Page 52

50

E X H I B I T S A L L O V E R

Jonas Burgert Stückfrass (2013) Oil on canvas Photo Lepkowski Studios Courtesy the artist

DAL 27 AL 29 GENNAIO MOSTRE E INIZIATIVE SPECIALI ANIMANO IL CAPOLUOGO EMILIANO di Luca Mattei

Anche se a Bologna «non si perde neanche un bambino», come cantava Lucio Dalla, può essere utile avere una guida per i molteplici eventi di Art City, la manifestazione, con il coordinamento dell'Istituzione Bologna Musei, che per la quinta volta torna ad affiancare la più longeva mostra-mercato italiana del settore. Nella nuova sezione Polis rientrano i lavori di autori contemporanei, concepiti in modo specifico per dialogare con i luoghi in cui sono esposti e per indagare il tema della convivenza civile. GEN 2017

È il caso di A fior di pelle, il progetto di Chiara Lecca alle Collezioni Comunali d'Arte fino al 19 marzo: tre installazioni in cui elementi di origine animale fanno riflettere sulla rimozione della natura istintiva dell’uomo, operata dalla società a vantaggio della sfera razionale. Andare oltre il visibile è l’invito di Orizzonte degli eventi, sino al 12 marzo al Museo internazionale e biblioteca della musica, un intervento firmato da Marco Di Giovanni dove l’ambientazione genera una dissociazione tra dimensione visiva e uditiva. Da non perdere la performance organizzata ad hoc, con il coinvolgimento di un compositore e di un attore, in occasione della White Night prevista per il 28 gennaio. Dal giorno prima e fino al 26 marzo il Museo Civico Medievale ospita Raccogli la cosa nell’occhio: l’interpretazione, da parte di Martino Genchi, di frammenti mancanti e danneggiamenti su reperti autentici testimonia il conflitto tra eterno e quotidiano. Alla stratificazione del tempo è legata anche Grigio Lieve, a Casa Morandi: le sculture del duo Ornaghi & Prestinari, create a partire dalle ombre dei quadri di Giorgio

La Freccia Arte - gennaio 2017  

In copertina: Arte Fiera, 41 urban energy

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you