Page 72

68 Un viaggio a tappe per far conoscere l’oro verde del Belpaese. Girolio d’Italia è il percorso dell’extravergine dedicato ai temi di Expo 2015, organizzato dall’Associazione nazionale città dell’olio in collaborazione con le amministrazioni regionali. Quest’anno il re della tavola nostrana non viaggia da solo, ma con un’ospite d’eccezione: la Carta di Milano. Gli obiettivi alla base del documento, che rappresenta l'eredità culturale dell’Esposizione Universale, riflettono quelli dell’iniziativa: promuovere stili di vita sani, favorire l’agricoltura sostenibile e ridurre gli sprechi alimentari. A ogni tappa la Carta viene presentata ufficialmente per la sottoscrizione, aperta a tutti i cittadini e alle istituzioni. Ma sono previsti anche mercatini di prodotti tipici, visite guidate a oliveti e frantoi, degustazioni ed eventi culturali per valorizzare le tradizioni legate alla memoria storica del territorio. Il giro è partito a luglio tra i sassi di Matera in Basilicata, dopodiché pit-stop in Molise, Abruzzo, Campania e Puglia. Il 10 ottobre la carovana verde approda sulle rive del lago d’Iseo, nel comune lombardo di Marone Monte Isola (BS): i bambini diventano protagonisti di un incontro sui colori della dieta mediterranea, rivolta invece agli adulti una rappresentazione teatrale dedicata all’ulivo, con aperitivo a tema. Dal 23 al 25 si scende in Umbria, con Foligno che apre le porte delle sue taverne. L’ultima fermata ottobrina è fissata venerdì 30 ad Arco (TN), in Trentino. Il viaggio prosegue nel mese di novembre a Imperia, in Liguria, a Illasi (VR) in Veneto e a Rosignano Marittimo (LI) in Toscana. E OTTOBRE 2015

FINO A DICEMBRE UN TOUR ITINERANTE ALLA SCOPERTA DELL’EXTRAVERGINE. CON UN’OSPITE D’ECCEZIONE: LA CARTA DI MILANO di Serena Berardi - Photo Roberto Socci

La Freccia Expo - ottobre 2015  

In copertina: world food day - sfida fame zero.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you