Page 72

107

Collegamenti giornalieri Daily links da e per/from and to

FERMATA DEL MESE//FIRENZE//1 di Sandra Gesualdi

1

Firenze 36

2

Florence footsteps A PIEDI NEL QUARTIERE DI SANTA MARIA NOVELLA. PER ASSAPORARE CON LENTEZZA UN PEZZETTO DI FIRENZE

P

asseggiate a passo lento e occhi aperti per scoprire scorci inaspettati, colonne antiche, tabernacoli nascosti, botteghe storiche e recuperare il piacere della narrazione da strada. Firenze si conosce attraversandola, carpita a piccoli sorsi, e senza mete apparenti. Scesi dal treno si può proseguire a piedi. Il centro è lì a pochi metri e la stazione di Michelucci, tra i capolavori del razionalismo italiano, dialoga con l’imponente abside di Santa Maria Novella. La basilica del ’200 ( 1) merita una visita. Dopo averla costeggiata, la piazza su cui sorge si apre a una visione di equilibri architettonici. All’interno il Crocifisso sospeso di

Giotto, la Trinità del Masaccio e il ciclo di affreschi del Ghirlandaio ne fanno uno scrigno di capolavori. Di fronte invece una boccata di contemporaneo: al Museo Novecento dedicato all’arte italiana del XX secolo si incontrano Ungaretti ritratto da Rosai e il led rosso profondo di Nannucci. Nel quartiere di Santa Maria Novella, dove il turismo non si fa ancora pressante e i negozi non sono del tutto omologati, è possibile curiosare tra i cassetti di un comò all’odor di cannella e carta antica. In via del Sole si trova l’atelier Bottega di corte nel cinquecentesco Palazzo da Magnale. Più in là, via dei Fossi corre dritta verso il fiume tra antiquari,

70

LF

GIU2017

boutique di tè e librerie specializzate in volumi rari. Piazza Goldoni, invece, riserva minuzie di bellezza: l’insolita decorazione che riproduce il portale di una chiesa romanica a Pistoia e, al n. 3 l’aia interna di palazzo Fossombroni, sede di empori vintage dove scovare porcellane anni ’50 e vestiti di seconda mano. Al 15 rosso è impossibile non fare sosta da Todo Modo ( 2), bookshop indipendente con titoli scelti e ordinati in vecchi scaffali di famiglia. Dentro anche un piccolo teatro a gradinate in legno e l’informale caffè Uqbar, rifugio urbano per viandanti contemporanei dove fare merenda con pane e marmellata, sorseggiando un Chianti biologico. LF

© Gianluca Rasile/AdobeStock

69

La Freccia - giugno 2017  

In copertina: Napoli Afragola, la stazione del futuro

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you