Page 1

ANNO VIII NUMERO 02 FEBBRAIO 2016

www.fsitaliane.it RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA

THEY’RE

BACK

BEN STILLER E OWEN WILSON IN ZOOLANDER 2

Milano Moda Donna Non solo passerelle

Robot generation

Eccellenze italiane

InGalera

Un ristorante a Bollate

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

A/R in giornata: Frecciarossa Roma-Milano a metà prezzo fino al 30 aprile


THE BRANDING CREW | PH. ALESSANDROMOGGI.COM

L’ITALIA È U N A

COLORI, PROFUMI E SAPORI SEMPRE DIVERSI. UN’ACCOGLIENZA UNICA, DA SCOPRIRE NEI NOSTRI 31 HOTEL E RESORT IN ITALIA.

www.unahotels.it Numero verde 800 60 61 62 FEEL THE ITALIAN PASSION

BARI BENEVENTO FORTE DEI MARMI LODI

BIELLA MILANO

BOLOGNA MODENA

BRESCIA NAPOLI

CATANIA ORVIETO

ROMA

CESENA SIRACUSA

FERRARA VENEZIA

FIRENZE VERSILIA


Shop online in massaboutique.com


LINEA DIRETTA

© Maria Teresa Furnari

Un panino per i senza dimora

T

utto ebbe inizio una sera di due anni fa a Milano. Mentre aspettavo un taxi, vidi un homeless che rovistava fra i rifiuti alla ricerca di cibo. Andai in un bar, comprai dei panini e glieli portai, senza però dimenticare quanto avevo visto. Successivamente, insieme agli amici del Rotary Club Milano Europa, di cui sono presidente, abbiamo deciso di organizzare il servizio 100.000 zuppe: in pratica, grazie a una rete di sponsor, ogni giorno

consegniamo oltre 100 walkie cup con zuppa di verdure calda all’hub gestito dalla Fondazione Progetto Arca, che le distribuisce poi a chi dorme nei pressi della stazione Centrale. Purtroppo questo servizio non può essere erogato nel weekend. Di qui l’idea di coinvolgere Itinere e Le Frecce: ogni settimana a bordo vengono venduti migliaia di panini confezionati, una parte dei quali però arriva alla prossimità di scadenza e non può essere proposta ai

11

LF

FEB2016

clienti. Grazie a una felice intuizione, ora questi panini vengono raccolti e confezionati in appositi sacchetti con l’aggiunta di una bottiglia d’acqua e un piccolo dolce. E sono poi ripartiti tra i senza dimora, che così possono contare su un buon pasto 7 giorni su 7. Le storie di chi è in difficoltà e i progetti di integrazione possono essere condivisi da tutti sul sito progettoarca.org. LF Pasqualino Volpe

[Presidente Gruppo Elior Italia]


sommario IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO VIII | NUMERO 02

66

in copertina a febbraio

ANNO VIII NUMERO 02 FEBBRAIO 2016

www.fsitaliane.it RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA

Ben Stiller e Owen Wilson

THEY’RE

BACK

BEN STILLER E OWEN WILSON IN ZOOLANDER 2

Milano Moda Donna Non solo passerelle

Robot generation

Eccellenze italiane

InGalera

Un ristorante a Bollate

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

32

A/R in giornata: Frecciarossa Roma-Milano a metà prezzo fino al 30 aprile

76

54 Milano Moda Donna Non solo passerelle: eventi in showroom e happening ad alto tasso di stile

Agenda 18 Bacheca 21 Chi 27 D'Autore 31 Economia 37 Fashion 40 Gusto 45 Hi-Tech 51

85 Robot generation S’ispirano alla natura gli automi creati da due italiane geniali

58

85 70 The winner is 82 InGalera 60 Notre-Dame de Paris Riccardo Cocciante riporta in scena l’opera pop, da marzo a settembre

88 Officina Pasolini 95 Coliving 99 Fuori luogo

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

104 A/R IN GIORNATA Offerta speciale per viaggiare da Roma a Milano e viceversa: Frecciarossa a metà prezzo fino al 30 aprile

13

LF

FEB2016


sommario

Questa rivista è interattiva This is an interactive magazine Scarica l’app gratuita LA FRECCIA MAGAZINE Download the free LA FRECCIA MAGAZINE App

Cerca il simbolo e scansiona la pagina con l’app Search the symbol and scan pages with the App

Scopri i contenuti interattivi Discover interactive content

I numeri di questo numero

600

gli articoli sul caso Spotlight [pag. 70]

80

i capolavori rivisti in chiave satirica nel libro Mai ’na gioia [pag. 78]

2

le donne italiane più influenti nella robotica [pag. 85]

Le pagine con questo simbolo sono in realtà aumentata The pages with this symbol are in Augmented Reality Powered by ivisionmade.it

On Web

© Cataldo Vena

La Freccia si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito fsitaliane.it

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO VIII - NUMERO 02 - FEBBRAIO 2016 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 284/97 DEL 16/5/97 Foto e illustrazioni Archivio Fotografico FS Italiane Giuseppe Senese/DCCEM/Creatività e Broadcasting – FS Italiane Vincenzo Tafuri/La Freccia Foto di copertina Wilson Webb © 2015 Paramount Pictures Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

ALCUNI CONTENUTI DELLA RIVISTA SONO RESI DISPONIBILI MEDIANTE LICENZA CREATIVE COMMONS BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it EDITORE

Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di Redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile Orazio Carabini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Cecilia Morrico Assistente Editoriale Serena Berardi Caposervizio Silvia Del Vecchio In Redazione Gaspare Baglio, Michela Gentili, Sandra Gesualdi, Luca Mattei Segreteria di Redazione Francesca Ventre Ricerca immagini e photo editing Giovanna Di Napoli, Michele Pittalis, Vincenzo Tafuri Coordinamento Creativo Giulio Lippi Grafico Manuela Nobile Traduzioni Eurostreet Fumetto Lorenzo Terranera (disegni) Stefano Ebner (sceneggiatura) Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Salvatore Coccoluto, Carlo Cracco, Dalila Ferreri, Itinere, LUpupa, Francesca Magini, Mago Silvan, Padosé, Giuliano Papalini, Ilaria Perrotta, Betti Puoti, Flavio Scheggi, Mario Tozzi, Adua Villa REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico Antonio Nappa Coordinamento Organizzativo Massimiliano Santoli

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati smerati@emotionalsrl.com ERRATA CORRIGE GENNAIO 2016 Pag. 78: la fiction Luisa Spagnoli è andata in onda su Rai1 il 1° e 2 febbraio anziché il 14.

14

LF

FEB2016


IL TUO MODO DI ESSERE SMART


R65 G31 B31


FRECCIA COVER a cura di Flavio Scheggi Audun Rikardsen/Wildlife Photographer of the Year 2015 © Audun Rikardsen

WILDLIFE PHOTOGRAPHER OF THE YEAR Il norvegese Audun Rikardsen si è immerso nelle fredde acque del Mare Artico per riprendere una foca durante il sonno. Si tratta di una delle immagini in mostra al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, fino al 2 giugno. Oltre 100 scatti valutati tra i più belli al mondo da una giuria internazionale di fotografi naturalisti. [www.fortedibard.it]

17

LF

FEB2016


AGENDA

TRENO VERDE ITALIA//23 FEB > 9 APR

FABRIK E NUITS DE BAL BOLOGNA//FINO AL/UNTIL 17 APR

©Jakob Tuggener Foundation, Uster

Da Roma a Treviso fino a Cosenza, sono dieci le tappe del Treno Verde di Ferrovie dello Stato e Legambiente. I quartieri sostenibili del Belpaese, dove sorgono nuove domande di partecipazione civica e di cambiamento degli stili di vita, sono il focus della 28esima edizione. Il Gruppo FS Italiane conferma l’impegno per una mobilità ancora più green. Lo dimostra il milione di tonnellate di CO2 risparmiato nel 2015 grazie ai passeggeri che hanno preferito il Frecciarossa Roma-Milano all’automobile. From Rome to Treviso until Cosenza. Ten stops for Treno Verde of Ferrovie dello Stato and Legambiente. The sustainable neighbourhoods of Italy, where there are new demands for civic participation and change in lifestyle, these are the focus of the 28th edition. Gruppo FS gives its contribution for an even greener mobility. As evidenced by the huge

data of one million tonnes of CO2 saved in 2015. Thanks to passengers that preferred the Rome-Milan Frecciarossa to the car.

Prima volta in Italia per il fotografo Jakob Tuggener. Il Mast gli dedica due mostre, con immagini industriali e dell’alta società. First time in Italy for the photographer Jakob Tuggener. The Mast dedicates to him two exhibitions, with industrial images and from the high society.

MOTHER ROME ROMA//3 MAR > 10 APR

I LUOGHI DELLA PELLE MILANO//FINO AL/UNTIL 5 MAR

L’esposizione di Marta Czok, prolifica pittrice polacca, è un ritratto della Capitale, la città che l’ha adottata. Al Museo Carlo Bilotti. In the Marta Czok exhibition, productive Polish painter, she gives a portrait of Rome, the city by which she was adopted. At Museo Carlo Bilotti.

Dodici opere di varie dimensioni per la personale di Giacomo Rizzo, scultore site-specific impegnato in un percorso sull’archeologia della natura. Twelve sculptures of different sizes in the solo exhibition of Giacomo Rizzo, artist involved in archaeology of nature.

18

LF

FEB2016


a cura di Luca Mattei

SGUARDI FEMMINILI VENEZIA//FINO AL/UNTIL 28 MAR

MODENANTIQUARIA MODENA//FINO AL/UNTIL 21 FEB

OBEY BOLOGNA//FINO AL/UNTIL 28 FEB

© Shepard Fairey

© Caterina Burlini

Tra le sezioni di Tre Oci Tre mostre anche le opere vincitrici di una lettura portfolio sulla donna nel ruolo di autrice e soggetto della fotografia. Among the sections of Tre Oci Tre mostre, there are also the winning works of a portfolio reading on the woman in the role of author and as subject of photograph.

Giunge alla 30esima edizione la nota kermesse sull’antiquariato, un must per chi ama, ammira e acquista oggetti antichi. The well-known festival on antiques arrives to its 30th edition, a true must-go for those who love, admire and buy antique objects.

A Ono Arte Contemporanea Obey di Shepard Fairey, il graphic designer autore nel 2008 del poster Hope con il volto di Obama. At Ono Arte Contemporanea, Obey by Shepard Fairey, the graphic designer author in 2008 of the poster Hope with Obama’s face.

LA VOCE NAPOLI//FINO AL/UNTIL 29 FEB

MARCHETTE IN TRINCEA ROMA//23 FEB > 1 APR

TESORO SOMMERSO BASILEA//FINO AL/UNTIL 27 MAR

Courtesy of the artist

Esposta al Madre l’ultima versione dell’opera di Marco Bagnoli, una scala a pioli che travalica il tetto di una sala del museo. Exhibited at Madre, the last version of the art work by Marco Bagnoli, a ladder that goes beyond the roof of a room in the museum.

© K. Xenikakis

Un crescendo di situazioni esilaranti e un inaspettato colpo di scena. Al Teatro Brancaccio il nuovo spettacolo di Lillo e Greg. Many funny situations and an unexpected twist. At Teatro Brancaccio of Rome the new show of Lillo e Greg.

19

LF

FEB2016

Al Museo di antichità il meccanismo di Anticitera, il più antico calcolatore conosciuto. A febbraio 2x1 in Eurocity da Milano. At Museo di antichità, the mechanism of Anticitera, the oldest calculator. In February, 2x1 promotion on Eurocity from Milan.


BACHECA//FILM a cura di Gaspare Baglio Maria Amelia Monti in una scena del film

ZOOTROPOLIS Regia: Byron Howard e Rich Moore Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra perché accoglie animali di ogni tipo, dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno. Tra questi spicca la simpatica coniglietta Judy Hopps, decisa a mostrare il suo valore di poliziotta in un ambiente dominato da grosse belve.

PAURA E RISATE Brividi e sorrisi con i serial American Horror Story Freak Show e The Millers. Col primo si entra nel macabro circo degli orrori capitanato da Jessica Lange, mentre per smorzare il terrore ci si ride sopra grazie alle vicende di Tom e Carol, capostipiti dell’incontenibile famiglia Miller.

Come saltano i pesci Regia: Alessandro Valori

DEADPOOL Regia: Byron Howard e Rich Moore Arriva Wade Wilson, il mercenario dal pungente umorismo protagonista dell’irriverente fumetto Marvel. Ex agente delle Special Forces, dopo un terribile esperimento acquisisce il fattore rigenerante che gli permette di guarire rapidamente sfigurandogli il volto. Ora deve solo trovare l’uomo che gli ha rovinato la vita.

21

LF

FEB2016

Matteo è un 26enne dalla vita perfetta: un sogno nel cassetto, due genitori che lo amano profondamente e una sorellina che vede in lui un eroe. Tutto si sgretola quando riceve una telefonata che gli svela quanto il suo mondo sia costruito attorno a una terribile menzogna. Il protagonista, per far luce sull’accaduto, s’immerge in un’estenuante ricerca della verità. La realtà che trova è, come spesso accade, molto diversa da quella che immaginava. In un susseguirsi di avvenimenti a catena, incontra persone che entreranno a far parte della sua nuova vita facendogli capire quale sarà il suo futuro.


BACHECA//LIBRI

LIFE AND DEATH Stephenie Meyer Fazi, pp. 850 ¤ 15 Twilight, il best seller che ha ridefinito la letteratura young adult, compie dieci anni. Per l’occasione l’autrice ha imbastito una prefazione inedita per il romanzo cult e lo ha anche riscritto intitolandolo Life and death. La nuova versione ha per protagonisti l’alto e dinoccolato Beaufort e la bellissima vampira Edythe. SI VIVE UNA VOLTA SOLA AA.VV. Lonely Planet, pp. 336 ¤ 27,50

AMERIGO ASNICAR GIORNALISTA Aldo Dalla Vecchia Murena Editrice, pp. 78 ¤ 10 Veloce, divertente e gustoso da leggere. Il primo volume dedicato alle avventure di un giornalista si snoda in tre avvincenti racconti gialli ambientati a Milano. Si passa dall’efferato delitto di una star del piccolo schermo fino al rocambolesco furto di un diamante in occasione della recente Esposizione Universale, passando per un serial killer che tenta di fare fuori i partecipanti di un torneo di burraco. Nelle vicende compaiono nomi reali del costume e dello spettacolo che fanno da contorno alle vicende narrate. «Un giallo gustoso come un gelato al cioccolato» scrive Cristiano Malgioglio nella fascetta di copertina.

Basta davvero poco per scoprire un’emozione e costruire un ricordo duraturo. Questo libro offre mille spunti per fare di ogni occasione un’esperienza indimenticabile da vivere in un’ora, un giorno, una settimana o un anno intero. L’idea è mettersi in gioco e guadagnare un nuovo punto di vista sulle cose. C’ERA UNA VOLTA UNA DONNA CHE CERCÒ DI UCCIDERE LA FIGLIA DELLA VICINA Ljudmila Petruševskaja Einaudi, pp. 250 ¤ 17,50 La Russia di oggi raccontata attraverso storie crude, intrise di un senso del fantastico capace di reinventare la tradizione letteraria di Poe e Gogol’. Una fiaba "cattiva" scritta con grande maestria da quella che il celebre quotidiano The Guardian ha definito «la più grande autrice russa vivente».

22

LF

FEB2016


BACHECA//MUSICA

RADIO DUETS MUSICA LIBERA Luca Barbarossa & Social band Un progetto che festeggia i 20 anni di Libera, l’associazione di don Luigi Ciotti che combatte le mafie. Barbarossa ripropone i più bei duetti registrati in presa diretta durante la conduzione di Radio2 Social Club. Tra i partner canori Lucio Dalla, Malika Ayane, Franco Califano e Giuliano Sangiorgi.

Franco Battiato e Alice In tour Quello che ha fatto Battiato per Alice nei primi anni ’80 supera il mero rapporto lavorativo: il maestro catanese ha valorizzato le corde espressive e compositive della cantautrice di Forlì. Ciascuno dei due artisti, poi, ha abbracciato un percorso musicale aderente alle proprie peculiarità. Il loro viaggio li porta oggi a sugellare l’intesa professionale con una serie di live accompagnati dalla Ensemble Symphony Orchestra. Dopo l’anteprima del 13 febbraio a Carpi, il tour prosegue lungo tutto lo Stivale: da Trieste a Milano passando per Firenze e Roma. Gran finale l’8 aprile al Teatro Biondo di Palermo.

ROMANTICA Giorgio Tirabassi Il primo lavoro discografico che vede l’attore Giorgio Tirabassi in veste di musicista e interprete. Quattordici brani più una bonus track raccontano la tradizione popolare della canzone romana in una veste sonora elegante e ricercata. Si spazia dal jazz al manouche, passando per il tango, la bossanova e la milonga. RULES TO SURVIVE HAPPY AT DAWN OF A NEW ERA In&On feat. DaDa Un cantautore indie si nasconde dietro un nome enigmatico e un’interprete che in realtà è Daniela “DaDa” Loi, coach del famoso programma di Rai1 Tale e quale show. Il risultato è un godibile mix pop rock perfetto da ascoltare con le cuffie guardando il panorama che scorre dal finestrino del treno.

24

LF

FEB2016


CHI//di Francesca Ventre

di un intero spettacolo a Belgrado, Romeo e Giulietta. La sua passione si esprime anche nello spronare la politica e la società a fare le «riforme giuste, investendo maggiori risorse economiche e mezzi, come succede all’estero. In Italia, dove tante realtà importanti chiudono o rischiano di interrompersi, sottraendo lavoro a tecnici e professionisti, si dovrebbe avere maggiore attenzione per la cultura». Insomma il Belpaese si conferma un luogo da proteggere e migliorare e che, nonostante i difetti, si ama per le sue eccezionalità. Da ammirare, magari, dal finestrino di un Frecciarossa. LF Il primo pensiero quando sale in treno? Che bello! Posso rilassarmi e leggere un buon libro. LF Il treno della vita? La danza. LF Frecciarossa è? Velocità, comodità e, soprattutto, bellezza, perché è un treno di alta classe. LF Non viaggia mai senza? L’iPad e un taccuino per annotare o trascrivere idee creative. Da poco sono diventato coreografo e guardare fuori dal finestrino mi ispira spesso. LF Prossima fermata? L’11 e 12 marzo al Teatro Nuovo di Torino con il Gran Gala Il cigno nero, in cui interpreto il principe. LF L’ultimo pensiero prima di scendere? Peccato che sia già finita! Il riposo è terminato.

étoile

PRODIGE VANTA UNA LUNGA CARRIERA ALL’ESTERO ED ESIBIZIONI IN ITALIA. A MARZO GIUSEPPE PICONE è INTERPRETE APPASSIONATO NEL GRAN GALA IL CIGNO NERO

B

ello e scultoreo come dev’essere un ballerino di tutto rispetto. L’étoile Giuseppe Picone porta alto da anni il nome dell’Italia con esibizioni in tutto il mondo, fin da piccolo. Molti i premi e i riconoscimenti ottenuti, grazie alle sue intense interpretazioni nei ruoli principali dei balletti più importanti del repertorio classico. E ad aprile debutta come coreografo

27

LF

FEB2016

GIUSEPPE PICONE

anche su FSNews Radio - Photo Barbara Gallozzi


© Andrea Gianfortuna

chi

Artisticamente si è formato all'estero, dove? A Nancy sono entrato nella compagnia del Ballet National a soli 16 anni. Ne ho passati quattro al National Ballet di Londra e altrettanti all’American Ballet Theatre di New York. Come freelance ho avuto la possibilità di lavorare a Bordeaux, Boston e Vienna: tutti momenti bellissimi. LF Non ha mai abbandonato l’idea di tornare in Italia? È il mio sogno, anche se giro tutto il mondo da sempre. Ho calcato il palcoscenico dell’Opera di Roma, LF

dell’Arena di Verona e del San Carlo di Napoli. LF Già a nove anni ballava ad alti livelli… È nato tutto per caso. Mio fratello mi portò a un’audizione e nel giro di poco tempo mi sono ritrovato a esibirmi con Carla Fracci e poi con altri mostri sacri. LF John Clifford, per esempio, ha creato per lei il ruolo di Humphrey Bogart nel musical Casablanca. Credo che mi abbia scelto perché ho sempre riservato massima attenzione all’interpretazione.

Si è esibito anche con Andrea Bocelli al Teatro del Silenzio. Com’è andata? Questo evento dall’atmosfera unica mi ha ospitato due volte insieme a nomi di fama. Nella prima occasione ho ballato mentre Andrea cantava l’Ave Maria di Schubert. LF A marzo il Gran Gala Il cigno nero. Che spettacolo sarà? La produzione di Daniele Cipriani lo ha creato sull’onda del successo del film omonimo e basandosi sul Lago dei cigni. Momento clou è il pas de deux dal terzo atto, sensuale e provocatorio. LF

Su FSNews Radio, il viaggiatore del mese è Giuseppe Picone, star mondiale della danza. Da ascoltare in diretta o in podcast sulla web radio del Gruppo FS. In collegamento con La Freccia.TV si possono seguire invece tutti gli eventi e le curiosità del mondo ferroviario. Telecamere sempre puntate su novità, approfondimenti, interviste, videonews e tg FS.

28

LF

FEB2016


PROMOTIONAL FEATURE

FOR THE

L A B E L LOV E R S DISCOVER DESIGNER BRANDS AT 30 - 70% LESS Close to Italy’s most fashionable cities, you’ll find Dolce & Gabbana, Versace, Hugo Boss and many more at 30-70% less, all year round. So whether you’re visiting Florence, Milan, Naples, Rome or Venice - your trip isn’t complete without a stop at McArthurGlen Designer Outlets.

SCOPRI LE FIRME CHE AMI DAL 30% AL 70% IN MENO Nei pressi delle città italiane più alla moda, trovi brand esclusivi come Dolce & Gabbana, Versace, Hugo Boss e molti altri dal 30% al 70% in meno tutto l’anno. Firenze, Milano, Napoli, Roma, Venezia: qualunque sia la tua destinazione, una sosta ai McArthurGlen Designer Outlet renderà il tuo viaggio davvero completo.

1 3

s wa r ov s ki R R P PR I C E : 9 9 € O UT LE T PR I C E : 6 4 €

2

C H L OÉ - C OR SO ROMA R R P P R IC E : 579€ OU T L E T P R IC E : 374€

NEW AR R I VAL S

Be the first to shop our spring collections, arriving in stores soon. From designer denim to standout dresses – find everything you need for the season ahead.

AUSTRIA SWITZERLAND

ph i li pp ple i n R R P PR I C E : 1 4 6 € O UT LE T PR I C E : 9 5 €

SLOVENIA

GETTING HERE We run a shuttle bus service to each centre from the nearest major city – find out more online.

MILAN FRANCE

NOVENTA DI PIAVE VENICE

CROATIA

SERRAVALLE BARBERINO FLORENCE

COME RAGGIUNGERCI Un comodo servizio navetta è attivo dalle principali città vicine ai nostri Centri. Maggiori informazioni sul nostro sito.

ROME

CASTEL ROMANO LA REGGIA NAPLES

NUOVI ARRIVI Vuoi essere il primo a scoprire le anticipazioni delle collezioni primavera-estate? Da jeans firmati a straordinari vestiti, troverai tutto

TAX FREE SHOPPING

quello che desideri per

Non-EU citizens can enjoy a tax refund on products purchased in our centres.

la prossima stagione.


© 2015 Twentieth Century Fox Film Corporation and TSG Entertainment Finance LLC. All Rights Reserved. © 2016 Twentieth Century Fox Home Entertainment LLC. All Rights Reserved. TWENTIETH CENTURY FOX, FOX and associated logos are trademarks of Twentieth Century Fox Film Corporation and its related entities.


D'AUTORE//di Giuliano Papalini

ARTPRICE

rimanendo tuttavia secondo in classifica con il 30,9%, mentre gli Stati Uniti tornano in vetta con il 37%. Il Regno Unito si conferma in terza posizione (23,3%), con Londra che domina incontrastata sull’Europa. Cina, Usa e Regno Unito detengono, da soli, il 91% delle vendite mondiali. L’Italia si aggiudica il 2%, come pure la Francia, mentre la Germania incide per circa l’1%. LF

D

Alberto Burri Sacco e Rosso (1959) All’asta da Sotheby’s Londra il 10 febbraio 2016 con una stima di 9-12 milioni di sterline (¤ 11.850.000-15.800.000) At the auction of Sotheby London, on February 10 2016, with an estimation of £ 9 to 12 millions (¤ 11,850,000-15,800,000)

N

onostante la frenata del 2015 l’indice globale dei prezzi dell’arte contemporanea è cresciuto del 30% nell’ultimo decennio, generando un fatturato che nel giro di 15 anni è cresciuto del 1.800%. Da poco meno di 100 milioni

di dollari del 2001 è passato a quasi 1,8 miliardi nel 2015, confermando il suo ruolo trainante nel mercato globale dell’arte. Secondo il rapporto diffuso a gennaio da Artprice, la bibbia del settore, le vendite in asta da luglio 2014 al giugno successivo sono diminuite del 12% rispetto allo stesso periodo precedente. Fenomeno riconducibile principalmente alla forte flessione del mercato cinese (-37%), che perde così il primato,

31

LF

FEB2016

espite the 2015 slowdown, the global index of contemporary art prices has grown by 30% in the last ten years, and generated a sales volume that has grown, in these last 15 years, by 1,800%. From something around 100 millions dollars in 2001, it increased to almost 1,8 billion in 2015, and it confirms its leading role in the global art market. According to the report released in January by Artprice, a sort of bible in this field, sales in the auction, from July 2014 to June 2015, decreased by 12%, if compared to the same period of the previous year. This phenomenon, can be connected, mainly, to the sharp decline of the Chinese market (-37%), that loses its first place, but remains at the second place with 30,9%, whereas the United States goes back to the top with 37%. Third position for United Kingdom (23,3%), with London at the top in the whole Europe. China, USA and United Kingdom hold, alone, 91% of worldwide sales. Italy accounts for 2%, as well as France, while Germany for about 1%. LF


D'autore

ITALIAN MASTERS 2 I

l 2015 è stata una buona annata per l’arte contemporanea del Belpaese. Oltre al solito Maurizio Cattelan, che nel report di Artprice sale alla 55esima posizione nella classifica dei 100 artisti più venduti nel mondo, si è andata ingrossando la già nutrita schiera di maestri italiani nel mirino del collezionismo internazionale. I loro lavori sono passati di mano nelle aste più importanti e a cifre di tutto rispetto. Primo fra tutti

Michelangelo Pistoletto, le cui opere sono state battute per un totale complessivo superiore ai 21 milioni di euro. A seguire Enrico Castellani con 8,1 milioni, Paolo Scheggi (12,9 mln), Agostino Bonalumi (7,1 mln), Jannis Kounellis (3,02 mln), Mario Merz (1,88 mln) e Giuseppe Penone (1,32 mln). Tra i più giovani si sono confermati Rudolf Stingel (22,7 mln), Francesco Vezzoli (381mila) e Vanessa Beecroft (141mila). LF

Michelangelo Pistoletto Venere degli stracci (1967) Cemento, stracci e mica/Concrete, rags and mica 150x250x100 cm Biella, Cittadellarte/Fondazione Pistoletto In mostra al/on show at MAR - Museo d’Arte della città di Ravenna La seduzione dell’antico. Da Picasso a Duchamp, da De Chirico a Pistoletto dal 21 febbraio al 26 giugno/from February 21 to June 26

32

LF

FEB2016

015 was a good year for Italian contemporary art. A part from Maurizio Cattelan, that in Artprice report rises to 55th position in the ranking of the 100 top selling artists in the world, the large group of Italian masters grows even more, and they are now real targets for international collectors. In the most important auctions, their works passed from hand to hand and have been sold at respectable prices. First among them, Michelangelo Pistoletto. His works have been auctioned for a total price of more than 21 millions euro. After him, Enrico Castellani, with 8,1 millions, Paolo Scheggi (12,9 M), Agostino Bonalumi (7,1 M), Jannis Kounellis (3,02 M), Mario Merz (1,88 M) and Giuseppe Penone (1,32 M). Among the younger, confirmed Rudolf Stingel (22,7 M), Francesco Vezzoli (381 thousand) and Vanessa Beecroft (141 thousand). LF


MARZO 2016

17-20 COSMOPACK 18 - 21 COSMOPROF

BOLOGNA (ITALY)

QUARTIERE FIERISTICO w w w. c o s m o p r o f . c o m

UN NUOVO MONDO PER LA BELLEZZA B O L O G NA

LA S VE GA S

Organizzato da - BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Milano ph. +39.02.796.420 - fax +39.02.795.036 - info@cosmoprof.it - company of

HO N G K O N G

in collaborazione con


ORIOLI GIORNALISTA E PITTORE JOURNALIST AND PAINTER D'autore

opere: collage a tecnica mista realizzati con ritagli di giornali provenienti da tutto il mondo e con viti e minuterie metalliche che conferiscono al lavoro un’originale tridimensionalità. «Se non ci fossero i pittori, che nell’ultimo secolo hanno riempito i loro quadri di parole più che di colori, probabilmente la comunicazione verbale non avrebbe un futuro», scrive Emilio Isgrò nel catalogo che accompagna la mostra.

A

Alberto Orioli Elemento formale 3 - Omaggio a Montanelli (2015) Tecnica mista/Mixed technique 60x80 cm Courtesy of the artist

A

lberto Orioli va in scena con una nuova personale alla Galleria Antonia Jannone di Milano fino al 28 febbraio. «Pre-testi è l’occasione per affrontare la parola che, svuotata di significato, diven-

ta puro piacere visivo e suggestione alla ricerca della lingua madre», spiega l’artista, «e al tempo stesso un alibi per ragionare sui profondi cambiamenti dell’informazione e del linguaggio alle prese con la transizione digitale». Vicedirettore ed editorialista del Sole 24 Ore, Orioli si lascia ispirare dalla quotidianità per le sue

34

LF

FEB2016

LF

lberto Orioli has his exhibition, with a new solo show, at Galleria Antonia Jannone of Milan until February 28. “Pre-testi is an opportunity to deal with words, that without their meaning, become pure visual pleasure and an atmosphere that is looking for its mother tongue,” explains the artist, “and at the same time, it's a starting point in order to reason on deep changes of information and language, in this new world with its digital transition.” Deputy director and columnist for Sole 24 Ore, Orioli is inspired for his works by the everyday life: collage and mixed technique made from worldwide newspaper clippings, and screws and small metal parts that give to the work an original three dimensional shape. “Without painters, that in the last century have filled their paintings with words rather than colours, probably verbal communication would not have a future,” writes Emilio Isgrò in the catalogue that comes with the exhibition. LF


ECONOMIA//a cura di Serena Berardi

NEWS BEST EMPLOYER OF CHOICE 2016 Il Gruppo FS Italiane conquista di nuovo il primo posto nella classifica delle aziende in cui i giovani desiderano lavorare. La 14esima edizione della ricerca di Cesop Communication è stata realizzata su un campione di 2.500 neolaureati rispetto a un panel di 100 aziende nazionali e multinazionali. Dopo FS si posizionano Google e Gruppo Bnl Paribas. «Essere di nuovo primi nel gradimento dei giovani neolaureati – ha dichiarato l’ad Renato Mazzoncini – ci rende estremamente orgogliosi. Il contributo dei giovani può costruire nuovo valore per l’azienda, permettendoci di offrire servizi sempre più qualificati, in grado di migliorare concretamente la vita quotidiana di tutti». IL FUTURO È NEL ROBO-ADVISOR Il futuro degli intermediari finanziari è il robo-advisor. Si tratta di una piattaforma online che, sulla base di algoritmi di risk management e asset allocation, offre ai risparmiatori soluzioni di investimento precostituite, consigliando la costruzione di portafogli secondo le esigenze dei risparmiatori, a fronte di una parcella definita e a basso costo. La società americana Charles Schwab Corp con il suo robo-advisor, Schwab Intelligent Portfolios, ha chiuso il 2015 con la cifra record di 5,3 miliardi di dollari di asset gestiti. In Italia la prima soluzione di robo-investing è stata lanciata da Invest Banca con IB Navigator, prodotto dedicato ai clienti privati e offerto in collaborazione con iShares.

FS ITALIANE IN IRAN

L’ad del Gruppo FS Italiane, Renato Mazzoncini, al Business forum Italia-Iran © Creatività e Broadcasting - FS Italiane

I

l Gruppo FS Italiane in prima linea per lo sviluppo della rete ferroviaria in Iran. Il Business forum Italia-Iran, organizzato a Roma a fine gennaio contestualmente alla visita del leader Hassan Rouhani, è stata l’occasione di contatto tra le aziende italiane e le opportunità del mercato iraniano, che torna ad aprirsi dopo la fine delle sanzioni internazionali. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e il suo omologo iraniano, Abbas Akhoundi, hanno siglato il memorandum d’intesa che getta le basi affinché il nostro sistema ferroviario, con una forte leadership di

37

LF

FEB2016

FS, svolga il ruolo di principale partner per lo sviluppo della rete iraniana. Un’infrastruttura che si estende per circa 10mila km e prevede un ampliamento fino a 25mila entro il 2025. Il Gruppo è impegnato nel Paese mediorientale sin dal 2001: Italferr è stata selezionata per prestare assistenza tecnica per il progetto della linea AV Tehran-Qom-Isfahan. La società d’ingegneria sta inoltre seguendo l’elettrificazione della linea Tehran-Mashhad. Italcertifer, invece, lavora alla progettazione preliminare del Test Centre delle ferrovie iraniane e ha partecipato alla gara relativa alla metro di Mashhad. LF


ECONOMIA

Il suono italiano nel mondo POWERSOFT, AZIENDA CHE PRODUCE IMPIANTI AUDIO, È PARTITA DA UN APPARTAMENTO DI SCANDICCI (FI) E ORA, CON UN FATTURATO DI 25 MILIONI, DISTRIBUISCE IN 60 PAESI. DALLA MECCA A SINGAPORE Un concerto di Caparezza con gli amplificatori Powersoft

D

al primo prototipo di amplificatore costruito su un tavolo da cucina alla distribuzione in 60 Paesi. Quella di Powersoft è la storia di un successo italiano che oltrepassa i confini nazionali. Tutto inizia 20 anni fa in casa Lastrucci, a Scandicci, vicino Firenze. I due fratelli Luca e Claudio, entrambi ingegneri e membri di una band, decidono con il compagno d’università Antonio Peruch di fondare una società e mettere le rispettive competenze tecniche a servizio della passione per la musica. Il vecchio appartamento di famiglia diventa la loro sede, con la camera da letto trasformata in un laboratorio software. Iniziano realizzando programmi e intanto portano avanti l’idea di un amplificatore innovativo.

© Marco Dell’Otto

Dopo un anno e mezzo di sviluppo ne nasce uno di dimensioni limitate, ma dotato di grande potenza. Tuttavia i vantaggi derivanti dalla nuova tecnologia, cui seguirà anche un brevetto internazionale, non garantiscono clienti. Un’azienda milanese, seppur non interessata al prodotto, gli offre uno spazio nel proprio stand allo Smau. Lì entrano in contatto con una società bresciana che, incuriosita, manda il suo responsabile commerciale a Scandicci. Segue la promessa di acquistare un importante quantitativo per i successivi tre anni se i prototipi avessero soddisfatto le aspettative. Tutto va secondo i piani e arriva finalmente l’ordine. I tre soci si attrezzano rapidamente, assumono personale e trovano i fornitori. Da allora non si sono più fermati, anche

38

LF

FEB2016

grazie al supporto del padre, Carlo Lastrucci: nel 2015 circa 25 milioni di euro di fatturato, 60 dipendenti in Italia, un sito produttivo a Bologna e uno a Gorizia, una sede in California. Nei concerti di Madonna, U2, Sting e Caparezza la musica ha risuonato dagli amplificatori di Scandicci. Grazie agli impianti made in Toscana la torre della Mecca diffonde il muezzin con un raggio di 10 km, mentre lo Sporting Hub di Singapore e il Terminal 2 dell’aeroporto di Monaco trasmettono gli annunci al pubblico. Il segreto? «Investiamo l’8-9% del fatturato in ricerca e sviluppo – dice il Ceo Luca Lastrucci – e cerchiamo di stare sempre al passo con le ultime tecnologie, attraendo personale che, al di là delle competenze tecniche, sia anche creativo». S.B.


FASHION

CATWALK

DI

New York, Londra, Firenze, Milano e Parigi: dalle settimane

NEW YORK

Twist di jersey rosa illuminato da tocchi oro, la leggerezza Diane Von

LONDRA

FIRENZE

Denim tra couture e anni ’80 per Vivienne Westwood [www.viviennewestwood.com]

Furstenberg [www.dvf.com]

Rivisitazione della camicia bianca secondo Zac Posen. Day and evening wear [www.zacposen.com]

40

Luigi XVI in stile Jeremy Scott per l’uomo Moschino a Pitti 88 [www.moschino.com]

LF

FEB2016


a cura di Cecilia Morrico

PRIMAVERA della moda le ispirazioni per la stagione in arrivo

MILANO

PARIGI

Minimal e geometrico mixati all’etnico. Le contaminazioni firmate Marni [www.marni.com]

Globetrotter con stile. Da Parigi al mondo, vola la collezione Chanel [www.chanel.com]

Seta e ricami for him creano il casual sofisticato di Louis Vuitton [www.louisvuitton.com] Fibre naturali e tessuti jacquard floreali per il look inatteso di Ermanno Scervino [www.ermannoscervino.it]

41

LF

FEB2016


FASHION//di Ilaria Perrotta

Sveta Sotnikova

LE PROMESSE DELLA MODA? SONO GIOVANI, CARINE E VENGONO DAL NORD

Emeli Mårtensson

Frozen ladies N

on è un caso che colbacchi, fantasie lapponi e stampe da matrioska siano tornati sulle passerelle di tutto il mondo per la stagione invernale. E neppure che le mamme à la page vestano come gli idoli del cartoon made in Russia che fa impazzire i loro piccoli, Masha e Orso. La moda guarda verso le latitudini più estreme e anche le nuove designer che stanno conquistando un posto nell’Olimpo dello stile provengono dai regni del ghiaccio. Come Emeli Mårtensson, svedese, CEO e stilista del brand 5Preview: dal 2008 a oggi si è imposto nel fashion system e ora è molto amato dalle celebrities. «All’inizio la collezione era composta solo da cinque

42

LF

FEB2016

T-shirt unisex. L’idea mi è venuta mentre vivevo in Italia, ho creato magliette home made e le ho messe in vendita online. È stato un successo. Oggi produco sia per uomo che per donna, ma sono tornata ad abitare in Svezia, dove tutto è più funzionale». Chi è rimasta in Italia invece è Sveta Sotnikova, ex modella di origine russa attualmente designer di prêt-à-porter for women. «Mi ritengo ormai una cittadina italiana. Questo Paese, culla di una cultura estetica senza eguali nel mondo, non solo mi ha accolto con amore e benevolenza, ma è sempre stato fonte inesauribile d’ispirazione». LF [www.5preview.se] [www.svetasotnikova.com]


GUSTO//di Filippo Sinisgalli

Filippo Sinisgalli è impegnato da anni a promuovere le eccellenze del Belpaese nel mondo. Ora è di casa presso Il Palato Italiano, a Bolzano: enogastronomia, e-commerce, tecnologie all’avanguardia e scuola di cucina Filippo Sinisgalli has been involved for years to promote Italian excellence in the world. Now, his home is at Il Palato Italiano, in Bolzano: enogastronomy, e-commerce, advanced technology and cooking school [www.ilpalatoitaliano.it]

FLASH FA’ LA COSA GIUSTA! Alimentazione biologica, moda etica, mobilità a basso impatto e proposte sostenibili a Fieramilanocity dal 18 al 20 marzo. Organic food, ethical fashion, eco-mobility and sustainable suggestions at Fieramilanocity from March 18 to 20. [falacosagiusta.org] PITTI TASTE Dal 12 al 14 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze torna il saloneevento di Pitti Immagine dedicato alle eccellenze del gusto. From March 12 to 14 at Stazione Leopolda in Firenze, the Pitti Immagine show-event is back, and dedicated to taste excellence. [www.pittimmagine.com]

Italian Spaghetti dello chef Lista della spesa 200 g di spaghetti, 4 pomodori maturi, 1 spicchio d’aglio rosso fresco, 1 ramo di basilico di Prà, 50 g di olio extravergine, 25 g di Grana Padano, 20 g di sale marino dolce Preparazione Bollire un litro d’acqua, incidere con taglio a croce l’estremità dei pomodori (non la parte del peduncolo) e metterli in acqua bollente per 25 secondi, poi trasferirli in acqua e ghiaccio. Una volta pelati, inserire la buccia nel bicchiere del frullatore a immersione. Tagliare i pomodori in quattro parti uguali, rimuovere le quattro camere (le parti a cui sono attaccati i semi) e frullarle insieme alle bucce, fino a ottenere un composto liscio. Passare il composto. Tagliare le 4 falde del pomodoro ottenendo dei quadrati, mettere l’olio nel saltiere profumandolo con l’aglio in camicia, versare poi la salsa mescolando per circa 3 minuti. Nel frattempo, porre sul fuoco una casseruola con 3 lt d’acqua e 20 g di sale, e aggiungere nel saltiere, senza fuoco, i quadratini di polpa. Scolare la pasta al dente e unirla al pomodoro creando con il calore un’emulsione. Grattugiare il formaggio, saltare ancora e lasciar riposare qualche secondo.

45

LF

FEB2016

eating Chef’s Spaghetti Shopping list 200 g spaghetti, 4 ripe tomatoes, 1 clove of fresh red garlic, 1 basil branch from Pra, 50 g of extra virgin olive oil, 25 g of Grana Padano, 20 g of sweet sea salt Preparation Boil one litre of water, then made cross cut at the ends of the tomatoes (not on the side of the stalk) and place them in boiling water for 25 seconds, then transfer them into water and ice. Once peeled, put the peel in the glass of the hand blender. Chop the tomatoes into four equal parts. Remove the four parts with seeds and blend them with the skins, until obtaining a smooth mixture. Sift the mixture. Cut the 4 parts of the tomatoes in small cubes, put oil in the pan with the unpeeled garlic clove, then pour the sauce and mix for about 3 minutes. In the meanwhile, put on the fire a casserole dish with 3 litres of water and 20 g of salt, and add in in the pan, without fire, the small cubes of tomato pulp. Drain the pasta, cooked al dente, and add it to the tomatoes in the pan, and create an emulsion with the heat. Grate the cheese, pan-fry again the pasta a little bit and let stand a few seconds.


GUSTO//di Carlo Cracco

Frecciarossa Photo Maria Teresa Furnari

Il viaggio sul Frecciarossa 1000 si arricchisce di gusto con l’originale menù del servizio Easy Gourmet firmato Carlo Cracco: club sandwich e dessert stellati da assaporare direttamente al posto. Lo chef è autore anche delle ricette proposte ai clienti Frecciarossa Executive, ispirate alle tradizioni culinarie italiane. Tutte le novità sull’eccellenza gastronomica riservata da Itinere agli ospiti delle Frecce Trenitalia a pag. 111. Carlo Cracco enriches the trip on Frecciarossa 1000 with the original menu of Easy Gourmet service: starred club sandwiches and desserts to taste directly at one’s seat. The chef is also the author of the recipes proposed to the Frecciarossa Executive customers, inspired by the Italian culinary traditions. All new gastronomic excellences reserved by Itinere to the guests of Frecce Trenitalia at page 111.

gourmet

Pappa al pomodoro

Pappa al pomodoro

Menù Frecciarossa Executive - Toscana

Un primo piatto povero, saporito e genuino, ottimo d’inverno e rinfrescante d’estate Lista della spesa (per 4 persone) 800 g di pomodori pelati, 300 g di pane toscano raffermo, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 20 foglie di basilico, 2 spicchi d’aglio, sale e pepe q.b. Preparazione Lavare i pomodori, eliminare la pelle e i semini interni e tritarli finemente. Versare l’olio in un tegame e far imbiondire l’aglio, togliendolo prima che si bruci, poi unire i pomodori regolando di sale e pepe. Dopo 10 minuti di cottura aggiungere il pane tagliato a fette sottili e il basilico sminuzzato. Mescolare spesso a fiamma bassa per circa mezz’ora, in modo da ottenere una consistenza morbida. Finita la cottura lasciare riposare qualche minuto. Servire la zuppa in piatti fondi con un filo d’olio a crudo e una fogliolina di basilico. Vino Achelo Cortona Doc, Toscana. Un Syrah dal gusto pieno e morbido che si accompagna egregiamente ai piatti a base di verdura.

47

LF

FEB2016

A simple first dish, tasty and genuine, good in winter and refreshing in summer Shopping list (for 4 persons) 800 g of peeled tomatoes, 300 g of stale Tuscan bread, 3 tablespoons of extra virgin olive oil, 20 basil leaves, 2 garlic cloves, salt and pepper to taste Preparation Wash tomatoes, remove the skin and seeds inside and chop them finely. Pour the oil in a pan and brown the garlic and remove it before it burns, then add the tomatoes with salt and pepper to taste. After 10 minutes of cooking add the bread cut into thin slices and the basil, finely chopped. Stir often with low flame for about half an hour, in order to obtain a soft consistency. After cooking, let stand a few minutes. Serve the soup in soup plates with a little of olive oil and a basil leaf. Wine Achelo Cortona Doc, Tuscany. A Syrah, with a consistent and soft taste that perfectly goes with vegetable dishes.


GUSTO//di Adua Villa

RED=love C

è un incantevole scorcio di natura incastonato nel cuore della pianura veneta, dove la geometria delle colline, i borghi storici e i percorsi naturalistici convivono con l’eccellenza enogastronomica. Qui, sui Colli Euganei, i piatti della tradizione e i calici di vino, ricchi di carattere e gusto, trionfano in mezzo ai vigneti. Molte aziende fanno ben parlare di questo angolo d’Italia, come la Cantina Colli

T

CIN CIN

here is a lovely glimpse of nature set in the heart of Veneto plain, where the geometry of the hills, historic villages and naturalistic routes lives together with culinary excellence. Here, on the Euganean Hills, traditional dishes and glasses of wine, strong of their taste, are like winners among vineyards. Many companies spends nice words for this corner, the socalled Cantina Colli Euganei, a sort of cooperative of about 680 producers ANTEPRIMA Chiaretto, Lugana e Bardolino 2015, insieme ad altri 300 vini, si presentano al pubblico il 6 e 7 marzo a Lazise (VR), sul Lago di Garda. Chiaretto, Lugana and Bardolino 2015, along with 300 other wines, available to the public on March 6 and 7 in Lazise (VR), on Lake Garda. [www.anteprimalazise.it]

Euganei, una cooperativa di circa 680 produttori disseminati all’interno del parco protetto dei Colli. L’etichetta più conosciuta, simbolo della produzione di queste terre, è il Fior d’arancio, che oggi conquista anche i mercati internazionali. In simili realtà ciò che è prodotto dalla terra e il suo rapporto con gli uomini genera una filiera totalmente controllata, dal grappolo alla bottiglia. Come Notte di Galileo, uve Merlot e Cabernet Sauvignon dal cuore rosso carico per riscaldare le serate d’inverno con eleganza. LF scattered in the preserved park of the Hills. The most famous label and symbol of production coming from these lands is the Fior d’arancio, which now is also opening to international markets. In such places the product of the land, and its relation with men, creates a chain perfectly under control, from grape to the bottle. Like Notte di Galileo, Merlot and Cabernet Sauvignon grapes, that has a full red heart, able to warm winter evenings with elegance. LF ROERO DAYS Un viaggio sensoriale lungo oltre dieci anni, e altrettante vendemmie, alla scoperta della zona del Roero. A Torino il 20 e 21 marzo. A journey of the senses for over ten years, with the same number of grape harvests, to discover the area of Roero. In Torino, on March 20 and 21. [www.consorziodelroero.it]

48

LF

FEB2016

FRA I COLLI EUGANEI

Notte di Galileo Doc è prodotto con uve provenienti da aziende selezionate che fanno parte della Cantina Colli Euganei. 60% Merlot e 40% Cabernet Sauvignon sostano attraverso un prolungato contatto a temperatura controllata tra mosto e bucce, per permettere il completo rilascio di tutte le caratteristiche. Al termine il vino si eleva in barrique di rovere pregiato per 15-18 mesi, durante i quali si affina in modo completo. Ne esce ricco di note vanigliate miste a spezie che ne risaltano la frutta rossa matura. Si presenta di un bel color porpora dai riflessi granati, morbido al palato, con gradazione alcolica di 13,5% vol. Ottimo con tagliate di manzo e formaggi stagionati.

AMONG EUGANEAN HILLS

Notte di Galileo Doc is produced with grapes from selected companies of Cantina Colli Euganei. 60% Merlot and 40% Cabernet Sauvignon rest together, through a long contact at controlled temperature between the wine must and peel, to allow the rise of all the features. At the end, the wine is put in fine oak barrels for 15-18 months, during which it is fully refined. The result is a rich vanilla spiced flavour with strong notes of ripe red fruits. A beautiful purple colour with ruby red glares, soft to taste, with an alcohol content of 13,5% vol. Excellent with slice of beef and aged cheeses. [www.cantinacollieuganei.it]


DO MIN US P RO D UC T IO N è lieta di presentare

Kevin SORBO

Shane HARPER

“God’s not dead Campione d’incassi”

“Coinvolgente. Da non perdere”

USA TODAY

EMPIRE

QUANTO SEI DISPOSTO A RISCHIARE PER DIFENDERE QUELLO IN CUI CREDI? Scritto da Chuck Konzelman e Cary Solomon, Diretto da Harold Cronk Con la speciale partecipazione dei Newsboys e di Willie e Korie Robertson

Dal 25 Febbraio nei migliori cinema Seguici su:

www.GODSNOTDEAD.IT f

GODSNOTDEADITA

w

GODSNOTDEAD.IT


HI-TECH//a cura di Vincenzo Tafuri

© Milan Markovic/istockphoto.com

ALTRI

5 MINUTI...

D

ormire, un apostrofo rosa tra le parole piumone e cuscino. Uno stato di pace e tepore destinato a finire inesorabilmente con un bip. Se non è possibile fare a meno di questo oggetto infernale, possiamo renderlo però più piacevole. Su internet spopolano svariati modelli per alleviare il trauma mattutino. Per i più romantici, una lampada simula l’alba aumentando piano piano la luminosità. In progettazione una sveglia dotata di cialda

che sostituisce al fastidioso suono un intenso profumo di caffè. Gli amanti del cibo possono aspirare a quella di Doc in Ritorno al futuro, che prepara addirittura la pancetta. Soluzioni più o meno estreme, invece, per chi oppone resistenza e si gira dall’altra parte. Ruggie, ancora in fase di crowdfunding, è un tappetino che rivela il peso e smette di suonare solo quando ci si sale sopra con entrambi i piedi. Per chi ha lo snooze facile c’è Flying Alarm Clock, con tanto di elicotterino

che inizia a volare per la stanza e che va rimesso a posto per far tornare la pace. Poi una distruggi-banconote per i sensibili al denaro, una finta bomba da disinnescare per i patiti dei film d’azione, un pallone da calcio da tirare contro il muro per partire col piede giusto e, per gli appassionati di bodybuilding, un manubrio che si ferma dopo 30 ripetizioni. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Anche se la sveglia migliore resta sempre la mamma. LF

VIDEOGIOCO DEL MESE HITMAN Torna l’Agente 47, l’assassino più abile e creativo del panorama videoludico. Un obiettivo da eliminare e diverse soluzioni. Disponibile dall’11 marzo per PS4, Xbox One e pc. [A partire da ¤ 49,99]

51

LF

FEB2016


HI-TECH

In tema di…SVEGLIA SOUNDDOCK III

«Il passato di svegliarsi è dormire?»

Dockstation Bose con dimensioni ridotte ed elevate prestazioni. Per svegliarsi a tutto volume con il brano preferito. [www.bose.com]

[Anonimo]

SONIC BOMB La soluzione per i tipi dal sonno pesante: ben 113 db di rumore e un sistema di shaker da inserire nel letto. [www.sonicalert.com]

CLOCKY Per gli amanti dello snooze estremo la sveglia che corre per non farsi spegnere. Emette suoni simili a quelli di R2D2 di Star Wars e comincia a girare per la stanza. [www.nandahome.com]

BEECH MESSAGE CLICK CLOCK Un dolce buongiorno sussurrato, magari da qualcuno che non vediamo spesso, è semplice e possibile: basta registrare il messaggio. [www.ging-ko.co.uk]

PER IL PROSSIMO VIAGGIO IN TRENO AlarMe S’imposta come una normale sveglia, ma al mattino, prima di suonare, controlla il meteo e decide se è il caso di anticipare l’orario. Se piove, per esempio, visti gli inevitabili rallentamenti in città, suonerà mezz’ora prima per non perdere il Frecciarossa delle 8!

52

LF

FEB2016


FERMATA DEL MESE//FASHION di Antonella Caporaso

NON SOLO PASSERELLE

Sara Battaglia

Sara Battaglia, Spring-Summer 2016 presentation

A

ncora storditi da uno degli inverni più miti degli ultimi anni, ci prepariamo a organizzare l’armadio in base alle tendenze che le Fashion Week for her dettano per la prossima stagione fredda, se mai ci sarà. Si parte con New York e si prosegue con Londra, per poi approdare ai sei giorni di

kermesse meneghina e concludere con il tradizionale défilé parigino i primi di marzo. Dal 24 al 29 febbraio il capoluogo lombardo dà voce a più di 60 maison del settore, generando un ricco calendario di eventi, incontri, esposizioni in showroom e happening ad alto tasso di stile. Organizzata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, la prossima edizione di Milano Moda Donna trasforma il quartier generale di piazza Gae Aulenti nel cuore pulsante della

54

LF

FEB2016

Milano glamour. Durante la settimana della moda è fitto il calendario di presentazioni indoor. protagoniste anche le mitiche borse con le frange di Sara Battaglia

manifestazione e il nuovissimo spazio polifunzionale The Mall in una vetrina ideale per giovani talenti. Tuttavia, durante la settimana invernale più glamour della città, lo spettacolo non è solo in passerella. Ci si muove fra appuntamenti cool del fashion system, presentazioni, eventi e cocktail. Gli addetti ai lavori conoscono bene i consueti incontri settimanali: il venerdì è la giornata di Bulgari, nel suo lussuoso hotel in via Privata Fratelli Gabba. Qui, tra magazine e


televisioni internazionali, le borse e gli occhiali con la testa di serpente vengono esposti come fossero opere d’arte dentro teche e su piedistalli. La giornata più ricca resta il sabato: in via Montenapoleone si sfidano a colpi di calzature, uno di fronte all’altro, Giuseppe Zanotti Design e Le Silla. Sempre in tema shoes, Jimmy Choo, Baldinini e Mario Valentino. Da non sottovalutare il piacere del palato, con i manicaretti esotici offerti da Tosca Blu, i piatti tradizionali e i Baci Perugina di Luisa Spagnoli. C’è poi chi punta tutto sul design della presentazione. È il caso di Sara Battaglia, che a settembre ha stupito gli invitati con una romantica tavola imbandita di borse e tazze in porcellana con stampe composte da rossetti, rose e candelabri. A lei, la stilista delle frange, La Freccia ha strappato qualche dichiarazione per il prossimo inverno. Cresciuta a pane e creatività, ha realizzato la sua prima bag a sette anni rubando scampoli di tessuto dai cassetti della mamma. «È sempre stato il mio sogno, un desiderio che mi ha accompagnata fino a oggi». Dopo aver terminato gli studi all’Accademia d’arte, Sara Battaglia ha iniziato subito a lavorare per una casa di moda, acquisendo le prime nozioni dalle quali è nato poi il brand che oggi porta il suo nome. «Da ragazzina mi sono innamorata di una Birkin, ma era troppo costosa per la mia età. Ho sempre avuto un’attenzione particolare per le borse, credo che siano gli accessori più importanti per una donna, soprattutto perché

N O T O N LY R U N WAY A glamour Milan. During the fashion week there is a full schedule of indoor presentations. Among the main protagonists, the legendary bags with fringes by Sara Battaglia

S

till stunned by one of the milder winters of recent years, we are preparing to organize our wardrobe on the base of the trends that the Fashion Week for her suggest for the next cold season. We start from New York, then in London, and finally the six-day festival of Milan, with the conclusion in the traditional fashion show in Paris, in early March. From February 24 to 29, Milan opens its doors to more than 60 fashion houses, with a schedule full of events, meetings, showroom exhibitions and happenings, everything with a high amount of style. Organized by Camera Nazionale della Moda Italiana, the next edition of Milano

55

LF

FEB2016

Moda Donna turns the headquarter in Piazza Gae Aulenti in the beating heart of the event and the new multi-purpose space The Mall, in the perfect showcase for young talents. However, during the most glamour winter week of the city, the show is not only on the catwalk. We can move among cool dates of the fashion system, presentations, events and cocktail. The experts, indeed, know well the usual weekly meetings: Friday is the Bulgari day, in his luxurious hotel in Via Privata Fratelli Gabba. Here, among magazine and international televisions, bags and sunglasses with snake heads are exposed as they were art works in glass cases and on pedestals. The richest day is still Saturday: in Via Montenapoleone, a duel of footwear, facing one another, Giuseppe Zanotti Design and Le Silla. Always driven by shoes Jimmy Choo, Baldinini and Mario Valentino. Another aspect that cannot be underestimated is the taste, with exotic delicacies offered by Tosca Blu or traditional dishes and Baci Perugina of Luisa Spagnoli. Then, there are those that relies completely on the design of the presentation. This is the case


FERMATA DEL MESE//FASHION

© 2015 Venturelli

Bulgari, Spring-Summer 2016 presentation

of Sara Battaglia. In September, she surprised her guests with a romantic table prepared with bags, porcelain cups, prints composed of lipsticks, roses and candlesticks. To her, the fringe fashion designer, La Freccia asks some news for next winter. He grew up surrounded by the creative talent of the family, she made her first bag at seven years stealing scraps of fabric from mother's drawers. “Creation has always been my dream, a desire that stays with me until today.”

© Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

riescono a cambiare totalmente un look». E proprio da icone fashion e del cinema, esempi di stile e femminilità senza tempo, prende spunto per dare un nome alle sue creature che, di stagione in stagione, hanno tutte le carte in regola per diventare le nuove it-bag. «L’idea nasce da una canzone, un libro, un film o un momento particolare della mia giornata. La donna è un universo infinito da scoprire, da cui attingere continuamente». Comodità e praticità fanno di una borsa Battaglia un vero must.

Via Montenapoleone, Milano

57

LF

FEB2016

After finishing her studies at Accademia d’arte, Sara Battaglia she started to work for a fashion house of accessories, and acquired the basic knowledges, by which the brand she created is now known in the world. “When I was young, I fell in love for a Birkin, but it was too expensive my age. I always paid attention to this accessory, I think is the most important for a woman, mainly because it's able to completely change a look.” By fashion and movie icons, examples of style and timeless femininity, she is inspired to give a name to her creatures that, season after season, have all the characteristics to become the new it-bag. “The idea comes from a song, a book, a movie or a particular moment of my day. The woman is an endless universe to be discovered, from which you can constantly be inspired.” Comfort and convenience are the true must of a Battaglia bag. “Today's life is very active and busy


FERMATA DEL MESE//FASHION

Sara Battaglia, Spring-Summer 2016 presentation

«La vita di oggi è molto attiva e frenetica e il mio obiettivo è creare una compagna di viaggio da indossare dalla mattina alla sera, garantendo sempre quel tocco chic». Sulle anticipazioni della prossima stagione si sa ancora molto poco, ma sono confermati i materiali e il ciclo produttivo: «Ogni mia collezione è interamente realizzata in Italia. La ricerca di originalità e qualità mi porta a prediligere l’ottone, un metallo pregiato e malleabile che mi dà la libertà d’inventare forme diverse per rendere inedite le mie creazioni. Ma la pelle resta il materiale pro-

tagonista, in tutte le sue varianti». Tanti contrasti e dettagli che insieme esprimono personalità, sensualità, frivolezza e determinazione, racchiudendo la vera essenza delle donne di carattere. Queste borse sono pensate per essere abbinate a un outfit semplice, così da completarlo e valorizzarlo. «Il look che consiglio, per ogni occasione, è un semplice e morbido suit maschile nero con camicia bianca». In attesa di scoprire le novità AutunnoInverno 2016/17, i colori e le texture dell’accessorio femminile per eccellenza, stay tuned! LF

58

LF

FEB2016

and my aim is to create a travelling companion to wear from morning to night, that can guarantee always a chic touch.” On previews for next winter, very little is known. Materials and production cycle have been confirmed: “Every collection is entirely made in Italy. The search for originality and quality brings me to prefer the brass, a prized and malleable metal that gives me the freedom to create different shapes, in order to make the most possible original creations. But leather remains the leading character, in all its versions.” A lot of contrasts and characteristics that together show their personality, sensuality, frivolity and determination, and enclose the true essence of a women with character. These bags are created and thought to be worn with a simple outfit, in order to complete and give more value to it. “The look I suggest, for every occasion, is a simple and soft male black suit, with white shirt.” In waiting of the new 2016/17 Autumn-Winter, and colours and textures of the female accessory par excellence, stay tuned! LF


IL MIGLIOR BIGLIETTO DA VISITA? IL TUO SORRISO

grafica internazionale roma

Affidalo a professionisti come te

Abbiamo esteso l’orario per agevolare i tuoi impegni di lavoro e per darti la possibilità di effettuare tutti gli esami diagnostici direttamente nelle cliniche. Convenzioni dirette con i maggiori Fondi Assistenziali

LCO tra professionisti ci si intende

ROMA

MILANO

GENOVA

MESTRE

PADOVA

PISTOIA

www.lco.it


ANDATA E RITORNO//TEATRO di Gaspare Baglio Val d'amore, una scena di Notre-Dame de Paris con Matteo Setti nei panni di Gringoire

Ritorno a Notre-Dame GIÒ DI TONNO E LOLA PONCE 15 ANNI DOPO. TORNANO SUL PALCO I SANS-PAPIERS DELL’OPERA DI VICTOR HUGO RIVISITATA DA RICCARDO COCCIANTE. DAL 3 MARZO A MILANO

P

arigi, anno 1482. La città è invasa dai sans-papiers, immigrati sprovvisti di documenti d’identità e cittadinanza. In un clima di rabbia e disillusione, ma allo stesso tempo di progresso, sboccia Notre-Dame de Paris, il romanzo storico di Victor Hugo oggi riletto da Riccardo Cocciante su libretto di Luc Plamondon e trasformato in un’opera popolare.

Protagonisti di questa storia di passione e disperazione il mostruoso gobbo Quasimodo, l’ambiguo prete Frollo, l’aitante militare Febo e la bella zingara Esmeralda. Ma il fascino della gitana sarà anche la sua condanna a morte, vittima di un amore conteso che non trova pace e si vendica. Lo spettacolo potrebbe essere ambientato anche ai giorni nostri, se non altro per le vicende

60

LF

FEB2016

dei profughi che continuano a occupare le cronache dei giornali con la loro disperazione. Del resto spesso gli eventi si ripetono e, proprio nell’atmosfera dura come la pietra della cattedrale parigina, si dipanano le arie pop dello show che dopo 15 anni torna a calcare grandi palcoscenici con quasi tutto il cast originale, Giò Di Tonno e Lola Ponce inclusi. «È uno spettacolo adottato


RICCARDO COCCIANTE

dall’Italia, dalla Francia e da altri Paesi. Quando tutto è cominciato non avrei mai pensato di instaurare un feeling così profondo con il pubblico. Non è soltanto un fatto commerciale, credo che gli spettatori riescano a trovare elementi emotivi importanti per loro», spiega Cocciante. Il debutto del nuovo corso è fissato il 3 marzo a Milano, poi un tour per tutto lo Stivale con gran finale il 4 settembre all’Arena di Verona. La complessa macchina del progetto – che nella versione italiana vede l’adattamento di Pasquale Panella – viaggia senza sosta attorno al globo per individuare luoghi ideali dove proporre la rappresentazione. «Vorrei portare Notre-Dame de Paris in Sud America e negli Stati Uniti. Cerco di conquistare territori, come farebbe un guerriero. In Corea, cantato nella lingua locale, è diventato un cult. È bello che la musica possa essere universale e arrivare a tutti». Nel cilindro del Riccardo (inter)nazionale c’è anche il musical del Piccolo principe, già proposto con successo in Francia, anche se in questo caso è bene mettere le mani avanti: «Portare l’opera di Saint-Exupéry in italiano è estremamente complicato, perché ha una scrittura tutta sua e bivalente: sembra un libro per bambini, invece è un trattato di filosofia. Ho provato anch’io a darne una doppia lettura. Il risultato ha una leggerezza color pastello, ma non priva di contenuto». LF

SAVE THE DATE

MARZO 3>20 Milano APRILE 6>10 Trieste | 14>17 Bari | 20>25 Napoli | 30>1 maggio Eboli (SA) MAGGIO 6>8 Zoppas Conegliano (TV) | 11>15 Firenze | 19>22 Torino | 26>29 Pesaro GIUGNO 9>18 Roma LUGLIO 3>9 Parma | 16>19 Palermo AGOSTO 15>19 Torre del Lago (LU) | 24>27 Chieti SETTEMBRE 1>4 Verona [www.ndpitalia.it]

61

LF

FEB2016


© Flavia Mastrella

ANDATA E RITORNO//TEATRO

Ane lan te

IL NUOVO SPETTACOLO DI REZZAMASTRELLA A MILANO FINO AL 28 FEBBRAIO

L

Rezzamastrella

di Salvatore Coccoluto

ui ci mette la sua lucida e spietata follia. Lei crea lo spazio scenico in cui liberarla. Parliamo dell’attore Antonio Rezza e della regista e scenografa Flavia Mastrella, conosciuti anche come un’unica entità: Rezzamastrella. Da novembre stanno portando in scena un nuovo spettacolo teatrale, Anelante, che in un groviglio di nevrosi e nudità sfrontata prende di mira i pregiudizi e la religione, Freud e la psicanalisi, ma anche la sessualità moderna, le madri iperprotettive e i grandi governi della Terra. Dal 16 al 28 febbraio lo spettacolo viene proposto a Milano, nella sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini. «È un’opera alta, che non si vede

da nessuna parte», spiega Rezza. «Rispetto ai precedenti spettacoli abbiamo pensato di coinvolgere più attori, esseri ansimanti come me». La scenografia, composta da un muro con piccole aperture, è frutto di una ricerca sulla comunicazione visiva portata avanti da tempo dalla Mastrella, che mira a instaurare un dialogo con le nuove generazioni e a raccontare la modernità. «Nel creare l’habitat di Anelante sono partita dal senso di guerra intorno, dalla divisione, dalla mania di mettere confini sulla Terra. Con i nostri spettacoli puntiamo a cogliere il momento storico. Facciamo un lavoro che è a metà fra arte comunicativa e performance.Più che rappresentazioni teatrali, i nostri sono

62

LF

FEB2016

rituali collettivi». Ormai il sodalizio fra i due artisti dura da tre decenni e si è affinato anche attraverso la partecipazione, negli anni ’90, ai programmi di Rai3, Blob, Fuori orario, Tunnel e Pippo Chennedy Show. Sull'eventualità di tornare oggi in tv, Rezza si mostra possibilista: «La televisione ci è molto vicina come metodo d’espressione, anche perché il nostro pubblico è trasversale. Ma chi la gestisce non la pense come noi, invece per il nostro lavoro resta un mezzo importante. Se ci andassimo, guadagneremmo molto di più e potremmo investire sui nostri spettacoli. Ma non ci lamentiamo, a noi va bene anche così». LF [www.rezzamastrella.com]


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

C’è un modo più facile per guardare la televisione satellitare: è tivusat Intervista con Gilda Serafini, responsabile customer experience tivùsat > Cos’è tivùsat? È la soluzione per chiunque abbia problemi di ricezione del segnale televisivo terrestre, poichè è in grado di raggiungere, grazie al satellite, tutte le aree del Paese con cattiva copertura per motivi geografici. tivùsat è la tv satellitare gratuita che permette di accedere ai canali di sempre e a decine di nuovi nazionali ed internazionali: tutto gratuitamente e per sempre. > Come si fa ad avere tivùsat? Servono tre semplici passi: l’installazione della parabola satellitare, l’acquisto di un dispositivo tivùsat (un decoder o una CAM da inserire nel televisore) e infine l’attivazione della smartcard tivùsat via web o call center. Decoder e CAM tivùsat hanno la smartcard già inclusa, gratuitamente, nella confezione. > Quindi una volta installata la parabola e acquistato il decoder non c’è altra spesa? Nessuna. Parabola e decoder (o CAM) sono spese una tantum. Una volta attivata la smartcard la visione è gratuita e per sempre, senza il pagamento di alcun abbonamento mensile. > Cosa si vede su tivùsat? Oggi con un decoder tivùsat l’utente può vedere 69 canali nazionali ed internazionali, più altri centinaia provenienti da tutto il mondo. Tra questi spiccano gli all news Euronews, BBC World News, CCTV News, France 24, Al Jazeera, Deutsche Welle e NHK. > Ci sono canali in HD? tivùsat ne ha visto crescere in questi anni il numero. Ad oggi sono sette quelli disponibili: Rai 1, Rai 2 e Rai 3 HD, che propongono l’intera programmazione dei tre canali generalisti Rai in HD; Rai sport 1 HD e SuperTennis, con le dirette di importanti eventi sportivi

nazionali ed internazionali; e ancora due canali internazionali: il franco-tedesco Arté, dedicato alla cultura, e KBS, il network internazionale dell’emittente nazionale coreana. In più, al numero 200, è presente il nuovo canale in Ultra HD, il 4K1. Sul nostro sito è presente un elenco dettagliato dei televisori che supportano questo nuovo, eccezionale, formato. E ci sono tante sorprese in arrivo per il 2016. > Quanti sono gli abbonati a tivùsat? Devo correggerla, non abbiamo nessun abbonamento mensile. Parliamo di utenti che attivano una smartcard e poi non pagano più nulla. Negli anni lo sviluppo di tivùsat è stato rapido e il servizio è stato apprezzato da milioni di famiglie: nel 2011, a soli due anni dall’avvio, il servizio raggiungeva il milione di smartcard attivate. Nel novembre 2013, a poco più di quattro

64

LF

FEB2016

anni dal lancio, tivùsat tagliava il traguardo dei due milioni. Ad oggi ci sono state più di due milioni e 600mila attivazioni: più dell’8 per cento delle famiglie, un patrimonio di circa 6 milioni di telespettatori italiani. > Ci sono esperienze simili a tivùsat in Europa? L’Italia non è il solo Paese europeo dove è nata una piattaforma satellitare gratuita. In Gran Bretagna è infatti presente Freesat, società nata per iniziativa della Tv pubblica BBC e di quella commerciale ITV: ad oggi Freesat raggiunge 1,9 milioni di famiglie ed è una realtà consolidata nel panorama televisivo britannico. In Francia la Tv satellitare si pùò vedere gratuitamente con Fransat e in Germania è presente HD Plus, una piattaforma che punta molto sull’offerta HD.


VIAGGIARE//COVER a cura di Dalila Ferreri

PEZZO UNICO Dalle metamorfosi ai grandi amori. L’artista e storico del costume Matteo Guarnaccia celebra la scomparsa del Duca del rock in 96 pagine illustrate. Un album da colorare e ricomporre a piacimento, ogni copia è un pezzo unico.

David Bowie Play Book, disegno preparatorio di Matteo Guarnaccia 24 ORE Cultura, pp. 96 ¤ 24,90 In libreria ad aprile

65

LF

FEB2016


VIAGGIARE//INCONTRO di Cecilia Morrico - Photo Philippe Antonello © 2015 Paramount Pictures

CONVERSAZIONE SEMISERIA CON BEN STILLER E OWEN WILSON, ALIAS DEREK E HANSEL NEL SECONDO CAPITOLO DI ZOOLANDER. SPERANDO GIÀ IN UN TERZO

THEY’RE

BACK

A SEMI-SERIOUS CONVERSATION WITH BEN STILLER AND OWEN WILSON, ALIAS DEREK AND HANSEL IN THE SECOND CHAPTER OF ZOOLANDER. HOPING ALREADY IN A THIRD ONE 66

LF

FEB2016


F

efteen years faded away from the last fashion show. From the deep North of New Jersey and the unknown lands of Malibu, two models are waiting for the right opportunity to be back again on stage and ride the wave. We are talking about Derek Zoolander (Ben Stiller) and Hansel McDonald (Owen Wilson). The two top models with their “really, really ridiculously goodlooking,” that in 2001 were fighting each other for fashion award, before friends and then enemies, and then accomplices again in the sequel Zoolander 2, at the cinema from February 11. The story of our heroes begins with Derek disappeared from fashion world after the fall of the “centre for kids who can’t read

cicatrice sotto l’occhio destro. Quando sembra che non ci sia più alcuna speranza, i due vengono ingaggiati da Alexanya Atoz (Kristen Wiig) per sfilare nella Città Eterna. Anche se nella realtà la prima apparizione pubblica è avvenuta il 10 marzo scorso a Parigi, a chiusura della presentazione donna Autunno-Inverno di un big come Valentino Garavani. Un ingaggio non da poco, ammette Hansel: «Eravamo

no della boutique di piazza di Spagna. L’headquarter modaiolo non è stato l’unico scenario che ha ospitato i due modelli, immortalati tra il Pantheon, il Colosseo, Palazzo Fendi, il giardino degli aranci e le Terme di Caracalla. È Roma infatti la terza protagonista di questa storia e, a sentire Stiller, che è anche regista del film, «è stato come lavorare su una tela gigantesca. La Capitale è incredibilmente cinema-

molto agitati e insicuri, non sapevamo cosa aspettarci, invece appena usciti in passerella la reazione della folla è stata come a un concerto rock». Da qui nasce una liaison fortissima con la maison italiana: la maggior parte degli outfit sono firmati Valentino, che infatti appare come cameo, e alcune riprese sono state realizzate all'inter-

tografica. All’inizio pensavo di girare in tutta Europa, poi ho scelto solo lei. E mi sono trovato davanti a una nuova realtà: la troupe italiana con cui ho realizzato la pellicola ha vissuto l’esperienza in modo intenso e molto personale. All’inizio è stato difficile abituarsi, ma all’ultimo ciak mi sono reso conto che non avrei potuto fare

good,” founded by him, where he lost his wife, and Hansel with a tiny scar under his right eye. When it seems that there is no hope for both, they are hired by Alexanya Atoz (Kristen Wiig) for a catwalk show in the Eternal City. Even if the first public appearance took place on March 10 in Paris, after the presentation of autumn-winter for woman of a big brand as Valentino Garavani. It didn't look as a small feat, admits Hansel: “We felt very nervous and insecure, not sure of what to expect, however once on a catwalk show, there was a reaction like in a rock concert.” From this event the strong relation. So much, that most of the outfits worn in the movie come from the Italian fashion house, Valentino himself has a small cameo,

and some parts of the movie have been made in the boutique in Piazza di Spagna. The fashion headquarter was not the only setting that hosted the two models, captured near the Pantheon, the Colosseo, Palazzo Fendi, the giardino degli aranci and Terme di Caracalla. Rome is the real third character of this story and, for what Stiller says, “it was like working on a giant canvas. The Capital city is incredibly cinematographic. At first I thought to shoot around in Europe, then I chose only Rome. And I found me in front of a new world: the Italian crew, with whom I made the movie, lived this experience intensely and in a very personal way. At first it has been hard to be in the right mood, but at the last take you realize

67

LF

FEB2016

BEN STILLER E OWEN WILSON

S

ono passati 15 anni dall’ultima sfilata. Dal profondo nord del New Jersey e dai territori sconosciuti di Malibu, due modelli aspettano l’occasione giusta per tornare sulla cresta dell’onda. Stiamo parlando di Derek Zoolander (Ben Stiller) e Hansel McDonald (Owen Wilson), i due top model «belli, belli in modo assurdo» che nel 2001 si contendevano i fashion award, poi diventati amici e di nuovo lontani prima di ritrovarsi complici nel sequel Zoolander 2, al cinema dall'11 febbraio. La storia dei nostri eroi si apre con Derek scomparso dalle scene dopo il crollo del «centro per ragazzi che non sanno leggere bene» da lui fondato, dove muore la moglie, mentre Hansel resta "deturpato" da una minuscola


VIAGGIARE//INCONTRO Ben Stiller, Owen Wilson e Penelope Cruz in Zoolander 2

scelta migliore». Come si dice, Paese che vai tradizioni che trovi, e il mitico orange moka frappuccino di Zoolander a New York qui diventa un frozen cioccolato gelato. Tuttavia, alcune abitudini restano, sottolinea Owen: «Sono stato nella Città Eterna per sei mesi scoprendo percorsi per andare in bicicletta e posti per mangiare la pasta cacio e pepe e per giocare a tennis. Alla fine sono quasi diventato cittadino onorario, magari un giorno scriverò Wilson a Roma». Tra gli elementi portati dagli States che tornano nel secondo capitolo ci sono «le canzoni, perché il genere di musica è lo stesso del primo film», e il pensiero di Stiller va a David Bowie, presente nella pellicola del 2001. «Era una persona gentilissima. Quando all’epoca gli proposi la parte mi sembrò stranissimo che volesse partecipare, invece accolse subito la richiesta». Di volti famosi è piena anche la versione 2016: oltre a Penelope Cruz, protagonista femminile, e il magnifico villain Mugatu interpretato da Will Ferrell, ecco anche Justin Bieber, Susan Sarandon, Sting, Kate Moss, Marc Jacob, Alexander Wang e, rullo di tamburi, perfino Anna Wintour. Sembra infatti che la glaciale direttrice di Vogue America abbia più volte chiesto a Derek di tornare sulle scene, e lui conferma: «Quando mi sono deciso è stata la prima persona con cui ho parlato». Mentre su Zoolander 3 l’unico a sbottonarsi è Owen Wilson: «Sì, forse ce ne vorrebbe un terzo. È stato molto divertente rifarlo, magari nel prossimo Hansel potrà tro-

vare finalmente una risposta alle sue domande. Chi siamo e dove stiamo andando?». LF

that you would not be able to go through that with the same sensibility and feeling.” As we say, different strokes for different traditions, and the iconic orange moka frappuccino of Zoolander in New York here is a frozen chocolate ice cream. However, some habits still remain, highlights Hansel: “I was in the Eternal City for six months, and found paths for biking and places where to eat pasta with cheese and pepper and to play tennis. In the end, I almost became an honorary citizen, maybe one day I will write Wilson in Rome.” Among the ingredients from the States, that come back in the second chapter, there are “songs, because the kind of music is the same of the first movie,” says Stiller, and our thought goes to David Bowie, already in the movie of 2001, sadly passed away early this year.

68

LF

FEB2016

“He was a very kind person. At that time, when I proposed to him the role it seemed strange to me that he wanted to take part in the movie, instead, he immediately welcomed my request.” There are many famous cameos also in 2016 version: in addition to Penelope Cruz, the female character, and the iconic villain Mugatu, played by Will Ferrell, there are also Justin Bieber, Susan Sarandon, Sting, Kate Moss, Marc Jacob, Alexander Wang and, roll of drums, even Anna Wintour. It seems confirmed that the firm director of Vogue America has repeatedly asked Derek to come back on the scene, and the confirmation comes from him: “When I took my decision, she was the first person I talked to.” On the other side, on Zoolander 3 the only one that says something is Owen Wilson: “Yes, maybe another one would be nice. It was really fun to do it again, maybe in the next one Hansel will finally find an answer to his questions. Who we are, and where are we going?” LF


GIAMAICA

S A N TA L U C I A

ANTIGUA

BAHAMAS

GRENADA

BARBADOS

I MIGLIORI RESORT

ALL INCLUSIVE AL MONDO

2015 Nominati migliori resort all inclusive al mondo per 20 anni consecutivi Sandals Whitehouse European Village & Spa

PIÙ SERVIZI DI QUALITÀ INCLUSI CHE IN OGNI ALTRO RESORT AL MONDO Ristoranti aperti a tutte le ore; programma esclusivo “dine-around” con possibilità di gustare diverse cucine in più di 16 ristoranti per resort • Sport di terra, incluso golf illimitato^ • Relax sulle isole private • Suite esclusive, incluse le suite da sogno Love Nest • Bevande illimitate delle migliori marche • Sport acquatici illimitati, inclusi le immersioni** e lo sci d’acqua • Maggiordomo personale in alcune categorie di camera • Le migliori spiagge dei Caraibi • Matrimoni gratuiti+ • Mance e tasse incluse • Wi-Fi gratuito

PRENOTATE SUBITO PER RISPARMIARE FINO AL 40%*

L’amore è tutto ciò di cui hai bisogno PER PRENOTARE I MIGLIORI RESORT ALL INCLUSIVE AL MONDO Chiama l’800-969-035 | Visita www.sandalsresorts.it Contatta il tuo agente di viaggio di fiducia

*L’offerta è soggetta a termini & condizioni ed eventuali restrizioni. ^In alcuni resort. Green fee inclusi in Giamaica e a Santa Lucia, caddies obbligatori a pagamento. Al Sandals Emerald Bay green fee gratuiti per le Butler Suite, caddies a pagamento. **Per subacquei muniti di brevetto. +Il pacchetto matrimonio Beautiful Beginnings è gratuito per gli ospiti che prenotano 3 notti o più in qualsiasi categoria di camere e suite. Tutti i matrimoni sono soggetti al pagamento delle tasse amministrative che variano a seconda dell’isola.

MATRIMONIO GRATUITO


VIAGGIARE//CINEMA di Ilaria Perrotta e Luca Mattei

© Kerry Hayes

AND THE WINNER IS

Dal set della pellicola candidata all’Oscar 2016 come miglior film, Il caso Spotlight

2

8 febbraio, Dolby Theatre di Los Angeles: tra le ventiquattro categorie selezionate dall’Academy per l’assegnazione dei Premi Oscar, quella di miglior film è la più in vista. In lizza quest’anno Il caso Spotlight, secondo i bookmakers favorito alla vittoria finale. Candidato a sei statuette, scritto e diretto da Tom McCarthy, celebra il giornalismo di vecchia maniera come non si vedeva dall’epoca di Tutti gli uomini del presidente (1976). Un cast eccezionale, a partire da Michael Keaton fino a Mark Ruffalo e Rachel McAdams, riporta in vita il gruppo investigativo Spotlight, la squadra di editors del quotidiano The Boston Globe. Nel 2001 affron-

ta l’indagine sugli abusi di minori da parte dei sacerdoti dell’arcidiocesi cattolica di Boston. La risonanza è mondiale: 600 gli articoli che ne sono scaturiti e più di 1.000 i casi di giovani vittime di soprusi sessuali e psicologici. Nel 2003 al pool viene assegnato il Premio Pulitzer. «In tutta la mia carriera mi è successo tre volte d’interpretare un giornalista, nutro profondo rispetto per questa professione», afferma Keaton, corpo e voce di Walter “Robbie” Robinson, capo della squadra Spotlight. «Mi sono preparato a fondo per la parte, assorbendo quello che mi ha raccontato il vero Robbie. Gli ho fatto molte domande cercando di cogliere l’essenza della

70

LF

FEB2016

persona oltre il suo lavoro». Si tratta di un film sobrio, che non si lascia andare a sensazionalismi. La tematica delicatissima - l’abuso di potere da parte di chi lo detiene nei confronti chi ne è privo – non si pone come obiettivo l’attacco alla religione cristiana. La storia si concentra sulla vicenda della redazione che porta alla luce la notizia, mettendo le istituzioni di fronte alle proprie responsabilità, e dà un senso al mestiere di cronista a volte privo d’identità e vitalità autentiche. «Io sono solo un attore che ha avuto la fortuna di ottenere questo ruolo», tiene a precisare Keaton, «sono i giornalisti i veri eroi della vicenda».


ASPETTANDO LA CONSEGNA DEGLI ACADEMY AWARDS, I PIÙ AMBITI RICONOSCIMENTI CINEMATOGRAFICI DELL’ANNO, RIFLETTORI PUNTATI SU DUE FILM CHE FARANNO DISCUTERE, IL CASO SPOTLIGHT E THE HATEFUL EIGHT delusa per essere stata esclusa», spiega riferendosi a Jada Pinkett, compagna di Will Smith. Per il suo ottavo lavoro Tarantino ha puntato nuovamente su un western, dopo il successo di Django Unchained nel 2012. Tutto si svolge nel Wyoming qualche anno dopo la guerra civile. Due cacciatori di taglie, una donna catturata e un presunto sceriffo sono diretti nella città di Red Rock. Una bufera di neve li obbliga a fermarsi in un emporio, dove incontrano quattro facce sconosciute e misteriose. Costretti a convivere per l’emergenza, gli otto viaggiatori ben presto scoprono che forse nessuno di loro riuscirà mai ad arrivare

© 2015 The Weinstein Company. All Rights Reserved

Quentin Tarantino non vivrà in prima persona la notte degli Oscar. Il suo The hateful eight è in gara per la fotografia, la miglior attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh) e la colonna sonora, di Ennio Morricone. «Farò il tifo per George Miller», esclama il regista svelando il suo entusiasmo per l’autore di Mad Max: Fury Road. Mentre sulla querelle relativa all’assenza di afroamericani tra le nomination, è deciso: «Non credo affatto che l’Academy sia razzista. Se lo fosse, ad esempio, l'attrice Mo’Nique non avrebbe vinto nel 2010. Per me si è trattato solo della lamentela della moglie di una star rimasta

71

LF

FEB2016

a destinazione. Come sostiene Samuel L. Jackson, uno degli attori, «sono otto persone molto diverse tra loro, ognuno è pericoloso e odioso a modo suo. Sarà divertente per il pubblico legarsi all'uno o all'altro». Nello stile del regista, è come se non ci fosse differenza tra bene e male, anche se alla fine sembrano essere la giustizia e la speranza a trionfare. «Penso che il film sia ingannevolmente nichilista, ma non posso dire lo stesso dei personaggi. A ogni modo l’interpretazione resta aperta, sta allo spettatore decidere. E non svelerò mai se lo sceriffo è davvero chi dice di essere». LF


VIAGGIARE//CINEMA di Francesca Ventre - Photo Maria Marin

In questa pagina e nella successiva, alcune scene del film Perfetti sconosciuti

UN SMS PUÒ SCATENARE L’IMPREVEDIBILE. IN UNA TRANQUILLA SERATA TRA AMICI SI SCOPRONO SEGRETI PICCOLI E GRANDI

T

utta colpa di una sim, tanto piccola quanto pericolosa. Imprevisti, misteri e segreti si svelano all’improvviso nel corso di una tranquilla serata tra amici. Qualcuno propone di mettere i cellulari sul tavolo e, per tutta la durata della cena, messaggi e telefonate saranno letti e ascoltati in condivisione. Tanto non c’è nulla da nascondere, o quasi. È solo l’inizio della brillante commedia di Paolo Genovese, dall’11 febbraio al cinema. I Perfetti sconosciuti sono Giuseppe Battiston, Marco Giallini,  Edoardo Leo, Valerio Mastandrea e, in rappresentanza femminile, Kasia Smutniak, Alba Rohrwacher e Anna

Foglietta, che anticipano i ritratti dei loro personaggi alla Freccia. LF Chi interpretate e come sono i rapporti tra i ruoli? [S] Eva è una psicoanalista, sposata con Rocco, con cui ha avuto una figlia adolescente. Non riesce, però, in alcun modo a instaurare con lei una relazione basata sulla fiducia e anche il suo matrimonio è in un momento di stallo. È proprio lei a lanciare, come se fosse un gioco innocente, la sfida dei telefonini. [R] Interpreto Bianca: solare, semplice, sincera. Una veterinaria innamorata del marito Cosimo, di cui si fida. È l’ultima arrivata nel gruppo, si

73

LF

FEB2016

trova bene con Carlotta e teme un po’ il giudizio di Eva. [F] La mia Carlotta, madre e moglie frustrata, cerca di superare il grigiore della sua esistenza tracannando piccoli sorsi di vino. Vive un rapporto ormai incancrenito con un uomo che non la sfiora da mesi. Nel gruppo di amici è la donna di casa a cui tutti fanno riferimento, ma la maschera presto cadrà. LF Da attrici riuscite a difendere la vostra vita privata? [S] Non partecipo ai social e riduco al minimo qualsiasi presenza pubblica. [R] Sì, facendo cose normali tutti i giorni. 

KASIA SMUTNIAK/ALBA ROHRWACHER/ANNA FOGLIETTA

Perfette sconosciute


VIAGGIARE//CINEMA

[F] La mia privacy è preservata dalla normalità della mia condotta. Il bene della famiglia viene prima di tutto. LF Vi siete mai trovate in situazioni analoghe a quelle raccontate nel film? [S e R] Per fortuna no! [F] Il telefono e tutte le informazioni che contiene possono essere strumenti pericolosi, le parole scritte assumono spesso sfumature ambigue. Comunque io e mio marito usiamo i nostri telefonini reciproca-

mente, senza nasconderci nulla. LF Qual è il ruolo del regista in un’opera corale come questa?  [S] Quello di un direttore d’orchestra. Non è stato facile tenere a bada una compagnia di matti come noi, eravamo spesso fuori controllo, ma è anche vero che le scene più belle spesso accadono per caso. Paolo aveva in mente esattamente cosa fare e noi ci siamo fidati. LF Alba, un ruolo in una commedia è insolito per lei, come si è trovata?

74

LF

FEB2016

[R] Molto bene. Da subito la sceneggiatura mi aveva incuriosita e coinvolta, perché tutti i personaggi sono raccontati con precisione. Bianca mi intenerisce e ammiro la sua dignità. È stato poi un set felice, ci siamo divertiti lavorando. Una condizione privilegiata. LF Diamo un voto al contributo maschile sul set? [F] Un cast straordinario. Il mio personaggio si relaziona maggiormente con Mastandrea, attore di enorme talento col quale ho avuto momenti di ilarità imbarazzanti, che hanno però prodotto scene memorabili. Battiston ha volto e cuore preziosi. Il suo personaggio (Beppe) suscita una tenerezza infinita. Giallini e Leo sono amici a cui voglio un gran bene e che stimo all’infinito. Li vedrete in una chiave drammatica insolita. Sono felice di aver lavorato con questi attori stupendi, ma noi donne siamo meglio!


47° Congresso Nazionale Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

il cambiamento ha bisogno di energia

Con l’ANMC non mi stanco! Vieni a fare il pieno di energia da noi Partecipa al Congresso Nazionale ANMCO 2016: •

Village multimediali 2 spazi interattivi dotati di maxi ledwall

Sala Plenaria con proiezione dinamica e olografica su 3 ampi schermi ledwall curvi

Aula Interattiva Multimediale con postazioni individuali con mini iPad, PC monitor e widescreen

Sessioni Meet the Expert a numero chiuso, Face to face, Focus, Forum e Hands-on

My Congress App per iPhone, iPad, smartphone e tablet Android

…e molto altro ancora!

Iscriviti subito su www.anmco.it

R I M I N I 2-4 Giugno 2016

Palacongressi

ANMCO - geNerAtOri di CAMbiAMeNtO


VIAGGIARE//BOOK

I Palombi Editori, pp. 468 ¤ 19

di Silvia Del Vecchio - Photo Carlo D’Orta

PALAZZI

STORIE, ANEDDOTI E SEGRETI CUSTODITI NEI LUOGHI DELLE ISTITUZIONI. VISTI E RACCONTATI IN UN LIBRO DALL'ARTISTA e FOTOGRAFO CARLO D’ORTA, INSIEME A VITO TENORE Palazzaccio, sede della Corte Suprema di Cassazione Dalla serie Paesaggi surreali

L'intento del volume è raccontare in modo originale, attraverso testi e immagini, le istituzioni e i loro palazzi. Come vi siete mossi per fare questo? Vito Tenore e io siamo servitori dello Stato e ciascuno ha raccontato gli organismi che per lavoro ha conosciuto meglio: Parlamento, Presidenza della Repubblica e alcuni ministeri io; altri ministeri, magistrature e istituzioni indipendenti, come la Banca d’Italia, lui. Documentandoci sui libri abbiamo scoperto tante belle storie, anche sulle sedi a noi meno note. LF

Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato Sala Pompeo 76

LF

FEB2016


DEL

POTERE Poi abbiamo cercato le fotografie. Tutto ciò ha richiesto ovviamente le dovute autorizzazioni da parte delle singole amministrazioni ma, spiegando il fine culturale del nostro libro, la collaborazione è stata immediata. LF Nel fotografare le sedi del potere, da cosa veniva colpito in particolare? Mi sono abbandonato al loro fascino simbolico. Ogni sala, gli affreschi, le decorazioni, le volte, gli arredi, tutto raccontava una storia, un significato. Ogni ambiente sembrava dire: «Qui è successo

questo» oppure «Sono così per promuovere un determinato messaggio». Un linguaggio silenzioso, ma così esplicito, così potente! LF Un’emozione suscitata da uno di quei luoghi? Il carisma fortissimo di tre ambienti molto diversi fra loro: lo studio del Presidente della Repubblica al Quirinale, l’aula di Montecitorio e l’aula magna della Cassazione. LF Con quale tecnica ha realizzato la serie dei Paesaggi surreali? Il surrealismo è uno dei movimenti artistici più affascinanti del ’900, sono stato sempre colpito soprat-

Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato Sala Amore e Psiche, particolare dell’affresco

tutto dalle architetture di Gaudí. Così un giorno ho capito che volevo provare a raccontare panorami e grandi palazzi storici con il linguaggio onirico dei surrealisti. La soluzione è stata semplice perché, come diceva il grande fotografo Franco Fontana, basta saper guardare: vetrine, carrozzerie di auto e lamiere riflettono le immagini dei palazzi intorno distorcendo le forme. [www.carlodortaarte.it] Palazzo del Quirinale, sede della Presidenza della Repubblica Loggia d’Onore, particolare della volta 77

LF

FEB2016


VIAGGIARE//BOOK

Pennellate d’ironia

di Luca Mattei

Charles Mellin, Ritratto di gentiluomo (1630)

Bur Rizzoli, pp. 162 ¤ 10,90

DA PAGINA FACEBOOK A LIBRO. COSÌ L’ARTE INTERPRETATA IN CHIAVE SATIRICA DIVENTA POPOLARE, PER LA SERIE SE I QUADRI POTESSERO PARLARE

1

«G

uerrera crea un riuscito cortocircuito tra arte e modernità. Il suo gioco di paradossi è un veicolo per la diffusione della cultura. Dovrebbe esse-

PAGINE in mostra

re introdotto nelle scuole». È il critico Vittorio Sgarbi a spendere parole d’elogio per il libro Mai ’na gioia, una folle carrellata di 80 capolavori rivisti in chiave satirica. L’idea è semplice e

Da Hugo Pratt e Andrea Pazienza a ZeroCalcare. Dal 27 febbraio al 24 aprile il Museo di Roma in Trastevere ospita Fumetto italiano. Cinquant’anni di romanzi disegnati. Esposte 300 tavole originali tratte da opere che si possono considerare romanzi per la qualità di testi e disegni. Altri cinque decenni di cultura sono raccontati seguendo il percorso della casa editrice Einaudi con Nel segno dello Struzzo: in rassegna volumi e documenti dalla sua fondazione nel 1933 fino al 1983, anno del passaggio alla Mondadori. Alla Galleria Gruppo Credito Valtellinese di Milano dal 31 marzo al 23 aprile. [www.museodiromaintrastevere.it] [www.creval.it]

78

LF

FEB2016


Annibale Carracci, Rinaldo e Armida (XVII secolo)

poi si riconosceranno in Rinaldo e Armida raffigurati da Annibale Carracci nel XVII secolo: “Daje amo’, scatta!” ( 3). La scelta per la copertina è

3 geniale: dare una voce, a volte romanesca, spesso irriverente, ai grandi maestri di epoche diverse. Come? Apponendo delle didascalie alle foto delle loro opere che permettono di reinterpretarle in un modo del tutto inaspettato. La trovata dell’autore, il pugliese Stefano Guerrera, nasce originariamente per il web. Nel 2013 crea la pagina Facebook Se i quadri potessero parlare, che in pochissimo tempo si trasforma in un fenomeno della rete. Grazie alla logica della condivisione, tipica dei social network, supera il milione di “Mi piace” e le immagini create finiscono dalle bacheche virtuali alle pagine edite da Bur Rizzoli. Dipinti d’epoca sono così calati in una quotidianità contemporanea. Un consiglio arriva dal pantagruelico gentiluomo ritratto da Charles Mellin nel 1630: “Fate l’amore, non fate la dieta” ( 1). A chiedere un parere è invece il Luigi XIV immortalato da Hyacinthe Rigaud nel 1701: “Me slanciano ’sti leggings?” ( 2). Le coppie capitoline

ricaduta sull’Allegoria della Pazienza di Carlo Dolci (1677), il quadro che ha ispirato il titolo Mai ’na gioia, espressione diffusissima tra i ragazzi romani. Il libro di Guerrera può essere la scelta giusta proprio per il pubblico giovane, affinché le nuove generazioni possano apprezzare l’arte di più e meglio di quelle che le hanno precedute. Perché ancora oggi, purtroppo, resta appannaggio di pochi. LF

2 Hyacinthe Rigaud, Ritratto di Luigi XIV (1701)

79

LF

FEB2016


OFFERTA SPECIALE AV -50% OFFERTA SPECIALE AV -50% CON FRECCIARGENTO A ROVERETO, TRENTO E BOLZANO

Partenze da Roma, Firenze, Bologna e Verona Trenitalia. Chi ti dà di più? L’offerta “Speciale AV” è valida per partenze fino al 30/04/2016, per viaggi di corsa semplice su treni Frecciargento aventi come origine o destinazione Verona, Rovereto, Trento o Bolzano. La riduzione si applica al prezzo Base. Il numero dei posti è limitato e variabile in base al giorno,


Foto: Fotolia.com © Gorilla - Creatività: © FS Italiane | DCCEM

www.trenitalia.com al treno e alla classe/livello di servizio. Il cambio biglietto/prenotazione e il rimborso non sono consentiti. Dal 23/01/2016, l’offerta è acquistabile fino alle ore 24 di due giorni prima della partenza del treno. Condizioni valide al 10/02/16. Maggiori informazioni su www.trenitalia.com


VIAGGIARE//Focus

Libertà in cucina di Michela Gentili - Photo Andrea Guermani

A BOLLATE APRE INGALERA, IL PRIMO RISTORANTE ITALIANO IN UN CARCERE. AI TAVOLI E DIETRO I FORNELLI UN MAÎTRE, UNO CHEF E SETTE DETENUTI

T

oni pastello, arredi minimal e vini in esposizione fanno pensare a un locale della Milano bene. Nulla tradisce il contesto, tranne le sbarre incrociate alle finestre che s’intravedono sbirciando dietro le tende immacolate. E un tocco ironico alle pareti, su cui spiccano le locandine di Fuga per la vittoria e Il miglio verde. Ma in realtà siamo InGalera, all’interno del carcere di Bollate, nel primo ristorante italiano dietro le sbarre – e aperto al pubblico – in cui i detenuti che hanno già scontato un terzo della pena possono imparare un mestiere e rientrare in contatto con la società. Per provare il servizio basta prenotare, poi si passa

Il maître del ristorante InGalera Massimo Sestito e il cameriere Said

per la guardiola accompagnati da un addetto e senza dover lasciare il documento. Il progetto è stato voluto da Silvia Polleri, insegnante in pensione di 65 anni che, da oltre dieci, con la cooperativa sociale ABC - La sapienza in tavola, coinvolge gli ospiti del penitenziario in un servizio di catering: «Abbiamo già organizzato 450 ricevimenti e cene di gala, arrivando a creare una sezione carceraria dell’Istituto alberghiero Paolo Frisi di Milano, che sfornerà quest’anno i primi diplomati». Il ristorante è il suo

82

LF

FEB2016

ultimo sogno, realizzato a tempo di record: «L’idea è partita all’inizio del 2014. Da aprile a luglio abbiamo ristrutturato la sala convegni della polizia penitenziaria all'interno del complesso e a settembre è arrivata la cucina esterna a norma di Asl». Il tutto grazie all’investimento di 260mila euro, sborsati da partner privati come Fondazione Cariplo e Pwc, società esperta in revisione e consulenza. «Inizialmente avevo chieso i fondi al ministero della Giustizia. Ma tre mesi fa abbiamo aperto e io sto ancora aspettando la


«Il lavoro mi piace, quando esco vorrei portarlo avanti. Magari aprirò un ristorante a Marrakech, anche se non è facile trovare i fondi», sogna a voce alta. «All’inizio i clienti vengono a mangiare qui per curiosità, poi vedono la serietà del posto e ritornano. I pregiudizi sono normali, perché la gente non sa che cosa è la prigione. Li avevo anche io, prima di entrarci. Ora ho capito che è solo un luogo di persone normali che hanno sbagliato e pagano per gli errori commessi». Lascia trapelare l’ammirazione per l’ex direttrice, Lucia Castellano, che «entrava nelle celle a parlare con

Lo chef del ristorante InGalera Ivan Manzo

© Michela Gentili

risposta», commenta sorniona tra una telefonata e l’altra. Il ristorante ha 52 coperti: a pranzo si mangia su tovagliette che riproducono le carceri del mondo, da Regina Coeli a Dorchester, mentre a cena i tavoli sono coperti di bianco e il menù si fa più ampio. «La sera abbiamo ospitato anche 60 persone ed è tutto prenotato fino al prossimo mese», precisa il maître Massimo Sestito, 46 anni, l’unico uomo libero insieme al cuoco Ivan Manzo, 46 anche lui, che ha già conquistato i clienti col suo tiramisù al bicchiere. Ai tavoli e in cucina, invece, ci sono tra i sei e i sette detenuti: tutti regolarmente assunti, con un salario d’ingresso dai 700 ai 1.100 euro, tranne lo stagista dell’alberghiero. Tra loro Giuseppe, 24enne siciliano. Per lui è la prima esperienza di lavoro. In cella è entrato da giovane e, confessa con un sorriso elusivo, ci rimarrà ancora «un bel po’». L’imbarazzo c’è stato, così come il timore di fare danni o essere giudicato dai clienti. «Ma sono stato accolto molto bene», racconta con aria professionale nella divisa di rito: camicia bianca, scarpe e pantaloni neri come il gilet. Non rivela cenni di impaccio Said, marocchino di quasi 38 anni. «Prima di entrare a Bollate avevo già fatto il lavapiatti, ma è la prima volta che servo a tavola e collaboro con persone così belle», dice strizzando l’occhio allo chef. È qui da dieci anni e gliene mancano altri otto.

noi», e per l’attuale Massimo Parisi, «capace di proseguire il suo percorso». Oltre alla gratitudine verso un istituto aperto, «che offre davvero la possibilità di essere reinseriti e non perdere il contatto con il mondo reale». Un aspetto rieducativo che funziona, visto che qui la recidiva scende sotto al 20%, rispetto alla

83

LF

FEB2016

media nazionale del 68%. «Non ho ancora le idee chiare su quello che farò una volta fuori», aggiunge Said, «ma possiedo una certezza: non tornerò dentro. So quel che ho fatto, anche se non mi sono mai perdonato del tutto. E non potrei mai sbagliare un’altra volta». LF [www.ingalera.it]


VIAGGIARE//SCIENZA di Francesca Ventre © Jennie Hills

ROBOT SOFT

Cecilia Laschi

GENERATION

Cecilia Laschi e Barbara Mazzolai, due ECCELLENZE italiane nel mondo dellA ROBOTICA, presentano le loro creature: un polpo e una pianta he future of robots is Cecilia Laschi and Barbara Mazzolai, flexibility. Among the 25 two Italian excellences in the most influential women automation world, present their in robotic field, according to the creatures: an octopus and a plant ranking of RoboHub, the greater

T

I

l futuro dei robot è la flessibilità. Tra le 25 donne più influenti nella robotica, secondo la classifica di RoboHub, una delle maggiori associazioni scientifiche nel campo, ci sono Cecilia Laschi, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, e Barbara Mazzolai, dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Dalle due scienziate è nata una seconda generazione di automi rivoluzionaria, una versione soft che guarda al mondo della natura. La prima, infatti, ha pensato a un prototipo di polpo,

«un animale che in assoluto non ha parti rigide e può afferrare facilmente gli oggetti. È un modello eccellente che riesce a gestire otto braccia attraverso un cervello semplice». Barbara Mazzolai, biologa esperta di inquinanti, si è invece ispirata alle piante: «L'idea è contribuire a monitorare la qualità del suolo. I vegetali sono gli esseri viventi maggiormente idonei a penetrare nel terreno tramite le radici, capaci di dirigersi verso l’acqua, o i minerali, che servono da nutrimento. E, soprattutto, a differen-

85

LF

FEB2016

scientific community in this field, there are Cecilia Laschi, of the Scuola Superiore Sant’Anna of Pisa, and Barbara Mazzolai, of the Istituto italiano di tecnologia of Genova. The two scientists have created a revolutionary second generation of robots, a soft version that looks at the world of nature. The first one has thought to a prototype of octopus, “It's an animal that hasn't any rigid sections and grabs objects easily. It's an excellent model that can handle eight arms


Barbara Mazzolai

VIAGGIARE//SCIENZA

za degli altri robot, crescono grazie a materiali termoplastici interni». Il vantaggio è che somigliano agli esseri viventi e sono utili in molti campi, come quello medico. L’invertebrato è già un prototipo di endoscopio chirurgico, ma si lavora anche a un braccio «utile agli anziani per fare la doccia, rispettando indipendenza e privacy».

Le ricerche nel campo della robotica danno quindi risposte anche alle richieste di altri scienziati. Interdisciplinarità e apertura mentale sono le basi per affrontare questa sfida che, secondo Laschi e Mazzolai, neanche gli studenti a volte riescono a superare. Servono competenze che non si apprendono sui libri, in un universo in cui l’elemento femminile è presente ormai al 50%.

«L’applicazione medica e biologica piace alle donne, scrupolose per definizione», aggiunge Barbara. La soddisfazione delle due esperte riguarda anche le istituzioni italiane di cui fanno parte. «Nella soft robotica siamo dei pionieri», conclude Cecilia lasciando la parola alla collega: «Riuscire a vedere le mie idee realizzate in un progetto utile alla società è l’obiettivo primario». LF

through a simple brain.” Barbara Mazzolai, a pollutant expert biologist, she has been instead inspired by plants: “This idea – explains – helps to monitor the soil quality. Vegetables can be considered the most suitable living things to penetrate into the soil through the roots. They are able to head towards the water, or minerals, used as nourishment. And above all, unlike other robots, they grow thanks to internal thermoplastic materials.” The benefit is that are similar to real living things and therefore they are useful in many fields, such as medicine. The invertebrate is already a prototype surgical endoscope prototype, but it's possible to work also with one arm “Useful to the elderly in the shower, and respectful of independence and privacy.”

Therefore, research in robotic field give answers to requests from other scientists. An interdisciplinary use and an open mind are the basic steps for this challenge which, according to Laschi and Mazzolai, even students sometimes fail to overcome. You need skills that any books can give you. It's a universe where the female factor is now a 50%. “Women like medical or biological application, because of their efficient and meticulous nature,” adds Barbara. The satisfaction of these two experts is related also to the Italian institutions in which they work. “In soft robotics – concludes Cecilia – we are pioneers,” and gives the floor to her colleague: “Being able to see my ideas realized in a project socially useful is the main objective.” LF

SAMANTHA ASTROSTAR

L’astronauta Cristoforetti interpreta se stessa nel film Astrosamantha, la donna dei record nello spazio, al cinema il 1° e 2 marzo. La voce dell’attore Giancarlo Giannini guida lo spettatore tra gli aneddoti e le curiosità di quest’avventura, dalla preparazione al ritorno sulla Terra. The astronaut Cristoforetti plays herself in the movie Astrosamantha, la donna dei record nello spazio, at cinema on March 1 and 2. The voice of the actor Giancarlo Giannini brings the viewer through the anecdotes and curiosities of this adventure, from preparation to return on the Earth.

86

LF

FEB2016


VIAGGIARE//VISIONI di Francesca Magini

RAGAZZO DI VITA

Qui e nella pagina accanto l'allestimento della mostra Officina Pasolini al MAMbo di Bologna © Lorenzo Burlando

Tribuna Gallerie degli Uffizi

Photo Antonio Quattrone

Officina Pasolini è la mostra dedicata alla biografia e all’universo artistico di Pier Paolo Pasolini. Fino al 28 marzo al MAMbo di Bologna

A

ppunti in sequenza, montaggi di scene, frammenti concatenati. Pier Paolo Pasolini rinasce e rivive, in un percorso narrato e criticamente ragionato, nell’esposizione che la sua Bologna gli dedica fino al 28 marzo al MAMbo. La crescita artistica e personale dell’intellettuale scompar-

so quattro decenni fa rifiorisce snodandosi dagli anni della formazione al film, uscito postumo, Salò o le 120 giornate di Sodoma, fino al romanzo incompiuto Petrolio. Un’indagine che attraversa, esamina e collega i punti nevralgici della sua poetica, evidenziandone i tratti ricorrenti: la figura della madre, la tragedia greca, le vi-

88

LF

FEB2016

sioni di altri mondi e di popoli arcaici, la presenza del sacro, le borgate, il contesto borghese, il potere neocapitalistico. Lo spazio espositivo è l’imponente Sala delle Ciminiere del Museo d’Arte Moderna, trasformata per l’occasione in una sorta di cattedrale contemporanea, sulla traccia del mondo architettonico e figurativo


89

LF

FEB2016


VIAGGIARE//VISIONI

Hélène Surgère e Pier Paolo Pasolini durante le riprese di Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975) © Deborah Beer/Cinemazero

amato dallo scrittore. In ogni sezione sono esposti filmati, fotografie, dipinti e disegni, estratti di film, riprese di spettacoli teatrali e documenti audiovisivi, scritti originali, costumi di scena. Le creazioni prendono vita e la biografia d’artista si dipana attraverso ciò che di immortale è giunto fino a noi, come in un’officina artigia-

nale. La stessa che diede il nome alla rivista Officina, fondata negli anni ’50 proprio da Pasolini assieme a Roberto Roversi e Francesco Leonetti, che oggi ispira il titolo dell’evento. Dagli articoli di denuncia sulle condizioni di vita nelle borgate romane ai vestiti di scena di film come Il Vangelo secondo Matteo, il percorso ac-

90

LF

FEB2016

compagna appassionati e curiosi in un viaggio emotivo ma documentato, dove la cronologia artistica lascia spazio alla potente intensità creativa. E se, come scriveva l’autore nei versi di Al Principe, «per essere poeti, bisogna avere molto tempo», in tanti avrebbero sperato che a lui ne fosse stato concesso altro. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

91

LF

FEB2016


VIAGGIARE//VISIONI di Sandra Gesualdi

UN ARTISTA DA RISCOPRIRE Carlo Portelli fino al 30 aprile a Firenze

T

ra un amalgama di personaggi spicca una lattea schiena femminile che attira a sé luce e attenzione. È l’Eva nuda dipinta magistralmente da Carlo Portelli nella monumentale pala raffigurante l’Allegoria dell’Immacolata Concezione: il capolavoro e culmine stilistico del pittore fiorentino, che nel 1566 dette scandalo. Definita oscena e indecorosa, gli procurò una sfortuna critica nei secoli, tanto da renderlo un autore poco conosciuto al pubblico. La mostra Carlo Portelli. Pittore eccentrico tra Rosso Fiorentino e Vasari a lui dedicata alla Galleria dell’Accademia, a cura di Lia Brunori e Alessandro Cecchi, accoglie tutte le opere della sua produzione cinquecentesca, permettendone un’adeguata valorizzazione. Grazie all’approfondimento offerto da dipinti, documenti e disegni, l’eccentrico artista, che seppe rompere gli schemi della pittura accademica del tempo con espressioni quasi visionarie, trova giusto riconoscimento tra i grandi. LF Carlo Portelli Allegoria dell’Immacolata Concezione (1566) Tavola Firenze, Galleria dell’Accademia

92

LF

FEB2016


Le isole Seychelles… uniche al mondo Isole accoglienti dove l’armonia è uno stile di vita Estate tutto l’anno con temperature tra 24°C e 32°C Spiagge incontaminate tra le più belle al mondo Mare color zaffiro Natura incontaminata, autentico santuario di flora e fauna Vasta scelta di attività e attrazioni

www.seychelles.travel

Seychelles Tourism Board, Via Pindaro 28N, 00125 Roma, tel: 06 5090135, fax: 06 50935201, email: info-turismo.it@seychelles.travel, www.seychelles.travel


VIAGGIARE//SOCIETà

community Dream di Michela Gentili

Together in Rome, Attico in Bologna, Casa Netural in Matera. It's growing the number of coworking and coliving spaces, where to share inspiration and projects

T

Together, Roma

Together a Roma, Attico a Bologna, Casa Netural a Matera. Si moltiplicano gli spazi di coworking e coliving dove condividere ispirazione e progetti

P

ortarsi il lavoro a casa, qui, è consigliato. Perché intorno a un tavolo o tra i cuscini del divano l’ispirazione si moltiplica, le idee prendono forma, i propositi diventano progetti. Succede nei nuovi luoghi della creatività, a metà tra il coworking e il coliving, che si stanno diffondendo da un lato all’altro dell’Italia. Appartamenti condivisi, aperti a residenti fissi o temporanei, che coniugano i benefici dell’abitare insieme con la contaminazione professionale. A Roma ha compiuto due anni Together, un cross inspirational place nato dalla mente di Ernesto Palermi-

ni, 32 anni, meglio conosciuto in rete come il videomaker Cinquenove. «Sulla scia di un’esperienza simile a San Francisco, ho pensato di affittare un appartamento nel cuore di Trastevere col sostegno di due soci, Francesco e Dario. Poi ho lanciato una provocazione sul web: venite a vivere con me?». Alla domanda hanno risposto oltre 70 persone che si sono presentate sul posto, pennello alla mano, per collaborare alla ristrutturazione della casa. Ora chiunque può organizzare qui un’attività, dai corsi di fumetto alle mostre d’arte. «Rigorosamente no profit, anche se spesso si crea l’occasione

95

LF

FEB2016

aking work home, here, it is recommended. Because around a table or between the couch pillows inspiration grows fast, ideas become reality, our purposes become projects. It happens in the new creative places, halfway between coworking and coliving, that come out everywhere in Italy. Shared apartments, open to permanent or temporary residents, which combine the benefits of living together with professional contamination. In Rome, Together is now at its second year, a cross inspirational place born from the mind of Ernesto Palermini, 32 years old, better known online as the videomaker Cinquenove. “Following a similar experience in San Francisco, I thought to rent an apartment in the heart of Trastevere thanks to the help of two partners, Francesco and Dario, and then my provocation on the web: who comes to live with me?.” 70 people answered to that question and came at my place, brush in hand, to help me in renovation of the house.


VIAGGIARE//SOCIETà Attico, Bologna

per future possibilità lavorative», precisa Ernesto che, con la stessa formula, meno di un anno fa ha inaugurato una seconda sede nel quartiere. La crescita professionale è alla base dell’esperienza di Attico, a Bologna. «Ho conosciuto Luca durante un programma di accelerazione per startup e, vista l’esperienza che ci univa, abbiamo pensato di prendere una casa insieme», spiega Tommaso Grosso, 26 anni, di Kopjra, azienda che si occupa di privacy online. «Poi sono cominciati gli aperitivi di networking e l’idea di ospitare professionisti in trasferta: in un anno e mezzo, sono passati da noi circa 50 imprenditori». Qual è il vantaggio di una realtà di questo genere? «Spesso in ufficio il confronto ha tempi lunghi, mentre stare insieme 24 ore su 24 consente di gestire problemi complessi e crescere più velocemente». Così è stato anche per Andrea Paoletti, 36 anni, e Mariella Stella, 38, fondatori di Casa Netural a Matera. Nata nel 2012 come coworking rurale, vanta ora una community di quasi 90 soci e oltre 500 partecipanti. «Mettiamo in contatto innovatori di tutto il mondo con le realtà locali, incidendo sullo sviluppo del territorio»,

spiega Andrea, architetto. «Ma offriamo anche supporto per la realizzazione di progetti, dalla consulenza per il business plan allo spazio fisico per testarli». Più che una casa, un «incubatore di sogni». LF [www.togethernetwork.org] [www.atticostartup.com] [www.benetural.com] Now, anyone can organize here an activity, from comic classes to art exhibitions. “Strictly no profit, even if often they are an opportunity for future job or projects,” says Ernesto that, with the same format and less than a year ago, opened a second place in the same district. Professional growth is the basis of Attico, in Bologna. “I met Luca during a speed up programme for start-ups

and, given the same experience, we decided to take a place together,” explains Tommaso Grosso, 26 years old, from Kopjra, company that deals with privacy online. “Then, the ideas of networking appetizers and hosting professionals on business trip: in a year and a half, we hosted about 50 businessmen.” Which is the advantage of a place like this? “Office confrontation can take a long time, on the other side being together 24 hours allows you to manage complex problems and grow faster.” It was the same also for Andrea Paoletti, 36 years old, and Mariella Stella, 38, founders of Casa Netural in Matera. Born in 2012, as a rural coworking place, now it has a community of about 90 partners and over 500 participants. “We create contacts between innovators from around the world and local entities, with a strong contribution to development of the territory,” explains Andrea, architect. “We also offer support for realization of projects, from consulting to business plan to physical space for testing.” More than a house, it's a “dream incubator.” LF

Casa Netural, Matera

96

LF

FEB2016


VIAGGIARE//Fuori luogo a cura di Mario Tozzi [Geologo Cnr, conduttore tv e saggista]

GERUSALEMME A BOLOGNA

La storia di piazza Santo Stefano a Bologna, luogo intatto di grande religiosità © minoandriani/Fotolia.com

S

e si è impossibilitati a visitare il Santo Sepolcro di Gerusalemme, si può comunque averne un’idea esplorando l’unico posto al mondo progettato a sua immagine e somiglianza: piazza Santo Stefano a Bologna. Un complesso di edifici intitolati al protomartire (sebbene non ci sia alcuna chiesa che porti il suo nome) e che occupa un territorio

già sacro per gli antichi, dedicato a Iside, appena fuori il centro storico. L’impressione, soprattutto di sera, è quella di un luogo intatto di grande religiosità, anche se in realtà è frutto di continui restauri risalenti alla fine del XIX secolo. La somiglianza con il Golgota è stata voluta, tanto da meritare il titolo di Santa Gerusalemme. Santo Stefano è la sola possibilità che si ha di

99

LF

FEB2016

“vedere” il Santo Sepolcro com’era in origine, tra il X e l’XI secolo, e non come appare oggi. I nomi, poi, sono ancora quelli della tradizione, come le chiese del Crocefisso e del Sepolcro e il chiostro dei Benedettini, un luogo di raccoglimento sempre suggestivo. Chi passeggia in Santo Stefano spesso non conosce la storia della piazza, ed è un vero peccato. LF


VIAGGIARE//Fuori luogo//storie

IL

di Serena Berardi

COMPAGNO DI VIAGGIO PERFETTO

© Officina B5, Scuola d’illustrazione - Simona Randazzo [simona0693@gmail.com]

V

iaggiare in treno è terapeutico, qualsiasi pensiero, esigenza o stato d’animo ti accompagni. Quando ti senti predisposto all’ascolto, accanto a te siede un passeggero in età avanzata che avverte l’impellente bisogno di aprirsi al prossimo. Ti racconta tutta la sua vita con dovizia di particolari, dalla nascita ai nipoti (che ti mostra uno a uno in formato fototessera). In mezzo l’infanzia bucolica, il lavoro alacre, il matrimonio tra gioie e dolori, i figli e i relativi status civili, la pensione sudata e gli hobby della terza età, tra valzer scatenati e scoponi all’ultima primiera. Il signore ha difficoltà uditive e interpreta

ogni tuo verso o lamento come volontà di interagire, stimolato ad approfondire aspetti del suo vissuto. Se invece sei sfiduciato e hai bisogno di credere nei sentimenti, di fronte a te si posiziona una giovane coppia in amore. Seguono discorsi sussurrati nelle orecchie caratterizzati da sostantivi con desinenza obbligatoria in “ino” (amorino, tesorino, cuoricino). Ed effusioni che iniziano con un bacio alla Via col vento e sfociano nella passione di 9 settimane e 1/2. Ma il viaggio ferroviario può trasformarsi anche in una sfida personale. Se sei a dieta e vuoi testare la tua forza di volontà, al tuo fianco pren-

100

LF

FEB2016

de posto una madre che trasporta provviste per il figlio lontano. Ha due bagagli, un mini trolley con i suoi vestiti e una valigia di 30 chili con i viveri: dal caciocavallo delle dimensioni di una mongolfiera alla parmigiana multistrato, alta come un bambino. Il packaging vanta tecnologie d’avanguardia, tra vaschette ermetiche e ultimi ritrovati in fatto di sottovuoto. La signora, dallo spiccato spirito materno, tira fuori la sua pasta al forno preparata con sugo, besciamella, salsicce, spuntature, melanzane e una spruzzata di pecorino. Te la offre e tu rifiuti, sei a dieta. Lei ribatte: «Guarda che è leggera, ho messo l’olio a crudo». LF


PAGHI 2 E PRENDI 3! Se viaggi con Frecciarossa o Frecciargento ti regaliamo un viaggio: acquistando l’offerta “Carnet AV 3x2” fino al 30 aprile 2016, prendi 3 e paghi 2! Trenitalia. Chi ti dà di più?

www.trenitalia.com

L’offerta “Carnet AV 3x2” per viaggi sui treni Frecciarossa e Frecciargento è riservata ai titolari CartaFRECCIA ed è acquistabile entro il 30/04/2016. Il Carnet AV 3x2 consente di acquistare, pagando il corrispettivo di due viaggi al prezzo Base, tre viaggi per la relazione prescelta nella classe/livello di servizio acquistato, su entrambi i sensi di marcia di una specifica tratta. Il Carnet è nominativo ed utilizzabile per effettuare le prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissione del Carnet, per partenze entro i limiti di prenotabilità dei treni. È consentito effettuare il cambio data/ora del singolo viaggio prenotato tramite Carnet, nei tempi e alle condizioni previste per il biglietto Base. Non è consentito il cambio della relazione di viaggio cui si riferiscono il Carnet acquistato e il singolo biglietto. Il rimborso del Carnet è soggetto a restrizioni, mentre il rimborso del singolo viaggio non è consentito. A bordo del treno prenotato, dovrà essere altresì comunicato il codice Carnet ed esibita la propria CartaFRECCIA. Condizioni valide al 02/02/16. Maggiori informazioni su trenitalia.com


© Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

LE FRECCE NEWS//COVER

TRENITALIA ALTA VELOCITÀ AD ALTA FREQUENZA HIGH FREQUENCY FOR HIGH SPEED OFFERTE & SERVIZI OFFERS & SERVICES

104

CARTAFRECCIA

112

NETWORK

114

ROUTES

115

PREZZI  PRICES

108

CINEMA & CO. 

110

CITY AV 

116

FOOD ON BOARD

111

FLOTTA/FLEET

120

103

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//OFFERTE & SERVIZI

ANDATA E RITORNO IN GIORNATA

© Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

FRECCIAROSSA ROMA-MILANO A METÀ PREZZO

SAME-DAY RETURN OFFER

FRECCIAROSSA ROMA-MILANO HALF PRICE TICKETS Fino al 30 aprile viaggiare da Roma a Milano in Frecciarossa costa la metà*. L’offerta speciale A/R in giornata consente di spostarsi dalla Capitale al capoluogo lombardo e viceversa al prezzo promozionale di ¤ 89 in Standard/2^ classe**. Una proposta capillare grazie agli 86 collegamenti Frecciarossa al giorno, che consentono di programmare il viaggio in base a ogni necessità. Una partenza ogni ora dalle 6 alle 20, con ulteriori treni aggiuntivi nelle fasce a maggiore traffico (tra le 6 e le 9 e tra le 15 e le 20) da centro a centro città in meno di 3 ore. [www.trenitalia.com]

Until April 30, the travel from Rome to Milan with Frecciarossa has an half price ticket*. The special Sameday return offer allows to go from the Capital city to Milan and vice versa at the promotional price of ¤ 89 in Standard/2^ class**. An extensive offer, thanks to 86 Frecciarossa connections

every day, that allows to plan the trip according to every possible need. A departure every hour, from 6AM to 8PM, with further additional trains in the busiest time bands (between 6AM and 9AM, and between 3PM and 8PM) from centre to centre of the city in less than 3 hours.

*Rispetto al costo del biglietto Base. **L’offerta A/R in giornata al prezzo promozionale di ¤ 89, valida per partenze fino al 30/04/2016 e acquistabile fino alle ore 24 del secondo giorno precedente la partenza del treno, consente di effettuare viaggi di andata e ritorno nella stessa giornata, tra Roma e Milano, nel livello di servizio Standard sui Frecciarossa. L'offerta è a posti limitati e soggetta a restrizioni. Maggiori informazioni su trenitalia.com *If compared to the price of Basic ticket. **The Same-day return offer at the promotional price of ¤ 89, available for departures up to 04/30/2016 and purchased until midnight of the second day before the departure of the train, allows a round trip in same day between Rome and Milan, in Standard service level on Frecciarossa. The offer is limited and subject to restrictions. More information on trenitalia.com

104

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//OFFERS & SERVICES

© Rudolf Balasko/Fotolia.com

SPECIALE AV PER VERONA

SPECIAL AV TO VERONA Un soggiorno romantico nella città degli innamorati? Chi desidera programmare un viaggio con la dolce metà può approfittare dell’offerta Speciale AV: sconto del 50%* sull’acquisto di biglietti Frecciargento da e per Verona per partenze fino al 30 aprile. Con la stessa promozione si va anche a Bolzano, Rovereto e Trento. L’offerta è acquistabile fino alla mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza del treno su trenitalia. com e presso tutti i canali di vendita Trenitalia.

A romantic holiday in the town of lovers? Those who want to plan a trip with their loved ones may take advantage of Special AV offer: a 50% discount on purchase of Frecciargento tickets, from/to Verona, with departures until April 30. With the same offer, it’s possible to reach also Bolzano, Rovereto and Trento. The offer is available for purchase until midnight of the second day before the trains' departure on trenitalia.com website and all Trenitalia sales channels.

*La riduzione è sul prezzo Base intero. Il numero di posti a disposizione è limitato e variabile, a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe o livello di servizio. L’offerta non si cumula con altre riduzioni, ad esclusione di quella prevista a favore dei ragazzi. *Discount is on the full Base price. The number of seats is limited and variable, depending on the days of the week, the trains and the class or the service level. The offer is not combined with other discounts, except for that in favor of young people.

105

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//OFFERTE & SERVIZI

© Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

SEMPRE PIÙ FRECCIAROSSA 1000

EVEN MORE FRECCIAROSSA 1000 Dal 6 marzo aumentano i collegamenti Frecciarossa 1000 tra Milano e Roma, per un totale di 36 treni al giorno, grazie a 4 sostituzioni di altrettanti Frecciarossa ETR500. Il 1000 raggiunge anche Napoli (con 22 dei 36 treni al giorno), Bologna (12), Torino (9) e Reggio Emilia AV (2). Comodo, sicuro ed ecologico, il nuovo supertreno è in grado di viaggiare su tutte le reti AV d’Europa, raggiungendo la velocità massima di 400 km/h grazie ai 16 potenti motori distribuiti su tutte le carrozze. Il top tecnologico unito al design d’avanguardia. Frecciarossa 1000 offre 4 livelli di servizio (Executive, Business, Premium, Standard), un’area del silenzio in Business per viaggiare in tranquillità, una sala meeting

in Executive e un fasciatoio in ogni carrozza. Inoltre, grazie all’introduzione del 1000, i tradizionali convogli Frecciarossa ETR500 possono es-

sere utilizzati tra Milano e Venezia, incrementando il comfort e i servizi Frecciarossa al di fuori del corridoio Alta Velocità Torino-Salerno.

From March 6, the Frecciarossa 1000 connections increase between Milan and Rome, for a total of 36 trains every day, thanks to 4 substitutions of the same number of Frecciarossa ETR500. The 1000 arrives to Napoli (with 22 trains of the 36 available every day), Bologna (12), Torino (9) and Reggio Emilia AV (2). Comfortable, safe and environmentally friendly, the new super train is able to travel on all HST networks of Europe. It reaches a top speed of 400 km/h thanks to 16 powerful engines on every coach.

The best of technology and cutting edge design. Frecciarossa 1000 offers 4 levels of service (Executive, Business, Premium, Standard), a silence area in Business level for a quiet travel, a meeting room in Executive level and a changing table in each coach. Furthermore, thanks to the new model, the 1000, the traditional Frecciarossa ETR500 trains can be used between Milan and Venice, with an increase in comfort and Frecciarossa services outside the High Speed line Torino-Salerno.

106

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//PREZZI Photo Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

Super Economy il massimo risparmio MAX SAVING

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il cambio prenotazione, l’accesso ad altro treno e il rimborso non sono consentiti. Limited seats offer subject to restrictions. Tickets can be purchased by midnight the second day before the travel. Booking changes, access to other trains and refund are not allowed.

CartaFRECCIA Special

per iscriversi

e. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare sse e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni e re 24 del giorno precedente alla partenza del treno.

Base libertà di viaggio e cambi illimitati FREEDOM TO TRAVEL AND UNLIMITED CHANGES

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. È possibile, fino alla partenza del treno, esclusivamente il cambio della data e dell’ora per lo stesso tipo di treno, livello o classe, effettuando il cambio rispetto al corrispondente biglietto Base e pagando la relativa differenza di prezzo. Il nuovo ticket segue le regole del biglietto Base. Limited seats offer subject to restrictions. Tickets can be purchased by midnight the second day before the travel. Refund and access to other trains are not allowed. Until the departure of the train, it is possible only to change the date and timetable for the same type of train, level or class, making the change over the corresponding Base ticket and paying the difference in price. The new ticket follows the rules of the Base ticket.

Il rimborso è ammesso fino alla partenza del treno. Fino a un’ora successiva a tale limite, il cambio della prenotazione è consentito gratuitamente una sola volta. Refund is allowed until the train's departure. Free booking change is allowed only once, up to one hour after that limit.

CARTAFRECCIA SPECIAL, YOUNG e SENIOR Con l'offerta CartaFRECCIA Special i soci che viaggiano dal martedì al giovedì tra le 11 e le 14 spendono il 50% in meno sul biglietto Base. In Frecciarossa nei livelli Business, Premium e Standard e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. Se si è titolari di CartaFRECCIA Trenitalia, per gli under 26 con l’offerta Young e per gli over 60 con la Senior il risparmio è sempre del 20% sul prezzo Base, ed eccezionalmente del 30% per partenze fino al 30 aprile*.

CIA Special ta la metà

ze dalle 11 alle 14, martedì, mercoledì e giovedì.

Economy convenienza e flessibilità CONVENIENCE AND FLEXIBILITY

*Le offerte CartaFRECCIA Special e CartaFRECCIA Young e Senior sono acquistabili entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza del treno. Non sono valide sui treni regionali e sugli Intercity Notte. Il numero di posti è limitato e variabile in base al giorno, al treno e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non ammessi. Informazioni e acquisti su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

www.trenitalia.com

Il cambio del biglietto e della prenotazione, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Info su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

108

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//PRICES

A/R IN GIORNATA A/R WEEKEND Con l’offerta A/R in giornata si parte e si torna nello stesso giorno a prezzi fissi. Oppure si può scegliere di viaggiare, con partenza il sabato e ritorno la domenica, a partire da ¤ 69 con A/R weekend1. With the Same-day return offer, sameday departures and arrivals at fixed prices. Or departing on Saturday and coming back on Sunday, you can choose to travel from ¤ 69 with the Weekend return offer1.

CARNET AV 3X2 I titolari CartaFRECCIA con l’offerta Carnet AV 3x2 possono acquistare tre viaggi pagandone soltanto due. Fino al 30 aprile, acquistando due biglietti per Frecciarossa o Frecciargento sulla stessa relazione il terzo viaggio è gratis2. The holders of CartaFRECCIA with Carnet AV 3x2 offer can buy three trips paying only two. Until April 30, buying two tickets on Frecciarossa or Frecciargento on the same report, the third trip is free2.

SPECIALE 2X1 Offerta dedicata a chi prende il treno di sabato. Si viaggia in due pagando un solo biglietto al prezzo Base nei livelli Frecciarossa Business, Premium e Standard e sui treni del servizio nazionale in 1^ e 2^ classe3. Offer for those who take the train on Saturdays. Two passengers paying one ticket at the Base price on the Frecciarossa Business, Premium and Standard levels and on the trains of the national service in 1st and 2nd class3.

BIMBI GRATIS Con Trenitalia i bambini viaggiano gratis in Frecciarossa, livelli Business, Premium e Standard, e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. Gratuità prevista per i minori di 15 anni accompagnati almeno da un maggiorenne, in gruppi composti da 2 a 5 persone4. With Trenitalia children travel free on Frecciarossa Business, Premium and Standard levels; on Frecciargento, Frecciabianca and Intercity in 1st and 2nd class. Free tickets for children under 15 years accompanied by at least one adult, in groups of 2 to 5 people4.

109

LF

FEB2016

1. Offerte a posti limitati valide su Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca. Il cambio dell’orario sia per il treno di andata che per quello di ritorno è ammesso una sola volta fino alla partenza degli stessi. Il cambio delle date dei viaggi, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Le offerte sono acquistabili fino alle ore 24 del secondo giorno precedente la partenza. Per maggiori dettagli sulle condizioni di utilizzo delle offerte si può visitare il sito trenitalia.com nella sezione Offerte e Servizi. 2. Offerta riservata ai titolari di CartaFRECCIA, acquistabile entro il 30/04/2016 su tutti i canali di vendita Trenitalia. Disponibile per tutte le classi e livelli di servizio. Il Carnet è nominativo e utilizzabile per prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissione e per partenze entro i limiti di orario in cui si possono prenotare i treni. Il rimborso dell’intero Carnet è consentito con la trattenuta del 20% prima dell’inizio dell’utilizzazione dello stesso. Non è consentito il rimborso del singolo viaggio. 3. L’offerta è a posti limitati e soggetta a restrizioni. Acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non ammessi. 4. Il numero di posti è limitato e variabile in base al giorno, ai treni e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione e biglietto e rimborso soggetti a restrizione. 1. Offers for limited seats are valid on Frecciarossa, Frecciargento and Frecciabianca trains. Change of timetable for both outward train and returning train is allowed only once until the departure of the same. The changes of travel dates, refund and access to other trains are not allowed. The offers can be purchased up to 24 hours the second day before departure. For more details on the conditions of use of the offers you can visit trenitalia.com website in the Offers and Services section. 2. Offer reserved for holders of CartaFRECCIA, purchased by 04/30/2016 on all Trenitalia sales channels. Available for all classes and levels of service. The Carnet is personal and can be used for bookings within 60 days from the date of issue and for departures within the limits of time in which trains can be booked. Repayment of the entire Carnet is allowed with 20% deduction before beginning to use the same. Refund of individual trips is not allowed. 3. The offer is limited and subject to restrictions. Purchasable by midnight the second day before departure. Ticket and reservation change, refund and access to other trains are not allowed. 4. The number of seats is limited and may vary according to day, train and class/level of service. Ticket and reservation change and refund are subject to restriction.

Maggiori informazioni sulle condizioni delle offerte sono disponibili nella sezione Offerte e servizi del sito www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita More information on the conditions of the offers are available in the Offers and Services section on www.trenitalia.com website and all sales channels


LE FRECCE NEWS//CINEMA & CO.

NUOVO PORTALE FRECCE NEW FRECCE PORTAL Disponibile sui treni Frecciarossa e Frecciargento, il portale Frecce rende più piacevole il viaggio grazie ai numerosi servizi pensati per soddisfare ogni esigenza. The new Frecce portal, available on Frecciarossa and Frecciargento trains, provides a pleasant journey thanks to many services designed to meet every need. ACCESS INSTRUCTIONS Connect to the WiFi network on board (Frecciarossa or Frecciargento WiFi) Run the Internet browser. By typing any address you will be redirected to the portal home page (if not displayed, type directly www.portalefrecce.it) To access Internet or use the content of Cinema and Music, is necessary to authenticate with a personal identification, to be created through a quick registration There is one registration and it must be made only once. The generated identification data (mobile number and password) can be used, for all next travels, to enter the portal on Frecciarossa and Frecciargento trains

ISTRUZIONI PER L’ACCESSO Collegarsi alla rete WiFi di bordo (WiFi Frecciarossa o Frecciargento) Lanciare il browser internet. Digitando un qualsiasi indirizzo si aprirà l’home page del portale (se non viene visualizzata digitare direttamente www.portalefrecce.it) Per accedere a internet o fruire dei contenuti Cinema e Musica è necessario autenticarsi con credenziali personali da creare attraverso una veloce registrazione La registrazione è unica e va effettuata una sola volta. Le credenziali generate (numero di cellulare e password) possono essere utilizzate per entrare nel portale in tutti i viaggi successivi sui treni Frecciarossa e Frecciargento

AMPIA SCELTA DI SERVIZI COMPLETAMENTE GRATUITI/WIDE RANGE OF COMPLETELY FREE SERVICES CINEMA

Il racconto dei racconti

Cosimo e Nicole

The Gunman

Amiche da morire

Palinsesto valido fino al 29 febbraio/Valid schedule until February 29 NEWS

MUSIC

TRAVEL INFO

WIFI

Notizie Ansa sui principali fatti quotidiani aggiornate ogni ora Hourly updated Ansa news on the main events of the day

Il meglio della musica contemporanea italiana e straniera The best of Italian and foreign contemporary music

Informazioni in tempo reale su puntualità, fermate, coincidenze Real-time information on punctuality, stops, connections

Connessione alla rete tramite WiFi di bordo Connection to the network via WiFi on board

Ulteriori dettagli, info e condizioni su www.trenitalia.com/Further details, info and conditions on www.trenitalia.com Il servizio di connessione internet WiFi è offerto da Telecom Italia/The WiFi Internet connection service is offered by Telecom Italia

110

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD

TUSCANY TASTES I menù di febbraio proposti a bordo sono ispirati alle eccellenze toscane. Al ristorante si possono assaggiare le pappardelle al ragù di cinghiale, il pollo con le spezie e i fagioli all’uccelletto. Per i passeggeri Executive lo chef Carlo Cracco propone pappa al pomodoro e manzo al pepe. Al bar, oltre ai sandwich tradizionali, il panino Gourmet con pane integrale, prosciutto cotto, scaglie di pecorino e mousse di piselli. Tagliatelle ai funghi o couscous con feta e verdure, invece, con Easy Gourmet, il servizio al posto in Business e Premium sul Frecciarossa 1000.

The on board February menus proposed are inspired by Tuscan excellences. At the restaurant you can try pappardelle with wild boar sauce, chicken with spices and beans with sage (fagioli all'uccelletto). For Executive travellers, the chef Carlo Cracco, suggests tomato soup and pepper beef. At the bar, in addition to the traditional sandwich, the Gourmet sandwich with wholemeal bread, cooked ham, pecorino chip and a pea mousse. Tagliatelle with mushrooms or couscous with feta and vegetables, with Easy Gourmet, the service at your seat in Business and Premium levels on Frecciarossa 1000.

111

LF

FEB2016

Welcome drink con Refosco dal Peduncolo Rosso Borgo Tesis, cantina Fantinel. Vino friulano dalla forte struttura e personalità. Colore rosso rubino con brillanti riverberi tendenti al viola, profumo intenso e fruttato. Sapido, corposo e tannico al palato. Welcome drink with Refosco dal Peduncolo Rosso Borgo Tesis, Fantinel winery. Friuli wine with a strong structure and personality. Ruby red colour with bright reflections tending to purple, with an intense and fruity aroma. Fruity, persistent and tannic taste.


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

SOCI CARTAFRECCIA Iscrivendosi gratuitamente su trenitalia.com si riceve la nuova CartaFRECCIA con funzioni di card prepagata ricaricabile

I PREMI DEL MESE

In promozione fino al 15 marzo

GARMIN//VÍVOSMART® HR

15.600 PUNTI 17.300 Fitness band per la rilevazione del battito cardiaco al polso. Monitora passi, distanza e calorie bruciate. ALESSI//PORTABOTTIGLIE NOÈ

7.600 PUNTI I titolari CartaFRECCIA che invitano i propri amici a iscriversi al programma fedeltà Trenitalia e i nuovi soci acquisiti grazie al passaparola otterranno un buono sconto di ¤ 10. Partecipare è semplicissimo: basta entrare nell’area riservata del sito trenitalia.com, accedere alla sezione Passaparola e indicare gli indirizzi e-mail degli amici che

si desidera invitare. A questi Trenitalia invierà una e-mail per l’iscrizione riportante il codice AMICO. È poi possibile monitorare il numero e l’elenco delle persone indicate per sapere quante di loro hanno aderito alla promozione. Si può ottenere un massimo di dieci buoni sconto Trenitalia. [www.trenitalia.com]

8.400

Portabottiglie modulare in resina termoplastica. Design by Giulio Iacchetti. ILLY//MACCHINA DA CAFFÈ

15.000 PUNTI

PUNTI CARTAFRECCIA CON ERV Fino a dicembre i soci CartaFRECCIA possono approfittare di vantaggiose condizioni per acquistare una polizza ERV. Subito il 5% di sconto sul premio assicurativo e poi si accumula 1 punto per ogni euro di spesa. L’offerta è valida per qualsiasi polizza viaggio acquistata sul sito erv-italia.it: assistenza sanitaria e spese mediche, bagaglio, annullamento infortuni, responsabilità civile e molto altro. [www.erv-italia.it]

112

LF

FEB2016

16.700

Iperespresso Illy X7.1: ideale per gli amanti del caffè, ma anche per chi non può fare a meno del cappuccino.


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

DOPPI PUNTI CARTAFRECCIA SUL FRECCIAROSSA MILANO-VENEZIA

Risparmia con CARTAFRECCIA Per i soci CartaFRECCIA sconti e agevolazioni nelle principali sedi di mostre ed eventi in Italia

Il comfort e i servizi Frecciarossa premiano Milano, Brescia, Verona, Vicenza, Padova e Venezia: fino al 29 febbraio i soci che scelgono di viaggiare dal capoluogo lombardo alla Laguna riceveranno doppi punti CartaFRECCIA*. *I doppi punti non sono qualificanti e non sono validi per il Carnet e gli abbonamenti. Non è previsto il raddoppio dei punti verdi.

ANCORA PIÙ VANTAGGI CON CARTAFRECCIA PLATINO

4576

Per lavorare in piena autonomia e privacy a bordo dei Frecciarossa e Frecciarossa 1000 c’è l’esclusiva sala meeting. Per accedere bisogna essere in possesso di un biglietto o un abbonamento valido per il livello di servizio Business ed esibire la CartaFRECCIA Platino al personale di bordo, che verificherà la disponibilità. È possibile portare con sé fino a quattro ospiti purché abbiano un biglietto o un abbonamento AV Business.

113

LF

FEB2016

Fernand Khnopff, Carezze (L’Arte) (1896) Bruxelles, Musées Royaux des Beaux-Arts de Belgique

MILANO Il Simbolismo a Palazzo Reale fino al 5 giugno: ingresso 2x1 per i soci CartaFRECCIA [www.mostrasimbolismo.it] TORINO • Matisse e il suo tempo fino al 15 maggio a Palazzo Chiablese • Venaria Reale • Museo Egizio MILANO • Barbie. The Icon fino al 13 marzo al Museo delle Culture • Frecciarossa 1000 al MUBA - Museo dei bambini VENEZIA • MUVE - Fondazione Musei Civici Venezia • Palazzo Grassi e Punta della Dogana FERRARA • De Chirico a Ferrara 1915-1918 fino al 28 febbraio a Palazzo Diamanti PADOVA • Food - La scienza dai semi al piatto fino al 28 febbraio al Centro civico d'arte e cultura Altinate San Gaetano BOLOGNA • Brueghel fino al 28 febbraio a Palazzo Albergati • Egitto. Splendore millenario fino al 17 luglio al Museo Civico Archeologico FIRENZE • Fondazione Maggio Musicale Fiorentino • Musei Civici Fiorentini ROMA • James Tissot fino al 21 febbraio al Chiostro del Bramante • Frecciarossa 1000 a Explora - Museo dei bambini NAPOLI • Frecciarossa 1000 all’Officina dei piccoli della Città della Scienza [www.trenitalia.com]


LE FRECCE NEWS//NETWORK

Più di 80 città collegate More than 80 linked cities

Bolzano Udine Treviso Milano

Brescia

Verona Reggio EmiliaAV

Torino

Vicenza Trieste Venezia Padova

Piacenza Ravenna

Bologna Genova La Spezia

NO STOP

Rimini Firenze Ancona

Pisa

NO STOP

Pescara Roma Fiumicino Aeroporto

Caserta Foggia

Bari

Napoli

Lecce

Salerno

Taranto

Lamezia Terme

Reggio di Calabria

LEGENDA:

Per schematicità e facilità di lettura la cartina riporta soltanto alcune città esemplificative dei percorsi delle diverse tipologie di Frecce. Maggiori dettagli per tutte le soluzioni di viaggio su www.trenitalia.com

114

LF

For sketchiness and easy reading, the map shows only some cities that exemplify the paths of the different types of Frecce. More details for all travel solutions on www.trenitalia.com

FEB2016


LE FRECCE NEWS//ROUTES

Oltre 240 Frecce al giorno More than 240 Frecce a day

COLLEGAMENTI GIORNALIERI E DURATA MINIMA DEL VIAGGIO DAILY TRANSPORT LINKS AND MINIMUM JOURNEY TIME 86 Frecciarossa Milano-Roma in 2h e 55'

36 Frecciarossa e Frecciargento Roma-Venezia in 3h e 12' 1

14 Frecciargento Roma-Verona in 2h e 52'

42 Frecciarossa e Frecciabianca Milano-Venezia in 2h e 10' 1

ALTRI ESEMPI/OTHER EXAMPLES

Le durate minime indicate si riferiscono alla soluzione di viaggio più veloce con una delle tre Frecce, dalle stazioni centrali dove non specificato. I collegamenti indicati comprendono sia i servizi di andata che di ritorno. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno. Maggiori dettagli per tutte le soluzioni su trenitalia.com The minimum durations shown are related to the fastest journey solution, with one of the three Frecce, from central stations where not specified. In the connections shown round trip services are included. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year. Further details for any possible solution on trenitalia.com

Città collegate Linked cities

Collegamenti giornalieri Daily links

Frecce

Durata minima del viaggio Minimum journey time

Roma-Torino

33

3h 52'2

Roma-Napoli

72

1h 07'

Bologna-Roma

105

1h 54'

Roma-Firenze

96

1h 20'3

Milano-Salerno

12

5h 22'

Milano-Rimini

22

2h 05'

Roma-Bari

6

3h 59'

Venezia-Torino

18

4h 08'4

Roma-Bolzano

8

4h 29'

1. Durata riferita al collegamento con Venezia Mestre Frecciarossa Duration related to Venezia Mestre connection Frecciargento 2. Durata riferita al collegamento con Torino Porta Susa Frecciabianca Duration related to Torino Porta Susa connection 3. Durata riferita al collegamento con Roma Tiburtina Duration related to Roma Tiburtina connection 4. Durata riferita al collegamento tra Venezia Mestre e Torino Porta Susa Duration related to the connection between Venezia Mestre and Torino Porta Susa

115

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//CITY AV//VENEZIA

© Bersanelli/Fotolia.com

Terminal Frecce Mestre, Santa Lucia

82

Collegamenti da e per Links from and to

Venezia 18

22

Network Le Frecce pag. 114

Durata minima del viaggio Minimum journey time Roma T.ni-Venezia M. in 3h 12' Firenze S.M.N.-Venezia S.L. in 2h 05' Milano C.le-Venezia M. in 2h 10'

42

Prenota su/reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP

FOOD

MUSEUM

Carlton on the Grand Canal Lusso e splendore nel cuore di Venezia. Singola a partire da ¤ 85 e doppia da ¤ 94. Luxury and majesty in the heart of Venice. Single room from ¤ 85 and double room from ¤ 94.

Prosciutto e parmigiano Una boutique del cibo a calle del Mondo Novo, per deliziarsi tra formaggi e ottimi vini. A boutique food in Calle del Mondo Novo, to be delighted between cheeses and fine wines.

Boscolo Bellini Nel quartiere Cannaregio, sul Canal Grande. Singola e doppia a partire da ¤ 99. In the Cannaregio district, on the Canal Grande. Single and double room from ¤ 99.

Osteria alla ciurma Tipico locale di passaggio dei veneziani, specializzato in fritture di pesce. A traditional restaurant as a crossing point in Venice, specialized in fried fish.

Fondazione Musei Civici Venezia Il MUVE promuove un sistema museale di 11 sedi espositive per un totale di oltre 200mila opere d’arte visitate da più di due milioni di persone all’anno. Fino al 10 aprile Splendori del Rinascimento a Venezia, con i capolavori di Andrea Schiavone. The MUVE promotes a museum network of 11 exhibition sites, with more than 200 thousand art works visited by more than two million people every year. Until April 10 Splendori del Rinascimento a Venezia, with the masterpieces of Andrea Schiavone.

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Venezia. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Venice. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciargento

Frecciabianca 116

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//CITY AV//ROMA

© mirabile/Fotolia.com

Terminal Frecce Termini, Tiburtina

165

Collegamenti da e per Links from and to

Roma

Network Le Frecce pag. 114

Durata minima del viaggio Minimum journey time Milano C.le-Roma T.ni in 2h 55' Bologna C.le-Roma T.ni in 1h 54' Roma T.ni-Torino P.S. in 3h 52'

103

44

18

Prenota su/reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP Marcella Royal Hotel boutique al centro di singola a partire da ¤ 89 e da ¤ 99. Hotel boutique al centro di singola a partire da ¤ 89 e da ¤ 99.

FOOD Roma, doppia Roma, doppia

Apogia Lloyd Ristrutturato e confortevole, singola a partire da ¤ 40,50 e doppia da ¤ 44,10. Restored and comfortable, single room from ¤ 40,50 and double room from ¤ 44,10.

SPORT

Madeleine Nel cuore del quartiere Prati la brasserie italiana che ricorda la Belle Époque. In the heart of Prati district, the Italian brasserie that calls to mind the Belle Époque. Da Cesare La trattoria dei piatti tipici per antonomasia della Capitale, a Monteverde. Ottimi i primi. The restaurant par excellence for typical dishes of the Capital city, in Monteverde. Excellent first courses.

11 febbraio/February 11 h 20:45/8:45PM Lazio vs Hellas Verona 21 febbraio/February 21 h 20:45/8:45PM Roma vs Palermo 29 febbraio/February 29 h 19/7PM Lazio vs Sassuolo

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Roma. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Rome. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciargento

Frecciabianca 117

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//CITY AV//VERONA

© Sergii Figurnyi/Fotolia.com

Terminal Frecce Porta Nuova

58

Collegamenti da e per Links from and to

Verona 4

14

Network Le Frecce pag. 114

Durata minima del viaggio Minimum journey time Roma T.ni-Verona P. N. in 2h 52' Verona P.N.-Bologna C. 50' Milano C.le-Verona P.N. in 1h 13'

40

Prenota su/reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP

FOOD

Leopardi Numerosi servizi e centro benessere, singola a partire da ¤ 80,10 e doppia da ¤ 89. Many services and a wellness centre, single room from ¤ 80,10 and double room from ¤ 89. Italia Hotel con sauna, idromassaggio e palestra, singola a partire da ¤ 61 e doppia da ¤ 86. Hotel with sauna, jacuzzi and gym, single room from ¤ 61 and double room from ¤ 86.

EXHIBIT

Piper Ristorante con vista sulle Torri Massimiliane. Specializzato in piatti di pesce. Restaurant with view of the Torri Massimiliane. Specialized in seafood dishes. La Griglia A via Leoncino, vicino l’Arena, ottime pietanze di carne. Tra luci soffuse e pareti colorate, ideale per cene romantiche. In via Leoncino, near the Arena, excellent meat dishes. Soft lights and coloured walls, best choice for romantic dinners.

Post-impressionismo in Europa A Palazzo della Gran Guardia fino al 13 marzo 80 capolavori del KröllerMüller Museum, tra cui il noto Autoritratto di Van Gogh. Ingresso 2x1 per i soci CartaFRECCIA e i clienti delle Frecce con biglietto per Venezia. At Palazzo della Gran Guardia, until March 13, exhibition of 80 masterpieces from the Kröller-Müller Museum, among them the wellknown Autoritratto by Van Gogh. 2x1 entrance for CartFRECCIA members and guests of the Frecce with a ticket for Venezia.

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Verona. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Verona. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciargento

Frecciabianca 118

LF

FEB2016


LE FRECCE NEWS//FLOTTA

FRECCIAROSSA ETR 1000 Velocità max 400 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 8 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 457 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 400 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 8 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 457 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIAROSSA ETR 500 Velocità max 360 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 11 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 574 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 360 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 11 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 574 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIARGENTO ETR 600 Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 7 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 432 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

120

LF

FEB2016

Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 7 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 432 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table


LE FRECCE NEWS//FLEET

FRECCIARGENTO ETR 485 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 489 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 489 WiFi Presa Elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA Maximum velocity 200 km/h Commercial velocity 200 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 603 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 200 km/h Velocità comm.le 200 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 603 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA ETR 460 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 479 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 479 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

121

LF

FEB2016


PRIMA DI SCENDERE//GIOCHI

L'uomo non smette di giocare perché invecchia ...

a cura del mensile AUTODEFINITI PER TUTTI

FRECCIA rossa 45-46_FRECCIA 20/01/16 08:40 Pagina 1

CRUCIFRECCIA La fine della prova Oggi senza gemelle Testa di ghiro

Lo giocano Milan e Inter Fatto per lui

Company (abbr.) Il centro di Canton

Piena di vita Seguono la A La vestale Silvia Nativa di Mosca

Ultime di Rostand Ha sei lati Disco di successo Uno è l’arancia

Poco rumoroso

Quadrato per la boxe Grava sull’asino Cattivi al Consumar- Paramento contrario si dalla sacerdoVanno rabbia tale curati

Si doppia nelle regate Ama le sparate Confetto medicinale

Si poggia sulla tavola

Bisogna mantenerla Albero con le more

La fine del party

n. 45

Gesto d’intesa Le comodità

Riempiono le strade A fine carica Può essere mini

Sedusse Oloferne Copricapo bellico Mette sul chi vive

Palla in rete! Esamina ricorsi Grossi bovini Puntino sulla cute Onirico, fantastico Si dà agli amici

Contengono sodio

Gad del giornalismo Simbolo dell’oro

Cortile della fattoria

Fratello del papà

Non pochi, parecchi

Simbolo dell’oro

A U

M O L T Contengono sodio

S O

Onirico, fantastico Si dà agli amici

Fratello del papà

I

Z Gad del giornalismo

I

O Grossi bovini Puntino sulla cute

E L M E T T O G

Sedusse Oloferne

Bisogna mantenerla Albero con le more

La fine del party

U D

I

... ma invecchia perché smette di giocare [George Bernard Shaw]

T T A

B O A R U

Poco rumoroso

E S A G O N O

Ultime di Rostand Ha sei lati

Lo giocano Milan e Inter Fatto per lui

Disco di successo Uno è l’arancia

V

A

Cattivi al Consumar- Paramento contrario si dalla sacerdoVanno rabbia tale curati

H

I

T

A fine carica Può essere mini

C A Riempiono le strade

Company La fine della prova Oggi senza (abbr.) gemelle Testa Il centro di ghiro di Canton

FRECCIA rossa 45-46_FRECCIA 20/01/16 08:40 Pagina 2

B U O N Quadrato per la boxe Grava sull’asino

C

R I La vestale Silvia Nativa di Mosca Piena di vita Seguono la A

I

G O L

G R A D A S S O

Si doppia nelle regate

N D

T O R Palla in rete! Esamina ricorsi

P R O M E S S A Ama le sparate Confetto medicinale

I

S O G N A N T E

Copricapo bellico Mette sul chi vive

T Y

A

L E R N E R

A L L E R T A I

Cortile della fattoria

Non pochi, parecchi

123

LF

FEB2016

S Si poggia sulla tavola

I

N G

R E A B C

Gesto d’intesa Le comodità


ro

e lli / R

epor ters

As

so

Sim sala bim

&A

nd

s tr

a ti

i rchiv

© Ales s a

e an

ci

C

PRIMA DI SCENDERE//SPIGOLATURE

IL GRANDE SILVAN INSEGNA LA MAGIA

Sulla scia del grande successo di ascolti della puntata di gennaio del programma condotto da Barbara D’Urso, Domenica live, ci rivediamo su Canale 5 dopo il Festival di Sanremo. È per me un onore essere stato di nuovo invitato come ospite d’onore. Un magico viaggio a tutti! IL NODO IMPOSSIBILE Per riuscire ad annodare una sigaretta senza che questa si spezzi basta procurarsi un piccolo pezzo di cellophane in cui avvolgerla, lasciando le due estremità leggermente più lunghe. Potrete poi fare un nodo: quando lo scioglierete la sigaretta risulterà intatta.

TRENIFOLIUM IL CROCO Spicca sulla prima erba, dalla terra ancora intorpidita. Il fiore violaceo si schiude alla luce come una speciale sorpresa, trionfando dal bulbo. Piccolo di statura come un folletto, s’incammina per prati e pascoli privo di pensieri, sebbene sappia di avere una vita effimera. Nel Crocus sativus, gli stigmi sono i filamenti della spezia più preziosa, lo zafferano. #becarefree

L’ALMANACCO DI BARBANERA [www.barbanera.it] DECORARE SENZA SPRECHI Alla ricerca di idee sempre nuove, semplici e originali per dare un tocco personale alla casa, un suggerimento arriva dall’orto. Se un tempo si decoravano le stanze da pranzo con i doni della terra, come i tralci d’uva in autunno, sarà sorprendente scoprire che anche l’inverno ha idee da cogliere. La verdura è un’alternativa ai fiori per decorare la tavola e tra l’altro può poi finire in pentola senza sprechi. Così in un vaso abbastanza largo farà bella figura un cavolfiore bianco circondato da lunghi peperoncini verdi, sistemati come fossero foglie. Risultati raffinati si ottengono anche con i carciofi violetti, disposti come fiori e inframmezzati da chiari gambi di cardo. Belli e buoni.

BIRTHDAY MEMO BUON COMPLEANNO Il 1° marzo a Ron Howard, il 2 a Stefano Accorsi, il 3 a Jessica Biel, il 4 a Paolo Virzì, il 5 a Giorgia Palmas, il 6 a Kevin-Prince Boateng, il 7 a Francesca Rettondini, l’8 ad Antonello Venditti, il 9 a Ornella Muti, il 10 a Sharon Stone, l’11 a Sandra Milo, il 12 a Beppe Fiorello, il 13 a Carlo Vanzina, il 14 a Rita Forte, il 15 a Eva Longoria, il 16 a Bernardo Bertolucci, il 17 a Kurt Russell, il 18 a Massimo Giletti, il 19 a Claudio Bisio, il 20 a Sarah Felberbaum, il 21 ad Alena Seredova, il 22 a Mario Cipollini, il 23 a Serena Grandi, il 24 a Dario Fo, il 25 a Mina, il 26 a Roberto Bolle, il 27 a Cesare Cremonini, il 28 a Lady Gaga, il 29 a Elena Sofia Ricci, il 30 a Eric Clapton, il 31 a Isabella Ferrari.

LE FREDDURE DI PADOSÉ [Twitter @padose68] IL GRANDE FREDDO Panico sui mercati per il terremoto in BCE. Introvabile la lettera D, oggi consiglio di urgenza A volte mi chiedo per quale motivo La Muta di Raffaello riscuota così ampi consensi mentre le mie pinne non interessano a nessuno Questa notte ho sognato un tennista e un meteorologo che discutevano a lungo di un rovescio

124

LF

FEB2016


La buona cucina italiana in edicola ogni mese

n ricette n consigli n salute n bellezza


PRIMA DI SCENDERE//POSTA&FUMETTO

Gentile Redazione, sono un’insegnante pugliese, sono già venuta a Roma per l’inizio del Giubileo e vi tornerò sicuramente. Il treno e poi i mezzi pubblici, oltre alle mie gambe alle quali fa sempre bene camminare, mi accompagneranno in queste visite alla Capitale. Sono convinta che questi siano i mezzi migliori per spostarsi, senza intasare una metropoli come Roma con altre automobili. E poi in treno si può leggere, cosa che a me piace tanto, e c’è anche La Freccia! Maria G.

Cara Maria, grazie infinite per la sua lettera e un augurio di buon viaggio da tutta la Redazione. Proprio per accogliere al meglio i pellegrini il Gruppo FS Italiane ha elaborato il piano Al Giubileo con il treno, coordinandosi anche con gli uffici della Prefettura e l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità. Per raggiungere la Capitale dalle principali città sono a disposizione 225 treni al giorno, di cui 165 Frecce, oltre all’offerta del network regionale con altri mille collegamenti quotidiani, ai servizi potenziati da e per gli aeroporti e alle soluzioni extra per raggiungere altri luoghi di culto come Padova, Foggia e Assisi. Dal 4 al 10 febbraio per esempio, in occasione dell’evento giubila-

126

LF

FEB2016

A POST

re dell’esposizione delle spoglie di San Pio, è stato organizzato un piano speciale per la mobilità coinvolgendo le ferrovie FL3 e FL5 e le stazioni Termini, Tiburtina, Aurelia, S. Pietro e le linee bus 40 e 64. Infine, alle offerte Trenitalia per viaggiare a prezzi vantaggiosi si aggiungono A/R Speciale Giubileo, con sconto del 20% su tutti i treni nazionali per/da Roma, e Lazio Unica Pass Speciale Giubileo, per risparmiare sul trasporto pubblico locale urbano.


PRIMA DI SCENDERE//OROSCOPO a cura di

ARIETE Avete un grande ascendente su chi vi circonda e questo vi aiuta a raggiungere i vostri obiettivi. Attenti a non diventare antipatici.

TORO La vostra tolleranza è ai minimi termini, ma per fortuna chi vi conosce vi apprezza e accetta anche il vostro lato più burbero.

GEMELLI Non lasciate cose in sospeso, mettere ordine è il primo passo per vivere meglio. Non scoraggiatevi per qualche difficoltà.

CANCRO L’avvicinarsi della primavera porta cambiamenti, abbandonate l'eccesso di ritrosia e metteteci un po’ di grinta.

LEONE Siete pieni di cose da fare, razionalizzate gli impegni e affrontateli con decisione. Arriverete stanchi alla meta, ma ce la farete.

VERGINE Lasciatevi guidare dall’istinto, arriveranno traguardi inaspettati, anche sul lavoro. Se pure voleste, non potreste proprio rilassarvi.

BILANCIA A volte ascoltare i consigli può essere utile, soprattutto se provengono da persone che stimate. Vi aiuteranno a superare le difficoltà.

SCORPIONE Sfruttate questo momento di particolare grazia, avvicinatevi a persone da cui potreste imparare molto e non risparmiate energia.

SAGITTARIO È importante che siate focalizzati sui vostri obiettivi principali. Spesso le piccole distrazioni possono creare molti danni.

CAPRICORNO Il vostro fascino vi apre diverse porte, ma attenzione a non prendere abbagli. Avrete molti corteggiatori affettivi e professionali.

ACQUARIO Il bisogno di non essere soli guida alcune scelte. Sul lavoro continua un periodo un po’ complicato dove la carica non basta.

PESCI Sul vostro viso campeggia un bel sorriso, è un momento felice del quale dovreste approfittare per realizzare i vostri progetti.

128

LF

FEB2016


ANTONIOCROCE.COM

MILANO

FIRENZE

Manzoni 38

The Mall Luxury Outlet


La Freccia - febbraio 2016  

In copertina: Ben Stiller e Owen Wilson, alias Derek e Hansel, protagonisti del capitolo di Zoolander 2

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you