Page 112

108

I PLANETFUNK LANCIANO UN NUOVO MODO DAVVERO SOCIAL DI INTENDERE LA MUSICA. E SCENDONO SUBITO IN CAMPO CONTRO LA MORTALITÀ INFANTILE di Gaspare Baglio - Photo Fabio Lovino

PLANETFUNK HAS LAUNCHED A NEW, TRULY SOCIAL WAY TO CONSIDER MUSIC AND IMMEDIATELY GETS TO GRIPS WITH CHILD MORTALITY

Social and roll. Sono queste le caratteristiche di We-People, la nuova hit della band di rock elettronico PlanetFunk, che punta a miscelare in modo innovativo musica e web. «La tecnologia ha portato tutti a essere egocentrici: si hanno tanti amici su Facebook, ma non si parla col dirimpettaio o col vicino di posto in treno. Anche i prodotti ruotano attorno alla parola “io”, basti pensare all’iPhone. Il nostro progetto è un inno al risveglio, vuole smuovere le coscienze. Un

sistema nuovo di interagire che non deve passare per forza per il pugno di ferro o la rivoluzione», spiega il tastierista Alex Neri. Al brano è legata un’app, attiva dal 30 ottobre, che consente al pubblico di girare una breve clip da inserire nel video ufficiale: «Basterà battere il cinque alla telecamera e l’effetto sarà una sorta di piano sequenza che unirà tutto il mondo. È il primo esperimento di questo tipo in Italia e ne siamo molto contenti», aggiunge Sergio

Della Monica, bassista e chitarrista della formazione. Non finisce qui. Il 12 ottobre Expo fa da sfondo al lancio del pezzo, collegato alla campagna Regala un compleanno in più realizzata da Save the Children. «L’iniziativa benefica punta a ridurre del 5% la mortalità infantile. Siamo consapevoli dell’indotto che la musica può generare e così abbiamo deciso di devolvere il ricavato del digital download a questa associazione umanitaria.

La Freccia Expo - ottobre 2015  

In copertina: world food day - sfida fame zero.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you