedicata agli artisti dell’Est Europa. Tutte le opere sono accomunate dall’uso della tecnica del collage. aplusa.it NOTE


10//

NOTE


protagonisti//11

PRO ATE

A FERMARLO GAS A MARTELLO PER IL PILOTA VALENTINO ROSSI, CHE SVELA ASPETTATIVE E INTENZIONI PER IL FUTURO di Luca Mattei Photo Yamaha MotoGP

Parte da Madrid lo spettacolo garantito della 69esima stagione di MotoGP. La presentazione del team Yamaha, il 19 gennaio, fa da apripista a un campionato che si annuncia imperdibile. Nuove sfide attendono i principali contendenti, alcuni dei quali hanno cambiato squadra, come Jorge Lorenzo, passato alla Ducati. Il distretto di Telefonica, main sponsor della Yamaha insieme a Movistar, fa da scena allo svelamento della livrea 2017 e, soprattutto, all’incontro della nuova coppia di piloti. All’ultimo arrivato, Maverick Viñales, giovane talento catalano di 21 anni, proveniente dalla Suzuki e all’esordio sulla M1, si aggiunge la vera star, Valentino Rossi, giunto al 12esimo torneo e in corsa con la scuderia giapponese. Dopo l’evento in terra iberica, i due sono

attesi nel continente asiatico per prendere parte a due giornate promozionali. Sul circuito di Sepang, in Malesia, daranno avvio ai test ufficiali. Primo Gran Premio il 26 marzo in Qatar, l’ultimo il 12 novembre in Spagna. Up-to-date il 4 giugno, invece, per la gara all’autodromo del Mugello. Gennaio è solo l’inizio di un’annata di duro impegno per grandi obiettivi. Parola di Doctor. Cosa pensa della stagione appena conclusa? È stata tra le più positive: un secondo posto nel Mondiale significa aver fatto un bel lavoro. Forse è mancata un po’ di fortuna, però ho dimostrato di essere competitivo in tutte le situazioni. Aspettative per la nuova? Ci siamo messi all’opera in modo più approfondito sulla M1 2017 e devo dire che ha un potenziale più //GEN2017


12//protagonisti alto rispetto alla 2016. Sono contento delle prove fatte e voglio continuare così per arrivare al meglio delle nostre potenzialità all’inizio della prossima sfida. Ha già pensato a cosa farà dopo la carriera agonistica? Al momento preferisco concentrarmi sulle due stagioni che verranno in Yamaha. Forse non saranno nemmeno le ultime, chi lo sa. Abbiamo iniziato un progetto molto bello con i piloti della VR46 Riders Academy (la scuola che Rossi ha progettato per la formazione delle nuove leve, ndr): ci sta portando tante soddisfazioni e spero arriveranno bei risultati per tutti. È fantastico e molto stimolante allenarsi

NOTE

con loro. E al Ranch, la nostra pista ufficiale, ci divertiamo tantissimo. Quando smetterò vedremo, ma non credo di potere fare a meno dei motori. Ci sono degli italiani tra i piloti su cui punterebbe per il futuro? Spero proprio che i ragazzi della mia accademia riescano a ottenere grandi successi, noi li stiamo aiutando il più possibile per riuscirci. In questi anni molti colleghi stanno facendo bene e mi auguro che possano diventare presto dei veri campioni. Ce ne sono talmente tanti su cui scommetterei, che fare anche un solo nome non renderebbe merito agli altri.


a cura di Silvia Del Vecchio

KOMBUCHA REVOLUTION Semi, frutta secca e spezie stimolano il metabolismo e sono eccellenti disinfettanti naturali. Ma stanchezza e fatica si combattono anche con bevande vegetali come il kombucha, l’ultima tendenza in fatto di infusi. Effervescente e fermentato, si prepara partendo dal tè ed è ricco di probiotici, enzimi e vitamine. Arrivato in Europa dalla Cina e dalla Russia agli inizi del ’900, favorisce la digestione, rafforza i muscoli e contrasta i dolori articolari. Un libro aiuta a riprodurlo facilmente in casa: l’americano Stephen Lee, fondatore del Kombucha Wonder Drink, propone oltre 70 ricette per attuare questa rivoluzione in cucina. La giornalista e blogger Lucia Valentina Nonna, curatrice dell’edizione italiana, spiega che «questo toccasana è un ottimo breakfast. Si prepara con tè verde o nero, a seconda delle preferenze, zucchero e una madre di kombucha, ovvero una coltura starter viva, simile al lievito naturale per il pane, acquistabile online o tramite i gruppi di scambio nati su Facebook. Come tocco finale, un pizzico di curcuma e uno di pepe, mescolando bene».

gourmet//15

Datteri

© Anton Ignatenco/AdobeStock

DALL’ORIENTE UN ELISIR PER INIZIARE LA GIORNATA CON VITALITÀ

Vinaigrette al kombucha

//GEN2017


16//gourmet In base alla quantità di zucchero impiegata e alla durata della fermentazione il sapore, che ricorda il sidro, può essere più o meno aspro, deciso o acidulo. «Per completare la colazione in modo naturale e creativo», continua l'autrice, «si possono abbinare spezie come cacao, vaniglia e cannella a cereali integrali soffiati tipo quinoa, farro o riso, con l’aggiunta di frutta secca e latte vegetale. E, quando il tempo è poco, arriva in soccorso un semplice smoothie: frullando una banana, un paio di datteri per dolcificare, due cucchiaini di cacao crudo in polvere e una spruzzatina di cannella si fa il pieno di energia». www.labalenavolante.com

MIL

ANO

Mantra Raw Via Panfilo Castaldi, 21 Menù adatti a ogni momento della giornata e un market dove acquistare semi, succhi e tè. www.mantrarawvegan.com

A

re nz o

ROM Lo Di ea © Andr

Madeleine Via Monte Santo, 64 Bistrot d’ispirazione francese ideale per gustose colazioni, aperitivi, pranzi e cene. www.madeleinerome.com

Cannella, frutta secca, vaniglia, cioccolato e cacao in polvere

© Hi photo39/AdobeStock

NAP

OLI

Lucia Valentina Nonna, blogger

NOTE

Edizioni Sonda, pp. 144 € 11,90

Qualcosa di tè Via S. Biagio dei Librai, 1 Il primo tea shop partenopeo dedicato al suggestivo mondo delle spezie e degli infusi. www.qualcosadite.com


18// Edward Hopper Second Story Sunlight Secondo piano al sole, particolare (1960) Olio su tela Š Whitney Museum of American Art, New York

NOTE


focus//19

EDWARD

HOPPER FINO AL 12 FEBBRAIO AL COMPLESSO DEL VITTORIANO DI ROMA OLTRE 60 OPERE RACCONTANO IL PITTORE AMERICANO di Sandra Gesualdi

Il cielo d’un azzurro perfetto accoglie i profili di due case che riempiono la tela con le loro facciate gemelle. In Second Story Sunlight, tra gli ultimi capolavori degli anni ’60, sono condensate tutte le caratteristiche della pittura di Edward Hopper. L’atmosfera rarefatta, il tempo immobile come nello scatto di un’istantanea e quel sottile senso di solitudine che campeggia tra le due donne raffigurate. L’autore popola la vasta superfice saturata di colori acquosi. Nel chiarore, nei tratteggi netti delle costruzioni o nel pacato

voyeurismo che invita a spingere lo sguardo negli interni. Mentre in Europa si impongono le Avanguardie, il mondo hopperiano rappresenta il tipico paesaggio americano di provincia, abitato da fari in collina, pompe di benzina abbandonate, villette isolate e caffè decadenti. La luce vivida restituisce il senso di un’attesa infinita. I tagli realistici, vere e proprie inquadrature cinematografiche, hanno ispirato e affascinato maestri come Hitchcock, Antonioni, Argento e Wenders. www.ilvittoriano.com

Edward Hopper Light at Two Lights Il faro a Two Lights Particolare (1927) Acquerello e grafite su carta © Heirs of Josephine N. Hopper Licensed by Whitney Museum of American Art

LUCE CON MURI Michele Mozzati Skira, pp. 64 € 13,50

«Se potessi esprimerlo con le parole non ci sarebbe più ragione di dipingerlo», diceva Edward Hopper. Oggi sono le sue opere a stimolare racconti. Dalla penna di Michele Mozzati, del noto duo di autori comici Gino&Michele, dieci brevi storie ispirate ai dipinti dell’artista americano, pieni di luce e silenzio. //GEN2017


tendenze//21

a cura di Ilaria Perrotta

Donald e Melania Trump

Barack e Michelle Obama

© 2016 Tasos Katopodis/Getty Images

© Chris Kleponis/Getty Images

Casa Bianca: dal 20 gennaio fuori Michelle e Barack Obama, dentro Donald Trump e la moglie Melania. Due coppie con stili di vita differenti a partire dai rispettivi look. Se il primo presidente di colore americano e consorte si sono imposti come icone bon ton, il tycoon e la sua dolce metà sono più appariscenti. Le cravatte rosse o blu elettrico di lui e gli outfit sexy glam di lei non passano inosservati. Una cosa è sicura, ne vedremo delle belle.

REGAL Key pieces © Francesca Moscheni

Il cappotto low cost indossato da Kate Middleton, Zara

La tiara amatissima da Lady Diana, Ornella Bijoux

La borsa Kelly in onore della principessa Grace, Hermès //GEN2017


innovation//23

i sin Ma

SUPERMARKET 2.0 Cento monitor E dati in real time. La spesa del futuro alla nuova Coop di Milano Tavoli interattivi, scaffali touch, schermi data viz. Nei 1.000 m² del supermercato Coop aperto al Bicocca Village di Milano fare la spesa è un’esperienza innovativa. Il progetto, basato sulla tecnologia sviluppata da Carlo Ratti Associati per Expo Milano 2015, è firmato da Inres, il Consorzio del movimento cooperativo, insieme con Accenture e Studio FM Milano. I monitor sospesi sui banchi consentono di ottenere l’etichetta aumentata di un prodotto grazie a sensori Kinect che rispondono ai gesti del cliente.

«Basta avvicinare la mano a un pacco di pasta per visualizzare informazioni su origine delle materie prime, tracciabilità, presenza di allergeni, istruzioni per lo smaltimento», spiega l’architetto Ratti. A questo si aggiungono 46 totem touch e una proiezione digitale che mostra in tempo reale i dati sul punto vendita, come il numero di visitatori e la top 10 degli articoli più venduti. Per una scelta personalizzata, consapevole e attenta all’ambiente. www.e-coop.it //GEN2017

© Julien Eichinger/AdobeStock

aM ofi ©S

ini © Sofi a

as

a cura di Michela Gentili


24//zoom

L'AMORE E LA VIOLENZA

Dal 26 febbraio in tour nei teatri italiani

Il nuovo album dei Baustelle è un mix di suoni sintetici, ritmo e poesia di Salvatore Coccoluto Photo Gianluca Moro

NOTE

I Baustelle sono tornati con un nuovo disco di inediti, affresco della contemporaneità e delle sue contraddizioni. L’amore e la violenza è un mix di suoni sintetici, ritmo e poesia che la band toscana, formata da Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini, porta nei teatri italiani dal 26 febbraio. Come definireste questo disco? Un lavoro che cerca di fotografare il tempo in cui viviamo, caratterizzato da una compenetrazione di amore e violenza.


//25

In alcuni brani traspare una critica alla musica leggera di oggi. È vero, anche se certe frasi sono metaforiche. Amiamo questo mondo, ma siamo contro banalità e prevedibilità. Una canzone si intitola Amanda Lear. Cosa rappresenta per voi? Trasgressione, bellezza, ironia e ambiguità. Quando eravamo piccoli non si sapeva se fosse uomo o donna. È il fascino degli opposti racchiusi in una sola persona.

Se questo disco fosse un film, quale sarebbe? Una pellicola di Fellini come Giulietta degli spiriti o La città delle donne. Il misticismo vi ha influenzato? Certo. Mischiamo religiosità e concetti alti a frasi fatte, da bar. L’emozione scaturisce dall’accostamento-scontro tra idee distanti tra loro. Come sarà il tour? Cercheremo di proporre fedelmente i suoni di questo progetto ritmato e ballabile. baustelle.it //GEN2017


© IvicaNS/AdobeStock

corner//27

Occhi puntati sul difensore dell’Atalanta Che nel 2018 indosserà la maglia della Juventus di Luca Mattei

NOME: MATTIA CALDARA DATA DI NASCITA: 05/05/1994

Ce l’ho, ce l’ho, mi manca. Erano diversi anni che tra le figurine dei calciatori non comparivano volti di giovanissimi come in questa stagione. Tra le formazioni c’è un proliferare di ragazzi nati negli anni ’90 e 2000 che fa ben sperare per il futuro del calcio nostrano. Una squadra che da sempre punta sulle leve in erba è l’Atalanta. Proprio dal suo vivaio proviene un atleta con ottime prospettive, Mattia Caldara. Un ragazzo dal volto pulito, che si incontra facilmente a spasso con il cane per le strade della sua città, Scanzorosciate (BG). Importante, per lui, la famiglia: è molto legato ai nonni, come dimostrano i selfie pubblicati sul profilo Instagram, e ai genitori, dei quali si è tatuato il nome sul braccio. Il 2016 è un anno che non dimenticherà mai: in prestito al Cesena in B, esordisce a marzo nella Nazionale U21 e in estate torna nella società che lo ha lanciato. Da allora, prestazioni e risultati eccellenti. Secondo i dati di OptaSport, Caldara è il più giovane difensore in questa Serie A ad aver realizzato almeno tre reti. Se si considerano le SQUADRA: ATALANTA competizioni dei cinque principali Paesi euroRUOLO: DIFENSORE pei (Italia, Spagna, Francia, Inghilterra e Germania), solo Nathan Ake del Bournemouth, di un anno più giovane, lo scavalca in questa classifica. Ogni suo gol, inoltre, è coinciso con una vittoria della sua squadra. La media punti degli orobici con lui in campo è 2,1 a partita, in sua assenza 1,5. Numeri che hanno già convinto la dirigenza della Juventus: nel 2018 indosserà la maglia bianconera. mattiacaldara

© Daniele Montigiani /LaPresse

PESO: 80 Kg ALTEZZA: 187 cm

//GEN2017


© Digital Media - FS Italiane

SEMPRE CONNESSI

SU

EW

S _IT

AP

S .I T

SR A DI O

N

EW

W

FS

FR

E C C I A .T

V

www.trenitalia.com

I

E

IS

P TREN

FS N

U

S

N

TA

@F

news 30 flotta 34

LI A

con i digital media

L

A

//GEN2017


30//trenitalia news

IL CLIENTE AL CENTRO Barbara Morgante, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, chiusa lo scorso anno la gara da oltre quattro miliardi per l’acquisto di nuovi treni, ci presenta le prospettive per il trasporto regionale di Sandra Gesualdi

Quali sono gli impegni previsti per il 2017? Sicuramente vorremmo ripartire dal grande lavoro fatto nell’ultimo biennio continuando a innalzare la qualità e le prestazioni. Tutti gli indicatori sono migliorati. Soprattutto la punBarbara Morgante Amministratore delegato e tualità, la cui media Direttore generale di Trenitalia nazionale è al 91% con punte fino al 93%, e le cancellazioni, sotto l’1%. Credo che questo cambio di passo sia stato percepito dai viaggiatori. L’azienda sta lavorando alacremente sul servizio regionale, in termini di attenzioni e risorse. È un impegno preso anche per il futuro, insieme alle Regioni, con cui abbiamo firmato e firmeremo il rinnovo di contratti di servizio di lunga durata, tali da consentirci di pianificare investimenti importanti. Abbiamo chiuso una storica gara con le migliori imprese del mercato mondiale per l’acquisto di 500 treni di ultima generazione, che inizieranno a viaggiare nel 2019. La produzione inizia proprio in questi giorni. Nel frattempo monitoreremo attentamente i costruttori affinché rispettino tempi di consegna e standard qualitativi. Un lavoro che nell’immediato non si vede ma che impegna tutta NOTE

l’azienda, soprattutto la Divisione Regionale, e che darà frutti tangibili: treni sempre più confortevoli e affidabili. Un impegno concreto, quindi? Certo, perché il cliente è la risorsa più importante che abbiamo ed è necessario porlo sempre al centro di ogni nostro progetto e attività. L’obiettivo è offrire viaggi sempre più confortevoli, senza


© Digital Media - FS Italiane

cancellazioni, ritardi o servizi sostitutivi. Così da attrarre nuovi passeggeri, convincendoli dei tanti vantaggi che il treno può offrire loro. L’evoluzione digitale sta abbracciando anche il trasporto regionale. Sì, ad esempio sempre più clienti utilizzano i canali di vendita digitali di Trenitalia. Oggi basta avere uno smartphone per acquistare un biglietto, un abbonamento, o per cambiarli. Con semplicità, senza recarsi in biglietteria o nelle agenzie di viaggio. Ulteriori novità riguarderanno la mobilità integrata, l’intermodalità. Non avremo solo luoghi in cui passare da un mezzo all’altro, dal treno al bus, alla bici o al taxi, ma una piattaforma digitale dove pianificare e acquistare il viaggio scegliendo il tipo di trasporto e le tariffe più adatte alle proprie esigenze. Con un click, direttamente da pc o telefono. Inoltre il digitale aiuta la sicurezza e l’informazione. Sui convogli si stanno introducendo telecamere “live”, monitor informativi e apparecchiature che monitorano i flussi reali nelle varie stazioni e fasce orarie. Dati utilissimi anche per meglio pianificare il servizio.

© DMaksim Kabakou/AdobeStock

//31

//GEN2017


32//trenitalia news

© Digit al Media - FS Italiane

© Ma

ksim Ka

ou

ba k

a cura di Gaspare Baglio tolia.com /Fo

NUOVI CONTRATTI Nelle ultime settimane quasi tutte le Regioni, tra cui Puglia, Lazio, Veneto e Campania, hanno compiuto i necessari adempimenti per stipulare nuovi accordi ponte con Trenitalia, propedeutici a contratti di servizio di lunga durata: dieci anni prorogabili di altri cinque. Questi consentiranno, a partire dal 2019, di ammodernare la flotta con i nuovi treni Hitachi Rail e Alstom.

SCIARE IN TRENO Fino al 26 febbraio Trenitalia garantisce due treni straordinari, tutti i sabati e i giorni festivi, per facilitare la mobilità da e verso la località sciistica di Limone Piemonte. Il regionale 22990 parte da Taggia Arma alle 6:22 e arriva a Limone alle 8:25, mentre il 22991 parte dalla stazione cuneese alle 17:12 con arrivo in quella taggiasca alle 20:03. Rinnovata anche la promozione che prevede sconti speciali sul prezzo dello skipass per chi utilizza il treno per raggiungere gli impianti della Riserva Bianca. Basta esibire il ticket obliterato in giornata.

© d e ll /AdobeStock

NOTE

TICKET ELETTRONICO MODIFICABILE ONLINE Prosegue l’evoluzione digitale di Trenitalia Regionale con il biglietto elettronico che diventa più flessibile: se ne può chiedere il rimborso o modificarlo online, cambiando data e orario di inizio del viaggio. Le variazioni sono possibili entro le 23:59 del giorno precedente la partenza, attraverso l’area riservata "I miei viaggi" o nella sezione "Cerca e modifica il biglietto" di trenitalia.com e sull’app Trenitalia.

IN TRENO AL MUSEO Le opere di una delle artiste più amate dal grande pubblico sono al Museo di Roma - Palazzo Braschi. Fino al 7 maggio la mostra Artemisia Gentileschi e il suo tempo è un viaggio tra la vita e le influenze della pittrice. I possessori di abbonamento regionale Trenitalia per il Lazio possono acquistare due ticket di ingresso al prezzo di uno. Stessa promozione per gli abbonati dell’Emilia Romagna che visitano, entro il 26 marzo, la mostra La collezione Gelman: arte messicana del XX secolo al Palazzo Albergati di Bologna. Infine, sconto di € 1,50 sul biglietto d’ingresso per chi raggiunge il Museo ferroviario di Pietrarsa in treno. Basta esibire il ticket di viaggio validato nella stessa giornata.

© Allen Phillips/Wadsworth Atheneum

Artemisia Gentileschi Autoritratto come suonatrice di liuto (1617-18)


34//flotta Composizione 2 Piani - 4/7 carrozze Configurazioni Regionale Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Veneto Velocità Massima 160 Km/h (3kV) Passeggeri Seduti: da 504 a 846 (+2 postazioni HK per persone a mobilità ridotta) In piedi: da 344 a 609

Composizione 4/5/6 carrozze Multipla: fino a 2 unità Configurazioni Base - Metropolitana Aeroportuale Regioni Abruzzo, Campania, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria Velocità Massima 160 Km/h (3kV) - 125 km/h (1,5kv) Passeggeri Seduti: da 200 a 288 (+2 postazioni HK per persone a mobilità ridotta) In piedi: da 145 a 215

Composizione Monopiano - 3 carrozze Configurazioni Regionale Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Marche, Toscana, Veneto Velocità Massima 130Km/h Passeggeri Seduti: da 152 a 159 (+2 postazioni HK per persone a mobilità ridotta) In piedi: 153

NOTE


Note - gennaio 2017 - numero 1  

In copertina: Valentino Rossi. Provate a fermarlo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you