Page 24

QUATTRO PASSI IN

CITTÀ IL 31 OTTOBRE È LA GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO. UN MODO SOSTENIBILE PER SCOPRIRE ANGOLI NASCOSTI E LEGGENDE CURIOSE DA NORD A SUD di Antonella Caporaso

I

© SalvoPuccio2015

tinerari a piedi per scoprire luoghi insoliti e misteriosi, conoscere miti metropolitani, storie magiche e personaggi speciali. Sono 62 le città italiane che partecipano alla 14esima edizione della Giornata nazionale del trekking urbano, dedicata questa volta agli aspetti enigmatici e agli scorci nascosti del Belpaese. Inserita fra gli eventi dell’Anno internazionale del

Gruppo di trekker a Catania

24

turismo sostenibile per lo sviluppo, promosso dalle Nazioni Unite, l’iniziativa vuole ribadire l’esigenza di una mobilità consapevole, rispettando il patrimonio culturale e ambientale. Tanti i percorsi proposti da nord a sud, sulle tracce di fantasmi, maghi, poeti, eroi e cavalieri. A Torino e Novara, per esempio, i tour sono dedicati all’esoterismo. A Mantova risvolti

golosi con le curiosità sui piatti rituali e leggendari, mentre a Pavia si seguono le vicende dei sovrani longobardi. A Treviso caccia a templari e nobili cavalieri tra chiese, mura e palazzi. A Forlì si rievocano gli sfarzi dell’epoca di Caterina Sforza, mentre chi sceglie Ravenna – neanche a dirlo – va a spasso con Dante Alighieri. A Macerata camminata narrativa per non dimenticare i luoghi del terremoto. I trekker a passeggio per Spoleto, invece, scoprono i segreti di Lucrezia Borgia. Sulla scia del fantasy, a Narni (TR) si ripercorrono le tappe del racconto di Clive Staples Lewis, Le cronache di Narnia, mentre a Lucca si parla d’amore e di omicidi. Il giro a Rieti è dedicato a

Note - ottobre 2017 - numero 26 - edizione Piemonte  

In copertina Benedetta e Cristina Parodi

Note - ottobre 2017 - numero 26 - edizione Piemonte  

In copertina Benedetta e Cristina Parodi