Page 32

MUSICA

LA SICUREZZA SUONA BENE

L

a musica è, da sempre, veicolo di messaggi che fanno salire l’asticella dell’attenzione. Quando questi si uniscono in una competizione (a suon di note) con l’obiettivo di evitare incidenti stradali non si può che applaudire l’iniziativa. «Dalla ormai pluriennale collaborazione con Anas, società del Gruppo FS, nasce l’idea di un contest», spiega Mario Violanti, editore e presidente di Radio Italia. L’emittente dedicata alle canzoni dello Stivale, infatti, è partner © VINCENZO PAGLIARULO/ANSA

PARTE LA SECONDA EDIZIONE DEL CONTEST PER RAPPER E TRAPPER PROMOSSO DA ANAS E RADIO ITALIA CON L’OBIETTIVO DI SENSIBILIZZARE SUI RISCHI DELLA DISTRAZIONE AL VOLANTE

Fedez 30

LF

FEB2019

dell’Ente nazionale per le strade nella seconda edizione di Sicurezza stradale in musica. La gara – aperta a cantanti e band emergenti – è finalizzata alla scoperta di nuovi talenti rap e trap che possano avere grande impatto sulle nuove generazioni per la promozione di questo tema. A decidere il brano che salirà sul gradino più alto del podio una giuria composta dallo stesso Violanti, da Mario Avagliano (responsabile Relazioni esterne e Comunicazione di Anas), Mario Sala (direttore della Virgin Records di Universal Music Italy), Manola Moslehi (speaker di Radio Italia) e un ascoltatore di Radio Italia Rap. A loro si aggiunge un super guest che ha parecchia esperienza come talent scout: Fedez. Dopo l’ascolto e la selezione dei pezzi, saranno decretati dieci finalisti che si esibiranno live nella primavera 2019. Il vincitore avrà l’occasione di cantare dal vivo nel pre-show di Radio Italia Live - Il concerto e in altri importanti eventi musicali. Il brano verrà distribuito, inoltre, dall’etichetta Virgin Records. Oggi la distrazione al volante rappresenta una delle principali cause di incidenti anche gravi. Dal 2015 Anas, insieme al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e alla Polizia di Stato investe moltissimo sulla sicurezza stradale con numerose campagne di sensibilizzazione, mirate a far percepire come i comportamenti scorretti (o le consuetudini consolidate) alla guida rappresentino un pericolo per sé stessi e gli altri. Nel frattempo, chi si sente una star in erba ha tempo fino alle ore 20 del 28 febbraio per iscriversi, esclusivamente dal sito sicurezzastradaleinmusica.it. E chissà che, tra i partecipanti, non ci siano gli artisti di domani. LF G.B.

Profile for Edizioni La Freccia e In Regione

La Freccia - febbraio 2019