Page 1

MAGGIO 2017 ANNO IX | NUMERO 05 | MAGGIO 2017 | www.fsitaliane.it

IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

BIENNALE

ARTE VENEZIA IN MOSTRA

Nek in tour

All’Arena di Verona

Speciale Green

Reduce CO2

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

Nuovi servizi per i clienti Trenitalia: prenotazione area meeting Executive, ingresso ai FRECCIAClub con il biglietto del treno e cinque nuovi welcome drink IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


Valtur_Annuncio_Doppia_420x265-Frecce-PIRATI.indd 1


03/04/17 17:48


CartaRegalo #LaF_DOPPIA.pdf 1 23/12/2016 10:01:52

SCEGLI UN REGALO CHE APRE TANTE DESTINAZIONI

Scegli il valore e acquista la CARTAREGALO di Trenitalia La Carta Regalo di Trenitalia è una carta con credito elettronico prepagato, non nominativa, disponibile per gli importi indicati ed utilizzabile per acquistare i titoli di viaggio di Trenitalia attraverso i principali canali di vendita della Società (ad esclusione dell’App Trenitalia). Il credito elettronico è scalabile ed utilizzabile per più acquisti, anche in associazione ad altre modalità di pagamento, fino ad esaurimento. Al biglietto acquistato utilizzando la Carta Regalo


© Fotolia.com - Creatività: © FS Italiane | ADVERTISING

CON CARTAREGALO FAI VIAGGIARE IN TUTTA ITALIA

di Trenitalia si applicano le condizioni di utilizzo dell’offerta prescelta. La Carta Regalo e il credito residuo hanno una validità di dieci anni a partire dalla data di emissione. La Carta Regalo non può essere utilizzata per acquistare altre Carte Regalo e non può essere ricaricata, rivenduta o convertita in denaro. Non è previsto il rilascio/recupero del codice associato alla Carta in caso di furto o smarrimento. Maggiori informazioni su www.trenitalia.com


LINEA DIRETTA di Gabriele Cosmelli [Responsabile Comunicazione Susan G. Komen Italia]

RACE ROMA

© La maratona Race for the Cure di Roma (2016)

D

al 19 al 21 maggio a Roma, nella splendida arena del Circo Massimo, torna l’appuntamento di solidarietà più atteso della Capitale, organizzato dalla Susan G. Komen Italia. Race for the Cure, tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori del seno, diventa maggiorenne e si presenta al pubblico con una diciottesima edizione ancora più emozionante e coinvolgente del solito. La popolare gara podistica della domenica mattina, lungo il percorso di cinque km tra le meraviglie archeologiche del centro storico, è come sempre l’evento conclusivo di un intero weekend ricco di iniziative per promuovere la prevenzione, che nel 2016 ha coinvolto oltre 61mila persone. Anche quest’anno madrine dell’evento sono le attrici Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi, insieme a tanti altri volti che, tra la folla, testimonieranno il proprio sostegno. In attesa della corsa il Villaggio della Salute anima il Circo Massimo da venerdì 19 maggio. L'iniziativa, realizzata da

9

LF

Komen Italia in collaborazione con le fondazioni Policlinico Universitario A. Gemelli e Johnson&Johnson, sostiene il benessere psicologico attraverso l’offerta gratuita di consulenze specialistiche ed esami diagnostici, lezioni pratiche e momenti educativi per incoraggiare uno stile di vita sano, sempre nel rispetto delle norme di prevenzione primaria e secondaria, dell’attività fisica e sportiva e di una corretta alimentazione. Sul sito raceroma.it è possibile iscriversi alla Race for the Cure con un contributo minimo di 15 euro e conoscere tutte le modalità di partecipazione per le attività previste nei tre giorni. Con i fondi raccolti, Komen Italia darà avvio a nuovi progetti di educazione, prevenzione e cura del tumore del seno, che si aggiungeranno ai 421 già realizzati grazie agli oltre 3 milioni di euro ottenuti dalle precedenti edizioni. Ancora tre appuntamenti nel 2017: dal 26 al 28 maggio a Bari, dal 22 al 24 settembre a Bologna e dal 6 all’8 ottobre a Brescia. LF

MAG2017


4221_MB_Classe_V_La Freccia_210x265_maggio.indd 1

03/04/17 16:17


SOMMARIO IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO IX | NUMERO 05

97 SPECIALE GREEN Mobilità verde e stili di vita sostenibili

MAGGIO 2017

in copertina a maggio

IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

Biennale Arte Venezia

38

99

BIENNALE

ARTE

ANNO IX | NUMERO 05 | MAGGIO 2017 | www.fsitaliane.it

59

VENEZIA IN MOSTRA

Nek in tour

All’Arena di Verona

Speciale Green

Reduce CO2

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

Nuovi servizi per i clienti Trenitalia: prenotazione area meeting Executive, ingresso ai FRECCIAClub con il biglietto del treno e cinque nuovi welcome drink IL MENSILE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

72 LIBRI OLTRE IL CONFINE Con Nicola Lagioia al Salone di Torino

80

87 STOMP SHOW 92 IL FUTURO DEL CIBO

Agenda 17 Bacheca 25 Chi 31 D'Autore 35 Economia 41 Fashion 44 Gusto 51 Hi-Tech 55

© Ernesto Coria

108 GIRO D’ITALIA 115 GODSPEED NESPOLI 118 BASQUIAT BY INSTAGRAM 173 RACCONTO INEDITO

119

80 NEK IN ARENA A Verona e in giro per l’Italia con Unici Tour

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

156 FRECCE TRENITALIA Nuovi servizi per i clienti: area meeting Executive prenotabile insieme al biglietto del treno, ingresso ai FRECCIAClub al costo di 25 euro e cinque nuovi welcome drink

11

LF

MAG2017


SOMMARIO

Questa rivista è interattiva This is an interactive magazine Scarica l’app gratuita LA FRECCIA MAGAZINE Download the free LA FRECCIA MAGAZINE App

Cerca il simbolo e scansiona la pagina con l’app Search the symbol and scan pages with the App

Scopri i contenuti interattivi Discover interactive content

Le pagine con questo simbolo sono in realtà aumentata The pages with this symbol are in Augmented Reality Powered by ivisionmade.it

I numeri di questo numero

76%

i kg di CO2 risparmiati dal treno rispetto allo stesso viaggio in aereo [pag. 102]

198

gli atleti iscritti alla 100esima edizione del Giro d’Italia [pag. 108]

7.000

le coppie straniere che hanno deciso di sposarsi in Italia nel 2015 [pag. 144]

80

ERRATA CORRIGE APRILE 2017 Pag. 16: la vignetta è di Cataldo Vena Pag. 23: il servizio bike sharing non è attivo a Roma Termini Pag. 89: il nome del poeta siriano che ha partecipato a Tempo di libri è Adonis

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO IX - NUMERO 05 - MAGGIO 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 284/97 DEL 16/5/97 Foto e illustrazioni Archivio Fotografico FS Italiane Giuseppe Senese/Digital Media - FS Italiane Vincenzo Tafuri/La Freccia Foto di copertina © Cesare Gerolimetto/SIME Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

ALCUNI CONTENUTI DELLA RIVISTA SONO RESI DISPONIBILI MEDIANTE LICENZA CREATIVE COMMONS BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it EDITORE

Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile Marco Mancini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Cecilia Morrico Vice Coordinamento Editoriale Serena Berardi Caposervizio Silvia Del Vecchio In redazione Gaspare Baglio, Michela Gentili, Sandra Gesualdi, Luca Mattei Segreteria di redazione Francesca Ventre Ricerca immagini e photo editing Giovanna Di Napoli, Michele Pittalis, Vincenzo Tafuri Coordinamento Creativo Giulio Lippi Grafico Manuela Nobile Traduzioni Verto Group Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Salvatore Coccoluto, Gabriele Cosmelli, Carlo Cracco, Sara D’Agati, Laura D’Alessandro, Riccardo De Prà, Giada Lepri, Itinere, Cristiana Meo Bizzari, Giuliano Papalini, Giulio Perrone, Ilaria Perrotta, Carmen Pidalà, Salvatore Santangelo, Flavio Scheggi, Alessandro Scorsone, Mario Tozzi REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico Antonio Nappa Coordinamento Organizzativo Massimiliano Santoli

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

© Cataldo Vena

On Web

La Freccia si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito fsitaliane.it

12

LF

MAG2017

EMOTIONAL PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati smerati@emotionalsrl.com


CAPACITÀ DI INNOVAZIONE E CULTURA FINANZIARIA: LA NOSTRA PROSPETTIVA PER I TUOI RISPARMI. SCEGLIERE I PRODOTTI DI RISPARMIO GESTITO E LA CONSULENZA DI CHEBANCA! SIGNIFICA GUARDARE AI MERCATI DA UNA PROSPETTIVA PRIVILEGIATA. L’UNICA CHE UNISCE LA CAPACITÀ DI INNOVAZIONE DI CHEBANCA! ALLA SOLIDITÀ E PROFESSIONALITÀ DEL GRUPPO MEDIOBANCA. SCOPRI COME ENTRARE NEL MONDO DI CHEBANCA!: chebanca.it | 848.44.44.88 | filiale

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale che non costituisce un’offerta o una sollecitazione ad investire né una raccomandazione d’investimento. Indice di solidità CET 1 12,3% (dato a febbraio 2017 riferito al Gruppo Bancario Mediobanca). Tale indicatore valuta la solidità patrimoniale di una banca mettendo in relazione principalmente il capitale ordinario versato con le attività ponderate per il rischio.

4363_210x265_CB_Karry_Freccia.indd 1

03/04/17 18:06


Design, eleganza, atmosfera. Benvenuti allo Smart Hotel. Benvenuti a Roma. Sala Meeting 70 posti • Wi-Fi Free • Bar • Ristorante Business Lunch • Area esterna • A 5 minuti dalla Grande Stazione Roma Termini

Cura dei dettagli e totale riservatezza. Camere con dotazione TV interattiva.

Bar e ristorante gourmet interno.

Location centrale, per vacanza o lavoro. Ampia sala meeting polivalente.

HOTEL smarthotelrome.com RISTORANTE smart.urbanmood.it

ROMA - Via Magenta, 2 - Info 06.62200009


FRECCIA//COVER

© Roberto Troisi

A cura di Cristiana Meo Bizzari

Modellino del transatlantico Titanic di Duilio Curradi

TITANIC - THE ARTIFACT EXHIBITION Un viaggio alla scoperta della nave dei sogni e della sua tragica storia. Fino al 25 giugno a Torino, presso la Promotrice delle Belle Arti, è possibile conoscere le storie dei passeggeri del lussuoso transatlantico affondato dopo la collisione con un iceberg nell’aprile del 1912. In mostra pezzi autentici della nave, oggetti d’epoca, ricostruzioni di cabine di prima e terza classe e del celebre ponte principale. Inoltre, in esclusiva per l’esposizione italiana, una stanza dedicata ai 37 connazionali a bordo. [www.mostratitanic.it]

15

LF

MAG2017


AGENDA//1//SAVE THE DATE l.mattei@fsitaliane.it

A cura di di Luca Mattei

Freccia © Stefano Colarieti/LaPresse

1

maggio

2017

weekend

5>7

12>14

Food&Science Festival a Mantova www.mantovafoodscience.it

Una domenica in giardino a Villa della Pergola di Alassio (SV) www.giardinidivilladellapergola.com

Ravenna Jazz 2017 Diversi luoghi della città www.ravennajazz.org

Gianfranco Ferré. Moda, un racconto nei disegni al Centro culturale Santa Maria della Pietà Cremona www.musei.comune.cremona.it

EUR 42 | OGGI. Visioni differenti Personale di Carlo D’Orta Galleria Honos Art Roma www.honosart.com

Andy Warhol & The Velvet Underground, al Puglia Outlet Village di Molfetta (BA) www.pugliaoutlet.it

Novecento italiano. Una storia Palazzo Reale di Palermo www.federicosecondo.org

Picasso e Napoli: Parade al Museo e Real Bosco di Capodimonte Napoli www.museocapodimonte. beniculturali.it

@MattiaBriga #TalentoLiveTour

19>21

26>28

Festival Piano City Milano Diversi luoghi della città www.pianocitymilano.it

Festival dei Sensi al Parco dei Gessi Bolognesi di San Lazzaro di Savena, Ozzano dell’Emilia e Pianoro (BO) www.festivaldeisensi.it

L’immagine in movimento Personale di Gianluigi Toccafondo Galleria Civica di Modena www.galleriacivicadimodena.it

Fiera Internazionale della Musica Erba (CO) www.fimfiera.it

Hermann Nitsch-O.M.T. Colore dal rito, al Centro Italiano Arte Contemporanea di Foligno (PG) centroitalianoartecontemporanea.com

Dario Fo e Franca Rame: il mestiere del narratore Palazzo Barberini di Roma www.barberinicorsini.org

Talento Live Tour, il cantautore Briga alla Casa della Musica Federico I di Napoli www.brigaofficial.it ( 1)

José Molina. Paesaggio dopo la battaglia alla Reggia di Caserta www.reggiadicaserta. beniculturali.it ( 2)

2 José Molina La chiara differenza tra desiderio e realtà (2017)

© Ernesto Blotto

@josemolinaartist #reggiadicaserta

17

LF

MAG2017


NOLEGGIA A PARTIRE DA 21 EURO AL GIORNO Viaggia con Trenitalia e Maggiore

L’estate ti aspetta con tripli punti CartaFRECCIA Prenota ora il tuo noleggio su trenitalia.maggiore.it o chiama il Numero Verde dedicato ai clienti Trenitalia 800.867.196. Con Maggiore potrai noleggiare la tua auto del Gruppo A a partire da 21 euro per un giorno, con 100 km già inclusi e navigatore satellitare gratuito, comunicando il PNR del biglietto Trenitalia. Inoltre, se sei titolare CartaFRECCIA, tripli punti fino a giugno.

Offerta soggetta a restrizioni, valida per i noleggi prenotati ed effettuati con autovetture del Gruppo A dal 01/05/2017 fino al 30/06/2017 e riservata ai passeggeri delle Frecce e dei treni Eurocity, Intercity, Intercity Notte ed EuroNight, comunicando il proprio PNR presente sul biglietto di viaggio. I punti saranno riconosciuti esclusivamente utilizzando la convenzione Noleggio Facile e CartaFRECCIA e presentando la Carta fedeltà del programma all’atto del noleggio. Informazioni e prenotazioni: trenitalia.maggiore.it - Numero Verde dedicato ai clienti Trenitalia 800.867.196.


150

AGENDA//2//CITY GUIDES A cura di Antonella Caporaso

SOGNO E COLORE CON IL MAESTRO DEL SURREALISMO

Miró

Bologna

a

Arriva a Bologna, nella sale di Palazzo Albergati, Joan Miró, uno degli spagnoli più ammirati di sempre. Fino al 17 settembre, oltre 130 opere tra oli, disegni e sculture raccontano la sfera intima e il pensiero del pittore, il profondo attaccamento alle sue radici e alla sua identità e la continua ricerca di novità. Ingresso 2x1 per chi esibisce, dalle ore 16, la CartaFRECCIA e il ticket delle Frecce con destinazione Bologna. Offerta valida anche per i viaggiatori del trasporto regionale, presentando l’abbonamento Trenitalia e un documento d’identità.

92

34

© Successió Miró by SIAE 2017 Archive Fundació Pilar i Joan Miró a Mallorca Photo Joan Ramón Bonet & David Bonet

Best Western City Hotel confortevole nel quartiere Bolognina. Singola a partire da ¤ 65 e doppia da ¤ 70.

TRENO UFFICIALE

14 maggio h15 Bologna vs Pescara 28 maggio h15 Bologna vs Juventus Dalla stazione allo stadio con Linee bus 14, 20, 21 Date e orari dei match potrebbero subire variazioni in base al calendario di anticipi e posticipi

CONFRONTO DEI KG DI CO2 EMESSI IN MEDIA PER PASSEGGERO SULLE TRATTE Bologna C.le-Roma T.ni

Bologna C.le-Napoli C.le

15,7

Bologna C.le-Mantova

25,0

42,9

12,9 113,0

Frecciargento

Noleggio auto a tariffa scontata per i clienti Trenitalia www.trenitalia.maggiore.it Servizio taxi collettivo con punto di ritrovo al kiss&ride www.taxibologna.it www.cotabo.it

Fonte www.ecopassenger.org Frecciarossa

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE A PALAZZO ALBERGATI Linea autobus 33 www.tper.it

4,8

66,3 117,5

24

Sconti per i clienti Trenitalia a pag. 167

Joan Miró Maqueta para Gaudí X (1975 ca) Gouache, ink, pencil, pastel and collage on paper 30,2x25,2 cm

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Bologna C.le-Roma T.ni in 1h 54’ Bologna C.le-Napoli C.le in 3h 15’ Bologna C.le-Mantova in 1h 05’

Collegamenti giornalieri da e per Bologna

Frecciabianca 19

LF

MAG2017


60

AGENDA//2//CITY GUIDES

Collegamenti giornalieri da e per Verona 44

16

Sconti per i clienti Trenitalia a pag. 167

Verona

Belle Époque

A PALAZZO FORTI IL PITTORE BOHÉMIEN DELLA PARIGI DI FINE ’800 Fino al 3 settembre AMO - Palazzo Forti ospita una grande retrospettiva dedicata a Toulouse-Lautrec. Oltre 170 opere, provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene, illustrano l’arte eccentrica e la ricercata poetica anticonformista e provocatoria del pittore bohémien. In mostra litografie a colori, manifesti pubblicitari, disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e illustrazioni per giornali diventati emblema della Parigi di fine ’800. Ingresso 2x1 per i visitatori che esibiscono la CartaFRECCIA e il ticket delle Frecce con destinazione Verona. Offerta valida anche per i viaggiatori del trasporto regionale, presentando l’abbonamento Trenitalia e un documento d’identità.

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Roma T.ni-Verona P.N. in 2h 52’ Verona P.N.-Milano C.le in 1h 05’ Firenze C.M.-Verona P.N. in 1h 34’ MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE A PALAZZO FORTI Linee bus 70, 96, 97 www.m.atv.verona.it Servizio bike sharing (attivo a particolari condizioni per i soci CartaFRECCIA) www.bikeverona.it Più di 170 taxi per un servizio rapido ed efficiente www.radiotaxiverona.it

Roseo Hotel Leon D’oro Elegante struttura a due passi dalla stazione. Singola a partire da ¤ 155 e doppia da ¤ 185.

Zucchero in Arena Il cantautore emiliano è a Verona dall’1 al 5 maggio. Dalla stazione all’Arena con Linee bus 11, 12, 13, 72, 73

CONFRONTO DEI KG DI CO2 EMESSI IN MEDIA PER PASSEGGERO SULLE TRATTE Roma T.ni-Verona P.N. 21,4

Verona P.N.-Milano C.le 6,7

57,8

19,5

103,0 Fonte www.ecopassenger.org Frecciarossa 20

Frecciargento LF

MAG2017

Firenze C.M.-Verona P.N. 9,5

26,0


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


82

AGENDA//2//CITY GUIDES

Collegamenti giornalieri da e per Napoli 74

4

4

Sconti per i clienti Trenitalia a pag. 167

Napoli

fotografica

AL PAN IL CELEBRE FOTOGRAFO DI MODA HELMUT NEWTON Un'esposizione curata da Matthias Harder e Denis Curti quella che fino al 18 giugno il PAN - Palazzo Arti Napoli dedica a uno dei più importanti e celebrati fotografi del secolo scorso. Nata per volontà di June Newton, vedova dell’artista e presidente della Helmut Newton Foundation, la mostra raccoglie per la prima volta a Napoli oltre 200 immagini dei primi tre libri di Newton pubblicati tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, da cui deriva l’allestimento articolato in tre sezioni.

Prenota su trenitaliahotels.com

I collegamenti più veloci Napoli C.le-Milano C.le in 4h 15’ Napoli C.le-Bologna C.le in 3h 15’ Napoli C.le-Venezia M. in 4h 53’

TRENO UFFICIALE

Palazzo Salgar Hotel a 700 metri da San Gregorio Armeno. Singola a partire da ¤ 99 e doppia da ¤ 109.

Date e orari dei match potrebbero subire variazioni in base al calendario di anticipi e posticipi

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE AL PAN Linee autobus R2, R3 Linea metro 2, fermata Piazza Amedeo www.anm.it Noleggio auto a tariffa scontata per i clienti Trenitalia www.trenitalia.maggiore.it Servizio taxi con oltre 500 vetture equipaggiate con sistema di geolocalizzazione in grado di gestire oltre duemila richieste al giorno www.taxinapoli.it

7 maggio h15 Napoli vs Cagliari 21 maggio h15 Napoli vs Fiorentina Dalla stazione allo stadio con Linea bus 16

CONFRONTO DEI KG DI CO2 EMESSI IN MEDIA PER PASSEGGERO SULLE TRATTE Napoli C.le-Milano C.le

Napoli C.le-Bologna C.le

34,0

25,0 86,1

32,2

66,3

119,4

113,0

Fonte www.ecopassenger.org Frecciarossa 22

Frecciargento LF

MAG2017

Napoli C.le-Venezia M.

Frecciabianca

70,7 114,0


MILANO VICOLUNGO THE STYLE OUTLETS

TORINO

BOLOGNA CASTEL GUELFO THE STYLE OUTLETS

RIMINI


BACHECA//CINEMA g.baglio@fsitaliane.it

A cura di Gaspare Baglio

PIRATI DEI CARAIBI LA VENDETTA DI SALAZAR

ORECCHIE Regia: Alessandro Aronadio A sei anni di distanza dal film Due vite per caso, Aronadio porta sul grande schermo una commedia che racconta, con ironia e intelligenza, la pazza società in cui viviamo.

WONDER WOMAN Regia: Patty Jenkins Diana, la principessa delle Amazzoni, lascia la terra natia e si trasforma in Wonder Woman. L’obiettivo è sempre lo stesso: salvare il mondo.

Regia: Joachim Rønning e Espen Sandberg

© Disney Enterprises, Inc. All Rights Reserved.

ALIEN: COVENANT Regia: Ridley Scott La pellicola è il secondo capitolo di Prometheus, il prequel della saga fantascientifica Alien. Nel cast torna l’amatissimo Michael Fassbender.

Nuova travolgente avventura per l’amatissimo e sventurato pirata Jack Sparrow. Questa volta il bucaniere con il volto di Johnny Depp deve vedersela con dei letali marinai fantasma in fuga dal Triangolo del Diavolo e decisi a far fuori ogni corsaro. A guidare la terrificante ciurma l’altrettanto spaventoso Capitano Salazar, interpretato dal premio Oscar Javier Bardem. L’unica speranza di sopravvivenza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone, ma per riuscire a

25

LF

MAG2017

trovarlo Jack è costretto a stringere un’alleanza precaria con la brillante e affascinante astronoma Carina Smyth (Kaya Scodelario) e con Henry (Brenton Thwaites), giovane e risoluto marinaio della Royal Navy. A bordo di un piccolo e malandato vascello, il gruppo solca mari e oceani per sconfiggere la sorte avversa e scampare al forte e crudele nemico emerso dalle acque. L’ennesimo episodio della saga promette scene al fulmicotone a prova di appassionati.


BACHECA//LIBRI

VOCE DEL VERBO CORROMPERE

LA VITTORIA CHE NESSUNO SA

Angela Iantosca Maria Margherita Bulgarini Editore, pp. 144 ¤ 14

Vittoria Schisano Angela Iantosca Sperling&Kupfer, pp. 180 ¤ 17,90

Angela Iantosca è una giornalista d’inchiesta inviata per L’aria che tira su La7 e La vita in diretta su Rai1. Una reporter che da sempre parla delle donne e racconta attività criminali. Due i libri che vedono finora la sua firma: Voce del verbo corrompere e La Vittoria che nessuno sa. Il primo è un’antologia letteraria con impianto saggistico «nata dall’idea di riavvicinare i giovani alla lettura, spingendoli a interpretare i grandi classici secondo chiavi di lettura che generano empatia. Come trait d’union ho scelto la corruzione attraverso la letteratura, creando un parallelismo con la realtà. Parlo di Adamo ed Eva, dei greci, dei latini, ma anche delle favole, di Pasolini e Oriana Fallaci. C’è anche un’analisi di carattere giornalistico sulla

corruzione in Italia e in Europa. Perché forse non è un fenomeno esclusivamente italiano. Semplicemente, in alcuni Stati si fanno meno domande». La seconda opera è scritta a quattro mani con l’attrice Vittoria Schisano. Le autrici raccontano la biografia e il percorso di transizione dell’artista nata nel corpo sbagliato, quello di un uomo. «Sono stata contattata perché mi occupo spesso di storie al femminile», prosegue Iantosca. «L’obiettivo era creare qualcosa che non fosse superficiale. Appena ci siamo conosciute, con Vittoria abbiamo pensato di essere agli antipodi. Giorno dopo giorno, invece, parlare di lei mi ha fatto tirare fuori i fantasmi del mio passato. È stato terapeutico».

26

LF

MAG2017

COME ME NON C’È NESSUNO Anton Emilio Krogh Mursia, pp. 226 ¤ 16 Un bimbo che si sente solo e inadeguato trova come valvola di sfogo la voce e le canzoni di Rita Pavone. Romanzo di formazione che racconta gli ultimi 50 anni della cultura pop italiana.

RETROMANIA Simon Reynolds Minimum Fax, pp. 528 ¤ 17 Le reunion, le cover band, il ritorno del vinile e delle musicassette. La nostalgia del passato è destinata a durare? La risposta nel saggio di uno dei più quotati critici musicali contemporanei.


BACHECA//MUSICA

© Eolo Perfido

CAETANO VELOSO LIVE

Dopo lo storico e acclamato tour mondiale con Gilberto Gil, Caetano Veloso torna a esibirsi da solista portando i suoi grandi successi nella leggendaria versione acustica voce e chitarra. Un live irripetibile che celebra oltre 50 anni di carriera dell’ambasciatore della musica e della cultura brasiliana. Appuntamento il 7 maggio al Gran Teatro Geox di Padova e il 9 al Sistina di Roma. Apre i concerti la sambista Teresa Cristina, un talento che ha folgorato il cantautore carioca sia per la voce che per l’eleganza. Proprio per questo motivo ha deciso di produrle l’album e d’intitolare il nuovo tour #CaetanoApresentaTeresa.

Fondatore del Tropicalismo, Veloso ha coniugato la tradizione musicale del Brasile con sonorità pop rock. Attraversando la storia del suo Paese ha dato voce a una cultura e a più di una generazione, vincendo importanti riconoscimenti tra cui nove Latin Grammy Award, due Grammy Award e il Latin Recording Academy Person of the Year. Le sue esibizioni sold out in tutta Europa sono, notoriamente, ricche di pathos e arricchiscono l’anima del pubblico: il cantautore di Santo Amaro da Purificação ha il grande pregio di trasmettere le emozioni, il dolore e la passione dei suoi brani direttamente al cuore di chi li ascolta.

28

LF

MAG2017

IL TEMPO È DALLA MIA PARTE Luca Madonia Il ritorno del sensibile e talentuoso cantautore siciliano ha il sapore del tempo che passa. Liriche mai scontate e sonorità originali sono il tratto distintivo di un disco prezioso.

AUTOMATON Jamiroquai Il nuovo disco soul funk della band inglese sottolinea l’importanza della tecnologia e l’incapacità dell’uomo d’interagire con altri esseri umani. Il 20 novembre live a Milano.

N-A-I-V-E-S Arrivano dall’Inghilterra con l'album omonimo e rappresentano una delle vere rivelazioni della scena elettro-pop europea. Il trio N-A-I-V-E-S fonde i suoni del sintetizzatore con musicalità tropicali. Da tenere d’occhio.


PROMOTIONAL FEATURE

Dream Bigger Treat yourself to must-have spring fashion for 30-70% less Lasciati conquistare dalle migliori griffe dal 30% al 70% in meno Close to Italy’s most fashionable cities, you’ll find Armani, Dolce & Gabbana, Versace and many more - for 30-70% less. With so many brands to discover, plus tempting cafés and restaurants, you can enjoy the perfect day out at McArthurGlen Designer Outlets. Vicino alle città italiane più alla moda troverai le firme che ami come Armani, Dolce & Gabbana, Versace e molte altre, tutte dal 30% al 70% in meno. Con tanti brand da scoprire e numerosi caffè e ristoranti, nei McArthurGlen Designer Outlet puoi trascorrere una giornata perfetta all’insegna dello shopping.

Fratelli Rossetti RRP 1280€/Outlet 800€

New Arrivals Indulge in our latest spring summer arrivals – in stores now.

Nuovi arrivi Scopri le collezioni Primavera Estate, ora nei nostri negozi.

Patrizia Pepe RRP 178€/Outlet 116€

Tax Free Shopping Non-EU citizens can enjoy a tax refund on products purchased in our centres.

Getting Here We run a convenient daily shuttle bus service to each centre from the nearest major city. Find out more and book online. Come raggiungerci Un comodo servizio navetta è attivo ogni giorno dalle principali città vicino ai nostri Centri. Informazioni e acquisto biglietti sul nostro sito.

Carlo Pazolini RRP 365€/Outlet 237€

#FashionReimagined mcarthurglen.it Florence, Milan, Naples, Rome, Venice

GL1300-GL1304_18_SS17_Italy National_La Freccia_May_Advertorial FP_210x265mm_AW.indd 1

31/03/2017 12:37


San Pedro Sula Nuovo volo per l’Honduras A partire dal 27 aprile raggiungi San Pedro Sula volando da Milano Malpensa e Roma Fiumicino, via Madrid.

Per informazioni contatta Air Europa o la tua agenzia di viaggio. www.aireuropa.com


f.ventre@fsitaliane.it

CHI//di Francesca Ventre

UNA DONNA SEMPLICE MA PIENA DI ENERGIA NEL NUOVO FILM DI DANIELE VICARI. DAL 4 MAGGIO AL CINEMA

S

ole, cuore, amore è un titolo che richiama alla mente un tormentone della musica leggera. Lo spirito della protagonista è sicuramente positivo, ma la vita che affronta ogni giorno è dura. Isabella Ragonese è Eli, sul grande schermo dal 4 maggio in un ruolo che le ha insegnato molto e con cui condivide un’abitudine: il viaggio, che sia

31

LF

MAG2017

ISABELLA RAGONESE

© Fabio Lovino

Eroina invisibile


CHI Isabella Ragonese in una scena di Sole, cuore, amore

in treno su lunghe distanze oppure routine pendolare, è per entrambe un momento di riflessione. LF Come si è trovata a interpretare una donna con quattro figli, visto che ancora non ne ha? Mi capita spesso nella finzione di essere mamma o incinta. Se fosse tutto vero oggi avrei tantissimi bambini. Eli è una supereroina invisibile: ogni giorno reagisce a una vita piena di ostacoli con un’energia incredibile. Insieme a suo marito ha scelto di avere una famiglia numerosa ed è felice, nonostante la stanchezza. Il corpo le comunica segnali di allarme, ma lei si serve di superpoteri e va avanti a mille all’ora. Lavora in un bar a Roma, lo raggiunge ogni giorno dalla cittadina laziale di Torvaianica con tre ore tra pullman e metro, la sera rientra tardi, spesso senza riuscire a

vedere i suoi bambini ancora svegli. Nel locale ha una parola buona per ogni cliente, il clima è quello di quartiere, che in una grande città di solito è una comunità solidale. LF La difficoltà di gestire i problemi economici è un tema trattato ampiamente al cinema. Questo film cosa ha di diverso? Il problema comune è quello della mancanza dei diritti e delle forme ricattatorie usate nel mondo del lavoro. In questo caso specifico, però, non ci sono buoni e cattivi. Anche il proprietario del bar, per esempio, è un disperato. È un’opera empatica più che di denuncia. Il regista, Daniele Vicari, riesce a far entrare il pubblico in casa di Eli. LF Il titolo però contiene un messaggio di speranza. La protagonista rappresenta il sole

32

LF

MAG2017

per l’energia che possiede, mette sempre il cuore in quello che fa e nel concetto di amore fa rientrare le relazioni umane. Tra queste il rapporto con il marito e la sua più cara amica, una ballerina (interpretata da Eva Grieco, ndr) che racimola qualche soldo esibendosi nelle discoteche. LF Lei fa parte di una bella e giovane generazione di attrici italiane. Quali caratteristiche vi accomunano? Pur avendo attitudini diverse, la passione è la stessa per tutte. Svolgiamo questa professione in modo artigianale, siamo come prodotti di origine controllata. Il recente interesse verso personaggi femminili reali ha portato a crearne di interessanti, non più relegati in ruoli secondari o accessori.


boggi.com

MADE IN

MILANO | ROMA | FIRENZE | VENEZIA | TORINO | GENOVA | BOLOGNA | VERONA | BARI | CATANIA PADOVA | TRIESTE | BRESCIA | BERGAMO | PARMA | TRENTO | BOLZANO | TREVISO UDINE | SIENA | SANREMO | NOVARA | ALBA | MONZA | SEREGNO | VARESE | GALLARATE

210x265 LA FRECCIAROSSA aprile.indd 1

27/02/17 17:48


A

MERANO

Scenari ed emozioni uniche tra natura, cultura ed arte


Sconti per i clienti Trenitalia a pag. 167

D’AUTORE//di Giuliano Papalini

AMORE A REGOLA D’ARTE Robert Indiana Love (1966-1999) Scultura, alluminio policromo 91,5x91,5x45,75 cm Courtesy GAM Bologna © Robert Indiana by SIAE 2017

A

l Museo della Permanente di Milano, fino al 23 luglio, l’arte contemporanea incontra l’amore. Chiamati a raccolta da Danilo Eccher, alcuni degli artisti più famosi della scena internazionale raccontano, in chiave moderna e visionaria, il loro punto di vista su un’emozione antica come la storia dell’uomo. La mostra non poteva che chiamarsi Love e propone una

quarantina di lavori, da alcune installazioni di grandi dimensioni, di Andy Warhol, Tom Wesselmann, Gilbert & George, Robert Indiana, Yayoi Kusama, a opere realizzate da protagonisti del calibro di Francesco Vezzoli, Vanessa Beecroft, Francesco Clemente e Marc Quinn. «Quello dell’amore è un tema dai numerosi aspetti attrattivi, ma presenta anche molti trabocchetti», spiega Eccher.

35

LF

MAG2017

«Affrontandolo si correva il rischio di restare in superficie e far cadere la scelta su opere scontate. Evitare derive caramellose ha significato quindi indagare questo sentimento sotto diversi aspetti. Infatti Love non è un’esposizione che offre risposte, soluzioni o guide di comportamento, bensì propone sfaccettature e lezioni particolari riguardo un tema infinito». LF


D’AUTORE

ICONE DI UN SENTIMENTO I

l percorso espositivo inizia inevitabilmente con Love, l'installazione di Robert Indiana del 1964 considerata l’icona dell’amore, dotata di forza dirompente e disarmante semplicità. «Un nome che affila la propria presenza scenica, declinando la recita nel soffice accostamento dei colori, nella sinuosità delle lettere, nel garbato ingombro dello spazio», secondo il curatore, Danilo Eccher. «E se Francesco Clemente esprime questo sentimento come figura immaginifica, attraverso la visionarietà simbolica in bilico fra magie orientali e accenni mitologici, l’installazione Infinity room di Yayoi Kusama è una vera e propria esperienza sensoriale. Evoca uno spazio ripetuto all’infinito, un caotico gioco di specchi nel quale ci si deve immergere per respirare la solitudine di un ambiente in cui è l'arte che sovrasta, che avvolge, che genera lo sgomento di fronte a una realtà assolutamente visionaria», continua Eccher. Un percorso simile è compiuto da Gilbert & George nella messa a nudo di loro stessi mentre subiscono le deformazioni operate dal computer, con i corpi sfigurati dall’intreccio delle immagini. La portoghese Joana Vasconcelos ha voluto la struggente voce di Amalia Rodriguez per sof-

Tom Wesselmann Smoker (1971) Vinile colorato su pannello 144x160 cm

Courtesy Flora Bigai Arte Contemporanea © Tom Wesselmann by SIAE 2017

fiare su un cuore gigante facendolo girare attorno alla sua immagine e lasciando sfocare gli inutili utensili di plastica che lo costituiscono. A documentare l’eterna oscillazione fra la grandezza di un amore assoluto e la fragile quotidianità del suo

36

LF

MAG2017

essere. E per finire il volto di Marilyn immortalato da Andy Warhol: la bellezza contemporanea per antonomasia, espressione di amori difficili e segreti inconfessati, icona di una complessità che travolge i sentimenti e le esistenze. LF


ES_LEA_adv Be Free 2017_La Freccia_210x265_03_2017_tr.indd 1

24/03/17 17:27


D’AUTORE

Santiago Sierra Black Flag (2015) North Pole, Latitude 90º North Courtesy a-Political

MEA CULPA AL PAC SANTIAGO SIERRA

I

l Padiglione Arte Contemporanea di Milano dedica la prima grande antologica italiana a Santiago Sierra, artista spagnolo che da quasi 30 anni si muove, in prima persona, sul terreno impervio della critica alle ingiustizie che affliggono il mondo contemporaneo. Non a caso ha scelto Mea Culpa come titolo di questa straordinaria esposizione curata da Lutz Henke e Diego Sileo. In mostra fino al 4 giugno una cinquantina di lavori, tra installazioni e performance, realizzati a partire dal 1997 e documentati con foto e video, esclusivamente in bianco e nero, come la sua concezione del mondo globalizzato che non contempla mezze misure. Le opere sono azioni e interventi che interagiscono direttamente con la realtà e mostrano

con impietoso candore un sistema al quale è impossibile sfuggire. Con il suo progetto itinerante, No - Global Tour, una scultura della parola "No" alta tre metri collocata su un camion ha girato il mondo, partendo nel 2009 da Lucca. LF

(Madrid, 1966) Ottenuta la laurea in Belle Arti presso l’Università Complutense di Madrid, ha completato la sua formazione ad Amburgo. Dopo gli inizi legati a circuiti artistici alternativi nella capitale spagnola, come El Ojo Atomico ed Espacio P, Sierra sviluppa gran parte della sua carriera in Messico (1995-2006) e in Italia (2006-2010). Ha esposto in importanti musei, centri d’arte e gallerie di tutto il mondo, tra cui Kiasma ARS 01 di Helsinki, KunstWerke di Berlino, PS1 MoMA di New York e Artium di Victoria. Nel 2010 ha vinto il Premio Nazionale delle Arti Plastiche di Spagna, che ha rifiutato. Nel 2003 la Spagna gli aveva affidato il suo Padiglione alla Biennale di Venezia e lui, con un gesto eclatante, ne murò la porta impedendo l’accesso al pubblico.

Santiago Sierra Forma (2001-2016)

Object measuring 600x57x52 cm Courtesy dell’artista e Konig Galerie, Berlin

38

LF

MAG2017


PETTI POMODORO


ECONOMIA//di Serena Berardi

s.berardi@fsitaliane.it

BILANCIO FS ITALIANE

© Digital Media - FS Italiane

NEL 2016 RISULTATO NETTO RECORD, RICAVI E INVESTIMENTI IN CRESCITA

Renato Mazzoncini, ad di FS Italiane

I

numeri possono comunicare molto di un’azienda. Sono in grado di rivelare il suo stato di salute, la sua efficienza, il suo dinamismo. Come fanno le cifre del bilancio 2016 presentato da FS Italiane ad aprile: un risultato netto pari a 772 milioni di euro, con un incremento del 66,4% rispetto al 2015. Cresce anche l’Ebitda che raggiunge 2,293 milioni di euro, mentre i ricavi operativi - che nel 2015 si attestavano a 8,6 miliardi – ammontano a circa 9 miliardi di euro. Gli investimenti salgono a 5,95 miliardi. Nel 2016 il Gruppo ha consolidato i risultati, assunto 2.296 dipendenti, innalzato la soglia delle performance e lanciato novità di rilievo. Sono aumentate, per esempio, le rotte coperte dal supertreno Frecciarossa 1000 grazie alla consegna di 23 nuovi convogli che affiancano gli ETR 500. È stata inaugurata la linea Alta Velocità/Alta Capacità Treviglio-Brescia che in 36 minuti collega la città della Leonessa a Milano. L’AV ha toccato anche Siena, Perugia, L’Aquila, Matera e Potenza grazie al nuovo servizio integrato Frecce+bus FRECCIALink, che permette di raggiungere le stazioni AV più vicine. Sul fronte del trasporto regionale, la flotta è stata

41

LF

rinnovata con l’arrivo di 23 Jazz, 6 Swing, 133 carrozze Vivalto e 3 Flirt, per un investimento di 455 milioni di euro. Hitachi Rail Italy e Alstom hanno vinto la gara per la fornitura dei nuovi treni regionali, che inizieranno a circolare dal 2019, grazie a un accordo quadro che vale oltre 4 miliardi d’investimenti. Tra le operazioni di rilievo economico spicca la cessione di Grandi Stazioni Retail – società nata dalla scissione di GS per gestire gli spazi commerciali di 14 scali ferroviari italiani – che ha generato una plusvalenza di 365 milioni di euro. Dopo la chiusura del bilancio, altri due eventi significativi hanno marcato la strada verso l’internazionalizzazione. A gennaio Renato Mazzoncini, ad di FS, ha firmato l’accordo per l’acquisizione di Trainose, la società greca di trasporto ferroviario. A febbraio Trenitalia ha completato l’acquisizione di NXET, gestore del franchise C2C, impresa ferroviaria che opera tra Londra e Shoeburyness. Il Gruppo, dunque, ha concluso l’anno finanziario confermando il suo ruolo chiave nell’economia italiana ed è ripartito a tutta velocità nel 2017 con le ambiziose sfide del Piano Industriale, tra cui l'incorporazione di Anas. LF

MAG2017


Perchè è utile registrare la tua No profit? Helpfreely.org può offrire una fonte di ingressi costante nel tempo alla ECONOMIAsaranno stimolati dall’idea di poter vostra organizzazione. I vostri sostenitori

aiutarvi senza costi aggiuntivi.

Lo shopping online buono e giusto

Con Helpfreely.org i vostri sostenitori potranno aiutarvi ogni volta che faranno acquisti o prenotazioni su internet, gratuitamente.

CON IL SERVIZIO HELPFREELY È POSSIBILE DONARE SOLDI ALLE NO PROFIT TRAMITE ACQUISTI SUL WEB

B

asta un click per un vestito nuovo, il biglietto di un concerto o un viaggio lontano dalla routine di tutti i giorni. Lo shopping online può soddisfare in un attimo desideri e capricci, ma può diventare anche un gesto solidale. Il portale Helpfreely è nato proprio per attribuire un valore sociale a un’abitudine di consumo come gli acquisti su Internet, trasformando una parte dei soldi spesi in donazioni a favore di associazioni come Wwf, Save the Children e Oxfam. Si tratta di un progetto ideato da una fondazione spagnola e lanciato nel settembre 2015 attraverso un sito e un’app. Il funzionamento è semplice: se si guarda qualcosa da comprare su un motore di ricerca, l’applicazione fa apparire il simbolo di Helpfreely accanto ai risultati

relativi a negozi e operatori che aderiscono all’iniziativa. Lo stesso contrassegno compare quando il cliente visita direttamente un sito di e-commerce convenzionato. Quindi si procede normalmente al pagamento scegliendo la onlus da sostenere. «Quello che facciamo è convertire in contributi le quote che le piattaforme di vendita, tra cui eBay, Booking e Groupon, destinerebbero alle attività di promozione e marketing sul web. Per l’acquirente non c’è nessun costo aggiuntivo», spiega Filippo Schininà, creative director e partner manager Italia di Helpfreely. «Siamo presenti in 14 Paesi, il nostro portale è disponibile in sei lingue, abbiamo raggiunto circa 30mila iscritti globali tra utenti e no profit e cinquemila partner commerciali».

42

LF

MAG2017

Le associazioni coinvolte possono vedere in ogni momento quanto hanno ricevuto e richiedere il pagamento già dopo 10 euro raccolti. La fondazione trattiene l’8% del denaro ricavato per le attività di gestione. «Il successo del fundraising dipende anche dalla tipologia di sostenitori delle organizzazioni. Per esempio quelle animaliste sono supportate da persone per cui Internet è parte integrante della quotidianità e abituate all’attivismo sui social network», conclude Schininà. Intanto da settembre 2015 sono stati donati 100mila euro e l’Italia, nonostante il digital divide e la scarsa attitudine alle compere online, è tra i Paesi più generosi. In fondo per nutrire questa magnanimità virtuale servono solo una manciata di click e un pizzico di sensibilità. S.B.


stPP-210x265-freccia03.17.pdf 1 28/03/2017 11:23:39

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


FASHION&BEAUTY

Tropica l PA R T Y

Custo Barcellona

Leo Studio Design

FIORI, PAPPAGALLI, BANANE E PIANTE HAWAIANE COLORANO LA PRIMAVERA-ESTATE 2017

L

a stagione calda porta con sé il sogno di spiagge caraibiche e luoghi paradisiaci. E se le vacanze sono ancora lontane, arrivano gli stilisti a donare un po’ di atmosfera carioca alle tristi strade metropolitane. Colori vitaminici uniti a stampe hawaiane diffondono il buonumore attraverso magliette, pantaloni e gonne. Ludici invece gli accessori, su cui fanno capolino banane, giraffe e tucani. Per l’uomo è lo short il protagonista assoluto, mentre il gentil sesso predilige gonne svolazzanti al ritmo di California Dreamin’. LF

Marni

Watson&Parker

44

Leitmotiv

LF

MAG2017


c.morrico@fsitaliane.it

A cura di Cecilia Morrico Louis Vuitton

Byblos Milano

Outfit Fracomina

Gazèl

Charlotte Olympia

Outfit Shirtaporter Ermanno Scervino

45

LF

MAG2017


Dona

a IncontraDonna il tuo 1000 x 5. Ops! Il tuo 5 x 1000.

P E R D A R E S O S T E G N O A L L E D O N N E C H E C O M B AT T O N O IL TUMORE AL SENO E DIFFONDERE LA PREVENZIONE, N O N S E R V O N O L E PA R O L E G I U S T E M A I F AT T I . P E R N O N S B A G L I A R E ,

dona il tuo 5 x 1000 a IncontraDonna onlus.

C.F. 97513990586


FASHION&BEAUTY A cura di Ilaria Perrotta - Illustrazioni di Mario Grossi

/ / 01 / / 02

Like a

/ / 03

/ / 04

superhero MISSIONE REMISE EN FORME IN VISTA DELL’ESTATE. OBIETTIVO: UN FISICO TONICO E ASCIUTTO / / 05

/ / 06 / / 01 S.O.S. Addominali perfetti stick, Collistar linea uomo / / 02 Shape perfection, gel modellante Dibi body / / 03 Abdomen toning gel Shiseido men / / 04 Trattamento pancia e addome Somatoline Cosmetics uomo / / 05 Natrux crema fluida idratante, rassodante ed elasticizzante Skinius / / 06 Crema depilatoria for him Bioetyc uomo

47

LF

MAG2017

Superman rules

L’

eroe con il costume talmente attillato da evidenziare anche il più piccolo muscolo è il prototipo maschile del corpo perfetto. Addominali definiti, braccia e gambe d’acciaio, spalle larghe: è tutto ciò a cui mira il pianeta uomo per arrivare in spiaggia in forma smagliante. Praticare regolarmente attività fisica è il modo più concreto per realizzare questo proposito, ma lo sport da solo non basta. È bene infatti associare un trattamento cosmetico. Via libera dunque a creme tonificanti, rimodellanti e uniformanti. Perché la prova costume non è solo un esame per donne. LF


FASHION&BEAUTY

/ / 04

/ / 01

/ / 02

/ / 03

/ / 06

/ / 05

Wonder Woman the icon

È

/ / 01 Body fit, olio cellulite rimodellante, Becos / / 02 Crema corpo rassodante anti aging, Salba / / 03 Rassodante braccia, Mediterranea / / 04 Scrub corpo ananas e cocco della linea Topanga Waves, & Other Stories / / 05 Trattamento effetto lifting per il corpo, Bakel / / 06 Crema anti rotondità, Clarins

48

LF

MAG2017

il momento di cestinare collant e maglie coprenti: largo al bikini. Ma niente panico, c’è ancora un po’ di tempo a disposizione per sconfiggere la cellulite e cercare di sfoggiare una silhouette alla Diana Prince, l’eroina dei fumetti che rivive anche al cinema (se ne parla a pag. 25). Gambe granitiche, pancia piatta, décolleté e lato B da pin-up sono il sogno di tutte le donne. Nella realtà, però, come debellare qualche rotolino di troppo? Vengono in aiuto prodotti che liftano, rassodano e stimolano la microcircolazione cutanea favorendo il drenaggio. Oli, gel, creme e sieri sono i migliori alleati nella lotta contro gli inestetismi. LF


GUSTO A cura di Silvia Del Vecchio

s.delvecchio@fsitaliane.it

GOURMANDIA ©C

lau di

aC

a le ga

© Renato Vettorato

ri

L

a materia prima come veicolo del gusto con gli artigiani e gli chef presenti alla seconda edizione di Gourmandia, evento ideato dal gastronauta Davide Paolini. Dal 13 al 15 maggio l’Ex Filanda di Santa Lucia di Piave (TV) accoglie panettieri, pasticcieri, salumai, casari, cioccolatieri e vignaioli di tutta Italia. Tra gli ospiti gli chef Antonia Klugmann, Nicola Portinari, Emanuele Scarello e Riccardo De Prà. Tante le storie raccontate durante gli incontri in programma, come quella di Andrea Rossi di Orizzonti del pescatore che parlerà delle Moeche, specialità veneziana, di Danilo Gasparini sulle malghe e di Nicola Fiasconaro sull'abbinamento delle creme al panettone. LF

© Davide Dal Mas

RICETTA

POLPETTE VEGETARIANE di Riccardo De Prà [Chef del ristorante Dolada di Pieve d’Alpago (BL), ospite a Gourmandia] La ricetta è stata realizzata con e per i ragazzi down di AIPD Belluno Lista della spesa 250 g di broccoli verdi e viola, 600 g di cime di rapa, 250 g di porri, 250 g di patate bollite, 250 g di fagioli borlotti cotti, 500 g di pane vecchio con poca crosta, 250 g di uova, 300 g di latte, 25 g di prezzemolo, 80 g di Parmigiano Reggiano, 10 g di peperoncino, 15 g di sale, 1,5 g di pepe, 1 g di curry, 0,5 g di noce moscata, 10 g di olio di sesamo, 10 g di semi di sesamo Preparazione Cuocere le cime di rapa in acqua leggermente salata per 7’, poi aggiungere i broccoli precedentemente tagliati (anche il gambo), i porri, le patate e portare il tutto a cottura. Mettere a bagno il pane col latte, aggiungere le verdure cotte e il resto degli ingredienti. Passare l’insieme al tritacarne o al mixer, triturandolo leggermente. Formare delle palline e infarinarle, infine abbatterle e cuocerle in padella con poco burro.

[www.gourmandia.gastronauta.it]

51

LF

MAG2017


GUSTO//di Alessandro Scorsone

© El igi o Pa

on

i

© Daniele Mosna

T

CIN CIN

utto è cominciato in Val di Cembra (TN), dove la famiglia Moser lavorava la terra e coltivava la vigna, lasciando al tempo libero la bicicletta, passione condivisa da tutti e interpretata in modo sommo dal campione Francesco. Oggi alla proprietà di partenza si aggiungono un appezzamento a Sorni, frazione di Lavis, e Maso Villa Warth, alle porte di Trento, un anfiteatro di vigne a 350 metri di altezza attorno all’antica dimora secentesca sede dell’azienda e di casa Moser. L’avventura nel mondo dei Trentodoc inizia negli anni ’80 con bollicine dal nome fortemente evocativo: 51,151 è infatti l’omaggio a quel record dell’ora conquistato da Francesco Moser a Città del Messico. Ma il salto vero sotto il profilo produttivo arriva con la terza generazione, i figli Carlo e Ignazio

VINI D’AUTORE Domenica 21 e lunedì 22 maggio all’Una Hotel Lido di Camaiore (LU) l’attesa kermesse toscana dedicata all’eccellenza vinicola nazionale. Ottanta cantine e oltre 400 etichette in degustazione, per un excursus intrigante dall’estremo nord fino al sud e alle isole. [www.vinidautore.info]

Mos er, dalla bici al Trentodoc e il nipote Matteo, ai quali si deve la nascita dei primi millesimati, un Rosé e un Brut Nature. Il patrimonio vitato di Cantine Moser interessa 16 ettari di vigneto e vede sfilare i vitigni storici del Trentino: Müller Thurgau, Chardonnay, Moscato Giallo, Gewürztraminer e Riesling Renano come uve a bacca bianca, Cabernet Sauvignon, Merlot e Teroldego per le uve a bacca rossa. LF

WINE&THECITY Napoli festeggia il decennale dell’evento che fa del vino il fil rouge di una staffetta di calici alzati dal centro al quartiere Chiaia. Start il 5 maggio al Mann, poi la festa mobile prosegue in 100 luoghi della città, fra palazzi storici, boutique, ristoranti, alberghi e percorsi urbani. [www.wineandthecity.it]

52

LF

MAG2017

TRENTODOC BRUT NATURE BLANC DE BLANC 2011 Chardonnay 100%, è figlio di una selezione di uve lavorate e raccolte a mano da terreni calcarei. Sosta 60 mesi sui lieviti per donare immediatamente grande eleganza olfattiva, fitto e profondo, articolato fra note fruttate, florealità, ricordi di panificazione e speziature. L’assaggio è stratificato su riconoscimenti di frutto tropicale e soffi agrumati. Bollicina elegantissima, con una netta acidità che conduce trionfalmente a un finale sapido tale anche da farlo godere sull’immediato. Soltanto seimila bottiglie, da cercare quindi il più in fretta possibile.


HI-TECH

E-TATTOO A cura di Antonella Caporaso

SKINMARKS E se tutti i piccoli dettagli anatomici delle nostre mani, come nocche, rughe, voglie, nei e lentiggini, si trasformassero di colpo in slider e pulsanti? È l’ambizioso obiettivo dei tatuaggi elettronici, sviluppati dai ricercatori di Google e dell’Università di Saarland. Si tratta di circuiti sottili come capelli, stampati con un inchiostro conduttivo, che possono resistere un paio di giorni sugli arti e sono in grado di adattarsi ai cambiamenti di elasticità dell’epidermide. Così è possibile incorporare diversi comandi in uno stesso punto della mano: alzare e abbassare il volume della musica come uno slider oppure accendere e spegnere gli mp3 piegando il dito.

TECH TATS Nato da uno studio americano condotto dalla Chaotic Moon, Tech Tats è il primo tatuaggiobiosensore in grado di rilevare i parametri vitali del soggetto in questione. Alimentato da una batteria collegata al sensore mediante un inchiostro elettricamente conduttivo, interagisce con lo smartphone tramite apposita app.

SAFESTAMP Frutto di una brillante intuizione di due studentesse della Miami Ad School, SafeStamp è un microchip che, una volta applicato sulla pelle, è in grado di misurare, cambiando colore, la quantità di alcol che viene immesso nel corpo durante una serata di bagordi. INK HUNTER App gratuita che dà la possibilità all’utente di visualizzare in tridimensionalità un tatuaggio prima che venga effettivamente realizzato sulla pelle.

55

INKSTINCT TATTOO Più di 600mila immagini per tutti i gusti nella sezione Inspirations. Dai tattoo tribali a quelli dedicati alla cultura giapponese, da quelli fantasy ai ritratti più realistici. Non resta che selezionarne uno.

LF

MAG2017


Offerta a posti limitati. Lo sconto del 50% si applica rispetto al prezzo del biglietto Base. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare su tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e sugli Intercity, in 1a e in 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni e servizi Notte e il livello di servizio Executive. Il biglietto può essere acquistato fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza del treno.


86

FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//1 Corderie Arsenale

di Sandra Gesualdi

© Giulio Squillacciotti

Collegamenti giornalieri Daily links da e per/from and to

ARTE VIVA

Venezia 66

16

Christine Macel

© Andrea Avezzù Courtesy of La Biennale di Venezia

A VENEZIA FINO AL 26 NOVEMBRE LA 57ESIMA ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE. UN NUOVO MODO DI OSSERVARE IL MONDO E CELEBRARE L’UOMO, SECONDO LA CURATRICE CHRISTINE MACEL

A

maggio ai Giardini e all’Arsenale sboccia l’umanesimo contemporaneo. Il qui e ora dei linguaggi visivi, una molteplicità di voci che invade la Laguna. La 57. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta, si presenta come una gigantesca mostra internazionale che si sviluppa in nove capitoli, con 51 Paesi e 120 artisti partecipanti, in gran parte presenti per la prima volta, e tutte le declinazioni delle espressioni e delle prassi creative.

Nessun fil rouge ma un’energia pullulante che serpeggia tra i padiglioni. La parigina Christine Macel, curatrice della rassegna, presenta il suo progetto che punta a riflettere sulle diversità e la complessità di chi crea, come sintesi del mondo. LF Cosa ha di nuovo e originale la sua Biennale? Non ho scelto un tema, come accade solitamente, ma ho preferito partire da una dichiarazione sugli artisti, Viva Arte Viva (da cui il titolo dell’evento, ndr), per sottolineare il

59

LF

MAG2017

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE S. LUCIA AI LUOGHI DELLA BIENNALE ARTE INTEGRATED MOBILITY SERVICES FROM THE S. LUCIA STATION TO THE BIENNALE ARTE LOCATIONS Per/To Arsenale: vaporetti linee ACTV 1, 4.1 Per/To Giardini: vaporetti linee ACTV 1, 2, 4.1, 5.1

SCONTI TRENITALIA Ticket ridotto per i possessori di biglietto delle Frecce per Venezia, i soci CartaFRECCIA e gli abbonati regionali del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Reduced entry ticket for Frecce trains ticket holders to Venice, CartaFRECCIA club members and season-ticket holders in the Veneto and Friuli Venezia Giulia regions.

4


FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//1

loro ruolo, la voce e le responsabilità che hanno nella società. Volevo riaffermare che l’arte è di per sé un’alternativa, un atto di reazione, uno spazio di libertà e di espressione individuale che deve essere difeso in un’epoca piena di pericolose istanze regressive. LF Non una tematica unica, quindi, ma una suddivisione in padiglioni come se fossero capitoli di un libro, episodi di una storia. Cosa ci vuole raccontare? La mia idea è quella di creare un viaggio per il corpo e la mente. Una narrazione concettuale che parte dalla sfera intima dei maestri e approda a quella dello spazio comune e dell’ambiente, per terminare con la dimensione spirituale in cui ponderare il tempo

Adelita Husni-Bey Working for a world free of poverty (2014) Serie di sei fotografie/Set of six photographs © Renaud Menoud

Miller Dan Untitled (2016)

Courtesy Creative Growth Art Cente

60

LF

MAG2017


THE 57TH INTERNATIONAL ART EXHIBITION WILL BE HELD IN VENICE UNTIL 26 NOVEMBER, OFFERING A NEW WAY OF LOOKING AT THE WORLD AND CELEBRATING MANKIND, ACCORDING TO CURATOR CHRISTINE MACEL

T

his May, contemporary humanism will be blooming at the Venice Arsenale and Gardini venues, in what is the here and now of visual languages, with a multitude of voices invading the Lagoon. The 57th International Art Exhibition - La Biennale di Venezia, chaired by Paolo Baratta, will be a giant international exhibition divided into nine sections, with 120 artists

from 51 countries taking part, most of whom will be attending for the first time, and all forms of expression and creative techniques. There is no common thread, but a sense of pulsating energy winds through the halls. Parisian Christine Macel, curator of the exhibition, presents her project that aims to reflect the diversity and complexity of creators, as a synthesis of the world. LF What will be new and original in your Biennale? I did not choose a theme, as usually happens; instead, I preferred to start with a statement about the artists, Viva Arte Viva (hence the title of the event, ed.), to emphasise their role, their voice and the responsibility they have in society. I wanted to reaffirm that art is in itself an alternative, an act of reaction, a space for freedom and individual expression that must be defended in an era full of dangerous regressive trends.

So there is no single theme, but rather a subdivision into halls as if they were chapters in a book, episodes of a story. What does it tell us? My idea was to create a journey for the mind and body: a conceptual narrative that starts from the intimate sphere of the masters and expands to that of public space and the environment, ending with the spiritual dimension in which we ponder time and infinity. I hope that visitors will find the experience contemplative, and that they will feel different, in a more meditative mood, when they leave the exhibition. LF What is the role of artists today? There is more than just one role there are lots of ways of seeing the real world, and this is why I chose to focus on diversity. Whatever view or mean of expression an artist chooses, their role is to offer a space of knowledge. They also have a duty LF

PADIGLIONE ITALIA x 3/ITALY PAVILION x 3 Curato da Cecilia Alemani, il Padiglione Italia 2017 riunisce tre artisti nati tra la metà degli anni ’70 e ‘80. Adelita HusniBey, interessata alle tematiche dell’educazione, propone lavori sull’idea di arte come impegno sociale. Giorgio Andreotta Calò indaga sulla scultura quale processo di trasformazione della materia e del gesto umano. E Roberto Cuoghi esplora il concetto di identità attraverso tecniche diverse, dalla fotografia alla pittura. Curated by Cecilia Alemani, the 2017 Italy Pavilion brings together three artists born between the mid-70s and 80s. Adelita Husni-Bey, interested in education issues, proposes works on the idea of art as a social commitment. Giorgio Andreotta Calò investigates sculpture as a process of transformation of matter and human gestures. Lastly, Roberto Cuoghi explores the concept of identity through various techniques, from photography to painting.

61

LF

MAG2016


PP_HappyPets _LAFRECCIAmaggio.indd 1

30/03/17 14:47


FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//1

e l’infinito. Mi auguro che il visitatore possa vivere un’esperienza contemplativa e, alla fine del percorso espositivo, riesca sentirsi diverso, calato in uno stato d’animo più meditativo. LF Qual è il ruolo dell’artista oggi? Non ce n’è uno solo, ci sono modi eterogenei di vedere il mondo reale, per questo ho scelto di concentrarmi sulla diversità. Qualsiasi punto di vista o mezzo espressivo un autore scelga di adottare, il suo ruolo è quello di offrire uno spazio di conoscenza. E il suo compito quello di resistere, di aggiungere qualcosa di nuovo alla realtà. Questo non vuol dire che debba avere per forza una funzione politica: un atto di resistenza può anche essere contro la banalità oppure contro la perdita di utopie e speranza. Come ha selezionato i 120 nomi presenti a Venezia? Lavoro da quasi 30 anni e in tutto questo tempo ho studiato, conosciuto persone e personalità, fatto ricerche in tutto il mondo. La mia selezione è il risultato di questo processo continuo, non solo di sei mesi di preparativi. È molto importante per me che questa Biennale mostri le opere di coloro che finora hanno avuto meno visibilità. Uno spazio di scoperte e riscoperte. Tanti sono i giovani che debuttano, perché la proiezione verso il futuro è importante. LF In che modo avvicina e rende partecipi i visitatori? Per preparare la mostra e il catalogo ho chiesto agli autori di mandarmi alcuni materiali, testi, immagini. E dei video in cui raccon-

Eileen Quinlan Broken Figure (2014) Silver gelatin print 30x24 inches (76.2x61 cm)

Courtesy of the artist Campoli Presti, London/Paris and Miguel Abreu Gallery, New York

LF

to resist, to add something new to reality. This does not mean that art must necessarily have a political function: an act of resistance may also be against banality, or against the loss of utopias and hope. LF How did you select the 120 artists here in Venice? I have been working for almost 30 years, and in all that time I have been studying, meeting people and personalities, and conducting research all over the world. My selection is the result of this continuous process, not just six months of preparations. It is very

63

LF

MAG2017

important to me that this Biennale includes work by artists who have had less visibility until now. It should provide space for discoveries and rediscoveries. There are a lot of young artists making their debut, because it is important to look towards the future. LF How do you get visitors engaged and involved? When I was preparing the exhibition and catalogue, I asked the artists to send me some materials, texts, images, along with videos telling about their techniques and their analysis, and then we published


Rose Rachel (still) Lake Valley (2016) HD Video 8:25 min

FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//1

Courtesy of the artist Pilar Corrias Gallery, London and Gavin Brown's enterprise, New York/Rome

tassero le loro pratiche e la loro analisi, e poi li abbiamo pubblicati, uno al giorno, sul sito della manifestazione. Ho anche programmato Tavola Aperta, una serie di pranzi durante i quali il pubblico può dialogare direttamente con gli artisti e conoscerli in modo informale e conviviale. Vorrei stabilire un dialogo costruttivo con i visitatori, farli uscire con qualche dubbio e molte certezze. LF A cosa serve l’arte contemporanea nella società odierna? A sperimentare e a vivere una vita più interessante. A sognare e a inventare il mondo di domani.

them, one every day, on the event website. I also organised Tavola Aperta (Open Table), a series of luncheons offering the public a chance to chat directly with the artists and get to know them in an informal and friendly way. I would like to establish a constructive dialogue with visitors, get them to leave with some doubts and many certainties. LF What is contemporary art needed for in today's society? To experiment and live a more interesting life; to dream and invent the world of tomorrow.

Infine, quando si sente chiedere se da donna ha trovato difficoltà a lavorare ed emergere nel suo settore, Macel risponde che non è un problema specifico del mondo dell’arte ma complessivamente del genere femminile, in qualsiasi campo professionale. «Le difficoltà le ho notate, ma non vi ho mai dato molto peso». E conclude citando uno degli eventi proposti quest’anno. «La Mia Biblioteca riunisce le letture preferite degli artisti, perché i libri sono sempre fonti d’ispirazione», dice la curatrice, che ha appena finito di leggere un saggio sull’intelligenza artificiale e i Quaderni del carcere di Antonio Gramsci. [www.labiennale.org]

Lastly, when she is asked whether as a woman she found it difficult to work and get ahead in her field, Macel said that it is not a specific problem of the art world, but of the female gender in general, in any professional field. "I have run into some difficulties, but I have never paid much attention to them." She concluded by quoting one of the events proposed this year. "My Library brings together all the favorite books of the artists, because books are always a source of inspiration," explained the curator, who has just finished reading an essay on artificial intelligence and the Prison Notebooks by Antonio Gramsci.

64

LF

MAG2017


CODICE FISCALE

SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF (in caso di scelta FIRMARE in UNO degli spazi sottostanti) SOSTEGNO DEL VOLONTARIATO E DELLE ALTRE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI UTILITA’ SOCIALE, DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE E DELLE ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI RICONOSCIUTE CHE OPERANO NEI SETTORI DI CUI ALL’ART. 10, C. 1, LETT A), DEL D.LGS. N. 460 DEL 1997

FIRMA

....................................................................

Codice fiscale del beneficiario (eventuale)

FINANZIAMENTO DELLA RICERCA SANITARIA

FIRMA

....................................................................

OSF5x1000_2DONNA_210x265.indd Codice fiscale del1

FINANZIAMENTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA E DELLA UNIVERSITA’

FIRMA

....................................................................

Codice fiscale del beneficiario (eventuale)

FINANZIAMENTO A FAVORE DI ORGANISMI PRIVATI DELLE ATTIVITA’ DI TUTELA, PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI

FIRMA

....................................................................

Codice fiscale del

03/04/17 14.54


FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//2 di Giuliano Papalini

ALTRE VISIONI IN LAGUNA Michelangelo Pistoletto Suspended Perimeter - Love Difference (1975-2011) Ferro, specchi 10 m di diametro

Courtesy Galleria Continua, San Gimignano/ Beijing/Les Moulins/Habana

U

na miriade di eventi, come di consueto, fioriscono intorno all’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia. Molti, più di una ventina, selezionati direttamente dalla curatrice, Christine Macel. Altri promossi da fondazioni, enti, istituzioni italiane e internazionali. Una pluralità di linguaggi ed esperienze che animano la città lagunare e arricchiscono il già nutrito parterre della Biennale. LF

Alberto Biasi Non ha titolo (1985-86) Rilievo in pvc su tavola dipinta 153x113x4 cm

Courtesy Galleria Dep Art Milano

67

LF

MAG2017


FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//2

OTHER VISIONS

ON THE

LAGOON C

ountless events, as usual, bloom around the International Art Exhibition in Venice. Several, more than twenty, selected directly by curator Christine Macel. Others are promoted by foundations, organisations and Italian and international institutions. A myriad languages and experiences that animate the city and enrich the already interesting programme of the Biennale. LF

SAVE THE DATE Alighiero Boetti, Minimum/Maximum Fondazione Giorgio Cini 12 MAG/MAY>12 LUG/JUL Michelangelo Pistoletto Basilica di San Giorgio Maggiore 10 MAG/MAY>26 NOV Damien Hirst, Treasures from the Wreck of the Unbelievable Palazzo Grassi e Punta della Dogana FINO AL/UNTIL 3 DIC/DEC Giovanni Anselmo ed Elisabetta Di Maggio Fondazione Querini Stampalia 10 MAG/MAY>24 SET/SEP Mark Tobey. Luce Filante Fondazione Guggenheim 6 MAG/MAY>10 SET/SEP Alexander Kluge, Thomas Demand e Anna Viebrock The Boat is Leaking. The Captain Lied Fondazione Prada 13 MAG/MAY>26 NOV Alberto Biasi, Sara Campesan, Bruno Munari e altri amici di Verifica 8+1 Fondazione Bevilacqua La Masa, Galleria di Piazza San Marco 28 LUG/JUL>8 OTT/OCT Body and Soul. Performance Art - Past and Present Conservatorio Benedetto Marcello, Palazzo Pisani 13 MAG/MAY>26 NOV Future Generation Art Prize @ Venice 2017 Palazzo Contarini dal Zaffo Polignac 12 MAG/MAY>13 AGO/AUG James Lee Byars, The Golden Tower Dorsoduro, Campo San Vio 13 MAG/MAY>26 NOV Jan Fabre - Glass and Bones Sculptures 1977-2017 Abbazia di San Gregorio, Dorsoduro 13 MAG/MAY>26 NOV Philip Guston and the Poets Gallerie dell’Accademia 10 MAG/MAY>3 SET/SEP Pierre Huyghe Espace Louis Vuitton 13 MAG/MAY>26 NOV Rachel Maclean, Spite Your Face Chiesa di Santa Caterina, Cannaregio 13 MAG/MAY>26 NOV Shirin Neshat, The Home of My Eyes Museo Correr 13 MAG/MAY>24 NOV

68

LF

MAG2017


FERMATA DEL MESE//BIENNALE ARTE//3

MODUS OPERANDI U

n gruppo di artisti internazionali indaga e racconta una declinazione trascurata quanto necessaria dell’arte contemporanea: il processo che si sviluppa attraverso la connessione fra arte, scienza e tecnica, soffermandosi sui cambiamenti profondi dei metodi, delle poetiche e dei materiali con le conseguenti mutazioni della configurazione dell’opera d’arte nel tempo. Modus. Tecniche, poetiche, materiali nell’arte contemporanea è il titolo di questo evento collaterale della Biennale curato da Martina Cavallarin ed Eleonora Frattarolo, in scena negli spazi del palazzo gotico Ca' Faccanon dal 10 maggio al 26 novembre. La mostra è divisa in sezioni che sviluppano in

Gong Hao Chinese herb medicine (2017) Video + installazione/installation 8,5x3,5 m Courtesy the artist

modo coerente e visionario i diversi temi della ricerca affidata a una nutrita schiera di artisti, molti dei quali provenienti dalla Cina: Francesco Bocchini, Shay Frisch, Omar Galliani, Girardello Resi, Paolo Grassino, Gong Hao, Lemeh42, Marotta & Russo, Gianni Moretti, Maria Elisabetta Novello, Antonio Riello, Davide Rivalta, Tang Hui, Wang Zimu, Zhu Hongtu, Zou Cao e Victoria Lu. «Ne scaturisce – spiega Cavallarin – una ricca esposizione di frammenti di esperienze creative che si muovono tra tempo presente e tempo della storia, e una riflessione sulle pratiche del fare e sulla creazione del corpo dell’opera». G.P.

70

LF

MAG2017

A

group of international artists examines and tells the story of a declination as neglected as it is necessary for contemporary art: the process that develops through the connection between art, science and technique, focusing on deep changes in methods, in poetics, in materials, with the consequent mutations of work of art configuration through time. Modus - Tecniche, poetiche, materiali nell’arte contemporanea (Modus – Techniques, poetics, materials in contemporary art) is the name of this collateral event of the Biennale, curated by Martina Cavallarin and Eleonora Frattarolo, on display in the venue of gothic building Ca' Faccanon from 10 May to 26 November. The exhibit is divided in sections that develop in a coherent and visionary fashion the different themes of the research entrusted to a rich list of artists, many of which come from China: Francesco Bocchini, Shay Frisch, Omar Galliani, Resi Girardello, Paolo Grassino, Gong Hao, Lemeh42, Marotta & Russo, Gianni Moretti, Maria Elisabetta Novello, Antonio Riello, Davide Rivalta, Tang Hui, Wang Zimu, Zhu Hongtu, Zou Cao and Victoria Lu. According to Cavallarin, “the result is a rich exhibition of fragments of creative experiences that move between the time of present and the time of history, and a reflection on the practices of doing and on the creation of the body of the work.” LF


ANDATA E RITORNO//BOOK//1 di Gaspare Baglio

Libri oltre il confine

S

LA NUOVA EDIZIONE DEL SALONE DEL LIBRO DI TORINO RACCONTATA DAL DIRETTORE NICOLA LAGIOIA

crittori, editori, lettori, artisti. Eventi e confronti su parole scritte e da scrivere, pagine lette e da leggere. Dal 18 al 22 maggio il Salone del Libro di Torino spegne 30 candeline e ha un nuovo direttore, l’autore Nicola Lagioia, premio Strega 2015 per La ferocia, che alla Freccia anticipa le novità della kermesse. LF Come sarà il Salone 2017? Nel solco della tradizione, ma con molta voglia di mostrare il grande potere

72

LF

MAG2017

trasformativo che i libri possiedono ancora nel mondo contemporaneo. Abbiamo intenzione di festeggiare alla grande questo 30esimo anniversario. LF L'argomento scelto è Oltre il confine. Perché? È un tema che segna il tempo in cui stiamo vivendo: è stato l’anno della Brexit e quello in cui Donald Trump è diventato presidente degli Stati Uniti. Se alla fine degli anni ’80 sembrava che tanti confini fossero in via di sparizione, oggi


anni. Il fumetto italiano ha alzato la testa e si sta facendo valere in tutto il mondo. LF Gli appuntamenti più rappresentativi? Arriverà il premio Nobel Svetlana Aleksievic, una delle più importanti scrittrici contemporanee che ha raccontato la Russia dalla dissoluzione dell’Unione Sovietica ai giorni nostri in maniera toccante e profonda. Poi il live di Patti Smith all’Auditorium Rai e l’incontro con due autori come Daniel Pennac e Richard Ford. Il Salone è anche un modo per comprendere altri Paesi... Ci sarà un focus sugli Stati Uniti. Ci chiediamo se la vocazione degli Usa sia spalancare orizzonti o restringerli sollevando muri. Del resto, come ogni realtà culturale è anche la sua antinomia, e non c’è niente di meglio dei libri per indagare le contraddizioni. Ospiteremo un’area per librai indipendenti statunitensi: l’America è uno dei Paesi in cui i bookshop che non appartengono a catene o grandi gruppi trainano il mercato editoriale. LF Ci saranno altri approfondimenti? Si parlerà della Russia a un secolo dalla Rivoluzione d’ottobre: oggi, in maniera molto diversa, è ancora lì l’ago della bilancia di tanti equilibri internazionali. Tra gli altri anniversari ci sono i 50 anni dalla morte di don Lorenzo Milani, un rivoluzionario che provò a rompere il muro che separava i poveri dai ricchi per quel che riguarda l’istruzione. E non dimentichiamo il trentennale della scomparsa di Primo Levi, così importante per la cultura torinese e italiana.

© Gipi

LF

avviene l’esatto contrario. Per questo l’immagine scelta per il manifesto è un libro che scavalca un muro, un concetto abbastanza forte e non innocuo. LF Avete affidato a Gipi l’onore e l’onere di creare il visual. Come mai questa scelta? Gipi è una delle cose più belle successe al mondo del disegno negli ultimi anni. Ha un tocco davvero magico, sensibile e poetico. E poi il graphic novel è una delle vere novità editoriali degli ultimi

73

LF

MAG2016

54

Collegamenti giornalieri da e per

Torino 50

E le donne? C’è un filone dedicato a loro, purtroppo sottorappresentate nella politica e nel mondo culturale. Basti pensare che nessun quotidiano nazionale è diretto da una donna. Poi festeggeremo due grandi scrittori: Stephen King, che compie 70 anni e ha influenzato così potentemente l’immaginario letterario e cinematografico, e Tolkien, autore del Signore degli anelli. Racconteremo infine l’Italia centrale, devastata dai terremoti, ma scrigno di tesori. LF Mentre di sera la parola passa al Salone off. Dopo le 20 il cuore pulsante passerà dal Lingotto ai luoghi simbolo della città, fino alle periferie. Spazio a live, spettacoli e reading. Per cinque giorni Torino sarà davvero la capitale della cultura. LF

MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE PORTA NUOVA AL SALONE DEL LIBRO Linee bus 1, 18 e 35 Linea metro 1, fermata Lingotto www.gtt.to.it Servizi bike sharing (attivi a particolari condizioni consultabili sul sito) www.tobike.it Servizio con app gratuita che consente di chiamare il taxi più vicino www.mytaxi.it

4


IN UN CLICK

TROVACI

CON IL TUO

SMARTPHONE


145

ANDATA E RITORNO//BOOK//2

Viaggio nella cultura

Collegamenti regionali da e per

Pistoia 46 con Firenze S.M.N. 27 con Lucca 53 con Prato C.le 19 con Viareggio

DIALOGHI SULL’UOMO A PISTOIA E FESTIVAL ENCUENTRO A PERUGIA. DUE MODI DIFFERENTI PER DECLINARE IL SAPERE

U

na kermesse sull’antropologia culturale e una sulla letteratura spagnola. Pistoia e Perugia teatro di due appuntamenti imperdibili per gli amanti della cultura. Dal 10 al 14 maggio Encuentro riunisce nel capoluogo umbro scrittori, disegnatori, musicisti, attori e giornalisti in una manifestazione che ospita i maggiori nomi della narrativa spagnola e latinoamericana. Tra i personaggi di punta l’autore iberico Javier Cercas, uno dei massimi intellettuali

europei contemporanei grazie a opere quali Soldati di Salamina, Anatomia di un istante e Il monarca delle ombre. Lo stesso Cercas è impegnato in un dialogo sul tema Verità, post-verità e finzione insieme al romanziere colombiano Juan Gabriel Vásquez. Ingaggiato per tenere anche una lectio magistralis su Cent’anni di solitudine, in occasione del cinquantenario dell’uscita del capolavoro di Gabriel García Márquez. La serata d’apertura dell’evento fa rima con il live eccezionale di Ginevra di Marco, Enrico

75

LF

MAG2017

“Erríquez” Greppi dei Bandabardò e Stefano “Cisco” Bellotti dei Modena City Ramblers. Tra gli incontri da tenere d’occhio quello con la giovanissima scrittrice messicana Aura Xilonen SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA ALLA STAZIONE DI PISTOIA Linea Bus Blubus www.blubus.it Taxi Amico Pistoia e Taxi Pistoia www.taxiamicopistoia.it www.taxiapistoia.it


4 13 e

tra

ANDATA E RITORNO//BOOK//2

Collegamenti regionali

Perugia e Firenze

Connessioni con

per l’opera Campione gringo, una storia di stringente attualità tra Messico e Stati Uniti, il dialogo col maestro del fumetto argentino Enrique Breccia, seguito da un’estemporanea di disegno e un live painting durante il concerto di flamenco del progetto Alkord di Alberto Capelli. E, ancora, il letterato spagnolo Sergio Del Molino presenta Nell’ora violetta, toccante memoir sulla perdita del figlio, mentre Paco Ignacio Taibo II e Rosa Montero dialogano sui loro libri, rispettiva-

mente Ombre nell’ombra e Il passo del tempo, quest’ultima una storia carica di rabbia, ironia e riflessione sul tempo che scorre. Dal 26 al 28 maggio è invece Pistoia, Capitale Italiana della Cultura, a ospitare l’ottava edizione di Dialoghi sull’uomo. Appropriato al luogo il focus scelto: la cultura ci rende umani. Movimenti, diversità e scambi. Secondo la direttrice e ideatrice del festival, Giulia Cogoli, «il tema si può considerare come punto di partenza degli studi antropologici. La declinazione plurale del concetto di sapere rappresenta la principale acquisizione teorica dell’antropologia culturale e una delle grandi rivoluzioni conoscitive del ’900». Il centro storico si anima, così, di un ricco palinsesto di incontri, spettacoli, conferenze e dialoghi rivolti a un pubblico interessato

all’approfondimento e alla ricerca di nuovi stimoli per comprendere e decodificare la realtà odierna. Novità di questa edizione è il premio internazionale Dialoghi sull’uomo, da conferire a una figura che con il proprio pensiero e lavoro ha testimoniato la centralità del dialogo per lo sviluppo delle relazioni umane, e contribuito a migliorare lo scambio interculturale, in Italia e nel mondo. Per il quarto anno consecutivo, inoltre, la rassegna ospita anche un’esposizione fotografica: In festa. Viaggio nella cultura popolare italiana di Gianni Berengo Gardin, fino al 2 luglio nelle sale del Palazzo Comunale. Una mostra creata ad hoc per il festival, con 60 scatti in diversi formati del maestro della fotografia contemporanea. G.B.

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA ALLA STAZIONE DI PERUGIA Busitalia – Sita Nord per i servizi urbani ed extraurbani www.fsbusitalia.it Minimetrò che collega la zona di Pian di Massiano con il centro storico www.minimetrospa.it Scale mobili e ascensori per il centro storico, ad accesso gratuito www.comune.perugia.it Bici Perugia (costi e condizioni consultabili sul sito) bicincitta.com Perugia Taxi, servizio attivo ogni giorno h24 (costi e condizioni consultabili sul sito) perugiataxi.it

Gubbio, Festa dei Ceri (1976)

© Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia

SCONTI TRENITALIA Presentando un abbonamento regionale o un biglietto del treno per Pistoia convalidato in giornata si possono acquistare gli ingressi al festival Dialoghi sull’uomo con una riduzione di ¤ 2 per gli eventi e ¤ 4 per gli spettacoli.

76

LF

MAG2017


LF-MELATONIN mag_giu.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

23/03/17

09:57


VIAGGIARE//COVER A cura di Antonella Caporaso

Alberta Tiburzi in envelope dress by Cristóbal Balenciaga Harper’s Bazaar (June 1967) © Hiro 1967

BALENCIAGA MANIA Il genio di Cristobal Balenciaga invade due capitali del fashion, Londra e Parigi, in occasione dell’80esimo anniversario della Fondazione della maison, oggi affidata al talento di Demna Gvasalia. La Ville Lumière, nella cornice del Musée Bourdelle, fino al 16 luglio accoglie Balenciaga, l’œuvre au noir. L’esposizione, suddivisa nelle tre sezioni, Silhouette & Volumes, Noir & Lumières e Noir & Couleurs, celebra il nero, colore feticcio del couturier iberico, attraverso una serie di capi provenienti dalla collezione del Musée de la mode de la Ville de Paris e dagli archivi Balenciaga. Dal 27 maggio, invece, il Victoria and Albert Museum di Londra ospita Balenciaga: Shaping Fashion, la prima mostra del genere in Inghilterra. In scena un centinaio di abiti e 20 cappelli-scultura oltre a una serie di bozzetti, fotografie, campioni di tessuto e filmati d’archivio. [www.vam.ac.uk] [www. palaisgalliera.paris.fr]

79

LF

MAG2017


INCONTRO di Cecilia Morrico

© Ernesto Coria

THE REAL Filippo UN TOUR E UN CONCERTO-EVENTO A VERONA, CERCANDO DI PRENDERSI POCO SUL SERIO

NEK

O

bbliga a dargli del tu, sorride sinceramente e diventa serio quando spiega la sua musica. Questo è Nek, al secolo Filippo Neviani, in giro per l’Italia fino ad agosto con Unici Tour e all’Arena di Verona il 21 maggio per un concerto-evento. Tra aspettative genitoriali, momenti goliardici con gli amici e nuove esperienze acustiche fa il bilancio dell’ultimo del disco: «Unici è arrivato al lancio del quarto singolo (Freud con J-Ax, ndr) ed è più che positivo. Sono felice perché in quest’ultimo lavoro c’è molta più musica elettronica, avevo voglia di affiancare la mia voce a sonorità diverse che difficilmente ho abbracciato negli anni precedenti. Ero curioso circa la risposta del

pubblico e ora dal vivo chiederò ai miei musicisti di sperimentare nuovi strumenti. Perché un concerto va interpretato attivamente. Lo spettatore deve essere coinvolto in quello che accade sul palco». LF Mentre l’appuntamento a Verona sarà diverso rispetto alle altre tappe? Tutte le performance sono figlie della stessa forza. Certo, l’Arena offre qualcosa in più rispetto agli altri sempre bellissimi teatri d’Italia. Per chi fa il mio mestiere è già un evento speciale avere un concerto tutto suo tra quelle mura. È l’occasione per festeggiare i miei 26 anni di carriera e i 20 di Laura non c’è, senza dimenticare che la protagonista resta la musica. Quindi suonerò

80

LF

MAG2017

quello che la gente vuole sentire sin dal primo concerto a Bologna. LF È vero che arriverà nella città scaligera in moto? Tempo permettendo, mi piacerebbe molto. LF E con le Frecce no? Amo il treno, è anche protagonista di un mio brano (Sul treno, ndr). Difficilmente mi sposto in aereo, ogni volta che vado a Roma o a Milano prendo il Frecciarossa perché sono più libero nei movimenti e posso guardare il paesaggio dal finestrino. Ma per il 21 maggio parto da casa mia a Sassuolo, quindi ho scelto diverse soluzioni. LF Ha un legame forte con la sua città natale? Contiene le radici, gli amici, la fa-


miglia, è il mio punto di ancoraggio. Mi definisco cittadino del mondo, ma torno sempre volentieri a casa. Vivo prevalentemente a Milano, che è una metropoli bellissima, ma non è la stessa cosa. LF Sassuolo/Palm Springs è anche il titolo del video virale in cui si cimenta nel rap. È stata una bella occasione per scherzare sulla figura del rapper fatta di eccessi e orologi sfarzosi. L’idea è venuta a J-Ax: io cantante pop che mi trasformo e gioco con la sua categoria. Abbiamo iniziato con la parte musicale e poi è nata la clip, che su Facebook ha superato i cinque milioni di visualizzazioni. Ci siamo divertiti ed è stata la conferma che prendersi poco sul serio è l'atteggiamento vincente. Con lui ha composto anche il singolo Freud. Ironia sulla psicanalisi? Una canzone a volte fa riflettere e in altre occasioni può anche far sorridere. Abbiamo scherzato, però alla fine c’è una morale, cioè che l’amore non ha un manuale di istruzioni. Non è un insieme di definizioni perché è talmente indecifrabile che non riesci a spiegarlo. LF Il rapporto con J-Ax? Gli voglio molto bene, è una persona sincera e con me condivide l’amore per la famiglia. Ci siamo trovati grazie alla trasmissione Amici (Nek e J-Ax sono stati coach nell’edizione 2016, ndr) ed è venuta fuori questa collaborazione: lui nel mio disco e io nel suo con LF

A TOUR AND A LIVE EVENT IN VERONA, TRYING NOT TO TO TAKE OURSELVES TOO SERIOUSLY

H

e insists on being informal, he smiles sincerely and becomes serious when he explains his music. This is Nek, aka Filippo Neviani, who will be touring Italy until August with Unici Tour, and at the Arena in Verona on 21 May for a concert-event. Between parenting expectations, fun with friends and new acoustic experiences, we discuss his latest disk: “Unici reached fourth in the new single charts (Freud with J-Ax, ed.), in what is a more than positive result. I’m happy because this most recent work had a lot more electronic music: I wanted to combine my voice with different sounds that I’ve never really embraced in previous years. I was curious to see how the public would respond, and now I’ll be asking my musicians to experiment with new instruments during live performances, because a concert should be performed actively. Spectators need to be involved with what is happening on stage.” LF Will the event in Verona will be different to the other stages? All performances stem from the same source. Of course the Arena offers something more than other, still beautiful, theatres in Italy. For people who do my job, just having a concert all of your own within those walls already makes it a special event. I’ll be celebrating my 26-year career and 20 years since Laura non c'è,

81

LF

MAG2016

without forgetting that the protagonist is always the music. So I’ll play what people have wanted to hear ever since my first concert in Bologna. LF Is it true that you will be travelling to Verona by motorbike? Weather permitting, I would like to. LF Not by the Freccia trains? I love trains, and a train is even the star of one of my songs (Sul treno, ed.). I very rarely travel by air; every time I go to Rome or Milan I take the Frecciarossa train because it leaves me freer to move about and I can watch the scenery out of the window. But for the 21 May, I’ll be leaving from my home in Sassuolo, so I chose a different solution. LF Do you have a strong bond with your hometown? It is where my roots are, my friends, my family – it’s my anchor. I define myself a citizen of the world, but I’m always happy to go home. I live mostly in Milan, which is a beautiful city, but it’s not the same thing. LF Sassuolo/Palm Springs is also the title of the viral video in which you try out rap. It was a good opportunity to play around with the figure of the rapper, made of excesses and bling watches. The idea was J-Ax's: me as a pop singer transforming myself and playing on his field. We started with the musical part, and then came the clip, which has been viewed more


1_17INSER210x265.indd 1

16/03/17 09:19


INCONTRO

di tenere una chitarra in mano. Vedremo. Ultimamente è sempre più autoironico nelle varie apparizioni radio e tv. C'entra forse l'età? Probabilmente. Tutto è partito da Amici dove mi sono sentito più libero e meno cantante, sono uscito fuori al naturale, con il mio lato divertente. Mi hanno fatto notare che questo ha avvicinato tanto il pubblico, e ne sono contento. Anche perché, a 45 anni, se arriva qualcosa di me bene, altrimenti non importa. LF

Eppure è anche considerato un sex symbol. Che ne pensa? Una volta ero più attento. Ammetto di essere un po’ vanitoso, la faccia ha il suo peso specifico in alcuni mestieri. Cerco di mantenermi in LF

© Prandoni Francesco

Fedez. Sono lavori generati da un legame e ne vado fiero. LF Tra le mura domestiche com’è papà Filippo? Apprensivo. Molto più di mia moglie che, quando l’ho conosciuta, aveva già una bambina. Sono alla prima esperienza, non credo di essere un cattivo padre: rimprovero mia figlia quando sbaglia ma la vizio anche un po’. LF Sui social ha postato sue foto al pianoforte. Incoraggia una carriera da musicista? Cerco di capire se le interessa. Se poi avrà la possibilità di suonare e far diventare questo la sua professione sarà fortunatissima. Al momento le piace, ma non ha l’esigenza che avvertivo io da piccolo

83

LF

MAG2017

than five million times on Facebook. We had fun, and it was proof that not taking yourself seriously is a winning attitude. LF You also composed the single Freud with him. Is it an ironic take on psychoanalysis? It’s a song that sometimes makes you think, and at other times can make you smile. We joked around a lot, but in the end there’s a moral, namely that there’s no instruction manual for love. There’s no set of definitions, because it’s so incomprehensible that it’s impossible to explain. How did you get on with J-Ax? I like him a lot; he’s a sincere person and shares with me the devotion to family. We met through the Amici tv show (Nek and J-Ax were coaches in the 2016 edition, ed.), and the result was this partnership: he featured in my album, and I featured in his together with Fedez. These works were created by a bond, and I’m proud of that. LF How about at home: what are you like as a father? Apprehensive. Much more than my wife, who already had a daughter when I met her. This is my first experience, I don’t think I’m a bad father: I tell my daughter off when she makes mistakes, but I also spoil her a bit. LF You have posted photos of her playing the piano on social networks. Are you encouraging her to have a career in music? I’m trying to understand if she likes it. If she has the chance to play and make a career out of it, she’ll be very lucky. LF


INCONTRO

© Ernesto Coria

At the moment she likes it, but she doesn’t feel the driving need to have a guitar in her hands, like I did as a child. We’ll have to wait and see. LF Lately you have been increasingly self-deprecating in various radio and TV appearances - does this have something to do with your age? Perhaps it all started with Amici, where I felt freer and less the singer - my natural, funny side came out. People have told me that this brought me closer to the public, and I’m glad about that. Also because now I’m 45, I think that if something of me comes through, great; otherwise, it doesn’t matter. Yet you are also seen as a sex symbol. How do you feel about that? I used to take more care. I admit to being a little bit vain; the way you look is important in some jobs. I try to keep in shape, but it’s not the main aspect of my life. LF Is there a hit that you wish you had written and performed? There are a million songs. The one that most reflects my taste is Every Breath You Take by Sting and The Police. I grew up with that and I still listen to it now, it is very moving and has all the components to be timeless. LF How about a catchy song that you just cannot stand? The other day, I got Occidentali's Karma by Francesco Gabbani stuck in my head. Being a friend of the producer and of his entourage, I can say that I am fed up with it, because I have not stopped singing it since! LF

forma, però non è l'aspetto prevalente della mia vita. LF Il singolo che avrebbe voluto scrivere e interpretare? Ci sarebbero un milione di canzoni. Quella che rispecchia di più il mio gusto è Every Breath You Take di Sting e i Police. Ci sono cresciuto e la ascolto ancora oggi, mi dà tante emozioni e ha tutte le componenti

per essere senza tempo. Il tormentone che proprio non sopporta? L’altro giorno mi è entrato in testa Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani. Ed essendo amico del produttore e di tutto l’entourage, posso dire che mi ha stufato, perché non ho più smesso di cantarlo! LF

SAVE THE DATE//UNICI TOUR MAGGIO/MAY 2 Teatro Rossetti Trieste | 4 Teatro Politeama Piacenza 5 Teatro Verdi Montecatini (PT) | 8 Teatro Ariston Sanremo | 9 Teatro Colosseo Torino | 10 Teatro Openjobmetis Varese | 12 Teatro Verdi Firenze 13 Teatro Creberg Bergamo | 15 Teatro Degli Arcimboldi Milano 17 Teatro Delle Muse Ancona | 18 Teatro Team Bari | 21 Nek in Arena Verona GIUGNO/JUNE 23 Festival Girotonno Palapaise Carloforte (CI) Il tour continua anche a luglio e agosto. Date e maggiori informazioni su nekweb.com/The tour goes on in July and August. Dates and more info on nekweb.com

84

LF

MAG2017


Scopri le nostre nuove imbattibili oerte 20.000 autovetture 52 uďŹƒci di noleggio

In tutta Italia


181

VIAGGIARE//SHOW di Silvia Del Vecchio

Collegamenti giornalieri da e per 119

Roma 44

Da sinistra Angus Little, Emma King, Guido Mandozzi, Penelope Wendtlandt, Simon Watts e Shae Carroll durante uno spettacolo di STOMP (Milano 2015)

AL TEATRO BRANCACCIO DI ROMA DAL 9 AL 20 MAGGIO E AL GOLDONI DI VENEZIA DAL 23 AL 28 TUTTA LA POTENZA DELLA CELEBRE COMPAGNIA INGLESE

N

ascono a Brighton (UK) nel 1991 dalla fenomenale intuizione di Luke Cresswell e Steve McNicholas e da 25 anni riscuotono successi in oltre 40 Paesi con ben cinque formazioni internazionali. Senza trama, personaggi né parole, gli stomper met-

tono in scena il suono della nostra epoca. Giornali, bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni: i più banali e comuni oggetti della vita quotidiana vengono riciclati e diventano strumenti da far vibrare, fonte di stupore e di ritmo contagioso.

87

LF

MAG2017

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE TERMINI AL TEATRO BRANCACCIO Linea Bus 714 atac.roma.it Da piazza dei Cinquecento a via Merulana, 1,1 km

18


86

VIAGGIARE//SHOW Photo Steve McNicholas

Collegamenti giornalieri da e per

Venezia 66

16

4

Phil Batchelor [Direttore artistico degli STOMP]

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE S. LUCIA AL TEATRO GOLDONI Linea Vaporetto 2 actv.avmspa.it

I formidabili ballerini-percussionisti-acrobati, guidati dal direttore artistico Phil Batchelor, esaltano la bellezza nascosta nelle città in cui viviamo. Sfidando ogni convenzione sui confini di genere, STOMP è danza, teatro e musica insieme. È coreografia urbana, sfida ecologica allo spreco, intensità contemporanea. Per ritrovarsi a ballare sulle poltrone del teatro e a suonare qualsiasi cosa capiti tra le mani. «La capacità di Cresswell e McNicholas di tradurre le loro idee in un format per presentarle al mondo ha fatto conoscere questa compagnia a milioni di persone», spiega Batchelor. «Molti artisti provengono dalla musica e dalla danza, ma la bellezza del progetto sta proprio nel fatto che invitiamo chiunque alle audizioni, attraverso bandi aperti. L’essenza del cast è nel ritmo, che poi applichiamo agli oggetti di uso quotidiano per creare un universo in cui si trasformano in strumenti».

88

LF

MAG2017

La preparazione è dura, i selezionati sottoscrivono un contratto di formazione di sei settimane che prevede l’allenamento e l’apprendimento dello spettacolo passo dopo passo, finché non si è pronti a salire sul palco. Alcuni poi sono in grado di eseguire più ruoli, rendendo lo show diverso ogni volta. Bisogna però anche avere la propensione a far suonare qualsiasi cosa: «C’è in noi un’innata irrequietezza e curiosità verso la musicalità delle cose. L’esibizione stessa si basa sull’esplorazione dei modi diversi in cui animare gli utensili e ciò ovviamente si riflette anche nella vita privata: è interessante quando andiamo a cena insieme!», scherza il direttore artistico.


Del resto, STOMP fa aprire gli occhi su quanta musica ci sia tutti i giorni nella nostra vita. «Basta una scopa in uno sgabuzzino, un carrello del supermercato o delle persone che giocano a pallacanestro in un parco per creare ritmi e note. Suoniamo addirittura usando soltanto il corpo. Siamo in grado di restare al passo coi tempi, perché abbiamo molta libertà di contribuire agli spettacoli con idee, citazioni musicali ed esperienze personali, siamo un insieme organico con una propria forza vitale». Una cosa è certa: questo non è un cast tradizionale, e qualsiasi definizione potrebbe risultare ingenerosa. Gli stomper non cantano né indossano abiti scintillanti. Le performance da strada sono all’origine della loro filosofia, essenza stessa del loro essere. Lo show non somiglia a un musical, piuttosto a un’esperienza teatrale rock’n’roll chiassosa, energica e avvolgente. «Personalmente, la musica è qualsiasi cosa che abbia

un beat, che mi faccia muovere la testa o tenere il tempo con i piedi, sia che venga suonata da strumenti o meno», ci tiene a specificare Phil. «STOMP è in costante evoluzione, perché la sfida è offrire sempre nuove idee sulla base delle nostre preferenze, conoscenze e intuizioni. La cosa bella delle tournée è che possiamo vivere la cultura di ogni Paese e aggiungere di volta in volta le cose che osserviamo e impariamo. Infine, siamo amici dell’ambiente: gli attrezzi scenici che usiamo derivano tutti da materiali sostenibili e cerchiamo di ridurre al minimo gli scarti e di non usare plastica né materiali che fanno male al pianeta». LF

89

LF

MAG2016


VIAGGIARE//INNOVATION di Michela Gentili

The

© AdobeStock

future of food SUPER CIBI, SERRE SMART, PACKAGING EVOLUTO. I PROGETTI PIÙ RIVOLUZIONARI DI SEEDS&CHIPS DALL’8 ALL’11 MAGGIO ALLA FIERA DI MILANO RHO. CON L’INTERVENTO DELL’EX PRESIDENTE USA, BARACK OBAMA

S

erre smart in cui non occorre la terra, super ortaggi che offrono un plus di vitamine, packaging evoluti capaci di allungare la vita del cibo. Sono alcuni dei progetti rivoluzionari protagonisti a Seeds&Chips, summit internazionale sulla food innovation dall’8 all’11 maggio alla Fiera di Rho. Ospite d’onore della terza edizione,

organizzata in sinergia con TuttoFood, è l’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che interviene con lo chef-consigliere Sam Kass, artefice della rivoluzione salutista alla Casa Bianca. «La tecnologia sta modificando tutti i passaggi della filiera alimentare, dal campo alla tavola», spiega l’ideatore dell’evento, Marco Gualtieri, già a

92

LF

MAG2017

capo di Milano Cucina, la piattaforma che ha raccolto l’eredità di Expo 2015, «ma uno dei settori più coinvolti è quello dell’agricoltura di precisione, che usa droni, sensori e dati per limitare gli sprechi d’acqua e l’utilizzo di fertilizzanti e pesticidi». In forte sviluppo anche la Controlled Environment Agriculture, che consente di far crescere una


pianta senza utilizzare la terra, ma infondendo i nutrienti direttamente nelle radici. «Così si possono ottenere frutta e verdura più salutari ma anche modificarne le proprietà nutrizionali. Un esempio? Basta variare il ciclo di luce a cui sono sottoposti i pomodori per fare in modo che producano più antiossidanti», continua. Su questa scia l’italiana Mi Green Food, in collaborazione con l’Università del Maryland, ha avviato la produzione indoor di micrortaggi con un’elevata concentrazione di vitamine E, C e K, particolarmente benefiche per la salute umana. Per avere a portata di mano vegetali sempre freschi si può optare invece per Linfa, la serra domestica della startup Robonica: completamente automatizzata, con Led interni che simulano il calore del sole e monitoraggio in tempo reale tramite app. Ma le sfide high-tech dell’alimentare si giocano anche sul packaging. «Le confezioni sono in grado di fornire informazioni sempre più dettagliate su tracciabilità e sicurezza dei prodotti. Puntano inoltre ad allungare la data di scadenza, visto che il 25-30% del cibo viene sprecato nelle varie fasi della catena», prosegue Gualtieri. L’azienda milanese Saes Getters Spa ha sviluppato una lacca biologica che si applica sulle superfici plastiche e le rende immediatamente attive, cioè capaci di rilasciare sostanze utili o assorbire quelle indesiderate. L’insalata può durare più a lungo, quindi, perché l’imballaggio contribuisce a

SUPERFOODS, SMART GREENHOUSES, EVOLVED PACKAGING. THE MOST REVOLUTIONARY PROJECTS BY SEEDS&CHIPS, FROM 8 TO 11 MAY AT FIERA MILANO RHO. WITH AN INTERVENTION OF FORMER USA PRESIDENT, BARACK OBAMA

S

mart greenhouses that require no soil. Super vegetables with an extra vitamin load. Evolved packaging that makes food last longer. These are just a few of the revolutionary projects in the spotlight at Seeds&Chips, an international summit on food innovation, from 8 to 11 May at Fiera Milano Rho. The special guest of this third edition, organised with TuttoFood, is the former president of the United States, Barack Obama, who will be lecturing with chef Sam Kass, responsible for the health-promoting revolution in the White House during the Obama administration. “Technology is changing all the phases of the food chain, from field to table,” explains Marco Gualtieri, who created the event and was once the head of Milano Cucina, the platform that collected the inheritance of Expo 2015. “But one of the most affected sectors is precision agriculture, using drones, sensors and data to reduce water wastage and the use of fertilisers and pesticides.” Another novelty that has been going strong is Controlled Environment Agriculture, which makes it possible

93

LF

MAG2016

to grow plants without soil, by infusing nutrients directly into the roots. “With this technique you can obtain healthier fruit and vegetables and even modify their nutritional properties. For instance, altering the cycle of light to which tomatoes are exposed can make them produce more anti-oxidants,” he continues. Following this lead, Italian company Mi Green Food, in cooperation with the University of Maryland, has initiated an indoor production of micro vegetables with high concentrations of vitamins C, E and K, particularly beneficial for human health. For even fresher vegetables at hand, one can also use Linfa, the domestic greenhouse by a start-up called Robonica: fully automated, with LEDs that simulate the warmth of the sun, and real-time monitoring through an app. But the high-tech challenges involving food are also faced in the packaging sector. “Packaging can supply increasingly detailed information on the traceability and safety of the products they contain. Their purpose is also to increase their shelf life, as 25-30% of food is wasted in various phases of


VIAGGIARE//INNOVATION

Linfa, la serra smart casalinga progettata da Robonica/Linfa, the smart domestic greenhouse designed by Robonica

preservarla dall’umidità. Mira a ridurre al minimo gli sprechi anche l’abbattitore rapido della startup Irinox che, grazie al raffreddamento, triplica la conservazione degli alimenti in frigo mantenendo inalterate le loro proprietà organolettiche. Soluzioni innovative made in Italy nate per soddisfare le esigenze dei millennials, che sempre di più vogliono mangiare sano, onesto e consapevole. «Tra quattro o cinque anni potremmo avere in tasca un telecomando che, una volta puntato su un prodotto, saprà dirci se è fresco, biologico, avariato o se contiene sostanze a cui siamo intolleranti. Perché quella che ci aspetta – conclude Gualtieri – è una vera food revolution». LF [www.seedsandchips.com]

Marco Gualtieri, ideatore e presidente Seeds&Chips/creator and president Seeds&Chips

their production chain.” Milanese company Saes Getters S.p.A. has developed an organic lacquer that activates plastic surfaces, making them release useful substances or absorb undesired ones. Lettuce

94

LF

MAG2017

can last longer because its own packaging helps protect it from humidity. Another innovation that aims at reducing food waste is the rapid blast chiller by another start-up, Irinox: thanks to its quick cooling action, it can triple food conservation in the fridge, all the while maintaining its organoleptic properties intact. Innovative solutions made in Italy, created to meet the needs of millennials, increasingly wishing to eat healthy, honest food. “In four or five years we may have a sort of remote control that we can point at a food product to know whether it is fresh, organic, contaminated or damaged, or even if contains substances to which we are intolerant. Because there is a food revolution right around the corner,” concludes Gualtieri. LF


THE BRANDING CREW

Che Spettacolo! Vivete con noi le vostre passioni! Concerti, mostre, show e partite: prenota il tuo soggiorno con il 15% di sconto in uno dei nostri hotel di Milano, Torino o Bologna, e ricordati di mostrare il biglietto dell’evento al check-in. Non vi resta altro che godervi lo spettacolo! Scoprite di più su atahotels.it

BOLOGNA

GIARDINI

NAXOS

MADONNA

DI

CAMPIGLIO

MILANO

SIENA

TA O R M I N A

ATAHOTELS È PARTNER DEL PROGRAMMA CartaFRECCIA DI TRENITALIA, GUADAGNA FINO A 240 PUNTI CartaFRECCIA DURANTE I TUOI SOGGIORNI

TORINO

VA R E S E


SPECIALE

Smart City FS per l’ambiente Live from Space

REDUCE

CO

2

Questa illustrazione firmata da Chiara Fagioli, studentessa di Architettura, già autrice dei disegni del calendario 2017 di FS, sintetizza l’impegno che il Gruppo FS Italiane ha assunto a difesa del pianeta: promuovere una mobilità che incida in modo leggero sull’ecosistema, lasciando dietro di sé un’impronta verde. 97

LF

MAG2017


VIAGGIARE//GREEN//1 di Laura D’Alessandro

I giardini pensili dell’hotel Parkroyal on Pickering di Singapore © Patrick Bingham-Hall

DAL BOSCO VERTICALE ALL’HOTEL-GIARDINO. COSÌ CAMBIA L’ASPETTO DELLE CITTÀ

S

kyline metropolitani dominati da palazzi rigogliosi di vegetazione, edifici residenziali che spargono nell’aria semi di piante, luoghi di lavoro progettati come serre. L’abitare contemporaneo è verde, e non solo metaforicamente. Negli ultimi anni la questione ambientale è entrata a pieno titolo nell’agenda di architetti e urbanisti che, nell’ideare gli spazi pubblici e privati, coniugano sempre di più design e natura, funzionalità e sostenibilità. Più che un semplice tocco green, si tratta di un approccio all’edilizia del tutto differente rispetto al passato. La svolta è arrivata con il Bosco Verticale, pluripremiata creazione di Stefano Boeri concepita come prototipo per i grattacieli del futuro. Inaugurate nel 2014 a Milano, le due torri ai margini del

quartiere Isola costituiscono un vero e proprio habitat ecologico, grazie a 800 alberi e 16mila piante di 100 specie diverse che assorbono CO2 e polveri sottili. Un format già esportato in Svizzera, a Losanna, e che si appresta a sbarcare per la prima volta in Asia, nella città cinese di Nanjing. Progetti di forestazione urbana ispirati al modello italiano non mancano anche in altri Paesi. A Parigi, la facciata “vivente” della M6B2 Tower of Biodiversity domina la rive gauche della Senna. Firmata dalla Maison Edouard François, la struttura è in grado di diffondere semi nell'ambiente circostante grazie all’azione del vento, diventando così parte attiva dell’ecosistema. A Singapore sorge lo spettacolare garden-hotel Parkroyal on Pickering, con 15mila m2 di giardini

99

LF

MAG2017

pensili, specchi d’acqua, cascate e terrazze. L’acqua piovana raccolta ai piani superiori è utilizzata per irrigare le piante in basso, mentre i pannelli fotovoltaici sul tetto alimentano le lampade da coltivazione. Dalla mente eclettica del designer francese Philippe Starck nascono poi le Yoo Towers, residenze di lusso innovative e sostenibili già presenti in 30 nazioni del mondo. L’ultima in fase di completamento è la torre di Quito, capitale dell’Ecuador, la cui silhouette ondulata sarà dominata dalla flora, posizionata strategicamente per filtrare e riflettere i raggi solari. Il pollice verde degli architetti non conosce confini. Anche durante l’orario di lavoro ci si può immergere nella natura, come accade a Lisbona dove si trova lo spazio di coworking più vegetale d’Europa. Progettato dallo studio spagnolo SelgasCano per SecondHome, è ospitato nel Mercado da Ribeira, antico food market della città. Nei 1.100 m2 a disposizione, oltre 1.000 vasi di piccoli arbusti invadono le sinuose scrivanie e il sistema di riscaldamento e raffreddamento si basa sulla ventilazione tipica dei vivai. È l’ennesimo esempio di green building, che va ben oltre il (seppur fondamentale) risparmio energetico. È il paesaggio che entra nelle case e negli uffici, per un ritorno quasi primordiale alla Madre Terra. LF


VIAGGIARE//GREEN//2 di Antonella Caporaso

NASCERÀ ALLE PORTE DI MILANO IL PRIMO QUARTIERE SOSTENIBILE ITALIANO. UN MODELLO URBANO EFFICIENTE E A MISURA DI CITTADINO

In queste pagine, i rendering del progetto Milano4You

S

i chiamerà Milano4You il primo smart district d’Italia e sorgerà su un’area di 300mila m2 tra Segrate, Pioltello e Vimodrone. Circa 90mila m2 la superficie destinata a nuovi edifici residenziali e commerciali, che saranno immersi in un parco naturale di 80mila m2. Il complesso sarà costruito da zero, a partire dal prossimo autunno, secondo un concept integrato di architettura sostenibile, efficienza energetica e piattaforma

digitale di ultima generazione. Con la direzione della società di project management R.E.D. e la collaborazione del Politecnico di Milano e di aziende come Samsung e IBM, il progetto pone al centro la persona e le sue esigenze, unendo l’innovazione tecnologica al rispetto per l’ambiente. «Con questa idea ci siamo posti l’obiettivo di cambiare radicalmente il modello di sviluppo immobiliare tradizionale, proponendo un approccio multidisciplinare alla

100

LF

MAG2017

questione abitativa. Offriremo ai residenti prestazioni di altissimo livello in modo da aumentare la loro qualità di vita, riducendo allo stesso tempo i costi», conferma Angelo Turi, amministratore di R.E.D. Nel nuovo quartiere sorgeranno residenze private, negozi, uffici, un alloggio per anziani e un impianto sportivo. La storica Cascina Boffalora, inoltre, diventerà sede di un centro culturale. Basato sulle valutazioni bioclimatiche degli


esperti del Politecnico, il modello energetico prevede la copertura del fabbisogno totale della zona (riscaldamento, raffreddamento, produzione di acqua calda) mediante lo sfruttamento di fonti rinnovabili disponibili localmente e l’uso di smart grid. Soluzioni già applicate con successo in altri Paesi del mondo, dal Nord Europa al Giappone, e che garantiranno costi estremamente contenuti per gli utenti

finali, nonché emissioni di gas quasi nulle. Il piano digitale porterà alla creazione di una piattaforma ad altissime prestazioni che, grazie a infrastrutture di fibra e wireless ad alta velocità, daranno vita a una community inclusiva che potrà avvalersi, per esempio, di sistemi di videosorveglianza intelligente, strumenti di e-democracy e servizi di sharing mobility. Insomma, l’ambizione di Milano4You è quella di

rispondere ai profondi cambiamenti in atto nella società, dando un tocco green, giovane e versatile al vivere contemporaneo. Un cambio di paradigma per l’urban building, che non pone più l’attenzione sui contenitori, ovvero gli immobili, ma piuttosto sui contenuti, cioè i servizi da offrire ai cittadini per un lifestyle all’insegna del comfort e della partecipazione. LF [www.milano4you.wordpress.com]

UN MILIONE DI M2 PER MILANO Dagli scali, la nuova Città. Questo il nome dell’iniziativa di FS Sistemi Urbani, società del Gruppo FS Italiane, in collaborazione con il Comune di Milano e con il patrocinio della Regione Lombardia, per la rigenerazione urbana sostenibile delle aree ferroviarie dismesse. Il progetto nasce con l’obiettivo di definire una visione strategica per la trasformazione di sette ex scali dislocati in aree nevralgiche del capoluogo meneghino che, con la loro superficie complessiva di oltre un milione di m2, rappresentano una preziosa occasione di ricucitura territoriale tra il centro e le periferie. Le proposte di riqualificazione sono state elaborate da cinque team multidisciplinari guidati da professionisti di fama internazionale: Stefano Boeri, Cino Zucchi, Benedetta Tagliabue, Ma Yansong dello studio cinese MAD Architects e Francine Houben dell’azienda nord-europea Mecanoo. Gli elaborati sono stati in mostra dal 3 al 9 aprile, durante il Salone del Mobile, in un evento del Fuorisalone. «Vogliamo inaugurare un metodo nuovo per disegnare la Milano del futuro e dare un contributo concreto alla città», sottolinea Carlo De Vito, ad di FS Sistemi Urbani. [www.scalimilano.vision]

101

LF

MAG2016


VIAGGIARE//GREEN MOBILITY

© Digital Media - FS Italiane

di Cecilia Morrico

«I

l Gruppo FS Italiane è da sempre impegnato nel migliorare le proprie performance ambientali. L’obiettivo è quello di contribuire a ridurre l’impronta ecologica delle attività industriali, produttive e dei servizi, individuando le migliori e più innovative soluzioni per rendere sempre più efficienti ed efficaci i processi aziendali». Parola di Gioia Ghezzi, presidente di FS Italiane. Puntando sui cinque pilastri strategici del Piano 2017-2026 presentato dall’ad Renato Mazzoncini (infrastrutture, mobilità e logistica integrate, approccio digitale e sviluppo internazionale), il Gruppo FS intende farsi promotore della realizzazione di un nuovo sistema di mobilità che favorisca l'integrazione tra le diverse modalità di trasporto, collettive, condivise e individuali, in un’ottica di sostenibilità sociale, economica e ambientale. Si parte con il fiore all’occhiello di Trenitalia: il Frecciarossa 1000. Primo treno

AV al mondo ad aver ottenuto una Dichiarazione Ambientale di Prodotto basata su un’attenta analisi del ciclo di vita, è stato progettato per ridurre al minimo il consumo di energia, fino al 30% in meno rispetto al precedente modello, l'ETR 500. Inoltre è realizzato per il 20% con materie prime riciclate, le quali, sono a loro volta riciclabili quasi al 100%. Il rinnovo della flotta, realizzato anche a livello di trasporto locale, ha permesso di ottenere interessanti riduzioni dei consumi per unità di traffico trasportata: circa il 6% in meno sia

di kJ/pkm (kilo Joule per passeggero km) sia di kJ/tkm (kilo Joule per tonnellata km) tra il 2009 e il 2015. Spostarsi su rotaia si conferma la soluzione più green: si produce circa il 76% in meno di CO2 rispetto allo stesso viaggio fatto in aereo e circa il 60% in meno rispetto all'automobile. In più, grazie ai 45 milioni di biglietti all’anno acquistati in modalità ticketless, si risparmiano fino a 120 tonnellate di carta, senza dimenticare che i biglietti stampati rispettano gli standard di certificazione Fsc (Forest Stewardship Council). L’impegno del Gruppo non si ferma sui binari. Molti i servizi di mobilità dall’animo green realizzati int partnership da Trenitalia: car e scooter sharing con Enjoy a Milano, Roma, Firenze, Torino e Catania, bike sharing con Clear Channel e Bicincittà in decine di città italiane. Nelle stazioni di Roma, Milano e Bologna è inoltre possibile noleggiare vetture elettriche grazie al servizio EcoRent di Maggiore. Infine, in collaborazione con la Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus è stata siglata l’iniziativa Albergabici. Tanti progetti per un unico grande obiettivo: promuovere la mobilità individuale e collettiva nel pieno rispetto dell’ambiente. LF

CONFRONTO DEI KG DI CO2 EMESSI IN MEDIA PER PASSEGGERO SULLE TRATTE Milano C.le-Roma T.ni 24,5

Bologna C.le-Lecce 38,4

67,3

44,6

94,9

113,4

Torino P.N.-Venezia M.

128,6*

50,6 112,1

Fonte www.ecopassenger.org *Non copre l’intero impatto sul riscaldamento globale determinato dal volo. 102

LF

MAG2017


di Carmen Pidalà Photo Giuseppe Senese/Digital Media-FS Italiane

I

nnovazione e tutela dell’ecosistema sono i valori declinati nel contest Ci muoviamo per l’ambiente, lanciato per l’edizione 2017 di Treno Verde, l’iniziativa di Ferrovie dello Stato Italiane e Legambiente che nei mesi di febbraio e marzo ha fatto tappa in 11 città. Un modo nuovo per coinvolgere i giovani dai 18 ai 30 anni con l’obiettivo di raccogliere idee per migliorare la raccolta differenziata nelle stazioni e sui treni. Con testi,

progetti grafici, video ed elaborati multimediali, i partecipanti hanno avanzato le loro proposte per sensibilizzare gli utenti sul tema dei rifiuti. Al vincitore, decretato a fine aprile, in premio un anno di viaggi gratis a bordo dei treni regionali. Tema centrale del Treno Verde l’economia circolare come impegno per il futuro e sistema per eliminare ogni tipo di spreco. Una mostra interattiva a bordo delle quattro carrozze ha illustrato di-

verse esperienze nostrane di riuso e condivisione di beni, in settori come l’industria, l’energia, l’edilizia, il design, l’agricoltura, l’alimentazione, le amministrazioni pubbliche. L’iniziativa ha coinvolto oltre 32mila visitatori, di cui metà studenti, in più di 150 eventi. Infine FS Italiane, in collaborazione con Zooppa, ha lanciato un contest creativo per raccontare in 70 scatti fotografici il Rapporto di Sostenibilità 2016. LF

LA FRECCIA GIOCA LA SUA CARTA MIGLIORE Il Gruppo FS Italiane si impegna nella tutela dell’ambiente anche con i suoi prodotti editoriali. La Freccia è infatti stampata su carta certificata secondo gli standard del Forest Stewardship Council (Fsc), prodotta con materia prima proveniente da foreste gestite in modo responsabile. Il magazine utilizza una carta rispettosa dell’ambiente ed economicamente sostenibile, poiché la lavorazione non prevede il taglio di alberi secolari né l’uso di prodotti chimici tossici, oltre a essere socialmente utile, in quanto Fsc impone ai gestori delle aree verdi interessate di coinvolgere nei processi decisionali le comunità locali e le popolazioni indigene. Più di un primo passo verso una rivista sempre più green.

103

LF

MAG2016


VIAGGIARE//GREEN//3 di Francesca Ventre

LIVE FROM SPACE I

IN ORBITA A 800 KM DALLA TERRA, IL SATELLITE EUROPEO SENTINEL-2B MONITORA LO STATO DI SALUTE DELLE AREE VERDI E DELLE ACQUE

l Mar Baltico, la Libia, le città di Brindisi e Crotone, l’Etna in eruzione: sono stati questi i primi luoghi catturati dall’obiettivo del satellite Sentinel-2B, dopo il lancio in orbita il 7 marzo. Un occhio puntato sul globo terrestre per monitorarne lo stato di salute e inviare informazioni preziose su vegetazione, attività agricole, acque e ghiacciai. «La sentinella fa parte del progetto Copernicus della Commis-

sione Ue», spiega Simonetta Cheli, del Direttorato dei Programmi di osservazione della Terra dell’Agenzia spaziale europea (Esa). «Grazie a uno strumento ottico di bordo con 13 diverse lunghezze d’onda, Sentinel-2B scatta fotografie in alta risoluzione ogni cinque giorni dallo stesso punto, con una fascia di azione di 290 km di larghezza e a un’altezza di 786 km dal nostro pianeta. Osserva l’andamento dei raccolti, quan-

Il porto di Brindisi nell’immagine catturata dal satellite Sentinel-2B il 15 marzo 2017 © Copernicus Sentinel (2017), processed by Esa

105

LF

MAG2017

tificando il contenuto di clorofilla e acqua nelle foglie, e scruta coste, zone acquifere o a rischio desertificazione». Dati importanti che saranno utilizzati per tutelare le risorse idriche e le aree verdi, fondamentali per la sopravvivenza umana. «Questo satellite – prosegue la studiosa – è utile anche in caso di disastri ambientali come allagamenti ed eruzioni vulcaniche, perché può dare conto della situazione in tempo reale. Lavoriamo inoltre al fianco della Fao e degli organismi internazionali che si occupano di deforestazione». I dati raccolti possono essere consultati gratuitamente da chiunque sul sito dell’Esa e sono confrontabili con un ricco archivio nato 30 anni. Il 2B è il fratello del Sentinel-2A, che si trova in orbita da 24 mesi. Da qui al 2030 vi saranno altri passaggi di testimone, visto che le missioni 2C e 2D sono già in cantiere. LF [sentinels.copernicus.eu]


VIAGGIARE//GREEN//4 di Ilaria Perrotta

Celeb à la carte LE STAR CI PRENDONO GUSTO, IN TUTTI I SENSI. E INVESTONO SEMPRE PIÙ NEL GREEN FOOD

Tracey Anderson and Gwyneth Paltrow © Rachel Murray/GettyImages

H

a preso piede negli States già da qualche anno quella che ora è una vera tendenza fra attrici, pop star ed ex first lady di tutto il pianeta: diventare imprenditrici nel campo della ristorazione e dell’alimentazione biologica. In prima linea Gwyneth Paltrow, che nel 2015 si è messa in società con l’amica e guru del fitness, Tracy Anderson, per lanciare la 3 Green Hearts, una linea di cibo gluten free. Da sempre attentissima al benessere e alla forma fisica, la protagonista di Sliding doors, dopo aver scritto due libri di ricette, ha voluto realizzare una serie di prodotti a prova di intolleranze e colesterolo che

comprende tacos al pesce, ravioli al cavolo, insalata di quinoa, succhi e smoothies eco. A marzo, poi, ha anche inaugurato a Manhattan un organic café che serve le sue pietanze healthy. Au Fudge è invece il nome scelto da Jessica Biel per il suo ristorante kid-friendly inaugurato a Los Angeles nel 2016. «Desideravo creare un posto in cui portare i bambini per divertirsi ed essere felici», ha spiegato la moglie di Justin Timberlake al magazine People. I piccoli clienti del locale mangiano piatti sani, senza zuccheri aggiunti, ma soprattutto privi di conservanti e coloranti. Inoltre possono partecipare a corsi di cucina e hanno a disposizione un

106

LF

MAG2017

angolo di giochi organici. Educare sin dall’infanzia a un sano regime alimentare è notoriamente un obiettivo condiviso anche da Michelle Obama, che da molto tempo conduce la sua battaglia contro il junk food e l’obesità. Con la campagna Let’s move lotta per l’introduzione nelle mense scolastiche Usa di frutta e verdura al posto di biscotti e bibite. Lei stessa ha dato il buon esempio coltivando l’orto della residenza presidenziale a Washington negli otto anni di mandato del marito Barack. La passione vegana di Beyoncé arriva invece a domicilio. La cantante, insieme al personal trainer Marco Borges, ha avviato 22 days nutrition, un servizio di consegna a casa che serve menù vegetali, privi di carne e derivati animali, ispirati alla dieta dei 22 giorni creata proprio dal suo collaboratore. Dall’altra parte dell’oceano, in Inghilterra, da tempo gira voce che Kate Middleton, insieme alla sorella Pippa, voglia produrre un marchio di pasti bio per neonati. Nella sua tenuta di campagna, nel Norfolk, la duchessa di Cambridge ha un giardino con frutta e ortaggi che poi cucina e trasforma in manicaretti. Del resto, il progetto di tramutare questo hobby in un’impresa vanterebbe anche collaudatori dal palato reale, i principini George e Charlotte. Più nobile di così! LF


VIAGGIARE//SPORT//1

SOGNO IN ROSA VINCENZO NIBALI

di Flavio Scheggi

Vincenzo Nibali in maglia rosa al 99esimo Giro d’Italia (Torino, 29 maggio 2016) © Ansa/Claudio Peri

«O

gni ciclista italiano da bambino sognava e sogna di vincere il Giro. Io m’incantavo a vedere le tappe della corsa. E indossare la maglia rosa è stato il coronamento di quel sogno». Il ricordo è quello di Vincenzo Nibali, 32 anni, vincitore del Giro d’Italia nel 2013 e 2016, della Vuelta de España nel 2010 e del Tour de France 2014.

L'atleta siciliano, da questa stagione capitano della squadra BahrainMerida, è uno dei 198 atleti iscritti alla 100esima edizione della corsa al via il 5 maggio da Alghero per arrivare a Milano il 28, dopo 21 tappe e 3.615 chilometri percorsi sulle strade del Belpaese. LF Al Giro numero 100, da vincitore della passata edizione...

108

LF

MAG2017

Sembra ieri, invece è già passato un anno. Ho avuto tempo di tornare con il pensiero alla corsa del 2016 ed è sempre un’emozione particolare. Non è stato facile, per questo la vittoria ha avuto un sapore importante. LF Un pensiero ai campioni che hanno reso leggendaria questa gara?


I primi che mi vengono in mente sono Coppi, Bartali, Moser e Pantani, ma credo che ogni corridore che finisce un Giro sia da considerare un campione. Vince uno solo, ma senza l’aiuto dei compagni non si va da nessuna parte. LF Si parte dalla Sardegna, poi due tappe nella sua Sicilia. Sono contento che si attraversino due regioni dove gli appassionati hanno poche occasioni di vedere il meglio del ciclismo internazionale. L’arrivo a Messina, la mia città, sarà occasione di festa.

Dove si deciderà la maglia rosa? Ogni tappa può riservare una sorpresa. Le grandi montagne stabiliranno chi è più forte, ma non sono da sottovalutare certi arrivi, come quello dell’Etna. E le cronometro di Foligno e Milano. LF Quanto si soffre in bici? Tanto, ma l’amore per le due ruote prevale sempre e il giorno dopo si è pronti a fare ancora più fatica. Vado in bici da quando ero bambino e continuo ad amare questo sport come il primo giorno.

Quali avversari teme di più? Quanti nomi posso dire? Battute a parte, questa 100esima edizione vede la partecipazione dei più grandi a livello mondiale, da Nairo Quintana a Fabio Aru, da Geraint Thomas a Mikel Landa.

Come si ricarica dopo una tappa? Mi affido alle mani magiche del mio massaggiatore, Michele Pallini. Scherzo con il mio allenatore, Paolo Slongo. E telefono alle mie donne: mia moglie Rachele e mia

LF

LF

figlia Emma. Sono loro la mia vera ricarica. LF Un messaggio per i tifosi? Fate sentire l’appoggio a tutti gli atleti, dal primo all’ultimo, e rispettate la loro fatica.

LF

Dario Belingheri/BettiniPhoto © 2017

109

LF

APR2017

Mondadori, pp. 226 ¤ 16,90


VIAGGIARE//SPORT//1

100 GIRI D’ITALIA

MILANO

167

collegamenti al giorno

147

20 19 17 15

18 16

REGGIO EMILIA

20

21

43

13

14

12

collegamenti al giorno

11

23

10

20

09

08

02 01 03 07

01 Alghero (SS) - Olbia 02 Olbia - Tortoli (OG) 03 Tortoli (OG) - Cagliari 04 Cefalù (PA) - Etna 05 Pedara (CT) - Messina 06 Reggio Calabria - Terme Luigiane (CS) 07 Castrovillari (CS) - Alberobello (BA) 08 Molfetta (BA) - Peschici (FG) 09 Montenero di Bisaccia (CB) - Blockhaus (CH) 10 Foligno (PG) - Montefalco (PG) 11 Firenze - Bagno di Romagna (FC) 12 Forlì - Reggio Emilia 13 Reggio Emilia - Tortona (AL) 14 Castellania (AL) - Oropa (BI) 15 Valdengo (BI) - Bergamo 16 Rovetta (BG) - Bormio (SO) 17 Tirano (SO) - Canazei (TN) 18 Moena (TN) - Ortisei/St. Ulrich 19 San Candido (BZ) - Piancavallo (PN) 20 Pordenone - Asiago (VI) 21 Monza - Milano

D

opo 107 anni e 99 edizioni, quest’anno il centesimo Giro parte il 5 maggio da Alghero e si conclude domenica 28 a Milano. A gareggiare per 21 tappe e 3.615 chilometri 198 corridori suddivisi in 22 squadre, con un unico obiettivo: arrivare nella città della Madonnina indossando la maglia rosa. Tre le tappe in Sardegna, poi in

04 06 05

REGGIO CALABRIA

6

collegamenti al giorno

2

4

Sicilia, dove si affronta l’Etna. E da Reggio Calabria la carovana inizia a risalire lo Stivale toccando Alberobello, Peschici nel Gargano, fino a raggiungere il secondo arrivo in salita al Blockhaus, nel cuore del Parco della Majella. La seconda settimana inizia dall’Umbria con la cronometro tra Foligno e Montefalco, attraverso i vigneti del Sagrantino. Il giorno successivo

110

LF

MAG2017

si rimonta in sella da Ponte a Ema (FI), casa di Gino Bartali. Reggio Emilia, città della stazione AV Mediopadana disegnata da Santiago Calatrava, sarà arrivo e poi partenza della tappa per Tortona, dove si spense Fausto Coppi il 2 gennaio del 1960. La 14esima frazione va da Castellania, paese natale del campionissimo, a Oropa, dove Pantani ha scritto una pagina storica del ciclismo grazie alla sua rimonta e vittoria del '99. Gli ultimi sette giorni sono dedicati soprattutto ad Alpi e Dolomiti, con la celebre doppia salita dello Stelvio (cima Coppi, 2.758 metri di quota), Mortirolo, Pordoi e Monte Grappa. Il Giro si chiude il 28 maggio con la cronometro di 29 chilometri dall’Autodromo di Monza al Duomo di Milano. F.S. [www.giroditalia.it]

DUE RUOTE PER TUTTI

In occasione della corsa rosa, ma anche durante il resto dell’anno, numerosi eventi per pedalare sulle strade del Monferrato, un tempo solcate da Girardengo e Coppi, consentono di esplorare territori patrimonio dell’Unesco. Dal 2 all’11 giugno, invece, si può scoprire il percorso VENTO, funzionale allo sviluppo del progetto per la dorsale cicloturistica che connette Venezia con Torino lungo il fiume Po. Con degustazioni di prodotti tipici e momenti di scambio culturale. [www.piemontebike.eu] [www.progetto.vento.polimi.it]


Nuova Collezione VENITE A SCOPRIRE LA NUOVA COLLEZIONE, INTERAMENTE REALIZZATA IN ITALIA, DI DIVANI, MOBILI E COMPLEMENTI PER IL LIVING, LA ZONA PRANZO E LA CAMERA DA LETTO. VI ASPETTIAMO FINO AL 31 MAGGIO CON IL PIANO DI PROTEZIONE IN OMAGGIO E IL RITIRO CON VALUTAZIONE DEL VOSTRO USATO.

CONDIZIONI VALIDE NEI NOSTRI PUNTI VENDITA DI ROMA VIA GREGORIO VII 314 MILANO VIA DURINI 24 / VIA MILANO 5 PRESSO SCALO MILANO E IN TUTTI GLI SPAZI ESSENCE. CERCATE QUELLO PIÙ VICINO A VOI SU NATUZZI.IT La promozione è valida su acquisti dall’importo minimo di 3.500 €, con valutazione dell’usato pari al 15% del valore della spesa effettuata (esempio: per un acquisto di 3.500 € il vostro usato sarà valutato 525 €). Il Piano Protezione di rivestimenti e meccanismi è gratuito e vale 5 anni.

Singola Herman.indd 1

19/04/17 13:15


VIAGGIARE//SPORT//2

© Ray Giubilo

ANDREAS SEPPI

di Salvatore Coccoluto

112

LF

MAG2017


181

FORO ITALICO AL TOP

AL

Collegamenti da e per Roma

119

44

18

Sconti per i clienti Trenitalia

PER TORNARE

P

DOPO UN BRUTTO 2016, IL TENNISTA ALTOATESINO TORNA IN CAMPO PER VINCERE

redilige superfici veloci come cemento ed erba, ma quando è in forma può diventare temibile anche sulla terra battuta. Parliamo del tennista Andreas Seppi che, negli ultimi anni, insieme a Fabio Fognini, Paolo Lorenzi e Simone Bolelli ha riportato l’Italia tra le protagoniste del World Group di Coppa Davis, oltre a raggiungere traguardi importanti a livello individuale come la diciottesima posizione del ranking mondiale 2013. Dopo un brutto 2016, condizionato purtroppo da un infortunio all’anca che l’ha costretto a saltare parecchi tornei, quest’anno Andreas è tornato in campo con la voglia di vincere e scalare nuovamente le classifiche. Agli Internazionali BNL d’Italia, dal 10 al 21 maggio, proverà a regalare una grande prestazione al caloroso pubblico del Foro Italico di Roma, per dimostrare di aver riconquistato il top della forma. LF Andreas, cosa le piace degli Internazionali di tennis?

È l’unico torneo ATP importante che abbiamo in Italia, quindi per noi è un momento speciale. In particolare negli ultimi anni è diventato uno dei più belli in assoluto, per location e pubblico. LF Qual è il luogo della Capitale che ama visitare durante il torneo? Tra allenamenti, incontri con i tifosi ed eventi non abbiamo tanto tempo per girare la città, soprattutto durante il giorno. Ma la sera mi piace vivere la zona intorno al Foro Italico. LF Altri Paesi e tornei preferiti? Mi piace giocare in Australia, soprattutto a Melbourne, dove mi trovo benissimo e riesco a esprimere il mio tennis migliore. LF Il tennista del passato che l’ha influenzata maggiormente? Da ragazzino mi piaceva molto il russo Kafelnikov, perché aveva uno dei rovesci a due mani più belli del circuito. Io invece con quel colpo faticavo molto. Avevo attaccato le sue foto nella mia camera. LF Ha un rito scaramantico?

113

LF

APR2017

In campo nessuno in particolare. L’unico gesto che mi concedo è quello di usare sempre la stessa doccia durante tutto il torneo. LF Come trova la concentrazione prima di un match? Faccio un lungo riscaldamento e poi mi prendo cinque minuti per pensare a cosa dovrò fare in campo. LF Gli obiettivi del 2017? Lo scorso anno è stato difficile, quindi ora punto a stare bene fisicamente, a giocare un buon tennis e a tornare tra i primi 50 giocatori della classifica ATP.

SCONTI E SERVIZI TRENITALIA Riduzione del 30% sul prezzo Base delle Frecce di andata e/o ritorno per/da Roma per i clienti Trenitalia in possesso di un biglietto degli Internazionali BNL d’Italia e navetta gratuita tra la stazione Termini e il Foro Italico. [www.trenitalia.com]


VIAGGIARE//SCIENZA di Francesca Ventre

Da sinistra, il cosmonauta russo Dmitry Kondratyev e Paolo Nespoli, astronauta dell’Agenzia spaziale europea, fotografano la Terra dalla Cupola della Stazione spaziale internazionale (19 marzo 2011) © NASA/Cady Coleman

C

he Dio ti dia la velocità! Godspeed è il modo di dire in bocca al lupo a chi parte per lo Spazio. Per rimanere in orbita bisogna essere veloci, come insegna Paolo Nespoli, astronauta italiano dell'Agenzia spaziale europea (Esa) pronto per il suo terzo soggiorno sulla Stazione spaziale internazionale con la missione VITA dell'Agenzia spaziale italiana (Asi).

E la quarta volta, forse, visto che ormai ha 60 anni, tornerà fra le stelle da turista. LF La missione si chiama VITA, acronimo che sta per? La scelta è ricaduta su questa parola perché si pronuncia bene in qualsiasi lingua. Le lettere che la compongono sono le iniziali di vitality, innovation, technology e ability. Vorrei sottolineare l’ul-

115

LF

MAG2017

timo concetto, perché l'abilità si lega alla capacità umana di adattarsi in presenza di limitazioni. Gli astronauti, per esempio, in mancanza di gravità sono diversamente abili. In casi come questo, e di riflesso anche a vantaggio di chi ha patologie disabilitanti, scienza e tecnologia vengono in aiuto e consentono di riacquistare lo stato di normalità.

PAOLO NESPOLI

MISSIONE VITA È IL PROSSIMO TRAGUARDO DELL’ASTRONAUTA ITALIANO CHE IMMAGINA UN FUTURO SENZA FRONTIERE FISICHE E MENTALI


VIAGGIARE//SCIENZA

Il simbolo della missione è il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto. È stato scelto quest’artista perché condivide con lei l'idea di un nuovo umanesimo? Sì, è una scelta di Asi ed Esa. L’arte e la scienza dovrebbero essere sempre in osmosi, come ai tempi di Leonardo da Vinci. Dal Rinascimento in poi le due discipline si sono invece specializzate, allontanandosi l’una dall’altra. La creazione di Pistoletto ingloba da un lato la scienza, con la raffigurazione del Dna, e dall’altro l’educazione, con l’immagine di un libro. Per l’occasione è stata lanciata anche l’app Spac3, (sviluppata da Esa con Ram radioartemobile, ndr), che presenta creatività artistiche e fotografiche condivise da punti di vista diversi. LF

Lei torna nello Spazio dopo esserci stato nel 2011. Da allora molto è cambiato nella comunicazione social. Cosa ne pensa? Sono stato tra i pionieri che sei anni fa già credevano nella massima divulgazione. All’inizio non ho ricevuto molti consensi, ma con il tempo ho avuto LF

Il logo della missione progettato dall'Esa per l'Asi e contenente il simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto

Paolo Nespoli e Michelangelo Pistoletto al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano (14 febbraio 2017) © Esa

ragione, visto che la gente si sta appassionando sempre di più. LF In quali esperimenti e attività è impegnato sulla Stazione spaziale internazionale? Quanto avviene a bordo è frutto di una serie di preparativi terrestri molto lunghi, completati dagli astronauti solo nella fase finale. Il 50% del tempo serve a tenere in ordine la Stazione come se fosse una casa. Il 30-40% dell’impegno è invece utilizzato per scopi scientifici e tecnologici. Sono circa 200 le attività che mi coinvolgono, dalla medicina alla metallurgia, dalla genetica alla oceanografia. L’Asi per la mia missione ha selezionato 13 esperimenti tutti italiani. Tra questi ne ho provato uno molto singolare che serve a capire se è possibile proteggere gli astronauti dalle radiazioni: indosso una corazza da cavaliere medievale, riempita completamente d’acqua. LF Spesso incontra i ragazzi. Da loro cosa ha imparato? La genuinità, caratteristica della natura umana, per essere un esploratore e apprendere attraverso la sperimentazione personale. È importante che i

116

LF

MAG2017

giovani vogliano riprovare a fare quello che le generazioni precedenti non sono riuscite a realizzare. Apprezzo la loro attenzione, la freschezza e la voglia di capire. Cosa porterà in valigia? Posso portare oggetti personali per un peso di un chilo e mezzo circa. Sono piccoli ricordi, foto di famiglia, ninnoli, un giocattolo di mia figlia. Quando torno li riconsegno a chi me li ha affidati, per ricambiare l’affetto. LF A quali novità pensa che potrà assistere nel corso della sua vita? Credo che questo non sarà il mio ultimo volo: spero, tra una ventina d’anni, di comprare un biglietto e farmi un giro di piacere nello Spazio. Secondo me lo sviluppo a livello turistico è la prossima frontiera: l'assenza di gravità e la vista della Terra da lassù sono sensazioni incredibili che chiunque dovrebbe sperimentare. Poi spero davvero che l’umanità si coalizzi per esplorare sempre di più. Andare su Marte, per esempio, è un’attività complessa che ha bisogno di risorse economiche, scientifiche e industriali unificate. [www.asi.it] [www.esa.int] LF


THE BRANDING CREW | PH. ALESSANDROMOGGI.COM

L’ITALIA È U N A COLORI, PROFUMI E SAPORI SEMPRE DIVERSI. UN’ACCOGLIENZA UNICA, DA SCOPRIRE NEI NOSTRI 30 HOTEL E RESORT IN ITALIA.

www.unahotels.it Numero verde 800 60 61 62

BARI BENEVENTO FORTE DEI MARMI LODI

UNA HOTELS & RESORTS È PARTNER

BIELLA MILANO

BOLOGNA MODENA

BRESCIA NAPOLI

CATANIA ORVIETO

ROMA

CESENA SIRACUSA

FERRARA VENEZIA

GUADAGNA PUNTI CARTAFRECCIA DURANTE I TUOI SOGGIORNI. SCOPRI COME SU WWW.UNAHOTELS.IT

FIRENZE VERSILIA


181

VIAGGIARE//VISIONI//1 Testo e foto di Flavio Scheggi

Collegamenti giornalieri Daily links da e per/from and to

Roma 119

44

18

I WILL

BE VERY

Tutti gli scatti di @mescoupsdecoeur su Instagram All shots by @mescoupsdecoeur on Instagram #LaFreccia #bebasquiat @LeFrecce

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE TERMINI AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE E VILLA CELIMONTANA INTEGRATED MOBILITY SERVICES FROM THE TERMINI STATION TO CHIOSTRO DEL BRAMANTE AND VILLA CELIMONTANA Linee Bus/Bus lines Per/To Chiostro del Bramante 64, 70 Per/To Villa Celimontana 714 atac.roma.it Car e scooter sharing (attivi a particolari condizioni consultabili sul sito) Car and scooter sharing service (accessible under certain conditions available on the website) www.enjoy.eni.com Servizio con app gratuita che consente di chiamare il taxi più vicino risparmiando tempo e denaro Free-app service to call the nearest cab, saving time and money www.mytaxi.it

IN TRENO DA FIRENZE A ROMA PER AMMIRARE LE OPERE DELLA MOSTRA JEAN-MICHEL BASQUIAT AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE

L

a linea gialla che trovo sul marciapiede di Roma Termini, appena sceso dal Frecciarossa, è il segno che mi accompagna durante tutta la mostra dedicata a Jean-Michel Basquiat, fino al 2 luglio al Chiostro del Bramante. L’indicazione inconfondibile, presente nelle stazioni ferroviarie e metropolitane, guida infatti i visitatori tra un centinaio di lavori dell’autore newyorkese, deceduto a soli 27 anni nel 1988. Nello spazio capitolino sono esposti oli,

118

LF

MAG2017

acrilici, disegni, collaborazioni con Andy Warhol, serigrafie e ceramiche realizzati tra il 1981 e l’87. Le opere appartengono alla Mugrabi Collection, una delle raccolte di arte contemporanea più vaste al mondo. «Papà, un giorno diventerò molto, molto famoso». Basquiat fin da bambino sentiva l’urgenza del segno, del gesto, del colore. Di essere artista. I suoi lavori attingono alle fonti più disparate, i suoi mezzi espressivi preferiti creano un linguaggio originale e incisivo,


FAMOUS ONE DAY FROM FLORENCE TO ROME BY TRAIN, TO ADMIRE THE WORKS IN THE JEAN-MICHEL BASQUIAT EXHIBIT ON DISPLAY AT THE CHIOSTRO DEL BRAMANTE

T

he yellow line I spot on the pavement at Roma Termini as soon as I step off the Frecciarossa train is a sign that follows me throughout the exhibit dedicated to Jean-Michel

Basquiat, up to 2 July at the Chiostro del Bramante in Rome. This unmistakeable sign, found in train and underground stations, guides visitors among a hundred works by the New York artist, who

119

LF

APR2017

died in 1998 at only 27 years old. The exhibit displays oils, acrylics, drawings, joint projects with Andy Warhol, silk-screen prints and pottery items he created between 1981 and 1987. The works belong


VIAGGIARE//VISIONI//1

orientato alla critica durissima nei confronti delle strutture del potere e del razzismo. Orgoglioso delle sue origini afroamericane, Basquiat rappresenta da subito quella denuncia sociale che aprirà la strada alle future generazioni di artisti neri. LF [www.chiostrodelbramante.it]

to the Mugrabi Collection, one of the world’s largest collections of contemporary art. “Daddy, one day I will be very, very famous.” Jean-Michel Basquiat had an urgency of signs, gestures, colours. Of being an artist. His works tap from the most varied sources; his preferred methods

120

LF

MAG2017

of expression create an original and incisive language, tending towards a very hard criticism of power structures and racism. Proud of his Afro-American origins, Basquiat represents the social criticism that blazed the trail for future generations of black artists. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

121

LF

MAG2017


COLORIAMO IL TUO MONDO cuba • kenya • mauritius grecia • spagna • italia • egitto • tunisia

TI ASPETTIAMO IN AGENZIA

www.inviaggi.it • viaggia insieme a noi InViaggi_LAFRECCIA_intera.indd 1

27/03/17 18:53


VIAGGIARE//VISIONI//2 di Salvatore Santangelo

1867-2017

150 ANNI DI STORIA DELLA SOCIETÀ GEOGRAFICA ITALIANA

A

maggio le celebrazioni ufficiali per i 150 anni della Società Geografica Italiana. Fondata a Firenze nel 1867, promuove la conoscenza geografica e sostiene la sua applicazione alle tematiche ambientali, politiche e sociali. Trasferitasi a Roma nel 1872, dal 1924 ha sede presso il Palazzetto Mattei di Villa Celimontana. Come sottolineato dal presidente Filippo Bencardino, «i 150 anni di questa gloriosa istituzione rappresentano la coniugazione tra la storia del nostro Paese e gli studi geografici, sotto l’insegna di una realtà che oggi è più che mai viva e dà il suo contributo ogni giorno al dibattito culturale e scientifico italiano». Questa Società, infatti, con i suoi ricchissimi archivi di carte, foto, libri, documenti e con le innumerevoli attività organizzate quotidianamente, arricchisce la nazione. «L’alto patrocinio concesso dal Presidente Mattarella testimonia la grande rilevanza della Sgi per quanto concerne le migrazioni, l’ambiente, il paesaggio, la geopolitica e la geoeconomia», evidenzia il presidente onorario Franco Salvatori. LF

Barometro Aneroide Olosterico/Holsteric Aneroid Barometer © Società Geografica Italiana

123

LF

MAG2017


VIAGGIARE//VISIONI//2

Sala lettura della Biblioteca della Società Geografica Italiana/Reading Room of the Library of the Italian Geographical Society © Marco Pasqua

150 YEARS OF HISTORY OF THE ITALIAN GEOGRAPHICAL SOCIETY

T

he Italian Geographical Society will be celebrating its 150 years this May. Founded in Florence in 1867, it promotes geographic knowledge and fosters its application to environmental, political and social issues. Transferred to Rome in 1872, since 1924 it has occupied the Palazzetto Mattei of Villa Celimontana. As stated by its president, Filippo Bencardino, “The 150 years of this glorious institution represent a combination between the story of our country and geographic studies, under the sign of a reality that is more alive than ever today and that contributes to the Italian cultural and scientific debate on a daily basis.” With its rich archives of papers, photographs, books, and documents, and with the countless activities it organises regularly, the Society enriches the country. “The patronage granted us by President Mattarella is evidence of the relevance of the Italian Geographical Society in terms of migrations, the environment, the natural landscape, of geopolitics and geo-economy,” emphasises its honorary president, Franco Salvatori. LF Planisfero del Continente Vecchio dall’Epitome Cosmografica di V.M. Coronelli (1693) Planisphere of the Old Continent from the Epitome Cosmografica by V.M. Coronelli (1693) © Società Geografica Italiana 124

LF

MAG2017


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

125

LF

MAG2017


VIAGGIARE//VISIONI//3 di Sandra Gesualdi Immagini della mostra Ten Years and Eighty-Seven Days, Strength (2016) - Photo Luisa Menazzi Moretti

WAITING SHOTS A SIENA IL PROGETTO FOTOGRAFICO DI LUISA MENAZZI MORETTI SUI CONDANNATI A MORTE

D

ieci anni e 87 giorni di profonda solitudine e angoscia. È il tempo medio, lento e scandito dall’isolamento, che i condannati a morte del carcere di Livingston, vicino ad Huntsville, in Texas attendono prima dell’esecuzione. Ed è anche il titolo suggestivo, Ten Years and Eighty-Seven Days/ Dieci anni e ottantasette giorni, della mostra fotografica di Luisa

Menazzi Moretti al Museo Santa Maria della Scala di Siena fino al 4 giugno. La fotografa friulana con poesia e potenti immagini in bianco e nero affronta, senza retoriche e aspirazioni reportagistiche, il tema della pena capitale e si ispira alle parole dei reclusi espresse in lettere, diari, appunti e interviste. Immagini di grande formato e parole penetranti si sovrappongono per dare forma a pensieri, paure e

126

LF

MAG2017

sensazioni di uomini e donne privati del bene più grande, la libertà, e ridotti a vivere come fantasmi. Un tema indagato dall’artista dopo aver vissuto diversi anni in Texas, lo stato americano che detiene il feroce primato di esecuzioni. «Non è un progetto sulla fine dei detenuti – precisa l'autrice – ma sulla vita nel braccio della morte». LF [www.santamariadellascala.com] [www.luisamenazzimoretti.it]


4

al giorno/a day e/and

34

Collegamenti regionali giornalieri/daily regional links tra/between

Siena e/and Firenze IN SIENA, THE PHOTOGRAPHY PROJECT OF LUISA MENAZZI MORETTI ON DEATH ROW INMATES

T

en years and 87 days of deep solitude and anguish. This is the average, slow and articulated time in isolation that inmates in the death row must wait in the Livingston Prison, near Huntsville. It is also the evocative title of the exhibit by Luisa Menazzi Moretti, Ten Years and Eighty-Seven Days, at the Museum Santa Maria della Scala, in Siena, until 4 June. This Italian photographer from the Friuli region uses poetry and powerful black and white images to display, devoid of rhetoric or reportage aspirations, the subject of death penalty,

inspired on the words of inmates in the form of letters, diaries, notes and interviews. Large photographs and penetrating words overlap to give shape to thoughts, fears and feelings of men and women deprived of their greatest asset, freedom, and reduced to living like ghosts of their former selves. A subject investigated by the photographer after having lived for several years in Texas, the American state with the highest number of executions. “This is not a project about the end of inmates,” she explains. “This is about life on death row.” LF

127

LF

APR2017

Connessioni con/Connections to

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE DI SIENA AL MUSEO SANTA MARIA DELLA SCALA INTEGRATED MOBILITY SERVICES FROM THE SIENA STATION TO THE MUSEUM SANTA MARIA DELLA SCALA Linea Bus s3 fino a via Tozzi, poi a piedi per 850 metri Bus line s3 to reach via Tozzi, then walk 850 metres tiemmespa.it


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


JUNGLE

A cura di Cecilia Morrico

[www.lavenaria.it]

Collegamenti giornalieri Daily links da e per/from and to

Torino 50 4

C

hic, glamour, a momenti pop e altre volte bon ton. Che sia leopardo, zebra o pitone le influenze del mondo animale sulla moda sono molteplici. Si parte dalla preistoria, quando le pelli servivano a coprire e riscaldare il corpo, per arrivare alle attuali ecofur, dove sono le fantasie a ricordare la savana per sposare una moda etica e sostenibile. All’evoluzione dell’animalier è dedicata la mostra Jungle, alla Reggia di Venaria di Torino fino al 3 settembre. Ad aprire il percorso è l’abito di Christian Dior del 1947, che sdoganò le macchie nell’haute couture. Da allora molti stilisti si sono confrontati sul tema: Jean-Paul Gaultier, Roberto Cavalli, Gianfranco Ferré, Valentino, Maurizio Galante, Fausto Puglisi, Givenchy e Stella McCartney. Ingresso 2x1 con il biglietto Tutto in una Reggia per i visitatori che esibiscono il ticket delle Frecce con destinazione Torino. LF

54

VIAGGIARE//VISIONI//4

Sconti per i clienti Trenitalia

Mugler Thierry Velluto Spring-Summer 2017, Les Insects collection

C

hic, glamorous, sometimes pop, sometimes sophisticated. Whether it is leopard, zebra or python, the influence of the animal world on the fashion world are countless. Starting with pre-history, when animal furs were used to cover and warm the bodies of our ancestors, all the way to fake fur, where animal prints remind us of the savannah, for an ethical and sustainable fashion. The Jungle exhibit at the Reggia di Venaria in Turin is dedicated to animal prints and zoomorphs, until 3 September. The event is conceptually opened by Christian Dior’s dress from 1947, which first launched animal prints in haute couture. Since then, many fashion designers have worked on this theme: Jean-Paul Gauthier, Roberto Cavalli, Gianfranco Ferré, Valentino, Maurizio Galante, Fausto Puglisi, Givenchy and Stella McCartney. Two tickets for the price of one with the special Tutto in una Reggia tickets, for visitors with a Frecce train ticket to Turin. LF

129

LF

MAG2017

SERVIZI DI MOBILITÀ INTEGRATA DALLA STAZIONE PORTA NUOVA ALLA REGGIA DI VENARIA INTEGRATED MOBILITY SERVICES FROM THE PORTA NUOVA STATION TO THE REGGIA DI VENARIA Linee Bus 72, 11, VE1 Bus Lines 72, 11, VE1 gtt.to.it


pubbli federalb ospital rom 2017

8-02-2017

15:21

Pagina 1

Prevenzione e

assistenza sanitaria

integrativa per

una migliore

qualità della vita Alcune prestazioni erogate da Sanimpresa

• RIMBORSO COMPLETO DEI TICKET • PACCHETTO ONCOLOGICO • CHECK-UP CARDIOVASCOLARE ANNUALE GRATUITO • CHECK-UP ONCOLOGICO BIENNALE GRATUITO • CHECK-UP SPECIFICO PER LA TERZA ETÀ (A PARTIRE DAL 60° ANNO DI ETÀ) • PREVENZIONE DENTALE GIOVANI DAI 5 AI 14 ANNI • PACCHETTO MATERNITÀ E PARTO CESAREO • FISIOTERAPIA A SEGUITO DI INFORTUNIO • MEDICO A DOMICILIO IN CASO DI EMERGENZA • VISITE SPECIALISTICHE • CONTRIBUTO ALLE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI COLPITE DA INFORTUNIO SUL LAVORO O DA MALATTIE INVALIDANTI • COPERTURA PER INTERVENTI CHIRURGICI E TRAPIANTI • ALTA DIAGNOSTICA RADIOLOGICA • PRESTAZIONI DI IMPLANTOLOGIA E CONVENZIONI ODONTOIATRICHE • CONVENZIONI DIRETTE A TARIFFE AGEVOLATE • CENTRO CARDIOLOGICO SANIMPRESA • CONVENZIONE GENOMA: TEST GENETICI

La Cassa di assistenza sanitaria integrativa al Servizio Sanitario Nazionale, un obbligo contrattuale per le aziende del Turismo, del Commercio e della Vigilanza Privata, oggi è aperta a tutte le catego-

rie del mondo del lavoro e garantisce le prestazioni sanitarie integrative ai fondi nazionali di categoria. Il costo annuale è di 252 euro.

PER INFORMAZIONI: tel. 06 37511714 • fax 06 37500617 www.sanimpresa.it • info@sanimpresa.it • SEDE: via Enrico Tazzoli, 6 - 00195 Roma


VIAGGIARE//FOCUS

© Alexandr Vasilyev/Fotolia.com

di Francesca Ventre

i g g o i d e m m a M

EBÈ. B E ONNA I DANZA D I D ISURA A PASSI D AZIONE M A ST TÀ SA SOCIE LCE ATTE CCOLE IN O E CO TRA D

P

ronte a essere mamme, se possibile anche felici, fin da quando il piccolo è in grembo. Lontani anni luce i tempi in cui le novità erano i corsi preparto, la nascita in acqua e la partecipazione del padre al lieto evento, spesso a rischio svenimento o preso da eccessi di

foto e filmati, nel 2017 ci si prepara alla nascita anche ballando. Gravidanzando è l’idea della Casa di cura Santa Famiglia di Roma, un corso mirato che porta la futura mamma a un contatto più profondo con se stessa e il bambino. Quest’attività armonica favorisce uno stato di co-

131

LF

MAG2017

scienza che consente una notevole riduzione degli ormoni dello stress, liberando il corpo dalle tensioni psichiche e fisiche. I benefici vanno a vantaggio anche di autostima e fiducia nelle capacità personali, nel segno del divertimento e grazie alla professionalità degli insegnanti,


VIAGGIARE//FOCUS

in grado di accompagnare le gestanti per farle esprimere con equilibrio, armonia, apertura e abbandono. Una volta nati i pargoli e gli adulti diventati genitori al 100%, la vita economica e organizzativa è messa a dura prova giorno per giorno. Cambiano necessariamente le abitudini, si sa, ma tra le mille difficoltà e contraddizioni che caratterizzano il nostro Paese le eccezioni sono sempre le sorprese migliori. In viaggio, per esempio, destreggiarsi con i bebè non è semplice tra borse, poppatoi e bagagli per ogni evenienza, anche imprevedibile. Già dal 2008, però, nelle stazioni ferroviarie di Bologna Centrale, Ravenna e Modena c’è la stanza delle coccole, uno spazio dedicato alle esigenze dei globetrotter in erba. Nella sala d’attesa, in piena riservatezza, garantisce comfort e igiene con tanto di fasciatoio, scal-

dabiberon, salviette e pannolini. All’esterno dell’hub del capoluogo emiliano c’è anche un giardino con giochi e libri per l’intrattenimento di grandi e piccini in attesa del treno. A Modena, invece, l’iniziativa si inserisce nel progetto La Via Lattea, grazie al quale alcuni esercizi commerciali aderiscono volontariamente alla rete dei negozi Amici dell’allattamento al seno, con l’impegno di mettere a disposizione uno spazio dove soddisfare la fame del proprio bambino. E non è da poco, di questi tempi, eliminare la preoccupazione della poppata nel posto sbagliato. Quasi tutti ricordano, anche se poi le polemiche si sono presto sedate, il caso di cronaca di gennaio scorso di una giovane a cui sarebbe stato impedito, in un ufficio postale di Biella, di nutrire il suo piccolo. E a proposito di pubblica amministrazione, in

La stanza delle coccole alla stazione di Bologna Centrale

132

LF

MAG2017

questo caso virtuosa, il 27 febbraio l’Inps ha pubblicato la circolare Bonus mamma domani: da quest'anno si riconosce un premio di 800 euro in occasione di una nascita o di un’adozione di un minore a chi presenti la domanda al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione. Infine, sulla scia delle good news, non per caso è datata 8 marzo la novità per le donne recluse nel carcere romano di Rebibbia. Grazie alla Fondazione Cinema per Roma, hanno l'opportunità di accomodarsi in una sala da 99 posti e gustarsi un film sul grande schermo. Se possibile in compagnia dei propri figli, per celebrare il 14 maggio, Festa della mamma. LF [www.cdcsantafamiglia.it] [www.trenitalia.com] [www.inps.it] [www.romacinemafest.it]


La cura dallo stress Costa Dorata S

A

R

D

E

G

N

Direttamente sul mare, l‘Hotel Don Diego domina un’affascinante baia affacciata sul Parco Marino delle isole di Tavolara e Molara. I colori e gli odori tipici della macchia mediterranea, che cresce rigogliosa su tutta l’estensione della vallata in cui la struttura si situa, fanno da cornice a questo riservato angolo di paradiso in cui recarsi, per distendersi, godere del mare smeraldino e ammirare romantici tramonti color oro. Hotel ricco di charme e curato nel dettaglio, il Don Diego vi accoglierà avvolgendovi nella più totale tranquillità e discrezione. Ideale per il relax e la vacanza d‘élite.

Positioned on the sea, the Hotel Don Diego rises on a ravishing cove facing the Marine Park of the islands of Tavolara and Molara. All the typical colors and scents of the lush Mediterranean vegetation grows all over the valley surrounding all the buildings. This discreet corner of paradise is the ideal place to go relax, enjoy the emerald sea and admire romantic golden sunsets. It is a Hotel with immense Charm and a keen attention to detail. The Don Diego will welcome you in his complete quietness and restfulness.

Località Costa Dorata 07020 PORTO SAN PAOLO (OT) Tel. +39 0789 40006 - Fax +39 0789 40026 info@hoteldondiego.com - www.hoteldondiego.com

A

• • • • • •

Private Beach Private Harbor Panorama Restaurant Tennis Court Fitness Center Panorama Swimming Pool


VIAGGIARE//SOCIETÀ

© AdobeStock

di Serena Berardi

Liberi dentro

IL CARCERE DI REBIBBIA INAUGURA IL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE. A VENEZIA APRE UNO STORE CHE VENDE I PRODOTTI DEI DETENUTI. STUDIO E LAVORO DIVENTANO LA CHIAVE PER IL REINSERIMENTO SOCIALE

A

ndrea, studente di Lettere, legge un sonetto in romanesco buttato giù su un foglio di carta. Filippo, iscritto a Giurisprudenza, sottolinea l’importanza del lavoro nella Costituzione italiana. Le loro voci, però, non risuonano negli ampi spazi marmorei di un’aula magna universitaria, ma nel piccolo teatro dalle sedie di tessuto viola della casa circondariale romana di Rebibbia. I due, infatti, sono tra gli studenti detenuti protagonisti degli incontri culturali Libri Liberi, promossi lo scorso marzo dall’Università Tor Vergata.

Le loro parole hanno una consistenza diversa da quelle fatue delle conferenze accademiche. Sono dense, potenti, penetranti. Andrea racconta di essere lontano dai figli da quasi tre anni e di comunicare con loro attraverso i versi che compone in cella, dopo aver letto Eschilo e Pasolini. Secondo Filippo il lavoro deve avere un ruolo centrale anche in un regime di privazione della libertà, perché spesso sono proprio la mancanza di occupazione e la scelta di scorciatoie criminali a portare dietro le sbarre. Lui sta scontando l’er-

135

LF

MAG2017

gastolo e ha deciso di studiare il diritto, affascinato dai valori contenuti nella Carta costituzionale. Le testimonianze dei due sono il risultato di un’iniziativa sperimentale partita nell’anno accademico 2006-2007, quando la facoltà di Lettere e Filosofia di Tor Vergata decise di avviare la teledidattica in carcere. In seguito è stata estesa anche agli indirizzi di Economia e Giurisprudenza. Nel 2014 i primi quattro hanno conquistato la corona d’alloro, altrettanti nel 2016. Oggi sono coinvolte una trentina di persone. A fine marzo, durante


VIAGGIARE//SOCIETÀ

reclusi è anche un ponte per ripercorrere il passato. A dieci anni dall’avvio delle video-lezioni, «il bilancio è estremamente positivo. L’impegno intellettuale cambia gli argomenti di conversazione, la gestione del tempo e dell’ozio forzato, le relazioni con gli altri e il rapporto con se stessi. Si comprende che può esistere un altro modo di stare al mondo. E anche il corpo docente trae giovamento nel vedere all’opera la forza della conoscenza», spiega Marina Formica, professoressa di Storia moderna e respon-

© Ozgurdonmaz/GettyImages

l’ultimo appuntamento di Libri Liberi, per la prima volta in Italia è stato inaugurato il corso di laurea in Scienze motorie presso le case circondariali di Rebibbia e di Frosinone. Dietro la volontà di portare l’università fuori dalle aule c’è la convinzione che la conoscenza sia fattore di sviluppo e promozione umana, di coscienza critica e autocritica. Perché la cultura ha il potere di trasformare, di dare significato agli errori e valore alle speranze, e l’istruzione terziaria, che generalmente rappresenta un trampolino verso il futuro, per i

136

LF

MAG2017

sabile del progetto. Non solo la cultura, ma anche il lavoro è uno strumento necessario al reinserimento sociale. Nello stesso giorno del debutto di Scienze motorie è stato firmato un protocollo d’intesa tra la direttrice del complesso di Rebibbia, Rosella Santoro, e il direttore della Biblioteca nazionale di Roma, Andrea De Pasquale, per erogare stage formativi ai detenuti, coinvolgendoli nel processo di classificazione, catalogazione e messa a disposizione dei volumi. A fine aprile, molto più a nord della Capitale, ha aperto i battenti il secondo store italiano di economia carceraria dopo il Freedhome di Torino. Il nuovo negozio di Venezia, gestito dalla cooperativa Rio terà dei pensieri, vende prodotti realizzati nella casa circondariale maschile di Santa Maria Maggiore e in quella di reclusione femminile della Giudecca. Questo progetto gode del contributo di Mark Bradford, artista di fama internazionale che rappresenta gli Stati Uniti alla Biennale Arte 2017 e che collaborerà con Rio terà dei pensieri per sei anni. Sulla targa che campeggia all’esterno del teatro del carcere di Rebibbia, dove i fratelli Taviani hanno girato il film Cesare deve morire con i detenuti, si legge: «La dignità non muore mai e l’arte la illumina». A tenerla viva ci sono anche sapere e lavoro. LF


Internazionali Tennis #laF_SINGOLA.pdf 1 16/03/2017 08:38:20

SERVIZIO VINCENTE

Frecciarossa Treno Ufficiale Internazionali BNL d’Italia

Sconto del 30% sul biglietto delle FRECCE e servizio navetta gratuito

Offerta soggetta a restrizioni, riservata ai possessori del biglietto per assistere al torneo (o del documento di prenotazione) programmato dal 13 al 21 maggio 2017. Offerta valida per raggiungere Roma dall’11 al 21/5/2017 e/o viaggi da Roma dal 13 al 22/5/2017. Lo sconto si applica al prezzo Base. Il servizio navetta è disponibile tra Roma Termini e il Foro Italico. Dettagli e condizioni dell’offerta su www.trenitalia.com


VIAGGIARE//UNDER 35

© Gustavo Frazao/Fotolia.com

di Sara D’Agati [Direttrice editoriale The new’s room]

I

l soft power è attrazione, seduzione, esercizio di influenza. La capacità di un Paese di incidere sulle dinamiche internazionali e attrarre turismo, talenti e investimenti dall’estero passa per diversi canali e strumenti: uno di questi è, senza dubbio, la lingua. Lo sanno bene gli americani, che negli anni hanno investito centinaia di migliaia di dollari per promuovere lo studio dell’inglese all’estero, i cinesi che stanno incrementando programmi governativi per l’insegnamento

del loro idioma in tutto il mondo, la Francia che ha una piattaforma media di trasmissione all'estero in francese 24 ore su 24. Noi, invece, non soltanto investiamo poco nell’insegnamento della nostra lingua, ma non abbiamo neppure piattaforme che trasmettano in italiano oltreconfine né che parlino del Belpaese in inglese al resto del mondo. Il risultato è che il racconto che di noi giunge all’estero è continuamente filtrato dai media di altre nazioni, in particolare anglosassoni.

139

LF

MAG2017

Se disintermediare il racconto è di fatto una priorità, è altrettanto essenziale promuovere lo studio dell’italiano a livello internazionale, facilitando così gli scambi e gli accordi commerciali e incentivando il turismo che, nonostante ci veda primi al mondo per quantità di siti Unesco ci trova soltanto al quinto posto per numero di visitatori l’anno, in coda a Francia, Stati Uniti e Spagna. Senza contare che, da sempre sinonimo di edonismo, bellezza e creatività, l’italiano è anche un business:


VIAGGIARE//UNDER 35

«Chi ha il linguaggio, ha il mondo» [H.G. Gadamer]

fa vendere di più. Lo dimostra il crescente fenomeno dell’Italian sounding, che vede l’utilizzo di termini nostrani per promuovere prodotti (come la pasta shuta tedesca, il pecorino cinese o gli spaghetti meatballs americani) che di tricolore non hanno nulla. Ciò mostra come, ancora oggi, in un’era di rapide trasformazioni, nell’immagina-

rio collettivo continuiamo a essere associati alla tradizione di qualità e all’eccellenza enogastronomica. Non è un caso che non esista uno Spanish o un German sounding. Solo negli Usa, le imitazioni dei nostri formaggi fruttano ben due miliardi di dollari. Nel complesso il fatturato dell’Italian sounding, nel solo settore agroalimentare, ha superato i 60 miliardi di euro, quasi il doppio del fatturato delle esportazioni nazionali degli stessi prodotti originali. La nostra è la seconda lingua più usata al mondo dopo l’inglese nelle insegne commerciali e nella presentazione dei prodotti, ma del suo potenziale attrattivo sembrano essersi accorti tutti, tranne noi. Nonostante sia mancato finora un piano

© Mauro/Fotolia.com

140

LF

MAG2017

di promozione governativo, il numero delle persone che la studiano continua a crescere: 2,5 milioni di stranieri nel 2016, contro l’1,7 del 2015. Vettore di crescita economica e strumento essenziale di espansione culturale e di politica estera, l'esportazione dell’italiano non deve quindi essere lasciata a iniziative isolate dei singoli, ma incentivata e promossa attraverso una strategia di governo integrata che coinvolga istituzioni, privati e professionisti della cultura. Non è un caso che la sua diffusione all’estero sia stata identificata come asse prioritario nel piano di rilancio internazionale del Paese promosso recentemente dalla Farnesina. Incentivarne ulteriormente lo studio significherebbe accogliere studenti stranieri in Italia, contrastando in parte quel fenomeno che ci vede tra gli ultimi in Europa in quanto ad attrattività di giovani talenti, e tra i primi protagonisti della cosiddetta fuga di cervelli. Inoltre spingerebbe a una conoscenza più profonda della Penisola e del nostro stile di vita, contribuendo a favorire la creazione di una classe dirigente all’estero italiofona e italiofila. La lingua, dunque, è un’altra di quelle risorse nostrane tanto amate oltreconfine quanto sottovalutate all’interno, che invece varrebbe la pena curare e incentivare. Perché promuovere l’italiano non significa soltanto difendere il passato, ma anche rilanciare il futuro. LF


VIAGGIARE// WEDDING di Ilaria Perrotta

MENTRE GLI STRANIERI SCELGONO L'ITALIA PER ANDARE A NOZZE, I CONNAZIONALI SI AFFIDANO AI WEDDING TREND MADE IN USA

I

© Alessio/Fotolia.com

n principio fu Tom Cruise. Era il 2006 quando l’attore hollywoodiano giurava amore eterno a Katie Holmes. Sullo sfondo il Castello Odescalchi di Bracciano, a pochi chilometri da Roma. Un "sì lo voglio" durato solo sei anni, ma che ha lanciato tra le celebrità d’oltreoceano la moda di sposarsi nel nostro Paese. Nel 2012 è toccato a Justin Timberlake e Jessica Biel: per il loro giorno più bello i divi hanno scelto il resort Borgo Egnazia a Savelletri, una frazione di Fasano in provincia di Brindisi. George Clooney e l’avvocatessa libanese Amal Alamuddin hanno preferito invece Venezia per scambiarsi la reciproca promessa nel 2014 mentre, nello stesso anno, Firenze ha ospitato l’esclusivo marriage dell’ereditiera Kim Kardashian e del rapper e produttore Kanye West. La lista dei vip in love che hanno timbrato il passaporto per lo Stivale è ancora lunga e ha dato il via a un trend seguito oggi da tantissimi stranieri che desiderano legarsi per sempre tra vigneti soleggiati e verdeggianti colline. Lo conferma un’indagine del

143

LF

MAG2017


VIAGGIARE// WEDDING

Palazzo Gattini, centro benessere e spa nel borgo storico di Matera, perfetto per un weekend wedding

con una media di 47 invitati a evento. Per seguire questo boom molte aziende e griffe del vino aprono le porte delle cantine agli innamorati. Wine&Wedding, per esempio, è una società specializzata in ricevimenti all’insegna delle tradizioni enogastronomiche nostrane che offre proposte per un perfetto matrimonio country chic da officiare nella cornice di splendide dimore storiche oppure immersi tra i filari, dal Piemonte alla Sicilia. E se gli americani si appropriano delle bellezze locali, i connazionali

© GettyImages

Centro Studi Turistici di Firenze che ha rilevato come, nel 2015, le settemila coppie che dall’estero hanno optato per l’Italia abbiano generato oltre 330mila arrivi e più di un milione di presenze nella Penisola,

si lasciano suggestionare dagli States, soprattutto per quanto riguarda il settore in bianco. Prende piede, infatti, il rito in spiaggia, sebbene solo di recente alcuni Comuni, come Fiumicino (RM) e Procida (NA), abbiano approvato l’utilizzo di tratti di costa per celebrazioni private. Ma questo 2017 è anche sotto il segno del wedding weekend. La nuova vita insieme si festeggia per un intero fine settimana, cosa particolarmente gradita agli ospiti che vengono da lontano. L’idea classica è quella di iniziare il venerdì sera con una cena per gli amici più stretti e i parenti più vicini, per poi concedersi un pranzo di nozze il sabato e concludere la domenica con un brunch per pochi intimi. Lo scenario ideale per organizzare un party di lunga durata è un piccolo borgo ben attrezzato o, in alternativa, un bell’agriturismo. L’essenziale è che sia un posto lontano dallo stress metropolitano. Per iniziare l’avventura a due nel migliore dei modi con l’augurio che la felicità continui "finché morte non ci separi". LF

Katie Holmes e Tom Cruise, sposi nel 2006 sul Lago di Bracciano (RM)

Sina Brufani, hotel di lusso nel cuore di Perugia, meta gettonata per matrimoni nel verde

144

LF

MAG2017


VIAGGIARE//ITALIA

A spasso di Giada Lepri [Consigliere nazionale A.D.S.I.]

tra le

dimore D

storiche

omenica 21 maggio si svolge la settima edizione della Giornata nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane. Fondata 40 anni fa grazie all’impegno di proprietari di edifici storici vincolati, l’A.D.S.I. si propone di agevolare la conservazione, la valorizzazione e la gestione di quello che può essere considerato il più importante patrimonio storico-artistico mondiale privato. Anche quest’anno l’associazione organizza un grand tour in 15 regioni e numerose città, aprendo gratuitamente al grande pubblico circa 300 palazzi, castelli, ville, giardini e cortili solitamente non accessibili, e che contribuiscono a rendere l’Italia un luogo unico e

speciale. Il nostro Paese è infatti tra i pochi in cui è possibile trovare un edificio di pregio in ogni città o borgo, piccoli o grandi che siano, e dove spesso il valore aggiunto è proprio la continuità nella proprietà, a volte della stessa famiglia da generazioni, vera e propria custode di un bene da tramandare nella sua integrità e bellezza, con notevole sacrificio e impegno da parte dei proprietari. Questo patrimonio è uno degli elementi che più attrae il turismo, sia italiano che straniero, e che l’A.D.S.I. vuole salvaguardare anche attraverso una fruizione consapevole e sostenibile, in stretta collaborazione e confronto con Comuni, Soprintendenze e altre istituzioni preposte

146

LF

MAG2017

alla tutela di beni storico-artistici. La Giornata nazionale porta alla scoperta di questi tesori e delle modalità di manutenzione delle dimore, dando visibilità ai maestri artigiani italiani, quali restauratori, corniciai, marmorari, giardinieri,


1

orologiai, ceramisti e argentieri. Inoltre, per rendere le generazioni future ancora più consapevoli della grande ricchezza dello Stivale, insieme al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca l’associazione sostie-

ne il progetto Alternanza scuolalavoro, affinché gli studenti delle scuole medie superiori possano toccare con mano la gestione di un edificio vincolato e cimentarsi nella veste di ciceroni durante le aperture del 21 maggio.

147

LF

APR2017

Trenitalia e A.D.S.I. stanno lavorando a un progetto che permetterà ai soci CartaFRECCIA di soggiornare in alcune delle più suggestive dimore storiche a condizioni speciali. LF [www.adsi.it/giornate-adsi] [www.dimorestoricheitaliane.it]


VIAGGIARE//ITALIA

1. CASTELLO DI MONTEGIOVE

© Massimo Siragusa

A Montegabbione, in provincia di Terni, il Castello di Montegiove sorge su una collina nel cuore della verde Umbria. La sua costruzione risale al periodo medioevale delle città stato, nel XII secolo, e ancora oggi è conservato con cura e attenzione, tra i migliori esempi di fortezze dell’epoca. La stazione ferroviaria più vicina è Fabro-Ficulle, a 16,2 km di distanza.

2. CASTELLO DI CHIGNOLO PO

Splendida dimora settecentesca e museo d’arte e di costume in provincia di Pavia. Soprannominato la Versailles della Lombardia, il Castello di Chignolo Po racchiude importanti e preziose testimonianze del mondo fastoso della nobiltà del XVIII secolo. Lo scenografico cortile barocco, le grandi sale affrescate di scuola tiepolesca, la raffinatezza degli stucchi e delle decorazioni, la torre dominante con la sua maschia mole turrita, il tutto immerso in un dolce scenario agreste, fanno di questo monumento una delle più importanti dimore storiche della regione. La stazione ferroviaria di Chignolo Po è a 450 metri di distanza.

2

3. CORTILE DI PALAZZO DE TORRES Al centro storico della Capitale, nell’area meridionale di piazza Navona, Palazzo De Torres appartiene alla famiglia Massimo Lancellotti dal 1542 e rappresenta uno dei capolavori dell’architettura civile romana del Rinascimento maturo. Il busto seicentesco di Alessandro Magno alto 175 cm è il punto focale del primo cortile, strutturato ad archi chiusi su pilastri con statue classiche. Il secondo cortile è di pianta rettangolare con pilastri dorici e una torre con elementi dello stemma De Torres. La stazione ferroviaria più vicina è Roma Termini, a 3,2 km di distanza.

148

LF

3

MAG2017


4. CASTELLO DI CASTELNUOVO TANCREDI

4

A Buonconvento, in provincia di Siena, la tenuta di Castelnuovo Tancredi si estende per oltre 600 ettari sulle dolci colline circostanti, tra le pendici di Montalcino e la Val d’Orcia. Il Castello nasce con la costruzione della torre nel 1000 d.C. che inizialmente fungeva da granaio, ma fu poi usata come quartier generale delle truppe senesi nell’assedio di Montalcino del 1199, durato ben 16 mesi. La stazione ferroviaria di Buonconvento è a 5,1 km di distanza.

5

5. MASSERIA SPINA Il complesso monumentale della Masseria fortificata Spina, a Monopoli (BA), abbraccia un interessante spaccato dell’alto e basso Medioevo fino all’età moderna. Inserito in sette ettari del parco della Piana degli ulivi secolari, offre ai visitatori la possibilità di scoprire luoghi, colori, sapori, tradizioni e consuetudini della civiltà contadina pugliese autentica. La stazione ferroviaria di Monopoli è a 3 km di distanza. L’elenco di tutti i castelli, le ville, i casali, i palazzi e i giardini aperti domenica 21 maggio per la Giornata nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane è consultabile online su adsi.it e dimorestoricheitaliane.it

149

LF

APR2017


VIAGGIARE//EUROPA

Easy Travel © TTstudio/Fotolia.com

di Antonella Caporaso

SPAGNA TUTTA DA SCOPRIRE EXPLORE THE WHOLE OF SPAIN IN TRENO CON INTERRAIL BY INTERRAIL

B

iglietto alla mano, valigia con il nécessaire e tanta curiosità. Queste le tre condizioni per regalarsi un viaggio itinerante in Europa, come suggerisce la moda degli ultimi tempi soprattutto tra gli over 60. L’Interrail Pass rappresenta un’ottima opportunità per attraversare il Vecchio Continente in lungo e in largo a prezzi davvero convenienti. Nato nel 1972 in occasione del 50esimo anniversario dell’International Union of Railway (l’organizzazione mondiale per la cooperazione internazionale tra le Ferrovie e la promozione del trasporto su rotaia), è un biglietto unico treni+traghetti per viaggiare in maniera illimitata all’interno dei Paesi europei. Pensato inizialmente per i giovani, piace sempre più anche alle famiglie perché

150

LF

T

icket in hand, overnight bag and plenty of curiosity: these are the three conditions you will need to give yourself the gift of an itinerant trip through Europe, following the latest trend-in particular among those above 60. The Interrail Pass is a great opportunity to criss-cross the Old Continents at very convenient prices. Created in 1972 to celebrate the 50th anniversary of the International Union of Railway (the global organisation for international cooperation between railways and the promotion of tourism by train), this is a single train+ferry ticket that allows for unlimited travelling within European Union countries. Initially conceived for young travellers, these tickets are becoming increasingly popular among families, as they make it easy to create the itinerary best suited to their needs, interests and age groups. A unique

MAG2017


© Eurail Group

Inoltre, attraverso l’app Rail Planner, gli utenti sono in grado di visualizzare gli orari dei treni di tutte le compagnie ferroviarie europee, anche offline. Ma i vantaggi sono innumerevoli, per scoprirli tutti basta andare su it-trenitalia.interrail.eu o presso biglietterie e agenzie autorizzate Trenitalia. LF

© Eurail Group

permette di creare l’itinerario più adatto alle diverse esigenze, preferenze e fasce d’età. Un’esperienza che copre ben 30 nazioni europee, disponibile in due modalità: il Global Pass per l’intero continente, che comprende anche un viaggio dall’Italia per raggiungere una meta estera e il viaggio di ritorno, e il One Country Pass, valido per un solo Paese europeo. Dopo essersi aggiudicata il concorso Destinazione Interrail 2016 grazie alla città di Valencia, la Spagna resta uno degli itinerari più gettonati. Capitali della cultura e litorali incantevoli la rendono facilmente apprezzabile in treno. Grazie al nuovo Interrail Premium Pass, disponibile online, si possono visitare, ad esempio, Barcellona, Valencia, Madrid, Cordoba e Siviglia con un itinerario a ritmo di flamenco e con l’opzione di poter prenotare i treni gratuitamente e in anticipo tramite il sito web.

experience that includes 30 European nations, available in two versions: Global Pass, for the entire continent, including also a trip from Italy to another European country and the return ticket, and One Country Pass, valid for a single European country. After being chosen Interrail Destination for 2016 thanks to the city of Valencia, Spain is still one of the most popular destinations. Its culture cities and lovely beaches are easily appreciated by train. Thanks to the new Interrail Premium Pass, available exclusively online, you can visit Barcelona, Valencia, Madrid, Cordoba and Seville, for instance, with an itinerary with flamenco in the background and the option to book trains free of charge through the website. In addition, thanks to the Rail Planner app, users can check the schedules of all European railway companies, online or offline. Many more benefits await you: to learn more, visit it-trenitalia.interrail.eu or go to an authorised Trenitalia sales point. LF

151

LF

APR2017


libera-lefrecce-210x265-camilleri-2017.indd 1

28/03/17 17:27


VIAGGIARE//FUORI LUOGO di Mario Tozzi [Geologo Cnr, conduttore tv e saggista]

ALTAMURA LIFE © ting83/Fotolia.com

Basiliche, reperti fossili, impronte di dinosauri e pane

uando si visita Altamura (BA) è d’obbligo ammirare la maestosa Cattedrale di Federico II, una delle quattro basiliche palatine di Puglia, il cui magnifico portale non si dimentica facilmente. Ma ogni tanto bisogna fare anche delle scelte fuori dai canoni, come quella di recarsi al Museo nazionale archeologico per conoscere un nostro antenato neandertaliano di 150mila anni fa, miracolosamente conservato fra le stalattiti della grotta di Lamalunga. Poi c’è la valle dei dinosauri, un patrimonio paleontologico unico al mondo: una cava di calcare in cui si possono riconoscere circa 30mila

impronte, spesso vere e proprie piste lunghe anche decine di metri, appartenenti a una cinquantina di dinosauri di 70 milioni di anni fa. Il pane, infine, è un cult della cittadina pugliese: in genere si preferisce quello a cappello di Napoleone, per via di quella protuberanza di crosta scrocchiante che lo rende visivamente unico. Impasto di semola di grano duro rimacinata, straricco di glutine, a lievitazione naturale e cotto esclusivamente in forni a legna. Per Orazio già duemila anni fa era il pane più buono del mondo, nomea ribadita dal marchio Dop, primo prodotto europeo di panetteria a poterlo vantare. LF

153

LF

MAG2017

Einaudi, pp. 210 ¤ 17,50 Di che cosa abbiamo paura quando parliamo di catastrofi? E perché abbiamo paura quando non dovremmo e non ne abbiamo quando dovremmo? Questo libro va al fondo delle nostre angosce collettive, dai terremoti alle alluvioni, dagli asteroidi alle eruzioni vulcaniche fino alle epidemie. È fondamentale informarsi, prestando attenzione ai problemi di oggi, come i cambiamenti climatici, la fine delle risorse e il consumo del suolo.


LE FRECCE NEWS//COVER

TRENITALIA ALTA VELOCITÀ, MASSIMO COMFORT OFFERTE E SERVIZI

156

CARTAFRECCIA

166

PREZZI & PROMOZIONI

160

NETWORK

168

FOOD ON BOARD

162

ROUTES

169

PORTALE FRECCE

164

FLOTTA

170

155

LF

MAG2017

H


LE FRECCE NEWS//OFFERTE&SERVIZI

FRECCE TRENITALIA

© Vincenzo Tafuri/La Freccia

AL VIA NUOVI SERVIZI PER I CLIENTI

Il viaggio con Trenitalia e le Frecce si arricchisce di nuove opportunità. A partire da aprile, tutti i clienti Frecciarossa (livelli di servizio Standard, Premium e Business) possono utilizzare l’area meeting presente all’interno della prima carrozza, l’Executive. Basta richiedere e acquistare il servizio aggiuntivo, al prezzo complessivo di ¤ 30, contestualmente al biglietto. Si può lavorare e fare convention, in massimo sei persone, grazie al tavolo riunioni e monitor HD 32” collegabile al pc per videoproiezioni. Chi invece desidera sfruttare al meglio il tempo di attesa in stazione, per business o relax, può acquistare il biglietto per un singolo ingresso ai FRECCIAClub al

costo di ¤ 25 a passeggero, insieme al ticket Trenitalia di qualsiasi tipologia, classe o livello di servizio, valido sui treni del servizio nazionale (esclusi abbonamenti, carnet e biglietti del trasporto regionale e internazionale). Infine cambia anche il welcome drink. Maggiore scelta e attenzione all’ambiente con l’uso di confezioni ecologiche, riciclabili e compostabili. Il nuovo servizio di benvenuto a bordo dei Frecciarossa, nei livelli Premium e Business e nella 1^ classe Frecciargento, è disponibile dalla domenica al venerdì e comprende cinque diverse opzioni a scelta, con bevande e snack: dolce, salato, light, gluten free e bimbi.

SPECIALE 2x1 FESTA DELLA MAMMA

La mamma è sempre la mamma e per festeggiarla Trenitalia allarga la promozione Speciale 2x1 anche a domenica 14 maggio. Si viaggia in coppia pagando un solo biglietto Base su tutti i treni del servizio nazionale di media e lunga percorrenza in 1^ e 2^ classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard Frecciarossa. Maggiori informazioni su trenitalia.com

156

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//OFFERTE&SERVIZI

NUOVI COLLEGAMENTI © rudi/Fotolia.com

EUROCITY ZURIGO-VENEZIA

Dall’11 giugno, con l'orario estivo, due Eurocity Milano-Zurigo verranno prolungati fino a Venezia, creando un collegamento diretto tra il Veneto e la Svizzera senza cambio treno in Lombardia. Zurigo diventa raggiungibile in 6h e 30’: si parte dalla Laguna alle 15:20 con arrivo alle 21:51, mentre il ritorno è previsto alle 6:09 dalla Svizzera per arrivare a Venezia Santa Lucia alle 12:40. Il treno ferma anche a Brescia, Peschiera del Garda, Verona Porta Nuova, Vicenza, Padova e Venezia Mestre. È possibile viaggiare in Eurocity con l’offerta Mini a partire da ¤ 29 in 2^ classe e ¤ 59 in 1^.

© Digital Media-FS Italiane

Maggiori informazioni su trenitalia.com 157

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//OFFERTE&SERVIZI

© Digital Media-FS Italiane

L’ITALIA IN INTERCITY

comode, ampi spazi tra le file dei posti a sedere e per i bagagli di grandi dimensioni, impianto di climatizzazione su tutti i treni per un viaggio unico e piacevole. Ticket a partire da ¤ 9,90 per le corse diurne e ¤ 39,90 per le notturne grazie all’offerta Super Economy.

© Digital Media-FS Italiane

Comfort elevato a piccoli prezzi. Con gli Intercity è possibile raggiungere località di mare o montagna, città o pittoreschi borghi in totale comodità, sicurezza e a tariffe vantaggiose, sfruttando anche le innumerevoli offerte disponibili per singoli e famiglie. Poltrone

158

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//PREZZI & PROMOZIONI

SUPER ECONOMY

ECONOMY

MASSIMO RISPARMIO

CONVENIENZA E FLESSIBILITÀ

E CAMBI ILLIMITATI

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il cambio prenotazione, l’accesso ad altro treno e il rimborso non sono consentiti. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni a eccezione di quella a favore dei ragazzi.

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. È possibile, fino alla partenza del treno, esclusivamente il cambio della data e dell’ora per lo stesso tipo di treno, livello o classe, effettuando il cambio rispetto al corrispondente biglietto Base e pagando la relativa differenza di prezzo. Il nuovo ticket segue le regole del biglietto Base.

Biglietto acquistabile fino alla partenza del treno. Entro tale limite sono ammessi il rimborso e il cambio del biglietto e il cambio della prenotazione, gratuitamente, un numero illimitato di volte. Dopo la partenza, il cambio della prenotazione e del biglietto sono consentiti una sola volta fino a un’ora successiva. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni a eccezione di quella a favore dei ragazzi.

SPECIALE 3x2 Offerta dedicata ai mini gruppi per viaggiare in tre al prezzo Base di due. La promozione è valida tutta la settimana in 1^ e 2^ classe sui treni nazionali e nei livelli Business, Premium e Standard Frecciarossa1.

SPECIALE 2x1 Offerta dedicata a chi prende il treno di sabato. Si viaggia in due pagando un solo biglietto al prezzo Base nei livelli Business, Premium e Standard su tutti i treni nazionali e in 1^ e 2^ classe. Si viaggia con Speciale 2x1 anche in occasione della festa della mamma domenica 14 maggio2.

BASE LIBERTÀ DI VIAGGIO

A/R IN GIORNATA Con l’offerta A/R in giornata si può partire e tornare nello stesso giorno con le Frecce a prezzi fissi, differenziati in base alle relazioni e alla classe o livello di servizio. Tra Roma e Milano si può viaggiare al prezzo promozionale di ¤ 91 nel livello Standard Frecciarossa e in 2^ classe sugli altri treni3.

BIMBI GRATIS Con Trenitalia i bambini viaggiano gratis in Frecciarossa, nei livelli Business, Premium e Standard, e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. Gratuità prevista per i minori di 15 anni accompagnati almeno da un maggiorenne, in gruppi composti da 2 a 5 persone4.

1. Offerta a posti limitati e variabile, a seconda dei treni e della classe o livello di servizio. Acquistabile entro le ore 24 del giorno precedente alla partenza. Cambio prenotazione o biglietto e rimborso non sono consentiti. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. 2. L'offerta è valida tutti i sabati ed è acquistabile entro le ore 24 del secondo giorno precedente alla partenza. È a posti limitati e varia in base al treno e alla classe/livello di servizio. Il cambio prenotazione o biglietto e il rimborso non sono consentiti. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. 3. Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Acquistabile entro le ore 24 del giorno precedente alla partenza. Il cambio dell’orario, sia per il treno di andata che per quello di ritorno, è ammesso una sola volta fino alla partenza degli stessi. Il cambio delle date dei viaggi, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. 4. I componenti del gruppo che non siano bambini/ragazzi pagano il biglietto al prezzo Base. Offerta a posti limitati e variabili rispetto al giorno, ai treni e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione/biglietto e rimborso soggetti a restrizione. Acquistabile entro le ore 24 di due giorni prima della partenza.

160

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//PREZZI & PROMOZIONI

OFFERTE SOCI CARTAFRECCIA CartaFRECCIA Special

Un motivo in più per iscriversi a CartaFRECCIA

Per i soci CartaFRECCIA risparmio del 50% per partenze dalle 11 alle 14, martedì, mercoledì e giovedì.

Trenitalia. Chi ti dà di più?

CARTAFRECCIA SPECIAL I titolari CartaFRECCIA possono viaggiare dalle 11 alle 14 il martedì, mercoledì e giovedì con il 50% di sconto rispetto al biglietto Base. L’offerta è valida su tutti i treni Frecciarossa nei livelli Business, Premium e Standard e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento5. Informazioni e acquisti su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

www.trenitalia.com

Offerta a posti limitati. Lo sconto del 50% si applica rispetto al prezzo del biglietto Base. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare su tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e sugli Intercity, in 1a e in 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni e servizi Notte e il livello di servizio Executive. Il biglietto può essere acquistato fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza del treno.

FINO A

-50%

Con l’offerta CartaFRECCIA Special viaggiare costa la metà

Il cambio del biglietto e della prenotazione, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Info su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

CARTAFRECCIA YOUNG E SENIOR Riservate agli under 26 e agli over 60 titolari di CartaFRECCIA, le offerte Young e Senior permettono di risparmiare fino al 50% sul prezzo Base dei biglietti, a secondo dell'anticipo d'acquisto, per tutti i treni nazionali e in tutti i livelli di servizio, a eccezione dell’Executive, del salottino e delle vetture Excelsior. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento d’identità6.

CARNET AV 3x2 I titolari CartaFRECCIA con l’offerta Carnet AV 3x2 possono acquistare tre viaggi al prezzo Base per Frecciarossa o Frecciargento pagandone soltanto due. Il carnet è nominativo e utilizzabile per prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissioni entro i limiti di prenotabilità dei treni7.

CARNET 10 VIAGGI Con Carnet 10 viaggi si acquistano 10 biglietti al prezzo di 8. Riservato ai titolari CartaFRECCIA, è nominativo e personale. L’offerta è disponibile per i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity. La riduzione è del 20% sul prezzo Base previsto per la soluzione, la classe o livello di servizio prescelti. In Executive lo sconto è del 30%8.

5. Sono esclusi il livello Executive e il salottino. Offerta acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente alla partenza presso tutti i canali di vendita Trenitalia. Cambio biglietto e prenotazione e rimborso non ammessi. 6. Acquistabile fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza. L'offerta non è valida sui treni regionali. Il numero dei posti disponibili è limitato e varia in base al giorno, al treno e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non sono ammessi. Lo sconto del 50% è valido fino a nuovo avviso. Al momento dell’acquisto il sistema propone sempre il prezzo più vantaggioso disponibile. 7. È possibile effettuare il cambio data/ora del singolo viaggio prenotato tramite Carnet fino alla partenza del treno secondo le condizioni del biglietto Base. Non è ammesso il cambio del Carnet e il rimborso è soggetto a restrizioni. Non è consentito il rimborso del singolo viaggio. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento e comunicare il codice del Carnet. 8. Il Carnet consente di effettuare 10 viaggi in entrambi i sensi di marcia di una specifica tratta, scelta al momento dell’acquisto e non modificabile per i viaggi successivi. Le prenotazioni dei biglietti devono essere effettuate entro 180 giorni dalla data di emissione del Carnet entro i limiti di prenotabilità dei treni. L’offerta non è cumulabile con altre promozioni. Il cambio della singola prenotazione ha tempi e condizioni uguali a quelle del biglietto Base. Il cambio del biglietto non è consentito. Il rimborso è soggetto a restrizioni. Offerte valide al 13/04/2017. Info e dettagli su trenitalia.com

161

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD Il viaggio nel viaggio

A BORDO CON L’ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP © 5ph/Fotolia.com

Itinere dedica l’offerta gastronomica di maggio a un’eccellenza del territorio emiliano, l’Aceto Balsamico di Modena Igp. Equilibrato e agrodolce, dal profumo delicato e persistente, è un condimento che ha saputo adattarsi alla cucina moderna e a culture culinarie eterogenee. Al ristorante si può assaggiare nella quiche salata, con cipolle caramellate e salame, e nella deliziosa crostata. Per il servizio Executive lo chef Carlo Cracco lo propone nel risotto alla parmigiana e sul petto di pollo agli aromi italiani. Al bar, invece, arricchisce la mousse di fichi caramellati nel francesino con il prosciutto crudo.

162

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD

Ja

hn

© St e

f fe

n

FRECCIAROSSA GOURMET

Menù Easy Gourmet by Carlo Cracco

Club sandwich con pane al malto, insalata russa e porchetta

Il viaggio sul Frecciarossa 1000 si arricchisce di gusto con l’originale menù del servizio Easy Gourmet firmato da Carlo Cracco: club sandwich e dessert stellati da assaporare direttamente al posto. Lo chef è autore anche delle ricette proposte ai clienti Frecciarossa Executive ispirate alle tradizioni culinarie italiane.

Tutta la genuinità della tradizione in una ricetta dove il pane al malto grigliato racchiude i profumi aromatici della porchetta e dell’insalata russa preparata come una volta. Lista della spesa (per 2 sandwich) 6 fette di pane al malto in cassetta, 50 g di porchetta, 80 g di insalata russa da preparare con: 200 ml di olio di semi, 2 uova intere, 2 patate, 2 carote, 25 g di piselli, 1 cucchiaio di aceto, succo di mezzo limone, 1 cucchiaino di senape, 1 cucchiaio di capperi, un pizzico di sale fino Preparazione Per la maionese, frullare le uova, il succo di limone e l’aceto con l’olio aggiunto a filo un po’ alla volta. Completare con il sale e la senape. Pelare le patate e le carote e lessarle insieme ai piselli in acqua salata bollente per 10’.

163

LF

MAG2017

Una volta raffreddate, tagliarle a cubetti piccoli. Dissalare i capperi sotto acqua corrente, poi unire tutti gli ingredienti alla maionese e comporre l’insalata russa. Per ogni club sandwich grigliare due fette di pane solo da un lato e una da entrambe le parti e allinearle su un piano. Spalmare l’insalata russa sul lato non grigliato di una fetta e su quella grigliata da entrambi i lati. Sulla terza, invece, porre la porchetta (sul lato non grigliato) appoggiando infine la fetta grigliata su entrambi i lati con la farcitura di insalata russa verso il basso. Completare con altra porchetta e chiudere. Tagliare in due triangoli. Vino Valpolicella Superiore Ripassa, Cantine Zenato, Veneto. Rosso equilibrato di buon corpo, fruttato di amarena, mora e uva passa.


LE FRECCE NEWS//PORTALE FRECCE

WWW.PORTALEFRECCE. IT INTRATTENIMENTO GRATUITO, FACILE E VELOCE Disponibile sui treni Frecciarossa e Frecciargento, il Portale FRECCE rende più piacevole il viaggio grazie ai numerosi servizi pensati per soddisfare ogni esigenza The new Portale FRECCE, available on Frecciarossa and Frecciargento trains, provides a pleasant journey thanks to many services designed to meet every need ISTRUZIONI PER L’ACCESSO Collegarsi alla rete WiFi di bordo (WiFi Frecciarossa o Frecciargento) Lanciare il browser Internet. Digitando un qualsiasi indirizzo si aprirà l’home page del portale (se non viene visualizzata digitare direttamente www.portalefrecce.it) Per accedere a Internet o fruire dei contenuti Cinema e Musica è necessario autenticarsi con credenziali personali da creare attraverso una veloce registrazione La registrazione è unica e va effettuata una sola volta. Le credenziali generate (numero di cellulare e password) possono essere utilizzate per entrare nel portale in tutti i viaggi successivi sui treni Frecciarossa e Frecciargento

ACCESS INSTRUCTIONS Connect to the WiFi network on board (Frecciarossa or Frecciargento WiFi) Run the Internet browser. By typing any address you will be redirected to the portal home page (if not displayed, type directly www.portalefrecce.it) To access Internet or use the content of Cinema and Music, is necessary to authenticate with a personal identification, to be created through a quick registration There is one registration and it must be made only once. The generated identification data (mobile number and password) can be used, for all next travels, to enter the portal on Frecciarossa and Frecciargento trains

AMPIA SCELTA DI SERVIZI COMPLETAMENTE GRATUITI/WIDE RANGE OF COMPLETELY FREE SERVICES CINEMA

L’uomo nell’ombra

Sei mai stata sulla luna?

Notte prima degli esami

P.S. I love you

NEWS

MUSIC

TRAVEL INFO

INTERNET WIFI

Notizie Ansa sui principali fatti quotidiani aggiornate ogni ora Hourly updated Ansa news on the main events of the day

Il meglio della musica contemporanea italiana e straniera The best of Italian and foreign contemporary music

Informazioni in tempo reale su puntualità, fermate, coincidenze Real-time information on punctuality, stops, connections

Connessione a internet tramite WiFi di bordo Connection to the Internet via WiFi on board

Ulteriori dettagli, info e condizioni su trenitalia.com/Further details, info and conditions on trenitalia.com Il servizio di connessione internet WiFi è offerto da TIM/The WiFi Internet connection service is offered by TIM

164

LF

MAG2017


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

165

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

SOCI CARTAFRECCIA L’iscrizione a CartaFRECCIA è semplice e gratuita. Subito 100 punti in regalo riportando il codice promozionale TIWB0200351 I PREMI DEL MESE BIGLIETTO SMALL

1.200 PUNTI

Esempi: Firenze-Bologna 2^ classe o Standard Roma-Napoli 2^ classe o Standard

BIGLIETTO MEDIUM

1.700 PUNTI © Giuseppe Senese/Digital Media-FS Italiane

UPGRADE GRATUITO Per tutti i soci CartaFRECCIA un fantastico regalo: upgrade gratuito per vivere un’esperienza di viaggio esclusiva a bordo delle Frecce. È possibile passare dal comfort del livello Business al lusso di quello Executive: dieci poltrone larghe, comode, reclinabili e con estensione del poggiagambe. Un biglietto di 2^ classe o Standard, invece, si può trasformare in uno di 1^ classe o Business. L’upgrade si può richiedere, una sola volta nel corso della raccolta premi 2017. Per ottenerlo occorre aver acquistato un ticket – su cui deve essere riportato il codice CartaFRECCIA – a tariffa Base in 2^ classe, Standard o Business, per una sola persona, una sola tratta e un solo treno.

Esempi: Roma-Milano Standard Milano-Venezia 2^ classe o Standard

BIGLIETTO LARGE

2.100 PUNTI

Esempi: Napoli-Torino Standard Napoli-Milano Standard

PARTNER DEL MESE I titolari CartaFRECCIA possono aumentare i loro punti grazie ad Atahotels e UNA Hotels & Resorts. Per ogni notte trascorsa in una delle strutture ricettive dei due gruppi, infatti, verranno riconosciuti 80 punti omaggio, fino a un massimo di 240 per soggiorno. Per l’accredito è necessario inserire o comunicare il codice CartaFRECCIA al momento della prenotazione. La promozione è valida sino al 31/12/2017. [www.unahotels.it] [www.atahotels.it] Il programma CartaFRECCIA 2017 termina il 31/12/2017 e i premi possono essere richiesti dal 1/04/2017 al 28/02/2018

166

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

MOSTRE IN TRENO E PAGO MENO Per i soci CartaFRECCIA sconti e agevolazioni nelle principali sedi museali e di eventi in Italia BRESCIA • Fondazione Brescia Musei TORINO • Venaria Reale • Museo del cinema di Torino • Titanic - The Artifact Exhibition fino al 25 giugno alla Promotrice delle Belle Arti VENEZIA • MUVE - Fondazione dei Musei Civici Veneziani • Damien Hirst a Palazzo Grassi e Punta della Dogana VERONA • Toulouse-Lautrec. La Belle Époque fino al 3 settembre a Palazzo Forti - AMO MILANO • Kandinskij fino al 9 luglio e Dinosauri fino al 2 luglio al Mudec Museo delle Culture • Keith Haring fino al 18 giugno a Palazzo Reale • Love. L’arte contemporanea incontra l’amore fino al 23 luglio al Museo della Permanente

ROMA Game On 2.0: per la prima volta in Italia la storia del videogame raccontata attraverso oltre 100 giochi da vedere, ascoltare, toccare e provare. Più di 50 anni di novità tecnologiche, dal campo della progettazione a quello del design, in mostra allo Spazio Eventi Tirso. Fino al 6 giugno biglietto ridotto (¤ 8 euro anziché 12) per i clienti che esibiscono la CartaFRECCIA e il ticket delle Frecce con destinazione Roma con data di emissione antecedente di massimo due giorni alla visita. Sempre nella Capitale sono in convenzione anche: • Artemisia Gentileschi fino all’8 maggio a Palazzo Braschi • Dna e George Baselitz fino al 18 giugno a Palazzo delle Esposizioni • Giovanni Boldini fino al 16 luglio al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini • L’Ara com’era fino al 31 ottobre all’Ara Pacis

167

LF

MAG2017

VENEZIA • MUVE - Fondazione dei Musei Civici Veneziani • Damien Hirst a Palazzo Grassi e Punta della Dogana BOLOGNA • Joan Miró fino al 17 settembre a Palazzo Albergati FIRENZE • Bill Viola fino al 23 luglio a Palazzo Strozzi NAPOLI • MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli CATANIA • Escher fino al 17 settembre a Palazzo della Cultura Info e dettagli su trenitalia.com


LE FRECCE NEWS//NETWORK

Più di 90 città collegate More than 90 linked cities

168

LF

MAG2017


LE FRECCE NEWS//ROUTES

Oltre 250 Frecce al giorno More than 250 Frecce a day

COLLEGAMENTI GIORNALIERI E DURATA MINIMA DEL VIAGGIO DAILY TRANSPORT LINKS AND MINIMUM JOURNEY TIME 95 Frecciarossa Milano-Roma 2h 55'

38 Frecciarossa e Frecciargento Roma-Venezia 3h 12'

16 Frecciargento Roma-Verona 2h 52'

44 Frecciarossa Milano-Venezia 2h

1

1

ALTRI ESEMPI/OTHER EXAMPLES Città collegate Linked cities

Collegamenti giornalieri Daily links

Milano-Napoli

60

4h 15’

Roma-Torino

33

3h 52’

Milano-Bologna

90

1h 02’

Bologna-Firenze

102

34’

Firenze-Roma

104

1h 31’

Roma-Napoli

82

1h 07’

Roma-Genova

14

3h 55’

Roma-Lamezia T.

6

3h 31’

Roma-Bari

6

3h 59’

2

I tempi minimi indicati si riferiscono alla soluzione di viaggio più veloce con una delle tre Frecce, dalle stazioni centrali dove non specificato. I collegamenti comprendono sia i servizi di andata che di ritorno. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno. Maggiori dettagli per tutte le soluzioni su trenitalia.com The minimum durations shown are related to the fastest journey solution, with one of the three Frecce trains, from central stations where not specified. In the connections shown round trip services are included. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year. Further details for any possible solution on trenitalia.com

Frecce

1 Durata riferita al collegamento con Venezia Mestre Duration related to Venezia Mestre connection 2 Durata riferita al collegamento con Torino Porta Susa Duration related to Torino Porta Susa connection

Frecciarossa

Frecciargento

169

LF

MAG2017

Frecciabianca

Durata minima del viaggio Minimum journey time


LE FRECCE NEWS//FLOTTA

FRECCIAROSSA ETR 1000 Velocità max 400 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 8 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 457 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 400 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 8 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 457 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIAROSSA ETR 500 Velocità max 360 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 11 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 574 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 360 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 11 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 574 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIARGENTO ETR 600 Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 7 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 432 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

170

LF

MAG2017

Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 7 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 432 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table


LE FRECCE NEWS//FLEET

FRECCIARGENTO ETR 485 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 489 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 489 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA Maximum velocity 200 km/h Commercial velocity 200 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 603 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 200 km/h Velocità comm.le 200 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 603 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA ETR 460 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 479 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1^ e 2^ Posti offerti 479 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

171

LF

MAG2017


PRIMA DI SCENDERE//STORIE Racconto inedito di Giulio Perrone

ALLE VOLTE, IN TRENO

S

e esiste una regola non scritta dei viaggi in treno è che mai e poi mai si siederanno vicino a te belle ragazze. Eppure le vedi quasi sempre camminare al tuo fianco fino al momento finale in cui inesorabili si avviano verso un altro vagone. Ci sono anche casi in cui arrivi a vederle avanzare fino a metà carrozza, la tua, e poi veloci sgattaiolare due o tre posti avanti a te. Tutto questo nello stesso istante in cui ti rendi conto che passerai qualche ora in compagnia di un vecchietto con la bronchite, un tizio più largo che alto che occuperà anche metà del tuo spazio oppure, dulcis in fundo, di una mamma con bambino spiritato. Seguirà un tempo che apparirà infinito e fatto di «Ma Luca... non si fa» da parte sua e sorrisetti di circostanza da parte tua mentre ricevi nell’ordine: uno schizzo di coca cola sparato a cerbottana dalla cannuccia, due calci sugli stinchi e una proposta molto decisa di sfida a braccio di ferro. Sfida in cui, andando contro l’istinto killer di trasformarti in Stallone nella scena finale di Over the top, dovrai anche farlo vincere. Con Simonetta andò tutto diversamente. La individuai alzando gli occhi da un pessimo romanzo comprato per colpa del titolo alla stazione. Avanzava con fare sicuro. La borsetta appoggiata al polso, i capelli biondi raccolti. Altissima. Prima di lei una signora a cui mancavano almeno quattro diottrie che si fermava continuamente a controllare il numero di sedile, dietro di lei un nerd

173

LF

con delle cuffie stereo più grandi della testa. Riabbassai gli occhi sconsolato, sapendo che non avrei trovato conforto neanche nella lettura. Li rialzai qualche istante dopo per avere la conferma che la signora avesse finalmente trovato il suo posto nel mondo, vicino a me. Incrociai invece quelli di Simonetta. Azzurri. «Ti spiace», disse, mostrandomi la giacca che avevo disordinatamente lasciato sul sedile accanto al mio. Esitai per un attimo, imbambolato, capendo che avrei fatto una fatica enorme a non lasciar cadere costantemente l’occhio sulle sue gambe. Lo realizzai mentre si stiracchiava, inarcando la schiena in un modo tutto suo, un modo sensuale. Avete presente l’amore a prima vista? Be’ niente di tutto questo, ma qualcosa che si avvicina molto. «Ti spiace», disse di nuovo, mentre attaccava il cavo del telefonino alla presa. Il treno prese a camminare nel momento stesso in cui accavallò le gambe e mi chiese se potevo prestarle gli auricolari, visto che non li usavo, e distese la mano. «Simonetta», disse. «Leo», risposi e quasi senza rendermene conto: «Dove vai?». E lei: «Roma». «Meno male» considerai ad alta voce, strappandole un sorriso. Scosse la testa e si mise le cuffie, continuando a tratti a sorridere e a guardare verso di me. Chissà, inavvertitamente, forse non me l’ero giocata così male. E poi c’è ancora qualcuno che dice che in treno non si fanno mai incontri interessanti. LF

MAG2017


PRIMA DI SCENDERE//SPIGOLATURE

Chi è questo bambino che da grande gareggerà su due ruote?

Indovina

chi ?

Scrivere a lafrecciaindovinachi@fsitaliane.it Il primo lettore che indovinerà il personaggio misterioso – qui ritratto e intervistato su questo numero della Freccia – riceverà un piccolo premio

Il personaggio misterioso di aprile è Max Croci

Leggi anche Read also

FS, FORMAZIONE E LAVORO Il 19 maggio un grande evento, ospitato presso l’Officina Grandi Riparazioni di Vicenza, conclude WIM-Women in motion, il progetto di FS Italiane volto a promuovere la scelta di carriere tecniche tra le studentesse di scuole medie e superiori e università. La giornata è animata da 500 partecipanti, tra cui diversi ospiti istituzionali e studenti di tutta Italia, e da due tavole rotonde sugli stereotipi di genere e il role modeling. L’attenzione del Gruppo FS verso i giovani è dimostrata anche dall’avvio – in collaborazione con l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, Alstom e altre aziende partner – della Scuola di Alta Formazione per l’Ingegneria dei Sistemi per la mobilità integrata: infrastrutture, segnalamento, Ict, big data e gestione dei progetti. Il percorso formativo, per 35 partecipanti, si rivolge a laureandi e laureati di secondo livello in Ingegneria che possono iscriversi fino al 30 giugno. Offerte anche borse di studio, alcune delle quali riservate alle studentesse. [www.fsitaliane.it]

175

Earth day ANNO III | NUMERO 14 | APRILE 2017 | www.fsitaliane.it

Reduce CO2

Lo Stato Sociale Live a Milano

Matilda De Angelis TRENITALIA REGIONALE Da definire Più integrazione e investimenti per il trasporto locale IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

NOTE è il settimanale in formato smart delle Edizioni La Freccia e In Regione. Dedicato ai passeggeri del trasporto regionale, esce il giovedì nei principali FRECCIAClub e nelle stazioni di Roma T.ni, Firenze S.M.N., Bologna C.le, Venezia Mestre, Milano C.le, Torino P. Susa, Genova Brignole e P. Principe, Napoli C.le, Bari C.le e Palermo C.le.

LF

MAG2017


PRIMA DI SCENDERE//OROSCOPO A cura di Mila

ARIETE Vi sentirete come un pilota di Formula 1. Avanti tutta senza paura di farvi male, la strada avanti a voi è in discesa.

TORO La vostra ricerca di un centro di gravità permanente darà i suoi frutti. Siate positivi e non tarderanno ad arrivare i risultati.

GEMELLI È tempo di fare pulizie di primavera tra le vostre idee. Dopo, vi sentirete nuovamente ispirati e pronti a scendere in pista.

CANCRO Potete selezionare solo una meta sul navigatore della vostra vita. È giunto il momento di scegliere la strada maestra.

LEONE Le migliori occasioni si colgono al volo. Dovete sapere quanto in alto siete disposti a saltare per raggiungere i vostri sogni.

VERGINE Vi serve un salvagente per tenervi a galla tra il marasma di impegni che avete preso. Cercate sostegno negli affetti.

BILANCIA Non è ora di dispiegare le vele della libertà per navigare verso altri lidi. Il vostro posto è con i piedi piantati a terra.

SCORPIONE Deponete l'ascia di guerra, solo così capirete davvero chi è avversario e chi no. Anche per voi è previsto il lieto fine.

SAGITTARIO Siete abituati alla tempesta senza paura, ma è tempo di rifugiarsi in un porto sicuro. Le acque si calmeranno.

CAPRICORNO Siete pronti ad alzare la coppa del vincitore? Tutto quello per cui avete lavorato sta per realizzarsi e potrete cantare vittoria.

ACQUARIO Prima di raggiungere la vetta c'è tutta la montagna da scalare. Senza dimenticare il percorso fatto, godetevi la vista dall'alto.

PESCI Al cuor non si comanda e anche i meno romantici come voi potrebbero essere colpiti dalla freccia di Cupido. Non scansatevi.

176

LF

MAG2017


Voli diretti per il Canada BAGAGLIO GRATUITO

PASTO GRATUITO

LA COMPAGNIA AEREA CANADESE

INTRATTENIMENTO DI BORDO

Roma Toronto

Roma Montreal

Roma Vancouver

Venezia Toronto

Venezia Montreal

Venezia Vancouver

441

442

625

383

383

610€*

A partire da

€*

A partire da

€*

A partire da

Via Toronto

€*

A partire da

€*

A partire da

€*

06 59606512 |

A partire da

Via Toronto

airtransat.it per dettagli

*Tariffe andata/ritorno - Tasse aeroportuali incluse. Soggette a disponibilità al momento della prenotazione.

AIR-17-0282 Italy - B2C - La Freccia Consumer Magazine Ad - May.indd 1

2017-04-05 9:17 AM


#MORESUMMERNOW

shop online yamamay.com

La Freccia - maggio 2017  

In copertina: Biennale Arte, Venezia in mostra

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you