Page 25

GOURMET / / 23

Altra importante novità è l’evoluzione del premio Five Star Wines, che diventa The Five Stars 2017 Book, una guida che sarà pubblicata un paio di mesi dopo la fine della manifestazione. Un panel qualificato di sommelier, giornalisti specializzati e master of wine è incaricato di selezionare bottiglie da tutto il mondo e scegliere solo quelle che superano il punteggio di 90 su 100. Prevista anche la sezione Wine Without Walls, dedicata alle etichette senza solfiti o con una quantità totale non superiore a 40 mg/l. Tra gli appuntamenti da non perdere la tavola rotonda sulle vendite nella grande distribuzione e le prospettive del mercato britannico dopo la Brexit, il convegno sulla tracciabilità del made in Italy, l’incontro sui cambiamenti climatici e la qualità in vigneto. Da segnalare anche le degustazioni di Tasting Ex…Press organizzate in collaborazione con le maggiori testate straniere specializzate, come quelle sui vini dell’Ucraina, dell’Ungheria, della Slovenia e sugli spumanti (Champagne, Trentodoc, Franciacorta). Gli appuntamenti della Vinitaly International Academy si focalizzano invece sull’Aglianico del Vulture, il Kerner, il Sylvaner e il Müller Thurgau della Valle Isarco, sui diversi terroir di Barolo e Barbaresco e sulla nuova frontiera delle bollicine inglesi. Come ogni anno, l’8 aprile è in calendario il Grand Tasting OperaWine, evento di presentazione dei 100 migliori brand italiani scelti in collaborazione con la rivista Wine Spectator. A Sol&Agrifood, il Salone dell’agroalimentare di qualità, che si svolge in contemporanea, si trova il meglio della produzione italiana, accompagnato da assaggi guidati e show cooking. Torna anche Enolitech, l'appuntamento internazionale con la tecnologia innovativa applicata alla filiera del vino e dell'olio, da quest’anno ancora più integrato grazie a un avvicinamento del padiglione F, che lo ospita, a quello del Piemonte. E se in fiera i buyer fanno affari scoprendo le ultime annate, la città di Verona è aperta ai wine lover che, grazie alle iniziative di Vinitaly and the City, trovano il loro spazio di degustazione e convivialità.

a section called Wine Without Walls, dedicated to wines without sulphites or with sulphite contents below 40 mg/l. Among the unmissable events are the round table on sales involving large retailers and the perspectives of the British market after Brexit, a convention on traceability of products made in Italy, a meeting on climate change, and quality in vineyards. Do not miss Tasting Ex…Press tasting events organised in cooperation with the most relevant specialised foreign magazines, like those on wines from Ukraine, Hungary, Slovenia and spumanti (Champagne, Trentodoc, Franciacorta). The events of Vinitaly International Academy focus on Aglianico del Vulture, Kerner, Sylvaner and Müller Thurgau of Valle Isarco, the different terroirs of Barolo and Barbaresco, and the new frontier of English fizzy wines. Just like every year, 8 April is dedicated to Grand Tasting OperaWine, a presentation event for the 100 best Italian brands, selected with Wine Spectator magazine. At Sol&Agrifood, the trade show for high-quality produce, which takes place at the same time as Vinitaly, you can find the best of Italian production, accompanied by guided tasting events and show cooking. Enolitech is back as well, an international event of innovative technology applied to wine and oil production, now even more integrated thanks to the short distance between pavilion F, that hosts Enolitech, and the Piedmont pavilion. Buyers do excellent business at the trade show by discovering the latest vintages, but the whole city of Verona is open to wine lovers, who can find their own tasting and conviviality space with initiatives by Vinitaly and The City.

© Ennevi-Veronafiere

APR 2017

V I N I TA LY 50+1

La Freccia Gourmet - aprile 2017  

In copertina: Vinitaly ages well

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you