Page 1

ANNO II NUMERO 02 GIUGNO 2015 www.fsitaliane.it

EDIZIONE SPECIALE PITTI UOMO 88 SPECIAL PITTI UOMO 88 EDITION

JEREMY SCOTT MENSWEAR GUEST DESIGNER

THOMAS TAIT

FIRENZE CHIAMA LONDRA FLORENCE CALLING LONDON

ON (H)AIR

TUTTI I GRILLI PER LA TESTA ALL THE HAIRCUT OF YOUR DREAMS

THAT’S PITTICOLOR! 11 WHAT’S UP // 14 SPECIALE PITTI 88 // 27 F-LAB // 30 HOT COUTURE // 34 HOT WAVE // 38 F-CASE // 44 TRAVEL // 50 RENDEZ-VOUS 53 F-BOOK & CO // 57 TASTEFUL // 61 TECHNO FASHION EDIZIONESPECIALE SPECIALEPER PERI VIAGGIATORI I VIAGGIATORI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE EDIZIONE DIDI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


follow us on


88째 PITTI IMMAGINE UOMO - Firenze 16/19 giugno 2015 stand V/22 - Pad. Centrale Piano Inferiore


Collezione Spring Summer 2016


Collezione Spring Summer 2015


manuelritz.com


EDITORIALE // 07

Fashion

(R)evolution

© Pitti Immagine

It’s Pitti time! L’appuntamento estivo con i saloni dedicati alla moda maschile torna più dinamico che mai nonostante le 88 primavere. Quattro giorni di eventi per gli esperti del settore e i fashionist irriducibili, che prendono il via dalle sfilate Uomo. Apre la kermesse quella del Menswear guest designer Jeremy Scott, per la prima volta in Italia con una collezione Moschino. L’estroso couturier americano simboleggia l’anima pop di una edizione che ha eletto come tema-guida il colore, codice fondamentale nel linguaggio estetico contemporaneo. Mentre l’universo fashion è in veloce trasformazione e diverse sono le passerelle unisex in calendario che portano al superamento di genere, si celebra la tradizione con le mostre dedicate a Cerruti e Gherardini, eccellenze intramontabili della sartorialità made in Italy. Perché la moda guarda costantemente avanti, ma non dimentica il passato.

Ethical Fashion Initiative Orange Culture SS15 © Silvia Dee

It’s Pitti time! The exclusive summer event dedicated to men’s fashion is back and more dynamic than ever despite its 88 springs. Four days of events for experts from the industry and diehard fashion lovers, commencing with Men’s fashion shows. The kermesse starts with the Menswear show from guest designer Jeremy Scott for the first time in Italy with a Moschino collection. This ingenious American couturier symbolises the pop spirit of this edition, which has chosen colour as its guiding topic - the essential code in modernday aesthetic language. At a time at which the world of fashion is rapidly transforming and various unisex shows are on the calendar, thereby overcoming the sex barrier, tradition is celebrated with exhibitions dedicated to Cerruti and Gherardini, the timeless quintessence of Made in Italy workmanship. Because fashion always looks to the future without forgetting the past. GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


08

// IN COVER That's Pitticolor!

Still video by Luca Finotti

// 14 SPECIALE PITTI 87

EDIZIONE SPECIALE GIUGNO 2015 SPECIAL JUNE 2015 EDITION

I saloni fiorentini a 360 gradi Florence Fashion Shows from A to Z

Moschino Spring-Summer 2015

// 27 F-LAB

130 anni di Mr. Gherardini 130 years of Mr. Gherardini

// 30 HOT COUTURE

Moschino Menswear guest designer

27

// 34 HOT WAVE On (H)air

11

30

// 38 F-CASE

La moda secondo Thomas Tait, Carlo Brandelli e TOMS Fashion revealed with Thomas Tait, Carlo Brandelli and TOMS

// 44 TRAVEL

Stessa spiaggia stesso mare Same beach, same sea

// 11 WHAT’S UP

Le anteprime della prossima estate Previews for next summer GIUGNO 2015

12


SOMMARIO // 09

54

17

// 50 RENDEZ-VOUS

Stile e dintorni. I must di stagione Style and the like. This season’s musts

// 53 F-BOOK & CO

Summer hits con la F maiuscola Summer hits with a capital F

46

35

// 57 TASTEFUL Smoothies mania

// 61 TECHNO FASHION

Trendy tech da indossare e non solo Trendy tech to wear and not only

58

38

50

SPECIALE PITTI


D E N I M & PA N T S

P I T T I U O M O - PA D I G L I O N E C E N T R A L E - P I A N O AT T I C O S TA N D E / 1 0 F / 5


WHAT’S UP // 11

a cura di Antonella Caporaso

È il must have della bella stagione, decantata e sventolata da blog, riviste e siti fashion. La fantasia torna di moda per lui nei mesi caldi con righe, pois, quadretti e fiori. Tinte forti si sovrappongono dando vita a una ragnatela di motivi inediti. Il guardaroba dell’uomo contemporaneo si fa sempre più casual, senza sacrificare l’eleganza. Stile, comfort e originalità per un look che non lascia nulla al caso.

The must have for this summer, praised and shown off in blogs, magazines and fashion websites. Patterns are back in for men this summer with stripes, polka dots, squares and flowers. Strong colours overlap to make a spider’s web of unusual and original motifs. Modern day man's wardrobe is increasingly casual without sacrificing elegance. Style, comfort and originality are what’s needed for a look that leaves nothing to chance.

1

Sporty chic

2

5

6

4

SPRING-SUMMER 2016 3

1 Manuel Ritz 2 Superga 3 Roberto Collina 4 Berwich 5 Manuel Ritz 6 Paoloni

7

7 Lotto

UN PIZZICO DI CANNELLA

La casa di moda al 100% made in Italy propone per l'estate una collezione flash d’ispirazione esotica.

A PINCH OF CINNAMON

This exclusively Made in Italy fashion house proposes a flash collection stirred by a summer of exotic inspiration. GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


12

WHAT’S UP

L’accessorio femminile per eccellenza si fa sempre più strada nell’universo men. A tracolla o a mano, piccola o grande, sportiva o elegante, la borsa diventa un’appendice necessaria per riporre tutto il nécessaire for him. Pratica e comoda, si abbina perfettamente a qualsiasi outfit donando quel tocco in più.

1

Lui e l'altra Him and the other her The women’s accessory par excellence becomes increasingly popular in the men’s universe. Shoulder or hand, small or large, casual or elegant, bags become a must for every necessaire for him. Practical e comfortable, perfect to give an extra touch to any outfit.

SPRING-SUMMER 2016

3

1 Armani 2 Gabs 3 Armani 4 Markiaro

Milan Vukmirovic 2

PORTS 1961

Il luxury brand che ha deciso di concentrare tutta la sua produzione nel Belpaese, tra Como, Carpi e le Marche, ha scelto i saloni fiorentini per presentare in esclusiva la nuova collezione uomo P/E 2016. Mercoledì 17 giugno tutti in piazza Ognissanti per assistere a un esclusivo show urban-chic. The luxury brand that decided to concentrate all its production between Como, Carpi and the Marche region in Italy has chosen the Florence shows for exclusive presentation of its new P/E 2016 menswear collection – Make sure you’re in piazza Ognissanti on Wednesday 17 June to enjoy an exclusive urban-chic show.

4

SPECIALE PITTI

Creative Director for Manswear at PORTS 1961

GIUGNO 2015


Raffaello Napoleone Amministratore delegato/CEO Pitti Immagine

© Pitti Immagine

14

I saloni di Napoleone di Flavio Scheggi

«È un’edizione che parla di colore e di colori, quelli in cui siamo continuamente immersi, che portiamo addosso, che sono davanti ai nostri occhi». Raffaello Napoleone presenta così l’88esimo salone moda dedicato all’Uomo, a Firenze dal 16 al 19 giugno. La Freccia Fashion ha raggiunto l’Amministratore delegato di Pitti Immagine nei suoi uffici a pochi passi dalla Fortezza da Basso, cuore pulsante dell’evento. That’s Pitticolor! Perché? Il linguaggio del colore è uno dei codici fondamentali della moda. Il team di Pitti ha scelto di regalare al pubblico internazionale un’atmosfera che racconta stili inediti e nuovi modi di vivere. Possiamo parlare di United Colors of Pitti? L’evento è una vera e propria global platform. Il 40% delle aziende espositrici GIUGNO 2015

è internazionale e la community dei nostri visitatori, quasi 35mila presenze per ogni edizione, proviene da oltre 100 Paesi del mondo. Gli ingredienti di questo successo? Cerchiamo di anticipare le esigenze del mercato con un’attenzione maniacale alla scoperta di nuovi talenti. Oltre a una intensa attività di comunicazione, che passa attraverso l’organizzazione di appuntamenti e momenti speciali. A proposito, gli eventi da segnare in agenda? La rappresentazione del Calcio Storico Fiorentino, la presenza di Moschino come Menswear guest designer, poi la sfilata del talento canadese Thomas Tait. E ancora Carlo Brandelli, che presenterà il suo stile a Palazzo Medici Riccardi. Tra i protagonisti anche Cerruti, a cui dedichiamo la mostra Il signor Nino.

La moda italiana è uscita dalla crisi? Siamo fiduciosi che il 2015 possa rappresentare l’anno della svolta. Fin dai primi mesi, quelli che erano segnali incerti sono diventati più solidi e la crescita attesa del fatturato potrebbe superare il 5%. Lusso, tecnologie e tradizione possono essere un mix vincente? Il futuro è tutto nel digitale, ma al tempo stesso la personalizzazione sarà sempre di più il driver trainante. Il ruolo più attivo dei consumatori come co-creatori e il ritorno della cura artigianale si vanno affermando come i tratti distintivi per i beni di qualità. L’Expo è un trampolino anche per la moda? Per chi saprà raccontare se stesso in modo originale, facendo emergere unicità ed eccellenza, l’Expo rappresenta una grande opportunità di proiezione internazionale e di crescita economica.


SPECIALE PITTI // 15

Napoleone rooms

almost 35 thousand every edition – come from over 100 countries worldwide. What are the ingredients behind its success? We try to anticipate market needs through fanatical attention in finding new talents. As well as intense communications, which entail organising special events and moments. Speaking of which, what are the events to mark in the calendar? A “Calcio Storico Fiorentino” event [a combination of football, rugby and big time wrestling originated in 16th century Florence and played today in historical costume], Moschino as Menswear guest designer and a fashion show signed by Canadian talent Thomas Tait. There is also Carlo Brandelli, who will present his style at Palazzo Medici Riccardi and Cerruti, to whom we have dedicated an exhibition called Il signor Nino.

Has Italian fashion overcome the recession? We are confident that 2015 will be the turning point. What were uncertain signs over the first few months have become more solid and turnover could increase by over 5%. Can luxury, technology and tradition represent a winning combination? The future is digital, however personalisation will increasingly become the driver. A more active role for consumers as co-creators and a return of handcrafts are proving to be the distinctive traits for quality goods. Is Expo a trampoline for fashion too? Expo is a great opportunity for an international audience and economic growth for those who are able to express themselves in an original way, bringing uniqueness and excellence to the fore.

“This edition is about colour and colours, the colours in which we are continuously immersed, that we wear, that we find before our eyes.” This is how Raffaello Napoleone presents the 88th Edition of the Men’s Fashion Show at Florence from 16 to 19 June. Freccia Fashion joined the Pitti Immagine CEO in his offices just short distance from Fortezza da Basso, the beating heart of this event . That’s Pitticolor! Why? The language of colour is one of the essential codes in fashion. The Pitti team chose to offer the international public and atmosphere that conveys original designs and new lifestyles. Can we say United Colours of Pitti? This event is a fully-fledged global platform; 40% of the exhibitors are international and our visitors – reaching

Dent de Man Spring-Summer 2015 © Jonathan Daniel Pryce SPECIALE PITTI


M E D I T E R R A N E A N T A I L O R I N G

SHOWROOM MILANO - Via Palermo, 1 • infoline +39 080 4315291 • www.sartorialatorre.it 88° PITTI IMMAGINE UOMO - 16/19 giugno 2015 - Firenze Piano Terra - Padiglione Centrale STAND A7 - B13


SPECIALE PITTI // 17

a cura di Luca Mattei

Se non se ne può più di una vita in bianco e nero, in cui variano solo i toni di grigio, allora largo al colore. That’s Pitticolor! è il tema guida di Pitti Immagine Uomo 88, appuntamento fiorentino imperdibile per la moda internazionale. Dal 16 al 19 giugno la Fortezza da Basso ospita 1.150 marchi da più di 30 Paesi, che mettono in vetrina le loro proposte per gli oltre 30mila visitatori previsti. L’impianto dell’iniziativa è quello consolidato: l’eccellenza del nuovo classico abbinata alla modernità dello sportswear, senza dimenticare il settore dell’accessorio. Menswear guest designer è Moschino, che sfila con il nuovo creative director Jeremy Scott. La linea North Sails Black offre un elemento nautico più wild che mai, mentre Bikkembergs presenta prodotti di under, beach e sockswear. Sotto i riflettori il ritorno di Pinko e le location particolarissime di

© Pitti Immagine

Un mondo a Pitticolor A world with Pitticolor If you’ve had enough of a black-and-white life where all you see is shades of grey, then make way for colour. That’s Pitticolor! is the main theme at Pitti Immagine Uomo 88, a must for international fashion. From 16 to 19 June, Fortezza da Basso in Florence hosts 1,150 store brands from over 30 countries showcasing their proposals to over 30 thousand visitors. The idea behind this initiative has not changed: the excellence of new classic fashion alongside modernday sportswear, without forgetting accessories. Moschino is the Menswear guest designer, who takes the catwalk with new creative director Jeremy Scott. North Sails GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


18

SPECIALE PITTI

Orange Culture © Silvia Dee

Pantone e Geox. Non mancano poi novità assolute: cambiano gli spazi per l’abbigliamento femminile, non più isolati ma integrati secondo un unico concetto stilistico. Stessa ottica per il progetto Open, che interpreta con eleganza le collezioni unisex da indossare con nonchalance. Connotazione genderless anche per Unconventional, il programma dedicato all’ormai affermatissimo luxury underground. Infine, gli stili ancora inesplorati della sezione Futuro Maschile e l’eclettismo del guardaroba contemporaneo in Touch!, l’Altro Uomo. Per un futuro fashion sempre più a colori.

Black offers sailing attire that is wilder than ever, whereas Bikkembergs presents under, beach and sockswear. A return by Pinko and the extremely characteristic locations of Pantone and Geox take the spotlight. However there are also a number of previews: womenswear is no longer isolated but finds room in a unique stylistic concept. The same idea lies behind the project Open, which elegantly interprets unisex collections to wear with nonchalance. Genderless connotations with Unconventional too, a programme dedicated to more-than-affirmed luxury underground. Ultimately, still unexplored styles in the Futuro Maschile section and the eclectic modern-day wardrobe at Touch!, l’Altro Uomo – for an increasingly colourful future in fashion.

Projecto Mental © SDR Photo

Calendar 2015 PITTI UOMO E PITTI W 16>19 JUN

SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

PITTI BIMBO 25>27 JUN PITTI FILATI 1>3 JUL SUPER 26>28 SEP MODAPRIMA 20>22 NOV FRAGRANZE 11>13 SEP


SPECIALE PITTI // 21

Tomorrow

Fashion

Molto del successo decennale di Pitti Immagine è dovuto all’attenzione per i talenti in erba e al programma Italics, che promuove le nuove generazioni di fashion designer nostrani. Per questa edizione mettono in scena le loro collezioni Arthur Arbesser, Casamadre e Louis Leeman. Attenzione anche ai finalisti di Who Is On Next? Uomo, il concorso che premia gli

Arthur Arbesser S/S15 © Pitti Immagine

astri nascenti: Ilaria Lepore, L72, Miaoran, Omogène e Vittorio Branchizio per il prêt-à-porter; Mani del Sud e Marco Laganà per gli accessori. Un occhio di riguardo per il Continente Nero grazie alla ethical initiative Constellation Africa, progetto di International Trade Centre, agenzia sotto l’egida di ONU e WTO. In passerella Dent de Man, MaXhosa by Laduma, Orange Culture e Projecto Mental, quattro stilisti che lavorano nei loro Paesi d’origine ma già pronti per il mercato internazionale. L.M.

Dent de Man S/S14 © Jonathan Daniel Pryce

Miao Ran portrait

Pitti Immagine owes much of its longstanding success to the attention paid to upcoming talents and the Italics programme, which promotes new Italian fashion designer generations. Arthur Arbesser, Casamadre and Louis Leeman showcase their collections in this edition. Attention must be paid to the finalists of Who Is On Next? Uomo, a competition for upcoming stars: Ilaria Lepore, L72, Miaoran, Omogène and Vittorio Branchizio for ready-to-wear; Mani del Sud and Marco Laganà for accessories. Special attention for the Black Continent through the ethical fashion initiative Constellation Africa, a project of the International Trade Centre, under the aegis of UN and WTO. Dent de Man, MaXhosa by Laduma, Orange Culture and Projecto Mental, four designers that work in their countries of origin but are ready for the international market take the catwalk. GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


22

SPECIALE PITTI

Color

BABY FASHION COMES BACK TO FLORENCE

Kids PICCOLI MODAIOLI CRESCONO

di Francesca Succi Photo Pitti Immagine

Dal 25 al 27 giugno alla Fortezza da Basso ritorna Pitti Bimbo, l’appuntamento internazionale di riferimento per la moda e il lifestyle del bambino che festeggia i suoi primi quarant’anni. Il tema guida, That’s Pitticolor!, fa del colore il protagonista assoluto del kidswear per la prossima stagione. Ben 437 collezioni, di cui 207 straniere, confermano la kermesse una straordinaria piattaforma di tendenze e ingressi importanti, come Cataleya, Christian Lacroix, Hugo Boss, Ivoy Paris, J&JOY, Karl Lagerfeld, Pilvi, Stella Jean, The Bonnie Mob, Timberland e Zeybra. Scoperte, segreti e rivelazioni del Belpaese fashion per i più piccoli con Italia Wow!!, che punta a valorizzare il talento italiano attraverso un’istallazione-evento negli spazi della Dogana. Infine, Fashion Comics unisce moda e fumetto con una speciale capsule di T-shirt limited edition raffiguranti i personaggi dei Flintstones vestiti da una selezione di stilisti. Gli hashtag ufficiali #pittibimbo, #pb81, #PITTIBIMBO81 e #pitticolor permettono di seguire l’evento h24.

FIRENZE TRAVEL PLANNING 99 FRECCE GIORNALIERE 99 FRECCE TRAINS A DAY 44 2 53 Durata minima del viaggio Minimum journey time Firenze S.M.N.-Milano C.le in 1h e 40 Firenze S.M.N.-Torino P.S. in 2h e 43 Firenze S.M.N.-Roma Tib. in 1h e 20 Firenze S.M.N.-Venezia S.L. in 2h e 05 SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

RISPARMI CON SAVE WITH A/R in giornata A/R Weekend CartaFRECCIA Special CartaFRECCIA Young e/and Senior Speciale 2x1 Bimbi Gratis www.trenitalia.com

TRENO+HOTEL GRIFONE **** Via Gaetano Pilati, 20-22 treno+hotel a/at € 101 da/from Venezia € 98,5 da/from Roma € 107 da/from Milano www.frecciando.com

Pitti Bimbo is back from 25 to 27 June at Fortezza da Basso – an international date for children’s fashion and lifestyle celebrates forty years. The main theme, That’s Pitticolor!, features colour in kidswear for the upcoming season. As many as 437 collections, 207 of which from outside Italy, confirm that this event is an extraordinary platform for trends and newcomers, such as Cataleya, Christian Lacroix, Hugo Boss, Ivoy Paris, J&JOY, Karl Lagerfeld, Pilvi, Stella Jean, The Bonnie Mob, Timberland and Zeybra. Discoveries, secrets and revelations from the Italian world fashion for children showcase with Italia Wow!! focussing on Italian talent with an event-installation at the “Dogana”. Finally, Fashion Comics combines fashion and comic books in a special capsule for limited-edition T-shirts featuring the Flintstones dressed by a selection of designers. The official hashtag #pittibimbo, #pb81, #PITTIBIMBO81 and #pitticolor allow to follow the event h24.


88째 PITTI IMMAGINE UOMO Firenze 16/19 Giugno 2015 Padiglione Centrale Piano Terra Stand A5-B9


24

monsieur

N I N O LA KERMESSE FIORENTINA CELEBRA UNO DEI GRANDI PROTAGONISTI DELLA MODA MASCHILE ITALIANA

di Candida Francescone - Photo Simone Falcetta

È il padre del casual chic. La sua giacca destrutturata ha cambiato il percorso della moda maschile. Ha capito prima di tutti che mondo fashion e processo industriale potevano funzionare assieme. Ha visto in un giovane Giorgio Armani la capacità di cambiare il percorso delle tendenze e degli stili. Coco Chanel ne adorava i calzoni maschili, che indossava sovente. Nino Cerruti, uno dei nomi che ha fatto grande il made in Italy, viene meritatamente celebrato, in occasione dell'appuntamento di Pitti Uomo a Firenze, con una mostra che ripercorre 50 anni di abiti del suo immenso guardaroba personale. Una scelta coraggiosa perché, come egli stesso racconta, «attraverso gli abiti esposti dal Signor Nino credo passi il senso di quanto io sia sempre stato vero nel mio lavoro. Ciò che ho realizzato non è altro che quello che ho indossato. Non ho mai dato vita a qualcosa che non avrei appeso nel mio armadio». GIUGNO 2015

Ha venduto anni fa la maison per tornare a dedicarsi all'azienda ereditata appena ventenne dal padre, la Lanificio Cerruti. «Oggi, con i miei tessuti pregiati, cerco a modo mio di orientare i trend. Certamente un capo di qualità dipende dalla materia prima, ma una sostanziale parte di merito spetta allo stilista e a chi lo produce». Nel suo futuro c'è sempre lei, la moda, attraverso la ricerca di nuovi stili e colori da riversare nelle trame della stoffa. Passando in rassegna gli abiti indossati e conservati in mezzo secolo della propria vita, tira le somme di quanto fatto finora: «Nessun rimpianto, ogni scelta fatta aveva senso in quel preciso momento». Una breve conversazione con un uomo dal tono gentile, sincero, scevro di arroganza ma consapevole di aver meritato un posto in quell'olimpo cosi capriccioso e inclemente chiamato moda. Grazie, signor Nino, conoscerla è stato un vero piacere!


Nino Cerruti, insieme a Hubert De Givenchy, indossa la giacca iconica attorno alla quale ruota la mostra Il Signor Nino Mr. Nino Cerruti wears the iconic jacket on which the exposition Il Signor Nino revolves around

SPECIALE PITTI // 25

He invented casual chic. His unstructured jacket changed the course of Menswear. He was the first person to realise that fashion and industry could work together. He saw the ability to change the course of vogue and style in a young Giorgio Armani. Coco Chanel loved his men’s trousers, which she often wore. Nino Cerruti, one of the names that has caused the Made in Italy brand to become great, will deservedly be celebrated at Pitti Uomo in Florence with an exhibition which traces 50 years of clothes hanging in his personal wardrobe. A brave choice because, as he himself says, “I think that the clothes exhibited from Il Signor Nino illustrates that I have always stayed true in my work. What I have designed is simply what I have worn. I have never designed anything I would not have hung in my own wardrobe.” He sold his fashion house years ago to once again dedicated himself to the company he inherited from his father at the tender age of twenty – the “Lanificio Cerruti” [wool mill]. “Nowadays, making fine fabrics, I try to orient trends, my way. The quality of a garment obviously depends on the raw materials used - however the designer and maker are also due a considerable slice of the merit.” His future is always in fashion – in the pursuit of new styles and colours to transfer to fabric weaves. On exhibiting the clothes he has worn and kept throughout half a century of living, he takes stock of his life until now with a sincere and heartfelt: “I have no regrets; every one of my choices made sense at that particular time.” A short conversation with a man with a gentle, sincere voice with no trace of arrogance but with an awareness that he deserves his place on the whimsical and inclement Olympus called fashion. Thank you, Mr. Nino Cerruti, it has been a true pleasure to meet you!

NINO CERRUTI

THE EVENT IN FLORENCE CELEBRATES ONE OF THE LEADING STARS IN ITALIAN MEN’S FASHION

SPECIALE PITTI


F-LAB // 27

Gherardini Bellina, special edition Andy Warhol

Lorenzo Braccialini Direttore Marketing e Comunicazione di Gherardini

L’ANTICA MAISON DI PELLETTERIA COMPIE 130 ANNI E PER L’OCCASIONE SI REGALA UNA LINEA DI ACCESSORI INTERAMENTE DEDICATA ALL’UOMO di Antonella Caporaso Photo Courtesy Guitar Press Office

«I festeggiamenti sono partiti con la scorsa edizione di Pitti. Abbiamo impacchettato con l’iconico tessuto Softy la sede della maison e dedicato una vetrina speciale alla Mona Lisa di Andy Warhol, alla quale abbiamo associato una special edition della borsa Bellina, colorata per l’occasione con inserti in pelle multicolor. Una rivisitazione in chiave pop». Così Lorenzo Braccialini, responsabile comunicazione e marketing del gruppo Gherardini, descrive la prima

parte di un 2015 denso di celebrazioni per lo storico marchio fiorentino, acquisito nel 2007 dall’azienda di famiglia. «Era un obiettivo di mercato da raggiungere, il classico con una forte identità di brand e una copertura geografica in luoghi in cui non c’eravamo ancora, come il Giappone». La seconda parte dell’anno è dedicata all’uomo, il moderno businessman che non può fare a meno della tecnologia e inizia ad avere bisogno di un valido compagno di viaggio. Ecco allora che entra in gioco Mr. Gherardini, la capsule collection presentata in esclusiva a Pitti Immagine Uomo 88. «In giro ci sono borse in tessuto tecnico non necessariamente fashion e, al contrario, prodotti glamour per

niente comodi e funzionali. Noi abbiamo pensato di unire le due cose conferendo alla collezione un nome elegante che non si distaccasse troppo dall’idea originale, basata sulla centralità del made in Italy». Il lancio, in programma il 18 giugno, è accompagnato dal rivestimento, sempre in tessuto Gherardini, della facciata del Museo Bellini sulle rive dell’Arno: «Non è molto conosciuto, ma la centralità della sua posizione e lo stile liberty ben si prestano all’evento». Nei piani della casa di moda fiorentina anche un progetto legato all’Esposizione Universale: un’inedita versione Expo di un classico intramontabile. Ma per questo l’appuntamento è a Milano in settembre.

GIUGNO 2015

Lorenzo Braccialini

OBIETTIVO MANBAG

SPECIALE PITTI


28

F-LAB

MISSION MANBAG THE AGE-OLD LEATHER FASHION HOUSE CELEBRATES 130 YEARS AND CELEBRATES WITH A RANGE OF ACCESSORIES FOR MEN ONLY “Celebrations began at the last edition of Pitti. We packaged the fashion house premises with our iconic Softy fabric and dedicated a window to Mona Lisa by Andy Warhol, with whom we associated a special edition of Bellina, decorated with multicolour leather inserts for the occasion – a special pop version.” This is how Lorenzo Braccialini – Communications and Marketing Manager for the Gherardini Group – described the first part of a 2015 filled with celebrations for this historical brand from Florence bought from the family’s company in 2007. “This was an objective we had to achieve, classic with a strong brand identity and geographical cover in areas we had not reached earlier, such as Japan.” The second half of the year is dedicated to men – modern businessmen who cannot live without technology and now need a valid travel companion. This is where we find Mr. Gherardini, the capsule collection previewed at Pitti Immagine Uomo 88. “There are lots of bags in sport fabric that are not necessarily trendy around and, to the contrary, glamour products that are completely uncomfortable and useless. We thought we could combine both these elements in a collection with an elegant brand that didn’t move too far away from the original idea of the importance of a Made in Italy brand.” The preview is planned for 18 June and will be accompanied by renovation of the Museo Bellini on the banks of the River Arno in Gherardini fabric. “The location is not very famous but its central position and liberty style are well suited to the event.” The plans of this fashion house from Florence include a project linked to the Great Exhibition: a completely new Expo version of a timeless classic – to be revealed in Milan in September.

SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

Riccardo Braccialini Amministratore delegato Braccialini e Presidente Aimpes/CEO Braccialini and President Aimpes


Jeremy Scott

© Giampaolo Sgura

30

Mr.

Cartoon

goes to Pitti L’ECCENTRICO STILISTA DEBUTTA IN ITALIA CON LA SUA COLLEZIONE UOMO PER MOSCHINO di Antonella Caporaso - Photo Moschino Uomo SPRING-SUMMER 2015

Dissacrante, irriverente, spensierato, ironico e originale. Tutto questo e molto altro è Jeremy Scott, l’ultimo bad boy della moda. Classe 1975, il fashion designer originario di Kansas City ha intrapreso sulle passerelle di tutto il mondo una vera e propria crociata pop. Junk e fast food, insieme ai personaggi dei cartoon, trovano spazio nelle creazioni dai colori sgargianti e dalla vestibilità oversize che puntano a stupire. Così involucri di tavolette di cioccolato, caramelle e cereali diventano tessuti per vaporosi vestiti, audaci minigonne e fantasiose giacche che riportano ai favolosi anni ’80. Un mondo onirico in cui lo stilista rompe gli schemi e riprende l’anima goliardica del brand - fondato nel 1983 da Franco Moschino - di cui è direttore creativo dal 2013. L’effetto “wow!” è atteso anche a Firenze per l’88esima edizione di Pitti Immagine Uomo, di cui Jeremy è Menswear guest designer: «Sono onorato dell’invito a presentare la mia collezione in una delle città più affascinanti e culturalmente ricche del mondo». Giovedì 18 giugno Palazzo Corsini al Parione segna il ritorno italiano della maison con la passerella maschile per la Primavera-Estate 2016. Perché la kermesse fiorentina è un appuntamento must per la moda uomo internazionale. GIUGNO 2015


HOT COUTURE // 31 THIS ECCENTRIC DESIGNER DEBUTS IN ITALY WITH A MENSWEAR COLLECTION FOR MOSCHINO Sacrilegious, irreverent, carefree, ironic and original. Jeremy Scott is this and much more, the latest bad boy of fashion. Class 1972, this fashion designer from Kansas City has undertaken a fully-fledged pop crusade on the catwalks throughout the world. Junk and fast food as well as cartoon characters feature in his bright-coloured, oversize creations that aim to amaze you. Chocolate bar, sweet and cereal wrappers thereby become the fabric for wispy dresses, audacious mini-skirts and imaginative jackets with the fabulous 80’s look. A dreamlike world where the designer breaks the mould and recovers the carefree spirit of a brand - established in 1983 by Franco Moschino - of which he has been the creative director since 2013. The “wow!” effect is also awaited in Florence for the 88th Edition of Pitti Immagine Uomo, for which Jeremy is Menswear guest designer: “I am honoured to have been invited to present my collection in one of the most fascinating and cultural cities in the world.” Thursday 18 June, Palazzo Corsini at Parione marks the Italian return of this fashion house, with 2016 Spring-Summer shows. Which is why Florence is a must for international men’s fashion. SPECIALE PITTI


32

HOT COUTURE

MIX &MEN

Camicia in cotone con stampa check e inserti in denim Zara Cotton shirt with check print and denim inserts Zara

Lumbersexual

Nuovo prototipo di boscaiolo metropolitano immancabilmente barbuto. Segni distintivi: camicia a quadri e scarponi ai piedi. Al posto dell’ascia il porta tablet. Ryan Gosling docet. A new prototype for metropolitan woodcutters – bearded of course. Distinctive signs: checked shirt and boots. A tablet-case in place of an axe. Ryan Gosling docet.

FASHION ATTITUDE A CROMOSOMA XY. PITTI INSEGNA GLI ULTIMI TREND IN FATTO DI UOMINI

di Ilaria Perrotta

FASHION ATTITUDE WITH AN XY CHROMOSOME. PITTI TEACHES THE LATEST TRENDS IN MENSWEAR Giacca monopetto a scacchi ton sur ton, camicia ghiaccio e cravatta turchese a fantasia Luigi Bianchi Mantova Ton sur ton checked singlebreast jacket, ice shirt and turquoise pattern tie Luigi Bianchi Mantova

Ryan Gosling © Getty Images

Abdomen Toning Gel della linea Body Creator Shiseido Men Abdomen Toning Gel from the Body Creator range by Shiseido Men

Normcore

Risultato della crasi tra i termini inglesi “normal” e “hardcore”, la sua parola d’ordine è “abitudine”. Icona di questa tendenza Mark Zuckerberg, il miliardario che indossa solo jeans e T-shirt. Deriving from a syneresis of English terms “normal” and “hardcore”, its password is “habit”. Icon of this trend is Mark Zuckerberg, the millionaire who wears jeans and T-shirts.

Lapo Elkann © Getty Images

Yummies

Discendente del dandy, metrosexual e yuppie, è la categoria bersaglio del mercato del lusso di oggi. Stile Lapo Elkann, Yum Doc che non teme confronti. Descendant of the dandy, metrosexual and yuppie, this is the target for today’s luxury market. Lapo Elkann’s style - Yum Doc - fears no competition. Fluido idratante viso e barba linea uomo Collistar Face and shaving moisturising fluid in the Collistar men’s range SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

Mark Zuckerberg © Getty Images

Blue jeans effetto used a gamba dritta Gant Gant straightlegged used-effect blue jeans

Deo antitraspirante roll-on 24h della linea uomo EuPhidra 24h antiperspirant deodorant in the EuPhidra men’s range


10

0% MADE

ITALY C T IF ICATE ER

IN

ITPI

I


34

a cura di Ilaria Perrotta

Men prefer blondes ARTISTIC DIRECTOR FOR ALDO COPPOLA AND FORMER JUDGE AT THE REALTIME TALENT SHOW HAIR. SFIDA ALL’ULTIMO TAGLIO. ADALBERTO VANONI SAYS HIS PIECE ON SUMMER HAIRSTYLES

Gli uomini preferiscono le bionde

ADALBERTO VANONI

DIRETTORE ARTISTICO DI ALDO COPPOLA ED EX GIUDICE DEL TALENT HAIR. SFIDA ALL’ULTIMO TAGLIO. ADALBERTO VANONI DICE LA SUA IN FATTO DI CHIOME PER L’ESTATE I tagli di tendenza per la bella stagione 2015? Vige il concetto di leggerezza, nel segno del ritorno al naturale. Il taglio cortissimo è quello più trendy, stop al boccolo stile soubrette, strutturato e artificiale. I colori che andranno per la maggiore? Le nuance sfumate senza contrasti eccessivi, out le punte scolorite e la base nera. La tinta che preferisco è il biondo freddo nelle gradazioni perla, sabbia e ghiaccio. Un’acconciatura speedy anti caldo? Un raccolto alto al centro della testa, con una treccia richiusa su se stessa. GIUGNO 2015

Una tua icona femminile e una maschile in fatto di hair style? Malika Ayane, di cui ho studiato io il look; di Alessandro Preziosi mi piace molto lo stile lasciato al caso, anche per quanto riguarda la chioma. Vintage o avanguardia? Va bene guardare indietro, ma sempre e solo in prospettiva contemporanea. Tornerai su Realtime con la nuova stagione di Hair. Sfida all’ultimo taglio? Ancora non lo so, ma di sicuro lo rifarei. A meno che nello stesso momento non mi chiamassero a Hollywood sul set di un film! Progetti? Sto preparando per settembre la nuova collezione Aldo Coppola. Mi è stato anche proposto di collaborare a un’enciclopedia dedicata all’hair styling. Vedremo…

What are the trendy cuts for summer 2015? Being light is the “in” thing, getting back to the natural look. Really short cuts are trendier – no more soubrette-style, structured and artificial waves. What are most popular colours? Nuances without excessive contrast, faded hair tips and dark roots are out. My favourite colour is cold blonde in pearl, sand and ice shades. A speedy style for the summer heat? A high ponytail centre head with a plait turned in on itself. The woman and man that represent your idols for hairstyle? Malika Ayane, whose style was my creation; Alessandro Preziosi as the man people like with a hairstyle left to chance. Vintage or avant-garde? It’s fine to look back, but always and only in modern-day style. Will you be back on Realtime with a new season of Hair. Sfida all’ultimo taglio? I still don’t know, but I would certainly love to – unless they call me to go to Hollywood for a film set! Your plans? I’m preparing the Aldo Coppola Collection for September. I’ve also been asked to help with an encyclopedia on hair styling. We’ll see…


HOT WAVE // 35

In corto per l’estate

© Gabriele Zanon

I tagli di tendenza per la bella stagione 2015? Adoro i corti asimmetrici e il pixie cut, ideali per osare con un look più particolare e originale. I colori che andranno per la maggiore?

Le tecniche di colorazione parziale, come il dégradé. L’effetto finale è molto naturale. Un’acconciatura speedy anti caldo? Le beach waves: via libera alle chiome selvagge con riga in mezzo d’ispirazione Seventies. Una tua icona femminile e una maschile in fatto di hair style? Marilyn Monroe e Betty Page sono al primo posto. Per gli uomini non ho un modello preciso, amo lo stile Barber.

Vintage o avanguardia? Un tocco un po' rétro non può mai mancare. Tornerai su La5 con la nuova stagione di Lina’s Hair? Sì, spero proprio di cominciare la quarta edizione . Progetti? Alcune collaborazioni con brand che trattano di cosmetica, trucco, capelli e styling. Non vedo l’ora!

In short for the summer THAT’S THE STAGE NAME OF LINA MONTANARI, WHO DISPENSES ADVICE ON HAIR STYLING ON THE LA5 CHANNEL IN A PROGRAMME BEARING HER NAME. SHE GIVES US SOME HINTS ABOUT HAIR

What are the trendy haircuts for summer 2015? I love asymmetrical short cuts and pixie cuts, ideal for a more particular and original look. What are the most popular colours? Partial colouring techniques, like dégradé. The end result is really natural. A speedy style for the summer heat? Beach waves: thumbs up for wild hairstyles parted in the middle inspired by the Seventies look. The woman and man that represent your idols for hairstyle? Marilyn Monroe and Betty Page are the top. As far as men are concerned, I have a precise model – Barber style. Vintage or avant-garde? Vintage is a must. Will you be back on the La5 channel with a new season of Lina’s Hair? Yes, I really hope we’ll start the fourth edition. Plans? Working on cosmetic, make-up, hair and styling brands. I can’t wait!

LINA POWDER

ALL'ANAGRAFE LINA MONTANARI, DISPENSA CONSIGLI DI HAIR STYLING SU LA5 NEL PROGRAMMA CHE PORTA IL SUO NOME. ECCO COSA SAPERE IN FATTO DI CAPELLI

SPECIALE PITTI


36

HOT WAVE

MINI DIZIONARIO À LA PAGE IN FATTO DI ACCONCIATURE E NUANCE PER L’ESTATE Se si vuole rinnovare la chioma senza incappare in pericolosi equivoci linguistici, ecco i termini più usati dai coiffeur sulle novità di taglio e colore. Sette parole chiave soddisfano tutti i grilli per la testa. Beach Waves: onde effetto spiaggia. Acconciature mosse che richiedono l’utilizzo di particolari roller. Bronde: nuance passepartout a metà strada tra il biondo e il castano. Richiestissima dalle celebrità. Ecaille: tecnica di colorazione per cui le radici restano scure e le ciocche diventano chiare. Effetto d’insieme tartarugato. Granny Hair : grigio luminoso ravvivato da riflessi ton sur ton e sfumature di rosa, blu o viola. Per chiome agée e non solo. Pixie cut : taglio corto e scalato. Lanciato negli anni ’50 da Audrey Hepburn, è stato portato alla ribalta nei favolosi Sixties da Twiggy e Mia Farrow. Ronze: dalla fusione di “red” e “bronze”, la nuovissima tinta preraffaellita adatta alle donne con la pelle chiara che vogliono scaldare l’incarnato. Wob: sta per wavy bob, taglio di media lunghezza caratterizzato da onde morbide a effetto naturale. I.P. SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

1

ON (H)AIR 2

3

4

5

6

SPRING-SUMMER 2015 1 Cultural Shake Italian style by Framesi 2 Jean Louis David 3 Studio 54 Italian style by Framesi 4 2015 Mitò by Wella 5 The Club by Wella 6 The Club by Wella

MINI À LA PAGE DICTIONARY FOR SUMMER HAIRSTYLES AND NUANCES If you want to renew your hairstyle without running into language barriers, here are the most common terms used by hair stylists for new cuts and colours. Seven key words to get the haircut of your dreams. Beach Waves: waves you can make with special rollers. Bronde: a passe-partout nuance halfway between blonde and brown. Celebrities love it. Ecaille: a new colouring technique in which your roots stay dark and your mane is lighter, making a tortoiseshell effect. Granny Hair: luminous grey enhanced with ton sur ton undertones and shades of pink, blue or purple. Not only for agée hairstyles. Pixie cut : cut that is short on the back and sides of the head and slightly longer on the top. First popularised in the 50’s by Audrey Hepburn and later in the Sixties by Twiggy and Mia Farrow. Ronze: a combination of "red" and "bronze", this new Pre-Raphaelite colour is great for women with a light skin colour who want to heat things up. Wob: Means wavy bob-halflength cut characterized by gentle waves with a natural effect.


VIA DELLA SPIGA 30

LUBIAM MODA PER L’UOMO S.P.A. NUMERO VERDE 800835039

SHOWROOM MILANO | NEW YORK | TOKYO

WWW.LUBIAM.IT


38 Ventisette anni, canadese, creativo del fashion con base nella capitale britannica, è il Womenswear guest designer per l'appuntamento cult della moda maschile. In due parole Thomas Tait: un diploma alla prestigiosa Saint Martins University of the Arts ottenuto in tempo record, poi il debutto nel 2010 fino al prestigioso LVMH Prize per stilisti under 40 lo scorso anno. Durante la fashion week londinese, a febbraio e settembre, le sue passerelle sono allestite in gallerie d’arte o nell'oscurità di garage underground, che si trasformano in labirinti di luce tecno: «La sfilata è solo la scintilla finale di un lungo processo creativo fatto di duro lavoro e dedizione. La gente crede che il mio sia un settore facile, perché ammira il momento finale, quello della bellezza e del look perfetto. Dietro le quinte c’è invece una bomba a orologeria pronta a scoppiare per le tante frenetiche attività». Innovativo e sperimentale, il suo stile esce dagli schemi e si contraddistingue per le combinazioni geometriche, le linee fluide, gli elementi maschili abbinati a moderni tailoring e i suoi famosi ritagli cromatici da alternare al bianco e nero. «Per dare forza ai miei modelli mi aiuto con luci fredde e fluorescenti che accosto ai colori dei vestiti e mi lascio influenzare dalle altre arti, soprattutto dal cinema. Credo che in film come Brazil, ispirato a 1984 di Orwell, si sia predetta la moda del 2015 e in generale quella dei nostri giorni». A Firenze la new wave d'avanguardia di Tait debutta il 17 giugno in un luogo antico e incantevole come la Limonaia di Zanobi del Rosso al Giardino di Boboli, con un progetto pensato in esclusiva per l’evento: «Non sarà uno show, ma la pura espressione visiva del mio lavoro. Ho bisogno di rallentare il ritmo e valutare ciò che ho realizzato sin qui. Propongo un confronto fra una capsule collection di stagioni passate e alcuni miei pezzi iconici prodotti per Pitti». Un cappello, un cappotto, una giacca, un maglione, un paio di scarpe, orecchini, stivali e una borsa in dialogo col proprio passato e con quello del capoluogo toscano perché, come afferma il ragazzo d’oro dei défilé, «occorre dosare le trasformazioni per generare nuove idee». GIUGNO 2015

FIRENZE CHIAMA LONDRA L'ENFANT PRODIGE DELLA MODA APPRODA PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA, OSPITE ATTESO A PITTI UOMO 88 di Sandra Gesualdi

© Lex Kembery


© Umberto Fratini/Indigitalimages.com

THIS CHILD PRODIGY IN FASHION COMES TO ITALY FOR THE FIRST TIME AS LONG-AWAITED GUEST AT THE 88TH EDITION OF PITTI UOMO

Thomas tait Spring-summer 2015

Twenty-seven year-old, Canadian and fashion creator based in the UK capital, he is the Womenswear guest designer for this cult event in men’s fashion. Thomas Tait got his diploma from the prominent Saint Martins University of the Arts in record time before debuting in 2010 and receiving the prestigious LVMH Prize for under-40 designers last year. A must to see at the London Fashion Week in February and September, his catwalks are set up in art galleries or in the darkness of underground garages that have been transformed into mazes of techno lighting. “A fashion show is merely the final spark in a long creative process entailing hard work and dedication. People think that this is an easy industry, as they just get to admire the last touch, beauty and the perfect look. Behind the scenes there is a time-bomb ready to explode with all the frenetic activity going on.” Innovative and experimental, his style breaks the mould and is distinguished by its geometric combinations, fluid lines, male elements matched with modern tailoring and his famous chromatic inserts alternating with black and white. “I use cold and fluorescent lights which I match to the colours of my garments to give force to my models and I allow the arts to influence me, above all cinema. I think that films like Brazil, inspired by Orwell’s 1984, predicted fashion in 2015 and modern-day fashion generally.” Tait’s avant-garde new wave fashion will debut in a location as ancient and enchanting as the Limonaia di Zanobi del Rosso at the Boboli Gardens in Florence on 17 June with a project designed exclusively for this event. “It won’t be a show, but a pure visual expression of my work. I need to slow down and take stock of what I’ve done until now. I will offer a comparison between a capsule collection from past seasons and some of my iconic pieces made especially for Pitti.” A hat, a coat, a pair of shoes, earrings, a jacket, boots, a bag and a sweater communicating with both his past and that of Florence, because as the golden boy of defile says, “You have to dose transformations to generate new ideas.”

Thomas Tait

FLORENCE CALLING LONDON

F-CASE // 39

SPECIALE PITTI


© Nick Knight

Body architecture APPUNTAMENTO FIORENTINO CON CARLO BRANDELLI, GUEST DESIGNER PROJECT DEI SALONI MODA di Gaspare Baglio - Photo Carlo Brandelli for Kilgour

DATE IN FLORENCE WITH CARLO BRANDELLI, GUEST DESIGNER PROJECT FOR FASHION SHOWS

Nella moda su misura for men tutto inizia dal cartamodello, presupposto determinante per il processo di design, fondamento di possibili architetture per il corpo. Nella visione di Carlo Brandelli il pattern è scultura e costruzione. Prima assoluta in Italia, la sera di mercoledì 17 giugno il direttore creativo di Kilgour presenta se stesso a Palazzo Medici Riccardi in occasione di Pitti Immagine Uomo 88. Artefice di un menswear brand che unisce aspetti contemporanei con lo stile Savile Row – la tradizionale via londinese che ospita i principali laboratori sartoriali del mondo – la sua performance site-specific è un’operazione multidisciplinare legata alla Città del Giglio, con superfici trasparenti, specchi, riflessi e giochi di sovrapposizioni che rimandano alla collezione Primavera-Estate. Del resto, sottolinea Brandelli, «era importante collegarsi a quella che fu la capitale mondiale della scultura, aveva senso realizzare un'installazione composta da forme che facessero riferimento al patrimonio artisticoculturale fiorentino in modo contemporaneo, naturalmente, con un collegamento alla moda e a Pitti». www.kilgour.com Made-to-measure menswear begins with a pattern, which is the fundamental starting point in the design process and foundation for potential body architecture. Carlo Brandelli considers a pattern sculpture and construction. For the first time ever in Italy, the creative director of Kilgour introduces himself at Palazzo Medici Riccardi at Pitti Immagine Uomo 88 on the evening of Wednesday 17 June. As the creator of a menswear brand that combines a modern-day look with the style of Savile Row – traditional road in London home to the leading tailors in the world – his site-specific performance is a multi-disciplinary operation linked to Florence entailing transparent surfaces, mirrors, reflections and superimpositions recalling the Spring-Summer Collection. As Brandelli stressed, “It was important to make a link with what was the capital of sculpture, it made sense to create an installation in the form of a sculpture that refers to the artistic and cultural heritage of Florence but in modern key and, of course, with an association to fashion and Pitti.”

Carlo Brandelli

F-CASE // 41

SPECIALE PITTI


© John Duarte

Blake Mycoskie

42

SPECIALE PITTI

F-CASE

Andiamo subito al sodo: come essere una specie di benefattore e allo stesso tempo creare un network redditizio come il tuo? Credo in un consumatore sempre più attento e sensibile: se può scegliere di acquistare un prodotto che ama aiutando qualcuno, lo fa! Per cui il segreto è produrre beni che piacciano, interessanti e di stile. E lavorare con passione, facendo la differenza per il Pianeta. In Italia TOMS è approdato da poco, distribuito da Artcrafts International. Pensi che anche in un periodo di crisi si possano gettare le basi per questo tipo di business? Io sono partito nel 2006, l’anno di recessione per eccellenza negli Stati Uniti. Quando un Paese è in crisi, le aziende storiche si cristallizzano. Ed è proprio il momento giusto per entrare nel mercato con qualcosa di diverso e lanciare idee originali. C’è più spazio per nuovi brand. Nel mio libro Do something that matters spiego come incorporare la filosofia del dare nel proprio business. Non è solo filantropia, ma un preciso approccio economico. C’è un episodio nella storia del brand che ti è rimasto particolarmente impresso? Una volta abbiamo regalato scarpe a una donna argentina con tre figli. Ne condividevano un unico paio, a giorni alterni, per andare a scuola. Ha pianto di felicità. Sembra incredibile, ma basta provare a immaginare quanto sarebbe complicata la vita senza scarpe. www.toms.com Let’s get straight down to business: how can you become a kind of benefactor while creating a business as profitable as yours at the same time? I believe that consumers are becoming increasingly attentive and sensitive: if they have the opportunity to buy something they love while helping someone else, they will! So the secret is to produce goods people like, that are interesting, that are stylish. And to work with passion to make a difference for the Planet. TOMS arrived in Italy very recently. Do you think that a period of recession is the time to lay the foundations for a business like yours? I started in 2006, the year of recession par excellence in the United States. When a country is in recession, historical businesses crystallise. This is exactly the right time to join the market with something new and launch new ideas. There’s more room for new brands. I explain how to blend philosophy and giving into your business in my book Do something that matters. It’s not just a question of philanthropy, but a new approach to the economy. Is there an episode in the story of your brand that you particularly remember? We once gave some shoes to an Argentinian woman with three children. They had just one pair that they shared on alternate days to go to school. She cried with joy. That sound incredible, but just imagine what your life would be like without shoes. GIUGNO 2015

© Andy Tan

Il business che fa del bene Business that benefits

FONDATORE DEL BRAND TOMS E IDEATORE DEL CONCETTO DI “ONE FOR ONE”, UN MODELLO DI BUSINESS SOCIALMENTE RESPONSABILE PER CUI, IN POCHI ANNI, BLAKE MYCOSKIE È ENTRATO NELLA CLASSIFICA DEI 40 UNDER FORTY PIÙ TALENTUOSI AL MONDO di Serena Roberti

FOUNDER OF THE BRAND TOMS AND CREATOR OF THE “ONE FOR ONE” CONCEPT, A SOCIALLY-RESPONSIBLE BUSINESS MODEL THROUGH WHICH BLAKE MYCOSKIE HAS BEEN RECOGNISED, IN JUST A FEW YEARS, AS THE MOST TALENTED UNDER FORTY IN THE TOP 40 FOR BUSINESSMEN IN THE WORLD

© Kwaku Alston Photography


44 GLI STABILIMENTI BALNEARI PIÙ GLAMOUR D’ITALIA. NON PIÙ SOLO SDRAIO E OMBRELLONE, MA LETTI A BALDACCHINO, TENDAGGI E CUSCINI CONDITI DA COCKTAIL ED EVENTI BY NIGHT. PER CHI AMA VIVERE LA SPIAGGIA H24

di Serena Berardi

Tempo di mare, tempo di lidi, purché siano sofisticati e cool. Aumentano sempre più gli stabilimenti balneari dello Stivale che non si limitano a offrire sdraio e ombrellone, ma puntano a coccolare e intrattenere i propri ospiti. Nel cuore del Salento, a Porto Cesareo (LE), il Togo Bay ( 1) ha un sapore maldiviano. Mare cristallino, palme, ombrelloni di paglia, baldacchini e lettoni in pelle a due posti. Per sopportare l’arsura, sotto il chiringuito si preparano cocktail per tutti i gusti, mentre la zona ristoro propone insalate, portate di frutta, frise, primi e secondi di mare e di terra. La domenica ritmi scatenati con l’aperitivo Togo Spritz: si balla fino al tramonto con dj set, live band e animazione. Il Nabilah ( 2) di Bacoli (NA) ha riaperto i battenti il 16 maggio dopo un sostanziale restyling. Stop alle linee rigorose e al minimalismo total white, via libera agli stili storici del design rimescolati con leggerezza. La struttura napoletana possiede due anime: di giorno stabilimento balneare con solarium, piscine, zona massaggi e relax, un’area garden con erba vera - dove il sabato e la domenica si tengono anche lezioni di yoga - e possibilità di fare book-crossing. Di sera club di tendenza con tre bar, ristorante, performance internazionali e party esclusivi. Dopo la rassegna jazz delle scorse settimane, il 28 giugno è la volta del fenomeno dell’R&B, Craig David. GIUGNO 2015


TRAVEL // 45

Trend on the beach 2

© Marcello Nespolino

1

THE MOST GLAMOROUS BEACH RESORTS IN ITALY, NO LONGER JUST SUNBEDS AND UMBRELLAS, BUT WITH FOUR-POSTER BEDS, CURTAINS AND CUSHIONS ADORNED WITH COCKTAILS AND EVENTS BY NIGHT. FOR THOSE WHO LOVE THE BEACH 24 HOURS A DAY It’s time for the beach, time for lidos – as long as they are cool and sophisticated. An increasing number of Italian beach resorts not only offer sunbeds and umbrellas but aim to pamper and entertain their guests. Togo Bay ( 1) in Porto Cesareo (Lecce), in the heart of Salento, is a lido with a Maldivian flavour. A crystal-blue sea, palm trees and straw umbrellas – not to mention four-poster beds and leather two-seater sunbeds. Cocktails to suit all tastes are prepared under the “chiringuito” to quench burning thirsts, while the restaurant offers salads, fruit dishes, “frise” [a dish made with bread and tomatoes], first and second fish and meat dishes. And on Sundays there’s unrestrained rhythm with Togo Spritz: dancing until sunset with DJ sets, live bands and entertainment. The Nabilah ( 2) of Bacoli (Naples) reopened on 16 May further to extensive renovation. No more meticulous lines and total white minimalism, the new layout is inspired by every possible historical design style, which have been lightly combined together. This resort in Naples has two spirits: by day it’s a beach resort with a solarium, swimming pools, massage and relaxation areas, a garden with a real lawn – where yoga lessons are held on Saturdays and Sundays – and the chance to swap books with book-crossing. In the evening it becomes a trendy club with three bars and a restaurant featuring international performances and exclusive parties. Following the Jazz Show held over the last few weeks, on 28 June the club features R&B, star Craig David. SPECIALE PITTI


TRAVEL

Sul lungomare di Forte dei Marmi (LU), patria della dolce vita agostana e delle avventure estive di Sapore di mare, i Bagni di Gilda ( 4) spiccano con file di lettini, ombrelloni e tende bianche perfettamente allineati. Grazie al beach serving si possono gustare spuntini e pranzi rimanendo comodamente sdraiati sul bagnasciuga. Il ristorante, con sale interne e 140 coperti open air, accoglie i clienti tra arredamenti in legno candido e materiali naturali dai toni neutri e luminosi. In tavola piatti di mare e specialità tipiche della Versilia. SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

3

The Singita ( 3) on the Lazio coast in Fregene (Rome) offers an evocative and exotic atmosphere. Four-poster beds and wood and straw huts, a wellbeing area in the centre of the lido where you can get oriental massages and those of you who prefer sport to relaxing can take a hand-painted surfboard a sup or a canoe and ride the waves. And while your suntan craves the sun in the morning, it can’t wait for it to set in the evening. Sunset is in fact the most important part of the day: just as the sun is about to disappear in the waves on the horizon, a huge Tibetan gong sounds to announce the sunset aperitif. The setting changes and the beach becomes an open-air lounge: sunbeds make way for large, white ground cloths, cushions and small Indonesian tables resting on the sand. Jugs appear filled with mojito to sip through long straws while listening to lounge music in the background.

Along the seafront at Forte dei Marmi (Lucca), home to the Dolce Vita in August and the summer adventures in the film Sapore di mare, the Bagni di Gilda ( 4) [Gilda’s Baths] stand out with their perfectly aligned sunbeds, umbrellas and white tents. Guests can enjoy snacks and lunches while lying comfortably on the shore thanks to a beach serving service. The restaurant has indoor rooms and 140 outdoor seats, welcoming customers with candid wooden furniture and natural materials in neutral and luminous shades. Seafood and traditional specialties from Versilia are served. 4 © Andrea Vierucci

Suggestiva ed esotica l’atmosfera del Singita ( 3), sul litorale laziale di Fregene (RM). Letti a baldacchino, capannine in legno e paglia e al centro una zona benessere per provare massaggi orientali. Chi al relax preferisce lo sport può prendere una tavola da surf dipinta a mano, il sup o la canoa e cavalcare le onde. E se in mattinata l’abbronzatura reclama i raggi del sole, la sera si aspetta solo che questi si abbassino. Il tramonto, infatti, è il momento clou della giornata: quando al limite della linea dell’orizzonte il sole sta per sparire tra i flutti, risuona un enorme gong tibetano che fa partire il sunset aperitif. Cambia la scenografia e la spiaggia diventa un salotto a cielo aperto: i lettini lasciano il posto a grandi teli bianchi, cuscini e tavolini indonesiani che si adagiano sulla sabbia. Poi si affacciano brocche di mojito da sorseggiare con lunghe cannucce e musica lounge di sottofondo.

© Sara e Valeria Bittarelli

46


u

e

st

m

es

o

or

.c

d

o

fin

v eronesi

d

ara tor barb

h

art direc


48

TRAVEL

Al Fantini Club ( 5) di Cervia (RA) è racchiusa tutta l’energia della riviera romagnola: sole, sport e divertimento h24. In più, per prendersi cura del corpo, c’è una beauty spa con percorso sensoriale, massaggi, trattamenti estetici e hairstylist. Dopo il momento benessere, la sera si scende in pista per i beach party. A metà settimana appuntamento con I mercoledì del Fantini, caratterizzati da cene sulla spiaggia, eventi a tema, musica, campi da beach volley illuminati per le sfide serali e wave spa all’aperto.

5

Risalendo la costa adriatica s’incontra il Terrazzamare Teatrobar ( 6) di Jesolo (VE), una palafitta sospesa sulla foce del fiume Sile, a due passi dal mare. Spiaggia privata all’interno del locale e attracco riservato per le imbarcazioni. Mentre chi non riesce a stare fermo sotto il solleone, può allenarsi nella palestra all’aperto con cyclette, tapis roulant, pesi e attrezzi oppure lanciando a canestro nel campo da basket. Nell’area lounge e nel ristorante, cocktail, snack, sfizi ma anche menu alla carta con i piatti del giorno. Ogni domenica dalle 18 c’è l’aperitivo Doposole, con musica dal vivo, dj set e trenta schermi a led che accompagnano visivamente le sonorità diffuse dalla consolle. 6

© Michael Faggiani

SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

The Fantini Club ( 5) in Cervia (Ravenna) encompasses all the energy of the Romagna Riviera: sun, sport and fun 24 hours a day. There is also a beauty spa with a sensorial itinerary, massages, beauty treatments and hairstylist. After taking care of your wellbeing, it’s off to the beach party in the evening. Mid-week is the time for Fantini’s Wednesday – beach dinners, events with specific themes, music, lit beach volley grounds for evening matches and an open-air wave spa. Further up the coast you come across Terrazzamare Teatrobar ( 6) in Jesolo (Venezia), a pile dwelling suspended over the mouth of the river Sile, just a short walk from the sea. This location has a private beach and mooring for boats. Those of you who can’t lie still under the blazing sun can sweat it out in the open-air gym equipped with exercise bikes, treadmills, weights and other equipment or score a few goals on the basketball field. The lounge area and restaurant serve cocktails, snacks and delicacies, as well as an à-la-carte menu with special dishes of the day. Every Sunday from 6pm there’s a Doposole aperitif with live music, a DJ set and thirty LED screens on which you can watch the music diffused by the console.


50

a cura di Francesca Ventre

glam the

date

Pringle of Scotland Spring-Summer 2015 © Stefano Masse

Milano Moda Uomo MILANO//20>23 GIU

Tutte le novità del prêt-à-porter per lui presentate dalle grandi maison italiane. Anche per l’edizione 2015 sono più di 100 le sfilate proposte.

MILAN//20>23 JUN

THE BEST OF MISSONI, L’ARTE, IL COLORE GALLARATE (VA)//FINO ALL’8 NOV

Missoni gioca con l’arte europea del ‘900. Colori, materia e forme certo non mancano negli allestimenti di un’esposizione osmotica al MA*GA di Gallarate (VA). Maestri ispiratori della scelta cromatica dello stilista sono gli autori delle opere conservate in questo museo, nomi come Kandinsky, Balla, Fontana, Vedova e soprattutto Klee, «fondamentale - ricorda il curatore Luciano Caramel - per la comprensione della complessa cultura e pratica pittorica di Missoni». In apertura la video-installazione di Ali Kazma Casa di moda, ideata nel 2009 per mettere in luce il legame tra il nobile artigianato italiano e il design contemporaneo, ma anche la volontà di Ottavio Missoni di osservare da dietro le quinte l’universo umano e i suoi aspetti glam. Nell’ultima sala una serie di grandi arazzi realizzati in patchwork, tratto distintivo della maison amante del tessuto a maglia. Una tecnica esclusiva a partire dagli anni ’70, capace di concentrare gli interessi trasversali di moda e arte.

Bar Luce, Designed by Wes Anderson, Fondazione Prada Milano 2015 © Attilio Maranzano, Courtesy Fondazione Prada

Fondazione Prada MILANO-VENEZIA//FINO AL 13 SET

La nuova sede apre i battenti in un'ex-distilleria milanese. Per festeggiare, due mostre legate all’arte antica: Serial Classic e, a Venezia, Portable Classic.

MILAN-VENICE//UNTIL 13 SEP

The latest men’s ready-to-wear fashion from great Italian designers. This 2015 edition also entails over 100 shows.

The new branch opens in a former distillery in Milan to celebrate two exhibitions on ancient art: Serial Classic and, in Venice, Portable Classic.

www.cameramoda.it

www.fondazioneprada.org

GIUGNO 2015


RENDEZ-VOUS // 51

FuturoRemoto Gioielli Designer Gianni De Benedittis

L’eleganza del cibo ROMA//FINO AL 1° NOV

Nell’anno di Expo, abiti-opera in mostra ai Mercati di Traiano interpretano il connubio tra alimentazione e moda. Creazioni ironiche di stilisti internazionali realizzate con materiali inconsueti.

ROME//UNTIL 1 NOV

In the year of the Expo, garments that are works of art go on show at Mercati di Traiano to interpret the link between food and fashion. Ironic creations made by international designers using unusual materials.

www.mercatiditraiano.it

Le forme della moda, MA*GA, Missoni 1953-2014 © Marco Cappelletti

GALLARATE (VA)//UNTIL 8 NOV

Missoni plays with 20th-century European art. Colours, substances and shapes certainly do not go amiss at the osmotic exhibition at MA*GA di Gallarate (VA). Masters who inspired the chromatic choice of this fashion designer created the works in this museum – names like Kandinsky, Balla, Fontana, Vedova and above all Klee, “Fundamental,” recalls curator Luciano Caramel, “to understanding the complex culture and colourful work of Missoni.” Commencing with a video-installation by Ali Kazma Casa di moda, created in 2009 to highlight the bond between noble Italian craftwork and contemporary design, but also Ottavio Missoni’s desire to observe the human universe and its glam aspects from behind the curtains. The last room has a series of large tapestries in patchwork, the distinctive feature of this fashion house that so loves knitwear. An exclusive technique dating back to the 70’s, capable of concentrating the transversal interests of fashion and art.

www.museomaga.it

Angelo Cruciani Rules Of Love (2015)

LOVVISM. L’amore va di moda MILANO//2>21 LUG

Personale di Angelo Cruciani, con la partecipazione di Manuel Scrima. Al MA-EC (Milan Art & Events Center) in rassegna quadri timbrici e opere prodotte con capi di abbigliamento.

MILAN//2>21 JUL

A personal exhibition from Angelo Cruciani, with participation from Manuel Scrima. At MA-EC - Milan Art & Events Center timbral paintings and works created using clothing. SPECIALE PITTI


pitti immagine 88 16 19 giugno 2015 fortezza da basso sala della guardia st 6 Firenze WWW.VIPFLAP.COM


F-BOOK & CO // 53

a cura di Serena Console

FOCUS ON

book

CAPRI JEWELS THE LOVE AND CREATION OF BEAUTY A cura di/curated by Alba Cappellieri, Enrico Mannucci Rizzoli, pp. 224 € 60

Un elegante volume interamente dedicato ai gioielli raffinati della maison Chantecler. Pagina dopo pagina, in un’edizione bilingue, viene raccontata l’evoluzione dell’oreficeria che racchiude lo splendore dei colori di Capri. Le prime idee del fondatore Pietro Capuano, le collezioni indossate da divi internazionali e le nuove creazioni in una narrazione iconografica per omaggiare il culto di una produzione dal design originale. An elegant volume entirely dedicated to the refined jewellery from Chantecler. Page after page, this bilingual edition tells the story of this goldsmith’s evolution encompassing all the splendour of the colours of Capri – the very first ideas from founder Pietro Capuano, the collections worn by international stars and new creations in an iconographic narration to celebrate the cult of a production with an original design.

summer music book

GUCCI

A cura di/curated by Patrizia Gucci Mondadori, pp. 148 € 16,90 La prestigiosa casa di moda fiorentina, che ha solcato con i suoi capi e accessori tutte le passerelle internazionali, è ora raccontata dalla pronipote del creatore Guccio Gucci per svelare ricordi e segreti di una storia imprenditoriale unica nel suo genere. The global brand has its roots in the foundation of the company by the forefather Guccio Gucci. The Florentine fashion house, whose collections have been shown on the catwalks all around the world, is now told by the founder’s great niece who reveals memories and secrets of a unique business story.

1995

Lorenzo Fragola

L’anno di nascita del giovane cantante catanese è il titolo del suo attesissimo album di debutto. Sonorità insolite e originali per lanciare i 13 brani in italiano e inglese. The year in which this young singer from Catania was born is the title of his highly-awaited debut album. Original and different sounds to launch his 13 tracks in Italian and English. GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


54

F-BOOK & CO

fashion

music

Naïf

Malika Ayane A Sanremo ha impressionato tutti presentando il singolo Adesso e qui. Registrati tra Berlino e Parigi, i nuovi brani di Malika Ayane non sono affatto ingenui come il titolo del cd lascerebbe intendere. She impressed everyone at Sanremo when she presented the single Adesso e qui. Recorded in Berlin and Paris, the new tracks by Malika Ayane are in no way naïve, as the title of her CD would lead you to believe.

book

LOUIS VUITTON CITY GUIDE A cura di//curated by Pierre Léonforte, Isabelle Valembras-Dahirel, Donatella Brun L’Ippocampo, pp. 320 € 30

Haruna Yamato - Japan

MINIONS COLLECTIVE Dallo spin-off del film di animazione Cattivissimo me, nelle sale dal 27 agosto, i simpatici e folli mostriciattoli arrivano sulle passerelle per dettare moda. La Minion mania ha colpito anche la rinomata Saint Martins University of the Arts di Londra, dove 20 studenti del corso Foundation Fashion sono stati selezionati tra 130 partecipanti per creare e presentare una linea di capi innovativi ispirati al colore e allo spirito degli omini gialli. Tessuti sintetici, figure geometriche, ciuffi di capelli e gioiose stampe per proporre la collezione Primavera-Estate 2015 nell’allegra e vibrantissima tonalità approvata dal Pantone Color Institute. Non è un semplice giallo, è Minion Yellow! The spin-off from the cartoon film Cattivissimo me (Despicable Me) is in cinemas as of 27 August and the funny and crazy minions arrive on the catwalk to dictate fashion. Minion mania has also hit at the renowned Saint Martins University of the Arts in London, where 20 students on the Foundation Fashion course were selected from among 130 participants to create and present a range of innovative clothing inspired by the colour and spirit of these little yellow creatures. Synthetic fabrics, geometric shapes, tufts of hair and fun prints comprise a 2015 Spring-Summer collection filled with the cheerful and vibrant shade approved by the Pantone Color Institute. It isn’t just yellow – it’s Minion Yellow!

Giornalisti, scrittori, personalità del mondo dell’arte e della letteratura raccontano Milano in 600 indirizzi. Ricca capitale dell’economia italiana, sede dell’editoria e dell’industria della moda, il capoluogo lombardo si caratterizza per uno stile di vita internazionale che attira visitatori da tutto il globo. Journalists, writers, personalities from the world of art and literature narrate Milan at 600 addresses. The rich capital of the Italian economy and location of fashion publishing houses and industry, this city in Lombardy has an international lifestyle that attracts visitors from all over the world. SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

Minions film © 2015 Universal Studios


VOI CREATE IL FASHION, NOI TROVIAMO IL DISTRICT.

VRPOINT È PIÙ CHE UN’AGENZIA IMMOBILIARE: È UN BUSINESS PARTNER ESPERTO IN SOLUZIONI PER IL FASHION. Le più importanti realtà italiane e internazionali nel mondo della moda ci hanno già dato la loro fiducia, perché da più di dieci anni VRpoint Real Estate non si occupa solo di location commerciali, intermediazioni immobiliari e cessioni aziendali, ma lavora in sinergia coi suoi clienti per far crescere il loro business. Venite a trovarci, saremo felici di diventare i vostri partner.

VRpoint via del Babuino 65 - 00186 - Roma tel. 06 69921009 - info@vrpoint.it vrpoint.it

REAL ESTATE L’ALTRA METÀ DEL TUO BUSINESS


TASTEFUL // 57 David Côté

Vita allo stato liquido Life in liquid state NEW BEAUTY ELIXIR, JUICES AND SMOOTHIES HELP DETOX AND PURIFY THE ORGANISM

NUOVI ELISIR DI BELLEZZA, SUCCHI E SMOOTHIES AIUTANO A DETOSSINARE E PURIFICARE L’ORGANISMO di Silvia Del Vecchio

Photo Mathieu Depuis

Mela, arancia, ananas, zenzero, cetriolo, avocado, fragole e cocomero. Semplici e veloci da preparare, frullati e liquidi estratti dai vegetali sono l’ideale per mantenersi energici e in forma. L’ultima moda in fatto di nutrizione sana, detox e trendy, piacciono a tutti, persino ai bambini che in genere non amano preparati a base di verdure. Il libro Succhi e Smoothies vivi dispensa consigli e oltre 80 ricette con frutta fresca e secca, germogli, spezie, erbe aromatiche e altri prodotti dell’orto. Dalle più colorate, pensate per incuriosire i piccoli, a quelle dense e consistenti, veri e propri pasti nutrienti per salutisti e non. David Côté, autore del volume, chef crudista e docente presso l’Accademia dell’alimentazione viva, li definisce «elisir di vitalità: corroboranti, stimolanti e digestivi, depurativi, antinfiammatori e antispasmodici, perfetti per chi pratica attività fisica o deve concentrarsi a lungo nello studio e nel lavoro. E poi sono rinfrescanti e deliziosi, fanno un figurone se offerti a un party o in occasioni particolari, anche mescolati ad alcolici». Per esempio al Cocktail della domenica si abbina il gin, al Bloody king la vodka e al Latin lover il rum. Per preparare uno smoothie basta un frullatore o un robot da cucina in

Edizioni Sonda, pp. 144 € 12,90

Apples, oranges, pineapple, ginger, cucumber, avocado, strawberries and water melon. Quick and simple to prepare, smoothies and drinks made with fruit and vegetables are ideal to help you stay fit and energetic. Everyone likes the latest fads in healthy, detox and trendy eating – even children who usually don’t like anything made with fruit and vegetables. The

VEDETTA 6 arance sbucciate o pelate a vivo 300 g (2 tazze) di ananas tagliato a cubetti 60 g (2 tazze) di spinaci 10 foglie di basilico fresco 10 foglie di menta fresca 125 ml (½ tazza) d’acqua di noce di cocco giovane 20' Passare tutti gli ingredienti nell’estrattore di succo, tranne l’acqua di noce di cocco giovane, da unire alla fine mescolando. GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


58

TASTEFUL

grado di mixare anche il ghiaccio, per i succhi serve invece una centrifuga o un estrattore a vite. «Le diete disintossicanti non sono così semplici da seguire e spesso generano carenze di proteine, vitamine e minerali. La nostra cura, invece, propone un banchetto no limits a base di frutta e verdura: bicchieroni a volontà a colazione, pranzo e cena. Da maître degustatore, ne ho bevuti più di qualsiasi altro mortale!». E da presidente della società di consulenza Crudessence, Côté ne riassume così il manifesto: «Lavoriamo per cambiare il modo in cui la nostra società concepisce l’alimentazione, verso una comunità in armonia con ciò che la circonda. Servire cibi vivi che nutrono e rigenerano il corpo è anche un’occasione per invitare le persone a compiere ogni giorno gesti responsabili improntati al rispetto dell’organismo e dell’ambiente. Per questo abbiamo scelto un approccio culinario vegano, biologico, senza glutine e lavorato a mano, che privilegia agricoltori e produttori equi e locali».

SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

KIPAHULU 1 frutto della passione* 8 fragole 160 g (1 tazza) di mango tagliato a cubetti 6 foglie di basilico 500 ml (2 tazze) di acqua alcune foglie di basilico *Se non si possiede un frullatore potente scegliere una carambola o un altro frutto acido

5' Tagliare il frutto della passione in due e, con l’aiuto di un cucchiaio, prelevare la polpa (i semi neri sono molto fibrosi ma commestibili). Frullare tutti gli ingredienti fino a ottenere uno smoothie liscio e cremoso.

RUBINO 300 g (2 tazze) di cocomero 140 g (1 tazza e ½) di uva rossa 230 g (1 tazza e ½) di fragole 15' Passare il cocomero e l’uva nell’estrattore di succo, poi versare il tutto nel frullatore. Aggiungere le fragole e frullare a seconda della consistenza desiderata.

book Succhi e Smoothies vivi dispenses advice and over 80 recipes made with fresh and dried fruit, seeds, spices, aromatic herbs and other vegetable garden produce. Colourful juices and smoothies to stir children’s curiosity and other dense and consistent ones that make nutritious meals for those who are health fanatics and those who aren’t. Author of the book David Côté, raw food chef and teacher at the “Accademia dell’alimentazione viva” [Academy of raw food] calls them “The Elixir for Vitality: corroborant, stimulating and digestive, purifying, anti-inflammatory and anti-spasmodic, perfect for anyone who does sport or has to concentrate on work and study for long periods of time. They’re also refreshing and delicious, a hit at parties or on special occasions, even mixed with alcohol.” The Sunday Cocktail, for example, is great with gin, the Bloody King with vodka and Latin Lover with rum. All you need to prepare a smoothie is a blender or processor that can mix ice, whereas for the juices you need a juice extractor. “Detox diets are not easy to follow and often cause a lack of protein, vitamins and minerals. Our therapy includes a no-limits banquet based on fruit and vegetables: you’re your glasses to your heart’s content for breakfast, lunch and dinner. As Master Taster, I’ve drunk more than any other mortal!” As President of consultancy agency Crudessence, Côté sums up its mission, “We aim to change how our society conceives food to become a community in harmony with its surroundings. Serving raw food that nourishes and regenerates the body is a way of inviting people to make responsible gestures designed to respect the body and environment alike every single day. This is why we have chosen a vegan, organic, gluten-free and handmade culinary approach based on fair and local farmers and producers.”


AMSTERDAM

LONDRA

BRUXELLES FRANCOFORTE MONACO

PARIGI

PORTO

MILANO ROMA

NEW YORK

MADRID LISBONA

OUARZAZATE

TEL AVIV

MIAMI

HAVANA CANCUN

SAN JUAN DE PUERTO RICO SANTO DOMINGO PUNTA CANA DAKAR

LA CORUNA ASTURIAS

CARACAS SANTIAGO DE COMPOSTELA

BILBAO BARCELLONA

VIGO

SARAGOZZA PALMA DI MAIORCA MADRID VALENCIA IBIZA

BADAJOZ

LIMA

SALVADOR DE BAHIA

GRANADA

ALICANTE

SIVIGLIA MALAGA

SANTA CRUZ DE LA SIERRA MELILLA

SAN PAOLO

LANZAROTE

MONTEVIDEO SANTIAGO DEL CILE

TENERIFE

BUENOS AIRES

FUERTEVENTURA

GRAN CANARIA

Non solo l’ immaginazione ti porterà ovunque tu voglia. Voli da Milano Malpensa e Roma Fiumicino verso le Canarie, via Madrid.

www.aireuropa.com


TECHNO FASHION // 61

a cura di Luca Mattei

TRENDY

TECH SMART SHOES

Direttamente dentro le scarpe il nuovo navigatore per pedoni. A seconda della suola che vibra, occorre girare a destra o a sinistra e utilizzare le apposite luci di direzione collocate in un pannello nella tomaia. Stessi effetti su entrambi i piedi una volta raggiunta la meta. Con il Gps e tramite l’app si possono ottenere le informazioni canoniche ma anche qualcosa in più: distanza dall’arrivo, tempo impiegato, percorso eseguito e calorie consumate. The new navigator for pedestrians is directly fitted in shoes. The sole on one or the other shoe vibrates to tell you to turn left or right, as do lights located on the upper shoe. The same effects occur on both feet once you reach your destination. GPS and an app ensure you receive the standard information, but also more: how far to your arrival, the time it has taken, your route and how many calories you’ve consumed. http://vibram.com

FASHION FILM

That’s PItticolor!, il tema-guida dei saloni fiorentini di giugno, ha anche una declinazione cinematografica. Con una creatività che strizza l’occhio in modo divertito al movimento artistico dell’action painting, viene interpretato nel primo fashion film realizzato per Pitti Uomo. È firmato dal regista Luca Finotti, il cui stile è un tributo alla purezza estetica della fotografia anni '20. That’s Pitticolor!, the guiding topic for the fashion shows in Florence in June, also has a cinematographic variation. Creativity winking cheekily at the artistic movement of action painting is interpreted in the first-ever fashion film made for Pitti Uomo. It is directed by Luca Finotti, whose style is a tribute to the aesthetic purity of photography from the Twenties. www.pittimmagine.com GIUGNO 2015

SPECIALE PITTI


62

TECHNO FASHION

MINI AUGMENTED VISION

Il brand del gruppo Bmw lancia un paio di occhiali per la realtà aumentata dal design accattivante e linee vintage. Senza mai distogliere lo sguardo dalla strada, l’autista potrà avere una serie di indicazioni su velocità, segnaletica e parcheggi liberi, mentre una telecamera posteriore lo aiuterà durante le manovre. La vera preziosità è la visione a raggi X, con cui osservare l’ambiente esterno attraverso il veicolo.

WELLBE

The BMW Group brand launches a new pair of augmented vision glasses with an appealing design and vintage look. Drivers get indications regarding speed, road signs and available parking spaces without ever taking their eyes of the road and a rear camera helps during manoeuvres. The true gem is X-ray vision used to observe the outside environment through the vehicle. http://mininews.mini.it

HAPPINES

Mantenere la calma non è da tutti. Ad avvisare quando si stanno perdendo le staffe potrebbe pensarci un braccialetto in sughero. Per intuire lo stato d’animo considera l’aumento del battito cardiaco e, in base al calendario personale degli appuntamenti, anche l’orario, il luogo in cui ci si trova ed eventuali frequentazioni. Se i valori superano la soglia di tolleranza, l’app, collegata al telefonino, invia soluzioni temporanee per evitare il peggio. Not everyone can keep calm – but a cork bracelet can tell you when you’re losing your temper. In order to guess your mood, the bracelet takes into account your heartbeat and, according to a personal calendar, the time and location you are and any others present. When the values exceed a set tolerance, an app connected to your phone sends temporary solutions to ensure you avoid the worst. www.indiegogo.com/projects/the-wellbe

La questione riguarda più o meno tutti ogni mattina. Cosa indossare? Questa applicazione per Android e iPhone è uno store online di abbigliamento che consente di guardare e acquistare ogni abito che si desidera. Nella schermata principale è possibile navigare attraverso i vari menù per cercare gli indumenti più adatti al proprio stile. E restare costantemente aggiornati su tutte le novità del mondo fashion. It’s a problem that affects just about everyone every morning. What should I wear? This application for Android and iPhone is an online clothing store you can use to look at and buy any garment you wish to wear. You can surf the various menus to find the clothes more suited to your style from the home page – while keeping constantly updated on all that’s new in the world of fashion. www.shophappiness.com

SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015


64

COLOPHON

EDIZIONE SPECIALE

ANNO II NUMERO 02 GIUGNO 2015 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 259/14 DEL 27/11/2014 Foto di copertina Pitti Image © Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore. ALCUNI CONTENUTI DELLA RIVISTA SONO RESI DISPONIBILI MEDIANTE LICENZA CREATIVE COMMONS BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it EDITORE

Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it Contatti di Redazione Tel. 06 44105298 lafreccia@fsitaliane.it Direttore Responsabile Orazio Carabini Progetto Editoriale Claudia Frattini Capo Redattore Claudia Frattini Assistente Editoriale Antonella Caporaso Caposervizio Silvia Del Vecchio In Redazione Gaspare Baglio, Serena Berardi, Luigi Cipriani, Michela Gentili, Cecilia Morrico Segreteria di Redazione Francesca Ventre Photo Editor Giovanna Di Napoli, Vincenzo Tafuri Coordinamento Creativo Giulio Lippi Grafico Manuela Nobile Traduzioni MMW Traduzioni Hanno collaborato a questo numero Serena Console, Candida Francescone, Sandra Gesualdi, Luca Mattei, Ilaria Perrotta, Serena Roberti, Flavio Scheggi, Francesca Succi REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com Coordinamento Tecnico Antonio Nappa Coordinamento Organizzativo Massimiliano Santoli

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

Ethichal Fashion Initiative MaXhosa by Laduma SS15 © Simon Deiner SPECIALE PITTI

GIUGNO 2015

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati smerati@emotionalsrl.com


La Freccia Fashion - giugno 2015  

In copertina: that's PittiColor!

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you