Page 1

MARZO 2017

Galleria Italia

I musei guidati dalle donne

Valentino Rossi

Vita da MotoGP

TEDX Tiburtino

Stazione futuro

ANNO IX | NUMERO 03 | MARZO 2017 | www.fsitaliane.it

IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

QUESTA PAGINA È IN REALTÀ AUMENTATA SCOPRI I CONTENUTI INTERATTIVI THIS IS AN AUGMENTED REALITY PAGE DISCOVER INTERACTIVE CONTENT

GIORGIA LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

CartaFRECCIA superstar: superati i sei milioni di soci Speciale 2x1 Festa della donna e del papà IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

LA VOCE DELL’ANIMA


INSIEME. INSIEME ATAHOTELS E UNA HOTELS & RESORTS FORMANO IL PRIMO GRUPPO ALBERGHIERO IN ITALIA, 100% ITALIANO. INSIEME PER OFFRIRE 43 STRUTTURE TRA RESORT, HOTEL E APPARTAMENTI IN 25 DESTINAZIONI: IN CITTÀ, IN CAMPAGNA, AL MARE ED IN MONTAGNA. INSIEME PERCHÉ VOGLIAMO ESSERE LA PRIMA SCELTA DI OGNI VIAGGIATORE CHE DESIDERA VIVERE L’ESPERIENZA ITALIANA ATTRAVERSO LA CULTURA, IL DESIGN E LA TRADIZIONE ENOGASTRONOMICA. INSIEME PER RENDERE MEMORABILE OGNI SOGGIORNO IN LOCALITÀ COME MILANO, VENEZIA, FIRENZE, ROMA, FORTE DEI MARMI, MADONNA DI CAMPIGLIO O TAORMINA. INSIEME UNITE DALLA PASSIONE PER L’ITALIA.

Per saperne di più: www.atahotels.it | www.unahotels.it

B M


THE BRANDING CREW

BARI BENEVENTO MADONNA DI CAMPIGLIO

BIELLA MILANO

BOLOGNA MODENA

BRESCIA NAPOLI

ATAHOTELS E UNA HOTELS & RESORTS SONO PARTNER

CATANIA ORVIETO

CESENA FERRARA FIRENZE FORTE DEI MARMI GIARDINI NAXOS ROMA SIENA SIRACUSA TAORMINA TORINO VARESE VENEZIA

GUADAGNA PUNTI CARTAFRECCIA DURANTE I TUOI SOGGIORNI. SCOPRI COME SU WWW.ATAHOTELS.IT | WWW.UNAHOTELS.IT

LODI VERSILIA


CartaRegalo #LaF_DOPPIA.pdf 1 23/12/2016 10:01:52

SCEGLI UN REGALO CHE APRE TANTE DESTINAZIONI

Scegli il valore e acquista la CARTAREGALO di Trenitalia La Carta Regalo di Trenitalia è una carta con credito elettronico prepagato, non nominativa, disponibile per gli importi indicati ed utilizzabile per acquistare i titoli di viaggio di Trenitalia attraverso i principali canali di vendita della Società (ad esclusione dell’App Trenitalia). Il credito elettronico è scalabile ed utilizzabile per più acquisti, anche in associazione ad altre modalità di pagamento, fino ad esaurimento. Al biglietto acquistato utilizzando la Carta Regalo


© Fotolia.com - Creatività: © FS Italiane | ADVERTISING

CON CARTAREGALO FAI VIAGGIARE IN TUTTA ITALIA

di Trenitalia si applicano le condizioni di utilizzo dell’offerta prescelta. La Carta Regalo e il credito residuo hanno una validità di dieci anni a partire dalla data di emissione. La Carta Regalo non può essere utilizzata per acquistare altre Carte Regalo e non può essere ricaricata, rivenduta o convertita in denaro. Non è previsto il rilascio/recupero del codice associato alla Carta in caso di furto o smarrimento. Maggiori informazioni su www.trenitalia.com


LINEA DIRETTA

Nuove note © Digital Media - FS Italiane

di Marco Mancini

Da sinistra a destra, insieme ai tecnici di Hitachi Rail, Tiziano Onesti (presidente Trenitalia), Barbara Morgante (amministratore delegato Trenitalia), Renato Mazzoncini (amministratore delegato FS Italiane) e Bruno Manfellotto (Ceo Hitachi Rail Italy)

S

i arricchisce la flotta regionale con il nuovo treno Rock. A Pistoia, nello stabilimento Hitachi Rail Italy, dove si costruiscono anche i Frecciarossa 1000, lo scorso 20 gennaio è stata avviata la produzione del nuovissimo convoglio a due piani destinato a elevare qualità e comfort di viaggio per centinaia di migliaia di pendolari. Si è trattato di un vero e proprio evento che ha coinvolto tutte le maestranze dell’azienda pistoiese, capeggiate dal Ceo Bruno Manfellotto, al quale hanno partecipato per Trenitalia sia il presidente, Tiziano Onesti, sia Barbara Morgante, amministratore delegato. Insieme a loro l’Ad di FS Italiane, Renato Mazzoncini, a testimoniare l’attenzione che tutto il Gruppo FS dedica al settore del trasporto ferroviario regionale, anello fondamentale di quel sistema di mobilità integrata che è uno dei cardini e degli obiettivi del suo Piano Industriale. Tra i protagonisti del lancio del Rock, che Mazzoncini ha definito un

9

LF

treno “figo”, tale da accaparrarsi il gradimento della gente e indurla a rinunciare alla macchina, è Orazio Iacono, direttore della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, anche lui presente a Pistoia. Iacono è impegnato in prima linea nella quotidiana gestione della delicata e complessa macchina industriale che muove circa 6.500 treni e assicura la mobilità di un milione e mezzo di passeggeri al giorno. Lo fa monitorando con i singoli direttori regionali tutti gli ingranaggi di questo processo e intervenendo tempestivamente per rimuovere ogni piccolo granello che ne rallenti il funzionamento. È una tensione positiva che si sta trasferendo, a cascata, su ogni operatore front line. Ed è un lavoro che si accompagna alla pianificazione di medio e lungo periodo, necessaria a consolidare i risultati ottenuti e, con l’arrivo di nuovi e più performanti treni, a offrire migliori esperienze di viaggio. Un viaggio di serie A. LF

MAR2017


PALM BEACH RESORT & SPA MALDIVE.

La meta ideale per una vacanza di supremo piacere. Immersi in acque cristalline e circondati da palme, aironi e pesci tropicali.

Avvolti da polvere di corallo e inebriati dal profumo dei fiori selvatici.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito www.sportingvacanze.it | #solonellemiglioriagenziediviaggio


SOMMARIO IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO IX | NUMERO 03

33

IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

Giorgia

Stazione futuro: l'8 marzo a Roma la potenza delle idee

MARZO 2017

in copertina a marzo

82 TEDX TIBURTINO QUESTA PAGINA È IN REALTÀ AUMENTATA SCOPRI I CONTENUTI INTERATTIVI THIS IS AN AUGMENTED REALITY PAGE DISCOVER INTERACTIVE CONTENT

65

Galleria Italia

I musei guidati dalle donne

Valentino Rossi

Vita da MotoGP

TEDX Tiburtino Stazione futuro

ANNO IX | NUMERO 03 | MARZO 2017 | www.fsitaliane.it

74

GIORGIA LA VOCE DELL’ANIMA

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

CartaFRECCIA superstar: superati i sei milioni di soci Speciale 2x1 Festa della donna e del papà IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

55 GALLERIA ITALIA Viaggio da nord a sud tra i musei diretti dalle donne

55 Agenda 17 Bacheca 23 Chi 29 D'Autore 33 Economia 39 Fashion 42 Gusto 47 Hi-Tech 51

79 ROSSO ISTANBUL 86 THE NEW'S ROOM 88 ASIA PER LE DONNE 92 PISTOIA CAPUT ITALIAE 102 QUATTRO PAPÀ IN TV 125 RACCONTO INEDITO

82 65 MOTOGP Gas a martello per Valentino Rossi, dal 26 marzo di nuovo in pista

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

108 CARTAFRECCIA SUPERSTAR Superati i sei milioni di soci per il programma fedeltà di Trenitalia. A marzo si risparmia anche con Speciale 2x1 Festa della donna e del papà

11

LF

MAR2017


SOMMARIO

Questa rivista è interattiva This is an interactive magazine Scarica l’app gratuita LA FRECCIA MAGAZINE Download the free LA FRECCIA MAGAZINE App

Cerca il simbolo e scansiona la pagina con l’app Search the symbol and scan pages with the App

Scopri i contenuti interattivi Discover interactive content

Le pagine con questo simbolo sono in realtà aumentata The pages with this symbol are in Augmented Reality Powered by ivisionmade.it

I numeri di questo numero

5

le mete del viaggio al femminile fra le gallerie e i musei d’Italia [pag. 55]

17

le tappe del tour di Giorgia [pag. 74]

20

gli anni del più giovane redattore della nuova rivista under 35 The new’s room [pag. 86]

6milioni

i soci CartaFRECCIA [pag. 108] ERRATA CORRIGE GENNAIO 2017 Pag. 74: per i concerti di Ligabue non sono previsti sconti dedicati ai clienti Trenitalia. Inoltre, per problemi di salute del cantante, le date romane del tour Made in Italy - Palasport 2017 sono state rinviate ad aprile e maggio Pag. 86: nella foto è raffigurata l’area archeologica del Teatro di Marcello e non i Mercati di Traiano

74

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO IX - NUMERO 03 - MARZO 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 284/97 DEL 16/5/97 Foto e illustrazioni Archivio Fotografico FS Italiane Giuseppe Senese/Digital Media - FS Italiane Vincenzo Tafuri/La Freccia Foto di copertina © Eolo Perfido Studio Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

ALCUNI CONTENUTI DELLA RIVISTA SONO RESI DISPONIBILI MEDIANTE LICENZA CREATIVE COMMONS BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it EDITORE

Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile Marco Mancini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Cecilia Morrico Vice Coordinamento Editoriale Serena Berardi Caposervizio Silvia Del Vecchio In redazione Gaspare Baglio, Michela Gentili, Sandra Gesualdi, Luca Mattei Segreteria di redazione Francesca Ventre Ricerca immagini e photo editing Giovanna Di Napoli, Michele Pittalis, Vincenzo Tafuri Coordinamento Creativo Giulio Lippi Grafico Manuela Nobile Traduzioni Verto Group Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Lorenzo Castellani, Carlo Cracco, Sara D’Agati, Laura D’Alessandro, Susanna De Ciechi, Itinere, Giuliano Papalini, Ilaria Perrotta, Ernesto Petrucci, Betti Puoti, Serena Roberti, Flavio Scheggi, Mario Tozzi, Alessandro Scorsone, Carlotta Ventura REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico Antonio Nappa Coordinamento Organizzativo Massimiliano Santoli

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

© Cataldo Vena

On Web

La Freccia si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito fsitaliane.it

12

LF

MAR2017

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati smerati@emotionalsrl.com


MESSAGGIO PUBBLICITARIO

E QUATTRO! PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO CHEBANCA! È ELETTA LA MIGLIORE BANCA DIGITALE PER SODDISFAZIONE DEI CLIENTI. Anche quest’anno l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza ci ha premiato come miglior banca digitale per soddisfazione dei clienti. Per noi il riconoscimento più importante!

848.44.44.88 | chebanca.it | filiale

Indagine condotta nel periodo Agosto - Ottobre 2016 su un campione di 1.623 clienti di 17 banche di cui 7 digitali/dirette.

4197_210x265_MigliorBanca_Freccia_Marzo.indd 1

25/01/17 11:10


Eleganza contemporanea, nuova tradizione

AL CENTRO DI ROMA

Sala Meeting 200 posti • Sala Riunioni • 1 Suite SPA • Area Fitness • Lounge Bar • Music Live

108 Camere

16 Junior Suite Duplex

400 mq SPA

HOTEL thebuildinghotelrome.com RISTORANTE gourmands.urbanmood.it SPA aquathermeroma.it

ROMA - Via Montebello, 126 - Info 06.99340300


FRECCIA//COVER A cura di Flavio Scheggi

VIAGGIO NEL VINO ITALIANO Dal Piemonte al Veneto attraversando la Toscana fino a raggiungere Puglia e Sicilia. Un percorso emozionale fra i grandi produttori di vino del Belpaese. Il libro The Italian Dream: Wine, Heritage, Soul, scritto in inglese da Gelasio Gaetani d’Aragona Lovatelli, con oltre 400 immagini della fotografa francese Aline Coquelle, è il frutto di tre anni di lavoro e visite presso le tenute e le cantine di famose famiglie vinicole della Penisola.

Assouline pp. 372 ¤ 80

15

LF

MAR2017


AGENDA//1//SAVE THE DATE l.mattei@fsitaliane.it

A cura di di Luca Mattei

Freccia

marzo

2017

weekend

Sala Bianca, Palazzo Pitti, Firenze (luglio 1962)

© Archivio Foto Locchi

3>5

1

10>12

Benji&Fede in tour al Mediolanum Forum di Assago (MI) www.mediolanumforum.it

Murano oggi. Emozioni di vetro al Museo del vetro di Venezia www.museovetro.visitmuve.it

Fashion in Florence a Palazzo Pitti di Firenze ( 1) www.cfmi.it

Click on the mountain, evento freeride a Courmayeur (AO) www.clickonthemountain.com

Guercino a Piacenza al Palazzo Farnese e al Duomo di Piacenza www.guercinoapiacenza.com

Love life peace tour di Raphael Gualazzi al Teatro Massimo di Pescara www.raphaelgualazzi.com

Cenerentola al Teatro San Carlo di Napoli www.teatrosancarlo.it

17>19

Genius loci alla Pinacoteca d’Arte Medievale e Moderna di Bari www.pinacotecabari.it

2

24>26

Bergamo jazz, concerti ed eventi in tutta la città di Bergamo www.teatrodonizetti.it

Una casa di bambola, per la regia di Andrée Ruth Shammah, al Teatro Stabile di Torino ( 2) www.teatrostabiletorino.it

Ernesto Che Guevara. Guerrillo all’ONO arte di Bologna www.onoarte.com

Rafael Y. Herman. The Night Illuminates The Night al Macro di Roma www.museomacro.org

La bellezza ferita. Norcia, Earth Heart Art Quake presso Santa Maria della Scala e Duomo di Siena www.operaduomo.siena.it www.santamariadellascala.com

Club Tour 2017 degli Afterhours al Demodè Club di Modugno (BA) www.demodeclub.it

J.M. Bennett Experimental Visual Poetry all’Ophen Virtual Art Gallery di Salerno www.collezionebongianiartmuseum.it

Guttuso. La forza delle cose a Villa Zito di Palermo www.villazito.it Filippo Timi in Una casa di bambola

17

LF

MAR2017


165

AGENDA//2//CITY GUIDES

Milano con Manet A

Collegamenti da e per Milano 141

A cura di Antonella Caporaso

24

PALAZZO REALE CELEBRA L’ARTE INNOVATIVA DEL PITTORE FRANCESE Cuore artistico del capoluogo meneghino, dall’8 marzo al 2 luglio Palazzo Reale ospita una retrospettiva dedicata al percorso artistico del grande maestro dell’Impressionismo francese: Édouard Manet. Cento opere, tra cui 55 dipinti provenienti dalla prestigiosa collezione del Musée d’Orsay, illustrano la rappresentazione della Ville Lumière da parte dell’artista tra il 1850 e il 1880.

Édouard Manet Ramo di peonie bianche e cesoie (1864) Olio su tela 30,5x46,5 cm Parigi, Musée d’Orsay

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Milano C.le-Roma T.ni in 2h 55’ Milano C.le-Napoli C.le in 4h 15’ Milano C.le-Venezia M. in 2h

Hotel Tocq Albergo dal design moderno nel cuore di Milano. Singola a partire da ¤ 109 e doppia da ¤ 118.

TRENO UFFICIALE

Milano per tutti Dal caffè del buongiorno alla mostra del weekend: una guida che raccoglie indirizzi utili per vivere il lato più bello della città. Frecciarossa

Frecciabianca

4 marzo h20:45 Milan vs Chievo 12 marzo h15 Inter vs Atalanta 18 marzo h20:45 Milan vs Genoa* Allo stadio con Linee bus e tram 49, 16 Linea metro M5

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE CENTRALE A PALAZZO REALE Linee metro M1 e M3 www.atm.it Noleggio auto elettrica con sconti fino al 50% Numero verde EcoRent 800 867 196 Noleggio auto con tariffa scontata www.enjoy.eni.com www.trenitalia.maggiore.it Servizio bike sharing (attivo a particolari condizioni consultabili sul sito) www.bikemi.it 1.400 taxi a Milano e provincia www.026969.it app itTaxi

*Le date dei match potrebbero subire variazioni in base al calendario di anticipi e posticipi 18

LF

FEB2017


150

lso Read a eauty B ia c c e La Fr a r zo dal 16 m

Bologna bella si fa

Collegamenti da e per Bologna 92

34

24

50ESIMA EDIZIONE PER COSMOPROF, LA FIERA DELLA COSMESI PROFESSIONALE

© Andrea Dapueto

Dal 16 al 20 marzo Cosmoprof Worldwide Bologna, l’atteso osservatorio internazionale sulle ultime tendenze dell’industria beauty, celebra la sua 50esima edizione. BolognaFiere ospita espositori, visitatori e buyer che fanno di questo evento, anno dopo anno, un vero e proprio hub dove professionisti e decision maker s’incontrano per sviluppare il proprio business, creare nuove partnership ed essere aggiornati su tutto ciò che c’è di nuovo nel mondo della bellezza.

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Bologna C.le-Roma T.ni in 1h 54’ Bologna C.le-Napoli C.le in 3h 15’ Bologna C.le-Mantova in 1h 05’

I Portici Atmosfere Liberty, stile minimalista e cura dei dettagli. Singola a partire da ¤ 160 e doppia da ¤ 180.

TRENO UFFICIALE

Suppershare Promuovere il territorio attraverso i cibi locali, rispettando l’ambiente. Basta iscriversi con una piccola quota di cui una parte va a scopi benefici, scegliere il menù e prenotare. Frecciarossa

Frecciaargento

5 marzo h20:45 Bologna vs Lazio 19 marzo h15 Bologna vs Chievo Allo stadio con Linee bus 14, 20, 21 *Le date dei match potrebbero subire variazioni in base al calendario di anticipi e posticipi

Frecciabianca 19

LF

FEB2017

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE CENTRALE A BOLOGNA FIERE Linee autobus 28, 35, 38, 39 www.tper.it Noleggio auto elettrica con sconti fino al 50% Numero verde EcoRent 800 867 196 Noleggio auto con tariffa scontata www.trenitalia.maggiore.it Mobilità ciclabile e servizio bike sharing (attivo a particolari condizioni consultabili sul sito) www.tper.it Taxi in assoluta rapidità, sicurezza e comodità con la cooperativa Cotabò. Previa prenotazione on line app www.cotabo.it | itTaxi


20

AGENDA//2//CITY GUIDES

Collegamenti da e per Salerno 2

4

Green Salerno Il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane torna sui binari: la mostra itinerante, giunta alla 29esima edizione, fa toccare con mano a bambini, adulti e amministrazioni i problemi ambientali, le soluzioni per salvaguardare l’ecosistema e migliorare la qualità della vita. Dal 24 febbraio al 31 marzo il convoglio green effettua 11 tappe da Catania a Milano Porta Garibaldi, passando per Paola, Potenza, Bari, Salerno, Pescara, Foligno, Bologna, Vicenza e Asti. L’edizione 2017 ha come focus l’economia circolare: al bando gli sprechi, via libera alla condivisione dei beni e alla loro conserva-

© Digital Media - FS Italiane

14

stop

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Roma T.ni-Salerno in 1h 24’ Salerno- Milano C.le in 5h 26’ Reggio C.-Salerno in 3h 09’

Hotel Polo Nautico Elegante stile marittimo a due passi dalla stazione. Singola a partire da ¤ 45 e doppia da ¤ 54.

Salerno Centro Visualizzare cosa offre un ristorante e consultarne il menù. L’app mette a disposizione anche un comodo navigatore per raggiungere la destinazione.

I giardini di Minerva Primo esempio di orto botanico d’Europa, dotato di un complesso sistema di distribuzione dell’acqua che permette il mantenimento a coltura degli appezzamenti.

Frecciarossa

Frecciaargento

Frecciabianca

20

LF

MAR2017

zione, anche attraverso il riutilizzo e il recupero di materiali di scarto. L’esposizione didattica su queste tematiche si sviluppa lungo cinque carrozze, di cui l’ultima dedicata all’impegno del Gruppo FS per l’ecosostenibilità. In più quest’anno un contest riservato ai giovani tra i 18 e i 30 anni vuole stimolare nuove idee per migliorare la raccolta differenziata nelle stazioni e a bordo. Il vincitore viaggerà gratis per un anno sui treni regionali. In occasione della fermata salernitana del Treno Verde, la firma del contratto di comodato d’uso per trasformare Pontecagnano nella prima green station campana.

MOBILITÀ INTEGRATA DAL CENTRO STORICO ALLA STAZIONE Linea autobus 9 www.busitaliacampania.it Noleggio auto elettrica con sconti fino al 50% Numero verde EcoRent 800 867 196 Noleggio auto con tariffa scontata www.trenitalia.maggiore.it Pratico ed ecologico il servizio bike sharing con biciclette elettriche www.bicincentro.it Servizio taxi per spostarsi con facilità a Salerno e provincia www.radiotaxisalerno.it


FINO AL 20% DI SCONTO. FACILE Con Trenitalia e Maggiore

Fino al 20% di sconto sul noleggio auto e 200 punti Per correre incontro alla bella stagione non c’è soluzione più conveniente di un viaggio a bordo di una comodo treno e di un’auto a noleggio che ti aspetta alla stazione di arrivo. Con Noleggio Facile prenotando un’auto nel mese di marzo, avrai uno sconto fino al 20% sui noleggi a chilometraggio illimitato che effettuerai dal 15 marzo al 30 aprile. In più, navigatore satellitare gratuito, 50% di sconto sul seggiolino per bambini e 200 punti ai clienti iscritti al Programma CartaFRECCIA. Fai un pieno di vantaggi. Prenota subito! La promozione è soggetta a restrizioni riservata ai passeggeri delle Frecce e dei treni Eurocity, Intercity ed Euronight di Trenitalia in arrivo nelle principali stazioni ferroviarie italiane. Call Center Maggiore 800 867 196. I punti saranno riconosciuti esibendo la CartaFRECCIA all’atto del noleggio. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: trenitalia.com (Offerte e Servizi) - maggiore.it (Partner).


BACHECA//CINEMA g.baglio@fsitaliane.it

A cura di Gaspare Baglio

LA BELLA E LA BESTIA KONG. SKULL ISLAND Regia: Jordan Vogt-Roberts Un manipolo di esploratori si avventura nelle profondità di un’affascinante ma infida isola sperduta del Pacifico. Il gruppo è inconsapevole di aver messo piede nel regno del gorilla Kong.

LOGAN Regia: James Mangold Terza pellicola dedicata al mutante Wolverine, testa di serie degli X-Men. Il film è basato sul fumetto Vecchio Logan, graphic novel di Mark Millar e Steve McNiven ambientato in un futuro distopico.

SLAM. TUTTO PER UNA RAGAZZA Regia: Andrea Molaioli Samuel è un 16enne appassionato di skateboard che sogna un futuro migliore. L’innamoramento con Alice gli cambierà la vita. Dall’omonimo romanzo di Nick Hornby.

© 2016 Disney Enterprises, Inc. All Rights Reserved

Regia: Bill Condon

Dopo aver dato per anni il volto a Hermione nella saga dedicata al maghetto Harry Potter, Emma Watson ora interpreta Belle nella versione in carne e ossa ispirata al classico d’animazione Disney. «Ho lavorato in molti lungometraggi caratterizzati da scenografie incredibilmente dettagliate e meravigliose, ma questa volta si è trattato di un’esperienza davvero speciale. Il regista e i film-maker sono riusciti a rendere più profonda e stratificata una storia straconosciuta e amata, mantenendone intatta l’essenza. Le tecnologie e gli strumenti narrativi moderni hanno con-

23

LF

MAR2017

sentito di esplorare molti aspetti di questa favola», racconta l'attrice britannica. Il film è adatto a grandi e piccini e racconta la fiaba che tutti conoscono: un principe troppo egoista viene punito e trasformato da una fata in una bestia orribile. L’incantesimo si potrà spezzare solo se riuscirà a farsi amare prima di aver compiuto il 21esimo anno. Una rosa magica scandisce il tempo: mentre sfiorisce, diminuisce sempre più la possibilità di annullare il sortilegio. Nel cast, oltre alla Watson, anche Kevin Kline, Ewan McGregor, Emma Thompson e Ian McKellen.


BACHECA//LIBRI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA Sara Porro Utet, pp. 256 ¤ 15 lore, il cuore del pezzo e una chiusura poetica. Mi sono resa conto, però, che non riuscivo a raccontare quello che avrei davvero voluto. Come gli imprevisti e le periferie. Quindi è nato questo travel book? Ho pensato a qualcosa di più ampio, dove il luogo visitato un elemento della cultura materiale. E l’enogastronomia la lente per capire il posto e le persone che lo abitano. LF

Il suo viaggio più interessante? In Colorado, dove hanno legalizzato la cannabis anche per scopi ricreativi. Volevo capire se in qualche modo l’industria degli edibles avrebbe vissuto una svolta gustativa, non solo ludica. LF Un’altra scoperta? L’isola di Carloforte, in Sardegna. Ci andai per la competizione Girotonno, in cui chef di tutto il mondo preparano ricette a base di questo pesce azzurro. Gran parte del pescato nell’ultima tonnara del Mediterraneo, però, è destinata al Giappone. A quel punto sono andata nel Paese del Sol Levante per osservare il cambiamento di questo alimento: prima era messo nel cibo per cani perché considerato scadente, adesso è molto pregiato.

PEPERONCINO Alain Mabanckou 66thand2nd, pp. 224 ¤ 18 Grazie alle avventure di un novello Tom Sawyer, Alain Mabanckou veste i panni di cantore dell’Africa contemporanea e ne traccia il futuro.

LF

Sapori e pietanze dicono molto del popolo che li mette in tavola, soprattutto se chi li assaggia ha la curiosità e lo spirito aperto del viaggiatore. Sara Porro, food writer e fondatrice del sito saucemilan.com, dopo aver scritto per testate come il New York Magazine, sciorina aneddoti e gustosi percorsi alla ricerca delle specialità tradizionali dei luoghi visitati: dalla pecora fermentata delle isole Fær Øer alle piantagioni ecuadoriane di cacao. LF Com’è nata l’idea di questo libro? Scrivo di viaggi da un po’ di tempo, soprattutto legati al cibo. I miei articoli avevano tutti una struttura simile: un attacco con nota di co-

24

LF

MAR2017

GELIDE SCENE D’INVERNO Ann Beattie Minimum Fax, pp. 325 ¤ 9 Ritratto di un’America disillusa che ha visto svanire l’ebbrezza visionaria degli anni ‘60 e di Woodstock. E ora deve fare i conti con la propria desolata normalità.


boggi.com

MADE IN

MILANO | ROMA | FIRENZE | VENEZIA | TORINO | GENOVA | BOLOGNA | VERONA | CATANIA PADOVA | TRIESTE | BRESCIA | BERGAMO | PARMA | TRENTO | BOLZANO | TREVISO UDINE | SIENA | SANREMO | NOVARA | ALBA | MONZA | SEREGNO | VARESE | GALLARATE

210x265 LA FRECCIAROSSA marzo.indd 1

03/02/17 12:32


BACHECA//MUSICA

FAMILIA

© Eolo Perfido

Sophie Ellis-Bextor

È una delle icone pop made in UK, apprezzata soprattutto tra gli amanti della discomusic. Sophie Ellis-Bextor è salita in vetta alle classifiche prima con Groovejet (if this ain’t love) del dj Spiller e poi con il cult Murder on the dancefloor, il brano che l’ha consacrata. Ora fa tutto in Familia, album dalle sonorità vagamente latineggianti registrato in dieci giorni con l’aiuto del cantautore britannico Ed Harcourt. «Ho assistito a tantissimi concerti di Ed, è un musicista di grande talento». Questo inedito progetto discografico, anche se nato in un ambiente intimo, non perde il sound danzereccio delle

produzioni precedenti, ma il mood punta chiaramente al Sud America. Diverse le influenze, una su tutte, la maternità. «Diventare madre ha ripercussioni su qualsiasi cosa, ti rende più concentrata». Ellis-Bextor non dimentica il pubblico gay che l’ha incoronata come vera e propria icona arcobaleno: «Penso che i miei fan della comunità lgbt vedano l’autenticità in quello che faccio. E poi mi piacciono molto diversi aspetti associati alla cultura Lgbt». Nel frattempo è in tour tra Inghilterra ed Europa, dove le date continuano ad aggiungersi. I fan italiani sono avvisati.

26

LF

MAR2017

COMBATTENTE Fiorella Mannoia Dopo il successo sanremese con il brano Che sia benedetta, l’interprete capitolina si prepara al tour teatrale in partenza il 9 aprile da Cittanova (RC).

I SEE YOU The XX Terzo fortissimo lavoro discografico per la band inglese. In questo progetto, molto maturo, ci sono chicche come On hold e I dare you.

ANIME DI CARTA Michele Bravi Dopo aver calcato il palco dell’Ariston con Il diario degli errori, Bravi esce con un album di inediti che mira a evidenziarne l’ecletticità.


themall firenze - adv - lafreccia - febbraio2017 ie tc ok rcs.pdf 1 31/01/2017 10:48:51

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


CANADA PER TUTTI

Voli diretti

Franchigia bagaglio gratuita 23 kg

Roma

Roma

Toronto da

443

*

Venezia

475

airtransat.it

Montreal da

468

*

*

475

Vancouver da

626

*

Via Toronto

Venezia

Montreal da

Pasto gratuito

Roma

Venezia

Toronto da

Intrattenimento personalizzato

*

Vancouver da

640

*

Via Toronto

06 59606512

*Tariffe andata/ritorno - Tasse aeroportuali incluse. Soggette a disponibilità al momento della prenotazione.

AIR-17-0041 Italy - B2C - La Freccia Consumer Magazine advertising_Update25-01-17.indd 1

2017-01-25 9:46 AM


CHI//di Francesca Ventre

f.ventre@fsitaliane.it

Anche su FSNews Radio

RITORNO FAMIGLIA IN

L’ATTRICE ITALOIRANIANA DI NUOVO IN TV NELLA SERIE CHE RACCONTA LA VITA SEMPLICE, MA NON TROPPO, TRA GENITORI E FIGLI

C

© Fabio Lovino

MAYA SANSA

olori mediterranei e sorriso rassicurante. Maya Sansa, vincitrice del David di Donatello 2013 come miglior attrice non protagonista per Bella addormentata di Marco Bellocchio e personaggio della Meglio gioventù (2003) di Marco Tullio Giordana, è protagonista della seconda serie di Tutto può succedere, a marzo su Rai1.

29

LF

MAR2017


CHI Da sinistra Maya Sansa, Ana Caterina Morariu e Alessandro Tiberi sul set

© Andrea Miconi

Quali le novità? Il mio personaggio, Sara, ricomincia a frequentare il professore della figlia, con cui nasce una bella amicizia non senza ambiguità. E anche il padre dei suoi due figli ritorna sulla scena. LF La prima serie è stata un successo, secondo lei perché? Credo per la qualità. Alla fiction si sono affezionati telespettatori che di solito non guardano Rai1 né la tv in generale. Molti su Facebook mi hanno raccontato che per l’occasione si riunivano davanti al televisore, per una volta non isolati al pc o al cellulare. Alcune famiglie hanno trovato il modo per parlare e confrontarsi sui temi della serie, come il rapporto tra genitori e figli o adolescenti e adulti. LF

Tra i ruoli da cinema impegnato, il suo personaggio tv e il tipo di fiction ci sono affinità? Sara è ironica, le capitano situazioni difficili, ma le gestisce con energia, allegria e forza vitale. E poi si riescono a raccontare cose vere e complesse in modo semplice. Sul set ci siamo trovati a improvvisare, perché la sceneggiatura di certi episodi dava molti spunti. LF

INFORMAZIONI ON AI R

Lei vive a Parigi e molto spesso lavora in Italia. Come si trova qui e lì? Adesso mi capita di venire più spesso a Roma e, per paradosso, sento maggiore nostalgia quando ne sono lontana. Al ritorno mi servono sempre un paio di settimane per ambientarmi. Con i francesi è diverso rapportarsi, anche se Parigi è una città stupenda che ha molto rispetto dell’arte e della cultura. Prendevo spesso il pendolino notturno diretto fra le due metropoli. Nei miei ricordi vive anche il tour dell’Europa con l’Interrail, a 16 anni insieme alla mia amica del cuore. Promuovo sempre il treno, perché è ecologico e rispettoso dell’ambiente. LF

Suo padre è iraniano, sua figlia ha un nome aramaico. Rispetto agli attentati di Parigi ha pensato a promuovere qualche iniziativa? In Francia, da cittadina qualsiasi, aiuto i rifugiati attraverso delle associazioni. Credo sia importante la formazione: bisogna favorire un’integrazione concreta e affettiva. Il fenomeno riguarda tutti e non si deve fare l’errore di equiparare l’immigrato che scappa al terrorista che agisce contro tutti. Mi preoccupo, poi, pensando agli adolescenti che vivono come se fossero in un mondo parallelo al nostro, facendo a volte scelte forti come l’adesione al terrorismo. LF

TV

Su FSNews Radio il viaggiatore di marzo è Maya Sansa, su Rai1 con Tutto può succedere. Una parte non pubblicata dell’intervista si può ascoltare in podcast sulla web radio del Gruppo FS. C’è poi Dillo con WhatsApp, il programma in onda dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 che permette agli ascoltatori di esprimere la propria opinione su un tema di volta in volta diverso. In rotazione alle 15:30 anche Frecciaviaggi Pills, il format curato dalle Edizioni La Freccia e In Regione dedicato agli itinerari di viaggio. Su La Freccia.TV, invece, si possono seguire eventi e curiosità del mondo ferroviario, restando aggiornati grazie ad approfondimenti, interviste, videonews e tg FS.

30

LF

MAR2017


AUSTRIA SWITZERLAND

SLOVENIA

MILAN FRANCE

NOVENTA DI PIAVE VENICE

CROATIA

SERRAVALLE BARBERINO FLORENCE

ITALY

ROME

CASTEL ROMANO LA REGGIA NAPLES

GL1300-GL1304_1_SS17_National_Press_La Freccia_March_Advertorial FP_210x265mm_AW2.indd 1

31/01/2017 12:15


ORIO AL SERIO MALPENSA

Duomo

LINATE


D'AUTORE//di Giuliano Papalini

VIVACEMENTE MIART

Regina José Galindo La intencion (2016) Stampa lucida su dibond 90x135 cm

Courtesy Prometeogallery di Ida Pisani, Milano

I

l segreto del successo del nuovo corso di Miart, iniziato nel 2012 con la guida di Vincenzo De Bellis, è il network capillare di relazioni e collaborazioni internazionali creato intorno alla manifestazione. Un trend che prosegue e si rafforza con il nuovo direttore artistico, Alessandro Rabottini, al suo debutto dal 30 marzo al 2 aprile nei padiglioni di Fieramilanocity. Dove è riuscito a portare 175 gallerie, il 13% in più della passata edizione. Di queste, oltre 70 sono straniere, provenienti da 13 Paesi, con una nutrita rappresentanza di Stati Uniti e Gran Bretagna. «Presenze che ci lusingano – commenta Rabottini – in quanto testimoniano la forte attenzione dei

33

LF

mercati più vivaci del mondo verso il progetto che abbiamo lanciato, dal respiro sempre più allargato e inclusivo». Guardando alle molteplici dimensioni del mercato dell’arte, la kermesse meneghina offre uno spettro molto ampio della ricerca e della produzione attuale, dalle ultimissime generazioni fino ai capolavori del secolo scorso. «In questa nuova veste Miart consolida la sua struttura e stabilisce un dialogo sempre più forte con il collezionismo, le gallerie e le istituzioni, oltre che con la città del Duomo, di cui fa pienamente propria la natura internazionale e l’apertura alle novità, in continuo dialogo con le capitali del mondo», conclude il direttore. LF

MAR2017


D'AUTORE

CE N’È PER TUTTI

diversi anni caratterizzano la manifestazione: Established, con 117 espositori che propongono artisti storicizzati e contemporanei; Emergent, costituita da 20 gallerie internazionali focalizzate sulla ricerca dei nuovi talenti; Generations, che presenta otto coppie di gallerie nelle quali dialogano due artisti di generazioni diverse, e Decades, con un percorso che attraversa il XX secolo tracciando un racconto che enfatizza le due anime di Miart, arte moderna e nuovi linguaggi della contemporaneità; infine Object, dedicata a una selezione di 14 gallerie attive nella promozione di oggetti di design concepiti in edizione limitata e fruiti come opere. LF

Achille Perilli Do ut des (1962) Tecnica mista su tela 81x65 cm Courtesy Galleria Tega, Milano

U

na delle principali novità della 22esima edizione di Miart è On Demand, una sezione trasversale dove le gallerie espongono opere context-based e site-specific, come installazioni, wall painting e performance che, per esistere, hanno bisogno di essere attivate da chi le possiede. Sottolineando in questo modo quanto l’atto stesso del collezionare sia una forma di cura, progettualità e responsabilità. A questa si aggiungono altre cinque sezioni che da

34

LF

CHRISTO Two Lower Manhattan Packed Buildings (1964-67) Mixed media 55,9x43,2 cm Courtesy Galleria Tega, Milano

MAR2017


D'AUTORE

LA

CREATIVITÀ

VISIONARIA

DI

MIMLANO iart tira la volata ad Artweek, la settimana dell’arte milanese che mette in campo il meglio della sua energia visionaria riaffermandosi con forza capitale della creatività contemporanea internazionale. In programma dal 30 marzo al 2 aprile un nutrito cartellone di eventi, inaugurazioni e aperture speciali: dal vernissage della personale di

36

LF

Pietro Gilardi Spiaggia di Varadero (1983) Poliuretano espanso 70x70 cm Courtesy Galleria Paola Verrengia, Salerno

Stefano Arienti Senza titolo (1993) Poster cancellato 84x117 cm Photo Roberto Marossi Courtesy Studio Guenzani, Milano

MAR2017

Santiago Sierra al Pac agli opening delle mostre alla Fondazione Arnaldo Pomodoro, dall’Albergo Diurno di Porta Venezia, a cura del Fai, a FM Centro per l’Arte Contemporanea dei Frigoriferi Milanesi, fino al Triennale Design Museum. A Palazzo Reale va in scena una spettacolare retrospettiva di Keith Haring, alla Gam la mostra dedicata alla scultura tra ’800 e ’900, al Museo del Novecento il progetto di Andy Warhol Sixty Last Suppers e la presentazione del Premio Acacia 2017. Da non perdere la nuova esposizione della Fondazione Carriero, i progetti della Fondazione Prada e il finissage della personale di Laure Prouvost presso Pirelli HangarBicocca. Per concludere vale davvero la pena una passeggiata in centro per ammirare le stupende vetrine d’artista realizzate da Paola Pivi per la Rinascente in piazza Duomo. LF


Organizzato da - BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Milano tel. +39.02.796.420 - fax +39.02.795.036 - info@cosmoprof.it company of

in collaborazione con


ECONOMIA//A cura di Serena Berardi

Me

d ia

- FS I t a l i a n e

us

ep

pe S

enese/Di

gi t

al

UN NUOVO TRASPORTO MERCI

©

Gi

Mercitalia Logistics è la subholding che raggruppa tutte le società FS che si occupano di trasporto merci e logistica. Che sforzo riorganizzativo è stato fatto? Sono stati ridefiniti la vision, il business model e la strategia con cui il Gruppo FS intende operare in questo settore. È partito un processo di progressiva ristrutturazione, coordinamento e specializzazione delle diverse società coinvolte che è culminato con la nascita del Polo Mercitalia. Questo si concentrerà sullo sviluppo di soluzioni integrate di trasporto e logistica che valorizzino la modalità ferroviaria. Focalizzerà la propria attenzione e le proprie risorse sui grandi corridoi di traffico transalpini da e per l’Italia, sulle principali dorsali che collegano Nord e Sud, sulle interLF

s.berardi@fsitaliane.it

© Digital Media - FS Italiane

L’AD DI MERCITALIA LOGISTICS, MARCO GOSSO, PARLA DELLA RISTRUTTURAZIONE OPERATA DA FS NEL SETTORE CARGO E LOGISTICA connessioni con i maggiori porti e su alcune importanti relazioni di traffico tra hub industriali e commerciali del nostro Paese e degli Stati europei in cui deciderà di operare. LF In Italia sui treni viaggia solo il 9% delle merci. Quali sono i motivi e come si può elevare questa percentuale? Occorre migliorare sensibilmente sia l’efficienza che l’efficacia operativa che caratterizzano oggi il sistema ferroviario. Ma ciò non basta. È necessaria anche una politica che risolva davvero la disparità di trattamento tra le differenti modalità di trasporto. In questo senso mi sembra che il ministro Delrio e il Mit stiano seguendo la direzione giusta. LF Chi sono i vostri veri concorrenti, le aziende private ferroviarie o gli autotrasportatori? Nel mercato c’è spazio per tutti? Per crescere in un contesto com-

39

LF

MAR2017

petitivo Mercitalia dovrà sviluppare una collaborazione sempre più stretta con i clienti, siano essi autotrasportatori, operatori logistici, spedizionieri oppure aziende. Sul fronte commerciale poi, dovremmo riuscire a creare la cosiddetta “interfaccia unica”, in modo che i clienti possano beneficiare dei servizi offerti da tutte le società del Polo senza dover interagire con soggetti diversi. LF Cosa c’è da invidiare ai competitor europei e quali sono, invece, i punti di forza di Mercitalia? Loro hanno intrapreso con qualche anno d’anticipo il processo di trasformazione che noi abbiamo appena avviato. Tuttavia possiamo contare su idee chiare, un piano d’investimenti di assoluto rilievo (1,5 miliardi in dieci anni) e su processi decisionali tra i più snelli, rapidi ed efficaci.


© Chones/AdobeStock

ECONOMIA

H S A C for H S A TR

NEL TREVIGIANO UN PROGETTO PAGA I CITTADINI CHE FANNO LA DIFFERENZIATA

abitanti più virtuosi vengono premiati con l’esenzione dalla Tari. «Anche se le quantità raccolte non sono così significative, è importante l’educazione ambientale e la diffusione del messaggio che la differenziata è vantaggiosa per tutti: persone e amministrazioni», sostiene Giacomo De Luca, presidente di Savno, l’azienda di gestione rifiuti coinvolta in Equaazione. «A Este (PD) la municipalizzata Sesa ha installato un compattatore all’interno di un centro commerciale e sono i negozianti a offrire buoni acquisto. Quando intervengono i privati queste operazioni diventano più sostenibili, in particolare nel lungo periodo. E s’instaura un circolo virtuoso: i commercianti si fanno pubblicità e favoriscono il riciclo; la gente usa i coupon e sostiene l’economia locale», conclude De Luca. Per ora Equaazione è solo un progetto pilota di un anno. Ma il successo suggerisce di continuare a far crescere la coscienza ecologica, che a sua volta fa ingrandire il salvadanaio. S.B.

T

u ricicli, io ti pago. Nel claim del progetto Equaazione, avviato in alcuni Comuni veneti tra la fine dello scorso anno e l’inizio del nuovo, c’è un approccio che ribalta la concezione dei rifiuti. Da peso di cui liberarsi a piccola opportunità. L’iniziativa è partita nella provincia di Treviso – a Conegliano, Vittorio Veneto e Oderzo – realizzata da EverGreen Recycle in collaborazione con Savno, Consorzio servizi di igiene territorio TV1 e Ascotrade. I cittadini inseriscono le bottiglie di plastica nell’eco-compattatore, che versa soldi o rilascia buoni da utilizzare in attività convenzionate. «Il dispositivo automatizzato conta i pezzi introdotti. Poi un monitor touch screen permette di selezionare i coupon da spendere, per esempio, in farmacia, in libreria, al ristorante», spiega Carlo Alberto Baesso, presidente dell’azienda Eurven che produce il riciclatore incentivante. «Per ogni bottiglia viene pure accreditato un centesimo con 2Pay, app che crea un Iban a partire dal proprio numero di cellulare e permette di effettuare pagamenti». Ogni mese, inoltre, gli

40

LF

MAR2017


FASHION&BEAUTY

Ermanno Scervino

Capsule wardrobe PEZZI CHIAVE CHE ELIMINANO IL CAMBIO DI STAGIONE E DURANO TUTTO L’ANNO

U

n tempo esisteva una classificazione per ogni abito: da ufficio, da sera, da giorno, per il tempo libero. Oggi non è più così, gli appuntamenti mondani si sono differenziati grazie ai brunch domenicali e agli aperitivi di fine lavoro, cotone e seta vengono usati sia d’estate che d’inverno. E le donne, armate di borse capienti,

sfoderano scarpe, capispalla e minibag per la cena senza dover ripassare per casa. In quest’ottica aumenta l’abbigliamento basic e svanisce la stagionalità. L’imprenditrice Susie Faux l’aveva intuito già negli anni ’70 coniando il termine capsule wardrobe, a indicare quella raccolta di elementi essenziali che non passano mai di moda.

42

LF

FEB2017

Un little black dress, un outfit elegante, una camicia bianca, due paia di pantaloni, una gonna, una giacca e una maglia sono i pilastri da mixare. Muniti dei pezzi base resta solo da abbinare qualche accessorio o un particolare che dia un tocco in più alla mise. Se poi si desidera anche provare uno stato di benessere aprendo l’armadio, basta seguire le indicazioni di Marie Kondo nel libro Il magico potere del riordino (Vallardi, pp. 244 ¤ 13,90). Secondo l’autrice, per organizzare al meglio jeans e t-shirt bisogna tracciare nel guardaroba una linea immaginaria che sale verso destra: «Quindi mettere a sinistra i vestiti pesanti, più lunghi e dai colori scuri, mentre dalla parte opposta gli indumenti più leggeri, corti e chiari». Resta però il piacere curativo dello shopping, più ragionato e mirato a capi di qualità piuttosto che a un confusionario accumulo di roba che probabilmente non si userà mai. LF


A cura di Cecilia Morrico

c.morrico@fsitaliane.it

Anteprima

Pugnale&Nyleve for Tagliatore

Louis Vuitton

Woolrich

Outfit Eleventy Daizy Shely

Pomadère

Karen Mok x Rucoline

43

LF

FEB2017


A cura di Ilaria Perrotta © Philippe Marchand/AdobeStock

Profumo per capelli e corpo label.men

Beard Trimmer regola barba elettrico, Braun

M

olto presenti nell’educazione dei figli e, con loro, sempre più premurosi. Secondo recenti sondaggi, oggi i papà amano curare non solo la prole ma anche l’aspetto fisico. Vanitosi quanto basta, seguono le mode del momento che impongono due prototipi maschili: gli yuccie, giovani, creativi e urbani, dalla barba curata o assente e la pelle liscia, e gli spornosexual, depilati e dai muscoli guizzanti. Una ricerca condotta dal brand Gillette ha dimostrato che gli uomini del XXI secolo si emozionano di più quando ricevono doni piuttosto che davanti al proprio piatto preferito. Prenderli per la gola è ormai preistoria: divisi tra pargoli e definizione dei pettorali, il 19 marzo i daddy si conquistano definitivamente regalando loro prodotti di bellezza. LF

S.O.S Addominali perfetti stick Collistar

Contorno occhi Shampoo & L’Uomo, eau de anti fatica shower gel for him toilette spray Givenchy man Ferragamo Gianfranco Ferré

Chris Pratt Il tipico spornosexual dad. L’attore americano 37enne, famoso per Jurassic World e Guardiani della galassia ha un figlio di quattro anni, Jack. © Rich Polk/GettyImages

Ryan Reynolds, 40 anni, canadese, protagonista di Deadpool,, è il papà yuccie per eccellenza. Ha due figlie, James, di due anni, e Ines, di cinque mesi. © Tommaso Boddi/GettyImages

44

LF

MAR2017

© Tommaso Boddi/GettyImages

© Rich Polk/GettyImages

GIFT VANITOSI PER PAPÀ SEMPRE PIÙ COOL

MODERN DADDY

FASHION&BEAUTY


ES_LEA_adv Be Free 20107_La Freccia_210x265_tr.indd 1

24/01/17 15:38


GUSTO//A cura di Silvia Del Vecchio

s.delvecchio@fsitaliane.it

PESTO TASTE

© Stefano Scatà

AL

U

© Ro

be

o

rt

dd Ta eo

RICETTA di Martina Liverani

Lista della spesa (per 6 persone) 500 g di fusilli grandi, 400 g di fave fresche sgranate e sgusciate, 200 g di pecorino romano grattugiato, 20 foglie di basilico, 1,5 dl di olio extravergine di oliva, sale q.b. Preparazione Con un frullatore sminuzzare grossolanamente le fave, lasciandone da parte qualcuna intera per la guarnizione finale. Amalgamare in una terrina quelle a pezzettini col pecorino grattugiato. Tagliare le foglie di basilico a striscioline e unirle al pesto di fave, infine diluire con circa 1,5 dl di olio. Lessare la pasta in abbondante acqua salata bollente, scolarla, versarla in una ciotola capiente e condirla con il pesto. Completare con un filo di extravergine, guarnire con le fave intere tenute da parte e servire.

na rivisitazione del pesto dedicata al viaggio attorno ai sensi, alle idee, alla tradizione e alle innovazioni di Pitti Taste 2017. Facile da realizzare, si fonda sulla qualità degli ingredienti made in Italy: la pasta, il formaggio, gli ortaggi e l’olio. La propone Martina Liverani, giornalista, scrittrice e dal 2013 direttrice di Dispensa - Generi Alimentari & Generi Umani, semestrale indipendente che racconta il cibo attraverso le storie di produttori e territori. Anche lei al Salone fiorentino dedicato al food lifestyle di qualità, dall’11 al 13 marzo alla Stazione Leopolda. In scena le novità di 380 aziende di nicchia, oltre a 150 eventi FuoriDiTaste, fra cene, degustazioni, spettacoli e performance creative. LF [www.pittimmagine.com]

FLASH CENE GALEOTTE Dal 24 marzo all’11 agosto torna l’iniziativa che trasforma la Casa di Reclusione di Volterra (PI) in un luogo di integrazione e solidarietà attraverso cene aperte al pubblico realizzate dai detenuti con il supporto di chef professionisti che, da quest’anno, daranno anche lezioni di cucina. [www.cenegaleotte.it]

47

LF

MAR2017


GUSTO//di Alessandro Scorsone

Tenuta di Fiorano (RM)

e l a r u Nat

I

à t l i b o N

l nome Fiorano racchiude in sé storia e mistero da più di mezzo secolo: primo taglio bordolese in Italia nel 1956, porta in etichetta il fascino di vini senza tempo. Oggi la tenuta è proprietà del principe Alessandro Jacopo Boncompagni Ludovisi. Nei 200 ettari in via di Fioranello, a ridosso dell’Appia Antica alle porte di Roma, si avvicendarono per amicizia e professionalità anche i famosi enologi Tancredi Biondi Santi

e Luigi Veronelli. Dal Duemila Alessandro Jacopo ha raccolto l’eredità del principe Alberico, padre dei vini di Fiorano, deciso a rispettarne le indicazioni sulla scelta dei terreni, dei cloni e dell’impianto dei vigneti per continuare a proporre la grandezza di queste bottiglie. La prova si ha assaggiando un nobile calice di Fiorano Bianco (Grechetto e Viognier) e Fiorano Rosso (Cabernet Sauvignon e Merlot). LF

CIN CIN

ROERO DAYS Il 26 e 27 marzo il Museo dei Navigli di Milano offre l’occasione per conoscere due dei vini più importanti del Piemonte, Docg Roero e Roero Arneis, con oltre 40 produttori. [www.consorziodelroero.it] 300% WINE EXPERIENCE Il 12 marzo a Villa Emo di Vedelago (TV) l’evento promosso da Ais Veneto racconta le migliori cantine della regione attraverso banchi d’assaggio, degustazioni guidate e visite culturali. [www.aisveneto.it]

48

LF

MAR2017

FIORANO ROSSO 2011 Vitigni: Cabernet Sauvignon 65%, Merlot 35% Gradazione alcolica: 13,5% vol. Nasce da conduzione biologica e si presenta con un color rubino vivo e intenso, di media concentrazione. Attraente all’olfatto con effluvi balsamici, libera un nitido ricordo fruttato di ribes, cassis e mirtilli verso note di sottobosco, goudron, cuoio e lievi toni speziati e affumicati. La dominante freschezza lascia presagire un seducente futuro evolutivo, mentre la lunga persistenza gustativa regala un finale di bocca piacevolmente piccante con una lieve sfumatura vegetale.


R65 G31 B31

LaFreccia_210x265.indd 1

06/02/17 17:49


HI-TECH//di Antonella Caporaso

QUANDO PAROLE NON BASTANO LE

KISSENGER

NO SMOKING La creatività applicata alla tecnologia può davvero fare la differenza. Si tratta di un’integrazione che ha reso i cartelloni pubblicitari interattivi e coinvolgenti rispetto al contesto in cui vengono collocati. Ne è un esempio la campagna antifumo di una farmacia svedese, Apotek Hjartat, che ha realizzato un cartellone intelligente in grado di percepire il fumo di sigaretta. Grazie a dei sensori, infatti, l’uomo ritratto nel dispositivo comincia a tossire. [www.apotekhjartat.se]

Baciare a distanza la dolce metà o semplicemente il proprio interlocutore adesso è possibile grazie a Kissenger, la cover made in UK che si connette allo smartphone e permette di spedire smack realistici a un altro utente dotato dello stesso dispositivo. Ideata da alcuni studenti della City University of London, funziona con dei sensori che agiscono attraverso un sistema aptico. Così due persone collegate su Facetime o Whatsapp possono ricevere baci vibranti.

TAP TAP Indossando questo braccialetto si resta in contatto fisico pur essendo lontani. Basta sfiorarlo per far vibrare il gemello al polso del partner. Si può scegliere tra varianti e colori diversi, abbinandoli all’outfit del giorno. [www.taptap.me] PARROT FLOWER POWER Un sensore per le piante che, se necessario, invia una notifica di intervento su smartphone e tablet precedentemente collegati all’app tramite Bluetooth.

51

LF

MY E-TRAINING Disponibile su dispositivi iOS e Android, propone un allenamento indoor interattivo, entusiasmante e stimolante. Compatibile con sensori Ant+ e Bluetooth Smart.

MAR2017


FrecciaLink #LaF_DOPPIA.pdf 1 22/12/2016 14:42:42

+ QUEST’ANNO NIENTE STRESS GRAZIE AL NUOVO COLLEGAMENTO FRECCE+BUS Raggiungere Courmayeur, Madonna di Campiglio e Cortina è più facile con Trenitalia. Parti da Roma, Firenze, Bologna, Milano e le principali città italiane, prosegui il tuo viaggio con FRECCIALink e arrivi direttamente nella località delle tue vacanze. E se vuoi viaggiare leggero approfitta del servizio “Bagaglio Facile” e troverai le tue valigie direttamente in hotel.

I servizi Frecce+bus sono disponibili per viaggi sia di andata che di ritorno. Le soluzioni di viaggio per le località indicate sono disponibili per viaggi a partire dall’11/12/2016 solo il venerdì, il sabato e la domenica. Il biglietto dell’autobus è acquistabile, nel limite dei posti disponibili, solo in combinazione


© Fotolia.com - Creatività: © FS Italiane | ADVERTISING

TRENITALIA TI PORTA A COURMAYEUR, MADONNA DI CAMPIGLIO E CORTINA E I BAGAGLI LI TROVI IN ALBERGO

al servizio FRECCIA proposto dai sistemi di vendita di Trenitalia. Maggiori informazioni sul servizio FRECCIALink e Bagaglio Facile su trenitalia.com. Condizioni valide al 29/11/2016.


FERMATA DEL MESE//WOMEN

Gallerie musei al femminile e

MOBILITÀ INTEGRATA DALLE STAZIONI AI MUSEI

VENEZIA Linee bus e metro

Venezia

107

Firenze

collegamenti al giorno 62 16 8

TORINO

Trenitalia Regionale (Roma San Pietro)

collegamenti al giorno 69 36 2

FIRENZE Noleggio auto elettrica con tariffa scontata fino al 50% Numero verde EcoRent 800 867 196

86

52

4

Torino

collegamenti al giorno 2 2

collegamenti al giorno 46 6

ROMA

Noleggio auto a prezzi scontati www.enjoy.eni.com www.trenitalia.maggiore.it

180

Servizio taxi

Roma

TARANTO

collegamenti al giorno 118 44 18

Per Arsenale Venezia linee ACTV 1 e 4.1 Per Giardini Venezia linee ACTV 1, 2, 4.1 e 5.1

BiciFirenze 346 8837821 Tobike sharing Torino 800 548 040

INFO TORINO//GAM e Castello di Rivoli 011 442 9518 www.gamtorino.it 011 956 5222 www.castellodirivoli.org

Taranto

VENEZIA//Biennale 041 521 8828 www.labiennale.org

ROMA//Musei Vaticani 06 698 846 76 www.museivaticani.va

FIRENZE//Bargello Musei 055 238 8606 www.bargellomusei.beniculturali.it

TARANTO//Museo Archeologico Nazionale 099 453 8639 www.museotaranto.org

55

LF

MAR2017


FERMATA DEL MESE//WOMEN//1

MUSEI VATICANI SEMPRE APERTI U

fficio del direttore, vista ravvicinata della Cupola di San Pietro, accoglienza professionale e calorosa. Siamo nei Musei Vaticani, visitati da sei milioni di persone l’anno. A dirigerli Barbara Jatta, che non poteva immaginare per la sua carriera un regalo così esclusivo. Segni particolari: è la prima donna ad assumere questo incarico. LF Soggetti femminili presenti nelle opere dei Musei Vaticani e qualche artista donna da ricordare? A maggio apre a Lisbona una mostra mariana con una trentina di opere

prestate dalla nostra Pinacoteca. Fra i capolavori classici esposti in Vaticano segnalo molte Veneri e una famosa Arianna. Consiglio di vedere, sempre a Roma, a Palazzo Braschi, la grande retrospettiva su Artemisia Gentileschi. Nel ’900, secolo dell’emancipazione, le artiste aumentano. Cito tra molte Benedetta Cappa, moglie del futurista Marinetti. LF Oltre alla Collezione Contemporanea diretta dalla sua collega Micol Forti, ci sono altri settori che meriterebbero di essere conosciuti meglio? In effetti quel reparto ha avuto un

56

LF

MAR2017

© Renato Cerisola

BARBARA JATTA

di Francesca Ventre

ulteriore slancio dopo il suo arrivo. Metto in evidenza, però, il Museo Etrusco e ricordo che a breve riaprirà il Gregoriano Profano e nel Pio Cristiano sarà allestita una mostra di storia della Chiesa. LF Lei gestisce tanti musei in uno e ha mille dipendenti sotto di sé. Senza dubbio una macchina complessa. È stato vantaggioso aver lavorato nella Biblioteca per 20 anni? Mi ritengo fortunata, sono entrata gradualmente nell’incarico e il cambiamento non è stato traumatico per nessuno. Credo che abbiano scelto me proprio perché esterna ai Musei,


Galleria Alessandro VII, Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo (RM)

ma interna al Vaticano. L’organizzazione al mio arrivo era ottima: a volte, scherzando, dico che posso solo fare peggio. In Biblioteca ho imparato la serietà e il rigore, pensavo che avrei lavorato lì per tutta la vita. LF Se da un lato sono prioritarie professionalità e selezione, dall’altro l’obiettivo è accogliere un pubblico vasto, come dimostra anche il sito web museivaticani.va, completamente rinnovato... Sì, è un progetto che ho ereditato. Di mio c’è però la richiesta di far pubblicare il catalogo di tutte le opere entro fine anno. Uno strumento utile per approfondire: un professore di liceo può prepararsi alla visita e i ragazzi ripassare al rientro. Anche l’at-

Caravaggio La deposizione Pinacoteca Vaticana

© Servizio fotografico Musei Vaticani

tività didattica è articolata, c’è perfino un corso di affresco per le scuole superiori. LF L’accessibilità fisica ed economica è all’ordine del giorno? Non mancano percorsi speciali per non vedenti e persone limitate nella mobilità, e i fasciatoi per le mamme. Sono previste anche tariffe agevolate per studenti e famiglie. LF È tutto perfetto, ma ci sarà un traguardo da raggiungere? Gestire ancora meglio i grandi flussi. Bisogna far sapere sempre che la fila si può saltare prenotando direttamente sul sito, senza il rischio di bagarinaggi. Com’è già previsto per le visite serali da aprile a ottobre. LF Il tour non finisce qui e si sposta a Castel Gandolfo. Proseguono i viaggi in accordo con Trenitalia? Ogni sabato si può arrivare in treno scegliendo tra diversi pacchetti per ammirare le Ville Pontificie e il Palazzo Apostolico dove, da qualche mese,

57

LF

MAR2016

è visitabile anche l’appartamento pontificio. Una curiosità: per l’occasione avevo proposto di arricchirli con arredamenti più preziosi, ma papa Francesco ha voluto lasciare tutto così, a testimonianza della semplicità dei suoi predecessori. LF Per concludere, in che modo avete collaborato per il recupero delle opere danneggiate dal recente terremoto? D’accordo con l’arcivescovo di Norcia-Spoleto e la Soprintendenza, all’indomani delle scosse, ho mandato cinque restauratori degli otto laboratori specializzati che abbiamo. Per garantire un primo soccorso hanno vissuto lì 24 ore su 24. A gennaio sono andata anch’io e l’impatto è stato impressionante: in un hangar ho visto decine di campane e crocifissi disposti in fila come bare. Abbiamo selezionato sette opere che entro aprile saranno pronte per un’esposizione. Il messaggio di speranza è chiaro: andare avanti.


FERMATA DEL MESE//WOMEN//2 di Sandra Gesualdi Luigi Russolo Profumo (1910), olio su tela Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Courtesy Collezione VAF – Stiftung Photo Mart - Archivio Fotografico e Mediateca

Con la D maiuscola

DA NORD A SUD CON CAROLYN CHRISTOV-BAKARGIEV, CHRISTINE MACEL, PAOLA D’AGOSTINO ED EVA DEGL’INNOCENTI, AI VERTICI DI GRANDI REALTÀ CULTURALI DEL NOSTRO PAESE 59

LF

H

anno fatto della loro grande passione prima un percorso di studi e poi un lavoro ai massimi livelli. Dopo esperienze importanti all’estero sono tornate in Italia per gestire, rilanciare e innovare storiche gallerie e prestigiose manifestazioni. Un mix di alta competenza specialistica, dinamismo progettuale, inventiva e un serrato lavoro di ricerca, abbinato a un amore viscerale per l’arte. Direttrici con la D maiuscola.

MAR2017


FERMATA DEL MESE//WOMEN//2

CHRISTINE MACEL «Umanesimo contemporaneo a Venezia». Nomina importante per la 47enne parigina Christine Macel, curatrice e storica dell’arte che a maggio dirigerà la Biennale. Lascia momentaneamente il Centre Pompidou per curare la 57esima edizione di una delle esposizioni internazionali più prestigiose e accompagnare tra i padiglioni dell’Arsenale e dei Giardini i visitatori attraverso stanze che si susseguono come versi poetici. «L’arte di oggi, di fronte ai conflitti e ai sussulti del mondo, testimonia la parte più preziosa dell’umano in un momento in cui l’umanesimo è in serio pericolo. Rappresenta un’alternativa all’individualismo e all’indifferenza», puntualizza Macel. «È lo spazio per eccellenza della riflessione, dell’espressione personale e della libertà, così come dei fondamentali interrogativi. Da qui il titolo Viva arte viva».

60

LF

«A Torino costruiamo il passato del futuro». Italo-bulgara, 59 anni e cittadina del mondo, Carolyn Christov-Bakargiev è un fiume in piena di parole e idee. Dopo essersi occupata di eventi come Documenta e la Biennale di Istanbul è rientrata in Piemonte per dirigere il Castello di Rivoli e la GAM. Sono bastati pochi mesi di cura per intraprendere un’intensa attività espositiva, arricchita da incontri e convegni, con il risultato di un consistente incremento di pubblico e del valore delle collezioni. «Ho lavorato da subito sulla specificità dei musei: per la Galleria si sono intensificati i legami con la città e con la sua storia, mentre il Castello è proiettato a essere riferimento sul piano contemporaneo e internazionale». Nessun dubbio sull’obiettivo del suo operato: «Costruire il passato del futuro significa pensare a cosa vorranno vedere tra 20 o 30 anni i nostri bisnipoti. Nei musei vive l’identità di un’epoca, la memoria di domani. È uno spazio di ragionamento e, nell’era della tecnologia, che in qualsiasi momento ci porta altrove, è importante soffermarsi di fronte a una tela e posare l’attenzione su qualcosa di reale, vero, qui e ora». A marzo inaugura Le emozioni dei colori nell'arte, un’ampia raccolta di oltre 400 capolavori che da Kandinskij, attraverso la Pop Art, arriva ai giovani artisti e rilegge l’importanza del colore per la spiritualità e l’emotività.

© Andrea Avezzù

© Giorgio Perottino

CAROLYN CHRISTOV-BAKARGIEV

MAR2017


PAOLA D'AGOSTINO «Firenze, corpo a corpo con le statue». Li chiama i magnifici cinque, ben conscia che al loro interno si trovano tesori e splendidi esempi di statuaria rinascimentale: Bargello, Orsanmichele, Cappelle Medicee, Palazzo Davanzati e Casa Martelli. Paola D’Agostino storica dell’arte, 43 anni, è rientrata dalla Yale University Art Gallery, selezionata tra centinaia di nomi proprio per guidare la cinquina tra i simboli di Firenze. «All’inizio ho avuto qualche difficoltà di gestione», confessa. «Orari limitati, personale ridotto e mancanza di organico. Poi sono seguiti mesi di grande applicazione per mettere a fattor comune i vari poli e far emergere le assonanze che li legano. Basti pensare che al Bargello sono conservate tutte le produzioni di Michelangelo giovanissimo, al suo massimo splendore nella Sacrestia Nuova». Nuova fruizione delle collezioni, aperture prolungate d’estate ed eventi ad hoc. «Abbiamo organizzato visite guidate per bambini e adulti. Ancora oggi pochi sanno che nell’antico Palazzo del Podestà è conservato uno dei primi ritratti di Dante a opera della scuola di Giotto o una collezione islamica. Gli allestimenti, poi, permettono un contatto ravvicinato con le sculture, incoraggiano una visione rallentata e meditata. Spesso mi intrufolo tra gli ospiti per rendermi conto di come reagiscono al corpo a corpo con le statue».

61

LF

EVA DEGL’INNOCENTI «A Taranto ha vinto la democrazia culturale». Nel primo anno il MArTA registra un bilancio positivo, conferma con voce pacata ma decisa Eva Degl’Innocenti, la giovane archeologa 39enne alla guida del museo pugliese. Selezionata dal primo concorso internazionale dei Beni culturali, ha lasciato una carriera in Francia per trasferirsi nel sud Italia. «Lo so che è una sfida, ma questa terra operaia in difficoltà mi interessa, soprattutto con lei vorrei dialogare». Volontà di ferro per trasformare uno spazio in cui si conservano reperti antichi in un luogo inclusivo. «L’esperienza in Bretagna è stata fondamentale per comprendere che il pubblico va monitorato e intercettato con programmazioni mirate anche nelle politiche tariffarie. Abbiamo studiato percorsi per ragazzi, neofiti ed esperti, aperto le porte a concerti di musicisti stranieri e giovani compositori locali. L’archeologia non è una materia morta e va attualizzata per interpretare il quotidiano». Come giovane donna che ricopre un ruolo dirigenziale in Italia ha avuto qualche difficoltà in più rispetto all’esperienza francese. «Ma il personale che ho trovato qui da subito ha aderito al mio programma di lavoro di squadra e di competenze legate alle persone, approvando il mio concetto di democrazia culturale».

MAR2016


FERMATA DEL MESE//WOMEN//3

© Fotolia.com

di Laura D’Alessandro

L’altra metà della scienza UNA BANCA DATI DI TALENTI FEMMINILI SFIDA I PREGIUDIZI DI GENERE IN CAMPO TECNICO

L

e donne non capiscono niente di tecnologia. Non sono tagliate per l’ingegneria. Tutti i grandi scienziati sono uomini. Se stereotipi di questo tipo corrispondessero a verità, molte invenzioni e scoperte dell’ultimo secolo non sarebbero mai avvenute. Basti pensare a Marie Curie e Rita Levi-Montalcini, ma anche all’ideatrice del frigorifero elettrico, Florence Parpart, o a Grace Murray Hopper, a cui si deve il primo software per computer. Di talenti femminili nelle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) l’Italia ne ha in abbondanza.

Ciò che manca loro è la visibilità. Nei tg e sui giornali nostrani, in media, su dieci specialisti intervistati ben otto sono di sesso maschile, secondo i dati del Global Media Monitoring Project 2015. Da questa constatazione è nato il progetto 100esperte, una banca dati online che raccoglie i profili di ricercatrici, docenti e scienziate selezionate in base a specifici criteri di competenza e qualità. L’iniziativa è dell’Osservatorio di Pavia e dell’associazione Giulia (Giornaliste Unite Libere Autonome), con il Centro Genders dell’università di Milano. Il sito è destinato in primis agli operatori dei media, proponendosi come un archivio

WOMEN IN MOTION

di fonti autorevoli. «Occorre dare voce al sapere femminile, ma anche sensibilizzare l’opinione pubblica fornendo esempi alle ragazze», dice Luisella Seveso, coordinatrice di Giulia. Il portale, d’altronde, è pieno di storie di successo a cui ispirarsi. Come quella di Barbara Caputo, che insegna ingegneria informatica alla Sapienza di Roma: «I pregiudizi sono ben radicati nella società e anch’io ne sono stata vittima. L’importanza del database sta anche nella possibilità di conoscerci, confrontarci e creare un network, per essere sempre più protagoniste della vita pubblica». LF [100esperte.it]

Abbattere gli stereotipi che vogliono alcuni lavori adatti solo agli uomini. Questo l’obiettivo di Women in motion, il progetto di FS Italiane partito a gennaio nelle scuole medie e superiori per sensibilizzare le studentesse alla scelta delle carriere tecniche. Il primo bilancio è positivo: dieci scuole coinvolte e grande entusiasmo tra i banchi. Durante gli incontri saranno selezionate 20 ragazze per un viaggio tra le realtà aziendali italiane esempi di eccellenza tecnica. Infine a maggio si terrà un evento con ospiti istituzionali e role model. Info su Facebook WomenInMotionFS, Twitter @fsnews_it e fsitaliane.it.

62

LF

MAR2017


Un unico biglietto per visitare il nuovo Museo dell’Opera del Duomo, il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni, Santa Reparata e le mostre temporanee.


ANDATA E RITORNO//SPORT//1

GAS A MARTELLO PER IL PILOTA MARCHIGIANO, CHE SVELA ASPETTATIVE E INTENZIONI PER IL FUTURO

S

© Yamaha MotoGP

emaforo verde il 26 marzo per la 69esima stagione di MotoGP, con il primo Gran Premio organizzato in Qatar. Nuove sfide attendono i principali contendenti, alcuni dei quali hanno cambiato team, come Jorge Lorenzo, passato alla Ducati. Alla Yamaha per sostituirlo hanno puntato su Maverick Viñales, giovane talento catalano di 21 anni proveniente dalla

65

LF

MAR2017

VALENTINO ROSSI

di Luca Mattei


ANDATA E RITORNO//SPORT//1

Cosa pensa della stagione appena conclusa? È stata tra le più positive: un secondo posto nel Mondiale significa aver fatto un bel lavoro. Forse è mancata un po’ di fortuna, però ho dimostrato di essere competitivo in tutte le situazioni. LF Aspettative per la nuova? Ci siamo messi all’opera in modo più approfondito sulla M1 2017 e devo dire che ha un potenziale più alto rispetto alla 2016. Sono contento delle prove fatte e voglio continuare così, per arrivare al meglio delle nostre potenzialità all’inizio della prossima sfida. LF

Valentino Rossi sul circuito statunitense di Austin (2016)

© FAlePhoto

Suzuki e all’esordio sulla M1. Sicuramente si farà dare qualche consiglio da un compagno di squadra che ha molta più esperienza alle spalle, se si considera che la prima vittoria di Valentino Rossi risale al 1996 nella Repubblica Ceca, in sella a una 125cc. Il furiclasse marchigiano inizia il campionato con dei numeri impressionanti: 12 tornei con la scuderia giapponese, 114 Grand Prix vinti su un totale di 348 disputati, 221 podi, 64 pole position e soprattutto nove Motomondiali conquistati tra il 1997 e il 2009. Sarebbe di certo emozionante vederlo trionfare ancora, dopo sette anni di astinenza. Gli appuntamenti da non mancare sono il 12 novembre, quando si svolgerà l’ultima gara in Spagna, e il 4 giugno per la sfida casalinga all’autodromo del Mugello. Si preannuncia un’annata di duro impegno e grandi obiettivi. Parola di Doctor.

Ha già pensato a cosa farà dopo la carriera agonistica? Al momento preferisco concentrarmi sulle due stagioni che verranno in Yamaha. Forse non saranno nemmeno le ultime, chi lo sa. Abbiamo iniziato un progetto molto bello con i piloti della VR46 Riders Academy (la scuola che Rossi ha progettato per la formazione delle nuove leve, ndr). Ci sta portando tante soddisfazioni, spero arriveranno bei risultati per tutti. È fantastico e molto stimolante allenarsi con loro. E, al Ranch, la nostra pista ufficiale, ci divertiamo tantissimo. LF

66

LF

MAR2017

Quando smetterò vedremo, ma non credo di poter fare a meno dei motori. LF Ci sono degli italiani tra i piloti su cui punterebbe per il futuro? Spero proprio che i ragazzi della mia accademia riescano a ottenere grandi successi, noi li stiamo aiutando il più possibile. In questi anni molti colleghi stanno facendo bene e mi auguro che possano diventare presto dei veri campioni. Ce ne sono talmente tanti su cui scommetterei, che fare anche un solo nome non renderebbe merito agli altri.


ANDATA E RITORNO//SPORT//2 di Flavio Scheggi Photo Fotosportit

dritti

alla

George Fabio Biagi durante la partita Italia-Inghilterra del 2016

A

marzo l’RBS 6 Nazioni di rugby, il più importante torneo continentale della palla ovale, arriva al giro di boa. Per la Nazionale italiana, che ha già disputato i match con Galles, Irlanda e Inghilterra, rimangono ancora due incontri: l’11 allo Stadio Olimpico di Roma contro la Francia e il 18 in Scozia, a Edimburgo. A raccontarci gli ultimi 160 minuti di gioco è l’azzurro George Fabio Biagi, 31 anni, due metri per oltre 100 kg di muscoli. «La Francia, con il nuovo allenatore Guy Novès, ha ritrovato le sue radici. Di sicuro a Roma esprimeranno un gioco espansivo e propositivo. La Scozia la conosciamo bene, molti di noi giocano contro le squadre di club nel campionato Guinness PRO12. A Edimburgo ci aspetta una bella battaglia, soprattutto

SCONTI TRENITALIA

col reparto degli avanti che mi vede protagonista». Sono queste le previsioni della seconda linea dell’Italia di rugby, con un obiettivo preciso: «Dobbiamo dare continuità al gioco che abbiamo messo in campo durante i test match di novembre. Fare di Roma il nostro fortino e rendere la vita difficile a chiunque venga a giocare in casa nostra». Su quale sia il maggior punto di forza Biagi non esita a rispondere: «Siamo una squadra che non si arrende mai. Lo si è visto contro Sudafrica e All Blacks. Ci aspettiamo grandi cose dal nostro pacchetto di mischia, com’è nella nostra tradizione ovale. E poi il pubblico dell’Olimpico è fantastico, quando abbiamo segnato la meta contro i campioni del mondo a novembre non aspettava altro per esplodere. Vogliamo regalargli altre gioie». LF

Un momento di gioco dell’ultimo test match Italia-Tonga

FARFALLE AZZURRE

Il Frecciarossa è il treno ufficiale della Nazionale Italiana Rugby. Gli appassionati possono assistere all’RBS 6 Nazioni beneficiando del 30% di sconto sul prezzo Base per viaggi di andata e ritorno da Roma sulle Frecce Trenitalia grazie all’offerta Speciale Eventi (ulteriori dettagli su trenitalia.com). In podcast su FSNews Radio si possono ascoltare le interviste realizzate dalla web radio del Gruppo FS Italiane ai campioni azzurri impegnati nel torneo.

69

meta

Dal 7 al 9 aprile all’Adriatic Arena di Pesaro la Coppa del mondo di Ginnastica ritmica tornerà a emozionare con le Farfalle azzurre e la pluricampionessa Veronica Bertolini. Attese 330 ginnaste provenienti da 46 nazioni, tra cui spiccano le più forti del panorama italiano e dell’Est Europa. La tappa marchigiana inaugura la stagione delle World Cup che si concluderanno il 7 maggio a Sofia, in Bulgaria.

LF

MAR2017


ANDATA E RITORNO//SPORT//3 Photo Andrea Renai

JUVENTUS ON BOARD

BUFFON, BARZAGLI, CUADRADO, MARCHISIO E RINCÓN PROTAGONISTI DI UN VIDEO GIRATO A BORDO DEL FRECCIAROSSA 1000

T

rasferta ad Alta Velocità per Gianluigi Buffon, Andrea Barzagli, Juan Cuadrado, Claudio Marchisio e Tomás Rincón in un video girato dalla Juventus a bordo del Frecciarossa 1000. C’è chi sorseggia un tè, chi ascolta musica sul Portale di bordo

70

LF

MAR2017

e chi legge la rivista La Freccia, viaggiando in pieno relax nella carrozza Business verso il prossimo match. Frecciarossa è treno ufficiale dei bianconeri e delle principali squadre di calcio italiane. F.S. [www.trenitalia.com] [www.juventus.com]


Controllato, garantito, ma soprattutto buono, sano e autentico: è il nostro miele, lo conosciamo bene perchÊ lo facciamo noi, in Italia. Seguiamo ogni fase della lavorazione e ogni giorno ci prendiamo cura delle nostre api, rispettando l’ambiente, per poter offrire sempre prodotti eccellenti, dai sapori diversi e con tante qualità . Un vero Piacere.


VIAGGIARE//COVER

pe Tr

A cura di Ilaria Perrotta

Testa di ragazza (Louise) (1915) Olio su tavola

Wuustwezel, Triton Collection Foundation, Anversa

IL MONDO DI MODIGLIANI L’appartamento del Doge di Palazzo Ducale a Genova ospita, dal 16 marzo al 16 luglio, il genio di Amedeo Modigliani, artista maledetto. Un omaggio al suo stile molto personale, contaminato da forme classiche e linguaggi primitivi, attraverso le tappe principali della sua carriera che, seppur breve (morì a 36 anni), ha consacrato il pittore e scultore livornese all’eternità. Dai primi passi, come l’amicizia con Brâncusi e la passione per l’Art Nègre, all’amore per l’antica Grecia, l’arte egizia e la Parigi d’inizio ’900, fino alla scomposizione cubista della realtà. Un’immersione totale nel mondo di Modì, in quei ritratti dagli occhi vuoti proiettati all’interno per scoprire i segreti dell’anima e dai lunghi colli rivolti verso l’alto, a sorreggere teste che sembrano pronte a spiccare il volo. [www.palazzoducale.genova.it]

La bella cioccolataia (1916-1917) Olio su tela Collezione privata

Giovane con i capelli rossi o lo studente (1919) Olio su tela

Cariatide (1913 circa) Gouache su carta

Courtesy Richard Delh K.A.D. Gallery, Bruxelles

Collezione privata

73

LF

MAR2017


INCONTRO di Gaspare Baglio - Photo Eolo Perfido Studio

VOICE A SOUL A

DOPO IL BOOM DI ORONERO LA CANTAUTRICE ROMANA SI PREPARA PER I LIVE IN TUTTA ITALIA

GIORGIA

L

a sua voce ha il pregio di riuscire a entrare sottopelle. Emoziona chiunque la ascolti. Giorgia è una cantautrice che ha fatto dell’interpretazione il suo tratto distintivo. La sua vocalità, ora dolce, ora struggente, a volte divertita, non smette di stupire. Così è stato anche per il nuovo album Oronero che, brano dopo brano, conferma il talento di un’artista capace, tra i lividi dell’andare spesso controcorrente, di seguire un percorso fatto anche di sperimentazione. LF Il singolo di lancio, che dà il nome al nuovo progetto discografico, è scritto dal suo compagno, Emanuel Lo. Cosa ha provato nell'ascoltarlo la prima volta? Non l’ho capito subito, è un brano quasi parlato e l’interpretazione genera emotività più delle note. Poi, mentre lo intonavo, mi sono commossa. LF Il secondo estratto, Vanità, lo hanno scelto i fan. Un’operazione un po’ rischiosa… Sì, perché la scelta finale avrebbe

potuto essere quella per la quale io non propendevo. Diciamo che ho usato i social per una ricerca di mercato. Questa nuova hit critica la società in quanto troppo giudicante. LF

74

LF

MAR2017

Quando ero giovanissima, per fortuna, non c’era ancora la mania dei social. Non sarei sopravvissuta. La canzone sottolinea quanto ci attacchiamo a cose e valori che a lungo termine non sono importanti.


such a propensity. Let us say that I used social media to undertake market research. LF This new hit criticises society as being too judgemental. When I was very young, fortunately, the craze of social media did not yet exist. I would not have survived it. The song underlines how we hold on to things and values that are not important in the long run. The tour begins on 19 March. How will it be? A journey through time, with a visit to the new compositions on Oronero, and much more. I also like to give a nod to other artists. We will try to satisfy the eyes and there will be opportunities to dance. The key thing, however, is the band. I love to return to my roots and create a total synergy with the musicians. LF With an unplugged performance, you inaugurated the Vevo Presents format on the homonymous platform of the world leader in music videos. How did it go? It went well in terms of the intimacy, music and imagery, being very clean and with beautiful photography. LF Your partner is a dance teacher for the Amici di Maria De Filippi talent show. The blogs are already suggesting you as possible artistic director for the TV show... I do not have the physique nor am I emotionally ready, as I form bonds too easily. Emanuel is very satisfied with his interactions with the guys; they work LF

FOLLOWING ON FROM THE SUCCESS OF THE NEW ALBUM ORONERO, THE ROMAN SINGER-SONGWRITER IS PREPARING FOR LIVE SHOWS AROUND ITALY

H

er voice has the ability to get under the skin. It excites anyone who listens. Giorgia is a singer and songwriter who has distinguished herself with her interpretation. Her vocals are sweet one moment, poignant the next, occasionally seeming even amused, whilst never ceasing to amaze. It is thus also on the new album, Oronero, where every song confirms the talent of an accomplished artist, marked with the bruises from often going against the flow, of following a path paved also with experimentation.

The first single launched, which lends its name to the new album, was written by your partner, Emanuel Lo. What did you feel upon first hearing it? I did not understand it at first, it is a song that is almost spoken, with the element of interpretation generating emotion more so than the notes. Then, whilst I was singing, it really moved me. LF The second single, VanitĂ , was chosen by your fans. That was a little risky... Yes, because the final choice could have been one for which I did not have LF

75

LF

MAR2016


INCONTRO

È venuta bene sia la parte intima e musicale sia quella dell’immagine, molto pulita e con una bellissima fotografia. Il suo compagno è professore ad Amici di Maria De Filippi. I blog già la danno come possibile direttore artistico del serale… Non ho il fisico e non sono emotivamente pronta, entro troppo facilmente in empatia. Emanuel è molto soddisfatto dello scambio con i ragazzi, lavorano duramente. È sempre bello dare una mano al talento. LF

Il 19 marzo inizia il tour. Come sarà? Un percorso nel tempo, con una sosta sulle nuove composizioni di Oronero, ma non solo. Mi piace citare anche altri artisti. Cercheremo di soddisfare gli occhi e ci saranno momenti dance per ballare. La cosa fondamentale, però, è la band. Amo riproporre le mie origini e creare una sinergia totale con i musicisti. LF

Con un unplugged ha inaugurato il format Vevo presents, sull’omonima piattaforma di video musicali leader nel mondo. Com’è andata? LF

SAVE THE DATE

ORONERO TOUR MARZO 19 Mantova 22 Bologna 24 Milano 28 Genova 30 Napoli

APRILE 1 Roma 6 Acireale (CT) 8 Bari 9 Eboli (SA) 12 Perugia 13 Firenze 15 Rimini 18 Ancona 20 Verona 22 Padova 23 Conegliano (TV) 26 Torino

LF

Altri progetti a parte la musi-

ca? Amo molto la radio, perché mi fa sentire a casa. La tv, invece, esalta la mia timidezza e la voglia di precisione. LF Però nel 1995 ha condotto con Pippo Baudo Sanremo Top… Questa cosa la ricordiamo solo io, Baudo e Massimo Ranieri che mi prese in braccio, facendo involontariamente scorgere le mutandone da nonna che indossavo. Con Pippo mi sentivo protetta, mi ha inventata lui. LF Tra gli altri impegni, è anche una convinta animalista. Trovo assurdo che l’essere umano non si renda conto che non può solo ammazzare e consumare. Siamo parte di un tutto, ma questo tutto va protetto. Non è giusto che gli animali siano solo sfruttati per il profitto, e poi c’è una crudeltà preoccupante in giro. Il livello di coscienza deve elevarsi, il cambiamento è ormai necessario.

76

LF

MAR2017

really hard. It is always nice to give talent a helping hand. LF Other projects besides music? I really love radio because it makes me feel at home. TV, rather, exalts my shyness and desire for precision. LF Yet in 1995, you hosted Sanremo Top together with Pippo Baudo... Only myself, Baudo and Massimo Ranieri recall it. Massimo picked me up and involuntarily showed the ‘grandma knickers’ I was wearing. With Pippo, I felt truly protected; I am an invention of his. LF Amongst other engagements, you are a committed animal rights activist. I find it absurd that mankind does not realise that we cannot merely kill and consume. We are part of an entirety, but this whole must be protected. It is not fair that animals are only exploited for profit, whilst a worrying cruelty also abounds. The level of consciousness must be raised. Change is now necessary.


VIAGGIARE//CINEMA

La mia

di Silvia Del Vecchio

Turchia FERZAN OZPETEK

UN AFFRESCO DI ISTANBUL TRA RICORDI, NOSTALGIA E LUOGHI NEGATI. AL CINEMA DAL 2 MARZO

«N

on è un rosso comune quello di Istanbul, è un insieme di tonalità intrinseche che si ritrovano in questo angolo di mondo, nel cielo al tramonto, nei furgoncini dei venditori di ciambelle, nella bandiera che sventola sul Bosforo. È la città stessa a rendere così particolare questo colore. Ed è anche il rosso del cuore, perché “non c’è niente di più importante dell’amore”, ripeteva sempre mia madre». Ferzan Ozpetek a marzo porta sul grande schermo un pezzo della propria infanzia, ma anche del presente, con il film liberamente tratto dal suo omonimo romanzo, Rosso Istanbul, girato con attori turchi in lingua originale e poi doppiato in italiano. Un cast diverso da quelli che si è soliti incontrare nei suoi lavori: Halit Ergenc, Tuba Buyukustun, Nejat Isler, Mehmet Günsür e l’immancabile Serra Yılmaz. «La naziona-

lità conta poco, gli artisti sono una razza a parte, tutti meravigliosamente uguali nel creare il mood giusto sul set», precisa il regista. La narrazione cinematografica si discosta dalle pagine del libro. «Ho deciso di eliminare i personaggi italiani e di inserire una figura chiave che mi rappresenta in pieno: un editor che ha passato molti anni all’estero e torna in patria per aiutare un regista nella sua prima prova di scrittura. Sono contento di come è stata trasformata la storia, ho lasciato che fosse l’istinto a guidarmi nel tradire il romanzo», confessa. È la prima pellicola di Ferzan in lingua turca, con una coproduzio-

79

LF

MAR2017

ne eccellente: Tilde Corsi e Gianni Romoli con R&C Produzioni - Faros Film e Rai Cinema - BKM - Imaj. «Siamo riusciti a girare nonostante le grandi difficoltà dovute al momento storico, immersi nell’atmosfera degli attentati: una settimana prima che iniziassero le riprese (a maggio 2016, ndr) un kamikaze si è fatto saltare in aria a poco più di un chilometro da noi. Però l’organizzazione era talmente efficiente e coordinata con i servizi di sicurezza che tutto è filato liscio. Certo, si respirava l’angoscia e l’incertezza della città». Nel tornare a Casa Ozpetek ha trovato una metropoli completamente trasformata: «Dove abitava mia


VIAGGIARE//CINEMA In questa pagina alcune scene del film Rosso Istanbul

madre oggi c’è un grattacielo. Così abbiamo scelto uno yalı sul Bosforo, una delle famose costruzioni in legno a pelo d’acqua rimaste com’erano una volta. Proprio lì vicino trascorrevo le mie estati da bambino, con la mamma e le zie. Sono riemersi tanti ricordi, ma la mia città è molto cambiata. Seppur meravigliosa, il bello sta scivolando verso un’altra cosa: al centro storico il livello è alto e funziona tutto

benissimo, le vetrine sono stupende e i ristoranti fantastici, però ovunque è un cantiere continuo». Dum, dum, dum. Un rumore di fondo accompagna il film, quello della scavatrice che buca la terra per costruire verso l’alto, a cui si alterna il muezzin che canta. Sacro e profano si mescolano e convivono insieme. La poesia nelle parole del regista turco naturalizzato italiano è ben resa dalla colonna sonora di

80

LF

MAR2017

Giuliano Taviani e Carmelo Travia, che però strizza l’occhio alle voci e ai suoni della città, volutamente protagonisti. Come alcune incursioni di vita quotidiana, ad esempio le madri del sabato che protestano in piazza ogni settimana e altri elementi distintivi di Istanbul: «Sono soprattutto il sonoro e la fotografia ad aver fatto il grosso dell’opera». Infatti mai come stavolta il luogo è entrato appieno nella narrazione, una metropoli sorprendente di oltre 14 milioni di abitanti che suscita in chi non la conosce esclamazioni di stupore. Da un quartiere all’altro si può anche tornare indietro di 60 anni, ma l’attenzione ai servizi e alla pulizia è massima. Il viaggio nelle emozioni più profonde è compiuto. Ma Ozpetek non si ferma alla Turchia e si dirige verso una nuova meta: Napoli velata. «All’ombra del Vesuvio e con il blu del Golfo riflesso negli occhi, tra maggio e giugno, girerò il prossimo lungometraggio». LF


VIAGGIARE//INNOVATION di Carlotta Ventura

Photo Giuseppe Senese/Digital Media - FS Italiane

STAZIONE FUTURO

A ROMA L’8 MARZO IL TEDX PROMOSSO DA FS ITALIANE NELL’AVVENIRISTICA TIBURTINA. PER CAVALCARE LA POTENZA DELLE IDEE

C

on le storie si può cambiare il mondo. Bisogna cercare quelle giuste, quelle che vale la pena diffondere e condividere. Ideas worth spreading. Questo il

senso dei TED (acronimo di Technology Entertainment Design), dietro cui si sviluppa negli anni un mondo intero di narrazioni, esperienze, rivoluzioni scientifiche e tecnologiche.

82

LF

MAR2017

L'idea nasce in Silicon Valley, where else? E quella che in origine poteva sembrare una brillante serie di conferenze itineranti ad alto tasso d’ispirazione ha dato vita, sotto la


Tiburtin iburtino

guida del Founder, Chris Anderson, a una piattaforma globale di contenuti e video in rete capaci di rendere il pianeta un posto migliore. Col tempo TED ha stimolato la nascita

dei TEDX, eventi dal taglio piĂš locale organizzati in modo indipendente. Per cavalcare la potenza delle idee, il gruppo Ferrovie dello Stato promuove TEDX Tiburtino, appun-

83

LF

MAR2017

tamento gratuito in programma a Roma l’8 marzo. Nel 2009 ne ho visto uno dal vivo e sono tornato galvanizzato, con la sensazione che le cose potessero davvero cam-


VIAGGIARE//INNOVATION

© Mauro Scrobogna/LaPresse

Riccardo Luna

biare in meglio», spiega Riccardo Luna, giornalista esperto di innovazione che collabora al progetto con FS. «È un modo per restituire potere alle idee, attraverso il racconto di buone pratiche capaci di scansare il pessimismo. Si raccontano storie vere, non favole». Il titolo dell’appuntamento, presso l’avveniristica Tiburtina, è Stazione Futuro. Seguiamo il ragionamento di Riccardo: «Abbiamo scelto un luogo evocativo, affascinante, dove transitano le persone e si moltiplicano gli incontri. Mentre la parola futuro rimanda a un viaggio tutto da compiere». Il sottotitolo è Trailblazers: «Così erano definite le persone che nel Far West tracciavano sentieri dove ancora non esistevano. Questo fanno oggi i partecipanti a un TED». Sul palco di Tiburtina sfilano le voci dei protagonisti di esperienze e testimoni di comunità locali e non. «Puntiamo a condividere storie eccezionali o poco note di romani e persone che vivono e lavorano

nella Capitale e stanno realizzando progetti interessanti per la città in vari settori, dalla musica alla cultura, dal mondo di maker alle start up», conclude Luna. Con interventi di massimo 18 minuti, si alternano il giornalista Enrico Mentana, il comico Edoardo Ferrario e il football freestyler Swann Ritossa, fino a Claudio Mattei, amministratore delegato dell’azienda Digital Video che ha creato il software Toonz usato nei film di Myazaki. Ma anche donne fuori dal coro, come la street artist Alice Pasquini, la fisica e scrittrice Gabriella Greison e l’archeologa Paola Filippini. Al centro della scena gli innovatori del digitale, come la startupper Diva Tommei, che ha creato un dispositivo – Lucy – capace di illuminare le case di luce naturale senza bisogno di energia elettrica. O Matteo Colò, co-founder di Wanderio, un’app nata per sem-

plificare le prenotazioni di viaggio. Elena Favilli e Francesca Cavallo, che con il progetto Good Night Stories for Rebel Girls, 100 storie della buonanotte con 100 donne protagoniste, hanno raccolto oltre un milione di dollari sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. E ancora Emanuele Fasano, pianista che ha cominciato a suonare in stazione e oggi firma con la Sugar di Caterina Caselli, e la Piccola Orchestra di Tor Pignattara, scoperta da Mika e composta da adolescenti italiani e immigrati di seconda generazione. O Paolo Schianchi, inventore di due macchine per la musica, il sistema elettroacustico Octopus e la chitarra a 49 corde. Un vivaio di storie da ascoltare col fiato sospeso e con la mente aperta. Per quello che, a partire da Stazione Futuro, può dare il via a «un big bang dello spirito». LF

Il TEDX Tiburtino si svolge l’8 marzo dalle 18:30 alle 21:30 nello spazio sopraelevato della stazione Tiburtina di Roma, accanto al FRECCIAClub. L’ingresso è gratuito, previa registrazione sul sito tedxtiburtino.it.

84

LF

MAR2017


HB ADV 2017 La Freccia - 210x265 stampa-aggiornato-DEFINITIVA tracciato_Layout 1 13/01/17 10:57 Pagina 1


di Sara D’Agati e Lorenzo Castellani [Direttori editoriali The new’s room]

opportunità

stampa

crescita

VIAGGIARE//UNDER 35

giovani lavoro

web società

Generazione

LIQUIDA

LA SFIDA DI THE NEW’S ROOM, LA PRIMA RIVISTA ITALIANA UNDER 35

L’

Italia, come ogni nazione, ha i suoi trend topics. Quei mantra che periodicamente si ripetono e rimbalzano dai giornali alle conversazioni da bar, al talk televisivo, alle conferenze. Uno di questi è che il nostro non è un Paese per giovani, non si scommette su di loro, anzi non si scommette per niente, mica siamo in Silicon Valley. E poi c’è il tema della carta stampata, che è morta, nell’era del mondo digitale. The new’s room, in un solo progetto, ha dato un colpo trasversale a tutti

e tre i trend: si tratta di una rivista cartacea, lanciata da un editore di 31 anni, Pierangelo Fabiano, dove tutti, dai tre direttori – Sofia Gorgoni, Sara D’Agati e Lorenzo Castellani – ai grafici fino ai 20 giovani che compongono la redazione sono under 35 (il più grande ha 31 anni, il più piccolo 20). Volendo accogliere la retorica generazionale che ci vuole giovani fino ai 40, si tratta di una bella sfida lanciata da un giovane che ha scommesso sui giovani, accettando il rischio del cartaceo. Nel

86

LF

MAR2017

progetto hanno creduto alcune tra le principali aziende italiane e internazionali. Tra queste Ferrovie dello Stato Italiane, che ha messo a disposizione, oltre all’esperienza del suo team di comunicazione, la sua rete di distribuzione (portando la rivista a bordo dei Frecciarossa e nei FRECCIAClub), Poste Italiane, Snam, Samsung e Coca-Cola. Il progetto, che con la sua sola esistenza contraddice una serie di luoghi comuni, nel primo numero in uscita il 7 marzo intende raccogliere tutti quegli stereotipi che ci


descrivono come la generazione X, Y, Z, di cervelli in fuga, choosy o bamboccioni, a seconda dell’esigenza del momento, per restituire un quadro più complesso e multi sfaccettato di quella che abbiamo scelto di chiamare generazione liquida. Ossia quella che, al di là dell’ovvio riferimento a Bauman, rifugge dalla semplificazione proprio perché primo prodotto di una società fluida, globalizzata e sempre più atomizzata, che ha visto cadere progressivamente i suoi punti di riferimento politici, ideologici e culturali senza condividerne altri. Il tutto in una cornice in cui le informazioni viaggiano in tempo reale e ogni cosa cambia velocemente senza il tempo di adattarsi. E se invece la generazione liquida, specchio e vettore di queste trasformazioni, fosse in grado di adattarsi? E se fosse l’unica, proprio perché anello di congiunzione tra il mondo pre 2.0 e l’oggi, pronta a elaborare soluzioni? Non intendiamo negare i numeri che proiettano un quadro tutt’altro che roseo e che, parlando di Italia soltanto, ci vedono tra i più sotto-

pagati e disoccupati dell’area Ocse, con una percentuale di Neet (giovani che non studiano né lavorano) in costante crescita (dal 19,3% nel 2008 al 25,7% nel 2015). Ma provare a metterli in prospettiva storica, ricordando ad esempio che la nostra epoca si caratterizza per il più elevato tasso di mobilità e accesso alle informazioni mai esistito, così come più elevato è il tasso di istruzione costante dalla nascita. Allo stesso tempo non vogliamo scadere nella retorica esterofila del cervello in fuga che trova il paradiso all’estero, né della generazione Erasmus (dalla percentuale irrisoria) o per cui tutto diventa startup perché più trendy e sharing economy significa necessariamente bene. Insomma, l’idea è offrire uno spaccato quanto più possibile equilibrato dove a parlare dei giovani siano i diretti interessati, senza autocommiserarsi né autocelebrarsi, e neppure estremizzare, dato che bastano poche ore di aereo per atterrare a Londra o a New York e ritrovarsi, come per magia, a far parte della categoria adulti. LF

THE NEW’S ROOM È la prima rivista italiana tematica di approfondimento redatta esclusivamente da giovani under 35. I nomi più influenti dei principali quotidiani italiani compongono il comitato scientifico che guiderà la giovane redazione nell’elaborazione delle uscite. A cadenza bimestrale viene scelto un tema, dal futuro dell’Europa alla sostenibilità, alle sfide del mercato del lavoro, poi declinato in una serie di rubriche come economia, politica interna, estero, quadro normativo, lifestyle e mondo dell’innovazione e della ricerca. Caratteristica di The new’s room, oltre a offrire uno sguardo out of the box e provocatorio, è la crossmedialità. Accanto al magazine cartaceo, sono infatti a disposizione anche la versione online e un’app dedicata. [www.the-newsroom.it]

I DIRETTORI

Sara D’Agati

FS ITALIANE È L’AZIENDA PIÙ DESIDERATA DAI GIOVANI LAUREATI

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane conquista per il terzo anno consecutivo la vetta nella classifica delle aziende più ambite dai giovani laureati. Il primo posto nel ranking di Best Employer of Choice 2017, survey realizzata da Cesop HR Consulting Company, conferma quanto FS sia sempre più percepita come un’azienda solida, innovativa e professionalmente stimolante. Capace non solo di attrarre talenti, ma anche di individuarli attraverso job meeting e speciali iniziative di orientamento al lavoro e di recruiting, frutto di un’intensa e positiva collaborazione sviluppata, negli ultimi anni, con le principali università e scuole di eccellenza italiane.

87

LF

MAR2017

Lorenzo Castellani

Sofia Gorgoni


VIAGGIARE//TEATRO//1 di Cecilia Morrico

Photo Jasmine Bertusi

W O M E N ’ S R I G H T S PRIMA PROVA IN TEATRO PER L’ATTRICE ROMANA. ALL’ELISEO PORTA IN SCENA LA STORIA DI ROSALIND FRANKLIN

A

volte essere un antieroe è difficile. Si hanno le qualità di un protagonista, si conquista l’empatia del pubblico, ma comunque resta un tratto negativo. Per Rosalind Franklin questo particolare sfavorevole consisteva nell’essere una donna. La tenace ricercatrice di Cambridge regalò all’umanità la prima immagine del Dna, poi sfruttata dagli scienziati James Watson e Francis Crick, che passarono alla storia. Dal 28 marzo la vicenda viene raccontata con il volto di Asia Argento, alla sua prima esperienza sul palco diretta da Filippo Dini. In attesa che si alzi il sipario di via Nazionale, nella Capitale, l’attrice romana tenta un paragone con la grande fisica britannica: «Le somiglio nella determinazione a non mollare mai e forse nel prendersi un po’ troppo sul serio». LF Come vive questa nuova sfida? Il Teatro Eliseo per me significa molto. Quando ero piccola andavo lì a vedere mia madre (Daria

Nicolodi, ndr), negli anni ’80 era la regina della sala e l’ammiravo trasformarsi in ruoli forti e sempre interessanti. Ho un po’ di timore reverenziale, anche perché per tutta la vita ho fatto film. Lo studio approfondito sulla parola e sui personaggi che si fa in una compagnia invece è molto diverso. Tre anni fa ho smesso di recitare per dedicarmi alla regia e ora torno con un amore ancora più grande per questo mestiere. LF La storia di una donna in un mondo di uomini che, grazie alla sua professionalità, ha fatto una grande scoperta, poi scippata dai colleghi maschi. Un tema ancora attuale? Direi proprio di sì. Nelle posizioni di potere, come anche dietro la macchina da presa, la presenza femminile è terribilmente bassa. Nella scienza ci sono moltissimi casi analoghi a Rosalind Franklin. Lei era incredibilmente forte e per farsi valere si è negata qualsiasi tipo di esistenza oltre a quella lavorativa: nessun amore né famiglia.

88

LF

MAR2017

Massima esperta nella cristallografia a raggi X, scattò la famosa fotografia 51, dove per la prima volta si vide che il Dna era di due forme ed elicoidale. Non diffuse subito l’immagine, perché voleva fare altri test, e a quel punto gli altri componenti del team, Watson e Crick, si impossessarono dello studio e svilupparono il modellino. Rosalind morì giovanissima e senza riconoscimenti. Le strapparono quel figlio tanto desiderato, derisa dai collaboratori che la chiamavano Dark Lady. LF Si passa da appellativi come “megera” a complimenti che invece sottolineano caratteristiche maschili… L’orribile espressione “donna con le palle” è sgradevole e umiliante. Tristemente racconta il ruolo che a volte occupiamo nella società. LF Mentre si assiste alla femminilizzazione delle cariche, tipo la sindaca... Io non sono d’accordo. Anche la mia amica Barbara Alberti si arrabbiava se qualcuno la chiamava


oggi invece ci troviamo con più compiti e responsabilità: badare alla famiglia e procacciare cibo, subendo ancora la supremazia maschile. È recente la sua conduzione del programma tv Amore criminale, contro la violenza di genere, altro tema sempre attuale… Che riguarda tutti noi: i dati sulle morti femminili tra i 16 e 45 anni sono allarmanti. Si parla di sociopatia quando l’uomo si sente usurpato del proprio potere e si spinge a commettere questi reati. LF Un’estremizzazione della lotta fra i sessi? LF

89

LF

MAR2017

Più che altro della parità mancata. Chissà se la vedrò mai realizzarsi nella vita, lo spero per mia figlia. Anche perché è inutile fare discorsi su ciò che è giusto o sbagliato, bisogna dare l’esempio con i fatti. LF Proprio su quest’esperienza televisiva giornali e web hanno lanciato sterili critiche nei suoi confronti. Perché questo accanimento? Pensa possa succedere lo stesso a teatro? Non leggo le critiche da ormai 15 anni. Non mi interessano, penso solo a fare il mio lavoro, senza curarmi se dicono di me bene o male.

ASIA ARGENTO

poetessa e non poeta. Lo stesso vale per le quote rosa o le marce negli Stati Uniti con i cappellini color shocking, questo doverci rappresentare con una nuance. Non mi pare che gli uomini sfilino coperti di blu. LF Girando il mondo e lavorando molto all’estero ha trovato maggiore parità da qualche parte? Di certo non in Asia, forse nel Nord Europa, in Norvegia e Danimarca dove molte posizioni importanti sono occupate da donne. Purtroppo è un problema comune in tutto il mondo. Mia madre ha lottato per la pillola e per essere indipendente,


VIAGGIARE//TEATRO//2 di Serena Berardi

LEOPARDI DOCET IL POETA DELL’INFINITO COME ESEMPIO PER I RAGAZZI NEL LIBRO E NEL RACCONTO TEATRALE DI ALESSANDRO D’AVENIA dipende dalla grandezza delle prestazioni, ma dalla profondità delle relazioni che riusciamo a instaurare con il mondo e con gli altri». E sono gli adolescenti quelli che manifestano di più la vulnerabilità. «In loro dovrebbe esplodere il desiderio di diventare qualcuno ma, in contesti che esigono la perfezione, molti si sentono sconfitti in partenza. Devono individuare una vocazione e dedicarle la vita, come ha fatto Giacomo con la poesia». D’Avenia ha trasformato il suo libro in un racconto teatrale che porta gratuitamente in giro per l’Italia, il 29 marzo all’Archivolto di Genova, il 18 aprile al Diana di Napoli, il 12 maggio all'Ariosto di Reggio Emilia e il 31 all'Eliseo di Roma. «È la rappresentazione della scuola come mi piacerebbe che fosse: qualcosa

90

LF

MAR2017

a cui tutti possano avere accesso, una bottega di passioni da coltivare. Sul palco ci sono banchi e alunni veri, una sorta di lezione a porte aperte». Finora sono accorsi in migliaia tra giovani e adulti. Tra le opere che Leopardi avrebbe voluto realizzare, come accenna nello Zibaldone, c’era la Lettera a un giovane del ventesimo secolo. Non la scrisse mai, ma continua ad avere molto da dire alle nuove generazioni. LF

© Giulietta Vacis

U

no sfigato che ha trascorso tutta la vita chino sui libri. Un uomo che ha trasformato la malinconia in un sublime canto di bellezza. Giacomo Leopardi oscilla tra il disprezzo degli studenti svogliati e l’esaltazione degli insegnanti. Tra questi ultimi c’è Alessandro D’Avenia, professore di Lettere in un liceo milanese e autore del bestseller Bianca come il latte, rossa come il sangue. Nel suo ultimo libro, L’arte di essere fragili, propone il poeta recanatese come esempio per i ragazzi di oggi. «Ha vissuto in un corpo sfortunato, in condizioni di salute precaria, alla periferia dello Stato Pontificio. Avrebbe avuto tutte le ragioni per autocommiserarsi e invece si è trasformato nella voce più intensa della modernità», sostiene il prof scrittore. Ai giorni nostri le condizioni di vita, la precarietà del lavoro e la debolezza delle famiglie acuiscono la fragilità. «Il progresso e il possesso di oggetti ci hanno offerto un’immortalità e un appagamento illusorio. Si riduce tutto alla performance, anche nei rapporti. Conta il risultato, veloce e immediato. Spesso, invece, le persone hanno bisogno di una cura quotidiana, tenera, semplice. La felicità non


110 56

collegamenti al giorno e nei festivi tra Firenze e Pistoia con i regionali

PISTOIA di Francesca Ventre

CITY OF CULTURE © Francesco83/AdobeStock

Trenitalia

VIAGGIARE//VISIONI//1

1

E

difici in bianco e nero come la Chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, verdi colline ai margini della città e una storia che parte duemila anni fa, transitando attraverso il Rinascimento fino al contemporaneo. Pistoia ( 1) ha tutte le caratteristiche della tipica città toscana,

pur se meno conosciuta di Firenze e Siena. Nel 2017 è la Capitale Italiana della Cultura e offre appuntamenti e progetti per la rigenerazione urbana e iniziative rivolte ai più piccoli. Vicino alla stazione ferroviaria la Biblioteca San Giorgio ( 2), la più grande della regione, espone arte contemporanea come

92

LF

MAR2017

Il grande carico di Anselm Kiefer e accoglie YouLab, centro d’attrazione per i giovani. Da segnare in agenda il convegno internazionale Human Libraries e il Forum del Libro, nel prossimo autunno. Il Maggio musicale fiorentino, nel suo 80esimo anniversario, esce per la prima volta dalla Città del


2

Giglio e arriva proprio a Pistoia. In calendario c’è l’Idomeneo di Mozart ( 3), il 26 e 30 aprile, il 3 e 6 maggio, e la Sinfonia n. 2 in Do minore - Resurrezione di Mahler il 5 luglio. Giugno e luglio sono pure i mesi del Pistoia Blues. Dura invece tutto l'anno il progetto di un quartiere sostenibile, immer-

so nel verde e dall’elevata qualità urbanistica, che graviterà intorno all’Ospedale del Ceppo ( 4), oggetto di un originale recupero architettonico. Sorgeranno aree pubbliche e percorsi ciclabili, spazi espositivi e altri destinati a servizi sanitari, come il padiglione di emodialisi ripensato dall’architetto

Giannantonio Vannetti, già aperto. Infine, il teatro prende idealmente il treno e viaggia lungo la Porrettana ( 5). Il Progetto T, dedicato a questa storica linea, coinvolge il gruppo teatrale Gli Omini. A dicembre il palco sarà un vagone ripensato come spazio scenico. LF [www.pistoia17.it]

3

93

LF

MAR2017


VIAGGIARE//VISIONI//1

The largest library in the region is right here. Close to the railway station, the Biblioteca San Giorgio (

4

B

lack and white buildings such as the Church of San Giovanni Fuorcivitas, green hills in the surroundings of the city and a history that commenced two thousand years ago, passing through the Renaissance to the present day: Pistoia ( 1) has all

the characteristics of a typical Tuscan city, even if it is not as wellknown as Florence and Siena. As the 2017 Italian Capital of Culture, Pistoia is offering up events, projects for urban regeneration, and initiatives aimed towards younger generations.

5

94

LF

MAR2017

2) exhibits contemporary art

such as Die groĂ&#x;e Fracht (The Heavy Cargo) by Anselm Kiefer and accommodates YouLab, a centre of attraction for youth. To mark on the calendar is the international Human Libraries Conference and the Book Forum, to be held next autumn. For its 80th anniversary, the Maggio Musicale Fiorentino will leave Florence for the first time and head to Pistoia. On the calendar is Mozart’s Idomeneo ( 3), on 26 and 30 April and on 3 and 6 May, and Symphony No. 2 in C minor Resurrection by Mahler on 5 July. June and July are the months for the Pistoia Blues Festival. An annual project concerns a sustainable district immersed in greenery with an elevated quality of urban planning that will gravitate around the Hospital del Ceppo ( 4), the focus of an original architectural restoration. Set to emerge are public areas and bike paths, exhibition spaces and health service areas, such as the haemodialysis pavilion redesigned by architect Giannantonio Vannetti and already open. Lastly, the theatre symbolically catches the train and travels along the Porrettana ( 5). Project T, dedicated to this historic line, involves the theatre group Gli Omini. In December, the stage will be a carriage that has been transformed into a performance space. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

95

LF

MAR2017


VIAGGIARE//VISIONI//2 di Sandra Gesualdi

Photo courtesy Bill Viola Studio

Sconti per clienti Trenitalia pag. 111

ELECTRONIC PAINTER UNA GRANDE MOSTRA A PALAZZO STROZZI CELEBRA BILL VIOLA, MAESTRO DELLA VIDEOARTE Emergence (Emersione) (2002), 11’40” Retroproiezione video a colori ad alta definizione su schermo montato a parete in una stanza buia Rear-projection HD colour video on a wall-mounted screen in a dark room Interpreti/Performers: Weba Garretson, John Hay, Sarah Steben

I

corpi si animano, si staccano dagli affreschi e da icone rinascimentali si trasformano in uomini e donne del nostro tempo. È il dialogo incessante tra passato e contemporaneo quello che emerge nelle opere di Bill Viola. Il maestro

della videoarte, dopo gli esordi negli anni ’70, torna a Firenze con Rinascimento elettronico, una grande esposizione dedicata alla sua carriera, in programma fino al 23 luglio. Installazioni su plasma giganti, performance e immersioni in luoghi

97

LF

MAR2017

sonori e bui proiettano lo spettatore in un’esperienza estetica fatta di bagliori tecnologici e insolite apparizioni. In Emergence l’immaginario classico viene recuperato attraverso una proiezione in cui spazio e tempo appaiano dilatati e l’atto del nascere e del morire fusi in un’unica, suggestiva azione. Il Cristo deposto, raffigurato da Masolino da Panicale nella Pietà del ‘400, in Viola assume le sembianze ieratiche e candide di un giovane che affiora dal sarcofago traboccante d’acqua. Una risurrezione commovente e ipnotica in cui l’artista americano si sofferma sull’individuo, sulle sue passioni e sofferenze. Oggi, come ai tempi del Pontormo, l’arte racconta le esperienze umane e lo fa coi propri mezzi, dal pennello ai new media. LF


VIAGGIARE//VISIONI//2

A MAJOR EXHIBITION AT THE PALAZZO STROZZI CELEBRATES BILL VIOLA, MASTER OF VIDEO ART

T

Surrender (Arrendersi) (2001), 18’ Dittico di video a colori su due schermi al plasma installati a parete in verticale Colour video diptych on two vertically wall-mounted plasma screens Interpreti/Performers: John Fleck e Weba Garretson

98

LF

MAR2017

he figures come to life, detach themselves and from Renaissance frescoes and icons transform themselves into men and women of our time. What stands out in the works of Bill Viola is the incessant dialogue between past and contemporary. Having emerged in the ‘70s, the master of video art returns to Florence with Electronic Renaissance, a great exhibition dedicated to his career and running until 23 July. Giant plasma installations, performances and immersions in sonorous and dark locations project the viewer into an aesthetic experience comprised of technological brilliance and unusual apparitions. In Emergence, classic imagery is salvaged through a projection in which space and time appear dilated and the acts of birth and death merge into a single, striking action. Christ deposed, depicted by Masolino da Panicale in the Pietà from the 1400s, in Viola’s work assumes the hieratic and candid semblance of a young man who emerges from a sarcophagus overflowing with water. It is a moving and hypnotic resurrection in which the American artist lingers on the individual, on their passions and sufferings. Today, as in the times of Pontormo, art chronicles human experiences and does so via its own means, from brush to new media. LF


pubbli federalb ospital rom 2017

8-02-2017

15:21

Pagina 1

Prevenzione e

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

assistenza sanitaria

integrativa per

una migliore

qualità della vita Alcune prestazioni erogate da Sanimpresa

• RIMBORSO COMPLETO DEI TICKET • PACCHETTO ONCOLOGICO • CHECK-UP CARDIOVASCOLARE ANNUALE GRATUITO • CHECK-UP ONCOLOGICO BIENNALE GRATUITO • CHECK-UP SPECIFICO PER LA TERZA ETÀ (A PARTIRE DAL 60° ANNO DI ETÀ) • PREVENZIONE DENTALE GIOVANI DAI 5 AI 14 ANNI • PACCHETTO MATERNITÀ E PARTO CESAREO • FISIOTERAPIA A SEGUITO DI INFORTUNIO • MEDICO A DOMICILIO IN CASO DI EMERGENZA • VISITE SPECIALISTICHE • CONTRIBUTO ALLE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI COLPITE DA INFORTUNIO SUL LAVORO O DA MALATTIE INVALIDANTI • COPERTURA PER INTERVENTI CHIRURGICI E TRAPIANTI • ALTA DIAGNOSTICA RADIOLOGICA • PRESTAZIONI DI IMPLANTOLOGIA E CONVENZIONI ODONTOIATRICHE • CONVENZIONI DIRETTE A TARIFFE AGEVOLATE • CENTRO CARDIOLOGICO SANIMPRESA • CONVENZIONE GENOMA: TEST GENETICI

La Cassa di assistenza sanitaria integrativa al Servizio Sanitario Nazionale, un obbligo contrattuale per le aziende del Turismo, del Commercio e della Vigilanza Privata, oggi è aperta a tutte le catego-

rie del mondo del lavoro e garantisce le prestazioni sanitarie integrative ai fondi nazionali di categoria. Il costo annuale è di 252 euro.

PER INFORMAZIONI: tel. 06 37511714 • fax 06 37500617 www.sanimpresa.it • info@sanimpresa.it • SEDE: via Enrico Tazzoli, 6 - 00195 Roma


FA bergamo Roma #laF_SINGOLA.pdf 1 02/12/2016 08:39:21

MAGGIORE QUALITÀ AL TUO TEMPO

BERGAMO - ROMA

© FS Italiane | ADVERTISING

2 nuovi collegamenti diretti al giorno in 4h33’

Scegli il comfort Frecciargento Il numero di collegamenti indicato comprende sia servizi di andata che di ritorno effettuati con treni Frecciargento. Il tempo indicato di percorrenza è riferito al solo viaggio Bergamo-Roma. Maggiori informazioni, fermate intermedie ed orari presso trenitalia.com e gli altri canali di acquisto Trenitalia.


VIAGGIARE//VISIONI//3

Pietrarsa U A cura di Ernesto Petrucci

world of trains a

Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa (NA). Interni del rinnovato padiglione che ospita le locomotive a vapore e a corrente alternata trifase/The interior of a restored pavilion that houses the steam and three-phase AC locomotives © Archivio Fondazione FS Italiane

SCONTI TRENITALIA

Biglietto ridotto per i visitatori che raggiungono in treno regionale/metropolitano il Museo di Pietrarsa. Aperto il giovedì dalle 14 alle 20, il venerdì dalle 9 alle 16:30 e sabato, domenica e festivi dalle 9:30 alle 19:30. Dal lunedì al mercoledì su prenotazione per gruppi. Reduced price tickets are offered to visitors who reach the Pietrarsa Railway Museum by regional/metropolitan train. Open Thursdays from 2:00pm to 8:00pm, Fridays from 9:00am to 4:30pm and on Saturdays, Sundays and holidays from 9:30am to 7:30pm. From Monday to Wednesday by appointment for groups. [www.museopietrarsa.it]

101

LF

n affascinante viaggio nel tempo fra le locomotive e i treni che hanno unito l’Italia dal 1839 ai giorni nostri. Nell’incantevole scenografia del Golfo di Napoli, il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa è un luogo simbolico ed evocativo della storia ferroviaria italiana e del nostro immaginario collettivo. Gestito dalla Fondazione FS Italiane, nel 2016 ha registrato un record di visite: 65mila persone, il 63% in più rispetto all’anno precedente. Dalle gigantesche locomotive a vapore alle littorine, dalla fiabesca carrozza del treno reale alle motrici elettriche del boom economico, le suggestioni scorrono come in un film che parla della nostra identità: tessere di un mosaico ancora in costruzione, capitoli di una storia proiettata verso il futuro. LF

A

fascinating journey through time amongst the locomotives and trains that have united Italy since 1839 through to the present day. In the enchanting setting of the Gulf of Naples, the Pietrarsa Railway Museum is a symbolic and evocative location for the history of Italian railway and of our collective imagination. Run by the Fondazione FS Italiane, a record number of visits was recorded in 2016 with 65,000 people, up 63% from 2015. The gigantic steam locomotives, the railcars, the fairy-tale carriage of the royal train and the electric engines from the economic boom flow as if in a film that speaks of the Italian identity: tiles of a mosaic that is still being formed, chapters of a history projected towards the future. LF

MAR2017


VIAGGIARE//TV

Amore pensaci tu di Serena Roberti

IN PRIME TIME SU CANALE 5 LA SERIE TV SULLE PERIPEZIE DI QUATTRO PAPÀ UN PO’ PARTICOLARI

C

hi sono i padri di oggi? Come si sono ridefiniti ruoli e compiti? A raccontarlo è Amore pensaci tu, la nuova serie televisiva prodotta da Publispei con RTI, per la regia di Francesco Pavolini e Vincenzo Terracciano. Fino a metà aprile su Canale 5, le

vite di quattro famiglie si intersecano con risvolti tragicomici e inaspettati. I più tradizionali sono i coniugi Cordaro, Luigi (Emilio Solfrizzi) e Gemma (Valentina Carnelutti). Ma gli equilibri vengono stravolti quando la moglie comincia a dedicarsi di più a se stessa. «Luigi è il classico padre

102

LF

MAR2017

lavoratore all’antica, con tre figlie di cui non s’è mai occupato, perché sostiene che l’educazione della prole sia compito della mamma», racconta Solfrizzi. «All’improvviso si trova a dover costruire un rapporto con loro, spesso in modo goffo e inadeguato. Dimentica una delle figlie sul


marciapiede quando la porta a scuola, snocciola consigli improbabili, un vero disastro. Ma riesce a mettersi in discussione e, poco a poco, scopre una nuova fase della sua vita, ricca d’amore». Marco e Anna (Filippo Nigro e Giulia Bevilacqua) sono i genitori della famiglia Pellegrini, in cui i ruoli sono capovolti. Lei lavora come medico, lui è a casa a badare ai figli. Ma la serie inizia con Marco che fa ritorno alla sua professione di pubblicitario. «È quello che viene comunemente definito “mammo”, una parola che non mi piace per niente. Per lui dedicarsi ai figli e fare la spesa sono cose naturali. Anche rinunciare a incarichi importanti, per il loro bene, senza rimpianti», racconta Nigro. «In fondo, non c’è nulla

di strano, io ho tre figli che seguo molto attivamente e mi sento genitore al 100%. Una volta era diverso: mio padre, che da solo non sa aprirsi nemmeno una vaschetta di bresaola, fa tenerezza». Poi ci sono Francesco e Tommaso Carofiglio, coppia di fatto. Impersonati da Fabio Troiano e Giulio Forges Davanzati, si occupano della nipotina, una sorta di figlia acquisita, e della strampalata nonna (Giuliana De Sio). «A differenza del compagno, Francesco è molto protettivo nei confronti della bimba, la tiene sotto una campana di vetro e intende crescerla nel modo più tradizionale possibile», spiega Troiano. La situazione peggiora con l’arrivo della suocera che, invece, è a dir poco

permissiva. «Credo che molte coppie si riconosceranno nelle nostre dinamiche: le stesse che subentrano quando si crescono dei figli, al di là dell’identità di genere dei genitori». Infine, la famiglia La Neve: Jacopo ed Elena, alias Carmine Recano e Martina Stella, sono una coppia in crisi alle prese con i loro ragazzi. «Nella prima puntata Jacopo, che nella vita fa il calciatore, torna da Londra e, per riconquistare la moglie, comincia a fare il genitore. Così inizia un percorso che lo porterà a ritrovare se stesso», confessa Recano. Attraverso quattro storie e numerosi colpi di scena, ad andare in onda è la sfida quotidiana dello stare insieme e dell’essere famiglia, qualunque essa sia. LF

Emilio Solfrizzi

Filippo Nigro

Fabio Troiano

Carmine Recano

NOME Luigi (famiglia Cordaro) PROFESSIONE Imprenditore PAPÀ ALL’ANTICA Ha dedicato la vita al lavoro, ma scopre di doversi occupare anche delle figlie

NOME Marco (famiglia Pellegrini) PROFESSIONE Creativo pubblicitario PAPÀ CASALINGO Ha scelto di badare ai figli, ma l’equilibrio si rompe quando riprende il lavoro

NOME Francesco (famiglia Carofiglio) PROFESSIONE Sceneggiatore PAPÀ A SORPRESA Insieme al compagno si occupa della nipotina acquisita, come un padre tradizionale

NOME Jacopo (famiglia La Neve) PROFESSIONE Calciatore PAPÀ ASSENTE È in crisi con la moglie e vuole dimostrare di essere un buon genitore

103

LF

MAR2017


pensionati.cisl.it

La Federazione Nazionale Pensionati

È IL SINDACATO DEI PENSIONATI E DEGLI ANZIANI DELLA CISL

La “società anziana” costituisce una quota consistente della popolazione, oltre il 25%.

La FNP CISL, oltre alla tutela sindacale, contrattuale e vertenziale, sia a livello nazionale che nei confronti delle istituzioni locali, mette a disposizione una serie di servizi che spaziano dalla tutela previdenziale, alle problematiche fiscali e abitative, alla difesa dei consumatori, al tempo libero ed alla formazione professionale.

In questo contesto come FNP cerchiamo di progettare una nuova “società accogliente”, che faccia tesoro della longevità, che progetti una visione, un cambiamento, che promuova un dialogo con le future generazioni, che diventi portatrice di valori nuovi per dare una risposta ai bisogni collettivi che crescono in misura esponenziale.

Essere iscritti al Sindacato è un bene ma è anche utile


VIAGGIARE//FUORI LUOGO di Mario Tozzi [Geologo Cnr, conduttore tv e saggista]

© Gisella Lupi/AdobeStock

Emozioni d’altri tempi dall’alto di Rocca Calascio

CON IL CUORE IN ABRUZZO

N

ell’Appennino Centrale, ancora lontana dai circuiti turistici, resiste ai venti e agli uomini la più eminente fortificazione d’Abruzzo, Rocca Calascio, splendido monumento in pietra candida rimasto fermo nel tempo. Basta salire sul punto più alto in una giornata di vento e lasciarsi attraversare dalle folate tenendo le braccia aperte, per emozionasi come sulla prua del Titanic. Passeggiando fra i torrioni imponenti e gli edifici antichi sembra di essere in un

105

LF

set cinematografico. Qui, infatti, sono stati girati diversi film, tra cui il famoso Ladyhawke, che fece innamorare del posto molti degli attori, tanto da farli trasferire nelle vicinanze. L’atmosfera della Rocca permea anche Il nome della rosa di Umberto Eco, il lungometraggio omonimo con Sean Connery e altri lavori come Il viaggio della sposa e Padre Pio. Il fascino di uno dei castelli più alti d’Italia si conserva intatto, perfetto per qualsiasi ambientazione in costumi d’epoca. LF

MAR2017


© Giuseppe Senese/Digital Media - FS Italiane

LE FRECCE NEWS//COVER

TRENITALIA

ALTA VELOCITÀ, MASSIMO COMFORT HIGH SPEED, MAXIMUM COMFORT CARTAFRECCIA

108

OFFERTE E SERVIZI

119

PREZZI & PROMOZIONI

112

NETWORK

120

FOOD ON BOARD

114

ROUTES

121

PORTALE FRECCE

116

FLOTTA/FLEET

122

107

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

CARTAFRECCIA Photo Giuseppe Senese/Digital Media - FS Italiane

AD APRILE UN NUOVO CATALOGO TUTTO DA SCOPRIRE

Oltre sei milioni i soci iscritti a CartaFRECCIA e 720mila i clienti che hanno richiesto un premio per la raccolta 2016. Giunta alla quarta edizione, il programma fedeltà di Trenitalia registra numeri da capogiro. Tra i premi più gettonati i biglietti per viaggiare gratis: 380mila hanno scelto Frecciarossa, 200mila Frecciabianca e 120mila Frecciargento. Guadagnare punti è facile: basta fornire il proprio codice prima dell’acquisto del ticket ferroviario. A ogni euro speso sulle Frecce corrisponde un punto, mezzo per tutti gli altri treni. In più è possibile ricevere punti extra grazie ai partner e godere di promozioni, sconti e agevolazioni per mostre, fiere ed eventi in convenzione. Dal 1° aprile sarà disponibile il nuovo catalogo, ancora più ricco di regali, mentre anche per il 2017 è confermata la funzione e di carta di credito prepagata per qualsiasi transazione.

PROMOZIONI SPECIALI PER I SOCI Tariffe vantaggiose per i titolari della card Trenitalia • CartaFRECCIA Special: -50% il martedì, mercoledì e giovedì dalle 11 alle 14 • CartaFRECCIA Young e Senior: viaggi a metà prezzo per under 26 e over 60 • Passaparola: buoni sconto per chi invita i propri amici a iscriversi • Carnet AV: la soluzione più conveniente per chi viaggia sempre sulla stessa tratta

PUNTI EXTRA Oltre alla normale modalità di raccolta punti è possibile ricevere i seguenti bonus: • punti verdi, assegnati in base alla CO2 risparmiata. Vengono accreditati in relazione ai chilometri commerciali percorsi (1 punto ogni 10 km) • punti extra, associati a servizi e prodotti offerti dai partner, come grandi catene alberghiere, autonoleggi, assicurazioni di viaggio, ristorazione di bordo ecc. Maggiori informazioni a pag. 110 e nella sezione CartaFRECCIA su trenitalia.com

108

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

© Digital Media - FS Italiane

S U P E R S TA R

SERVIZI ESCLUSIVI MASSIMO COMFORT I soci più fedeli, che hanno guadagnato in un anno solare 3.000 o 7.500 punti qualificanti acquistando biglietti per le Frecce, accedono rispettivamente ai profili Oro e Platino. Per entrambi è possibile l’ingresso nei FRECCIAClub di tutta Italia. Inoltre punti supplementari (+25% Oro e +50% Platino) e, esclusivamente per i titolari di CartaFRECCIA Platino, salottino gratuito a bordo treno e call center dedicato.

SPECIALE 2x1 FESTA DELLA DONNA E DEL PAPÀ

A marzo sono due le ricorrenze da segnare sul calendario: mercoledì 8 e domenica 19 si viaggia in coppia pagando un solo biglietto con le offerte Speciale 2x1 Festa della donna e del papà. La promozione è valida nei livelli Business, Premium e Standard Frecciarossa e in 1^ e 2^ classe di Frecciargento, Frecciabianca e treni nazionali. Resta la consueta offerta 2x1 tutti i sabati del mese. Maggiori informazioni a pag. 113 e su trenitalia.com

109

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

SOCI CARTAFRECCIA L’iscrizione a CartaFRECCIA è semplice e gratuita. Subito 100 punti in regalo riportando il codice promozionale TIWB0200351 LA RACCOLTA PUNTI ACCELERA CON I PARTNER TRENITALIA SPECIALE DOPPI PUNTI MANTOVA, BERGAMO, BRESCIA

® ®

Fino al 31 marzo, se si acquista un biglietto delle Frecce con destinazione Mantova, Bergamo o Brescia, i punti valgono doppio e contribuiscono a ottenere CartaFRECCIA Oro e Platino. Gli abbonamenti sono esclusi dalla promozione.

I titolari CartaSi possono accedere all’esclusivo programma fedeltà Club IoSi. Chi ha aderito ed è anche socio CartaFRECCIA può trasformare i punti IoSi in punti validi per la raccolta Trenitalia. [iosi.cartasi.it/club-iosi]

PASSAPAROLA CARTAFRECCIA Portare gli amici nel programma CartaFRECCIA conviene: un buono sconto di ¤ 10 per i soci che invitano e i nuovi iscritti. Partecipare è semplicissimo: basta entrare nell’area riservata del sito trenitalia.com, accedere alla sezione Passaparola e indicare gli indirizzi e-mail di coloro che si desidera invitare. Trenitalia invierà loro un’e-mail per l’iscrizione riportante il codice Amico. È poi possibile monitorare il numero e l’elenco delle persone indicate per sapere quante di loro hanno aderito alla promozione. Si può ottenere un massimo di dieci buoni sconto Trenitalia. [www.trenitalia.com] Il programma CartaFRECCIA 2017 termina il 31/12/2017 e i premi possono essere richiesti dal 1/4/2017 al 28/2/2018

110

L’acquisto di piante e fiori consegnati a domicilio fa guadagnare punti extra: uno per ogni euro speso. È possibile ordinarli sul sito di Interflora o telefonando al numero verde 800 63 88 96. [www.interflora.it]

LF

MAR2017

Scegliendo un'auto Maggiore si accumulano 20 punti per ogni noleggio in Italia con durata fino a due giorni, 30 punti per tre o più giorni e punti extra in occasione di promozioni speciali. L’offerta è applicabile per noleggi effettuati con i codici convenzione Noleggio Facile e CartaFRECCIA e presentando la carta fedeltà. [www.trenitalia.maggiore.it] [Numero verde 800 867 196]


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

MOSTRE IN TRENO E PAGO MENO Per i soci CartaFRECCIA sconti e agevolazioni nelle principali sedi museali e di eventi in Italia 1

Bozzetto della scarpa Borealis (2003)

MILANO Manolo Blahnik. The art of shoes illustra il mondo di uno dei nomi più importanti della moda contemporanea in 80 disegni e 212 scarpe che coprono 45 anni di attività ( 1). Fino al 9 aprile a Palazzo Morando, ingresso 2x1 per i clienti che esibiscono la CartaFRECCIA e il ticket delle Frecce con destinazione Milano. Sempre nella città meneghina sono in convenzione anche: • Kandinskij fino al 9 luglio e Dinosauri fino al 2 luglio al Mudec • Keith Haring fino al 18 giugno a Palazzo Reale

111

LF

MAR2017

BRESCIA • Fondazione Brescia Musei BERGAMO • Mario Cresci fino al 17 aprile al GAMeC - Galleria d’arte moderna e contemporanea TORINO • Museo del cinema di Torino • Titanic - The Artifact Exhibition dal 18 marzo al 25 giugno alla Promotrice delle Belle Arti VENEZIA • MUVE - Fondazione Musei Civici VERONA • Toulouse-Lautrec. La Belle Époque dal 25 marzo al 3 settembre a Palazzo Forti-AMO BOLOGNA • La Collezione Gelman di arte messicana del XX secolo fino al 26 marzo a Palazzo Albergati FIRENZE • Bill Viola dal 10 marzo al 23 luglio a Palazzo Strozzi ROMA • Il museo universale fino al 12 marzo alle Scuderie del Quirinale • L’Ara com’era fino al 31 ottobre all’Ara Pacis • Artemisia Gentileschi fino all’8 maggio a Palazzo Braschi • Giuseppe Boldini fino al 16 luglio al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini • Van Gogh Alive fino al 26 marzo a Palazzo degli Esami • The Adventures of Alice fino al 9 marzo al Guido Reni District • Dna fino al 18 giugno e George Baseliz dal 4 marzo al 18 giugno a Palazzo delle Esposizioni • The Art of the Brick fino al 26 marzo all’Auditorium Parco della Musica • Game on 2.0 dal 4 marzo al 6 giugno a Spazio Eventi Tirso NAPOLI • MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli CATANIA • Escher dal 18 marzo al 17 settembre a Palazzo della Cultura Info e dettagli su trenitalia.com


LE FRECCE NEWS//PREZZI & PROMOZIONI

OFFERTE SOCI CARTAFRECCIA CartaFRECCIA Special Con l’offerta CartaFRECCIA Special viaggiare costa la metà Un motivo in più per iscriversi a CartaFRECCIA

Per i soci CartaFRECCIA risparmio del 50% per partenze dalle 11 alle 14, martedì, mercoledì e giovedì.

Trenitalia. Chi ti dà di più?

CARTAFRECCIA SPECIAL I titolari CartaFRECCIA possono viaggiare dalle 11 alle 14 il martedì, mercoledì Informazioni e acquisti su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

www.trenitalia.com

Offerta a posti limitati. Lo sconto del 50% si applica rispetto al prezzo del biglietto Base. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare su tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e sugli Intercity, in 1a e in 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni e servizi Notte e il livello di servizio Executive. Il biglietto può essere acquistato fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza del treno.

Il cambio del biglietto e della prenotazione, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Info su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

e giovedì con il 50% di sconto rispetto al biglietto Base. L’offerta è valida su tutti i treni Frecciarossa nei livelli Business, Premium e Standard e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento1.

CARTAFRECCIA YOUNG E SENIOR Riservate agli under 26 e agli over 60 titolari di CartaFRECCIA, le offerte Young e Senior permettono di risparmiare il 50% sul prezzo Base dei biglietti per tutti i treni nazionali e in tutti i livelli di servizio, a eccezione dell’Executive, del salottino e delle vetture Excelsior. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento d’identità2.

CARNET AV 3x2 I titolari CartaFRECCIA con l’offerta Carnet AV 3x2 possono acquistare tre viaggi al prezzo Base per Frecciarossa o Frecciargento pagandone soltanto due. Il carnet è nominativo e utilizzabile per prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissioni entro i limiti di prenotabilità dei treni3.

CARNET 10 VIAGGI Con Carnet 10 viaggi si acquistano 10 biglietti al prezzo di 8. Riservato ai titolari CartaFRECCIA, è nominativo e personale. L’offerta è disponibile per i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity. La riduzione è del 20% sul prezzo Base previsto per la soluzione, la classe o livello di servizio prescelti. In Executive lo sconto è del 30%4.

1. Sono esclusi il livello Executive e il salottino. Offerta acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente alla partenza presso tutti i canali di vendita Trenitalia. Cambio biglietto e prenotazione e rimborso non ammessi. 2. Acquistabile entro le ore 24 del giorno precedente alla partenza. L'offerta non è valida sui treni regionali. Il numero dei posti disponibili è limitato e varia in base al giorno, al treno e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non sono ammessi. Lo sconto del 50% è valido fino a nuovo avviso. 3. È possibile effettuare il cambio data/ora del singolo viaggio prenotato tramite Carnet fino alla partenza del treno secondo le condizioni del biglietto Base. Non è ammesso il cambio del Carnet e il rimborso è soggetto a restrizioni. Non è consentito il rimborso del singolo viaggio. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento e comunicare il codice del Carnet. 4. Il Carnet consente di effettuare 10 viaggi in entrambi i sensi di marcia di una specifica tratta, scelta al momento dell’acquisto e non modificabile per i viaggi successivi. Le prenotazioni dei biglietti devono essere effettuate entro 180 giorni dalla data di emissione del Carnet entro i limiti di prenotabilità dei treni. L’offerta non è cumulabile con altre promozioni. Il cambio della singola prenotazione ha tempi e condizioni uguali a quelle del biglietto Base. Il cambio del biglietto non è consentito. Il rimborso è soggetto a restrizioni.

Offerte valide al 7/2/2017. Info e dettagli su trenitalia.com

112

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//PREZZI & PROMOZIONI

SUPER ECONOMY ECONOMY MASSIMO RISPARMIO CONVENIENZA E FLESSIBILITÀ

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il cambio prenotazione, l’accesso ad altro treno e il rimborso non sono consentiti. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni a eccezione di quella a favore dei ragazzi.

SPECIALE 2x1 Offerta dedicata a chi prende il treno di sabato. Si viaggia in due pagando un solo biglietto al prezzo Base nei livelli Business, Premium e Standard su tutti i treni nazionali e in 1^ e 2^ classe. Si viaggia con la Speciale 2x1 anche in occasione della Festa della donna mercoledì 8 marzo e della Festa del papà domenica 195.

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. È possibile, fino alla partenza del treno, esclusivamente il cambio della data e dell’ora per lo stesso tipo di treno, livello o classe, effettuando il cambio rispetto al corrispondente biglietto Base e pagando la relativa differenza di prezzo. Il nuovo ticket segue le regole del biglietto Base.

A/R IN GIORNATA Con l’offerta A/R in giornata si può partire e tornare nello stesso giorno con le Frecce a prezzi fissi, differenziati in base alle relazioni e alla classe o livello di servizio. Tra Roma e Milano si può viaggiare al prezzo promozionale di ¤ 91 nel livello Standard Frecciarossa e in 2^ classe sugli altri treni6.

BASE LIBERTÀ DI VIAGGIO E CAMBI ILLIMITATI Biglietto acquistabile fino alla partenza del treno. Entro tale limite sono ammessi il rimborso e il cambio del biglietto e il cambio della prenotazione, gratuitamente, un numero illimitato di volte. Dopo la partenza, il cambio della prenotazione e del biglietto sono consentiti una sola volta fino a un’ora successiva. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni a eccezione di quella a favore dei ragazzi.

A/R WEEKEND Con l’offerta A/R weekend si può partire il sabato e tornare la domenica con le Frecce a prezzi vantaggiosi a partire da ¤ 69. I prezzi sono differenziati in base alla relazione e alla classe/livello di servizio7.

BIMBI GRATIS Con Trenitalia i bambini viaggiano gratis in Frecciarossa, nei livelli Business, Premium e Standard, e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. Gratuità prevista per i minori di 15 anni accompagnati almeno da un maggiorenne, in gruppi composti da 2 a 5 persone8.

5. L'offerta è valida tutti i sabati ed è acquistabile entro le ore 24 del secondo giorno precedente alla partenza. È a posti limitati e varia in base al treno e alla classe/livello di servizio. Il cambio prenotazione o biglietto e il rimborso non sono consentiti. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. 6. Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Acquistabile entro le ore 24 del giorno precedente alla partenza. Il cambio dell’orario, sia per il treno di andata che per quello di ritorno, è ammesso una sola volta fino alla partenza degli stessi. Il cambio delle date dei viaggi, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. 7. Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Acquistabile entro le ore 24 del secondo giorno precedente alla partenza. Il cambio dell’orario, sia per il treno di andata che per quello di ritorno, è ammesso una sola volta fino alla partenza degli stessi. Il cambio delle date dei viaggi, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. 8. I componenti del gruppo che non siano bambini/ragazzi pagano il biglietto al prezzo Base. Offerta a posti limitati e variabili rispetto al giorno, ai treni e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione/biglietto e rimborso soggetti a restrizione. Acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente alla partenza.

113

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD Il viaggio nel viaggio

© Grafusion/AdobeStock

NOCCIOLA A BORDO

114

LF

MAR2017

Itinere dedica l’offerta gastronomica di marzo a un’eccellenza del territorio salernitano, la Nocciola di Giffoni Igp. Nobile e preziosa, dal sapore e dalla dolcezza unici, la regina mondiale di questo frutto a guscio è l’ingrediente ideale non soltanto per preparazioni dolci, ma anche per ricette salate. Al ristorante delle Frecce si può assaggiare nella quiche salata con bieta e ricotta e nella deliziosa crostata con crema e frangipane al cacao. Per il servizio Executive lo chef Carlo Cracco propone mezze penne con caciocavallo e granella di Nocciole di Giffoni Igp e bocconcini di tacchino con funghi, accompagnati da erbette, uvetta e nocciole, che invece al bar arricchiscono la ciabatta all’uovo con mortadella e salsa Mornay ai formaggi.


na

ri

© M.T .F

ur

LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD

FRECCIAROSSA GOURMET

Menù Frecciarossa by Carlo Cracco

Mezze penne con caciocavallo e granella di Nocciole di Giffoni IGP Il viaggio sul Frecciarossa 1000 si arricchisce di gusto con l’originale menù del servizio Easy Gourmet firmato da Carlo Cracco: club sandwich e dessert stellati da assaporare direttamente al posto. Lo chef è autore anche delle ricette proposte ai clienti Frecciarossa Executive ispirate alle tradizioni culinarie italiane.

È un piatto di piacevoli consistenze. La pasta si avvolge nella cremosità della salsa e prende vigore grazie alla croccantezza delle Nocciole di Giffoni Igp. Lista della spesa (per 4 persone) 320 g di mezze penne, 150 g di caciocavallo, 100 ml di latte, 100 g di Nocciole di Giffoni Igp sgusciate, sale q.b. Preparazione Tostare le nocciole in forno per cinque minuti e tritarle. In un pentolino scaldare il latte e versare il caciocavallo grattugiato,

115

LF

MAR2017

mescolare a fuoco dolce con un pizzico di sale. Aggiungere le nocciole tritate, lasciandone un po’ da parte per la decorazione. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e saltarla nella padella con la salsa. Spolverizzare con la granella di nocciole. Vino St. Magdalener, Azienda Girlan, Trentino Alto Adige. Rosso vellutato, di medio corpo, profumato di viola e di mandorle.


LE FRECCE NEWS//PORTALE FRECCE

WWW.PORTALEFRECCE. IT INTRATTENIMENTO GRATUITO, FACILE E VELOCE Disponibile sui treni Frecciarossa e Frecciargento, il Portale FRECCE rende più piacevole il viaggio grazie ai numerosi servizi pensati per soddisfare ogni esigenza The new Portale FRECCE, available on Frecciarossa and Frecciargento trains, provides a pleasant journey thanks to many services designed to meet every need ISTRUZIONI PER L’ACCESSO Collegarsi alla rete WiFi di bordo (WiFi Frecciarossa o Frecciargento) Lanciare il browser Internet. Digitando un qualsiasi indirizzo si aprirà l’home page del portale (se non viene visualizzata digitare direttamente www.portalefrecce.it) Per accedere a Internet o fruire dei contenuti Cinema e Musica è necessario autenticarsi con credenziali personali da creare attraverso una veloce registrazione La registrazione è unica e va effettuata una sola volta. Le credenziali generate (numero di cellulare e password) possono essere utilizzate per entrare nel portale in tutti i viaggi successivi sui treni Frecciarossa e Frecciargento

ACCESS INSTRUCTIONS Connect to the WiFi network on board (Frecciarossa or Frecciargento WiFi) Run the Internet browser. By typing any address you will be redirected to the portal home page (if not displayed, type directly www.portalefrecce.it) To access Internet or use the content of Cinema and Music, is necessary to authenticate with a personal identification, to be created through a quick registration There is one registration and it must be made only once. The generated identification data (mobile number and password) can be used, for all next travels, to enter the portal on Frecciarossa and Frecciargento trains

AMPIA SCELTA DI SERVIZI COMPLETAMENTE GRATUITI/WIDE RANGE OF COMPLETELY FREE SERVICES CINEMA

Confusi e felici

The conspirator

Pericle il nero

Miami beach

NEWS

MUSIC

TRAVEL INFO

INTERNET WIFI

Notizie Ansa sui principali fatti quotidiani aggiornate ogni ora Hourly updated Ansa news on the main events of the day

Il meglio della musica contemporanea italiana e straniera The best of Italian and foreign contemporary music

Informazioni in tempo reale su puntualità, fermate, coincidenze Real-time information on punctuality, stops, connections

Connessione a internet tramite WiFi di bordo Connection to the Internet via WiFi on board

Ulteriori dettagli, info e condizioni su trenitalia.com/Further details, info and conditions on trenitalia.com Il servizio di connessione internet WiFi è offerto da TIM/The WiFi Internet connection service is offered by TIM

116

LF

MAR2017


ABITARE CON CLASSE

LA TUA NUOVA CASA ROMANTICA OGNI MESE IN EDICOLA

VOE O ELL U B LI N E PIÙ ASA O CAS I, I C NO TTPRI LE RDIN SOG TUSCO I GIA DA PUBB AC LA FRECCIA 210X265.indd 1

09/02/17 10:32


LE FRECCE NEWS//OFFERTE&SERVIZI

SEMPRE PIÙ FRECCIAROSSA 1000 PROSEGUE L’ENTRATA IN SERVIZIO DEI NUOVI SUPERTRENI Aumentano i Frecciarossa 1000: dal 5 marzo salgono a 79 al giorno i treni realizzati con i convogli ultra-tecnologici di Trenitalia, grazie a quattro nuove trasformazioni del tradizionale ETR 500 tra Venezia, Padova, Roma e Napoli. Con un totale di sei Frecciarossa 1000 quotidiani, la rotta tra la Capitale e il Veneto si aggiunge a quella tra Torino e Salerno, dove ormai il 70% dell’offerta Frecciarossa è realizzata con i nuovi supertreni. Il completamento della flotta è previsto entro il primo semestre 2017.

NON SOLO AV L’ITALIA IN INTERCITY Comfort elevato a piccoli prezzi. Oltre 12 milioni di clienti ogni anno scelgono gli Intercity per visitare circa 200 grandi e medie città. Da Roma ad Ancona, Reggio Calabria, Sicilia, Lecce e Taranto, da Torino a Genova, da Milano a Napoli, sono 118 le corse complessive di cui 108 quotidiane, 88 diurne e 20 notturne, e dieci nei fine settimana (sei Intercity Giorno e quattro Notte). Una capillarità capace di coprire oltre il 90% del territorio nazionale, svolgendo un ruolo importante di affiancamento al network delle Frecce.

119

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//NETWORK

Più di 80 città collegate More than 80 linked cities

120

LF

MAR2017


LE FRECCE NEWS//ROUTES

Oltre 250 Frecce al giorno More than 250 Frecce a day

COLLEGAMENTI GIORNALIERI E DURATA MINIMA DEL VIAGGIO DAILY TRANSPORT LINKS AND MINIMUM JOURNEY TIME 94 Frecciarossa Milano-Roma 2h 55'

16 Frecciargento Roma-Verona 2h 52'

38 Frecciarossa e Frecciargento Roma-Venezia 3h 12' 1

44 Frecciarossa e Frecciabianca Milano-Venezia 2h 00' 1

ALTRI ESEMPI/OTHER EXAMPLES

I tempi minimi indicati si riferiscono alla soluzione di viaggio più veloce con una delle tre Frecce, dalle stazioni centrali dove non specificato. I collegamenti comprendono sia i servizi di andata che di ritorno. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno. Maggiori dettagli per tutte le soluzioni su trenitalia.com The minimum durations shown are related to the fastest journey solution, with one of the three Frecce trains, from central stations where not specified. In the connections shown round trip services are included. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year. Further details for any possible solution on trenitalia.com

Città collegate Linked cities

Collegamenti giornalieri Daily links

Frecce

Durata minima del viaggio Minimum journey time

Venezia-Torino2

16

3h

Milano-Bologna

89

1h 02’

Bologna- Firenze

102

34’

Firenze- Roma

104

1h 31’

Roma-Napoli

82

1h 07’

Roma-Genova

14

3h 55’

Ancona-Milano

22

2h 54’

Roma-Reggio Calabria

6

4h 43’

Roma-Bari

6

3h 59’

1 Durata riferita al collegamento con Venezia Mestre Duration related to Venezia Mestre connection 2 Durata riferita al collegamento tra Venezia Mestre e Torino Porta Susa Duration related to the connection between Venezia Mestre and Torino Porta Susa

Frecciarossa

Frecciargento

121

LF

MAR2017

Frecciabianca


LE FRECCE NEWS//FLOTTA

FRECCIAROSSA ETR 1000 Velocità max 400 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 8 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 457 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 400 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 8 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 457 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIAROSSA ETR 500 Velocità max 360 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 11 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 574 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 360 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 11 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 574 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIARGENTO ETR 600 Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 7 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 432 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

122

LF

MAR2017

Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 7 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 432 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table


LE FRECCE NEWS//FLEET

FRECCIARGENTO ETR 485 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 489 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 489 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA Maximum velocity 200 km/h Commercial velocity 200 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 603 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 200 km/h Velocità comm.le 200 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 603 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA ETR 460 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 479 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 479 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

123

LF

MAR2017


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

124

LF

MAR2017


PRIMA DI SCENDERE//STORIE Racconto inedito di Susanna De Ciechi [Autrice del libro La bambina con il fucile]

L’INCONTRO S

ono le cinque del mattino. Maledico lo scarto con il fuso orario dello Sri Lanka e indugio nel letto a occhi chiusi: oggi è il giorno. Tra poco parlerò con la protagonista del libro che sto scrivendo, ispirato dal racconto di Max, il medico che l’ha salvata. Da mesi lavoro con la foto di lei appesa sopra lo schermo del computer; ogni volta che alzo gli occhi dalla tastiera incontro il suo sguardo, così profondo, l’espressione concentrata di una vita giocata in difesa. Lei ha ucciso e non una, tante volte, forse più di cento o duecento, non so. Immagino una piramide di morti: uomini, donne e bambini con addosso una divisa. O anche senza. Mi dirà cosa si porta dentro, lei che nella parte migliore della vita ha avuto in destino d’essere piegata a diventare una bambina soldato. Da piccola avrà giocato con le conchiglie, con pezzi di stoffa colorati, con gusci di cocco rotti, con i pettini d’osso e con i gechi. Avrà sognato di diventare grande in

125

LF

un mondo normale. Invece, da piccola, l’hanno rapita. Ha mischiato il sangue del mestruo con quello delle ferite aperte; l’odore è quasi lo stesso e sfuma nella foresta, dove il marcio della natura si decompone e rinasce di continuo. Manca poco, chiamerà alle sei. Mi alzo e preparo il caffè, mi sposto davanti al computer, avvio Skype mentre sorseggio il liquido amaro. So tante cose del suo passato, di quando l’hanno portata al campo per addestrarla e di come ha combattuto. Quello che hanno insegnato a lei e alle sue compagne sta tutto in una frase: «Se vivrete dovrete baciare il vostro kalashnikov». Skype manda l’avviso e nel vortice della connessione prende forma il suo volto, ora nitido ora sfocato; sorride con la bocca, ma ha gli stessi occhi duri della foto. Accenna un saluto con la mano: «Sono Pratheepa» dice, solo questo. E qui comincia un’altra storia, quella tra il fantasma della bambina soldato di un tempo e la ghostwriter che la deve raccontare. LF

MAR2017


PRIMA DI SCENDERE//POSTA & CO.

Posta

Indovina

lafrecciaposta@fsitaliane.it

chi ?

Gentilissimo lettore, nel ringraziarla per l’interesse dimostrato a proposito degli aspetti ambientali del viaggio in treno, forniamo qualche dettaglio in merito. L’impegno in materia di produzione di energia rinnovabile ed efficienza energetica è uno degli elementi fondamentali del piano industriale del Gruppo FS Italiane. La scorsa estate si è conclusa una delle gare più importanti per la fornitura dei nuovi treni regionali, che pone attenzione anche al tema dell’efficienza energetica dei convogli. Le imprese vincitrici (anche grazie ai punti ottenuti proprio in quest’ambito) hanno offerto treni circa il 30% più efficienti di quelli similari attualmente in esercizio. Sono poi in via di realizzazione tre grandi impianti fotovoltaici sui tetti delle officine di Milano, Roma e Napoli, per un totale di circa 4,5MW di potenza di picco, e diversi altri sorgeranno nei prossimi anni. Guardando al piano decennale, è previsto un investimento di circa 100 milioni di euro tra produzione da fonti rinnovabili ed efficienza energetica. Queste e molte altre informazioni sono nel Rapporto di sostenibilità che il Gruppo FS pubblica ogni anno, online su fsitaliane. it nella sezione Impegno per l’ambiente.

126

LF

Chi è questa bambina diventata da grande un’attrice “da paura”? Scrivere a lafrecciaindovinachi@fsitaliane.it Il primo lettore che indovinerà il personaggio misterioso – qui ritratto e intervistato su questo numero della Freccia – riceverà un piccolo premio Il personaggio misterioso di febbraio è Gabriella Pession

Leggi anche Read also Social Street Il debutto di Ravenna Tra le righe Libri aperti in città

ANNO III | NUMERO 05 | FEBBRAIO 2017 | www.fsitaliane.it

Gentile Redazione, leggo sul The Guardian che le ferrovie dei Paesi Bassi (Nederlandse Spoorwegen) dal 1° gennaio stanno facendo viaggiare i treni grazie alla forza del vento. Hanno infatti siglato un accordo decennale per una fornitura di energia elettrica proveniente dall’eolico. Cercando di documentarmi sull’impegno di FS Italiane nei confronti dei consumi energetici sono riuscito a trovare soltanto informazioni parziali, che tuttavia sono uno scorcio dell’impegno della vostra azienda nel campo dell’efficienza energetica. Esiste una reportistica più dettagliata legata agli attuali consumi? E, soprattutto, un piano energetico sul lungo periodo? Cordialmente, Alessio Melandri

© Roma Press Photo

Una casella di posta a cui inviare segnalazioni, racconti di viaggio, domande e altro ancora. Buona lettura e buon viaggio

FEDERICO

BERNARDESCHI

TALENTO VIOLA

TRENITALIA REGIONALE Green e hi-tech il nuovo treno Rock per i pendolari IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

NOTE è il settimanale in formato smart delle Edizioni La Freccia e In Regione. Dedicato ai passeggeri del trasporto regionale, esce il giovedì nei principali FRECCIAClub e nelle stazioni di Roma T.ni, Firenze S.M.N., Bologna C.le, Venezia Mestre, Milano C.le, Torino P. Susa, Genova Brignole e P. Principe, Napoli C.le, Bari C.le e Palermo C.le.

MAR2017


PRIMA DI SCENDERE//OROSCOPO a cura di

ARIETE Siete pieni di idee interessanti, è il momento giusto per prendere l’iniziativa e farsi notare dal capo. Periodo di grande positivià.

TORO Vi sentite forti e motivati e avrete la spinta necessaria per portare avanti le vostre idee. Siate umili ed eviterete inutili gelosie tra colleghi.

GEMELLI Odiate la monotonia e non lasciate che influenzi il vostro lavoro. La vostra iniziativa sarà premiata nei prossimi mesi.

CANCRO Avete bisogno di rallentare i ritmi, prima che sia troppo tardi. Sarete molto disponibili ad aiutare gli altri.

LEONE Vi sentite giù di tono, ma è solo un periodo passeggero. Valutate i pro e contro delle vostre idee e attendete un momento migliore.

VERGINE Siete molto stressati, per ricaricarvi dedicatevi alle vostre passioni. Se siete alla ricerca della pace interiore, investite del tempo negli affetti.

BILANCIA La vostra sicurezza vi farà oltrepassare i limiti che di solito vi ponete. È arrivato il momento di lavorare sodo per crescere nel lavoro.

SCORPIONE Vi lascerete alle spalle un periodo negativo grazie alla consapevolezza che state percorrendo la strada giusta. Evitate i detrattori.

SAGITTARIO La vostra predisposizione al buon umore non sarà influenzata da piccole incomprensioni col partner. Sul lavoro nuovi obiettivi.

CAPRICORNO Sembra che tutto si complichi inutilmente, ma la vostra testardaggine vi farà andare a fondo in ogni situazione. Non temete di sbagliare.

ACQUARIO Le vostre cattive abitudini porteranno un calo fisico e mentale. È necessario fermarsi e invertire questa tendenza.

PESCI Non è il momento di cambiare stile di vita, ma è da voi stessi che deve iniziare la trasformazione che auspicate.

128

LF

MAR2017


Freccia_NEW_210x265.indd 1

26/09/16 10:32


pagina-freccia_feb.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

04/02/17

17:05

La Freccia - marzo 2017  

In copertina: Giorgia - La voce dell'anima

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you