Page 1

ANNO VIII NUMERO 04 MAGGIO 2016

www.fsitaliane.it RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA

Mamma mia!

Angelo del focolare addio

Internazionali di tennis

Con Fabio Fognini e Roberta Vinci

Ecofashion

Moda sì, ma sostenibile

Modà Pooh FACE TO FACE

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

Speciale 2x1: per la Festa della mamma dal 2 all’8 maggio con Trenitalia si viaggia in due pagando un solo biglietto Base


ANNO VIII NUMERO 04 MAGGIO 2016

www.fsitaliane.it RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA

Mamma mia!

Angelo del focolare addio

Internazionali di tennis

Con Fabio Fognini e Roberta Vinci

Ecofashion

Moda sì, ma sostenibile

Pooh Modà FACE TO FACE

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

Speciale 2x1: per la Festa della mamma dal 2 all’8 maggio con Trenitalia si viaggia in due pagando un solo biglietto Base


shop online carpisa.com


Fotolia.com - ©Sailorr - © FS Italiane | DCCEM

Trenitalia. Chi ti dà di più? Il numero complessivo dei collegamenti effettuati con Frecciarossa da/per Firenze rimane invariato. Per info vai su trenitalia.com


DAL 3 APRILE ARRIVA ANCHE A FIRENZE

www.trenitalia.com


LINEA DIRETTA

Costruire speranza

Gli sbarchi dei migranti a Reggio Calabria

© Alessandro Azzarà

L’

help center di Reggio Calabria è una realtà che cresce, grazie alla rete di tanti volontari e al lavoro della responsabile Bruna Mangiola. La casa di Lena è un punto d’incontro, di ascolto e di accompagnamento per la fragilità che ruota attorno ai binari. Il 20 febbraio è stato posto un mattone in più. Proprio nei pressi dell’help center, troppo piccolo (appena 40 m2) per accogliere tutti i nostri amici, è stato inaugurato un appartamento confiscato alla ’ndrangheta. Lì dove imperava la slot machine oggi si realizza una nuova scommessa: accogliere

temporaneamente chi bussa alla porta offrendo un punto di ristoro in un clima di famiglia. La giornata ha visto sia l’apertura della libreria in memoria del capo scout Riccardo Della Rocca, recentemente scomparso, sia di casa Anawim. La bellezza del cammino è che oggi l’help center di Reggio può avvalersi di un nuovo spazio sottratto alla delinquenza organizzata e restituito alla società civile, che l’amministrazione giudiziaria e il Comune hanno dato in comodato d’uso alla diocesi. Gli ambienti sono stati predisposti grazie ai fondi del progetto Costruire speranza, finanziato dall’8x1000.

9

LF

MAG2016

È bello che il percorso della rete nazionale Onds e della Caritas si incrocino in un’opera educativa. La stazione, luogo di transito e a volte di disagio, diventa crocevia d’incontro. Ci facciamo cittadinanza attiva. E tutto questo fa crescere in noi un sogno: ampliare sempre di più i servizi presso la stazione di Reggio Calabria e vederne sbocciare altri, a Melito Porto Salvo e a Villa San Giovanni. O come nel caso dell’help center di Trieste, inaugurato il 7 aprile, che si ramifica oltreconfine grazie al gemellaggio con il centro accoglienza di Lussemburgo. LF Antonino Pangallo

[Direttore Caritas di Reggio Calabria]


sommario IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO VIII | NUMERO 04

68

www.fsitaliane.it RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA MAGGIO 2016

Modà Pooh

Mamma mia!

Angelo del focolare addio

FACE TO FACE

Internazionali di tennis

Con Fabio Fognini e Roberta Vinci

Ecofashion

Moda sì, ma sostenibile

29

Agenda 16 Bacheca 19 Chi 25 D'Autore 28 Economia 35 Fashion 38 Gusto 43 Hi-Tech 49

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

Pooh e Modà face to face

ANNO VIII NUMERO 04 MAGGIO 2016

www.fsitaliane.it

MAGGIO 2016

2 copertine a maggio

ANNO VIII NUMERO 04 MAGGIO 2016 RIVISTA MENSILE A DISTRIBUZIONE GRATUITA

Mamma mia!

Angelo del focolare addio

Internazionali di tennis

Con Fabio Fognini e Roberta Vinci

Ecofashion

Moda sì, ma sostenibile

Pooh Modà FACE TO FACE

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

Speciale 2x1: per la Festa della mamma dal 2 all’8 maggio con Trenitalia si viaggia in due pagando un solo biglietto Base

Speciale 2x1: per la Festa della mamma dal 2 all’8 maggio con Trenitalia si viaggia in due pagando un solo biglietto Base

52 MAMMA MIA!

78TENNIS DA NUMERI 1

Com’è cambiata la maternità nell’ultimo secolo

Parola a Fabio Fognini e Roberta Vinci, protagonisti al Foro Italico

63

105

84 Le ragazze del ’46 92 Inedita Virginia Woolf 60 ELEGANZA ALL'opera Una nuova Traviata Valentino style per il teatro lirico di Roma

105 Italy4Heritage 119 ECOfashion 122 Cinevasioni

LE FRECCE NEWS//OFFERTE E INFO VIAGGIO

135 SPECIALE 2x1 La mamma è sempre la mamma e dal 2 all’8 maggio, in occasione della sua Festa, con Trenitalia si viaggia in due pagando un solo biglietto Base

11

LF

MAG2016


sommARIo

Questa rivista è interattiva This is an interactive magazine scarica l’app gratuita la Freccia maGaZine download the free la Freccia maGaZine app

cerca il simbolo e scansiona la pagina con l’app search the symbol and scan pages with the app

scopri i contenuti interattivi discover interactive content

le pagine con questo simbolo sono in realtà aumentata the pages with this symbol are in augmented reality Powered by ivisionmade.it

I numeri di questo numero

37,4

la percentuale delle mamme lavoratrici nel Sud Italia [pag. 52]

21

anni l’età per il voto femminile nel '46 [pag. 84]

20

i detenuti del progetto Cinevasioni [pag. 123] On Web

La Freccia si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito fsitaliane.it ERRATA CORRIGE Aprile 2016, pag. 143: il prodotto dei menù delle Frecce di aprile è Mortadella Bologna Igp

IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO VIII - NUMERO 04 - MAGGIO 2016 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 284/97 DEL 16/5/97 Foto e illustrazioni Archivio Fotografico FS Italiane Giuseppe Senese/DCCEM/Creatività e Broadcasting - FS Italiane Vincenzo Tafuri/La Freccia Foto di copertina Pooh © Luisa Carcavale Modà © Topsiche Multimedia Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

alcUni contenUti della riVista sono resi disPoniBili mediante licenZa creatiVe commons BY-nc-nd 3.0 it Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it editore

Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di Redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile orazio carabini Caporedattore claudia Frattini Coordinamento Editoriale cecilia morrico Assistente Editoriale serena Berardi Caposervizio silvia del Vecchio In Redazione Gaspare Baglio, michela Gentili, sandra Gesualdi, luca mattei Segreteria di Redazione Francesca Ventre Ricerca immagini e photo editing Giovanna di napoli, michele Pittalis, Vincenzo tafuri Coordinamento Creativo Giulio lippi Grafico manuela nobile Traduzioni eurostreet Hanno collaborato a questo numero Umberto Borellini, laura Buffa, antonella caporaso, salvatore coccoluto, carlo cracco, Giancarlo dimaggio, Barbara clementina Ferrario, ilaria iacoboni, itinere, Veronica la Peccerella, lUpupa, Francesca magini, mago silvan, marco mancini, Padosé, Giuliano Papalini, luca Giovanni Pappalardo, ilaria Perrotta, Betti Puoti, Francesco sanapo, Flavio scheggi, mario tozzi, adua Villa realiZZaZione e ProGetto GraFico

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico antonio nappa Coordinamento Organizzativo massimiliano santoli

© Cataldo Vena

concessionaria di PUBBlicitÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata raffaella romanenghi Gestione Materiali selene merati smerati@emotionalsrl.com

12

LF

mAg2016


FRECCIA COVER a cura di Ilaria Iacoboni

Rue Aubriot (Paris, 1975)

Š Helmut Newton Estate

WHITE WOMEN / SLEEPLESS NIGHTS / BIG NUDES Duecento scatti di Helmut Newton alla Casa dei Tre Oci di Venezia fino al 7 agosto. La mostra è stata voluta dalla vedova del celebre fotografo, ritratta insieme al marito e a una modella in un famoso scatto del 1981. Protagoniste le donne, con immagini di moda, ritratti, reportage e gigantografie di nudi. [www.treoci.org]

15

LF

MAG2016


AGENDA

BOCELLI & ZANETTI NIGHT MILANO//25 MAG/MAY

SILENCIO VIVO FERRARA//FINO AL/UNTIL 12 GIU/JUN

Courtesy A.M. Maiolino e Galleria Cortese, Milano

L’Albero della Vita, simbolo di Expo Milano 2015, rinasce grazie a un concerto di beneficenza. L’idea è frutto di un gemellaggio tra la fondazione Pupi dell’ex giocatore Javier Zanetti, che aiuta i bambini delle favelas argentine, e Andrea Bocelli Foundation, che sostiene la popolazione di Haiti. Tra gli ospiti della serata grandi nomi della musica italiana e internazionale, amici del cantante italiano più conosciuto e apprezzato al mondo, e le figure più rappresentative del calcio, da Del Piero a Seedorf. The Tree of Life, the symbol of the Milan Expo 2015, is reborn thanks to a charity concert. The idea is the result of a partnership between the Fondazione Pupi of former football player Javier Zanetti, which helps children of the Argentine favelas, and Andrea Bocelli Foundation, which supports the people of Haiti. Among the guests of the evening the great names of Italian and

international music. Friends of the world renowned and appreciated Italian singer and the most representative sports figures of football, from Del Piero to Seedorf.

Biennale Donna al museo PAC con una collettiva di artiste sudamericane contemporanee dall’eccezionale pluralità espressiva. The Biennale Donna at the PAC Museum with a collective of contemporary Latin American artists of exceptional expressive plurality.

FEST DELLE COLLINE TORINESI TORINO//2>21 GIU/JUN

DIALOGHI SULL’UOMO PISTOIA//27>29 MAG/MAY

© Marthe Lemelle

© Magnum Photos Contrasto

Per la XXI edizione dell’evento dedicato alla creazione teatrale, performer internazionali si affiancano a protagonisti italiani. For the XXI edition of the event dedicated to the theatrical creations, international performers, alongside leading Italians.

Una rassegna su temi antropologici, con 25 appuntamenti tra incontri, spettacoli e dialoghi. Filo conduttore l’umanità in gioco. A review of anthropological themes, with 25 appointments between meetings, shows and dialogues. The common thread of humanity at stake.

16

LF

MAG2016


a cura di Luca Mattei

EDWARD HOPPER BOLOGNA//FINO AL/UNTIL 24 LUG/JUL

TRA ROMA E BISANZIO ROMA//FINO AL/UNTIL 11 SET/SEP

ARTE MERIDIONALE NAPOLI//FINO AL/UNTIL 5 GIU/JUN

© Heirs of Josephine N. Hopper

© Gaetano Alfano/SS-Col/Electa

© Archivio dell’Arte/Pedicini fotografi

Oltre 60 opere ripercorrono la produzione del noto pittore, dai primi acquerelli parigini agli scorci cittadini anni ’50 e ’60. Over 60 works retrace the production of the well known painter, from the first Parisian watercolours to glimpses of the city's inhabitants in the 50s and the 60s.

Riapre dopo 30 anni la basilica Santa Maria Antiqua con una mostra sul ruolo dell’edificio nell’area del Foro Romano post-classico. The Basilica Santa Maria Antiqua reopens after 30 years with an exhibition about the role of the building in the area of the post-classical Roman Forum.

Intorno alla Santa Caterina di Giovanni Ricca è il dossier delle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano sulla pittura partenopea del ’600. Intorno alla Santa Caterina di Giovanni Ricca is the dossier of the Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano about Neapolitan painting during the 1600s.

LA GUERRA DI PIERO TORINO//12>16 MAG/MAY

IN CHIARO CASERTA//FINO AL/UNTIL 30 GIU/JUN

DA CHAGALL A MALEVIC VIENNA// FINO AL/UNTIL 26 GIU/JUN

Alla Galleria Nicola Pedana la personale di Gianni Dessì. Tele e sculture in cui colori chiari e scuri si alternano a bianchi e neri. The one man show of Gianni Dessì at the Galleria Nicola Pedana. Paintings and sculptures in which light and dark colours are alternated with blacks and whites.

I diversi stili delle avanguardie russe. Euronight da Roma e Milano a prezzi Smart da ¤ 49 in cuccetta e da ¤ 69 in cabina letto. The different styles of Russian avant-garde. Euronight from Rome and Milan to Smart prices starting from ¤ 49 in sleeping berths and from ¤ 69 in sleeping cabins.

^

© Giorgio Scala/Deepbluemedia/Insidefoto

Esposti al Salone del Libro i documenti originali di Piero Melograni, autore del volume Storia politica della Grande guerra 1915-1918. Original Piero Melograni documents on exhibition at the Salone del Libro, author of the volume Storia politica della Grande guerra 1915-1918.

© Vienna, Albertina - The Batliner collection

17

LF

MAG2016


BACHECA//FILM a cura di Gaspare Baglio

x-mEN: APoCALIssE Regia: Bryan Singer Apocalisse, il primo e più potente mutante del mondo, si risveglia dopo migliaia di anni con l’obiettivo di purificare l’umanità. Per farlo ingaggia un gruppo di suoi simili, tra cui il disilluso Magneto. Le sorti della Terra sono in bilico, solo la squadra del Professor Xavier può fermare la nemesi del genere umano.

TRoNI E zomBIE L’offerta home video vira al fantastico. Dall’horror comedy Manuale scout per l’apocalisse zombie, in cui tre esploratori se la devono vedere con un’orda di morti viventi, alle cinque stagioni complete del serial fantasy Il trono di spade, il cult targato HBO amato da pubblico e critica.

la PaZZa Gioia

ALICE ATTRAVERso Lo sPECCHIo Regia: James Bobin Alice ha trascorso gli ultimi anni a navigare in mare seguendo le orme paterne. Quando rientra a Londra passa attraverso un magico specchio che porta al Sottomondo. Una corsa contro il tempo per salvare il Cappellaio Matto, con l’aiuto di Brucaliffo, Stregatto e Bianconiglio.

19

LF

mAg2016

Regia: Paolo Virzì Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti sono due pazienti psichiatriche con storie molto diverse e strascichi giudiziari. La prima – istrionica e chiacchierona – dice di essere in contatto con i potenti della Terra, mentre la seconda è una giovane tatuata che nasconde un doloroso segreto. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia nata all’interno di una comunità d’accoglienza e la fuga avventurosa che intraprenderanno alla ricerca di un po’ di gioia nel mondo dei “sani”. Due attrici meravigliose per un film emozionante nello stile di Paolo Virzì.


BACHECA//LIBRI

PAPE SATÀN ALEPPE Umberto Eco La nave di Teseo, pp. 476 ¤ 20 Crisi delle ideologie e dei partiti, individualismo sfrenato. Umberto Eco descrive i volti più familiari della società di oggi, dove non sempre è facile trovare una stella polare. Tra maschere della politica, ossessioni mediatiche di visibilità e vita simbiotica con i telefonini.

Un irlandese in America Brendan Behan 66thand2nd, pp. 168 ¤ 20 «Tutti sanno ormai dell’arrivo in città di un licenzioso e iconoclastico ex rivoluzionario dell’Ira, tarchiato, sgualcito, arruffato drammaturgo di Dublino di nome Brendan Behan». È il 18 settembre 1960 e il New York Times annuncia l’inizio della passione per la Grande Mela da parte di uno degli scrittori più singolari del secolo scorso. Da questa storia d’amore nasce lo straordinario ritratto della metropoli statunitense. Un libro lieve e nostalgico, pubblicato per la prima volta in Italia e arricchito dalle splendide illustrazioni di Paul Hogarth.

DOROMIZU - ACQUA TORBIDA Mario Vattani Mondadori, pp. 372 ¤ 20 Alex Merisi vive da due anni a Tokyo, dove sbarca il lunario con lavoretti saltuari. La sua grande occasione arriva con l’offerta di lavorare come aiutoregista di film hard. Parte il viaggio del protagonista nel tentacolare mondo della pornografia nipponica, circondato da personaggi demoniaci quanto giocosi. FRATELLI DI SANGUE Ernst Haffner Fazi, pp. 208 ¤ 17,50 Amicizia e disperazione in una storia vera e necessaria. E una profetica testimonianza sull’atmosfera decadente che dominava una gelida e affamata Berlino alla vigilia dell’ascesa di Hitler. Uscito per la prima volta nel 1932, il libro fu bruciato nei roghi nazisti. Oggi finalmente ripubblicato.

20

LF

MAG2016


www.alvieromartini.it

TRAVEL & BUSINESS COLLECTION


BACHECA//MUSICA

BLOOM Rüfüs Secondo apprezzato album per la band australiana che ha scalato le hit parade con il singolo Like an animal. Il brano Say a prayer for me ha permesso al trio di debuttare in cima alla classifica dei più venduti nella terra dei canguri.

Detour Elvis Costello Arriva in Italia a maggio lo show del geniale ed ecclettico cantautore inglese Elvis Costello. Lo spettacolo, accolto con entusiasmo in tutto il mondo, è uno straordinario viaggio nella vita e nella produzione dell’incredibile artista considerato dalla prestigiosa rivista Rolling Stone tra i 100 più grandi di tutti i tempi. La tournée prevede sette concerti italiani: start il 23 maggio a Torino, per continuare a Milano (24), Padova (25), Firenze (27), Bologna (28), Roma (29) e gran finale a Brescia il 31. Il live non dimentica il sarcasmo e la grinta melodica, tratto distintivo di mister Costello. [www.livenation.it]

FIGGATTA DE BLANC Elio e le storie tese Dopo la divertentissima partecipazione sanremese gli Elii scaldano i motori per il Piccoli Energumeni Tour. Start il 29 aprile a Milano, poi il 7 maggio a Roma, il 13 a Rimini, il 14 a Bologna. E ancora Torino (15), Montichiari (17) e Firenze (20). Gran finale a Padova il 21. NEL RESPIRO DEL MONDO Tiromancino Federico Zampaglione è tornato con un progetto che ricorda il periodo d’oro degli anni ’90. L’album è anticipato dall’estratto Piccoli miracoli, il cui video, scritto e diretto dallo stesso cantautore, vede protagonista la scalatrice Federica Mingolla ed è dedicato alla determinazione delle donne.

22

LF

MAG2016


MADE IN SHOP ONLINE: SPECIALE PROMO -10% Sconto valido fino al 31 agosto 2016 acquistando online con il seguente codice promo: LAFRECCIAMAGGIO16. Iniziativa non cumulabile con altri codici promo.


CHI//di Francesca Ventre anche su FSNews Radio - Photo Vittorio Canisi

volti

Dario

di

IL FAMOSO COMICO IMITATORE CREA DA ANNI OPERE PITTORICHE E ORA ANCHE SCULTURE. L’ECLETTISMO SI CONFERMA LA SUA VERA IDENTITÀ

D

ipinge da 33 anni. Ma pochi, tra quelli che conoscono Dario Ballantini per le sue performance ironiche e di trasformismo, sanno che si tratta della stessa persona. Ama la velocità del Frecciarossa, ma le cose migliori le realizza con la giusta lentezza, dopo averci pensato con ponderazione e mettendo al centro sempre l’uomo e il suo volto. La gavetta se l’è fatta esponendo in Italia e nel mondo: a Miami ha dipinto 18 metri di murale e l’ingresso di una scuola internazionale. Tra le sue referenze anche una lezione all’università di Cambridge. Ora, dal 21 aprile al 10 maggio, il debutto da scultore al Cir-

colo della Stampa di Milano. Poi il 4 giugno realizzerà in diretta un’opera nel Parco del Vittoriale, intervenendo sull’architettura di Giancarlo Maroni, e in contemporanea un'esposizione itinerante nelle location dell’associazione Garda Musei. E ancora, dal 2 luglio al 28 agosto presenterà una mostra a Palazzo Salmatoris di Cherasco (CN). Ma, in attesa di vedere i suoi lavori, è il momento di viaggiare con lui. LF il primo pensiero quando sale in treno? Speriamo di fare riflessioni interessanti. LF il treno della vita? Il primo Frecciarossa in tre ore da

25

LF

mAg2016

Milano, dove faccio l’artista, a Roma, per realizzare i servizi di Striscia la notizia. Amo il treno da sempre, ma quando il viaggio era più lungo temevo di stancarmi. LF Frecciarossa è? L’Italia inafferrabile. LF non viaggia mai senza? L’iPhone, il caricatore e i pensieri. LF Prossima fermata? La mostra itinerante a Garda Musei, dove esporrò vari periodi della mia pittura. L’unico fattore comune tra loro è che al centro metto l’essere umano. LF l’ultimo pensiero prima di scendere? Avrei potuto riflettere di più.

DARIO BALLANTINI

I


chi

Carico (2014) 100x100 cm

Scopri (2016) 100x100 cm

La sua arte non era nota al grande pubblico agli inizi. Non esponeva perché temeva di essere poco credibile? Non prendere sul serio gli eclettici è un retaggio della cultura italiana. Ho tenuto riservata per molto tempo la mia produzione: Dario era l’imitatore e Ballantini il pittore. Però a quattro anni sognavo già di fare l’attore e l'artista e, alla fine, ci sono riuscito. Le mie imitazioni nascono sempre da un bozzetto e dallo studio del volto umano, per me il miglior paesaggio. LF Ora è il momento delle sculture: fino al 10 maggio ne sono esposte due al Circolo della Stampa di Milano. È un posto prestigioso. Un'opera ha come soggetto un gigante che corre in una città. Prima pensavo che le sculture non potessero essere godute a tutto tondo, ma ho cambiato idea e sono soddisfatto di queste creazioni, da ogni angolatura. Mi sono misurato con un’arte più lenta, a differenza del raptus che mi prende per la pittura. LF Quali artisti la ispirano? Oltre a Willem de Kooning, Edvard Munch e al mio concittadino livornese Amedeo Modigliani, altri toscani meno conosciuti: Vinicio Berti, Maurilio Colombini, FerLF

26

LF

nando Farulli e il mio insegnante autodidatta Giancarlo Cocchia con il suo espressionismo tagliente. LF Lo spettacolo teatrale Da Balla a Dalla è legato al suo rapporto con Lucio. In un passaggio racconta anche il vostro incontro sul treno: com’è avvenuto? Lucio mi diede il suo numero di telefonino in un salottino del Frecciarossa. Si intendeva di arte ed era appassionato di treni e stazioni. È stata un’occasione per sancire un interesse e un affetto al di là dello spettacolo.

TV INFORMAZIONI ON AI R

Presentata all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’app FSNews Radio. Tra gli ospiti intervenuti Pupi Avati, Bruno Vespa e Tiberio Timperi. Premio speciale Frecciarossa 1000 a Carlo Verdone, Massimo Giletti e Stephan El Shaarawy. A maggio il viaggiatore del mese della web radio è Dario Ballantini, nella sua veste di artista. In onda su La Freccia.TV, invece, eventi e curiosità del mondo ferroviario. Infine, ai canali digitali del Gruppo FS si è aggiunto Telegram, il servizio di messaggistica istantaneo gratuito per smartphone, tablet e online.

MAG2016


D'AUTORE//di Giuliano Papalini

BIENNALE ARCHITETTURA R

eporting from the front è il titolo della 15. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia, aperta al pubblico dal 28 maggio al 27 novembre. Diretta da Alejandro Aravena, architetto cileno famoso per il suo impegno nell’edilizia sociale e fiero avversario delle archistar, è affiancata da 62 presenze nazionali negli spazi ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico della

Serenissima. Cinque i Paesi presenti per la prima volta: Filippine, Kazakistan, Nigeria, Seychelles e Yemen. L’esposizione si snoda in un unico percorso con 88 partecipanti, oltre la metà per la prima volta a Venezia, provenienti da 37 nazioni, e ben 33 architetti under 40. Il Padiglione Italia, alle Tese delle Vergini in Arsenale, è curato da Simone Sfriso in collaborazione con un team di archi-

tetti dello Studio TAMassociati. Tra i progetti speciali è di particolare interesse e grande attualità A world of fragile parts: realizzato con il Victoria and Albert Museum, affronta il tema delle minacce che incombono sulla salvaguardia dei siti del patrimonio globale dell’umanità, indagando su come la produzione di copie possa aiutare a preservare gli artefatti culturali. LF

like the Giardini, the Arsenale and the historic centre of Venice. Five countries take part for the first time: Philippines, Kazakhstan, Nigeria, Seychelles and Yemen. The exhibition is shown through a single path with 88 participants, more than half of them for the first time in Venice, from 37 countries, and 33 under 40 architects. The Padiglione Italia, at Tese delle Vergini in Arsenale,

is curated by Simone Sfriso in collaboration with a team of architects of Studio TAMassociati. Among the special projects, particularly interesting and new is A world of fragile parts: realized with Victoria and Albert Museum, it concerns the threats against the protection of global World Heritage sites, it wants to find how the production of copies can help to preserve cultural sites. LF

Barozzi Veiga Fine Arts Museum Chur, Switzerland (2012- 2016) Photo Barozzi/Veiga

R

eporting from the front is the title of the 15th International Architecture Exhibition of Venice, open from 28 May to 27 November. Directed by Alejandro Aravena, Chilean architect, famous for his social commitment in social construction industry and proud opponent of the famous stars, it is supported by 62 national attendances in the places of the city,

28

LF

MAG2016


Ingresso scontato per i clienti Trenitalia

Boris Bernaskoni Matrex, multifuncional building Skolkovo, Russia (2014)

Architecture and Vision Inauguration Day, canopy installation (2015)

Courtesy Arturo Vittori/Architecture and Vision

Dalle archistar all’edilizia sociale

Archiviata la lunga stagione dei progetti faraonici delle archistar e delle grandi opere infrastrutturali, la Biennale Architettura accende i riflettori sulle periferie urbane e punta sull’edilizia sociale per uno sviluppo sostenibile del pianeta. Con Reporting from the front Aravena porta in Laguna progetti concreti, dove il pragmatico s’intreccia con l’esistenziale, l’attinenza con l’audacia, la creatività col buon senso. «È il lavoro delle persone che scrutano l’orizzonte alla ricerca di nuovi ambiti di azione, affrontando temi quali la segregazione, le disuguaglianze, le periferie, i disastri naturali, la carenza di alloggi, la migrazione, l’informalità, la criminalità, il traffico, lo spreco e l’inquinamento», spiega il direttore. «Perché siamo convinti che l’avanzamento dell’architettura non sia un obiettivo in sé, ma un mezzo per migliorare la qualità della vita: dalle necessità fisiche più essenziali alle dimensioni immateriali della condizione umana, per ottimizzare l’ambiente edificato occorre agire su molti fronti. È un impegno verso l’interpretazione e la soddisfazione dei desideri, il rispetto dell’individuo e la cura del bene comune, fino all’espansione dei confini della civiltà».

From archistar to social housing

After the long season of huge projects brought by the superstars and great infrastructural works, the International Architecture Exhibition turns the spotlight on urban outskirts and social housing, for a sustainable development of the Earth. By Reporting from the front, Aravena brings in Laguna practical projects, where pragmatism is combined with existential world, relevance with innovation, creativity with common sense. “It is the work of people that look at the horizon, searching new fields of action, and face issues such as segregation, inequalities, outskirts, natural disasters, housing shortages, migration, informality, crime, traffic, wastefulness and pollution,” explains the director. “Because we believe that progress of architecture is not the aim, but a means to improve the quality of life: from the most basic physical needs to the intangible dimensions of the human condition, it follows that to optimize the built environment we have to act on different aspects. It is a commitment to interpretation and satisfaction of desires, respect for individuals and care of common good, until to expansion of civilization boundaries.”

29

LF

MAG2016


D'autore

P

rogettare per il bene comune è il tema scelto dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini per il Padiglione Italia. In collaborazione con TAMassociati, studio di architettura con una forte attenzione al sociale con il quale il curatore Simone Sfriso ha già realizzato importanti progetti in giro per il mondo, il lavoro per la Biennale non è stato guidato dalla semplice espressione estetica, ma dall’obiettivo di dare un contributo al miglioramento della qualità della vita delle persone. Ne è scaturito quello che Sfriso definisce «una sorta di manifesto per costruire il nuovo, atto a risolvere i problemi dell’individuo e della collettività». Protagonisti del padiglione sono infatti progettisti, enti e associazioni che hanno una sorta di sentire comune su questi temi: «Un gruppo ristretto capace di interagire e di mettere in campo progetti operativi che possano essere realizzati concretamente, magari dagli stessi partecipanti», sottolinea il curatore, classe 1966 e architetto italiano dell’anno nel 2014. LF

TAKING CARE Salam Centre for Cardiac Surgery in Khartoum, Sudan Aga Khan Award for Architecture 2013 © TAMassociati

D

esigning for common good is the theme chosen by the Minister of Culture Dario Franceschini for Padiglione Italia. In collaboration with TAMassociati, an architecture firm with a strong focus on social, by which the curator Simone Sfriso already realized important

FS ITALIANE E LA BIENNALE DI VENEZIA

Trenitalia vettore ufficiale della 15. Mostra Internazionale di Architettura: i clienti che esibiscono al botteghino la CartaFRECCIA insieme al biglietto delle Frecce per Venezia possono usufruire di riduzioni sul ticket d’ingresso alla Biennale. Inoltre, grazie alla partnership con HRS è possibile prenotare più di 200 hotel in Laguna direttamente dall’homepage di Trenitalia. Trenitalia, official carrier of the 15th International Architecture Exhibition: customers that shows at the box office the CartaFRECCIA and a Frecce ticket to Venice can have a discount on entrance ticket to the Biennale. Furthermore, thanks to the partnership with HRS, it is possible to book more than 200 hotels in the Laguna, directly from Trenitalia homepage. [www.trenitalia.com] [www.labiennale.org]

31

LF

MAG2016

projects around the world, the work for Architecture Biennale was not driven by the simple aesthetic expression but by the aim of giving a contribution to improve the life quality of people. The result is what Sfriso defines “a sort of manifesto to build what is new, able to solve the problems of individual and community.” Main characters of Padiglione Italia are designers, organizations and associations with a common understanding on these issues. “A small group able to interact and put in place operational projects that can be realized in practice, probably by the same participants,” highlights the curator, born in 1966 and Italian architect of the year in 2014. LF


D'autore

IA SEE A DARKNESS

lla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino fino al 12 giugno una collettiva presenta i lavori video di sette artisti internazionali: Meris Angioletti (Bergamo 1977), Victor Alimpiev (Mosca 1973), Cerith Wyn Evans (Llanelli-Galles 1958), Marine Hugonnier (Parigi 1969), Joao Onofre (Lisbona 1976), Laure Prouvost (Lille 1978) e Ragnar Kjartansson (Reykjavík 1976). I see a darkness indaga sul concetto di oscurità intesa come condizione necessaria per l’apparizione dell’immagine proiettata, e dunque per la visione. Ma è allo stesso tempo metafora di uno stato psicologico dominato dalla melanconia, dal desiderio, dal ricordo: intense emozioni che ricorrono coinvolgendo l’osservatore in un surreale viaggio tra realtà e fantasia. Il titolo della mostra è preso in prestito dall’opera di Joao Onofre, che raffigura la performance musicale di due bambini chiamati

Meris Angioletti Stanzas (2011) Sound and light installation 22'23''

Courtesy Collezione Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

32

LF

a interpretare l’omonima canzone di Will Oldham, struggente ballata su una mente inquieta. L’ambivalenza diviene letterale nel video di Onofre, in cui le immagini passano da un buio assoluto a una progressiva luminosità, fino a un bianco totale, accecante. LF

Ragnar Kjartansson The End - Rocky Mountains (2009)

Courtesy of the artist, Luhring Augustine/New York and i8 Gallery/Reykjavik

A

t the Fondazione Sandretto Re Rebaudengo of Torino, until 12 June, a group exhibition shows the video works of seven international artists: Meris Angioletti (Bergamo 1977), Victor Alimpiev (Moscow 1973), Cerith Wyn Evans (Llanelli-Galles 1958), Marine Hugonnier (Paris 1969), Joao Onofre (Lisbon 1976), Laure Prouvost (Lille 1978) and Ragnar Kjartansson (Reykjavik 1976). I see a darkness explores the concept of darkness seen as a necessary condition for the appearance of projected image, and therefore for its vision. But at the same time, it is a metaphor of a psychological state of mind, controlled by melancholy, desire, and memories: repeated strong emotions that involve the viewer into a surreal journey between reality and imagination. The title of the exhibition comes from the work of Joao Onofre, that represents the musical performance of two children called to play the song with the same name by Will Oldham, heartbreaking ballad of a restless mind. The ambivalence becomes literal in the Onofre's video, where images go from absolute darkness to a gradual brightness, up to a total blinding white. LF

MAG2016


SHOWROOM Via Morimondo 2/3 20143 Milan Italy - www.rehash.it


Repubblica di Turchia, Ministero della Cultura e del Turismo


ECONOMIA//a cura di Luca Mattei

VALORIZZARE IL PATRIMONIO Sistemi Urbani, società impegnata nella valorizzazione del patrimonio del Gruppo FS, ha presentato al MIPIM, la più grande fiera immobiliare europea, oltre 70 iniziative di sviluppo. Riguardano quattro milioni di m2 di spazi di diversi tipi, in vendita o locazione, residenziali, commerciali e industriali a Milano, Roma, Torino, Firenze e Bologna. AL VIA I LAVORI PER IL BRENNERO Primo colpo di piccone alle canne principali della Galleria di base del Brennero, in Austria. Sul versante italiano, invece, si lavora a pieno regime al lotto di costruzione denominato Sottoattraversamento Isarco, un’operazione del valore di 300 milioni di euro. Nel nostro Paese sono stati realizzati già 3,6 chilometri, per un totale di 36 scavati su entrambi i lati del valico. TRENITALIA AGLI ITALIA TRAVEL AWARDS Gli Oscar italiani del turismo si assegnano il 26 maggio a Roma. L’azienda di trasporto del Gruppo FS Italiane è candidata per il premio di migliore compagnia ferroviaria, risultando tra le più votate sia dalle agenzie che dai viaggiatori.

uella che Renato Mazzoncini progetta per il futuro del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è una vera rivoluzione. E durante l’audizione alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati l'amministratore delegato lo ha espresso chiaramente: «Abbiamo bisogno di trasformare le FS da azienda di trasporto ferroviario in azienda di mobilità, è un passaggio culturale che va assolutamente fatto. Ora i nostri ferrovieri pensano ai treni, ma è

FS SFIDA IL FUTURO © macrovector/Fotolia.com

NEWS

al viaggiatore che dobbiamo guardare. Entrando nell’ottica di vendere anche i biglietti di Ntv o di Alitalia». Gli impegni presi sono a tutti i livelli. Rispetto alla mobilità locale, Mazzoncini conferma l’interesse anche per il trasporto urbano nelle grandi città. «Siamo l’unico soggetto che può proporre un’integrazione anche tariffaria». Sul piano nazionale, invece, scorporare la rete ferroviaria «significherebbe ammazzare il Gruppo, perderemmo tutto il know-how.

35

LF

MAG2016

Stiamo discutendo con il Ministero, ci sono diverse alternative possibili». In ambito internazionale, attenzione alla privatizzazione delle ferrovie greche e interesse per l’eccellenza italiana: «Stiamo partecipando alla data room per la privatizzazione della società TRAINOSE, e abbiamo richieste dall'Iran alla Svezia». E se il domani è da costruire, il presente è già una certezza: in Italia FS è la sesta società per fatturato, la terza per numero di dipendenti e la prima per investimenti. LF


ECoNomIA

Baratto sì baratto no

REALIzzARE LAVORI UTILI PER AVERE SCONTI SU TASSE E MULTE. UNA SOLUzIONE INTERESSANTE PER CHI È IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA E NON RIESCE A SFUGGIRE ALLA MORSA DELLA PRESSIONE FISCALE

L’

art. 24 del cosiddetto decreto Sblocca Italia ha introdotto «misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio». Mediaticamente queste indicazioni sono state tradotte come baratto amministrativo. In alcuni Comuni, a Milano per esempio, è prevalso l’animo economicista della disposizione: chi ha un Isee inferiore a 21mila euro può pagare debiti maturati fino al 2013 e riferiti a tributi comunali e violazioni al Codice della strada, dando in cambio ore di lavoro del valore di 10 euro l’una. Diversamente dalla città del Duomo, a Massarosa, un centro di oltre 20mila abitanti in provincia di Lucca, hanno preferito intendere

questa possibilità come un percorso di cittadinanza attiva. Il vero obiettivo è una rinascita civica in nome del bene comune: «Quella milanese è una declinazione che non condividiamo – dichiara il sindaco Franco Mungai – perché in qualche modo si costringe a lavorare in cambio di un dovuto. Qui invece non si estinguono debiti regressi, è una libera scelta del cittadino per una riduzione parziale o totale delle tasse del 2016». L’amministrazione Mungai è stata la prima in Italia ad adottare un regolamento ad hoc, tra l’altro in tempi record: qui l’idea era nata già nel 2012, mancava solo un supporto normativo; quando questo è arrivato, due anni dopo, il progetto pilota era già pronto. L’esperienza del 2015 è stata più che positiva, con quattro tipi

36

LF

mAg2016

di intervento: Progetto verde, Squadra tecnica-manutenzione, Riuso e riciclo e Progetto scuola. Di indubbia utilità l’ultima: i bambini possono essere accompagnati a scuola dai genitori anche prima dell’arrivo del personale addetto grazie ai volontari che li accudiscono. Tra i tanti risultati ottenuti, ce n’è uno per cui il primo cittadino prova un sano orgoglio campanilistico: la pista ciclabile Puccini che parte dalla Garfagnana, arriva al lago Massaciuccoli e per sei chilometri passa nel territorio massarosese. «Tutti riconoscono il nostro tratto come quello conservato meglio e questo ci riempie di soddisfazione. Anche perché riusciamo ad avere un termine di paragone con le realtà limitrofe». L.M.


PROMOTIONAL FEATURE

37

LF

MAG2016


fAsHIoN

Matrimonio ALL ABOUT WEDDING

WIsH RINg Tiffany & Co. celebra i 130 anni del suo anello di fidanzamento iconico, il celebre Tiffany setting. Nella campagna pubblicitaria I will il jewel brand ne svela il making of: un omaggio ai maestri orafi che realizzano da sempre a mano i preziosi oggetti del desiderio. [www.tiffany.it]

LoW CosT BRIDE Andare in rosso per il vestito bianco? Non più. Per la primavera-estate 2016 Kiabi propone un abito da sposa dal mood romantico, lungo e con scollo sulla schiena al prezzo di ¤ 60. In vendita online. [www.kiabi.it]

BoUQUET ALTERNATIVo Unconventional wedding con un accessorio divertente: al posto dei soliti fiori la fashion designer americana Betsey Johnson propone una bouquet bag in ecopelle. Un diversivo di stile. [www.betseyjohnson.com]

AI sUoI PIEDI Nel giorno del sì Casadei pensa ai piedi delle spose: per la bella stagione ha realizzato un sandalo in morbida nappa bianca con allacciatura frontale effetto bustier. Chic ma con grinta. [www.casadei.com]

38

LF

mAg2016

N

on solo abito: make up, hair styling e manicure sono fondamentali nel giorno del sì. Il luminare del wedding Enzo Miccio svela dritte e consigli beauty per le brides to be. Partiamo dalle mani: nail art o smalto? Il must rimane la lacca trasparente, ma va bene anche una manicure total white o rosata. Molto bello il cipria in diverse gradazioni e le nuance nude. Il colore e le decorazioni sono ammessi, ma lievi e delicatissimi. LF Un trucco ad hoc per ogni stile? Sì agli smokey eye nei toni tortora, del marrone chiaro e oro per le spose più classiche. E per le fashioniste una riga di eyeliner. No ai ceroni: meglio optare per fondotinta leggeri e correttori specifici per coprire i difetti. LF Veniamo all’acconciatura: come sistemare la chioma in maniera semplice ma d’effetto? Alle evergreen consiglio lo chignon o il torchon morbido. Alle più giovani suggerisco invece trecce romantiche raccolte e abbinate a fiori, LF


di Ilaria Perrotta

bellezza assorbenti contro l’eccesso di sebo e cipria per contrastare l’effetto lucido. Deodorante anti-traspirante, fazzolettini a volontà e un resistentissimo rouge à lèvres.

e per lui? Qualche trucco per uniformare l’inLF

carnato: opacizzare la pelle della zona T con un prodotto in polvere anti-lucido, attenuare le occhiaie con un correttore e le imperfezioni del viso con una buona base idratante.

© Enzo Miccio Wedding and Events Design

freschi o di organza, da variare in base alla stagione. LF il beauty kit d’emergenza che salva ogni sposa? Forcine per capelli per domare le ciocche ribelli, salviettine rinfrescanti per décolleté e nuca, cartine

ENzO MICCIO

in

39

LF

mAg2016


fAsHIoN//di Cecilia Morrico

SUPERACCESSORIATI

Baguette e tracolle Strap you, Fendi Black and white ribbon headband, Chanel

Spring-Summer 2016, Moschino

T

utti mi chiedono, tutti mi vogliono, donne, ragazzi, vecchi, fanciulle», canta Figaro nel Barbiere di Siviglia. Cosa non si fa per un briciolo di lusso? Ma il ricercato, si sa, non è per tutte le tasche, e se l’abito viaggia su cifre da capogiro forse è meglio puntare sugli accessori. Preferiti all’intera mise, sono spesso gli articoli più venduti. Ed ecco che una casa elitaria come Chanel viene snaturata e la doppia C approda su racchette, trolley e cerchietti. Jeremy Scott di Moschino ha fatto del gadget a prezzi accessibili il suo pezzo più richiesto, una cover per iPhone va

«

dai 48 ai 69 euro. In alcuni casi, poi, le bag sono il vero core business di un marchio: è il caso di Fendi, che dopo il successo delle versioni mini e micro delle iconiche Pekaboo e Baguette, lancia il tormentone della primavera 2016, le tracolle intercambiabili Strap you in nappa, con applicazioni tridimensionali e personalizzabili. Per lui, invece, gli orologi continuano a essere il must, specie se al polso del sex symbol del momento. LF

Occhiali Diva, Bulgari

Sandalo infradito con Swarovski, Le Silla

40

LF

mAg2016

Oscar Isaac, miglior attore per la categoria Limited-Series ai Golden Globe con il tv movie Show me a Hero, indossa il cronografo Tiffany & Co. CT60


Gattinoni significa business

I voli, gli hotel, ere le trasferte, le fi notati o i congressi pre con noi non sono i im solo stressanti att . di vita lavorativa Sono soprattutto tarti occasioni per aiu a gestire i costi rescere al meglio e far c il tuo business!

gattinoni.it

scopri perchĂŠ tante aziende scelgono di viaggiare con noi. seguici su:

MONZA

via carlo alberto, 13 tel. +39 039 2622801

ROMA 83a tel. +39 06 8088306 via f. civinini,


GUSTO//di B.C. Ferrario e L.G. Pappalardo

Slow life

FLASH V3RAW Healthy jump a Milano: sport, musica e design in un unico ambiente dedicato a cibi energetici, detossinanti, idratanti e proteici. Con l’occhio ai giovani e al consumo di calorie buone. Healthy jump in Milan: sport, music and design in a unique environment dedicated to energetic, detoxifying, moisturizing and protein filled foods. Geared towards young people and to the consumption of good calories. [www.v3raw.com] SAMBIRANO Nel cuore di Reggio Emilia un nuovo food store che spazia dall’alta pasticceria ai vini francesi, dalle collezioni di caffè e tè del mondo alle proposte bistrot fino allo shopping. In the heart of Reggio Emilia a new food store, ranging from the high pastries to French wines, from collections of coffee and tea around the world to the bistrot proposals up to shopping. [www.sambirano.it]

Una cucina sana e gustosa improntata sull’uso originale e creativo dei vegetali, ma che non dimentica gli onnivori. Per salvare Capra e cavoli – come ricorda il nome del ristorante – ci sono le ricette equilibrate e colorate degli chef Barbara Clementina Ferrario e Luca Giovanni Pappalardo. Nella food & relax maison milanese di via Pastrengo, vicino alla stazione ferroviaria di Porta Garibaldi, tutto ruota attorno al piacere di mangiare, con lo sguardo sempre attento al benessere. Healthy and tasty cuisine based on using original and creative vegetables, but that does not forget about the omnivore. To save Capra e cavoli (Goat and cabbages) - like remembering the name of the restaurant - there are balanced and colourful recipes by chefs Barbara Clementina Ferrario and Luca Giovanni Pappalardo In food & relax maison of Via Pastrengo, close to the Porta Garibaldi railway station in Milan, everything revolves around the pleasure of eating, always with an attentive eye towards the publics well-being. [www.capraecavolimilano.it]

SUD

SOUTH

Lista della spesa (per 4 persone) 1 melanzana violetta da 400 g, 4 pomodori grappolo, 1 peperone rosso, 2 spicchi d’aglio, 30 ml di aceto di vino, 30 ml d’olio extravergine, 400 g di mozzarella di bufala, 4 foglie di basilico, sale q.b.

Shopping list (for 4 persons) One 400 g violet aubergine/eggplant, 4 clusters of tomatoes, 1 red pepper, 2 cloves of garlic, 30 ml of wine vinegar, 30 ml of extra-virgin olive oil, 400 g of buffalo mozzarella cheese, 4 leaves of fresh basil, salt

Preparazione Ricavare dalla melanzana 12 fette alte almeno un centimetro. Tostarle senza olio in una padella antiaderente. Appena pronte metterle a raffreddare. Nel frattempo frullare il peperone con i pomodori, l’aglio, l’olio e l’aceto, salando a piacimento. Frullare anche la mozzarella, con la sua acqua leggermente intiepidita, finché ne verrà fuori una crema. Alternare le melanzane alla salsa di pomodoro e alla crema, poi decorare con una foglia di basilico fresco e servire.

Preparation

43

LF

MAG2016

Cut 12 slices of aubergine/eggplant at least one centimetre thick. Toast without oil in a non-stick skillet. As soon as they are ready, set them out to cool off. In the meantime, whisk the pepper with tomatoes, garlic, olive oil and wine vinegar, salting it just the way you want it. Also whisk the mozzarella, with its water slightly warmed, until you get a cream. Toggle the eggplant and tomato sauce to cream, then garnish with a leaf of fresh basil and serve.


Fu

rn

©M

.T.

GUSTO//di Carlo Cracco

a ri

Frecciarossa gourmet

Il viaggio sul Frecciarossa 1000 si arricchisce di gusto con l’originale menù del servizio Easy Gourmet firmato Carlo Cracco: club sandwich e dessert stellati da assaporare direttamente al posto. Lo chef è autore anche delle ricette proposte ai clienti Frecciarossa Executive, ispirate alle tradizioni culinarie italiane. Tutte le novità sull’eccellenza gastronomica riservata da Itinere agli ospiti delle Frecce Trenitalia a pag. 142. Carlo Cracco enriches the trip on Frecciarossa 1000 with the original menu of Easy Gourmet service: starred club sandwiches and desserts to taste directly at one’s seat. The chef is also the author of the recipes proposed to the Frecciarossa Executive customers, inspired by the Italian culinary traditions. All new gastronomic excellences reserved by Itinere to the guests of Frecce Trenitalia at page 142.

Gnocchi di patate e provolone

Potato gnocchi and provolone cheese Menù Frecciarossa Executive

Il provolone arricchisce qualsiasi ricetta di gusto e cremosità. La sua pasta filata ha una consistenza morbida e compatta, molto gradevole al palato. Lista della spesa (per 4 persone) 1 kg di patate, 300 g di farina, 1 tuorlo d’uovo, 150 g di Provolone Valpadana Dop, 70 ml di latte, sale q.b. Preparazione Lessare le patate, scolarle, pelarle e passarle nello schiacciapatate su una spianatoia. Aggiungere una parte di farina, fare una conca e adagiare il tuorlo. Impastare tutto con una forchetta e poi con le mani, unendo la farina rimasta. Quando la pasta è omogenea, formare dei cilindri e tagliarli a tocchetti. Con il dorso di una forchetta creare dei leggeri solchi su ciascuno gnocco. Per la salsa, ridurre a pezzetti il formaggio e metterlo a bagnomaria con il latte. Immergere gli gnocchi in acqua salata bollente, scolarli con un mestolo forato appena salgono a galla e condirli con la salsa. Vino Teroldego Foradori, Trentino Alto Adige. Profumi di mora, mirtillo e fiori per questo rosso equilibrato e vellutato.

45

LF

MAG2016

Provolone cheese enriches any recipe with gusto and creaminess. Its spun paste has a soft and compact consistency, very agreeable to the palate. Shopping list (for 4 persons) 1 kg of potatoes, 300 g of flour, 1 egg yolk, 150 g of Provolone Valpadana Dop, 70 ml of milk, salting it just the way you want it Preparation Boil the potatoes, drain them, peel them and pass them through a ricer on a pastry board. Add one part of flour, make a bowl and arrange the yolk. Mix with a fork and then use your hands, by combining the remaining flour. When the pasta is homogeneous, form cylinders and cut them into chunks. Use the back of a fork to create light furrows on each dumpling. As for the sauce, shred the cheese into pieces and put it in a water bath with the milk. Immerse the gnocchi in boiling salted water, drain with a slotted spoon just as soon as they rise to the surface and dress them with the sauce. Wine Teroldego Foradori, Trentino-Alto Adige. Aromas of blackberry, blueberry and flowers for this balanced and velvety red wine. 


c

do

G h il a

rd i

gUsTo//di Adua Villa

©

Ri

r ca

Red TRENTINO

N

erofino nasce dall’unione di due grandi vitigni autoctoni del Trentino: Teroldego Rotaliano e Lagrein, coltivati con passione nell’altopiano a nord di Trento, che nell’800 Cesare Battisti definiva «il più bel giardino vitato d’Europa». È una rivisitazione in chiave moderna di un vino da sempre prodotto nella

N

erofino was born out of the union of two large indigenous grapevines from Trentino: Teroldego Rotaliano and Lagrein, cultivated with passion in the plateau to the north of Trento, that in the 1800s Cesare Battisti defined as "the most beautiful vine garden in Europe." This is a reinterpretation of a modern wine from that has always been produced in the Piana Rotaliana, combining

Piana Rotaliana, accostando in vigna tecniche tradizionali e innovative per ottenere un’uva ricca di colore e aromi. In seguito alla vinificazione in rosso, Nerofino prosegue il suo affinamento in barrique di rovere francese per sei mesi, esprimendo al naso una fruttuosità potente e raffinata, fatta di mirtilli di bosco, more, ribes, cacao, note di macchia mediterranea e liquirizia. Al palato si riconosce subito l’imponente struttura del Teroldego e la succosità conferita dal Lagrein, rese più complesse da un tannino morbido ed elegante ma ancora giovane, capace di regalare molte emozioni nel tempo. LF traditional and innovative techniques in the vineyard to obtain a grape that is rich in colour and aromas. As a result of the red wine making process, Nerofino continues its aging process in French oak barrels for six months, expressing a powerful and refined fruitiness to the nose, made of berry, blackberries, black currant, cocoa, notes of Mediterranean herbs and liquorice. The imposing structure of Teroldego and the juiciness conferred by the Lagrein are immediately recognized by the palate, made more complex by a soft and elegant, yet young tannins, capable of provoking many emotions over the course of time. LF

cin cin

WINE&THECITy Ebbrezza creativa alla nona edizione della rassegna itinerante che dal 6 al 25 maggio invade più di 100 location a Napoli. Cento vini da degustare, arte, musica, show teatrali e street food. Creative intoxication at the ninth edition of the travelling show, which from 6 to 25 May invades more than 100 locations in Naples. One hundred wines to taste, art, music, theatre performances and street food. [www.wineandthecity.it] CILIEgIoLo PARTy Una festa per tutte le etichette italiane che vedono protagonista il ciliegiolo, in un territorio ricco di tradizione: sabato 14 e domenica 15 maggio all’Auditorium di San Domenico di Narni (TR). A celebration for all Italian labels that sees the Ciliegiolo leading the way in a territory rich in tradition: Saturday 14 and Sunday 15 May in the San Domenico Auditorium di Narni (Terni). [www.ciliegioloditalia.it]

46

LF

mAg2016

neroFino meZZacorona

La ricchezza aromatica di due nobili e storici vitigni del territorio dolomitico esplode in una forte personalità che predilige antipasti ricchi e speziati a base di salumi e formaggi stagionati. Esaltazione massima con primi piatti a base di ragù e paste al forno o secondi a base di selvaggina e carni alla brace. Gradazione alcolica 13% vol., temperatura di servizio 16-18°C. The aromatic richness of two noble and historical grapevines of the Dolomite territory explodes in an energetic personality that favours rich and spicy starters of cured meats and seasoned cheeses. A maximum exaltation with the starters made from sauce and baked pasta or main courses made from venison and grilled meats. Alcohol content 13% vol., service at temperatures of 16 to 18°C. [www.gruppomezzacorona.it]


Ogni pOmOdOrO che si rispetti vOrrebbe diventare petti. Perché per offrire il massimo di qualità e gusto, Petti sceglie solo pomodoro toscano. Perché lo lavora a bassa temperatura per conservare la fragranza, la consistenza e il colore rosso vivo del pomodoro fresco appena raccolto.

Stabilimento Petti

“Gli speciali”

Datterini biOLOgici pelati

“L’essenziale” Concentrato di pomodoro

in bustine monodose

“Il polposissimo”

Polpa finissima di pomodoro

“Il delicato”

Passata extrafine senza bucce né semi

“Il sublime”

Passata di datterini biOLOgici


HI-TECH//a cura di Vincenzo Tafuri

In principio

era il biciclo D

alla nascita nel 1869 fino a qualche tempo fa la bicicletta è rimasta pressoché la stessa ed è sempre stata sinonimo di pedalata. Nel XXI secolo, però, si trasforma in eBike, con un motore che viene in aiuto nei momenti difficili. Cosa volere di più? La risposta è nCycle. Prodotta in Italia dalla New Cast Services, colpisce innanzitutto per il

design. «Massima espressione di bellezza» secondo l’ideatore Marin Myftiu, che aggiunge: «Volevo farla sembrare ariosa, senza modificarne la struttura, e renderla anche funzionale». Si piega in pochi secondi agevolandone il trasporto, mentre la batteria, integrata nel telaio in carbonio, ha un’autonomia di 90 chilometri ed è in grado di alimentare il display olografico posto sulla canna. Si potrà quindi comu-

nicare con smartphone e tablet e ricaricarli all’occorrenza, tenendoli in una comoda tasca accanto allo schermo. Il manubrio, poi, è dotato di luci a led e altoparlanti bluetooth e si piega trasformandosi in un lucchetto idoneo ad ancorarsi a pali o alberi senza bisogno di scomode catene. Insomma, come si suole dire, “hai voluto la bicicletta e ora… goditela!”. LF

VIDEOGIOCO DEL MESE DOOM Torna il gioco che ha dato origine agli sparatutto in prima persona. Nato nel 1993, continua a far impazzire i suoi fan per la dinamica veloce e gli scontri cruenti. Disponibile dal 13 maggio per PS4, Xbox One e pc. [A partire da ¤ 49,99]

49

LF

MAG2016


HI-TECH

In tema di…BIKE LOCK8

«La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti»

Catena hi-tech con sblocco tramite app per smartphone. Facile da applicare, funge anche da localizzatore e centro notifiche per qualsiasi tipo di problema rilevato dai sensori. [lock8.me]

[Albert Einstein]

HAMMERHEAD Difficile e pericoloso seguire il navigatore quando si è in bici. Con questo dispositivo il problema è risolto: collegandosi al telefonino, indica la strada con delle animazioni a led. [hammerhead.io]

TORCH T1 Un casco dal design giovanile che integra luci anteriori e posteriori per essere sempre visibile. La batteria si ricarica tramite usb. Taglia unica regolabile e molti colori disponibili. [torchapparel.eu]

SIVA ATOM CYCLE Si sta scaricando la GoPro? Con questo generatore portatile dotato di porta usb basterà pedalare. [sivaisenergy.com]

PER IL PROSSIMO VIAGGIO IN TRENO INmoTIoN V3s Ha due ruote ma non è una bici. Questo monociclo elettrico bilanciato raggiunge i 18 km/h e ha un’autonomia di 45 chilometri. Perfetto per il tragitto da casa alla stazione e per viaggiare sulle Frecce grazie alla modalità trolley.

50

LF

mAg2016


Distribuito da Miriade spa Tel. 081.8266701 su licenza di Barocco Roma srl - www.miriadespa.it


FERMATA DEL MESE//WOMEN

© Fredy Sujono/Fotolia.com

di Ilaria Perrotta

Mamma mia!

DAL 1914 IN MOLTI PAESI DEL MONDO LA SECONDA DOMENICA DI MAGGIO È DEDICATA ALLA MAMMA. MA NELL’ULTIMO SECOLO COS’È SUCCESSO ALLA MATERNITÀ?

C

ancellare ogni retorica sulla maternità è l’attività che oggi impegna maggiormente le donne, sostiene la sociologa italo-statunitense Camille Paglia. In un mondo sempre più competitivo, nel quale bisogna dimostrare che si riesce a fare tutto, il gentil sesso vorrebbe eliminare quell’immagine ingiallita di angelo del focolare sempre pronto a elargire sorrisi all’amata prole. Accanto alla cura della casa e dei figli, dal XX secolo si sono aggiunte (o sostituite) la carriera, l’indipendenza, l’attenzione verso sé stesse. Per la giornalista Natalia

Aspesi «si va archiviando l’idea per cui il destino femminile sia quello di essere madri». Secondo i dati Istat 2015, nel Belpaese è stato raggiunto il minimo storico di nuovi nati dall’Unità d’Italia. La maternità è davvero in via d’estinzione? Non ancora, ma se essere genitrici è diventata un’impresa, essere poi anche lavoratrici è un’impresa nell’impresa. La quota delle occupate in gravidanza che, a distanza di due anni dal parto, non esercita più è in crescita: quasi una mamma su quattro abbandona l’impiego. E se da Roma in su oltre il 60% svolge una professione, nel meridio-

52

LF

MAG2016

ne la percentuale crolla al 37,4. Le casalinghe rimangono numerose, tanto che la moda le celebra proponendo per la stagione in corso capi e accessori ispirati al fustino Dash, che ha compiuto mezzo secolo, borse a forma di detersivo per vetri e guanti in gomma come complementi vezzosi. Mentre l’associazione Evita Peron di Varese cerca di raccogliere firme per chiedere che le housewives ricevano un compenso. «La nostra proposta prevede per loro un’indennità di maternità pari a 500 euro al momento delle nozze, a cui si aggiungono altri 300 al mese per figlio, fino al compi-


Offerta Trenitalia a pag. 139

SINCE 1914, IN MANY COUNTRIES AROUND THE WORLD, THE SECOND SUNDAY OF MAY HAS BEEN DEDICATED TO MOTHERS EVERYWHERE. BUT IN THE LAST CENTURY WHAT HAS HAPPENED TO MOTHERHOOD?

C

learing away any rhetoric regarding motherhood is the activity that mainly engages women today, claimed the Italian-American sociologist Camille Paglia. In an increasingly competitive world, in which we must demonstrate that it is possible to do everything, the fairer sex would like to eliminate that tarnished image of the angel in the house, always ready to bestow smiles upon her beloved offspring. Besides taking care of her home and children, since the twentieth century, they have been joined (or replaced) by a career, independence, and attention to themselves. According to journalist Natalia Aspesi, "this happens by placing in the archives the idea that women are destined to become mothers." According to the Istat (Italy's National Institute of Statistics) data relating to 2015, in Italy, there has been a record low of newborns since the Unification

Moschino Spring-Summer 2016

Au jour le jour Spring-Summer 2016

53

LF

MAG2016

of Italy. Is motherhood really in danger of extinction? Not yet, but if female parenthood has become a business, from north to south, then also being female workers is an undertaking within a business. The portion of employed pregnant women that, two years after childbirth, no longer makes up the workforce is increasing. Almost one mother out of four abandons the workplace. And if from Rome northward over 60% of them carry out a job or profession, in the south the percentage falls to 37.4%. The number of housewives remains plentiful, so much so that fashion celebrates this fact by proposing for the current season clothing and accessories inspired by the drum of Dash laundry detergent, which has hit the half century mark, handbags in the shape of detergent for window panes and rubber gloves as whimsical accessories. Meanwhile the Evita Peron Association of Varese organizes a signature drive in order to request that women get paid for being homemakers. "Our proposal would provide them with a maternity allowance equal to 造 500 from the day of their weddings, to which would eventually be added another 造 300 per month per child, up until said child's eighteenth birthday," explained the association's president Desideria Raggi. Instead, what happens to those who find themselves having to reconcile their family role with their jobs?


FERMATA DEL MESE//WOMEN

© Adriano Conte/LaPresse

© Hagen Hopkins/Getty Images

Kate Middleton

mento del diciottesimo anno», spiega la presidente Desideria Raggi. Cosa succede invece a chi si trova a dover conciliare ruolo familiare e lavorativo? Il World Wide Web diventa un alleato. L’80% delle italiane si definisce digital e negli ultimi anni c’è stato un fiorire di momsblog. Non stupisce che uno degli happening più attesi sia il raduno per madri hi-tech promosso da FattoreMamma, società di marketing e comunicazione. Il prossimo è in programma il 13 e 14 maggio a Milano. Inoltre una donna su tre ricorre a consigli 2.0 e compra online più degli uomini. La Rete è pratica, perfetta per le genitrici contemporanee che, secondo il sondaggio Ipsos commissionato da Direzione Ricerche Ferrero International, lamentano la mancanza di tempo come difficoltà massima. Attenzione, però, perché nonostante mille peripezie queste acrobate del terzo millennio trovano anche momenti da dedicare a sé. La chioccia mediterranea retrocede in favore della yummy mummy di stampo americano. Requisito per far parte del club, che conta molte vip tra cui Kate Middleton e Belén Rodriguez è accudire i pargoli destinando comunque qualche ora ai propri piaceri. L’identikit della madre tracciato da Doxa è quello di amica dei figli, affettuosa e sempre più aperta all’esterno. Tanto da trasformare gli imprevisti in nuove possibilità, come conferma uno studio condotto da Buitoni su circa 1.400 italiane. Il 71% ha affermato che da un contrattempo è nata un’opportunità di cambiamento. A essere

Belén Rodriguez

55

LF

MAG2016

The World Wide Web becomes their ally. Eighty percent of Italian women define themselves as being digital, and in recent years there has been a flourishing of momsblog. It is not at all surprising that one of the most awaited happenings is the gathering for hi-tech mothers promoted by FattoreMamma, a marketing and communication company. The next programme is scheduled for 13 and 14 May in Milan. Additionally, one out of three women seeks advice 2.0 and makes more purchases online than men. The Network is practical and perfect for the contemporary female parents who, according to the Ipsos Survey commissioned by the Research Management at Ferrero International, complain about the lack of time as their top obstacle. Be careful, though, because despite a thousand twists and turns these acrobats of the third millennium are also capable of finding the time to dedicate to themselves. The Mediterranean mother hen pales in comparison to the American-style yummy mummy. A prerequisite to joining the club, which counts many celebrities among its members, including Kate Middleton and Belén Rodriguez, is the ability to look after the little children while still being able to devote a few hours to their own gratification. The identikit of the mother tracked by Doxa is that of a friend to her children, loving and ever more open to the outside world. So much so, as to transform the unexpected in new


FERMATA DEL MESE//WOMEN

© VAB

RACE FOR THE CURE Einaudi, pp. 152 ¤ 16

più colpita da eventi inaspettati è la categoria della mamme, lavoratrici e non. E a questa statistica si riallaccia la storia di Hanan Al Hroub, Global Teacher Prize 2016 come migliore insegnante al mondo. La palestinese ha deciso di diventare maestra a domicilio dei suoi bimbi per aiutarli a superare il trauma di una sparatoria di cui erano stati testimoni vicino Betlemme, mettendo a punto nuovi metodi di apprendimento basati sul gioco. Il legame speciale tra madre e figlio, indissolubile, infinito, circolare, travalica confini ed evoluzioni sociali. Lo ricorda nel suo ultimo libro il giornalista Francesco Abate. Mia madre e altre catastrofi è una raccolta ironica, a tratti malinconica, di dialoghi tra l’autore e colei che lo ha messo al mondo e cresciuto da sola. Dal 5 maggio, invece, tutti al cinema a vedere Mother’s day, pellicola corale che riunisce un super cast femminile, da Julia Roberts a Jennifer Aniston, e che celebra sul grande schermo la ricorrenza più dolce. Perché, in qualunque angolo del pianeta ci si trovi e a qualsiasi età, una cosa è certa: la mamma è sempre la mamma. LF

Torna dal 13 al 15 maggio al Circo Massimo di Roma Race for the cure, la ormai popolarissima maratona organizzata dall’associazione Susan G. Komen Italia che fa tappa anche a Bari (20-22 maggio), Bologna (23-25 settembre) e Brescia (14-16 ottobre). L’appuntamento della primavera romana, giunto alla 17esima edizione, permette di finanziare progetti di prevenzione e cura del tumore al seno. Tre giorni di incontri e iniziative per promuovere uno stile di vita sano, che si concludono con la gara podistica di cinque km tra le meraviglie archeologiche della Capitale. Madrine della manifestazione Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi. From 13 to 15 May, a return engagement at the Circo Massimo in Rome Race for the cure, the now popular marathon organized by Susan G. Komen Association Italy that will also make a stop in Bari (20 to 22 May), Bologna (23 to 25 September) and Brescia (14 to 16 October). The appointment of the Roman spring, now in its 17th edition, permits the funding of projects for the prevention and treatment of breast cancer. Three days of meetings and initiatives to promote a healthy lifestyle. This event will be concluded by a five-kilometre footrace among the archaeological wonders of the nation's capital. Maria Grazia Cucinotta and Rosanna Banfi will be godmothers of this event. [www.raceroma.it]

56

LF

MAG2016

possibilities, as was confirmed by a study conducted by Buitoni on approximately 1,400 Italian women. Seventy-one percent of them stated that an opportunity for change had been born out of a mishap. Being more affected by unexpected events falls into the category of mothers, working mothers and those who are not. And this statistic is linked to the story of Hanan Al Hroub, 2016 Global Teacher Prize Winner for being the best teacher in the world. The Palestinian woman had decided to become a home school teacher in order to help her students to overcome the trauma of a shootout, which they had witnessed near Bethlehem, devising new ways of learning based on playing games. The special bond between mother and child is indissoluble, infinite, and cyclical, transcending borders and social developments. Journalist Francesco Abate reminds us of this in his last book, Mia madre e altre catastrofi, a collection of ironic, sometimes melancholic dialogues between the author and the one who brought him into the world and raised him on her own. Instead, starting from 5 May, let's all go to the cinema to see Mother's Day, an ensemble film that brings together a super female cast, from Julia Roberts to Jennifer Aniston, and which celebrates this sweetest anniversary on the big screen. Because no matter in which corner of the planet you find yourself, at any age one thing is certain: mother will always be mother. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

58

LF

APR2016


59

LF

APR2016


ANDATA E RITORNO//TEATRO//1 di Cecilia Morrico

ELEGANZA ALL'OPERA

Da sinistra Pierpaolo Piccioli, Sofia Coppola, Valentino Garavani e Maria Grazia Chiuri © Pablo Arroyo courtesy Maison Valentino

Dall’abito dello spettatore a quello di scena. Una nuova Traviata in Valentino per un rinnovato Teatro dell’Opera di Roma

L’

etichetta di una volta esigeva l’eleganza a teatro. Ancora si possono incontrare signore over 70 con filo di perle e tailleur davanti alle scalinate dell’Opera. Famosa la scena di Pretty woman in cui

Richard Gere chiude al collo di Julia Roberts un collier da un quarto di milione di dollari per assistere a una tragedia, La traviata di Giuseppe Verdi. Capolavoro immortale sopravvissuto alla censura, è oggi il dramma lirico più celebre al mondo.

60

LF

MAG2016

Dal 24 maggio al 30 giugno la Città Eterna gli rende nuovamente omaggio e lo fa in grandissimo stile, a suon di alta moda. Con un nuovo progetto del Teatro dell’Opera di Roma e un’inedita edizione firmata da Valentino Garavani e Giancarlo


Richard Gere e Julia Roberts in una scena di Pretty woman

© ullstein bild

Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany

Giammetti con la regia di Sofia Coppola. Gli abiti di Violetta Valéry sono disegnati proprio dal fondatore della maison, mentre i costumi di Flora e il coro porteranno la sigla di Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, direttori creativi della casa di moda. «Nella mia vita ho sempre sognato di fare una Traviata, ma in una maniera nuova», spiega Valentino. «I grandi maestri, da Visconti a Zeffirelli, passando per la Callas, Piero Tosi e Lila de Nobili, hanno tutti ispirato questo mio recente impegno. Non ho voluto una Violetta moderna e ridicola come se ne fanno molte oggi, ma una classica e splendida, e ho chiesto a Sofia di dare quel tocco moderno e sorprendente che la renderà speciale». Mentre Chiuri e Piccioli, entusiasti dell’evento, aggiungono: «Il Teatro dell’Opera di Roma per noi è un patrimonio della nostra città. Una bottega d’arte che rispecchia i valori

in cui crediamo e che percorriamo con la nostra maison. È stato fantastico avere la loro collaborazione per la nostra sfilata Alta Moda PE 2014 dedicata alle grandi opere liriche». Di certo il legame tra l’haute couture e la protagonista verdiana è sempre stato forte in ogni rappresentazione. Da quella newyorkese a lieto fine, con il volto di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany vestita Givenchy, a quella rock sul palco di Moulin Rouge!, con la voce di Nicole Kidman e premiata con l’Oscar ai costumi nel 2002. Ora la curiosità è tanta, sia per gli abiti che per la regia. Il nome Coppola fa sperare in un nuovo inno all’esteti-

ca, come infatti è stato il suo Marie Antoinette, anch’esso Academy Award for Costume Design 2007. Ma è diversa la trasposizione sul palco rispetto all'occhio della macchina da presa. Per lei è il primo confronto con la lirica, mentre lo stilista aveva già disegnato i costumi per un’opera del 1994 ispirata a Rodolfo Valentino e portata in scena al Kennedy Center di Washington. Un ottimo stratagemma per restituire lustro al teatro romano. Resta solo un dubbio: tra le vesti spettacolari e la direzione hollywoodiana il pubblico avrà il tempo di apprezzare le doti canore degli artisti? LF [www.operaroma.it]

Debuttanti a PIETRARSA

Non è una scena del Gattopardo di Luchino Visconti, ma l’abito della festa c’è. Il 6 maggio torna il Ballo delle debuttanti della Scuola Militare Nunziatella di Napoli. Location d’eccezione il Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa, adagiato tra il mare e il Vesuvio con la sua splendida vista sul Golfo. Che il valzer abbia inizio. [www.fondazionefs.it]

61

LF

MAG2016


TRENO UFFICIALE

SEGUI LA TUA SQUADRA DEL CUORE IN COMPAGNIA

Viaggia con le Frecce per seguire la tua squadra del cuore. Scopri la nostra offerta Speciale 2X1 sabato e domenica per andare allo stadio in compagnia di chi vuoi. www.trenitalia.com L’offerta “Speciale 2x1” è a posti limitati e consente di viaggiare in due ogni sabato, e fino al 29/05/2016 anche la domenica, pagando un solo biglietto Base. L’offerta è valida per viaggi sulle Frecce e sui treni Intercity nazionali, in 1a e 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni Regionali, il livello di servizio Executive e i servizi cuccette, VL ed Excelsior. Le operazioni di cambio prenotazione/biglietto e di rimborso non sono consentite. Dal 23/01/2016, l’offerta è acquistabile fino alle ore 24 di due giorni prima della partenza del treno. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. Condizioni valide al 01/04/2016. Per ulteriori informazioni visita il sito www.trenitalia.com


ANDATA E RITORNO//TEATRO//2

ROSSY DE PALMA

di Gaspare Baglio

Regina

B

ellezza asimmetrica, magnetica. Labirinto di espressioni dall’istrionica personalità. Rossy De Palma è una presenza ipnotica che non poteva passare inosservata al regista

© Ruven Afanador

movida A tu per tu con la musa di Almodóvar. Un’artista a tutto tondo fra teatro, cinema, musica e narrativa 63

LF

MAG2016


di culto e suo pigmalione Pedro Almodóvar. Lui l’ha voluta in moltissime pellicole, da La legge del desiderio a Gli abbracci spezzati fino al nuovo Julieta, dal 18 maggio nelle sale italiane. «Si tratta di un dramma e il mio personaggio, Marian, è molto antipatico. Interpreto una donna di provincia dalla mentalità arretrata. È una figura universale, chiunque ha una mamma o una zia così». Cinema a parte l’incontenibile Rossy, artista a tutto tondo, fino all’11 giugno è al Piccolo Teatro Strehler di Milano con L’opera da tre soldi di Bertold Brecht e Kurt Weill, diretta da Damiano Michieletto al fianco di Marco Foschi e Peppe Servillo. «È un progetto meraviglioso, uno spettacolo a sfondo sociale sempre attuale: manca l’umanità e il mondo resta uguale a sé stesso. Questo lavoro è arrivato in un momento perfetto e il regista e lo staff del Piccolo sono come una famiglia. Gli ingredienti giusti per intraprendere una nuova avventura». Il ruolo che la vede protagonista sul palco è quello della prostituta Jenny, che intona anche il famoso brano Jenny dei pirati. «Ora stiamo provando, il momento creativo più bello ed eccitante. Spero solo di non deludere chi ha investito su di me, m’impegnerò a cantare bene e a rendere al meglio la mia parte». Dopo il teatro la De Palma approderà in libreria e forse la vedremo dietro la macchina da presa: «Pubblicherò un libro sulle donne che sarà distribuito in tutta Europa e sono in trattativa per dirigere un film francese. Nel 2017, poi, mi piacerebbe riportare

© Luigi&Iango

ANDATA E RITORNO//TEATRO//2

in giro per il mondo la pièce Resilienza d’amore. Concludendo le repliche proprio a Milano, perché la gente che è venuta a vedermi l’anno scorso mi ha trasmesso tantissimo affetto». Rossy non si fa mancare nemmeno il piccolo schermo: ogni giovedì, alle 21:15, introduce su Cielo (canale 26 DTT) i film del ciclo España carnal. Ma durante la sua carriera questa donna

attuale e la movida che ha rivoluzionato la capitale spagnola nei mitici Eighties. «Madrid si sta risvegliando, inizia a mostrare un’energia diversa, anche se negli anni ’80 tutto era divertente e possibile, senza preconcetti o strategie decise a tavolino. Non volevamo diventare famosi, desideravamo solo esprimerci, fare arte, essere liberi. Vivevamo una mescolanza autentica

straordinaria è stata anche cantante, scultrice e modella, oltre che icona e attivista del movimento LGBT (lesbico, gay, bisessuale e transessuale). Impossibile non chiederle di fare un parallelismo tra la vita artistica iberica

e incosciente, nata dopo la dittatura di Franco. La Spagna era un vulcano in eruzione rimasto soffocato per troppo tempo. Queste cose non si provocano, accadono naturalmente». LF

64

LF

MAG2016


VIAggIARE//COVER a cura di Luca Mattei - Photo Ercole Colombo

[Skira Editore, pp. 160 ¤ 45] AyRToN sENNA. L’ULTImA NoTTE Il 1° maggio 1994, per un incidente durante il Gran Premio di San Marino, se ne va il campione di Formula 1 Ayrton Senna. Oggi il Museo della velocità dell’Autodromo nazionale di Monza lo ricorda con una mostra dedicata all'uomo, ancor prima che allo sportivo. Fino al 24 luglio circa 100 fotografie di Ercole Colombo raccontano la sua carriera e gli aspetti più intimi della sua vita. Skira Editore arricchisce il percorso con la monografia illustrata curata dal giornalista Giorgio Terruzzi.

67

LF

mAg2016


VIAGGIARE//INCONTRO//1 di Gaspare Baglio

Š Cristian Dossena

L’ultima notte insieme

The last night together Una reunion storica e un mega tour negli stadi e nei palasport per festeggiare i 50 anni della band dei record. E chiudere in bellezza una strepitosa carriera 68

LF

A historic reunion and a mega tour in stadiums and in PALASPORTs to celebrate 50 years of the band of the world records. To round off a sensational career MAG2016


Y

ou can be friends forever, even when the lives we change, separate us and we oppose. This was what The Pooh sang in 1996, clearly defining their artistic differences. Twenty years later they are celebrating their 50-year career with a celebratory tour. And in order to do this in the best way possible, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia and Red Canzian have decided to bring back Stefano d'Orazio and Riccardo Fogli to the ranks of their formation. A super reunion with live music from June to November. On 31 December, in fact, they will forever close this chapter in the history of the group that wrote one of the most important pages in Italian music. LF Riccardo Fogli, what was the reasoning behind this return? We are brothers, we have never

smesso di sentirci. Quando ci siamo rivisti, in occasione dell’anniversario della scomparsa dell’amico Valerio Negrini, si respirava la voglia di tornare insieme. Poi mi hanno chiamato per parlare di una possibile reunion. Ho risposto che non c’era proprio niente da dire e che ci stavo. LF Red Canzian, tra i gruppi di oggi quale vedete come erede? Ci piacciono i Modà e i Negramaro, rivestono lo spirito che dovrebbe avere un gruppo musicale. Considerati i cambiamenti sociali a livello mondiale, la nostra storia è però irripetibile: nessuno riuscirà a ottenere quello che abbiamo ricevuto noi. Non si tratta di bravura, ma di tempi. Aldilà della musica, che può piacere o no, siamo stati l’unica vera grande

band italiana. LF Perché, tra le tante hit, avete scelto Pensiero come apripista? [RC] Trasformare una canzone tanto delicata in un brano rock è una bella sfida. Lo stesso vale per il secondo singolo, Noi due nel mondo e nell’anima. LF Stefano D’Orazio, nei vostri progetti s'intravede qualcosa di nuovo sul fronte musical? Per ora siamo concentrati su questo anno affollatissimo di incontri, saluti, musica e lacrime. Poi ci saranno tante novità. LF Cosa significa essere i Pooh? [SDO] Un modo di vivere e interpretare il nostro lavoro. Abbiamo cercato di anticipare le mode raccontando le piccole cose della vita. E siamo stati

stopped feeling that way about each other. When we met again on the occasion of the anniversary of the death of our friend Valerio Negrini, we perceived the desire to get back together. Then they called me to talk about a possible reunion. I replied that there was really nothing to say against it and that I was in. LF Red Canzian, among todays groups which one do you see as an eventual heir? We like the Modà and the Negramaro. They epitomize the spirit that a band should have. Considering the social changes on a global scale, our history is however unique: nobody will ever be able to achieve what we have. It is not a question of being clever, but of the times we live in. Beyond the music, whether you liked it or not, we were

the only real great Italian band.

69

LF

MAG2016

Why, among the many of your hits, have you chosen Pensiero as a trailblazer? [RC] Transforming such a sensitive song into a rock song is challenging. The same thing applies with the second single, Noi due nel mondo e nell’anima. LF Stefano D'Orazio, regarding your projects on the musical front, is there anything new boiling in the pot? For now we are focused on this year filled with meetings, saying good-bye, music and tears. Then there will be a lot of new things. LF What does it mean to be The Pooh? [SDO] It's a way of living and interpreting our work. We have tried LF

POOH

S

i può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano, ci separano e ci oppongono. Così cantavano i Pooh nel 1996, ben disegnando le loro vicissitudini artistiche. Vent’anni dopo festeggiano i 50 di carriera con un tour celebrativo. E per farlo al meglio Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian hanno deciso di richiamare Stefano d’Orazio e Riccardo Fogli tra le fila della formazione. Una super reunion con live da giugno a novembre. Il 31 dicembre, infatti, si chiuderà per sempre la storia del gruppo che ha scritto una delle pagine più importanti della musica italiana. LF Riccardo Fogli, qual è stato il motivo di questo ritorno? Siamo fratelli, non abbiamo mai


© Luisa Carcavale

VIAGGIARE//INCONTRO//1

SAVE THE DATE

JUNE 10-11 MILANO, STADIO SAN SIRO | 15 ROMA, STADIO OLIMPICO | 18 ACIREALE (ME), STADIO SAN FILIPPO SEPTEMBER 8-9-11 ARENA DI VERONA OCTOBER 28 EBOLI (SA), PALA SELE NOVEMBER 1 BARI, PALA FLORIO 8 CASALECCHIO DI RENO (BO), UNIPOL ARENA | 18 FIRENZE, NELSON MANDELA FORUM | 25 TORINO, PALA ALPITOUR

i primi a toccare argomenti tabù come prostituzione, omosessualità ed emarginazione. Un piccolo contributo culturale che adesso ci viene riconosciuto. LF Roby Facchinetti, come si fa a rimanere trasversali? La cosa più importante è il linguaggio musicale, ci appartiene e rappresenta il nostro stile. LF Qualche anticipazione sui live? [RF] Ripercorreremo i nostri grandi successi coinvolgendo al massimo i fan venuti ad assistere a questo irripetibile tour. Il pubblico ha bisogno di emozioni. LF Dodi Battaglia, quali momenti hanno caratterizzato la vostra storia? Tantissimi. Tra i più brutti ricordo la dipartita di Valerio Negrini, poi diventato nostro paroliere. E quella di Riccardo e Stefano. Tra i più belli i tour, la

vittoria a Sanremo con Uomini soli e questa reunion. LF I biglietti per i live stanno andando a ruba... [DB] Riempire gli stadi dà soddisfazione, ma preferisco i palasport, sono un ambiente più raccolto e vicino al modo in cui amo parlare al pubblico. to anticipate trends recounting the little things in life. And we were the first to touch taboo topics such as prostitution, homosexuality and marginalization. A small cultural contribution for which we are now being recognized. LF Roby Facchinetti, how do you remain transversal? The most important thing is the musical language, it belongs to us and represents our personal style. LF Some anticipation about live concerts? [RF] We shall revisit some of our

70

LF

MAG2016

great successes by maximizing fan involvement for those who will come to witness this unique event. The public needs emotions. Dodi Battaglia, how many moments have characterized your history? Many. Among the worst memories is the passing of Valerio Negrini, who had become lyricist. And Riccardo and Stefano. Among the most beautiful memories are the tours, the victory at Sanremo with Uomini soli and this reunion. LF Tickets for the live concerts are flying off the shelves... [DB] Filling up the stadiums is particularly satisfying, but I prefer the sport facilities. They represent an environment in which we feel more comfortable with and give us the opportunity to communicate with the public. LF


Titan Minimal Art Pulse Mod. 4531

UN DESIGN ICONICO CHE DAL 1999 HA PERMESSO A MILIONI DI PERSONE DI RISPLENDERE. OGNI OCCHIALE È UN PEZZO UNICO REALIZZATO SU MISURA IN BASE ALLA PERSONALITÀ DI CHI LO INDOSSA.

Let your true self shine through.

BECAUSE YOU ARE UNIQUE www.silhouette.com


VIAggIARE//INCONTRO//2

Neverending passion A

matissimi dal pubblico e abbonati ai vertici delle classifiche. L’album Passione maledetta è già un successo, mentre il concerto programmato il 18 giugno allo Stadio San Siro di Milano è stato quasi subito sold out, costringendo i Modà a replicare il giorno successivo. Con una sorpresa: i Pooh. Francesco “Kekko” Silvestre, Enrico Zapparoli, Diego Arrigoni, Stefano Forcella e Claudio Dirani finiscono di diritto nell’olimpo dei big

della musica italiana dividendo il palco con la celebre e longeva band. LF Kekko, qual è il segreto del vostro successo? Abbiamo uno stile di scrittura, un linguaggio e delle melodie che arrivano immediatamente alla gente, in cui è facile identificarsi. LF eppure le radio faticano a mandare on air i vostri pezzi. Ci spinge solo un network, Rtl 102.5. Sia Radio Italia che Rds non passano

73

LF

mAg2016

B

eloved by the public and subscribers to the top hits of the charts. The Passione maledetta album is already a success, while the concert scheduled on 18 June, at the San Siro Stadium, in Milan, was almost immediately sold out, forcing the Modà to do a repeat performance the very next day. With an added surprise: The Pooh. Francesco "Kekko" Silvestre, Enrico Zapparoli,

MODÀ

I MODÀ SI PREPARANO PER GLI EVENTI LIVE, TRA HIT E BRANI DEL NUOVO ALBUM PaSSionE MaLEDETTa. IL 19 GIUGNO SUL PALCO INSIEME AI POOH THE BAND MODÀ IS PREPARING FOR LIVE EVENTS, AMONG THE HITS AND SONGS OF THEIR NEW ALBUM IS PaSSionE MaLEDETTa. ON 19 JUNE THEY WILL SHARE THE STAGE WITH THE POOH


VIAGGIARE//INCONTRO//2

SAVE THE DATE

JUNE 18-19 MILANO, STADIO SAN SIRO | 25 CAGLIARI, ARENA SANT’ELIA JULY 9 LOCARNO, PIAZZA GRANDE

le nostre canzoni, nonostante facciano parte di Ultrasuoni, l’etichetta che ci produce. La gente pensa che abbiamo tre emittenti che ci pompano a palla, invece la realtà è diversa. LF Certa stampa è accanita contro di voi… Valutiamo solo le critiche costruttive. I complimenti più importanti, per noi, sono quelli che arrivano dal pubblico. LF L’album Passione maledetta segna un cambiamento rispetto ai precedenti? Abbiamo cercato di essere più simili a quando saliamo sul palco, mantenendo la nostra essenza live. LF Tra i brani del disco, California parla di un periodo particolare. Quale? Ci sono momenti in cui si sta molto in giro per concerti e ci si sente stanchi. Il viaggio in America è servito a staccare

Diego Arrigoni, Stefano Forcella and Claudio Dirani end up, by right, in the Olympus of the big Italian music scene by sharing the stage with the famous and long-lived band.  LF Kekko, what is the secret of your success? We have a style of writing, a language and melodies that immediately grab hold of the people, which makes it easy for them to identify themselves in the music. LF Yet radio stations are struggling to broadcast your songs on the air. RTL 102.5 is the only network that plays our music. Both Radio Italia and Rds are struggling to promote our songs, although they are part of Ultrasuoni, the label that we produce. People think that we have three broadcasters that keep the ball rol-

74

LF

MAG2016

ling for us, however, the reality of things is much different. LF Certain media outlets are very critical of you… We only consider the constructive criticism. The most important compliments for us are those that come from the public. LF Does the Passione maledetta album mark a change in comparison to previous ones? We have tried to be more similar to when we climb up on the stage, while maintaining the live essence of our sound. LF Among the tracks on the disc, California speaks about a particular period. Which one? There are moments in which you are running around a lot because of concerts and we feel tired. The journey to America has served to


Solo il bello del lavoro.

Il resto lasciatelo a Inaz. Ai suoi strumenti per la gestione delle risorse umane, l’amministrazione del personale, l’analisi dei costi HR. In tutti i campi: dalle aziende agricole alle multinazionali, dalla grande distribuzione agli enti pubblici. Per liberare l’energia delle persone, www.inaz.it

Human Energy


VIAGGIARE//INCONTRO//2

dalla musica, a regalarci il tempo di metabolizzare le esperienze. LF Cosa suonerete nei prossimi live negli stadi? Stiamo ancora decidendo, perché abbiamo tantissimo repertorio e non vogliamo lasciare fuori canzoni famosissime. Posso solo dire che daremo più spazio agli ultimi tre dischi. LF I Pooh saranno vostri ospiti a San Siro domenica 19 giugno. E hanno dichiarato di vedervi come i loro possibili eredi. Siamo onorati! Non posso che ringraziare quei giovanotti straordinari che hanno scritto la storia della musica italiana, facendo la differenza. Faremo tesoro dei complimenti e continueremo a lavorare al meglio. LF Tre momenti della vostra carriera che ritenete fondamentali? Il 2008, quando siamo passati dalla vecchia alla nuova formazione e io me ne volevo andare, ma mi convinsero a rimanere. Ricordo sempre il concerto al Palasharp nel 2010, sold out senza aver ancora fatto Sanremo. Poi c’è il disco di diamante nel 2011 per Viva i romantici. La nostra è stata l’unica band italiana a riceverlo. LF Siete delusi di non aver mai vinto il Festival di Sanremo? Ma noi all’Ariston abbiamo trionfato su tutti i fronti: quel palco ci ha regalato una visibilità che ha coronato una carriera bellissima. Quest'anno abbiamo voluto provare a lanciare l’album senza passare da lì, per farcela da soli. È andata bene e comunque, in futuro torneremo in gara più che volentieri.  G.B.

pull the plug on the music, allowing us the time to absorb the experiences. LF What will you play during the next live concerts in stadiums? We are still trying to decide, because we have a full repertoire and we do not want to leave out any famous songs I can only say that we will give more space to the last three discs. LF The Pooh will be your guests at San Siro on Sunday 19 June. And said they see you as their possible heirs. We are honoured! I would like to thank those extraordinary lads who have written the history of Italian music, making a real difference. We will treasure their compliments and will continue to work to the best of our abilities. LF Can you name three moments during your career that you think were fundamental?

76

LF

MAG2016

For Stefano Forcella it was in 2008, when we progressed from the old to the new formation and I wanted to leave but they convinced me to stay. Claudio Dirani, instead, will always remember the concert at the Palasharp, in 2010, sold out prior to having performed at Sanremo. Then there was the Viva i romantici diamond disc in 2011. Ours was the only Italian band to receive it. LF Are you are disappointed that you never won the Festival of Sanremo? But we have triumphed on all fronts at the Ariston: it gave us a visibility that has crowned a beautiful career. This time we wanted to try to launch the album directly without having start from there; to do it on our own. It went well and in any case, in the future, will be more than willing to get back into the race.


VIAGGIARE//SPORT//1

© Getty Images

di Salvatore Coccoluto

ROBERTA VINCI

D

opo l’exploit agli US Open 2015 che l’hanno vista trionfare in semifinale con l’imbattibile Serena Williams e giocarsi il titolo con Flavia Pennetta, Roberta Vinci ha iniziato il 2016 con il piede sull’acceleratore: da poco è nella top ten della classifica mondiale del tennis femminile ed è la numero uno tra le atlete italiane. Ma il ranking le interessa poco: quello che desidera è migliorare e continuare a vincere. Con questo spirito torna sui campi del Foro Italico dall'8 maggio per gli Internazionali BNL d’Italia. LF Cosa si prova a giocare a Roma? Ogni volta è una bellissima soddisfazione. Questo è un torneo che mi è sempre piaciuto, fin da piccolina,

1

Numeri al Foro Italico

quando sognavo di calcare i campi del Foro Italico da professionista. LF La sua giornata tipo agli Internazionali? Inizia con una buona colazione in hotel, poi riscaldamento in palestra e subito in campo ad allenarmi. LF Un luogo della città dove le piace tornare? Quando sono libera dalle partite vado al TC Parioli, il circolo in cui sono stata tanti anni prima di andare al Country Club di Palermo dal mio coach Francesco Cinà. Ogni volta è un’occasione per ritrovare tanti amici. LF Qual è il colpo che preferisce e su quale ancora deve migliorare? I miei preferiti sono quelli al volo. Per il resto non trascuro niente, mi

78

LF

MAG2016

concentro soprattutto sul dritto per renderlo più efficace e sicuro. LF La tennista del passato che apprezza di più? Martina Navratilova, perché ero un’appassionata del suo gioco al volo. Quando la affrontai in doppio, tanti anni fa, fu emozionante confrontarsi con una leggenda del tennis. LF Una città che l’ha stregata? New York. Lì ho vissuto l’emozione più grande della mia carriera: dopo la vittoria contro Serena Williams la stampa era ovunque e gli americani mi fermavano per strada. Giorni fantastici, memorabili. LF Prossimi obiettivi? Stare al meglio fisicamente e dare il massimo, senza pensare troppo al ranking.


FABIO FOGNINI

© Brigitte Urban

F

abio Fognini, numero uno del tennis italiano maschile, arriva agli Internazionali BNL d’Italia per il riscatto. Dopo un inizio di stagione sfortunato per un infortunio agli addominali, l’azzurro cerca di ritrovare la condizione e i risultati che merita davanti al pubblico del Foro Italico, dove l’anno scorso ha battuto il bulgaro Grigor Dimitrov e sfiorato l’impresa contro Tomas Berdych. LF Fabio, cosa le piace degli Internazionali? Amo giocare a Roma, gareggiare in un torneo così bello nel mio Paese mi rende orgoglioso. Allo stadio dei Marmi si crea un’atmosfera unica. LF In quei giorni ha modo di visitare la Capitale? Il tempo libero è poco. Mi piacerebbe andare a vedere il Papa a San Pietro, dev’essere un’esperienza unica. LF Il piatto romano che ama di più? I ravioli mimosa della Taverna Trilussa. LF Di solito come trova la concentrazione prima di entrare in campo? Mi piace stare solo, ma anche par-

lare con il mio team o ascoltare musica. LF Ha un rito scaramantico? Ne ho molti, se inizio a elencarli potremmo stare qui per giorni. Ogni atleta ha le proprie manie. LF Tornei e città preferiti? Gli Australian Open e quindi Melbourne, è una città tranquilla con un bel clima. Poi Acapulco: location e

torneo sono fantastici. Rio de Janeiro è una delle metropoli più affascinanti, ma anche la Cina, un mondo tutto da scoprire. LF Quali sono gli obiettivi per i prossimi mesi? Tornare in forma al 100%. Non nascondo, poi, che vorrei vincere almeno un altro titolo ATP.

Sconto del 30% sul prezzo Base per raggiungere gli Internazionali BNL d’Italia con le Frecce Trenitalia, per partenze con destinazione Roma dal 6 al 15 maggio e per ritorni dal 7 al 16 maggio, sia per viaggi di sola andata che di andata e ritorno. Inoltre, alla stazione di Roma Termini è attivo un servizio di navetta gratuito per il Foro Italico e viceversa. Info su trenitalia.com, sezione Offerte e servizi.

79

LF

MAG2016


VIAGGIARE//SPORT//2

© Bettini Photo

di Flavio Scheggi

IL TRENO DEL GIRO D’ITALIA

Il 12 maggio a bordo di un treno storico della Fondazione FS, in occasione della sesta tappa della celebre corsa ciclistica su strada. Partenza dalla stazione di Sulmona alle 11 e arrivo alle 15:20 a Roccaraso, con ritorno nel pomeriggio. Info allo 06 44105766, booking scrivendo a prenotazioni@fondazionefs.it.

VINCENZO NIBALI

La corsa

rosa L

a 99esima edizione del Giro d’Italia parte il 6 maggio da Apeldoorn, a circa 80 chilometri da Amsterdam. Dopo tre tappe nei Paesi Bassi la carovana rosa arriva in Italia, a Catanzaro, per risalire lo Stivale fino a Torino, dove domenica 29 maggio è previsto l’arrivo. Tra i 198 corridori che si contendono l’ambito trofeo spunta Vincenzo Nibali, il ciclista siciliano tra i pochi ad aver vinto Vuelta de Espana, Giro d’Italia e Tour de France. L’atleta del team Astana racconta alla Freccia la principale corsa a tappe nazionale e gli altri appuntamenti del 2016, come le Olimpiadi di Rio de Janeiro. LF Come si è allenato? Quest’anno ho iniziato prima la preparazione. In pratica da ottobre scorso,

con la vittoria al Giro di Lombardia, non ho mai smesso di pedalare. LF Le piace il percorso del Giro? Molto, perché ci sono tappe adatte ai velocisti, agli scalatori e agli attaccanti di giornata. LF Gli avversari che teme di più? Sulla carta, i due spagnoli: il mio ex compagno Mikel Landa e Alejandro Valverde. Vedo bene anche l’olandese Tom Dumoulin e il giovane colombiano Esteban Chaves. LF Dove si deciderà la maglia rosa? La prima risposta è sulle grandi salite alpine. Il Giro d’Italia è una corsa imprevedibile, anche le frazioni che in teoria sembrano facili possono trasformarsi in qualcosa di molto impegnativo. LF E le cronometro del Chianti e dell’Alpe di Siusi?

80

LF

MAG2016

Guai a sottovalutarle. Abbiamo fatto la ricognizione in Toscana, è una tappa molto dura che farà una grande selezione, così come quella all’Alpe di Siusi. LF Gareggiare sulle strade di casa è sempre qualcosa di speciale? Per un corridore italiano è il primo appuntamento del calendario e io non faccio eccezione. Manco da un paio d’anni e non vedo l’ora di correre davanti al mio pubblico. LF Dopo andrà al Tour de France? Decideremo alla fine del Giro. LF E poi a Rio per le Olimpiadi. Insieme alla corsa rosa è uno dei miei obiettivi primari. Un percorso difficile e in salita, adatto a me. Salire sul podio sarebbe l'avverarsi di un sogno stupendo.

BIKE CHARITY TOUR

In bici per l’Etiopia insieme alla Fondazione Butterfly onlus, che organizza un viaggio cicloturistico per il prossimo ottobre, con tappe ad Addis Abeba e tra le montagne del Tigrè, allo scopo di raccogliere fondi per realizzare una scuola elementare a Gembeba. Si può aderire entro la fine di maggio scrivendo a info@butterflyonlus.org.


WEEKEND DI PRIMAVERA? FACILE Con Trenitalia e Maggiore

Una bella giornata di sole. Una gita fuori porta con gli amici. La famiglia pronta a partire. Non devi chiedere altro. Perché a tutto il resto pensano Trenitalia e Maggiore. Con Noleggio Facile sali su un comodo treno e alla stazione noleggi un’auto per proseguire il viaggio. Ovunque tu stia pensando di arrivare, avrai fino al 50% di sconto sulle tariffe di noleggio e navigatore satellitare incluso. E per i piccoli viaggiatori, speciali agevolazioni sul seggiolino. Facile godersi un bel weekend di primavera! Inoltre, se sei titolare CartaFRECCIA, tanti punti da accumulare ad ogni viaggio. Noleggio Facile è un’offerta soggetta a restrizioni e disponibilità, riservata ai passeggeri delle Frecce e dei treni Eurocity, Intercity ed Euronight di Trenitalia in arrivo nelle principali stazioni ferroviarie italiane. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: trenitalia.com (Offerte e Servizi) - maggiore.it (Partner). Call Center Maggiore 800 867 196. I punti saranno riconosciuti esclusivamente utilizzando i codici convenzione CartaFRECCIA o Noleggio Facile e presentando la carta fedeltà del programma all’atto del noleggio.


2X1 1 SABATO E ...

Il sabato e, fino al 29/05/2016, anche la domenica viaggi in due pagando un solo biglietto Base Trenitalia. Chi ti dà di più? L’offerta “Speciale 2x1” è a posti limitati e consente di viaggiare in due ogni sabato, e fino al 29/05/2016 anche la domenica, pagando un solo biglietto Base. L’offerta è valida per viaggi sulle Frecce e sui treni Intercity nazionali, in 1a e 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni Regionali, il livello di servizio Executive


NO VIT À

Foto: Fotolia.com - © goodluz - © Valerie Potapova

DOMENICA

www.trenitalia.com e i servizi cuccette, VL ed Excelsior. Le operazioni di cambio prenotazione/biglietto e di rimborso non sono consentite. Dal 23/01/2016, l’offerta è acquistabile fino alle ore 24 di due giorni prima della partenza del treno. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. Condizioni valide al 01/04/2016. Per ulteriori informazioni visita il sito www.trenitalia.com


VIAGGIARE//TV//1 di Francesca Magini

RAGAZZE

LE

(anni ’40)

Arriva su Rai3 il documentario in cinque puntate sulle donne che votarono per la prima volta in Italia

Annita De Giacomi, 101 anni. Andò a votare per la prima volta a 31 anni

O

gni storia con la s minuscola ne racchiude un’altra con la S maiuscola. Una frase che ben descrive le giovani appena maggiorenni che, il 2 giugno 1946, votarono al referendum istituzionale per scegliere tra Monarchia e Repubblica e per l’Assemblea Costituente. Dal 30 maggio al 3 giugno, alle 20:10 su Rai3, si celebrano i 70 anni del diritto al voto alle donne in

Italia con Le ragazze del ’46, miniserie ideata da Cristiana Mastropietro, CCO (Chief Creative Officer) della casa di produzione Pesci Combattenti. «Sono un’appassionata di storia, soprattutto del periodo che va dalla caduta del fascismo alla nascita della Costituzione nel 1948. Infatti lo scelsi come oggetto della mia tesi di laurea». Il programma ha l’obiettivo di ricordare un avvenimento tanto im-

84

LF

MAG2016

portante in modo fruibile a tutti, dando voce alle persone comuni. Sono state intervistate dieci signore, protagoniste di questa epocale rivoluzione per la figura femminile, alla quale, durante il regime, era associato soltanto lo status di madre e moglie. «Dalle loro testimonianze le scopriamo ancora oggi emozionate e consapevoli della grande responsabilità che fu quel voto». Ovviamente non è l’unico


,

46

(1952)

DEL

Marisa Rodano, 95 anni. Il giorno del suo primo voto ne aveva 25. Esponente del Pci, è stata la prima donna della storia italiana a essere eletta come vicepresidente della Camera dei deputati

elemento che viene raccontato, visto che si indagano anche le reazioni degli uomini: alcuni mariti gridarono al tradimento, altri alla ribellione, quando scoprirono che il voto della consorte non aveva rispecchiato il consiglio dello sposo. «Credo che questa trasmissione possa avere un valore», prosegue l’autrice tv, «soprattutto per le nuove generazioni. È importante vedere i volti di chi narra la sto-

ria per non leggerla solo sui libri, può servire a mantenere più viva la memoria». Il piccolo schermo si trasforma così in una sorta di macchina del tempo. E si compie un parallelismo tra la vita personale delle intervistate e i grandi avvenimenti del periodo, anche grazie al contributo delle Teche Rai. Queste anziane – diverse per età, ceto sociale e opinioni – con i loro ricordi mostrano una forte unità

85

LF

MAG2016

nella consapevolezza di aver fatto la differenza. Non bisogna dimenticare, poi, che hanno trascorso la giovinezza durante il conflitto, ma è rimasto in loro un forte attaccamento alla vita. «Occhi che ancora si commuovono, nonostante l’età – la più giovane ha 91 anni, la più anziana 101 – e parlano di futuro». Una prerogativa tutta femminile: non perdere mai la speranza e guardare oltre. LF


VIAggIARE//TV//2 di Antonella Caporaso

Marco D’Amore sul set di Gomorra - La serie © Emanuela Scarpa

DOPO IL SUCCESSO INTERNAzIONALE E DUE ANNI DI ATTESA TORNA, DAL 10 MAGGIO, UNA DELLE SERIE ITALIANE PIù SEGUITE. CON LE MUSICHE DI NICO E I SUOI DESIDERI

È

stato l’appuntamento televisivo dei record con 700mila spettatori, in media, a puntata. Un fenomeno di culto, completamente made in Italy, venduto in oltre 130 Paesi, il più visto in assoluto nella storia della pay-tv. Il secondo capitolo di Gomorra - La serie ha tutte le carte in regola per confermarsi un successo senza precedenti. Il countdown è finito, perché dal 10 maggio su Sky Atlantic tornano le intricate dinamiche del clan Savastano. L’attesissima seconda stagione ha in programma 12 episodi prodotti da Sky, Cattleya e Fandango in associazione con Beta Film, per la regia di Stefano Sollima insieme a Francesca Comencini, Claudio Cupellini e alla new entry

Claudio Giovannesi. Quattro registi chiamati a dirigere un cast di attori, vecchi e nuovi: dai protagonisti Marco D’Amore, Fortunato Cerlino e Salvatore Esposito, rispettivamente Ciro Di Marzio, Pietro e Genny Savastano, alle nuove interpreti come Cristina Donadio, che avrà il ruolo di Annalisa, detta Scianel, reggente di un’importante piazza di spaccio un tempo appartenente a suo fratello Zecchinetta, boss ucciso dagli uomini di Genny nella prima stagione. Ad accompagnare il ritorno in scena di Don Pietro, provato dal 41bis nel fisico e nella mente, ci saranno anche le musiche di Nico e i suoi Desideri, trio neomelodico napoletano reduce dal successo della hit Made in Napoli

86

LF

mAg2016

interpretata con il rapper Clementino per il film di Luca Miniero, La scuola più bella del mondo. «Ricevere la telefonata dalla Sony ci ha piacevolmente sorpreso», racconta Salvatore Desideri, primogenito di Nico, padre e frontman del gruppo. «Far parte di una produzione come quella di Gomorra è un onore e ci permetterà di confermare la popolarità che negli anni abbiamo acquisito in tutta la Penisola». Cinque i brani scelti, Senza ce penzà, My friend, Mai, Nun si na sera e Fermo posta, interpretati sia dal trio stesso che dagli attori all’interno della serie. Non resta che accomodarsi sul divano e scoprire chi prenderà il comando dell’impero Savastano, momentaneamente senza leader. LF


FIERA A N T I Q UA R I A D I A R EZZO

A N T I QUA RI ATO

La più antica, la più grande

MO D ER N A RI ATO V I N TAGE

ARTIGIAN ATO D I QUA LI T À

DAL 1968 PRIMA DOMENICA DEL MESE E SABATO PRECEDENTE

www.fieraantiquaria.org


VIAGGIARE//TV//3 di Francesca Magini - Photo Martina Codecasa

dritto

IN TV HA INTERPRETATO UN EX GALEOTTO PENTITO E INNAMORATO, NELLA VITA REALE RACCONTA IL SUO POPOLO, CHE VIVE TRA LE GIOSTRE

H

o bisogno di vivere in roulotte perché è come una tenda, sento respirare le pareti». Il suo mondo Giulio Beranek lo racconta così, figlio di circensi che sui luna park hanno investito tutto, un bambino che ha imparato la vita nei parchi di divertimento, fra treni fantasma e tagadà. Oggi "il dritto" – come vengono anche chiamati gli esercenti dello spettacolo viaggiante – è diventato attore, bravo per la sua capacità di regalarsi a ogni personaggio. Reduce dal boom di ascolti di Tutto può succedere, la fiction di Rai1 nella quale ha interpretato il ruolo di Lorenzo, ha un progetto importante nel cassetto. LF Di che si tratta? È un documentario autoprodotto,

«

la cui campagna di finanziamento in crowdfunding è ancora aperta. S’intitola I dritti, per la regia di Emanuele Tammaro, e racconta il mondo di coloro che vengono erroneamente definiti giostrai, termine che non amiamo perché ci collega a chi nasconde dietro ai parchi traffici loschi. Io invece voglio fare luce sulla gente che come i miei lavora per regalare sorrisi. Tutto parte da un diario che spero diventerà un libro, Il figlio delle rane, la prima attrazione di mio padre. LF Qual è stato il suo viaggio della vita? Con i miei genitori sono partito per la Grecia, facemmo la traversata in nave con 80 famiglie. A bordo c’erano anche i giochi e avevamo tutti paura che la salsedine li arrugginis-

89

LF

MAG2016

se. Ci siamo ritrovati alle due di notte nella stiva a guardare il mare dai camion. Lì ho capito che ero proprio fortunato a fare quel mestiere. LF Alle spalle anche una breve parentesi da calciatore… Ho trascorso due anni nell’Olympiakos, poi mi sono infortunato. Quando a 18 anni ho ricominciato, avevo un blocco psicologico. Volevo essere il migliore e non lo ero più. LF Ventinove anni ma già tanta vita. È un’eredità faticosa? Io non ho punti di riferimento, se non me stesso e poco altro. È come se tutto mi fosse capitato senza che lo volessi. Fino alla prima esperienza sul grande schermo, vivevo e dormivo in strada. Per un periodo mi sono perso, ma il cinema mi ha salvato. [www.idritti.com]

GIULIO BERANEK

Il


VIAGGIARE//TV//4 di Laura Buffa [Autrice e speaker di VisiOnAir]

LA CARICA DI

i nuovi serial che impazzano online e on demand

È

Una scena di Daredevil, seconda stagione

inutile far finta di nulla, l’arrivo di Netflix nel Belpaese sta cambiando le abitudini di spettatori e fan delle serie tv. L’offerta che sta per partire è davvero ricca. Agli addicted dei supereroi non possono perdersi la seconda stagione di Daredevil: l’avvocato cieco Matt Murdock di giorno combatte in tribunale, mentre di notte sfida i cattivoni nei panni del vigilante mascherato sullo sfondo del quartiere newyorchese di Hell’s Kitchen. Chi ha amato Breaking bad si appassionerà al prequel spin-off Better call Saul, la storia di un uomo che sbarca il lunario lavorando

Una scena di Marseille, prima stagione

come legale di personaggi discutibili e spesso legati al crimine organizzato. Il 5 maggio parte Marseille, il primo serial originale francese con Gérard Depardieu. La trama approfondisce la campagna elettorale per diventare sindaco, una lotta di potere senza limiti. A giugno sarà online la quarta stagione del pluripremiato Orange is the new black, mentre c’è molta attesa da parte dei nostalgici di Una mamma per amica: sono stati ordinati altri quattro episodi da 90 minuti per questa fiction teen di grande successo. Disponibile poi, dall’anno prossimo, Dark, la prima produzione tedesca targata Netflix.

90

LF

MAG2016

La serie, ambientata nella Germania di oggi, punta i riflettori sulla scomparsa di due bambini mettendo a nudo i segreti dello loro famiglie. L’arrivo del servizio streaming e on demand statunitense sta costringendo i competitor italiani ad adottare strategie simili. L’avvento di Sky Box Sets si può leggere in quest’ottica: rendere disponibili contenuti come e quando il pubblico li vuole. Facile prevedere che la ricchezza e l’immediatezza dell'offerta porteranno anche da noi il fenomeno del binge watching: ingurgitare tutte le puntate in un colpo solo. LF [www.visionair.fm]


GIAMAICA

S A N TA L U C I A

ANTIGUA

BAHAMAS

GRENADA

BARBADOS

I MIGLIORI RESORT

ALL INCLUSIVE AL MONDO

2015 Nominati migliori resort all inclusive al mondo per 20 anni consecutivi

PIÙ SERVIZI DI QUALITÀ INCLUSI CHE IN OGNI ALTRO RESORT AL MONDO Ristoranti aperti a tutte le ore; programma esclusivo “dine-around” con possibilità di gustare diverse cucine e scegliere fi no a 16 ristoranti per resort • Sport di terra, incluso golf illimitato ^ • Relax sulle isole private • Suite esclusive, come le suite da sogno Love Nest • Bevande illimitate delle migliori marche • Sport acquatici illimitati, inclusi le immersioni ** e lo sci d’acqua • Maggiordomo personale nelle camere Butler • Le migliori spiagge dei Caraibi • Matrimoni gratuiti + • Mance e tasse incluse • Wi-Fi gratuito

PRENOTATE SUBITO PER RISPARMIARE FINO AL 40%*

L’amore è tutto ciò di cui hai bisogno PER PRENOTARE I MIGLIORI RESORT ALL INCLUSIVE AL MONDO Chiama l’800-969-035 | Visita www.sandalsresorts.it Contatta il tuo agente di viaggio di fiducia

*L’offerta è soggetta a termini & condizioni ed eventuali restrizioni. ^In alcuni resort. Green fee inclusi in Giamaica e a Santa Lucia, caddies obbligatori a pagamento. Al Sandals Emerald Bay green fee gratuiti per le Butler Suite, caddies a pagamento. **Per subacquei muniti di brevetto. + Il pacchetto matrimonio Beautiful Beginnings è gratuito per gli ospiti che prenotano 3 notti o più in qualsiasi categoria di camere e suite. Tutti i matrimoni non includono tasse amministrative che variano a seconda dell’isola.

MATRIMONIO GRATUITO


VIAGGIARE//BOOK//1 di Veronica La Peccerella [Curatrice e traduttrice del libro Mio carissimo rospo]

MIO CARISSIMO

ROSPO

Nomignoli, disegni e storie d’amore infantili nelle prime lettere di Virginia Woolf, la scrittrice che avrebbe cambiato il volto del romanzo classico

U

na raccolta di lettere giovanili che deve il suo titolo al fantasioso soprannome con cui Virginia Woolf si rivolgeva alla cugina Emma. Il periodo di questa prima corrispondenza va dal 1888, quando la futura autrice aveva sei anni, fino al volgere del secolo, quando ne compie 18. Ce ne vorranno ancora 15 perché dia alle stampe il suo romanzo d’esordio: La crociera. Il progetto editoriale di questa breve raccolta nasce da un’idea di Giulia Caminito, con l’intenzione di dare risalto alla voce «infantile eppure acutissima» di una grande scrittrice che ancora non sapeva di esserlo. Entrambe siamo rimaste colpite dal tono scanzonato di queste pagine, e dalla forza con cui emerge la giovane donna così spesso adombrata dalla grande figura letteraria. È il resoconto di un’adolescenza: una stagione acerba, in cui si contiene la promessa di ciò che si di-

verrà come alberi mai potati, per i quali ogni diramazione è ancora possibile. Ma è anche un piccolo affresco del periodo vittoriano – a sua volta un’adolescenza della modernità – un percorso che va dall’ultima epoca della magia fino al trionfo della tecnica, in cui la storia è appartenuta al regno della probabilità per un lungo attimo. In queste lettere ci sono già molti indizi della grande autrice modernista. Si scorge la Virginia Woolf perennemente rapita dalla vitalità di Londra, che ne decanta le brume e i tramonti; si sente l’eco delle poesie che il padre amava declamare, delle filastrocche infantili e dei discorsi d’innumerevoli amici brillanti che appariranno nei suoi romanzi. Ma se è facile seguire le tracce del futuro genio, forse è ancora più interessante cercare la ragazza che dichiara di essere «fatta di nuvole». Una visione più rara e fugace, che non viene concessa quasi mai

92

LF

MAG2016

al lettore. Ed è lì che s’intravede il più lieve dei personaggi woolfiani – Orlando – insieme alla sua ombra malinconica, ovvero l’amore per i libri e il bisogno di solitudine, di raccoglimento, che gli regalano lunghi sonni di rigenerazione dai quali si sveglia eternamente giovane, seppur di genere diverso. Un’alternanza tra slanci e silenzi che sarà sempre fertile anche per la grande scrittrice, perché «proprio come noi, per sentirsi a loro agio le parole hanno bisogno di privacy. Senza dubbio apprezzano che si rifletta, che si senta, prima di usarle; ma anche che si faccia una pausa, che si perdano i sensi. La nostra incoscienza è la loro privacy; la nostra oscurità la loro luce». E così, se anche noi vorremo chiudere gli occhi per un attimo e dimenticare la figura pubblica dell’eminente autrice, queste lettere sapranno mostrarci il ritratto privato di una splendida ribelle. LF


© George C. Beresford/Getty Images

Elliot, pp. 116 ¤ 11

93

LF

MAG2016


THE BRANDING CREW | PH. ALESSANDROMOGGI.COM

L’ITALIA È U N A

COLORI, PROFUMI E SAPORI SEMPRE DIVERSI. UN’ACCOGLIENZA UNICA, DA SCOPRIRE NEI NOSTRI 31 HOTEL E RESORT IN ITALIA.

www.unahotels.it Numero verde 800 60 61 62 FEEL THE ITALIAN PASSION

BARI BENEVENTO FORTE DEI MARMI LODI

UNA HOTELS & RESORTS È PARTNER

BIELLA MILANO

BOLOGNA MODENA

BRESCIA NAPOLI

CATANIA ORVIETO

ROMA

CESENA SIRACUSA

FERRARA VENEZIA

GUADAGNA PUNTI CARTAFRECCIA DURANTE I TUOI SOGGIORNI. SCOPRI COME SU WWW.UNAHOTELS.IT

FIRENZE VERSILIA


VIAGGIARE//BOOK//2 di Marco Mancini

TRENI DA LEGGERE Uno scorcio della nuova stazione ponte di Roma Tiburtina

Il Mulino, pp. 126 ¤ 12

© Vincenzo Tafuri/La Freccia

E

nrico Menduni con i treni ha simpatizzato fin da bambino, incantato dalle manovre delle piccole locomotive a vapore, che osservava con il nonno da un cavalcavia di Firenze Campo di Marte. Il suo Andare per treni e stazioni è la testimonianza di una lunga passione mai sopita. È un libro dove gli accenti nostalgici trovano contrappunto nella rappresentazione di una modernità che torna a identificarsi con la ferrovia. Ed è prodigo di note storiche e di costume, informazioni tecniche, aneddoti, minute descrizioni vivacizzate da pennellate di ironia, immagini, scene di film, odori. Come quello di fumo, misto a un «vago sentore di arance e panini al sala-

me», dei lunghi viaggi nelle carrozze di una volta. Il racconto percorre la spina dorsale d’Italia, da Torino fino a Napoli e Pietrarsa, sede del Museo nazionale ferroviario, e le pagine della nostra storia, dal Risorgimento al Ventennio, con lo storico viaggio in treno del Führer nel 1938, i gioielli architettonici di Giovanni Michelucci e Angiolo Mazzoni (le stazioni di Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini), per arrivare, con la complessa realizzazione dell’Alta Velocità, a oggi, quando, fiancheggiando l’Autostrada del Sole, «dal Frecciarossa osservi le automobili che arrancano e avverti la superiorità del treno, la sua appartenenza a una generazione più evoluta».

95

LF

MAG2016

Come fu con la locomotiva a vapore e poi con l’ETR 200, «incarnazione dell’ideale di movimento del futurismo, che nel ’39 raggiunse i 205 km/h tra Milano e Bologna facendo bella mostra di sé nei Cinegiornali Luce». È così anche per le stazioni, «cuori laici delle città», di nuovo templi di una modernità che ne rilegge le funzioni, trasformandole in vivaci piazze urbane. O, nel caso della nuova Roma Tiburtina, in un odierno Ponte Vecchio che attraversa il fiume di ferro cittadino. Menduni insegna cinema, fotografia e televisione all’Università di Roma Tre. Documentarista e autore radiotelevisivo, sa regalare fotogrammi ed emozioni da un treno di nuovo proiettato verso il futuro. LF


VIAGGIARE//BOOK//3

TRUCCHI DI BELLEZZA Mondadori Electa, pp. 179 ¤ 16,90

L

UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DELLA COSMESI CHE COINVOLGONO CORPO E ANIMA

a nostra vita è continuamente condizionata da una moltitudine di messaggi di varia natura: odori che penetrano nel naso oppure molecole di acido ialuronico che si addentrano nella pelle per idratarla; stimoli elettrici, come i meccanismi di trasmissione delle percezioni attraverso i sensi, o anche termici e meccanici, come gli effetti del calore e della pressione. Tutti i terminali di queste sensazioni sono posizionati sulla cute che tiene sotto controllo l’ambiente, continuamente. Il tatto svolge un’importante funzione per la determinazione della texture e della consistenza del cosmetico, percepite sia dalle mani, quando si preleva il prodotto, sia dalla pelle sulla quale esso viene applicato, e gioca un ruolo fondamentale pure nella scelta dei materiali che vanno

a comporre il packaging. Trucchi di bellezza, dunque, che agiscono sui sensi in tutti i sensi. Dalle sollecitazioni visive – la confezione si apre perché è bella per poi scoprire che è anche buona – a quelle olfattive. Gli input tattili intervengono invece durante e dopo l’applicazione e i gustativi sono rilevanti soprattutto per i cosmetici del cavo orale (dentifrici, collutori ecc.) e per le labbra. Infine, le sollecitazioni uditive: una bella schiuma che si gonfia nel palmo della mano, un prodotto denso che si stende come fango sul corpo o il sibilo nell’erogazione di un profumo, così come una striscia di ceretta strappata. Un cosmetico polisensoriale è estremamente efficace, perché una texture piacevole, oltre a influenzare la struttura epidermica, fa bene anche all’umore. Nella sua formulazione non si fa ap-

96

LF

MAG2016

pello a una dimensione unicamente razionale, ma anche simbolica ed eterea. Accarezzare e massaggiare significa creare un contatto. Un flusso energetico che dalla pelle arriva al cervello attraverso specifiche molecole recettrici, le quali poi restituiscono all’epidermide i benefici biochimici. La cute è paragonabile a uno strumento musicale nelle mani di un artista che, opportunamente vibrato, evoca intense emozioni positive con le quali si investe di energia l’intero organismo. Come accade con un tuffo nel magico mondo dei profumi: di natura mista tra realtà e trascendenza, tra terra e cielo, le fragranze diventano molto più che semplici strumenti di seduzione e, allontanandosi dalla sfera degli oggetti di lusso e superflui, ci avvolgono in un’aura di benessere profondo e onirico. LF

© ksu_ok - Fotolia.com

di Umberto Borellini [Cosmetologo e docente all'Università degli Studi di Roma Tor Vergata]


www.wcrr2016.org


Research and Innovation from Today Towards 2050

29th May - 2nd June 2016 Stella Polare Fiera Milano, Italy

Organising Secretariat

Viale Tiziano 19 - 00196 Rome Ph.+39 06 328121 registration@wcrr2016.org exhibition@wcrr2016.org


VIAggIARE//FOCUS di Serena Berardi La stanza delle pale nella sede dell'Accademia della Crusca a Firenze

IL PIÙ BEL FIOR

NE COGLIE

ll presidente dell'Accademia della Crusca, Claudio Marazzini

L’ACCADEMIA DELLA CRUSCA, IL CUI MOTTO ALLUDE AL COMPITO DI TUTELARE LA PUREzzA DELL'ITALIANO, CONOSCE NUOVA FAMA GRAzIE A UN BIMBO E ALLA VIRALITÀ DEI SOCIAL

C

hissà cosa avrebbe pensato Dante dell’aggettivo petaloso e se l’avrebbe mai mutuato per i versi dello Stil Novo. Sicuramente al neologismo coniato dal piccolo Matteo, alunno di una scuola elementare ferrarese, spetta il merito di aver acceso i riflettori sull’Accademia della Crusca, che ha risposto alla lettera della maestra. Dagli esordi alla fine del ’500, l’istituzione fiorentina porta ancora avanti attività di ricerca, divulgazione e

consulenza intorno all’italiano sui fronti grammaticale, lessicologico e filologico. «La nostra lingua se la passa benissimo: ha circa 60 milioni di parlanti in patria, molti milioni all’estero, è la più studiata, ha una tradizione di grande livello che non potrà mai tramontare. Vanta ascolti in tutto il mondo per le opere liriche e si accoppia bene ai primati legati a turismo e cucina», sostiene il professor Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia dal 2014. Nonostante l’ottimo

101

LF

mAg2016

stato di salute «c’è qualcuno, proprio nella nostra classe dirigente, che le gira le spalle. Anche Trenitalia ha commesso qualche peccatuccio, per esempio anglicizzando i nomi dei livelli di servizio dei treni Executive e Business». Da tempo, infatti, la Crusca ha intrapreso una battaglia contro gli inglesismi, in particolare quelli incipienti: «Non possiamo tollerare che ne vengano introdotti di oscuri nei testi delle leggi, con la funzione ingannatrice di quel “latinorum” utilizzato


VIAGGIARE//FOCUS

da don Abbondio per confondere Renzo, di cui scriveva Alessandro Manzoni nei Promessi sposi. C’è il rischio che questi termini entrino nelle norme, nei regolamenti, nei testi ufficiali di valore giuridico che governano la vita dei cittadini. “Bail in”, che tra l’altro viene dallo slang, non ha diritto di essere proposto senza la sua traduzione, cioè salvataggio interno, in modo da far capire che si tratta di un metodo per gestire le crisi bancarie. Un altro esempio è "stepchild": almeno quattro italiani su cinque non hanno capito, durante le vivaci discussioni parlamentari, che è l’equivalente di figliastro. Chissà quanti avranno pensato a un’adozione a scalini, visto che step ha soppiantato sostantivi come tappa e fase». Ma la questione “petalosa” ha catturato l’attenzione più di qualsiasi crociata accademica. «Forse la gente aveva voglia di discutere di una parola nuova di forma italiana, carica di ottimismo. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato molto abile a cogliere quest’entusiasmo lessicale, sfruttandolo nella conferenza del post-Expo. Una settimana dopo anche Luciana Littizzetto ne parlava in tv. L’aggettivo tanto discusso – in realtà già presente nel latino del ’600, petalosus – ha raggiunto gli italiani di tutte le età e scatenato la mania dei neologismi. Addirittura c’è chi ha cercato di canonizzare quelli costruiti sul proprio cognome».

La Pala dedicata all'accademico Bastiano Antinori, detto Grattugiato

La risonanza sui social network è stata grandissima, a volte dai toni polemici, ma «tutti si sono interrogati sul funzionamento della lingua, sul meccanismo della formazione di nuovi vocaboli, sul filtro costituito dalla comunità linguistica nel suo insieme». Per i membri della Crusca una grande soddisfazione, anche se «alcuni ci hanno accusato di essere stati troppo buoni con il giovane ideatore, magari avremmo dovuto sculacciarlo», ironizza Marazzini.

«A volte ci tacciano di eccessiva tolleranza, ad esempio per aver avuto pietà della forma “la meteo”, in uso nell’italiano della Svizzera ticinese al posto di “il meteo”». Ma niente a che vedere con le querelle linguistiche del passato, come quelle tra «Leonardo Salviati e Torquato Tasso, accusato di usare troppi latinismi, oppure le battaglie sostenute dagli illuministi milanesi della rivista Il Caffè, e successivamente quelle che nel 1923 portarono il governo Mussolini alla soppressione del vocabolario della Crusca, giunto allora alla lettera O». La viralità di petaloso ha fatto crescere i canali social dell’Accademia che, con la comunicazione digitale, ha raggiunto un pubblico nuovo, più giovane, forse un po’ meno preparato. «Però i numeri sono importanti: abbiamo oltre 100mila seguaci. Possiamo essere soddisfatti anche se occorrerà conciliare il nostro successo sui nuovi media con la conservazione dell’antica tradizione accademica di cui siamo fieri. La Crusca è nata nel 1583 e non ha mai cessato di esistere: è un bel primato italiano». LF

Certamen Ciceronianum Arpinas

Dal 5 all’8 maggio i maturandi di licei classici di tutto il mondo si affrontano ad Arpino (FR) in una gara di traduzione e commento di un brano di Cicerone. Trenitalia riconosce tariffe dedicate ai partecipanti che viaggiano in treno da e per Roma e/o Napoli. Per i vincitori, inoltre, ¤ 500 di credito elettronico da utilizzare per l'acquisto di biglietti delle Frecce.

102

LF

MAG2016


FATEVI LA CORTE.

Alla Reggia di Venaria.


VIAGGIARE//CULTURA di Francesca Ventre Cimitero reale di Ur (Nassiriya), missione dei Carabinieri (Iraq, 2006)/Ur Royal Cemetery (Nasiriyah), Carabinieri mission (Iraq, 2006)

© Comando Carabinieri TPC Italia

#ITALY4HERITAGE

UNA TASK FORCE PER SALVARE I BENI CULTURALI A RISCHIO IN TUTTO IL MONDO. CAPOFILA L’ITALIA E LA SUA ESPERIENZA AD ALTO LIVELLO A TASK FORCE TO SAVE THE CULTURAL HERITAGE AT RISK AROUND THE WORLD. ITALY AS LEAD PARTNER FOR ITS HIGH LEVEL EXPERIENCE

T

ruppe scelte per difendere la cultura. Schierati in prima fila professionisti e tecnici nel campo della tutela e della conservazione del patrimonio universale, tra cui restauratori e storici dell’arte, ma anche ingegneri e geometri del Ministero dei Beni culturali, al fianco dei Carabinieri. Per tutti l’arma vincente è un’esperienza pluriennale di alto livello maturata in numerosi interventi. A febbraio sono stati firmati a

Roma, non a caso nella cornice delle Terme di Diocleziano, il Memorandum Italian National Task Force in the Framework of the Global Coalition Unite4Heritage e l’accordo per l’istituzione a Torino di un centro di ricerca e alta formazione. Nasce quindi una squadra destinata a tutelare testimonianze e simboli della civiltà mondiale e che si assume il compito di valutare i rischi, quantificare i danni, passando anche all’azione con piani, mi-

105

LF

MAG2016

E

lite troops to defend culture. Deployed in the front line professionals and technicians in the field of protection and conservation of the world heritage, including restorers, art historians, but also engineers or land surveyors from the Ministry of Culture, at the side of Carabinieri. For both, many years of high level experience as winning weapon, accrued through a wide number of interventions. In February were signed in Rome


VIAGGIARE//CULTURA

sure urgenti, supervisione tecnica e corsi di formazione al personale locale. Non ultimo l’impegno a fornire assistenza nel trasferire in rifugi sicuri oggetti, reperti e opere, rafforzando la lotta contro il saccheggio e il traffico illecito. Perché l’Italia è pioniera da sempre su questi temi per merito dell’unicità dei beni presenti nel suo territorio e degli interventi costanti che l’Istituto superiore per la conservazione e il restauro porta avanti in altri Paesi, in caso di emergenze e calamità naturali e, sempre di più, in occasione di conflitti bellici, nei periodi precedenti o successivi alle guerre. Non è nuovo ad attività analoghe di supporto il Comando tutela patrimonio culturale dei Carabinieri, chiamato, per esempio, nel 2003 in Iraq. Nel Museo Archeologico di Baghdad l’Arma ha documentato con tanto di immagini oltre tremila reperti. Nello stesso periodo, a Nassiriya, ha censito e messo in sicurezza 650 siti, effettuato 25 missioni di ricognizione con elicottero, attivando anche operazioni di contrasto a scavi clandestini e commercio illegale. E oggi i “caschi blu della cultura”, con il supporto del Ministero degli Esteri italiano e il pieno consenso dell’Unesco, si stanno preparando a combattere questa nuova battaglia pacifica contro chi vuole cancellare con la violenza la bellezza della diversità e del pluralismo. LF [www.unite4heritage.org] [www.beniculturali.it] [www.carabinieri.it]

© Iscr MiBACT

Restauratrice egiziana al lavoro su un gruppo statuario in pietra proveniente da Saqqara, nell’ambito delle attività che l’Iscr ha svolto nel 2008-2010 nel Museo Egizio del Cairo Egyptian restorer working on a group of stone statues from Saqqara, part of the activities that Iscr carried out in 2008-2010 at the Egyptian Museum in Cairo

– not surprisingly in the frame of the Baths of Diocletian – the Memorandum Italian National Task Force in the Framework of the Global Coalition Unite4Heritage and the agreement for the establishment in Turin of a center for research and higher education. Born then a team, designed to protect evidence and symbols of world civilization, that takes on the task of assessing the risks, quantify damages, passing to action through plans, emergency measures, technical supervision and training courses to local staff. Last but not least, the commitment to assist in relocation of objects, findings and works in safe places, by strengthening the fight against looting and illicit trafficking. Because Italy has always been on first line on these issues, for the uniqueness of findings in its territory and thanks to the constant interventions of the Istituto superiore

106

LF

MAG2016

per la conservazione e il restauro in other countries, in case of emergencies and natural disasters and, increasingly, during military conflicts, and in previous or subsequent periods to the wars. It is not new to similar support protection of cultural heritage activities of Carabinieri, called, for example, to cooperate in 2003 in Iraq. In the Museo Archeologico of Baghdad, the Carabinieri documented with pictures more than three thousand findings. In the same period, in Nasiriyah, it listed and secured 650 sites, conducted 25 recon missions by helicopter, also activating enforcement operations against illegal excavations and trade. Today, these “blue helmets of culture”, through the support of Italian Foreign Ministry and full agreement of Unesco, are preparing to fight this new peaceful battle against those who want to erase, through violence, the beauty of diversity and pluralism. LF


latte italiano da agricoltura biologica

è un latte biologico sano, genuino e con migliori qualità nutrizionali ottenuto solo da allevamenti italiani, controllati e certificati nel rispetto del benessere e dell’ambiente. Le mucche allevate con metodo biologico hanno un’alimentazione basata esclusivamente sull’utilizzo di fieno, erba e cereali che fanno si che il latte biologico a confronto del tradizionale, sia molto più ricco di acidi grassi essenziali come gli OMEGA 3, di vitamina E e di antiossidanti.


Internazionali BNL d’Italia

FRECCIAROSSA TRENO UFFICIALE

Con le Frecce Trenitalia agli Internazionali BNL d’Italia 2016. Sconto del 30% sul prezzo Base del biglietto di Trenitalia per i clienti diretti a Roma al torneo in programma al Foro Italico dal 7 al 15 maggio 2016. La promozione è valida per i treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca per viaggi di sola andata o andata/ritorno per/da Roma. L’offerta è valida per partenza per Roma dal 6 al 15 maggio 2016


SERVIZIO VINCENTE

-30%

SUL BIGLIETTO DELLE FRECCE

NAVETTA GRATUITA

7 - 15 MAGGIO

www.trenitalia.com e ritorni da Roma, per i soli biglietti a/r, dal 7 al 16 maggio 2016. L’offerta è soggetta a restrizioni ed è riservata ai viaggiatori che, a bordo treno, risultino in possesso di un biglietto per il torneo o del relativo documento di prenotazione. Inoltre è previsto un servizio navetta gratuito tra la Stazione di Roma Termini e il Foro Italico e vv. Condizioni valide al 1 aprile 2016. Dettagli e condizioni dell’offerta su www.trenitalia.com


VIAGGIARE//VISIONI//1 di Sandra Gesualdi

Photo Liu Xiaodong Courtesy the artist and Massimo de Carlo, Milan/London

CRONACHE Chinatown Olio su tela 220x180 cm

In Migrazioni l’artista cinese Liu Xiaodong testimonia fenomeni storici e interconnessioni urbane. A Firenze fino al 19 giugno

Refugees 4 (Rifugiati 4) (2015) Olio su tela 220x300 cm

S

catta il click con gli occhi, narra luoghi di passaggio e restituisce sulla tela momenti apparentemente ordinari. Liu Xiaodong, uno dei più influenti artisti cinesi contemporanei, è dotato di uno stile originale in cui la pittura è concepita come un’istantanea per descrivere la realtà.

110

LF

MAG2016

Nella rassegna a lui dedicata negli spazi della Strozzina molteplici linguaggi, tra foto, dipinti e video documentano i mesi trascorsi in Italia. Un progetto realizzato appositamente dopo il recente periodo vissuto nel capoluogo toscano, a Prato e nella campagna senese, annotando ogni idea o suggestione su


Ingresso scontato per i clienti Trenitalia

PITTORICHE Photopainting

111

LF

MAG2016


VIAGGIARE//VISIONI//1

Photopainting

un diario personale. Volti ed esistenze incrociati per caso tra le due città, scene on air rese come fotogrammi immediati e concreti. Tuttavia l’interesse di Xiaodong si concentra soprattutto sulla comunità cinese residente a Prato, una delle maggiori europee, giunta alla terza generazione. Un fenomeno che dagli anni ’90 si è incuneato nel tessuto socioeconomico locale trasformando l’of-

ferta della piccola e media industria tessile. E tale da rimodulare i profili urbani con la creazione di quartieri multietnici diffusi nell’hinterland, non sempre all’altezza di quei paesaggi da cartolina per cui la Toscana è famosa. Dalla mostra emergono interessanti spunti di riflessione sul tema della migrazione di quei popoli che fuggono da conflitti e povertà. Attualità storica caratteriz-

112

LF

MAG2016

zata da lutti e drammi umanitari. Migliaia di migranti bloccati alle frontiere, muri innalzati, uomini, donne e bambini costretti a vivere nei campi profughi. Xiaodong personalizza un’immagine che ritrae alcuni rifugiati con pennellate che incorniciano i protagonisti con la tecnica del photopainting. Come a trasformare la vista in visione e la drammatica cronaca in arte. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

113

LF

MAG2016


VIAGGIARE//VISIONI//2

Profili a confronto L'EREDITà DI PIERO DELLA FRANCESCA FINO AL 26 GIUGNO A FORLì

R

Piero della Francesca Madonna della Misericordia (1445-1462) Olio su tavola Museo Civico, Sansepolcro (AR)

114

LF

MAG2016

ivestite da un lungo abito dai panneggi quasi tangibili, lo sguardo basso e le braccia galleggianti e generosamente aperte. A distanza di cinque secoli l’accostamento tra la Madonna della Misericordia, intenta ad accogliere i fedeli di Piero della Francesca, e Il ritratto di Silvana Cenni, di Felice Casorati, con la stessa espressione della Vergine, vuole sottolineare l’universale modernità del genio toscano. Abile nell’affresco nel quale eccelse, Piero è stato senza dubbio una delle figure chiave del ’400 italiano.


Casorati Silvana Cenni (1922) Tempera su tela Collezione privata

Un dialogo senza tempo La sua pittura, incline alle composizioni organizzate da dettami geometrici, spaziose e proporzionate, incarnò gli alti valori del primo Rinascimento. Tanto da essere riscoperta, dopo un lungo periodo di oblio, nell’800 e posta al centro di studi novecenteschi che ne appurarono l’importanza per lo sviluppo della rappresentazione moderna. La mostra Indagini su un mito a lui dedicata ai Musei San Domenico di Forlì parte proprio da quelle analisi critiche e storiografiche atte a dimostrare quanto le metodologie e le scoperte del maestro

115

LF

MAG2016


VIAGGIARE//VISIONI//2

Balthus Les Joueurs de cartes (1966-1973) Caseina, olio e tempera su tela Museum Boijmans Van Beuningen Rotterdam

di Sansepolcro siano state assimilate da generazioni di artisti. Gli assidui viaggi che lo condussero tra Bologna, Rimini, Modena, Ferrara, Roma e nell’urbinate stimolarono, già a quel tempo, un vigoroso movimento. Molti furono gli allievi illustri, tra cui Perugino e Signorelli, e senza i suoi riferimenti non si possono spiegare l’evoluzione di Giovanni Bellini e Antonello da Messina. All’inizio dello scorso secolo, dopo il dinamismo delle avanguardie, ci fu un ritorno all’ordine razionale. Si attinse alla coerenza pierfrancescana nell’applicare la visione prospettica e la regola schematica e nel fascino di bagliori rarefatti. Si ritrovano richiami in Degas e ancora nei francesi Seurat, Balthus e Cezanne, o in Morandi fino a De Chirico e oltre. Nel dialogo costante senza tempo sedimenta la scintilla creativa. S.G. [www.mostrapierodellafrancesca.com] Piero della Francesca Santa Apollonia (1454-1469) Olio, tempera e oro su tavola 38,7x28,3 cm National Gallery of Art, Washington

LE TERRE DI PIERO

Un viaggio tra Toscana, Umbria, Marche ed Emilia Romagna per seguire le orme dell’artista rinascimentale che in quei luoghi è nato e ha operato. Molte le tappe del progetto interregionale Le terre di Piero, a cura dell’Apt Emilia Romagna, realizzato per riscoprire capolavori artistici luoghi suggestivi. Offerte culturali, enogastronomiche e di benessere, come quella di Ròseo Euroterme Wellness Resort a Bagno di Romagna (FC). [www.terredipiero.it] [www.euroterme.com]

116

LF

MAG2016


VIAggIARE//DRESSCODE

E c o Fa s h i o n di Cecilia Morrico

accosta all’idea di multinazionale irresponsabile e amante degli sprechi. Nulla di più sbagliato, poiché le regole esistono e sono ben dettate. La responsabilità verde è oggi una costante nelle aziende made in Italy ed estere, sia come valore per il si-

Vivienne Westwood Sfilata Spring-Summer 2016 © Ugo Camera

Stella McCartney Elyse shoes Spring-Summer 2016

I

l manifesto della sostenibilità emanato dalla Camera della moda italiana parla chiaro: «Scegli le materie prime e i materiali più ecocompatibili, provenienti da coltivazioni tracciabili a minor impat-

to ambientale (per le fibre di origine vegetale) e che rispettino il benessere animale (per le fibre di origine animale, per i pellami e i materiali pregiati)». Molto spesso quando si pensa all’industria del fashion la si

119

LF

mAg2016

stema Paese sia per far fronte alla crescente popolazione con attitudine green. E mentre i cinque continenti si preparano a festeggiare la Giornata mondiale dell’ambiente il 5 giugno, a inizio marzo sempre la Camera della moda ha introdotto le linee guida sui requisiti ecotossicologici per gli articoli di abbigliamento, pelletteria, calzature e accessori. Al tavolo di lavoro Ermenegildo Zegna, Versace, Armani, Gucci, Loro Piana, OTB, Prada, Salvatore Ferragamo e Valentino, tutti insieme per tracciare un decalogo per la progressiva riduzione, e dove possibile l’eliminazione, dell’utilizzo di gruppi di sostanze chimiche nella filiera produttiva. Una vera rivoluzione detox, già presente in molti brand. Vivienne Westwood, oltre ad essere vegetariana, è una veterana della moda etica sia dal punto di vista ambientale che della manodopera, lo stesso vale per Stella McCartney, che anche per le scarpe sceglie zeppe ecosostenibili. Mentre Re-Bello crea abiti con eucalipto e bambù e Giorgio Armani annuncia il suo no all’uso delle pellicce animali. Oltre alla fabbricazione c’è poi un altro aspetto


VIAGGIARE//DRESSCODE

Giorgio Armani

© David Mc Knight

Re-Bello Spring-Summer 2016

importante, il riciclo. Qualche mese fa a Stoccolma sono stati premiati i cinque progetti vincitori del Global Change Award, iniziativa promossa da H&M per la ricerca di soluzioni green legate al riutilizzo e alla fabbricazione degli indumenti. Tra le idee, convertire il cotone di scarto in un nuovo tessuto di qualità, creare una piattaforma che connetta i manifatturieri con i designer per gli scarti tessili, ricavare fibre dalle alghe o dalle spremute di agrumi e addirittura un batterio mangia poliestere. Insieme alle grandi iniziative ci sono poi quelle domestiche, come la campagna di riciclo Intimissimi che trasforma reggiseni e slip in buoni sconto. E qui un pensiero va al consumatore finale, perché se è vero che le fashion addicted amano possedere sempre l’ultimo must have, bisogna anche fare acquisti consapevoli. L’importante è creare il proprio stile e, magari, usare la carta di credito per una sola borsa buona piuttosto che mille carabattole di dubbia provenienza. LF

T

he manifesto of sustainability adopted by the Chamber of Italian fashion affirm: «Choose raw materials and more environmentally friendly materials, coming from traceable cultivations and with a lower environmental impact (for fibres of vegetable origin) and that comply with the welfare of the animals (for fibres of animal origin, for leather products and precious materials)." Very often, when we think of the fashion industry, the idea of an irresponsible multinational corporation and lover of wastefulness is what comes to mind. That couldn't be further from the truth, because rules exist and are well dictated. Today, the responsibility of being green is a constant in Made in Italy companies and abroad, both as a value for the national system and to cope with the increasing green mentality of the population. And while the five continents are preparing to celebrate World Environment Day on 5 June, always at the beginning of March, the Chamber of Fashion has introduced the guidelines on ecotoxicological requirements for items of clothing, leather goods, footwear and accessories. At work table discussions, Ermenegildo Zegna, Versace, Armani, Gucci, Loro Piana, OTB, Prada, Salvatore Ferragamo and Valentino are all to there to draw up a decalogue for the progressive reduction, and where possible, the elimination of the use of chemical groups in the production chain. A true detox revolution, already present in many brands. Vivienne Westwood,

120

LF

MAG2016

in addition to being a vegetarian, is a veteran of Ethical Fashion, both from the point of view of the environment and that of the workers. The same applies to Stella McCartney, who even for the shoes she produces chooses environmentally friendly wedges. While Re-Bello creates clothing with eucalyptus and bamboo and Giorgio Armani announces its non use of fury animals. In addition to the manufacturing sector, there is another important aspect, recycling. A few months ago in Stockholm, five projects were awarded the Global Change Award, an initiative promoted by H&M for researching green solutions green for the reuse and the manufacture of garments. Among their ideas were converting cotton scraps into a new quality fabric, creating a platform that links the manufacturer with the designer regarding textile waste, obtaining fibres from algae or from fresh squeezed citrus fruit, and even bacterium eating polyester. Together with these great initiatives, there are some domestic ones, such as the Intimissimi recycling campaign that transforms bras and briefs in discount vouchers. And here is one last thought that goes to the end consumer, because if it is true that fashion addicts always love to have the latest must-have, they must also make an informed buying decision. The important thing is to create your own style and, perhaps, to use the credit card for only one good handbag rather than a thousand trinkets of dubious origin. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

121

LF

MAG2016


VIAGGIARE//SOCIETà

Cinevasioni di Silvia Del Vecchio

122

LF

MAG2016


IL CINEMA DOVE NON SI È MAI VISTO: NEL CARCERE DI DOZZA A BOLOGNA, NEI LUOGHI CONFISCATI ALLE MAFIE IN CALABRIA E SICILIA E AL POLICLINICO GEMELLI DI ROMA

N

on un festival sul carcere ma un festival in carcere. Organizzato alla casa circondariale della Dozza di Bologna da D.ER Associazione Documentaristi Emilia-Romagna con Rai Cinema come media partner ufficiale, Cinevasioni è nato da CiakinCarcere, un percorso formativo che da ottobre scorso ha coinvolto un gruppo di 20 detenuti. «L’idea è partita da una richiesta esplicita degli ospiti della Dozza quando presentai loro il mio documentario sulla reclusione, Meno male è lunedì», racconta il curatore artistico Filippo Vendemmiati. «Così, con la direttrice del carcere, Claudia Clementi, abbiamo preso la palla al balzo e articolato il progetto in due fasi. Prima lezioni e prove pratiche per ampliare la conoscenza del linguaggio cinematografico e fornire rudimenti di sceneggiatura e montaggio, con produzione finale di un breve spot, poi il festival, da

123

LF

MAG2016

realizzare proprio all’interno del carcere, con detenuti e pubblico esterno». La sala film ospita 150 persone e sono previste due proiezioni al giorno, dal 9 al 14 maggio. «Alla casa circondariale abbiamo già realizzato diversi eventi in questi anni, il meccanismo di prenotazione e registrazione, tramite il sito web o la pagina Facebook, è consolidato», assicura la Clementi. «Questa formazione offre opportunità reali a persone private della propria libertà, affinché possano sperimentarsi, scoprire talenti, imparare a lavorare in team rispettando gli altri». La sfida, aggiunge Vendemmiati, è proprio questa: «Siamo pronti a superare la barriera che separa la società dei liberi da quella dei ristretti? Riuscirà il linguaggio universale del cinema a oltrepassare un muro così spesso?». Cinevasioni ci prova con una quindicina tra lungometraggi e documentari, non di denuncia sulla realtà carceraria ma di vario genere.


La cura dallo stress Costa Dorata S

A

R

D

E

G

N

Direttamente sul mare, l‘Hotel Don Diego domina un’affascinante baia affacciata sul Parco Marino delle isole di Tavolara e Molara. I colori e gli odori tipici della macchia mediterranea, che cresce rigogliosa su tutta l’estensione della vallata in cui la struttura si situa, fanno da cornice a questo riservato angolo di paradiso in cui recarsi, per distendersi, godere del mare smeraldino e ammirare romantici tramonti color oro. Hotel ricco di charme e curato nel dettaglio, il Don Diego vi accoglierà avvolgendovi nella più totale tranquillità e discrezione. Ideale per il relax e la vacanza d‘élite.

Positioned on the sea, the Hotel Don Diego rises on a ravishing cove facing the Marine Park of the islands of Tavolara and Molara. All the typical colors and scents of the lush Mediterranean vegetation grows all over the valley surrounding all the buildings. This discreet corner of paradise is the ideal place to go relax, enjoy the emerald sea and admire romantic golden sunsets. It is a Hotel with immense Charm and a keen attention to detail. The Don Diego will welcome you in his complete quietness and restfulness.

Località Costa Dorata 07020 PORTO SAN PAOLO (OT) Tel. +39 0789 40006 - Fax +39 0789 40026 info@hoteldondiego.com - www.hoteldondiego.com

A

• • • • • •

Private Beach Private Harbor Panorama Restaurant Tennis Court Fitness Center Panorama Swimming Pool


Un’immagine del progetto Mafia liquida di Cinemovel Foundation

VIAGGIARE//SOCIETà

© Pasquale Modica

Per esempio Chiamatemi Francesco di Daniele Luchetti, Non essere cattivo di Valerio Mastandrea, Il racconto dei racconti di Matteo Garrone e Fuocammare di Gianfranco Rosi, Orso d’Oro all’ultimo festival di Berlino. Requisito obbligatorio la presenza alla proiezione di un rappresentante per ogni opera (attore, regista, produttore). A formare la giuria, presieduta da Valerio Mastandrea, sono proprio i partecipanti al corso CiakinCarcere. L’intero gruppo coinvolto è entusiasta, giovani e anziani, italiani e stranieri, ergastolani e reclusi che stanno finendo la pena hanno commentato così: «Nel nostro piccolo ora guardiamo i film in modo diverso, riusciamo a capire cosa c’è dietro e dove va a finire una storia». «Ci siamo resi conto che fare cinema richiede un enorme lavoro di squadra. Tutto il contrario di quello che succede qui dentro». Fino alla

speranza più grande, perché «forse qualcuno fuori comincerà a vederci non solo come detenuti. Anche le istituzioni potrebbero accorgersi che dietro le sbarre occorre fare più corsi qualificanti dal punto di vista professionale e culturale. Il carcere invece non dovrebbe essere l’università del crimine, la fabbrica della recidiva». «Il cinema racconta storie. Noi le

portiamo dove il cinema non arriva». Riassume così il senso del suo impegno Elisabetta Antognoni, cofondatrice – con Nello Ferrieri – e presidente di una organizzazione che fa viaggiare pellicole in posti insoliti. «Cinemovel Foundation è nata dopo una folle idea, nel 2001, che ci ha spinto in Africa per mettere insieme la prima carovana composta da otto cineasti italiani e 16 mozambicani. Per farlo avevamo preso tutti un’aspettativa dal nostro lavoro principale dell'epoca, e il progetto è cresciuto e vive ancora oggi, con un ottimo riscontro da parte delle popolazioni coinvolte, del pubblico e della critica». Il punto di forza è il lavoro sul territorio, sarebbe riduttivo parlare solo di visione dei film: «Teniamo campus formativi affinché la gente locale impari a realizzare prodotti audiovisivi e a proiettarli in pubblico. In questo modo, poi, la carovana prende vita propria e va avanti, i partecipanti formano associazio-

Alcuni dei detenuti che hanno frequentato il corso CiakinCarcere, ora membri della giuria del festival Cinevasioni 125

LF

MAG2016


VIAGGIARE//SOCIETà

ni per restituire altri racconti a un nuovo pubblico». La settima arte si conferma un formidabile strumento di conoscenza, scambio e sensibilizzazione, per contribuire allo sviluppo culturale, sociale ed economico. Queste proiezioni itineranti rappresentano una novità assoluta per il luogo, i contenuti e il contesto. Da qui è facile aggiungere nuove idee e obiettivi, come è successo trovando la collaborazione di Libera, la rete di associazioni contro le mafie fondata da Don Luigi Ciotti, a cui è seguito nel 2006 il primo furgone Libero Cinema in Libera Terra in luoghi confiscati alle mafie e nelle piazze siciliane. Per promuovere cultura in paesi piccoli e grandi in tutta Italia, e dal 2012 anche a Parigi, Bruxelles e Berlino, incontrando ragazzi dai 16 anni in su, in media diecimila ogni anno, tra eventi e campus formativi in Calabria e Sicilia, che quest’estate si svolgeranno dal 2 al 22 luglio. E poi simpatiche deviazioni sul tema, come Mafia liquida. «La criminalità organizzata è invisibile, defluisce ovunque e si solidifica, è la lupara ma anche l’uomo di finanza. Da un paio d’anni, attraverso una performance dal vivo, andiamo nelle scuole e chiediamo agli studenti di raccontare il mafiosetto che c’è in ognuno di noi. L’artista visivo Vito Baroncini crea al momento, disegna, proietta luci, colori, immagini di film, numeri, dati. La resa è potentissima, tangibile, condivisa e, soprattutto, feconda». Dulcis in fundo, il cinema entra vincente anche in ospedale. Un tra-

La nuova sala MediCinema del Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma

guardo importantissimo conquistato dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma e MediCinema Italia Onlus. L’ex aula di Anatomia della facoltà di Medicina è infatti la prima sala di cinematerapia in Italia, sul modello di quella realizzata al St. Thomas di Londra. Addirittura, l’ammontare complessivo di 20 milioni di euro per la sottoscrizione del prestito obbligazionario solidale UBI Banca è stato raggiunto con tre settimane di anticipo rispetto al periodo prefissato. I sottoscrittori sono stati 584, con un importo medio ciascuno di 34.247 euro, rendendo possibile il finanziamento del progetto. Si sostiene così la ricerca sulla terapia di sollievo e la cura psicofisica dei pazienti.

126

LF

MAG2016

La sala MediCinema del Gemelli ospita 130 tra degenti, disabili, persone in terapia post ricovero o fruitrici di programmi di assistenza e loro familiari. La stima è che il progetto produrrà circa 4,38 euro di benefici sociali per ogni euro investito. La raccolta fondi è ancora aperta per il completamento delle strutture e dei servizi. A credere nel progetto Walt Disney, primo sostenitore in assoluto, Rai Cinema e diversi testimonial e volti noti, tra cui il regista premio Oscar Giuseppe Tornatore e il cantautore Claudio Baglioni. LF [www.cinevasioni.it] [www.dder.org] [cinemovel.tv] [www.libera.it] [www.medicinema-italia.org] [www.policlinicogemelli.it]


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

127

LF

MAG2016


www.unicampus.it sostienici@unicampus.it


VIAGGIARE//Fuori luogo//1 di Mario Tozzi [Geologo Cnr, conduttore tv e saggista]

Due passi tra botteghe e campielli all'Isola della Giudecca

© xtoforens/Fotolia.com

LA VENEZIA CHE NON TI ASPETTI

uando non si riesce a percepire la differenza fra una Disneyland per turisti e una città fatta di persone, meglio cambiare punto di vista scegliendo l’isola della Giudecca, fuori dalla confusione, ma con vista sul gran movimento di Venezia. Sul selciato chiaro del Campo di Marte non si notano turisti, impegnati come sono nella maratona classica del Canal Grande. Qui non ci

sono i marmi preziosi né gli edifici monumentali, ma è città vera e vita vissuta nelle botteghe artigianali, nelle case e nei campielli. Da qui si coglie l’incredibile skyline del centro storico nella sua interezza, non si avverte la confusione e si riprende confidenza con quello che doveva essere il ritmo di Venezia, rimasta intatta dal punto di vista urbanistico, quando ancora non era una meta riservata esclusivamente ai forestieri,

129

LF

MAG2016

svuotata dai suoi abitanti e priva di attività produttive extraturistiche. Mentre scattate la foto di rito, però, fate attenzione agli orari, perché il passaggio di una delle gigantesche navi da crociera, cui è dato incredibilmente il permesso di passare nel canale della Giudecca, sconvolgerà il panorama, rischiando di compromettere anche la tranquillità degli edifici secolari attraverso il moto ondoso turbolento. LF


VIAGGIARE//Fuori luogo//2

© shockfactor.de/Fotolia.com

di Giancarlo Dimaggio [Psicoterapeuta]

GUIDA MICHELIN PER PSICOTERAPEUTI A lle 14:51 mi hanno già raccontato di violenze domestiche, attacchi di panico, paura dell’altezza. Neanche tre ore di lavoro e ho superato la mia dose quotidiana di vero distillato di dolore umano. Ne assumo tre a settimana. Si chiama: fare lo psicoterapeuta. Leggo l’email: wow! Un’ottima notizia. Mi attacco al telefono: c’è posto. Entro le 17:01 arrivano complotti in Vaticano, lampeggiano semafori diretti dall’orchestratore oscuro. Accumulo di scatole di scarpe, mobbing. Alle 18:50 capisco che ho esagerato col vero distillato. Telefono a Eleonora. Amore, Routledge pubblica il mio manuale di psicoterapia in inglese, stasera in lungo. Alle 20:58 entriamo

in un ristorante stellato. Dimaggio, per due. Dovrebbero pubblicarti libri in inglese ogni settimana, fa lei. Un prosecco delle Langhe accompagna rotelle, losanghe, un cubetto rossoverde nel quale lo chef ha impilato quattro strati, inclusa una sfoglia microscopica di gambero. Si sente il seme di sesamo. Meraviglioso. Alle 21:24 le svelo che il libro è un pretesto. In realtà avevi voglia di celebrare la mia bellezza in modo adeguato? Ovvio. Però? Si tratta delle quantità quotidiane di dolore. L’antipasto nel bicchiere sembra un tiramisù, non lo è. Polvere nera: cacao amaro. Spuma bianca: patate e latte nel quale è stato cotto il baccalà. Il croccante è lardo di cinta senese. Faccio la scarpetta.

130

LF

MAG2016

Eleonora mi fulmina mentre nota: assumi dosi settimanali di vero distillato per permetterti cene gourmet o le prendi per discolparti dalle cene? La risposta è troppo lunga da spiegare. Ho studiato, rovistato nelle parti del mio animo non esposte al sole del sud. Ci ho costruito una reputazione sopra. Ma ha un prezzo. Un fruttato dell’Emilia accompagna i ravioli ripieni di mascarpone al ragù di anatra, da masticare senza averli aperti prima. Giusto. Non ne sopravvive nessuno. Notiamo di non avere preso il rocher di coda alla vaccinara con gelée di sedano. Torneremo, il programma di disintossicazione dal vero distillato è lungo, la strada è segnata sulla guida Michelin. LF


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

131

LF

MAG2016


VIAGGIARE//Fuori luogo//3

© Tomasz Zajda/Fotolia.ocm

di Francesco Sanapo [Barista]

caffè favore

Un per

V

orrei poter raccontare a ogni singola persona che incontro nella mia vita tutto quello che si nasconde dietro una tazzina di caffè. Parlare dei posti magici dove questo prodotto cresce (nella fascia centro equatoriale, fra il Tropico del Cancro e del Capricorno), delle relazioni con i piccoli produttori nei Paesi d’origine, che cominciano sempre con una buona tazza di caffè. Intorno a quella si chiacchiera della piantagione, dell’annata passata, del gusto, frut-

to di un anno di lavoro. Per loro il caffè è fonte di vita, e nella maggior parte dei casi è l’unica fonte economica. Allo stesso tavolino, poi, si decide il prezzo, lontani dalle borse dove il caffè - oggi il secondo prodotto più venduto al mondo, dopo il petrolio - viene quotato. Sembra una chiacchierata tra amici uniti dalla stessa passione. La maggior parte delle volte le trattative sono davvero semplici, perché entrambi vogliamo il meglio: essere orgogliosi di quel prodotto che nasconde più

132

LF

MAG2016

di 800 sostanze aromatiche, che viene influenzato dalla biodiversità che lo circonda, dalle persone che lo lavorano, dagli animali che ci vivono intorno. Così, quando osservo che l’approccio al caffè è lo stesso di quello che si ha nel prendere una medicina (utile solo per l’effetto, perché ci fa svegliare), vorrei che ognuno gli dedicasse dieci secondi in più, per provare a scoprirne il sapore, la storia, le diverse ritualità e culture, la tradizione che lo ha portato fino a noi. LF


CON ACCEDI ALLA SALA MEETING FRECCIAROSSA

Con puoi avere di più se viaggi in Business Trenitalia. Chi ti dà di più?

www.trenitalia.com

L’offerta consente ai titolari della CartaFRECCIA Platino in possesso di un biglietto o di un abbonamento AV valido per il livello di servizio Business di accedere alla Sala Meeting a bordo dei Frecciarossa. Per usufruire dell’offerta, è sufficiente esibire la propria CartaFRECCIA Platino al personale di bordo, che verificherà la disponibilità della Sala. Eventuali ospiti del titolare dalla CartaFRECCIA Platino (massimo 4 ospiti su Frecciarossa 1000/5 ospiti su Frecciarossa) potranno accedere alla Sala solo se in possesso di un biglietto o un abbonamento valido per il servizio Business. Sono esclusi i servizi aggiuntivi della Sala Meeting (es. Open Bar), riservati ai possessori di un biglietto valido per il servizio Executive. Info su www.trenitalia.com, sez. CartaFRECCIA


© Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

LE FRECCE NEWS//COVER

TRENITALIA ALTA VELOCITÀ AD ALTA FREQUENZA HIGH FREQUENCY FOR HIGH SPEED OFFERTE & SERVIZI OFFERS & SERVICES

136

PREZZI & PROMOZIONI PRICES & PROMOTIONS  FOOD ON BOARD

140

CARTAFRECCIA

144

142

135

LF

MAG2016

NETWORK

146

ROUTES

147

CITY AV 

148

FLOTTA/FLEET

152


LE FRECCE NEWS//OFFERTE & SERVIZI

WWW.PORTALEFRECCE.IT CARTA D’IDENTITÀ Dove • Frecciarossa e Frecciargento Come accedere • Connettersi alla rete WiFi di bordo e digitare l'indirizzo www.portalefrecce.it • Scaricare la app Portale FRECCE per IOS e Android Servizi • Intrattenimento multimediale, connessione internet WiFi, informazioni di viaggio • Veloce registrazione per accesso ad alcuni servizi • Doppia lingua italiano/inglese • Accesso anche con numerazioni internazionali

© Giuseppe Senese - Creatività e Broadcasting/FS Italiane

Intrattenimento ad alta velocità. Con il nuovo Portale FRECCE l’innovazione sale a bordo dei treni Frecciarossa e Frecciargento e l’esperienza di viaggio diventa ancora più piacevole. Sono disponibili gratuitamente film (alcuni anche in doppia lingua), programmi tv, musica, news sui principali fatti del giorno, informazioni sull’andamento del viaggio aggiornate in tempo reale, connessione internet

WiFi. Si può accedere ai contenuti direttamente tramite browser dal sito www.portalefrecce.it oppure grazie all’innovativa app Portale FRECCE scaricabile gratuitamente da Apple Store e Google Play. La registrazione è unica e viene effettuata solamente al primo accesso. Le credenziali (numero di cellulare e password) sono le stesse per il web e l’app e possono essere utilizzate per tutti i viaggi successivi.

136

LF

MAG2016

IDENTITY CARD Where • Frecciarossa and Frecciargento How to access • Connect to WiFi network on board and enter www.portalefrecce.it • Download the app Portale FRECCE for IOS and Android Services • Multimedia entertainment, WiFi Internet connection, travel information • Fast registration for access to some services • Available in double language Italian/English • Also with international numbers

Tutti i servizi sono gratuiti All free services


High-speed entertainment. Thanks to the new Portale FRECCE, innovation is on Frecciarossa and Frecciargento trains, and travel experience is even more pleasant. Free movies are available (some in two languages), TV programs, music, news on the main events of the day, real-time and updated information on travel, WiFi Internet connection. You can access the contents directly through the browser from the site www.portalefrecce.it, or through the innovative app Portale FRECCE, free download available on Apple Store and Google Play. Furthermore, there is a single registration and it must be done only at the first access. The access credentials (mobile number and password) are the same for the web and the app, and can be used for all future travels.

SERVIzI DEL PORTALE/PORTAL SERVICES Film italiani e stranieri e programmi televisivi Italian and foreign films and television programs Brani musicali italiani e stranieri suddivisi in playlist Italians and foreign language songs divided into playlists News video con aggiornamento orario organizzate in tg (da 3 a 5 edizioni al giorno) e approfondimenti tematici (mondo, economia, spettacolo). Fino a 50 notizie testuali al giorno erogate tramite ticket scorrevole disponibile nelle pagine del portale News video contributions with hourly updates, organized into television news (from 3 to 5 editions per day) and in-depth thematic analysis (global, economy, entertainment). Up to 50 textual news shows per day distributed through sliding tickets available on the pages of the portal

© Creatività e Broadcasting - FS Italiane

LE fRECCE NEWs//OFFERS & SERVICES

Accesso anche con l'app Portale FRECCE Accessible also through app Portale FRECCE

Aggiornamenti sull’itinerario di viaggio (puntualità, coincidenze, meteo) Updates on the itinerary (punctuality, railway connections, weather reports) Maggiori dettagli nella sezione Portale FRECCE su trenitalia.com e a pag. 138 Further details and info in section Portale FRECCE on trenitalia.com and on pag.138

137

LF

mAg2016

© blackzheep/Fotolia.com

Internet WiFi per accedere al web tramite la rete di bordo Internet WiFi to access the web through the on board network


LE FRECCE NEWS//OFFERTE & SERVIZI

PORTALE FRECCE Disponibile sui treni Frecciarossa e Frecciargento, il Portale Frecce rende più piacevole il viaggio grazie ai numerosi servizi pensati per soddisfare ogni esigenza The new Portale FRECCE, available on Frecciarossa and Frecciargento trains, provides a pleasant journey thanks to many services designed to meet every need ISTRUZIONI PER L’ACCESSO Collegarsi alla rete WiFi di bordo (WiFi Frecciarossa o Frecciargento) Lanciare il browser internet. Digitando un qualsiasi indirizzo si aprirà l’home page del portale (se non viene visualizzata digitare direttamente www.portalefrecce.it) Per accedere a internet o fruire dei contenuti Cinema e Musica è necessario autenticarsi con credenziali personali da creare attraverso una veloce registrazione La registrazione è unica e va effettuata una sola volta. Le credenziali generate (numero di cellulare e password) possono essere utilizzate per entrare nel portale in tutti i viaggi successivi sui treni Frecciarossa e Frecciargento

ACCESS INSTRUCTIONS Connect to the WiFi network on board (Frecciarossa or Frecciargento WiFi) Run the Internet browser. By typing any address you will be redirected to the portal home page (if not displayed, type directly www.portalefrecce.it) To access Internet or use the content of Cinema and Music, is necessary to authenticate with a personal identification, to be created through a quick registration There is one registration and it must be made only once. The generated identification data (mobile number and password) can be used, for all next travels, to enter the portal on Frecciarossa and Frecciargento trains

AMPIA SCELTA DI SERVIZI COMPLETAMENTE GRATUITI/WIDE RANGE OF COMPLETELY FREE SERVICES CINEMA

Il capitale umano

La gente che sta bene

Source code

Niente può fermarci

NEWS

MUSIC

TRAVEL INFO

INTERNET WIFI

Notizie Ansa sui principali fatti quotidiani aggiornate ogni ora Hourly updated Ansa news on the main events of the day

Il meglio della musica contemporanea italiana e straniera The best of Italian and foreign contemporary music

Informazioni in tempo reale su puntualità, fermate, coincidenze Real-time information on punctuality, stops, connections

Connessione a internet tramite WiFi di bordo Connection to the Internet via WiFi on board

Ulteriori dettagli, info e condizioni su trenitalia.com/Further details, info and conditions on trenitalia.com Il servizio di connessione internet WiFi è offerto da TIM/The WiFi Internet connection service is offered by TIM

138

LF

MAG2016


LE fRECCE NEWs//OFFERTE & SERVIZI

sPECIALE 2x1 fEsTA DELLA mAmmA © goodluz/Fotolia.com

La mamma è sempre la mamma e dal 2 all’8 maggio, in occasione della sua Festa, si viaggia in treno con l’offerta Speciale 2x1. Ci si muove in due pagando un solo biglietto al prezzo Base su tutti i treni nazionali nei livelli Business, Premium e Standard e in 1^ e 2^ classe*. La promozione, valida il sabato, è estesa anche alla domenica per partenze nei mesi di aprile e maggio.

sPECIAL 2x1 foR moTHER's DAy Mother will always be mother and from 2 to 8 May on the occasion of this Holiday you can travel by train with the Special Offer of 2x1 (2 for the price of one). Two passengers can travel paying only the basic price of one ticket on all national trains in Business, Premium and Standard classes and in 1st and 2nd class*. This promotion, valid on Saturdays, will also be extended to Sundays for departures during the months of May and June. *L’offerta è a posti limitati e soggetta a restrizioni. Acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non ammessi. Sono esclusi Executive, salottino, cuccette, VL, Excelsior. Maggiori informazioni su trenitalia.com. *The offer consists of limited places and is subject to restrictions. Purchased by midnight of the second day prior to departure. Changing reservations and tickets, reimbursements and access to other trains is not permitted. The Executive, waiting area, berths, VL, Excelsior are excluded. For more information go to trenitalia.com.

139

LF

mAg2016


LE fRECCE NEWs//PREZZI & PROMOZIONI

sUPER ECoNomy ECoNomy MASSIMO RISPARMIO CONVENIENzA E FLESSIBILITÀ

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il cambio prenotazione, l’accesso ad altro treno e il rimborso non sono consentiti.

sUPER ECoNomy A ¤ 19,90 In via promozionale e per alcune relazioni la Super Economy è ancora più conveniente. Acquistando il proprio biglietto con un anticipo di almeno 60 giorni è possibile viaggiare a soli ¤ 19,901 in Standard o 2^ classe su Frecciarossa e Frecciargento sulle tratte Roma-Milano, Roma-Verona, RomaVenezia, Roma-Brescia e viceversa.

Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Il biglietto può essere acquistato entro la mezzanotte del secondo giorno precedente il viaggio. Il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. È possibile, fino alla partenza del treno, esclusivamente il cambio della data e dell’ora per lo stesso tipo di treno, livello o classe, effettuando il cambio rispetto al corrispondente biglietto Base e pagando la relativa differenza di prezzo. Il nuovo ticket segue le regole del biglietto Base.

A/R IN gIoRNATA Con l’offerta A/R in giornata si può partire e tornare nello stesso giorno con le Frecce a prezzi fissi, differenziati in base alle relazioni e alla classe/livello di servizio. Per partenze fino al 30/06/2016 tra Roma e Milano, si può viaggiare al prezzo promozionale di ¤ 89 nel livello Standard Frecciarossa2.

BAsE LIBERTÀ DI VIAGGIO E CAMBI ILLIMITATI

Biglietto acquistabile fino alla partenza del treno. Entro tale limite sono ammessi il rimborso e il cambio del biglietto e il cambio della prenotazione, gratuitamente, un numero illimitato di volte. Dopo la partenza, il cambio della prenotazione e del biglietto sono consentiti una sola volta fino a un’ora successiva.

A/R WEEKEND Con l’offerta A/R weekend si può partire il sabato e tornare la domenica con le Frecce a prezzi vantaggiosi a partire da ¤ 692. I prezzi sono differenziati in base alle relazioni e alla classe/livello di servizio.

BImBI gRATIs Con Trenitalia i bambini viaggiano gratis in Frecciarossa, nei livelli Business, Premium e Standard, e in Frecciargento, Frecciabianca e Intercity in 1^ e 2^ classe. Gratuità prevista per i minori di 15 anni accompagnati almeno da un maggiorenne, in gruppi composti da 2 a 5 persone3.

1. Il prezzo indicato si riferisce a viaggi di sola andata in livello Standard Frecciarossa e nella 2^ classe Frecciargento. L’offerta è a posti limitati e varia in base al giorno, al treno e alla classe/livello di servizio, Il cambio prenotazione/biglietto e il rimborso non sono consentiti. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni, ad eccezione di quella prevista a favore dei ragazzi. 2. Offerta a posti limitati e soggetta a restrizioni. Le offerte non si applicano ai viaggi per cui è previsto un prezzo Base di andata e ritorno inferiore. Il cambio dell’orario, sia per il treno di andata che per quello di ritorno, è ammesso una sola volta fino alla partenza degli stessi. Il cambio delle date dei viaggi, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. L’offerta è acquistabile fino alle ore 24 del secondo giorno precedente la partenza. 3. I componenti del gruppo che non siano bambini/ragazzi pagano il biglietto al prezzo Base. Offerta a posti limitati e variabili rispetto al giorno, ai treni e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione/biglietto e rimborso soggetti a restrizione.

140

LF

mAg2016


LE fRECCE NEWs//PREZZI & PROMOZIONI

CartaFRECCIA Special

n l’offerta artaFRECCIA Special aggiare costa la metà

motivo in più per iscriversi artaFRECCIA

artaFRECCIA risparmio del 50% per partenze dalle 11 alle 14, martedì, mercoledì e giovedì.

a. Chi ti dà di più?

CARTAFRECCIA sPECIAL I titolari CartaFRECCIA possono viaggiare dalle 11 alle 14 il martedì, mercoledì e giovedì con il 50% di sconto rispetto al biglietto Base. L’offerta è valida su tutti i treni Frecciarossa nei livelli Business, Premium e Standard e in Frecciargento, Frecciabianca, Intercity in 1^ e 2^ classe4. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento. Informazioni e acquisti su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

www.trenitalia.com

itati. Lo sconto del 50% si applica rispetto al prezzo del biglietto Base. L’offerta, riservata ai titolari di una CartaFRECCIA, è valida per viaggiare ciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e sugli Intercity, in 1a e in 2a classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard. Sono esclusi i treni e vello di servizio Executive. Il biglietto può essere acquistato fino alle ore 24 del giorno precedente alla partenza del treno.

Il cambio del biglietto e della prenotazione, il rimborso e l’accesso ad altro treno non sono consentiti. Info su www.trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita.

CARTAFRECCIA yoUNg & sENIoR Per gli under 26 e gli over 60 titolari di CartaFRECCIA c’è il 20% di sconto sul prezzo Base dei biglietti per tutti i treni nazionali e in tutti i livelli di servizio, a eccezione dell’Executive, del salottino e delle vetture Excelsior, e il 30% di riduzione per partenze fino al 30/06/20165. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento d’identità.

CARNET AV 3x2 I titolari CartaFRECCIA con l’offerta Carnet AV 3x2 possono acquistare tre viaggi al prezzo Base per Frecciarossa o Frecciargento pagandone soltanto due. L’offerta è acquistabile entro il 30/06/2016 presso tutti i canali di vendita Trenitalia6.

CARNET 10 VIAggI Con Carnet 10 viaggi si acquistano 10 biglietti al prezzo di 8.7 Riservato ai titolari CartaFRECCIA, è nominativo, personale e acquistabile esclusivamente in modalità ticketless. L’offerta è disponibile sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity. La riduzione è del 20% sul prezzo Base previsto per la soluzione, la classe o livello di servizio prescelti. Nel livello Executive lo sconto è del 30%.

4. Sono esclusi il livello Executive e il salottino. Offerta acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza presso tutti i canali di vendita Trenitalia. Cambio biglietto e prenotazione e rimborso non ammessi. 5. L’offerta è acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza del treno. Non è valida sui treni regionali. Il numero dei posti disponibili è limitato e varia in base al giorno, al treno e alla classe/livello di servizio. Cambio prenotazione e biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non ammessi. 6. Il Carnet è nominativo e utilizzabile per prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissione, per partenze entro i limiti di prenotabilità dei treni. È possibile effettuare il cambio data/ora del singolo viaggio prenotato tramite Carnet fino alla partenza del treno secondo le condizioni del biglietto Base. Non è ammesso il cambio del Carnet e il rimborso è soggetto a restrizioni. Non è consentito il rimborso del singolo viaggio. A bordo è necessario esibire la CartaFRECCIA insieme a un documento di riconoscimento e comunicare il codice del Carnet. 7. Il Carnet consente di effettuare 10 viaggi su entrambi i sensi di marcia di una specifica tratta, scelta al momento dell’acquisto e non modificabile per i viaggi successivi. Le prenotazioni dei biglietti devono essere effettuate entro 180 giorni dalla data di emissione del Carnet. L’offerta non è cumulabile con altre promozioni. Il cambio della singola prenotazione ha tempi e condizioni uguali a quelle del biglietto Base. Il cambio non è consentito. Il rimborso è soggetto a restrizioni.

A/R sPECIALE gIUBILEo In occasione del Giubileo della Misericordia, per partenze fino al 20/11/2016, si possono raggiungere le stazioni di Roma con uno sconto del 20% sul prezzo Base intero. Per acquisti fino al 30 giugno lo sconto è del 30%. L’offerta è valida per viaggi di andata e ritorno, anche non nella stessa giornata, su tutti i treni del servizio nazionale e in tutte le classi/livelli di servizio. Sono esclusi i treni regionali, il livello Executive, il salottino e le vetture Excelsior*. * L’offerta è acquistabile entro la mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza del treno. Il biglietto deve avere come destinazione del viaggio di andata e come origine del viaggio di ritorno le stazioni di Roma. Si può viaggiare, per l’andata e per il ritorno, anche su treni di categoria diversa. Il viaggio di andata deve essere effettuato prima di quello del ritorno. L’offerta è soggetta a limitazione dei posti e non si cumula con altre riduzioni e offerte, a eccezione di quella prevista a favore dei ragazzi. Info e dettagli su trenitalia.com

141

LF

mAg2016


LE FRECCE NEWS//FOOD ON BOARD

Il viaggio nel viaggio

PROVOLONE VALPADANA DOP A maggio i menù delle Frecce sono dedicati al Provolone Valpadana Dop, un formaggio a pasta filata dal sapore inimitabile. Dolce o piccante a seconda del tipo di caglio, fresco o stagionato, a mandarino o cilindrico, è estremamente versatile e capace di accontentare tutti i palati. Itinere e le Frecce hanno creato piatti ad hoc per esaltarne le caratteristiche: i passeggeri Executive, i clienti del ristorante e del bar, i viaggiatori Business e Premium dei Frecciarossa 1000 che scelgono Easy Gourmet potranno apprezzare molte preparazioni che celebrano questo formaggio di tradizione secolare.

May is dedicated to Provolone Valpadana Dop, a spun cheese paste from the inimitable flavour. Sweet or spicy, depending on the type of rennet, fresh or seasoned, mandarin or cylindrical, is extremely versatile and able to satisfy all palates. The Itinere and the Frecce have set up ad hoc courses to exalt to the maximum these characteristics: Executive passengers, customers of the restaurant and bar, Business and Premium travellers of the Frecciarossa 1000 who choose Easy Gourmet will be able to appreciate many preparations that are celebrating this centuries-old tradition cheese tradition.

142

LF

MAG2016

Welcom drink con Albente, un bianco da uve Falanghina di grande freschezza, intenso di profumi floreali e fruttati. La cantina Feudi di San Gregorio è il simbolo del rinascimento enologico del Sud Italia e punta a salvaguardare la tradizione e a valorizzare vitigni come Aglianico, Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Falanghina, investendo nella secolare viticoltura campana. Welcome drink with Albente, a white from Falanghina grape vines, of great freshness, and the intense fragrance of flowers and fruit. The Feudi di San Gregorio wine cellar is the symbol of the oenological renaissance of Southern Italy and aims to safeguard the tradition and to valorise grape vines such as those found in Aglianico, Fiano di Avellino, Greco di Tufo, Falanghina, investing in centuries-old viticulture of Campana.  [www.feudi.it]


Golf passion 10 aprile

UNA Poggio dei Medici Golf Club (Firenze)

24 aprile

Circolo del Golf Roma Acquasanta (Roma)

1° maggio

Golf Club Perugia (Perugia)

8 maggio

Marco Simone Golf & Country Club (Roma)

22 maggio

Golf Club Le Fonti (Bologna)

28 maggio

Modena Golf & Country Club (Modena)

29 maggio

Golf del Ducato (Parma)

5 giugno

Golf Club Cavaglià (Biella)

17 luglio

Old Course Cannes Mandelieu (Cannes - F)

23 luglio

Golf Club Am Mondsee (Salzburg - A)

30 luglio

Golf Club Garlenda (Savona)

e

ion Premi: ediz 1° netto per categoria, 2° netto per categoria, 1° lordo, 1° lady, 1° senior, 1° netto assoluto chirurghi, medici e farmacisti. E tanti altri premi speciali. Sponsor

11 settembre Adriatic Golf Club Cervia (Ravenna) 8 ottobre

Golf Club Bergamo l’Albenza (Bergamo)

9 ottobre

Golf Club Carimate (Como)

UNA Golf Cup 2016

18 buche Stableford - 3 categorie FINALE 29 ottobre by UNA Poggio dei Medici Golf Club (Firenze) Autorizzazione R 4-2g FIG/2/2016

www.unahotels.it

Seguici su

#unagolfcup2016

Organizzazione tecnica: UNA Poggio dei Medici Golf Club Via San Gavino, 27 - 50038 Scarperia (FI) Tel. 055 8435562 - Fax 055 8430439 info@golfpoggiodeimedici.com www.golfpoggiodeimedici.com


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

SOCI CARTAFRECCIA L’iscrizione a CartaFRECCIA è semplice e gratuita. Subito 100 punti in regalo riportando il codice promozionale TIWB0200351 su trenitalia.com I PREMI DEL MESE TROLLEY CABIN TANK

In promozione dal 1° al 31 maggio 2016

IMPASTATORE PLANETARIO KMIX

PORTARIVISTE BLOW UP

16.200

20.200

9.600

PUNTI

PUNTI

PUNTI

18.000

Leggera ma ultraresistente, la valigia Tank è un classico intramontabile adatto a ogni tipo di viaggio. Dimensioni 45x34x18 cm, quattro ruote, colore grigio.

22.400

10.600

Struttura in metallo pressofuso dalla linea morbida e avvolgente. Motore a presa diretta e 500 W di potenza. Recipiente in acciaio inox con capacità di cinque litri.

In acciaio cromato, con un gioco di pieni e vuoti creato da bastoncini in acciaio saldati tra loro. Dimensioni  45,5x28,5x35 cm. Design by Fratelli Campana.

Punti extra con i menù a bordo delle Frecce Acquistando i menù combo a bordo delle Frecce per ogni euro speso si guadagna un punto CartaFRECCIA. Per conoscere quali piatti sono inclusi nella promozione basta andare su trenitalia.com. L’accredito avviene entro 45 giorni dalla spesa effettuata e i punti non sono qualificanti ai fini dell’upgrade di profilo.

Il programma CartaFRECCIA termina il 31/12/2016 e i premi possono essere richiesti entro il 28/02/2017

144

LF

MAG2016


LE FRECCE NEWS//CARTAFRECCIA

Risparmia con CARTAFRECCIA Per i soci CartaFRECCIA sconti e agevolazioni nelle principali sedi di mostre ed eventi in Italia

RACCOGLIERE PUNTI E AIUTARE L’AMBIENTE Scegliendo il treno al posto dell’auto o dell’aereo si limitano le emissioni di anidride carbonica: questo risparmio a vantaggio dell'ambiente si trasforma in punti CartaFRECCIA che aiutano ad accelerare la raccolta e a raggiungere prima i premi in palio. Trenitalia assegna i punti extra in relazione ai chilometri commerciali percorsi (1 punto per ogni 10 km), che vanno ad aggiungersi a quelli guadagnati con le altre modalità previste dal regolamento. L’accredito avviene anche per gli abbonamenti: per quelli settimanali i chilometri commerciali percorsi vengono moltiplicati per cinque; per i mensili e i Carnet 10 viaggi si moltiplica per dieci; nel caso di abbonamenti annuali si moltiplica per 120. L’accredito non riguarda i biglietti per treni regionali. I punti non sono qualificanti per l'upgrade di profilo.

CARNET AV 3X2 Carnet AV 3x2 è un’offerta riservata ai titolari CartaFRECCIA che consente di acquistare tre viaggi pagandone soltanto due. Fino al 30 giugno, comprando due biglietti per Frecciarossa o Frecciargento sulla stessa relazione, il terzo viaggio è gratis. Il Carnet è nominativo e utilizzabile per prenotazioni entro 60 giorni dalla data di emissione. Maggiori informazioni nella sezione Carnet su trenitalia.com e a pag. 141

145

LF

© Matteo De Fina

VENEZIA Palazzo Grassi e Punta della Dogana: ingresso ridotto alle mostre per i soci CartaFRECCIA e i possessori di abbonamento regionale Trenitalia Veneto (¤ 15 per entrambe le sedi espositive anziché 20, oppure ¤ 10 per una sola invece di 15). Inoltre, tariffa agevolata di ¤ 6 anziché 8 per i laboratori educational del sabato pomeriggio ai possessori di CartaFRECCIA, previa prenotazione: i bimbi potranno divertirsi il 30 aprile con Tutto il mondo a pois, il 7 maggio con Case e fantasmi, il 14 con Uno zoo in bianco e nero, il 21 con Autoritratto e il 28 con Ombre cinesi • Biennale di Venezia • MUVE - Fondazione Musei Civici Venezia TORINO • Matisse e il suo tempo fino al 15 maggio a Palazzo Chiablese • Venaria Reale • Museo Egizio MILANO • Triennale di Milano • Joan Miró. La forza della materia fino all’11 settembre al Museo delle Culture • Il Simbolismo fino al 5 giugno a Palazzo Reale • Restituzioni. Tesori d’arte restaurati fino al 17 luglio alle Gallerie d’Italia - Piazza Scala • Frecciarossa 1000 al MUBA - Museo dei bambini BOLOGNA • Egitto. Splendore millenario fino al 17 luglio al Museo Civico Archeologico GENOVA • Alfons Mucha e le atmosfere Art Nouveau fino al 18 settembre a Palazzo Ducale FIRENZE • Fondazione Maggio Musicale Fiorentino • Musei Civici Fiorentini • Liu Xiaodong: Migrazioni fino al 19 giugno e Da Kandinsky a Pollock fino al 24 luglio a Palazzo Strozzi ROMA • Correggio e Parmigianino fino al 26 giugno alle Scuderie del Quirinale • Caravaggio Experience fino al 3 luglio a Palazzo delle Esposizioni • Barbie. The Icon fino al 30 ottobre al Complesso del Vittoriano • Frecciarossa 1000 a Explora - Museo dei bambini NAPOLI • Frecciarossa 1000 all’Officina dei piccoli della Città della Scienza [www.trenitalia.com]

MAG2016


LE fRECCE NEWs//NETWORK

Più di 80 città collegate More than 80 linked cities

Bolzano Udine Treviso Milano

Brescia

Verona

Reggio EmiliaAV

Torino

Vicenza Trieste Venezia Padova

Piacenza Ravenna

Bologna Genova La Spezia

NO STOP

Rimini Firenze Ancona

Pisa

NO STOP

Pescara Roma Fiumicino Aeroporto

Caserta Foggia

Bari

Napoli

Lecce

Salerno

Taranto

Lamezia Terme

Reggio di Calabria

LEGENDA:

Per schematicità e facilità di lettura la cartina riporta soltanto alcune città esemplificative dei percorsi delle diverse tipologie di Frecce Maggiori dettagli per tutte le soluzioni di viaggio su www.trenitalia.com

146

LF

For sketchiness and easy reading, the map shows only some cities that exemplify the paths of the different types of Frecce More details for all travel solutions on www.trenitalia.com

mAg2016


LE FRECCE NEWS//ROUTES

Oltre 240 Frecce al giorno More than 240 Frecce a day

COLLEGAMENTI GIORNALIERI E DURATA MINIMA DEL VIAGGIO DAILY TRANSPORT LINKS AND MINIMUM JOURNEY TIME 86 Frecciarossa Milano-Roma in 2h 55'

36 Frecciarossa e Frecciargento Roma-Venezia in 3h 12' 1

42 Frecciarossa e Frecciabianca Milano-Venezia in 2h 10'

14 Frecciargento Roma-Verona in 2h 52'

1

ALTRI ESEMPI/OTHER EXAMPLES

Le durate minime indicate si riferiscono alla soluzione di viaggio più veloce con una delle tre Frecce, dalle stazioni centrali dove non specificato. I collegamenti indicati comprendono sia i servizi di andata che di ritorno. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno. Maggiori dettagli per tutte le soluzioni su trenitalia.com The minimum durations shown are related to the fastest journey solution, with one of the three Frecce, from central stations where not specified. In the connections shown round trip services are included. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year. Further details for any possible solution on trenitalia.com

Città collegate Linked cities

Collegamenti giornalieri Daily links

Frecce

Durata minima del viaggio Minimum journey time

Roma-Torino2

33

3h 52'

Roma-Napoli

74

1h 07'

Bologna-Roma

105

1h 54'

Venezia-Firenze1

34

1h 53'

Salerno-Milano

12

5h 26'

Milano-Rimini

22

2h 05'

Roma-Lecce   

6

5h 23'

Verona-Napoli

4

4h 15'

Venezia-Torino3

18

4h 08'

1 Durata riferita al collegamento con Venezia Mestre Duration related to Venezia Mestre connection 2 Durata riferita al collegamento con Torino Porta Susa Duration related to Torino Porta Susa connection 3 Durata riferita al collegamento tra Venezia Mestre e Torino Porta Susa Duration related to the connection between Venezia Mestre and Torino Porta Susa Frecciarossa

Frecciargento

147

LF

MAG2016

Frecciabianca


LE FRECCE NEWS//CITY AV//MILANO

© Tomas Sereda/Fotolia.com

Terminal Frecce Centrale, Porta Garibaldi, Rogoredo

158

Collegamenti da e per Links from and to

Milano 110

Network Le Frecce pag. 146

Durata minima del viaggio Minimum journey time Milano C.le-Roma T.ni in 2h 55’ Milano C.le-Napoli C.le in 4h 15’ Milano C.le-Venezia M. in 2h 10’

48

Prenota su/Reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP

FOOD

Adi Poliziano Fiera Ideale per gli ospiti diretti in Fiera. Singola a partire da ¤ 73 e doppia da ¤ 83. Ideal for guests who need to attend the Fair. Single rooms starting from ¤ 73 and double from ¤ 83. Adi Doria Grand Hotel Eleganza tra Art Nouveau e stile inglese. Singola a partire da ¤ 94,50 e doppia da ¤ 103,50. Elegance between art nouveau and English style. Single rooms starting from ¤ 94.50 and double from ¤ 103.50.

SPORT

Tre chicchere Sfumature dolci e salate con sottofondo jazz per gustose colazioni e brunch nel quartiere Isola. Nuances of sweet and salty with background jazz music for tasty breakfasts and brunches in the Isola Quarter. Mantra raw vegan Il gusto dell’essenziale al ristorante che non cuoce niente, vicino a Porta Venezia. A taste of the essentials at the restaurant which does not cook anything, close to Porta Venezia.

1° maggio/1st May h 15/3PM Milan vs Frosinone 7 maggio/8 May h 18/6PM Inter vs Empoli 15 maggio/15 May h 15/3PM* Milan vs Roma

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Milano. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Milan. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciabianca

*Data e orario soggetti a variazione 148

LF

MAG2016


© italianka59/Fotolia.com

LE FRECCE NEWS//CITY AV//PADOVA

82

Collegamenti da e per Links from and to

Padova

Network Le Frecce pag. 146

Durata minima del viaggio Minimum journey time Roma T.ni-Padova in 2h 57’ Padova-Firenze S.M.N. in 1h 37’ Padova-Bologna C.le in 57’

30

22

30

Prenota su/Reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP

EXHIBIT

FOOD

Grand Italia Camere spaziose, comfort e servizi esclusivi: singola a partire da ¤ 82,80 e doppia da ¤ 103,50. Spacious rooms, comfort and high quality services. Single rooms starting from ¤ 82.80 and double ¤ 103.50.

Box caffè A piazza Prato della Valle dalla colazione alla cena prelibatezze e vini selezionati. At Prato della Valle Square, from breakfast to dinner, delicacies and selected wines.

Europa Ideale per svago e lavoro, con ristorante tipico. Singola a partire da ¤ 74 e doppia da ¤ 84. Ideal for leisure and work with a typical restaurant. Single Single rooms starting from ¤ 74 and double from ¤ 84.

Lovely Bakery Pasticceria panetteria per deliziosi breakfast, brunch e aperitivi nel piazzale della stazione. Pastry bakery for delicious breakfast, brunch and aperitifs in the square in front of the station.

Pashedu A Palazzo Zuckermann fino al 19 giugno la ricostruzione in scala 1:1 della celebre tomba egiziana di Pashedu, artigiano dell’era di Ramses, caposquadra di un gruppo di lavoro che realizzò le grandi sepolture reali rinvenute nella necropoli di Deir el-Medina. Palazzo Zuckermann until 19 June, the scale reconstruction in 1:1 of the famous Egyptian tomb of Pashedu, craftsman of the Ramses Era, the foreman of a work group that realized the great royal sepulchres found in the necropolis of Deir el-Medina.

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Padova. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Padova. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciargento

Frecciabianca 149

LF

MAG2016


© Mi.Ti./Fotolia.com

LE FRECCE NEWS//CITY AV//BARI

26

Collegamenti da e per

Links

from and to 2

6

Bari

Network Le Frecce pag. 146

Durata minima del viaggio Minimum journey time Roma T.ni-Bari C.le in 3h 59’ Milano C.le-Bari C.le in 6h 35’ Venezia M.-Bari C.le in 7h 12’

18

Prenota su/Reserve on trenitaliahotels.com

SLEEP

FOOD

Delle Nazioni Grande Albergo Hotel ultramoderno con due ristoranti e piscina. Singola a partire da ¤ 140 e doppia da ¤ 152. Ultra-modern hotel with two restaurants and a swimming pool. Single rooms starting from ¤ 140 and double from ¤ 152. Hi Hotel Vicino al centro finanziario e all’aeroporto. Singola a partire da ¤ 61,20 e doppia da ¤ 88,20. Close to the financial centre and the airport. Single rooms starting from ¤ 140 and double from ¤ 152.

CULTURE

La tana del polpo Trattoria per piatti deliziosi con pesce sempre fresco e ben cucinato. In via Vallisa 50. Delicious meals at the tavern, always with fresh and well cooked fish. In Via Vallisa 50. Panificio Fiore Tappa obbligatoria per passeggiare nel centro storico gustando la vera focaccia barese. A mandatory walk round the old town centre enjoying a real loaf Bari's focaccia.

Chiesa Russa/Russian Church In corso Benedetto Croce, è dedicata a San Nicola, venerato in Russia soprattutto dai greco-ortodossi. Voluta dallo zar Nicola II e progettata dall’architetto Aleksej Victorovic Šcusev, la costruzione della chiesa fu avviata nel 1913 e conclusa dopo la Grande guerra. In Corso Benedetto Croce, the Russian church is dedicated to San Nicola, especially venerated in Russia by its Greek-orthodox members. Desired by Tsar Nicholas II and designed by architect Aleksej Victorovic Šcusev.

Il numero di collegamenti indicato corrisponde al numero delle Frecce che effettuano fermata a Bari. Sono previste variazioni nel fine settimana e in alcuni periodi dell’anno/The number of connections shown corresponds to the number of Frecce with a stop in Bari. Some changes can be expected during weekend and some periods of the year Frecciarossa

Frecciargento

Frecciabianca 150

LF

MAG2016


LE FRECCE NEWS//FLOTTA

FRECCIAROSSA ETR 1000 Velocità max 400 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 8 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 457 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 400 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 8 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 457 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIAROSSA ETR 500 Velocità max 360 km/h Velocità comm.le 300 km/h Composizione 11 carrozze 4 livelli di servizio Executive, Business, Premium, Standard Posti offerti 574 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

Maximum velocity 360 km/h Commercial velocity 300 km/h Configuration 11 carriages Service levels Executive, Business, Premium, Standard Total seats 574 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

FRECCIARGENTO ETR 600 Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 7 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 432 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

152

LF

MAG2016

Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 7 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 432 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table


LE FRECCE NEWS//FLEET

FRECCIARGENTO ETR 485 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 489 WiFi Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 489 WiFi Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA Maximum velocity 200 km/h Commercial velocity 200 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 603 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 200 km/h Velocità comm.le 200 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 603 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

FRECCIABIANCA ETR 460 Maximum velocity 280 km/h Commercial velocity 250 km/h Configuration 9 carriages Travel classes 1st e 2nd Total seats 479 Power socket at every seat Transport for disabled persons Baby-changing table

Velocità max 280 km/h Velocità comm.le 250 km/h Composizione 9 carrozze Classi 1ˆ e 2ˆ Posti offerti 479 Presa elettrica al posto Trasporto disabili Fasciatoio

153

LF

MAG2016


OGNI ETÀ HA I SUOI VANTAGGI % 0 ta r e 3 f - on l’oRf ECCIA © Fotolia - © Africa Studio - © Zerbor - © FS Italiane | DCCEM

c taF or Car Seni

Con l’offerta CartaFRECCIA Senior i titolari di CartaFRECCIA con almeno 60 anni possono viaggiare, in via promozionale e per partenze fino al 30 giugno 2016, con uno sconto del 30% rispetto al prezzo Base.

Trenitalia. Chi ti dà di più?

www.trenitalia.com

Offerta valida per partenze fino al 30/06/2016 riservata ai titolari di CartaFRECCIA (Oro, Platino e Base) che abbiano compiuto 60 anni di età, è a posti limitati e variabili - a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe -, ed acquistabile fino alle ore 24 di due giorni prima della partenza del treno, attraverso i canali di acquisto di Trenitalia (esclusa App Trenitalia). L’offerta è valida per viaggiare sulle Frecce e sui treni Intercity nazionali in 1° e in 2° classe, nei livelli di servizio Business, Premium e Standard, nonché nei servizi cuccette e vagone letto. Sono esclusi i treni Regionali, il livello di servizio Executive, i Salottini e le vetture Excelsior. Le operazioni di cambio prenotazione/biglietto, rimborso e accesso ad altro treno non sono consentite. La CartaFRECCIA utilizzata per l’acquisto del biglietto dovrà essere esibita a bordo treno, unitamente ad un documento di riconoscimento. L’offerta non è cumulabile con altre riduzioni. Condizioni valide al 1/04/2016. Info su www.trenitalia.com, sezione Offerte e Servizi.


PRIMA DI SCENDERE//GIOCHI

chi?

Indovina

Frangetta bionda e viso imbronciato. ArriverĂ la Gioia... [Soluzione a pag. 158]

155

LF

MAG2016


es Al

san

d r o C a n e s t re l

li / R

e po

©

PRIMA DI SCENDERE//SPIGOLATURE

r te rs A

ssociati& Arc

Sim sala bim

hi v i

Ecco delle pillole di magia dilettevole. Semplici esperienze per aguzzare l’ingegno e rendere ancora più divertente il viaggio a bordo delle Frecce! Sull'orlo di due bicchieri paralleli posate una banconota in posizione orizzontale. La scommessa è collocare al centro di essa due o tre monete oppure oggetti di piccole dimensioni senza farli cadere. Nessuno ci riuscirà. Il trucco è piegare la banconota orizzontalmente a fisarmonica e disporla sull’orlo dei bicchieri.

TRENIFOLIUM CYMBALARIA MURALIS Sbuca dalle fessure di muri e rocce esplodendo in cascate di foglie a ederina, appena carnose. I fiori celestini dalle minuscole fauci leonine si espongono al sole per essere fecondati e poi seguono l’ombra per custodire i semi nelle fenditure più nascoste. Dalla presenza discreta eppure cosmopolita, è latrice del messaggio per cui chi si ferma è perduto. #beheliotropic

L’ALMANACCO DI BARBANERA [www.barbanera.it] GERANI, UN CLASSICO DI SEMPRE Sono tra i grandi protagonisti della bella stagione: non c’è balcone o davanzale che non accolga i gerani e le loro coloratissime fioriture. Il nome scientifico è Pelargonium e il più comune è lo zonale, forte e coloratissimo, ma esistono anche quelli odorosi, come il clorinda d’oro che profuma di cedro. Ci sono i ricadenti, i Pelargonium peltatum, detti parigini, di grande effetto decorativo. Anche se resistenti, queste piante richiedono alcune attenzioni, come eliminare le infiorescenze appassite staccandole dall’asse portante e ricevere annaffiature costanti, senza ristagni. Nei mesi più caldi i vasi vanno posti su uno strato di sassi o torba umida.

BIRTHDAY MEMO BUON COMPLEANNO Il 1° maggio a Javier Bardem, il 2 a Lily Allen, il 3 a Massimo Ranieri, il 4 a Rocco Siffredi, il 5 ad Adele, il 6 a George Clooney, il 7 a Barbara D’Urso, l’8 a Enrique Iglesias, il 9 a Rosario Dawson, il 10 a Bono, l’11 ad Alessandro Cattelan, il 12 a Burt Bacharach, il 13 a Gianni Boncompagni, il 14 a Ferran Adrià, il 15 a Brian Eno, il 16 a Fiorello, il 17 a Enya, il 18 a Enrico Brignano, il 19 ad Alexia, il 20 a Diego Abatantuono, il 21 a Marco Carta, il 22 a Naomi Campbell, il 23 a Rubens Barrichello, il 24 a Eric Cantona, il 25 a Emma, il 26 a Lenny Kravitz, il 27 a Jamie Oliver, il 28 a Patch Adams, il 29 a Rupert Everett, il 30 a Piero Chiambretti, il 31 a Colin Farrell

LE FREDDURE DI PADOSÉ [Twitter @padose68] IL GRANDE FREDDO Questa notte ho sognato un cuoco russo che mi parlava di noce moscata Mentre i servizi segreti evidenziavano un alto rischio di infiltrazione dai Balcani, la vicina di casa mi parlava con insistenza di un forte rischio di infiltrazione dai balconi Mi pare assodato che sia partito democratico. Ho qualche dubbio su come sia tornato

156

LF

MAG2016


PRIMA DI SCENDERE//POSTA

A T OS P

Viaggio con frequenza sul Frecciarossa e sono affezionata lettrice del vostro giornale. Mi preme segnalare che le belle foto che illustrano l’articolo Design mania del numero di aprile sono state scattate nella Piscina Mirabilis di Bacoli (NA), antica cisterna romana molto simile, ma purtroppo molto meno nota, rispetto all’analoga struttura esistente a Istanbul. Per questo vi prego di farvi portatori della mia osservazione, anche nei confronti del fotografo, Paolo Alberto Gatti, e del regista Matteo Garrone. È sempre un bene rimarcare luoghi e bellezze della nostra Italia.

Gentile Maria, la ringraziamo per la sua precisazione che contribuisce a migliorare il nostro lavoro e a valorizzare realtà e splendori d’Italia meno noti al pubblico. Buona lettura e buon viaggio!

Grazie, un saluto. Maria C.

Leggi anche/Read also ANNO I NUMERO 01 APRILE 2016 it www.fsitaliane. DEL MOBILE SPECIALE SALONE

APRILE 2016

ANNO I NUMERO 01 APRILE 2016 www.fsitaliane.it SPECIALE SALONE DEL MOBILE

EDIZIONE IATORI DI

EDIZIONE SPECIALE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

PER I VIAGG

APRILE 2016

SPECIALE DELLO FERROVIE STATO ITALIA

5MO5BILSEA.MLOILNEANO DEL

NE

INGSCAPES RRONE LIV Nine trends MATTEO GAbestsellers Classic

LAB / / 33 DESIGN / / 28 / / 18 SPECIALE 15 WHAT'S UP / / 63 TECHNO / / 60 POST-IT 53 TASTEFUL

/ / 36 FEATURES IN

OVIE DELLO GIATORI DI FERR IALE PER I VIAG EDIZIONE SPEC

// FEATURES OUT

ANE STATO ITALI

43 D-CASE /

/ 47 TRAVEL

55 SALONE DEL

MATTEO GARRONE

Classic bestsellers

MOBILE.MILANO

LIVINGSCAPES

Nine trends

La Freccia Design, speciale tematico in formato extralarge dedicato al Salone del Mobile 2016

15 WHAT'S UP / / 18 SPECIALE DESIGN / / 28 LAB / / 33 FEATURES IN / / 36 FEATURES OUT / / 43 D-CASE / / 47 TRAVEL 53 TASTEFUL / / 60 POST-IT / / 63 TECHNO

EDIZIONE SPECIALE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

PAG. 155 - INDOVINA CHI? Il bambino nella foto è Kekko Silvestre dei Modà

158

LF

MAG2016

#Note, quindicinale formato smart e tascabile dedicato ai passeggeri del trasporto regionale


PRIMA DI SCENDERE//OROSCOPO a cura di

ARIETE Siete sulla cresta dell’onda e vale la pena dare il massimo sotto ogni punto di vista. Entusiasmo e incoraggiamenti non mancheranno.

TORO La positività del momento vi aiuterà a gestire qualche insofferenza con grande equilibrio, allietati da piacevoli sorprese.

GEMELLI Dovreste dedicare un po’ di tempo in più allo svago, non lasciate che mille piccole cose vi complichino inutilmente la vita.

CANCRO È tempo di lasciare spazio all’amore e ai sentimenti, rilassatevi e concentratevi sulla vostra intimità, tutto il resto va bene.

LEONE Non siete brillanti come al solito, un po’ di riservatezza in più non potrà che fare bene ai vostri equilibri personali e lavorativi.

VERGINE Un eccesso di testardaggine vi complica la vita lavorativa, ma saprete rilassarvi dedicando tempo a chi vi ama.

BILANCIA I numeri sono tutti dalla vostra parte: lasciatevi andare ad azioni più spericolate e i frutti non si faranno aspettare.

SCORPIONE Occhio a quel che dite, rischiate di danneggiare quanto di buono fatto in questi mesi. Avete bisogno di molto riposo.

SAGITTARIO Siete particolarmente brillanti, ma attenti a non sottovalutare i dettagli: per un eccesso di superficialità potreste rovinare tutto.

CAPRICORNO Risolvete con decisione le piccole cose e concentratevi sui grandi progetti, dalla vostra avete anche il sostegno di chi vi è accanto.

ACQUARIO Sembrate un elastico, scatti in avanti e improvvise frenate caratterizzeranno le vostre settimane, state attenti.

PESCI Il sereno sembra ormai stabile nel vostro cielo, fioriscono programmi ambiziosi e non mancano momenti piacevoli in famiglia.

160

LF

MAG2016


CANADA PER TUTTI

Voli diretti Roma

Franchigia bagaglio gratuita 30 kg

Roma

Vancouver Toronto da

Roma

Intrattenimento personalizzato

Montreal

Venezia

Pasto gratuito

Toronto

Venezia

Montreal

570* €470* €420* €455* €465*

airtransat.it

da

da

06 59606512

*Tariffe andata/ritorno - Tasse aeroportuali incluse. Soggette a disponibilità al momento della prenotazione.

da

da


La Freccia - maggio 2016  

In copertina: Modà face to face Pooh

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you