Page 1

ANNO I NUMERO 01 JUNE 2016 www.fsitaliane.it RIMINIWELLNESS 2016

ELLNESS RIMINIWELLNESS ENERGY EVOLUTION

LINUS

RUN LIKE A DEEJAY

FOODWELL EXPO NO DESKTOP DINING

GIORGIO CALCATERRA RECORDMAN 11 MOVING ON / / 14 RIMINIWELLNESS 2016 / / 20 HEALTH LAB / / 23 TRAINING / / 27 W-CASE / / 30 FOOD&NUTRITION 32 RUNNING / / 38 LET’S ACTIVE / / 40 MIND&BODY / / 45 H2detox / / 48 TECHNO

EDIZIONE SPECIALE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


Con l’offerta CartaFRECCIA Special viaggiare costa la metà Un motivo in più per iscriversi a CartaFRECCIA

Per i soci CartaFRECCIA risparmio del 50% per partenze dalle 11 alle 14, martedì, mercoledì e giovedì. Il numero complessivo dei collegamenti effettuati con Frecciarossa da/per Firenze rimane invariato. Per info vai su trenitalia.com

Trenitalia. Chi ti dà di più?

Offerta a posti limitati. Lo sconto del 50% si applica rispetto al prezzo del biglietto Base. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare su tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e sugli Intercity, in 1a e in 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard.


CartaFRECCIA Special

Informazioni e acquisti su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

www.trenitalia.com Sono esclusi i treni e servizi Notte e il livello di servizio Executive Il biglietto può essere acquistato fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza del treno. Il cambio del biglietto e della prenotazione, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Info su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.


§ 05

UP STEP

© MARKOMARKO40/Fotolia.com

EDITORIALE

Energy Evolution. Il tema 2016 della kermesse romagnola interamente dedicata al benessere testimonia l’evoluzione del mondo active. Secondo la Federazione Italiana Fitness, tra abbonamento annuale in palestra, attrezzature, corsi e trattamenti ognuno di noi spende circa mille euro l’anno. Malgrado la crisi economica, il settore tiene bene nel nostro Paese, con oltre 30mila imprese e un giro d’affari che supera i 20 miliardi. Sono 40 milioni gli italiani che praticano sport nelle palestre e nei centri dedicati, prevalentemente tra i 18 e i 25 anni, seguiti dagli over 30. Un universo a tutto tondo che include anche alimentazione, moda e hi-tech. E RiminiWellness è tutto questo: «Una bella fotografia di ciò che succede nel mondo del fitness», secondo Linus, voce di Radio DeeJay e maratoneta appassionato. Proprio la corsa riesce a mettere tutti d’accordo. Da quella a suon di record di Giorgio Calcaterra alla variante naturale di Daniele Vecchioni fino all’estrema da Ironman di Stefano Gregoretti. Intanto nascono trend sempre nuovi e aumentano le specialità olistiche, funzionali e aerobiche come l’Antigravity Air, il Piloxing e l’Immersive Fitness. Per tutti, meditativi o iperattivi, l’importante è trovare l’allenamento giusto per ricaricare corpo e mente.

Energy Evolution. The topic of the 2016 festival in Romagna entirely dedicated to wellness gives witness to the growth of the active world. According to the Italian Fitness Federation, between annual gym registrations, equipment, a few courses or treatments each of us spend about a thousand Euros every year. Notwithstanding the economic crisis, the wellness sector is doing well in our country, with over 30 thousand companies and total revenue that exceeds 20 billion. There are 40 million Italians who practise sport in gyms and dedicated centres, prevalently between 18 and 25 years old, followed by over 30. A full universe that includes nutrition, fashion and hi-tech. And RiminiWellness is all of this: “A great photo of what is happening in the world of fitness,” says Linus, the voice of Radio DeeJay and enthusiast marathon runner. Running, in fact, seems to meet the consensus of everybody. From record-breaking Giorgio Calcaterra to natural running of Daniele Vecchioni to the extreme Ironman Stefano Gregoretti. While new trends and holistic, functional and aerobic disciplines are constantly being developed, such as Antigravity Air, Piloxing and Immersive Fitness. For everyone, either meditative or hyperactive, the important thing is to find the right and customised training that permits you to recharge body and mind.

WELLNESS JUN2016


SOMMARIO

§ 07

14 ANNO I NUMERO 01 JUNE 2016 www.fsitaliane.it RIMINIWELLNESS 2016

JUNE 2016

ELLNESS

EDIZIONE SPECIALE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

RIMINIWELLNESS ENERGY EVOLUTION

LINUS

RUN LIKE A DEEJAY

/ / COVER Linus

© Giancarlo Colombo

FOODWELL EXPO NO DESKTOP DINING

GIORGIO CALCATERRA RECORDMAN 11 MOVING ON / / 14 RIMINIWELLNESS 2016 / / 20 HEALTH LAB / / 23 TRAINING / / 27 W-CASE / / 30 FOOD&NUTRITION 32 RUNNING / / 38 LET’S ACTIVE / / 40 MIND&BODY / / 45 H2DETOX / / 48 TECHNO

EDIZIONE SPECIALE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

RIMINIWELLNESS 2016

14 RIMINIWELLNESS 2016

24

Guida a 360 gradi sull’active kermesse della Riviera romagnola A complete guide on the active event of the Romagna Coast

12

20 HEALTH LAB 11 MOVING ON Le ultimissime dall’universo fitness The latest from the fitness world

Il coaching del qui e ora. Stress addio The coaching of the here and now. Goodbye stress

23 TRAINING

30

Allenamenti combinati dall’anima socializzante Combined workouts with a socialising soul

20

27 W-CASE Linus. Run like a deejay

30 FOOD&NUTRITION 10 consigli per la pausa pranzo 10 tips for your lunch-breack WELLNESS JUN2016


08

§ SOMMARIO 35

ANNO I NUMERO 01 GIUGNO 2016 IN ATTESA DEL NUMERO DI REGISTRAZIONE DAL TRIBUNALE DI ROMA © Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore. ALCUNI CONTENUTI DELLA RIVISTA SONO RESI DISPONIBILI MEDIANTE LICENZA CREATIVE COMMONS BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it

EDITORE

Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di Redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile Orazio Carabini Progetto Editoriale Claudia Frattini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Cecilia Morrico Vice Coordinamento Editoriale Antonella Caporaso In redazione Gaspare Baglio, Serena Berardi, Michela Gentili, Sandra Gesualdi, Luca Mattei, Francesca Ventre Ricerca immagini e photo editing Giovanna Di Napoli, Michele Pittalis, Vincenzo Tafuri Coordinamento Creativo Giulio Lippi Grafico Manuela Nobile Traduzioni Business Voice Hanno collaborato a questo numero Stefano Gregoretti, Roberta Liguori, Francesca Magini, Ilaria Perrotta, Simona Recanatini, Giacomo Rosi, Daniele Vecchioni

32 RUNNING

40

Una vita di corsa per Giorgio Calcaterra e Daniele Vecchioni A life of running for Giorgio Calcaterra and Daniele Vecchioni

38 LET'S ACTIVE Ironman, sfide e avventura oltre ogni limite Ironman, challenges and adventures beyond all limits

40 MIND&BODY Antigravity Air, il mondo a testa in giù Antigravity Air, the upside down world

48

REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico Antonio Nappa Coordinamento Organizzativo Massimiliano Santoli

38

45

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

45 H2DETOX Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Chiara Cibien ccibien@emotionalsrl.com

WELLNESS JUN2016

Boxing splash e relax à la carte Boxing splash and relaxation à la carte

48 TECHNO Tecnologia e app sporty style Technology and app sporty style


FOR THE

LABEL LOVERS

DESIGNER BRANDS AT 30-70% LESS. ALL YEAR ROUND.

mcarthurglen.it Florence, Milan, Naples, Rome, Venice


MARTINA BARBARO BHTLAB ATHLETE

ELETTROSTIMOLATORI PER I MUSCOLI

FOTOS - BARBARA SILVESTRI

Per migliorare la performance, scolpire il corpo, raggiungere gli obiettivi più velocemente, allenarsi in sicurezza e recuperare più velocemente

SP 2.0

SP 4.0

SP 6.0

SP 8.0

Fit 1.0

Fit 3.0

Fit 5.0

TUTORI PER LO SPORT

I prodotti COMPEX TRIZONE combinano efficacemente compressione e sostegno per ottimizzare le prestazioni atletiche

BRACCIO

POLPACCIO

GINOCCHIO

CAVIGLIA

GOMITO

Festeggia con noi il 30° anniversario di Compex e vieni a trovarci a Rimini Wellness!

PAD D1 STAND 193 WWW.COMPEX.INFO

STEFANO MIGLIORINI BHTLAB ATHLETE


MOVING ON

§ 11

Fit'n'glam a cura di Ilaria Perrotta

MEN

LE TENDENZE FITNESS, I TESTIMONIAL PIÙ ACTIVE E L'ABBIGLIAMENTO SPORTSWEAR GRIFFATO DALLE STAR. IN FORMA CON STILE FITNESS TRENDS, THE MOST ACTIVE PRODUCT ENDORSEMENTS AND SPORTSWEAR CLOTHING SPONSORED BY THE STARS. KEEPING FIT IN STYLE

NO LOGO

BEAUTY & SPORT

Il brand giapponese Shiseido scende in campo con il suo team di sportivi diretti alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Il pallanuotista Alex Giorgietti, la regina del windsurf Flavia Tartaglini, la pallavolista Cristina Chirichella, la tuffatrice Francesca Dallapé e lo schermidore Valerio Aspromonte: questi gli atleti che il marchio segue nella vita di tutti i giorni trasmettendo in diretta web la loro preparazione per l’importante appuntamento. La campagna è sui social network, a portata di click. The Japanese brand Shiseido takes the field with its team of athletes headed for the Rio de Janeiro Olympics. The water volleyball player Alex Giorgietti, the queen of windsurfing Flavia Tartaglini, the volleyball player Cristina Chirichella, the diver Francesca Dallapé and the fencer Valerio Aspromonte: these are the athletes that the brand follows in everyday life, broadcasting live their preparation for the important event. The campaign is on the social networks, just a click away. www.shiseido.it

In anteprima mondiale a RiminiWellness Freddy presenta la nuova linea maschile PRO MAN, dal mood easy, tecnico e senza loghi in evidenza. Tra i capi della collezione spicca la PRO TEE, la t-shirt in tessuto dry in wet out dotata di piccoli fori di traspirazione in zone strategiche e tagli ergonomici. In a worldwide advance showing at RiminiWellness, Freddy presents its new menswear line PRO MAN, with its easy and technical mood and no visible logos. Among the clothes in the collection the PRO TEE stands out, a t-shirt in dry in wet out fabric featuring small breathing holes in strategic zones and ergonomic sizes. www.freddy.com

FASHION OBJECT

Per chi ama il trekking e non vuole rinunciare a essere cool, lo zaino Akira di Dsquared2 è l’ideale. Pensato per i globetrotter, questo accessorio è in materiale tecnico colorato pieno di fibbie, tasche e zip. Per darsi un tocco glam anche ad alta quota. For those who love hiking and do not wish to sacrifice being cool, the Akira rucksack Dsquared2 is ideal. Created for globetrotters, this accessory is produced with coloured technical fabric featuring buckles, pockets and zippers. To give yourself a touch of glamour even at high altitudes. www.dsquared2.com

ECO SWIMWEAR

I costumi Arena della Primavera-Estate rispettano l’ambiente. Realizzati in filato di nylon ECONYL® 100% sostenibile, proveniente dalla rigenerazione di rifiuti come le reti da pesca abbandonate in mare. La moda sceglie il green. Arena bathing costumes for the Spring-Summer season respect the environment. Produced in ECONYL® 100% sustainable nylon fibre, derived from the regeneration of waste such as fishing nets abandoned at sea. Fashion chooses the green economy. www.arenawaterinstinct.com WELLNESS JUN2016


12

§ MOVING ON WOMAN

PUMP YOUR LIFE

Per la bella stagione Reebok presenta le sneakers ZPump Fusion 2.0, evoluzione del modello lanciato nel 2015. Queste scarpe avvolgono perfettamente il piede di ogni runner e in più sono dotate di PowerFrame, una membrana ultraleggera e priva di cuciture per rendere la calzata ancora più confortevole. For the nice season Reebok presents the ZPump Fusion 2.0 brand sneakers, an evolution of their model launched in 2015. These shoes wrap perfectly around the feet of every runner and feature PowerFrame, an ultralight membrane without stitches to render the fit even more comfortable. www.reebok.it

BETTY BOOP MOOD

La celebre Betty Boop animata degli anni ’30 diventa protagonista di una linea sporty in esclusiva per AW Lab. Casual t-shirt, leggings, canotte, felpe e top. The famous cartoon character Betty Boop from the 1930s becomes the protagonist of an exclusive sporty line by AW Lab. Casual t-shirts, leggings, undervests, fleeces and other tops. www.aw-lab.com

ICON GIRL

Fisico asciutto e definito per Elisabetta Canalis, mamma della piccola Skyler Eva, nata lo scorso settembre. Il brand activewear Deha l’ha scelta come testimonial della collezione SS 2016. L’ex velina posa nella campagna Feeling Feminine con canotte e leggings, mettendo in mostra una silhouette da dieci e lode. Cinque le linee del marchio dedicate alle diverse anime femminili interpretate dalla showgirl sarda. A slim and well-defined physique for Elisabetta Canalis, mother of her little girl Skyler Eva, born last September. The Deha active wear brand has chosen her to offer the testimonial of the SS 2016 collection. The ex-showgirl poses for the campaign entitled Feeling Feminine with undervests and leggings, putting on display her A+ silhouette. There are five lines of the brand dedicated to various feminine souls interpreted by the Sardinian showgirl. www.deha.tv WELLNESS JUN2016

SOFT & SWIM

La popstar Rihanna, in collaborazione con Puma, lancia la capsule Fur Slide by Fenty. Tre varianti di ciabatte antiscivolo per piscina realizzate in morbida pelliccia sintetica. Perfette per l’estate ma anche per le passeggiate in città, un must have per le più fashion. The popstar Rihanna, in collaboration with Puma, launches the capsule Fur Slide by Fenty. Three variations of non-slip sandals for swimming pools produced in soft synthetic fur. Perfect for summer but also for walks in town, a must have for the most fashion-conscious. www.puma.com


14

di Simona Recanatini - Photo Comunica

Tapis roulant S-Drive by Johnson Matrix

JUN2016


RIMINIWELLNESS 2016

ยง 15

RiminiWellness

E

NERGY VOLUTION

FITNESS, TRAINING, NUTRIZIONE E UNA BUONA DOSE DI DIVERTIMENTO. DAL 2 AL 5 GIUGNO A RIMINI FIERA E SULLA RIVIERA ROMAGNOLA

FITNESS, TRAINING NUTRITION AND A GOOD DEAL OF FUN. FROM JUNE 2 TO 5 AT THE RIMINI FIERA AND ON THE ADRIATIC RIVIERA

WELLNESS


16

Ne sentiamo parlare ogni giorno, ma cosa significa esattamente? Il termine "fitness", sinonimo di forma fisica e buona salute, racchiude in sé molto di più: è quella particolare condizione di efficienza ed equilibrio di mente e corpo che non può prescindere da una corretta e sana alimentazione. Per avere una dimostrazione pratica di questo concetto potrebbe essere utile indossare scarpe comode e abbigliamento ginnico e fare un giro tra i padiglioni dell’11esima edizione di RiminiWellness, la più grande kermesse di sport on stage e benessere in programma dal 2 al 5 giugno alla Fiera della capitale romagnola. Qui, ogni anno, si stabiliscono i nuovi trend del

Fly Board, RiminiWellness 2015

business del divertimento, con anteprime mondiali e la partecipazione di importanti presenter chiamati ad allenare l’attivissimo pubblico proveniente da tutto il mondo. Una manifestazione a doppia valenza, con l'area W-Pro per il pubblico professionale e quella W-Fun per tutti gli appassionati. «Le due anime convivono armonicamente», sottolinea il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, «sviluppando una formula di grande successo, sia per il business degli operatori che per lo sportivo e il grande pubblico». Ben 50 i palchi, suddivisi in 16 padiglioni dove respirare energia a 360 gradi, quasi 100mila m2

Frecciarossa alla stazione di Reggio Emilia AV/Frecciarossa at Reggio Emilia AV station © Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

indoor e una sessantina outdoor, tra format innovativi e mille tipologie di training che coprono ogni esigenza d’allenamento, dallo yoga ai workout in acqua. RiminiWellness va alla ricerca delle discipline e degli attrezzi più cool del momento. «Anche per il 2016 la manifestazione si conferma vetrina d’eccellenza per i nuovi trend d’allenamento, ospitando personaggi internazionali dello spettacolo e dell’agonismo», precisa Patrizia Cecchi, direttore Business Unit Wellness, Food&Beverage and Consumer di Rimini Fiera. Partecipano infatti alla kermesse nomi del calibro di Viveca Jensen, creatrice del Piloxing, e Simone

RIMINI TRAVEL PLANNING 30 FRECCE GIORNALIERE 30 FRECCE TRAINS A DAY 26 4 Durata minima del viaggio Minimum journey time Milano C.le-Rimini in 2h e 05’ Roma T.ni-Rimini in 3h e 38’ Bologna C.le-Rimini in 52’

A RIMINI FIERA CON LE FRECCE TO RIMINI FIERA WITH THE FRECCE

In occasione dell’11esima edizione di RiminiWellness le Frecce fermano alla stazione di Rimini Fiera, nel cuore della manifestazione. Dal 2 al 5 giugno, 2 Frecciarossa e 4 Frecciabianca per non perdere neanche un minuto dell’appuntamento di fitness, benessere e sport della Riviera romagnola. Inoltre, ingresso 2x1 alla manifestazione per i soci CartaFRECCIA. For the eleventh edition of RiminiWellness the Frecce trains will stop at the Rimini Fiera station, in the heart of the event. From June 2 to 5, 2 Frecciarossa and 4 Frecciabianca trains will allow you not to waste a single minute of your appointment with fitness, wellness and sport of the Romagna Coast. Also, 2x1 entrance to the sport event for CartaFRECCIA members. www.trenitalia.com

JUN2016

SAVE WITH A/R in giornata A/R Weekend CartaFRECCIA Special CartaFRECCIA Young CartaFRECCIA Senior Speciale 2x1 Bimbi Gratis www.trenitalia.com


Acqua Boxing, RiminiWellness 2015

RIMINIWELLNESS 2016

§ 17

We hear about it every day, but what does it mean exactly? The term “fitness”, synonymous with good physical shape and good health, encompasses much more: it is that particular condition of efficiency and psychophysical balance that must include proper and healthy eating. To have a practical demonstration of this concept it might be helpful to wear comfortable shoes and gym clothing and tour the pavilions of the eleventh edition of RiminiWellness, the largest sports and wellness event scheduled from June 2 to 5 at the Fair of the Capital City of Romagna. Every year, this fair stablishes the new trends of the leisure sector, with world premières and the participation of major presenters called to coach the very active participants coming from every corner of the world. An event with a dual purpose, with the W-Pro area for professionals and the W-Fun area for all the enthusiasts. "The two souls coexist harmonically," underlines the chairman of Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, "developing a strongly successful formula, for business operators, athletes and the general public." As many as fifty stages, distributed among 16 pavilions, where it is possible to breathe energy all over, almost 100 thousand m2 indoors and 60 outdoors, between innovative formats and a thousand types of training, covering every training requirement: from yoga to workout in water.

Sala attrezzi interna/Indoor fi tness room, RiminiWellness 2015

WELLNESS


18

§ RIMINIWELLNESS 2016

Sobers, ideatrice del Boss Chick Dance Workout, attività hip hop ad alta intensità con coreografie sexy dal potere rassodante, oltre a super trainer come Sayonara Motta e Gil Lopes. Grande attesa, come sempre, per le lezioni di Beto Perez, il signor Zumba: la novità 2016 è Strong, una sfida di gruppo di un’ora. Nell’immenso spazio Reebok, oltre all’atteso Crossfit, si alternano le nuove discipline coreografate come il ReeJam di Laura Cristina e Ivan Robustelli e il CardioFitness di Jairo jr, accanto a Les Mills che porta in Italia l’Immersive Fitness, con schermi che proiettano immagini suggestive. Protagonista assoluta di casa Freddy è DansYng: creata da Paolo e Giulio Evangelista, questa specialità unisce movimento e canto. Già diventata un format nella scorsa stagione, si declina ora nelle versioni Country e Walking. Sul fronte degli attrezzi, va oltre il concetto di tapis roulant SkillMill, la nuova console di Athletic Performance Training nata dalla ventennale esperienza di Technogym come fornitore ufficiale per i Giochi Olimpici. Mentre Matrix propone da un lato In-Trinity by Johnny G, una speciale tavola per la ricerca dell’equilibrio, e dall’altro S-Drive, un tappeto meccanico che sviluppa forza, potenza, velocità e agilità. Valgono una visita anche le aree FoodWell Expo, dedicata al rapporto tra sport e alimentazione, e Rimini Steel, incentrata sulle arti marziali: Boxeur Des Rues offre un intero padiglione al combat per allenarsi con le superstar della boxe. Quest’anno si celebra anche l’ottava edizione di Pilates Junction, il più importante evento del settore, con ben 62 workshop. Dulcis in fundo lo spazio Virgin Active dedicato ai corsi ad alto impatto, tutti da provare. Non resta che armarsi di scarpe comode e di una buona scorta d’acqua. Fit & smile! www.riminiwellness.com Twitter #RW16 @riminiwellness

Sala attrezzi esterna/Outdoor fi tness room RiminiWellness 2015

Jumping, RiminiWellness 2015

WELLNESS JUN2016

RiminiWellnes discovers new trends and searches for the most current and coolest disciplines and tools. "Also the 2016 event is confirmed to be a showcase of excellence for new training trend, hosting international entertainment and sport stars," explains Patrizia Cecchi, Director of the Wellness, Food&Beverage and Consumer Business Unit of Rimini Fiera. The festival stars names of caliber like Viveca Jensen, creator of Piloxing, and Simon Sobers, creator of Boss Chick Dance Workout, a highly intense hip hop activity, featuring sexy choreographies with a firming power, in addition to super trainers like Sayonara Motta and Gil Lopes. Great anticipation, as usual, for the lessons by Beto Perez, Mr Zumba: the novelty of 2016 is Strong, a one-hour group challenge. The immense Reebok space, in addition to the the eagerly anticipated Crossfit, features an alternation of choreographed disciplines such as ReeJam by Laura Cristina and Ivan Robustelli or CardioFitness by Jairo Jr., alongside Les Mills, bringing to Italy Immersive Fitness, with screens showing evocative images. The absolute protagonist of the Freddy house is DansYng: created by Paolo and Giulio Evangelista, which combines movement and singing. Already a format from the last season, it is now featured in the Country and Walking versions. In terms of tools, SkillMill goes beyond the concept of treadmill. This is the new console by Athletic Performance Training, born from decades of experience of Technogym as official supplier of the Olympic Games. While Matrix offers on one hand In-Trinity by Johnny G, a special table for acquiring balance, and on the other S-Drive, a mechanical carpet that develops strength, power, speed and agility. Other areas worth a visit are FoodWell Expo, dedicated to the relation between sport and food, and Rimini Steel, focused on martial arts: Boxeur Des Rues offers an entire hall dedicated to combat, where visitors can train with boxing superstars. This year the exhibition also celebrates the eighth edition of Pilates Junction, the most important event of the industry, with as many as 62 workshops. And finally, the Virgin Active space dedicated to high-impact courses, certainly to be tried. All you have to do is put on a pair of comfortable shoes and bring along a good supply of water. Fit & smile!


20

di Giacomo Rosi [Wellness & fitness coach] - Photo Olaf Pignataro

Sayonara Motta, campionessa mondiale di aerobica e master trainer per l’Italia di Antigravity Air presso la scuola Fiteducation Sayonara Motta, world aerobic champion and master trainer in Italy of Antigravity Air at the school Fiteducation

JUN2016


HEALTH LAB

IL MALESSERE DEL CORPO RISINCRONIZZATO DAL QUI E ORA Dolori lombari, cervicalgie, difficoltà respiratorie sono solo alcuni dei mali che stanno affliggendo le popolazioni dei Paesi sviluppati. Una vera e propria epidemia che sta scoppiando sotto i nostri occhi e che, nel 98% dei casi, stiamo provando sulla nostra pelle. Tutti questi problemi hanno una causa soggettiva che deve essere riconosciuta da una figura professionale idonea attraverso un’attenta anamnesi, ma buona parte delle patologie deriva da cause comuni legate allo stile di vita. Gli anni in cui stiamo vivendo sono caratterizzati dalla velocità e da un’enorme sovraesposizione a stimoli esterni che ci porta a perdere il contatto con noi stessi, spostando la focalizzazione sul cosa (cosa fare, cosa dire, ecc.) e perdendo di vista il come. Per esempio, siamo concentrati sul rispondere urgentemente a decine di e-mail (cosa) ritrovandoci a scrivere su uno schermo piccolissimo, mentre camminiamo per strade trafficate, assumendo posizioni improbabili e senza pensare che potremmo rischiare di inciampare o di essere investiti (come). Il mondo del wellness da anni sta cercando di rispondere a questa crescente esigenza di rifocalizzazione su se stessi e sulla propria salute, creando attività volte al miglioramento della postura attraverso workout che coinvolgono il corpo, con training di rinforzo e allungamento muscolare, e la psiche, con una respirazione attiva e movimenti che richiedono alti livelli di controllo fisico. Il fine? Convogliare l’attenzione sul hic et nunc, il qui e ora, cancellando almeno per qualche porzione della nostra giornata la pianificazione del futuro e i crucci del passato, riducendo così lo stress. Anche RiminiWellness si adatta a queste nuove tendenze, presentando un’edizione ricca di attività orientate in primis alla salute. In particolare Equilibrium, Power Flow, Akropilates, Olistic Workout e Rejuvenation Zone si rivolgono a chi desidera prendersi cura di sé non focalizzandosi solo sull’estetica.

§ 21

THE MALAISE OF THE BODY RE-SYNCHRONISED FROM THE HERE AND NOW Lower back pain, neck pain, respiratory difficulties are just a few of the aches that affect the populations of developed countries. A true epidemic that is exploding before our eyes and that, in 98% of the cases, we ourselves are experiencing. All these problems have a subjective cause that must be recognised by a proper professional figure through careful analysis of patient history, but a large part of the pathologies derives from common causes linked to lifestyle. The years we are living are characterised by speed and an enormous juxtaposition of external stimuli that lead us to lose contact with ourselves, shifting the focus on what (what to do, what to say, etc.) and losing sight of how. For example, we concentrate on responding urgently to dozens of e-mails (what) writing on a small screen, walking about busy streets, assuming improbable physical positions and not thinking about how we might trip up or be run over (how). The world of wellness has for years tried to respond to this growing need to refocus on ourselves and our own health, creating activities aimed at improving posture through workouts that involve the whole body, with reinforcement training and stretching the muscles, and the psyche, with active respiration and movements that require high levels of physical control. The aim? Conveying our attention on the hic et nunc, the here and now, cancelling for at least that portion of the day our planning for the future and the burdens of the past, thus reducing stress. RiminiWellness also adapts to these new trends, presenting an edition full of activities aimed at health first of all. Especially with Equilibrium, Power Flow, Akropilates, Olistic Workout and the Rejuvenation Zone, which are aimed at those who seek to take care of themselves completely, and not focus merely on beauty.

WELLNESS


TRAINING

§ 23

Let ’s

di Simona Recanatini

Dire allenamento oggi non basta. L’evoluzione dei programmi, negli ultimi anni, è stata sorprendente e ha prodotto soluzioni d’avanguardia, molto tecniche ma anche divertenti, caratterizzate dalla fusione di più discipline e con un’anima altamente socializzante. RiminiWellness 2016 ospita tutte le novità internazionali legate al movimento e al fitness. A partire dal Boss Chick Dance Workout della super coreografa di Miami Simone Sobers, sessione ad alta intensità tutta al femminile che combina hip hop, dance hall e afrobeats. Il suo obiettivo? Far emergere la Beyoncé nascosta in ciascuna di noi, bruciando calorie grazie a movimenti sexy e rassodanti. Arriva dagli Stati Uniti anche il metodo Bootybarre di Tracey Mallet, personal trainer di numerose star: un allenamento di gruppo alla sbarra che privilegia la corretta biomeccanica del corpo unendo le basi di pilates, danza e yoga. L’americana Stacey Lei Krauss, specialista del training a piedi nudi, propone invece il Will Power Grace Method, inedito addestramento total body che a New York sta spopolando. La svedese Viveca Jensen porta a Rimini il Piloxing, sintesi di pilates, boxe e ballo in un workout a ritmo di musica. Si usano guanti equipaggiati con piccoli pesi allo scopo di tonificare le braccia e potenziare al massimo l'attività cardio vascolare «per ottenere un miglioramento della postura e addominali scolpiti». Perché, secondo la nordica guru, «tutti i muscoli devono lavorare all’unisono». African Dance Revolution, fondata dall’artista senegalese Knzo Mendy, è l’originale dance concept basato su sonorità africane, giamaicane, tropicali e hip hop. Dalla Nuova Zelanda, i Les Mills, Phillip e Jackie, da oltre 30 anni leader dei corsi pre-coreografati, portano in Italia l’Immersive Fitness, da praticare all’interno di un box oscurato con schermi che proiettano immagini suggestive. Ma la novità delle novità è il programma The Trip: si pedala in sala al ritmo dettato dal trainer, scalando idealmente il fianco di un ghiacciaio o facendo uno sprint tra colate di lava, sentendosi come in un universo parallelo e dimenticandosi, o quasi, della fatica. Per chiudere in stile folk arriva il Country Fitness di Nicolas Rosan, una lezione di aerobica di impatto variabile basata sulle melodie popolari della campagna statunitense. Da praticare indossando un cappello da cowboy, of course!

Simone Sobers, coreografa di/coreographer of Boss Chick Dance Workout © 2015 Matt Pendleton Photography - http://mattpendleton.com

DAI BALLI SCATENATI AFRICANI ALLA BOXE CON IL PILATES. TUTTE LE NOVITÀ DEGLI ALLENAMENTI FITNESS

WELLNESS JUN2016


24

§ TRAINING

FROM EXCITING AFRICAN DANCES TO BOXING WITH PILATES. EVERYTHING THAT’S NEW IN FITNESS TRAINING

Piloxing © Piloxing Academy 2015

To say training today is not enough. The evolution of the programmes in recent years has been surprising and has produced cutting-edge solutions, very technical but also fun, featuring a fusion of multiple disciplines and with a highly socialising soul. RiminiWellness 2016 hosts all the international novelties linked to movement and fitness. Starting with the Boss Chick Dance Workout of the super choreographer Simone Sobers of Miami, high-intensity activities for women combining hip hop, dance halls and Afrobeats. Its goal? To bring out the Beyoncé hidden in each of us, burning calories thanks to sexy and firming movements.

WELLNESS JUN2016

From the United States arrives the Bootybarre method by Tracey Mallet, the personal trainer of numerous starts: group training at the bar that favours correct bio-mechanics of the body by combining the basis of Pilates, dance and yoga. The American Stacey Lei Krauss, a specialist in barefoot training, offers instead the Will Power Grace Method, an original total body training which has exploded in New York. The Swede Viveca Jensen brings Piloxing to Rimini, a synthesis of Pilates, boxing and dancing in a workout performed to the rhythm of music. Special gloves featuring small weights to tone the arms and improve your cardiovascular activity to the maximum level are used, “for the purpose of achieving improvement in your posture and a well-sculpted abdomen.” Because, according to the Nordic guru, “all the muscles must work together in unison.”

The African Dance Revolution, founded by Senegalese artist Knzo Mendy, is the original dance concept based on African, Jamaican, tropical and hip hop sounds. From New Zealand, the Les Mills, Phillip and Jackie, having been for over 30 years leaders in pre-choreographed courses, bring to Italy Immersive Fitness, to be practiced inside a box darkened by screens that project suggestive images. But the novelty this year is the programme The Trip: pedalling in the hall to a rhythm dictated by the trainer, ideally climbing the side of an iceberg or running between lava flows, feeling as though you are in a parallel universe and forgetting, or almost, the effort. To finish up the folk style, Country Fitness by Nicolas Rosan arrives, an aerobics lesson of variable impact based on popular melodies of the American countryside. To be done wearing a cowboy hat, of course!


W-CASE

§ 27

© Piero Cruciatti/LaPresse

LINUS

di Francesca Magini

AD AVVICINARLO ALLA CORSA SONO STATI UN INFORTUNIO E UN TRASLOCO. E DA ALLORA LINUS NON SI È PIÙ FERMATO WHAT LED HIM TO RUNNING WAS AN ACCIDENT AND A MOVE. AND SINCE THEN LINUS HAS NEVER STOPPED

RUN LIKE A DEEJAY WELLNESS JUN2016


28

§ W-CASE

DeeJay Ten 2016

In principio fu il pallone. Perché, fino a quindici anni fa, Pasquale Di Molfetta, detto Linus, conduttore e direttore artistico di Radio DeeJay, riteneva che la corsa non facesse proprio al caso suo: «Avevo praticato sempre calcio e tennis, entrambe attività con scatti brevi e intensi. L’idea di faticare a lungo non mi sfiorava nemmeno lontanamente». Ma poi qualcosa è cambiato. Come è nata la sua grande passione per il running? Sono successe due cose: mi sono rotto i legamenti del ginocchio e quindi ho dovuto smettere con il football; poi ho cambiato casa e sono andato a vivere in un quartiere di Milano pieno zeppo di podisti appassionati. All’inizio sembravano tutti alieni, poi mi sono trovato a diventare uno di loro. Ho tentato di mantenere un po’ di sobrio distacco, ma presto ho iniziato ad allenarmi in compagnia e ho scoperto la bellezza vera della corsa. Lei corre perché? È una specie di disintossicazione dai pensieri. Io sono molto razionale, mi piace darmi dei piccoli traguardi. Le 20 gare da 42 km alle quali ho partecipato me le sono gestite mentalmente, spezzettandole in tante piccole tappe da cinque chilometri. I primi sono quelli che non passano mai, ma i più difficili sono gli ultimi. La maratona è per tutti? Io ne sono la dimostrazione. Non ho il fisico adatto, ho le gambe grosse e la muscolatura un po’ troppo potente. Ma ho una testa che funziona e grazie a quella raggiungo i risultati. Se può farcela un deejay, che è l’antitesi del modello salutista, allora ce la fa chiunque. Quanto conta lo sport nella sua vita? Ne è una parte fondamentale. Ora che gli anni si fanno sentire e i primi scricchiolii dicono che devo rallentare, mi assale una specie di angoscia legata proprio alla consapevolezza di non poter più fare quello che mi ha sempre divertito in questi anni. Perciò, sto cercando di programmarmi su hobby meno traumatici, come ad esempio il ciclismo. Cosa pensa di RiminiWellness? Conosco il festival dai suoi albori, l’ho visto diventare grande. È una bella fotografia di ciò che succede nel mondo del fitness, specialmente dell’indoor. Assomiglia molto a un evento musicale. Ed è quella la ragione della sua originalità e del successo che riscuote. I suoi allenamenti hanno una colonna sonora? Empire State of Mind di Alicia Keys. L’ho ascoltata a Harlem durante una delle mie 11 maratone a New York. Ogni volta che la sento rivivo quei momenti indimenticabili.

WELLNESS JUN2016

In the beginning there was football. Because until 15 years ago Pasquale Di Molfetta, called Linus, the announcer and artistic director of Radio DeeJay, believed that running was not exactly for him: “I had always played football and tennis, activities with short and intense running. The idea of suffering over a long period did not even remotely pass through my mind”. But then something changed. How did your great passion for running start? Two things happened. I broke my knee ligaments and I had to stop playing football. Then I changed home and went to live in a district of Milan chock full of running fans. At the beginning they all seemed like aliens, then I found myself becoming one of them. First I tried to keep a bit of a sober distance, but then I began to train with others and I discovered true beauty. Why do you run? It’s a kind of mental detoxification. I am very rational, I like to give myself small goals. During the twenty 42-kilometre competitions I have participated in, I managed myself mentally by breaking them up into many small 5-kilometre legs. The first legs are those that seem endless, but the most difficult are the final ones. Is the marathon for everybody? I am the proof. I do not have a well-suited physique, I have tough legs and muscles that are a little too powerful. But I have a good head and thanks to that I always achieve results. If a deejay can do it, being the antithesis of a health fanatic, then anyone can. How important is sport in your life? It is a fundamental part of my life. Now that I have begun to feel the years go by and the first creakings tell me that I need to slow down, I am assaulted by a kind of anxiety linked to the awareness of no longer being able to do what I have always had fun doing these past years. Therefore, I am trying to programme less traumatic hobbies, like cycling. What do you think of RiminiWellness? I have known the festival since its beginnings, I have watched it grow. It is a great photo of what is happening in the world of fitness, especially indoors. It’s like a musical event. And that’s the reason for its originality and success in my opinion. Does your training have a soundtrack? Empire State of Mind by Alicia Keys. I heard it in Harlem while I was running one of my 11 marathons in New York. Every time I hear it I remember those unforgettable moments.


SUPERA I TUOI LIMITI 2-5 Giugno 2016 Padiglione B3 Stand Herbalife Per conoscere da vicino i prodotti della linea H24 e avere informazioni sull’intera gamma di prodotti Herbalife. Palco Herbalife24 Body & Mind Lezioni targate Herbalife24 Padiglione D5 Palco Cruisin Lezioni di Fitness targate Herbalife24

LA PRIMA LINEA DI PRODOTTI ADATTI A SODDISFARE LE ESIGENZE NUTRIZIONALI DEGLI SPORTIVI DURANTE LE 24 ORE

www.herbalife24.it


di Antonella Caporaso

Š Hiroshi Watanabe/gettyimages

30

JUN2016


FOOD&NUTRITION

§ 31

Dieta sana Healthy diet in corpore in a healthy sano body UNA CORRETTA ATTIVITÀ FISICA PRESUPPONE UNA DIETA APPROPRIATA. CONSIGLI E DRITTE PER SPORTIVI-LAVORATORI

PROPER PHYSICAL ACTIVITY REQUIRES AN APPROPRIATE DIET. ADVICE AND TIPS FOR SPORTS-WORKERS

Digiuno intermittente o regime iperproteico? Quali sono gli stili alimentari consigliati a chi pratica un’attività fisica costante? Gli amanti del fitness sanno bene quanto una corretta alimentazione rivesta un ruolo determinante per la salute dell’organismo e per questo è utile conoscere gli alimenti giusti. Per chiarire ogni dubbio, nutrizionisti, tecnologi alimentari e chef si sono dati appuntamento a FoodWell Expo, una vera fiera nella fiera che torna a RiminiWellness per il terzo anno consecutivo. Rivolta a tutti quelli che non si fermano mai, la manifestazione parla di alimentazione sana non solo agli sportivi, ma anche a chi conduce una vita intensa e non vuole rinunciare al benessere e alla forma fisica. L’idea portante consiste in un menu settimanale capace di offrire ai visitatori alternative culinarie buone, sane e al passo coi tempi, sia a casa propria, sia in movimento. Adatte anche a chi è costretto a fare pasti veloci, chiamando in causa le formule, sempre più in voga, del brunch domenicale e dello street food. Con l’aumento del numero di crudisti, vegani e vegetariani, l’attenzione si rivolge sempre più verso pasti rapidi fai-da-te, magari in ufficio davanti al pc. Il pranzo alla scrivania coinvolge l’80% dei professionisti e questa pratica, per nulla salutare, si è addirittura guadagnata un nome: desktop dining. Si tratta un’usanza sempre più di tendenza, legata non tanto al risparmio economico che ne deriva, ma soprattutto a diversi fattori socioculturali e alla percezione, seppur erronea, di una maggior salubrità del pasto. Tuttavia, concedersi un break all’aria aperta o mangiare in compagnia fa bene alla salute, mentre il lunch box, tra le molte contraddizioni, è anche poco igienico. Per questo motivo, novità di FoodWell Expo, un comitato tecnico scientifico permanente, formato da personal trainer, nutrizionisti e chef, sotto il coordinamento dell'Associazione italiana di Tecnologia alimentare, ha elaborato dieci consigli per una pausa pranzo all’insegna del benessere anche quando si hanno i minuti contati.

Intermittent fasting or high-protein regime? What are the recommended dietary habits for those who work out regularly? Fitness lovers know well how a proper diet plays a key role in the body's health and how useful it is to know the right foods. To clarify any doubts, nutritionists, food technologists and chefs have come together at FoodWell Expo, a fair in its own right within the RiminiWellness fair returning for the third consecutive year. Aimed at all those who never stop, the event addresses healthy nutrition not only for athletes, but also for those who lead a busy life and do not want to give up their well-being and physical fitness. The key idea consists of a weekly menu that offers visitors the culinary alternatives that are good, healthy and up to date, both at home and on the move. Also suitable for those who are forced to have quick meals, resorting to formulas, increasingly in vogue, like Sunday brunches and street food. With the increase in the number of raw foodists, vegans and vegetarians, there is increasing attention on quick, do-it-yourself meals, perhaps consumed in front of the PC at the office. Lunch at their desk involves 80% of professionals and this quite unhealthy practice has even earned a name: desktop dining. This is an increasingly fashionable trend, linked not so much to savings, but mainly to various social and cultural factors and the perception, albeit erroneous, of greater healthiness of the meal. However, enjoying a break outdoors or eating in the company of others is good for your health, while the lunch box, among many contradictions, is also unhygienic. For this reason, as a new initiative of FoodWell Expo, a permanent technical-scientific committee, formed by personal trainers, nutritionists and chefs, under the coordination of the Italian Association of Food Technology, has developed ten tips on how to have a healthy lunch break even when you are pushed for time.

1 2

3 4

5

6 7 8 9 10

10 CONSIGLI PER LA PAUSA PRANZO

Prendersi del tempo per sé, bastano 20 minuti lontano dalla scrivania, senza parlare di lavoro e senza l’ansia di dover tornare subito in postazione. A tavola o sulla panchina del parchetto davanti all’ufficio non devono mai mancare acqua, verdura, olio extravergine di oliva e carboidrati. Sì alle variazioni, soprattutto per quanto riguarda le proteine. La dieta mediterranea resta sempre quella più indicata. Se proprio non si possono staccare gli occhi dal computer, avere almeno alcune importanti accortezze: coprire la tastiera, usare un vassoio e non leccarsi le dita. Sgranchirsi: fare quattro passi è un’attività che ruba poco tempo e rigenera il meccanismo celebrale. Alzarsi il più possibile, stiracchiarsi, muovere i polsi e le caviglie mentre si sta seduti al proprio posto. Tutti piccoli trucchi che apportano benefici a metabolismo e circolazione. Non saltare il pasto. È vero che mangiare in compagnia del pc è quanto di meno igienico ci sia, ma saltare completamente il pranzo è altrettanto nocivo e aumenta il rischio di mettere su chili di troppo. Ok alla schiscetta, da mangiare tassativamente lontano dalla scrivania. Non spizzicare patatine e merendine, responsabili di picchi glicemici e incapaci di soddisfare correttamente il fabbisogno psicofisico. Bere tanta acqua. Non solo per idratarsi, ma anche per risvegliare mente ed energie fisiche. Frutta post pranzo: c’è chi dice che fa bene, c’è chi dice che gonfia. Di sicuro c'è che non può sostituirsi a un pasto e che deve essere consumata quotidianamente. Il caffè: le teorie in proposito sono molte, ma due al giorno non possono che far bene se presi a stomaco pieno.

1 2

3 4

5

6 7 8 9 10

10 TIPS FOR YOUR LUNCH BREAK

Take time out for yourself, 20 minutes away from your desk are enough, without talking about work and resisting the urge to go right back to your workstation. Sitting at a table or on the bench of the little park in front of the office you should always have water, vegetables, extra virgin olive oil and carbohydrates. Yes to variations, especially with regard to proteins. The Mediterranean diet is always the most appropriate. If you really cannot take your eyes away from your computer, take at least a few important precautions: cover the keyboard, use a tray and do not lick your fingers. Stretch: walking does not take too much time and regenerates the brain mechanism. Get up as often as possible, stretch, move your wrists and ankles while sitting at your desk. These are little tricks that bring benefits to your metabolism and circulation. Do not skip meals. It is true that eating in the company of the PC is quite unhealthy, but completely skipping your lunch is just as harmful and increases the risk of putting on extra weight. A lunch box is ok, but you should eat its contents strictly away from your desk. Do not nibble chips and snacks, they are responsible for blood sugar spikes and are unable to properly satisfy your physical and mental needs. Drink plenty of water. Not only to hydrate, but also to awaken the mental and physical energies. Post lunch fruit: some say it is good, some say it makes you bloat. What is certain is that it cannot substitute a real meal and should be consumed daily. Coffee: there are many theories, but two a day can only be good for you if taken on a full stomach.

WELLNESS


32 di Luca Mattei - Photo Paolo Gobbi

Corri ragazzo corri GIORGIO CALCATERRA È UN ATLETA ABITUATO A STUPIRE PER I SUOI PRIMATI. ALLENAMENTI SENZA STRESS E MASSIMA CONCENTRAZIONE GLI INGREDIENTI DI OGNI SUCCESSO. MA ANCHE PASTA E DOLCI Sedici maratone sotto le due ore e 20 competizioni in un solo anno, il 2000. Un record assoluto che fa venire voglia di correre anche a chi fa fatica solo a cliccare sul mouse. Giorgio Calcaterra è un atleta abituato a stupire per i suoi primati. Quello registrato alla Wings for Life 2016, dove ha percorso

JUN2016

88,44 km in cinque ore e 30 minuti, laureandosi campione del mondo, è solo l’ultimo di una carriera che da 34 anni non conosce sosta. Nel suo palmares fino a 30 gare in 12 mesi. E 40 ultramaratone, specialità in cui ha vinto tre titoli mondiali e due podi. Resistenza nelle gambe e massima concentrazione gli ingredienti di ogni successo, per un corridore come lui che, di professione tassista, costretto al traffico romano, non perde occasione per consumare le suole delle scarpe.

In cosa consiste il suo training quotdiano? Nel tempo è variato. Ho anche avuto dei coach, ma solo per brevi periodi, perché amo allenarmi a modo mio, senza stress. Ultimamente corro 30 km tutti i giorni, a volte in due sessioni. Quando non sono al meglio vado piano, se sto bene accelero. L’importante è evitare infortuni. Ascoltarsi è fondamentale per un runner. Quanta attenzione riserva all’alimentazione? Non tanta in realtà, e forse è il mio maggior limite. Evito di mangiare carne per rispetto degli animali, e abbondo spesso con pasta in bianco e pizza. Cerco di nutrirmi in modo equilibrato, ma non sempre ci riesco. Ad esempio non disdegno un dolce ogni tanto, soprattutto le bombe con la crema. Ciò a cui difficilmente rinuncerei sono i miei integratori, preziosa fonte di energia per chi affronta lunghissime distanze. Qual è il suo vero avversario? Me stesso, mi impegno ad abbassare i miei tempi e a raggiungere tutti gli obiettivi che ho stabilito. Cosa vede in fondo alla corsa della vita? Spero di continuare a stare bene e a divertirmi come ho sempre fatto. Vorrei migliorare alcuni aspetti del mio carattere, soprattutto smettere di essere sbadato e combinare guai a causa della mia disattenzione. E ogni volta che corre? Sono sempre molto concentrato, non osservo il panorama. L’unica eccezione è il mare, penso di essere un gabbiano, libero di volare verso l’orizzonte.


Run boy run

Giorgio Calcaterra is an athlete used to amazing people with his record-breaking achievements. His performance at Wings for Life 2016, where he ran 88.44 km in 5 hours and 30 minutes, winning an award as world champion, was only the latest in a career that has not taken a break in 34 years. His achievements include up to 30 competitions in 12 months. And 40 ultra-marathons, a speciality in which he has won three world titles and two podium rankings. Resistance in his legs and maximum concentration are the ingredients of every success, for a runner like him who, a taxi driver by profession forced to drive in Roman traffic, never misses an occasion to wear out the soles of his shoes. What does your daily training include? It changes over time. I have also had coaches, but only for short periods, because I love to train in my own way, without any stress. Lately I run 30 km every day, sometimes in two sessions. When I am not in top shape I run slowly, if I feel good I accelerate. The important thing is to avoid accidents. Listening is fundamental for a runner.

§ 33

How much attention do you pay to nutrition? Not a lot really, and maybe that’s my biggest limit. I avoid eating meat out of respect for animals, and I eat a lot of pasta without sauce and pizza. I try to eat balanced meals, but I am not always able to. For example, I can’t avoid eating a desserts t every now and then, especially the total bombs with cream. I would have a difficult time giving up my integrators, a precious source of energy for those who run long distances. Who is your real adversary? Myself, I commit to reducing my running times and reaching all the goals I set. What do you see at the end of the race of life? I hope to continue being well and having fun as I have always done. I would like to improve several aspects of my character, especially to stop being disorganised and causing trouble due to my lack of attention. And every time you run? I am always very concentrated, I do not watch the landscape. The only exception is the sea, I think of myself as a seagull, free to fly towards the horizon.

GIORGIO CALCATERRA

RUNNING

GIORGIO CALCATERRA IS AN ATHLETE USED TO AMAZING PEOPLE WITH HIS RECORD-BREAKING ACHIEVEMENTS. TRAINING WITHOUT STRESS AND MAXIMUM CONCENTRATION ARE THE INGREDIENTS OF EVERY SUCCESS. BUT ALSO PASTA AND DESSERTS. Sixteen marathons under 2 hours and 20 races in just one year, 2000. An absolute record that makes even those who struggle to click a mouse want to run.

WELLNESS JUN2016


VIENI CON TRENITALIA A RICCIONE, RIMINI E CATTOLICA L'Hotel rimborsa il viaggio NOV I 2016TÀ

Frecci a Ricacbianca tutti i ione Torinogiorni da , ila n VeneM zia o,

Acquista il tuo viaggio su tutti i canali di vendita Trenitalia L’offerta è valida per soggiorni, almeno settimanali o bisettimanali, entro il 31 dicembre 2016, presso una delle strutture alberghiere che aderiscono all’iniziativa (elenco disponibile sul sito www.almareintreno.it), in trattamento di mezza pensione o pensione completa, nei limiti dei posti messi a disposizione dalle stesse. Per usufruire della promozione, il cliente dovrà contattare la struttura prescelta, segnalando al momento della prenotazione l’offerta cui intende aderire (settimanale o bisettimanale) e presentare al gestore della struttura il biglietto ferroviario utilizzato (riportante Rimini, Riccione e Cattolica come destinazione). In caso di soggiorno settimanale, verrà rimborsato il prezzo del solo viaggio di andata, fino a 40€ a persona, per hotel a 3 o 4 stelle, o fino a 25€ a persona, per hotel a 1 o 2 stelle. In caso di soggiorno bisettimanale, verrà rimborsato il prezzo del viaggio di andata e ritorno, fino a 80€ a persona, per hotel a 3 o 4 stelle, e fino a 50€ a persona, per hotel a 1 o 2 stelle. Sono interessati dalla promozione i viaggi in 2° classe (o livello di servizio Standard) con destinazione Riccione, Rimini o Cattolica, su servizi Regionali, Intercity, Frecciabianca o Frecciarossa, anche per soluzioni di viaggio combinate. Ai clienti che decidano di viaggiare in 1° classe (o in livello Premium/Business/Executive) sarà rimborsato il prezzo dello stesso viaggio in 2° classe (o livello Standard), entro i limiti indicati. Il rimborso del viaggio verrà effettuato al momento del saldo presso la struttura alberghiera, previa presentazione del titolo di viaggio. In caso di acquisto contestuale del soggiorno e del biglietto di Trenitalia tramite un’agenzia di viaggio convenzionata, il prezzo del biglietto di Trenitalia potrà essere rimborsato direttamente, nei limiti degli importi sopra indicati. Aderendo all’iniziativa “Al mare in treno”, avrai diritto anche al rimborso del biglietto dell’autobus valido per la corsa dalla stazione all’hotel (e viceversa, per soggiorni bisettimanali). Consulta il regolamento completo su www.almareintreno.it


di Daniele Vecchioni [Fondatore del progetto/Project founder of Correre Naturale] - Photo Courtesy Correre Naturale

RUNNING

§ 35

Re-educate our body Daniele Vecchioni

Nel contesto della più grande fiera nazionale rivolta al wellness, sarebbe impensabile non dedicare attenzione all’attività che più di ogni altra è fonte di benessere per noi umani e che ci ha guidati lungo la nostra evoluzione: la corsa. Tuttavia quella che dovrebbe essere una delle nostre naturali forme di movimento è diventata oggi un’attività pericolosa: più dell’80% dei corridori al mondo ogni anno subisce infortuni. Siamo l’unica specie per cui è diventato usuale farsi male durante la propria forma di locomozione. Oggi il running è un fenomeno in costante crescita e il mondo del fitness ha registrato un boom in discipline come maratona, trail running, triathlon o in gare a ostacoli come la Spartan Race. Per affrontare tali sfide è necessaria una rieducazione motoria che va ben oltre le tabelle di allenamento: la maggior parte di noi non sa, infatti, come correre correttamente e, soprattutto, non ha un corpo o una struttura fisica che possano permettersi di sostenere tale attività.

Lo stile di vita moderno non ha più nulla di naturale: viviamo come esseri umani da zoo perdendo molte delle abilità motorie e fisiche fondamentali per la nostra specie. E questo genera due immediate conseguenze negative: limitatezza della performance e alto rischio di infortuni. La soluzione è imparare a utilizzare bene il nostro corpo e strutturarlo per potersi permettere di correre e affrontare qualsiasi disciplina in modo efficace. Il progetto Correre Naturale è nato proprio per accompagnare i runner in questo cammino di consapevolezza e riscoperta. Un metodo completo di preparazione e allenamento che porta ciascuno a riscoprire il corpo e a esprimere al massimo le proprie potenzialità nella corsa per raggiungere un nuovo livello di benessere, dimenticando dolori e infortuni. E far sì che il movimento sia sinonimo di vitalità e benessere. www.correrenaturale.com WELLNESS JUN2016


36

§ RUNNING

Un esercizio di respirazione durante un training di Correre Naturale A breathing exercise during a training of Correre Naturale

WELLNESS JUN2016

In the context of the largest national fair dedicated to wellness, it would be unthinkable not to devote attention to the activity which more than any other is a source of well-being for humans, and has guided us along our evolution: running. However, what should be one of our natural forms of movement has now become a hazardous activity: more than 80% of the world’s runners meet with some type of injury every year. We are the only species for which getting hurt during our form of locomotion has become a usual occurrence. To date, running is a constantly growing phenomenon and the fitness world has experienced a boom in disciplines such as marathon, trail running, triathlon or hurdle competitions like the Spartan Race. To address these challenges a physical re-education is needed that goes far beyond training tables: most of us do not know, in fact, how to run properly and, above all, do not have a body or a physical structure that can afford to support this activity.

The modern lifestyle has nothing natural: we live like human beings in a zoo, losing many of the motor skills and physical abilities that are fundamental for our species. And this has two immediate negative consequences: limited performance and high risk of injury. The solution is to learn how to use our body well and structure it to be able to afford running and face any discipline effectively. The Natural Running project has been conceived to accompany runners in this journey of awareness and rediscovery. A comprehensive method of preparation and training that leads everyone to rediscover their own body and to fully express their potential in the race, reaching a new level of well-being, forgetting pain and injuries, and ensuring that movement is synonymous with vitality and wellness.


38 di Stefano Gregoretti [Ultrarunner e triatleta/and triathlete]

EXTREME

© Giacomo Meneghello

LIFE Stefano Gregoretti sul Massiccio del Bernina/on Bernina Massif (Italy-Switzerland)

JUN2016

NUOTO, CICLISMO E CORSA ESTREMA. È L’IRONMAN, TRE DISCIPLINE IN UNA PER CONOSCERE E SFIDARE IL MONDO

Perché fermarsi a un solo sport? E, soprattutto, perché rimanere chiusi tra quattro mura? Come la vita è fatta di momenti diversi e il mondo di paesaggi sempre nuovi da scoprire, così anche l’attività fisica può assumere mille sfaccettature e spingersi oltre, per superare ogni limite. Quando nulla è certo, tutto è possibile: è questa la filosofia dell’Ironman, l’insieme di tre discipline, nuoto, ciclismo e corsa. Percorrere grandi distanze in diversi modi porta a un tipo di allenamento che si adatta agli sport di resistenza ma sul campo, mettendo alla prova il fisico con sforzi prolungati e condizioni climatiche spesso disumane, e si tratta di compiere grandi imprese.


LET'S ACTIVE Il richiamo degli spazi aperti, dei ghiacci, dei deserti, è molto forte. Così, anch’io come tanti, da circa sei anni, mi diletto nelle ultra distanze a piedi e a conquistare podi di importanti gare internazionali, come Grand Canyon, Nepal, Gobi e Yukon. Centinaia e centinaia di chilometri senza (quasi) sentire la fatica, tanta è l’emozione di immergersi in paesaggi così spettacolari. Un paio di mesi fa, con i canadesi Ray Zahab e Jen Segger, abbiamo portato a termine una sfida che sembrava quasi utopia: Arctic to Atacama, con un’escursione termica di 100°C, dai -63 toccati nell’Artico in piena tempesta ai +50 del deserto cileno, il più arido al mondo. Per la prima volta non abbiamo corso, ma utilizzato fat bike per attraversare l’Isola di Baffin, nell’Artico, e mountain bike in Cile, per coprire i 1.200 km di deserto da nord a sud. Diversa come preparazione e come prova fisica, ma simile allo stesso tempo. Per spedizioni come questa sono d’obbligo allenamenti in mountain bike in sentieri e dislivelli appenninici e anche sulle Dolomiti, con uscite sulla neve in fat bike. È divertimento puro, molto utile per gli amanti della corsa off road: si impara ad affrontare un terreno che cambia continuamente, a mantenere l’equilibrio e i riflessi sempre all’erta. Le caviglie e tutte le parti del corpo sono continuamente sollecitate, sembrano esercizi di trail running. In fondo, a pensarci bene, quello che accomuna un Ironman, un ultrarunner e un avventuriero è il desiderio, direi quasi l’esigenza, di spingersi oltre, di sfidare se stessi con prove sempre nuove e ancora più impegnative. L’attitudine a vivere la propria vita spremendola, senza perdere un solo giorno dietro a futili abitudini e comodità. www.stefanogregoretti.com

§ 39

© 2016 Jon Golden All Rights Reserved

SWIMMING, CYCLING AND EXTREME RUNNING. THIS IS THE IRONMAN, THREE DISCIPLINES IN ONE TO CHALLENGE AND GET TO KNOW THE WORLD Why stop at only one sport? And above all why stay closed up surrounded by four walls? Just as life is made up of different moments and a world of ever new landscapes to discover, physical activity may also assume a thousand different facets and go beyond, to conquer all limits. When nothing is certain, everything is possible: that is the philosophy of Ironman, the combination of three disciplines, swimming, cycling and running. Travelling long distances in different ways leads to a type of training that is adapted to resistance sports, but in the field, putting your physical condition to the test with prolonged efforts and weather conditions that are often inhuman, and you have to perform great achievements. The attraction of open spaces, glaciers, deserts, is very strong. So, like many others, from about six years now I have concentrated in ultra-distances on foot and conquering the podiums of important international races, such as the Grand Canyon, Nepal, the Gobi and Yukon. Hundreds and hundreds of kilometres without (almost) feeling fatigue, given the emotions of surrounding yourself in certain landscapes. Just a couple of months ago, in a team with the Canadians Ray Zahab and Jen Segger, I finished a challenge that seemed practically a utopia. The Arctic to Atacama, with a temperature variation of 100°C, from the -63 experienced in the Arctic in a full storm to the +50 of the Chilean desert, the driest in the world. For the first time we did not run, but used a fat bike to cross Baffin Island in the Arctic, and a mountain bike in Chile, to cover the 1,200 kilometres of desert, from north to south. It was a different type of training and physical test, but also similar at the same time. For expeditions like this mountain bike training is necessary, along Apennine trails and hills, and also in the Dolomites, with outings on the snow using a fat bike. It is pure fun and useful for those who love off-road races and you learn to handle terrain that changes continually, to keep your balance and your reflexes always on alert. Your ankles and all the parts of your body are constantly under stress, they seem like trail running exercises. Bottom line thinking about it, what is common to an Ironman, an ultra-runner and an adventurer is the desire, I would say almost the need, to push yourself beyond, to challenge yourself with new and more difficult tests. The tendency to live life to its full, not wasting a single day with useless habits and comforts. WELLNESS


40

di Claudia Frattini

BE

AIRFUL JUN2016


§ 41

ANTIGRAVITY AIR, IL MONDO A TESTA IN GIÙ IDEATO DAL COREOGRAFO, REGISTA, BALLERINO E ACROBATA CHRISTOPHER HARRISON, TORNA A RIMINIWELLNESS. AMACHE SOSPESE PER OSCILLARE IN LIBERTÀ E UN NUOVO PROGRAMMA DI PERSONAL TRAINING

ANTIGRAVITY AIR, THE UPSIDE DOWN WORLD DESIGNED BY CHOREOGRAPHER, DIRECTOR, DANCER AND ACROBAT CHRISTOPHER HARRISON, IS BACK TO RIMINIWELLNESS. SUSPENDED HAMMOCKS FOR SWINGING FREELY AND A NEW PERSONAL TRAINING PROGRAM

Alcuni lo definiscono lo yoga del futuro, anche se, visto il successo che sta riscuotendo, sembra essere lo yoga del presente. Cosa succede al corpo e alla mente in assenza di gravità? Quando nel corpo si crea spazio, lo stesso succede anche alla mente e l’assenza di gravità permette di ricalibrare i due elementi. Questa tecnica consente di distribuire il peso tra l’amaca e il pavimento: il supporto innalza, mentre la gravità attira verso il basso. La colonna vertebrale viene allungata e i propriocettori, che ci dicono dove ci troviamo nel tempo e nello spazio e che normalmente attenuano la loro sensibilità con l’andare degli anni, si affinano attraverso l’oscillazione. Ecco uno dei più grandi vantaggi: l’oscillazione. Inoltre si tratta di un ottimo allenamento per i muscoli centrali e gli zigomatici, cioè quelli con cui sorridiamo. Le amache e i trapezi in tessuto si trovano a distanza di un metro, anche un metro e mezzo, dal suolo e pongono diversi livelli di difficoltà. Si tratta di una disciplina accessibile a tutti? Le amache vengono regolate più o meno al livello delle anche ed esistono nove diversi programmi brevettati che consentono di praticare sia ai principianti di qualsiasi età e forma fisica che ai super atleti, ciascuno con un approccio diverso. Come ex ginnasta professionista, ho sempre voluto condividere i vantaggi dell’attività fisica. Cosa cambia rispetto alle tradizionali asana capovolte, pilastro di ogni pratica yoga? E quali altri discipline integra l’Antigravity? Prendiamo in prestito vari principi e posizioni dello yoga tradizionale. L’antigravità aiuta molto tutti coloro che non hanno abbastanza flessibilità o forza per il necessario e corretto allineamento fisico. Attraverso i supporti è possibile eseguire inversioni a compressione zero, quindi senza alcun rischio di pressione su collo, polsi e spalle. Il corpo può rilassarsi completamente e si può respirare ossigenando i muscoli. A proposito, la respirazione che ruolo svolge? Proprio come nello yoga tradizionale, senza una corretta respirazione il corpo e la mente non possono collegarsi. Ed è anche fondamentale per superare ogni tipo di apprensione o paura iniziale per l’esecuzione di una posizione capovolta. Esiste una versione per bambini? Abbiamo sviluppato il programma Just Kids per yogi e yogini dai 5 agli 11 anni. È un percorso in più sessioni in cui si applica la capacità del bambino di apprendere e aumentare le sue abilità motorie. Si tratta di un’esperienza di apprendimento vero e proprio: a scuola i “nostri” piccoli yogin conseguono risultati migliori della media grazie alla loro capacità di concentrazione. Quanto conta l’istruttore? Deve essere certificato? Abbiamo creato un protocollo di formazione Antigravity molto rigido, che ogni istruttore deve seguire. Ci sono troppi imitatori e impostori che mettono i praticanti in situazioni pericolose, non essendo in grado di istruire correttamente e di garantire un'esperienza positiva. Siamo presenti in 46 Paesi e circa 50mila persone usano le nostre tecniche giornalmente. Nessuno ha mai avuto problemi e la maggior parte di loro torna a praticare. È una grande soddisfazione! A RiminiWellness l’Aerial yoga è il fiore all’occhiello di Fiteducation, con una zona dedicata. Quali novità presenterete? Antigravity 1on1, il nostro primo corso dedicato ai personal trainer. Si tratta di un approccio veramente rivoluzionario in questo campo: la decompressione bilancia perfettamente la compressione procurata dall’allenamento con i pesi.

Some call it the yoga of the future, but given its popularity, it seems to be the yoga of the present. What happens to the body and mind in the absence of gravity? When you open space in your body, you open space in your mind. The absence of gravity allows you to recalibrate this two elements. In Antigravity techniques one distributes their weight between the hammock and the floor. The apparatus lifts you up while gravity is pulling you down. The spine is elongated in a new way and our proprioceptors - the sensory receptors in our bodies that let us know where we are in time and space and that dull as we age - sharpen when we swing. This is one of the greatest benefits of all Antigravity techniques: we swing! It’s also a great workout for the core and the zygomatic muscles, the smiling muscles on the face. The fabric hammocks and trapezes are located 1 metre to 1.50 metres from the ground, and therefore at different levels of difficulty. Is this a discipline accessible to everyone? The hammock is adjusted to the individual participant’s height at approximately the hip level. We have 9 patented programs. They allow complete beginners from any age group and fitness level to super athletes to participate. As a former competitive gymnast, I always wanted to share the benefits of gymnastics with a larger population. What is different from traditional upside down yoga asanas, the pillar of all yoga exercise? And what other disciplines does Aerial yoga include? We borrow from traditional yoga many of the principles and asanas. However, many people do not have the flexibility or strength to get into proper physical alignment for asanas. With the help of the apparatus, you can perform zero compression inversions - this means that there is no pressure on your neck, wrists and shoulders. Now your body can completely relax and you can breathe into the muscles. What role does breathing play? Just like in traditional yoga, without proper breathing your body and mind cannot connect. Breath is also very important to overcome any anxiety or initial apprehension about performing an inversion. Is there also a version for children? We offer Antigravity Just Kids, a program from 5 to 11 years old. It is a course that goes over multiple sessions and where the child’s ability to learn and increase their motor skills is applied. It is a didactic learning experience. “Our” yogin perform better in school due to their ability to concentrate. How important is the instructor? Does he have to be certified? The instructor is the most important part of this. We have developed a proprietary training protocol that any certified instructor must follow. We have had many imitators and impostors who place clients in dangerous situations. They don’t know how to spot and cue their customers properly and ensure a positive experience. We are now in 46 countries and about 50,000 practice my techniques daily. We have never had any problems and people come back for more. This gives me great satisfaction. At RiminiWellness Aerial yoga will be the crown jewel of Fiteducation, with its own special dedicated area. What new things will you present? This year, we are introducing Antigravity 1on1. This is our very first course directed at personal trainers. This truly is a revolutionary approach to personal training. Decompression is the perfect balance to the compression of weight training.

CHRISTOPHER HARRISON

MIND&BODY

WELLNESS


42

§ MIND&BODY

di Roberta Liguori [Mental coach]

ALLENA LA FELICITÀ TRAIN YOUR HAPPINESS

Mondadori, pp. 184 € 16,50

Chi è e cosa fa un mental coach? Partiamo da un presupposto: i comportamenti si allenano proprio come i muscoli. E come esercitiamo i nostri muscoli per renderli più forti, più energici e reattivi, così possiamo potenziare l’atteggiamento psichico più funzionale al raggiungimento dei nostri obiettivi professionali, personali e sportivi. Per ottenere risultati eccellenti, nello sport come nella vita, serve un allenatore. Ed è qui che entra in gioco il mental coach, l’allenatore mentale, un professionista che ha acquisito e sviluppato competenze specifiche per aiutare persone e aziende a trasformare obiettivi ideali in risultati concreti. Bisogna analizzare ed eliminare i comportamenti che bloccano e creano problemi portando a una situazione di malessere psicofisico. Deciso l’oggetto problematico, l’altro passo importante è scegliere un bravo allenatore per neutralizzarlo. Bisogna verificare che sia coerente, ovvero che lui per primo abbia ottenuto risultati eccellenti nella sua vita e nella sua carriera applicando gli strumenti che si accinge a insegnare agli altri. Il mio metodo è semplice: condivido con chi si rivolge a me le leve che ho testato in primis su me stessa e le esperienze che mi hanno resa quella che sono. Nel libro Perché io sogno forte, ad esempio, racconto la mia battaglia contro il tumore al seno. La malattia diventa un modo per parlare di sfide quotidiane, di sogni, di obiettivi, di vita e, attraverso i miei racconti, molto spesso leggeri, fioriscono gli espedienti che mi hanno aiutato a guarire e a guardare avanti.

WELLNESS JUN2016

Who and what is a mental coach? We begin with a premise: behaviour should be trained just like your muscles. And how we exercise our muscles to render them stronger, more energetic and reactive is how we must improve our psychological attitude to be more functional to the achievement of our professional, personal and sporting objectives. To obtain excellent results, in sports and in life, we need a coach. And here the mental coach enters into play, a professional who has acquired and developed specific skills to help people and companies to transform ideal objectives into concrete results. We must analyse and eliminate behaviour that blocks us and creates problems, leading to situations of psychological and physical illness. Having identified the problematic object, the next important step is to choose a good trainer to neutralize it. We need to verify that he or she is coherent, that is to say that they first of all have obtained excellent results in their own life and career, applying the tools that they teach others. My method is simple: I share with those who turn to me the levers I have tested first on myself, and the experiences that have made me what I am. In the book Perché io sogno forte, for example, I tell about my battle against breast cancer. Illness becomes a way to speak about daily challenges, dreams, goals, life and, through my stories, often light-hearted, expedients blossom that have helped me to heal and look ahead.


THE BRANDING CREW | PH. ALESSANDROMOGGI.COM

L’ITALIA È U N A COLORI, PROFUMI E SAPORI SEMPRE DIVERSI. UN’ACCOGLIENZA UNICA, DA SCOPRIRE NEI NOSTRI 31 HOTEL E RESORT IN ITALIA.

www.unahotels.it Numero verde 800 60 61 62 FEEL THE ITALIAN PASSION

B A RI FO RT E

D EI

B ENEVENTO M AR M I

LO DI

BIELLA MILA NO

UNA HOTELS & RESORTS È PARTNER

BO L OGN A MODE N A

B R E S CI A N APOL I

CATAN I A OR V I E T O

R OM A

CE S E N A S I R AC U S A

FE RRA RA V E NE Z IA

GUADAGNA PUNTI CARTAFRECCIA DURANTE I TUOI SOGGIORNI. SCOPRI COME SU WWW.UNAHOTELS.IT

FIRE NZ E V E RS IL IA


di Silvia Del Vecchio

H2DETOX

§ 45

STOP CON L’ALLENAMENTO A SECCO, È ORA DI TUFFARSI IN VASCA PER SCARICARE LE TENSIONI E MODELLARE LA LINEA IN VISTA DELLA PROVA COSTUME

STOP WITH DRY TRAINING, TIME TO DIVE INTO THE POOL TO DISCHARGE YOUR TENSIONS AND SHAPE YOUR BODY FOR THE BATHING SUIT TEST

Dorman Racines, presenter internazionale di fitness e ideatore dello SparringBall, una palla da boxeur flessibile e utilizzabile anche in acqua, svela i punti di forza della novità dell’estate, il Boxing Splash. Tutti in piscina a tirare pugni. Ma proprio tutti, giovani e meno giovani, donne e uomini? Certamente, il lavoro in acqua è a impatto zero e colpire lo SparringBall non comporta alcun trauma né controindicazioni. Le mani potrebbero dare fastidio, ma sono protette da appositi guanti in neoprene. Quali i benefici? È un training che tonifica, rassoda, contrasta la ritenzione idrica e la cellulite. Sferrando diretti, ganci e montanti in acqua quali muscoli intervengono? Quelli delle braccia, i pettorali e gli addominali. Per mantenere il corpo posizionato correttamente davanti all’attrezzo è necessario essere ben ancorati sul fondo, quindi c’è anche un buon lavoro dei glutei e delle gambe. Oltre ai pugni, poi, sono consentiti i calci, che stimolano ancor più l’attività di cardiofitness e tonificazione. Con che frequenza bisogna allenarsi e quale alimentazione è bene seguire? Il lavoro in acqua non ha controindicazioni di frequenza né d’intensità, si può fare anche tutti giorni ma consiglio una lezione di BoxingSplash due o tre volte a settimana. In piscina abbiamo la sensazione di non sudare, invece si perdono liquidi, per cui è importante bere tanto, mangiare molta frutta e verdura di stagione e non esagerare con i gelati.

Dorman Racines, international fitness presenter and creator of the SparringBall, a flexible ball for boxers that can also be used in the water, reveals the strengths of the new summer trend, the Boxing Splash. Everyone in the pool throwing punches. Is this for everyone, young and old, women and men? Certainly, working out in water has a zero impact and hitting the SparringBall does not involve any trauma or side effects. The hands may feel some discomfort, but they are protected by special neoprene gloves. What are the benefi ts? It is a training form that tones, firms, counteracts water retention and cellulite. Which muscles are involved when we unleash direct hits, hooks and uppercuts in water? Those of the arms, chest and abdominals. To keep the body well positioned in front of the tool, you need to be well anchored at the bottom, so there is also good work of the buttocks and legs. In addition to fists, kicks are also allowed, that stimulate even more heart activity and general toning. How often do you have to train and what is the best diet to follow? Working out in the water has no side effects regarding frequency or intensity, you can do it every day but I would recommend a BoxingSplash lesson two or three times a week. In the pool we have the sensation of not sweating, nonetheless we still lose fluid, so it is important to drink a lot, eat plenty of fruits and vegetables in season and not to exaggerate with ice cream.

DORMAN RACINES

BOXING SPLASH

WELLNESS JUN2016


§ H2DETOX

a cura di Cecilia Morrico

© Arnold Ritter/Focus

46

FULL DETOX Trattamento con sacchetti alle erbe disintossicanti/Treatment with bags to detoxifying herbs - Sport & Kurhotel Bad Moos

NON SOLO SPORT, MA ANCHE MOMENTI RELAX ALL’INSEGNA DELLA DISINTOSSICAZIONE

NOT ONLY SPORT, BUT ALSO RELAXATION MOMENTS IN THE NAME OF DETOX

Depurarsi facendosi qualche coccola. Questa la filosofia dello Sport & Kurhotel Bad Moos di Sesto (BZ) in Alto Adige, che propone una serie di trattamenti disintossicanti per un benessere tout court. Bagni, impacchi e peeling, massaggi e pacchetti completi, la scelta di certo non manca. Particolarmente benefico per le funzioni epatiche, l’impacco alle erbe libera dallo stress, rilassa e favorisce il sonno, oltre a depurare l’organismo. Il bagno drenante al ginepro nella vasca di pietra è indicato in caso di ritenzione idrica e cellulite, in quanto riattiva la circolazione e favorisce lo smaltimento delle tossine. Inoltre dal 1° giugno al 31 luglio si vive la bella stagione con il pacchetto Special relax: quattro pernottamenti in mezza pensione e buono wellness del valore di 60 euro da spendere nella spa Bad Moos. Riposo e detox à la carte. www.badmoos.it

Detoxification in a cuddling environment. This is the philosophy of the Sport & Kurhotel Bad Moos of Sesto (Bolzano) in South Tyrol, which offers a range of detoxifying treatments for total wellness. Baths, wraps and peels, massages and complete packages, the facility provides a comprehensive range of services. Particularly beneficial for liver functions, the herbal wrap frees one from stress, relaxes and facilitates sleep, and cleanses the body. The draining juniper bath in the stone is recommended for example in case of water retention and cellulite, as it reactivates the circulation and facilitates the disposal of toxins. In addition, between June 1 and July 31, you can enjoy the summer with the Special Relax package: 4 nights half board and a € 60 wellness voucher to spend in the Bad Moos spa. Rest and detox à la carte.

AT HOME

TRE PRODOTTI PER IL DETOX QUOTIDIANO/THREE PRODUCTS FOR DAILY DETOX

L’integratore alimentare Fitocentella di Solgar (€ 28,60), con foglie di Centella asiatica, sostiene la funzionalità del microcircolo utile contro gambe gonfie e inestetismi della cellulite. The food supplement Fitocentella by Solgar (€ 28.60), with Centella Asiatica leaves, supports microcirculation. Against swollen legs and cellulite. www.solgar.it

WELLNESS JUN2016

Per combattere la buccia d’arancia Mastelli propone PLINEST® care Siero Concentrato (€ 35). Grazie alla elevata presenza di ingredienti innovativi ed estratti vegetali riduce gli accumuli adiposi localizzati. To combat orange peel skin, Mastelli proposes PLINEST® care Serum Concentrate (€ 35). Thanks to the high presence of innovative ingredients and plant extracts this product reduces localised fat deposits. www.mastelli.it

Il fluido S.O.S, Anti stress Q10-B5 by BAKEL (€ 125) è ideale per tutti i tipi di pelle affaticata. Azione lenitiva, anti-invecchiamento, antiossidante e idratante. The fluid SOS, Q10-B5 Anti stressby Bakel (€ 125) is stress ideal for all kinds of tired skin. Soothing, anti-ageing, antioxidant and moisturising. www.bakel.it


48

§ TECHNO

a cura di Serena Berardi

Hi sport SPORT TIME

Ambit3 Run Lime Hr è l’orologio di Suunto che permette di creare e utilizzare allenamenti a intervalli con la Movescount app, gestibile anche tramite comandi vocali. Grazie alla funzionalità GPS si organizza il percorso online, mentre con l’applicazione è possibile condividere gli spostamenti in tempo reale, ricevere notifiche di chiamate e messaggi dal proprio smartphone. Ambit3 Run Lime Hr is a watch by Suunto that allows you to create and use workout sessions through the Movescount app, also operated via voice commands. Thanks to the GPS function you can organise your route online, while using the app you can share your movement in real time and receive notifications of calls and messages from your smartphone. www.suunto.com

IL MUST HAVE DELL’ESTATE? BRACCIALETTI E OROLOGI PER IL WELLNESS. TECNOLOGICI, IMPERMEABILI E SUPER COOL THE MUST HAVE THIS SUMMER? WELLNESS BRACELETS AND WATCHES. TECHNOLOGICAL, WATERPROOF AND SUPER COOL

FASHION FITNESS

Per gli sportivi che non vogliono rinunciare allo stile c’è Fitbit Alta: un braccialetto con cinturino intercambiabile che può essere personalizzato in base alla mise. Oltre alle funzionalità avanzate per monitorare l’attività sportiva, invita al movimento con notifiche divertenti e fornisce un feedback sui progressi raggiunti. For athletes who do not want to compromise on style there is Fitbit Alta: a bracelet with an interchangeable strap that can be customised according to the outfit. In addition to advanced features for monitoring sport activities, it invites to movement with fun notifications and provides feedback on progress. www.fi tbit.com

7 MINUTE WORKOUT

Non ci sono più scuse: in soli sette minuti esercizi per tutto il corpo ad alta intensità. Un personal trainer virtuale aiuta a massimizzare i risultati. There are no more excuses: in just seven minutes high intensity workouts for the entire body. A virtual personal trainer helps to maximise results. Free for Androids and iOS

MY FITNESS PAL

Perdere peso velocemente con il conteggio puntuale delle calorie ingerite e consigli sull’attività giusta per smaltirle. L’importante è confessarsi dopo ogni pasto. Losing weight fast with an accurate count of the calories ingested and advice on the right activity to dispose of them. The important thing is to confess after every meal. Free for Androids and iOS

WELLNESS JUN2016


Profile for Edizioni La Freccia e In Regione

La Freccia Wellness  

Edizione speciale di FS Italiane per RiminiWellness 2016

La Freccia Wellness  

Edizione speciale di FS Italiane per RiminiWellness 2016